Forum

Commenti Recenti

rss

Non sanno più cosa inventarsi, pur di tener viva la paura del terrorismo. L'ultima barzelletta arriva dal Daily Mail, ed è stata subito ripresa dalla fedelissima ANSA (quelli che "i fatti, non le opinioni"): l'ISIS progettava di far saltare in aria la regina d'Inghilterra con una pentola a pressione, nella cerimonia di sabato prossimo a Londra, con un attentato "simile a quello della maratona di Boston". Anzi scusate, l'ISIS "della Siria", per essere precisi, non una "ISIS" qualunque. Perchè è quello il nemico da combattere oggi, nel caso non lo si fosse capito. "Fonti del quotidiano inglese - riferisce l'ANSA - parlano di un complotto orchestrato dai vertici Isis in Siria che prevede l'esplosione di un ordigno fatto con una pentola a pressione, come nell'attentato della maratona di Boston nel 2013." Ve lo vedete l'arabo col tovagliolo in testa, che si avvicina alla regina durante la sfilata e le offre una pentola fumante dicendo "Ciao regina, mangia questa supa. Fatta mia mama per te, buona, buonisima, te lo giuro" e poi scappa via urlando "Allah akbaru!" Nemmeno i Monthy Python riuscirebbero a fare una scenetta così divertente. [...] "La polizia e l'Mi5, l'ente per la sicurezza e il controspionaggio del Regno Unito - prosegue l'ANSA - sarebbero dunque impegnati "in una corsa contro il tempo" per sventare l'attacco, scrive il Mail sulla sua pagina online." Che cosa vuol dire, "una corsa contro il tempo"? Che bisogna riuscire ad avvisare la regina prima che esca e vada alla cerimonia? Oppure che bisogna trovare questa pentola prima che la regina ci passi sopra? "Londinesi, partecipate tutti alla grande caccia al tesoro di sabato prossimo! Bisogna trovare una pentola a pressione con una bandierina nera piantata nel coperchio. Un ricco premio per chi la trova. God save the Queen". "Fonti del quotidiano britannico affermano che contro la regina è stata fatta una minaccia specifica, cosa che ha fatto scattare una revisione urgente delle misure di sicurezza." E già, perchè i servizi inglesi sono così coglioni che aspettano una "minaccia specifica" per stabilire le procedure di sicurezza della regina. Altrimenti la lasciano andare in giro da sola a fare la spesa al supermercato. Ma non basta: "All'evento parteciperanno anche altri membri della famiglia reale, come il principe Carlo, che - ricorda il Daily Mail - viene indicato nei rapporti dell'intelligence come un altro possibile obiettivo." Per fortuna ce lo ha ricordato il Daily Mail, altrimenti non sarebbe venuto in mente a nessuno di proteggere anche il principe Carlo. Cari ragazzi dell'ANSA, va bene separare i fatti dalle opinioni, ma usare anche il proprio cervello, prima di pubblicare certe minchiate, non è certo proibito da nessuno. Massimo Mazzucco

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO