Forum

Commenti Recenti

rss

Oggi ho ricevuto questa mail, che pubblico insieme alla mia risposta.

"Caro Massimo, avendo visionato il tuo documentario sulle cure proibite del cancro la mia necessità è quella di poter accedere alla documentazione che attesta la veridicità delle cure in oggetto. Per esempio il metodo Gerson del quale le informazioni dicono essere state pubblicate solo in Europa. In realtà se possibile, vorrei tutto, tutto ciò che hai di possibile documentazione che possa attestare che oggettivamente hanno funzionato/funzionano. Altrimenti vorrei mi indirizzassi circa il dove reperire le informazioni. Ho fame di informarmi e informare e, sapendo che puoi capirmi perfettamente, ti condivido che in ciò si racchiude un mondo. Grazie e ti chiedo di perdonare la mia incisività, è dovuta solo al fatto che non ho più tempo da perdere."

La mia risposta:

"Ciao S., ne non hai tempo da perdere tu, figurati io. Sinceramente non capisco cosa intendi per "tutta la documentazione". Non c'è nulla che "attesti alla veridicità delle cure in oggetto", se non le testimonianze che riporto nel film. Se sei interessato ad approfondire, prendi le cure una per una e comincia a cercare in internet. E' esattamente quello che ho fatto io. La pappa pronta non esiste da nessuna parte."

L'atteggiamento mostrato da questa persona dimostra un problema enorme che si è venuto a creare con l'avvento di internet: travolta da una marea di dati incontrollabili, la gente è portata a cercare certezze negli altri, invece di provare ad elaborare le proprie.

E' un fenomeno che si verificava spesso, quando pubblicavamo le testimonianze delle persone guarite da Tullio Simoncini. "Voglio le prove", dicevano in molti, "come faccio ad essere certo che si può guarire davvero?"

La verità è che non si può esserne certi, mai. L'unica cosa certa è che queste persone, in quel momento specifico e in quella situazione specifica, sono guarite. Ma nel voler estendere una testimonianza ad una certezza universale si commette un errore madornale, che comporta l'abbandono del percorso razionale a favore di quello fideistico.

"Ho visto il tuo documentario sull'11 settembre - mi scrive ogni tanto qualcuno - ma come faccio a sapere che hai ragione?"

La risposta che do io è sempre la stessa: usa il tuo cervello. Non fidarti nè di Attivissimo nè di Mazzucco, usa il tuo cervello.

Il problema è che una frase del genere puoi dirla a chi abbia già imparato ad usarlo. Mentre purtroppo la maggioranza delle persone è abituata a tenerlo spento, e a fidarsi ciecamente degli altri. Del dottore, del leader politico, del proprio parroco, e ora pure del blogger di turno.

Spesso io affermo che il mondo andrà avanti grazie alla diffusione capillare dell'informazione. Ora però mi devo correggere. Il mondo andrà avanti quando la maggioranza delle persone avrà imparato ad usare il proprio cervello, per appropriarsi correttamente di quella informazione.

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

charliemike
#1 charliemike 2018-10-18 09:34
La Bibbia paragona l'umanità alle pecore.

Non è un paragone scelto a caso.
NRG
#2 NRG 2018-10-18 09:36
@Redazione

quando scrivi:

Citazione:
Il mondo andrà avanti quando la maggioranza delle persone avrà imparato ad usare il proprio cervello, per appropriarsi correttamente di quella informazione.
Come faccio ad essere certo che tu abbia ragione?!?

Ci sono dei documenti a testimoniarlo?

:hammer:
Aigor
#3 Aigor 2018-10-18 09:41
Concordo in pieno.
C'è una spinta incredibile a fidarsi di quello che dice l'esperto.

E' una versione moderna dell' "ipse dixit" o della "verità della chiesa cristiana", ma oggi la cosa è molto più subdola ed è favorita, ed è singolare la cosa, dalla maggiore scolarizzazione e disponibilità delle informazioni.
Troppi dati e mancanza di abitudine ad usarli.
Se non si è educati dai propri genitori ad usare il cervello o non si ha la fortuna di nascere con un carattere portato a farlo ci si ritrova ad appoggiarsi a "chi sa" per quasi qualsiasi evento della propria vita, e, cosa ancora più pericolosa, a farlo per le cose più importanti come ad esempio la salute.

Chiunque, a qualsiasi livello, qualsiasi posizione abbia raggiunto è sempre e comunque un essere umano, ed è suscettibile di errore dovuto ai propri pregiudizi (volevo scrivere "bias" ma comincio ad avere in antipatia il continuo utilizzo di termini stranieri per esprimere significati già ben presenti nella nostra lingua).
fefochip
#4 fefochip 2018-10-18 09:42
quante volte ci siamo detti :

"quando la verità verrà a galla.... cambierà tutto" (gente in strada con i forconi , ecc, ecc)

e invece non cambia mai un cazzo.
perchè?

perche la "verità" è una cosa che va compresa, capita, con un tempo di elaborazione che spesso dipende dall'emotività e non dall'intelligenza e non "scoperta" o "rivelata"
xio
#5 xio 2018-10-18 09:43
''Avra' imparato ad usare il proprio cervello''
Nulla di piu' vero.
Molte volte mi sono posto la domanda sul perche' la gente per quanto ''studiata'' non sia minimamente in grado di farsi una propria opinione slegata dal pensiero di qualcun altro ''depositario della verita' ''. Che sia stato sempre cosi'? E' forse una attitudine della razza umana o di una parte di essa? Credo che una parola che si possa accostare a tutto cio' sia umilta' ovvero il saper fare retromarcia, l ammettere di avere preso una strada sbagliata e farne di conseguenza tesoro, cosa che forse in qualcuno per motivi esterni come la propaganda martellante o interni come la mancanza di un qualcosa nell' IO, manca totalmente.
Per fortuna persone che sanno usare il proprio cervello ce ne sono ovviamente, l'unico augurio e speranza e' che siano in aumento,per un mondo che finalmente possa rinascere . Per l' altra categoria per esperienza personale dico che non cambiera' mai
Tianos
#6 Tianos 2018-10-18 09:54
Il problema e che avanzando si retrocede, alcune testimonianze:
una signora viene da noi (autocarrozzeria) e ci fa sistemare tutti i difetti della sua auto prima della scadenza della garanzia. al che dice a mio fratello "bene ora è perfetta, mi può firmare un foglio in cui dichiara che ora non si romperà...mai più" e la signora era dannatamente seria.
mi fratello gli ha risposto "oddio sono l'incarnazione di Stalin e devo purgare tutto quel male?"

Anche con mia moglie è una lotta continua (sopratutto le donne in generale, ancor meglio se mamme, vogliono sempre risposte certe) è un imperterrito tsunami di domande...mai che cerchi o dia lei una risposta, anche quando io gli indico la via più veloce per cercarla o per prendere una presa di posizione.

Il liberismo ha creato una classe di esseri umani perennemente incerti e paurosamente inclini alla depressione. in questo senso illuminante l'ultimo articolo di Blondet.
www.maurizioblondet.it/la-dittatura-dei-bambini/
wendellgee
#7 wendellgee 2018-10-18 10:01
Massimo, pur comprendendo la tua opinione (e il tuo stato d'animo) forse sei stato anche tu troppo incisivo quando hai risposto:

Citazione:
non hai tempo da perdere tu, figurati io
Citazione:
La pappa pronta non esiste da nessuna parte
Magari quell'utente non aveva compreso il tuo metodo di lavoro.

In altri ambiti, come quello che sta più a cuore a me (l'economia), la documentazione e i dati ci sono e sono tanto più importanti quando sono condivisi. Infatti, potrà sembrare strano il fatto che non si litighi sulla scientificità o sulla correttezza di alcuni documenti ufficiali ma, casomai, sulla completezza dell'informazione o sull'interpretazione dei dati. In alcuni casi poi, la verità (o meglio, i fatti) sono tutti stampati su dei documenti ufficiali ma che purtroppo sono poco conosciuti o di difficile comprensione.

Chissà se anche nella medicina le cose stanno così...
pencri93
#8 pencri93 2018-10-18 10:05
E le prove che invece i protocolli "ufficiali" funzionino dove sono?

Comprendo perfettamente la posizione di chi ti ha scritto la mail, che in certi passaggi sembra sottintendere la presenza di una persona malata che sia vicina a chi ha inviato la mail o che interessi proprio lui stesso.

Percepisco infatti un velo di urgenza, che molto spesso ci porta invece che a ragionare con la logica a scegliere ciò che più ci infonde sicurezza a livello di percezione.

Le prove non credo vi siano, al massimo si può telefonare (o meglio andare) alla clinica europea della Gerson, che credo si trovi in Bulgaria per vedere se si riesce ad accedere a qualche cartella.
peonia
#9 peonia 2018-10-18 10:06
Allucinante Tianos, ma si vedono i segnali anche qui, nelle famiglie, troppo permissivismo, comandano i bambini.
charliemike
#10 charliemike 2018-10-18 10:12
Vorrei però spezzare una lancia in favore della controparte.

Oggigiorno, grazie a Internet, la mole di informazioni è talmente grande, complicata e spesso inquinata da fake che fa passare la voglia di cercare e analizzare, e di conseguenza ci si affida a persone che questo lavoro di smazzamento lo hanno già fatto.

E' un po' come quando chiediamo a i debunker di indicare il minutaggio di un video di svariate ore o la pagina e il capitolo del documento dove reperire l'informazione: "visto che sai dov'è, dimmelo senza farmi perdere tempo a cercarlo".

Citazione:
Grazie e ti chiedo di perdonare la mia incisività, è dovuta solo al fatto che non ho più tempo da perdere
Quanto a questa frase, io la sto interpretando diversamente.
Ho il sospetto che il mittente della e-mail a Massimo non abbia proprio più il tempo per fare le ricerche anzi, spero di sbagliarmi, temo sia questione di vita o di morte.

Se Massimo ha ancora il contatto gli chiederei di invadere la sua privacy e chiedere informazioni.
Temo che la questione sia più grave di quanto si immagini.

(Spero ardentemente di avere torto e di essere smentito al più presto).
Nomit
#11 Nomit 2018-10-18 10:13
Qualcosa di simile ad una verifica del metodo Gerson c'è. Esistono pubblicazioni che riportano regressioni di malattie coronariche e diabete in seguito all'adozione di una certa dieta.
Tipo senza tempo da perdere, cerca il dottor Caldwell Esselstyn e il dottor Neal Barnard su PUBMED!
Roland Deschain
#12 Roland Deschain 2018-10-18 10:23
A mio parere si poteva essere più gentili nella risposta.
Nella mail della persona c'è stata gentilezza ed educazione, quindi non capisco a che pro dar una rispostaccia del genere.
Nel caso poi quel "non ho più tempo da perdere" sia inteso come detto sopra, sarebbe il caso di ricontattare l'utente e quanto meno scusarsi.
Capisco il sentirsi sempre sulla difensiva, parlando spesso di tematiche che molti definiscono "bufale", ma questo non giustifica la maleducazione.
redazione
#13 redazione 2018-10-18 10:25
CHARLIEMIKE: Citazione:
Temo che la questione sia più grave di quanto si immagini.
Non avevo pensato a questa ipotesi. Ora gli scrivo, just in case.

Grazie.
etrnlchild
#14 etrnlchild 2018-10-18 10:25
Citazione:
Ho il sospetto che il mittente della e-mail a Massimo non abbia proprio più il tempo
Anche io ho capito così relativamente ad una situazione di salute critica.
juss
#15 juss 2018-10-18 10:38
Io Massimo capisco le tue "incazzature" a sentire certe cose ma pensa che queste persone vanno accompagnate in un cammino. Lui si è affidato a te ritenendoti forse persona capace di dargli una strada.
Faccio un parag....no (mi rifiuto di usare quel termine)!!! faccio un esempio: I Deep Purple suonano in giro per il mondo da 50 anni (dal 1968 e sono ancora in tour). Smoke on the water l'hanno suonata migliaia e migliaia di volte.Per loro potrebbe sembrare noiosa, ma sanno che il pubblico è li per quel brano e moltissimi di essi non l'hanno mai sentita live. Stessa cosa accadeva quando ho suonato per 20 anni tributo ai DP. Gli stessi componenti ad un certo punto proposero di non suonare più Smoke on the water, ma gli feci capire che la gente che veniva ad ascoltarci invece la voleva sentire e cantare.

Capisco che per te può diventare noioso a volte ripetere le stesse cose, ma i più sono novelli e vanno instradati e non trattati da i soliti che fanno le solite domande che hanno le solite risposte.

Perchè non gli consigli di leggersi qualcosa di Marcello Pamio e di Fefochip?
miles
#16 miles 2018-10-18 10:47
A questo mondo due sono le cose incontrovertibili: la matematica e la chimica.
Due atomi di idrogeno e uno di ossigeno daranno sempre acqua, mentre due più due farà sempre quattro.
Tutto il resto è fuffa mediatica.
peonia
#17 peonia 2018-10-18 10:47
concordo sulla versione "non ho più tempo da perdere" come gravità di una malattia verso la fine,
aiutiamolo.... magari avranno provato le cure classiche, inutili, e cerca l'ultima spiaggia... :-(
zlatorog
#18 zlatorog 2018-10-18 10:52
#10 charliemike

Eh...ho avuto anch' io la stessa sensazione. Spero di sbagliarmi.
NicolaLaurino
#19 NicolaLaurino 2018-10-18 10:57
Anche a me capita, ogni volta che parlo di argomenti di frontiera, che mi chiedano le prove. Quando gli mostri le prove, non credono alle prove.
Qualche volta ho parlato anche del metodo Simoncini, citando la pagina Youtube con tutte le testimonianze. Mi rispondono che Simoncini potrebbe averli pagati tutti! :))))
Come se Simoncini avesse alle spalle il potere economico di Big Pharma...Oppure il commento tipico è: ma allora perché non si curano tutti lì?

Allo stesso tempo, nessuno mette in discussione i sistemi di valori comunemente accettati, nessuno chiede le prove dell'efficacia della chemio o della radio, che se va bene ti allungano la vita di qualche mese.
Sertes
#20 Sertes 2018-10-18 11:03
Citazione NicolaLaurino:
Anche a me capita, ogni volta che parlo di argomenti di frontiera, che mi chiedano le prove. Quando gli mostri le prove, non credono alle prove.

Succede anche qui ad ogni discussione sulla fame nel mondo e sulla sete nel mondo causata da chi scegli di mangiare carne, succede quando mostri i dati ufficiali ed incontrovertibili di quanto paghiamo come interessi sul debito pubblico, succede quando mostri le frasi razziste di Salvini, succede quando mostri tutti i voltafaccia dei cinque stelle: i fatti sono scomodi sia per chi si innamora troppo di una causa tanto da non voler cambiare, sia per chi capisce che alcuni problemi dipendono dal nostro comportamento diretto e sarebbe faticoso cambiare, quindi si preferisce nascondersi i fatti e continuare a puntare il dito contro qualcun altro che non fa, o non fornisce prove incontrovertibili.

Il classico schema RESPONSABILITA' vs DELEGA tanto caro a chi ci controlla

Il sistema ti offrirà sempre strade in discesa per non vedere i fatti scomodi.
redazione
#21 redazione 2018-10-18 11:42
Questione risolta:

MIA MAIL: Scusami S., prima sono stato un pò rude nel risponderti. Se hai un problema specifico legato al cancro (un familiare, un amico) dimmelo che vedo se posso aiutarti.

RISPOSTA: Stai sereno, non avevo nemmeno pensato che mi avessi risposto in modo rude, comunque grazie apprezzo l'attenzione e l'umanità:) no grazie a dio non ho familiari col cancro.

***

CHARLIEMIKE E ALTRI: Grazie comunque per avermi sollevato il dubbio. Ci stava tutto.
BELLINI
#22 BELLINI 2018-10-18 12:30
Il finale è po' hollywoodiano e utopico.
Sia chiaro che le persone in grado di ragionare sono una minoranza.
Le persone in grado di ragionare senza farsi influenzare dalle emozioni sono la minoranza della minoranza.
Le persone che si informeranno e che in base a queste informazioni ragioneranno e non si faranno influenzare dalle emozioni saranno una piccola minoranza della minoranza della minoranza.

Al momento, constato che il mondo in qualche millennio qualche passo in avanti l'ha fatto.
Se oggi stia ancora migliorando o stia regredendo, è difficile dirlo.
Ad occhio, sta peggiorando, ma le persone che si fidano del mainstream diminuiscono, quindi è possibile un balzo in avanti.
Ecco, forse il mondo è quasi sempre in regressione, ma ci sono periodicamente dei forti balzi in avanti che nel lungo periodo fanno avanzare l'umanità
Le rivoluzioni non le hanno mai fatte le maggioranze. Le rivoluzioni vengono fatte dalla minoranza e poi le pecore seguono.

"Ogni volta che state dalla parte della maggioranza, vi conviene fermarvi e riflettere" Mark Twain.
miles
#23 miles 2018-10-18 13:13
Citazione:
"Ogni volta che state dalla parte della maggioranza, vi conviene fermarvi e riflettere" Mark Twain.
Spiegato in una frase il motivo per cui la democrazia è la peggiore delle dittature.
Ognuno di noi preso singolarmente è un microcosmo innocuo, ma se calato in una logica di massa, diventa pericoloso, al limite dell'autolesionismo.
NicolaLaurino
#24 NicolaLaurino 2018-10-18 13:53
Ma al momento non è in vigore nessuna democrazia.
Le opinioni e le credenze della massa vengono imposte dall'alto, attraverso il controllo dei maggiori media, delle scuole ed altre istituzioni.
Non è che la massa debba essere stupida per definizione, è accuratamente educata ad esserlo.
LoneWolf58
#25 LoneWolf58 2018-10-18 14:17
Citazione:
Ognuno di noi preso singolarmente è un microcosmo innocuo, ma se calato in una logica di massa, diventa pericoloso, al limite dell'autolesionismo.
Epperò senza "massa" molte cose non sarebbero state possibili... il problema è la "logica" che è inversamente proporzionale alla "massa".

Per quanto riguarda il thread il problema non sono le prove/testimonianze ma la loro affidabilità e non basta il buonsenso se l'argomento esula dalle proprie competenze.
wendellgee
#26 wendellgee 2018-10-18 14:30
#24 NicolaLaurino
Citazione:
Non è che la massa debba essere stupida per definizione, è accuratamente educata ad esserlo.
Sono abbastanza d'accordo. Aggiungerei che quando qualcuno si riferisce alla massa, di solito, da l'impressione di voler escludere se stesso rischiando di sembrare un pochino presuntuoso (o elitario).
Tianos
#27 Tianos 2018-10-18 15:21
@miles - lonewolf
Il problema è la corruttibilità a cui viene delegato il potere della democrazia...se fossero davvero i "popoli" a decidere, farebbero ben presto ad educarsi (cosa che poco male sta avvenendo visto che molti iniziano a dubitare della democrazia) perchè il peso delle conseguenze delle loro decisioni ricadrebbe su se stessi.
Sarebbero costretti quindi alla responsabilità.
Citazione:
Non è che la massa debba essere stupida per definizione, è accuratamente educata ad esserlo.
quindi pura verità
Maurizio Antolini
#28 Maurizio Antolini 2018-10-18 15:34
#7 wendellgee
Citazione:
Magari quell'utente non aveva compreso il tuo metodo di lavoro.
O magari quando lui asseriva di non avere tempo da perdere e' perche' gliene rimane poco, perche' e' malato, e il suo interesse per quel filmato deriva proprio da questo.
Possibile che soltanto io abbia avuto questo sospetto?
fefochip
#29 fefochip 2018-10-18 15:36
#21 redazione
Citazione:
CHARLIEMIKE E ALTRI: Grazie comunque per avermi sollevato il dubbio. Ci stava tutto.
in questi casi meglio uno scrupolo in piu che in meno
wendellgee
#30 wendellgee 2018-10-18 15:48
#28 Maurizio Antolini

Citazione:
Possibile che soltanto io abbia avuto questo sospetto?
Leggi #21
marocg
#31 marocg 2018-10-18 15:50
Interessante mail di S., nell'intento di "schiudere il "mondo"".
Il "non ho più tempo da perdere" e' a mio avviso in relazione a "Ho fame di informarmi e informare".
- Fame di informarmi e' un esercizio quotidiano obbligatorio, che gia' di per se, occupa (o dovrebbe occupare) una parte importante del nostro tempo.
- Fame di informare e' di un livello superiore, proprio per la responsabilita' assunta con la funzione.
Magari si potesse disporre di un wikipedia alternativo, che avesse perlomeno una base di dati (attendibili) dei fatti separati dalle opinioni.
Per questo dicevo interessante mail, perche' anche i non addetti ai lavori (cure proibite del cancro), potrebbero apportare info di carattere generale, su come districarsi nella giungla della disinformazione creata "ad hoc" dagli interessi in gioco.
Poi, partendo dal "chi si somiglia si piglia!", che credo sia un collante anche per questo sito (LC), ritengo importante una unione di intenti per creare degli indici che rimandano a persone e/o documenti che condividono valutazioni o informazioni per argomenti.
Quindi e' chi ha fame di informare, proprio per l'autorevolezza, che dovrebbe dare il famoso calcio di inizio per organizzarsi se vuole poi avere un ritorno in termini di risparmio di tempo.
Con conseguenti benefici per tutti (disinformatori permettendo).
Denebula
#32 Denebula 2018-10-18 15:59
Bannatemi se volete ma secondo me molti di noi "complottisti" commettono l'errore di escludere alcune branche del sapere solo perché sono state "sputtanate" dai soliti furbetti.
Intendo dire ad esempio che il doppio cieco è un buon metodo se ben applicato. Certo riescono a corrompere anche i ricercatori che lo applicano e critico spesso chi vuole applicarlo dove non si può (del tipo se non dimostri che esiste l'anima con un esperimento allora non esiste)
Oppure alcuni farmaci(pochi) sono relativamente benigni e funzionano.
Non commettiamo l'errore di far di tutta l'erba un fascio.

A proposito un plauso a Massimo per aver zittito i complottisti a tutti i costi che devono trovare un complotto ovunque(mi riferisco per esempio alla presunta demolizione del ponte Morandi)
Sornione
#33 Sornione 2018-10-18 16:05
Anch'io ho pensato che "S." avesse un problema personale o riguardante una persona vicina, per fortuna non è così (pena minima a Massimo con concessione delle attenuanti generiche per non averci pensato ;-) ) . Ma la sua lettera pone l'accento su un aspetto importante: la mole di informazioni sulle cure alternative, che rende difficile orientarsi, tra studi seri, casi di guarigione, fallimenti, studi farlocco, fake news e, non ultime, le teorie ufficiali. A mio parere, tutti noi che non ci sentiamo pecore e non crediamo alle teorie ufficiali, abbiamo un'unica certezza, che le cure ufficiali non funzionano. Ma nella malaugurata ipotesi di dover fronteggiare un problema del genere, chiunque avrebbe difficoltà a scegliere o a indicare il medico e la cura giusti.
Nomit
#34 Nomit 2018-10-18 16:19
#32 Denebula -Citazione:
Bannatemi se volete ma secondo me molti di noi "complottisti" commettono l'errore di escludere alcune branche del sapere solo perché sono state "sputtanate" dai soliti furbetti.
Intendo dire ad esempio che il doppio cieco è un buon metodo se ben applicato
Io non ho mai visto nessuna contestazione al doppio cieco. Mi sembra anzi che il problema sia che non lo vogliono applicare ad alcuni metodi alternativi, oppure lo hanno applicato ma non hanno pubblicato i risultati.
Maurizio Antolini
#35 Maurizio Antolini 2018-10-18 16:45
#30 wendellgee
Citazione:
Leggi #21
Grazie e scusatemi non l'avevo visto
pencri93
#36 pencri93 2018-10-18 16:46
Citazione:
Succede anche qui ad ogni discussione sulla fame nel mondo e sulla sete nel mondo causata da chi scegli di mangiare carne
Non è colpa della carne, ma della quantità.

L'americano ne mangia qualcosa come 220 kili l'anno, una cifra fuori da qualsiasi logica.
Sacco
#37 Sacco 2018-10-18 16:51
Secondo me si rischia di comportarsi come Attivissimo "Andate e cercate"
Non capisco la risposta stizzita
BELLINI
#38 BELLINI 2018-10-18 17:16
#23 Miles

Non so se hai sentito del sondaggio divulgato ieri: il 44% degli italiani vuole restare nell'UE, il 65% degli italiani vuole tenersi l'euro.

Scusate, ma cosa cazzo ci facciamo con l'euro fuori dall'UE???
Per fortuna che la democrazia non esiste.
Se si uscirà dall'euro, lo decideranno poche persone e non la maggioranza.
Quelli che hanno scritto la Costituzione italiana non erano proprio cretini.
Chi la vuole modificare sì.
Sacco
#39 Sacco 2018-10-18 17:25
Simoncini ha il DOVERE di portare le prove riguardo alla sua fantasiosa teoria per cui il cancro è un fungo ma egli stesso ammise sul vecchio LC nell'articolo "Domande a Tullio Simoncini"
Da leggere
luogocomune.net/.../...

DOMANDA
Gentile Dott. Simoncini, nella sua carriera ha mai effettuato degli esami istologici sui campioni di tessuti neoplastici per evidenziare traccia del fungo o delle sue spore? Ad esempio è stata effettuata un'osservazione microscopica a fresco per miceti? Se sì, dove si possono reperire i risultati di tali esami di laboratorio?
RISPOSTA Non ho mai effettuato questo tipo di indagini


E come la mettiamo con Gerson? Forse chi ha scritto la lettera ha letto questo commento di Redazione
qui ( articolo delirante ma tant'è ) www.luogocomune.net/.../article.php?storyid=3777

La dieta Gerson, rigorosamente a base di frutta e verdura crude, ripulisce il sangue da ogni impurità e guarisce da ogni malattia, compreso il cancro. Questo è arcinoto e comprovato, e solo i male informati non lo sanno.

E' lecito chiedere lumi sulle fonti a queste affermazioni o no?

Poi

Sornione
Citazione:
le cure ufficiali non funzionano.
Questa è la pagina della AIRC con le testimonianze dei sopravvissuti al cancro con le tanto odiate terapie ufficiali
www.airc.it/storie-di-speranza

Mentono? Sono pagati dalla Glaxo?
Lv78
#40 Lv78 2018-10-18 17:37
Mi ero trovato qualche anno fa in una situazione praticamenta analoga, in merito all'argomento "guarire da tumori attraverso l'alimentazione". Questo su una pagina "pro-scienza" gestita da quanto ho capito da studenti universitari di medicina o comunque quegli ambiti lì. Il loro articolo voleva sbufalare un servizio delle Iene in cui si facevano vedere varie persone malate di tumore (chi al cervello, chi al fegato, chi alla prostata) che, solo grazie a un drastico cambiamento di alimentazione (avevano abbandonato gli alimenti di origine animale per arrivare ad alimentarsi principalmente di vegetali a crudo), avevano visto sparire i loro tumori. Ricordo che per uno dei casi intervistarono un radiologo che, radiografie pre e post cambio di alimentazione alla mano, non sapeva spiegarsi come potesse essere possibile la scomparsa della massa tumorale che prima magari era grossa come un'arancia, semplicemente constatava che dopo il cambio di alimentazione la massa tumorale era scomparsa (o in certi casi, vado a memoria, si era ridotta a un bruscolo morente e quindi inoffensivo).
Io chiedevo come mai fossero così indignati per il contenuto di quei servizi delle Iene e così infervorati e strasicuri sul fatto di negare che attraverso l'alimentazione si possa guarire da patologie gravi come i tumori, gli chiedevo su quali basi, quali studi, quale letteratura medica potessero negare in toto una cosa del genere. La risposta più valida che ricevetti diceva che praticamente non ci sono studi che hanno dimostrato la cosa. Al che io chiesi più o meno "Quindi in definitiva non ci sono studi che abbiano indagato la questione, il che significa che non ci sono dati per dire che sia vero o meno, ma voi nonostante questo affermate con assoluta certezza e addirittura indignazione che no, non è possibile guarire da un tumore solo attraverso l'alimentazione, come se aveste in mano una tale mole di studi e dati da potervi permettere di confutare tutto". Continuarono a cercare di rispondere ribadendo che in mancanza di studi bla bla bla, io continuai più volte a chiedere allora come mai fossero così sicuri di ciò che affermavano pur senza avere in mano uno straccio di dato o studio sull'argomento, dopodichè non ricevendo più risposte (o ricevendone altre che eludevano la mia domanda) lasciai perdere. Solo ho scritto un ultimo commento per sottolineare (e l'avevo già sottolineato ma come niente fosse) il fatto che loro negavano con veemenza la cosa pur non sapendo niente dell'argomento (a medicina del resto non trattano queste questioni, eccezione fatta forse per qualche corso specifico) e soprattutto nonostante non avessero alcun dato, alcuno studio, qualcosa insomma da esibire per dimostrare che avevano ragione. Per loro non era vero che si può guarire da un tumore semplicemente con una certa alimentazione, ne parlavano come fosse un'eresia, ma alla fin fine non sapevano motivare questa loro convinzione, non avendo in mano niente di niente per poterlo affermare. Cercarono più volte la strada del "chi fa un'affermazione è tenuto a dimostrarla" che conosciamo bene: in quel caso l'affermazione ("non si può guarire da un tumore attraverso l'alimentazione") l'avevano fatta loro, e giustamente glielo feci notare e gli chiesi di dare dimostrazione di questa loro posizione. Come risposta, alla fine, solo aria fritta e frasi fatte.
DjGiostra
#41 DjGiostra 2018-10-18 18:16
Cit:
"Spesso io affermo che il mondo andrà avanti grazie alla diffusione capillare dell'informazione. Ora però mi devo correggere. Il mondo andrà avanti quando la maggioranza delle persone avrà imparato ad usare il proprio cervello, per appropriarsi correttamente di quella informazione."

E' una cosa che ho capito da tempo anche io. Il problema non e' l'informazione in se stessa ma la capacita' di elaborarla a mente serena e priva di preconcetti. Condivido appieno...
horselover
#42 horselover 2018-10-18 18:25
tutti hanno le prove di guarigione perchè le persone quando guariscono (da qualunque malattia) lo fanno malgrado medicine e cure. col doppio cieco (se ho capito cos'è) penso che il placebo sarebbe fra i migliori farmaci
BELLINI
#43 BELLINI 2018-10-18 18:27
#41

Per il potere lottano delle piccolissime minoranze che poi trascinano le masse.
Non è vero che la maggioranza decide.
Una volta preso il potere, la banda di criminali che lo ha ottenuto, cerca di ottenere il consenso.
Qua si parla tanto di 11 settembre, ma sapete come ha fatto Putin a diventare quello che è diventato?
Una volta capo del governo (e non c'è arrivato regalando le caramelle ai bambini) ha cominciato a fare una serie di attentati e ad inscenare l'uomo forte. Da lì, la sua ascesa è stata inarrestabile (anche perché ha avuto la fortuna di vedere il prezzo del petrolio andare da 20 a 130$ al barile).
Oggi ha il 70% dei voti e probabilmente è tra i più lucidi e lungimiranti leader mondiali.
Andate a spiegare ai russi che quegli attentati sono stati ordinati da lui.
La maggioranza non cambierà mai il mondo. Non è neanche in grado di capirlo.
Anche una singola persona non cambierà mai il mondo.
Ma una banda di criminali sì. Nel bene o nel male
fefochip
#44 fefochip 2018-10-18 18:47
#39 SaccoCitazione:
Simoncini ha il DOVERE di portare le prove riguardo alla sua fantasiosa teoria per cui il cancro è un fungo
dovere verso chi?
fefochip
#45 fefochip 2018-10-18 18:49
#36 pencri93Citazione:
Non è colpa della carne, ma della quantità.
e chi lo dice?
e la qualità dove la mettiamo?
e la cottura?
secondo te un bollito rispetto a una carne alla brace è la stessa cosa?
mangiare carne piena di antibiotici è una cosa mangiare carne senza antibiotici è un altra cosa
questo in ultima analisi quello che rende di fatto inutile il china study(per fare un esempio celebre)
considerare la carne tutta uguale nella qualità e nella cottura
Sacco
#46 Sacco 2018-10-18 19:09
Fefochip

Verso TUTTO, verso se stesso, verso la professione che esercita ( è un oncologo non il pizzicagnolo in piazza ), verso la Scienza ( quella vera non dei baroni )
Lo ha fatto? O dobbiamo accontentarci dei video?
Stiamo parlando di cancro, giusto? Della cura per TUTTI i cancri, giusto? Della teoria rivoluzionaria che spiega la formazione di TUTTI i tipi di cancro, giusto?
Ma meglio chiuderla qui per decenza
NicolaLaurino
#47 NicolaLaurino 2018-10-18 19:34
Simoncini non ha alcun dovere nei confronti di nessuno. Se è vero che ha guarito migliaia di persone, essenzialmente da solo, già si può essere contenti così.
Soprattutto quelli che sono stati guariti possono essere contenti così, a prescindere dalla teoria. Simoncini non ha un team di ricerca ai suoi ordini.

Secondo me la sua cura sfrutta lo stesso principio di tutte le cure basate su una dieta (Gerson, Rege Gianas), ovvero quello espresso negli anni '30 dal premio Nobel Otto Warburg, secondo cui il tumore poteva svilupparsi soltanto in condizioni di acidosi, o mancanza di ossigeno nelle cellule.

Il bicarbonato infatti, somministrato localmente, va ad alcalinizzare le zone in cui è presente il tumore, impedendogli di crescere.
Allo stesso modo, le diete a base di frutta e verdura crude riportano tutto l'organismo al giusto equilibrio acido-base, come sostenuto da Young e Palmisano.

Il fatto che il tumore sia accompagnato da funghi non è altro che una conferma di questa ipotesi, perché anche i funghi si sviluppano in ambiente acido.
qilicado
#48 qilicado 2018-10-18 19:35
Di questi tempi dovremmo imparare tutti questa canzone:
pencri93
#49 pencri93 2018-10-18 19:56
@Sacco.

Un momento, facciamo le dovute distinzioni.

Dimostrare che il cancro sia un fungo è un conto, e per quanto ne sappiamo Simoncini si è basato solamente sulla colorazione biancastra che si osserva all'esame macroscopico delle lesioni tumorali (o meglio di una buona parte, comunque non totale) senza mai trovare un nesso; ma in ogni caso non ne hai bisogno. Perché la domanda non è il cancro è o no un fungo? Bensì La terapia a base di bicarbonato funziona?

Se domani venisse dimostrata l'origine fungina del cancro, non esisterebbe comunque certezza che il bicarbonato funzioni, né potremmo etichettarlo come “inefficace” a priori nel caso in cui la medesima origine fosse smentita.

Simoncini non deve dimostrare la teoria alla base, ma l'efficacia della terapia.

E qui sorge spontanea una domanda: come cazzo fai, se non te lo fanno fare?


@Fefochip

Citazione:
e chi lo dice?
e la qualità dove la mettiamo?
e la cottura?
secondo te un bollito rispetto a una carne alla brace è la stessa cosa?
mangiare carne piena di antibiotici è una cosa mangiare carne senza antibiotici è un altra cosa
questo in ultima analisi quello che rende di fatto inutile il china study(per fare un esempio celebre)
considerare la carne tutta uguale nella qualità e nella cottura
Infatti il mio commento era in risposta a Sertes che diceva Succede anche qui ad ogni discussione sulla fame nel mondo e sulla sete nel mondo causata da chi scegli di mangiare carne.

Non era un discorso salutista, ma etico.
Zina
#50 Zina 2018-10-18 20:20
Massimo questo signore che ha scritto non ha più tempo perché è in una condizione grave o un suo caro lo è. Io in questo momento mi trovo fuori da una rianimazione dopo che mio padre ha subito due trapianti di fegato in tre giorni. Praticamente me lo hanno distrutto questi bastardi. Tempo fa anch'io avevo chiesto a Massimo notizie sulla cura Simoncini ma mio padre è voluto andare avanti per questa maledetta strada e ora siamo qua
peonia
#51 peonia 2018-10-18 20:23
Mi dispiace Zina... :-(
Sacco
#52 Sacco 2018-10-18 21:11
Citazione:
Se è vero che ha guarito migliaia di persone
Forse non avete ben presente il personaggio. O non avete mai visto il suo sito o non lo avete mai sentito parlare.
O forse il sito vecchio di Luogocomune non lo aprite perchè boh non si sa.
Andateci. Nella casellina CERCA digitate "simoncini cancro fungo" e vi escono TUTTI i risultati che servono per farsi un'idea..articoli dal 2008 in poi
altro che migliaia di pazienti
migliaiai di giorni in carcere si sta facendo Simoncini, il fratello e i vari "collaboratori"

E poi, una volta tanto
E apriteli quei cazzo di link che postano gli altri!

La chiudo qui che è meglio
fefochip
#53 fefochip 2018-10-18 21:17
#46 Sacco
Citazione:
Verso TUTTO,
un po troppo generico e retorico
Citazione:
verso se stesso
verso se stesso lo ha fatto in forza della sua esperienza
Citazione:
verso la professione che esercita ( è un oncologo non il pizzicagnolo in piazza )
visto che lo hanno radiato dall'albo per le sue cure mi sembra veramente un'affermazione tra l'idiota e il paradossale
Citazione:
verso la Scienza ( quella vera non dei baroni )
frase solo retorica e vuota di contenuti
Citazione:
Lo ha fatto?

dipende da chi valuta il suo operato
Citazione:
O dobbiamo accontentarci dei video?
nessuno sta qui a dirti che deve bastare a te,
per te c'è sempre la chemio a cui guardare come cura per il tumore

a meno che tu sei fra quelli che ritengono che io mi devo curare come dici te,
allora non c'è molto altro da dire
Sacco
#54 Sacco 2018-10-18 21:17
Pencri
Citazione:
Dimostrare che il cancro sia un fungo è un conto, e per quanto ne sappiamo Simoncini si è basato solamente sulla colorazione biancastra che si osserva all'esame macroscopico delle lesioni tumorali (o meglio di una buona parte, comunque non totale) senza mai trovare un nesso; ma in ogni caso non ne hai bisogno
Ma mi prendi per il culo o cosa?
Questo è Simoncini in persona che RISPONDE alle domande degli utenti di Luogocomune ( e cliccateci su quei link )

DOMANDA Gentile Dott. Simoncini, nella sua carriera ha mai effettuato degli esami istologici sui campioni di tessuti neoplastici per evidenziare traccia del fungo o delle sue spore? Ad esempio è stata effettuata un'osservazione microscopica a fresco per miceti? Se sì, dove si possono reperire i risultati di tali esami di laboratorio?
RISPOSTA Non ho mai effettuato questo tipo di indagini


Se clicchi su quel link che ho postato vai alla discusisone sulle domande a Simoncini e vedrai che c'è QUALCOSA che non va
Ma qualcosina eh
Anzi lo riposto sia mai potresti urtare il tuo sacro ditino indice
Domande a Tullio Simoncini
luogocomune.net/.../...

Faccio notare che stiamo parlando di cancro non di xbox
fefochip
#55 fefochip 2018-10-18 21:21
#47 NicolaLaurinoCitazione:
Secondo me la sua cura sfrutta lo stesso principio di tutte le cure basate su una dieta (Gerson, Rege Gianas), ovvero quello espresso negli anni '30 dal premio Nobel Otto Warburg, secondo cui il tumore poteva svilupparsi soltanto in condizioni di acidosi, o mancanza di ossigeno nelle cellule.
secondo lui (nel bene e nel male) l'acidosi non c'entra niente ma è una proprietà del bicarbonato a uccidere la candida e non la sua basicità in quanto tale (mi ha sempre detto di aver provato altre sostanze alcaline ma senza successo)

Citazione:
Simoncini non ha un team di ricerca ai suoi ordini.
per essere onesti simoncini ha un team che lo perseguita, questo è il clima in cui opera
e presto o tardi lo faranno fuori in qualche modo con sommo gaudio dei Sacco della situazione
e di tutti gli idioti che non hanno capito come funziona il mondo

p.s. personalmente alla luce dei miei studi sul microbiota ho rivisitato la teoria di simoncini trovando il pezzo mancante (sempre se è vera la questione cancro e fungo)
Sacco
#56 Sacco 2018-10-18 21:24
Citazione:
E qui sorge spontanea una domanda: come cazzo fai, se non te lo fanno fare?
eh si Simoncini perseguitato..come se due vetrini di merda e due cavie del cazzo fossero inaccessibili per uno scienziato
Ma la piantiamo con queste stronzate da asilo una buona volta?
Ripeto per l'ultima volta
VAI sul sito vecchio E CERCA DA TE ( come dice Mazzuco del resto, no? )
Articoli dal 2008 in poi.
Fatti un'idea.
fefochip
#57 fefochip 2018-10-18 21:27
#50 ZinaCitazione:
Tempo fa anch'io avevo chiesto a Massimo notizie sulla cura Simoncini ma mio padre è voluto andare avanti per questa maledetta strada e ora siamo qua
non so se ti allevierà quello che ti scriverò ma ci provo.
ne ho visti tanti, ma tanti
immagina la mia frustrazione
per fortuna non mi sono capitati casi emotivamente a me vicino che hanno rifiutato il mio lavoro e quello di massimo di raccolta di testimonianze di simoncini.
ma ormai ho capito che ognuno è responsabile della propria salute, attivamente o passivamente poco importa
fefochip
#58 fefochip 2018-10-18 21:42
#56 Sacco
Citazione:
eh si Simoncini perseguitato..come se due vetrini di merda e due cavie del cazzo fossero inaccessibili per uno scienziato
Ma la piantiamo con queste stronzate da asilo una buona volta?
si sarebbe ora che le piantassi con queste stronzate da asilo una volta per tutte
pencri93
#59 pencri93 2018-10-18 21:51
@Sacco de ignoranza, stai molto calmo.

Nella parte del messaggio che hai quotato dicevo di pensarla come te sulle evidenze che legano il cancro ai funghi, probabilmente sei annegato nella bile prima di capirlo.

Per quanto riguarda la seconda:

Citazione:

eh si Simoncini perseguitato..come se due vetrini di merda e due cavie del cazzo fossero inaccessibili per uno scienziato
Ma la piantiamo con queste stronzate da asilo una buona volta?
Ripeto per l'ultima volta
VAI sul sito vecchio E CERCA DA TE ( come dice Mazzuco del resto, no? )
Articoli dal 2008 in poi.
Fatti un'idea.
Cucciolo, che c'è che non va? Sei nervoso?

Tranquillo, c'è qui papà che ti insegna a fare 2+2.

Vedi sacchettino, due "vetrini di merda" e due "cavie del cazzo" sono tutt'altro che inaccessibili, questo l'hai capito e ti meriti un bel buffetto sulla guancia, bravo!

Però, caro sacchettino, i risultati che ottieni andrebbero legittimati (legittimati vuol dire validati), e per farlo dovresti appunto verificare l'efficacia del trattamento (ovvero la cura per la bua) che proponi.

Potrei parlarti del fatto che il bicarbonato (quella polvere bianca che si prende papà quando ha bua alla pancia) sia già stato oggetto di studio in particolare come tecnica preventiva contro recidive e metastatizzazioni, ma probabilmente non capiresti. Se invece ti senti grande a papà, puoi andare su PubMed e troverai ciò che ti serve.

Senza le validazioni, la tua cura per bua viene screditata (screditata vuol dire derisa)* e tu definito un cattivone brutto, ma roba tipo che babbo natale non ti porta i regali e la befana una calza di carbone, mica scherzi.

*(derisa vuol dire presa in giro)

Ad esempio, c'è un medico italiano che per 40 anni (le dita di 8 mani!) ha lavorato come neurologo (dottore del cervello) a Milano e che, un giorno, ha cominciato a consigliare ai suoi pazienti oncologici una dieta a basso indice glicemico (e mo come cazzo te lo spiego che cos'è l'indice glicemico....), e sorpresa sorpresa ha scoperto che molti guarivano o superavano la prognosi classica.

In almeno 3 casi, pensa, ha documentato (ha portato foto del cervello) la guarigione da glioblastoma, una bua cattivissima oggi ritenuta incurabile dalla medicina ufficiale.

Il dottore in questione è Paolo Rege-Gianas, è stato deferito all'albo, e adesso non è né molto felice né molto contento.

Quindi, caro sacchettino, vediamo di ricapitolare: se i risultati devono essere validati ma gli organi competenti invece di farlo ti mettono all'indice, come fai a provare l'efficacia della tua cura per la bua?
fefochip
#60 fefochip 2018-10-18 22:04
#49 pencri93Citazione:
Non era un discorso salutista, ma etico.
non lo avevo capito francamente.
in ogni caso non era un attacco a te in particolare ma a chi pensa che la questione carne si carne no sia bella che risolta e pacifica.
Primus eccetera
#61 Primus eccetera 2018-10-19 04:11
cioè sertes? :perculante:
Lv78
#62 Lv78 2018-10-19 11:30
@ Fefochip: ieri verso l'ora di pranzo sui raitre parlavano di microbiota, per caso hai visto? Non ti so dire il nome del programma nel caso tu volessi andarti a rivedere on line la puntata, io tv ne guardo veramente poca per cui non so che trasmissione fosse, solo che c'era mia mamma che guardava e quando ho sentito parlare di microbiota sono andato a vedere incuriosito (ma ho visto solo gli ultimi due-tre minuti del tutto, non so a che ora fosse iniziato). Mi ha fatto comunque piacere (e anche una certa sorpresa) che si parlasse di questa cosa anche in tv.
fefochip
#63 fefochip 2018-10-19 14:55
#62 Lv78 Citazione:
Non ti so dire il nome del programma nel caso tu volessi andarti a rivedere on line la puntata, io tv ne guardo veramente poca per cui non so che trasmissione fosse
annamo bene.... io non la guardo proprio , manco i tg
Lv78
#64 Lv78 2018-10-19 15:44
@ Fefochip: nel tentativo di trovare il programma di ieri ho googlato "raitre microbiota" e selezionato la voce "video", sperando mi desse come risultato il programma di ieri. Non me l'ha dato (forse non l'hanno ancora pubblicato?) ma in compenso ho visto che nei risultati della ricerca mi dava svariati video anche già di qualche anno fa sull'argomento, sia della rai che altri canali tv o web. Altra positiva sorpresa. Mi chiedo quante persone abbiano visto e quanti abbiano capito. Anche facendo la ricerca con la parola "microbioma" invece che "microbiota" escono vari video tratti da programmi tv vari (e cercando "microbioma" ci sono dei video sempre dalla rai col tizio che spiega il tutto, lo stesso che ho visto ieri in tv, solo che chiedono l'iscrizione per visionare i video).
Per quanto ho potuto sentire dalla puntata di ieri, il tizio diceva che per avere un buon microbiota bisogna mangiare molta frutta e verdura. Il che conferma quanto ho appreso nel corso degli anni.
rafilu
#65 rafilu 2018-10-19 17:38
Massimo non hai pensato che quel signore che ti ha detto "non ho tempo da perdere " fosse allo stremo magari per una malattia tipo cancro ?

A volte si potrebbe considerare anche altre opzioni........
fefochip
#66 fefochip 2018-10-19 18:40
#64 Lv78

se vuoi una raccolta di video interessanti sul microbiota lascia stare la rai e vai su pianetamicrobiota

trovi tutto quello che c'è di importante a livello video sul microbiota
www.pianetamicrobiota.it/video
fefochip
#67 fefochip 2018-10-19 18:40
#65 rafilu
sei indietro
leggi
#21 redazione
Eulero
#68 Eulero 2018-10-19 20:17
Citazione:
Per esempio il metodo Gerson del quale le informazioni dicono essere state pubblicate solo in Europa.
Io posso portare la mia personale esperienza: a mio padre è stato diagnosticato un tumore al fegato (epatocarcinoma) e, dopo settimane di ricerche online e non solo, abbiamo considerato, oltre al metodo di Bella, anche il metodo Gerson. Ora, non voglio entrare nell'efficacia o meno di quest'ultimo, ma voglio solamente sottolineare il fatto che tale metodo richiede una ferrea "schedule" da parte del paziente con anche decine (almeno così ci fu detto dal medico esperto di tale terapia) di succhi verdi al giorno, a ore prestabilite. Chi si sottopone a tale terapia necessita pertanto di una volontà di ferro e di una estrema razionalizzazione di spostamenti e impegni di vita o di lavoro.

Inutile dire che mio padre rinunciò subito all'idea e decise invece di intraprendere il metodo di Bella insieme alle terapie tradizionali che finora, sinergicamente, hanno dato ottimi risultati.

#50 Zina

Citazione:
Io in questo momento mi trovo fuori da una rianimazione dopo che mio padre ha subito due trapianti di fegato in tre giorni. Praticamente me lo hanno distrutto questi bastardi.
Non so se sia questa la sede corretta, ma vorrei porre una domanda a Zina: anche tuo padre è affetto da epatocarcinoma? Te lo chiedo perché i medici hanno proposto anche al mio un trapianto, ma noi familiari siamo dubbiosi, date anche le ottime condizioni di salute di cui gode mio padre.
Lv78
#69 Lv78 2018-10-19 20:53
@ Fefochip: grazie, andrò a vedere sicuramente. Dicevo che comunque mi è parso strano vedere che ne parlassero alla tv e soprattutto scoprire poi che se ne parla già da qualche anno. Credevo fosse un argomento ancora non esplorato nei mass media.

@ Eulero: non so quanto potrebbe esserti utile, in ogni caso vedi qua e poi se vuoi approfondisci, sai mai...
iene.mediaset.it/.../...
pencri93
#70 pencri93 2018-10-19 21:44
@fefochip

I tuoi articoli mi hanno spinto a misurare il dosaggio di vitamina D, lunedì mi mandano i risultati.

La troverò sotto i tacchi, di sicuro.
qilicado
#71 qilicado 2018-10-19 22:42
#62 Lv78

Ne hanno parlato a TG3 Fuori TG del 17 ottobre. C'erano i professori Gasbarrini, Tafuri e Di Pierro.
ecco il link raiplay.it/.../...

Se non hai le credenziali usa Kodi installando un add-on, come spiegato in questo link
www.androidaba.com/.../
fefochip
#72 fefochip 2018-10-19 23:31
#70 pencri93
hai fatto bene
rilancio

se vuoi suggerimenti vari anche su come e dove approfondire basta che mi scrivi

p.s.
di solito la vitamina D per fare un buon lavoro si misura appena finita l'estate (adesso è un po avanti) e all'inizio dell'estate (dovresti approfondire cosa significa esattamente "estate" per la vitamina D) e magari se si supplementa un altra misura dopo 2/3 mesi di supplementazione
fefochip
#73 fefochip 2018-10-19 23:36
#69 Lv78
Citazione:
Credevo fosse un argomento ancora non esplorato nei mass media.
lo è, ma ancora in maniera molto limitata rispetto al potenziale attuale (lasciando perdere proprio le prospettive future)
fefochip
#74 fefochip 2018-10-19 23:38
#71 qilicado
grazie

edit

ho visto adesso la puntata, carina
potrei risultare presuntuoso e me ne dolgo ma pianetamicrobiota è avanti anni luce rispetto a questa trasmissione
chi si metterà a studiare se ne può accorgere da solo
Zina
#75 Zina 2018-10-19 23:40
#68 Eulero
Si anche mio padre epatocarcinoma ma in ottimissime condizioni di salute. Oggi invece dobbiamo essere grati che un uomo di ferro sia ancora in vita attaccato ad un filo, a delle macchine, con i reni in malora dopo più di 24 ore senza fegato! Un disastro. Lo hanno devastato. Tant'è che sapendo di aver combinato un casino si sono mossi come pazzi per cercarne un altro quando ormai a mio padre rimaneva forse un'ora di vita. La spiegazione che abbiamo ricevuto? Il donatore è morto per trauma cranico e questo si è ripercosso sul fegato che aveva un grosso ematoma interno e non se ne sono accorti! Diffidate da questi trapianti diffidate specialmente se trovate terapie alternative che danno buon esito perché sono trappole sotto tutti i punti di vista. Man mano racconterò perché è giusto che si sappia cosa succede
NoPlace
#76 NoPlace 2018-10-19 23:53
Citazione:
Diffidate da questi trapianti diffidate specialmente se trovate terapie alternative che danno buon esito perché sono trappole sotto tutti i punti di vista.
perchè meglio il veleno della chemio?
Eulero
#77 Eulero 2018-10-20 00:07
#69 Lv78

Grazie per il link LV78. L'argomento alimentazione è stato uno dei primi che abbiamo affrontato: ho convinto mio padre a cambiare completamente abitudini alimentari, ovvero ha eliminato carne animale e latticini e ridotto al lumicino l'uso degli zuccheri raffinati e non. Questo è stato per lui già un enorme sacrificio, ma secondo me è stato uno dei vari motivi per cui la malattia ha rallentato il suo corso.

#75 Zina

Innanzitutto grazie della risposta. Mi dispiace per tuo padre e capisco benissimo il tuo stato d'animo. Sono sbalordito dal fatto che dei professionisti così specializzati come dovrebbero essere i medici dei reparti tranpiantologici abbiano fatto un tale errore grossolano. Purtroppo quando le cose vanno per il verso sbagliato, loro possono sempre difendersi dicendo che l'errore non era prevedibile o che faceva tutto parte del rischio della procedura. Però è il paziente e la sua famiglia a pagarne le conseguenze. Comunque sia, spero che per tuo padre si risolva tutto per il meglio.
fefochip
#78 fefochip 2018-10-20 00:17
#77 Eulero
vale la pena controllare lo stato intestinale di permeabilità e affrontare tutto il discorso della vitamina D
come puoi immaginare il sistema immunitario (legato alla permeabilità e alla vitamina D) è essenziale
#75 ZinaCitazione:
diffidate specialmente se trovate terapie alternative che danno buon esito perché sono trappole sotto tutti i punti di vista
danno buon esito ma sono trappole....
scusa ma che significa?
Pavillion
#79 Pavillion 2018-10-20 00:48
#74 fefochip 2018-10-19 23:38

edit

ho visto adesso la puntata, carina
potrei risultare presuntuoso e me ne dolgo ma pianetamicrobiota è avanti anni luce rispetto a questa trasmissione
chi si metterà a studiare se ne può accorgere da solo

_
Q
Onde evitare di mettermi a studiare il Microbiota ti credo sulla parola e non me ne dolgo.
Zina
#80 Zina 2018-10-20 08:58
Fefochip
Ho scritto di diffidare dai trapianti se si sta facendo una terapia alternativa che da buoni risultati perché (i trapianti) sono trappole sotto molti punti di vista. Non posso spiegare nel dettaglio tutto quello che sto scoprendo riguardo questa pratica (del trapianto) ma i dubbi che avevo non erano infondati. Inoltre voglio dire a tutti coloro che dovessero purtroppo averne bisogno che, qualora le vostre condizioni di salute siano buone e non ci sia imminente pericolo di vita, tentate tutte le strade, tutte. Non fatevi convincere ad effettuare un trapianto perché al momento dell'errore non è mai colpa di nessuno. Loro non hanno responsabilità. Tu metti la tua vita nelle loro mani e diventi di loro proprietà. Non hai diritto a sapere nulla anche perché possono cambiare tranquillamente le carte e dire che sei stato "sfortunato". Ripeto in extremis si può tentare tutto ma se sei in grado di stare sulle tue gambe e le tue analisi sono buone, il quadro generale è soddisfacente vai dovunque ma non a farti trapiantare
fefochip
#81 fefochip 2018-10-20 10:15
#80 Zina
Citazione:
Ho scritto di diffidare dai trapianti se si sta facendo una terapia alternativa che da buoni risultati perché (i trapianti) sono trappole sotto molti punti di vista.
scusa avevo capito male io la tua prima frase
avevo capito che esortavi a diffidare delle terapie alternative anche se davano buoni risultati (e quindi mi pareva un po assurda come affermazione)
invece esortavi a diffidare dei trapianti
sono tristemente d'accordo perche la storia non dice che anche nelle migliori delle ipotesi il trapiantato comunque ha una vita di merda con medicine e effetti collaterali che si presentano.
spesso presentano alle persone grandi operazioni risolutorie che in realtà servono piu al prestigio dei singoli e del sistema che ha guarire le persone.
poi se, come dici tu, qualcosa va male sono tutti cazzi del paziente e tanti saluti
chiaro che di fronte alla morte uno tenta qualunque cosa ma se si arriva al trapianto non è come viene raccontato nei film
pencri93
#82 pencri93 2018-10-20 12:25
@FEfochip

Mi hai detto che assumi integratori di Vit D giusto?

Posso chiederti quali prodotti utilizzi ed il dosaggio? Li assumi ogni giorno o solo prima e dopo l'estate?
-ZR-
#83 -ZR- 2018-10-21 01:26
Cancellato
Fedeledellacroce
#84 Fedeledellacroce 2018-10-21 15:43
Citazione:
#28 Maurizio Antolini Citazione: Magari quell'utente non aveva compreso il tuo metodo di lavoro. O magari quando lui asseriva di non avere tempo da perdere e' perche' gliene rimane poco, perche' e' malato, e il suo interesse per quel filmato deriva proprio da questo.
Giusto, nelle sue righe la disperazione é evidente. Diró di piú, vede in Mazzucco un uomo in cerca di veritá, e le parole di Massimo nel video citato sono le parole di speranza che un malato terminale di cancro vuole ascoltare. Per chi non é pratico di ricerche on-line risulta molto piú facile chiedere, anche se le piste da seguire sono li davanti agli occhi
pencri93
#85 pencri93 2018-10-22 15:09
@FEFOCHIP

Purtroppo avevo ragione, sono in stato di carenza di Vitamina D.

Non riesco ad inserire l'immagine dal mio pc, comunque il mio livello di Vitamina D è 12, in una scala dove:

-Sufficienza 30-100
-Insufficienza 21-29
-Carenza
pencri93
#86 pencri93 2018-10-22 15:15
Non capisco che succede, non riesco a modificare il commento sopra per reinserire la parte tagliata.

Comunque, sotto i 20 è considerata carenza.

Oggi pomeriggio sentirò il medico per il da farsi.
pencri93
#87 pencri93 2018-10-22 21:37
Prescritto DIBASE 25000 unità 1 ogni 15 giorni.
peonia
#88 peonia 2018-10-22 22:17
Pencri scusa quanto hai di Vit.D per farla salire ce ne vuole di più....presa tutti i giorni so che vie ne assorbita di più che non a lento rilascio. Potresti anche leggere il Protocollo del dott. Coimbra
www.youtube.com/watch?v=9XR9aQYT9xA

è un po' complicato seguirlo, ma alcune info sono importanti....
pencri93
#89 pencri93 2018-10-22 22:44
@Peonia

Ho 12 di vitamina D, il medico ha detto di rivedere i livelli fra 3 mesi.
peonia
#90 peonia 2018-10-22 23:45
12?????????????????????' sei sotto tanto!!!!! purtroppo i medici di base non danno troppo conto.... però fra 3 mesi vedi se ha funzionato. Auguri
pencri93
#91 pencri93 2018-10-23 09:00
Poca esposizione al sole, vedrò di rimediare.

Grazie per gli auguri.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO