Analisi crollo Ponte Morandi

Di più
21/10/2018 20:22 #21749 da Sacco
Risposta da Sacco al topic Analisi crollo Ponte Morandi
italofranc

leggiti anche il seguente calcolo di questo strutturista CARMELO RUSSO e le sue conclusioni, poi sappiami dire!
timoleonte.wordpress.com/2018/09/24/pont...matica-di-un-crollo/


Ma Io cosa che ne sappia, dico solo che dovreste scremare le cazzate dai discorsi seri e, se magari qualcuno qualificato a parlare di numeri interviene non lo fa per rompervi le palle o per dimostrare chissà che cosa, lo fa perchè questo fino a prova contraria è un forum di discussione non un club privato.
Io di discorsi seri non ne ho visto tanti, tu ti sei risentito degli interventi di FranZ per cosa non si sa, il fatto è che fra calcoli progetti e titoli vari si gira sempre intorno al significato di indagine, si spacciano opinioni personali per argomentazioni e alla fine non esiste un dialogo che non sia condividere i vostri punti di vista.
Il cui prodest del crollo intenzionale non si capisce quale sia, come chi e perchè sia stato fatto neanche. A meno che tu non consideri probanti il murales di Euroflora, il pilone appoggiato, la gettata di asfalto in codice e i video di Marcianò.

Di più
21/10/2018 21:11 #21750 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Analisi crollo Ponte Morandi

dovreste scremare le cazzate dai discorsi seri

è un forum di discussione non un club privato


Appunto, pertanto se vuoi partecipare alla discussione, invece di rompere i cosiddetti agli altri, proponi spunti.

Il Forum si chiama "Analisi crollo Ponte Morandi", tu hai portato qualche contributo in tema con il titolo? No.
Hai portato calcoli che aiutino a capire le dinamiche del crollo? No.
Hai proposto una tua analisi del crollo? No.
Quindi stai trollando.

Vedi di finirla altrimenti, come da netiquette dei Forum, ti segnalo come provocatore.

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
Ringraziano per il messaggio: Sertes

Di più
21/10/2018 21:35 #21751 da Carmelo Russo
Potrebbe esserci stata una trattativa tra l'ignoto e il noto come trent'anni fa?

Di più
21/10/2018 21:47 - 21/10/2018 21:48 #21752 da gnaffetto
@ carmelo russo

Questa ricostruzione è molto simile a quella descritta nel mio blog


ti avevo gia' segnalato che la disposizione dei detriti da cui sei partito a fare le analisi NON coincide con quella fatta qua



nel forum : ipotesidilavoro.altervista.org/forum/viewtopic.php?f=3&t=13

https://timoleonte.files.wordpress.com/2018/09/rottura-impalacato2.png?w=547

è molto diverso da


del resto lo vedi anche graficamente: il tuo tratto AB è piu' lungo del tratto CD nonostante tu dici siano le travi gerber (entrambe 36 mt)

Qualcuno ha notato che parte dell'impalcato gerber è sotto il pilone/impalcato 10? Ho calcolato 19m. Qualcuno può darmi conferma?


forse è 19 mt se consideri quella parte SOLO come pilone gerber. Qui si ipotizza che ci sia anche una parte (IL0) della struttura principale ma soprattutto nella tua disposizione non c'e' traccia di IL1 girato di 90 gradi



sulla scomparsa del tratto EE' (di dimensioni piu' contenute rispetto alla tua ricostruzione) non sono d'accordo che non si sia volatilizzato: un qualche tipo di esplosione potrebbe averlo fatto, come conferma la gran quantita' di detriti fini sotto le macerie. La spiegazione è data dalla funzione della tiguan all'interno di questa messinscena all'interno dell'evento.
ipotesidilavoro.altervista.org/forum/viewtopic.php?f=6&t=42

Vuoi che vediamo se riusciamo ad arrivare ad una disposizione condivisa (anche per quanto riguarda le dimensioni) delle macerie ?
Ultima Modifica 21/10/2018 21:48 da gnaffetto.

Di più
22/10/2018 00:14 - 22/10/2018 09:43 #21753 da italofranc
AIGOR, GNAFFETTO E TUTTI GLI ALTRI.

Sentite ragazzi. Io aspettavo una conferma di uno strutturista e l'ho avuta pienamente da CARMELO RUSSO.

Io voglio scrivere una lettera a Salvini per chiedergli di usare la sua autorità affinchè la Questura di Genova ci faccia vedere il video integrale che ha detto di possedere. A questa lettera allegherei i calcoli e gli indizi che abbiamo raccolto per spiegargli perchè crediamo, come tantissima altra gente, in una demolizione controllata.
Questa lettera, che puo' essere un email ufficiale, dovrebbe essere firmata da un piu' grande numero possibile di gente.
Per scrivere questa lettera ho bisogno di voi tutti. Ci state? Altre idee ben vengano.
Ultima Modifica 22/10/2018 09:43 da italofranc.

Di più
22/10/2018 00:32 #21754 da Carmelo Russo
Sto revisionando le misure e figure. Dammi un po di tempo. Probabilmente il tratto "scomparso" è più piccolo e al di sotto il tratto ribaltato.

Di più
22/10/2018 01:24 - 22/10/2018 01:44 #21755 da FranZeta
Risposta da FranZeta al topic Analisi crollo Ponte Morandi

italofranc ha scritto: FRANZ
Lascia stare il pendolo e leggiti bene questo calcolo di un ingegnere strutturista, non di due cazzoni di geometri come noi.

Calcolo di un strutturista (con i cazzi!) di CARMELO RUSSO e le sue conclusioni, poi sappiami dire!
timoleonte.wordpress.com/2018/09/24/pont...matica-di-un-crollo/

E dove sarebbe il calcolo? Questo strutturista "coi cazzi" non si è nemmeno premurato di controllare la struttura delle travate:





Altrimenti si sarebbe accorto che i punti D ed E, quelli che secondo lui avrebbero dovuto cedere per primi in caso di rottura degli stralli, erano in realtà gli unici punti precompressi da tiranti interni all'impalcato, insieme alla zona di ancoraggio degli stralli. Poi non prende nemmeno in considerazione la precompressione fornita dagli stralli alla travata stessa, e infine dimentica il particolare della reazione vincolare sull'antenna dovuta all'eventuale cedimento di uno strallo (sarebbe quella freccetta verde applicata però alla cima dell'antenna), stiamo parlando di qualche migliaio di tonnellate di forze longitudinali, che evidentemente ha considerato trascurabili. Ciliegina sulla torta, in un commento sotto all'articolo nega la presenza dei tiranti provvisori in fase di costruzione dell'impalcato. Non c'è che dire, se Morandi faceva i conti così abbiamo risolto il problema del crollo. Ma siccome non credo che Morandi fosse un pirla, penso di non aver altro da aggiungere a questa discussione, almeno finchè non ci saranno elementi nuovi, tipo il video del crollo.

FranZη
Ultima Modifica 22/10/2018 01:44 da FranZeta. Motivo: modificato una frase
Ringraziano per il messaggio: Sacco

Di più
22/10/2018 08:35 - 22/10/2018 08:37 #21756 da redazione
Ragazzi, sui giornali si sta affermando la "versione ufficiale" del crollo dovuto ad incuria. Suggerisco di sbrigarvi e di riassumere in un video tutte le prove che avete raccolto a favore della demolizione, così poi lo pubblichiamo in home. (Non ho letto il thread, per cui non so a che punto siate arrivati. Però datevi una mossa in ogni caso, se volete contrastare l'affermarsi della tesi ufficiale).
Ultima Modifica 22/10/2018 08:37 da redazione.
Ringraziano per il messaggio: Sacco

Di più
22/10/2018 09:55 #21758 da charliemike

italofranc ha scritto: ... Io voglio scrivere una lettera a Salvini per chiedergli di usare la sua autorità affinchè la Questura di Genova ci faccia vedere il video integrale che ha detto di possedere. A questa lettera allegherei i calcoli e gli indizi che abbiamo raccolto per spiegargli perchè crediamo, come tantissima altra gente, in una demolizione controllata.
Questa lettera, che puo' essere un email ufficiale, dovrebbe essere firmata da un piu' grande numero possibile di gente.
Per scrivere questa lettera ho bisogno di voi tutti. Ci state? Altre idee ben vengano.


Vi suggerisco di scrivere una Lettera Aperta a Salvini, mettendo in conoscenza anche un po' di giornali (tanti), magari esteri, escludendo però i seguenti personaggi: Bucci, Toti e Rixi


Altrimenti si rischia di abbaiare alla Luna.


Countdown to 1984

Di più
22/10/2018 10:26 #21759 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Analisi crollo Ponte Morandi
@redazione
@tutti

Sinceramente non ho né il tempo né l'attrezzatura per comporre un video decente da proporre in home...
Riesco a mala pena a seguire questo forum.

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)

Di più
22/10/2018 13:04 #21760 da redazione
AIGOR:

Sinceramente non ho né il tempo né l'attrezzatura per comporre un video decente da proporre in home...

Forse può farlo Gnaffetto. E' lui il principale sostenitore della demolizione, se non sbaglio.

Oppure preparate un articolo, ben documentato e argomentato, e pubblichiamo quello.

Ma a questo punto la teoria della demolizione DEVE trovare una sintesi. Non si può continuare a discutere all'infinito.
Ringraziano per il messaggio: Sacco

Di più
22/10/2018 14:09 - 22/10/2018 15:28 #21761 da italofranc
Io la sto preparando questa sintesi. Semplice ma che susciti una reazione. Se nessuno mi vuole aiutare la faccio da solo, se invece me la corregete potrebbe essere piu' pungente. Lo devo fare al piu' presto il tempo stringe. Io lo faccio per aver la coscienza a posto. Un cane che abbaia alla luna è sempre meglio che un codardo che si morde la lingua. La lettera aperta che dice Charlie potrebbe essere una buona idea. Da pubblicare sui quotidiani e su internet in modo da suscitare un'azione politica.
Ultima Modifica 22/10/2018 15:28 da italofranc.

Di più
22/10/2018 15:35 #21763 da gnaffetto
come gia' detto, io non voglio essere associato a nessuna ricostruzione o sintesi che non sia la mia.

gli spunti ci sono e consentono a chiunque (solo per esempio oltre ai lettori di luogocomune il forum ha totalizzato n pochi giorni quasi 1000 visitatori singoli ) di iniziare un suo approfondimento, denuncia, segnalazione, pulce nell'orecchio a strutture e gruppi ben piu' solidi di 3 persone.

Se cio' non basta vuol dire che ogni gruppo ha degli interessi nel voler creduta la versione ufficiale: fa comodo a tutti.

ps: ho gia' detto che gli unici destinatari di una segnalazione per prendere provvedimenti sarebbero la parte indipendentista dei militari, una sorta di movimento dei liberi ufficiali. Sovranita' militare (neutralita', cacciata americani, fine collaborazione industriale bellica con israeliani, polacchi, ucraini e statunitensi )

Di più
22/10/2018 15:53 #21764 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Analisi crollo Ponte Morandi
Sinceramente, la fretta è da sempre cattiva consigliera.

Io, e mi sembra di averlo evidenziato in modo chiaro, propendo per un intervento di demolizione controllata con motivazioni che molto probabilmente contengono anche una deriva esoterica.
Tuttavia, e mi preme sottolinearlo, non ho le cosiddette prove.

Ho sotto gli occhi (come tutti) fatti che ritengo possano essere considerati indizi per avvalorare la mia tesi, e il fatto che gli indizi siano molti e difficilmente spiegabili come ad esempio: le zone di asfalto cancellato (mi vien da ridere alla semplicistica spiegazione di Sacco "hanno steso una nuova mano di asfalto", come fosse una cosa plausibile fermare il traffico, scarificare un tratto di circa 300 metri - e solo quello + due piccole zone una delle quali nemmeno coperta completamente - per rifare dell'asfalto già perfetto e in parte ridipinto di fresco), i filmati della Guardia di Finanza taroccati, le reticenze, le ricostruzioni "sballate"... insomma tutto questo mi porta a propendere per una tesi "demolitiva", ma quanto a prove, spiacenti, ma non ne ho.

Non ho fatto analisi dei monconi alla ricerca di esplosivo, non ho interrogato io i testimoni alla ricerca di contraddizioni (che già comunque ci sono e in abbondanza), non c'è ancora abbastanza documentazione ufficiale da analizzare ed, eventualmente, smontare, ho solo indizi su cui ragionare, indizi che in un contesto di crollo da scarsa manutenzione rimangono inspiegabili.

Pertanto non so quanto e se sia importante finire a tutti i costi questo lavoro in fretta e furia per anticipare la versione ufficiale.
Io penso che sia utile e necessario andare avanti con questo confronto anche solo fra noi cospirazionisti, perché no, pur con le critiche "tecniche" che ci sono state mosse e che, anche se non sembra, comunque vengono lette e considerate, quantomeno da me.
Andare avanti fino a dove? Beh, sicuramente fino ad avere una ricostruzione del crollo che ci veda, almeno noi, d'accordo sulle possibili dinamiche, in attesa di questo fantomatico video che tutto dovrebbe chiarire.

Una volta che avremo la nostra versione di cosa può essere successo, che la si pubblichi domani o fra un anno non conta, se sarà un lavoro ben fatto farà il suo dovere e ci si potrà discutere sopra. E potrà avere anche risonanza, perché no? Soprattutto se Massimo ci concederà la possibilità di pubblicarlo: lo farebbe ora non vedo perché no un domani con un lavoro meglio fatto.
Che il governo attuale o membri di tale governo possano anche solo prendere in considerazione le nostre ipotesi mi sembra risibile: se davvero è stata un'operazione organizzata, con le nostre lettere ci si puliranno il sedere.

Nonostante la pensi in questo modo, comunque, sono disponibile a firmare e aiutare a correggere/rivedere/consigliare riguardo ciò che vorrete scrivere, così come sono disponibile a fare la stessa cosa se qualcuno si volesse prendere l'onere di realizzare un video/articolo da pubblicare in home.

Ho solo voluto esprimere in modo chiaro il mio parere.

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)

Di più
22/10/2018 16:19 - 22/10/2018 16:41 #21765 da italofranc
Gnaffetto!
''come gia' detto, io non voglio essere associato a nessuna ricostruzione o sintesi che non sia la mia''

CAVOLO! Altro che cane che abbaia alla luna! Tu vuoi far intervenire la ''parte indipendentista dei militari e liberi ufficiali''? Dove vuoi arrivare e fin dove fai sul serio non l'ho ancora capito, anche perchè non ti conosco. Una cosa è certa, tu vuoi prendere due piccioni con una fava, a me basta questo piccione genovese.
A parte gli scherzi per me va bene, fai la tua sintesi e se mi piace buttero' via la mia. Io questa sintesi con la bozza della lettera aperta a Salvini la faccio comunque perchè voglio farla esaminare e criticare dai lettori di LUOGOCOMUNE e da Massimo. Dopo di che al costo di tirare fuori io i soldi, voglio pubblicare questa lettera aperta su qualche quotidiano. Poi la piantero' li' e male che vada abbaiero' alla luna, ma soddisfatto.

AIGOR: ho letto ora: Nonostante la pensi in questo modo, comunque, sono disponibile a firmare e aiutare a correggere/rivedere/consigliare riguardo ciò che vorrete scrivere, così come sono disponibile a fare la stessa cosa se qualcuno si volesse prendere l'onere di realizzare un video/articolo da pubblicare in home.

Grazie! Conto su di te per la lettera aperta a Salvini. Non credo che se la pubblichiamo su Luogocomune e su qualche quotidiano se ne pulirà il sedere.

BENE RAGAZZI NON RISPONDO E NON SCRIVO PIU' NIENTE FINO A QUANDO VI FACCIO ESAMINARE LA MIA SINTESI E IN SEGUITO LA BOZZA DELLA LETTERA APERTA PER SALVINI. DATEMI IL TEMPO PERCHE' CI SONO ANCORA DEI PUNTI SU CUI RIFLETTERE.
Il cane pronto ad abbaiare alla luna!:excited: :excited: :excited: :excited:
Ultima Modifica 22/10/2018 16:41 da italofranc.

Di più
22/10/2018 16:42 #21766 da redazione
GNAFFETTO:

come gia' detto, io non voglio essere associato a nessuna ricostruzione o sintesi che non sia la mia.

Va benissimo, prepara la tua e la firmi solo tu. Per gli altri poi vedremo.

Di più
22/10/2018 22:42 #21768 da gnaffetto
Come detto da aigor, dalle pagine di discussione sono emersi gia' indizi, interpretazioni, connessioni che consentono a organi dedicati (polizia, magistratura, giornalisti, partiti politici, associazioni) di giudicare interessante l'esplorazione della pista attentato.

La mia attenzione è rivolta invece alla gente "semplice" che non puo' permettersi di pensare diversamente dal main stream perche' non ha alternative, ne di sfogo (se tutti ritengono il crollo per incuria) ne di progetto (cosa propone chi se risultasse falsa la ricostruzione ufficiale).

Intanto vi lascio queste considerazioni
www.slideshare.net/gnaffetto/morandi-e-art1

Di più
23/10/2018 02:28 #21770 da Ary_anna
Risposta da Ary_anna al topic Analisi crollo Ponte Morandi

italofranc ha scritto: AIGOR, GNAFFETTO E TUTTI GLI ALTRI.

Sentite ragazzi. Io aspettavo una conferma di uno strutturista e l'ho avuta pienamente da CARMELO RUSSO.

Io voglio scrivere una lettera a Salvini per chiedergli di usare la sua autorità affinchè la Questura di Genova ci faccia vedere il video integrale che ha detto di possedere. A questa lettera allegherei i calcoli e gli indizi che abbiamo raccolto per spiegargli perchè crediamo, come tantissima altra gente, in una demolizione controllata.
Questa lettera, che puo' essere un email ufficiale, dovrebbe essere firmata da un piu' grande numero possibile di gente.
Per scrivere questa lettera ho bisogno di voi tutti. Ci state? Altre idee ben vengano.


Io ci sto, anche se sono convinta che non serva a niente, perché Salvini non può non sapere.

Di più
23/10/2018 02:37 #21771 da Ary_anna
Risposta da Ary_anna al topic Analisi crollo Ponte Morandi

Sacco ha scritto:

Aigor ha scritto: :hammer: :hammer: :hammer:

La tua risposta
1) non risponde per niente, non si getta asfalto se non per un motivo e tu non ne hai fornito uno valido.
2) idem.
3) insomma devo chiederlo alla Guardia di Finanza, un po' come chiedere all'FBI perché mancano i video dell'impatto sul Pentagono, no? Che ci vuole.

Guarda che nessuno ti chiede di venire qui a scrivere, se non vuoi contribuire alla discussione, benissimo, altrimenti evita.


Ho quotato infatti questo tuo commento con i tre quesiti che erano rivolti a chi non condivide la teoria alternativa al crollo.
Comunque non mi aspettavo diversamente, oramai devi difendere la tua posizione ad oltranza, è per questo che siete in tre a commentare.
In realtà si dovresti essere tu e gli altri a fare pressione alle autorità propio come i FOIA per l'11 settembre.
Qulae sarebbe l'altro motivo per cui si getta asfalto? Ma veramente ti sembra una cosa seria che abbiano messo il segnale per far fermare il furgone della Basko al momento prestabilito? Se tu la vedi così sei TU che lo devi provare.
E' come se io dicessi che il ponte lo ha fatto crollare gargamella e sei TU che devi provare che non è vero. La logica si è suicidata.
Comunque tranquillo non vi disturbo oltre, vedo siete presissimi tra calcoli e piloni appoggiati.


Manchi di logica.
Sei tu che devi provare per quale motivo si continua ad occultare il video completo del crollo e si mettono in giro soltanto video platealmente e dimostrabilmente manipolati.
Se c'è da vedere solo un ponte che crolla per incuria, be', che problema c'è? Lo facciano vedere.

Di più
23/10/2018 06:00 #21772 da Dipende
Risposta da Dipende al topic Analisi crollo Ponte Morandi

Sei tu che devi provare per quale motivo si continua ad occultare il video completo del crollo e si mettono in giro soltanto video platealmente e dimostrabilmente manipolati.
Se c'è da vedere solo un ponte che crolla per incuria, be', che problema c'è? Lo facciano vedere.


Esatto!

Io credo sia un crollo strutturale dovuto alla scarsa manutenzione, mi sembrava così in principio e mi sembra così anche adesso, ma perché non fanno vedere il video integrale del crollo che dicono di avere?

Dopo più di due mesi quel video non è stato ancora reso pubblico, perché?

La puttanata del “non possiamo per non influenzare i testimoni” oltre ad essere appunto una cazzata dal punto di vista investigativo, è ininfluente a due mesi dall’accaduto e il video è ancora un mistero? Ma c’è davvero?

Bisogna pretendere che il video sia reso pubblico! Chi dovrebbe pretenderlo? La merda di giornalismo mainstream italiano che ci ritroviamo. Sono loro che dovrebbero cominciare a fare il loro sporco lavoro da giornalista invece di copiare veline e leccare il culo al governante di turno.

E poi anche un bambino (ma non i giornalisti mainstream) si accorgerebbe che tutti i video resi pubblici sono tutti e ripeto tutti, manipolati.

Per me è più importante puntare su questo che stare settimane a cercare di capire come e dove s ’è spezzato e perché.

Vogliamo il video incriminato!

Di più
23/10/2018 15:02 #21775 da FranZeta
Risposta da FranZeta al topic Analisi crollo Ponte Morandi

Dipende ha scritto:

Sei tu che devi provare per quale motivo si continua ad occultare il video completo del crollo e si mettono in giro soltanto video platealmente e dimostrabilmente manipolati.
Se c'è da vedere solo un ponte che crolla per incuria, be', che problema c'è? Lo facciano vedere.


Esatto!

Io credo sia un crollo strutturale dovuto alla scarsa manutenzione, mi sembrava così in principio e mi sembra così anche adesso, ma perché non fanno vedere il video integrale del crollo che dicono di avere?

Ciao Dipende! Veramente avevo già risposto molte pagine orsono all'identica domanda dell'utente @Ary_anna, si vede che se l'è persa. Questa era la replica:

Che ci sia qualcosa da nascondere è chiaro a tutti, mi pare. Il problema è cosa ci sia da nascondere, non è mica detto che siano per forza delle esplosioni, anzi, direi che è molto più probabile che vogliano nascondere le responsabilità del gestore. Ci sono in ballo miliardi di euro all'anno. A mio avviso, dopo qualche goffo tentativo di sviare l'attenzione, compreso quello dell'"ingegnere complottista" (che poi era un consulente dei Benetton), stanno usando la loro non indifferente capacità di fare pressione per ritardare la diffusione del filmato e le relative conseguenze più che possono. Qualche mese in più potrebbe consentirgli di trovare qualche paracadute per il definitivo tonfo in borsa che aspetta Atlantia. Se invece nel video ci fossero esplosioni o cose simili, sarebbe da spiegare chi ha convinto i Benetton a non renderlo pubblico 10 secondi dopo il crollo, e con che mezzi.

Aggiungo ora per maggior chiarezza: immaginate i legali dei Benetton che dicono agli inquirenti:

"Se Atlantia crolla in borsa ci rivarremo su di voi e i vostri discendenti fino alla fine dei tempi, anche se abbiamo torto non importa: chi ci paga ha i mezzi necessari per proseguire ad oltranza."

Non so voi come reagireste, io un minimo di cautela la adotterei, anche perchè la giustizia italiana non è che sia proprio sempre giusta. Comunque ieri è mancato un altro dei fratelli Benetton, ora sono rimasti in due, volendo vederla da un punto di vista complottista li stanno facendo fuori uno ad uno per evitare che possano difendersi, io sono per la tesi opposta però: questa che hanno combinato è davvero grossa e chi era già malato ha mollato il colpo.

***************

Ho visto che @Carmelo Russo, è intervenuto in questo topic. Mi pare che abbia corretto l'articolo che aveva linkato nella parte in cui calcola la velocità di caduta di una parte di impalcato. Gli segnalo che resta comunque un grosso errore: nella formula per v0x ha scambiato la y e la g, con i suoi dati il risultato giusto è 3.4 m/s.

FranZη

Di più
23/10/2018 15:18 #21776 da charliemike
L'orientamento mainstream è per un crollo dovuto a scarsa manutenzione.
Il video "occulto", sempre che esista e io comincio a dubitarne, dovrebbe dimostrarlo.

Se non viene mostrato ripeto, ammesso che esista e non sia una sparata di Crozza... ehm Crozzi, è evidente che mostra qualcos'altro.


Countdown to 1984

Di più
23/10/2018 16:40 #21777 da Carmelo Russo
@FranZη Ok grazie, ho corretto.

Di più
23/10/2018 16:44 - 23/10/2018 16:49 #21778 da gnaffetto
Gli psicologi danno spesso una mano al potere...

si chiama BIAS COGNITIVO o BIAS DI ANCORAGGIO

scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/38...8c96dd62&oe=5C818562

ho fatto un video del powerpoint che illustra come la vicenda morandi possa trovare una motivazione (perche' è stato fatto crollare) come necessita' del modello economico attuale e la mia posizione su una possibile strada da seguire per vivere tutti meglio:

Ultima Modifica 23/10/2018 16:49 da gnaffetto.

Di più
23/10/2018 17:03 #21779 da Carmelo Russo
Salvini Sa ...lvini. Sento odor di trattativa tra siciliani e padani (io sono siciliano)!

Di più
23/10/2018 17:07 #21780 da Carmelo Russo
Grazie, ho corretto. Qualcuno può aiutarmi sulla valutazione del moto del baricentro?

Di più
23/10/2018 18:54 - 23/10/2018 20:10 #21782 da italofranc
CROLLO DEL PONTE MORANDI SUL POLCEVERA AUTOSTRADA GENOVA-SAVONA (bozza al 23/10/2018)

ANALISI DI ELEMENTI RACCOLTI DA MOLTI CITTADINI RIGUARDANTE I FATTI, I TEMPI E IL COMPORTAMENTO DELLA STRUTTURA PRIMA E DOPO IL CROLLO DEL PONTE. SINTESI CON ELENCO DEI QUESITI DA SOTTOPORRE ALLE AUTORITA’. CONCLUSIONE UNITARIA.

INTRODUZIONE

Lo scopo di questa analisi è giungere a formulare alle nostre autorità dei semplici quesiti le cui risposte saranno indispensabili a tranquillizzare molte persone come noi convinti fino ad ora nella probabile demolizione controllata del ponte Morandi e di essere di fronte ad un'operazione di occultamento della verità semplicemente diabolica.
In generale I nostri dubbi sulla versione ufficiale da parte delle nostre autorità, annunciando un crollo naturale per cattiva manutenzione e eccessivo carico della struttura, sono nati da una semplice considerazione dettata unicamente dal buon senso :
Possibile che tutti i nostri tecnici e ingegneri italiani siano stati cosi’ incapaci da non prevedere che questo tipo di struttura , se vecchia e mal mantenuta, potesse crollare interamente in pochi secondi senza aver il tempo di chiudere il traffico evitando la morte di tante persone.?
E’ da questa considerazione che molti internauti come noi hanno incominciato a scambiarsi delle opinioni su un sito Web (Luogocomune.net) accorgendosi, man mano che la discussione progrediva, che molti aspetti di questo crollo non erano chiari e che i molteplici elementi raccolti, non essendo sufficenti a fornire un orientamento oggettivamente valido, neccessitavano di un’analisi come questa.

RISULTATI DELLE NOSTRE RICERCHE.

Impegnandoci a fondo, con i dati raccolti dall’analisi delle foto e dei video dei vigili del fuoco che mostrano la disposizione delle macerie e delle carcasse dei veicoli, con i punti di rottura dell’impalcato e con dei calcoli statici siamo risaliti alla seguente cinematica del crollo molto piu’ precisa e credibile delle ricostruzioni 3D di potenti software apparsi sul Web o finanziate dalla stampa :
1) due grossi camion, uno con cabina rossa e l’altro bianco passano l'impalcato ponente e arrivano quasi al Gerber levante.
2) in quel istante qualcosa fa staccare gli stralli nord/ponente e sud/ponente
3) Il camion della BASCO si ferma (per fortuna ?) giusto prima del Gerber ponente ancora in opera
4) gli stralli ponente vengono visti da quello dell'IKEA e dal conducente del camion BASCO cadere sull'impalcato
5) gli stralli che pendono dall'antenna lato ponente scorrono e rilassano gli stralli levante
6) cade il Gerber levante insieme ai 2 camion al punto 1)
7) qualcosa fa saltare e distaccare di netto la parte centrale dell’impalcato appoggiato al cavalletto
8) ) l'mpalcato levante con gli stralli a corda molla ancora attaccati ruota sul cavalletto (pretagliato ?) sfracellandosi e un suo primo pezzo si rovescia completamente con la forza cinetica
9) La volkswagen tiguan del Sig. Capello riesce a percorrere tutto il tratto d’impalcato ancora non crollato della parte ponente e con moto balistico scavalca il tratto mancante del cavalletto centrale e plana in uno scatolare del tratto dell’impalcato rovesciato parte levante.
10) istante dopo qualcosa fa saltare il cavalletto ponente
11) Il Gerber ponente cade in verticale
12) l'impalcato ponente si spezza e crolla spaccandosi
13) il primo tratto dell’impalcato ponente precipita in verticale e si adagia sul cavalletto
14) Davide di Giorgio gridando ‘’mio dio mio dio’’ non vede piu' il Gerber levante ma vede un pezzo dell'impalcato sempre a levante alzarsi e crollare
15) Si vedono nel video di Davide i lampi delle cariche messe per far crollare l'antenna
16) Nello stesso video si vede l'antenna sfracerllarsi con i tiranti lato ponente pendenti
17) In tutto sono passati incredibilmente solo 15-20 secondi
Attualmente abbiamo a disposizione, senza poter vedere il video integrale sequestrato dalla Questura di Genova, solo questa agghiacciante ricostruzione di quello che è successo in quei 15-20 secondi. Ma è piu’ che sufficente per poter affermare, senza bisogno di credere alle favole, che questo tipo di crollo non è avvenuto in maniera naturale, ma con l’intervento di qualcosa di “esterno”

SINTESI E QUESITI PER LE AUTORITA’.

Sintentizzando questa analisi dei fatti e dei dati raccolti possiamo e vogliamo formulare i seguenti quesiti alle nostre autorità :
1) Perchè fino ad ora la Questura di Genova, pur avendo dichiarato di aver finito di interrogare i numerosi testimoni, non mette a disposizione dei giornalisti italiani il video integrale del crollo che dichiarono sempre in loro possesso ?
2) Perchè sono stati manomesse e tagliate delle sequenze in tutti i 4 video rilasciati ufficialmente alla stampa dalla Guardia di Finanza ?
3) Perchè è stato dichiarato ufficialmente che il crollo è avvenuto alla 11h36, ora alla quale le telecamere non hanno piu’ ripreso niente, quando sappiamo che non è vero ?
4) Perchè le autorità non considerano minimamente la possibilità di un attentato, visto che :
a) Nessun calcolo della resistenza a rottura dei trefoli accerta il loro crollo
b) Nessun calcolo del comportamento della struttura senza stralli accerta il possibile crollo dell’intero manufatto
c) Nessun calcolo accerta il possibile crollo dell’intera struttura con uno strallo completamente corroso
d) La probabilità che due stralli abbiano ceduto contemporaneamente è infinitesimale.
e) Nessun calcolo spiega il taglio netto degli appoggi del cavalletto sia lato levante che ponente.
f) Nessuna ricostruzione da parte di importanti Società d’Ingegneria presentata finora dalla stampa e/o apparsa sul WEB dimostra come il crollo naturale del ponte abbia disposto i ruderi come si vedono dalle foto.
g) Nessuno spiega le onde sismiche rilevete giusto prima del crollo
h) Nessuna certezza sulla provenienza dei bagliori prima del crollo
i) Nessuno spiega che tipo d’intervento è stato fatto da parte di quella Impresa che ha lavorato tutta la notte sotto la pioggia e il temporale giusto prima del crollo e proprio sotto quel pilone e quale era la ragione di tanta fretta.
j) Nessuno spiega la presenza di tante bombole d’ acetilene ai piedi del viadotto la sera prima
k) Nessuno spiega perché sono stati cancellati ampi tratti di strisce stradali, alcune già ribitumate ex novo, per ottenere un tratto esattamente coincidente con il tratto crollato.
l) Nessuno spiega perché sono stati cancellati due brevi tratti, già ribitumate ex novo, in coincidenza con lo stop del camion Basko
m) Degli ingegneri progettisti di ponti e viadotti , fra cui anche della SPEA, hanno secondo la loro esperienza valutato la possibilità di un attentato
n) Dei testimoni hanno sentito delle esplosioni prima del crollo
o) Le conclusioni della commisione MIT non ritengono probabile il cedimento degli stralli.
Questi punti sono stati discussi ed esaminati ampiamente da tutti noi in ben 1118 commenti nel nostro Forum di Luogocomune.net. La raccolta di dati e testimonianze di questa analisi è durata ben 2 mesi con dibattiti talvolta duri ma nel rispetto degli intervenuti. Ci sono state piu’ di 60000 letture.
Non pretendiamo che si possa rispondere a tutte queste domande, anche perchè non tutte hanno la stessa importanza . Certe sono state presentate senza che il loro argomento fosse approfondito per mancanza di tempo e di mezzi. Ma ce ne sono di quelle la cui risposta è fondamentale per capire quello che è veramente successo e quello che sta succedendo all’indagine ufficiale sulle cause del crollo. Certe risposte dovrebbero servire come già detto a spiegare alla gente perchè non si dovrebbe considerare anche un possibile attentato o complotto come causa di questo imprevedibile disastro.
CONCLUSIONE
Complottisti sono soprattutto quelli che organizzano, finanziano e partecipano al complotto
A chiunque tentasse, senza rispondere alle nostre domande, di metterci in difficoltà trattandoci con il solito prestestuoso aggettivo di ‘’complottisti’’, che va tanto di moda dopo l’11 Settembre americano, facciamo notare che degli onesti cittadini hanno diritto di chiedere dei chiarimenti ai loro dirigenti di fronte a questa tragedia a dir poco incomprensibile. Se non lo si facesse civicamente in un paese democratico come il nostro sarebbe molto grave e noi vogliamo bene al nostro paese. Se poi, come fino ad ora, non fosse espresso un solo commento da parte dei nostri eletti riguardo un possibile attentato, sarebbe politicamente inaccettabile e il loro riserbo assoluto potrebbe sembrare ai nostri occhi un comportamento molto vile.
A testimonianza della nostra buona fede, saremmo lieti , in seguito alla visione del video integrale detenuto dalle autorità genovesi comprovante un crollo naturale e non provocato , di poter riavere fiducia nelle nostre istituzioni che purtroppo viene meno a misura che il tempo passa senza questa prova fondamentale.
Ultima Modifica 23/10/2018 20:10 da italofranc.

Di più
23/10/2018 19:55 #21784 da gnaffetto
italofranc non prendertela , questa lettera è un suicidio .

io sto chiedendo in giro dei pareri con piu' o meno questo testo:

Si rilevano numerose incongruenze nella versione offerta all'opinione pubblica riguardo al crollo per scarsa manutenzione del ponte morandi: dalle improbabili ricostruzioni della dinamica alla plateale falsificazione di video da parte della guardia di finanza, dall'occultamento dei momenti cruciali del crollo alla cancellazione dei time stamp, dalle improbabili e mutate dichiarazioni di alcuni testimoni sopravvissuti alle posizioni e stato delle macerie prima della loro immediata rimozione.

ps: solo per contestare 2 punti delle ricerche al volo: punto 9 era una volkswagen tiguan di davide capello , il punto 6 nella mia ricostruzione è al punto 2
Ringraziano per il messaggio: Sacco

Di più
23/10/2018 19:56 #21785 da italofranc
Mostra qualcosa d'altro, ci metto la palle!

Di più
23/10/2018 19:58 - 23/10/2018 20:00 #21786 da italofranc
Grazie per le precisazioni, correggo subito. Ma quell'auto come avrebbe potuto passare se non c'era piu il tuo Gerber? Perchè un suicidio?
Ultima Modifica 23/10/2018 20:00 da italofranc.

Tempo creazione pagina: 0.453 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO