Forum

Commenti Recenti

rss

Personalmente non ho niente da dire sulle elezioni europee, se non che ritengo l'intero meccanismo del voto comunitario una enorme presa in giro nei confronti dei cittadini del nostro continente. Una maestosa messinscena, per dare ai cittadini l'illusione di contare qualcosa, quando in realtà votano per un parlamento completamente svuotato da ogni potere reale. Non solo, ma un parlamento le cui regole obbligano ad alleanze tanto complesse quanto intricate, al punto che le diverse forze politiche si annullano a vicenda nel momento stesso in cui sono costrette ad allearsi fra di loro in un gruppo unico.

In altre parole, il parlamento europeo sintetizza al meglio l'illusione della democrazia, permettendo a ciascuno di dire la sua, ma in modo tale che la voce di ciascuno annulli automaticamente quella altrui. Ne esce una tale caciara di voci contrastanti, che alla fine non riesce a cambiare niente di sostanziale. E mentre si ottiene questo perfetto immobilismo funzionale, le elite tecnocratiche controllano dall'esterno - tramite il controllo del debito e dei meccanismi finanziari - la vita delle varie nazioni.

Altrettanto inutile, aggiungerei, utilizzare il voto europeo come bilancia dei rispettivi valori interni di ogni nazione. E' davvero importante capire oggi quanto siano cambiati gli equilibri interni - ad esempio - fra Lega e 5 Stelle, quando ormai abbiamo visto che il "governo del cambiamento" ha uno spazio di manovra talmente limitato (a causa del debito) da non riuscire a cambiare praticamente nulla? E' davvero importante riuscire a raschiare qualche miliardo qua e là, quanto accettiamo a priori che la nostra nazione sia schiacciata da un debito incolmabile - che può soltanto continuare a crescere - e sia quindi ricattabile in qualunque momento, con un semplice aumento dello spread?

Ho voluto aspettare a scrivere queste righe fino alla chiusura dei seggi, per non essere accusato di fomentare un non-voto che molti fra i 5 Stelle ritengono dannoso (il famoso partito del "meno peggio"). Ora però ho voluto chiarire bene la mia posizione, che purtroppo lascia ben poche speranze per un cambiamento reale, il quale non può più prescindere da una sostanziale revisione di tutti gli accordi che ci legano alla comunità europea.

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

peonia
#1 peonia 2019-05-26 20:56
e meno male che non avevi nulla da dire :-D , sono contenta che la pensiamo allo stesso modo...

www.lastampa.it/.../pagina.html
FabioP
#2 FabioP 2019-05-26 20:59
Caro Massimo. Cari tutti. Io alla fine sono andato a votare " con obtorto collo" .
Non servirà a niente ( x i motivi che hai ben spiegato) Eppure ho voluto lanciare un piccolo segnale di vita... "Loro" contano e gioiscono e prosperano nell'indifferenza e nella sfiducia degli elettori.
Eppure...
Il cambiamento sì può... Il cambiamento è in atto.. grazie a Te.. grazie a Voi che siete/siamo una comunità che si mette in discussione, che studia, che si informa e che informa.
Oltre a crescere in coscienza con Voi mi sforzo di impegnarmi attivamente nel mio comune, con i giovani della zona, con le mie figlie.. piccole cose... Piccoli passi.. ma tanti piccoli semini che un giorno daranno frutti.
Non avremo il privilegio di vedere il frutto dei nostri sforzi ( non credo almeno)... Forse i nostri figli..
Eppure...
Dobbiamo tenere duro.
Forza e coraggio...
Vi abbraccio tutti con affetto e stima.
Fabio.
fefochip
#3 fefochip 2019-05-26 21:02
max

viste le tue parole (che mi trovano d'accordo) non definirei "inutile" questo voto
il voto come hai detto tu stesso è molto utile alle elite che cosi danno l'illusione della democrazia

quindi sarebbe stato importante non andare proprio alle urne in modo da contarci "al contrario" , vedere insomma quanti non credono a questa europa

forse sarebbe stato meglio fottersene di chi ti rompeva i coglioni sul non-voto e spiegare che votare chiunque equivale ad avallare questa europa cosi da sottrarre
qualche voto a questo carrozzone dannoso e pernicioso
peonia
#4 peonia 2019-05-26 21:18
ciao Fabio, magari tutti facessero il loro "poco".... in breve cambierebbe tutto... :-)
fefochip
#5 fefochip 2019-05-26 21:20
#2 FabioP
Citazione:
"Loro" contano e gioiscono e prosperano nell'indifferenza e nella sfiducia degli elettori.
ma scusa "loro" in realtà gli fa comodo il voto perche avalla il parlamento europeo e quindi di fatto l'europa in quest'ottica ingannevole nella quale il parlamento non decide praticamente niente, mentre "loro" tutto

se per assurdo ci fosse solo un afluenza del 10% vorrebbe dire che potremmo smantellare questa europa facilmente perche spunterebbero come funghi partiti nazionali
che comincerebbero a dire "datemi il voto per uscire dall'europa"

con un affluenza alta nessuno si sognerebbe di proporre una cosa del genere perche saprebbe di non prendere voti
BELLINI
#6 BELLINI 2019-05-26 21:36
Purtroppo cadi nella trappola del mainstream dicendo che il debito impedisce al governo di agire.
Sono le regole europee ad impedire questo
maryam
#7 maryam 2019-05-26 21:38
Mi è capitato oggi tra le mani questo documentario. Era la giornata giusta per 'godermelo'.
THE BRUSSELS BUSINESS. Who runs the Europe [sott. ITA]
www.youtube.com/.../

Lobby: il cuore segreto dell’Ue – Un documentario che racconta cosa fanno gli oltre 15mila lobbisti che operano a Bruxelles, sede dell’Unione Europea. Girato dal regista Friedrich Moser. Un documentario per capire chi gestisce davvero l’Europa attraverso le sue norme e quali gli interessi

Recensione qui lintellettualedissidente.it/.../...
Det.Conan
#8 Det.Conan 2019-05-26 21:39
Votato e con grande soddisfazione quando calcavo su quel simbolo, come ad avere un orgasmo. :hammer:
Ma i sentiment in giro mi lasciano perplesso.
Sarà vittoria dei partiti tradizionali.
Afflusso di voto in aumento in tutta Europa, altro che astensionismo in aumento...la gggente, il popolo vuole più Europa :-D :-o
david
#9 david 2019-05-26 22:10
Allora, Massimo, visto che non contiamo una mazza,
sarebbe opportuno coinvolgere "menti illuminate"
che ci liberino da questo giogo Kriminale.
Massimo tu e Messora e chi può, coinvolgete queste persone
affinché si possa mettere in piedi una strategia liberatrice,
che possa dare un barlume di speranza.
Altrimenti ognuno per se e Dio per tutti,
e affankulo questa sistema di guano.
Junkers87
#10 Junkers87 2019-05-26 22:21
Due pensieri:
1 - gentile attendere la chiusura dei seggi, se non altro per correttezza formale, per il resto mi sembra che si sopravvaluti l’impatto che ha questo sito,

2 - dato quello che è stato scritto nel post, bisogna uscire dall’euro. Forse anche dall’Unione Europea.
peonia
#11 peonia 2019-05-26 22:25
Molto interessante maryam!!! quanto vorrei che l'Italia fosse come la Svizzera!
pencri93
#12 pencri93 2019-05-26 22:31
Le elezioni sono un coglionometro.

E sarà comunque interessante vedere quanti voti ha preso Salvini.
Parsifal79
#13 Parsifal79 2019-05-26 22:49
Io non capisco come si faccia a pensare che sia ininfluente il voto alle europee. Voto che determinerà la maggioranza che dovrà nominare la commissione europea, cioè il governo che legifera sulle nostre vite.

Essendo l'U.E. un insieme di nazioni, non capisco quale sarebbe l'alternativa al COMPROMESSO inevitabile che devono fare gli eletti di diverse nazioni, con diversi schieramenti, con diversi valori/idee/problemi da risolvere, per formare un gruppo di maggioranza che nomini la commissione.

Dovrebbero tirare a sorte?

Decide chi è più simpatico?

Boh!
-ZR-
#14 -ZR- 2019-05-26 23:07
Quando oggi alla mia ragazza ho detto che il voto non serve a niente perché i giochi sono già decisi..... Mi ha dato dello scemo.

-ZR-
peonia
#15 peonia 2019-05-26 23:13
-ZR- proponigli di vedere il video che ha postato maryam... forse capisce...
Det.Conan
#16 Det.Conan 2019-05-26 23:43
Il Pd ha fatto il "botto".
Relativamente.
Gli italiani hanno deciso così.
La Storia darà loro ciò che meritano.
:-)
pencri93
#17 pencri93 2019-05-27 00:13
Il PD apparentemente è quasi 1 punto percentuale sopra i 5 stelle.

Gli italiani non solo hanno votato, ma un voto su 2 pare sia andato alla Lega o al PD.



Meno male che gli italiani son coglioni, altrimenti sarebbe difficile governare l'Italia.
Kingu
#18 Kingu 2019-05-27 00:21
Vabbè, anche stare a casa non è che sia utile.
essece
#19 essece 2019-05-27 01:32
-) il parlamento europeo non serve a nulla

-) le elezioni europee sono una presa in giro

-) la democrazia in europa è solo una illusione

-) il debito ci controlla, continuerà a crescere

-) il vostro governo del cambiamento è un fake

..... e quindi ....?

ora vi potete sbizzarirre con le varie soluzioni per risolvere i problemi di questo paese. e giààà!!

chissà quale soluzione avrete in serbo ora? chissà quale piagnisteo mi toccherà leggere.

chissa quante legnate dovrete prendere ancora per capire qual'è la soluzione giusta?

Vi vaccinerete tutti di 40 vaccini, mangierete tutti la merda che arrivare dagli altri paesi del mondo, le nostre industrie continueranno a fallire (fallito intanto metre votavate MERCATO UNO) o al meglio delocalizzeranno, i vostri bambini diventeranno sempre piu ignoranti grazie alle vostre scuole, le nostre menti se ne vanno all'estero e qui arriveranno tanti begli omaccioni tutti abbronzati.

Quanto ci vorrà ancora per capire come stanno le cose èèè? intelligentoni gomblottisti??

ma tranquilli a suon di schiaffi capirete, si si, un giorno vi risveglierete grazie alle vostre anime che unite e consapevoli fanno un sol Dio e come d'incanto il mondo ritornerà a fiorire di gioia e serenità.

Però ... aspettate un momento ... mi è venuta una idea ... e se tutti insieme non comprassimo più nutella, cocacola e pasta barilla magari faremmo fallire tutte le multinazionali del mondo che ci governano... che ne dite??
Signore di Gibelletto
#20 Signore di Gibelletto 2019-05-27 01:42
Quello che davvero è capitato è che il Movimento 5 stelle si è suicidato.
Per diversi motivi, nemmeno troppo difficili da comprendere:
1) l'appiattimento sulla "fede" europeista, assai distante dalle posizioni politiche pregresse;
2) l'allontanamento da tutti quei comitati di cittadini sorti negli ultimi anni a difesa del territorio italiano sempre più devastato, e paladini della "questione ambientale" italiana. Ebbene quei comitati avevano trovato il loro referente politico nel Movimento 5 Stelle, che aveva i loro voti, e questi,giunto al governo, li ha trattati "a pesci in faccia". E quei voti sono evaporati..
3) la mancata revisione della legge Lorenzin, revisione promessa ma mai attuata..
4) una gestione "diretta" del fenomeno migratorio, che invece è stata lasciata alla Lega...e gestione significa avere un'idea di cosa fare, significa non appiattirsi sulle posizioni di pd o Lega, invece non si è sinora nemmeno ben compresa quale sia la posizione del Movimento, purtroppo;
5) la mancata opera di riassegnazione dei beni pubblici al pubblico;
6) la mancanza di personalità capaci di comunicare efficacemente, o il mancato utilizzo di quelle di cui disponeva il Movimento (Di Battista, ad esempio, era capace di muovere le folle, ed è stato ridotto a una macchietta e "messo da parte");
7)il tristissimo accostamento, man mano che le elezioni si avvicinavano, alle classiche posizioni del pd..il Movimento 5 Stelle non si proponeva da sempre di superare la (falsa) dicotomia tra destra e sinistra? Così almeno mi ricordavo io..

E così si sono suicidati, e con loro anche la speranza, pure la mia, di un cambiamento in questo schifo di paese, in cui ancora il nano demoniaco prende il 10 % ed il partito dei dementi che ci ha regalato il devastatore Monti, addirittura più del 20%, ed i dibattiti televisivi sono ancora sul tema "fascismo contro antifascismo" nel 2019, tutto in questo paese è folle..
essece
#21 essece 2019-05-27 02:12
FabioP
Se hai capito che votare non serve a nulla cosa ci vai a fare????

Peonia
il "loro poco" lo fanno in tanti, smettila di pensare che solo tu faccia qualcosa

Junkers87
.. ma hai ancora dei dubbi??

Parsifal79
... ma tu da dove vieni ... dal blog del PD??

#18 Kingu
... per me sei un mito!

..... Bene ... ora vi propongo una delle due soluzioni possibili, ma solo la prima perchè la seconda non si

può dire, altrimenti chiuderebbero ben presto anche questo sito.

Dovrebbero togliere il voto al 95% di voi
- non dovrebbe votare chi ha meno di 30 anni e chi ne ha piu di 70
- non dovrebbe votare chi fa l'operaio, la casalinga e l'impiegato comune
- non dovrebbe votare chi non conosce almeno l'80% delle capitali del mondo
- non dovrebbe votare chi segue una religione
- non dovrebbe votare Peonia
- per votare dovreste avere un patentino con l'abilitazione, dopo aver superato dei test di geografia,

scienza, matematica, letteratura e filosofia, storia antica e moderna.

... solo allora FORSE sarete in grado di votare e potrete dire la vostra.

... ma tra tutti quelli che avrete votato e che hanno superato la soglia di sbarramento, poi dovrebbero

ESTRARNE A SORTE UNO ... bene è quello lì che ci dovrebbe governare.

... e tu che leggi, mi spiace, purtroppo sapere la formazione del milan o della juve non conta!
e non sentirti indignato, non è colpa tua se ti senti così e mi giudichi, ma della televisione che guardi dalla mattina alla sera.
nib
#22 nib 2019-05-27 02:30
Mi domando...
Per i voti dei 5s avrà pesato il tradimento sulla questione vaccini? Difficile da dire, anche se c'è da riflettere, e se è così allora gli sta bene.
E adesso che la nave barcolla, proveranno a rimettersi in rotta o ci sarà la corsa vendersi al miglior offerente?
Non c'è luce in fondo al tunnel... A meno che non arrivi il treno
Per la cronaca non ho votato, lo farò quando il voto dovrà essere dichiarato pubblico per legge, e non più segreto, voglio guardare in faccia chi vota per chi
nib
#23 nib 2019-05-27 02:40
#20 Signore di Gibelletto
Quoto a valanga, lettera per lettera.
qilicado
#24 qilicado 2019-05-27 05:35
Basta chiudere i porti e si stravincono le elezioni. :hammer:
Primus eccetera
#25 Primus eccetera 2019-05-27 06:18
Dai, facciamo tutti quanti gli snob

Questo voto non serve a nulla! Usarlo come bilancia interna non esiste!

Intanto però tutti quelli che non hanno votato (incluso il sottoscritto), devono riconoscere tre cose:

1. Possiamo fare gli snob finché vogliamo, nel frattempo l'elettorato spennella regolarmente coloro che pensano di interpretare i bisogni della gente comune. L'ha fatto un anno e mezzo fa smerdando la sinistra, lo ha fatto oggi. Un pastrocchio come la Lega, una fricassea di populismo, malintesa "destra", xenofobia, un misto che non si capisce nemmeno bene che cosa sia, ancorché recentemente spruzzato di acqua santa, s'è beccato una valanga di voti

2.. la "bilancia interna" esiste eccome, caro Mazzucco.
Voglio proprio vedere, se il buzzurro che bacia i rosari non sfrutterà a dovere la "vittoria" nei confronti degli sprovveduti suoi alleati. In politichese lo ha già annunciato ("nessun regolamento di conti con i 5stelle=adesso ve lo faccio io, il culo")

3. Visto che noi astensionisti in sostanza speravamo di vincere, cioè di raccogliere una maggioranza tale da svergognare la manfrina delle "elezioni democratiche", non sarebbe ora di rendersi conto che di democratico nella nostra cosiddetta democrazia non c'è un beato cazzo?
gbhnjk
#26 gbhnjk 2019-05-27 07:31
Gli astensionisti che speravano di vincere si erano fatti un'opinione sbagliata, Zingaretti ce lo meritiamo tutto.
Adonis
#27 Adonis 2019-05-27 07:37
#24 qilicado
Citazione:
Basta chiudere i porti e si stravincono le elezioni
Vero solo in parte. Gli sbarchi mi pare che continuino e continueranno perchè è un fenomeno che non potrà essere arrestato nè da Salvini nè da dio.... e poi Salvini inneggiando la vergine immacolata e baciando la corona del rosario (non perché creda in questi due miti ma per accaparrarsi i voti dei cattolici), ora deve per forze rimanere fedele alla linea e mozzicarsi la lingua prima di parlare. Ulteriore prova dell’imbecillità di questo tizio che giusto gente appartenente ad una subcultura dove impera l’ignoranza nel senso più alto del termine può votare e incensare. Il M5S le ha prese di nuovo e stavolta di brutto e ora veramente dovranno fare un buon esame di coscienza e prendere atto che stanno perdendo colpi checché ne dicano i loro ultras…. mi spiace solo che stia tornando in auge il peggior partito d’Italia che è il PD, mai vista un’accozzaglia così omogenea di rinnegati, revisionisti, borghesi della peggior specie….
Akane
#28 Akane 2019-05-27 07:48
Tutto come da copione
ItalHik
#29 ItalHik 2019-05-27 07:56
#22 Nib

Citazione:
Mi domando... Per i voti dei 5s avrà pesato il tradimento sulla questione vaccini?...
Per tutta una serie di ragioni, un insieme di spudorati voltafaccia, tra cui, molto più importante dei vaccini, la questione "immigrati", sulla quale i 5g hanno fin dall'inizio mantenuto posizioni ambigue e ondivaghe...

.
Sertes
#30 Sertes 2019-05-27 08:12
L'hanno chiamata "La notte di San Lorenzo: stelle cadenti" :pint:

Ora speriamo nelle dimissioni di Di Maio!
ItalHik
#31 ItalHik 2019-05-27 08:18
#30 Sertes

Citazione:
Ora speriamo nelle dimissioni di Di Maio!
Non è questione di facce, l'elettorato più insoddisfatto ha ridistribuito i voti in base alla provenienza, chi alla lega, chi al PD, credo che "fedeli" ai 5g siano rimasti soprattutto i più grullini... :perculante:

.
Junkers87
#32 Junkers87 2019-05-27 08:28
@essece: ero rivolto al post iniziale, grazie.
clausneghe
#33 clausneghe 2019-05-27 08:29
Quarantaquattro persone su cento non hanno votato, qui in Italia,un bel gruppo di indifferenti se non ostili, vi pare?
:hammer:
BELLINI
#34 BELLINI 2019-05-27 08:30
Quello che conta è farsi la domanda giusta.
Ed è questa.

Se la Lega, forte del voto, decide di far cadere il governo, Mattarella ci manda a votare o sosterrà un governo PD+M5S, nonostante questa coalizione sia una minoranza nel Paese?
Adonis
#35 Adonis 2019-05-27 08:31
Ed ecco qui a Roma cosa è successo….
Elezioni europee, risultati a Roma quartiere per quartiere: exploit Lega in periferia, Pd vince a Garbatella
Il PD a Garbatella??? Strano, proprio nel regno della Meloni…. mah!!!!
ilmessaggero.it/.../...

#33 clausneghe
Citazione:
Quarantaquattro persone su cento non hanno votato, qui in Italia,un bel gruppo di indifferenti se non ostili, vi pare?
Hai ragione però questi dati non li valuta mai nessuno, fanno finta che non esistono...
Piero68
#36 Piero68 2019-05-27 08:36
Il problema è che anche avendo uno spazio ristretto di manovra, come dici tu caro Massimo, lo hanno utilizzato lo stesso male.
Le elezioni non servono? Anche se non sono andato a votare, io non credo. QUanto meno servono a dare un peso all'orientamento politico del paese. Negli USA (che tu conosci molto bene) le avrebbero chiamate midterm elctions. Ecco, le europee sono le nostre elezioni di midterm.
BELLINI
#37 BELLINI 2019-05-27 08:47
Mentana mi ha sentito e ha sparato la puttanata del giorno.

"Se fanno un governo PD + M5S senza passare dalle elezioni, la prossima volta la Lega prende il 65%"

Ma chi l'ha detto?
Scommetto su governo PD+M5S
Sertes
#38 Sertes 2019-05-27 08:47
Citazione clausneghe:
Quarantaquattro persone su cento non hanno votato, qui in Italia,un bel gruppo di indifferenti se non ostili, vi pare?

Qualcuno in più: secondo i dati ufficiali dell'Interno hanno votato il 54,5% degli aventi diritto quindi gli astenuti sono 45,5%
elezioni.interno.gov.it/.../votantiEX

Alle precedenti europee aveva votato il 58,7% degli aventi diritto e gli astenuti erano 41,3% quindi un bel +4,2% di ASTENUTI
elezionistorico.interno.gov.it/.../...
redazione
#39 redazione 2019-05-27 08:51
JUNKERS87: Citazione:
gentile attendere la chiusura dei seggi, se non altro per correttezza formale, per il resto mi sembra che si sopravvaluti l’impatto che ha questo sito.
La mia scelta è limitata ai nostri utenti, non ho mai pensato per un solo momento che LC possa influire in qualche modo sul voto nazionale. Io non ho voluto propagandare apertamente il non-voto europeo qui sul sito, per rispetto di tutti coloro che ancora ci credono. Tutto qui.
BELLINI
#40 BELLINI 2019-05-27 08:51
La mossa sarà spaccare la Lega in due partiti: un partito del Nord filoeuropeo (con Zaia magari) e un partito nazionalista filoamericano (con Salvini).

In 4 anni di governo Draghi dovrebbero farcela.
peonia
#41 peonia 2019-05-27 08:52
"Il Pd esce dalle elezioni europee come il primo partito a Roma"
:-o :-o :-o :-o :-o
Marzo
#42 Marzo 2019-05-27 09:05
Sonora sconfitta per i 5 stelle, chi semina vaccini non raccoglie consensi..
Aigor
#43 Aigor 2019-05-27 09:34
@Sertes

Si… alle 23 le uniche regioni con votanti in aumento rispetto alle elezioni precedenti erano il Trentino Alto Adige e la Valle d'Aosta. Nelle isole partecipazione a picco (in basso).
Questa mattina ascoltavo rai3 nazionale + regionale ma i dati sull'astensionismo se li sono tenuti stretti, mi son dovuto collegare in rete per saperli.
gbhnjk
#44 gbhnjk 2019-05-27 09:35
Il PD ha buone chance per mafiacapitale.2
di leva
#45 di leva 2019-05-27 09:37
chi prende per il c..o gli elettori non si deve meravigliare se poi questi li mandano a fare in c..o
fefochip
#46 fefochip 2019-05-27 09:38
#39 redazione
Citazione:
Io non ho voluto propagandare apertamente il non-voto europeo qui sul sito, per rispetto di tutti coloro che ancora ci credono.
secondo me non volevi solo farti rompere i coglioni :perculante:
fefochip
#47 fefochip 2019-05-27 09:39
Citazione:
Alle precedenti europee aveva votato il 58,7% degli aventi diritto e gli astenuti erano 41,3% quindi un bel +4,2% di ASTENUTI
in ogni caso l'astensionismo è cresciuto , bene (ma speravo francamente meglio)

si potrebbe anche leggere questo aumento della lega con la veicolazione di tanti voti di euroscettici perche come partito in teoria sarebbe il piu "separazionista" di tutti (storicamente)
fefochip
#48 fefochip 2019-05-27 09:55
sarebbe interessante interpretare i dati nella loro totalità ovvero nazione per nazione

qualcuno ha sottomano una sorta di mappa dell'astensionismo? io non l'ho trovata
solo questo
ilsole24ore.com/.../...

magari per gli astensionisti c'è da rallegrarsi ma non lo sappiamo
FabioP
#49 FabioP 2019-05-27 09:55
#5 fefochip
#21 essece

Effettivamente ho scritto "sono andato a votare"... ma in realtà avrei dovuto scrivere "sono andato al seggio".
Ho voluto dare un segnale di vita.
Mi sono alzato dalla poltrona, ho chiuso il libro e sono uscito di casa.
E' ho annullato la scheda.
Nessuno, oggi, mi rappresenta.
E "loro" devono saperlo.
Se non fossi andato avrei dato un voto al "partito degli indifferenti" ( che , secondo me, è il rischio che corre chi sceglie (legittimamente) di non votare )
E' un illusione ?? SI
E' inutile ?? (sostanzialmente) SI
Fra le mie illusioni più grandi, però, c'è quella di avere un'affluenza record... ma di schede nulle.
Questo potrebbe essere un segnale forte.

Nel frattempo, ribadisco, provo a darmi -nel mio piccolissimo- da fare (come del resto fa chiunque stia lavorando sulla propria coscienza... e questa comunità è ricca di persone così).
Un caro saluto a Tutti.
Fabio.

P.S. E comunque "loro" non esistono...
"loro" sono solo persone... che un giorno moriranno...
"loro" sono solo persone... incastrate in un meccanismo più grande... che li sostituirà (facilmente) quando non ci saranno più..
"loro" sono solo persone... più schiave di noi... che dipendono da noi e temono le nostre "re-azioni" ( per questo che fanno di tutto per non farci "re-agire")
"loro" siamo (anche) noi... sono il riflesso della nostra indifferenza, della nostra apatia e della nostra sfiducia.
fefochip
#50 fefochip 2019-05-27 10:04
in questo giorno post elezioni mi sembra giusto ricordare come è nata l' unione europea e perchè

Alien2012
#51 Alien2012 2019-05-27 10:12
Rimosso
Edmondo
#52 Edmondo 2019-05-27 16:50
@fefochip

Io ho trovato solo questo:
romatoday.it/.../...

Alle 19 a Roma, per le elezioni Europee 2019, hanno votato il 39,34% degli elettori. Dei 2.301.781 aventi diritto, si sono recati alle urne 356.710 persone, secondo i dati ufficiali a cura dell'Ufficio Elettorale Provinciale presso il Tribunale Ordinario di Roma. Alle 12, alla prima affluenza, avevano votato 356.710 persone, ossia il 15,32% degli elettori

Zanchini
#53 Zanchini 2019-05-27 18:57
Queste elezioni europee hanno dimostrato due cose:

Primo: la maggioranza degli italiani vogliono stare nell'euro e nell'europa, quindi gli piace essere schiavo

Secondo: la maggioranza degli italiani sono manipolabili, menefreghisti, ignavi e "tifosi"


Noi non usciremo mai dall'euro e dall'europa, non abbiamo ne' la forza di un popolo unito ne' una classe politica di alta statura !

Amen!
BELLINI
#54 BELLINI 2019-05-27 20:38
LA MIA DEMOCRAZIA È DIVERSA
Ragazzi, ma voi che siete informati, che avete votato e che adesso conoscete i risultati, mi sapete dire chi sarà il Presidente della Commissione Europea?
Quali valori hanno avuto il sopravvento?
Quale idea di Europa ha vinto?
Quali progetti verranno avviati e quali accantonati?
Quali politiche verranno implementate e quali accantonate?
Ragazzi, quando vi vogliono far votare senza poter scegliere un cazzo, state a casa.
La democrazia è una cosa seria.
juss
#55 juss 2019-05-27 21:16
Citazione:
#53 Zanchini 2019-05-27 18:57 Queste elezioni europee hanno dimostrato due cose: Primo: la maggioranza degli italiani vogliono stare nell'euro e nell'europa, quindi gli piace essere schiavo
rottura silenzio stampa :hammer:

la maggioranza degli italiani non si fida più (da un bel po') di chi dice e fa promesse (tipo uscire dall'euro e alre già stra citate fin'ora) e poi non le mantiene, e questa maggioranza è il 45 e rotti%

il 17 (non il 34), gli piace la marca della vasellina usata dal loro ammiraglio (o pompiere a econda della divisa che tira fuori dall'armadio)
il 12% circa ha più di 65 anni e l'halzaimer gli fa dimenticare il concetto reale di sx
il 5% è milanista e vive di ricordi
il 10% non apprezza la marca della vasellina usata...dice che gratta come se ci fossero residui di materiale sconsciuto...potrebbe essere mercurio o sabbia...boh...Montanari l'ha analizzata e ha trovato di tutto e di più...sembravano scorie di produzione della bassa italia in zona mar Ionio.
Ste_79
#56 Ste_79 2019-05-27 22:52
Citazione:
Noi non usciremo mai dall'euro e dall'europa, non abbiamo ne' la forza di un popolo unito ne' una classe politica di alta statura !
Pare che non l'abbiano nemmeno gli inglesi, che peraltro non ci sono nemmeno in Europa.
Dopo aver vinto un referendum sono ancora ai punti di prima con la May che si deve dimettere a giugno.

Non è una questione di nazionalità. L'italiano non è più stupido di un tedesco. È semplicemente soggetto ad una forza autoritaria diversa da quella delle altre nazioni. E la ragione forse l ha ben spiegata Nino Galloni dicendo che il nostro modello era in contrasto con quello del turbo capitalismo finanziario e funzionava egregiamente. Per questo motivo andava distrutto.

Ci hanno colonizzato di nuovo e gradualmente ci hanno espropriato di tutte le ricchezze che avevamo prodotto. Ovviamente con la scusa del debito pubblico.
Ma non è che le altre nazioni poi se la passino così bene. Questo sistema è un sistema che alla lunga distruggerà tutto e tutti. Purtroppo...
redribbon
#57 redribbon 2019-05-28 00:30
Citazione:
# Redazione
un cambiamento reale, il quale non può più prescindere da una sostanziale revisione di tutti gli accordi che ci legano alla comunità europea.
Il voto non è inutile, c'è differenza tra mandare al parlamento europeo dei piddini oppure dei leghisti, e ci sarebbe differenza se il partito popolare europeo, i socialisti (fasulli), l'alde, ecc.. non avessero tanti saggi da poter fare maggioranza, ma li avessero gli euroscettici.
Ma chi è che dovrebbe fare la revisione degli accordi con l'UE? La politica certo, ed a maggior ragione si dovrebbero votare partiti euroscettici-sovranisti, ma un singolo paese può avere la forza di rinegoziare con i burocrati di Bruxelles gli articoli di Maastricht od il Trattato di Lisbona? O detto in altro modo, a Bruxelles sarebbero disponibili ad accettare modifiche ai trattati, che comunque dovrebbero valere per tutte le nazioni? Forse solo se c'è una forte maggioranza di nazioni che lo chiedono, e che quindi hanno eletto sia ai parlamenti nazionali che a quello europeo forti maggioranze euroscettiche.
Ma se la maggioranza dei paesi europei non ha questa volontà, al singolo o ai singoli paesi a cui non stanno bene determinate regole fondamentali dell'UE resta solo di uscire dall'UE, e qui poi c'è il problema di uscire concordando alcune leggi di buon vicinato con l'UE, proprio perché l'UE potrebbe fare ostruzionismo,
ed allora resterebbe solo l'opzione dell'uscita unilaterale dall'UE, ma come pre-requisito per questa soluzione occorre chiaramente che la singola nazione voglia uscire, ovvio, ma non scontato visti gli interessi economici in gioco e della classe ricca che giova dallo stare nell'UE anche se la propria nazione ne soffre.

Gli inglesi indicano una via per uscire :-D :




Ma, comunque vada, va considerato che la GB è una potenza nucleare, che ha vinto la II guerra mondiale, che non ha la moneta euro, con un buon margine di indipendenza (sovranità) politica possibile, ma anche economica perché poi se la GB se ne va e basta i problemi economici più grandi li accusa l'Europa e la Germania,
quindi potrebbe andarsene quando vuole, sempre che il potere economico inglese lo voglia, ed a giudicare dalla melina che ha fatto la May negli ultimi anni l'impressione che si ricava è che il potere e gli interessi economici in gioco vogliano boicottare la brexit.
L'Italia non è una potenza nucleare, ha l'euro, non ha certo gli spazi di indipendenza politica (esterna) che può avere la GB: gli americani sarebbero d'accordo (e, quindi, permetterebbero) un eventuale uscita dell'Italia dall'UE?
peonia
#58 peonia 2019-05-28 20:01
Vincitori perdenti.... :-P


Calipro
#59 Calipro 2019-05-29 19:28
#58 peonia

Perché ha "non vinto" le elezioni come tutti i leader del PD. Credo che nel PD faccia curriculum come i rinvii a giudizio.


Mi è invece venuto un sospetto: l'exploit dei verdi in tutta Europa...che non abbia a che fare con Greta, la bambina "ambientalista"?

Troverei aberrante che così tanta gente si facesse manipolare in questo modo.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO