Italian English French German Portuguese Russian Spanish

5 Leggi biologiche - La mia esperienza

Di più
19/09/2016 21:13 - 09/01/2017 14:37 #6728 da presty80
Ultima Modifica 09/01/2017 14:37 da presty80.

Di più
20/09/2016 00:49 #6729 da Calvero
Anche oggi il Fatto Quotidiano - a piena pagina - ha mosso un altro attacco ad Hamer.
Come avevo scritto e previsto giorni fa, si stanno unendo i puntini e il Ministero della Verità stringe il cerchio.

Poi ti leggo con calma, adesso vado a nanna.

[Misti mi morr Z - 283] Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.

Di più
20/09/2016 16:23 #6733 da ByB
@presty80
ciao, volevo chiederti cosa ne pensi degli ultimi sviluppi in riferimento a Marco Pfister (puoi rispondere anche in privato se preferisci)
grazie
By B.

Di più
20/09/2016 16:55 #6735 da presty80
@Byb
A cosa ti riferisci per "ultimi"?
Il mio ultimo aggiornamento risale forse al lontano 2006 o giù di lì, in cui Hamer scomunica Alba e Pfister che nonostante ciò è andato avanti nella divulgazione con qualche leggera differenza sul valore della chemio integrabile nelle 5LB

Di più
20/09/2016 18:25 #6736 da ByB
nell'ultima edizione del testamento (quella di 2 anni fa) la lettera di premessa è inequivocabile, e di fatto credo che per la prossima (che dovrebbe apportare parecchi aggiornamenti) la versione italiana chi la curerà?

Di più
20/09/2016 21:05 - 20/09/2016 21:06 #6738 da presty80
Non so cosa c'è scritto, se riesci a recuperare o scannerizzare l'introduzione mi faresti un piacere.
Il Testamento che ho io è uno dei primi, acquistato appunto nel 2001 o poco piu tardi...

Se non erro, questa è la versione che ho io in cartaceo....

Testamento 1pt
Testamento 2pt
Testamento 3pt

E non ho introduzioni di quel tipo.

La mia opinione è questa:
Non tutti sono disposti, o hanno le palle per dirla piu' terra terra, di mettersi contro tutto il mondo, in particolare BigPharma, quindi comprendo la modalità in cui Pfister porta avanti le scoperte di Hamer.
Comprendo entrambi gli schieramenti, Hamer da una parte cercando di non buttare via tutte le sue scoperte, accettando chemioterapici, e Pfister come modello di integrazione di essi in una piu' ampia visione diagnostica e nulla piu'.
Per quel che mi riguarda ho agito piu' nel rigore delle scoperte di Hamer, cestinando i chemioterapici prescritti dall'ematologo perchè considerati da me spazzatura.
Ammetto che ci possa essere gente nell'ambiente medico che non se la sente di mandare a monte tutto, pensando che nell'ideologia dell'uomo occidentale non puo' mancare il tassello della "cura" sotto forma di pillola, o qualcosa insomma che funga da cura per la patologia in corso. Li comprendo, come comprendo la posizione purista di Hamer volendo ribaltare completamente il paradigma di quello che chiamiamo malattia.
Io credo, e questa è un opinione personale, che ognuno di noi non debba entrare nelle lotte interne alle scoperte, piuttosto debba cercare la via migliore per poter guarire. Se rimane nella vecchia ideologia sentirà il bisogno di assumere qualcosa, anche il veleno piu letale, se è consapevole di poterlo sopportare. Io penso che esistanto delle tipologie sanguigne che non sono in grado di supportare la pesantezza della chemio, mentre altre forse si. Su questo presupposto con quella di mio padre (AB+) ho deciso di cestinare tale cura....e alla fine della storia, purtroppo, gli esiti mi hanno dato ragione.
Sono sempre e comunque per la libertà di scelta terapeutica.
Non penso si possa ridurre tutto il dibattito a questa diatriba, ignorando le innumerevoli scoperte fatte.
In un mondo perfetto vedrei di piu' la versione purista di Hamer ma questo mondo non lo è affatto, quindi a volte pararsi il culo è necessario e lo comprendo. E' tremendamente difficile far cambiare idea al mondo intero da un giorno all'altro. Forse si potrà procedere per gradi, come auspica Pfister. Quello che mi manca è la palla di cristallo per poter vedere il futuro...non so davvero come andrà a finire. Posso augurarmi che tutti un giorno possano giovare di quello di cui sto giovando io giorno per giorno. Essersi liberati di un peso...della paura....è una gran liberazione.
Nonostante questa lotta interna, non smettero' mai di ringraziare il Dr. Hamer per l'immenso dono che ci ha dato.
Ultima Modifica 20/09/2016 21:06 da presty80.

Di più
20/09/2016 22:38 #6740 da ByB
quello che ho capito io è che la nuova medicina ribalta il paradigma medico, quindi non potrà mai essere accettata come ad esempio lo è stata l'omeopatia, l'agopuntura...ecc.dall medicina ufficiale, la quinta legge lo dice chiaro:
"non esiste il bene e il male..." quindi se si crede ancora al cattivo male non si è capito il vero messaggio di Hamer e delle 5 leggi, questo è l'ostacolo più grande da superare per chi si approccia oltre al riuscire a pensare biologico, dato che non esiste mente e corpo ma solo biologia!
Appena riesco ti faccio avere la lettera che ti dicevo, eventualmente mandami in pm tua mail.
p.s. anche un'altra cosa ho capito: con la nuova medicina non si fanno i soldi!
ciao

Di più
21/09/2016 10:42 #6744 da presty80
E' esattamente cosi.
E l'esperienza sul campo mi insegna che nonostante la loro non accettazione... non potranno mai avere la meglio di fronte a delle persone informate, motivate e biologicamente istruite. Il timone del comando ce l'hai sempre e comunque tu.
Sta a te prenderlo in mano e iniziare a guidare. E se non lo fai...lo farà qualcun'altro per te.

Appena riesco ti faccio avere la lettera che ti dicevo, eventualmente mandami in pm tua mail


Ok grazie

Di più
22/09/2016 11:20 #6774 da ChezFilipp
Ciao Presty,
grazie per aver aperto questo forum, spero potrà essere utile.

Volevo chiederti saresti in grado di spiegarmi le dinamiche della curva bifasica vissute da Tuo padre? Se non ho capito male Lui entrava ogni anno in ospedale per un abbassamento di piastrine che,successivamente si è evoluta in leucemia? Come mai ogni anno si ripeteva lo stesso schema? Giusto per provare a capire meglio le dinamiche...

Per quanto riguarda le esperienze che ho avuto io con dei medici (un oncologo ed una ematologa) dopo che gli parlai delle scoperte di Hamer entrambi mi risposero la stessa cosa e cioè:-

"Ma ti rendi conto che se quello che dici fosse vero vorrebbe dire che Noi stiamo sbagliando tutto?"

E finì li...non cercarono di approfondire l'argomento... secondo me,provando a mettermi nei loro panni, oltre alle difficoltà intrinseche del rimettere in discussione tutto ciò che si è studiatoi, c'è anche da prendere in considerazione che, per applicare i protocolli che sono costretti ad usare, devono in qualche modo crederci ciecamente... se così non fosse dovrebbero prendere in considerazione di aver inconsapevolmente "non guarito" (so che non è il termine corretto ma credo si capisca ciò che intendo) tante persone(tra cui magari qualche persona cara) e questo può davvero essere troppo...

Ciao

Di più
22/09/2016 12:44 - 09/01/2017 14:38 #6778 da presty80
Ultima Modifica 09/01/2017 14:38 da presty80.

Di più
23/09/2016 10:39 #6796 da ChezFilipp
grazie della risposta Presty.

Metto questo link La NMG spiegata alla mamma ed agli amici

Che mi pare spieghi abbastanza bene e in maniera sintetica e semplice le LB.

Dopo averlo letto penso si possa capire anche meglio i termini usati in questo Forum

Di più
23/09/2016 18:48 #6808 da Calvero
Mi unisco ai ringraziamenti per l'apertura del Topic

Quando la medicina commerciale tracollerà, probabilmente subirà anche i primi scossoni il concetto piramidale di potere

Le crepe cominceranno a farsi strada da sole, come le vediamo su di un parabrezza che si incrina

Che giorno di liberazione sarà quello

Chi sa che l'anima esista e in qualche modo assisteremo alla grande rivalsa

[Misti mi morr Z - 283] Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.

Di più
23/09/2016 20:16 #6810 da presty80

Calvero ha scritto: Mi unisco ai ringraziamenti per l'apertura del Topic

Quando la medicina commerciale tracollerà, probabilmente subirà anche i primi scossoni il concetto piramidale di potere

Le crepe cominceranno a farsi strada da sole, come le vediamo su di un parabrezza che si incrina

Che giorno di liberazione sarà quello

Chi sa che l'anima esista e in qualche modo assisteremo alla grande rivalsa


Mi auguro crolli il piu' presto possibile!

Di più
Di più
29/09/2016 09:36 #6883 da presty80

Paolab ha scritto: www.ingannati.it/2016/09/21/tranelli-dellandare-tv/


Molto interessante, grazie Paolab

Di più
Di più
10/10/2016 21:01 #7026 da ChezFilipp

In queste ultime dichiarazioni però Veronesi sembra trascurare il rapporto psiche-corpo che ha invece richiamato nelle dichiarazioni rilasciate al quotidiano “Repubblica” il 5/9/2016 di cui al link suindicato.


Ciao Paolab,
mi pare di aver capito che il motivo per cui trascura questo aspetto è perchè le "ultime" affermazioni a cui si riferisce sono state fatte 6 anni prima delle altre...

probabilmente in questi ultimi 6 anni avrà scoperto questa connessione...

Comunque sono dichiarazioni che ,come giustamente ha sottolineato, non vengono mai prese in considerazione a livello mediatico...

Di più
10/10/2016 21:52 #7027 da Anteater
Beh..innegabile che ci siano possibilità di sviluppare un cancro per fattori legati alla psiche...ma anche no!
Le 5 leggi biologiche sono interessanti...macchinoso applicarle e quando lo fai PENSA POSITIVO...altrimenti c'è il rischio di ammalarsi di più...questo è un po' il rischio di immaginare un tumore qualcosa di identificabile con un libro quando in realtà non è esattamente così...

Ascoltare il proprio corpo....la realtà è che siamo avvelenati...e prima o poi, in ambienti inquinati, il corpo cede...

Slobbysta

La speranza e la preghiera sono un chiedere...MEGLIO INVECE DARE! ...Slobbysta

Di più
11/10/2016 10:31 - 11/10/2016 11:59 #7031 da ChezFilipp
Ciao Slobbysta e grazie di essere intervenuto. (spero di poterti dare del Tu)

Beh..innegabile che ci siano possibilità di sviluppare un cancro per fattori legati alla psiche...ma anche no!



Messa così sembra un po il concetto della psicosomatica, un calderone in cui ci si può far entrare di tutto ma che alla fine non dice niente di verificabile.
Nelle 5LB (5 Leggi Biologiche) la correlazione tra cervello ed organi è invece molto precisa e verificabile.

In questo contesto si parla più di fisiologia che di psiche. Provo a cercare qualche video introduttivo all'argomento che magari può essere utile.


Le 5 leggi biologiche sono interessanti...macchinoso applicarle e quando lo fai PENSA POSITIVO...altrimenti c'è il rischio di ammalarsi di più...questo è un po' il rischio di immaginare un tumore qualcosa di identificabile con un libro quando in realtà non è esattamente così...



Qui ,forse, non ho ben capito cosa intendi... il pensiero positivo non c'entra nulla con le 5LB dato che si parla di biologia...non è questione di credere...
ma, come ho detto, potrei aver frainteso...nel caso puoi spiegare meglio cosa intendevi?

la realtà è che siamo avvelenati...e prima o poi, in ambienti inquinati, il corpo cede...



Che siamo avvelenati è fuori dubbio, ma, secondo te, visto che l'avvelenamento riguarda tutto il corpo(a tutti i livelli), puoi spiegarmi in base a cosa ,nel caso dei tumori ad esempio, viene colpito un organo invece di un altro?


Per capire meglio il tuo pensiero...

Grazie
Ultima Modifica 11/10/2016 11:59 da ChezFilipp. Motivo: nell'ultima citazione mancava la parentesi di chiusura al primo quote

Di più
11/10/2016 12:03 #7033 da ChezFilipp
Trupiano - Introduzione LB

Questo una breve video intervista a Claudio Trupiano che può dare una prima introduzione all'argomento...

Di più
11/10/2016 12:14 - 11/10/2016 12:39 #7034 da Anteater
Evito di entrare nello specifico...ho letto Hamer.."conosco" la sua storia e mi immagino uno che ha un cancro, è spaventato e cerca di comprendere il punto di vista della nuova medicina germanica...beh...

Ognuno cerca di darsi risposte sui misteri della vita, le interazioni...mi viene in mente quel capitolo che parla del limone che per una notte ha preso corrente d'aria e si son sviluppati sulle foglie dei cerchietti conseguenziali...

Poi penso operai esposti ad amianto...militari a tu per tu con l'uranio esausto...e mi chiedo l'inevitabilità dell'ammalarsi...non c'è Hamer che tenga! Anzi sarebbe pericoloso credere che in questi casi la sua saggezza possa dare delle risposte migliori dell'evidenza...

Senza ridicolizzare nulla, curioso sarebbe che uno col tumore legga ciò che hai scritto come premessa e veder la sua reazione...sempre se ci capisce la metà e non perde la voglia di sapere...

L'80% di persone che leggono Hamer non capiscono pressapoco un cazzo...io stesso, che non mi ritengo così idiota, devo leggere spesso tre volte una frase per agganciarla con le altre, e vederla "plausibile"...

Il fatto poi che l'uomo ha sempre cercato il numero magico, quello che risolve tutto.. (il numero d'oro ha una virgola?) fa capire che l'uomo non vive il suo trascorrere ma si riassume in un istantanea, credendo che in essa si può "meditar" verità...fissandola in un manuale...ma ahimè, la specifica di ciascuno, quello che ci fa unici, ha risposte efficaci altrettanto uniche e personalizzate...altro che lo "sciroppo" che guarisce tutto...

..io penso che sia importante cercar di capire Hamer nei suoi intenti come percorso che può ispirar emulazione, ma nello stesso tempo se le sue spore di saggezza non combaciano con chi lo cerca di capire, significa che forse è giusto sia così...una verità nell'antitesi di un'altra verità...

...di cuore Slobbysta

La speranza e la preghiera sono un chiedere...MEGLIO INVECE DARE! ...Slobbysta
Ultima Modifica 11/10/2016 12:39 da Anteater.

Di più
11/10/2016 12:43 #7036 da presty80

Anteater ha scritto: ...
Ognuno cerca di darsi risposte sui misteri della vita, le interazioni...mi viene in mente quel capitolo che parla del limone che per una notte ha preso corrente d'aria e si son sviluppati sulle foglie dei cerchietti conseguenziali...

Poi penso operai esposti ad amianto...militari a tu per tu con l'uranio esausto...e mi chiedo l'inevitabilità dell'ammalarsi...non c'è Hamer che tenga! Anzi sarebbe pericoloso credere che in questi casi la sua saggezza possa dare delle risposte migliori dell'evidenza...

Senza ridicolizzare nulla, curioso sarebbe che uno col tumore legga ciò che hai scritto come premessa è veder la sua reazione...sempre se ci capisce la metà e non perde la voglia di sapere...

L'80% di persone che leggono Hamer non capiscono pressapoco un cazzo...io stesso, che non mi ritengo così idiota, devo leggere spesso tre volte una frase per agganciarla con le altre, e vederla "plausibile"...
...


Siamo continuamente avvelenati, vero, come è vera la capacità del nostro corpo di ripulirci da questi, se assunti in minime dosi.
Poi se la dose eccede le nostre capacità (smog, polveri sottili, cibi ogm, abuso di farmaci, chemio, radio), il corpo nulla puo'.

Slobbysta mi fai venire in mente la domanda che hanno fatto a mio padre fino alla nausea che puo' essere affiancata al tuo dubbio.
Lei percaso è venuto in contatto con solventi, vernici, prodotti chimici o animali morti ? Ha toccato percaso animali morti ?

Secondo la MU vieni contaminato da agenti esterni. E' l'agente esterno che ti entra dentro e comincia a scavare o a costruire....
Secondo Hamer l'agente esterno c'è ma non ti puo' far nulla se la tua psiche non lo teme.
Gira tutto in base alle credenze che tu hai, se le tue credenze sono forti, quell'agente esterno verrà mediato dalla tua psiche, che reagirà (DHS) in modo sensato per "difendersi".
Dunque l'agente esterno c'è sempre e comunque, ma ad attivare la patologia è sempre e solo la psiche.

Non avendo capito la frase riguardo il PENSIERO POSITIVO, mi preme sottolineare la differenza tra pensiero-psicologia e biologia-shock biologico.
Tutto quello che rientra nel pensiero-psicologia-chiacchiericcio mentale è mediato dalla mente. Tutto il resto, ossia l'evento inaspettato che sfugge al controllo della mente e ci paralizza è gestito dalla biologia, che attivandosi gestisce la situazione con quei programmi (SBS).

Di più
11/10/2016 14:09 #7037 da Paolab
Il dr. Sergio Signori a 22,35 dall’inizio del suo intervento al convegno di Milano “Cancro e Anima” qui


afferma che non si riflette mai abbastanza circa il fatto, noto a psichiatri e a molti medici, che i cosiddetti “pazzi” – schizofrenici, disabili mentali ecc. - non si ammalano di cancro, salvo rari casi che quasi sempre rimangono asintomatici. Dello stesso convegno si possono trovare su you tube anche i video delle conferenze degli altri relatori - per le scoperte di Hamer quello di Paolo Sanna - e di alcune testimonianze di guarigione, tra le quali quella di Giordana Lavelli che aveva già reso testimonianza al convegno teosofico di Aosta del 2014 da me citato nelle mail indicate nei link precedenti

Di più
11/10/2016 14:23 #7038 da presty80
A me ha colpito molto la testimonianza di questo allegro avvocato siciliano durante una conferenza di rocco bruno, inizia a 1h 36min

...l'uomo con un tumore al cervello più felice del mondo qui

Di più
11/10/2016 14:56 - 11/10/2016 15:18 #7039 da Anteater
Presty80

Gira tutto in base alle credenze che tu hai, se le tue credenze sono forti, quell'agente esterno verrà mediato dalla tua psiche, che reagirà (DHS) in modo sensato per "difendersi".


Questa cosa la contesto vivamente...allenarsi al "sano" parte da uno "sbaglio" che si affina verso l'armonia..il famoso percorso che ti "consapevolezza" e crea la "metratura", in una ricerca spensierata...

L'agente esterno può profumar di "vergine" campagna o di Fukushima...se appartiene a quest'ultimo la "mediazione" è forzata...

Presty80

Dunque l'agente esterno c'è sempre e comunque, ma ad attivare la patologia è sempre e solo la psiche.


ASSIEME A...

Non avendo capito la frase riguardo il PENSIERO POSITIVO, mi preme sottolineare la differenza tra pensiero-psicologia e biologia-shock biologico.


Il pensiero positivo parte dalla psiche(e dalla fortuna...)...il placebo/nocebo...nel mondo del psicosomatico...per oltraggiare quella spiegazione "pseudoquantistica" che è la consapevolezza o presunta tale...

Lo shock lo vogliamo simmetrico?...che compensi i vuoti? Che affami la perseveranza del cronico errore? O che nutra le proprie difese? Non si può credere che con un pensiero bidimensionale...si risolva un problema tridimensionale!

Per esperienza direi che senza un ragionamento rivolto al potenziale cerebrale e alla sua alchimia, sarebbe raro guarire per "sbaglio"...ma affidare l'onere di armonizzare..quando la notizia di un cancro sulla propria pelle, come primo impatto agita...la mente può e deve entrar nel panico...e ciò rimane un elemento..un colore..un'essenza...da imbastire nell'ansia di trovar un "luogo" ideale per guarire in un corpo comunque programmato per usurarsi e deperire...

Slobbysta

La speranza e la preghiera sono un chiedere...MEGLIO INVECE DARE! ...Slobbysta
Ultima Modifica 11/10/2016 15:18 da Anteater.

Di più
12/10/2016 10:43 #7054 da ChezFilipp
Ciao Slobbysta,

Evito di entrare nello specifico...ho letto Hamer.."conosco" la sua storia e mi immagino uno che ha un cancro, è spaventato e cerca di comprendere il punto di vista della nuova medicina germanica...beh...



Condivido, una con una diagnosi di cancro, se preso dalla Paura (la Grande Carceriera come la definì Edward Bach) difficilmente potrebbe avere la lucidità per comprendere le scoperte di Hamer.
Sono informazioni che andrebbero digerite ed assimilate quando si è in uno stato di quiete e tranquillita, e bisogna anche avere una predisposizione a mettere in discussione ciò che l'autorità ci ripete di continuo... non tanti, quando si tratta di salute, sono così disponibili a rimettere in discussione le proprie convinzioni.

Poi penso operai esposti ad amianto...militari a tu per tu con l'uranio esausto...e mi chiedo l'inevitabilità dell'ammalarsi...non c'è Hamer che tenga! Anzi sarebbe pericoloso credere che in questi casi la sua saggezza possa dare delle risposte migliori dell'evidenza...



Anche qui condivido, le morti per avvelenamento, nulla hanno a che fare con le LB. Se noi mangiamo funghi velenosi, o subiamo una quantità di radiazioni abnorme in poco tempo , insomma qualunque fonte esterna vada ad alterare il nostro sistema corpo oltre la propria capacità biologica di "smaltimento" porta inevitabilmente alla morte.

Senza ridicolizzare nulla, curioso sarebbe che uno col tumore legga ciò che hai scritto come premessa e veder la sua reazione...sempre se ci capisce la metà e non perde la voglia di sapere..



Anche qui condivido, come ho scritto più sopra...
ho provato a far conoscere le LB a persone a cui era già stato diagnosticato un cancro ma con risultati praticamente nulli.
La paura ed il bisogno di certezze non si sposano con il dover rimettere in discussione ciò che crediamo e che l'autorità ci ha detto essere la Verità.

L'80% di persone che leggono Hamer non capiscono pressapoco un cazzo...io stesso, che non mi ritengo così idiota, devo leggere spesso tre volte una frase per agganciarla con le altre, e vederla "plausibile"...



Sono d'accordo, immagino Tu ti riferisca ai testi scritti da Hamer stesso.... sono davvero poco efficaci a livello divulgativo.
Hai mai letto

"Grazie dott. Hamer" di Claudio Trupiano?
o
"Ho provato la NM del dott. Hamer" di Pierre Pelizzari?


Sono molto meglio come primo approccio alle LB.

Se li leggi (o li hai già letti) mi farebbe piacere sapere che ne pensi.


Il fatto poi che l'uomo ha sempre cercato il numero magico, quello che risolve tutto..


Già, per la maggioranza è proprio così... cercano una "cura"... in realtà in molti casi le scoperte di Hamer non vengono proprio "viste" anche da chi legge libri sull'argomento, in quanto, non trovando una "cura" non capiscono proprio di cosa si sta parlando...


..io penso che sia importante cercar di capire Hamer nei suoi intenti come percorso che può ispirar emulazione, ma nello stesso tempo se le sue spore di saggezza non combaciano con chi lo cerca di capire, significa che forse è giusto sia così...una verità nell'antitesi di un'altra verità...




Secondo me sarebbe importante poter verificare se queste scoperte sono vere oppure no, e se sono utili oppure no... per quanto mi riguarda la risposta è si ad entrambe le domande ma auspico che queste risposte possano anche essere cercate e verificate da chi sta nella posizione per poterlo fare.
Al momento si vede solo una gran campagna denigratoria a livello mediatico, che serve solo a spaventare ed a rendere ancor più difficile poterne parlare.


Come dice Calvero ..."il Ministero della Verità stringe il cerchio." sarà sempre più difficile anche solo poter accennare a certi argomenti....

ciao

Di più
12/10/2016 10:57 #7055 da ChezFilipp
Ciao Presty80,

Secondo Hamer l'agente esterno c'è ma non ti puo' far nulla se la tua psiche non lo teme.
Gira tutto in base alle credenze che tu hai, se le tue credenze sono forti, quell'agente esterno verrà mediato dalla tua psiche, che reagirà (DHS) in modo sensato per "difendersi".
Dunque l'agente esterno c'è sempre e comunque, ma ad attivare la patologia è sempre e solo la psiche.


Scusami se mi permetto ma anche io,come Slobbysta, contesto vivamente questa Tua affermazione. A parte che è in contraddizione con quanto Tu stesso avevi scritto poco prima e cioè:

Siamo continuamente avvelenati, vero, come è vera la capacità del nostro corpo di ripulirci da questi, se assunti in minime dosi.
Poi se la dose eccede le nostre capacità (smog, polveri sottili, cibi ogm, abuso di farmaci, chemio, radio), il corpo nulla puo'.



Mentre in quella tua frase sembra che la questione non sia "biologica" ma "fideistica" (il "credere" è ambito della fede non della conoscenza dove invece è il "sapere" ciò che conta).
Io posso credere fortemente che mangiare funghi velenosi non mi farà nulla, o bermi della varechina ed essere davvero convinto che nulla mi succederà ma poi non credo proprio che il risultato sarà ciò che si crede.

Secondo me Ti sei spiegato male. Forse volevi dire qualcos'altro. Non ho nessun intento polemico in ciò che scrivo ma è già tanto difficile far passare qualche informazione sulle LB e con affermazioni di quel genere diventa praticamente impossibile.

Spero in una Tua risposta chiarificatrice.

Ciao:wave:

Di più
12/10/2016 11:32 #7056 da ChezFilipp
Sul video messo da Presty80 della testimonianza dell'avvocato siciliano provo ad immedesimarmi in una che ascolta quel racconto senza conoscenze di nessun tipo sulle 5LB... secondo me non ci capisce niente (ma forse sono solo pessimista).

Comunque, provo a mettere qui dei video molto brevi,carini e semplici ,che ho trovato in rete, per entrare almeno in contatto con la terminologia (SBS,CL,PCLA/B;CRISI EPILETTOIDE ecc.ecc.) delle 5LB.


Introduzione 5LB (di Luca Giorgetti)


Prima Legge Biologica

1a Legge Biologica (di Luca Giorgetti)




Seconda Legge Biologica

2a Legge Biologica - 1a parte (di Luca Giorgetti)


2a Legge Biologica - 2a parte (di Luca Giorgetti)





Terza Legge Biologica

3a Legge Biologica (di Luca Giorgetti)


Lateralità

Lateralità (di Luca Giorgetti)


Quarta Legge Biologica

4a Legge Biologica(di Luca Giorgetti)


Quinta Legge Biologica

5a Legge Biologica(di Luca Giorgetti)


Questo minicorso ,ripeto, l'ho messo perchè mi sembra più fruibile per chi si avvicina per la prima volta a questo argomento. Ma ci sono alcune affermazioni che vanno prese con le pinze. Ma ,per quanto non perfetti, possono,spero, essere utili per capirci qualcosa.

Probabilmente dopo averli visti anche la testimonianza dell'avvocato siciliano messa da presty80 risulterà più comprensibile.

ciao

Di più
12/10/2016 11:41 #7057 da ChezFilipp
Questa è invece una conferenza introduttiva sulle LB tenuta da Paolo Sanna (docente della formazione 5LB).

Qui l'approccio è molto diverso ma lo trovo comunque accattivante e facile da seguire (oltre che avere un ottima qualità audio/video):


Paolo Sanna 5LB - prima parte

Paolo Sanna 5LB - seconda parte

Paolo Sanna 5LB - terza parte

Paolo Sanna 5LB - quarta parte


In totale,tutti e 4, durano un ora... spero possano risultare utili...

ciao

Di più
13/10/2016 09:39 #7071 da presty80

ChezFilipp ha scritto:
....

Mentre in quella tua frase sembra che la questione non sia "biologica" ma "fideistica" (il "credere" è ambito della fede non della conoscenza dove invece è il "sapere" ciò che conta).
Io posso credere fortemente che mangiare funghi velenosi non mi farà nulla, o bermi della varechina ed essere davvero convinto che nulla mi succederà ma poi non credo proprio che il risultato sarà ciò che si crede.
....

Ciao:wave:


Si scusami ChezFilipp, ho scritto una minchiata io utilizzando le parole sbagliate. Grazie della correzione, vediamo di ampliare il discorso:

Dunque,la Natura/Biologia nell'arco dell'evoluzione, rapportandosi all'ambiente circostante, sviluppa Programmi Speciali utili alla sopravvivenza.
Nel corso del Tempo vecchi programmi cessano di esistere (perchè magari obsoleti) altri,invece, si perfezionano o vengono creati ex novo per adattarsi a nuove situazioni.
Questo possiamo chiamarlo bagaglio biologico ?
Dunque di generazione in generazione questo bagaglio biologico viene passato da padre/madre al figlio e cosi via, cosicchè un figlio possa rispondere ad uno shock esterno con un corretto programma di sopravvivenza, utile a preservare la vita della specie anche in giovane età e quindi in assenza di esperienza propria.
Questi programmi speciali si attiveranno automaticamente al bisogno e noi non avremo nessuna possibilità di annullarli (interromperli).
Quello che possiamo fare è: con le conoscenze teoriche e la verifica su di sè giorno per giorno, possiamo acquisire sicurezza e padronanza del nostro funzionamento annullando di fatto il panico e dunque la paura. Cosi facendo possiamo ridurre al minimo la durata e l'intensità di un programma in corso.

Ti faccio un esempio pratico:
Oggi la maggior parte delle persone ha paura del cancro. La sola parola spaventa a morte. Chi subisce una diagnosi di cancro riceve una bella mattonata in testa, un peso non indifferente che nella maggior parte dei casi puo' portarti alla morte.
Oggi, dopo anni di verifiche pratiche se dovessi ricevere una diagnosi del genere AVENDO CONOSCENZA DELLE 5LB, cercherei di capire in che fase sono e PROVEREI a ridurre l'intensità e la durata (SE FOSSI IN CONFLITTO ATTIVO) con le nuove conoscenze acquisite.
Questo se parliamo dei conflitti guidati dal cervello piu' recente. Per quanto riguarda invece i programmi diretti dall'endoderma, purtroppo sono troppo arcaici per essere "modellati".

Ma in ogni caso un veleno rimane tale anche all'interno delle 5 leggi biologiche. Nessuno, anche se mosso dalla piu fervida fede può ingerire un veleno e riuscire a sopravvivere.

Tempo creazione pagina: 0.123 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO