Forum

    • Avatar di Temesvar
    • Ombre divergenti
    • Gilgamesh In ogni caso mi fa piacere che tu abbia ammesso che (almeno) sulla Terra le ombre sono sfocate,...
    • Autore Temesvar
    • 20/08/2019 10:51
    • Ombre divergenti
    • Ok, allora, guardando questa immagine: Sai spiegare come una luce posta in quella posizione possa...
    • Autore 3Doubt
    • 20/08/2019 10:25
    • Avatar di Temesvar
    • Ombre divergenti
    • Più l'oggetto è lontano dalla sua ombra e più questa appare sfocata.
    • Autore Temesvar
    • 20/08/2019 10:20
    • Avatar di Ghilgamesh
    • Ombre divergenti
    • Curioso che nella foto dell'ISS l'ombra sia sfocata vicino, e netta lontano ... esattamente l'OPPOSTO di...
    • Autore Ghilgamesh
    • 20/08/2019 09:48
    • Avatar di Temesvar
    • Ombre divergenti
    • Roberto70 Quindi quando camminerai per strada eviterai accuratamente di guardare la tua ombra o le ombre...
    • Autore Temesvar
    • 20/08/2019 09:21
    • Avatar di Temesvar
    • Ombre divergenti
    • Gilgamesh No, sulla Terra, come sulla Luna, dipende dal diametro apparente del Sole, che non è un punto...
    • Autore Temesvar
    • 20/08/2019 09:15
    • Avatar di Ghilgamesh
    • Ombre divergenti
    • Perdonami, ma sta frase DIMOSTRA che, o non capisci un cazzo, o sei in malafede! Si, perchè stai...
    • Autore Ghilgamesh
    • 20/08/2019 08:47
    • Avatar di Roberto70
    • Ombre divergenti
    • Hai una tua indipendenza di giudizio? No, io non mi fido delle autorita' da circa 25 anni, quindi con me...
    • Autore Roberto70
    • 20/08/2019 08:38
    • Avatar di Temesvar
    • Ombre divergenti
    • Roberto70 Quindi... ipse dixit, ed è chiusa la questione. https://it.wikipedia.org/wiki/Ipse_dixit La...
    • Autore Temesvar
    • 20/08/2019 08:02
    • Avatar di Roberto70
    • Ombre divergenti
    • Non perdo tempo con le vostre sciocchezze Mazzucco ha chiesto "aiuto" ad altri professionisti proprio per...
    • Autore Roberto70
    • 20/08/2019 07:07
    • Nuova Cronologia
    • Se hai compresa l'origine, ancora oscura, di Giuda che con un bacio rivela sì Gesù, ma ancor più se...
    • Autore gio65
    • 20/08/2019 06:54
    • Ombre divergenti
    • Segnalo soltanto che la spiegazione delle ombre in prospettiva su American Moon non è corretta quando viene...
    • Autore 3Doubt
    • 19/08/2019 23:52
    • Avatar di Temesvar
    • Ombre divergenti
    • Roberto70 crotti Ma avete tanta paura ad andare in strada e verificare di persona se quello che quei...
    • Autore Temesvar
    • 19/08/2019 23:41
    • Avatar di Italo
    • Nuova Cronologia
    • @ gio65 Ho corretto la datazione, mi risulta 700 a.c. In realtà mi riferivo erroneamente solo al crollo...
    • Autore Italo
    • 19/08/2019 22:25
    • Ombre divergenti
    • A me sembrano un po' come quelli che guardano tante partite in TV e quindi pretendono di insegnare la...
    • Autore Crotti
    • 19/08/2019 19:57
    • ATTIVISSIMO
    • Chissà cosa si inventa attivissimo dopo la notizia di 5 vigili del fuoco americani che stanno testimoniando...
    • Autore Fabiodoc76
    • 19/08/2019 19:46

Commenti Recenti

rss

Quando è uscito sul Fatto Quotidiano l’articolo di Ivo Mej che parlava di American Moon, Paolo Attivissimo ha scritto indignato al direttore Peter Gomez, chiedendo una “rettifica” rispetto ai suoi contenuti. In altre parole, Attivissimo reputava l’ipotesi del falso lunare talmente insostenibile da un punto di vista oggettivo che pretendeva da Gomez, in base alle leggi vigenti, una correzione nel rispetto dei fatti (secondo lui) “dimostrati”.

Gomez però gli ha risposto che siamo nel mondo delle opinioni, e che la sua valeva esattamente quanto quella di Ivo Mej. Comportandosi in modo assolutamente corretto, inoltre, Gomez offriva ad Attivissimo “pari spazio con pari visibilità” per replicare ai contenuti del pezzo di Mej. Attivissimo però rifiutava sdegnato, dicendo che “non voleva regalare dei click gratuiti a Gomez” (come se Il Fatto Quotidiano avesse bisogno di Attivissimo per farsi conoscere meglio). La cosa quindi finiva lì.

Accade che qualche giorno dopo Attivissimo si fa intervistare da Vanity Fair sulla questione del falso allunaggio.

Il sito Moon&Beyond ha provato a rispondere alle 42 domande che io ho posto ai sostenitori della NASA nel film American Moon.

Ecco le loro risposte, con le mie repliche. (Qui ho copiato solo il testo delle risposte. Per vedere le immagini che hanno usato dovete andare sul loro sito, e cliccare i singoli capitoli). Ovviamente questa discussione ha un senso solo per chi ha visto il film integrale. E' per questo motivo che in certi casi ho tagliato corto nelle mie repliche: quando è evidente che chi risponde finge di non aver visto il film, diventa inutile continuare su quell'argomento.

Scarica la versione in HD da Vimeo On Demand 
Ordina il DVD da luogocomune

Qui la homepage di American Moon

Caro Professor von Flüe, ho letto con interesse lo scambio che lei ha avuto con alcuni lettori del Fatto Quotidiano, in calce al suo articolo intitolato "Sbarco sulla Luna: cari complottisti, vi spiego perché state negando l’evidenza".

A parte che nel suo articolo lei non ha spiegato assolutamente nulla, e non ha mostrato alcuna "evidenza" specifica (a meno che per "evidenza" lei non intenda il fatto di aver assistito in televisione ai presunti allunaggi), ma questa abitudine di fare proclami altisonanti, per poi disattenderli in modo clamoroso, è ormai molto diffusa nel mondo scientifico che lei rappresenta.

Ma veniamo allo scambio particolare, nel quale un lettore che si firma Marco_it le ha chiesto di confrontarsi con me sulle missioni Apollo, in occasione della proiezione del mio film a Roma, avvenuta lo scorso lunedì.

Ieri sera a Roma c'è stata la proiezione di American Moon, al teatro Eliseo. E' andato tutto molto bene. La sala era piena, la proiezione è filata liscia, e la discussione che è seguita è stata molto piacevole ed interessante. I famosi "fan" di Attivissimo non si sono visti. Oppure, se c'erano, hanno preferito restare in silenzio. C'erano diversi utenti di luogocomune, e mi ha fatto piacere stringergli la mano personalmente. C'erano anche diversi giornalisti, fra cui Ivo Mej, che ringrazio per aver avuto il coraggio di esprimere pubblicamente la sua opinione, scatenando le ire dei benpensanti (e contribuendo involontariamente al successo della serata). Ringrazio tutti quelli che sono venuti, e ringrazio l'Eliseo per l'organizzazione impeccabile dell'evento.

Massimo Mazzucco

I 50 anni della Luna e le prove dell’allunaggio – Massimo Mazzucco (con le critiche di Paolo Attivissimo).

Caro Paolo, ho letto un tuo post dove inviti i tuoi followers a "presentarsi a centinaia" al teatro Eliseo il prossimo lunedì 15 (per contestarmi, presumo), alla proiezione di American Moon.

A parte che la sala è piccola, e sono rimasti pochi posti disponibili, ma perchè invece di mandare i tuoi followers non vieni tu di persona, che sei molto più preparato di chiunque altro sull'argomento? Saresti mio ospite sul palco con me, e dopo la proiezione il pubblico potrebbe assistere ad un sano e civile confronto fra due persone che sostengono tesi diverse, su un argomento di grande interesse per la storia moderna.

Fammi sapere, resto a tua disposizione.

Massimo Mazzucco

Il film American Moon sarà proiettato a Roma il 15 luglio al Teatro Eliseo, come da locandina allegata.

Approfitto di questo spazio per raccontarvi brevemente quello che è successo nel proporre il film alle varie TV nazionali, nei mesi che hanno preceduto il 50° anniversario delle missioni Apollo.

MEDIASET: Il film è stato proposto alle tre reti principali (Retequattro, Canale Cinque e Italia Uno) ma la risposta unificata è stata "Molto ben fatto e documentato, ma non è adatto per una TV generalista". Risposta triste, ma ci poteva stare. C'è stato invece, all'interno di Mediaset, un interessamento da parte di Focus, il canale "specializzato in argomenti controversi", ma la trattativa si è presto arenata, quando ho scoperto che intendevano prendere il mio film, spezzettarlo in capitoli, e far "rispondere" a ciascun capitolo non con un dibattito aperto, ma con un "controcapitolo" di Attivissimo, senza che io avessi più la possibilità di replicare. A quel punto io ho obiettato: "Ma scusate, Attivissimo è la stessa persona che mente spudoratamente nelle varie situazioni del film che avete appena visto. Se costui mente anche nelle sue repliche ai miei capitoli, dicendo cose non vere, poi il pubblico non riesce più a capire dove stia la verità!"

E la risposta letterale è stata - lo giuro sui miei figli - "Ma è proprio questo che noi vogliamo".

Da oggi American Moon è visionabile su Vimeo On Demand: 3 euro per 1 mese, 6 euro per sempre + download. (Per ora non posso mettere il film liberamente su Youtube, perchè sono in trattativa con una rete televisiva e con diversi festival. Posso però metterlo on demand). Grazie a chi farà girare questo link.

Ieri sera LA7 ha commesso un falso storico di dimensioni clamorose. Hanno mandato in onda degli spezzoni di un falso documentario, spacciandoli per un documentario vero, senza spiegare fin dall'inizio che si trattava in realtà di un mockumentary (una presa in giro dichiarata). E' come se io volessi dimostrare che i politici italiani sono corrotti e ignoranti, e per un'intera puntata usassi delle scene di Cetto Laqualunque, spacciandole per scene reali rubate nelle piazze d'Italia.

Salvo poi fingere di redimersi, alla fine della puntata, quando ormai il pubblico intero era stato ingannato.

Ora mi spiego meglio: ieri sera ho iniziato a guardare su LA7 la trasmissione sui viaggi lunari, e ho visto che Purgatori si è messo subito a giocare sul doppio binario "vero o falso?", presentandosi in modo provocatorio con la tuta da astronauta su un finto set lunare.

E fin lì - ho pensato - ci può stare. Un presentatore minimamente paraculo lascerebbe sicuramente la porta aperta all'ipotesi del complotto, se non altro per non passare come un totale deficiente. Mentana ha fatto scuola in questo senso.

Secondo me si divertono come dei pazzi a prenderci per il culo. Non ci può essere altra spiegazione, per una notizia come quella circolata in questi giorni sull'imminente viaggio spaziale di Helga e Zohar intorno alla luna.

Helga e Zohar sono due manichini, il cui scopo sarà quello di misurare le radiazioni cosmiche ricevute dagli astronauti durante un viaggio circumlunare.

Dal sito della ESA, l'agenzia spaziale europea,  leggiamo: "Questi due manichini occuperanno il posto dei passeggeri durante la prima missione di Orion intorno alla luna, andando più lontano di quanto un essere umano abbia mai viaggiato fino ad oggi. Dotata di 5600 sensori, la coppia di manichini misurerà le quantità di radiazioni a cui gli astronauti potrebbero essere esposti nelle missioni future, con una precisione senza precedenti."

Ma allora, scusate, la misurazioni "fatte durante le missioni Apollo" sulla luna che fine hanno fatto? Non servono più a nulla?

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO