Analisi criteri catalogazione FakeNews

Di più
21/02/2017 08:07 - 09/03/2017 20:16 #8711 da gnaffetto
Tipologie , tecniche e motivazioni nella creazione e comprensione di Fake News.

Suggerimenti e discussione (inizio con un elenco proposto da Cheto)

Tipologia
1. Notizia senza fonti e smentita
2. Notizia senza fonti né prove (opinioni)
3. Notizia forse vera, ma presentata in modo tendenzioso (mistificazione)
4. Notizia nel testo dell'articolo diversa dal titolo dell'articolo
5. Notizia di cui esistono più versioni contrastanti (vedi qui... e qui ... e qui ....)
6. Notizia con fotografia taroccata
7. Notizia su dati, statistiche "aggiustate"
8. notizia su basi "fisiche" false o impossibili
9. errori ortografici
10. lapsus o errori grossolani
11. Notizia falsa come Burla, satira

Categoria
1. Politici
2. Avvenimenti
3. Economia
4. Tecnologia
5. Finanza
6. Leggi

Motivazione
1. Discredito politico
2. Provocare divisioni o reazioni
3. Far parlare a scopo promozionale
4. Giustificare azioni illegali
5. coprire altre notizie
6. preparare opinione pubblica
7. far percepire esageratamente fenomeni
8. giustificare provvedimenti legislativi

Indizi
1.articolo non firmato
2. giornalista gia' autore di fake
3. presenza di condizionali (potrebbe, ecc)
4. termini esagerati rispetto al fatto (strage, ecc)
5. conflitti interesse
Ultima Modifica 09/03/2017 20:16 da gnaffetto.

Di più
Di più
21/02/2017 18:11 #8723 da gnaffetto
come illustrato in un caso concreto da wendellgee, l'uso elatico dei numeri puo' dimostrare tutto e il suo contrario.

in particolare la statistica è usata sistematicamente. ho aggiunto quindi una categoria

come bibliografia suggerisco "Mentire con le statistiche" di darrel huff

per capire la potenza di tale strumento segnalo un articolo su scientology
gandalf.it/htlws/statist.htm

"È nota l'ossessione di LRH per le statistiche, così esagerata da criminalizzare chi ha statistiche basse e affermare che chi le ha alte può godere di un'ampia impunità:
Egli, come metodo superiore in grado di garantire giustizia e prosperità, ha decretato che in Scientology si puniscono le Stats basse e si premiano quelle alte. In realtà le statistiche danno un contributo decisivo al sistema coercitivo e di manipolazione grazie al quale la Chiesa di Scientology sottomette i propri aderenti. In questo caso è vero più che mai il concetto di prigione senza sbarre perché l'accoppiata statistiche/condizioni genera un universo chiuso, dal quale non si può scappare, le cui basi poggiano sui dogmi istituiti da LRH. "

Di più
21/02/2017 20:34 - 21/02/2017 20:36 #8727 da Anteater
8 tipologie 8 motivazioni 4 indizi? Che pasticcio! Anche perché di queste motivazioni ci possono essere contemporaneamente più punti...Non credo sia poi completo selezionare il tutto in questa maniera...
Poi diciamo io raggrupperei per zona/data e/o a esclusiva politica piuttosto che finanziaria ecc.

Slobbysta

La speranza e la preghiera sono un chiedere...MEGLIO INVECE DARE! ...Slobbysta
Ultima Modifica 21/02/2017 20:36 da Anteater.

Di più
21/02/2017 21:00 - 21/02/2017 21:06 #8728 da gnaffetto
3 criteri per 3 differenti motivazioni

le tipologie servono per differenziare i tipi di fake news ripetto al tipo di contenuto , senza cadere nella trappola classificatrice che fanno i giornali rispetto a vero-falso (vero, ni, pinocchio andante, c'eri quasi, panzana pazzesca)

le motivazioni servono ad inquadrare il clima di lettura, dato anche dallo schieramento a cui appartiene il media che le da. (non richiesto da massimo ma io lo inserisco nel database)

gli indizi hanno un carattere piu' educativo, cioe' sono dei trucchi per predisporsi alla lettura della notizia, anche perche' questi trucchi sono ben conosciuti dai media che ne fanno molto uso sfruittando canali psicologici. (non richiesto da massimo ma io ritengo utile da segnalare)

i raggruppamenti per data, zona, argomento si fanno con le query al db (io propongo anche un raggruppamento per giornalista..) o direttamente per via grafica come nel sito che ho allestito come proposta.
comunque in base al tuo suggerimento inserisco un nuovo elenco, la categoria di appartenenza dell'argomento (come si fa' anche sui post) : suggerimenti?
Ultima Modifica 21/02/2017 21:06 da gnaffetto.

Di più
03/03/2017 15:41 #8770 da wendellgee
Ciao Gnaffetto,

lo chiedo a te ma anche a gli altri, e soprattutto a Massimo. Ma secondo voi questa è una fake news? Secondo me sì.

ansa.it 2 marzo 2017
<< A gennaio gli occupati crescono di 30.000 unità rispetto a dicembre (+0,1%) e di 236.000 unità su dicembre 2016 (+1%). Lo rileva l'Istat spiegando che l'aumento mensile riguarda gli uomini e si concentra tra gli ultracinquantenni. Il tasso di occupazione tra i 15 e i 64 anni è pari al 57,5% (+0,1 punti percentuali rispetto a dicembre), a livello più alto dopo maggio 2009 (era al 57,7%). Gli occupati sono a quota 22.856.000 >>.

Collegamento:
www.ansa.it/sito/notizie/economia/2017/0...ca-4462ac9c8a77.html

Il punto è che se, di una situazione, io continuo a darti dati mensili o trimestrali (in ogni caso parziali), tu non capirai mai se è davvero una buona notizia oppure no. Ad esempio, se io ti racconto una partita di basket dicendoti che questo o quello ha fatto canestro ma non ti dico mai il punteggio tu non capirai come sta andando la partita (in effetti segnarsi i punti serve proprio a quello).

Ora, segniamo il punto sul dato relativo agli occupati che a gennaio 2017 sono aumentati di 30.000 unità arrivando a quota 22.856.000. Come mostra il seguente grafico ci sarebbe poco da stare allegri dato che il dato più recente non raggiunge nemmeno quello di quasi 9 anni fa, prima dell'inizio della crisi, quando gli occupati erano arrivati a quota 23.200.776. Come si può dare una notizia sul dato degli occupati sottraendo al pubblico questo "piccolo" dettaglio?

Di più
07/03/2017 12:33 - 07/03/2017 12:35 #8787 da gnaffetto
fake news è un termine contenitore troppo generico

quella da te segnalata è di tipo 7, cioe' una notizia che è "interpretabile".

consiglio un libro:



fa' parte di un mio progetto ... sotto il mega...

purtroppo ci si difende solo con l'educazione e la conoscenza. se tutti avessero un po' di infarinatura di fisica, il crollo delle torri wtc non reggerebbe alle panzane che invece oggi sono date per buone
Ultima Modifica 07/03/2017 12:35 da gnaffetto.

Tempo creazione pagina: 0.092 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO