Fenomeni misteriosi?

Di più
05/06/2018 14:57 #17920 da redazione
Fenomeni misteriosi? è stato creato da redazione
[Apro questo thread per conto dell'utente monalisa20].

Buongiorno a tutti i lettori di Luogocomune.net ed un particolare ringraziamento a Massimo Mazzucco che mi ha suggerito di porre a voi una strana/o “curiosità o fenomeno” che ho notato negli ultimi anni.

Professionalmente vengo da una cultura analitica (ricerche di mercato, statistiche col web, programmazione Html, Java, Java script ecc. ecc.) dove i dati sono dati ed i fatti sono fatti, con poca possibilità d'interpretazione.

Arriviamo ai fatti in sintesi. 7 anni fa acquisto in offerta un cellulare touch screen (ora obsoleto) con sistema operativo Bada e batteria con durata 3 settimane in stand-by. Mai scaricato App ed ho provato, qualche anno fa a collegarmi ad internet per 15gg, giusto per provare e poi basta.

5 anni fa, dopo la prima metà di maggio, la batteria si scaricava dopo poco più di 24 ore senza usarlo e così per 2/3 giorni. Primo ovvio pensiero “questa sta a schiattà” Dopo di che invece tutto torna normale, a 3 settimane di durata in stand-by.

L'anno successivo, sempre nel mese di maggio, l'evento si ripete nelle stesse modalità e così ogni anno da allora.

Nel frattempo il mio PC, acquistato 6 anni fa, 2 anni fa ha cominciato a non riuscire a ricaricare la batteria del portatile fino a fermarsi allo 0,1%. (sta a schiattà).

In sintesi lo strano fenomeno. Quest'anno la batteria del cellulare ha continuato a scaricarsi velocemente per quasi un mese (ora è tornata normale), e quella del PC si è ricaricata.

Il Cellulare ed il PC sono, nel 90% dei casi, nella stessa stanza, un ex-studio con due pareti a vetro che danno sul giardino di una proprietà privata.

Non ho fatto nulla, ho solo osservato gli eventi.

Il punto. Seguendo molte conferenze in cui si parla di fenomeni (diciamo) curiosi ma con riscontri scientifici al suolo da parte di persone specializzate, mi sono ricordato che tempo fa uno di questi riscontri stava nel fatto che le batterie di molte apparecchiature anche per uso scientifico si scaricavano all'istante anche a distanza di qualche giorno, nel punto in cui si era manifestato il fenomeno.

Alcune domande che mi sono posto (ometto quelle assurde): Secondo voi dovrei considerarle coincidenze? Come mai si ripete lo stesso fenomeno, sempre nello stesso periodo? Quest'anno 2 coincidenze senza che io abbia fatto nulla? Se consideriamo le due coincidenze come “oggettivi riscontri al suolo”, da qualche parte in zona si è manifestato qualche fenomeno? Nella cittadina in cui vivo, se lo dico a qualcuno mi ricoverano? (Questo è certo) Quindi è possibile che qualcosa di simile capiti da qualche altra parte e si preferisce tacere?

Ci sarebbero anche un paio di cosette riconducibili a 2 televisori ed un orologio da tavolo a batteria (AA ricaricabile) ma non sarei preciso sulla tempistica.

L'anno prossimo potrebbe ripetersi il fenomeno, cosa potrei fare per documentarlo meglio?

Ringraziandovi per l'attenzione, attendo i vostri suggerimenti.

Di più
05/06/2018 15:29 - 05/06/2018 15:31 #17921 da DanieleSpace
Risposta da DanieleSpace al topic Fenomeni misteriosi?
Mah, per "fenomeni misteriosi" si può intendere anche tutti i fenomeni che abbiamo nell'elettrotecnica e nell'elettronica, sconosciuti a molti.
Mi viene in mente il caso andato in onda su Striscia un po' di anni fa dove in certi orari in tutto il paesino non funzionavano più i cancelli e le porte dei garage. Un esperto aveva poi trovato la causa: un walkie talkie per bambini "made in Cina" che sparava frequenze abusive a una potenza clamorosa... :o)
Io per prima cosa proverei a misurare la tensione di rete che hai in casa e la sua frequenza. Se questi valori sono buoni, proverei a cambiare caricatore degli apparecchi. Se anche questi sono sicuramente buoni, cambiare batteria, anche solo per prova. Inoltre, provare con apparecchi simili (di amici e parenti) per vedere se anche questi sono soggetti al fenomeno "paranormale". Tieni presente che per una batteria ricaricabile, avere problemi di ricarica dopo 4-5 anni è più che normale.
Soltanto se anche dopo questi controlli e con i nuovi apparecchi colpiti dal fenomeno, secondo me, si può iniziare a parlare di qualcosa di "strano".
Saluti

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.
Ultima Modifica 05/06/2018 15:31 da DanieleSpace.

Di più
05/06/2018 15:35 - 05/06/2018 18:32 #17922 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?
Aggiornamento, batteria del PC dal 30/05 al 05/06
immagine

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10217047051394791&set=a.1057340320080.2010886.1423038484&type=3&theater
Ultima Modifica 05/06/2018 18:32 da redazione. Motivo: non appariva l'immagine

Di più
05/06/2018 15:36 #17923 da Luxio
Risposta da Luxio al topic Fenomeni misteriosi?
Non saprei dare una risposta, ma una cosa balorda che mi viene in mente potrebbe essere questa: aspettare lo stesso periodo l'anno prossimo e, se possibile, tenere il PC senza cavi di rete in una gabbia di Faraday per il tempo incriminato ed osservare cosa succede. In questo modo non dovrebbe essere in grado di collegarsi alla rete senza fili. Se lo si fa con il cellulare bisognerebbe metterlo in modalità aereo, altrimenti si scaricherebbe presto perché sarebbe costantemente alla ricerca del segnale. La modalità aereo dovrebbe, in teoria, disattivare tutti i collegamenti per cui non servirebbe mettere il cellulare in una gabbia di Faraday, ma per andare sul sicuro lo farei.

Poi non so...ci sono impianti militari/scientifici nelle vicinanze?

Di più
05/06/2018 17:20 #17924 da mg
Risposta da mg al topic Fenomeni misteriosi?
Sarebbe interessante avere un misuratore di campi elettromagnetici (EMF Meter).

L'ideale sarebbe conoscere qualcuno che te lo possa prestare, perchè altrimenti costicchiano.

L'isolamento con gabbia di Faraday non è estremamente pratico, specie se magari i dispositivi li devi anche usare. :wink:

Strana storia, comunque.
Ringraziano per il messaggio: monalisa20

Di più
05/06/2018 18:53 #17925 da Luxio
Risposta da Luxio al topic Fenomeni misteriosi?

L'isolamento con gabbia di Faraday non è estremamente pratico, specie se magari i dispositivi li devi anche usare. :wink:


Ovvio, per questo ho scritto "balorda" :wink:

Di più
09/06/2018 19:47 #17964 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?
Ciao a tutti
vi ringrazio per la partecipazione all'argomento trattato ed un particolare ringraziamento a Massimo Mazzucco per aver dato visibilità al mio dubbio su Luogocomune.net

Conclusioni
La batteria del PC si sta scaricando senza ricaricarsi, è arrivata a 89% e scenderà ancora anche se si è "stranamente" ricaricata solo quest'anno
La batteria del cellulare e tornata a mantenersi stabile in stand by come sempre (non si scarica più in 24 ore, ma supera le 2 settimane)

Se, Mazzucco permettendo, verifichiamo insieme l'anno prossimo (ovviamente se ci sono possibilità di documentare per quello che mi è possibile) io vi aggiorno

Ancora grazie a tutti

Di più
01/07/2018 18:49 #18295 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?
E' successo ancora
Riprendo alcuni passaggi iniziali del thread

[5 anni fa, dopo la prima metà di maggio, la batteria si scaricava dopo poco più di 24 ore senza usarlo e così per 2/3 giorni. Primo ovvio pensiero “questa sta a schiattà” Dopo di che invece tutto torna normale, a 3 settimane di durata in stand-by.

L'anno successivo, sempre nel mese di maggio, l'evento si ripete nelle stesse modalità e così ogni anno da allora. ….

... In sintesi lo strano fenomeno. Quest'anno la batteria del cellulare ha continuato a scaricarsi velocemente per quasi un mese (ora è tornata normale)...]

28/29 giugno il fenomeno si è ripetuto e la batteria del cell si è scaricata 2 volte im meno di 24 ore
Sabato 30 giugno è tornata normale ed è tutt'ora a carica piena

Spero che il mio fenomeno sia l'effetto collaterale di qualche “normale” fenomeno magnetico-atmosferico, altrimenti devo cominciare a preocciparmi

Quest'anno le cose sono molto diverse, vi terrò aggiornati
Ciao

Di più
01/07/2018 21:44 #18300 da Ghilgamesh
Risposta da Ghilgamesh al topic Fenomeni misteriosi?
Potresti anche avere una rete poco stabile .. .quando non prende, cerca costantemente un ripetitore consumando infinitamente di più.

Il mio cellulare a casa mia si scarica in una settimana, a casa de mi fratello, dove c'è una rete pessima, non dura manco 24 ore.

Per il pc, potresti provare ad attaccarti col cavo invece che col wifi, magari la situazione migliora ... e capiamo se il problema può essere quello.

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Di più
02/07/2018 19:26 #18319 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?
Grazie per la segnalazione dei dettagli Ghilgamesh, sono dettagli importanti che mi erano sfuggiti

Per il cell ho i ripetitori sulle colline a pochi chilometri ed ho piena copertura
Per il Pc sono collegato da anni via cavo

Se hai altri suggerimenti, chiedi pure, così posso controllare meglio anche il prox anno

Di più
24/08/2018 11:36 #20261 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?
Ci risiamo
Lunedì metto in carica il cell e martedì sera era già scarico
rimetto in carica e mercoledì sera, scarico
poi giovedì uguale …

Oggi vediamo come va.

Di più
26/08/2018 10:36 - 26/08/2018 10:37 #20327 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?

monalisa20 ha scritto: Ci risiamo
Lunedì metto in carica il cell e martedì sera era già scarico
rimetto in carica e mercoledì sera, scarico
poi giovedì uguale …

Oggi vediamo come va.


Anche venerdì si è scaricata, anche sabato ...

Mantengo l'ipotesi che sia la batteria che “questa sta a schiattà”

Vediamo come si evolvono gli eventi
Ultima Modifica 26/08/2018 10:37 da monalisa20. Motivo: errore di grammatica

Di più
27/08/2018 23:43 #20364 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?
Ancora
la batteria si è scaricata proprio in questo momento

Di più
28/08/2018 11:07 #20368 da Azrael66
Risposta da Azrael66 al topic Fenomeni misteriosi?
Ciao Monalisa20, ho letto delle tue vicissitudini con le abbaterie dei vari dispositivi, vorrei farti una domanda che ti parrà strana, la risposta te la darò in seguito: ti è mai accaduto di prendere la scossa elettrica?

Di più
30/08/2018 02:30 #20412 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?
No!
A meni che non risaliamo a quando facevo le scuole medie, tanti e tanti anni fa, dove ne avevo presa una bella forte

Aggiornamento, si è scaricata ancora la batteria sena usare il cell

Di più
30/08/2018 05:51 #20413 da Azrael66
Risposta da Azrael66 al topic Fenomeni misteriosi?
Innanzitutto ti chiedo scusa per il refuso “abbaterie” del mio precedente intervento, non ho idea di come abbia fatto a comporlo, avrò la tastiera del pc posseduta, boh.

Su di un numero di Nexus Magazine dell'anno scorso (Nexus è una rivista bimensile che si occupa di fenomeni inspiegabili, “complottismo” nel senso buono, geopolitica, archeologia misteriosa ecc.) comparve un breve articolo di un personaggio, un medico, che aveva fatto ricerche inizialmente su di alcuni suoi pazienti estendendole poi ad altri, che lamentavano “disturbi” come i tuoi o ben peggiori come lampadine che si bruciavano in loro presenza, pc che si impallavano e via dicendo.
Questo medico scoprì che ciò che gli accomunava era il fatto che da giovani avevano preso una forte scarica elettrica, ovviamente sopravvivendo.
Da uomo di scienza non si sbilanciò più di tanto facendo solo labili supposizioni, gli riconosco però il merito di aver scoperto il minimo comun denominatore che legava queste persone.

Il suo articolo mi fu di conforto perché devi sapere che da quando ero teen-ager fino ad ora, ho bruciato migliaia di lampadine dei lampioni, e se dovessi rimborsare la spesa alle amministrazioni comunali dovrei vendere casa per far fronte all'onerosa spesa!

Quando ero ragazzino avevo la pessima abitudine di smontare gli oggetti per capire come erano fatti, e quando mia madre cambiò radio (radio che era grossa quanto un portatile di oggi) talvolta aggeggiandoci dentro mi scordavo di averla scollegata alla rete elettrica, prendendo scoppole non indifferenti che in un paio di casi durarono svariati secondi.
Mentre ti scrivo rammento ancora il sapore come di ferro che mi rimaneva in bocca.

Ti dirò che talvolta è imbrazzante uscire la sera in gruppo o peggio con una ragazza conosciuta da poco, e leggere il loro sgomento o paura quando la luce dei lampioni viene a mancare, frasi come “Ma che succede stasera?” oppure “Non si vede più niente” le ho sentite pronunciare dozzine di volte.
Quando sono in auto è più difficile me ne accorga ma a piedi è inevitabile non notarlo.
Raramente mi capita di assistere ad un altro fenomeno: mentre mi avvicino ad un lampione la luce si affievolisce fin quasi a spegnersi, salvo poi riprendere la sua luminosità quando mi allontano.

Avrei da chiosare a lungo sulle mie esperienze legate all'elettricità ma non dispongo di così tanto tempo per raccontartele tutte, inoltre poi finirei per parlare solo di me, ciò che mi premeva era farti partecipe della scoperta di quel medico, e della possibile correlazione col tuo caso.
Ciao e buona giornata!

Di più
30/08/2018 09:12 #20414 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?
[Quando ero ragazzino avevo la pessima abitudine di smontare gli oggetti per capire come erano fatti, e quando mia madre cambiò radio (radio che era grossa quanto un portatile di oggi) talvolta aggeggiandoci dentro mi scordavo di averla scollegata alla rete elettrica] consideriamoci gemelli separati dalla nascita.

I tuoi fenomeni sono più potenti dei miei, cmq ho avuto la mia dose di fatti strani

Di più
30/08/2018 11:18 #20415 da charliemike
Risposta da charliemike al topic Fenomeni misteriosi?

Azrael66 ha scritto: Innanzitutto ti chiedo scusa per il refuso “abbaterie” del mio precedente intervento, non ho idea di come abbia fatto a comporlo, avrò la tastiera del pc posseduta, boh.

Su di un numero di Nexus Magazine dell'anno scorso (Nexus è una rivista bimensile che si occupa di fenomeni inspiegabili, “complottismo” nel senso buono, geopolitica, archeologia misteriosa ecc.) comparve un breve articolo di un personaggio, un medico, che aveva fatto ricerche inizialmente su di alcuni suoi pazienti estendendole poi ad altri, che lamentavano “disturbi” come i tuoi o ben peggiori come lampadine che si bruciavano in loro presenza, pc che si impallavano e via dicendo.
Questo medico scoprì che ciò che gli accomunava era il fatto che da giovani avevano preso una forte scarica elettrica, ovviamente sopravvivendo.
Da uomo di scienza non si sbilanciò più di tanto facendo solo labili supposizioni, gli riconosco però il merito di aver scoperto il minimo comun denominatore che legava queste persone.

Il suo articolo mi fu di conforto perché devi sapere che da quando ero teen-ager fino ad ora, ho bruciato migliaia di lampadine dei lampioni, e se dovessi rimborsare la spesa alle amministrazioni comunali dovrei vendere casa per far fronte all'onerosa spesa!

Quando ero ragazzino avevo la pessima abitudine di smontare gli oggetti per capire come erano fatti, e quando mia madre cambiò radio (radio che era grossa quanto un portatile di oggi) talvolta aggeggiandoci dentro mi scordavo di averla scollegata alla rete elettrica, prendendo scoppole non indifferenti che in un paio di casi durarono svariati secondi.
Mentre ti scrivo rammento ancora il sapore come di ferro che mi rimaneva in bocca.

Ti dirò che talvolta è imbrazzante uscire la sera in gruppo o peggio con una ragazza conosciuta da poco, e leggere il loro sgomento o paura quando la luce dei lampioni viene a mancare, frasi come “Ma che succede stasera?” oppure “Non si vede più niente” le ho sentite pronunciare dozzine di volte.
Quando sono in auto è più difficile me ne accorga ma a piedi è inevitabile non notarlo.
Raramente mi capita di assistere ad un altro fenomeno: mentre mi avvicino ad un lampione la luce si affievolisce fin quasi a spegnersi, salvo poi riprendere la sua luminosità quando mi allontano.

Avrei da chiosare a lungo sulle mie esperienze legate all'elettricità ma non dispongo di così tanto tempo per raccontartele tutte, inoltre poi finirei per parlare solo di me, ciò che mi premeva era farti partecipe della scoperta di quel medico, e della possibile correlazione col tuo caso.
Ciao e buona giornata!


Ciao,
premetto che non intendo mettere in discussione la tua buonafede nel riportare le tue esperienze. Parto dal presupposto che quanto dici sia vero.
Ma proprio per questo sarà meglio che ti fai visitare da uno specialista perché i fenomeni che descrivi non sono normali.

Io da piccolo facevo "esperimenti" con l'elettricità: una volta ho pure infilato un paio di pinze in una presa elettrica facendo saltare l'impianto elettrico di casa.
Mio padre per anni ha fatto il riparatore di televisori, a domicilio e in laboratorio, quando ancora erano a valvole ed era possibile intervenire (oggi si buttano e basta), e le scosse elettriche orano ordinaria amministrazione.
Poi è passato a lavorare in una azienda come operaio elettricista e qui ha lavorato con tensioni di gran lunga superiori a quelle domestiche (per sua fortuna non ha preso scosse elettriche da queste tensioni, altrimenti non potrebbe raccontarlo).

Ha sempre fatto interventi sull'impianto elettrico di casa sotto tensione, prendendo talvolta scosse elettriche (io per prudenza stacco la corrente pure per cambiare una lampadina) con una alzata di spalle.

Tuttavia non ha mai riscontrato gli effetti che descrivi.

Io ritengo di avere una mente aperta per cui non escludo a prescindere nessuna possibilità.
Tuttavia ho studiato sia elettronica che elettrotecnica e, alla luce di quanto sopra e a meno di casi estremamente rari e particolari, quello che descrivi rasenta l'impossibile.

Ad ogni modo ti credo sulla parola (non posso fare altrimenti) e sono curioso di conoscere eventuali sviluppi o eventualmente una spiegazione del fenomeno.


Ciao

CM


Countdown to 1984

Di più
30/08/2018 11:38 #20417 da charliemike
Risposta da charliemike al topic Fenomeni misteriosi?

monalisa20 ha scritto: Ancora
la batteria si è scaricata proprio in questo momento


Ciao, non so se ti può aiutare, ma ti racconto la mia esperienza.

Un po' di anni fa, su un Samsung Galaxy S, avevo installato una applicazione (Watchdog, credo si chiamasse, con l'icona di un bulldog) per tenere sotto controllo le applicazioni che si autoavviavano.

Per un po' di tempo è andato tutto bene: periodicamente, ad un intervallo programmabile, mi appariva sullo schermo il messaggio di quante applicazioni venivano bloccate.

Poi un giorno il telefono ha cominciato a funzionare male.
Andava in blocco, non si collegava, la batteria si scaricava in poche ore.

Pensa di qua, pensa di la, cerca in Rete alla fine ho scoperto che la applicazione Watchdog andava in loop e incasinava il telefono.
Disinstallata l'applicazione tutto è tornato normale.

Alla luce di quanto sopra, il tuo problema potrebbe essere causato da una applicazione che non funziona più correttamente.
Ti consiglio di verificare se hai delle applicazioni che hanno un consumo anomalo della batteria e di disinstallarle. Dopodiché verificare se il tuo problema persiste.

ciao

CM


Countdown to 1984

Di più
30/08/2018 12:51 #20421 da RiccardoM
Risposta da RiccardoM al topic Fenomeni misteriosi?
Troppe variabili per fare prove ad minchiam e trarne conclusioni.
Le apparecchiature elettroniche, specie smartphone e computers sui quali gira un SO complesso possono dare dei bei grattacapi in modo apparentemente incomprensibile, come potete monitorare tutti i processi del SO e di eventuali softwarini che ci girano sopra?

Per quanto mi riguarda poi di scosse ne ho prese tante ma tante.. in corrente alternata a 50 Hz ma anche a radiofrequenza e pure qualche schioppo in corrente continua in alta tensione (se metti le mani in sistemi a valvole.. può capitare). Ma a casa mia non ho mai cambiato più di una lampadina l'anno o giù di li (sicoramente ci sono stati anni in cui non ne ho cambiata mai una).

Secondo la mia esperienza diretta se prendi una scarica elettrica ... prendi una scarica elettrica e basta!

Non nego a priori la possibilità che determinati fenomeni di interferenza elettrici associati a qualche individuo particolare possano esistere ma ritengo estremamente debole la possibile relazione tra le scosse prese in gioventù da questi personaggi (...in quanti non hanno mai preso una scossa, specie tra coloro che sono cresciuti all'epoca in cui le prese di sicurezza con i fori interbloccati non erano così onnipresenti o quando elettrodomestici come radio e televisori potevano ancora essere aperti e studiati o riparati?).

Trovo molto più probabile che vi siano delle aree (paesi, quartieri ma anche singoli condomini e/o appartamenti) in cui la rete di distribuzione elettrica abbia dei problemi o sia sottodimensionata causando oscillazioni nella tensione di alimentazione a seconda delle variazioni di carico. Si possono anche avere sovratensioni importanti di breve durata.. queste oscillazioni possono accorciare drammaticamente la durata delle lampadine a incandescenza ma anche di moderne lampadine a LED specie se realizzate "a risparmio".

Per un periodo ho abitato in una casa in cui si notavano spesso delle brevi variazioni di intensità nell'illuminazione (tutta a incandescenza/alogene) e in quell'appartamento le lampadine si bruciavano spesso.. per me era del tutto normale, magari il motore della lavatrice del vicino era alla frutta.. magari un'altro vicino radioamatore s'era preso un bell'amplificatore HF da 1 KW che ne assorbe 2 sui picchi di modulazione e niente nelle pause.. (lo dico dopo aver visto coi miei occhi le luci di casa di un amico andare al passo della sua voce quando trasmetteva a piena potenza con un simile mostro) vattelappesca.

Non c'è bisogno che la rete di distribuzione faccia completamente schifo, bastano dei carichi non previsti per generare cose del genere.

Di più
30/08/2018 15:20 #20422 da Luxio
Risposta da Luxio al topic Fenomeni misteriosi?
Io dalla mia non escluderei fenomeni che non siamo in grado di spiegare sulla base delle attuali conoscenze in materia ellettromagnetica.

La situazione dei lampioni che si spengono al passaggio di una o più persone l'ho vissuta sulla mia pelle decine e decine di volte, quando da adolescente insieme alla combriccola si passeggiava la sera in riva al mare e c'era sempre lo stesso lampione che si spegneva quando ci passavamo vicino. Alcune volte ci siamo fermati prima per vedere se al passaggio di altre persone succedeva qualcosa (non è mai successo niente) per poi proseguire e osservare regolarmente come si spegneva al nostro passaggio. Non so se la "pecora nera" era uno di noi oppure era un "fenomeno di gruppo".

Poi un altro episodio: stavo attraversando un periodo strano (non ho mai trovato la causa, è passato e basta); all'epoca cantavo in un gruppo e stavamo festeggiando il capodanno a casa del chitarrista che aveva un piccolo studio di registrazione/sala prove. Ebbene nel corso della serata andammo a fare una suonata, ad un certo punto il bassista mi passò il basso e quando lo imbracciai l'amplificatore iniziò ad emettere un ronzio. Gli ripassai il basso ed il ronzio cessò. Poi lui lo ripassò a me ed il ronzio si ripresentò. Eravamo entrambi senza scarpe ed indossavamo un maglione di lana.
Da allora non mi è più successo.

My 2 cents..

Di più
30/08/2018 16:37 #20426 da Azrael66
Risposta da Azrael66 al topic Fenomeni misteriosi?
Ciao Charliemike, ti ringrazio per la gentile risposta ed il mite consiglio, ma non saprei da chi farmi visitare, proverò da un elettrauto o da un perito elettronico!
Scherzi a parte a me la cosa non da fastidio, talvolta me la rido sotto i baffi perché le espressioni delle persone sono davvero divertenti.
Nelle abitazioni non avviene niente di strano, quando c'erano ancora le lampadine ad incandescenza raramente mi è accaduto che premendo l'interruttore dell'accensione potessero scoppiare, non esplodeva la lampadina ma solo il filamento.

Ciao RiccardoM, ho cercato in una dozzina di vecchi numeri di Nexus l'articolo incriminato giusto per cercare ulteriori dettagli che ho omesso nel precedente intervento, ma senza successo.
Era un articolo succinto dunque doveva trovarsi nella sezione “Lettere al direttore” oppure in “Villaggio globale”, sezioni dove vengono riportate le notizie senza ulteriori approfondimenti, corroborate in genere da delle tiny url.
Mio padre per qualche anno fece l'elettricista e di scosse elettriche ne prese diverse, ma non gli sono mai accaduti fenomeni come i miei quindi non so che dirti, comunque io ci convivo serenamente, mi duole per le amministrazioni comunali! :)

Di più
30/08/2018 17:00 #20427 da charliemike
Risposta da charliemike al topic Fenomeni misteriosi?

Azrael66 ha scritto: Ciao Charliemike, ti ringrazio per la gentile risposta ed il mite consiglio, ma non saprei da chi farmi visitare, proverò da un elettrauto o da un perito elettronico!
Scherzi a parte a me la cosa non da fastidio, talvolta me la rido sotto i baffi perché le espressioni delle persone sono davvero divertenti.
Nelle abitazioni non avviene niente di strano, quando c'erano ancora le lampadine ad incandescenza raramente mi è accaduto che premendo l'interruttore dell'accensione potessero scoppiare, non esplodeva la lampadina ma solo il filamento.

Non volevo essere offensivo ne irrispettoso. Non ho capito se ti sei offeso oppure no. Nel caso mi scuso.
Ad ogni modo, prova a sentire il parere del tuo medico, magari facendogli vedere il fenomeno, se si verifica.
Suppongo che non ci capirà nulla, ma vale la pena tentare. Almeno per riuscire a capire se può essere pericoloso per te. :blank:

:wink: Senza offesa ti do un ulteriore consiglio:
Fatti un costume con la mantellina, mettiti una maschera e scegliti un nome appropriato.
"da un grande potere, derivano grandi responsabilità" :wink: :question:
(Scherzo eh?)


Countdown to 1984

Di più
30/08/2018 17:19 #20428 da RiccardoM
Risposta da RiccardoM al topic Fenomeni misteriosi?
Scusa Luxio ma mi viene da sorridere..

Questa storia dei lampioni che si spengono al passaggio della gente è buffa. Nel tuo caso parli di ricordi adolescenziali.. e di uno specifico lampione, ma il dubbio che quel lampione avesse dei problemi tutti suoi e non correlati al vostro passaggio no? Secondo me uno di voi ha notato il fenomeno mentre passavate, lo ha fatto notare, la trovata è piaciuta al gruppo e da li s'è montata una leggenda metropolitana dove magari c'erano solo delle coincidenze temporali.. oppure vuoi dirmi che siete stati ore e ore per più volte (da ragazzi.. beata impazienza) a guardare quel lampione (l'unico affetto dalla vostra presenza) e la gente che passa sotto?

Per la questione del ronzio poi... scusa ma i loop di massa fanno spesso impazzire, raccattare per induzione il 50Hz della rete è un attimo appena c'è qualcosa, qualche contatto, che non è al 100%.. poi ci sono le differenze fisiologiche, non paranormali, ad esempio la resistenza elettrica del corpo umano può variare tantissimo a seconda di parametri quali l'idratazione, la sudorazione, lo spessore della cute/callosità nei punti di contatto elettrici, eventuali creme o pomate usate.. eravate tutti e due senza scarpe.. calzini? di che tipo? magari a uno di voi sudavano i piedi più che all'altro e magari aveva i calzini leggermente umidi? Maglione di lana.. letto l'etichetta? 100% lana vergine entrambi senza un filo di sintetico? E sotto al maglione canotta di lana, di cotone, sintetico o misto? Poi stavate in piedi nello stesso punto, cioè, vi davate il cambio oppure stavate ognuno al suo posto e lui ti passava il basso? Perchè magari il disturbo era localizzato.. oppure il cavo era quasi andato e la piega che faceva per venire da te generava un falso contatto.. come quando un cavetto di carica del cellulare funziona solo se lo tieni piegato da un lato.. (sarà successo a molti, immagino)

Scusa, non è per darti del cazzaro, credo ciecamente ai due episodi.. ma permettimi di farti notare che "UN lampione da adolescente" e "UNA volta ronzava il basso" sono un genere di eventi che, in varie forme, sono accaduti a TUTTI ma proprio tutti e sono da considerarsi assolutamente normali. Semplicemente sono episodi in cui sfugge all'attenzione il vero nesso causale tra un'azione ed un fenomeno perchè l'attenzione viene rapita dalla prima cosa che salta all'occhio, specie quando la si ritiene -giustamente- "impossibile".. è proprio lo stupore a sequestrarla.. i prestigiatori ci campano.. ma a volte ci inganniamo da soli.

Diversamente sarebbe nel caso di una persona che affermasse "ho imparato a suonare la chitarra acustica ma non posso usare l'elettrica perchè, DA SEMPRE, quando ne prendo una in mano, che sia in un negozio o in una sala prove, esce un gran ronzio, ho provato di tutto per risolvere la questione ma ho dovuto rinunciare all'elettrica per disperazione". Oppure: "Molto spesso dove sono io si bruciano le lampadine o si spengono i lampioni tanto che i miei amici mi prendono in giro perchè quando vado a cena da qualcuno spesso si fulmina una lampadina"

Per chiudere ti dico che anch'io in genere non escludo l'esistenza di fenomeni non compresi di tipo elettromagnetico.. addirittura sono convinto che la fisica atomica sia da riscrivere e che fintanto non sarà compreso il reale meccanismo di funzionamento della gravità potremo dire con certezza di "non sapere un caxxo sulla natura della materia".

Di più
30/08/2018 18:15 #20431 da Azrael66
Risposta da Azrael66 al topic Fenomeni misteriosi?
"Non volevo essere offensivo ne irrispettoso. Non ho capito se ti sei offeso oppure no. Nel caso mi scuso.
Ad ogni modo, prova a sentire il parere del tuo medico, magari facendogli vedere il fenomeno, se si verifica.
Suppongo che non ci capirà nulla, ma vale la pena tentare. Almeno per riuscire a capire se può essere pericoloso per te."


Assolutissimamente no Charliemike, ti stimo e lo attesta anche il fatto che quando mi si è presentata l'occasione non ho esitato a mettere un “mi piace” ad alcuni tuoi interventi in altri thread. :wink:

"Senza offesa ti do un ulteriore consiglio:
Fatti un costume con la mantellina, mettiti una maschera e scegliti un nome appropriato.
"da un grande potere, derivano grandi responsabilità"


Hahaha, è un ottimo consiglio in attesa che io sbocci come super-eroe; come nome di battaglia mi tengo quello del nickname, ci sono troppo affezionato, omettendo però il numero 66, troppo vintage!

Di più
31/08/2018 10:20 #20463 da Luxio
Risposta da Luxio al topic Fenomeni misteriosi?
RiccardoM, finché non ti viene da piangere va tutto bene :-)

Comuqnue riguardo a quel lampione la storia è esattamente come l'ho raccontata. Molto probabilmente era difettoso, ma quel difetto si manifestava quando passavamo noi, non quando passava la gente che abbiamo osservato (ovviamente è possibile che si manifestasse anche al passaggio di altre persone che noi non abbiamo visto).

Per quanto riguarda il ronzio ti ringrazio per il chiarimento, so che in gioco ci sono decine di variabili e che la spiegazione non necessità di entrare nel paranormale, era solo un evento curioso.

Di più
04/09/2018 11:32 #20553 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?
Ho aspettato qualche giorno per verificare i fatti
la batteria è tornata a pieno regime ed è totalmente carica da 3 giorni.

Il riferimento alla batteria è collegato ad una serie di fenomeni che si ripetono da vari anni e quest'anno in modo incredibile.

C'è un altro fatto strano che sta accadendo solo quest'anno, il cancello del passo carrabile non si riesce più ad aprire coi telecomandi a meno che non ci si posiziona in punti specifici della casa e fuori (da maggio).
Razionalmente ho pensato che qualcuno in zona abbia installato qualche apparecchio che potrebbe disturbare i segnali dei telecomandi, ma il vicinato non ha alcun problema simile.

Di più
04/09/2018 17:36 - 04/09/2018 17:40 #20561 da RiccardoM
Risposta da RiccardoM al topic Fenomeni misteriosi?
Breve premessa aggiunta per scrupolo all'ultimo secondo prima di inviare il post:

Mi permetto di inserire il presente commento non tanto per volere sistematicamente minimizzare ma solo per aprire uno spiraglio sulla complessità di certi fenomeni e far capire come sia di estrema importanza la conoscenza teorica ed il corretto approccio metodologico affinché misure e verifiche possano avere un minimo di rilevanza.

Post originale:

Per quanto riguarda il cancello controlla o fai controllare l'integrità del cavo coassiale che connette l'antennina esterna alla scheda del ricevitore e che i due o più connettori presenti sulla linea non siano ossidati o rovinati. I danni a volte possono anche non essere facilmente visibili in quanto potrebbero riguardare solo i conduttori interni al cavo. Ovviamente potrebbe anche essere che una scarica elettrostatica abbia in qualche modo danneggiato il "front end" del ricevitore stesso.. (a volte basta un fulmine anche non troppo vicino, da me cascano spesso e negli ultimi 3 anni ho fritto il ricevitore di due ripetitori wi-fi da esterno UBNT in occasione di temporali).

Occhio specialmente all'ossido.. l'ossidazione di un contatto crea spesso qualcosa di simile a "tanti piccoli diodi" che rimpiazzano il buon contatto elettrico, lo strato di ossido ha quindi un comportamento elettricamente non-lineare che se investito da più segnali può generare intermodulazione, ovvero le varie frequenze "battono" tra di loro generando toni a nuove frequenze (in genere somme-sottrazioni e loro multipli). Magari nella tua zona "arrivano forte" un pò di radio commerciali e qualche ripetitore TV del digitale terrestre, segnali indotti anche nell'antenna del cancello che, se le condizioni dell'antenna e della linea di trasmissione che porta al ricevitore sono particolarmente critiche, possono generare intermodulazioni di ogni tipo e rumore a larga banda (tutto internamente alla linea di trasmissione antenna-ricevitore) non facilmente rilevabile con strumenti "esterni" al sistema.

In ogni modo per desensibilizzare il ricevitore del cancello può bastare anche molto poco, ad esempio se sale il rumore di fondo sul canale.. i telecomandi hanno potenza e antenne microscopiche rispetto alla lunghezza d'onda (che a 433 MHz si aggira intorno ai 70 cm, una antenna a 1/4 d'onda dovrebbe quindi essere di ben 17 cm) quindi il segnale che riescono a far arrivare al ricevitore è sempre molto basso.

Ne consegue che per desensibilizzare un ricevitore da cancello non è necessario che nelle vicinanze siano state installate nuove apparecchiature di chissà quale tipo: basta veramente poco.. I fenomeni a cui ho accennato non sono nemmeno gli unici plausibili.. addirittura ricordo di un registratore di cassa (ovviamente "invecchiato male") che emetteva molto rumore sui 140-170 MHz tanto da rendere inservibili ricetrasmittenti a 144 nel raggio di 10-15 mt. Inoltre capita spesso che ricevitori economici come quelli da cancello siano sprovvisti di adeguati filtri RF tarati sul canale/banda di impiego.. questo può permettere fenomeni di blocking (che desensibilizzano il ricevitore) nel caso dall'antenna arrivino segnali particolarmente forti anche se fuori banda (TV, radio, ...).

Sulla carica delle batterie dei telefoni e dei computer invece non mi sento di entrare in merito dato che non rientrano nelle mie specifice conoscenze professionali. L'unica cosa che mi viene da dire è.. attenzione a non confondere lo stato effettivo di carica di una batteria (che dipende dalle sue condizioni chimico-fisiche) e la sua rappresentazione che viene resa dal sistema operativo e visualizzato su di un display..!! Lo stato di carica della batteria è un fatto oggettivo (che potrebbe essere indagato facilmente con strumenti di misura idonei ma solo disconnettendo la batteria dell'apparecchio che la contiene) mentre la sua rappresentazione data dal S.O. è sostanzialmente una deduzione basata su di una serie di presupposti decisi dal progettista SW e dovuti anche a limiti HW... tale deduzione può essere ingannata da malfunzionamenti e guasti dell'apparecchio in questione (telefono, computer,..) o dal deterioramento della batteria stessa.
Ultima Modifica 04/09/2018 17:40 da RiccardoM.

Di più
04/09/2018 23:40 #20564 da monalisa20
Risposta da monalisa20 al topic Fenomeni misteriosi?
Grazie RiccardoM
ora dammi qualche giorno per comprendere meglio tutte le tue informazioni

Tempo creazione pagina: 0.162 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO