Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

di Marco Cassiano

Sono un utente di Wikipedia ed un contributore da diversi anni. Mi occupo di consulenza aziendale e di cinema ed ho contribuito ad arricchire le pagine sul Geomarketing, su Federico Moccia, su altri registi e produttori, ho scritto diverse pagine di film, tra cui il mio film The Lords of Destiny (I Signori del Destino) che si trova su Internet Movie Database ed ha vinto svariati premi nel mondo, è andato in prima mondiale a New York. L’anno scorso creai la pagina e gli amministratori di Wikipedia mi hanno aiutato a scriverla bene, apportando contributi e correzioni. Fin qui tutto bene. Poche settimane fa, dopo aver già acquistato il documentario “La Nuova Pearl Harbour” che ho apprezzato per l’assoluta correttezza di Massimo Mazzucco nel presentare i temi a favore o contro, ho deciso di comprare anche il documentario sull’allunaggio e l’ho guardato per ben due volte. Essendo a dir poco strabiliante la quantità di prove a favore della tesi in cui si sospetta che questo allunaggio ed i successivi abbiano dei lati oscuri non da poco, mi sono preso la briga di controllare come su Wikipedia si parlasse di Massimo Mazzucco, Paolo Attivissimo ed i relativi temi dell’allunaggio e dell’11 settembre.

Notando una certa faziosità e l’uso di termini inadeguati, fattispecie per altro riportata anche da altri commentatori di Wikipedia, mi sono permesso di apportare alcune correzioni al testo che qui cito:



Attentati dell'11 settembre 2001[modifica | modifica wikitesto]

 

Nel 2006, Massimo Mazzucco ha realizzato un documentario denominato "11 settembre 2001 - Inganno globale" (Pagina su IMDB) in cui vengono posti numerosi interrogativi sulla caduta delle torri gemelle avanzando diversi dubbi sulla versione ufficiale fornita dal Governo USA. Le questioni sollevate dal documentario hanno dato vita ad un acceso dibattito che ha avuto ripercussioni anche sui media in particolare dal giornalista ticinese Paolo Attivissimo in rappresentanza del CICAP. Le ipotesi e le domande poste da Mazzucco inerenti all'attacco dell'11 settembre sono state criticate nelle puntate di Matrix e in Internet dal giornalista Paolo Attivissimo, che ha fornito una possibile risposta alle questioni sollevate dall'autore del documentario.[12] Attivissimo ha individuato nel filmato manipolazioni di dati, omissioni e tagli, mancanza di documentazione a supporto e contraddizioni interne che sono state a loro volta contestate da Massimo Mazzucco che ha ribattuto alle critiche con un filmato di risposta,[13] trasmesso da Matrix il 14 settembre 2007 dando vita ad una successiva sequenza di risposte video da parte di entrambi.
Per offrire ulteriori spunti di dibattito, Massimo Mazzucco ha realizzato un nuovo documentario, 11 settembre - La nuova Pearl Harbor (2013) (Pagina su IMDB), in cui include i contenuti delle risposte e delle critiche sollevate da Paolo Attivissimo e da altri, sollevando ulteriori interrogativi o portando le prove a sostegno dell'ambiguità o non veridicità della versione ufficiale. Nel documentario viene avanzata anche l'ipotesi (non suffragata da prove, ma da ricostruzioni storiche) che gli Stati Uniti d'America abbiano sistematicamente fatto accadere in passato dei fatti eclatanti allo scopo di ottenere dei vantaggi geopolitici, in particolare in occasione dell'attacco a Pearl Harbour omettendo di avvertire la basa di un imminente attacco, così da giustificare l'entrata in guerra degli USA nel conflitto mondiale, in particolare contro l'Impero Giapponese. Si veda la pagina dedicata all'argomento delle ragioni a favore o contro la tesi sull'attacco a Pearl Harbour.

Allunaggi[modifica | modifica wikitesto]

Massimo Mazzucco ha realizzato un documentario, American Moon (2017), in cui vengono illustrate diverse teorie che sostengono la veridicità delle missioni Apollo e delle relative fotografie e documenti foto e video ufficiali prodotti e distribuiti dalla NASA che suscitano diversi interrogativi sulla veridicità delle stesse. Nel documentario vengono poste 40 domande a cui l'autore chiede che venga data risposta in quanto esistono delle incongruenza tra quanto affermato dalla NASA in alcuni documenti ufficiali (citati nel documentario) rispetto a quanto risulta dalle evidenze fotografiche e video da essa stessa prodotte. In American Moon vengono intervistati dei noti fotografi di fama mondiale (Oliviero Toscani, Nicola Pecorini, Toni Thorimbert, Peter Lindbergh, Aldo Fallai) cui l'autore sottopone le fotografie originali della NASA chiedendo una loro opinione sulla veridicità o meno delle stesse. Nel documentario emergono molte contraddizioni circa la provenienza e l'intensità delle luci, nonché la direzione ed il comportamento delle relative ombre; l'autore riporta sia la versione ufficiale, sia quella di Paolo Attivissimo che ha realizzato alcuni eventi divulgativi per confutare la tesi di chi sostiene la non veridicità delle missioni Apollo, nonché i commenti dei fotografi intervistati.
 
Il testo è stato grosso modo quello originale con alcune precisazioni ed aggiustamenti, avendo visto i documentari i oggetto.
Dopo poche ore i miei contributi vengono cancellati da un certo Vituzzu, un amministratore di Wikipedia, noto per essere draconiano ed integerrimo. Io naturalmente ripristino il contenuto e contesto la motivazione che Vituzzu ha aggiunto alla cancellazione “decisamente fazioso”. Ebbene io ho riletto decine di volte le mie parole, tuttavia non sono riuscito a trovarvi nulla di fazioso. Faccio presente il fatto, ma si sollevano gli scudi dicendo che “chiaramente” la teoria di Mazzucco è complottista e quella di Attivissimo è invece scientifica. Faccio notare che io ho visto i documentari e che Mazzucco non sostiene alcuna tesi, mentre tuttavia pone delle domande e riporta alcuni documenti ufficiali che vanno in contraddizione con le tesi ufficiali stesse o con quanto riportato dal giornalista prestato alla scienza, Paolo Attivissimo che tra l’altro io conosco personalmente visto che vive come me in Canton Ticino in Svizzera.
 
Da quel momento Vituzzu e la sua gang di censori iniziano a scandagliare i miei contributi e propongono per la cancellazione la mia pagina “I Signori del Destino”. Alle mie rimostranze, nonostante abbia votato per il mantenimento, senza nessun voto contrario di nessuno, la pagine viene cancellata e rimossa per sempre. Non solo, ma addirittura il mio account di Wikipedia viene CHIUSO definitivamente. Naturalmente ho contattato i responsabili di Wikipedia Svizzera che adesso hanno fatto partire una indagine interna. Pare infatti che questo Vituzzu sia una persona in grado di mettere in campo forti pressioni, minacce e gruppi di pressione interni all’enciclopedia e che nessuno osi contraddirlo.
 
Se questa enciclopedia libera è di fatto in mano alla visione di una singola persona che, senza neppure aver visto i documentari, non solo ne contesta i contenuti (ma se non li ha visti come fa?), ma contesta chi li ha visti e cancella per ritorsione tutti i contributi e persino il profilo delle persone che tentano di ostacolare il suo cammino censorio. Sarei interessato ad incontrare questo signore davanti ad un giudice o ad un arbitrato per capire se i miei testi siano di parte o se invece lo siano quelli scritti dai simpatizzanti di Paolo Attivissimo.
 
Tuttavia non mi sono arreso. Talmente convinto di avere ragione, ho contattato la direzione svizzera di Wikimedia Foundation, quella a cui mando periodicamente i miei soldi per sostenere Wikipedia e di cui tra l’altro sono anche un partner per un progetto culturale. Ho esposto il mio caso, inviato i link ed i contenuti, trasmesso il carteggio con Vituzzu e gli altri ed il risultato è stato per fortuna molto incoraggiante. Uno dei loro alti funzionari è intervenuto, ha studiato il caso ed ha ripristinato una parte dei contenuti che ora trovate sulla pagina di Mazzucco che qui riporto:
 

Attentati dell'11 settembre 2001[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006, Massimo Mazzucco ha realizzato un documentario denominato "11 settembre 2001 - Inganno globale"[12] in cui vengono posti alcuni interrogativi sulla caduta delle torri gemelle. Le questioni sollevate dal documentario hanno dato vita ad un dibattito e sono state criticate nelle puntate di Matrix e in Internet dal giornalista Paolo Attivissimo, che ha esaminato e contestato tutte le affermazioni proposte.[13] Attivissimo ha individuato nel filmato manipolazioni di dati, omissioni e tagli, mancanza di documentazione a supporto e contraddizioni interne. Mazzucco ha ribattuto alle critiche con un filmato di risposta,[14] trasmesso da Matrix il 14 settembre 2007. Questo è stato ulteriormente sottoposto ad analisi da Attivissimo due giorni dopo, con successiva nuova replica di Mazzucco.
Nel 2013 Massimo Mazzucco ha realizzato un nuovo documentario, "11 settembre - La nuova Pearl Harbor"[15], in cui vengono riproposti gli interrogativi del precedente documentario ma, come si ricava dal titolo, questa volta vengono collegati ad un supposto modus operandi simile alla Teoria del complotto sull'attacco di Pearl Harbor.
OMISSIS […]

Allunaggi[modifica | modifica wikitesto]

Mazzucco è sostenitore della teoria del complotto lunare ovvero la tesi che reputa falsi gli allunaggi delle missioni Apollo e che ritiene che ciò che è stato mostrato in tv durante tali missioni (dal 1969 al 1972) sia stata una finzione realizzata in uno studio cinematografico. Questa tesi è sostenuta principalmente nel documentario "American Moon"[21] del 2017 in cui vengono posti diversi interrogativi sulla veridicità delle missioni Apollo e su alcuni documenti ufficiali della NASA. In American Moon vengono intervistati dei noti fotografi di fama mondiale (Oliviero ToscaniNicola PecoriniToni ThorimbertPeter LindberghAldo Fallai) a cui l'autore sottopone la valutazione delle fotografie originali della NASA.
Ma è molto rilevante quello che questo signore ha scritto nella pagina delle discussioni:
Ripristino alcune parti legate soprattutto ai contenuti/trame dei filmati. Noi non sosteniamo una tesi ma dobbiamo comunque rimanere neutrali. Nel momento in cui si cancellano i contenuti e le trame dei filmati credo che siamo un po' oltre l'imparzialità, questo indipendentemente dal fatto che ci piacciano o no, soprattutto se poi questi contenuti sono reperibili su fonti esterne (es. IMDB). Onestamente quando si inizia un paragrafo con "Le tesi riportate da Mazzucco inerenti all'attacco dell'11 settembre..." senza riportare dove siano queste tesi mi sembra ci sia qualcosa di poco corretto. Ignisdelavega facciamo attenzione quando cancelliamo dei pezzi di testo così consistenti, il testo andava rielaborato in maniera imparziale. -- Ilario - msg 11:15, 11 mar 2018 (CET)
L’esperienza dimostra che Wikipedia in Italia, priva di una commissione etica, è in mano ad alcune persone che esercitano il potere usando solo il proprio punto di vista soggettivo, spero in buona fede, ma per fortuna esistono ancora dei modi per difendersi. Ma questo è stato possibile solo grazie a Wikimedia Svizzera che è intervenuta perché ha un dipartimento di lingua italiana, altrimenti anche la mia battaglia per l’imparzialità sarebbe stata vana. Sono felice di aver pagato personalmente per far vincere la neutralità e per difendere il lavoro di Massimo Mazzucco che, al di là di tutto, non sostiene alcuna tesi ed è men che mai un complottista, ma semplicemente pone delle domande e cerca delle risposte. Il complotto mi sembra che sia più tra le fila di chi si arrampica sugli spechi o paventa prove distrutte, coperte da segreto o perdute misteriosamente.
Il sito di Marco Cassiano
 

Aggiungi Commento   

peonia
#1 peonia 2018-03-12 09:19
FINALMENTE! ERA ORA CHE QUALCUNO, NEUTRALE, LO DICESSE! GRAZIE CASSIANO!
Parsifal79
#2 Parsifal79 2018-03-12 09:33
Citazione:
Tuttavia non mi sono arreso. Talmente convinto di avere ragione, ho contattato la direzione svizzera di Wikimedia Foundation, quella a cui mando periodicamente i miei soldi per sostenere Wikipedia e di cui tra l’altro sono anche un partner per un progetto culturale. Ho esposto il mio caso, inviato i link ed i contenuti, trasmesso il carteggio con Vituzzu e gli altri ed il risultato è stato per fortuna molto incoraggiante. Uno dei loro alti funzionari è intervenuto, ha studiato il caso ed ha ripristinato una parte dei contenuti
Questo dimostra che la tesi disfattista di chi preferisce nemmeno PROVARE a cambiare le cose, in quanto sarebbe inutile perchè sarebbe già tutto deciso, sia il più grosso regalo a chi vuole che tutto rimanga così com'è.
Sertes
#3 Sertes 2018-03-12 09:38
L'ennesima medaglia per il film, quando uscirà in formato free sarà un successo annunciato.

Su wikipedia mi ricordo quando provai a cambiare la pagina sulle "teorie di complotto sull'undici settembre", attenzione non quella sull'undici settembre, ma quella separata sulle relative teorie di complotto.
Avrò un po' di competenza in quel campo? Bene, tutti i miei commenti sono stati rimossi, e i link agli articoli di approfondimento postati su luogocomune.net sono stati rimossi in quanto sarebbe un "sito amatoriale". Invece i siti di debunking no, quelli sono linkabili tranquillamente!

Comunque se guardate alla cronologia delle modifiche di quella pagina sulle teorie di complotto sull'undici settembre, Vituzzu è intervenuto due sole volte: una volta per frenare Brain Use che aveva fatto 10 modifiche in fila. L'altra quando un utente aveva inserito un testo che spiegava come secondo alcuni il comando dell'operazione non l'aveva Bush, ma essa è stata fatta per favorire Israele. Modifica rimossa da Vituzzu.
peonia
#4 peonia 2018-03-12 09:44
"Questo dimostra che la tesi disfattista di chi preferisce nemmeno PROVARE a cambiare le cose, in quanto sarebbe inutile perchè sarebbe già tutto deciso, sia il più grosso regalo a chi vuole che tutto rimanga così com'è."

PAROLE SANTE! :-)
franat
#5 franat 2018-03-12 10:14
OTTIMO LAVORO, GRAZIE A MARCO CASSIANO
Aigor
#6 Aigor 2018-03-12 10:16
Complimenti davvero, spuntarla con Wikipedia è davvero un successo, vedi Massimo e la fatica che ha fatto con la sua pagina e la storia della terra piatta...
clausneghe
#7 clausneghe 2018-03-12 10:42
L'ho già detto ripetute volte: La democrazia NON esiste, è solo una parola vuota spesso pronunciata da bocche maleodoranti.
Wikipedia alla quale non ho mai donato un soldo e mai lo donerò, è affidabile solo per quanto riguarda pesi, misure, date e via discorrendo.
Per le altre cose è da prendere con le pinze essendo dominata da personaggi oscuri come questo Vituzzu, pescatore di polipi evidentemente Siculo.. :perculante:
Inoltre è pesantemente infiltrata dai Servizi, specialmente quelli Kipputi come si può ben vedere.
E poi il metodo di "correzione dei dati" è totalmente errato, chiedere allo stesso Mazzucco che se ricordo bene non riesce nemmeno a modificare i suoi dati personali, possono farlo altri ma lui no.
Assurdo. :oops:
fabiomln
#8 fabiomln 2018-03-12 10:45
Anch'io in passato avevo fatto alcune interazioni su un tema totalmente diverso.
Integrazioni minime senza rimuovere nulla di quanto già scritto

Le modifiche furono subito rimosse
bushfamilyguy
#9 bushfamilyguy 2018-03-12 11:18
Da quando sono su questo blog l'ho sempre chiamata WikiCia perche' ormai sono un segreto di pulcinella le mani di chi la gestisce. A quelli non sfugge niente quando si tratta di mainstream e wikipedia volente o nolente lo e'.
Come in ogni potere poi ci sono delle sacche eroiche di resistenza come nel caso dell'autore dell'articolo.
Adonis
#10 Adonis 2018-03-12 11:23
Wikipedia si vede lontano un miglio che è uno strumento ben controllato dal sistema tant’è che prendo sempre con le molle quanto vi è riportato riguardo agli argomenti che mi interessano. Credo che dove vi sia un Vituzzo qualunque che fa da censore dietro si celi sempre e comunque una buona dose di malafede.
Si parla di enciclopedia libera…ma libera de che???
Ecco il messaggio che compare proprio oggi entrando in Wikipedia…

A tutti i nostri lettori in Italia.
Andremo dritti al punto: questo lunedì dobbiamo chiederti di proteggere l’indipendenza di Wikipedia. Dipendiamo da donazioni di 10 € in media ma solo una piccola percentuale dei nostri lettori ci sostiene. Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 2 €, potremmo permetterci di far crescere Wikipedia negli anni a venire. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è il prezzo di una corsa sulla metro di questo lunedì. Al contrario della metro, anche se non hai pagato il biglietto, ti porteremo ovunque ti guidi la curiosità e non tappezzeremo le pareti di cartelloni pubblicitari per fare soldi. Non siamo controllori. Siamo bibliotecari, archivisti e persone del mondo dell’informazione. Una volta l’anno chiediamo ai nostri passeggeri di pagare il biglietto per una corsa. Questa è la maniera più democratica di finanziarci. Con il tuo aiuto, non negheremo mai l’accesso a nessuno. Solo stavolta, ti chiediamo di pagare il biglietto e dedicarci un minuto per far continuare a crescere Wikipedia. Grazie.


Chiedono di proteggere l’indipedenza di Wikipedia…. e da quanto riporta Cassiano si vede quanta indipendenza impera su quel fronte….
robcoppola
#11 robcoppola 2018-03-12 11:27
#2 Parsifal79

Hai centrato il problema e anche l'ovvia soluzione.
steffo
#12 steffo 2018-03-12 11:35
Fiero di non donare una lira a quei bastardi! In questi giorni quel fastidiossimo banner di richiesta fondi, lo chiudevo con tale godimento! Comunque è grazie a Massimo che ho aperto gli occhi ANCHE su wikipedia, ed è solo grazie a lui che ho/abbiamo potuto constatare che non è affatto imparziale. Basta vedere come viene sputtanato in maniera molto sottile, mentre Attivissimo elogiato.
music-band
#13 music-band 2018-03-12 11:52
@ steffo
Citazione:
Fiero di non donare una lira a quei bastardi!
@Adonis
Citazione:
Wikipedia si vede lontano un miglio che è uno strumento ben controllato dal sistema
@bushfamilyguy
Citazione:
Da quando sono su questo blog l'ho sempre chiamata WikiCia
Non credo che Cassiano sia più forte della Cia o del sistema, così come non credo sia un bastardo.

Noto che vi è sfuggito il senso di quanto accaduto

Se Cassiano è riuscito a far partire un'indagine e a ripristinare parte dei contenuti è proprio perchè, come da lui affermato, è stato un sostenitore e attivo contributore di Wikipedia.

Ricordo parecchi anni fa che proprio qui su luogocomune, qualcuno aveva segnalato un annuncio apparso su un sito di debunkers che invitava (era un vero e proprio manifesto di chiamata) tutti gli utenti a iscriversi a wikipedia e iniziare a contribuire con articoli anche semplici (accoppiamento dei procioni?) in modo da raggiungere in un certo lasso di tempo la forza e l'autorità per modificare e correggere gli articoli degli altri.

Probabilmente la differenza che c'è tra i debunkers e i liberi pensatori è proprio questa: i primi sono in grado di organizzarsi e muoversi come una forza sola; gli altri, proprio per la loro natura libera e indipendente, nonchè, voglio pensare, per un senso di rispetto di ogni idea e opinione, saranno sempre dei cani sciolti. Quindi meno organizzati ed efficcienti.
Redazione
#14 Redazione 2018-03-12 12:09
MUSIC-BAND: Citazione:
Probabilmente la differenza che c'è tra i debunkers e i liberi pensatori è proprio questa: i primi sono in grado di organizzarsi e muoversi come una forza sola; gli altri, proprio per la loro natura libera e indipendente, nonchè, voglio pensare, per un senso di rispetto di ogni idea e opinione, saranno sempre dei cani sciolti.
Osservazione molto acuta, non ci avevo mai pensato. Grazie.
Wally88
#15 Wally88 2018-03-12 12:33
Wally88indanet yo

La democrazia non c'è
la costituzione si
Se cerchi su wiki "scemo"
spero che ti trovi lì
Se cerchi di star sereno
hai sbagliato a venire qui
Vuoi far la lobby dei cani sciolti?
O fai l'elogio dei lobbies kings?

Emarginato del cazzo
resto compatto
mica m'arrabbio
son soddis(fatto)
Su wikipedia non c'è
il mio commento peccato
resto pacato
mica pagato
non sono un actor
non un contractor
niente contratto
nessun contatto con la realtà dei films
di Autori piccoli

"Marco Cassiano Grazie"
Semplice
Esile
spero gradevole
chiuso
OrtVonAllen
#16 OrtVonAllen 2018-03-12 13:05
...il libro stampato, non è correggibile se non nella seconda edizione...insomma il vantaggio è l'immediatezza!..però ci son i però!
Diciamo che non mi aspetto da Wikipedia morale gratuita, ma almeno quelle cose inequivocabili, che Mazzucco nel palese degli elementi materiali/pratici, pesca, per determinare..la sua/nostra "ragione"..!

Poi, boh, piccole battaglie sulla definizione, sono poi un orgoglio deambulante...se il marchio è Wikipedia, ella dovrà rimediare alla credibilità con più "mestiere"..magari rivelando verità maggiori di quei due informatici, così ricercati, confessori di "verità" di riferimento...e Bla Bla...
Al2012
#17 Al2012 2018-03-12 13:58
#13 music-band

Non va dimenticato che i "pro-sistema" possono avere appoggi potenti e ricchi, e organi di propaganda ben organizzati.

La questa di wiki ha il sapore di propaganda.

Resta vero che gli "antagonisti" al sistema sono difficilmente aggregabili per vari motivi, tra cui una vera e propria leadership
pippos
#18 pippos 2018-03-12 14:12
non è certo una novità quella riportata da Cassiano. Che l'enciclopedia digitale fosse faziosa è noto da molti anni.
Michele Pirola
#19 Michele Pirola 2018-03-12 14:25
Buon pomeriggio a tutti.
Anch'io non ho mai donato 1 centesimo a Wikipedia, mai da quando esiste. E ora come ora non ci penso neanche. Un anno e passa fa, giugno 2016, avevano rimosso da Wikipedia la pagina di Salvatore Aranzulla perché considerato non enciclopedico!!! Allucinante!!
youtu.be/UWt3II5_Cdc

Alcune pagine, non tutte, sono gestite dal Cicap. Per esempio la pagina di Mazzucco o quella sui complottismi.
--------------------------------------------------------------------------
@clausneghe
Citazione:
L'ho già detto ripetute volte: La democrazia NON esiste, è solo una parola vuota spesso pronunciata da bocche maleodoranti.
Non la penso così; io credo che siamo in democrazia. Certo, diverse volte la Costituzione non viene rispettata, però credo che siamo in democrazia. Se permetti, gli Stati anti-democratici sono altri
Piramis
#20 Piramis 2018-03-12 14:46
È un'equazione lineare, senza incognite:
Vituzzu : Wikipedia = Winston Smith : MiniVer
Adonis
#21 Adonis 2018-03-12 14:48
#13 music-band

Citazione:
Probabilmente la differenza che c'è tra i debunkers e i liberi pensatori è proprio questa: i primi sono in grado di organizzarsi e muoversi come una forza sola; gli altri, proprio per la loro natura libera e indipendente, nonchè, voglio pensare, per un senso di rispetto di ogni idea e opinione, saranno sempre dei cani sciolti. Quindi meno organizzati ed efficcienti.
Giustissimo. Aggiungerei anche che i cosiddetti debunkers godono da sempre il sostegno del potere-sistema e sono a questo assai funzionali. Da che mondo è mondo, i liberi pensatori hanno sempre rappresentato un grosso problema per il potere in genere (ecclesiastico incluso) per cui hanno sempre avuto vita dura nonostante l’esattezza delle loro interpretazioni della realtà così come in effetti è (basti pensare ai vari Giordano Bruno, Galilei, ecc…). I debunker procedono per teorie precostituite e accettate il più delle volte passivamente dalla collettività. Non si può negare che, attualmente, il pensiero critico è andato a farsi benedire per cui è facile imporre verità senza che queste possano venire confutate se non da pochi attenti osservatori.
starburst3
#22 starburst3 2018-03-12 15:41
Cassiano lei conosce patti?? Stia attento cammini rasentando i muri specialmente di spalle, secondo me puzza di "servizi" lontano un chilometro e dire che i nostri servizi non sono secondi a nessuno,pero' ogni tanto arruolano l'utile idiota di turno o forse se lo rimpallano con i servizi svizzeri....sfizzero? No...dipende :roll:

IN RED WE TRUST
illupodeicieli
#23 illupodeicieli 2018-03-12 15:48
Sarà che mi arrendo troppo facilmente, ma tra google, youtube o wikipedia, non essendoci valide o meglio "conosciute" alternative, una persona per riuscire a farsi un'idea, discutere, o crearsi un'opinione ricercando dati, deve sudare sette camicie. La diffusione di informazioni, anche solo per "sapere dove andare a cercare", il che non vuol dire che quando si arriva a destinazione ciò che si trova e ci viene fornito sia oro colato, per quelli un po' (molto) indietro come me, risulta non facile. Essendo a conoscenza di ciò che aveva riportato , cancellato, omesso, wikipedia su Massimo, logicamente ogni informazione che viene lì riportata, so che va filtrata mille volte, ci vorrebbero controlli incrociati cento volte, e si perde o se preferite si deve impiegare un sacco di tempo. Quindi oltre alla faziosità c'è da mettere in conto anche il tempo maggiore, dovuto proprio alla scarsa affidabilità.
clausneghe
#24 clausneghe 2018-03-12 15:56
Citazione:
Non la penso così; io credo che siamo in democrazia.
Giovane e ingenuo Michele, la parola demo-crazia significherebbe Demo= Popolo Crazia= Potere (quindi potere del popolo)
Ora, quando mai si è visto il popollo esercitare un qualche Potere anche qui in Italia?

Propaganda, niente altro che propaganda, la realtà è ben diversa.

Per esempio, è stato il popolino a volere l'obbligo vaccinale o è stata quella sciagurata della Delorenzin (che ha raccolto lo 0,48% dei consensi)?
Eppure per questa legge odiosa i bambini vengono buttati fuori dagli asili (dove per altro spesso e volentieri vengono maltrattati dalle maestre, vedasi fatti di cronaca)
Fidati di meno delle istituzioni e ragiona con la tua testa, a volte partendo proprio dal significato semantico delle parole. :pint:
Michele Pirola
#25 Michele Pirola 2018-03-12 16:02
@clausneghe
Claus, se permetti, gli Stati non democratici sono altri e di certo non e l'Italia. La legge Lorenzin è una porcata, spesso la Costituzione non viene rispettata, però penso comunque che siamo un paese libero. Se tu andassi a vivere in alcuni stati dove veramente vige la dittatura (Turchia, Arabia Saudita, Siria, Russia ecc.) capiresti di cosa stiamo parlando. Altro che "Michele si fida delle istituzioni"
Wally88
#26 Wally88 2018-03-12 16:29
@clausneghe

"Ora, quando mai si è visto il popollo esercitare un qualche Potere anche qui in Italia?"

Un popo tuttutte le volte che c'è lo hanno coconcesso! Pcke! Pcke!

Tutto chiaro !

Parsifal79
#27 Parsifal79 2018-03-12 16:32
#24 clausnegheCitazione:
è stato il popolino a volere l'obbligo vaccinale o è stata quella sciagurata della Delorenzin
la prima che hai detto

"i sondaggi prodotti mostrano come quasi il 30% degli italiani è contrario all’obbligo dei vaccini a scuola. Per la precisione, il 28% è contrario all’obbligo perché si fanno così gli interessi delle case farmaceutiche (la risposta più quotata secondo sondaggio). Il 68% è invece favorevole alla decisione del Ministro Lorenzin, per il “semplice” motivo che i vaccini salvano la vita e aiutano a mantenere isolati i casi di gravi infezioni e virus letali."
www.ilsussidiario.net/.../782333
Bendelcor
#28 Bendelcor 2018-03-12 16:35
Wikipedia censura. Lo conferma anche il giornalista Paolo Barnard paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=2027
ulisse g
#29 ulisse g 2018-03-12 17:05
GRANDISSIMO, GRAZIE VERAMENTE.
Grazie del tempo che hai speso per tutti, Marco, e complimenti per il modo, evidentemente cortese ma fermo, e di conseguenza inattaccabile.

Grazie.
horselover
#30 horselover 2018-03-12 17:48
vituzzo corleone
zlatorog
#31 zlatorog 2018-03-12 17:52
Michele Pirola

Citazione:
Se tu andassi a vivere in alcuni stati dove veramente vige la dittatura (Turchia, Arabia Saudita, Siria, Russia ecc.) capiresti di cosa stiamo parlando.
Riguardo Turchia e Arabia Saudita non ho dubbi, in Siria c'è di peggio ovvero la guerra creata dall' occidente. La Russia in realtà non è invece così male, soprattutto grazie alla pressione fiscale che si aggira intorno al 13% e si tratta di uno stato sovrano. Che ci sia ancora tanta povertà è un dato di fatto, d'altronde dopo lo sconquasso causato da un decennio di sciacallaggio da parte dei paesi occidentali dopo caduta del muro (e già prima non era rose e fiori), è abbastanza comprensibile.
Cmq Putin sta rimettendo in sesto il paese che sta crescendo moltissimo e quanto a democrazia, preferisco lui che è amato e voluto dal popolo (anche se di fatto è il nuovo zar) piuttosto che i nostri fantocci servi.
Che poi sia proibito fare propaganda di gay e trans ai minorenni, devo dire che la cosa mi tocca veramente poco, anzi importerei anche da noi alcuni di questi aspetti antidemocratici. Non che ho qualcosa contro chi è gay, ci mancherebbe (d'altronde in Russia non è proibita l'omosessualità, a differenza di certi paesi amici dell'occidente come l'Arabia Saudita), ma ritengo che convincere i bambini che possono essere di quale sesso vogliono e ritrovarsi trans dappertutto e che pure faccia figo, anche no grazie. Fra i Vladimir preferisco Putin a Luxuria.
Michele Pirola
#32 Michele Pirola 2018-03-12 17:56
@Parsifal
È vero, però conta che la Lorenzin ha fatto tanta di quella propaganda attraverso i media.
Siamo in piena democrazia è vero, però in questo caso i media hanno fatto troppa propaganda con il Morbillo e la Meningite. Per fortuna qualche giornalista serio e indipendente si è schierato contro l'obbligo di 10 vaccini e dico per fortuna. Un esempio è Travaglio, che ha anche difeso l'inchiesta di Report sul vaccino anti Hpv.
Purtroppo però c'è gente come Mentana che ancora è convinta che i non vaccinati, anche solo contro una malattia, siano come dei malati sociali e che siano come degli psicopatici
Michele Pirola
#33 Michele Pirola 2018-03-12 17:59
@zlatorog
Non la penso come te. Non vorrei andare OT, però, è vero che Putin stia rimettendo in marcia il paese, però come hai detto tu devi guardare anche la questione diritti umani. L'omosessualità non è un reato, è vero. Però le condizioni degli omosessuali di certo non sono come in Italia. In Russia inoltre vi è una forte censura contro i dissidenti, vedi il grande Navalny perseguitato per le sue idee. In Russia tempo fa volevano pure rendere illegali i Testimoni di Geova, pensa che bel paese.
Inoltre sostiene il regime di Assad e l'Iran.
Ps: se vuoi un esempio di veri leader ti cito Fidel e Che Guevara, Chavez, Allende, oppure Berlinguer, che però non è mai stato premier. Anche Raul Castro è molto bravo, sta modernizzando molto Cuba anche sull'aspetto dei diritti umani.
Putin per me se ne può andare a cagare.
Scusate l'OT
Maurizio Antolini
#34 Maurizio Antolini 2018-03-12 18:24
#25 Michele Pirola
Citazione:
Se tu andassi a vivere in alcuni stati dove veramente vige la dittatura (Turchia, Arabia Saudita, Siria, Russia ecc.) capiresti di cosa stiamo parlando. Altro che "Michele si fida delle istituzioni"
Passi per la Turchia e l'Arabia Saudita, riguardo alla Siria ci sarebbe da discutere, ma non conoscendola a fondo mi riservo di soprassedere. Parliamo invece della Russia, quindi tu affermi che in Russia c'e' la dittatura? Dimmi cos'e' per te una dittatura, come si manifesta, e soprattutto conosci la Russia? Ci sei mai stato? O meglio ci hai vissuto? Io si e per parecchi anni.

Quindi in base a quale esperienza affermi una cosa del genere? Per sentito dire? O perche' lo ha detto travaglio che Putin e' un dittatore, ci potresti far sapere?
Grazie
Michele Pirola
#35 Michele Pirola 2018-03-12 18:42
@Maurizio Antolini
Certamente che ci sono stato in Russia. E non solo io, anche molti miei parenti. Quello che ho visto non mi è piaciuto. Comunque non è il momento di parlarne adesso, siamo OT, quando ci sarà l'occasione adatta ne riparleremo. Travaglio non c'entra un tubo comunque.
Ps: se ti avanza tempo guardati le inchieste di Navalny sull'elevatissimo tasso di corruzione del Governo.
Next
JProctor
#36 JProctor 2018-03-12 18:43
Ma quali sarebbero queste correzioni?
Si potrebbe avere il testo precedente per appurare quali correzioni sono state effettivamente apportare?
Michele Pirola
#37 Michele Pirola 2018-03-12 18:47
@JProctor
Il Cicap sosteneva che Max credesse alla terra cava. Quando Massimo si è dissociato il Cicap non ha mantenuto la promessa di eliminarlo dalla voce di Wikipedia
Senna
#38 Senna 2018-03-12 18:56
Citazione:
Claus, se permetti, gli Stati non democratici sono altri e di certo non e l'Italia. La legge Lorenzin è una porcata, spesso la Costituzione non viene rispettata, però penso comunque che siamo un paese libero. Se tu andassi a vivere in alcuni stati dove veramente vige la dittatura (Turchia, Arabia Saudita, Siria, Russia ecc.) capiresti di cosa stiamo parlando. Altro che "Michele si fida delle istituzioni"
La Turchia e la Russia sarebbero dittature? Mentre in Italia ci sarebbe la democrazia? Spiegami allora perchè la Turchia e la Russia sarebbero delle dittature, dove la gente ha votato e con percentuali altissime, mentre l'Italia sarebbe una democrazia, dove gli ultimi 3 governicchi Monti, Letta e Renzi non li ha votati nessuno, ma sono rimasti in mezzo alle palle fino ad oggi.
Senna
#39 Senna 2018-03-12 18:57
Citazione:
Passi per la Turchia e l'Arabia Saudita, riguardo alla Siria ci sarebbe da discutere, ma non conoscendola a fondo mi riservo di soprassedere. Parliamo invece della Russia, quindi tu affermi che in Russia c'e' la dittatura? Dimmi cos'e' per te una dittatura, come si manifesta, e soprattutto conosci la Russia? Ci sei mai stato? O meglio ci hai vissuto? Io si e per parecchi anni.
Lo stesso vale per la Turchia!
Maurizio Antolini
#40 Maurizio Antolini 2018-03-12 18:57
#35 Michele Pirola
Citazione:
Ps: se ti avanza tempo guardati le inchieste di Navalny sull'elevatissimo tasso di corruzione del Governo. Next
La corruzione e' una cosa, mentre la dittatura un'altra. La corruzione puo' coesistere sia in un governo dittatoriale che in uno cosiddetto "democratico", non sono scindibili, Altrimenti anche in Romania, Bulgaria, Albania, dovrebbero essere degli stati dittatoriali, ma non e' cosi' sono si piu' o meno corrotti, ma non sono delle dittature.
Cercate di fare un distinguo quando parlate di dittatura, in Corea del Nord c'e' una dittatura, in Ucraina si sta instaurando una dittatura, in Birmania. In questi ed altri stati di fatto ci sono delle dittature, non in Russia come affermi, riguardo alla corruzione, e' un fatto ma nulla ha a che vedere con un regime dittatoriale. Non mettete tutto in caciara, come si dice a Roma
Michele Pirola
#41 Michele Pirola 2018-03-12 19:02
@Senna
Ne riparleremo in futuro quando ne sarà il momento.
Sulla Russia ho già risposto ad Antolini.
La Turchia è un caso molto simile. Si parla solo di Erdogan come padre buono, i giornalisti dissidenti vengono arrestati. Erdogan voleva reintrodurre la pena di morte. Idem in Russia, anche se lì la pena di morte non vogliono reintrodurla.
Fine.
@Maurizio Antolini
Citazione:
La corruzione e' una cosa, mentre la dittatura un'altra
Certamente, anche l'Italia è corrotto. Però sappi che Navalny è stato arrestato più volte per le sue opinioni e gli viene impedito di partecipare alle elezioni ufficialmente perché "non ha la fedina penale pulita". E Navalny è uno fra i tanti.
Ho detto tutto, rientro in tema originale adesso
horselover
#42 horselover 2018-03-12 19:03
navalny èun grande paraculo (beniamino dell'occidente) se ci fosse ancora una dittatura finirebbe in siberia come traditore. non è vero che non lo fanno parlare perchè quando si fa'arrestare commettendo reati gli lasciano il telefonino per continuare a parlare anche dalla prigione, mentre in italia te lo tolgono. poi la corruzione non significa dittatura, c'è dappertutto. infatti per la russia si parla di "democratura"
Michele Pirola
#43 Michele Pirola 2018-03-12 19:05
Horselover, ti rispondo in Pm
Senna
#44 Senna 2018-03-12 19:05
Citazione:
Ne riparleremo in futuro quando ne sarà il momento. Sulla Russia ho già risposto ad Antolini. La Turchia è un caso molto simile. Si parla solo di Erdogan come padre buono, i giornalisti dissidenti vengono arrestati. Erdogan voleva reintrodurre la pena di morte. Idem in Russia, anche se lì la pena di morte non vogliono reintrodurla.
Lascia perdere, non inziare nemmeno questi discorsi, sei completamente ignorante in materia! Fine!!
Senna
#45 Senna 2018-03-12 19:07
Citazione:
Erdogan voleva reintrodurre la pena di morte
E quindi gli USA sono una dittatura? E vorrei vedere, dopo un tentativo di colpodi stato, in quanti paesi al mondo non venga applicata la pena di morte!
Michele Pirola
#46 Michele Pirola 2018-03-12 19:12
@Senna
Il problema è che Erdogan la voglia introdurre per far fuori i dissidenti. Il colpo di Stato la sta usando come scusa per sbarazzarsi di chi gli dà fastidio.
Citazione:
non inziare nemmeno questi discorsi, sei completamente ignorante in materia! 
Neanche tu sei un genio se è per questo, anzi ......
Lasciamo perdere.
Ciao
jena130
#47 jena130 2018-03-12 19:26
Citazione:
Probabilmente la differenza che c'è tra i debunkers e i liberi pensatori è proprio questa: i primi sono in grado di organizzarsi e muoversi come una forza sola; gli altri, proprio per la loro natura libera e indipendente, nonchè, voglio pensare, per un senso di rispetto di ogni idea e opinione, saranno sempre dei cani sciolti. Quindi meno organizzati ed efficcienti.
concordo con l'ottima analisi, e aggiungo che il lavoro del debunker è molto più semplice perchè gioca in difesa, non deve "creare" nulla ma solo difendere la versione ufficiale. In poche parole nel momento in cui riesce a respingere l'attacco ha già vinto anche se la versione ufficiale continua fare acqua da tutte le parti. L'arsenale per respingere l'attacco è ultra collaudato e gentilmente fornito dal sistema stesso. Al contrario invece, il libero pensatore oltre a smontare la versione ufficiale, deve produrre un'alternativa valida e inattaccabile, altrimenti la versione ufficiale tende a rimanere UFFICIALE. A dirla tutta la versione ufficiale resta ufficiale anche con valide e solide alternative in circolazione, è solo in ambienti come questo (Luogocomune e affini) che si registra la vittoria.
motopoeta
#48 motopoeta 2018-03-12 19:32
Ringrazio tutti per le parole incoraggianti e per il sostegno. Sì. Ho potuto ottenere questo risultato soltanto perché ho scomodato persone importanti che a loro volta si sono messe a studiare il caso ed hanno evidenziato il problema. Avete individuato un aspetto strategico molto importante. I liberi pensatori sono più "cani sciolti" dei cattivi pensatori di sistema, organizzati e ben guidati. E' la verità.
Dobbiamo secondo me tutti cercare di far venir fuori il fatto che solo in Italia praticamente non esiste un comitato etico in grado di controllare gli amministratori. La stessa persona, Ilario, che ha ripristinato i contenuti, deve lottare, mi ha detto, con Wikipedia Italia che ostacola le modifiche che fanno dalla Svizzera su wikipedia italiana, perché in Svizzera si parlano quattro lingue e quindi le rispettive Wikipedia puntano ai Paesi principali: Francia, Germania, Italia ed Engadina (romancio). Il punto è proprio la mancanza di una democrazia vera e di un controllo etico sugli amministratori.. di cui Vituzzu, che non è siciliano, è parte.
Parsifal79
#49 Parsifal79 2018-03-12 19:46
#32 Michele PirolaCitazione:
È vero, però conta che la Lorenzin ha fatto tanta di quella propaganda attraverso i media. Siamo in piena democrazia è vero, però in questo caso i media hanno fatto troppa propaganda con il Morbillo e la Meningite.
Non credo che sia stata la Lorenzin a convincere gli italiani, altrimenti da questi avrebbe avuto molti più voti per il suo operato.
Credo che tutto dipenda dalla volontà delle persone di mettere in dubbio le proprie certezze. Questo vale per tutti, che siano medici, politici o giornalisti.
Io sinceramente invidio le certezze assolute che hanno i PRO vax e i NO vax. Ho provato a farmi una mia opinione indipendente sulla questione vaccini, ma non sono riuscito a convincermi su chi dei due schieramenti possegga la verità.
Probabilmente, come spesso accade, la verità sta nel mezzo.

Persino il primo medico radiato in Italia per le sue argomentazioni sui vaccini, afferma:

"Che i vaccini pediatrici siano utili non c’è alcun dubbio, ma che vengano diffusi alla popolazione italiana dati come quello dell’Oms che i vaccini hanno scongiurato almeno 10 milioni di morti in sei anni mi pare un po’ fuorviante."

"Coloro che rifiutano indiscriminatamente i vaccini li rispetto in nome della libertà di opinione e autodeterminazione, ma da medico non condivido la scelta, perché ogni estremismo è erroneo, solo la personalizzazione riduce il rischio."
www.ilfattoquotidiano.it/.../3561963

poi ci sarebbe tutto un discorso da fare su quelli del "tanto son tutti uguali" e "tanto non cambia niente"...


tg.la7.it/.../...

... ma tanto è inutile perchè anche loro non metteranno mai in discussione la loro di verità.
Michele Pirola
#50 Michele Pirola 2018-03-12 19:50
@Parsifal
Concordo con quello che ha detto Gava!!!
Io comunque sono un free-vax. Comunque a convincere gli italiani mi sa che è stato anche Burioni
Maurizio Antolini
#51 Maurizio Antolini 2018-03-12 20:02
#39 Senna
Citazione:
Lo stesso vale per la Turchia!
Probabilmente hai ragione, io non la conosco, diciamo che un po mi sono fatto influenzare dall'atteggiamento di Erdogan, ma forse tu conosci quella nazione meglio di me, quindi te lo concedo
Maurizio Antolini
#52 Maurizio Antolini 2018-03-12 20:12
#41 Michele Pirola
Citazione:
Ho detto tutto, rientro in tema originale adesso
Citazione:
Next
Citazione:
Fine
Citazione:
argomento chiuso
No non hai detto NULLA ! Porti un esempio e pretendi di imporre le tue idee, e decidi pure quando e come chiudere un argomento. Ripeto tu non hai dimostrato nulla e non imponi nulla, signor Michele, chiaro?
RickDangerous
#53 RickDangerous 2018-03-12 20:12
Provai pure io, un annetto fa, ad introdurre due righe sull'argomento, soprattutto laddove si lasciava (malignamente) intuire che ad ogni risposta di Paolo, Massimo si fosse ammutolito. Provai non solo a rimettere il binario in carreggiata, ma linkai ogni risposta dei video. Tempo un paio d'ore il tutto spariva. Eppure contribuii già tempo addietro a migliorare Wikipedia dal serio al faceto, da quando nemmeno 6 anni fa riportava Reggio Calabria come capoluogo di regione (e pensare che ci furono i moti di reggio nel '70 - 71), fino alla citazioni errate di hot shots (confondendo alcune battute presenti nella prima pellicola e segnalate nella seconda).

Francamente e lo dico con il massimo dispiacere, lasciai correre conscio che questa opera non è nuova nel sito di wikipedia a tutte le latitudini. Aldilà di come la si pensi, un destino del genere (se non anche peggio) toccò anche Judy Wood senza possibilità d'appello, in quel caso.
Michele Pirola
#54 Michele Pirola 2018-03-12 20:21
@Maurizio Antolini
Guarda che io non ti ho obbligato a non parlarne più. Io ho detto che il sottoscritto, dopo quello che ho scritto, evita di parlarne ancora in questo thread, anche perché l'argomento non è questo. Non intendevo neanche imporre le mie idee. Tu pensi che Putin sia in un certo modo e sei liberissimo di pensarlo, io invece la penso in un modo completamente diverso dal tuo e anch'io sono liberissimo di pensarlo.
Siamo in democrazia, ognuno la pensa come vuole.
Credo che sia chiaro il significato
aledjango
#55 aledjango 2018-03-12 20:32
D'accordissimo con music-band post #14 . Perfetto è proprio così.
Michele Pirola
#56 Michele Pirola 2018-03-12 20:33
@aledjango
Ma va, guarda che Attivissimo è libero e indipendente ahahaha :hammer: :hammer: .
Invece i complottisti tagliano e manipolano i filmati :hammer: :hammer: .
E se sostieni il contrario sei un parassita della società :hammer:
Andoram
#57 Andoram 2018-03-12 20:48
"Un paio di volte, rendendomi conto che certi articoli nascondevano i fatti, ho cercato di apportare modifiche a Wikipedia. Si trattava, per esempio, di voci riguardanti Papa Pio XII, le cui ampie connessioni naziste e il pronunciato antisemitismo e molti dettagli già noti, sono velate sul sito di Wikipedia, nonché articoli su altre persone storiche del XX secolo, alcuni attuali uomini politici e infine articoli sul tema della salute. In molti di questi casi non mi è stato permesso di apportare modifiche agli articoli e mi fu detto che dovevo registrare un account prima che le mie correzioni potessero essere considerate."

Un estratto della riflessione di Norbert Cobabus il link:

it.wiki-rath.org/wikipedia_reflection_cobabus.html

Il tutto è sempre funzionale a tenere ben solido il potere, è sempre stato così, e finchè l'uomo non comprenderà che bisogna trovare una nuova etica esistenziale saremo sempre punto a capo.

Ad esempio parlando di cose concrete e nel nostro "piccolo" basta osservare come alcuni thread si trasformano spesso in dispute rissose e poco rispettose, dove la cosa principale è prevalere sull'altro, in questo contesto facilmente si scende sul piano personale invece di discutere dei contenuti.
Cheto
#58 Cheto 2018-03-12 20:54
Leggo la voce Massimo Mazzucco su Wikipedia.
Sono ammutolito.
A-m-m-u-t-o-l-i-t-o.
Non ci credo. Troppo bello.

Ma ugualmente provo una sensazione di sgomento!
Come è possibile che Wikipedia sia stata razziata e vilipesa in tutti questi anni, e solo ora qualcuno sia riuscito a fermare - in una voce - i vari Vituzzu, Ignisdelavega, Veneziano, eccetera.

I maiali, massacratori di Wikipedia, che lavorano ore e ore su Wikipedia... Il mattino, il pomeriggio, in settimana, il week end...
Ma kazzo! Loro un lavoro non ce l'hanno!? Come fanno a essere sempre liberi!

Chi li paga!?

Se poi ti prendono di mira, sei finito. Risalgono a tutte le tue voci e iniziano il lavoro di demolizione, per divertirsi, per portarti alla disperazione!

Maiali, servitori della fiamma oscura. Ben pagati e rifocillati.

Pochi "Burioni" ben piazzati possono demolire qualsiasi risveglio spirituale in questo mondo.

Dio ci protegga dalla peste e da loro.
Michele Pirola
#59 Michele Pirola 2018-03-12 21:01
Ciao Cheto; della pagina di Mazzucco sto provando a modificarne una parte
Michele Pirola
#60 Michele Pirola 2018-03-12 21:04
Ho tolto il riferimento alla Terra cava e ho modificato una parte sull'11/9 per ora
Redazione
#61 Redazione 2018-03-12 21:10
Questo è il trailer del film di Cassiano.



BTW, grazie Marco!
Redazione
#62 Redazione 2018-03-12 21:18
Se volete provare a togliere il riferimento alla terra cava (grazie di cuore) dovete dire che la citazione originale non esiste. Io quella cosa non l'ho mai detta, da nessuna parte. Le fonti secondarie non contano niente, se non esiste la citazione primaria. Si chiama fake news.
Michele Pirola
#63 Michele Pirola 2018-03-12 21:20
Massimo io l'ho proprio tolto, non ho scritto "Non esistono prove che ci creda". L'ho proprio eliminato. Ovviamente il Cicap fra poco interverrà
Michele Pirola
#64 Michele Pirola 2018-03-12 21:24
@Redazione
Hanno già modificato ...
Cheto
#65 Cheto 2018-03-12 21:28
@Michele
Pensi che noi non ci avevamo già provato?
Michele Pirola
#66 Michele Pirola 2018-03-12 21:29
@Cheto
Lo so, lo so. Sono sicuro che ci abbiate provato, ho provato pure io. Però, come dice il proverbio, l'unione fa la forza
Cheto
#67 Cheto 2018-03-12 21:30
Comunque, Massimo, detto tra parentesi, guarda che la Terra è ben abitata nel suo interno. Vi sono molte testimonianze in merito.
Vapensiero
#68 Vapensiero 2018-03-12 21:39
@Music-Band & Redazione - Citazione:
Probabilmente la differenza che c'è tra i debunkers e i liberi pensatori è proprio questa: i primi sono in grado di organizzarsi e muoversi come una forza sola; gli altri, proprio per la loro natura libera e indipendente, nonchè, voglio pensare, per un senso di rispetto di ogni idea e opinione, saranno sempre dei cani sciolti.
Osservazione molto acuta, non ci avevo mai pensato. Grazie.
Sebbene possa essere d'accordo con le dinamiche dietro il gruppo organizzato Vs liberi pensatori credo sia sfuggito un dettaglio molto importante: il perché ciò avvenga con queste modalità. I debunker sono organizzati semplicemente perché godono di una struttura (oramai neppure più segreta infatti dietro al CICAP operano da anni uomini e fondi dei servizi d'intelligence, ad esempio), e quindi hanno una missione - ultimamente sono stati pure contattati dalla Boldrini se non erro, no? E questo la dice tutta. I liberi pensatori invece, non hanno nulla di tutto ciò. Hanno sì e no i libri, internet e qualche conferenza. Abbiamo inoltre visto quello che succede qui dove ci si morde pure tra di noi perché a quanto pare esistono argomenti kosher ed altri neppure pronunciabili. Non sto cercando di sminuire il blog Max, intendiamoci, ma di porre l'accento su come la 'forza unica' con la quale i debunker operano ed attaccano noi, in realtà nasconde una missione e, dato che ci raccontano balle ad libitum, non ha alcuna importanza che l'informazione sia vera o falsa, è sufficiente che sia credibile (o appaia come tale). Noi invece si va alla ricerca della verità, cosa non proprio facile. Il tutto senza fondi e senza visione/missione collettiva che è quello che i debunker hanno, invece. L'esperienza però mi insegna che ogni grande orchestra ha un compositore, un orchestatore ed un direttore d'orchestra. Solo allora, che piaccia o meno la musica si canta insieme.
Cheto
#69 Cheto 2018-03-12 21:41
Un'altra cosa,
ogni volta che entro in contatto con il campo energetico dei maiali, non fosse altro che per uno scontro su Wikipedia, o leggendo le loro pagine, provo una sensazione di malessere, di "sporco".
Come se guardassi l'occhio di Sauron. Attivissimo, non mi dà questa sensazione, strano.
Quella stessa sensazione la provavo invece leggendo i post di qualcuno che ora non è più autorizzato a scrivere qui.
fefochip
#70 fefochip 2018-03-12 22:39
wikipedia è, e rimane nammerda
il cicap è, e rimane nammerda

il resto sono orpelli
Azrael66
#71 Azrael66 2018-03-12 22:53
Posso solo plaudere ai tanti interventi costruttivi presenti in questo thread, svetta su tutti l'iniziativa di Marco Cassiano che si merita chapeau ed inchino!
Citazione:
Un'altra cosa,
ogni volta che entro in contatto con il campo energetico dei maiali, non fosse altro che per uno scontro su Wikipedia, o leggendo le loro pagine, provo una sensazione di malessere, di "sporco".
Come se guardassi l'occhio di Sauron. Attivissimo, non mi dà questa sensazione, strano.
Quella stessa sensazione la provavo invece leggendo i post di qualcuno che ora non è più autorizzato a scrivere qui.
Cheto capisco cosa tu intendi dire con questa affermazione; capita spesso che certi utenti trasmettano delle sensazioni e/o vibrazioni tramite i loro scritti, come se avessero un loro “sapore” percepibile ovviamente solo tramite i sensi.
A volte bastano poche parole, anche una sola frase, sufficienti però a comunicare disagio, simpatia, angoscia, euforia.
Talvolta compare qualcuno che è più lugubre di altri, come fosse rivestito da un nero che sprofonda dentro se stesso, un pozzo nero che si sa che c'è ma è impossibile da scorgere distintamente perchè inghiotte tutta la luce che lo circonda, roba che da i brividi, per fortuna però capita di rado.
Michele Pirola
#72 Michele Pirola 2018-03-12 23:03
@fefochip
Citazione:
wikipedia è, e rimane nammerda
In caso tu volessi approfondire:
youtu.be/UWt3II5_Cdc
motopoeta
#73 motopoeta 2018-03-12 23:27
@peonia grazie a te ed a voi per la solidarietà
peonia
#74 peonia 2018-03-12 23:28
grazie a te motopoeta!!! noi abbiamo solo apprezzato il tuo agire, onesto ed efficace! :-)
peonia
#75 peonia 2018-03-12 23:29
Fefochip come al solito conciso e..efficace.... :-D :hammer: quoto!!!!
zlatorog
#76 zlatorog 2018-03-13 00:32
Senna

Citazione:
E quindi gli USA sono una dittatura?
Ti devo rispondere? :-) :-) :-) hahaha

Citazione:
la Turchia e la Russia sarebbero delle dittature, dove la gente ha votato e con percentuali altissime, mentre l'Italia sarebbe una democrazia, dove gli ultimi 3 governicchi Monti, Letta e Renzi non li ha votati nessuno, ma sono rimasti in mezzo alle palle fino ad oggi.
Su questo invece non posso che ammettere l'evidenza.

Michele Pirola

Citazione:
L'omosessualità non è un reato, è vero. Però le condizioni degli omosessuali di certo non sono come in Italia.
Forse è meglio...io mi sono sempre battuto per i diritti degli omosessuali ma da qui a farne diventare una moda se non quasi un obbligo ci passa. Ho amici giovani che si vergognano ad ammettere la loro eterosessualità e si dichiarano bisex (pur avendo avuto sempre e solo partners dell'altro sesso) per non essere "out". Inoltre sono piuttosto stufo di veder celebrata come una grande figata la scelta di farsi mutilare, rischiare la vita e diventare farmacodipendente a vita per una pura questione estetica. Mi riferisco ai trans, contro i quali non ho niente ma rimane che non trovo sia una scelta da promuovere per i motivi appena indicati! Avere una vagina o un pene fasulli non fa di una donna un uomo e viceversa! Primo perchè l'organo non è funzionale e secondo perchè tutto il corpo è maschio o femmina, non solo l'organo copulativo. E' solo chirurgia estetica, ma pagata un prezzo altissimo!

Citazione:
In Russia tempo fa volevano pure rendere illegali i Testimoni di Geova, pensa che bel paese.
Mah...su questo forse hanno anche le loro ragioni. Anche da noi esiste il reato di circonvenzione di incapace, e non capisco per quale motivo non venga applicato per certe sette fanatiche. Già il fatto che una setta ti obblighi a ripudiare figli, genitori o parenti che scelgono di lasciare dovrebbe essere sufficiente a metterla fuori legge (e credimi che queste cose le ho vissute da molto vicino e ESISTONO). Da qui a mandarli nei campi di sterminio come faceva Hitler ovviamente ci passa, ma se fossi io Putin (o chi per lui) tutti i capoccia di sette che si approfittano delle debolezze e della dabbenaggine umana li sbatterei in galera senza appello. Se si indagasse un po' in certe sette si potrebbero collezionare delle belle liste di reati...e non solo fra i TdG.
Con questo non intendo dire che le religioni tradizionali siano meglio, viste le piscine di sangue che hanno fatto versare, ma almeno oggi come oggi e qui da noi (ben inteso) almeno non ti obbligano a ripudiare i figli non credenti...

Citazione:
Inoltre sostiene il regime di Assad e l'Iran.
Le critiche ad Assad sono pura propaganda USA, non sono mai stato in Siria ma a quanto si leggeva il paese era pacifico e tranquillo sino a quando le potenze occidentali non hanno armato e fomentato odio (e importato combattenti) fra gli ESTREMISTI ISLAMICI che sono sicuramente peggio di Assad e di chiunque altro. Come in Libia nella quale Gheddafi, sicuramente con i suoi limiti, garantiva cmq pace e prosperità al paese che era considerato l' eldorado dell' Africa. Ora cos'è rimasto della Libia? Stesso discorso riguardo l' Iran, sicuramente non ci andrei a vivere ma rimane che è un paese sovrano e va rispettato in quanto tale.
Se vogliamo parlare di diritti umani violati, io preferisco discutere prima dei miei amici quando si comportano di merda, gli estranei vengono caso mai dopo. E gli amici sono x esempio l'Arabia Saudita, dove per il REATO di omosessualità vige la pena di morte per impiccagione.

Citazione:
Ps: se vuoi un esempio di veri leader ti cito Fidel e Che Guevara, Chavez, Allende, oppure Berlinguer, che però non è mai stato premier.
Qui siamo già più in sintonia, e ci metto dentro anche José Alberto Mujica. Berlinguer, che è stato forse l' ultimo uomo di sinistra in Italia, se non forse come premier avrebbe potuto rivestire quanto meno delle cariche importanti grazie al compromesso storico malamente abortito a causa dell'omicidio Moro, riguardo al quale le "interferenze" dei cari alleati sono piuttosto...diciamo sospettabili :-)
horselover
#77 horselover 2018-03-13 06:40
in alcuni stati degli usa esiste il reato di sodomia
Senna
#78 Senna 2018-03-13 07:21
Citazione:
Ti devo rispondere? :-) :-) :-) hahaha
Era inteso ironicamente, per quelli che considerano Russia, Turchia, Siria, etc. una dittatura e probabilmente gli USA un esempio di democrazia. Gli USA sono un esperimento ANGLOSION.
Michele Pirola
#79 Michele Pirola 2018-03-13 07:55
Zlatorog per non intasare la discussione ti ho risposto in privato
Adonis
#80 Adonis 2018-03-13 09:36
Ecco cosa ne pensa Stefano Montanari di Wikipedia…

“Per anni io sono stato una delle voci riportate da Wikipedia. Per anni ho tentato di far togliere qualunque riferimento a me, stanti le falsità che venivano riportate, le infinite omissioni e i giudizi (in qualcosa che afferma di essere un’enciclopedia!) basati su assurdità che anche in un’osteria avrebbero fatto arricciare più di un naso e che, ad ogni modo, non possono avere ospitalità in un’enciclopedia. Per anni ho fatto scrivere da un avvocato per cancellare quelle stravaganze, ma senza esito: Wikipedia è un’entità scivolosa. Solo relativamente da poco, da quando quelli hanno saputo che mi occupo di vaccini (ma sono oltre 15 anni!), Wikipedia, spontaneamente, mi ha prudentemente fatto sparire. Orwell insegna. A parte tutto, grazie!.... una delle tante cose che mi auguro non per me che sono vecchio ma per chi ha la scalogna di vivere i prossimi decenni è che Wikipedia scompaia. Non c’è bisogno di rafforzare la luce nera dell’ignoranza: siamo già ottimamente forniti.

www.stefanomontanari.net/.../
zlatorog
#81 zlatorog 2018-03-13 10:37
Mah, l'idea di un'enciclopedia on line scritta direttamente dagli utenti e ovviamente sottoposta a controlli per evitare che diventi un ammasso di spazzatura sarebbe anche una splendida idea. Il problema nasce qualora i soggetti preposti al controllo che ne dovrebbero fra l'altro garantire l'imparzialità siano proprio essi privi di tale qualità. In tale caso essa diventa appunto quello che purtroppo è :-(
Nomit
#82 Nomit 2018-03-13 10:53
Con Wikipedia il dilemma è lo stesso che ebbero i cinquestelle con la TV: andarci per non esserne massacrati (ottenendo benefici nel breve periodo) o delegittimarla restandone fuori e aspettando che sempre più persone la rifiutino in toto.
Nel primo caso c'è il rischio di non essere sufficienti per la vastità delle "armate nemiche".
Nomit
#83 Nomit 2018-03-13 11:11
Non credo che la Russia sia davvero una democrazia, per questo motivo: più della metà dei russi rimpiange l'Unione Sovietica, ritiene la qualità della vita dell'epoca migliore e nel 1991 i russi votarono per restare nell'Unione col 73% dei voti. Ma allora perché la Russia uscì dall'URSS e oggi Putin e il suo partito conservatore-nazionalista è a oltre il 50% mentre il Partito Comunista è al 13 insieme alla destra? it.wikipedia.org/.../...
zlatorog
#84 zlatorog 2018-03-13 11:40
Nomit

Citazione:
Non credo che la Russia sia davvero una democrazia, per questo motivo: più della metà dei russi rimpiange l'Unione Sovietica, ritiene la qualità della vita dell'epoca migliore e nel 1991 i russi votarono per restare nell'Unione col 73%
E ti credo! Grazie al ribaltone dell'89 tutta la gente (e non era poca) che possedeva dei risparmi se li è visti volatilizzare, tutti i diritti che nonostante la dittatura comunista esistevano sono stati cancellati, gli stipendi che prima garantivano una vita dignitosa improvvisamente bastavano si e no per meno di una settimana e il paese, soprattutto durante il periodo Eltsin è stato depredato in lungo e in largo dai paperoni occidentali.
Mi sembra ovvio che abbiano rimpianto il comunismo...
Oggi forse non è più così perchè grazie a Putin si sta ricostruendo...da quello che dicono i russi, sicuramente più attendibili di wikipedia...
Nomit
#85 Nomit 2018-03-13 12:09
comunista
OrtVonAllen
#86 OrtVonAllen 2018-03-13 12:48
Star lì a vivisezionare Wikipedia è assurdo, è la solita "merda", che scheda le ricerche di ciascuno!
Poi discutiamo sull'etica? Che avrebbe dovuto citare in un linguaggio più consono...affinché ci sia "equità"?
mangog
#87 mangog 2018-03-13 14:44
In parole semplici un tempo si diceva: Lo ha detto mio cugino... ed oggi si dice: Lo ha detto Wikipedia...

Per contestare l'affermazione: Tutte le pecore sono bianche.. basta trovarne una nera...
E tutti gli uomini di "scienza" sono d'accordo.

Per contestare la versione ufficiale dell'attacco delle torri gemelle o dell'evoluzionismo non basta più trovare una sola "incongruenza od un solo fatto che fa a botte con la versione ufficiale (E non è nemmeno ammessa la posizione intermedia o del dubbio.. )..
Devono mettersi d'accordo .. i criteri "scientifici" non possono essere come l'elastico che si tira dove più fa comodo.
penta
#88 penta 2018-03-13 15:39
Basta vedere la differenza fra la versione inglese e la versione italiana di certe voci come le scxie chimiche e come sono state modificate nel tempo.
In passato ho provato a modificare la biografia di Guglielmo Oberdan, ma si trova sempre l'innamorato che impedisce ogni modifica.
Canguro
#89 Canguro 2018-03-13 17:18
Devo dire che ce ne vorrebbero 100 1000 1000000 di CASSIANO.

Grazie Marco
panagio
#90 panagio 2018-03-13 20:12
Post che non porta molto alla discussione, ma lo trovo doveroso:

Grazie Marco Cassiano, ottimo esempio di coraggio e attivismo propositivo!
hvsky
#91 hvsky 2018-03-14 01:56
vapensiero

Citazione:
Sebbene possa essere d'accordo con le dinamiche dietro il gruppo organizzato Vs liberi pensatori credo sia sfuggito un dettaglio molto importante: il perché ciò avvenga con queste modalità. I debunker sono organizzati semplicemente perché godono di una struttura
mi hai levato le parole di bocca, o meglio le dita dalla tastiera.....

chioso con :

qualsiasi cosa diviene struttura perde l'ideologia che la sosteneva ecco perche i "cani sciolti" che cercano la VERITA' non possono strutturarsi pena la perdita della mission !!!
Wally88
#92 Wally88 2018-03-14 08:10
Citazione:
qualsiasi cosa diviene struttura perde l'ideologia che la sosteneva ecco perche i "cani sciolti" che cercano la VERITA' non possono strutturarsi pena la perdita della mission !!!
Citazione:
Vuoi far la lobby dei cani sciolti?
Yo vez....
la vediamo simile...

Dovremmo appunto farlo singolarmente ognuno con la propria rabbia...

E' così...

Tentar non nuoce...

Dai e dai....

Una pietra dopo l'altra...

arriva un Marco Cassiano prima o poi!

Questo thread si legge che è un piacere!

Complimenti a tutti i partecipanti!

Grazie al webmaster ovvio...
Viva la libertà!
abbasso vituzzo!
Lunga vita ad LC!
#lebugiehannolegambecorte
#tuttinodivengonoalpettine
:hammer: :hammer: :hammer:
Vapensiero
#93 Vapensiero 2018-03-14 19:56
#91 hvsky - concordo appieno. (Poi va anche sottolineato che ho un amico sostenitore del CICAP purtroppo che si rifiuta categoricamente di prendere in considerazione prove che non siano quelle di (c)Attivissimo&company - la cosa è triste perché siamo cresciuti assieme ed ora si è incrinata l'amicizia un po'...). Lancio il 'la' a Max in quanto sarebbe interessante capire come i rapporti con i nostri cari & amici possano essere cambiati da quando noi si ha un'altra visione del mondo... Magari su un altro post?
Sertes
#94 Sertes 2018-03-15 14:09
Fermi tutti, notizia bomba: Youtube metterà a fianco dei video sulle cospirazioni che ospita, dei box relativi alla corrispondente voce di normalizzazione su wikipedia! :hammer: :hammer: :hammer:

money.cnn.com/.../...
Michele Pirola
#95 Michele Pirola 2018-03-15 14:12
Grazie mille Sertes
Sornione
#96 Sornione 2018-03-16 20:18
A me fa morire il fatto che Attivissimo sia sempre citato (peraltro come fosse una somma autorità) e messo in mezzo a tutte le questioni sulle bugie di regime. Sempre, e il più delle volte è l'unico difensore delle verità ufficiali che viene nominato.

E poi l'uso del termine "complottista" con annessa accezione negativissima e del tutto screditante ancora non riesco a digerirlo.
Adonis
#97 Adonis 2018-03-17 18:25
Wally 88 che ne dici di fare una bella canzone sull'assenza del pensiero critico??
Con annessi affanculo a tutti quelli che conoscono o parlano per sentito dire?
Vai, provaci..
Wally88
#98 Wally88 2018-03-17 22:09
@Adonis

Farò del mio meglio. :idea:

Grazie di cuore,a te e a Tutti! :-D

#solosuLC
mangog
#99 mangog 2018-03-19 14:24
Wikipedia è tarrocabile. E non è certamente scevra da sbagli ed errori.
Provate "Quora" che è anche peggio.
Rappresenta il nuovo standard dell'informazione e correttezza sociale del web con tanto di informativa e codice di condotta per guidare il libero pensiero.. dove vogliono loro.
Provate a scrivere qualcosa che non viene digerito dal movimento LGBT due volte di fila ed arriva il ban.
Sia chiaro che non bisogna arrivare ad affermare che i gay stanno influenzando a loro uso e consumo la società che deve aprirsi ed uniformarsi alle loro esigenze.
Basta scrivere che tutti i figli dovrebbero avere una madre ed un padre per venire etichettato come omofobo e meritevole dell'esclusione sociale della rete.
Hanno cancellato un mio intervento perché avevo scritto con un po' di ironia che trovavo curioso il fatto che lo sdoganamento dei gay in TV, ormai presenti in qualsiasi film e soap-opera che si rispetti, avvenga sempre nei salotti delle presentatrici (raramente dei presentatori anche se per l'audience Bonolis farebbe sfilare in fila quelli del gay pride al naturale ) dove l'ospite gay di turno può lasciarsi andare nella sua natura perché rassicurato o ispirato dalla presenza della donna.
C'è un feeling particolare tra le presentatrici ed i gay ? C'è qualche affinità ?
In Cina si può criticare la fuffa di Darwin e non si può criticare il governo..
In Italia si può criticare il governo e far satira anche pesante.. ma non si può criticare Darwin e fare ironia sui gay o semplicemente esprimere la propria opinione.. anche su questioni basilari della società come la famiglia.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO