Forum

Commenti Recenti

rss

Accade che a volte vengano presi dei provvedimenti - o vengano fatte dichiarazioni - che appaiono sensati, ma solo se li si considera individualmente. Se invece si dispone di un minimo di memoria "ram", ecco che allora saltano fuori le contraddizioni.

Esempio #1:

LA NOTIZIA: "Sui manifesti “no vax” affermazioni sbagliate: condannata per falso allarme. Lo scorso febbraio comparvero una serie di maxi manifesti di chiara ispirazione «no vax», cartelloni da sei metri per tre con la scritta «Non speculate sui bambini, vogliamo la verità sui vaccini», accompagnata da un dato e da una fonte autorevole: «21.658 danneggiati nel triennio 2014-16 secondo i dati Aifa». Il gip di Modena Paola Losavio ha ora stabilito la falsità dell’informazione e, per la prima volta in Italia, la responsabile di una fake news legata al movimento che si batte contro i vaccini è stata punita con una multa. Magda Piacentini, che commissionò i manifesti, dovrà pagare 400 euro per il reato di procurato allarme. Il motivo della sentenza è che il dato non era corretto: il numero riportato si riferiva al totale di segnalazioni sospette e non ai bambini che avevano effettivamente riportato dei danni in seguito all’assunzione dei vaccini.

COMMENTO: Va bene, se la scritta era errata allora il concetto di procurato allarme ci può stare. E' giusto comminare la sanzione.

CONTRADDIZIONE: La contraddizione lascio che siate voi a segnalarla.

Esempio #2

LA NOTIZIA: "Cannabis light: è uguale a quella terapeutica? No ed ecco perché la Sanità è contraria alla vendita. [...] Perché il Consiglio Superiore di Sanità e’ contrario all’uso? Nelle scorse settimane il Consiglio superiore di Sanità ha espresso parere contrario alla vendita della cannabis light per un principio di precauzione. Secondo il Consiglio infatti la biodisponibilità di THC anche a basse concentrazioni non è trascurabile, sulla base dei dati di letteratura; per le caratteristiche farmacocinetiche e chimico-fisiche, THC e altri principi attivi inalati o assunti con le infiorescenze di cannabis possono penetrare e accumularsi in alcuni tessuti, tra cui cervello e grasso, ben oltre le concentrazioni plasmatiche misurabili; tale consumo avviene al di fuori di ogni possibilità di monitoraggio e controllo della quantità effettivamente assunta e quindi degli effetti psicotropi che questa possa produrre, sia a breve che a lungo termine. Non solo, secondo il Consiglio non appare in particolare che sia stato valutato il rischio al consumo di tali prodotti in relazione a specifiche condizioni, quali ad esempio età, presenza di patologie concomitanti, stati di gravidanza/allattamento, interazioni con farmaci, effetti sullo stato di attenzione, così da evitare che l’assunzione inconsapevolmente percepita come «sicura» e «priva di effetti collaterali» si traduca in un danno per se stessi o per altri (feto, neonato, guida in stato di alterazione)."

COMMENTO: Va bene, se veramente esistono questi dubbi, è giusto applicare il principio di precauzione. Tale pincipio, dopotutto, è uno dei fondamenti della medicina moderna.

CONTRADDIZIONE: Anche in questo caso, lascio che siate voi a segnalare la contraddizione.

Massimo Mazzucco

PS. Se avete altri esempi simili da segnalare, postateli nei commenti. Grazie.

Aggiungi Commento   

Nomit
#1 Nomit 2018-07-14 09:02
Eh vabè ma sono troppo facili! Faccene altre!
Ghilgamesh
#2 Ghilgamesh 2018-07-14 09:07
Personalmente la contraddizione più grande che ho trovato, è che se un no vax sbaglia un dato, lo multano, SE lo fa un ministro, non succede nulla.

E non credo serva Zichichi per capire CHI è in grado di procurare il maggior allarme!

E' quello che dicevo sull'articolo di Pamio, noi dobbiamo essere molto più precisi degli altri, altrimenti "so solo storielle" e si rischia ... rischi che ovviamente, il potere, non corre.
peonia
#3 peonia 2018-07-14 09:31
Non strabilia più di tanto visto le merde che sono, è ovvio che la precauzione per la cannabis è solo per proteggerci! mentre i vaccini, con possibili reazioni avverse, financo la morte, se possono fà tranquillamente! che je pijasse ncolpo! :-x
BaBaJaN
#4 BaBaJaN 2018-07-14 09:42
La minestra dirindidin... Può sbandierare alle tv nazionali che in UK muoiono di morbillo ogni anno centinaia di persone (fake news gravissima) ma nessuno dice nulla.

Alcol, sigarette ecc ecc fanno bene.
peonia
#5 peonia 2018-07-14 09:48
Massimo, scusa l'off topic, hai sentito il terremoto?http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/ 2018/07/14/terremoto-4.4-al-largo-della-calabria_4 3082662-dc11-40a4-8787-142f260dc0cd.html
fefochip
#6 fefochip 2018-07-14 09:57
la realtà è che le istituizioni pagate sottobanco dalle industrie farmaceutiche possono dire e fare quello che gli pare compreso mentire spudoratamente
in televisione e in ogni luogo senza subirne le conseguenza

le persone no

rispetto a questa visione della realtà non ravvedo contraddizioni

insomma è sempre valido il motto del marchese del grillo
"perchè io sò io e voi non siete un cazzo"
Calvero
#7 Calvero 2018-07-14 10:04
Sarebbe utile istruire i bambini sin dai banchi di scuola di ciò che pare scontato e scontato non è, la Legge non è uno strumento di giustizia in relazione alla verità, ma uno strumento che deve garantire il controllo. Se gli interessi del popolo coincidono con gli interesse del potere, allora ci sarà la "giustizia" che lamenta questo articolo, altrimenti - semplicemente - non accadrà.

Ovviamente questa apparirà come la scoperta dell'acqua calda o anche, di converso, come una cosa che dovrebbe essere sanata, o anche, che bisognerebbe fare in modo che i giudici facessero il loro dovere.

Oltretutto ci sono state le elezioni e nessun rappresentante aveva in carico la promessa che se fosse stato eletto, la scelta dei vaccini doveva ritornare una scelta di coscienza. In sostanza il popolo ha decretato attraverso il meccanismo democratico accettato come legittimo, che dei vaccini lasciava carta bianca al governo. Quindi non vedo perché il Governo adesso dovrebbe abbassarsi a coloro che neanche hanno preteso attraverso un momento di sovranità popolare di cambiare quello che non gli piaceva...

... si sta subendo la realtà che si è voluta.
gio911
#8 gio911 2018-07-14 10:44
Bhe la contraddizione è lampante, sulla cannabis si evidenziano tutti i problemi che potrebbero derivare dall'uso anche minimo rispetto all'età, alle patologie ecc. Sui vaccini che sono farmaci e hanno nei loro bugiardini indicazioni che alcuni ingredienti potrebbero causare morte invece si fa passare tutto in silenzio e anzi si accusano le persone che fanno la vera informazione. il mondo al contrario
Dipende
#9 Dipende 2018-07-14 11:32
Io ci vedo soprattutto un cerchio che assomiglia sempre più ad una ellisse.

E l'umano (come il cane) si chiede: “Ma è un cerchio, o un'ellisse?” “E' bene, o è male?”
E l'umano (come il cane) non trovando la soluzione, smette di farsi domande
juss
#10 juss 2018-07-14 14:31
e dov'è la contraddizione: entrambi i casi sono legati a grossi interessi economici dei soliti noti che vengono protetti e assicurati dalla politica nella più classica espressione della corruzione.
Al2012
#11 Al2012 2018-07-14 15:46
Nell’esempio 2 la contradizione più evidente è con l’alluminio, nota sostanza neuro tossica contenuto, nei vaccini.
finzi78
#12 finzi78 2018-07-14 17:25
In merito alla seconda notizia, posso riferire quanto mi ha detto la mia erborista. É una biologa, tra l'altro fortemente contraria all'attuale legge sui vaccini (20 anni fa non vaccinò i suoi figli). Guarda caso parlavamo proprio dei due argomenti in questione pochi giorni fa.
Mi ha detto che l'attuale proliferare di rivendite di cannabis light secondo lei é sbagliato, perché le erbe richiedono determinate conoscenze che non possono avere un tabaccaio (con tutto il rispetto ovviamente) o un generico farmacista.
Mi diceva inoltre che le erbe che lei vende in negozio devono superare controlli molto severi, per accertare l'assenza di determinate sostanze inquinanti. Invece la cannabis light non sarebbe soggetta agli stessi tipi di controlli, arrivando in Italia già confezionata e pronta per la vendita.
Quindi secondo lei non é questo il modo di gestire la cosa e l'unica sarebbe la completa legalizzazione (già...la solita utopia)
zlatorog
#13 zlatorog 2018-07-14 19:47
In merito alle fake news sui vaccini mi astengo da ogni commento in quanto potrei venire espulso dal sito per sproloquio e blasfemia... :-o , ogni volta che sento parlare di tale argomento ormai mi salgono i conati.

Sul discorso cannabis concordo sul fatto che la cosiddetta cannabis light sia un po' una cazzata...di fronte a droghe pesantissime e pericolosissime (molte delle quali legali) preoccuparsi della quantità del mite THC mi appare come l'ennesima ipocrisia megalitica.
Sono sempre più convinto che questa "guerra alla droga" sia in realtà l'ennesimo affarone delle multinazionali del farmaco a scapito della salute dei cittadini.
Il mantra ripetuto ormai da decenni: "la droga è droga...tutte le droghe fanno male" ha indotto le giovani generazioni a considerare sullo stesso piano farsi una fumata di innocua erba e calarsi pastiglie e altre sostanze invece pericolosissime.
Anzi spesso i giovani le "paste" da discoteca non le considerano neppure droga ma soltanto un piacevole additivo...come bersi qualche bicchiere.
Ovviamente noi anziani sappiamo bene che le skifezze sintetiche possono essere estremamente pericolose, ma ai ragazzi queste informazioni giungono poco.
Fra l'altro certe porcherie chimiche non sono rilevabili dai test antidroga, funziona un po' come il doping sportivo, la gara fra chi si inventa o modifica sostanze dopanti per renderle invisibili ai test...
Il THC invece ha la sfiga di risultare rilevabile per tempi lunghissimi, anche settimane...

Per cui il ragionamento del ragazzino è:
Se fumo canne e mi fanno il test sono rovinato (si parla di confisca del veicolo, multone, sospensione della patente per 1 anno, processo e obbligo a sottoporsi a proprie spese a test random. Sino a qualche anno fa l'iter per riavere la patente e tornare "come prima" durava 5 anni e costava sui 7000 euro...ora mi pare abbiano ulteriormente inasprito), per avere in cambio un effetto blando, non euforizzante, non adatto a fare il figo.
Se mi calo una pasticca di ultima generazione invece, mi sballo da non capire più un cazzo, mi sento dio, e se mi fermano mi trovano pulito...
Il tutto a costi molto simili...
E' ovvio cosa uno sceglie no?
Peccato che tanti pasticcari che ho conosciuto si siano completamente bruciati il cervello in pochissimo tempo...

Nella mia mente da complottista mi viene da sospettare che le droghe sintetiche vengano prodotte dalle stesse farmaceutiche e sperimentate senza spese anzi ottenendo lauti guadagni sugli ignari giovani.
Mi sembra impossibile pensare che vengano studiate e prodotte nelle cantine dei mafiosetti.

Questa guerra senza quartiere alle droghe tradizionali (soprattutto la cannabis) di fatto spinge al consumo delle nuove sostanze, e mi appare impossibile che si tratti di casualità.
Ticaisem
#14 Ticaisem 2018-07-15 01:40
nel primo caso, come nel secondo, mi pare che la contraddizione sia nel fatto che questi sani e giusti principi di prudenza e buon senso siano applicati solo a favore del potere, che sia giudiziario o di altro tipo (SSN) non importa. Loro hanno il coltello dalla parte del manico, dall'altra parte ci siamo noi...
Ticaisem
#15 Ticaisem 2018-07-15 01:56
A proposito di cannabis, secondo me è sbagliato il punto di vista. Questa pianta, depotenziata o meno, se fumata, fa male. Liberalizzarne la vendita per farsi le canne non apporta alcunchè di benefico, al singolo quanto alla comunità.
Discorso diametralmente opposto va fatto per la vendita a fini terapeutici, in tutte le forme possibili. In questo caso, l'assunzione della pianta o dei suoi principi attivi, non prevede l'inalazione dei suoi prodotti di combustione (sempre nocivi, soprattutto per gli effetti psicotropi), ma l'assunzione delle sostanze terapeutiche, contenute naturalmente nella pianta, così come sono, senza trasformazioni di alcun tipo (come quelle chimiche dovute alla combustione).
edo
#16 edo 2018-07-15 08:10
Massimo, io non ci arrivo e poi la tua contraddizione è certamente arguta; ergo... la scrivi? ;-) :hammer:
Dipende
#17 Dipende 2018-07-15 08:39
Citazione:
A proposito di cannabis, secondo me è sbagliato il punto di vista. Questa pianta, depotenziata o meno, se fumata, fa male. Liberalizzarne la vendita per farsi le canne non apporta alcunchè di benefico, al singolo quanto alla comunità.
E perchè dovrebbe fare bene, o non fare male per essere legalizzata? Io questo non capisco, le sigarette, gli alcolici, i panini da mcdonald mica fanno bene? Mica portano un beneficio all'umanità? Eppure nessuno si sogna di proibirli solo per il fatto che non portano benefici, che discorso è?
Ma perchè ce l'avete tanto con questa sostanza? Che non ha mai fatto alcun morto, che non ha bisogno di recupero (a differenza dell'alcol) che non ti distrugge il fegato e il sistema immunitario, anzi te lo rinforza?

La risposta è semplice. Si chiama condizionamento mentale, nonostante non si è proibizionisti, si accetta passivamente la proibizione perchè tanto dicono che non porta benefici.

La proibizione della cannabis invece, è la più grande inculata che potevano farci! Non c'hanno levato mica solo lo spinello?
horselover
#18 horselover 2018-07-15 09:05
i cattolici odiano ciò che procura piacere
Dipende
#19 Dipende 2018-07-15 09:26
e andassero a fanculo sti cattolici, che è arrivata anche l'ora
maryam
#20 maryam 2018-07-15 10:09
Due pesi due misure
scusate, forse mi è sfuggito,
ma la Lorenzin è stata denunciata o no?

Due pesi due misure
basta pensare alla mancata misura di principio di precauzione istallando ora localmente e presto globalmente la 5G

In Italia la sperimentazione (ndr cavie tutti) avverrà in tre aree metropolitane, Milano, Prato-L’Aquila e Bari-Matera, in previsione della successiva adozione a livello nazionale. Scrive ISDE nel comunicato stampa: “Circa 4 milioni di residenti saranno esposti durante la “sperimentazione” a campi elettromagnetici ad alta frequenza, su frequenze più elevate di quelle sino ad ora utilizzate dai sistemi di telefoni, superiori a 30GHz” sarà necessaria l’installazione in area urbana di numerosissimi micro ripetitori, quasi uno per palazzo, e la densità espositiva sarà molto più alta a causa del moltiplicarsi delle connessioni di internet delle cose, nessuno potrà evitare di essere esposto.”…nogeoingegneria.com/.../connessi-a-5g-tutto-bene
Tizio.8020
#21 Tizio.8020 2018-07-15 10:20
#15 Ticaisem

Fammi capire.
Abbiamo una sostanza, chiamata "alcool etilico" che è stata dichiarata "sospetta cancerogena" dall'AIRC da diversi anni.
Nonostante questo, la si vende e la si consuma liberamente.

Idem per un'altra sostanza, chiamata "nicotina".

Però ci si preoccupa della canapa, perchè "potrebbe fare male".

Spero tu stia scherzando...
Tizio.8020
#22 Tizio.8020 2018-07-15 10:22
Citazione:
#17 Dipende

La proibizione della cannabis invece, è la più grande inculata che potevano farci! Non c'hanno levato mica solo lo spinello?
Maledetta Lobby LGBT !!!

:hammer:
Antdbnkrs
#23 Antdbnkrs 2018-07-15 10:44
Non ho seguito bene la vicenda, ma non è che la signora è stata denunciata e la lorenzin no? Chissa' magari se qualcuno denunciasse realmente (e non solo mediaticamente) la diplomata e pubblicasse le prove della denuncia sul web...
FraVer5
#24 FraVer5 2018-07-15 10:51
Anni di terrorismo mediatico, bombardati tutti i giorni in tutti i tg, l'influenza a e l'ebola ci stermineranno tutti...e poi multanto Magda Piacentini per due cartelloni per procurato allarme!!!
Ticaisem
#25 Ticaisem 2018-07-15 16:25
Citazione:
Ma perchè ce l'avete tanto con questa sostanza?
Scusa, mi sfugge qualcosa..Da quale frase del mio discorso hai dedotto che per me non deve essere legalizzata?
Se l'italiano non è un opinione, la mia riflessione serve a sottolineare che andrebbe legalizzata eccome, ma non per farsi le canne, come piace a qualcuno per stordirsi o altro..Personalmente non bevo alcolici, se non un bicchiere di buon vino a cena in compagnia (l'alcool del vino è un alimento se assunto in quantità moderate). Non vado da MC Donald's e sono vegetariano da diversi anni.
Quando dico che la cannabis, se fumata, fa male, ti assicuro che parlo per conoscenza diretta. E il discorso lo estendo a qualsiasi droga, alcool compreso (se bevuto in modo irresponsabile). Fa male a chi la assume (la cannabis), il cervello subisce trasformazioni permanenti, fa male inoltre a chi sta intorno al "drogato". Chi ha avuto problemi di droga in famiglia sa che cosa significa, non serve dilungarsi..

Citazione:
i cattolici odiano ciò che procura piacere
Non so a chi ti riferisci, comunque ci tengo a precisare una cosa: io non sono cattolico. Ho una spiritualità cristiana. E' tutta un'altra cosa. Dovrei scrivere lenzuolate di roba per farti capire e non è il caso. Giusto due parole, la chiesa cattolica non rappresenta Cristo e quindi non rappresenta me. Ci sono stati ottimi Papi, Cristiani, ma ormai è allo sbando. Papa Francesco è una barzelletta, un politico mondialista immigrazionista, fa i suoi affari sporchi con i miliardi del vaticano, sfruttando il Vangelo, come se loro fossero i depositari del Cristo e della Verità.

Essere Cristiani significa seguire il Vangelo, tutti, anche gli apocrifi..non ti puoi sbagliare..la chiesa cattolica non c'entra niente. La chiesa di oggi, basta frequentarla un pò per capirlo, è nelle mani dei progressisti, catto-comunisti o come vuoi chiamarli. Gente coi soldi che vuol sentirsi buona...

Però devo spezzare una lancia a favore di ottimi sacerdoti che conosco, cristiani veri, in buona fede: sono gli unici che tirano fuori dal baratro tossicodipendenti, alcolizzati e altre persone in situazioni disperate. Lo fanno con la forza della fede, fede vera..Danno speranza a chi l'ha perduta, fanno ritrovare dignità a chi l'ha smarrita o se l'è vista derubare da qualcosa o qualcuno. E' bene sempre distinguere e giudicare caso per caso..
eco3
#26 eco3 2018-07-15 16:36
Citazione:
i cattolici odiano ciò che procura piacere
Aggiornati... :perculante:
I cattolici possono dare a chiunque lezioni sui metodi più efficaci per il raggiungimento dei più intensi piaceri.
Metodi consolidati nel corso di due millenni.
horselover
#27 horselover 2018-07-15 21:08
quindi vorresti che fosse fatto a te quello che proponi per gli emigranti
Dipende
#28 Dipende 2018-07-15 22:30
Citazione:
Scusa, mi sfugge qualcosa..Da quale frase del mio discorso hai dedotto che per me non deve essere legalizzata?
Aspè mo te lo rimetto

Citazione:
A proposito di cannabis, secondo me è sbagliato il punto di vista. Questa pianta, depotenziata o meno, se fumata, fa male. Liberalizzarne la vendita per farsi le canne non apporta alcunchè di benefico, al singolo quanto alla comunità.
Cosa c'entra l'italiano? Infatti poi lo ribadisci anche:

Citazione:
la mia riflessione serve a sottolineare che andrebbe legalizzata eccome, ma non per farsi le canne, come piace a qualcuno per stordirsi o altro.
Allora che facciamo legalizziamo a metà? Guarda che la medical cannbis è riconosciuta anche in Italia.

Che tu non beva, non fumi e non dici parolacce, non è importante, non fa statistica, ci frega poco e non risolve il problema

Citazione:

Quando dico che la cannabis, se fumata, fa male, ti assicuro che parlo per conoscenza diretta.
Sono tutt'orecchi...anzi tutt'occhi, raccontaci cosa e come farebbe male. Spiegami qual è il problema? Puoi anche parlare tecnicamente, conosco bene la materia.

Citazione:
Fa male a chi la assume (la cannabis), il cervello subisce trasformazioni permanenti, fa male inoltre a chi sta intorno al "drogato". Chi ha avuto problemi di droga in famiglia sa che cosa significa, non serve dilungarsi..
No, per favore dilungati pure, soprattutto perchè stai parlando di "droga"mentre noi si parlava della canapa, non sarai mica un seguace di Giovanardi che mette tutto in un unico calderone?

Comunque mi interesserebbe la tua conoscenza diretta sui danni della cannabis, logicamente ti anticipo due cose:
Primo, è stupido dire che fumare fa male ai polmoni e alla circolazione perchè ciò è valido anche per le sigarette, per il fumo del camino e delle candele, non è colpa della cannabis, ma della combustione
Secondo, se mi porti l'esempio di un diciasettenne che fuma 10 canne al giorno e mi dici che fa male, vuol dire che vuoi fare propaganda negativa.

Attendo spiegazioni
Al2012
#29 Al2012 2018-07-15 23:19
In merito alla cannabis condivido il pensiero di Dipende .

Sono sicuro, per quanto mi riguarda, che tale sostanza non ha danneggiato il mio cervello e neanche quello delle persone che mi stavano vicino.

Considerare la cannabis una droga fa già capire che il ragionamento parte da presupposti sbagliati, in quanto tale sostanza non da dipendenza fisica, cosa che invece accade con la nicotina del tabacco, questa sì che è una droga!

Se la cannabis diventasse legale, visto che una certa fatica sono riuscito a smettere di fumare tabacco, probabilmente mi farei delle tisane rilassanti ….

Confesso un po’ mi manca …. Ma forse anche 20 anni di meno … :evil: ma che dico 30 anni di meno :evil: :evil:
ahmbar
#30 ahmbar 2018-07-15 23:26
Citazione:
Fa male a chi la assume (la cannabis), il cervello subisce trasformazioni permanenti, fa male inoltre a chi sta intorno al "drogato". Chi ha avuto problemi di droga in famiglia sa che cosa significa, non serve dilungarsi..
Trasformazioni permanenti al cervello? Ma stai parlando della canapa o di cosa?

Nel caso non ne fossi al corrente sono 70 anni che cercano di dimostrare scientificamente ( e non solo a parole e propaganda) che sia dannosa, che dia assuefazione, che dia un qualche cazzo di problema che permetta almeno di fare finta di giustificare la guerra alla pianta piu' incredibile che esista in natura "per ragioni di salute", ma non mi risulta che ci sia niente del genere di pubblicato

Le ragioni economiche che hanno portato a decretare che "la natura e' illegale" :-o sono ben riassunte ne "La vera storisa della marijuana", ma credo ce ne sia una molto piu' nascosta che ne ha causato l'ostracismo: chi fuma non e' produttivo ( Edit o molto meno, comunque)
Ticaisem
#31 Ticaisem 2018-07-15 23:40
Citazione:
Sono tutt'orecchi...anzi tutt'occhi, raccontaci cosa e come farebbe male. Spiegami qual è il problema?
Citazione:
No, per favore dilungati pure, soprattutto perchè stai parlando di "droga"mentre noi si parlava della canapa, non sarai mica un seguace di Giovanardi che mette tutto in un unico calderone?
Citazione:
logicamente ti anticipo due cose: Primo, è stupido dire che fumare fa male ai polmoni e alla circolazione perchè ciò è valido anche per le sigarette, per il fumo del camino e delle candele, non è colpa della cannabis, ma della combustione
Citazione:
Secondo, se mi porti l'esempio di un diciasettenne che fuma 10 canne al giorno e mi dici che fa male, vuol dire che vuoi fare propaganda negativa.
Citazione:
Attendo spiegazioni
Citazione:
Che tu non beva, non fumi e non dici parolacce, non è importante, non fa statistica, ci frega poco e non risolve il problema
## mmmm...tra una canna e l'altra una camomilla può essere utile...non ti devo nessuna spiegazione.


Io ho parlato di danni al cervello, non ai polmoni.

Non esistono droghe leggere..fumare erba = drogarsi. Il THC ha effetti psicotropi. E' un fatto oggettivo, non lo dico io.
Per uno stato che si rispetti (non parlo dell'olanda chiaramente, che tra l'altro sta invertendo la rotta) regolamentare l'uso di sostanze usate per avere effetti psicotropi è una prerogativa con chiari fini sociali (se non li avverti ritorna al punto ##).

Ripeto per l'ultima volta, con la massima chiarezza: per me la cannabis va legalizzata: La pianta. Se me la pianto in giardino, nessuno può venire a rompermi i maroni. Chiaro ? Però ritengo che bisogna dire ai bambini, ai ragazzi, ecc. che fumarla ti rincoglionisce, ti altera la percezione della realtà e a lungo andare ti fotte il cervello (questi sono fatti). Poi ognuno faccia quello che gli pare. Ma giusto togliere la patente a chi fuma, giusto scoraggiarne l'uso come spinello, ecc.
Michele Pirola
#32 Michele Pirola 2018-07-15 23:47
La cannabis è una droga leggera sostanzialmente. Fa molto molto meglio di sigarette e alcol. Io sono per la legalizzazione
Falchetto
#33 Falchetto 2018-07-15 23:58
Ripeto per l'ultima volta, con la massima chiarezza: per me la cannabis va legalizzata: La pianta. Se me la pianto in giardino, nessuno può venire a rompermi i maroni. Chiaro ? Però ritengo che bisogna dire ai bambini, ai ragazzi, ecc. che fumarla ti rincoglionisce, ti altera la percezione della realtà e a lungo andare ti fotte il cervello (questi sono fatti). Poi ognuno faccia quello che gli pare. Ma giusto togliere la patente a chi fuma, giusto scoraggiarne l'uso come spinello, ecc.

Ok ci sto... però cazzo togliamo la patente anche a chiunque in vita sua abbia consumato alcol e caffé.
Insomma si va tutti a piedi.

Cmq a giudicare dalle stronzate che sento e leggo sull'argomento mi sa che ti fotte più il cervello NON fumarla.
ahmbar
#34 ahmbar 2018-07-15 23:58
Citazione:
Però ritengo che bisogna dire ai bambini, ai ragazzi, ecc. che fumarla ti rincoglionisce, ti altera la percezione della realtà e a lungo andare ti fotte il cervello (questi sono fatti).
I primi due che hai citato sono fatti, questo a lungo andare ti fotte il cervello non lo e'
O almeno a me non risultano studi pubblicati dove questo sia dimostrato scientificamente

Se e' il tuo e' un parere contrario all'uso ludico della pianta dovuto ad esperienze personali negative va bene, ma se sostieni che la canapa provoca danni permanenti al cervello.... dove lo hai letto?


Edit
Ho notato solo ora questa perla

Citazione:
Ma giusto togliere la patente a chi fuma
Non faccio un incidente da 20 anni, perche' sarebbe "giusto" levarmi la patente?
Ticaisem
#35 Ticaisem 2018-07-16 00:02
Citazione:
Ok ci sto... però cazzo togliamo la patente anche a chiunque in vita sua abbia consumato alcol e caffé. Insomma si va tutti a piedi.
A parte la battuta sul caffè, con un tasso alcolico 0,51 g/l la patente te la levano e ti fanno un culo così...non te lo consiglio
Falchetto
#36 Falchetto 2018-07-16 00:05
A parte la battuta sul caffè, con un tasso alcolico 0,51 g/l la patente te la levano e ti fanno un culo così

Con un tasso alcolico di 0,51.

Non te la levano semplicemente perché sei un consumatore di alcol e l'altro ieri ti sei fatto due birre.

Allora se tu trovi uno TROPPO fumato al volante, mi sta anche bene che gli ritiri la patente, esattamente come faresti con uno troppo brillo; ma certamente non la ritiri a prescindere "a chi fuma" a meno che tu non voglia fare lo stesso anche "a chi beve" e "a chi prende psicofarmaci" etc... che se vogliamo parlare di sostanze psicotrope c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Se invece volevi dire che la sostanza - essendo psicotropa - va maneggiata con un minimo di cautela, allora te la appoggio. Ma non penso fosse questo che volevi dire...

Se e' il tuo e' un parere contrario all'uso ludico della pianta dovuto ad esperienze personali negative va bene, ma se sostieni che la canapa provoca danni permanenti al cervello.... dove lo hai letto?

Inutile approfondire. Anche se lo ha letto da qualche parte rimane una gigantesca vaccata. :-D
Michele Pirola
#37 Michele Pirola 2018-07-16 00:05
@ahmbar
Agli adulti la cannabis ha molti aspetti positivi. Ai minorenni invece fotte il cervello.
La cannabis non causa il Cancro e ha molti effetti positivi e non dà dipendenza
Ticaisem
#38 Ticaisem 2018-07-16 00:13
Citazione:
I primi due che hai citato sono fatti, questo a lungo andare ti fotte il cervello non lo e' O almeno a me non risultano studi pubblicati dove questo sia dimostrato scientificamente
Forse ce ne sono anche troppi di studi scientifici. Ma non serve scomodare la scienza.

Citazione:
se sostieni che la canapa provoca danni permanenti al cervello.... dove lo hai letto?
La canapa fumata. Se non lo leggo da qualche parte non può essere vero? Parlo di esperienze dirette.
Falchetto
#39 Falchetto 2018-07-16 00:15
Forse ce ne sono anche troppi di studi scientifici. Ma non serve scomodare la scienza.

Sono talmente tanti che non ne hai linkato nemmeno uno.

Parlo di esperienze dirette.

Non dire cazzate.

Comunque c'è una sezione nel forum specifica sulla canapa dove le tue teorie possono essere demolite senza andare troppo OT.
Dipende
#40 Dipende 2018-07-16 00:16
Citazione:
mmmm...tra una canna e l'altra una camomilla può essere utile...non ti devo nessuna spiegazione.
La camomilla? Meglio una canna no? L'effetto è comunque rilassante :hammer: e comunque la spiegazione la dovresti...non tanto a me , ma a coloro che vengono arrestati per un po' di erba o di fumo chiamati drogati da degli ignoranti come te (ignorante da ignorare)

Citazione:
Il THC ha effetti psicotropi
E con questo? Anche l'alcol, anche la nicotina se è per questo...comunque io non sono nervoso, forse ti sono parso aggressivo? Non lo sono e solo che non sopporto l'ignoranza, infatti denunci una cosa falsa senza dimostarla, sicuro perchè lo hai sentito dire in giro.

Non esistono droghe leggere è lo slogan che Giovanrdi e Fini hanno portato in giro per anni.

Citazione:
Però ritengo che bisogna dire ai bambini, ai ragazzi, ecc. che fumarla ti rincoglionisce, ti altera la percezione della realtà e a lungo andare ti fotte il cervello (questi sono fatti
I bambini? di che bambini parli? Agli adolescenti? certo che bisogna informarli, ma non come fai tu questo è certo!

Comuque sono ancora in attesa, dimostrami quel che dici, addirittura il padre della proibizione (Anslinger) s'è dovuto inventare uno stratagemma per vietarla, perchè non vi erano le basi...vediamo Ticaisem che ci porta

Ahmbar
Citazione:
Le ragioni economiche che hanno portato a decretare che "la natura e' illegale" :-o sono ben riassunte ne "La vera storisa della marijuana", ma credo ce ne sia una molto piu' nascosta che ne ha causato l'ostracismo: chi fuma non e' produttivo ( Edit o molto meno, comunque)
Ricordo che quando votarono in California per proposition 64 il comitato per il no tappezzò le città con cartelloni di gente stravaccata sui divani e la didascalia: “Vorresti che i vostri concittadini si riducano così? Prop 64 Vota NO”

Diceva bene Bill Hicks ….

Mentono sulla marijuana. Vi dicono che fumare l'erba vi rende demotivati. Falso! Quando sei drogato puoi fare tutto quello che fai normalmente allo stesso modo, solo che capisci che non ne vale la fottuta pena.

:hammer:
Dipende
#41 Dipende 2018-07-16 00:17
Per quanto riguarda il togliere la patente ad un positivo al THC dimostri ancora una volta di essere ignorante in materia

Il THC ha un effetto psicotropo di qualche ora, ma è rintracciabile per un mese e più

Secondo te, chi si fa una canna, un mese dopo sta ancora fatto?
Ticaisem
#42 Ticaisem 2018-07-16 00:20
Citazione:
La cannabis non causa il Cancro e ha molti effetti positivi e non dà dipendenza
Sul fatto che non dia dipendenza ci andrei piano...è un discorso complesso, psicologica, fisica. I due aspetti sono correlati e si fondono tra loro. E' chiaro, non è una dipendenza commisurabile con quella da eroina e morfina. E' tutta un altra cosa, ma non trascurabile. Come del resto la dipendenza da nicotina, da alcolici e da psicofarmaci.
Michele Pirola
#43 Michele Pirola 2018-07-16 00:27
Qualche mese fa io ho assaggiato dei semi di cannabis, ovviamente senza Thc
Falchetto
#44 Falchetto 2018-07-16 00:27
Li vendono alla Sma (sacchetti da 250g). E sono ottimi, un po' tipo pistacchi tritati. Buonissimi nel pesto.
Ticaisem
#45 Ticaisem 2018-07-16 00:29
Citazione:
Forse ce ne sono anche troppi di studi scientifici. Ma non serve scomodare la scienza. Sono talmente tanti che non ne hai linkato nemmeno uno.
avvenire.it/.../...

fondazioneveronesi.it/.../...

Citazione:
Parlo di esperienze dirette. Non dire cazzate.
no comment
Falchetto
#46 Falchetto 2018-07-16 00:29
No infatti sei proprio incommentabile.
Esperienze dirette... :-D

La storia è sempre la stessa qualcuno ha preso troppe cale o un cartone di troppo... i genitori (che in quanto tali non capiscono mai un cazzo) pensano sia rimasto sotto per la ganja.

Aprite gli occhi.
finzi78
#47 finzi78 2018-07-16 00:31
"fumarla ti rincoglionisce, ti altera la percezione della realtà e a lungo andare ti fotte il cervello (questi sono fatti)."

Personalmente non fumo. Ma la mia compagna 40enne fuma da quando ne aveva 20, tutte le sere prima di andare a dormire (ha problemi di insonnia e ha sempre preferito una canna a quella merda di benzodiazepina).
A occhio e croce dovrei quindi ritrovarmi accanto una ritardata mentale con la bava alla bocca. E invece lavora ogni giorno per dieci ore (conviviamo da sette anni e l'ho vista prendersi 5 GIORNI di malattia in tutto), va a nuotare e correre regolarmente 4 volte a settimana. Insomma é in forma, lucida e ben sveglia.
Ovviamente sfondarsi con 10 canne al giorno non può fare bene. Ma il colpevole non é la cannabis, quanto la mancanza di informazione su di essa.
Di cannabis se ne dovrebbe parlare a scuola, ma non per limitarsi a demonizzarla e dire "é droga" e "ti fotte il cervello", ma al contrario per educare ad un suo utilizzo responsabile. L'acquisto (presso strutture riconosciute, che ovviamente oggi sono una chimera) e coltivazione di cannabis dovrebbero essere legali per i maggiorenni, opportunamente informati sulla sua natura, i suoi effetti e possibili utilizzi, durante la scuola superiore.
Con la demonizzazione istituzionale i ragazzi vengono invece spinti a rivolgersi allo spacciatore e quindi ad un utilizzo clandestino e irresponsabile, con frequentazione di ambienti malsani che possono portare alla curiosità di sperimentare la merda vera (e molto prima della maggiore età).
Dipende
#48 Dipende 2018-07-16 00:33
A me sta cosa della dipendenza non l'ho mai capita molto bene.

A parte il fatto che oramai si è scoperto che non è tanto la sostanza a crearti una dipendenza psicologica, ma è lo stile di vita che conduci e l'ambiente dove vivi, più la tua vita, il tuo luogo di residenza è squallido, più troverai difficoltà ad uscire da qualsiasi dipendenza-

ma comunque, facciamo conto che la cannabis dia dipendenza a chiunque, a prescidere dallo stato sociale e dal tenore di vita, se la rendiamo libera, o meglio se a nessuno veniva in mente di proibirla, il problema dipendenza non sarebbe stato così cruciale non credi?
Scendo vado dal tabaccaio, me la compro e non ho problemi di dipendenza, se poi il problema è tuo, nel senso che aborri qualcuno che ami una dipendenza...so' fatti tuoi. Comunque conosco centinaia di persone che hanno smesso senza grossi problemi, dipende dalle motivazioni che ti dai, come le sigarette del resto

Credimi, in tutta questa storia la cosa davvero nociva (dimostrabile) e a volte letale (dimostrabile) è la proibizione e gli ignoranti che anche involontariamente la alimentano
Ticaisem
#49 Ticaisem 2018-07-16 00:34
Citazione:
Per quanto riguarda il togliere la patente ad un positivo al THC dimostri ancora una volta di essere ignorante in materia Il THC ha un effetto psicotropo di qualche ora, ma è rintracciabile per un mese e più Secondo te, chi si fa una canna, un mese dopo sta ancora fatto?
Tu sicuramente sei un esperto in materia, non ho dubbi :-D però dai, vacci piano..lo dico per il tuo bene
Falchetto
#50 Falchetto 2018-07-16 00:35
Tu invece sei come Giovanardi, mai una canna ma il cervello è bello che andato. :-D
ahmbar
#51 ahmbar 2018-07-16 00:38
Citazione:
Ma giusto togliere la patente a chi fuma
Non faccio un incidente da 20 anni, perche' sarebbe "giusto" levarmi la patente?
Michele Pirola
#52 Michele Pirola 2018-07-16 00:38
Falchetto, i semi di Cannabis li avevo assaggiati ad inizio giugno a delle bancarelle. Però erano pochi, mica tanti. Grazie mille per il consiglio comunque
Ticaisem
#53 Ticaisem 2018-07-16 00:39
Citazione:
No infatti sei proprio incommentabile. Esperienze dirette... :-D La storia è sempre la stessa qualcuno ha preso troppe cale o un cartone di troppo... i genitori (che in quanto tali non capiscono mai un cazzo) pensano sia rimasto sotto per la ganja. Aprite gli occhi.
Leggiti gli articoli e non vaneggiare. Poi se ti fumi l'impossibile a me non me ne può fregare di meno. Anzi fuma roba migliore, mi sa che ti stanno bidonando...
Falchetto
#54 Falchetto 2018-07-16 00:41
Fidati che non sussiste la possibilità che qualcuno mi stia bidonando. Non finanzio la mafia.
Ticaisem
#55 Ticaisem 2018-07-16 00:41
Citazione:
Tu invece sei come Giovanardi, mai una canna ma il cervello è bello che andato. :-D
quel poco di cervello che ti è rimasto te lo stai fumando del tutto...cambia pusher
Falchetto
#56 Falchetto 2018-07-16 00:42
Vabé ormai sei come un disco rotto...
Dipende
#57 Dipende 2018-07-16 00:45
Falchetto, lascialo perdere non vedi che la sta buttando in caciara?

Aspettiamo che argomenti...se ha argomenti da esporre....

Davvero, senza link, ci parli delle tue esperienze dirette negative? forse possiamo aiutarti

Edit: Non so quanto stiamo andando OT una delle notizie dell'articolo riguarda proprio la cannabis e i controsensi legata ad essa
Michele Pirola
#58 Michele Pirola 2018-07-16 00:47
Falchetto ha ragione. Calmati Ticaisem
Falchetto
#59 Falchetto 2018-07-16 00:49
Hai ragione Dipende ma io quando sono ubriaco posto a sproposito.

Quando sono fumato MAI e ci tengo a precisarlo.
Dipende
#60 Dipende 2018-07-16 00:51
Citazione:
Quando sono fumato MAI e ci tengo a precisarlo.
:hammer: :hammer: quotone
Ticaisem
#61 Ticaisem 2018-07-16 00:51
Citazione:
Davvero, senza link, ci parli delle tue esperienze dirette negative? forse possiamo aiutarti
I link li ho già pubblicati un ora fa. Capisco che il fumo ti annebbia la mente ma non pensavo anche la vista..

Tu aiutare ? Tipico discorso di chi ha bisogno di essere aiutato..Mi fai tenerezza...

Tranquillo comunque, tu e i tuoi compari che mi state attaccando in modo indegno, non ho intenzione di sequestrarvi la bustina di mariuana. Dai potete andare a dormire tranquilli... :-D
Dipende
#62 Dipende 2018-07-16 00:57
Finzi78
Citazione:
Di cannabis se ne dovrebbe parlare a scuola, ma non per limitarsi a demonizzarla e dire "é droga" e "ti fotte il cervello", ma al contrario per educare ad un suo utilizzo responsabile. La vendita e coltivazione di cannabis dovrebbe essere legale per i maggiorenni, opportunamente informati sulla sua natura, i suoi effetti e possibili utilizzi durante la scuola superiore.
Con la demonizzazione istituzionale i ragazzi vengono invece spinti a rivolgersi allo spacciatore e quindi ad un utilizzo clandestino e irresponsabile, con frequentazione di ambienti malsani che possono portare alla curiosità di sperimentare la merda vera
Ecco, questo è un consiglio saggio e molto più responsabile dei consigli che da Ticaisem
Dipende
#63 Dipende 2018-07-16 00:59
ma i link veri, quelli medici...tu mi linki avvenire :hammer:

Capisco che il fumo ti annebbia la mente ma non pensavo anche la vista..

ora sei tu che stai offendendo, anche perchè fra tutti noi la figura del coglione la stai facendo tu
Dipende
#64 Dipende 2018-07-16 01:01
Vai a dormire tu buffone, sei molto più pericoloso di qualsiasi droga
Michele Pirola
#65 Michele Pirola 2018-07-16 01:05
#42 Ticaisem
Ciao, non sono molto esperto in tema. Falchetto di sicuro è molto più preparato di me anche perché fa il giardiniere e di piante e semi ne sa molto di più
ahmbar
#66 ahmbar 2018-07-16 03:28
Dal link dell'avvenire

non ci sono le evidenze per consigliare la marijuana 'terapeutica' nelle malattie mentali mentre il JAMA recentemente spiegava che l’uso terapeutico di cannabinoidi è limitato a pochi selezionate malattie con dolore cronico severo e spasticità; ma si badi bene, spiega Biochemical Pharmacology di luglio riportando gli ultimi progressi nel settore, che non è 'lo spinello' che cura, ma un apposito spray con solo alcune molecole derivate dalla cannabis.

lo spinello non colpisce 'solo l’umore', ma alterando i rapporti tra le cellule del cervello le rimodella e le altera, in particolare con effetto su tre zone chiamate amigdala, ippocampo e corteccia frontale anteriore:

Pharmaceutical Design riporta in un altro studio le alterazioni strutturali della corteccia prefrontale

Cerco di non farmi influenzare nel giudicare l'articolo, ma e' difficile quando leggi che e' un apposito spray che funziona
Che milioni di persone si siano curate quando lo spray non esisteva ottenendo lo stesso benefici effetti pare che l'autore lo ritenga un dettaglio, e' lo spray che funziona

Comunque, entrando nel merito "danni" io ho letto di alterazioni e cambiamenti nelle risposte cellulari, non di prestazioni inferiori
Se la cannabis contiene sostanze che stimolano zone normalmente inerti o poco attive, e' ovvio che questo comportera' una diversa interazione nel cervello, con conseguenti risultati differenti dal normale evidenziati nelle tac

Diverso pero' non significa danneggiato


Continui ad evitare di rispondere

Citazione:
Ma giusto togliere la patente a chi fuma
Non faccio un incidente da 20 anni, perche' sarebbe "giusto" levarmi la patente?
Michele Pirola
#67 Michele Pirola 2018-07-16 03:32
Ahmbar, ma tu fumi?
peonia
#68 peonia 2018-07-16 09:59
Sinceramente non capisco i discorsi che state facendo sulla cannabis...
Una pianta che ha così tanti pregi, dall'uso utile per tante cose che ci si possono fare, dall'esito terapeutico, dallo "sballo" che aiuta certi "viaggi", non se ne può che parlare bene, non è un caso che l'attacchino tanto, forse gioverebbe vedere per chi l'avesse perso il documentario di Massimo su La vera storia della marijuana!
Ovviamente per lo sballo, specie sui giovani, serve consapevolezza, informazione corretta e granum salis, senza moralismi assurdi.... Se Dio, la Natura, chi volete, ce l'ha messa a disposizione un senso ce l'avrà..
NRG
#69 NRG 2018-07-16 10:19
Citazione:
Se Dio, la Natura, chi volete, ce l'ha messa a disposizione un senso ce l'avrà..
questa che logica sarebbe?

Dio, la Natura, chi volete, c'ha messo a disposizione anche i funghi, bacche ed altre piante altamente velenosi e mortali per l'essere umano e quindi?


NB: avrei sorvolato volentieri, ma giusto per non farti sentire quella non cagata da nessuno su questo forum, sto giro ti ho voluto considerare per aiutarti a vincere il tuo senso di solitudine...
fefochip
#70 fefochip 2018-07-16 10:23
a mio avviso state facendo discorsi privi di finalità sulla cannabis

che dia dipendenza o meno non dovrebbe fregare a nessuno perche con lo stesso ragionamento dovremmo rendere illegale :

alcool
sigarette
zucchero
cibi contenenti zucchero,grassi e sale insieme (è provato diano piu dipendenza della cocaina) tipo panino di mac per capirci

il suo abuso è pericoloso piu di :

alcool (non ne parliamo di tutto e di piu)
sigarette (cancro ai polmoni , ipertensione, altro)
zucchero (diabete , obesità e malattie metaboliche e cardiache correlate)
cibi contenenti zucchero,grassi e sale insieme(diabete , obesità e malattie metaboliche e cardiache correlate)

quanti morti diretti e indiretti fa piu di :

alcool
sigarette
zucchero
cibi contenenti zucchero,grassi e sale insieme

che mi risulti la cannabis fa 0 vittime dirette e difficile catalogare quelle indirette

il resto delle considerazioni dal punto di vista del proibizionismo statale lasciano il tempo che trovano

p.s. i semi decorticati di cannabis sono ottimi nell'insalata e ci danno tutta una serie di acidi grassi molto importanti e sostanze benefiche
Dipende
#71 Dipende 2018-07-16 10:32
Si, ok , ma non è tanto la cannabis, la cosa più deprimente invece è che esiste gente che proprio non vuole sapere
E' più forte di loro, non ce la fanno.
Dare un'informazione corretta è difficilissimo su questo Pianeta e il rischio di deprimerti è altissimo.

Sarà la dissonanza cognitiva, sarà una strana voglia di rimanere ignoranti, sarà il timore di dover pensare con la propria testa, ma certa gente è stupida per default.
Non servirà portare loro prove schiaccianti, non servirà fargli capire dove sbagliano e che il loro errore alimenta uno stato di cose ingiusto...se ne fottono.

Entrano qui, sparano 2 cazzate, vengono giustamente ripresi, ma continuano imperterriti.
Non imparano alcunchè.
Logicamente non avendo argomenti validi, basta poco (in genere 2, 3 interventi) e cominciano ad insultare, o a farcire i loro stupidi interventi con faccine e risatine

Uno in principio pensa che siano spinti dalla pura ignoranza e che l'intento sia quello di capirci di più, invece no, questa gente non è mossa dalla voglia di scoprire la verità, è solo stupida e te lo dimostrerà fino alla fine. Irrecuperabili!


Vabbè tanto 'ste cose le sapete già...questo non è mica il primo
eco3
#72 eco3 2018-07-16 10:54
Citazione:
quindi vorresti che fosse fatto a te quello che proponi per gli emigranti
Le mie più vive congratulazioni per la tua ferrea logica e soprattutto per la capacità, dimostrata, di non cedere alla tentazione dell'OT.
flor das aguas
#73 flor das aguas 2018-07-16 11:02
Che tristezza leggere commenti del genere su LC... viene un po' di depressione.
Ma davvero c'e' gente che ancora crede che bruci il cervello??
La propaganda del terrore ha fatto il suo effetto, complimenti, ah mi raccomando, attenti ai ragazzi, sia mai la madonna che si fumino una canna (magari il mio scegliesse le canne una volta adolescente invece che intossicarsi il fegato con gli alcolici... ma che vuoi, siamo in irlanda)! Se vogliamo parlare di esperienze personali, le persone migliori che conosco sono fumatori da anni, intendo 20 e 30 anni, mai un incidente con la macchina, mai un raffreddore, sempre col sorriso sulle labbra e il cuore pieno d'amore, di cervelli bruciati proprio non ho memoria...
flor das aguas
#74 flor das aguas 2018-07-16 11:14
Ah dimenticavo, la chicca delle chicche! Togliere la patente ai fumatori!!!!! :hammer:
Dove lavoravo io, per una compagnia irlandese del cazzo (scusate il francese) in belgio, facevano i controlli sul pelo. Nel senso che a random veniva il dottore di mattina presto e selezionava i fortunati per il test, gli radeva un po' di pelo, dai capelli, dal petto, e li analizzava, per vedere se fumavi (roba che ci resta per mesi!!), e se eri positivo (magari ti eri fumato una canna sei mesi prima...) ti buttavano fuori. Ci fu un gran casino sui giornali locali all'epoca, semplicemente un provvedimento di abuso. Una volta uno si presento' per il test tutto rasato, pure le sopracciglie. Credo che da allora non li facciano piu' sti test.
Per l'alcol no, udite udite, semplicemente ti raccomandavano di non bere almeno 8 ore prima del turno. Ma ricordo molti iniziare il turno di mattina presto che puzzavano di alcol e non riuscivano a stare in piedi, ma tutto a posto, alcuni dovevano solo pilotare un aereo...
Dipende
#75 Dipende 2018-07-16 11:34
Io, nel caso dovessi apprestarmi a dare la mia opinione su di una questione tecnica, specie su di un forum pubblico, di cui sono poco informato, ci penserei mille volte prima di intervenire.
E se nel caso, sentissi il bisogno di farlo, lo farei coi piedi di piombo, ma soprattutto, se l'argomento mi sta a cuore, cercherei prima di tutto di capire se sbaglio, nel caso sbagliassi ad inquadrare la cosa, cercherei di capire dove sto sbagliando, perchè lo scopo è quello di capirci di più no?

Non mi è mai capitato e non credo mi potrà mai capitare, di essere ripreso non da uno, non da due, ma da una caterva di utenti che mi dicono all'unisono : “guarda che stai scrivendo un mucchio di cazzate” e continuare imperterrito a mantenere la mia posizione, casomai insultanto gli altri o facendo il cretino.

E' davvero una cosa da stupidi.

Mi chiederei invece: “Cazzo, se tutti mi stanno dicendo così, forse avevo un'idea sbagliata della faccenda...” e cercherei di fare tesoro dell'esperienza degli altri utenti del forum.

Ricordo che tempo fa, Massimo scrisse un articolo su sta gente, sulla loro stupidità, sulle loro tecniche di disturbo, sui loro metodi che ti portano all'esasperazione e che, se non mantieni la calma, ti fanno venire la voglia di mandare tutto a fanculo.
Ticaisem
#76 Ticaisem 2018-07-16 11:52
Ho di meglio da fare che rispondere alle tue "scorregge cerebrali"...
Non fai altro che offendere: "ignorante", "stupido", "buffone"...ma falla finita...sei un poveretto..fai pena..
Fuma di meno, sei tu la prova scientifica dei danni cerebrali...ciaone
Michele Pirola
#77 Michele Pirola 2018-07-16 11:57
@flor das aguas
Ai minorenni la Cannabis fa male, siccome il loro cervello è in via di sviluppo sarebbe bene non fumarla. Agli adulti invece dà diversi effetti positivi e quelli negativi sono pochissimi.
Io sono assolutamente per la legalizzazione della Cannabis.
Certo, non fa bene se ti fumi 10 canne al giorno, anzi
flor das aguas
#78 flor das aguas 2018-07-16 12:37
#77 Michele Pirola
Non e' vero, non provoca nessun danno al cervello, certo il fumo non fa bene in generale, ma non e' un problema della cannabis.
Sai gli effetti che provoca l'alcol? Sai la gente che si ammazza fuori dai pub o che va a schiantarsi con le auto il sabato sera ubriaca? Forse non lo sai perche' vivi in italia e sta roba succede di rado. Ma qui si vedono, ragazzine che sembrano cinquant'enni umiliate e devastate fuori dai locali. Episodi di violenza inaudita, si spaccano bottiglie in testa! Non ho mai visto uno fumarsi una canna e diventare aggressivo o violento o depresso, anzi, forse pure troppo calmo e rilassato e in pace col mondo e se stesso, perche' questa pianta puo' aiutare a connettersi spiritualmente.
Ci hanno raccontato questa favoletta per decenni, ed hanno reso illegale una pianta che da sola basterebbe a guarire tutti i mali del mondo. Perche'? Io una mia teoria ce l'ho, ma sarebbe ot
Michele Pirola
#79 Michele Pirola 2018-07-16 12:44
@flor das aguas
Certo che può causare danni al cervello, soprattutto ai minorenni (perché il loro cervello è in via di sviluppo). In questo articolo vengono evidenziati gli aspetti positivi e quelli negativi della Cannabis:
www.focus.it/.../benefici-e-danni-della-cannabis
Sono appena rientrato in Italia a casa (stamattina), però sono stato due settimane in Irlanda in vacanza e fidati di birra ne bevono a tonnellate. I superalcolici e il tabacco sono molto peggio della Cannabis, su questo sono d'accordo
Falchetto
#80 Falchetto 2018-07-16 12:47
Forse non lo sai perche' vivi in italia e sta roba succede di rado.

Succede continuamente anche qui. Aggiungici che - almeno dove vivo io - sono anche un po' tutti cocainomani.

Non ho mai visto uno fumarsi una canna e diventare aggressivo o violento o depresso, anzi, forse pure troppo calmo e rilassato

E anche qui come non darti ragione... peccato che essere easy e relaxed è terribilmente fuori moda oggi come oggi.

Michele di Focus non si fida più manco il mio gatto...

Sui danni al cervello sono parecchio scettico conosco persone che fumano (con passione e competenza) da boh... trent'anni anche di più e hanno una mente più che brillante.
Le stesse caratteristiche non le ritrovo in altre categorie (bevitori, cocainomani, straight-edge, palestrati, consumatori compulsivi di mariadefilippi etc...)
Michele Pirola
#81 Michele Pirola 2018-07-16 12:54
@Falchetto
Citazione:
Michele di Focus non si fida più manco il mio gatto...
Guarda che non sono opinioni di Focus Junior. Nel loro articolo vengono riportate le conclusioni del rapporto pubblicato dalla National Academies of Sciences americana su rischi e benefici della Cannabis. Se hai qualcosa da criticare devi andare dagli scienziati che hanno partecipato allo studio, non andare da Focus Junior.
Se vuoi il rapporto della ricerca:
www8.nationalacademies.org/.../...
Falchetto
#82 Falchetto 2018-07-16 12:57
No Michele è inutile ci sono decine (e decine) di ricerche sulla canapa, e a seconda del committente pubblicano, omettono o dimostrano cose diverse, quindi a 'sto punto me ne sbatto proprio.
Focus ha scelto di pubblicare uno studio che conferma quella che è la linea editoriale: aperta ma non troppo.

Non mi fido nemmeno degli studi che dicono che la canapa NON FA NULLA. Sicuramente "ti sballa" e questo è uno stato mentale che bisogna imparare a conoscere.

Semplicemente me ne sbatto degli studi sulla "pericolosità", d'altra parte respirare fa male e vivere è pericolosissimo ma non mi devono spiegare gli altri come e se farlo.
Michele Pirola
#83 Michele Pirola 2018-07-16 12:59
Falchetto, ti ho linkato il rapporto completo se vuoi leggertelo perché non ti fidi di Focus Junior. Se poi vuoi prendertela con qualcuno vai dai signori che hanno realizzato lo studio.
Fra l'altro non è a senso unico. Vengono evidenziati i molteplici effetti positivi della Cannabis e anche quelli negativi
flor das aguas
#84 flor das aguas 2018-07-16 13:06
Non lo so falchetto, e' da anni che manco, quando ci vivevo io se ne vedevano pochi di giovani bere fino a intossicarsi, qui e' tutto normale :cry:
In effetti Michele, io della propaganda scientifica di focus mi fido davvero poco, e' come sentire burioni sui vaccini... comunque le mie esperienze e conoscenze mi bastano, spesso non possiamo affidarci a dei link
PS Comunque Michele sono molto offesa, ma vieni in irlanda e non mi avverti! :-o Mi sembra molto rude da parte tua, avresti potuto portarmi almeno un po' di stecche di tabacco e del caffe' (qui costano un casino) e io in cambio avrei potuto cucinarti qualcosa o che so offrirti una pizza surgelata.... :perculante:
Falchetto
#85 Falchetto 2018-07-16 13:08
Non lo so falchetto, e' da anni che manco, quando ci vivevo io se ne vedevano pochi di giovani bere fino a intossicarsi, qui e' tutto normale.

No guarda Milano è diventata un brutto posto, Roma è un luogo da cui scappare. Le cose sono cambiate tanto. Un tempo erano rari gli schiaffi ora sono frequenti le bottigliate.
Pavillion
#86 Pavillion 2018-07-16 13:08
#76 Ticaisem 2018-07-16 11:52
Ho di meglio da fare che rispondere alle tue "scorregge cerebrali"...
Non fai altro che offendere: "ignorante", "stupido", "buffone"...ma falla finita...sei un poveretto..fai pena..


______ -______-______
Avvenne così,
assumendo se stesso Ticaisem divenne un esorcista cannabino e mostrando la croce di cana all'esterrefatto Dipende proferì: Fuma di meno, sei tu la prova scientifica dei danni cerebrali...ciaone.
Buongiorno.
Dipende
#87 Dipende 2018-07-16 13:09
Citazione:
Ai minorenni la Cannabis fa male, siccome il loro cervello è in via di sviluppo sarebbe bene non fumarla. Agli adulti invece dà diversi effetti positivi e quelli negativi sono pochissimi.
Non è vero, o meglio è quasi falso. Questa tesi/cazzata veniva portata spesso avanti dai proibizionisti.

Il cervello umano muta/cresce fino ai 40 anni, solo dopo i 40 anni i neuroni che bruci non li recuperi più.
Per cui, per essere precisi, se non si vuol assumere sostanze psicotrope mentre il cervello è ancora in “sviluppo” allora bisogna cominciare a 41 anni.

Gli effetti psicotropi della cannabis modificano l'assetto cerebrale, come del resto ogni sostanza psicoattiva, ma terminato l'effetto e metabolizzati gli scarti, il cervello ritorna a riconfigurarsi esattamente come prima.

Il problema con gli adolescenti, è unicamente il fatto che esagerano.

Non c'è cultura, non c'è informazione, a meno che tu non vada in siti specifici che trattano il tema (questo comunque ha migliorato di molto la situazione) non se ne parla, o se ne parla in maniera stupida lanciando anatemi e scomuniche.

Tempo fa su altri lidi si discuteva della nocività della cannabis sul cervello dei ragazzi, quando intervenne un diciassettenne che disse: “Ragazzi, la marijuana a me ha fatto malissimo”
E allora cercammo d'informarci su cosa fumasse, dove la prendesse, se avesse patologie regresse, poi io gli chiesi: “Scusa, ma tu quanto fumi in media?” Lui rispose: “dieci bong al giorno”.

Egraziealcazzo! Non ci sono altre risposte.

Il fatto grave è che il ragazzetto è capace che si rivolge al medico, il medico lo segnala al sert, e Giovanardi, o chi per lui, prenderà questo ragazzetto come esempio per tutti.
“Avete visto che fa male?”

Non si possono fare le regole basandosi sugli stupidi.

Comunque gli effetti dei cannabinoidi, soprattutto per merito del fatto che noi abbaiamo un sistema recettivo molto simile a quello che usa la pianta, anche per il fatto di essere liposolubili, non determinano mai un cambiamento dell'assetto cerebrale irreversibile, manco a 3 anni.

guarda Michele che qui non stiamo parlando di un qualcosa che gira libera, cioè esiste il PROIBIZIONISMO, per cui non puoi prendere un articolo governativo, o redatto da chi ha interesse avietarla.

E' un po' come se per l'11 settembre, mi mostrassi la versione ufficiale americana, ma poi, specie per la cannapa che è fumata da tantissima gente, cioè cazzo ci sono milioni di cavie (compreso me) che l'assumono da anni e non hanno mai avuto alcun problema descritto dai vari Serpelloni e company...fidarsi di loro no eh?
Michele Pirola
#88 Michele Pirola 2018-07-16 13:09
Flor das aguas:
Ciao, non sapevo che tu vivessi in Irlanda, sapevo all'estero, ma non in Irlanda. È un paese bellissimo.
Comunque Focus Junior sarà anche inattendibile (per me non lo è), però i risultati che emergono sono di uno studio americano in cui vengono evidenziati gli aspetti positivi e negativi della Cannabis. Quindi non a senso unico, non influenzato dalla propaganda anti Canapa, ma semplicemente i pro e i contro
zlatorog
#89 zlatorog 2018-07-16 13:22
Mah...quante cazzate state scrivendo...per lo meno qualcuno.
La più grossa è quella che la cannabis fotte il cervello...conclusione dovuta probabilmente alle testimonianze di qualche ragazzino che se l'è fottuto veramente ma ha dichiarato di aver solo fumato canne mentre in realtà chissà cosa si è fatto...
Le droghe sintetiche fottono il cervello! Quelle si! E fra l'altro ne basta poco, ho conosciuto ragazzi che dopo solo un anno di sabati in discoteca se lo sono bruciati di brutto.
Mentre conosco centinaia di persone che hanno fumato cannabis da quando erano giovani e non hanno mai avuto nessun problema, se non quelli con una legge ipocrita.
Con questo non intendo dire che fumare cannabis faccia bene, è sempre fumare, quindi ci si inala tutti i prodotti della combustione, ma il danno è solo quello.
In fondo lo stesso che fumare sigarette, anzi se uno fuma solo canne subirà un danno sicuramente minore visto che non credo che uno si fumi 20 - 30 - 40 canne al giorno come invece avviene per le sigarette.
Per quanto riguarda la dipendenza questa è un'altra cazzata. La cannabis non da dipendenza se non psicologica e in soggetti predisposti, ovvero come il gioco d'azzardo e 1000 altre abitudini (come ampiamente scritto nel post sulla dipendenza da sesso.
Un sacco di gente che conosco (compreso il sottoscritto) ha praticamente smesso di fumare canne perchè si è STUFATA...sai a 20 anni ci può stare, ma magari più avanti uno ha anche qualcosa di meglio da fare. Io x esempio ho smesso quando ne avevo circa 30, ma non è che ho fatto una scelta...semplicemente mi sono rotto i coglioni di fumarle, e come me moltissimi altri.
Quello che fa veramente male della cannabis è la legge!
Una legge grazie alla quale il commercio è completamente nelle mani della malavita e si porta quindi dietro tutti i rischi connessi. Contatti con personaggi di merda, marginalizzazione, tagli tossici delle sostanze in vendita (dal lucido per scarpe alla plastica liquida agli psicofarmaci da veterinaria...), rischi legali e conseguente percezione delle forze dell'ordine come "nemici" e un sacco di altre cose.
flor das aguas
#90 flor das aguas 2018-07-16 13:30
Si' Michele, vivo vicino Cork, il mio compagno e' irlandese, quindi non e' che abbia molte scelte!
Michele Pirola
#91 Michele Pirola 2018-07-16 13:43
@flor das aguas
Wow, a Cork non sono andato, si trova a sud del paese. Io sono andato a Dublino. Stamattina però sono rientrato.
________
@zlatorog
Concordo, ossia che se ne fumi una o due ogni tanto non ti succede nulla. L'importante è non esagerare. Poi, se ne fumi 12 al giorno sei un drogato e ti causa danni al cervello (non so se permanenti).
___________
@Dipende
www.ilsussidiario.net/.../751120
Piccoli riassunto:
Viene citato un importante studio che conclude che la Cannabis fumata da minorenni può causare danni al cervello e aumentare il rischio di schizofrenia. Il cervello peggiorava man mano che passavano gli anni. Stesso esperimento condotto su adulti, ma non ha dato nessun tipo di problema al cervello. Conclusione: provoca danni solo ai giovani
Ticaisem
#92 Ticaisem 2018-07-16 14:29
Cos'è? Una comune? Mi pareva Luogocomune...Quanti figli dei fiori...nervosetti e isterici...Boh? Prima dite che fumare rilassa... ;-)
Ma perchè i sinistroidi, come voi, sono così allergici alle opinioni differenti dalle proprie? Ma come, non eravate democratici?? Chi ve la vende la ganja, il progetto MK-ULTRA della CIA ?
Poi sempre quell' atteggiamento tipico del tossico in allerta...Tranquilli, non sono una guardia..Continuate a fumare sereni.. :hammer:

Citazione:
#86 Pavillion
Mangio regolarmente insalata condita con olio e semi di canapa..e spero che la canapa sia legalizzata....tu continua a fumare...e a "viaggiare".. :perculante:
ahmbar
#93 ahmbar 2018-07-16 14:51
Citazione:
Le droghe sintetiche fottono il cervello! Quelle si! E fra l'altro ne basta poco, ho conosciuto ragazzi che dopo solo un anno di sabati in discoteca se lo sono bruciati di brutto.
Mentre conosco centinaia di persone che hanno fumato cannabis da quando erano giovani e non hanno mai avuto nessun problema, se non quelli con una legge ipocrita.
Idem per quanto posso vedere, amici, conoscenti e colleghi che fumano da decine di anni, controindicazioni 0
O comunque ridicole rispetto ai danni che provocano le vere droghe

Grazie ai giovanardi di questo mondo (ed a quanto pare, anche ai Ticaisem) questa e' la realta' in cui costringiamo invece i ragazzi:
Citazione:
Con la demonizzazione istituzionale i ragazzi vengono invece spinti a rivolgersi allo spacciatore e quindi ad un utilizzo clandestino e irresponsabile, con frequentazione di ambienti malsani che possono portare alla curiosità di sperimentare la merda vera (e molto prima della maggiore età)
Vediamo i grandi risultati ottenuti grazie al proibizionismo in generale ?

--- Milioni di persone normalissime trasformate in delinquenti, vite di gente comune e/o straordinaria rovinate
--- Ceninaia di miliardi spesi ogni anno per la lotta ai trafficanti, con nessun effetto (la droga circola sempre piu')
--- migliaia e migliaia di processi,ogni anno, carceri intasate sino a scoppiare (il 70% dei detenuti e' dentro per reati connessi con la droga)
--- migliaia e migliaia di agenti che dedicano il loro tempo per perseguire persone che per la maggioranza delinquenti non sono per niente, trascurando cosi' i veri criminali
--- guadagni stratosferici per la criminalita'
--- incentivo continuo alla malavita per avere nuovi clienti, il ragazzino drogato di oggi cerchera' di procurarsi la "roba" tramite lo spaccio a suoi amici/coetanei in un cerchio senza fine
Etc Etc Etc

Se tu e i giovanardi di questo mondo smetteste di vedere il mondo come lo vorreste ed accettaste il faillmento totale di questo modo di agire si potrebbe cominciare a lavorare sulla informazione, unica via per arginare almeno in parte il fenomeno droga
Ma proprio non ci riuscite, a quanto leggo dalle tue risposte


P.S.
Nel caso te lo fossi dimenticato per ragioni di eta', ti ricordo che "la cosa proibita" e' una calamita per i giovani, droga o quant'altro sia vietato, lo e' sempre stato e forse sempre lo sara'
Ticaisem
#94 Ticaisem 2018-07-16 14:59
Citazione:
Se tu e i giovanardi di questo mondo smetteste di vedere il mondo come lo vorreste ed accettaste il faillmento totale di questo modo di agire si potrebbe cominciare a lavorare sulla informazione, unica via per arginare almeno in parte il fenomeno droga Ma proprio non ci riuscite, a quanto leggo delle tue risposte
A questo punto, consiglio seriamente una visita oculistica approfondita..con affetto..

Citazione:
#92 Ticaisem
Citazione:
Mangio regolarmente insalata condita con olio e semi di canapa..e spero che la canapa sia legalizzata.
Pavillion
#95 Pavillion 2018-07-16 15:03
#94 Ticaisem 2018-07-16 14:59
Mangio regolarmente insalata condita con olio e semi di canapa..e spero che la canapa sia legalizzata....tu continua a fumare...e a "viaggiare".. :perculante:



______-______-______
Vade retro Sattana!
Ticaisem
#96 Ticaisem 2018-07-16 15:06
Citazione:
______-______-______ Vade retro Sattana!
isterico ma simpatico..è già qualcosa..bravo
Pavillion
#97 Pavillion 2018-07-16 15:14
#96 Ticaisem
isterico ma simpatico..è già qualcosa..bravo


O°O
Vedi, basta poco a sconvolgerti.
Ticaisem
#98 Ticaisem 2018-07-16 15:37
Citazione:
O°O Vedi, basta poco a sconvolgerti.
Ti capisco, cervello cotto eh?? :hammer:
Pavillion
#99 Pavillion 2018-07-16 15:43
#98 Ticaisem proferì:-
Ti capisco, cervello cotto eh?? :hammer:



!
appunto, bravo..qualcosa già è.. simpatico ma isterico il Ticaisem.
!
Michele Pirola
#100 Michele Pirola 2018-07-16 15:52
Ticaisem, se dovessi legalizzare la Cannabis lo Stato guadagnerebbe soldi e la criminalità guadagnerebbe molto meno poiché essendo legale la venderebbe lo Stato e nessuno andrebbe più da loro. Vedi in alcuni stati Usa, in Olanda e in molti altri paesi con la Cannabis legale. La Mafia non fa affari sulla Marijuana
flor das aguas
#101 flor das aguas 2018-07-16 15:54
@Ticaisem
Non e' che se uno dice che la cannabis fa bene se si fuma e non e' una droga vuol dire che si fa le canne (almeno questo vale per me, poi gli altri non so).
E' uno strano pregiudizio il tuo, dettato da anni di indottrinamento duri a morire, ma che vuoi, il mondo e' bello perche' varia....
Tra l'altro hai la brutta abitudine di fare di tutt'erba (scusate il gioco di parole) un fascio... a me sinistroide non l'ha mai detto nessuno, quindi modera i termini, grazie :perculante:
Ticaisem
#102 Ticaisem 2018-07-16 15:57
Citazione:
Ticaisem, se dovessi legalizzare la Cannabis lo Stato guadagnerebbe soldi e la criminalità guadagnerebbe molto meno poiché essendo legale la venderebbe lo Stato e nessuno andrebbe più da loro. Vedi in alcuni stati Usa, in Olanda e in molti altri paesi con la Cannabis legale. La Mafia non fa affari sulla Marijuana
E' quello che dico pure io..come ho già detto in precedenza: SPERO CHE SIA LEGALIZZATA!
Ticaisem
#103 Ticaisem 2018-07-16 16:06
Citazione:
#99 Pavillion
stavolta mi sa che hai trovato roba bona... :hammer: peccato per tutte le altre volte :perculante:
Michele Pirola
#104 Michele Pirola 2018-07-16 16:17
@Ticaisem
Citazione:
E' quello che dico pure io..come ho già detto in precedenza: SPERO CHE SIA LEGALIZZATA!
Ah ok, ti chiedo scusa. Avevo capito male. Cioè avevo capito che tu fossi contro la legalizzazione della Cannabis (anche se lo fossi non ci sarebbe nulla di male). Scusa se ti ho frainteso
eco3
#105 eco3 2018-07-16 16:19
Citazione:
a me sinistroide non l'ha mai detto nessuno, quindi modera i termini, grazie :perculante:
In effetti sarebbe il caso di evitare insulti così sanguinosi!... :-D
Pavillion
#106 Pavillion 2018-07-16 16:21
#103 Ticaisem
stavolta mi sa che hai trovato roba bona... :hammer: peccato per tutte le altre volte :perculante:


>|<
Al momento mi libero di te, ti riconsegno agli altri.
Ticaisem
#107 Ticaisem 2018-07-16 16:27
Citazione:
#106 Pavillion
Citazione:
Al momento mi libero di te, ti riconsegno agli altri.
KO!

:hammer:
zlatorog
#108 zlatorog 2018-07-16 16:34
#91 Michele Pirola

Citazione:
Concordo, ossia che se ne fumi una o due ogni tanto non ti succede nulla. L'importante è non esagerare. Poi, se ne fumi 12 al giorno sei un drogato e ti causa danni al cervello (non so se permanenti).
Mah...al cervello non so ma sicuramente alla salute generale qualche danno può esserci, quanto meno sociale visto che vorrebbe dire essere mezzi rincoglioniti da mane a sera :-)
Come per tutte le cose, compreso l'alcool, il tabacco etc. la moderazione dovrebbe essere sempre presente, come lo era quando ero giovane io (x carità, gli eccessivi c'erano sempre ma molto meno di oggi). Certo fra farsi 12 canne al giorno o sfondarsi di alcool ogni giorno ritengo molto meno dannosa la prima...
Di gente che ha esagerato (e molto) con le canne nella sua gioventù ne conosco e sono ancora vivi e in salute (anche mentale), mentre chi ha preferito sfondarsi di alcool non ho più il piacere di incontrarli in quanto non più in questo mondo...

Sul discorso dei guadagni sottratti alla criminalità le cose potrebbero essere ancora migliori di quanto ipotizzato.
Non solo la criminalità cesserebbe di guadagnare dalla cannabis (e al suo posto invece si potrebbero migliorare i conti dello Stato), ma a fronte di una legalizzazione sostenuta anche da una vera e onesta campagna di informazione su effetti e rischi delle varie droghe, è molto probabile che numerosi consumatori di altre droghe che oggi la fanno franca e quindi sono le preferite dai giovani (e ahimè le più pericolose), optino per un "downgrade" dello sballo e optino per qualche innocua fumata ripudiando il pasticcame chimico.

Dal momento in cui sei BEN informato sul fatto che la merda sintetica ti danneggia a volte gravemente e irreversibilmente il cervello e la salute (so di gente che ha avuto infarti a 20 anni a causa di quella merda), avendo a disposizione una sostanza LEGALE che si, sballa di meno ma senza alcun rischio di sorta, e costa pure meno, devi essere proprio un demente a non optare per la seconda.
Certo di dementi il mondo è pieno, ma come all'epoca della mia gioventù molti ragazzi per paura di finire nella merda grazie alla legge Jervolino Vassalli passarono dalle canne alla birra, credo che anche oggi almeno la metà dei consumatori di sostanze si convertirebbero a quella meno pericolosa.
Con grande vantaggio per la salute pubblica, per le casse dello Stato e altrettanto grandi mangiate di testicoli per i cartelli del narcotraffico. Viene da sospettare che sia proprio quest' ultima ipotesi ad aver impedito in ben 50 anni una politica di legalizzazione...
Falchetto
#109 Falchetto 2018-07-16 17:11
Per quanto riguarda il fumarsi "troppe" canne considerate che Lee Perry a novant'anni o giù di lì ancora fa concerti di due o tre ore in scioltezza e penso abbia più THC in circolo che sangue... fate vobis.

Per chi fuma da una vita e magari conduce una esistenza particolare (tipo fa il DJ o il pittore o cmq qualcosa che non implichi grosse responsabilità) fumarsi 10g o più al giorno è la norma.
Quando avevo vent'anni e vivevo di aria e musica di bonghe me ne facevo trenta al giorno. Tre birre? Impensabile, mi avrebbero messo k.o. e poi come fai a ballare e broccolare?

D'altra parte se ora lavorassi con qualcuno che fuma PRIMA del lavoro io lo prenderei a calci nel culo davanti a tutti i colleghi - tralaltro è successo più di una volta - ma io uso attrezzi pericolosi e su certe cose NON transigo. Idem per gente che alle otto di mattina puzza di spritz: vai a lavorare in ufficio se vuoi, una motosega in mano non te la metto.

Cmq di gente che si fa tre pinte tutte le sere senza che nessuno ci trovi nulla da obiettare ne conosco tanta... e tanto bene non stanno: a trenta hanno il fisico e i riflessi di uno di cinquanta e puzzano di rancido.
Si fossero fumati troppe canne al posto di farsi troppe birre secondo me starebbero meglio.

Poi raga sia chiaro con le sostanze psicotrope bisogna usare la testa PRIMA perché dopo... siete fatti!
Mi raccomando non sottovalutate le situazioni che si possono creare DOPO avere assunto qualsiasi cosa e che potrebbero non essere facili da gestire quando siete stonati.
Scegliete bene il cosa, il dove e il chi.
horselover
#110 horselover 2018-07-16 17:55
lo studio più serio sulla canapa è stato fatto da una commissione del governo indiano (in india è usata da migliaia di anni e da milioni di persone) altro che focus
Michele Pirola
#111 Michele Pirola 2018-07-16 19:24
Horselover, lo studio non è di Focus Junior, quest'ultimi hanno solo riportato la ricerca fatta da degli studiosi americani.
_________
@Falchetto
Infatti non si muore, chi ha mai detto ciò. Non esiste morto al mondo collegato alla Cannabis, anche se di danni da essa causati ce ne sono, così come vi sono moltissimi altri benefici. Il tutto te l'ha linkato prima.
________
@zlatorog
Assolutamente, superalcolici e tabacco fanno molto molto più male. Dico superalcolici e non alcol generale perché se bevi un po' di birra o di vino non succede nulla, però se abbondi altroché se è pericoloso!
Di danni al cervello della Cannabis sì, è possibilissimo
Ticaisem
#112 Ticaisem 2018-07-16 19:51
Citazione:
Mah...al cervello non so ma sicuramente alla salute generale qualche danno può esserci, quanto meno sociale visto che vorrebbe dire essere mezzi rincoglioniti da mane a sera :-)
concordo pienamente, anzi è un punto fondamentale secondo me...
zlatorog
#113 zlatorog 2018-07-16 20:03
#109 Falchetto

Io sono sempre contrario a tutti gli eccessi...anche se fai un lavoro che non richiede responsabilità. Cmq si guida, si attraversa la strada, e varie altre situazioni quotidiane comuni nelle quali essere completamente stordito non è il caso.
In ogni caso sicuramente il bere fa molti più danni.
Quando trovo nei cantieri gente in cima a una scala con la flex in mano dopo aver fumato o bevuto me ne tengo bene alla larga, e se fossi il loro titolare li manderei direttamente a casa.

#111 Michele Pirola

Sono d'accordo su tutto meno i danni al cervello dovuti alla cannabis...ne ho conosciuta di gente che ha esagerato (e tanto) ma nessuno di essi ne ha avuti, e nella (scarsa) letteratura scientifica al riguardo non risulta.
Certo se parliamo dell'erba OGM superpotente che gira in questi anni, oppure di quella mescolata con psicofarmaci che vendevano gli albanesi, oppure quella mescolata col crack o con altra merda...beh allora i danni al cervello ci stanno, certo!
horselover
#114 horselover 2018-07-16 20:18
michele, se è ripreso da focus dubito che sia uno studio serio
Michele Pirola
#115 Michele Pirola 2018-07-16 20:25
@zlatorog:
www8.nationalacademies.org/.../...
Effetti Cannabis sulla salute.
Benefici:
-molto efficace contro dolore cronico in particolare spasmi dovuti alla sclerosi multipla
-efficace nel trattamento anti nausea/vomito provocato dalla Chemio nei Tumori
-più sicuro ed efficace degli altri oppiacei
-migliora appetito e perdita peso malati Aids
-migliora sintomi Sindrome Tourette e migliora disturbi d'ansia
Rischi:
-più probabile per le donne incinta di partorire figlio che pesa meno
-i fumatori di lunga data hanno più probabilità di sviluppare bronchite
-chi la consuma abitualmente ha un rischio più alto di schizofrenia e psicosi. Oltre che di incidenti in macchina
Vi sono anche altri rischi, però sopravvalutati e poco studiati, dice lo studio
horselover
#116 horselover 2018-07-16 20:31
milioni di persone sono rincoglionite dalla tv, altro che marijuana, persino qui ci sono commenti su un fallo di mano in una partita di calcio
zlatorog
#117 zlatorog 2018-07-16 21:08
Michele

Citazione:
Rischi:
-più probabile per le donne incinta di partorire figlio che pesa meno
-i fumatori di lunga data hanno più probabilità di sviluppare bronchite
-chi la consuma abitualmente ha un rischio più alto di schizofrenia e psicosi. Oltre che di incidenti in macchina Vi sono anche altri rischi, però sopravvalutati e poco studiati, dice lo studio
I primi 2 punti sono sicuramente veri in quanto gli stessi del fumo di tabacco, sul discorso schizofrenia e psicosi si parla di persone predisposte.
zlatorog
#118 zlatorog 2018-07-16 21:21
PS: sul discorso incidenti stradali la cosa è un po' incerta...
E' vero che il "fumato" ha i riflessi più rallentati di uno sobrio, ma è anche vero che tende a una guida più lenta e più prudente. il THC non è un euforizzante, per cui non si vedrà mai uno che ha fumato scambiare la strada per una pista!
In sostanza un maschio alfa fumato finisce per guidare come una femmina beta :-) che in genere causa meno incidenti gravi.
Sicuramente cmq non è il caso di mettersi alla guida fumati...meglio aspettare un paio di orette. Purtroppo però anche ad effetto completamente finito (e si parla finito da settimane) si risulta ugualmente positivi ai test con tutte le pesantissime conseguenze!
Cosa che non succede con nessuna altra droga, fra le quali le più pericolose (quelle merdose) che non sono rilevabili neppure nel pieno del loro effetto.
E' ovvio come questa legge incentivi l'uso di droghe pesanti e sintetiche...
Michele Pirola
#119 Michele Pirola 2018-07-16 21:29
Zlatorog, oltre a tutto ciò chi si fuma una canna non può donare sangue per un tot di giorni. Nel senso, se io mi fumo una canna adesso, fra un'ora non posso donare sangue, ma devo aspettare due o tre giorni. Mi sembra anche giusto
horselover
#120 horselover 2018-07-16 21:55
anni fa in canadà è stato fatto un interessante esperimento. hanno preso dieci abituali consumatori di marijuana e dieci persone che non avevano mai fumato e hanno dato uno spinello ciascuno. poi hanno chiesto se aveva fatto effetto. i dieci consumatori abituali hanno detto di si, gli altri dieci hanno detto che non gli aveva fatto niente, dopodichè li hanno messi in un simulatore di guida e quelli che dicevano che gli aveva fatto effetto guidavano perfettamente mentre gli altri facevano un sacco di errori
zlatorog
#121 zlatorog 2018-07-16 22:03
Citazione:
#119 Michele Pirola 2018-07-16 21:29 Zlatorog, oltre a tutto ciò chi si fuma una canna non può donare sangue per un tot di giorni. Nel senso, se io mi fumo una canna adesso, fra un'ora non posso donare sangue, ma devo aspettare due o tre giorni. Mi sembra anche giusto
Si, anche si. Diciamo che per donare sangue si dovrebbe essere pulitissimi! Estenderei tale limitazione per qualsiasi sostanza potenzialmente tossica. Le donazioni di sangue dovrebbero essere controllate con la massima attenzione su tutto, cosa che non avvenne nei primi anni '90 col il famoso sangue infetto da HIV e epatiti varie...sigh
zlatorog
#122 zlatorog 2018-07-16 22:10
#116 horselover

Però era su "commenti liberi" :-)
In verità ho commentato il fallo di mano perchè mi sta troppo sul culo che la nazionale del gerontofilo abbia vinto il mondiale :-x
Era solo una partita di calcio, ma almeno per me rappresentava il confronto fra 2 modelli.
Quello multiculturale, imperialista, ipocrita dei mangialumache e quello di una piccola nazione che ci tiene alla sua cultura e alle sue tradizioni, e che non ha l'euro :-) e neppure il gasato gerontofilo.
zlatorog
#123 zlatorog 2018-07-16 22:47
#120 Horselover

Citazione:
anni fa in canadà è stato fatto un interessante esperimento. hanno preso dieci abituali consumatori di marijuana e dieci persone che non avevano mai fumato e hanno dato uno spinello ciascuno. poi hanno chiesto se aveva fatto effetto. i dieci consumatori abituali hanno detto di si, gli altri dieci hanno detto che non gli aveva fatto niente, dopodichè li hanno messi in un simulatore di guida e quelli che dicevano che gli aveva fatto effetto guidavano perfettamente mentre gli altri facevano un sacco di errori
E' molto interessante e non ero a conoscenza di tale esperimento!
In effetti (psicotropi :-) ) posso confermare che le prime fumate non mi hanno recato alcun effetto rilevabile.
Fenomeno fra l'altro condiviso con molte altre persone.

E' come se gli effetti della cannabis fossero in qualche modo non troppo diversi da normali e comuni stati d'animo, per cui non ci si rende conto di essere alterati, con le sostanze abbastanza naturali e relativamente miti dell'epoca (non come gli OGM di oggi) lo "sballo" se così si può definire era piuttosto delicato. Devo ammettere che certe tempeste ormonali da innamoramenti mi sballavano 10 volte di più (e fra l'altro mi è successo anche recentemente).

Poi dopo diverse altre fumate (almeno 6 o 7) ho iniziato a conoscerli, come se fosse stato necessaria una forma di apprendimento, e naturalmente ad adattare il mio comportamento di conseguenza, compreso quello di guida. Io ho fumato durante gli anni '80 e ho SEMPRE guidato anche se ero fumato come la pancetta, ma non ho mai rotto neppure uno specchietto.

Cosa che non posso dire dell'alcool, a causa del quale a 23 anni ho causato un incidente che ci poteva scappare il morto :-(. In verità attribuire la colpa all'alcool è pure una parata di culo, ero solo un ragazzino gasato e deficiente al quale piaceva fare il figo con il 2000 cc sotto al culo e correre...la bevuta è stata solo un incentivo, è stato soprattutto il testosterone a fare il danno...
In realtà durante gli anni '90 ho spesso guidato ubriaco, ma con la testa di un adulto e gli ormoni di un adulto, e non ho mai fatto incidenti.

Anche queste leggi "coraniche" contro l'alcool alla guida andrebbero riviste...l'alcool è solo un adiuvante, quando mi capita di ubriacarmi oggi ovviamente evito di guidare per non essere condannato a morte, ma sarei assolutamente in grado di farlo senza mettere in pericolo nessuno. E' la "testa" quello che fa la differenza! In tutto!
horselover
#124 horselover 2018-07-16 22:57
il calcio, fra le altre cose, serve anche a far capire agli analfabeti (cioè a quasi tutti) come gira il mondo. a fine anni 60 inizio 70 contava il collettivo, oggi si esalta il leader. quest'anno è di moda la multietnicità, ma il nazionalismo guadagna spazio. tutti i capi di stato si esaltano (o fanno finta) per le imprese delle squadre nazionali, anche il nostro pertini nell 82 si rese ridicolo. comunque trovo sbagliato giudicare una persona per le sue preferenze sessuali, soprattutto se ha ben altro da farsi rimproverare
Michele Pirola
#125 Michele Pirola 2018-07-16 23:00
@zlatorog
Hai perfettamente ragione. Oltre alla canna vi sono altre regole severe, ma giuste, tipo che il sangue dev'essere tracciato (il donatore deve esibire la carta d'identità), oppure bisogna aspettare almeno un tot di mesi per donare sangue dopo che si fa un tatuaggio. Per la canna invece qualche giorno. Le Iene ad ottobre avevano fatto un servizio sulle donazioni di sangue in Campania, in particolare c'era un dottore che non rispettava alcune regole fondamentali per le donazioni. Non mi dilungo perché sono già OT
zlatorog
#126 zlatorog 2018-07-16 23:03
#124 horselover

Sicuramente ha ben altro da farsi rimproverare e le preferenze sessuali sono solo un pretesto per "sfogare la mia ira" :-)
Ma mi sta molto sul culo che se da noi un prof si fa una storia con una sua allieva 16 enne consenziente (è successo) diventi per tutti uno schifoso pedofilo, stupratore, abusatore di minori, e gli vengano augurate le punizioni e le maledizioni più spietate, mentre nel caso del gerontofilo si parli invece di "romantica storia d'amore"..."sogno divenuto realtà" e simili amenità...
Anche in questo caso 2 pesi e 2 misure...
zlatorog
#127 zlatorog 2018-07-16 23:12
#125 Michele Pirola

Eh ormai con gli OT...mi sa che Massimo ci fustigherà sul viscero :-)
Ci sta benissimo anche quella del tatuaggio...oggi molto di moda, ma rimane un rischio, soprattutto se il tatuatore non si attiene a certe norme igieniche, e ce ne sono molti.
Ho una cara amica che fa questo lavoro e lei essendo figlia di un medico è oculatissima, ma non sono tutti come lei purtroppo.
Michele Pirola
#128 Michele Pirola 2018-07-16 23:56
@zlatorog
Già, spero siano tutti come la tua amica in giro. L'igiene è molto importante in questi casi

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO