Salve, potete rispondere a questo?

Di più
07/02/2019 17:03 #26148 da alerivoli
"E' stato anche riportato il testo qui in questo thread (da Aigor mi pare, vado a memoria) sulla mancanza dei danni della coda - copiato e incollato dal documento - , cosa che non torna se si assume che sia stato un 757, per questo si chiamano anomalie..."

Quindi NON ERA un 757 perchè la coda era molto più bassa, e' così?
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 17:04 #26149 da Marauder

alerivoli ha scritto: Quindi NON ERA un 757 perchè la coda era molto più bassa, e' così?

No.

You'll not see this coming.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 17:04 #26150 da Ilriga

Marauder ha scritto: E' stato anche riportato il testo qui in questo thread (da Aigor mi pare, vado a memoria) sulla mancanza dei danni della coda - copiato e incollato dal documento - , cosa che non torna se si assume che sia stato un 757, per questo si chiamano anomalie...
Mamma mia.


marauder, ma ci fai?

la mancanza dei danni di coda RIMANE e non te la tocca nessuno, ma RIMANE anche nel caso ci abbia sbattuto qualcos'altro!!!!!!
Ringraziano per il messaggio: alerivoli
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 17:08 - 07/02/2019 17:13 #26151 da Marauder

Ilriga ha scritto:

Marauder ha scritto: E' stato anche riportato il testo qui in questo thread (da Aigor mi pare, vado a memoria) sulla mancanza dei danni della coda - copiato e incollato dal documento - , cosa che non torna se si assume che sia stato un 757, per questo si chiamano anomalie...
Mamma mia.


marauder, ma ci fai?

la mancanza dei danni di coda RIMANE e non te la tocca nessuno, ma RIMANE anche nel caso ci abbia sbattuto qualcos'altro!!!!!!


Dipende da cos'e' il qualcos'altro.
Se mi chiederai di nuovo secondo me cosa potrebbe essere stato ti rispondero' con un singolo insulto.

You'll not see this coming.
Ultima Modifica 07/02/2019 17:13 da Marauder.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 17:10 #26152 da Ilriga

Marauder ha scritto:
Dipende da cos'e' il qualcos'altro.
Se mi chiederai di nuovo secondo me cosa potrebbe essere stato ti rispondero' con una singola parolaccia.


no non te lo chiedo.
ma sicuramente aveva una coda, e il segno della coda, comunque sia, NON c'è.
non mollare di un millimetro non contribuisce di certo ad avere discussioni serene.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 17:17 #26153 da Marauder

Ilriga ha scritto:

Marauder ha scritto:
Dipende da cos'e' il qualcos'altro.
Se mi chiederai di nuovo secondo me cosa potrebbe essere stato ti rispondero' con una singola parolaccia.


no non te lo chiedo.
ma sicuramente aveva una coda, e il segno della coda, comunque sia, NON c'è.
non mollare di un millimetro non contribuisce di certo ad avere discussioni serene.

Ripeto: se si assume fosse un 757 in una determinata posizione (calcolata da ASCE nella sua ricostruzione) la mancanza dei danni della coda rappresenta un'anomalia. Sei d'accordo almeno su questo?

You'll not see this coming.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 17:18 #26154 da Ghilgamesh

Ilriga ha scritto:
no non te lo chiedo.
ma sicuramente aveva una coda, e il segno della coda, comunque sia, NON c'è.
non mollare di un millimetro non contribuisce di certo ad avere discussioni serene.


Sarei curioso di sapere da cosa derivi questa CERTEZZA ... visto che dai dati a disposizione, segni di eventuali code ... COME FAI NOTARE, non ce ne sono ... o sono comunque sono più piccoli di quelli che avrebbe lasciato la coda di un 757.

In base a questo (e a altre cosucce, tipo il motore che non ara, la fusoliera che perfora schivando le colonne etc) , io ho la CERTEZZA che NON fosse un boeing 757.

TU, in base a cosa SAI, che qualsiasi cosa abbia colpito il pentagono doveva avere la coda di un boeing 757?
Soprattutto considerando, che i segni, COME FAI NOTARE, non ci sono!

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 17:41 #26155 da Decalagon
@alerivoli "è bello essere convinti"

Sono i 14-15 testimoni oculari dell'avvicinamento ad esserne convinti, infatti tutti loro hanno descritto un arrivo lento sulla navy annex, una virata a nord della citgo gas station e un'accelerazione finale.
O pensi di poter smentire i testimoni oculari?

Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità, la Vita. E grazie a Shenron risorgo quando mi pare.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 17:46 #26156 da Aigor

O pensi di poter smentire i testimoni oculari?


E c'è anche un testimone oculare che afferma di aver visto l'aereo allontanarsi dopo il botto e l'impatto… l'idea dei due velivoli mica me la sono inventata di notte…! :hammer: :hammer: :hammer:

Ma tu, Alerivoli, continua a pascolare nell'ignoranza… sto ancora aspettando un semplice calcolo matematico. Dai, ce la puoi fare :rock:

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 17:53 - 10/02/2019 11:02 #26157 da finzi78
Alerivoli

Mi basta sapere che l'ala ha potuto proseguire attaccata all'aereo, magari qualcuno pensa che avrebbe dovuto spezzarsi sul posto, non si sa mai..

Per me, non é che si sarebbe dovuto solo spezzare le ali sul posto.
Per me beccando 5 pali della luce a 850 kmh rasoterra, si sarebbe dovuto proprio disintegrare e non continuare imperterrito fino alla facciata (ora mi sfugge quanto sia la distanza, magari qualcuno ci può aiutare). Tra l'altro beccando pure un generatore e arando il prato con un motore.
Ovviamente la mia é solo un'opinione. Non sono un pilota né un progettista di aerei.
Però non lo sei neanche tu, a meno che mi dai prova del contrario.
Quindi la tua opinione vale quanto la mia.

Dirai che sono fuori di testa, perché ci sono tutti i dati delle ricostruzioni ufficiali.
A parte che sono dati contraddittori, ma sinceramente non mi basta. Perché l'unica cosa che potrebbe togliermi ogni dubbio sull'evento sono le immagini, che ahimè non ci fanno vedere, dopo 18 lunghi anni.
Io mi fido dei miei occhi.
Forse ci mostreranno la scena quando la cgi sarà così avanzata da non potersi distinguere dalla realà.
Ovviamente é una provocazione....ma hai visto mai.

I testimoni? Si potrebbe fare un lungo discorso sul valore della prova testimoniale, che per intenderci non é una prova, ma un mezzo di acquisizione della prova.
Però non mi pare questa la sede.

In the land of the blind, the one-eyed man is king
Ultima Modifica 10/02/2019 11:02 da finzi78.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 18:11 - 07/02/2019 18:21 #26158 da Learjet45

Marauder ha scritto: Come come? hai scritto che l' animazione dell NTSB e' sballata? Stai dicendo che gli enti che dovevano spiegare le dinamiche hanno fatto un lavoro "sballato"?


No, sto dicendo che i dati della scatola nera sono sballati (da quello che spiega il tizio) e spiega anche il perché. Quindi bisogna far passare i dati attraverso un algoritmo che li corregge e poi, a quel punto, hai i dati corretti.

L'animazione che è stata rilasciata dall'NTSB è una "working copy" basata sui dati non corretti, ma probabilmente i dati che hanno pubblicato nei loro rapporti ufficiali sono stati corretti (mi sembra infatti che nei rapporti, i grafici indichino, in finale, un prua rivolta sostanzialmente verso NORD che si sposta gradualmente verso EST... a occhio dovrebbe essere proprio la rotta ufficiale).

Linkalo il paper, che cosa vuoi spiegare se non capisci cosa leggi?


Finora ho capito tutto.

Quando avrò finito di leggere lo spiegherò qui nel forum.

"Ho contattato un mio vecchio compagno di università, che è ingegnere aeronautico e che si occupa professionalmente di strumentazione avionica per elicotteri e per aerei civili, gli ho sottoposto la questione e mi ha detto sostanzialmente che la misura della pressure altitude, secondo lui, non è da trattare con grande delicatezza perchè influenzata dalle seguenti condizioni:

1) gli strumenti pneumatici hanno dei tempi meccanici di risposta dell'ordine di 2-3 secondi, cioè il dato di pressione statica sarebbe "in ritardo" di 2-3 secondi rispetto al timestamp registrato;

2) la pressione statica è pesantemente influenzata dall'assetto di volo, dato che un assetto non corretto potrebbe esporre a zone alterate da scie fluide anche le prese che, in assetto normale, dovrebbero essere invece in zone di quiete, quindi la pressione letta non sarebbe più quella statica ma qualcosa di diverso;

3) superata la velocità di 800 km/h circa, si entra in zona transonica, in cui le variazioni di pressione non seguono più leggi lineari, per cui si inseriscono elementi di non linearità che alterano la lettura degli strumenti (ricordo che l'aereo viaggiava a circa 950 Km/h);

4) volando a bassa quota potrebbero diventare importanti i fenomeni tipici della bassa quota, come la formazione di condensa o la presenza di corpi estranei, che possono andare ad occludere la presa statica (mi ha citato il caso di un tubo di Pitot in cui un'ape aveva occluso il canale della presa statica), soprattutto se in zone caratterizzate da elevata umidità dell'aria, cone im prossimità di laghi o corsi d'acqua (ricordo la presenza del fiume Hudson)."

Ci hai capito qualcosa? Davvero? :laugh:


Sinceramente ho capito tutto tranne il punto 3.

Ho capito comunque la tua strategia: cercare di farmi passare per un ignorante di aviazione per vincere la discussione.

La verità è che io parlo di cose di cui non sono ignorante, tu invece parli di cose di cui non capisci una sega.

La verità è semplicemente questa. So che non lo ammetterai mai e che farai di tutto per cercare di screditarmi perché sono uno stronzo che difende la VU, ma la verità è semplicemente questa.
Ultima Modifica 07/02/2019 18:21 da Learjet45.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 18:35 - 07/02/2019 18:54 #26159 da Rebelde

Mi basta sapere che l'ala ha potuto proseguire attaccata all'aereo, magari qualcuno pensa che avrebbe dovuto spezzarsi sul posto, non si sa mai..

Per me, non é che si sarebbe dovuto solo spezzare le ali sul posto.
Per me beccando 5 pali della luce a 850 kmh rasoterra, si sarebbe dovuto proprio disintegrare e non continuare imperterrito fino alla facciata


Infatti.
In questo video si vede proprio un crash test aereo dove le ali colpiscono due pali in legno (min. 5:45)(6:45).
Considerando poi che l'aereo del crash test non viaggiava a 850kmh, ma molto meno,
viene dimostrato inequivocabilmente che le ali colpendo un palo di legno vengono tagliate in due come burro!
Guarda, guarda, come burro!
Quindi avrebbero poi colpito l'edificio del pentagono a pezzi......
Di conseguenza quei pezzi si sarebbero totalmente disintegrati contro l'edificio e solo qualche pezzetto, magari attraverso la finestra, sarebbe entrato.
Ma tutto il resto delle ali doveva essere sul prato!
E ci aggiungo anche la fusoliera perchè anch'essa si sarebbe disintegrata contro l'edificio e la maggior parte dei rottami sul prato e non dentro l'edificio!


E' una questione di masse.
Non è che se aumenti la velocità poi riesci a vincere totalmente la resistenza del muro.
Se lanci una piuma a quasi la velocità della luce contro il muro mica ci entra nel muro!
E NEMMENO ENTRA DENTRO AL TERRENO SPARENDO NEL NULLA COME IL VOLO UNITED 93 IN PENSYLVANIA (heheheehhe).
SI DISINTEGRA! SI VAPORIZZA
Quest'altro video può far capire anche se il test crash non è per l'aereo ma per il tipo di muro creato

Visto? si vaporizza, mica ci entra!
Ultima Modifica 07/02/2019 18:54 da Rebelde.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 18:39 #26160 da Ilriga

Marauder ha scritto:

Ilriga ha scritto:

Marauder ha scritto:
Dipende da cos'e' il qualcos'altro.
Se mi chiederai di nuovo secondo me cosa potrebbe essere stato ti rispondero' con una singola parolaccia.


no non te lo chiedo.
ma sicuramente aveva una coda, e il segno della coda, comunque sia, NON c'è.
non mollare di un millimetro non contribuisce di certo ad avere discussioni serene.

Ripeto: se si assume fosse un 757 in una determinata posizione (calcolata da ASCE nella sua ricostruzione) la mancanza dei danni della coda rappresenta un'anomalia. Sei d'accordo almeno su questo?


Ma certo, ma la ritengo un’anomalia a cui ne io ne tu possiamo dare una risposta o avere certezze.
Perché l’anomalia rimane tale anche se non fosse stato un Boeing.
È rimarrà tale, mi sa, fino a quando non ne vedremo uno in time lapse che si schianta sulla parete del pentagono.
Ne deduco che la mancanza del segno della coda non possa in alcun modo escludere che si sia trattato di un Boeing 757.
Per questo insisto sull’alternativa.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 18:42 #26161 da Ilriga

Ghilgamesh ha scritto:

Ilriga ha scritto:
no non te lo chiedo.
ma sicuramente aveva una coda, e il segno della coda, comunque sia, NON c'è.
non mollare di un millimetro non contribuisce di certo ad avere discussioni serene.


Sarei curioso di sapere da cosa derivi questa CERTEZZA ... visto che dai dati a disposizione, segni di eventuali code ... COME FAI NOTARE, non ce ne sono ... o sono comunque sono più piccoli di quelli che avrebbe lasciato la coda di un 757.

In base a questo (e a altre cosucce, tipo il motore che non ara, la fusoliera che perfora schivando le colonne etc) , io ho la CERTEZZA che NON fosse un boeing 757.

TU, in base a cosa SAI, che qualsiasi cosa abbia colpito il pentagono doveva avere la coda di un boeing 757?
Soprattutto considerando, che i segni, COME FAI NOTARE, non ci sono!


Cazzo, qualsiasi cosa fosse doveva avere una coda, ma li leggi i post degli altri o no?
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 18:47 #26162 da Aigor
@Rebelde
Ah beh, con un po’ di voglia di cercare...:
Giacarta - volo cancellato
Durante il rullaggio

FIumicino - volo cancellato
Addirittura durante la manovra in retromarcia.

Ora, come cazzo pensate di poter difendere una vostra presunta "onestà intellettuale" se vi ostinate a negare che colpire 5 pali uno dopo l'altro a 850 Km orari non danneggi le ali abbastanza da far finire l'aereo in terra, altroché arrivare al Pentagono...

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 18:49 #26163 da Aigor

Ne deduco che la mancanza del segno della coda non possa in alcun modo escludere che si sia trattato di un Boeing 757


Quindi la coda del 757 si è volatilizzata prima di arrivare al muro?
Oppure si è piegata all'indietro colpendo il muro?
Perché vedi, tutto va bene, ma la fisica vuole che ad azione corrisponda reazione uguale e contraria e il muro, due piani di muro per l'esattezza, non mostrano impatti di qualsivoglia timone.

Alerivoli non sa fare le moltiplicazioni, tu invece ignori i fondamenti basilari della fisica…
Complimenti, una bella accoppiata.

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 18:58 - 07/02/2019 19:02 #26164 da Learjet45

Marauder ha scritto:

Learjet45 ha scritto:
4) volando a bassa quota potrebbero diventare importanti i fenomeni tipici della bassa quota, come la formazione di condensa o la presenza di corpi estranei, che possono andare ad occludere la presa statica (mi ha citato il caso di un tubo di Pitot in cui un'ape aveva occluso il canale della presa statica), soprattutto se in zone caratterizzate da elevata umidità dell'aria, cone im prossimità di laghi o corsi d'acqua (ricordo la presenza del fiume Hudson)."


Pure in geografia fai cagare: posti roba che nemmeno ti accorgi essere sbagliata da quel punto di vista.
Il fiume Hudson, brutta bestia ignorante che non conosce e non capisce un cazzo, e' a New York.
Quello vicino al Pentagono si chiama Potomac.

Porcozzio, sei veramente ignorante fino all' inverosimile, a tutto tondo e hai pure la faccia da culo di prendere in giro gli altri: ma torna all' asilo, ignorante.
Vai avanti, ormai sei lanciatissimo, chissa' che contributo meraviglioso hai in serbo per il pubblico
Ricordati quello che ha detto il tuo sodale, la "cache di Google" non dimentica. :laugh:


Le citazioni vanno riportate integralmente, non come succede nei vostri documentari in cui vengono riportate soltanto pezzettini di discorsi tralasciando tutto il resto.

Esempio.
Un pilota dice che la manovra in finale non è facile, ma che l'ha riprodotta al simulatore con un tecnico dell'aeroporto che ha alle spalle un'esperienza di volo simile a quella di Hanjour. Viene riportata soltanto la parte prima della virgola.

Altro esempio.
Il tizio dell'aeroclub di Maryland dice che Hanjour secondo lui era un pilota scarso, ma non ha problemi a credere che possa aver fatto schiantare un aereo su un edificio. Viene riportata soltanto la parte prima della virgola.

Detto questo, sinceramente me ne sono accorto anche io del fatto che è stato tirato in ballo il fiume Hudson a cazzo, ma dal punto di vista scientifico il discorso sta in piedi, perché da parte al Pentagono c'è il Potomac, quindi ha sbagliato sul nome, ma non sul fatto che ci sia un fiume

Tuttavia, non mi vergognerei affatto di non conoscere un dettaglio della geografia americana e sarebbe piuttosto facile farmi passare per un ignorante a riguardo, perché lo sono. Non mi vergogno nemmeno di dire che non sono un grande esperto di geografia della regione in cui abito.

Chi usa simili sronzate per cercare di screditarti, farti passare per uno scemo, è un idiota.

Che nella vita la cosa importante sia conoscere a memoria i nomi di tutti i fiumi e i laghi del mondo lo pensa solo un idiota che per sembrare intelligente non può far altro che imparare a memoria cose inutili.
Le persone che investono intelligentemente il proprio tempo e le proprie capacità, imparano a usare strumenti utili per cercare risposte alle proprie domande... come ad esempio i mezzi informatici.

Non me ne frega niente di conoscere a memoria i fiumi e i laghi. Quando ho bisogno di saperlo, apro google maps e wikipedia e cerco.

Tutti siamo ignoranti su qualcosa, solo che l'ignoranza di alcuni è grave, mentre altri tipi di ignoranza non solo sono giustificabili, ma a doversi giustificare è chi quelle cose le studia. Voglio dire, se uno passa il suo tempo a studiare a memoria fiumi e laghi di tutto il mondo è un imbecille e anche quel modello scolastico che ritiene che sia questo lo scopo dell'istruzione è stupido. Se uno studia l'idrologia perché è appassionato bene, se la studia perché gli serve bene, ma quelli che si attaccano a queste stupidate per dimostrare di essere intelligenti o che altri sono ignoranti sono solo dei cretini.

Più in generale, anche essere ignoranti su una cosa non è un motivo di vergogna, a meno che quel qualcuno, trasportato dall'effetto Dunning-Kruger, vada in giro a fare il saccente.

In quanto invece alle questioni relative alla lingua. Chiunque abbia letto i miei post, si è accorto che sono capace a scrivere in italiano. Uno che si attacca a una frasetta formulata con un "gergo volutamente da bar" per dimostrare il contrario è un poverino che non sa proprio a cosa attaccarsi.
Comunque sia, se anche fosse che una persona sbagli continuamente i congiuntivi, quale sarebbe esattamente il problema? Si tratterebbe di un'imperdonabile ignoranza?

Ci hanno provato con Di Maio... e tutti si sono resi conto di quanto i giornalisti siano dei poverini. Intanto grazie a Di Maio l'Italia sta facendo enorme passo verso la civilità, visto che finalmente anche lei avrà uno stato sociale come si deve, proprio come tutti gli altri paesi europei.
Ultima Modifica 07/02/2019 19:02 da Learjet45.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 19:17 #26165 da Learjet45

Aigor ha scritto: Giusto un'altra piccola incongruenza:
Come potete vedere nella foto sotto, un semplice uccello del cazzo può causare ad un ala un danno notevole, arrivando quasi a tranciarla.
E stiamo parlando di piccoli aerei a velocità non paragonabili ad un 757.
Invece quel giorno il 757 abbatte ben 5 pali della luce a 850 Km orari… senza nessun danno alle ali (e senza, peraltro, polverizzare i pali, altroché farli cadere e basta)



Ma non è una incongruenza, vero? Il figlio è comunque mio… :laugh: :laugh: :laugh:


Vediamo invece qualche danno da bird strike in aerei di linea.
















Si può ipotizzare che i pali non oppongano una grande resistenza agli impatti. Gli autorevoli piloti utilizzati come fonte nel documentario sostengono che le ali non avessero subito grossi danni dall'impatto con i lampioni
Ringraziano per il messaggio: alerivoli
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 19:25 #26167 da Decalagon
Puoi ipotizzare quello che ti pare, ma se vuoi dimostrare qualcosa devi rispondere alle domande del film.

Alrrimenti possiamo proseguire a parlare di pentagono come argomento di conversazione per passare il tempo, a me non dispiace.

Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità, la Vita. E grazie a Shenron risorgo quando mi pare.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 19:56 #26169 da finzi78

Vediamo invece qualche danno da bird strike in aerei di linea.

Grazie del book fotografico.
Sai anche per caso a che velocità volassero quegli aerei al momento dei birdstrikes? (Posto sempre il fatto che si tratta di poveri pennuti dalle ossa cave e non di pali in ferro).

Mi faresti invece vedere qualche foto di strikes di aerei di linea contro pali della luce a 850 kmh?
Ho come l'impressione che verrebbe fuori un book fotografico piuttosto "frammentario".

La logica, Maverick, la logica.
Ancor prima della scienza

In the land of the blind, the one-eyed man is king
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 20:11 #26171 da Ghilgamesh

Ilriga ha scritto:
Cazzo, qualsiasi cosa fosse doveva avere una coda, ma li leggi i post degli altri o no?


Bello ilriga ... io ti chiedo in base a COSA tu abbia tali certezze ... e mi dici "i post degli altri" ... che suona molto come un "vattelo a cercare", dato che avete riempito 28 pagine di melma!

Quindi no ... ancora non so in base a cosa abbia sta convinzione, rimane il FATTO che NON era un boeing 757!

Sei un pò come quell'altro, che quota la richiesta di link di marauder ... che lo perculava chiedendosi se avrebbe capito almeno a sto giro ... e risponde che "ha capito tutto!" ... salvo EVITARE di METTERE il LINK!
E facendo così capire, ai normodotati, di non aver capito una sega!

E perdonami ... ma di gente (o bot ... che ne ho visti di più evoluti di voi) così, ne avrei le palle piene ...

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 20:14 #26172 da paglia53

Decalagon ha scritto: Puoi ipotizzare quello che ti pare, ma se vuoi dimostrare qualcosa devi rispondere alle domande del film.

Alrrimenti possiamo proseguire a parlare di pentagono come argomento di conversazione per passare il tempo, a me non dispiace.


pero' non e' che ogni volta che qualcuno vi dimostra che vi state sbagliando ( e in questo caso aigor ha postato foto di aerei fatti col lego per dimostrare che i piccioni sono fatti d'acciaio e darsi ragione da solo ) arrivi tu a dire che bisogna solo rispondere alle domande del film..

hai postato una grafica oscena di 4 sbirri del cazzo che testimoniano di aver visto qualcosa che cozzerebbe con la vu
ho postato oltre 80 nomi di testimoni che hanno visto un aereo di linea schiantarsi contro il pentagono, hai glissato invocando tuttle e la sua lista scomparsa
ho postato le foto dei detriti, dei motori, avete glissato perche' boh non si sa ( ah si, i danni non "sarebbero compatibili"...ti risulta che si sia mai schiantato un aereo di linea contro il pentagono prima o dopo il 9/11 per dire che i danni non sono compatibili? )
quella dei tagli all'intervista al sindaco di shanksville poi l'avete evitata come la peste ( ah gia' si parla di pentagono qui )
learjet45 ha dimostrato che guardando tutto il filmato m come mistero si evince qualcosa di diverso da quanto "suggerito" nel film
eppoi digiamogelo ghiaramende, di 5 ore di film, 4 e mezza sono un rimescolo di inganno globale
la videoanalisi di tuttle e' del 2007 ( e fra parentesi mazzucco mano era d'accordo all'inizio ma forse non ti ricordi la discussione debunk this sul sito vecchio )
Ringraziano per il messaggio: alerivoli
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 20:15 #26173 da Ghilgamesh

Learjet45 ha scritto:

Si può ipotizzare che i pali non oppongano una grande resistenza agli impatti.


Questa potrebbe entrare nell'olimpo de "i ricci in amore fanno i cerchi nel grano!"

Cioè... secondo te, dei pali, FICCATI nel terreno (non so di che materiale, ma non credo di spugna) non oppongono gran resistenza?

Fai un test ... esci con la macchina, cercane uno simile a quelli del pentagono, accellera ai 120 km/h ... non ti dico di arrivare a 8/900, basta 120 ... poi dall'ospedale ci racconti se hanno poca resistenza!

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 20:19 #26174 da Ilriga

Aigor ha scritto:

Ne deduco che la mancanza del segno della coda non possa in alcun modo escludere che si sia trattato di un Boeing 757


Quindi la coda del 757 si è volatilizzata prima di arrivare al muro?
Oppure si è piegata all'indietro colpendo il muro?
Perché vedi, tutto va bene, ma la fisica vuole che ad azione corrisponda reazione uguale e contraria e il muro, due piani di muro per l'esattezza, non mostrano impatti di qualsivoglia timone.

Alerivoli non sa fare le moltiplicazioni, tu invece ignori i fondamenti basilari della fisica…
Complimenti, una bella accoppiata.


Non essere così aggressivo, non ti abbiamo trombato la moglie.
Secondo le tue nozioni di fisica quindi nessun aereo ha mai colpito il pentagono, bene, basta capirsi eh.
È solo che mi era parso dovesse essere un velivolo, quindi se non è stato un aereo è stato un ufo, di solito quelli la coda non ce l’hanno.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 20:20 #26175 da Marauder

Learjet45 ha scritto:

Marauder ha scritto: Come come? hai scritto che l' animazione dell NTSB e' sballata? Stai dicendo che gli enti che dovevano spiegare le dinamiche hanno fatto un lavoro "sballato"?


No, sto dicendo che i dati della scatola nera sono sballati (da quello che spiega il tizio) e spiega anche il perché. Quindi bisogna far passare i dati attraverso un algoritmo che li corregge e poi, a quel punto, hai i dati corretti.

Fonte?

L'animazione che è stata rilasciata dall'NTSB è una "working copy" basata sui dati non corretti, ma probabilmente i dati che hanno pubblicato nei loro rapporti ufficiali sono stati corretti (mi sembra infatti che nei rapporti, i grafici indichino, in finale, un prua rivolta sostanzialmente verso NORD che si sposta gradualmente verso EST... a occhio dovrebbe essere proprio la rotta ufficiale).

Fonte?

Linkalo il paper, che cosa vuoi spiegare se non capisci cosa leggi?


Finora ho capito tutto.

Vogliano ricominciare da che cosa è X-plane?

Quando avrò finito di leggere lo spiegherò qui nel forum.

"Ho contattato un mio vecchio compagno di università, che è ingegnere aeronautico e che si occupa professionalmente di strumentazione avionica per elicotteri e per aerei civili, gli ho sottoposto la questione e mi ha detto sostanzialmente che la misura della pressure altitude, secondo lui, non è da trattare con grande delicatezza perchè influenzata dalle seguenti condizioni:

1) gli strumenti pneumatici hanno dei tempi meccanici di risposta dell'ordine di 2-3 secondi, cioè il dato di pressione statica sarebbe "in ritardo" di 2-3 secondi rispetto al timestamp registrato;

2) la pressione statica è pesantemente influenzata dall'assetto di volo, dato che un assetto non corretto potrebbe esporre a zone alterate da scie fluide anche le prese che, in assetto normale, dovrebbero essere invece in zone di quiete, quindi la pressione letta non sarebbe più quella statica ma qualcosa di diverso;

3) superata la velocità di 800 km/h circa, si entra in zona transonica, in cui le variazioni di pressione non seguono più leggi lineari, per cui si inseriscono elementi di non linearità che alterano la lettura degli strumenti (ricordo che l'aereo viaggiava a circa 950 Km/h);

4) volando a bassa quota potrebbero diventare importanti i fenomeni tipici della bassa quota, come la formazione di condensa o la presenza di corpi estranei, che possono andare ad occludere la presa statica (mi ha citato il caso di un tubo di Pitot in cui un'ape aveva occluso il canale della presa statica), soprattutto se in zone caratterizzate da elevata umidità dell'aria, cone im prossimità di laghi o corsi d'acqua (ricordo la presenza del fiume Hudson)."

Ci hai capito qualcosa? Davvero? :laugh:


Sinceramente ho capito tutto tranne il punto 3.[/quote]
Se lo dici tu :ok:

Ho capito comunque la tua strategia: cercare di farmi passare per un ignorante di aviazione per vincere la discussione.

No no: sei tu che finora hai dimostrato di essere ignorante ad ampio spettro: hai iniziato con i SW, hai proseguito con l'italiano, l'aeronautica, hai tentato di dire che non ti pronunci su incidenti aerei fingendosi umile mentre ti sei espresso eccome, sparando altre cazzate, e infine non ti accorgi degli errori nei post che copi.
Sei tu che stai facendo di tutto per dimostrare la tua ignoranza, a tutto tondo.

La verità è che io parlo di cose di cui non sono ignorante, tu invece parli di cose di cui non capisci una sega.

E certo, infatti finora sei tu che hai corretto me, non il contrario.
Sei scollegato dal mondo reale, molla quel joystick, o qualsiasi cosa tu abbia in mano con cui ti trastulli, e riprendi il contatto col mondo reale va, forse hai simulato un po' troppo.

La verità è semplicemente questa. So che non lo ammetterai mai e che farai di tutto per cercare di screditarmi perché sono uno stronzo che difende la VU, ma la verità è semplicemente questa.

La verità è che sei un ignorante, ed è dimostrato. E non perché difendi la VU ma perché sei, ripeto, come dimostrato DA TE , ignorante.

You'll not see this coming.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 20:25 #26176 da Ilriga

Ghilgamesh ha scritto:

Ilriga ha scritto:
Cazzo, qualsiasi cosa fosse doveva avere una coda, ma li leggi i post degli altri o no?


Bello ilriga ... io ti chiedo in base a COSA tu abbia tali certezze ... e mi dici "i post degli altri" ... che suona molto come un "vattelo a cercare", dato che avete riempito 28 pagine di melma!

Quindi no ... ancora non so in base a cosa abbia sta convinzione, rimane il FATTO che NON era un boeing 757!

Sei un pò come quell'altro, che quota la richiesta di link di marauder ... che lo perculava chiedendosi se avrebbe capito almeno a sto giro ... e risponde che "ha capito tutto!" ... salvo EVITARE di METTERE il LINK!
E facendo così capire, ai normodotati, di non aver capito una sega!

E perdonami ... ma di gente (o bot ... che ne ho visti di più evoluti di voi) così, ne avrei le palle piene ...


Con i post degli altri intendevo i miei, ma parliamo delle ultime due pagine eh.
Poi perdonami, ma tu mica ti metterai nei normodotati vero?
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 20:33 #26177 da Marauder

Comunque sia, se anche fosse che una persona sbagli continuamente i congiuntivi, quale sarebbe esattamente il problema? Si tratterebbe di un'imperdonabile ignoranza?

Beh, se nello stesso post a una persona, di cui ignori la formazione, dici che se si avvicinasse ad un'università lo prenderebbero a calci (sbagliando le coniugazioni) è chiaro che la tua ignoranza verrà sottolineata. Comunque, te lo avevo già scritto prima e ora, al solito, tocca ripeterlo: vedi che proprio non capisci?

Continua pure con questa scenetta patetica, prenderai una badilata nei denti ogni volta.

Rispetto ai quote: no, non si quota tutto, si quota a cosa si risponde e in quel post ho sottolineato l'attenzione che poni nelle cose. Che poi, la questione non è conoscere tanto il fiume vicino al Pentagono, è non sapere che l'Hudson è il fiume di NY.
Si tratta di un saggio della tua cultura generale, checché tu dica che te ne fossi accorto. Ma proprio tutto bisogna spiegarti?
Te lo ripeto: non sono io a farti passare da ignorante, sei tu che lo dimostri.

You'll not see this coming.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 20:38 #26178 da Decalagon
"pero' non e' che ogni volta che qualcuno vi dimostra che vi state sbagliando ( e in questo caso aigor ha postato foto di aerei fatti col lego per dimostrare che i piccioni sono fatti d'acciaio e darsi ragione da solo ) arrivi tu a dire che bisogna solo rispondere alle domande del film.."

A me non pare che qualcuno abbia dimostrato che "noi" ci stiamo sbagliando, e di sicuro nessuno dei miei post è stato confutato. Invece io ci tengo a ricordare ai sedicenti od aspiranti debunkers che se vogliono ottenere qualcosa devono OBBLIGATORIAMENTE rispondere a quelle domande, se vogliono iniziare una discussione sul 9/11. Non si può ogni volta ricominciare da zero e perdere mesi sui punti e le virgole.

Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità, la Vita. E grazie a Shenron risorgo quando mi pare.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 20:53 #26180 da Michele Pirola
Ilriga
Marauder ha chiesto la fonte di alcune delle tue affermazioni. Attendo risposta

Cochi e Renato
L'argomento è stato bloccato.
Di più
07/02/2019 20:56 #26181 da Rebelde

"pero' non e' che ogni volta che qualcuno vi dimostra che vi state sbagliando ( e in questo caso aigor ha postato foto di aerei fatti col lego per dimostrare che i piccioni sono fatti d'acciaio e darsi ragione da solo ) arrivi tu a dire che bisogna solo rispondere alle domande del film.."

A me non pare che qualcuno abbia dimostrato che "noi" ci stiamo sbagliando, e di sicuro nessuno dei miei post è stato confutato. Invece io ci tengo a ricordare ai sedicenti od aspiranti debunkers che se vogliono ottenere qualcosa devono OBBLIGATORIAMENTE rispondere a quelle domande, se vogliono iniziare una discussione sul 9/11. Non si può ogni volta ricominciare da zero e perdere mesi sui punti e le virgole.


Esatto!
Il metodo di eludere le domande spostando continuamente la discussione su altri fatti e particolari è solo una perdita di tempo.
Quello che poi emerge di più è l'intento primario, un palese attacco contro Mazzucco e il suo documentario.
E bisogna essere proprio in malafede per essere così sfrontati nell'attaccarlo quando non si propone un proprio documentario contrario.
Quindi, fatevi un vostro documentario dove esponete le vostre considerazioni e prove e dopo, ma solo dopo, avrete il diritto di attaccarlo.
Cercate di avere rispetto.
L'argomento è stato bloccato.
Tempo creazione pagina: 0.267 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO