Forum

Commenti Recenti

rss

Il recente G7 di Taormina ha rivelato l'ormai assoluta inutilità della politica, anche a livello mondiale.

70 anni fa i leader delle nazioni più potenti si incontravano a Yalta, tiravano tre righe su una mappa, e in quattro e quattr'otto si dividevano il mondo intero. Oggi i leader della nazioni più potenti si incontrano e non riescono nemmeno a mettersi d'accordo su chi debba sedersi accanto a chi.

Fa quasi pena il nostro Gentiloni, il padrone di casa, che si arrampica sugli specchi per dirci che anche se nulla di sostanziale è stato deciso, "almeno ci siamo conosciuti e confrontati da vicino. Ora sappiamo bene quali siano le posizioni di ciascuno di noi sui temi più importanti".

Ma, caro Gentiloni, se volevi sapere che cosa pensa Trump sul clima, o sul protezionismo, bastava che mi facessi una telefonata e te lo spiegavo io. Non c'era bisogno di mettere in piedi questa grandiosa sceneggiata, costata agli italiani centinaia di milioni di euro, solamente "per sapere cosa pensano gli altri leader". Gli incontri multilaterali si fanno per trovare degli accordi precisi, non per stringersi la mano, mangiare una frittura di pesce (pagata con i nostri soldi), e firmare un foglietto ridicolo su cui c'è scritto "siamo tutti contro il terrorismo".

Naturalmente, in questo caso, il problema non è di Gentiloni, nè della Merkel né di Trump. Il problema è che ormai la politica stessa non serve più niente, perché i politici non sono più in grado di decidere nulla. Oggi ciascuno di loro si presenta al G7 con un'agenda ben precisa, che gli viene dettata dai poteri forti nel suo paese, e che lo rende schiavo di fronte tutti gli altri partecipanti. Gentiloni arriva a Taormina con scritto sull'agenda che "bisogna alleviare il problema dell'immigrazione", perché la sua esigenza primaria è che il suo partito non perda le prossime elezioni. Donald Trump arriva a Taormina con scritto sull'agenda "andate affanculo europei di merda", perché ha promesso ai suoi finanziatori di proteggere ad ogni costo i prodotti americani sul mercato mondiale. La Merkel arriva a Taormina con scritto sull'agenda che deve fare bella figura sul fronte dei cambiamenti climatici, perché non vuole farsi portare via i voti dalla sinistra ambientalista alle prossime elezioni in Germania.

Ciascuno si siede al "grande tavolo", sbatte per un attimo i pugni e fa la voce grossa per farsi sentire in casa propria, dopodiché ciascuno torna a casa per cercare di vendere al proprio popolo un "parziale successo", quando in realtà si è trattato di un flop mastodontico.

Nel frattempo, curiosamente, una catena insuperabile di navi ha tenuto alla larga gli immigranti in arrivo dalle coste africane, perché nulla avesse a sporcare queste "meravigliose giornate nello splendido scenario di Taormina."

Massimo Mazzucco

 

Aggiungi Commento   

KosmokratoR
#1 KosmokratoR 2017-05-28 08:40
Io l avrei intotolato La grande abbuffata, noi paghiamo le spese e questi inetti mangiano a sbaffo. Tanto di cappello al nostro bene amato Gentiloni, che nella sua figura di cartone con conseguente faccia da pirla fa capire perfettamente quanto questo fantoccio sia più deleterio che inutile.
kamiokande
#2 kamiokande 2017-05-28 10:33
Senza contare che anche i black block hanno capito che il G7 non conta più nulla ... al posto di andare a sfasciare tutto a Taormina sono andati a giocare a Pokemon Go.

Comunque sembra di essere in un cartone animato.
Gentiloni sembra un personaggio del Muppet Show:



E questo è Trump on Arabia Saudita



Comunque sono curioso di vedere come finirà tra Trump e la signora Merkel, visto che alla fine hanno firmato un documento nel quale si dice che il protezionismo è brutto ma solo a patto che gli altri non manipolino il mercato a loro vantaggio (leggasi Germania riduci il surplus).

Meanwhile in Berlin ...

Schäuble-Gollum



pianifica la seconda distruzione della Grecia ... ma forse è solo un doppio gioco per ingannare i suoi nemici (gli elettori) vocidallagermania.blogspot.de/2017/05/la-farsa-di-schauble.html
Ksitigarbha80
#3 Ksitigarbha80 2017-05-28 11:13
Ottima analisi di Massimo, che senso ha spendere 100 milioni di euro per ospitare questa riunione di burattini autoreferenziali? E poi g7 de che. E la Russia, l'India e la Cina.... dove sono? Però mi consola il fatto che sulla lotta all'isis sono tutti d'accordo salvo poi finanziarlo sottobanco.
Sisifo358
#4 Sisifo358 2017-05-28 11:30
Ottimo sunto del G7 a Taormina.
Mrexani
#5 Mrexani 2017-05-28 11:36
Ksitigarbha80
Citazione:
Però mi consola il fatto che sulla lotta all'isis sono tutti d'accordo salvo poi finanziarlo sottobanco.
Va beh, che ci vuoi fare...è un comportamento perfettamente logico.
Anch'io da bambino quando bullizzavo il prossimo e mi veniva voglia di prenderlo a schiaffi in faccia, dicevo che stavo facendo la lotta contro mosche e zanzare. Qualcuno mi diceva pure grazie.
Uhr
#6 Uhr 2017-05-28 12:05
.
Junkers87
#7 Junkers87 2017-05-28 12:45
1. Flop? In base a quali aspettative? Che bisognasse per forza approvare l'accordo sul clima di Parigi? Ah si, e chi ce lo prescrive?

2. Siamo sicuri si sia trattato di una centinaia di milioni di Euro? A me la somma risulta di un terzo

3. Finanziatori di Trump? A me non risulta ... le sue idee ormai sono note. Se ma il contrario, ultimamente sta contraddicendo nei fatti quanto aveva promesso in campagna elettorale ... paradossalmente mi sorprende abbia tenuto botta.

In sostanza potrebbero farsi una video-chat ... anche se sappiamo tutti credo che non sia la stessa cosa ...
Anteater
#8 Anteater 2017-05-28 13:06
Brigitte Macron in jeans skinny e Melania Trump con un abito floreale: sono questi i look scelti dalle mogli dei presidenti francese e Usa per il secondo giorno a Taormina, dove i mariti sono impegnati col ...
tg24.sky.it/.../...

Slobbysta

...io penso sia peggio gonfiare spese comunali tutti porci giorni, che offrire gratis un pasto a quei tizi...tutto sommato rimane uno spot internazionale di prestigio, su Taormina...
Francesco_1
#9 Francesco_1 2017-05-28 14:52
Wa Mazzù, pure quando sei indaffarato con i documentari riesci a fare articoli così lucidi. Very good. :pint:
illupodeicieli
#10 illupodeicieli 2017-05-28 15:46
@ Nel frattempo, curiosamente, una catena insuperabile di navi ha tenuto alla larga gli immigranti in arrivo dalle coste africane, perché nulla avesse a sporcare queste "meravigliose giornate nello splendido scenario di Taormina."
Però qui a Cagliari, come mi pare a Napoli , i migranti continuano ad arrivare, e giusto per fare propaganda a favore dell'accoglienza, oggi ad Alghero, hanno ripulito spiaggia e altri siti ...con l'aiuto dei migranti, perché anche questo è integrazione (cioè non pagare un impresa e degli operai perché puliscano, ma utilizzare dei volontari); poi, per far sapere che c'è il controllo del territorio e si fa sul serio, a Cagliari fermano due presunti scafisti, e per far sapere che i migranti erano persone in serie difficoltà e non migranti per caso, gli intervistati, i salvatori dei migranti, medici senza frontiere mi pare, fanno sapere che diversi di loro, intere famiglie hanno subito torture e violenze sessuali. Quanto al G7 vero e proprio, mi pare che fanno al massimo dei proclami, magari in funzione elettorale o per inviare messaggi al proprio paese, ma come avviene anche da noi per i decreti attuativi, occorre farli e recepirli. E sulle decisioni che potrebbero essere prese o che si possono prendere, ci sono nazioni che non le riconoscono: c'è sempre chi si rimangia la parola data (da altri).
stellabystarlight
#11 stellabystarlight 2017-05-28 17:24
OT
oggi pomeriggio mi trovavo al mare a Civitanova Marche ed ad un certo punto siamo dovuti scappare via causa esibizione f(r)eccie tricolore che hanno gratuitamente inondato l'aria di travi di scie chimiche addirittura ad altezza testa....intere famiglie con bambini inebetite a respirarsi a gratis questo schifo!!!!!! Una vergognosa manifestazione!!!!!!
Jurij
#12 Jurij 2017-05-28 19:42
Come tutto inutile????
Questo G7 è servito e molto !!!
Ha dimostrato che gli sbarchi si possono fermare da un momento all'altro, senza problemi.
Quindi adesso la gente può fare le sue conclusioni se è munita di cervello .
Calipro
#13 Calipro 2017-05-29 09:49
@ Jurij

Citazione:
Ha dimostrato che gli sbarchi si possono fermare da un momento all'altro, senza problemi.
Si...su una piccola zona di costa alla volta.
Poi passato il santo, passato il miracolo.
mabel
#14 mabel 2017-05-29 11:25
Non è vero che è stato un flop, non è vero che è stato inutile, non è vero che da 70anni ad oggi non hanno mai concluso un c....
In realtà, quello che dovevano dirsi, stabilire, aggiornare, a quattr'occhi (lontano da "orecchie" indiscrete), lo hanno sempre fatto.
Infatti ricordo benissimo i tragici giorni del g8 di genova nell'ormai lontano luglio 2001.
Quella volta fu una palese prova tecnica di forza studiata a tavolino settimane prima dal governo fascionazistamafiosoberlusconiano (e la sua combriccola di delinquenti), i comandi delle forze dell'ordine e i soliti servizi segreti collusi con chi??????
I soliti usa-canaglia. In pratica crearono l'evento, i media si occuparono di spargere terrorismo mediatico trasmettendo nervosismo, insicurezza e terrore nella gente preparandola ad un evento che si sarebbe "VOLUTAMENTE" trasformato in una guerra. Proprio l'opposto dell'animo delle contestazioni pacifiche in programma! Ma la realtà fu quella di scatenare un tremendo fatto storico che sarebbe rimasto impresso nelle memorie. E come sempre ci fu il capro espiatorio del metodo "pearl harbor". Quello in cui arrivarono dal nulla i black-bloc che distrussero la città ma non vennero fermati e arrestati dalle forze dell'ordine! Poi si scopri che erano infiltrati delle stesse forze ordine. Ci fu ovviamente il morto, lo si è voluto! E infine, come sempre in pieno stile e ragionamento delle forze ordine, il massacro della scuola diaz e caserma bolzaneto. Perchè fanno sempre così, il metodo è riconoscibilissimo, alzano il tiro subito dopo il danno fatto. Quindi, morto ammazzato, il giorno dopo alzano il tiro con la scuola diaz e bolzaneto. In pratica è un forte segnale, messaggio, che lasciano.... quello del: " noi siamo le forze dell'ordine e possiamo fare quel cazzo che ne abbiamo voglia con chiunque, chiaro????". In pratica hanno dato la possibilita di scatenare i cani rabbiosi e fare prove sul campo, prove tecniche, per verificare come avrebbero agito con forza e convinzione ideologicopolitica (quella fascista) e come il popolo avrebbe reagito! In più si sono anche divertiti a massacrare la gente inerme. Ricordo ancora una scena nella quale la gente, donne vecchi, bambini, legati mani dietro schiena, messi sdraiati con la faccia rivolta a terra, presi a calci e manganellate nella schiena. Il tutto in pieno giorno sotto lo sguardo di tutti. Vigliacchi di merda. I soliti usa-canaglia, i soliti media-canaglia, le solite forze ordine canaglie squadriste e il solito stato pedina venduto agli usa-canaglia. Viglliacchi.
hvsky
#15 hvsky 2017-05-29 15:28
Ciao M.M. Se non ho capito male c'è una contraddizione nel tuo articolo perché prima dici :
Citazione:
Il problema è che ormai la politica stessa non serve più niente, perché i politici non sono più in grado di decidere nulla. Oggi ciascuno di loro si presenta al G7 con un'agenda ben precisa, che gli viene dettata dai poteri forti nel suo paese,
Ma poi quando approfondisci i le agende dici :
Citazione:
Gentiloni arriva a Taormina con scritto sull'agenda che "bisogna alleviare il problema dell'immigrazione", perché la sua esigenza primaria è che il suo partito non perda le prossime elezioni. Donald Trump arriva a Taormina con scritto sull'agenda "andate affanculo europei di merda", perché ha promesso ai suoi finanziatori di proteggere ad ogni costo i prodotti americani sul mercato mondiale. La Merkel arriva a Taormina con scritto sull'agenda che deve fare bella figura sul fronte dei cambiamenti climatici, perché non vuole farsi portare via i voti dalla sinistra ambientalista alle prossime elezioni in Germania.
Quindi a parte le esigenze di Trump che deve rispondere ai suoi finanziatori (intrecciati sicuramente con "chi decide") le altre agende mirano a tenere in vita i governi in carica quindi interessi individuali non in risposta a pressioni dei "poteri forti" ..... chiaramente ho capito il senso del discorso..... e del articolo, ma pensavo ad altro quando parlavi di POTERI FORTI e di AGENDE da rispettare......
redazione
#16 redazione 2017-05-29 16:45
HVSKY: Quando dico "non sono più in grado di decidere nulla" intendo "nulla di comune", che sia interesse di tutti. Fai venire i leader da ogni parte del mondo, quindi si presume che si vogliano prendere decisioni in comune, che riguardano tutto il mondo. Poi è chiaro che ciascuno tirerà sempre l'acqua al suo mulino.

Citazione:
le altre agende mirano a tenere in vita i governi in carica quindi interessi individuali non in risposta a pressioni dei "poteri forti"
I poteri forti sono quelli che tengono in piedi i vari governi, per cui in realtà non vedo nessuna contraddizione. Tieni in piedi i secondi, e fai gli interessi dei primi.
hvsky
#17 hvsky 2017-05-29 17:51
Citazione:
redazione
quindi si presume che si vogliano prendere decisioni in comune, che riguardano tutto il mondo. Poi è chiaro che ciascuno tirerà sempre l'acqua al suo mulino.
ecco vedi, non avevo capito io.......................... sarà che sono così pessimista (o forse realista) che non avevo proprio pensato all'ipotesi che 7 premier possano riunirsi x decidere qualcosa in comune.... x il bene comune......
mea culpa........
:hammer:
Davide71
#18 Davide71 2017-05-29 18:20
Ciao a tutti:

potrebbe essere che questi meeting siano occasioni, per i politici, di incontrarsi e parlare del piú e del meno a spese dei contribuenti. Che in questi meeting vengano prese decisioni di alcun genere non ci credo proprio!
EDIT:
L'inutilità della politica o dei (presenti) politici?

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO