Forum

Commenti Recenti

rss

Esattamente come era successo lo scorso inverno, quando i nostri governanti sbraitavano "2,4 o morte!", per poi dover scendere umilmente al 2,04, ora è successa la stessa cosa: Salvini sbraitava "Non ci impediranno di fare la flat-tax, non ci ricatteranno con la procedura di infrazione!", e invece ci hanno ricattato, e il ricatto ha funzionato benissimo. Per evitare la procedura di infrazione infatti ci hanno obbligato a raggranellare tutto quello che avevamo da parte - persino le monetine sotto i cuscini del divano - e mettere tutto sul piatto del "bilancio nazionale".

In questo modo non ci resta più alcun margine per fare manovre espansionistiche.

Ma non basta: la lugubre minaccia del "rischio infrazione" si è curiosamente verificata proprio nel momento in cui si facevano le nomine europee per il prossimo quinquennio, e si è dissolta nel nulla proprio ieri sera, a nomine avvenute.

Solo un cretino potrebbe non accorgersi della coincidenza.

E così ci ritroviamo con due dita negli occhi, una per parte: da un lato, grazie alla minaccia della procedura, Francia e Germania ci hanno tolto ogni margine di manovra per cercare di risollevare la nostra economia, dall'altra sono tornati a spartirsi il potere, mentre a noi toccava stare zitti e buoni, e dovremo accontentarci di un "importante commissario economico" che non si sa bene a cosa possa servire.

Io sinceramente non capisco che cosa aspettiamo ad uscire da questa unione europea, che ci procura solo danni e umiliazioni in continuazione. Ma per farlo ci vorrebbero dei politici con le palle, mentre noi abbiamo un Di Maio che ormai non sa più nemmeno come si chiama, ed un Salvini che è capace di abbaiare solo nel cortile di casa propria.

Ma forse, alla fine, questi politici ce li meritiamo, semplicemente perchè non siamo capaci di pretenderne di diversi.

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

Adonis
#1 Adonis 2019-07-04 07:12
REDAZIONE

Citazione:
Io sinceramente non capisco che cosa aspettiamo ad uscire da questa unione europea, che ci procura solo danni e umiliazioni in continuazione. Ma per farlo ci vorrebbero dei politici con le palle, mentre noi abbiamo un Di Maio che ormai non sa più nemmeno come si chiama, ed un Salvini che è capace di abbaiare solo nel cortile di casa propria.
Sinceramente non capisco neanche io la logica che anima questo esecutivo di pagliacci…. Uomini politici con le palle??? E dove li trovi? Al momento sono disponibili solo politicanti di bassa lega sia nel centro destra che nel centro sinistra, per non parlare poi del M5S che si sta spegnendo lentamente e sta facendo una figura di merda con gran parte del suo elettorato (d’altra parte 6 milioni di voti persi la dicono lunga o no??). L’Italia in Europa non conta niente, nessuno ci può vedere, nessuno ci rispetta, insomma facciamo ridere i polli. Onestamente non vedo un buon futuro, questo paese prima o poi andrà a sbattere in modo devastante… altro che presa per il culo, il culo ce lo romperanno e di brutto....
Dusty
#2 Dusty 2019-07-04 07:42
Citazione:
Ma forse, alla fine, questi politici ce li meritiamo, semplicemente perchè non siamo capaci di pretenderne di diversi.
Ma come, il votare in massa per il M5S non era proprio la pretesa del tanto aspettato "cambiamento"...?
redazione
#3 redazione 2019-07-04 07:46
DUSTY: Citazione:
Ma come, il votare in massa per il M5S non era proprio la pretesa del tanto aspettato "cambiamento"...?
Lo era. Invece hanno deluso. Tu magari ti senti furbo, perchè già lo sapevi. Io invece ci avevo creduto.

Vuoi che adesso ti dica "che fesso sono stato?"

Se ti fa piacere te lo dico: che fesso sono stato.

(Dopodiche aspettiamo però le TUE soluzioni. Altrimenti è facile fare quelli che "io ve l'avevo detto").
onemanband
#4 onemanband 2019-07-04 08:09
Siamo in tanti ad averci creduto ed ora siamo qui a leccarci le ferite.
Tristi per avere capito cosa veramente e' il M5S.
Tristissimi per non avere alternative all'orizzonte perche' di politici con le palle non ne vedo (a meno che Salvini non decida di farsene crescere velocemente un paio....).
Ci fosse almeno una Ciccioliina a cui dare un voto di protesta...... :hammer:
lucred
#5 lucred 2019-07-04 08:17
Abolizione del denaro contante per stroncare l evasione fiscale.
Superpoteri ai magistrati che combattono le mafie.
Ergastolo per i corrotti.
In dieci anni saremo una superpotenza in grado di competere con la Germania.
charliemike
#6 charliemike 2019-07-04 08:29
#4 onemanband
Citazione:
Ci fosse almeno una Ciccioliina a cui dare un voto di protesta...... :hammer:
la tua è una battuta, ma a mio avviso è stata il miglior politico che abbiamo mai avuto.
Almeno lei sapeva cosa voleva.

(ha pure pis****to sui giornalisti. GRANDE!)
Liviomex
#7 Liviomex 2019-07-04 08:30
Possibile che sdoganiamo così facilmente i sistemi di controllo che vanno a braccetto con l' elettronica? A me gira ancora il culo che non esista più il segreto bancario e che i prelievi di 500 e più euro al bancomat vengano segnalati alla guardia di finanza, ci manca solo che lo stato venga a dirmi come devo pagare.

Riguardo ai superpoteri ai magistrati di chi parliamo? Dei difensori della democrazia occidentale contro la barbarie fasissta e razzista che ammorberebbe la nostra politica? No grazie.
charliemike
#8 charliemike 2019-07-04 08:33
#5 lucred 2019-07-04 08:17
Citazione:
Abolizione del denaro contante per stroncare l evasione fiscale.
Superpoteri ai magistrati che combattono le mafie.
Ergastolo per i corrotti.
In dieci anni saremo una superpotenza in grado di competere con la Germania.
Hai dimenticato il più importante:

fare rispettare le leggi a tutti, senza distinzione.
Inutile avere migliaia di leggi con sanzioni miliardarie se poi non vengono applicate.

Altrimenti leviamo quella scritta perculante dai tribunali:
La legge è uguale per tutti

(Oppure aggiungiamo il sottotitolo: ... ma per qualcuno è più uguale.)
GianRa
#9 GianRa 2019-07-04 08:38
La nostra è una generazione di imbelli vitelloni anche molto imbecilli , parlo dei nati dagli anni 60 in avanti.
Abbiamo ereditato il potere venuto dalle fatiche dei nostri padri e lo abbiamo regalato alla finanza internazionale.
Chi ha potuto si è arricchito alla faccia degli altri che manco stavano a guardare , troppo impegnati a guardare il campionato di calcio , a guidare la moto , a comprare ed interessarsi alle frivolezze più stupide come i telefonini , le vacanze , la discoteca , l'automobile sportiva ecc ecc.
Abbiamo perso il contatto con le questioni fondamentali e ci siamo fatti fottere senza manco accorgerci.
Con mani pulite abbiamo applaudito tutti , e si è materializzato Berlusconi paladino del neo liberismo.
Con Berlusconi abbiamo applaudito tutti , e si è materializzato Romano Prodi paladino del neo liberismo.
Co Prodi abbiamo applaudito tutti , e si è rimaterializzato Berlusconi.
Con Berlusconi abbiamo riapplaudito un po meno ed è arrivato il governo tecnico
Con Mario Monti abbiamo applaudito tantissimo , convinti che un altro paladino del neo liberismo ci avrebbe salvato.
Cosi è arrivato il movimento cinque stelle.
Pure col movimento cinque stelle abbiamo applaudito tantissimo , convinti come eravamo che non fossero anche loro paladini del neo liberismo , senza capire che il movimento non è altro che una società privata in mano ad un ex manager olivetti , neo liberista e in odore di massoneria (vedi famiglia Sassoon)
Così è arrivata la Lega che pensavamo ci avrebbe tirato fuori dall' Euro senza capire che è un partito foraggiato dalle piccole e medie imprese del nord e quindi fondamentalmente neo liberista.
Adesso non rimane altro che applaudire al nostro prossimo funerale , giacchè da qualche lustro in Italia è divenuta , quella dell'applauso, una tradizione consolidata anche e soprattutto ai funerali.
Auguri
BELLINI
#10 BELLINI 2019-07-04 08:44
Non so se l'avete notato ma questa volta si gioca a carte scoperte.
Francia e Germania ed i solo fedelissimi si sono presi tutte le poltrone che contano.
L'espansione dell'UE è finita, dal Portogallo all'Ucraina con il Regno Unito fuori, ma questo veniva già da dato per scontato ai tempi della fondazione dell'UE visto il forte legame che lega gli inglesi con gli Usa.
L'espansione è finita e adesso viene il momento di consolidare. La Germania impone la sua volontà politica e pretende di essere riconosciuta come guida.
Mentre la Spagna ha accettato il dominio franco-tedesco, l'Italia non l'ha mai fatto anche per il suo legame particolare con gli Usa.
Questa situazione non è più gradita in Europa e oggi l'Italia deve scegliere se accettare il dominio franco-tedesco o se uscire dall'UE alla ricerca di nuovi alleati o alle dipendenze del vecchio alleato storico che però non stringeranno mai un legame economico integrato come quello che c'è tra le aziende del Nord Italia e l'economia tedesca.
Maxwell38
#11 Maxwell38 2019-07-04 08:47
Io credo che la storia non insegni mai nulla.
È dal 1789 che ci si riempie la bocca di valori e di ideali.....poi si ghigliottina il re..... genocidi vandeani..... strappare soldi alla chiesa......poi.......
Ti rendi conto che hai FAME.
E 3 parti su 5 di segatura nella farina creano dolori lancinanti allo stomaco.
Allora ti incazzi e inizi ad usare la ghigliottina con quelli che provano a fare i pragmatici o che stanno un pelo meno a sinistra di te.
Poi.....
Arriva il generale fascista che inizia a guerreggiare e depredare di cibo e tesori il vicino.
Poi la restaurazione.
Forse il dover scendere a patti PRIMA non fa proprio parte del DNA.
.
Resta il fatto che preferisco i gialloverdi ai rossoazzurri...... piuttosto che niente è meglio piuttosto.
E alcuni (non parlo di MM) si meriterebbero davvero di provare Draghi
robcoppola
#12 robcoppola 2019-07-04 08:58
Citazione:
Ma per farlo ci vorrebbero dei politici con le palle, mentre noi abbiamo un Di Maio che ormai non sa più nemmeno come si chiama, ed un Salvini che è capace di abbaiare solo nel cortile di casa propria.
Credo che il problema vada ben oltre Di Maio e Salvini (per quanto quest'ultimo si sia solo distinto a fare campagna elettorale permanente, peraltro ispirato da politiche padronali...).

Sia dentro il M5S che nella lega ci sono evidenti contraddizioni interne.
Da una parte ci sono parlamentari che vorrebbero uscire dalla prigione €uropa o perlomeno battersi per ottenere compromessi più vantaggiosi.
Dall'altra ci sono gli ignavi/opportunisti/doppiogiochisti che non permettono uno scontro col potere rettiliano dominante.

Lo stesso conte non si capisce con chiarezza cosa voglia ottenere di preciso.
Poi abbiamo il cavallo di troia Tria che non perde occasione a cercare di far rispettare il patto con i rettiliani.

Un quadro desolante rafforzato dal fatto che questo governo non ha ancora prodotto le 2 leggi chiave, senza le quali non si va da nessuna parte
- conflitto d'interessi
- riforma rai.
fefochip
#13 fefochip 2019-07-04 08:59
i nostri politici o sono dei poppanti senza coglioni (il che, guardando di maio si potrebbe ipotizzare) o veramente i ricatti sono troppo pesanti da reggere e quindi cedono

a fronte di tutte le puttanate che subiamo i testicoli dovrebbero roteare vorticosamente quindi è lecito domandarsi se ci sia un' assenza completa di tali attributi

francamente non vedo vie di uscita a breve e senza bagni di sangue

#3 redazione
Citazione:
Dopodiche aspettiamo però le TUE soluzioni.
ma come non lo sai ? comprare tutti dei bitcoin :hammer:

#11 Maxwell38
Citazione:
Resta il fatto che preferisco i gialloverdi ai rossoazzurri...... piuttosto che niente è meglio piuttosto.
E alcuni (non parlo di MM) si meriterebbero davvero di provare Draghi
come dire preferisco mangiare merda di cane o praticare l'urinoterapia
e c'è pure chi pensa che l'urinoterapia faccia bene
music-band
#14 music-band 2019-07-04 09:00
Citazione:
(Dopodiche aspettiamo però le TUE soluzioni. Altrimenti è facile fare quelli che "io ve l'avevo detto")
Ciao Max,

vorrei spezzare una lancia in favore di Dusty perchè mi pare che ripetutamente si sia prodigato nell'esporre "alternative" per contrastare l'attuale sistema. Lo ha fatto senza pretendere che esistano panecee per tutti i mali ma sottolineando come queste alternative vengano spesso derise e mai "provate" dagli stessi che auspicano il cambiamento e bestemmiano contro l'attuale sistema.

Il problema, a mio modesto avviso, risiede nel fatto che le "alternative" con reali possibilità di cambiamento sono scomode perchè spostano la responsabilità da altri (cultura della delega) a noi stessi.

C'è un bellissimo pezzo in cui viene spiegato con un pò di ironia questo meccanismo che purtroppo ci affligge; basta guardare questo video anche soltanto dal minuto: 21:42 fino al minuto: 26: 40... Poi anche vederselo tutto non fa male eh?!

www.youtube.com/watch?v=Vz2yC5PTqEE

Just my 2 cents
GianRa
#15 GianRa 2019-07-04 09:01
@ #10 Bellini

Come fai a dire che la Spagna abbia accettato il dominio Franco Tedesco ?
Da loro c'è una famiglia reale , magari conta ancora qualcosa !

Noi invece c'abbiam Mattarella , di quella famigghia che aiutò l' Amerika a sbarcare in Sicilia nel 43.
Forse la colonia Italiana se ne andrà dall' UE su richiesta USA ?
Logos
#16 Logos 2019-07-04 09:02
Citazione:
Abolizione del denaro contante per stroncare l evasione fiscale.
Ma sì, perché no.

Così chi la la possibilità di andarsene dall'Italia lo farà (portando via ricchezza e posti di lavoro), e chi invece non ce l'ha dovrà chiudere bottega entro un paio d'anni.


Partiamo dalle cause, non dagli Effetti.
redazione
#17 redazione 2019-07-04 09:25
MUSICBAND: Citazione:
vorrei spezzare una lancia in favore di Dusty perchè mi pare che ripetutamente si sia prodigato nell'esporre "alternative" per contrastare l'attuale sistema.
Visto che conosci bene il suo pensiero, perchè non lo sintetizzi tu? Altrimenti restiamo dalle parti di "andate e guardate" di Attivissima memoria.

Dài, facciamo uno sforzino ogni tanto, nell'indicare con chiarezza la strada. (Oppure asteniamoci dal prendere in giro quelli che "hanno sbagliato").
Dusty
#18 Dusty 2019-07-04 09:26
Citazione:
Se ti fa piacere te lo dico: che fesso sono stato.
Mi fa piacere solo perché il primo passo da fare per risolvere un problema è ammettere che esiste.
Dell'avere ragione non me ne frega più una mazza, da quando c'è Bitcoin :-D
Grazie a quello mi sono tolto le mie soddisfazioni, tra le quali vincere la frustrazione di non poter spiegare a parole qualcuno i benefici di una alternativa perché la sua mente è vittima della propaganda che fin da piccolo gli viene inculcata a forza di servizi pubblici.

Citazione:
(Dopodiche aspettiamo però le TUE soluzioni. Altrimenti è facile fare quelli che "io ve l'avevo detto").
Un problema, ogni problema, si può risolvere solo capendo, ed accettando, quali sono le sue cause.

E' totalmente inutile parlare di soluzioni se le cause prime non vengono accettate.

Ed il problema principale, la causa primaria, è il potere centrale: finché si continua ad accettare che ci possano essere un manipolo di persone (maggioranza o minoranza che siano non importa) che possa decidere della mia vita, e cioè di cosa possa, non possa, o addirittura debba fare: come mangiare, fumare o iniettarmi in vena, non c'è possibilità di crescita.
C'è solo una inesorabile discesa verso una società che arriverà ad un punto talmente basso da autodistruggersi.

La soluzione è avviare un processo che sposta il potere da pochi enti centrali e lo distribuisce man mano a tanti enti locali totalmente autonomi.
Via via nel tempo, finché non si arriva al punto che l'ente locale è l'individuo stesso.

Finché si da per scontato che rubare è sbagliato, ma per qualcuno invece è giusto, soprattutto se è un branco molto nutrito che può farlo impunemente grazie alla violenza, è evidente che la società non potrà progredire.

Solo responsabilizzando i singoli e facendo sì che paghino il prezzo dei loro errori (così come che beneficino delle loro scelte migliori) c'è crescita.
Solo in questo modo i genitori possono insegnare ai figli come migliorarsi.

Invece viviamo in un mondo in cui nessuno ha più responsabilità perché ogni problema è delegato "ad altri", e di cui quindi possiamo (ed anzi dobbiamo) disinteressarci.

La cultura della delega di cui parla Music; continuando ad accettare a giocare in un sistema truccato che non ti lascia scampo è solo fare il più grande favore che sia possibile allo status quo.
Youkai
#19 Youkai 2019-07-04 09:28
"Ma forse, alla fine, questi politici ce li meritiamo, semplicemente perchè non siamo capaci di pretenderne di diversi."

Massimo, scusa ma non è che 1 politio nasca come un un fungo dopo una pioggia qualuncue in un qualsiasi bosco. Cioè se aspettiamo il politico di turno che faccia le scelte per noi stiamo freschi, hai in mente una persona sana di mente che razza di percorso deve fare per arrivare lì? Se non viene intercettato prima da chi ha più fiuto e o lo malmena o lo manda in qualche comune irrilevante depistandolo dalla più vaga possibilità di fare qualcosa di buono?

Va bene i 5 Stelle hanno fatto tanti ma tanti errori, si sono sfanculati e tutto, ma evidentemente non è quella lì la strada, non è giocando con le armi del potere che puoi sperare di vincere primo perché le hanno inventate loro, secondo perché le usano tutti i giorni e hanno una esperienza infinitamente maggiore di noi, terzo perché ad usarle sono molto meglio loro di noi pivellini, e poi se ce la vogliamo mettere noi non avremo mai la malizia, la perfidia che avranno loro. Noi giochiamo in un campo minato come dei bambini sul loro campo di guerra.

La strada, le strade sono altre, Scardovelli, ecc. Cultura cultura cultura cultura cultura, sai benissimo pure tu che chi "ne sa qualcosa" sarà sempre e comunque in minoranza fintanto che non puntiamo sulla crescita collettiva. I risultati saranno sempre gli stessi se l'io non cambia. I 5 stelle ne sono l'esempio, erano ragazzini che nel loro moto di rabbia si sono lanciati dalla vetta più alta, senza neanche aver mai imparato come si volasse, e adesso loro malgrado si stanno sfracellando al suolo. Ma non sono nati con la scienza infusa, qualcosa di buono l'hanno fatto, certo ci hanno stretto ancora di più la corda al collo ma era un atto di esasperazione.

Non serve a niente cambiare le regole economiche, la moneta, la flat tax, se non cambiamo di testa i risultati delle nostre azioni rimarranno sempre e comunque autolesionistiche.
Dai Massimo non ti dare per vinto!
music-band
#20 music-band 2019-07-04 09:32
Citazione:
Visto che conosci bene il suo pensiero, perchè non lo sintetizzi tu?
è quello che ho appena fatto...

Citazione:
Altrimenti restiamo dalle parti di "andate e guardate" di Attivissima memoria.
Ho soltanto postato un contributo che sintetizza probabilmente meglio di me il concetto che ho espresso...

Citazione:
Oppure asteniamoci dal prendere in giro quelli che "hanno sbagliato"
Non mi pare di aver preso in giro nessuno, Max
Roberto70
#21 Roberto70 2019-07-04 09:32
Vent'anni fa volevo uscire dall' italia (padania) poi ho capito che non era possibile e che roma ladrona era solo uno spot perche' la lega nord era piu' ladrona di roma ladrona (leggi 49 milioni, mutande verdi e tante altre piccole ruberie padane)
E perche' non e' stato possibile?
Perche' i primi a NON VOLERE uscire dall' italia sono stati proprio i padani ESATTAMENTE come adesso i primi a non volere uscire dall' europa sono gli italiani che votano lega e m5s altrimenti con la lega al 35% e il m5s% al 18 si raggiunge tranquillamente la maggioranza e fanculo tutto gli altri
Se i sondaggi (per quanto possano essere manipolati) parlano di un 68% di persone che NON vogliono uscire dall' europa una ragione c'e':

Gli italiani preferiscono prenderlo nel culo piano piano l'importante e' che possano andare alla partita,comprare il telefonino nuovo, ogni tanto mangiare al ristorante
Prova a togliere la partita, il telefonino nuovo, il ristorante e altre "comodita'" simili e l'italiano diventa il cane a cui hai tolto l'osso
Ghilgamesh
#22 Ghilgamesh 2019-07-04 09:35
Scusa Max ... ma te la fai molto facile!
Chi comanda NON vuole che usciamo dall'euro, QUINDI NON è facile uscirne!

Ci ha provato l'inghilterra ... ci è riuscita?
E' colpa loro pure in quel caso?
La Grecia prima di loro?
E' sempre la gente che non sa scegliere?

O forse i politici non contano un cazzo ed è INUTILE chiunque ci mandi?

Che io la soluzione facile non ce l'ho ... ma prendermi la colpa per cose su cui non ho alcun controllo, anche no!
madyari
#23 madyari 2019-07-04 09:45


Giusto per farsi due risate amare, e magari un perchè i politici sono espressione del popolino...

Ah, vale anche per chi pensa che gli altri siano vittime di analfabetismo funzionale.
FrancescoB
#24 FrancescoB 2019-07-04 09:53
Massimo la mia opinione la esprimo tramite la visione di questo video. Dura 7 minuti.



youtu.be/BeLgL5jssYE
robcoppola
#25 robcoppola 2019-07-04 09:59
#14 music-band
#19 Youkai

Pienamente in linea col vostro pensiero.
Il problema è l'applicabilità nel breve-medio periodo.
Il processo di responsabilizzazione personale (e/o di cambiamento del proprio punto di vista) richiede uno sforzo pazzesco (per chi è intrappolato nei vizi e nelle abitudini) che gran parte dell'umanità non ha la minima intenzione di compiere.

Dal canto mio, questo processo l'ho già iniziato da oltre 15 anni, cambiando completamente il punto di vista e conseguentemente anche lo stile di vita. Pur avendo diversi amici/conoscenti/parenti d'accordo in linea di massima con questo approccio, nessuno di loro è andato oltre le belle frasi/parole/intenzioni ecc.
Ecco perché non sono per nulla convinto sulla praticabilità di questa strada in termini temporali accettabili.
Lo sarà in un lontano futuro. Nel mentre saremo tutti morti.
fefochip
#26 fefochip 2019-07-04 10:04
#18 Dusty
la tua mi sembra però piu una critica (per quanto in molti punti condivisibile) che una proposta

andando nel discorso
Citazione:
Ed il problema principale, la causa primaria, è il potere centrale: finché si continua ad accettare che ci possano essere un manipolo di persone (maggioranza o minoranza che siano non importa) che possa decidere della mia vita, e cioè di cosa possa, non possa, o addirittura debba fare: come mangiare, fumare o iniettarmi in vena, non c'è possibilità di crescita.
a me sembra un concetto molto simile a discorso di sovranità

in una democrazia piu o meno funzionante ma sovrana il manipolo di persone che "può decidere della mia vita" in realtà lo può fare fino a un certo punto, punto dato dal risultato elettorale a loro sfavorevole
il nocciolo della quesione a mio avviso è che i meccanismi democratici sono stati volutamente inceppati, questi meccanismi erano dettati dalla costituzione italiana.
non è un caso che le elite dominanti stanno facendo di tutto per smontare al costituzione e recentemente non è un caso che il rappresentante piu fulgido di tale fenomeno reazionario (renzi) aveva proposto dei cambi radicali alla costituzione , per fortuna bocciati dagli italiani (se non aveva senso perche darsi pena per cambiarla?)

Citazione:
La soluzione è avviare un processo che sposta il potere da pochi enti centrali e lo distribuisce man mano a tanti enti locali totalmente autonomi.
ancora una volta senza che te ne rendi conto stai parlando di sovranità, che è quella che non abbiamo

Citazione:
Solo responsabilizzando i singoli e facendo sì che paghino il prezzo dei loro errori (così come che beneficino delle loro scelte migliori) c'è crescita.
assolutamente d'accordo . ma come?

sempre con il concetto di sovranità però

Citazione:
Invece viviamo in un mondo in cui nessuno ha più responsabilità perché ogni problema è delegato "ad altri"
vero , e infatti invocare(applicare) la sovranità (popolare) automaticamente significa diventare anche resposabili

non esiste responsabilità senza sovranità e dalla seconda discende inevitabilmente la prima quindi sono due termini legati indissolubilmente
fefochip
#27 fefochip 2019-07-04 10:06
#25 robcoppola
Citazione:
Il processo di responsabilizzazione personale (e/o di cambiamento del proprio punto di vista) richiede uno sforzo pazzesco (per chi è intrappolato nei vizi e nelle abitudini) che gran parte dell'umanità non ha la minima intenzione di compiere.
responsabilizzazione assolutamente impossibile senza avere ben compreso il concetto di sovranità in tutti i campi
Roberto70
#28 Roberto70 2019-07-04 10:14
Una perfetta sistesi del popolo italiano

bitolgius
#29 bitolgius 2019-07-04 10:14
Incredibile! Non c'è modo di poter effettuare un vero cambiamento a favore del popolo, è impossibile, troppa ignoranza regna tra i cittadini! Leggo ancora ( nei commenti sopra) di individui che vogliono l'abolizione del contante, cioè, non basta loro quanto già dipendiamo dal sistema bancario, vogliono che sia addirittura totale.
fefochip
#30 fefochip 2019-07-04 10:21
music-band & dusty

scusate ma ho capito bene?

voi venite qui a dire che il problema è prendersi la responsabilità e lo venite a dire a massimo mazzuco e agli utenti di luogocomune(me compreso)?
fefochip
#31 fefochip 2019-07-04 10:30
#29 bitolgius
Citazione:
Leggo ancora ( nei commenti sopra) di individui che vogliono l'abolizione del contante, cioè, non basta loro quanto già dipendiamo dal sistema bancario, vogliono che sia addirittura totale.
ma che hai capito?
abbandonare il contante a favore dei bitcoin!
cosi la responsabilità di coniare moneta se la prende un algoritmo (quindi nessuno), e la responsabilità degli scambi un intricato sistema chiamato blockchain che se non capisci sei solo un coglione e quindi meriti di essere nel ghetto.

il paradosso dei paradossi è che dusty il cantore della responsabilità (concetto che condivido in toto) alla fine ti offre come soluzione una cosa di cui per definizione non puoi avere responsabilità (ovvero sovranità)
come a dire siccome la sovranità monetaria se la diamo a qualcuno (stato o banche ) comunque questi farà dei casini (weimer e situazione attuale) allora non la diamo a nessuno , anzi la diamo a una macchina (o sistema di macchine)

a me sembra di vedere palesarsi l'incubo di terminator

incubi distopici a parte c'è una contraddizione di fondo in chi pensa che la responsabilità sia una cosa fondamentale , che la moneta sia praticamente l'origine di ogni casino dell'umanità e proporre una moneta di cui praticamente nessuno è responsabile se non degli algoritmi capiti da una percentuale infinitesima di persone...boh

mi sembra molto piu praticabile la strada di spiegare alle persone come funziona una moneta fiat di carta, che DEVE essere sotto il controllo di TUTTI i cittadiini che riconoscono quella moneta

tra l'altro la visione di una moneta unica globale di fatto è il nuovo ordine mondiale ovvero il contrario di quello che dice dusty stesso
redazione
#32 redazione 2019-07-04 10:30
DUSTY: Innanzitutto grazie per aver risposto. Almeno abbiamo qualcosa su cui discutere.

Tu però scrivi: Citazione:
La soluzione è avviare un processo che sposta il potere da pochi enti centrali e lo distribuisce man mano a tanti enti locali totalmente autonomi. Via via nel tempo, finché non si arriva al punto che l'ente locale è l'individuo stesso.
Grazie al cazzo (excuse my French), ma questa non è una "soluzione", questa è una SITUAZIONE IDEALE. Come ci si arriva, nel mondo fisico di oggi, a "spostare il potere da pochi enti centrali... finché non si arriva al punto che l'ente locale è l'individuo stesso"?

Dove si va ad "avviare questo processo"? C'è un ufficio apposito? Si mette un annuncio sui giornali? Portiamo gli striscioni allo stadio la domenica? Perchè altrimenti è come quelli che dicono "bisogna sconfiggere la corruzione" ma poi non sanno indicare COME FARLO.

Dusty, abbi pazienza: siamo tutti capaci a dire che "ci vuole un individuo più responsabile", ma viviamo in Italia nel 2019, non siamo nel mondo delle utopie. Da oggi, da qui, dal punto in cui ci troviamo adesso, quali sono i passi indispensabili da compiere per andare nella direzione che tu stai auspicando? (Visto che tu, è sottinteso, escludi la via della rappresentanza parlamentare).
peonia
#33 peonia 2019-07-04 10:31
è O,T. ma tanto per capire che caxxo di Paese siamo diventati!

tanto se lo metto in C.L. come tante altre cose non lo vedete! è gravisssimooooo

"BIMBA RAPITA CON L'INGANNO DAI SERVIZI SOCIALI

In breve, quello che ho capito da questi 15 minuti di servizio di "Chi l'ha visto" del 03 Luglio 2019.

- I servizi sociali, direi di un qualche comune della provincia di Reggio Emilia, si fingono agenti dell'ENPA (Ente nazionale protezione animali).
- Veri poliziotti confermano che i finti agenti dell'ENPA sono veri agenti dell'ENPA.
- Dall'esterno staccano la luce alla casa perché non vogliono che le 4 telecamere di sorveglianza riprendano ciò che sta per succedere. Tuttavia le riprese procedono ugualmente grazie alle batterie delle telecamere e tutto viene filmato.

facebook.com/.../...
Carbonaro79
#34 Carbonaro79 2019-07-04 10:40
Ma io sono tra quelli che ha sbagliato ed ho reiterato alle regionali e comunali in Sardegna.
Per quanto mi dia fastidio alla vista fico, mi consideri molto più competente di di maio e fondamentale sia deluso dal 5 stelle.
Io li rivoto frega un cazzo
Al PD no
Lega nemmeno
Poi non c'è altro
Non sono abbastanza furbo per non andare a votare
Ricordo con amarezza e delusione che il governo attuale è figlio di una legge elettorale che ha previsto questa situazione e di una ingerenza a favore dei mercati del presidente della repubblica.
Per me italexit no deal ci sono tanti partner con cui commerciare e come prima cosa farei accordi commerciali in Africa aziende ecc
miles
#35 miles 2019-07-04 10:43
Ci sono un paio di dati usciti in questi giorni, molto importanti, ma di cui non si è quasi mai parlato,
tutti presi dai migranti, e dalle procedure dell'europa.
Gli occupati,cioè coloro che hanno un lavoro più o meno stabile sono tornati ad essere quelli del 1977 e il tasso di disoccupazione
è sceso sotto la soglia del 10%.
C'è qualcuno che già ha cercato di prendersene i meriti, come anche qualcun'altro si è stupito dell'abbassarsi del famigerato spred,
come se quegli scemi che investono denari in un titolo di stato, non avessero il lavoro come primo parametro su cui fare affidamento. E' che, a forza di accontentarsi di stipendi sempre più bassi, complici anche i costi che i nostri concorrenti inevitabilmente hanno visto lievitare, stiamo tornando competitivi
e i risultati iniziano a vedersi.
Certo nessuno a livello politico ha fatto qualcosa per favorire questa congiuntura, è solo dovuta al fatto che bene o male, abbiamo tirato la cinghia,
l'unico modo conosciuto per uscire dalle crisi e ripartire.
L'unica cosa che stride è che certi apparati dello stato sembrano immuni da queste evoluzioni, ed è li che dovremmo concentrare le nostre attenzioni,
più che sulle decisioni europee, che a me sembra ci abbiano salvato il culo più di una volta.
charliemike
#36 charliemike 2019-07-04 10:43
Uno come me, che non capisce un c*** di queste cose (è vero), vede dei poteri forti (Francia e Germania) che stanno dettando le leggi a loro favore e piacimento a tutti i paesi europei e a quelli che, in un modo o nell'altro, ne dipendono.
Questo in contrapposizione al potere USA, URSS e Cina.

Noi, Italia, siamo in mezzo, tirati da una parte o dall'altra a seconda di chi arriva a comandarci ricattarci.

I nostri politici macchietta, si sono sempre gonfiati di belle parole in campagna elettorale, e magari in quel momento erano pure pieni di buoni sentimenti, ma si sono rivelati sempre una Armata Brancaleone.
Non serve indignarsi e replicare: non è vero! il partito X ha sempre cercato di combattere questo sistema.
Fumo negli occhi. Tutti uguali sono.

Alcuni si sono resi conto della vera aria che tira e si sono adeguati.
Altri ci hanno messo più tempo a convincersi, ma alla fine pure loro hanno dovuto adattarsi alle regole non scritte.
Altri ancora sono stati "convinti" ad adeguarsi.

E noi illusi, che crediamo ancora di contare qualcosa.
Che il nostro voto serva ancora a qualcosa.

I tempi stanno lentamente ma inesorabilmente cambiando, e molti, per una sorta di dissociazione cognitiva, non vogliono rendersene conto.

Ai tempi dei nostri nonni, le questioni si risolvevano con i bastoni e i fucili (leggetevi Guareschi. Si quello di Don Camillo, ma non guardatevi i film che sono solo una parodia comica. Leggetevi i libri).
A quel tempo abbiamo ottenuto molti diritti combattendo sul serio: il diritto allo sciopero, l'articolo 18, ecc.

Ai tempi dei nostri padri abbiamo iniziato a fidarci della democrazia, che con paroline dolci stava già iniziando ad aprire il barattolo della vasellina.

Oggi, dopo averci riempito la testa di spazzatura ricoperta di miele e zucchero, tramite i media in tutte le loro forme, e facendoci vedere tante belle carote appese ad un bastone legato alla nostra schiena, stanno pure preparando i nostri figli ad accettare inconsapevolmente come tanti bovini ai lati della ferrovia, il treno merci che li porterà al macello.


E dopo tutto questo ci stupiamo di quello che succede??

Ma io mi stupirei, e tanto anche, se succedesse il contrario.
peonia
#37 peonia 2019-07-04 10:52
ha ragione Farage...

la7.it/.../...
fefochip
#38 fefochip 2019-07-04 11:03
in ogni caso per coloro che pensano che il voto non conta niente vorrei ricordare a tutti la storia

la legge acerbo di mussolini

la dittatura fascista iniziò proprio grazie a una legge elettorale che consegnava il paese ai rappresentanti di una ristretta minoranza

guarda caso dopo la 2 guerra mondiale l'italia adotto il proporzionale puro proprio per evitare quello che era successo

nel 1953 le forze antidemocratiche ci riprovarono con de gasperi ma la legge fu abrogata poco dopo

una nuova legge elettorale nel 1993 (ad opera di matterella ...il "mattarellum") inseri stavolta il maggioritario "misto"

poi nel 2005 fu la volta del "porcellum" di calderoli , legge talmente incostituzionale che addiruttura la corte stessa non potè fare a meno di cassarla recentemente
che ha portato alla elezione del cosi detto governo giallo-verde

se non fosse chiaro c'è una spinta di nuovo verso il maggioritario che non è tanto voluta dalle persone che non vogliono avere responsabilità quanto di chi con questa scusa
se le vuole prendere tutte lui le responsabilità

ora voler sostenere che è il popolo a non volere responsabilità quando è evidente che c'è una manipolazione dall'alto di minare la democrazia è una pretesa bella e buona.

la vera responsabilità del popolo è quella di non farsi rodere il culo e prendere le forche a appendere chi attenta alla costituzione
robyped
#39 robyped 2019-07-04 11:03
Certo che dopo tanti anni che non si votava nemmeno, anche i 5stelle sembravano la soluzione; quando affoghi ti aggrappi alla prima cosa che trovi, se poi ti capita un pezzo di cacca, l'importante è stare a galla! ora come ora credo che sia inutile andare a votare.
Le soluzioni? ci troviamo a bere un caffè a Roma in 10 o 20 milioni di italiani? ditemi giorno e ora che prenoto il treno!
Davide71
#40 Davide71 2019-07-04 11:05
Ciao a tutti:

io penso che siamo entrati in Europa per le stesse ragioni per cui non riusciamo a uscirne. La centralizzazione del sistema finanziario ha permesso allo Stato Italiano di sopravvivere; in caso contrario saremmo nelle stesse condizioni dei Paesi Sudamericani. Ricordo a tutti i "nostalgici della sovranità finanziaria" che essa è figlia, soprattutto, di una sovranità politica e militare internazionale, e in assenza di quella, la tua moneta vale quello che dicono "loro". In Inghilterra hanno appena scoperto che uscire dall'Europa significa semplicemente diventare clienti degli USA e destinatari di tutto il loro cibo spazzatura, mettere il Sistema Sanitario sul piatto (dicasi "svenderlo agli Stati Uniti) e chissà cos'altro.
Non sono i politici che devono tirare fuori i ...ma sono gli Italiani. Se vogliamo uscire dall'Europa lo Stato deve essere molto più produttivo e molto meno costoso. La tirannia del debito deve essere in qualche modo risolta, con le buone o con le cattive: qualcuno deve rimanere senza soldi...E scordiamoci per anni i diritti sul lavoro. Non dico che ci ritroveremo come i Cinesi, ma saremo tutti costretti a lavorare molto di più e guadagnare molto di meno. Siamo disposti a sopportare tutto questo? No!
E allora Viva la Germania!
edo
#41 edo 2019-07-04 11:06
Carlin the best! :hammer: Mica scemo Luttazzi a copiarlo :roll:
fefochip
#42 fefochip 2019-07-04 11:16
max
considerato il mare di merda in cui siamo in cui qualunque vera soluzione facilmente appare utopistica

a mio avviso la proposta piu sensata che abbia un costrutto e soprattutto una struttura inattaccabile è la proposta di Mauro Scardovelli

ATTUARE LA COSTITUZIONE ITALIANA

non sarà la realizzazione del regno dei celi ma attuare veramente gli articoli della costituzione almeno non ci fa passare da pazzi

e attuarla guarda caso passa dal concetto di sovranità

sarà stato un caso che il programma del partito di giulietto chiesa prevedeva proprio quello?
music-band
#43 music-band 2019-07-04 11:18
Ciao Fefo,

a volte mi stupisci:
Citazione:
music-band & dusty scusate ma ho capito bene? voi venite qui a dire che il problema è prendersi la responsabilità e lo venite a dire a massimo mazzuco e agli utenti di luogocomune(me compreso)?
Se non capisci di cosa si sta parlando perchè te ne esci con commenti a vanvera che non ti fanno onore?

Certo che si parla di responsabilità personale, lo si fa in merito alle varie soluzioni "alternative". Tanto per fare un esempio: tutti a bestemmiare contro le banche ma quanti (me compreso) si sono fatti il culo per studiare e capire davvero come funziona bitcoin e perchè si tratta di una reale alternativa per combattere un sistema? Dusty lo ha fatto.

Cosa diceva Max alla marea di Troll o anche semplici egocentrici che venivano a rompere le balle sull'11 settembre? "Prima vi studiate l'argomento visto che c'è una sezione costata anni di lavoro, poi se volete ne parliamo...

Ma proprio non ci arrivi? Ti basta fare le battutine del cazzo tipo: "basta che ci compriano tutti i bitcoin"?

Io ho portato una mia piccola riflessione, senza attaccare o prendere per il culo nessuno.... Ho dato troppo fastidio?
Marzo
#44 Marzo 2019-07-04 11:22
Quoto music-band.
fefochip
#45 fefochip 2019-07-04 11:27
#40 Davide71
Citazione:
La centralizzazione del sistema finanziario ha permesso allo Stato Italiano di sopravvivere; in caso contrario saremmo nelle stesse condizioni dei Paesi Sudamericani
mi spieghi meglio cosa vorresti dire?
Citazione:
Ricordo a tutti i "nostalgici della sovranità finanziaria" che essa è figlia, soprattutto, di una sovranità politica e militare internazionale, e in assenza di quella, la tua moneta vale quello che dicono "loro"
esiste la sovranità monetaria , cosa sarebbe quella "finanziaria"?
la sovranità politica è funzione di quella monetaria
giustamente fai notare che la sovranità militare e la garanzia della sovranità monetaria e quindi politica.
ma nel mondo di oggi anche se tornassimo alla lira è veramente concepibile che ci attaccano militarmente? boh
in ogni caso almeno cosi le cose sarebbero piu chiare.
Citazione:
Non sono i politici che devono tirare fuori i ...ma sono gli Italiani.
è un falso dilemma
entrambi
Citazione:
Se vogliamo uscire dall'Europa lo Stato deve essere molto più produttivo e molto meno costoso.
perdonami ma questa è una fesseria
lo stato 40 anni fa era molto piu spendaccione e poco produttivo
non mi pare che ora che è molto piu efficente le cose vadano meglio
stai dicendo in altri termini il concetto di austerità che ormai abbiamo capito è una fesseria
in uno stato che ha la sua moneta non esiste mancanza di denaro
i parametri a cui attenersi sono di impatto ambientale e felicità dei cittadini (che vuol dire tante cose tra cui segnalo lavoro , salute e famiglia)
e NON produttività e competizione come ci hanno perculato fin ad oggi con il PIL
Citazione:
La tirannia del debito deve essere in qualche modo risolta
ovvio è il debito che ci incatena ma questo ha sempre a che spartire con al sovranità monetaria
Citazione:
E scordiamoci per anni i diritti sul lavoro
perche mai? per quell'idea malsana che ci hanno cercanto di inculcare da sempre ? il sacrificio?che siamo vissuti al di sopra delle nostre possibilità?
sono balle
al contrario amico mio sono i diritti del lavoro che vanni ripristinati il prima possibile per uno stato e una società piu equa altrimenti cosa è che vogliamo? competizione e produttività?
Alien2012
#46 Alien2012 2019-07-04 11:31
Citazione:
Ma forse, alla fine, questi politici ce li meritiamo, semplicemente perchè non siamo capaci di pretenderne di diversi.
MM il problema è che non ce ne sono.

Avverto è un "pippone" ma basta leggere la parte in grassetto

Ci sono 3 metodologie (politico, economico, sociale ed altree aree, che tralascio), per gestire la Politica/Potere o quant'altro:
- La Rivoluzione. it.wikipedia.org/wiki/Rivoluzione dal latino revolutio -onis, "rivolgimento, ritorno"
Un oggetto fa un giro (su se stesso o più ampio) poi torna al punto di partenza.
La Rivoluzione Castrista doveva abbattere un dittatura (Fulgencio Batista); lo ha fatto ma tornata al punto di partenza ha ricreato una dittatura simile.
La Rivoluzione Leninista doveva abbattere la Dittatura degli Zar, lo ha fatto, ma poi tornata al punto di paartenza (con Stalin) ha ricreato una dittatura simile.

- La Rivolta www.treccani.it/vocabolario/rivolta/ L’azione e il fatto di rivoltarsi contro l’ordine e il potere costituito (è più che sommossa, ma indica azione più improvvisa e meno estesa e organizzata rispetto a rivoluzione).
Esempio più vicino a noi è il Movimento dei Gilet Gialli, che sembra, al momento, non vogliano diventare un Partito.
Simile si può dire del Movimento 5 Stelle, che andando al Governo sono divenuti un Partito.

- Evoluzione it.wikipedia.org/wiki/Evoluzione " con il termine evoluzione, si intende il cambiamento, all'interno di una popolazione, delle caratteristiche ereditabili col passare delle generazioni".
Esempio Vladimir Putin, che sta ricostruendo la Russia, seguendo quanto detto nella riga sopra.

Per farla breve:
- Solo i Partiti, che devono avere un leader credibile, possono andare al governo e tentare di fare la "Rivoluzione", se ci riescono.
- I Movimenti, che non devono avere un leader solo ma alcuni (esempio italico Di Maio, Di Battista Fico ed una volta Beppe Grillo), non devono andare al governo ma all'opposizione, ovviamente guadagnando un consenso popolare, che gli permette di bocciare qualsiasi legge, direttiva che vada contro il Popolo (la Rivolta).


- Leader naturali (esempio di Putin) possono fare l'Evoluzione, seguendo la propria storia, come detto sopra, e sceglieranno le metodologie appropriate (che magari noi non condividiamo, ma solo perchè non conosciamo la storia della loro terra etc etc)

Negli anni '60 con La Nuova Frontiera di J. Kennedy it.wikipedia.org/wiki/Nuova_Frontiera
- Il movimento studentesco americano trovò in lui un Leader carismatico (con le sue debolezze di uomo)
- Il movimento afro americano lo trovò in Martin Luther King Jr. it.wikipedia.org/wiki/Martin_Luther_King_Jr.
- Il movimento mussulmano lo trovò in Malcolm X it.wikipedia.org/wiki/Malcolm_X
- I movimenti di liberazione dei popoli oppressi (America Latina, Africa etc etc ) lo trovarono in Che Guevara it.wikipedia.org/wiki/Che_Guevara

Il POTERE li ammazzò tutti e 4 oltre a Robert Kennedy.
Il concerto di Woodstock fu la fine, in realta la vera fine avvenne Il 4 maggio 1970 con it.wikipedia.org/wiki/Sparatoria_della_Kent_State dove lo Stato uccise i propri figli,
www.youtube.com/watch?v=hkg-bzTHeAk

Poi la Cia fece arrivare cocaina, eroina etc etc

Qualcuno si chiederà cosa c'entra sta menata "storica".
- Non abbiamo più leader credibili
- L'abbiamo in quel posto (con TV, Youtube, Selfie, Vaccini, 5G ed altro)

Occorrerebbe che arrivasse una figura che può essere creduta, ma non arriverà.
Quindi mettiamoci il cuore in pace, le nuove generazioni, anche se arrivasse, non se ne accorgerebbero e magari gli chiederanno un Selfie.
Dobbiamo pensare e vivere in un altro modo, la qualcosa non è semplice.
Anche queste Elezioni hanno dimostrato che nulla si può fare ammeno di trovare una 4 via, la terza l'abbiamo già usata.
fefochip
#47 fefochip 2019-07-04 11:33
#43 music-band
Citazione:
Ma proprio non ci arrivi? Ti basta fare le battutine del cazzo tipo: "basta che ci compriano tutti i bitcoin"?
se dietro la battutina del cazzo, c'è una spiegazione cessa di essere una battutina del cazzo
se nemmeno tu capisci amen. non ho tempo per polemiche

sarebbe il caso che smorzassi i toni se vuoi realmente discutere con me
"non capisci", "Ma proprio non ci arrivi" si hai dato troppo fastidio così

in ogni caso non è che siccome siete stati fulminati sulla via del bitcoin questo deve essere per forza la soluzione finale (ogni rifermento è puramente casuale)

ti ho spiegato perche a mio avviso non è cosi se vuoi discutere parti da li

p.s. ma la tua presunzione ti impedisce proprio di prendere in considerazione che gli studi li ho fatti ma sono arrivato a conclusioni diverse dalle tue?
probabilmente non sono i tuoi studi e sono i miei ma se nemmeno tu sei capace al netto delle battute di dare spiegazioni siamo messi male eh?
Decalagon
#48 Decalagon 2019-07-04 11:54
Citazione:
(Dopodiche aspettiamo però le TUE soluzioni. Altrimenti è facile fare quelli che "io ve l'avevo detto").
Boicottaggio, Massimo. Smetterla di andare alle urne a di mettere crocette su nomi e simboli che in ogni caso non servono a niente, in quanto come sappiamo bene tutti qui dentro (me lo auguro almeno), la politica non è altro che il cameriere delle multinazionali. Bisogna spingere per la "democrazia dal basso", perché se la parola "democrazia" significa che è il popolo che comanda, allora iniziamo a farlo senza più l'illusione di essere democratici perché mettiamo delle X una volta ogni 4 anni per poi vedere sempre il solito teatrino di inutili parlamentari e ministri che operano solo nell'interesse loro e delle loro aziende.
BELLINI
#49 BELLINI 2019-07-04 12:09
Geopoliticamente umiliata in Libia, economicamente umiliata con lo spread, diplomaticamente umiliata tramite l'isolamento perché pur essendo un contribuente nette dell'UE, in Europa non esiste nessuna alternativa all'asse franco-tedesco.
L'Italia può scegliere tra la resa o l'attacco kamikaze.
Bisogna combattere quando è il momento, ma se i vertici si sono venduti, diventa complicato.
È inutile alzare la voce ed obbedire, è meglio essere gentili e rifilare un'inculata agli alleati al momento giusto.
fefochip
#50 fefochip 2019-07-04 12:10
#48 Decalagon
Citazione:
Smetterla di andare alle urne a di mettere crocette su nomi e simboli che in ogni caso non servono a niente
in assenza di democrazia chiaramente le crocette non servono a niente
Citazione:
perché se la parola "democrazia" significa che è il popolo che comanda
esattamente significa che è il popolo è sovrano (come recita la costituzione)
Citazione:
allora iniziamo a farlo senza più l'illusione di essere democratici perché mettiamo delle X una volta ogni 4 anni per poi vedere sempre il solito teatrino di inutili parlamentari e ministri che operano solo nell'interesse loro e delle loro aziende.
francamente tranne i duri e puri dei 5 stelle qui nessuno pensa di risolvere la questione mettendo crocette
sarebbe anche bello piantarla con questa considerazione perche almeno qui su luogocomune ci facciamo un culo cosi (ognuno come è in grado di fare e gli va) per la democrazia
cosa è informare la gente delle bugie del potere?

il processo democratico è prima di tutto sovranità ma appena dopo onestà intellettuale
Decalagon
#51 Decalagon 2019-07-04 12:29
Beh fefochip, se per te mettere delle crocette ogni 4 anni e sperare che i tuoi rappresentanti facciano poi ciò che realmente hanno promesso nell'interesse degli elettori, va bene così. Ma tanto sappiamo benissimo come vanno realmente le cose, e che sulle questioni realmente importanti siamo da soli a doverci far fronte :-)
Se permetti io preferisco boicottare questo sistema malato e sbagliato non rendendomi complice dell'elite facoltosa che opera solo nel proprio interesse.
fefochip
#52 fefochip 2019-07-04 12:30
#49 BELLINI
Citazione:
È inutile alzare la voce ed obbedire, è meglio essere gentili e rifilare un'inculata agli alleati al momento giusto.
arrivasse però
pencri93
#53 pencri93 2019-07-04 12:38
Ciao DUSTY.

Sono da sempre interessato alla speculazione sui mercati finanziari, e quotidianamente compro e vendo coppie di valute (opero sul forex). Ciò nonostante, non ho mai toccato Bitcoin.

Mi spiegheresti in poche parole (o più, se ne hai voglia), che visione hai su questa crypto?
BELLINI
#54 BELLINI 2019-07-04 12:43
Guardate questo.
Lui è un po' un facilone però ha ragione
youtu.be/rrsLuB4p46A
Xanathar
#55 Xanathar 2019-07-04 12:47
Massimo perche' non inizi a dare voce a vari esponenti dell'Italexit come Marco Mori, Ilaria Bifarini, Francesco Amodeo. So che Mauro Scardovelli sta facendo un gruppo dirigente per fare un partito per Attuare la Costituzione Italiana del 1948, che non prevede cessioni di sovranita' a enti terzi. Anche Gianfranco Carpeoro ha dato la sua disponibilita' per aiutare Mauro Scardovelli
music-band
#56 music-band 2019-07-04 13:11
Citazione:
sarebbe il caso che smorzassi i toni
I toni li hai alzati tu con la tua uscita del tutto gratuita

Citazione:
in ogni caso non è che siccome siete stati fulminati sulla via del bitcoin questo deve essere per forza la soluzione finale
Più che altro bisognerebbe capire di che cosa stai parlando... Io non sono stato fulminato proprio da nulla

Citazione:
gli studi li ho fatti ma sono arrivato a conclusioni diverse dalle tue?
Vedo che non leggi quello che scrivo, mi pareva di essere stato chiaro: io non ho fatto alcun studio sul bitcoin... Io ti ho soltanto portato un esempio che non ha nulla a che fare con quello di cui stai parlando o straparlando, fa un pò tu.

Rimetti in moto i neuroni... Cosa sai oggi a proposito di vaccini in tema di informazione? e cosa sai riguardo al perchè la legge Lorenzin è una porcata? Chiediti poi perchè sai queste cose e chiediti cosa penseresti se ti dicessi che sei stato fulminato dalla via dei novax.

Diavolo fefo, non è che stai su LC da due giorni.... Stiamo parlando dell' ABC e di metodo. Prima di accusare gli altri di essere presuntuosi rileggi quello che stai scrivendo.
madyari
#57 madyari 2019-07-04 13:29
Citazione:
Certo che si parla di responsabilità personale, lo si fa in merito alle varie soluzioni "alternative". Tanto per fare un esempio: tutti a bestemmiare contro le banche ma quanti (me compreso) si sono fatti il culo per studiare e capire davvero come funziona bitcoin e perchè si tratta di una reale alternativa per combattere un sistema? Dusty lo ha fatto.
Mio parere personale:

Non è una soluzione, ma lo specchietto per le allodole. Se vuoi fottere il sistema devi farlo con le sue stesse armi... e tanto state tranquilli che JP morgan non ha un budget di 50 milioni di dollari per creare una blockchain per niente... e come loro altri... secondo voi, se dovessero andare in porto le cripto, si adotterà quella di Satoshi Nakamoto o quella di JP Morgan, Morgan & Stanley, Chase & Manhattan Bank etc...?
Ci credete davvero che un "nerd" (o piu "nerd" perchè non si sa neppure quello)nella sua/loro stanzetta efebica dal nulla se ne esce/escono con una cosa come Bitcoin? Per favore...
Quando poi tutt'attorno sentite continuamente parlare di smaterializzare la moneta contante?
Mi pare tanto che sia un giochino per "abituare" le masse al concetto di moneta elettronica...

Hanno liberalizzato il settore finanziario negli anni 90? Bene, io ho studiato per bene come fanno loro ad estrarre ricchezza, e lo faccio anch'io (nel mio piccolissimo)

Se mi sono sbagliato me ne farò una ragione, per il momento mi accontento di riuscire a pagarmi il mutuo mese per mese con i soldi del trading in valute e senza dover togliere al mio stipendio quella cifra.

Staremo a vedere.
zlatorog
#58 zlatorog 2019-07-04 13:30
#5 lucred

Citazione:
Abolizione del denaro contante per stroncare l evasione fiscale.
Splendida idea! Così finalmente le banche potranno esercitare potere assoluto su ogni cittadino avendo la possibilità di "spegnerlo" con un click, non rischieranno le code agli sportelli in caso di imminente fallimento, si potrà estendere il bail in anche ai conti inferiori ai 100K€, potranno ricevere tutti i nostri dati in tempo reale per poi venderli. Senza contare che questo sarà l'ultimo e decisivo passo per la microchippatura totale della popolazione. Servirà inoltre al controllo demografico, in India hanno già provato ad eliminare i tagli di banconote più comuni e ci sono stati numerosi morti. Qui da noi tutti i microimprenditori che sopravvivono a malapena facendo una parte in nero sarebbero costretti a chiudere per lasciare posto alle multinazionali, tutti i poveracci che sopravvivono facendo lavoretti occasionali sarebbero finalmente costretti a suicidarsi o ad affiliarsi alla criminalità, oppure a richiedere redditi di cittadinanza (e quindi a pesare sulle casse dello Stato). Tutti coloro che sopravvivono di elemosina o di altrui generosità sarebbero finalmente costretti a dormire per la strada e a fare la fila per un piatto di minestra alle mense dei poveri.
Si dovrebbe finalmente prestare attenzione alle somme elargite ai figli...in quanto se troppo esigue si rischierebbe l'intervento degli assistenti sociali e se eccessivamente generose potrebbero far scattare accertamenti fiscali.

Provocazioni a parte, l'eliminazione del contante andrebbe a colpire solamente le fascie più deboli della popolazione, mentre la grande evasione (quella miliardaria) continuerebbe ad esistere e a prosperare visto che è già legalizzata (per le multinazionali) e già ben organizzata per quanto riguarda le mafie, e sicuramente non viaggia con borsoni pieni di banconote.
Fra l'altro se venissero bandite le banconote in euro è probabile che nascerebbero mercati paralleli con altre valute.

Diciamo che l'idea potrebbe avere un senso qualora:
1 - le banche (o almeno la metà di esse) fossero pubbliche e venisse abolita qualsiasi commissione sulle transazioni e qualsiasi spesa di tenuta conti.
2 - fosse proibito raccogliere qualsiasi dato riguardante il genere di merce acquistato, e cmq i rimanenti dati raccolti fossero essere accessibli esclusivamente alle autorità.
3 - eliminazione del bail in e copertura immediata da parte dello Stato di ogni eventuale fallimento delle banche.
4 - abilizione dei paradisi fiscali.
5 - tassazione equa e progressiva per fasce di reddito.
6 - piena occupazione.
7 - trovare soluzioni alternative in caso di problemi al sistema informatico. Non è possibile affidare la vita di un'intera nazione a una tecnologia così fragile...un cataclisma naturale, una guerra, un attentato terroristico (o cyberterroristico) potrebbe causare una catastrofe biblica in mancanza di un piano B.
8 - riappropriazione della sovranità monetaria.
9 - trovare soluzioni per tutte le microtransazioni (vedi paghetta al figlio adolescente, elemosina al negretto, mancia al cameriere o al portapizze etc.).
10) - trovare soluzioni per garantire la sicurezza dei conti, l'accessibilità ad essi anche in caso di smarrimento o furto della carta (e qui ci sta il microchip), la trasparenza e la semplicità d'uso dei sistemi (che dovrebbero essere fruibili anche dagli anziani) e la possibilità di controllare tutto in tempo reale.

Quindi alla luce di tali ragionamenti, ritengo che l'abolizione del contante sia una pessima idea, quanto meno irrealizzabile nei prossimi 20 anni, e che porterebbe poco o nessun beneficio alle casse dello stato, visto che il cosidetto "sommerso" emergerebbe solamente come richieste di sussidi e assistenza e causerebbe la chiusura di tantissime microimprese facendo venir meno il loro gettito (anche se decurtato da parti di nero).
La grande evasione non ne sarebbe scalfita minimamente.

Citazione:
Superpoteri ai magistrati che combattono le mafie.
Ci potrebbe anche stare ma prima sarebbe necessaria una profonda riforma della magistratura, soprattutto epurando quei giudici che fanno politica coperti dalla toga! Il recente esempio della capitana frikkettona lgbt ne è una dimostrazione.

Citazione:
Ergastolo per i corrotti.
Che la corruzione sia una piaga non c'è alcun dubbio, ma sicuramente non è il primo problema della nostra nazione. Nei primi anni 90 e anche nel periodo Craxi degli anni '80, il nostro paese pieno di ladri e di corrotti e con la sua "liretta" era la V potenza economica mondiale e ben che in grado di competere con la Germania.
Se condanni all'ergastolo un corrotto a cosa condanni un assassino? Sulla base di quali prove si può sostenere un' accusa di corruzione qualora essa non includa uno scambio di denaro?
X esempio tu mi fai quel favore e io ti lascio la mia villa per farti le vacanze, o ti faccio scopare con la mia figlia di 20 anni o quant'altro...
La corruzione va sicuramente combattuta, ma non è ne facile ne immediato, e ovviamente non si può parlare di pene superiori a quelle per omicidio. Se ammazzo uno mi becco 30 anni, se prendo una mazzetta ergastolo...qualcosa non mi quadra. A quel punto mi conviene prendere la mazzetta e poi ammazzare il corruttore e gli eventuali testimoni...rischio di meno.
befor
#59 befor 2019-07-04 13:38
Vedo tanti fegati spappolati, ci si aspetta che questo o quell'altro politico ci possa salvare.
Chi è più giovane spererà ancora ed ancora in quelli che verranno dopo,i più anziani, invece, hanno quasi smesso
di sperare visto le tante delusioni vissute.

La salvezza viene solo da Dio!

5 «Maledetto l'uomo che confida nell'uomo,
che pone nella carne il suo sostegno
e dal Signore si allontana il suo cuore.
6 Egli sarà come un tamerisco nella steppa,
quando viene il bene non lo vede;
dimorerà in luoghi aridi nel deserto,
in una terra di salsedine, dove nessuno può vivere.
7 Benedetto l'uomo che confida nel Signore
e il Signore è sua fiducia.
8 Egli è come un albero piantato lungo l'acqua,
verso la corrente stende le radici;
non teme quando viene il caldo,
le sue foglie rimangono verdi;
nell'anno della siccità non intristisce,
non smette di produrre i suoi frutti.
9 Più fallace di ogni altra cosa
è il cuore e difficilmente guaribile;
chi lo può conoscere?
10 Io, il Signore, scruto la mente
e saggio i cuori,
per rendere a ciascuno secondo la sua condotta,
secondo il frutto delle sue azioni.
pencri93
#60 pencri93 2019-07-04 13:42
Citazione:
La salvezza viene solo da Dio!
Sai cosa? Mi hai convinto.

Se Massimo è d'accordo, da oggi basta con questi articoli di controinformazione (sono mainstream oramai), e via con Padre Nostri e Ave Marie.

Allelujaaaa, Allelujaaaaaaa, Aaaaaleeeeeluuuujaaaaaaaa.
kappauno21
#61 kappauno21 2019-07-04 13:46
"Io sinceramente non capisco che cosa aspettiamo ad uscire da questa unione europea, che ci procura solo danni e umiliazioni in continuazione. Ma per farlo ci vorrebbero dei politici con le palle, mentre noi abbiamo un Di Maio che ormai non sa più nemmeno come si chiama, ed un Salvini che è capace di abbaiare solo nel cortile di casa propria."

Secondo me Salvini di palle ne ha quanto basta e mi pare che abbai non poco anche fuori dal cortile... e anche gli economisti della Lega la cantano molto chiara. Ma per passare dall'abbaiare al fare occorrono consensi molto superiori a quelli (pur buoni) ottenuti dalla Lega ultimamente (e non solo alle europee). So che qui su LC molti utenti hanno il.dente avvelenato con Lega e Salvini, lo capisco è in parte condivido, ma devo dire che in punto Euro sono gli unici che tengono duro. Il primo vero passo per provare seriamente a cambiare qualcosa in Europa e eventualmente, in caso negativo, valutare sul serio di uscirne, è dare molto più potere all'unico partito che tiene saldamente il punto, cioè la Lega. Con una Lega oltre il 40% alle politiche (purtroppo mera utopia), il discorso potrebbe cominciare a cambiare. Oppure potrebbe essere l'ennesima cocente delusione, ma non vedo alternative serie.
Svaroski
#62 Svaroski 2019-07-04 13:55
Ciao a tutti.
Anche io sono di quelli che speravano o ci hanno creduto :cry:

- ... ai 5Stelle ed alla possibilità di cambiare le cose "partendo dal basso" :cry: ...
- ... ai 5Stelle ed alla possibilità di cambiare la mentalità italiota dell'eterno demandare ad altri le proprie scelte politiche ... :cry:
- ....a Salvini che per primo dopo 30 anni le diceva in faccia a francesi e tedeschi...

Potessi amputarmi le mani per aver votato 2 volte Prodi in passato... ma mi sembra di aver rifatto gli stessi errori ...

Vivo da 7 anni in Francia, posso affermare abbastanza sicuramente che se mai qualcuno avesse
- violato le acque territoriali francesi,
- speronato una nave militare francese,
- tolto i figli a delle famiglie francesi sulla base di NIENTE,
- giocato sporco per demolire l'economia francese,
- spartito delle cariche politiche di prim'ordine europee alle spalle dei francesi,
- fatto crollare un ponte francese (come minimo) per incuria,
- speculato sul franco francese per farlo svalutare,
- svenduto al primo offerente l'intero comparto industriale di imprese statali, di trasporti, telecomunicazioni, autostrade, ecc. FRANCESI
- eccetera eccetera...

... la Francia sarebbe in guerra col mondo, Germania in primis, avrebbe ritirato ambasciatori a destra e a manca, i cittadini sarebbero organizzati in comitati di resistenza di quartiere, noi immigrati saremmo stati rispediti a casa a calci nel c..., Soros sarebbe bandito dal territorio francese e sotto mandato di cattura internazionale, eccetera eccetera

Pur essendo consapevole che qui ci siano problemi altrettanto gravi che i nostri, che vengono però affrontati e a volte persino risolti, grazie ad un impegno coordinato di istituzioni e cittadini, mi sembra che questa sia la principale differenza tra l'Italia e altri paesi suoi "concorrenti": una sorta di valore civico, che si insegna dalla scuola primaria e si porta avanti in ogni fase della vita, e che fa essere i cittadini "orgogliosi" di essere francesi.

A noi insomma manca una vera formazione politica "capillare", a tutti i livelli della società ed in ogni ambito civico, improntata al riconoscimento dei mutui valori di "italianità", senza per questo essere accusati di fascismo o retorica patriottica: amare il proprio paese ed i propri concittadini é semplicemente la base per essere rispettati ed avere rispetto per gli altri.

E invece siamo qua a prendere bastonate se solo cerchiamo di alzare la testa o addirittura la voce...
Che rabbia!
kappauno21
#63 kappauno21 2019-07-04 13:57
Aggiungo che non possiamo incolpare solo l'Europa. Se e' ben vero che qui siamo tutti d'accordo sulla necessità di attuare politiche economiche più espansionistiche e fanculo il fiscal compact (peraltro contrastante con gli stessi trattati UE), è anche vero che nel.contempo nulla vieta e, anzi, sarebbe altrettanto necessario tagliare i costi inutili e gli sprechi in modo da ritagliarsi il giusto margine per gli investimenti senza dover necessariamente fare sempre a pugni sullo 0,4 in più o in meno di deficit... Ma qui nessuno ci sente. Il vero cancro in Italia sono le Regioni. L'istituzione delle Regioni è stato l'inizio della fine, poi l'euro ci sta dando il colpo di grazia. Le Regioni costano l'ira di Dio e non servono a nulla, mentre le Province, che hanno fatto finta di eliminare, costano poco e servono a molto, guai a eliminarle. Sono cose risapute, ma tutti tacciono perché le Regioni costituiscono un bacino di potere che a turno fa comodo a tutti i partiti.
teto2009
#64 teto2009 2019-07-04 14:07
Il problema non è che non abbiamo politici con le palle, il problema è che abbiamo politici che in campagna elettorale vivono in un mondo tutto loro (si può uscire dall'unione europea, dall'euro, il problema non è il debito, il problema sono le regole europee) poi quando vanno al governo scoprono che la realtà è complessa e che il sistema economico attuale basato sul libero mercato e la concorrenza è il migliore dei mondi possibili e che far aumentare il debito significa diventare un paese sudamericano (Argentina o Venezuela)
fefochip
#65 fefochip 2019-07-04 14:09
@ musicband/ dusty
Citazione:
I toni li hai alzati tu con la tua uscita del tutto gratuita
fede "toni" secondo te è fare una battuta provocatoria motivata e non rivolta a te?
capisco che è ficcante e quindi pizzica il culo però datti una regolata
Citazione:
Più che altro bisognerebbe capire di che cosa stai parlando... Io non sono stato fulminato proprio da nulla
e allora perche parli per altri?
Citazione:
Vedo che non leggi quello che scrivo, mi pareva di essere stato chiaro: io non ho fatto alcun studio sul bitcoin... Io ti ho soltanto portato un esempio che non ha nulla a che fare con quello di cui stai parlando o straparlando, fa un pò tu.
allora visto che non hai fatto nessuno studio lascia parlare dusty e non ammonire a vacca altre persone.
Citazione:
Rimetti in moto i neuroni... Cosa sai oggi a proposito di vaccini in tema di informazione? e cosa sai riguardo al perchè la legge Lorenzin è una porcata? Chiediti poi perchè sai queste cose e chiediti cosa penseresti se ti dicessi che sei stato fulminato dalla via dei novax.
rimetti in moto i tuoi e non fare paragone alla cazzo di cane
se hai finito di frignare, adesso ragioniamo


allora lo rispiego per il beneficio del dubbio di non essermi spiegato bene con dusty o con te che a questo punto viste le tue dichiarazioni ho il sospetto non hai capito una sega perche non hai letto una sega

del bitcoin e criptovlaute in genere non è certo adesso che viene fuori ne le riflessioni si limitano a questo tread o alla mia battuta che sottende un ragionamento.

le criptovalute sottraggono la sovranità alle banche e contemporaneamente impediscono l'arbitrarietà della creazione di moneta dal nulla che è vista dai fan del goldstandard, come il vero male del mondo.
(poi c'è il discorso dell'anonimato che andrebbe trattato a parte ma il contante francamente era già anonimo quindi non ci interessa in questa sede)

l'opportunità di creare moneta a mio avviso non è affatto il punto nodale della questione ovvero della merda in cui siamo

il vero problema è la sovranità monetaria che non ci appartiene più

prima del 1981 avevamo un sistema che con tutti i suoi limiti funzionava e con OGNI CERTEZZA era meglio di quello che abbiamo adesso, ovvero un sistema in cui l'italia e gli italiani sono completamente sprovvisti del MINIMO controllo sulla loro moneta e di conseguenza sulle politiche che si possono fare

oggi il problema è la liquidità dello stato che ha come unica entrata le tasse.

prima del 1981 lo stato emetteva dei titoli (con gli interessi che diceva il tesoro)che venivano acquistati dagli ITALIANI e l'avanzo veniva acquistato dalla banca di italia stampando moneta e quindi creando inflazione

i "goldstandardisti" hanno sempre visto l'inflazione come il grande male agitando lo spauracchio della repubblica di weimer

in realtà in quel sistema il debito pubblico era semplicemente il risparmio degli italiani (e quindi in realtà il debito dello stato verso alcuni cittadini che lo acquistavano)e l'inflazione si poteva vedere come uno strumento di ammortizzazione sociale ovvero rendere piu equi i rapporti economici dei cittadini PROPRIO impedendo l'accumulo di ricchezze che si sarebbero svalutate sempre di piu con l'inflazione

in altre parole ancora se avevi tanti soldi o acquistavi titoli di stato al tasso che diceva lo stato , oppure li investivi e quindi creavi lavoro anche in maniera indiretta perche se ti tenevi il malloppo, il tuo capitale si svalutava e quindi di fatto si trasferiva comunque ricchezza da quel capitale al popolo (dipende ovviamente dagli investimenti dello stato ovviamente ma si presuppone che lo stato faccia opere e piani di pubblico interesse)

un sistema insomma per rendere piu uguali le persone anche dal punto di vista economico e quindi l'inflazione era contro la disuguaglianza. la costituzione lo prevede espressamente eh? (art. 3) non mi sto inventando niente

DOPO il 1981 i titoli di stato non comprati non venivano piu comprati da banca di italia ma immessi sul mercato internazionale cosa che ha cominciato a farci finire nella merda
perche da quel punto è iniziato il debito non verso noi stessi ma verso qualcun altro.

poi è arrivata lo scellerato referendum sulla scala mobile in cui gli italiani si sono tagliati le palle da soli e rendendo chiaro che non c'è schiavo peggiore che lo schiavo convinto che debba esserlo.
il referendum è stato perso dalle sinistre (epoca in cui ancora erano tali) e di li a poco
la scala mobile fu completamente abrogata e con essa morta praticamente la rivalutazione degli stipendi al costo della vita
secondo te a chi ha fatto comodo questa cosa? al popolo?

fatto questo panorama mi devi spiegare a questo punto cosa mai può aggiungere il bitcoin o qualunque altra criptovaluta che leva l'opportunità dello stato (che dovrebbe essere espressione di un popolo tramite la democrazia) di battere moneta se non quello di perpetrare le disparità sociali.

quindi per come la vedo il il bitcoin rema solo CONTRO la parità sociale stessa come il goldstandard proprio per non poter immettere nuova moneta
se il ricco in pratica riesce ad accumulare ricchezze in oro e questo di fatto (a meno di scoperte di filoni d'oro) non si svaluta (adesso infatti sta solo crescendo di valore) e l'oro (o il bitcoin ) il ricco rimarrà tale se si tiene il denaro, cosa che non succedeva con la lira.

questa visione è quella appunto ingenua in cui il denaro ha un valore in se e non perche glielo diamo
l'oro stesso non ha valore se non nella misura in cui gli diamo valore (o come metallo è utile per fare certi processi industriali)

il bitcoin per come è stato creato quindi, strappa la sovranità monetaria alle banche (cosa giusta in se) ma NON lo consegna nelle mani di tutti (dello stato , degli italiani) perche una volta arrivato al suo limite teorico non si può piu creare moneta (mining) e quindi torniamo al concetto del goldstandard che a mio avviso è errato per i motivi sopra descritti.

insomma in due parole il bitcoin diventa come se stessimo scambiando oro con in piu tutte le perplessità che può avere una qualunque moneta elettronica ( se non fosse chiaro per cortesia non mi attaccate la pippa con il blockchain e menate simili perche il nocciolo della questione non è questo)

andando un attimo sul filosofico (è solo un corollario) a me francamente fa paura di dover dipendere da un algoritmo invece che da delle decisioni umane a cui poter appellarmi , poter non essere d'accordo o comunque poter cassare in qualche modo. con l'algoritmo non discuti , non vieni a patti è e sarà sempre cosi fino a che non lo sfanculi.

sintetizzando
il vero problema della moneta oggi è di chi sia la sua SOVRANITA'
la soluzione di dusty come di qualunque "goldstandardista" è quella di tornare all'oro (e infatti dusty professava questo prima del bitcoin)
levando di fatto tale sovranità dalle mani di CHIUNQUE
il bitcoin in realtà passato il periodo di transizione in cui si minano i bitcoin diventa una moneta come l'oro
quindi leva la SOVRANITA' della moneta dalle mani di chiunque

quello che sostengo io è che il problema si è di SOVRANITA' ma questa ce la deve avere un soggetto ovvero il popolo (con tutti i meccanismi possibili ma in ultima analisi il popolo)
la soluzione NON è quella di creare un altro oro per capirci.


opinione personale

a mio avviso dusty non ha capito una cosa
la moneta è solo un modo di concepire i rapporti reciproci tra le persone
fissare in maniera monolitica la moneta significa fissare i rapproti tra le persone a livello mondiale cosa completamente inconcepible attualmente
ogni popolo attualmente ha i propri problemi e disconosce i problemi degli altri, come si potrebbe fare in questo scenario una moneta unica?
tra le altre cose l'adozione universale del bitcoin equivalrebbe di fatto al nuovo ordine mondiale(con tutto quello che ne consegue), ma anche questo pare sfuggire come concetto
Calipro
#66 Calipro 2019-07-04 14:23
Sarò controcorrente, ma quella che abbiamo appena visto potrebbe essere una vittoria per l'Italia.

Ricordiamoci, infatti, che la proceduta d'infrazione l'hanno posta in essere per bloccare i minibot.
E adesso ce l'hanno tolta, guardacaso durante le trattative per le poltrone europee che contano di più.

Magari la Lega sapeva benissimo che ci sarebbe stata una reazione, alla proposta dei minibot. Così hanno aspettato
il waltzer delle poltrone europee, per portare a casa il nulla-osta sui minibot, in cambio della rinuncia alle poltrone che contano, delle
quali a noi, in prospettiva, non importa nulla.

Questo gioco di Conte/Salvini, uno europeista e l'altro euroscettico, mi è sembrato proprio il gioco del poliziotto buono/poliziotto cattivo, dal punto di vista di Bruxelles.

Con la finanziaria forse vedremo meglio cosa è successo, sulla base di quello che ci permetteranno di fare.
music-band
#67 music-band 2019-07-04 14:25
Solo per evidenziare i tuoi attuali problemi cognitivi:
Citazione:
fede "toni" secondo te è fare una battuta provocatoria motivata e non rivolta a te?
questa non era rivolta a me?
Citazione:
music-band & dusty scusate ma ho capito bene? voi venite qui a dire che il problema è prendersi la responsabilità e lo venite a dire a massimo mazzuco e agli utenti di luogocomune(me compreso)?
Evito di sottolineare le altre accuse che mi hai rivolto nel post perchè è sufficiente rileggere i vari interventi per comprendere di cosa parlo.

Non ho nessuna intenzione di litigare fefo e non sono certo intervenuto con toni provocatori... Ma ti sei rivolto a me più volte parlando completamente a vanvera; se non te ne rendi conto, prova a rileggere tutto. Io mi fermo qui
Azrael66
#68 Azrael66 2019-07-04 14:35
E' mia convinzione che negli ultimi trent'anni ( tanto per intendersi da berlusconi compreso in poi) vi sia stato un grande movimento che ha annoverato forza italia, il pds, il pd, la lega, il m5s, governi tecnici ed altri sparuti partitini, tutti insieme appassionatamente nel grande movimento patrocinato dalle lobbies: tanti partiti, tanti colori, un solo padrone.
Aver eletto questo governo ha accelerato l'attuazione dei diabolici e luciferini piani dei “muster of puppets”, in pratica ci siamo dati la zappa sui piedi; se al timone dell'Italia fosse rimasto l'ebete di Firenze o ci avessero imposto un governo tecnico, la recrudescenza in fatto di vaccinazioni e l'introduzione del 5g avrebbe richiesto maggior tempo, avrebbe incontrato maggior resistenza rappresentata dai partiti antagonisti che seppur in combutta col sistema, si sarebbero dimostrati recalcitranti col solo scopo di ottenere qualcosa come tornaconto personale, intendiamoci, al 5g ed al vaccinazismo ci saremmo arrivati comunque, solo un po' più tardi.

Non abbiamo leader politici ma effeminati loosers, quaquaraqua, caporali e non uomini, polli e non aquile, banderuole che si dispongono nella direzione del vento che soffia dall'Europa.

Come nazione siamo finiti, ci restano le gloria ed i fasti di un glorioso passato.

Meglio di noi nessuno.
Pyter
#69 Pyter 2019-07-04 15:15
fefochip
Citazione:
tra le altre cose l'adozione universale del bitcoin equivalrebbe di fatto al nuovo ordine mondiale(con tutto quello che ne consegue), ma anche questo pare sfuggire come concetto
Perché? Il potere finanziario si basa oggi proprio sul controllo della moneta.
Il bitcoin non è controllabile e garantisce la riservatezza degli scambi commerciali.
A livello almeno teorico, è impossibile che possa diventare la moneta del (quella cosa lì).
fefochip
#70 fefochip 2019-07-04 15:24
#67 music-band
Citazione:
Non ho nessuna intenzione di litigare fefo e non sono certo intervenuto con toni provocatori...
senti federico te la faccio breve allora
ho perso mezz'ora per spiegarmi con tutte le migliori intenzioni
se ti trinceri dentro il tuo ego offeso senza rispondere
con me hai chiuso
Marzo
#71 Marzo 2019-07-04 15:30
Veramente a me sembra che il tuo ego da un pò di anni a questa parte abbia preso il sopravvento Fefochip.
fefochip
#72 fefochip 2019-07-04 15:37
#69 Pyter
Citazione:
Il bitcoin non è controllabile e garantisce la riservatezza degli scambi commerciali.
pyter ho spiegato mi pare efficacemente che il problema del mondo di oggi non è nel fatto che la moneta sia controllata ma CHI controlla la moneta
il bitcoin non può essere controllato dalle banche o da chiunque , ok
(il fatto che sia "riservato" non conta visto che il contante lo è altrettanto)

questo non risolve il problema perche, come ho spiegato, di fatto è un ritorno al goldstandard
nel goldstandard chi ha i soldi (l'oro) ha il potere ovvero la sovranità

nel momento invece in cui una moneta è CREATA dal popolo o in ogni caso dipende da esso e dalle sue decisioni democratiche
si sottrae potere a chi ha i capitali ergo si leva iniquità sociale

edit
scusa ma secondo te, perche negli ultimi 50 anni la ricchezza economica è sempre piu andata nelle mani di pochissimi ?
fefochip
#73 fefochip 2019-07-04 15:38
#71 Marzo
Citazione:
Veramente a me sembra che il tuo ego da un pò di anni a questa parte abbia preso il sopravvento Fefochip.
grazie della tuo giudizio ne avevo proprio bisogno
Zina
#74 Zina 2019-07-04 15:45
Io non vorrei fare la guastafeste però ci sono diversi motivi che mi portano a pensare che non ci sia NESSUNA soluzione per quello che stiamo vivendo.
Il primo motivo è legato al fatto che per incidere bisogna essere in numero elevato e, invece, chi si rende conto di come vanno le cose sono quattro gatti noi compresi.

Il secondo motivo è legato al modo in cui si ottiene di accedere al potere, alle "stanze dei bottoni" per intenderci. Nessuno entra in queste stanze partendo realmente dal basso. Non esiste. Neanche i cinque stelle sono partiti dal basso. Sappiamo infatti chi era Casaleggio...
Per cambiare realmente le cose ci sarebbero due vie.
Una è la via "rivoluzionaria" e sappiamo che essendo pochi non si può applicare.
La seconda è la via della "politica" e, come ho già detto, non si entra nei circoli del potere dal basso.
Per questi motivi non esiste soluzione allo stato che stiamo vivendo
fefochip
#75 fefochip 2019-07-04 15:54
#74 Zina

la via rivoluzionaria zina mi pare che dove è stata applicata non ha portato veri cambiamenti sul medio periodo.

purtroppo qui rimane solo la lenta e sofferente evoluzioni di tutti.

a mio avviso mauro scardovelli ha indicato l'uovo di colombo.

abbiamo una costituzione che teoricamente è sopra a tutto e tutti e che fa dell' equità sociale , del lavoro e della piena realizzazione della persona umana dei capisaldi .... applichiamola no?
tanto per cominciare ripristiniamo ogni forma di sovranità al popolo e poi vediamo cosa fare
music-band
#76 music-band 2019-07-04 15:55
Citazione:
se ti trinceri dentro il tuo ego offeso senza rispondere con me hai chiuso
Ma LOL.... E' pura fantascienza :-) Di tutti i post che hai rivolto a me non sei mai entrato nel merito di quello che ho scritto nel mio intervento, hai parlato di tutt'altro attribuendomi cose che non ho nè scritto nè pensato... Ora ho pure l'ego offeso... :-) Vabè, dai, è caldo...

Ma visto che ci conosciamo da tanto tempo, prova a rileggere quando sei tranquillo... Magari ti accorgi di qualcosa... Dai...
pencri93
#77 pencri93 2019-07-04 15:58
Citazione:
Io non vorrei fare la guastafeste però ci sono diversi motivi che mi portano a pensare che non ci sia NESSUNA soluzione per quello che stiamo vivendo.
La soluzione è applicabile al singolo, per le masse... boh. Ma le masse in generale sono sempre state carne da macello, in primis per la loro attitudine passiva nei confronti delle decisioni da prendere.

Guarda che è successo in Francia con i Gilet Gialli: che cosa hanno ottenuto? Poco e niente, eppure hanno fatto un bel macello.

Non è una situazione che si risolve con delle rivolte nei week-end, qui bisognerebbe fermare il paese.

Ed il mal contento è ancora troppo contenuto.
fefochip
#78 fefochip 2019-07-04 16:00
#76 music-band
Citazione:
Ma visto che ci conosciamo da tanto tempo, prova a rileggere quando sei tranquillo... Magari ti accorgi di qualcosa... Dai...
ultima chiamata
hai ragione su tutto , il caldo, l'ego , quello che cazzo ti pare
ti chiedo scusa
adesso o rispondi ai contenuti del commento #65 o non mi parlare piu per favore
Tonki
#79 Tonki 2019-07-04 16:03
Citazione:
Ai tempi dei nostri nonni, le questioni si risolvevano con i bastoni e i fucili (leggetevi Guareschi. Si quello di Don Camillo, ma non guardatevi i film che sono solo una parodia comica. Leggetevi i libri).
A quel tempo abbiamo ottenuto molti diritti combattendo sul serio: il diritto allo sciopero, l'articolo 18, ecc.
Fine, amen. Unica frase concreta. Tutto il resto serve a poco. Tutte le rivoluzioni vere, buone o cattive che fossero, le hanno fatte con le armi, con colpi di stato paramilitari, o con un esercito. L'italia stessa si fonda sugli omicidi politici di Mazzini e le guerre di conquista di Garibaldi.

Uno con i mezzi e la mentalità di un Mazzini avrebbe anche il gioco facile, considerato che ormai il potere economico e politico è sempre più verticistico, e che chi guida il mondo si conta in un centinaio di persone. E' quindi un opera veloce. Gente come Soros, Zuckerberg o Draghi dovrebbe aver paura del proprio cameriere, del proprio autista, di affacciarsi per strada da un balcone.

Invece si legge di bambini tolti in massa ai genitori per corruzione di pm e assistenti sociali, e nemmeno uno di loro che è stato fucilato per vendetta. Si legge di truffatti dalle banche, assicurazioni etc, e invece di sparare si suicidano. Si legge di clandestini importati in tutti i modi che stuprano e uccidono dopo essere stati rilasciati da giudici politicizzati, e i giudici vanno al bar come tutti gli altri, senza timore.
Sono tutte testimonianze di modi di pensare e di agire: ti possono fare di tutto, e tu non muovi un dito. Quanti malati terminali di cancro abbiamo per reati legati all'ambiente, quanti errori clinici, quante vittime da vaccini, trasfusioni, uranio impoverito etc? E che fanno. Muoiono come cani. O al massimo vanno in tribunale, a farsi prendere per il culo dal massone giudice di turno, a farsi risarcire con qualche soldo stampato su uno schermo con un clic e le scuse dello stato o di qualcunaltro.

Popoli addomesticati e di checche; e così chi li governa. Non che sia così necessariamente ovunque. Esempio di questi giorni: se ad esempio la capitana carola avesse provato a fare lo stesso in popolazioni più militarizzate e ancora fiere, come mettiamo Israele, sarebbe stata chiusa a chiave da qualche parte, e le barche si sarebbero affondate "da sole" per incidente. Qualche agende della mossad sarebbe andato a trovare i finanziatori, casualmente scomparsi nel nulla, e il problema sarebbe stato risolto.
In altre nazioni ancora, le ong allo sbarco sarebbero prese dalla folla d'assalto e incendiate. Sarebbe stata inciviltà? Forse, ma anche autodeterminazione dei popoli.

In ogni caso, le recenti interviste sulla fine del liberismo di Putin, e altri segnali che vengono mandati da sfere non occidentali, fanno presagire che qualche cambiamento in atto c'é. Non qui tuttavia, se non per contraccolpo. Ma con gente che pensa alla nazionale femminile, al centro commerciale e a finti diritti come l'accoglienza o le varie dittature delle minoranze, dove volete andare.
Qui tocca leggere che di maio è rivoluzionario per i diritti dei lavoratori e che Salvini è un fascista razzista. Quando entrambi sono due moderati che li devi andare a pescare in un oratorio di frati francescani o a un raduno di hippy.

Nel pratico, dato che la guerra adesso è di tipo economico finanziario, informatica, tecnologica e sociale, è li che un governo serio dovrebbe anzitutto fare guerra. Anche se avere dei servizi che ti levano di torno chi si è accaparrato poteri troppo ampi fanno sempre comodo, e sono necessari. Che si ami o non la violenza. E non ce neanche da farci tanta manfrina antiviolenta, considerato che sono cose che fanno tutti i paesi sovrani del mondo. E' che così va il mondo.
fefochip
#80 fefochip 2019-07-04 16:09
#77 pencri93
Citazione:
Guarda che è successo in Francia con i Gilet Gialli: che cosa hanno ottenuto? Poco e niente, eppure hanno fatto un bel macello.
perche parli al passato?
www.youtube.com/watch?v=TENNv1zT-7k
mica sono finite le proteste.
che hai la palla di vetro e sai come finirà?
JProctor
#81 JProctor 2019-07-04 16:10
E se ci facessimo i cazzi nostri e la politica la lasciassimo a chi si illude di poter influenzare le masse come chi lo fa da secoli e che non condividerà mai quel potere?
medicialbe
#82 medicialbe 2019-07-04 16:11
Cit.Dusty:

Citazione:
La soluzione è avviare un processo che sposta il potere da pochi enti centrali e lo distribuisce man mano a tanti enti locali totalmente autonomi. Via via nel tempo, finché non si arriva al punto che l'ente locale è l'individuo stesso.
MM dice che questa non è una soluzione ma una situazione ideale.

Vero e falso.

Cioè, che sia una situazione ideale è vero, ma, nell'indicarla chiaramente, si dà anche nel contempo una direzione, un parametro di misura, un vaglio di cosa è buono e cosa no, che si potrebbe tradurre più o meno così: "Tutto ciò che va nella direzione di centralizzare, omologare, accentrare il potere, ecc., è nella direzione sbagliata; tutto ciò che riporta in periferia, alle comunità locali e, in ultima analisi all'individuo, che si deve riscoprire da solo di fronte alle sue responsabilità, è nella direzione giusta."

Mi sembra molto operativa e concreta, no, Massimo?
madyari
#83 madyari 2019-07-04 16:18
Citazione:
E' quindi un opera veloce. Gente come Soros, Zuckerberg o Draghi dovrebbe aver paura del proprio cameriere, del proprio autista, di affacciarsi per strada da un balcone.
Concordo...

Qualcuno di famoso nel passato aveva avvertito: se chi è al potere, non ha paura di questa responsabilità (ne avrà paura perchè una popolazione consapevole ed attenta, vigila costantemente il duo operato), farà tutto ciò che sarà SUO interesse e non quello delle persone che hanno delegato attraverso il voto la propria fetta di potere decisionale.

cazzo ho fatto un giro assurdo, ma sono sicuro che avete capito cosa intendo...
pencri93
#84 pencri93 2019-07-04 16:27
Citazione:
che hai la palla di vetro e sai come finirà?
Se c'avessi una palla de vetro m'avresti rotto pure quella.
redazione
#85 redazione 2019-07-04 16:30
MEDICIALBE: Citazione:
Mi sembra molto operativa e concreta, no, Massimo?
No. E' pura ideologia. Io per concreto intendo qualcosa da mettere in pratica a partire da oggi, che vada AL DI LA' del sistema di democrazia rappresentativa che si vorrebbe superare.

E di soluzioni in questo senso non ne vedo.

Siamo tutti bravi a fare la diagnosi, ma la cura è un'altra cosa.
pencri93
#86 pencri93 2019-07-04 16:31
JProctor

Citazione:
E se ci facessimo i cazzi nostri e la politica la lasciassimo a chi si illude di poter influenzare le masse come chi lo fa da secoli e che non condividerà mai quel potere?
Che più o meno è quello che (apparentemente eh) sta avvenendo, visto che il partito astensionista è sempre più ampio. Oramai rasentiamo l'italiano su due.

Comunque, una soluzione sarebbe quella di spendere in maniera oculata i propri denari. Ad esempio non convogliandoli nelle casse delle grandi multinazionali. Ma anche lì, l'utilità nel lungo periodo sarebbe tutta da dimostrare.
Zara80
#87 Zara80 2019-07-04 16:36
Citazione:
Massimo Mazzucco

Io sinceramente non capisco che cosa aspettiamo ad uscire da questa unione europea, che ci procura solo danni e umiliazioni in continuazione.
L'Italia i danni e le umiliazioni se le procura da sola.
1985, Italia 11.000 brevetti, Corea del Sud 9.000.
2005, Italia 9.000 brevetti, Corea del Sud 144.000.
2017, Italia 9.500 brevetti, Corea del Sud 205.000.


Citazione:
#1 Adonis
Al momento sono disponibili solo politicanti di bassa lega sia nel centro destra che nel centro sinistra, per non parlare poi del M5S che si sta spegnendo lentamente e sta facendo una figura di merda con gran parte del suo elettorato (d’altra parte 6 milioni di voti persi la dicono lunga o no??).

Per non parlare del M5S cosa? E' 10 spanne sopra tutti i vecchi partititi e partitini italiani.
Innegabile che qualche milione di elettori del M5S si sia sentito tradito e abbia deciso di non votarlo più, ma di quei 6 milioni, la stragrande maggioranza non è mai stata davvero "elettrice" del M5S. Si sposta da un partito all'altro con una nonchalance spaventosa. Una massa informe priva di ideali e vagabonda.

#4 onemanband
Tristi per avere capito cosa veramente e' il M5S.

Cioè l'unica forza politica che ha fatto veramente qualcosa contro la povertà, il precariato e la corruzione?
Certo, può fare quello che è nel limite delle sue forze. Se vi ostinate a sostenere i vecchi partiti che vi han strappato di dosso anche le mutande, poi non potete pretendere miracoli.

#5 lucred
Abolizione del denaro contante per stroncare l evasione fiscale.
Superpoteri ai magistrati che combattono le mafie.
Ergastolo per i corrotti.
In dieci anni saremo una superpotenza in grado di competere con la Germania.

Ehmmm...il loro nuovo idolo è contro a ogni misura di buon senso; vuole aumentare il limite dei pagamenti in contante da 1.000 a 3.000€, attacca i magistrati da buon discepolo berlusconiano e vuole porre un freno allo Spazzacorrotti. Sai com'è, PRIMA GLI ITALIANI(ricchi, evasori e corrotti). :perculante:

#9 GianRa
Pure col movimento cinque stelle abbiamo applaudito tantissimo , convinti come eravamo che non fossero anche loro paladini del neo liberismo , senza capire che il movimento non è altro che una società privata in mano ad un ex manager olivetti , neo liberista e in odore di massoneria

Il reddito di cittadinanza è una misura neoliberista?
Il decreto dignità è una misura neoliberista?
Il salario minimo è una misura neoliberista?
Voler togliere le concessioni ai Benetton è un'intenzione neoliberista?
Stoppare le aziende che vogliono delocalizzare dopo aver incassato milioni di fondi pubblici è una misura neoliberista?
La tutela dei marchi storici italiani è una norma neoliberista?
I vostri hanno riempito le tasche degli Agnelli, difendono i Benetton, vogliono trivellare anche l'aria, e il M5S sarebbe neoliberista?
Non bestemmio sennò faccio cascare anche i santi. :-x

#12 robcoppola
Un quadro desolante rafforzato dal fatto che questo governo non ha ancora prodotto le 2 leggi chiave, senza le quali non si va da nessuna parte
- conflitto d'interessi

Chi sta mettendo i bastoni tra le ruote al M5S riguardo al conflitto d'interessi?

#13 fefochip
francamente non vedo vie di uscita a breve e senza bagni di sangue

La via d'uscita c'è, richiede solo tempi relativamente lunghi e di riporre le palle nelle mutande tirando fuori dalla scatola cranica il cervello.
Ma come puoi vedere dal video sopra, il famoso genio italiano è na pippa.

#16 Logos
Così chi la la possibilità di andarsene dall'Italia lo farà (portando via ricchezza e posti di lavoro), e chi invece non ce l'ha dovrà chiudere bottega entro un paio d'anni.

Perché un ricco o un'azienda andrebbe via dall'Italia se fosse eliminato il contante? Non mi pare che in Svezia, o in Danimarca, vi sia un fuggi fuggi di milionari\miliardari\aziende.
Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah, ti riferivi ai capitalisti, quelli depredano il Paese facendo del nero un'arte. :perculante:

#18 Dusty
La soluzione è avviare un processo che sposta il potere da pochi enti centrali e lo distribuisce man mano a tanti enti locali totalmente autonomi.
Via via nel tempo, finché non si arriva al punto che l'ente locale è l'individuo stesso.
Solo responsabilizzando i singoli e facendo sì che paghino il prezzo dei loro errori (così come che beneficino delle loro scelte migliori) c'è crescita.

Cioè vorresti un Paese dove viga la democrazia diretta e l'olocrazia.
Dilemma: come indurre 60 milioni di teste vuote ad assumersi le proprie responsabilità?
Dal 15 giugno, fino al 15 luglio, è possibile avanzare delle proposte su come investire 20.000.000 € per il decoro urbano. Dal 12 al 21 ottobre sarà possibile votare le proposte dei cittadini online.
Su questo sito ci saranno senz'altro dei romani; scommettiamo che nessuno qui dentro ha ancora contribuito al primo bilancio partecipativo indetto dalla Sindaca Raggi? E poi i patriottisti e i democratici si lagnano perché non hanno la possibilità di condizionare le scelte. :perculante:

#21 Roberto70
i primi a NON VOLERE uscire dall' italia sono stati proprio i padani ESATTAMENTE come adesso i primi a non volere uscire dall' europa sono gli italiani

Non solo il 68% degli italiani vuole restare nell'euro, quindi nell'Ue, ma gli elettorati della Lega Nord e del M5S sono spaccati. Il 53% degli elettori del M5S e il 40% degli elettori della Lega Nord vogliono restare nell'area euro.
E mi ci gioco lo scalpo: qualora si presentasse l'occasione di uscirne, quel 47% e quel 60% si scagazzerebbero addosso, abbandonando l'idea di un'italexit. :-D

#26 e #29 fefochip
non esiste responsabilità senza sovranità e dalla seconda discende inevitabilmente la prima quindi sono due termini legati indissolubilmente.
abbandonare il contante a favore dei bitcoin!

Ma gli pseudo-sovranisti sono consci che la sovranità è una forma di responsabilizzazione? :perculante:
Se al leghista tipo chiedi di impegnare un paio di ore del proprio tempo, magari la domenica, per risolvere i problemi del quartiere o del comune, diventa euroinomane globalista. :perculante: :perculante: :perculante:
Potremmo depennare i bitcoin a favore di minibot digitali. Che testa dura, la moneta elettronica non ti garba. Allora vai coi minibot di cart...ah, no, dimenticavo, niente minibot. :perculante:


#48 Decalagon
Boicottaggio, Massimo. Smetterla di andare alle urne a di mettere crocette su nomi e simboli che in ogni caso non servono a niente, in quanto come sappiamo bene tutti qui dentro (me lo auguro almeno), la politica non è altro che il cameriere delle multinazionali.

Abbiamo visto i risultati meno di 2 mesi fa; dei 6 milioni di voti del M5S, quasi 5 sono andati in astensione, dando il turbo al cazzaro padano e al cretinetto con la zeppola. Cioè avete favorito i partiti più liberisti e magnaccioni della Via Lattea. :-D
Mollando il M5S avete favorito i SI TAV, i pro Benetton, la privatizzazione delle sanità e dell'istruzione, etc etc.
Chissà, magari con una sanità privata nessuno si potrà vaccinare perché i vaccini son troppo costosi. Almeno questo. :roll:
madyari
#88 madyari 2019-07-04 16:57
dai Zara80,

siamo Sono curioso dove vuoi arrivare con questo tuo post.

Dai, ti prego, dicci che non abbiamo capito un cazzo e solo la tua parola è ancora di salvezza e fonte di ispirazione.

Cita ancora alla cazzo Gustave Le Bon, non mi basta mai.

Poi ripetici ancora che siamo analfabeti funzionali in preda a dissonanza cognitiva collettiva condivisa.

E quando hai finito chiedi al moderatore di escluderci dal thread.

Ah, dimenticavo...

Hai ragione tu, a prescindere.
Logos
#89 Logos 2019-07-04 17:17
Un bel puttanaio oggi il sito.
music-band
#90 music-band 2019-07-04 17:56
Citazione:
adesso o rispondi ai contenuti del commento #65 o non mi parlare piu per favore
E meno male che ero io quello dell'ego offeso :-)

Vabè, come preferisci, non ti parlo più, anche perchè vorrei capire per quale motivo dovrei rispondere a quello che hai scritto tu che non c'entra una mazza con quello che ho scritto io... Casomai, saresti tu a dover entrare nel merito della mia osservazione, ma hai preferito parlare di altro... Ora pretendi risposte... Boh!
Zara80
#91 Zara80 2019-07-04 18:16
#88 madyari
Non ho capito, cosa ti da fastidio, che le mie idee divergano dalle tue(e dal pensiero unico dominante)? :roll:
La realtà oggettiva è il puzzle.
La singola tessera è la realtà soggettiva.
Se vuoi avere una chance di comporre il puzzle, devi necessariamente utilizzare tutte le tessere, non solo la tua.
Ma non m'illudo, l'Italia è quella che è perché tutti si rompono le palle col puzzle, meglio la Xbox. :hammer:
JProctor
#92 JProctor 2019-07-04 18:26
#86 pencri93
Il ricatto dell'astensionismo funziona solo finché non supera il 98%. Finché ci saranno ancora due pupazzi che vanno a votare ghignando "decidiamo per voi" la maggioranza persisterà a giocare con le loro regole.
#91 Zara80
Meglio la ps che ha più esclusive.
Svaroski
#93 Svaroski 2019-07-04 18:32
Penso che soluzioni ce ne siano, su vari livelli e con tempistiche differenti: c'é un livello economico-politico che può essere attutato in tempi piuttosto brevi, mentre quello culturale ha bisogno senza dubbio di anni, se non di almeno una generazione. Purtroppo questo aspetto é quello che garantisce che le azioni politico-economiche abbiano successo a lungo termine.
Per esempio, uscire dall'Unione Europea (non dall'Europa, quella é nostra di diritto), riportando la Banca d'Italia sotto completo controllo del Ministero del Tesoro (ma tenendo le quote della Banca Centrale Europea) e ri-stampando lire é un'operazione piuttosto rapida. Le minacce degli economisti sulle conseguenze nefaste di tale operazioni fanno parte già della narrazione main-stream.
L'indipendenza monetaria teoricamente interromperebbe l'aumento incontrollato del debito pubblico e permetterebbe un nuovo inizio di investimenti pubblici per il comparto industriale-manufatturiero, incentivi alle imprese, ecc.
Insomma tutto quanto non osiamo nemmeno più sognare...
Un altro problema fondamentale, attualmente non affrontabile a causa del doppio cappio al collo dell'Unione Europea e di una classe politica totalmente ininfluente, é quello della crisi demografica, ma questo é OT qui...

Altro problema é quello di formare una generazione di persone civicamente responsabili, a cui trasmettere il bene incommensurabile di essere "italiani" ancor prima che "europei", iniziando dalle scuole elementari in su.
Insomma una generazione in cui non sia neanche immaginabile che nessuno vada a Lampedusa a prendere a calci nel c... la Karlota racket di turno.

Una generazione in cui nessuno che appartiene alla classe politica si sognerebbe mai di gioire perché siamo il paese con più emigrati della fascia generazionale più produttiva, anziché promuovere politiche per favorirne il rientro (questa è personale...)
tommy77
#94 tommy77 2019-07-04 18:47
Sono d'accordo con Mazzucco.Tutti siamo bravi a fare la diagnosi,ma per la cura????
E' vero,anche perchè l'unica cura che esiste da 2000 anni,ancora oggi,viene snobbata,trattata con sufficienza e messa in un angolo.

T77
Zingaro
#95 Zingaro 2019-07-04 18:51
Provo a lanciare un'idea :-)
1) Siccome ci sono tante regole e regolette (e regolone) che impediscono di muoversi secondo le regole della "democrazia" in una direzione senza essere in qualche modo ostacolati perché mancano le regole di appoggio.
2) Siccome (magari non tutti se ne sono accorti) siamo in guerra, e il nemico non ha una diversa divisa, non invade il territorio con i carri armati e non usa esplosivi ma potrebbe essere il familiare che abbiamo in casa solo perché non riesce a capire/credere quanto siamo nella M... e quindi non possiamo fidarci di nessuno.
3) Siccome ogni volta che le cose non vanno come "LORO" vogliono qui abbiamo un colpo di stato (da mani pulite a governo Monti).
4) Siccome è talmente tutto da rifare che le uniche due via d'uscita possibili (a parte la mia) sono una guerra nucleare globale che facca perdere il controllo ai potenti, oppure (soluzione preferibile) un meteorite come quello che ha estinto i dinosauri.
5) Siccome comandano pi le multinazionali che i governi....
Perché invece di agire tramite la politica (o la rivolta dei forconi) non fondiamo un'azienda?
:-)

Come si diceva pocanzi, si tratta di evoluzione.
BELLINI
#96 BELLINI 2019-07-04 18:55
Arriva Putin
Allora vi dò qualche numero del bilancio della Russia.
Debito pubblico/pil 12%
Deficit No. Ha il 2.7% di AVANZO.
Crescita 1.5%
Conto Corrente 7% del pil

Putin ha la sovranità monetaria, ma le politiche espansive non le fa.
I russi piano piano devono imparare a produrre di più. Lo Stato non regala niente. Non paga stipendi alla cazzo.
Se uno studente rompe i coglioni, Putin non pensa che sia carenza di affetto. Lo manda in Siberia sei mesi e se torna vivo, sarà più educato.
Putin deve aver fatto una riforma delle pensioni che manda in pensione i russi a 65 anni con la vita media a 66 anni

Siamo in guerra. È una guerra economica mondiale.
L'Europa ha delle colpe ma non diamole anche le colpe che non ha.
Logos
#97 Logos 2019-07-04 18:58
autorimosso.
Zina
#98 Zina 2019-07-04 19:04
Fefo il recupero dei "valori costituzionali" se così si possono definire è un'utopia grandissima. In realtà, come ho detto più volte, il diritto, anche nella sua accezione più elevata come quella costituzionale si presta ad essere manipolato in base alle inclinazioni di chi lo applica. Vai a leggere l'ordinanza di scarcerazione della signora racket e vedrai l'esempio lampante di cosa ti voglio dire. Il diritto fai da te. Il diritto bricolage a uso e consumo di chi se ne serve. Prendi un pochino di Montego Bay, un pizzico di codice penale una manciata di codice della navigazione, mescoli tutto come vuole il dogma mondialista e la signora racket diventa madre Teresa di Calcutta 2 la vendetta. C'è da rifondare completamente il sistema giudiziario.
Per quanto riguarda le "soluzioni" una potrebbe essere questa. Cercare in tutti i modi di pubblicizzare l'astensione come unica forma possibile di protesta. Ovviamente dovrebbe essere una astensione totale altrimenti non avrebbe senso
Davide71
#99 Davide71 2019-07-04 19:54
Ciao fefochip:

hai visto cos'è successo in Libia? Hai visto cos'è successo in Ucraina?
La sovranità monetaria è possibile soltanto DOPO aver conquistato la sovranità politica e militare. Questo significa uscire dall'egida degli USA e non si può fare senza combattere. Non dico sia impossibile, ma il rischio di un "guerra civile" (leggi: mafiosi armati dagli USA) è enorme.
Successivamente bisognerà subire l'isolamento internazionale, embargo energetico e via discorrendo. Nulla d'insuperabile, perché l'Italia é un Paese forte, ma immaginarmi un governo Lega-5S in grado di traghettarci fuori da tutto questo...francamente non ci riesco.
Il prezzo economico da pagare sarebbe altissimo.
L'altra soluzione è uscire dall'Europa e legarci agli USA ancora di più di quanto non lo siamo già. In tal caso addio Stato sociale e tutti i soldi risparmiati finiscono negli USA...
fefochip
#100 fefochip 2019-07-04 20:31
#84 pencri93
Citazione:
Se c'avessi una palla de vetro m'avresti rotto pure quella.
è sempre un piacere inchiodare presuntuosi ignoranti al muro della realtà.
parole tue
rospoblu
#101 rospoblu 2019-07-04 21:43
io invece ancora mi domando .....ma quand'e' che abbiamo votato per regalare la nostra sovranita' nazionale all'europa? che io mi ricordi...siamo partiti con le votazioni per unificare l'unione europea se non erro circa intorno al 1987 in prima battuta...ma ricordo anche che era per un unificazione di stati ( che si presumeva alla pari) e che invece risulta in una perdita totale ed assoluta di sovranita' nazionale! tra l'altro siamo partiti con un unione che doveva essere di 15 stati membri...invece poi e' diventata una procilaia!! come ho dato il voto all'epoca per l'unificazione,altrettanto voto per non stare piu' con un europa che non ha dignita' per poter continuare per quanto mi riguarda!non e' che un voto vale per sempre...non e' mica un diamante...e che caz!!!
peonia
#102 peonia 2019-07-04 22:19
BORGHI: LE NOMINE FRUTTO DI GIOCHI. Almeno abbiamo impedito il peggio

"Intervista radiofonica a Claudio Borghi sulle ultime nomine europee, frutto di accordi fra i grandi “Poteri”, ma almeno siamo stati in grado di non permettere un gioco preconfezionato ad Osaka, ma di inserirci permettendo delle nomine meno ostili all’Italia. Inoltre la Lagarde come presidente della BCE, almeno per ora, è molto meno ostile rispetto ad un Wiedmann o ad un Liikanen anche perchè di errori ne ha fatti più che a sufficienza.

Alla fine poi non c’è neanche stata la procedura d’infrazione anche grazie alle maggiori entrate, tanto che il bilancio verrà contenuto entro il 2,04% promesso.

Ringraziamo l’Inriverente per l’appoggio tecnico"


scenarieconomici.it/.../
ZORG
#103 ZORG 2019-07-04 22:36
#85 redazione
Citazione:
Siamo tutti bravi a fare la diagnosi, ma la cura è un'altra cosa.
Difficile trovare una cura quando il paziente è ORMAI in fase terminale.
Il paziente è malato da tempo, non è stata una malattia fulminante.
La verità è che si è perso tempo a cercare un dottore che curasse il paziente, invece di prestargli soccorso personalmente.
Pretendere una cura ora, è tanto ingenuo quanto aver riposto fiducia in un movimento nato da un embrione infetto (Sassoon&Co.).

Possibile che nessuno abbia trovato un nesso di causa/effetto tra il passaggio da un modello patriarcale ad uno matriarcale, ed il rimbecillimento del pueblo nostrano?

La mamma non si tocca? :roll:

..

Sicuri che il problema siano i politici?

Ricordate la vicenda di Sigonella?
thevision.com/politica/sigonella/
Quella ritengo fosse l'ultima manifestazione di identità nazionale.

Craxi è morto esule.

Poi solo il vilipendio del cadavere (Italia).
kamiokande
#104 kamiokande 2019-07-04 22:58
@ fefochip #65
Citazione:
prima del 1981 lo stato emetteva dei titoli (con gli interessi che diceva il tesoro)che venivano acquistati dagli ITALIANI e l'avanzo veniva acquistato dalla banca di italia stampando moneta e quindi creando inflazione
Vorrei cercare di sfatare questo mito di "stampare moneta = svalutazione = inflazione" che, a quanto pare, ha fatto molta presa anche in chi ha capito che la moneta non è una merce. Propongo ora 2 grafici su dati forniti da Banca d'Italia. Partiamo dal confronto tra creazione di base monetaria diretta da parte di Banca d'Italia e tasso d'inflazione:

Come si può vedere non c'è alcuna correlazione diretta tra inflazione e base monetaria creata o, detto meglio, a seconda del periodo temporale scelto posso avere un aumento di inflazione con l'aumento di base monetaria (es. dal 1971 al 1974), una riduzione di inflazione in seguito ad un aumento di base monetaria (es. dal 1980 al 1998), o anche un aumento di inflazione con una riduzione di massa monetaria (es. dal 1975 al 1979).

Se poi si confronta l'inflazione con la base monetaria totale la non correlazione è ancora più evidente. La base monetaria aumenta sempre, l'inflazione fa quel che vuole.


Questo è il confronto tra tasso di cambio (Lira e US Dollar) e tasso di inflazione.


Anche qui a seconda del periodo possiamo far dire ai dati quel che vogliamo: svalutazione con diminuzione di inflazione (es 1980-1985, o 1992-1998), tasso di cambio fisso (Bretton Woods fino al 1971) e fluttuazione del tasso d'inflazione, etc; ma su un periodo sufficientemente lungo non c'è correlazione diretta.

Infine, per i feticisti de "l'italietta della liretta", questi sono i tassi di cambio (indicizzato al 1962) di Italia, Gran Bretagna, Francia e Spagna nei confronti del Dollaro USA


Dalla fine di Bretton Woods hanno svalutato tutte (la Francia dal 1985 si è un po' ripresa), ma come si può vedere Spagnetta e Gran Bretagnetta non hanno fatto tanto meglio dell'Italietta. Ovviamente il marco tedesco rivalutava (perdendo competitività e pagando con una bilancia commerciale in disavanzo). Quindi questo mito dell'Italia che svaluta ogni 4 mesi mentre gli altri rivalutano è, per l'appunto, un mito.
kamiokande
#105 kamiokande 2019-07-04 23:28
Addendum: guardando l'andamento del tasso di inflazione italiano si vede che inizia a calare nel 1980, quindi prima del divorzio tra Tesoro e Banca d'Italia, e decresce con lo stesso tasso di variazione fino al 1987, quindi 6 anni dopo il divorzio. Questo dovrebbe convincere del fatto che il divorzio non ha avuto nulla a che fare con la riduzione dell'inflazione, come ha spiegato bene Andreatta nell'articolo sul Sole24Ore (web.archive.org/.../... , sembra che il Sole24Ore abbia fatto sparire l'articolo dal suo sito, ma per fortuna c'è Internet Archive).
essece
#106 essece 2019-07-04 23:34
#3 redazione

ti scrissi nell'ottobre del 2015 come sarebbero andate le cose, dopo un paio d'anni ci risentimmo di nuovo e ti dissi quali secondo me erano le soluzioni, ho provato a proporre qualcosa su queste pagine, ogni tanto, quando non resisto piu dico la mia, ma ogni volta che interviene qualcuno magari con un linguaggio un po piu critico fate comunella e snobbate.

L'ultima volta addirrittura qualcuno mi ha detto .."datti alla caccia" ... si si "datti alla caccia di momenti di gioia" ahahahah .. ho riso per mezz'ora, qualcun altro ha tirato fuori discorsi new age e consapevolezza.

Non per questo smetto di venire su luogocomune, tra i piu validi blog in circolazione.

Ho chiesto di aprire dei discorsi propositivi ma a quanto pare nemmeno qui si può parlare delle idee, si parla solo di persone, di cose, si critica, ci si lamenta.... beh! è questo che ci meritiamo, ci meritiamo queste prese per il culo, questi politici, questa magistratura ... non sappiamo guardare oltre il nostro naso, abbiamo così tanto paura delle conseguenze che ci limitiamo ad accontentarci delle briciole che ci rimanono, ogni giorno di meno, ma dopotutto almeno le briciole le abbiamo no!!??

Redazione, prova ad aprire delle pagine dove è vietato lamentarsi o criticare ma si possa invece proporre qualcosa, dove chi ha in mente una idea la possa esporre ed elaborare insieme agli altri. E' solo cosi che possiamo fare paura, quando pensiamo, quando ci organizziamo, quando collaboriamo.

La nostra forza è solo e soltanto il numero, e quando il numero si muove, pensa, collabora i vertici tremano.
Alien2012
#107 Alien2012 2019-07-05 07:35
Citazione:
#46 Alien2012 2019-07-04 11:31 Citazione: Ma forse, alla fine, questi politici ce li meritiamo, semplicemente perchè non siamo capaci di pretenderne di diversi.
Versione ridotta
MM il problema è che non ce ne sono.
Per farla breve:
Solo i Partiti, che devono avere un leader credibile, possono andare al governo e tentare di fare la "Rivoluzione", se ci riescono.
- I Movimenti, che non devono avere un leader solo ma alcuni (esempio italico Di Maio, Di Battista Fico ed una volta Beppe Grillo), non devono andare al governo ma all'opposizione, ovviamente guadagnando un consenso popolare, che gli permette di bocciare qualsiasi legge, direttiva che vada contro il Popolo (la Rivolta).
Dobbiamo pensare e vivere in un altro modo, la qualcosa non è semplice.
Anche queste Elezioni hanno dimostrato che nulla si può fare ammeno di trovare una 4 via, la terza l'abbiamo già usata.
fefochip
#108 fefochip 2019-07-05 10:19
#105 kamiokande
Citazione:
Questo dovrebbe convincere del fatto che il divorzio non ha avuto nulla a che fare con la riduzione dell'inflazione, come ha spiegato bene Andreatta nell'articolo sul Sole24Ore
vero ma forse tu non hai vissuto quegli anni, io si per quanto bambino visto che mio padre era impegnato in politica
il mantra dell'epoca era che la scala mobile era il grande male
l'inflazione era tenuta alta in maniera artitificiale e questa veniva usata come spauracchio con gli italiani , al pari dello spread oggi
tanto fecero che convinsero gli italiani che la scalamobile non andava bene e prima la abbassarono di 3 punti poi referendum e poi la levarono del tutto.

già all'epoca l'italia era in un mercato internazionale che comunque riusciva a influenzare il cambio , le merci e di conseguenza l'inflazione che era calcolata su un paniere di merci/beni

tutto il ragionamento che ho fatto, quindi, continua a stare in piedi , grafico o non grafico del sole 24 ore

la stampa di denaro lo inflaziona , questo non c'è alcun dubbio. poi che l'inflazione sia dovuta a tanti altri fattori è anche questo fuori di dubbio
il punto che cercavo di sottolineare è che il fatto di stampare soldi e generare una quota di inflazione (quella inflazione e non quote derivate da manovre finanziarie di attacco all'italia che ci sono sempre state) che non solo non è negativa ma asupicabile

addendum:
l'inflazione non è matematica esatta nel senso che i prezzi delle merci fluttuano e quindi a seconda di tanti fattori un bene sale o scende anche a seconda della "forza" di una nazione" e guarda caso in quegli anni l'italia andava alla grande
fefochip
#109 fefochip 2019-07-05 10:41
#106 essece
Citazione:
ti scrissi nell'ottobre del 2015 come sarebbero andate le cose, dopo un paio d'anni ci risentimmo di nuovo e ti dissi quali secondo me erano le soluzioni, ho provato a proporre qualcosa su queste pagine, ogni tanto, quando non resisto piu dico la mia, ma ogni volta che interviene qualcuno magari con un linguaggio un po piu critico fate comunella e snobbate.
avrai sicuramente scritto le tue soluzioni giusto?

le puoi riincollare qui ?
miles
#110 miles 2019-07-05 11:19
Le proteste e gli scioperi, funzionavano perchè creavano un danno economico alla controparte.
C'è persino un evento spartiacque, che almeno qui da noi ha decretato la fine di quel periodo,
il famoso blocco della fiat culminato con la famosa marcia dei 40.000 che invece volevano andare a lavorare.
Agnelli fece due conti e si accorse che probabilmente era più conveniente tenere gli stabilimenti chiusi,
tanto l'unica macchina che vendevano, la 127 la facevano arrivare dagli stabilimenti brasiliani.
E questo succedeva nei primi anni 80..........
Se la gente che ha serie intenzioni di cambiare qualcosa, anche con azioni concrete, inizi a pensare dove
potrebbe creare danni seri al sistema, e organizzarsi in tal senso.
Certo bisognerà fare qualche sacrificio o rinuncia.
Uno dei motivi per cui i famosi gilet gialli non hanno praticamente ottenuto nulla è proprio quello.
L'unica strategia sarebbe quella di andare con dei fischietti a fare un po' di casino in piazza il sabato mattina?
Dai su non facciamo ridere.
Avessero iniziato a dire, chiudiamo i conti correnti, smettiamo di pagare le bollette, spegnamo i telefoni e mettiamoli in un cassetto,
e qualche milione di francesi l'avesse fatto, senza prendere nemmeno una legnata, avrebbero già ottenuto molto di più.
pencri93
#111 pencri93 2019-07-05 11:23
La soluzione è aspettare che il mal contento lieviti.

I cambiamenti avvengono nel momento in cui non fare qualcosa diventa più doloroso che farla. L'essere umano si è sempre mosso in primis per allontanarsi da uno stimolo doloroso e solo dopo, eventualmente, per avvicinarsi ad uno piacevole.

Quindi, fintanto che le persone sentiranno di avere libertà all'interno della propria gabbia (e molta libertà ancora c'è, in ogni caso) c'è ben poco che si possa fare a livello di "massa", tutt'al più possiamo impegnarci ogni giorno per condividere dati ed osservazioni con le nostre amicizie e conoscenze.

E se nel farlo riuscissimo anche a non dare l'impressione del complottista schizo-paranoide che campa a suon di sensazionalismi, l'effetto sarebbe anche migliore.

Per molti versi, la soluzione è dare l'esempio. Se ognuno di noi riuscisse a regalare una nuova prospettiva anche solamente a tre persone, cambieremmo parecchie cose.


Ad oggi il problema numero uno è la sudditanza psicologica che molte persone mostrano nei confronti del sistema.

O, per dirla meglio, l'influenza che il regime ha nel sistema mente delle persone.

Fintanto che le persone dipenderanno così tanto dall'esterno per il reperimento di sicurezza ed approvazione, ogni tentativo di cambiamento sortirà effetti del tutto relativi.
medicialbe
#112 medicialbe 2019-07-05 12:19
Cit REDAZIONE #85:

Citazione:
No. E' pura ideologia. Io per concreto intendo qualcosa da mettere in pratica a partire da oggi, che vada AL DI LA' del sistema di democrazia rappresentativa che si vorrebbe superare. E di soluzioni in questo senso non ne vedo. Siamo tutti bravi a fare la diagnosi, ma la cura è un'altra cosa.
Ok. Cominciamo con le proposte operative allora.

1) Compriamo locale. Ogni volta che ci si pone la scelta fra un prodotto che viene dall'altra parte del mondo (siamo arrivatia comprare i pomodori dall'Olanda!!!!) ed uno prodotto localmente, decidiamo per quello locale.
2) Opponiamoci al consumismo: ogniqualvolta possibile, roipariamo invece di buttare e conprare qualcosa di nuovo;
3) Intensifichiamo i rapporti interpersonali, diretti anche ai fini lavorativi (ripetizioni, riparazioni, consulenze, ecc.); se proprio non posso scrivere qui (sarebbe apologia di reato) "facciamo nero", almeno - e questo lo posso scrivere, poi ognuno la intenda come preferisce - privilegiamo lo scambio gratuito;
4) adottiamo misure intelligenti proprietà, organizzazione economica, ecc. che riducano al massimo il flusso di denaro e risorse verso lo stato lontano (anche qui: notate che non ho detto: "evadere le tasse");
5) Smettiamola di pensare che i nostri problemi ce li deve risolvere qualcun altro: non sarà un politico che ci risolve i problemi economici (vedi la grandissima delusione del M5S); non è la medicina ufficiale che ci fa stare bene (al limite fa da salvavita in situazione di emergenza); smettiamo di informarci nei canali ufficiali, che hanno dimostrato tutta la loro parzialità, ecc.ecc.

Queste semplici ricette derivano da alcune considerazioni:

A. "Nelle rivoluzioni violente sono gli psicopatici a prendere il potere" (cit.Solange Manfredi): ergo, nessuna rivoluzione violenta;
B. La politica ha dimpstrato di essere, almeno nel breve periodo, impermeabile al cambiamento: o produce gatekeeper che dirottano l'opinione pubblica, o riesce a cambiare o corrompere quelli che vengono eletti (es.Grillini o Varoufakis/Tsipras); Condivido la citazione di sopra: "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo";
C. l'unica debolezza che ha il sistema è il denaro: per cui se cominciamo a "votare" non nell'urna, una volta ogni 4 anni, ma ogni giorno, con il nostro portafoglio, forse cambieremo qualcosina.
BELLINI
#113 BELLINI 2019-07-05 12:35
O.T.
Salvini denunciato per diffamazione da Carola.
A rigor di logica, andrebbe condannato.
Ma vi immaginate quante risate?
Ahahahah
anakyn
#114 anakyn 2019-07-05 12:35
@ FEFOCHIP
Citazione:
a mio avviso la proposta piu sensata che abbia un costrutto e soprattutto una struttura inattaccabile è la proposta di Mauro Scardovelli

ATTUARE LA COSTITUZIONE ITALIANA

non sarà la realizzazione del regno dei celi ma attuare veramente gli articoli della costituzione almeno non ci fa passare da pazzi
Premesso che prima di Scardovelli (cui va tutta la mia ammirazione per ciò che sta facendo e per come lo sta facendo: persona davvero degna di enorme stima) l'hanno comunque proposto in molti, ed il primo nome che mi viene in mente è Luciano Barra Caracciolo (ma sicuramente ci sono stati molti altri anche prima di lui)...

...la Costituzione Italiana non sarà il "regno dei cieli", ma a livello di progetto politico non ho mai letto né studiato nient'altro che ci si avvicini così tanto.

E' talmente ben scritta che talvolta sembra persino poetica.
Il comma 2 dell'articolo 3 persino commuove nella sua capacità di fondere con armonia perfetta intelligenza, consapevolezza, prospettiva e chiarezza espositiva:
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Basterebbe applicare questo articolo, il resto sono dettagli. E sì, mi rendo conto che applicarlo è compito difficilissimo.

A leggere la nostra Costituzione vien da piangere, per quanto è bella e per quanto poco viene applicata.

Bisogna partire da qui. Non c'è dubbio. Le risposte stanno TUTTE lì dentro, compresa l'importanza della sovranità e la netta distinzione rispetto al nazionalismo.
Altro che bitcoin blockchain abolizione contante e minchiate simili. COSTITUZIONE ITALIANA. Chi l'ha scritta aveva visto e vissuto sulla propria pelle i lati peggiori della società umana (liberismo e conseguenti totalitarismi), aveva sviluppato gli anticorpi e li ha messi lì dentro, come "testamento di centomila morti" (cit. Calamandrei, che è pure quello che ha scritto l'art. 2 comma 3 che ho citato sopra).
fefochip
#115 fefochip 2019-07-05 13:22
#114 anakyn
Citazione:
Premesso che prima di Scardovelli (cui va tutta la mia ammirazione per ciò che sta facendo e per come lo sta facendo: persona davvero degna di enorme stima) l'hanno comunque proposto in molti, ed il primo nome che mi viene in mente è Luciano Barra Caracciolo
si, infatti Caracciolo viene sovente citato da Scardovelli

a scardovelli va il merito di aver compreso che il neoliberismo in ultima analisi è la messa in scena di quello che abbiamo dentro ovvero l'ego

l'altra cosa che sta facendo è un operazione diciamo enciclopedica(o se volgliamo olistica) e di unione

in pratica cerca di unire varie discipline viste da sempre come disgiunte concretizzandolo nel suo proggetto unialeph di una università per tutti

l'idea a mio avviso è l'unica percorribile

se uno dice ad esempio : "bisogna che non ci siano cosi tanti ricchi e cosi tante disparità economiche"
oppure "questa legge crea troppe disparità economiche"
l'altro ti dice :"e dove sta scritto?"

e tu :"nella costituzione"

poi chiaro che devi sempre combattere , ma almeno abbiamo dalla parte nostra un testo che non si può (ancora) ufficialmente andarci contro dicendo che non esiste
per carità poi che non la applicano ok , sta a noi cercade di farla applicare è questa la battaglia
Zara80
#116 Zara80 2019-07-05 13:55
Citazione:
#95 Zingaro
Siccome comandano pi le multinazionali che i governi....
Perché invece di agire tramite la politica (o la rivolta dei forconi) non fondiamo un'azienda?
Ogni tanto una proposta sufficientemente intelligente.
Immagini dove sarebbero oggi i padroni del mondo(Bezos, Gates, Rothschild, Ortega, etc) se avessero chiesto i voti al volgo? Di certo non dove sono arrivati oggi. Questi hanno scelto la via più breve per imporre ai politicanti e alla folla la propria visione del mondo.

La rivoluzione nasce e si sviluppa, metaforicamente parlando, in un garage, non a Palazzo Madama.
pencri93
#117 pencri93 2019-07-05 14:17
Citazione:
Ogni tanto una proposta sufficientemente intelligente.
Immagini dove sarebbero oggi i padroni del mondo(Bezos, Gates, Rothschild, Ortega, etc) se avessero chiesto i voti al volgo? Di certo non dove sono arrivati oggi. Questi hanno scelto la via più breve per imporre ai politicanti e alla folla la propria visione del mondo.

La rivoluzione nasce e si sviluppa, metaforicamente parlando, in un garage, non a Palazzo Madama.
E certo, perché a comandare il mondo ci sono le multinazionali infatti, non certo le 3-4 famiglie che controllano banche e governi e che aprono e chiudono rubinetti a piacimento.

Peculiare il fatto che tu abbia anche la faccia di scrivere "ogni tanto un commento intelligente", visto che non proponi mai una soluzione che sia una e le tue argomentazioni sono link e video buttati lì, alla Paolo Attivissimo.

Non cambi il sistema giocando con le regole del sistema stesso.

Se il gioco è taroccato devi ribaltare il tavolo, ma per farlo, ripeto, il mal contento è ancora poco. Forse la questione vaccinale ci darà una mano in questo senso, ma è un forse enorme.
anakyn
#118 anakyn 2019-07-05 15:05
@ PENCRI93
Citazione:
Se il gioco è taroccato devi ribaltare il tavolo, ma per farlo, ripeto, il mal contento è ancora poco. Forse la questione vaccinale ci darà una mano in questo senso, ma è un forse enorme.
Secondo me anche lo scandalo degli affidi illeciti e degli abusi sui minori, che si sta allargando in modo dirompente e piano piano sta anche erodendo il muro dell'informazione mainstream, potrebbe dare una grossa mano.

Il popolo s'incazza quando gli tocchi il portafoglio, certo.
Ma se gli tocchi i bambini passa direttamente alla ghigliottina. Sempre che se ne renda conto.
Diffondete Bibbiano.
Zara80
#119 Zara80 2019-07-05 16:20
Citazione:
#117 pencri93
E certo, perché a comandare il mondo ci sono le multinazionali infatti, non certo le 3-4 famiglie che controllano banche e governi e che aprono e chiudono rubinetti a piacimento.
Peculiare il fatto che tu abbia anche la faccia di scrivere "ogni tanto un commento intelligente", visto che non proponi mai una soluzione che sia una e le tue argomentazioni sono link e video buttati lì, alla Paolo Attivissimo.
Non cambi il sistema giocando con le regole del sistema stesso.
Se il gioco è taroccato devi ribaltare il tavolo, ma per farlo, ripeto, il mal contento è ancora poco. Forse la questione vaccinale ci darà una mano in questo senso, ma è un forse enorme.
Fino a prova contraria, a condizionare la vita di miliardi di persone sono le multinazionali. PUNTO.
Ho sempre proposto soluzioni alternative, ma sbatto regolarmente contro un muro di gomma fatto di "ribaltiamo il tavolo", "usciamo dall'euro", "lotta armata", "affondiamo le bananiere",etc. :roll:
pencri93
#120 pencri93 2019-07-05 17:16
Hai uno strano modo di dibattere, sembri quasi convinto che le argomentazioni di qualità possano essere sostituite da qualche maiuscolo che, per qualche motivo, dovrebbe indicare verità di qualche tipo.

A me più che "è vero", sembrano piuttosto dire "ti prego non chiedermi altro perché non saprei come proseguire".


I nomi da te citati ,e un giorno ci spiegherai cosa c'entrino i Rotschild con Bezos, Ortega e compagnia, sono tutti appartenenti a multinazionali che non fanno concorrenza né propongono alternative di qualsivoglia tipo ai tre settori TRAMITE CUI (e non DA CUI) si stanno facendo i maggiori danni: farmaceutico, energetico, alimentare.

Tant'è che, guarda un po', i tuoi tanto decantati"rivoluzionari" non cadono mai in queste categorie. Bezos ha fondato un e-commerce online, Ortega una linea d'abbigliamento, Gates ha fatto miliardi con la Microsoft.

Io non ho mai sentito di imprenditori nel campo dell'abbigliamento (o dell'online business, per quanto sia una generalizzazione fin troppo ampia) perseguitati dall'FBI, o scomparsi in circostanze misteriose, però potrei citarne sia nel campo della medicina che dell'energia.

Ma sono sicuro che sia un caso.
Zingaro
#121 Zingaro 2019-07-05 17:27
#116 Zara80

Citazione:

Ogni tanto una proposta sufficientemente intelligente.
Immagini dove sarebbero oggi i padroni del mondo(Bezos, Gates, Rothschild, Ortega, etc) se avessero chiesto i voti al volgo? Di certo non dove sono arrivati oggi. Questi hanno scelto la via più breve per imporre ai politicanti e alla folla la propria visione del mondo.

La rivoluzione nasce e si sviluppa, metaforicamente parlando, in un garage, non a Palazzo Madama.


:-) Grazie! Sono felice che qualcuno se ne sia accorto.

Infatti, hanno fondato aziende e adesso comandano :-)
Zingaro
#122 Zingaro 2019-07-05 17:29
:-D Azz... manco capace di fare uan citazione... lo uso proprio poco questo sito :-D Sorry....
essece
#123 essece 2019-07-05 20:40
#109 fefochip

nel 2015 scrivevo:

.... vengo al punto tu sai bene a quale livello ormai di schifezza siamo giunti in italia e nel mondo .. si ...
cosa bellissima la consapevolezza, piu ne siamo e meglio è, bellissimo il sapere per contrastare .... ma qui
ce lo stanno mettendo nel di dietro bene bene e man mano che passano le ore è sempre peggio ...

nel maggio 2017 ...

Ho maturato l'idea che la colpa del disastro in cui ci troviamo non è di quelli che si sente parlare in giro,
ma solo del Mov 5S ... esclusivamente loro. Purtroppo i ragazzi che ne fanno parte sono inconsapevoli e in
buona fede ... ma i vertici e chi li gestisce sanno bene che basterebbe un loro cenno per mettere fine a
tutta questa schifezza. Se non ci fosse stato il Mov era da un pezzo che eravamo andati a prenderli per il
cravattino. Questa è la triste incontestabile cruda e nuda verita. Ora dovrò preoccuparmi di inventare
qualcosa per non avvelenare (grazie al nuovo regalino della nostra sanità) mia figlia che il prossimo anno
farà la prima media. L'acqua bolle caro Massimo, il culo brucia, e saltare via dalla pentola ora è difficile!

Gli sviluppi possibili sono solo 3:
1) Pezzo dopo pezzo, stato dopo stato creeranno un NW dove saremo tutti schiavi e consumatori
2) C'è l'ipotesi che qualche governante un po' piu serio si metta di traverso e inneschi cosi la miccia per

velocizzare un pochino le cose, sopravvivere al fallout sara un problema
3) ci incazziamo tutti quanti e si va a prenderli tutti per il cravattino, ma loro non resteranno a guardare.
.... non saprei quale delle 3 preferire :))


... luglio 2017

Penso che sia il momento, è necessario dare una spinta agli eventi. Oggi ci sono migliaia di genitori
incazzati forse milioni perche il sistema si è spinto oltre e non ha saputo attendere, oppure non ha potuto
attendere visto il crescere della consepavolezza nella gente, visto le elezioni prossime in arrivo, visto la
situazione internazionale che per l'occidente diventa sempre piu difficile da gestire.
Cina e russia stanno facendo passi da giganti, altri stati hanno cominciato a capire vedi india e pakistan
che addirittura membri entrambi dello SCO, qatar, corea nord e sud, ormai sembra che le primavere
colorate non diano gli stessi frutti di sempre vedi venezuela e brasile la gente comincia a capire, le
nazioni cominciano a capire. L'occidente è arrivato alla frutta, fa sempre piu fatica a portare avanti i loro
interessi ... siamo rimasti noi col nostro pd, la francia con la fotocopia del nostro renzi, la polonia e pochi
altri. anche la germania comincia a sentire odore di bruciato.

Vengo al dunque ... sono dell'idea che questo movimento dei novax, frevax se vuoi che è piu
politicamnete corretto, ma in realta sono tutti novax, possa essere l'inizio, a dirla tutta DEVE essere
l'inizio. tante mamme e papà incazzati si sono uniti, si sono organizzati perche il sistema gli ha toccato
quel che di piu caro hanno. ora sono caldi e incazzati ed è adesso che devono fare il grande salto
prendere le redini in mano e cacciare questa gentaccia dai posti di potere. oggi si sa che hanno cercato
di sperimentare sui nostri
bambini, è palese il marciume e la corruzione, il tradimento e l'attentato alla costituzione, alla nazione e
alle persone. si deve sfruttare il momento per mandarli a casa,
lo so che dico cose grosse, lo so che non ce lo permetteranno, sappiamo bene chi comanda ma se non ci
proviamo oggi quando un momento migliore? Le mamme oggi sono forti perche gli hanno toccato i
cuccioli domani non lo saranno, quando il sistema si rimettera in moto passo dopo passo, lo farà avendo
perfezionato la tecnica perche la storia dei vaccini ha insegnato loro qualcosina.
Se il decreto vaccini sarà convertito saremo ancora piu incazzati e se non lo sarà dovremmo esserlo
ancora di piu, perche la gente dovrà capire che si sono ritirati perche hanno capito che abbiamo

mangiato la foglia e se l'abbiamo mangiata ... COSA ASPETTIAMO?
Magari obbligassero anche operatori sanitari e scolastici, magari anche macellai e fruttivendoli e magari inizieremo a percorrere la strada n° 3, ma tu sai bene che lo faranno un po alla volta.

##################

quello sopra è quello che scrivevo, sono stato anche a Roma a protestare contro il decreto, gli
organizzatori della manifestazione su indicazione della polizia percorrevano le strade imposte dai militi, ho
provato a dire facciamo altre strade, avremmo bloccato roma, eravamo in tanti, non ci avrebbero potuto
far nulla perche davanti cerano donne e bamini coi passeggini ... e invece nulla, già lì mi sono reso conto
che non saremmo riusciti a ottenere nulla.

cazzarola ma quanto ci vuole a capire che piu tardi ci muoveremo e più difficile sarà venirne fuori, col 5g
(in realtà siamo gia al 6.5g) ci metteranno i chip anche nelle mutante (letteralmente) e non ci sarà piu
spazio di manovra.

Ho provato con altre idee postate in altri commenti liberi, ma non sembra che interessino a nessuno ...
bene .. non importa ... magari non sono valide ... ma proponiamone altre, discutiamone.


Smettete di beccarvi e fare a quello che ce l'ha piu lungo, smettete di parlare di salvini di maio e conte, smettete di dire dovrebbero fare cosi o cosà ...

sti balordi sono TUTTI venduti o attacati alla poltrona o tutti ricattabili.



#80 fefochip
quoto, quoto, quoto

... sti francesi sono 8 mesi che protestano e continuano, google fa di tutto per nasconderlo, se cercate
"gilet jaunes" o "gilet gialli" vi da tutti video e notizie vecchie per farvi credere che si tratta di storia passata

... c'era un tipo (non ricordo chi) che diceva ..... "gli stupidi parlano delle cose, i mediocri delle persone, gli intelligenti parlano di idee"

.... FACCIAMO FINTA ALMENO DI ESSERE INTELLIGENTI
redribbon
#124 redribbon 2019-07-05 20:53
La nomina di Sassoli presidente del Parlamento Europeo, indipendentemente dalla bontà del politico e dalla persona, è emblematico di come questa europa sia una strumento per scavalcare la volontà dei popoli, il pd non ha vinto le elezioni europee in Italia quindi non dovrebbe avere voce sulle politiche europee, specialmente se riguardano l'Italia, eppure la ha per i numeri del Parlamento Europeo,
quindi dobbiamo considerare l'Italia e in generale gli Stati europei ridotti all'equivalente di una certa regione interna a loro, in cui può capitare che vinca le elezioni il partito A ma se a livello nazionale le ha vinte Z si è comunque soggetti a Z.
Per me questo metodo applicato agli Stati, che si e no può andare a livello delle regioni di una nazione (ad alcune condizioni), non è assolutamente accettabile.
Sassoli (che sarà bravo quanto vogliamo, non discuto neanche sul punto) non mi rappresenta, i piddini non mi rappresentano, e continuano a farceli rientrare tramite i meccanismi dell'UE!
Senza considerare lo scarso potere del Parlamento EU!

La soluzione è lontana, ma da molto tempo ho il sospetto che passi ineluttabilmente dall'educazione da dare ai bambini ed ai giovani,
bisognerebbe rifare delle associazioni giovanili, a partire dalle elementari, che trasmettano ai bambini i valori patriottici,della cultura italiana, che insegnino ad essere italiani.
Se nel popolo non c'è una tensione per il cambiamento verso un modello patriottico e solidale con la propria gente non potrà mai esserci nessun cambiamento poiché ognuno pensa prima di tutto ai propri bisogni lasciando in secondo piano il dovere di occuparsi della propria nazione, o, come avviene oggi, non sentendo nemmeno il bisogno di occuparsene poiché da piccoli non gli è mai stato insegnato di preoccuparsene, e allora capita che la solidarietà degli uomini venga fuori che so, coi migranti invece che con la propria gente,
lungi dall'essere sintomo di progresso questo è un atteggiamento che testimonia la fondamentale diseducazione delle persone (salvo i convinti per motivi politici).
fefochip
#125 fefochip 2019-07-05 20:59
#123 essece
ho letto tutto e condivido praticamente tutto (sono di roma ed ero anche io alle manifestazioni freevax)
ma...
Citazione:
Ho provato con altre idee postate in altri commenti liberi, ma non sembra che interessino a nessuno ...
bene .. non importa ... magari non sono valide ... ma proponiamone altre, discutiamone.
mi devi perdonare sarò tardo io ma non ho capito quali siano le proposte concrete per fare qualcosa /idee
Zingaro
#126 Zingaro 2019-07-05 21:49
:-) Certo che.....

Attaccare una persona che approva un mio pensiero per poi in sostanza condividere il mio pensiero ma non rivolgersi a me :-D
Troppo impegnati a farvi la guerra uno con l'altro ed evidenziare i problemi piuttosto che discutere di soluzioni.

Oh Massimo, che brutto imbuto che è questo sito :-)
pencri93
#127 pencri93 2019-07-05 22:39
Citazione:
:-) Certo che.....

Attaccare una persona che approva un mio pensiero per poi in sostanza condividere il mio pensiero ma non rivolgersi a me :-D
Troppo impegnati a farvi la guerra uno con l'altro ed evidenziare i problemi piuttosto che discutere di soluzioni.

Oh Massimo, che brutto imbuto che è questo sito :-)
Non c'era alcun intento "collaterale", ci mancherebbe.

Come soluzione, io continuo a proporre quella individuale: essere d'esempio, portare spunti interessanti di discussione all'interno di situazioni sociali per far sì che, piano piano, le persone considerino altre prospettive.

Ecco, in tal senso sarebbe utile che molti di noi si liberassero di questo insopportabile atteggiamento di superiorità legato all'essere a conoscenza di alcuni intrighi di palazzo. No, non siamo più svegli degli altri perché conosciamo le malefatte legate all'11 settembre, alle cure alternative o altro, abbiamo solo interessi diversi.

Poi, ogni essere umano ha bisogno di un motivo per sentirsi speciale, ma se nell'esporre le tue argomentazioni parti da "povero scemo, ti spiego come va il mondo", il 99% di chi ti ascolta ti rifiuterà a prescindere.

Se poi parli di soluzioni "di massa", beh per quelle credo che dobbiamo aspettare che il malcontento sia maggiore.

Torno a farvi l'esempio dei gilet gialli: non hanno risolto nulla, ed hanno protestato in massa per oltre 30 settimane consecutive.
gino sighicelli
#128 gino sighicelli 2019-07-05 23:01
#85 redazione
Citazione:
Io per concreto intendo qualcosa da mettere in pratica a partire da oggi, che vada AL DI LA' del sistema di democrazia rappresentativa che si vorrebbe superare.
Personalmente auspicherei fotocopia del sistema istituzionale svizzero anche per l’Italia. A mio parere quello svizzero è l’unico esistente e valido compromesso tra democrazia diretta e democrazia rappresentativa. Rispetto al parlamento italiano, quello svizzero è indubbiamente istituzione molto più scialba, poiché in Svizzera qualsiasi gruppo di cittadini può, anche con scarse risorse, proporre referendum tali da potenzialmente o invalidare qualsiasi legge già emanata dal parlamento oppure addirittura scavalcarlo, mediante proposta di nuova legislazione di sua propria iniziativa.

Eppure un fatto è, però, che una costituzione come quella Svizzera altro non può essere che il più prezioso frutto di un lunghissimo retaggio (il frutto di una lunghissima e virtuosa storia).

A differenza di quello dell’Italia, e di ogni altro caso di Stato nazionale europeo, il corso svizzero mai ebbe discontinuità rispetto alla sua gloriosa epoca Comunale. Nel caso dell’Italia, tra la sua epoca Comunale e quella dell’attuale nostro Stato Nazionale, si ebbe l’epoca delle Signorie (in cui a mio parere in pratica tuttora noi si vive).

Nel caso di altri Stati, o pressoché totale assenza di loro epoca Comunale o transizione e discontinuità, ma in tali casi soprattutto in conseguenza dell’avvento successivo di accentramento dispotico del potere nelle mani o di monarchie assolute o di monarchie mediate da parlamenti nazionali rappresentativi di oligarchie e/o aristocrazie.

In pratica, immaginare un qualsiasi normale Parlamento europeo che un giorno decidesse di evirarsi, è a mio parere quasi come immaginare un’utopia.

A mio parere, esserne consapevoli è però, comunque, già un buon inizio.
Pensoso
#129 Pensoso 2019-07-06 13:05
e poteva andare anche peggio, raggranellare anche le monetine, ma lo stesso procedura di infrazione...
bitolgius
#130 bitolgius 2019-07-06 14:21
#fefochip mi riferivo a questo commento Citazione:
Abolizione del denaro contante per stroncare l evasione fiscale. Superpoteri ai magistrati che combattono le mafie.
#5 lucred
provvedimenti peggiori non potrebbero esserci.
fefochip
#131 fefochip 2019-07-06 15:48
#130 bitolgius
Citazione:
#fefochip mi riferivo a questo commento
avevo letto e capito,
stavo giocando di sponda ma il pesce non ha abboccato ;-)
fefochip
#132 fefochip 2019-07-06 16:25
#127 pencri93
Citazione:
Torno a farvi l'esempio dei gilet gialli: non hanno risolto nulla, ed hanno protestato in massa per oltre 30 settimane consecutive.
e continuano a farlo, quindi stai facendo l'esempio sbagliato, dato che potresti essere smentito
Citazione:
Poi, ogni essere umano ha bisogno di un motivo per sentirsi speciale, ma se nell'esporre le tue argomentazioni parti da "povero scemo, ti spiego come va il mondo", il 99% di chi ti ascolta ti rifiuterà a prescindere.
quindi: i gilet gialli tengono duro perche evidentemente sono convinti che in qualche modo protestare serva però certamente tu sei piu intelligente di tutti loro e gli spieghi loro come va il mondo
visto che già sentenzi che non è servito a niente
domanda , cosa cazzo ne sai che questa grande mobilitazione francese alla fine non porterà dei risultati?
fino ad oggi ha ottenuto di compattare le fila tra le persone, persone sempre piu divise in questo nostro mondo occidentale si sono ritrovate per strada dal vivo e non in una chat
ecco cosa hanno ottenuto (fin ora).
quello che otterranno domani lo avranno costruito mano mano nel tempo
quindi a meno di avere la macchina del tempo non possiamo sapere se sarà servito a qualcosa le manifestazioni dei gilet gialli

ma tu sei piu intelligente di tutti loro e noi
pencri93
#133 pencri93 2019-07-06 16:56
Citazione:
e continuano a farlo, quindi stai facendo l'esempio sbagliato, dato che potresti essere smentito
Ma infatti ho detto che non hanno ottenuto nulla, non che non possano eventualmente farlo (manifestando in modo diverso però, visto che questa modalità non ha funzionato).

8 mesi di protesta sono abbastanza per tirare le prime somme, e fino ad oggi non hanno ottenuto una ceppa.

Citazione:
quindi: i gilet gialli tengono duro perche evidentemente sono convinti che in qualche modo protestare serva però certamente tu sei piu intelligente di tutti loro e gli spieghi loro come va il mondo
Fefo, come ti ho già detto le tue limitazioni non possono diventare un mio problema.

Non ho scritto (né penso, fra l'altro), di essere "più intelligente dei gilet gialli" (ma dai, davvero ho dovuto scriverlo?), ma diciamo che dopo quasi un anno di protesta inconcludente ed una partecipazione sempre minore penso che il non ottenere un cazzo sia la cosa più probabile.

Poi oh, sempre pronto ad essere piacevolmente smentito. Ma dai fatti, non dalle speranze di Fefochip.

Citazione:
fino ad oggi ha ottenuto di compattare le fila tra le persone, persone sempre piu divise in questo nostro mondo occidentale si sono ritrovate per strada dal vivo e non in una chat
ecco cosa hanno ottenuto (fin ora).
Ahahahahahahaha

pensa un po', per trovare un minimo di senso alla protesta hai dovuto fare un'esercizio di filosofia degno di Fusaro. Ecco, questa è una delle prove della loro disfatta.

Citazione:

ma tu sei piu intelligente di tutti loro e noi
Proprio tutti tutti no, ma almeno 1-2 forse sì, dai.
essece
#134 essece 2019-07-06 23:35
#125 fefochip

Ho proposto qualcosa nell'articolo BRACCIO DI FERRO SUI MINIBOT, il punto non è la mia proposta, che puo essere condivisa o meno, e se non lo è sapere perche, ma discutere sul fare, magari esce fuori qualcosa di buono.

La redazione si affretta a pubblicare un nuovo articolo e tutti i discorsi si disperdono e si deve ricominciare da capo nel nuovo art.

E' difficile riuscirci anche qui, non c'è la volontà, si fa salotto, ci si lamenta, si critica ma poi non esce mai nulla di concreto, io mi chiedo se questo serva a qualcosa oltre a sfogare le frustrazioni del quotidiano
fefochip
#135 fefochip 2019-07-07 18:06
#134 essece
apri una discussione tua sul forum

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO