(Scusate se ne approfitto per farmi un po' di pubblicità)
Esiste un criterio che possa eventualmente creare un fronte unito nella controinformazione? La questione è stata sollevata nei commenti recenti, dove un utente ha scritto: "Come potrebbe la controinformazione compattarsi in un unico fronte e continuare ad essere controinformazione? Unico fronte significa che o aderisci oppure sei fuori dai ranghi: praticamente una VU alternativa. Ma al di là dei sofismi - in pratica - come metti in un unico fronte quelli di Tankerenemy con Chiesa, Blondet, Barnard e Mazzucco? Tanto per dire i primi cinque nomi che mi vengono in mente..."

Volendo, un criterio di selezione esiste. Ma non è basato sui contenuti, è basato sul metodo. Secondo questo criterio, possono entrare legittimamente a fare parte di questo fronte unico tutti coloro che diffondano notizie alternative documentate e verificabili, indipendentemente dai contenuti.

 

In questo modo, ciascuno può portare avanti la tematica che preferisce, purchè ciò che sostiene sia sempre documentato e verificabile, e quindi inattaccabile.

Se io dico che "le Torri Gemelle sono crollate praticamente a velocità di caduta libera" posso farlo, perchè sono in grado di documentare la mia affermazione con dati oggettivi (le dichiarazioni del NIST). Se qualcun altro vuole sostenere che quelli distesi sul selciato di Nizza erano tutti manichini non può appartenere al fronte unito, perchè non è in grado di documentare quello che dice.

Con questo criterio si puo' creare un fronte unito (di persone credibili), senza bisogno di intaccare la voce personale di ciascuno.

Certamente, ci vorrebbe sempre qualcuno che decida se e quanto gli altri facciano "affermazioni credibili", per poterli includere o escludere dal fronte unito.

Ma questo non è difficile da realizzare: se si parte con un gruppo ristretto di persone, la cui credibilità sia già stata comprovata negli anni, sarà questo stesso gruppo a decidere in seguito se altri portanno entrare a fare parte del fronte unito oppure no.

Lo ripeto, usare il criterio della verificabilità fattuale delle proprie affermazioni, e quindi della credibilità oggettiva della fonte alternativa, è l'unico modo per unire persone diverse pur rispettando in pieno la voce di ciascuno di loro.

Massimo Mazzucco

 

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO