Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Conoscere Dio

Di più
10/08/2017 08:28 #10327 da Alimento
Alimento ha creato la discussione Conoscere Dio
Scusate ho cancellato dove precedentemente avevo scritto ma era una sezione non giusta, ora ho riportato qui tutti gli scritti.

Buongiorno a tutti quanti, dopo un'assenza di alcuni mesi torno nuovamente.

Non sto scrivendo perché voglio imporre ciò che scrivo, ognuno è libero di pensare e fare ciò che crede sia giusto

Quello che io voglio dire il Dio delle religioni non esiste.

Allora chi è veramente colui che noi chiamiamo Dio?

esiste una CAUSA PRIMA universale, magnificamente potente, o SORGENTE UNIVERSALE dell’ESSERE, da Cui tutte le cose hanno preso forma individualizzata; nella cui magnifica ENERGIA DI COSCIENZA tutte le cose viventi e inanimate sono sostenute e mantenute per tutta la durata delle loro vite terrene... e per sempre.

Di più
10/08/2017 08:29 #10328 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
I nostri pensieri e le nostre azioni sono come dei semi che a loro volta otterranno la fioritura, da quella fioritura ci sarà poi il raccolto di tutto quello che abbiamo pensato e agito.

Faccio un esempio:

coloro che oggi rubano un domani saranno derubati, coloro che oggi uccidono un domani saranno uccisi.

Questi semi col passare gli anni daranno il frutto pari ai nostri pensieri e comportamenti, e poi il nostro raccolto avverrà in questa vita o alla prossima.

Questa è la legge di causa ed effetto è un'energia universale che noi gli diamo il nome Dio.

Dio non sa nulla dei nostri errori, e non fa nulla, sta a noi a non infrangere le leggi universali se vogliamo che tutto ci vada bene.

Noi stiamo facendo una scuola e fino che non capiamo il vero concetto della creazione faremo altro che crearci sofferenze di qualsiasi genere.

Gesù Cristo ha insegnato queste leggi ma nemmeno i suoi discepoli lo hanno compreso per il fatto che fino da piccoli erano indottrinati da un dio Geova che puniva a chi peccava.

Il diluvio universale e le città di Sodoma e Gomorra non centra nulla con la punizione di Dio, questi erano Dei non Dio, i Dei sono esseri umani come lo siamo noi, e tutti quanti veniamo da questa energia universale, fino che non capiamo la creazione come è avvenuta e come funziona, faremo altro che continuare la ruota delle reincarnazioni, la ruota delle reincarnazioni servono per le anime che ancora devono fare esperienza perché per arrivare alla perfezione è necessario che proviamo il male. Non c'è bisogno di cercare il male, il male ci arriva per i nostri errori, noi siamo come i bambini che prima di camminare cadono.

Di più
10/08/2017 08:31 - 10/08/2017 08:33 #10329 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
SCRITTO da: flor das aguas

Molto interessante, concordo con quanto dici, ma questo non mi e' chiaro...:
cit
Il diluvio universale e le città di Sodoma e Gomorra non centra nulla con la punizione
di Dio, questi erano Dei non Dio

Esistono leggi universali che non si possono ignorare. Ai tempi di Atlantide, Sodoma e Gomorra, prima del diluvio, ci si era spinti troppo oltre, l'equilibrio della terra cambio'. Parliamo sempre di libero arbitrio, legge causa effetto.
Tu cosa intendi?
Ultima modifica: 10/08/2017 08:33 da Alimento.

Di più
10/08/2017 08:32 #10330 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio

Alimento ha scritto: SCRITTO da: flor das aguas

Molto interessante, concordo con quanto dici, ma questo non mi e' chiaro...:
cit
Il diluvio universale e le città di Sodoma e Gomorra non centra nulla con la punizione
di Dio, questi erano Dei non Dio

Esistono leggi universali che non si possono ignorare. Ai tempi di Atlantide, Sodoma e Gomorra, prima del diluvio, ci si era spinti troppo oltre, l'equilibrio della terra cambio'. Parliamo sempre di libero arbitrio, legge causa effetto.
Tu cosa intendi?

Intendo dire che Il diluvio universale e le distruzioni di Sodoma e Gomorra sono riferimenti fatti alla popolazione di un castigo e di una punizione di Dio. (così è spiegato nell'antico Testamento) Ma non esiste nessun Dio come persona, tutto è energia e tutto è coscienza, noi tutti siamo venuti in vita per mezzo di questa coscienza universale e questa coscienza universale è perfezione, quando noi non siamo connessi a questa energia e ci comportiamo in base ai nostri pensieri e agiamo a modo nostro, non essendo connessi con l'energia universale alla fine i nostri comportamenti vanno nel modo diverso che poi alla fine facciamo altro che farci del male.

Faccio un esempio:

su questa terra ci sono sempre state le guerre di paesi e di nazioni, fino che l'uomo combatte con le armi dovrà poi subire le conseguenze per il fatto che tutto torna indietro, come abbiamo seminato poi alla fine raccogliamo, avevo fatto un esempio precedentemente, tutti coloro che hanno rubato poi verrà il momento di essere derubati, praticamente se noi in questa nazione stiamo subendo, significa che in tempi precedenti non abbiamo vissuto in base alle leggi universali.

Gesù Cristo diceva di non giudicare, come sappiamo molte persone oggi stanno giudicando il governo, (anche se le persone sbagliano), ma quel giudizio non dovrebbe mai avvenire perché giudicando facciamo altro che infrangere le leggi universali e dopo questa semina il raccolto non potrà essere buono.

Praticamente abbiamo tutti bisogno di stare attenti a come pensiamo e come poi agiamo, il pensiero è molto potente, quando pensiamo noi non sappiamo se siamo connessi con l'energia universale o meno e se il nostro pensiero non è connesso con questa energia universale alla fine diventa distruttivo.

Noi crediamo che il mondo lo possiamo cambiare in meglio, ma fino che non capiamo come dobbiamo pensare e come dobbiamo reagire il mondo non potrà mai essere perfetto.

Non esiste nessuna catastrofe naturale, i terremoti, i maremoti, le grandi tempeste e così via non sono naturali, arrivano per mezzo dei comportamenti sbagliati di alcuni uomini che usano queste armi nucleari ma arrivano anche per mezzo della massa dei pensieri umani i quali sono distruttivi, mentre se ognuno di noi impara come pensare e poi reagisce nel modo giusto, tutto il male che c'è su questa terra finirà.

Di più
11/08/2017 07:31 #10344 da flor das aguas
flor das aguas RE: Conoscere Dio
Esatto, il libero arbitrio. Ma stiamoo tralasciando un elemento importante, il male. L'eterna lotta tra il bene e il male. Le forze che operano per trarre l'uomo nell'inganno, per non farlo avanzare spiritualmente, per intrappolarlo. Come l'energia divina e' dentro di noi, le forze del male interferiscono e si attaccano alla nostra energia.
Thoth, nelle Tavole smeraldine dice
[quote Fuori del grande profondo erano loro chiamati
dalla saggezza degli uomini della terra,
chiamati con il proposito di acquisire grande potere.
(...)
Loro sono venuti avanti in questo ciclo.
informi loro erano di un'altra vibrazione,
esistendo invisibili ai figli degli uomini della terra.
Solo attraverso il sangue loro possono formare esistenza.
Solo attraverso l'uomo possono loro vivere nel mondo.

In passate età sono stati conquistati dai Maestri,
condotti in basso nel luogo di provenienza.
Ma c'erano alcuni che rimasero,
nascosti in spazi e piani sconosciuti all'uomo.
Vivevano in Atlantide come ombre,
ma al momento sono apparsi tra gli uomini.
Si, quando il sangue è stato offerto,
per loro venuti a dimorare tra gli uomini.

In forma di uomo loro contro noi,
ma solo a vedere, essi erano come sono gli uomini.
Testa di serpente quando lo splendore si è sollevato
ma apparendo all'uomo come uomini tra uomini.
Strisciavano essi nel Concilio,
prendendo forme che erano simili a uomini.
Uccidendo con le loro arti
i capi dei regni,
prendendo la loro forma e governando sull'uomo.
Solo col magico sono stati scoperti.
Solo col suono il loro aspetto è stato visto.
Cercati essi dal Regno delle ombre
per distruggere l'uomo e governare al suo posto.
[/quote]

Di più
11/08/2017 10:41 - 11/08/2017 10:48 #10348 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
Se vogliamo uscire da qualsiasi sofferenza controlliamo il nostro ego
Ultima modifica: 11/08/2017 10:48 da Alimento.

Di più
11/08/2017 10:44 - 11/08/2017 10:57 #10349 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio

flor das aguas ha scritto: Esatto, il libero arbitrio. Ma stiamoo tralasciando un elemento importante, il male. L'eterna lotta tra il bene e il male. Le forze che operano per trarre l'uomo nell'inganno, per non farlo avanzare spiritualmente, per intrappolarlo. Come l'energia divina e' dentro di noi, le forze del male interferiscono e si attaccano alla nostra energia.
Thoth, nelle Tavole smeraldine dice
[quote Fuori del grande profondo erano loro chiamati
dalla saggezza degli uomini della terra,
chiamati con il proposito di acquisire grande potere.
(...)
Loro sono venuti avanti in questo ciclo.
informi loro erano di un'altra vibrazione,
esistendo invisibili ai figli degli uomini della terra.
Solo attraverso il sangue loro possono formare esistenza.
Solo attraverso l'uomo possono loro vivere nel mondo.

In passate età sono stati conquistati dai Maestri,
condotti in basso nel luogo di provenienza.
Ma c'erano alcuni che rimasero,
nascosti in spazi e piani sconosciuti all'uomo.
Vivevano in Atlantide come ombre,
ma al momento sono apparsi tra gli uomini.
Si, quando il sangue è stato offerto,
per loro venuti a dimorare tra gli uomini.

In forma di uomo loro contro noi,
ma solo a vedere, essi erano come sono gli uomini.
Testa di serpente quando lo splendore si è sollevato
ma apparendo all'uomo come uomini tra uomini.
Strisciavano essi nel Concilio,
prendendo forme che erano simili a uomini.
Uccidendo con le loro arti
i capi dei regni,
prendendo la loro forma e governando sull'uomo.
Solo col magico sono stati scoperti.
Solo col suono il loro aspetto è stato visto.
Cercati essi dal Regno delle ombre
per distruggere l'uomo e governare al suo posto.

[/quote]

Di scritti che parlano delle forze del bene e del male se ne trovano molti, ma nessuno di queste persone hanno conosciuto la verità.

Tutta la creazione è avvenuta per mezzo dell'energia universale, tutto viene da li. L'uomo quando nasce ha bisogno dell'ego per sopravvivere, dalla nascita fino all'età adulta l'ego delle persone si rafforza sempre di più, ma l'ego non sa cosa sia la verità e nemmeno è connesso con questa energia universale, più l'ego si rafforza con più si allontana dall'energia universale.

L'ego serve per la nostra sopravvivenza, serve per difendersi da qualsiasi pericolo, serve per fare tutte le esperienze, infatti l'umanità vive vite una differente dall'altra ed ogni vita che vive fa una sua esperienza, con più l'ego domina la persona con più si stacca dall'energia universale e con più si è allontanati da questa nostra energia da dove siamo provenuti facciamo altro che subire sia il bene che il male, come ho detto prima anche il male serve per fare l'esperienza, non si deve cercare il male, il male arriva perché non siamo connessi con quell'energia universale.

Una volta che le persone hanno fatto tante esperienze di vita arriva il momento di iniziare a connettersi con quell'energia universale e con più ci si avvicina all'energia universale con più il male inizia a non farsi sentire, e quando la persona si è purificata completamente sarà connessa con questa energia universale (praticamente si torna a casa) e una volta connessi completamente finisce la ruota delle incarnazioni.

Cosa è l'ego?
Lego ha tante sfaccettature, per esempio quando la persona si esprime con rabbia, questa rabbia deriva dell'ego, quando la persona giudica deriva dell'ego, quando la persona è invidiosa deriva dall'ego ecc. ecc. Praticamente noi tutti se vogliamo smettere di fare vite con sofferenze è necessario che impariamo a controllare i nostri pensieri e controllare i nostri comportamenti ed alla fine una volta che ci purifichiamo arriviamo anche a non ammalarci più.

Se facciamo caso, tutti quando lasciano il loro corpo muoiono di malattia, (a meno che la morte deriva da un incidente), ma tutti prima di morire si ammalano, chi di broncopolmonite, chi di ingestione, chi di colpo al cuore ecc. ecc. tutte queste malattie la loro causa è perché col nostro ego facciamo altro che tirarci addosso sempre più sofferenze.
Ultima modifica: 11/08/2017 10:57 da Alimento.

Di più
11/08/2017 13:09 #10353 da charliemike
charliemike RE: Conoscere Dio
Innanzitutto ti chiedo un chiarimento:

Alimento ha scritto: Quello che io voglio dire il Dio delle religioni non esiste.

... e poi in seguito parli di Dio come un qualcosa di tangibile, presente. :question:

Dio non sa nulla dei nostri errori, e non fa nulla, sta a noi a non infrangere le leggi universali se vogliamo che tutto ci vada bene.

Il diluvio universale e le città di Sodoma e Gomorra non centra nulla con la punizione di Dio, questi erano Dei non Dio


Premetto che questo mio post potrà sollevare l'indignazione di qualcuno, ma ritengo necessario che si guardino le cose come sono in realtà senza falsi preconcetti, togliendosi le fette di prosciutto dagli occhi che ci sono state messe fin da piccoli e che stazionano li da anni.


Il mio punto di vista, passibile di opinioni contrarie, è che non esiste alcuna divinità di alcun genere, ma che stiamo tutti subendo un lavaggio cerebrale che dura da migliaia di anni.
Se si legge con occhi critici e non coperti dai preconcetti i testi considerati sacri, ci si accorge che in realtà stiamo travisando (o meglio ci stanno facendo travisare) dei fatti che non possono avere altra spiegazione che un influenza esterna più tangibile.

Capisco che i più radicati sostenitori delle religioni storceranno il naso e/o faranno sorrisetti ironici, ma credo che quello che sto per dire sia la dura realtà:

Migliaia di anni fa siamo stati vittime di modifiche genetiche da parte di esseri extraterrestri per dei loro oscuri scopi.

E questa è la dura verità difficile da accettare.

Quello che in passato ha trasformato gli alieni in dei è stata l'ignoranza delle antiche popolazioni che non aveva altro modo di spiegare fatti al di fuori delle proprie conoscenze.
Se ci pensate bene è quello che succede ancora oggi con delle popolazioni indigene messe di fronte alla nostra tecnologia. Gli stessi pellerossa alla fine del 1800 chiamavano "cavallo di ferro" quello che per noi è abituale chiamare "treno".

Tutto il resto è solo fumo.

Stiamo ripetendo a pappagallo quello che la Chiesa (questa si che esiste) ci ha incul_c_ato per migliaia di anni perchè ha capito che con questo sistema poteva sottometterci al suo potere.
"Dio è buono con chi segue le sue regole, ma inflessibile con chi le viola". E così facendo noi rivolgiamo lo sguardo ebete verso l'alto e non ci facciamo domande.
E chi se le fa riceve risposte ambigue e tortuose, senza ne capo e ne coda.
La Bibbia stessa, non si sa dove leggerla alla lettera e dove interpretarla. Gli stessi teologi, intepellati a riguardo, non lo sanno.

I nostri pensieri e le nostre azioni sono come dei semi che a loro volta otterranno la fioritura, da quella fioritura ci sarà poi il raccolto di tutto quello che abbiamo pensato e agito.

Non ci facciamo illusioni. Non esiste il contrappasso dantesco. E' un'altra delle idee preconcette che ci è stata incul_c_ata dalla Chiesa.
Se così fosse la storia sarebbe ben diversa, e la prima a pagarne le conseguenze sarebbe proprio la Chiesa, con tutte le sue azioni che nel corso dei secoli ha perpetrato nei confronti di altre popolazioni e per scopi non prettamente religiosi.
Un paio di parole per rendere l'idea:
Santa Inquisizione. Guerra Santa.
Casualmente aggiungendo la parola Santa tutto diventa buono e lecito agli occhi di Dio, un Dio buono che dovrebbe aborrire la violenza e che, a parole, promuove la pace, così come tutti quei signori vestiti di bianco, uno dopo l'altro, sporgendosi dal balcone proclamano alla popolazione capitolina sottostante.


Dio non esiste. Punto. Così come non esiste un qualsiasi evento soprannaturale. Quello che esiste è la nostra ignoranza e la nostra enorme fantasia nello spiegare con eventi divini quello che non riusciamo/possiamo comprendere.

Faccio un esempio:

su questa terra ci sono sempre state le guerre di paesi e di nazioni, fino che l'uomo combatte con le armi dovrà poi subire le conseguenze per il fatto che tutto torna indietro, come abbiamo seminato poi alla fine raccogliamo, avevo fatto un esempio precedentemente, tutti coloro che hanno rubato poi verrà il momento di essere derubati, praticamente se noi in questa nazione stiamo subendo, significa che in tempi precedenti non abbiamo vissuto in base alle leggi universali.

Seguendo questo concetto gli americani dovrebbero bollire nel pentolone fumante dell'Inferno da secoli per tutto quello che hanno fatto, e invece sono sempre lì, la prima potenza modiale, a fare quello che gli pare con tutti i loro intrighi e complotti (ultimo fra tutti l'11/9) e con un bel chissenefrega delle vittime che questo può causare.

Gesù Cristo diceva di non giudicare, come sappiamo molte persone oggi stanno giudicando il governo, (anche se le persone sbagliano), ma quel giudizio non dovrebbe mai avvenire perché giudicando facciamo altro che infrangere le leggi universali e dopo questa semina il raccolto non potrà essere buono.

Certamente. Su questa base noi non dovremo mai giudicare gli altri: è male, infrange le leggi universali. Solo subirne le conseguenze delle loro azioni (Leggi DL Lorenzin).

Praticamente abbiamo tutti bisogno di stare attenti a come pensiamo e come poi agiamo, il pensiero è molto potente, quando pensiamo noi non sappiamo se siamo connessi con l'energia universale o meno e se il nostro pensiero non è connesso con questa energia universale alla fine diventa distruttivo.

Noi crediamo che il mondo lo possiamo cambiare in meglio, ma fino che non capiamo come dobbiamo pensare e come dobbiamo reagire il mondo non potrà mai essere perfetto.

Quindi in base a questa ultima citazione il sunto sarebbe:
Pensa, prenditi del tempo, fai con calma, prima di agire. Nel frattempo non fare nulla.
Ragiona se sei connesso con l'"Energia Universale", e solo allora agisci, ma solo se hai capito che quello che fai è bene, mi raccomando.
Ma bene a chi? A te o a chi ti ha sottomesso?
Cosa dovresti fare allora? Pregare un Dio che avrebbe detto Aiutati che ciel ti aiuta? In una parola "arrangiati"?
E' quello che dovremo fare. Ma a quanto pare è male. In sintesi, l'unica azione che ci è permessa sarebbe andare in chiesa, inginocchiarsi a testa bassa a borbottare e attendere uno con le brache calate che ci arriva da dietro.

Non esiste nessuna catastrofe naturale, i terremoti, i maremoti, le grandi tempeste e così via non sono naturali, arrivano per mezzo dei comportamenti sbagliati di alcuni uomini che usano queste armi nucleari ma arrivano anche per mezzo della massa dei pensieri umani i quali sono distruttivi, mentre se ognuno di noi impara come pensare e poi reagisce nel modo giusto, tutto il male che c'è su questa terra finirà.

Certamente. Siamo noi con i nostri "pensieri malvagi" che ci attiriamo la punizione divina sotto forma di catastrofi naturali.
Magari fosse così! Ci saremmo tolti dalle balle già da tempo chi modifica spudoratamente il clima per i propri interessi personali, avvelenandoci l'esistenza e causando siccità, alluvioni e terremoti.
Ma stranamente questi ultimi sono immuni da influenze divine.

Sveglia!
Dio non esiste, ma il menefreghismo (non la malvagità, che è causare male senza alcun profitto) invece sì, così come ci sono persone che sostengono le religioni come salvezza dell'Umanità, ma poi predicano a te di non fare nulla perchè vai contro la volontà divina che ti condannerà all'Inferno.

Countdown to 1984

Di più
11/08/2017 13:20 - 11/08/2017 13:42 #10355 da flor das aguas
flor das aguas RE: Conoscere Dio
@Alimento
Assolutamente si', ma quello che dico io non vuol negare quello che dici tu. Sono punti di vista, prospettive diverse.
Mi spiego meglio.
Il nostro mondo e' dominato dal male, per quanto difficile sia ammetterlo e' coosi', il male ci governa.
Quanto piu' risvegliamo le nostre coscienze, piu' il male cerca di attaccarsi a noi, perche' e' alla ricerca di "anime potenti" per assicurarsi che il suo scopo si attui.
La connessione con l'Energia Universale che e' il Tutto, l'Eterno Fuoco, la Luce, viene continuamente attaccata, in tutti i modi possibili ed immaginabili: tecnoloogia, alterazione frequenze vibrazionali, cibi contaminati, medicine, caos e sofferenza e chi piu' ne ha piu' ne metta...
Il tutto per impedirci di evolvere ad un livello superiore.
Shopenhauer lo chiamava il velo di maya, che offusca la nostra realta' .
Con questo non intendo assolutamente essere pessimista, anzi! Solo se conosciamo la natura di cio' che stiamo combattendo possiamo sconfiggerlo. Il male esiste perche' noi glielo permettiamo. Si nutre dei nostri sentimenti negativi, delle nostre paure e debolezze.
Esistono creature "divine" che osservano e a volte intercedono affinche' noi non cadiamo, ma la scelta e' sempre la nostra, si tratta di scelta e possiamo scegliere tra bene e male solo se conosciamo (riconosciamo) la loro natura
Ultima modifica: 11/08/2017 13:42 da flor das aguas.

Di più
11/08/2017 13:41 #10356 da flor das aguas
flor das aguas RE: Conoscere Dio
@charliemike
ATTENTO, QUI NESSUNO PARLA DI RELIGIONI O DI CHIESA! SI PARLA DI SPIRITUALITA', NON CONFONDIAMOCI!
Cit
"Migliaia di anni fa siamo stati vittime di modifiche genetiche da parte di esseri extraterrestri per dei loro oscuri scopi."
Daccordissimo, la penso anch'io cosi'. Ma qui non si parla di chiesa o del dio della bibbia che altro non e' che il dio serpente.
Qui si parla di creazione di divino. NOI SIAMO DIO, NOI SIAMO FIGLI DELLA LUCE DIVINA, PARTE DEL TUTTO COSMICO
Questo siamo, esseri dotati di una potenza divina, manipolati per scopi maligni questo eravamo e ce lo siamo dimenticati, anzi c'e' stato fatto dimenticare, tabula rasa.
cit
"Magari fosse così! Ci saremmo tolti dalle balle già da tempo chi modifica spudoratamente il clima per i propri interessi personali, avvelenandoci l'esistenza e causando siccità, alluvioni e terremoti.
Ma stranamente questi ultimi sono immuni da influenze divine."
Ragioni in termini di tempo che sono relativi alla tua esistenza terrena. Le leggi universali di causa effetto operano in maniera diversa e in tempi diversi dalla tua percezione temporale.
Quello che accade in questi tempi buii, credimi, sta per avere fine, e il brusco risveglio delle coscienze cambiera' la percezione di tutti, la terra subira' una tale scossa energetica vibrazionale che coloro che non hanno capito un cazzo o hanno remato dalla parte sbagliata avranno uno shock tale che non potranno reggerne il peso.
QUELLO CHE DOBBIAMO FARE E' REALIZZARE CHI SIAMO, IL NOSTRO POTERE, CHE E' UN POTERE DIVINO, NOI SIAMO DIVINI.

Di più
11/08/2017 14:45 #10357 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio

charliemike ha scritto: Innanzitutto ti chiedo un chiarimento:

Alimento ha scritto: Quello che io voglio dire il Dio delle religioni non esiste.

... e poi in seguito parli di Dio come un qualcosa di tangibile, presente. :question:

Dio non sa nulla dei nostri errori, e non fa nulla, sta a noi a non infrangere le leggi universali se vogliamo che tutto ci vada bene.

Il diluvio universale e le città di Sodoma e Gomorra non centra nulla con la punizione di Dio, questi erano Dei non Dio


Premetto che questo mio post potrà sollevare l'indignazione di qualcuno, ma ritengo necessario che si guardino le cose come sono in realtà senza falsi preconcetti, togliendosi le fette di prosciutto dagli occhi che ci sono state messe fin da piccoli e che stazionano li da anni.


Il mio punto di vista, passibile di opinioni contrarie, è che non esiste alcuna divinità di alcun genere, ma che stiamo tutti subendo un lavaggio cerebrale che dura da migliaia di anni.
Se si legge con occhi critici e non coperti dai preconcetti i testi considerati sacri, ci si accorge che in realtà stiamo travisando (o meglio ci stanno facendo travisare) dei fatti che non possono avere altra spiegazione che un influenza esterna più tangibile.

Capisco che i più radicati sostenitori delle religioni storceranno il naso e/o faranno sorrisetti ironici, ma credo che quello che sto per dire sia la dura realtà:

Migliaia di anni fa siamo stati vittime di modifiche genetiche da parte di esseri extraterrestri per dei loro oscuri scopi.

E questa è la dura verità difficile da accettare.

Quello che in passato ha trasformato gli alieni in dei è stata l'ignoranza delle antiche popolazioni che non aveva altro modo di spiegare fatti al di fuori delle proprie conoscenze.
Se ci pensate bene è quello che succede ancora oggi con delle popolazioni indigene messe di fronte alla nostra tecnologia. Gli stessi pellerossa alla fine del 1800 chiamavano "cavallo di ferro" quello che per noi è abituale chiamare "treno".

Tutto il resto è solo fumo.

Stiamo ripetendo a pappagallo quello che la Chiesa (questa si che esiste) ci ha incul_c_ato per migliaia di anni perchè ha capito che con questo sistema poteva sottometterci al suo potere.
"Dio è buono con chi segue le sue regole, ma inflessibile con chi le viola". E così facendo noi rivolgiamo lo sguardo ebete verso l'alto e non ci facciamo domande.
E chi se le fa riceve risposte ambigue e tortuose, senza ne capo e ne coda.
La Bibbia stessa, non si sa dove leggerla alla lettera e dove interpretarla. Gli stessi teologi, intepellati a riguardo, non lo sanno.

I nostri pensieri e le nostre azioni sono come dei semi che a loro volta otterranno la fioritura, da quella fioritura ci sarà poi il raccolto di tutto quello che abbiamo pensato e agito.

Non ci facciamo illusioni. Non esiste il contrappasso dantesco. E' un'altra delle idee preconcette che ci è stata incul_c_ata dalla Chiesa.
Se così fosse la storia sarebbe ben diversa, e la prima a pagarne le conseguenze sarebbe proprio la Chiesa, con tutte le sue azioni che nel corso dei secoli ha perpetrato nei confronti di altre popolazioni e per scopi non prettamente religiosi.
Un paio di parole per rendere l'idea:
Santa Inquisizione. Guerra Santa.
Casualmente aggiungendo la parola Santa tutto diventa buono e lecito agli occhi di Dio, un Dio buono che dovrebbe aborrire la violenza e che, a parole, promuove la pace, così come tutti quei signori vestiti di bianco, uno dopo l'altro, sporgendosi dal balcone proclamano alla popolazione capitolina sottostante.


Dio non esiste. Punto. Così come non esiste un qualsiasi evento soprannaturale. Quello che esiste è la nostra ignoranza e la nostra enorme fantasia nello spiegare con eventi divini quello che non riusciamo/possiamo comprendere.

Faccio un esempio:

su questa terra ci sono sempre state le guerre di paesi e di nazioni, fino che l'uomo combatte con le armi dovrà poi subire le conseguenze per il fatto che tutto torna indietro, come abbiamo seminato poi alla fine raccogliamo, avevo fatto un esempio precedentemente, tutti coloro che hanno rubato poi verrà il momento di essere derubati, praticamente se noi in questa nazione stiamo subendo, significa che in tempi precedenti non abbiamo vissuto in base alle leggi universali.

Seguendo questo concetto gli americani dovrebbero bollire nel pentolone fumante dell'Inferno da secoli per tutto quello che hanno fatto, e invece sono sempre lì, la prima potenza modiale, a fare quello che gli pare con tutti i loro intrighi e complotti (ultimo fra tutti l'11/9) e con un bel chissenefrega delle vittime che questo può causare.

Gesù Cristo diceva di non giudicare, come sappiamo molte persone oggi stanno giudicando il governo, (anche se le persone sbagliano), ma quel giudizio non dovrebbe mai avvenire perché giudicando facciamo altro che infrangere le leggi universali e dopo questa semina il raccolto non potrà essere buono.

Certamente. Su questa base noi non dovremo mai giudicare gli altri: è male, infrange le leggi universali. Solo subirne le conseguenze delle loro azioni (Leggi DL Lorenzin).

Praticamente abbiamo tutti bisogno di stare attenti a come pensiamo e come poi agiamo, il pensiero è molto potente, quando pensiamo noi non sappiamo se siamo connessi con l'energia universale o meno e se il nostro pensiero non è connesso con questa energia universale alla fine diventa distruttivo.

Noi crediamo che il mondo lo possiamo cambiare in meglio, ma fino che non capiamo come dobbiamo pensare e come dobbiamo reagire il mondo non potrà mai essere perfetto.

Quindi in base a questa ultima citazione il sunto sarebbe:
Pensa, prenditi del tempo, fai con calma, prima di agire. Nel frattempo non fare nulla.
Ragiona se sei connesso con l'"Energia Universale", e solo allora agisci, ma solo se hai capito che quello che fai è bene, mi raccomando.
Ma bene a chi? A te o a chi ti ha sottomesso?
Cosa dovresti fare allora? Pregare un Dio che avrebbe detto Aiutati che ciel ti aiuta? In una parola "arrangiati"?
E' quello che dovremo fare. Ma a quanto pare è male. In sintesi, l'unica azione che ci è permessa sarebbe andare in chiesa, inginocchiarsi a testa bassa a borbottare e attendere uno con le brache calate che ci arriva da dietro.

Non esiste nessuna catastrofe naturale, i terremoti, i maremoti, le grandi tempeste e così via non sono naturali, arrivano per mezzo dei comportamenti sbagliati di alcuni uomini che usano queste armi nucleari ma arrivano anche per mezzo della massa dei pensieri umani i quali sono distruttivi, mentre se ognuno di noi impara come pensare e poi reagisce nel modo giusto, tutto il male che c'è su questa terra finirà.

Certamente. Siamo noi con i nostri "pensieri malvagi" che ci attiriamo la punizione divina sotto forma di catastrofi naturali.
Magari fosse così! Ci saremmo tolti dalle balle già da tempo chi modifica spudoratamente il clima per i propri interessi personali, avvelenandoci l'esistenza e causando siccità, alluvioni e terremoti.
Ma stranamente questi ultimi sono immuni da influenze divine.

Sveglia!
Dio non esiste, ma il menefreghismo (non la malvagità, che è causare male senza alcun profitto) invece sì, così come ci sono persone che sostengono le religioni come salvezza dell'Umanità, ma poi predicano a te di non fare nulla perchè vai contro la volontà divina che ti condannerà all'Inferno.


Il Dio in persona non esiste ma nemmeno si deve dare ragione agli atei i quali non credono a nulla.

Tutto il creato esiste per mezzo di una creazione, io lo chiamo Dio, Gesù Cristo lo ha chiamato il Padre, chi vuole può dare un altro nome ma la fonte è sempre la stessa. Il dio delle religioni non esiste, per il fatto che la creazione di tutto l'universo non è un individuo, è un'energia universale che io chiamo Dio, (dove spesso cito con quel nome nei miei scritti).

Questa energia universale ha una funzione che è quella di causa ed effetto, praticamente tutto quello che noi facciamo abbiamo poi un effetto. Faccio un piccolo esempio per capire meglio:

tutti coloro che uccidono saranno uccisi, tutti coloro che violentano saranno violentati, tutti coloro che giudicano saranno giudicati, tutti coloro che fanno del bene riceveranno il bene, un politico che non fa il giusto dovere ne pagherà le conseguenze. Ecc. ecc. Tutto ciò che facciamo poi a suo tempo ci ritorna indietro se non in questa vita ma nelle altre vite sicuramente. Per questo motivo è importante che controlliamo i nostri pensieri e che ci comportiamo nel modo migliore per evitare poi il male fatto agli altri che ci ritorna su di noi. È la legge di causa ed effetto e nessuno la può cambiare.

Il lavaggio del cervello lo ricevono tutti, per il fatto che tutti hanno un proprio ego e a secondo dell'ego creano un lavaggio del cervello, come del resto tutte le religioni insegnano per mezzo dell'ego tramite gli operatori della chiesa e pure questi fanno un lavaggio del cervello. Dai preti fino ad arrivare ai papi nessuno ha conosciuto e conosce la funzione della creazione che anche io lo chiamo Dio ma non è il dio della Bibbia dell'Antico testamento.

L'uomo può modificare geneticamente l'umanità ma quando l'essere individuale inizia a cercare la verità a suo tempo quella verità la troverà e si libererà da tutti gli ego, liberandosi dall'ego significa anche liberarsi dai condizionamenti.

Tutte le nostre vite hanno avuto uno scopo, però prima di arrivare alla perfezione la persona ha bisogno di vivere vite sempre differenti e ha bisogno anche di passare periodi oscuri, perché per arrivare alla perfezione siamo costretti a soffrire. La sofferenza non la dobbiamo cercare ma ci arriva quanto più ci stacchiamo dalla sorgente universale. Tutti siamo venuti da li e tutti prima o poi ci torneremo, e se non accettiamo questa vita possiamo benissimo connetterci con la sorgente universale, chi non si da da fare non può cambiare, tutto dipende da noi. Giudicare il passato o il presente facciamo altro che rafforzare il nostro ego e con più l'ego è rafforzato con più ci stacchiamo dalla sorgente universale ed essendo staccati si arriva a subire ciò che non ci va bene.

La chiesa va avanti ad insegnare da come sono stati indottrinati, sono costretti ad insegnare il quel modo altrimenti questi operatori della chiesa vengono espulsi.

Se a noi non ci interessano i loro insegnamenti possiamo benissimo seguire la nostra giusta strada.

La Bibbia dell'Antico Testamento e quella del Nuovo non sono da metterle in pratica, Gesù Cristo nei suoi ultimi tre anni ha dato le verità ma nemmeno i loro discepoli hanno compreso, quindi anche il Nuovo Testamento non è da tenere in considerazione, così pure i Vangeli, solo una minima parte rispecchia ciò che ha predicato Gesù Cristo, poi tutto il resto è arrivato dall'ego di chi ha scritto, per questo motivo è importantissimo controllare il nostro ego, l'ego come detto prima ci allontana dalla fonte universale (che io chiamo Dio). Tutti quanti abbiamo avuto bisogno dell'ego ed è servito per fare esperienze, ma quando una persona non ne può più di questa vita che la trova imperfetta allora può fare altro che lasciare tutti i condizionamenti e mettersi a controllare il proprio ego, allora col tempo le cose cambiano.

Se siamo in vita significa che un qualcosa ci ha dato la possibilità di vivere, io lo chiamo Dio ma non è il dio delle religioni.

Il peccato non esiste ma esiste la legge di causa ed effetto, e l'ho già spiegato in cosa consiste quella legge.

L'inferno non esiste ma esistono vite dure sia di qua e sia di la, ma a suo tempo quando la persona non ne può più ha la possibilità di cambiare.

Coloro che comandano le guerre e le chiamano guerra di pace, nelle vite seguenti tramite la legge di causa ed effetto dovranno subire quello che hanno fatto passare agli altri, ma non per questo noi dobbiamo augurargli una brutta sorte, il nostro compito è di fare il nostro giusto percorso e non giudicare nessuno.

Anche se la politica non fa il proprio dovere saranno cavoli loro, e coloro che subiscono hanno la possibilità di connettersi con il Cristo e certamente saranno aiutati. Gesù Cristo disse: bussate che vi sarà aperto, disse anche che per arrivare al Padre prima bisognava passare da lui.

Anche tutti gli operatori della chiesa prima di morire si ammalano, ciò significa che non sono connessi con l'energia universale, sommato significa che nessuno conosce la verità.

Le calamità naturali non esistono, è il nostro ego che crea tutto questo, coloro che manipolano la natura nel modo sbagliato hanno un ego a modo loro, modificano il clima. Così pure anche la massa della popolazione creano disagi per il fatto che questi sono disconnessi dall'energia universale ed il loro ego invece che creare il bene creano disfunzione. Ma quando una persona si stacca poco alla volta dal suo ego ed inizia a connettersi con l'energia divina (che io chiamo Dio), queste persone non saranno toccate da nessuna calamità o qualsiasi cosa che sia.

Di più
11/08/2017 15:16 #10358 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio

flor das aguas ha scritto: @Alimento
Assolutamente si', ma quello che dico io non vuol negare quello che dici tu. Sono punti di vista, prospettive diverse.
Mi spiego meglio.
Il nostro mondo e' dominato dal male, per quanto difficile sia ammetterlo e' coosi', il male ci governa.
Quanto piu' risvegliamo le nostre coscienze, piu' il male cerca di attaccarsi a noi, perche' e' alla ricerca di "anime potenti" per assicurarsi che il suo scopo si attui.
La connessione con l'Energia Universale che e' il Tutto, l'Eterno Fuoco, la Luce, viene continuamente attaccata, in tutti i modi possibili ed immaginabili: tecnoloogia, alterazione frequenze vibrazionali, cibi contaminati, medicine, caos e sofferenza e chi piu' ne ha piu' ne metta...
Il tutto per impedirci di evolvere ad un livello superiore.
Shopenhauer lo chiamava il velo di maya, che offusca la nostra realta' .
Con questo non intendo assolutamente essere pessimista, anzi! Solo se conosciamo la natura di cio' che stiamo combattendo possiamo sconfiggerlo. Il male esiste perche' noi glielo permettiamo. Si nutre dei nostri sentimenti negativi, delle nostre paure e debolezze.
Esistono creature "divine" che osservano e a volte intercedono affinche' noi non cadiamo, ma la scelta e' sempre la nostra, si tratta di scelta e possiamo scegliere tra bene e male solo se conosciamo (riconosciamo) la loro natura


Il Cristo duemila anni fa ha personificato Gesù, praticamente quando Gesù ha ottenuto l'illuminazione, ha conosciuto la verità per mezzo del Cristo, e questo è avvenuto perché Gesù era sulla giusta strada.
Gesù aveva un corpo come noi, il Cristo non ha più un corpo materiale ma andando indietro nei tempi pure lui aveva un corpo come lo abbiamo noi, e pure il Cristo ha vissuto le vite più o meno come ora le stiamo passando noi. Ciò significa che tutti possiamo staccarci dalle forze negative.
Fino che una persona è convinta che la forza del male non gli da la possibilità di essere annullata significa che è il nostro ego ci fa credere questo e quando una persona crede ad una determinata cosa certamente poi avverrà. Dunque è importante credere che tutto il male che ci attanaglia lo possiamo abbandonare, tutto dipende da noi. Basta connettersi con l'energia universale che col tempo il male si farà da parte, ma prima di connettersi con l'energia universale per il fatto che noi siamo troppo staccati, abbiamo bisogno di connetterci col Cristo. Solo quando saremo più pronti potremo noi stessi cercare questa energia universale perché tutto è dentro di noi.
Gesù Cristo disse:
di dare più attenzione a quello che esce dalla nostra bocca invece che quello che entra nella bocca. Certo che il cibo è importante! ma molti mali compreso le malattie sono per causa dei nostri pensieri e del nostro ego.

Di più
11/08/2017 16:18 #10359 da flor das aguas
flor das aguas RE: Conoscere Dio
@Alimento
No, non la vedo vedo cosi'... Non c'e' bisogno del Cristo che faccia da tramite tra noi e l'Universo, e non credo nemmeno che sia il nostro ego che non ci permette di liberarci dal male. E' piu' complicato a mio avviso di come la vedi tu. Il nostro mondo e' letteralmente dominato da forze oscure. L'ego puo' essere soggetto a passioni e vizi, ma il male, quello di cui parlo io, e' qualcosa che richiede consapevolezza e potenza per liberarsene. Grazie per la piacevole chiacchierata!

Di più
11/08/2017 17:16 #10360 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio

flor das aguas ha scritto: @Alimento
No, non la vedo vedo cosi'... Non c'e' bisogno del Cristo che faccia da tramite tra noi e l'Universo, e non credo nemmeno che sia il nostro ego che non ci permette di liberarci dal male. E' piu' complicato a mio avviso di come la vedi tu. Il nostro mondo e' letteralmente dominato da forze oscure. L'ego puo' essere soggetto a passioni e vizi, ma il male, quello di cui parlo io, e' qualcosa che richiede consapevolezza e potenza per liberarsene. Grazie per la piacevole chiacchierata!


Il pensiero positivo come lo insegna la New Age non funziona perché fa altro che rafforzare il nostro ego.
Ora faccio un esempio se pur banale ma comprensivo:
I genitori insegnano ai propri figli, così pure la scuola insegna fino ad arrivare alle università. Il Cristo è un essere molto evoluto, nonostante che vive in un mondo pieno di meraviglia, insegna perché ha in se una conoscenza grandissima, essendo vissuto ai tempi precedenti ed avendo passato le vite come ora le stiamo passando noi ha dunque quelle doti di trasmettere a noi umani le sue esperienze, per il fatto che lui è già arrivato ad alti livelli, quindi è in grado di insegnare noi umani conoscendo le nostre difficoltà.
Come un genitore insegna ai propri figli così il professore insegna ai suoi alunni, per il fatto che il professore prima di esserlo ha passato pure lui quei tempi della prima elementare.
Dunque tornando al fatto non si va avanti senza avere riguardo a chi è più indietro di noi, tutto procede nella misura giusta, anche l'ultimo verrà aiutato è una catena di persone che ognuno ha una propria strada e una propria missione nessuno può andare avanti se non aiuta coloro che sono indietro. Tutto è evoluzione, tutti abbiamo bisogno di qualcuno con esperienze superiori.
Oggi giorno è di moda puntare sul pensiero positivo ma il nostro pensiero è ballerino e non si può fare affidamento nessuno di noi può fare un progetto di certezza, dato che nessuno ha una certezza di quel domani a come sarà, solo appoggiandosi alla divina creazione ci sarà per noi un futuro che sarà appagato ai nostri fabbisogni. Il Cristo è un essere molto evoluto, affidandoci i nostri problemi a lui col tempo ci tireremo fuori, e quando saremo in grado di camminare con le nostre gambe se vogliamo ciò che abbiamo bisogno allora saremo pronti a chiedere alla nostra fonte dove tutto il creato ci ha reso vita.
Noi non siamo dio, Nessuno può entrare alla fonte dell'energia universale, tutti possiamo attingere ma nessuno può penetrare. Attingendo a quella fonte noi non avremo più problemi saremo appagati al cento per cento, il Cristo lo è per il fatto che ha conosciuto la vera funzione della creazione e rispetta tutte le sue leggi.
L'ego dell'umanità oggi ci ha lasciato un pianeta con guerre e divisioni tra esseri umani. Noi puntiamo il dito alle forze oscure e alle persone che oggi chiamiamo potenti della terra, coloro che dirigono il potere, si è così, ma tutto questo è il frutto dell'ego, e fino che non vogliamo eliminare individualmente il nostro ego saremo sempre sottomessi a queste forze del male.
La pace mondiale arriverà ma ci vorrà ancora un millennio per il fatto che l'ego è molto difficile da eliminare, ma è la causa di tutto il male.

Di più
11/08/2017 19:31 - 11/08/2017 20:07 #10362 da flor das aguas
flor das aguas RE: Conoscere Dio
@Alimento, io non parlo di pensiero positivo e tanto meno di teorie new age. Ho una visione diversa dalla tua, ho fatto esperienza diretta di quello di cui parlo, e mi dispiace ma non e' esattamente come dici tu. Quelli che governano non sono essere umani, sono le forze oscure venute milioni di anni fa per sottomettere l'umanita'. La maggior parte della gente non si rende conto di essere manipolata a fare il male, perche' e' addormentata, plagiata o posseduta se ti piace questo termine. Pensieri positivi sono belli, ma non aiutano molto spesso. E quando parli di giudizio, non e' il giudizio della gente contro i politici a trascinarci nell'abisso, ma il giudizio della gente stupida che si lascia manipolare e porta alla distruzione della vita di persone innocenti. Vedi stalking e roba del genere per esempio. Bisogna contestualizzare cos'e' il male nella vita reale. Conosco persone la cui vita e' stata resa un inferno da idioti che obbediscono a ordini diabolici, quelli si' che un giorno ne pagheranno le conseguenze! Perche' se uno si lamenta del politico di turno, stai tranquillo che non ne subira' le conseguenze...
Ultima modifica: 11/08/2017 20:07 da flor das aguas.

Di più
11/08/2017 21:07 - 11/08/2017 21:14 #10363 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio

flor das aguas ha scritto: @Alimento, io non parlo di pensiero positivo e tanto meno di teorie new age. Ho una visione diversa dalla tua, ho fatto esperienza diretta di quello di cui parlo, e mi dispiace ma non e' esattamente come dici tu. Quelli che governano non sono essere umani, sono le forze oscure venute milioni di anni fa per sottomettere l'umanita'. La maggior parte della gente non si rende conto di essere manipolata a fare il male, perche' e' addormentata, plagiata o posseduta se ti piace questo termine. Pensieri positivi sono belli, ma non aiutano molto spesso. E quando parli di giudizio, non e' il giudizio della gente contro i politici a trascinarci nell'abisso, ma il giudizio della gente stupida che si lascia manipolare e porta alla distruzione della vita di persone innocenti. Vedi stalking e roba del genere per esempio. Bisogna contestualizzare cos'e' il male nella vita reale. Conosco persone la cui vita e' stata resa un inferno da idioti che obbediscono a ordini diabolici, quelli si' che un giorno ne pagheranno le conseguenze! Perche' se uno si lamenta del politico di turno, stai tranquillo che non ne subira' le conseguenze...


Io non mi preoccupo delle forze oscure, se ricevo del male attraverso queste forze significa che mi torna indietro lo sbaglio che ho fatto nelle vite precedenti, perché tutto quello che facciamo sia il bene sia il male e tutti i pensieri che facciamo creiamo energie le quali alla fine dalla causa otteniamo l'effetto.
Se ci sono persone che ricevono questo male tramite queste forze oscure possono uscirne col tempo, ma è necessario che controllano il loro ego e i loro pensieri e comportamenti e chiedano aiuto a Cristo, sicuramente quelle negatività col tempo spariranno del tutto.
Nulla è un caso tutta la nostra vita che viviamo è il raccolto che ci appartiene, questo raccolto è in base da come abbiamo usato i nostri pensieri così pure da come ci siamo comportati nelle vite precedenti, tutto quello che viviamo lo abbiamo creato noi consapevolmente o inconsapevolmente, per questo motivo è importante che iniziamo a controllare i nostri pensieri e che impariamo ad essere coscienti di tutti i nostri atti che facciamo durante la giornata. Tutti hanno un ego chi in un modo chi nell'altro e più l'ego è forte più siamo lontani dalla sorgente universale, ed essendo staccati da questa energia che ci ha dato la vita individuale, anche se non ne siamo coscienti ci troviamo a vivere con una vita sempre più difficile.
A me non mi interessa quello che fanno i governi, quello che a me interessa è di connettermi con questa energia universale e con più mi avvicino alla strada dove mi porta a quell'energia meno problemi vado incontro anche se dovesse scoppiare una guerra nucleare, coloro che sono connessi a questa energia che io chiamo Dio queste persone saranno illesi di tutti i guai che possono esserci.
Il nostro pensiero è un'energia che crea e se temo quelle forze oscure certamente alla fine me le attirerò su di me. Tutto viene attratto, è importantissimo saper usare il pensiero nel modo giusto (vale a dire se temo quelle forze oscure la mia paura me li fa sperimentare), se una persona ha difficoltà di uscirne in queste brutte esperienze è necessario che chiami questa energia universale e se non riesce può benissimo chiedere a Cristo o di altre entità evolute che lui creda e chieda di prendersi cura di questi suoi problemi, e col tempo tutto svanirà, ma nello stesso tempo è importante che controlli il suo ego e tutti i suoi condizionamenti avuti fino dall'infanzia.
Anche criticare la politica non va bene. Gesù Cristo disse: “non giudicate” per il fatto che il giudizio fatto a chiunque (anche se lo meritano), poi a loro volta quel giudizio ritorna a chi lo ha emesso, come ho detto varie volte tutto quello che emaniamo in frequenze di pensiero di comportamento e di parole alla fine torna al mittente (praticamente se abbiamo seminato bene raccoglieremo il bene, se abbiamo seminato la zizzania raccoglieremo zizzania).
Ognuno di noi su questa terra vive una vita diversa ogni vita è unica ed ogni vita deve fare la propria esperienza, tutte le vite che abbiamo fatto nessuna scuola e nemmeno la scienza ci ha informati come funzionano le leggi universali, e fino che non li mettiamo in pratica faremo altro che fare vite e vite come se queste vite fossero delle ruote che quando girando non hanno mai un punto fisso d'appoggio. Infatti quando la persona impara a controllare i suoi pensieri e impara a far morire il proprio ego ecco che la sua vita diviene un paradiso anche se il suo corpo si trova su una terra dove c'è sconvolgimento ovunque.
Ultima modifica: 11/08/2017 21:14 da Alimento.

Di più
11/08/2017 22:02 #10365 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
Risposta a: flor das aguas

Anche quando si giudica una persona qualunque non va bene, giudicando emaniamo quelle frequenze che non sono in equilibrio con l'energia universale ed una critica oggi un'altra domani col tempo noi ci prepariamo un nostro mondo dove poi dovremo viverci, ci piaccia o no ma tutto funziona in questo modo.
La chiesa non sa queste cose, dicono: chi fa del male fa peccato, mentre dovrebbero dire chi fa del male a tempo dovuto quel male egli stesso dovrà riceverlo. “La chiesa dice che dio punisce i peccatori”, mentre non è affatto vero, perché chi sbaglia lo sbaglio emesso lo dovrà poi sperimentare sulla propria pelle, questa è la vera legge dell'universo, per questo motivo molti sono atei, per il fatto che non accettano ciò che insegna la chiesa, ma nemmeno dobbiamo giudicare la chiesa, io ho scritto questo per far capire come è la legge dell'universo che non esiste il dio come persona ma che tutto è causa ed effetto, nessuno può cambiare queste frequenze, fanno parte della creazione, fino che le persone non conoscono queste leggi e non li mettono in pratica fanno altro che tirarsi addosso sempre più guai.

Di più
12/08/2017 12:53 #10373 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
Ogni religione ha un suo dio, ma nessuna delle religioni conosce la verità, se tutte le religioni dovessero conoscere la verità non ci sarebbero guerre e divisioni su questa terra.

Nemmeno la scienza conosce la verità della creazione di tutto l’universo. Le scuole non possono diffondere la verità della creazione, così anche I genitori non possono dare la verità del creato ai propri figli.

Lo ho già scritto questo, dio non è una persona, non giudica e non sa nulla di quello che facciamo, ma dato che noi siamo in vita significa che da qualche parte siamo partiti:

È la SORGENTE di tutta l’ESISTENZA – non il tipo di Dio come il Geova descritto nella Bibbia, bensì la LUCE UNIVERSALE dell’ESSERE. Esiste una CAUSA PRIMA universale, magnificamente potente, o SORGENTE UNIVERSALE dell’ESSERE, da Cui tutte le cose hanno preso forma individualizzata; nella cui magnifica ENERGIA DI COSCIENZA tutte le cose viventi e inanimate sono sostenute e mantenute per tutta la durata delle loro vite terrene... e per sempre.

Questa sorgente di tutta l’esistenza io lo chiamo Dio, (da non confondere col dio delle religioni). Gesù Cristo lo ha chiamato il Padre, perché duemila anni fa era molto più difficile nel far comprendere alla popolazione, dato che erano indottrinati di un personaggio Geova, ma si riferiva a questa energia, ora dopo duemila anni dopo le verità di Gesù Cristo molti di noi esseri umani possiamo comprendere meglio chi è veramente il creato di tutto l’universo.

L’uomo non è dio come alcuni affermano, l’uomo può creare ma non può penetrare quell’energia dove tutto il creato è stato attinto, è come dire io non posso sostituire il mio essere con un’altra persona, ognuno ha un suo essere individuale, così pure la creazione (che io chiamo Dio) è individuale, noi possiamo attingere a questa energia universale e quando siamo connessi con questa energia saremo appagati al cento per cento, non ci farà mancare nulla ci darà tutti I nostri fabbisogni.

Perché su questa terra ci sono guerre e divisioni?

Ci sono per il fatto che non conoscendo la verità l’umanità non essendo informata delle leggi universali alla fine le viola, violandole ci porta poi a risultati difettosi.

Dato che il nostro essere deriva da questa energia abbiamo il potere di creare con I nostri pensieri e con i comportamenti. Se il pensiero non funziona in base alle leggi universali invece che ottenere la pace otteniamo la discordia.

L’individuo dopo la nascita che avviene per mezzo di un corpo di una madre e di un padre tutto procede in base al funzionamento che è nel programma in quella energia universale. Ogni individuo dopo la nascita per mezzo dei propri genitori acquista un suo ego, questo ego è necessario ma se non è in linea con l'energia universale, si trova a disagio. Se dovesse mancare l'ego l’individuo sarebbe inanimato praticamente senza una sua iniziativa come se fosse un robot, mentre ha un proprio ego il quale serve per difendersi e per formare la personalità. Col passare gli anni l’individuo non sa riconoscere questa importanza del suo ego e alla fine lo usa a modo suo, ma spesso e volentieri infrange le leggi universali, infrangendole si trova poi in difficoltà, in pericolo, e in malattie. Mentre se avrebbe conosciuto la verità da come funzionano le leggi della creazione e li avrebbe messe in pratica, l’individuo sarebbe connesso con questa energia universale e sarebbe immune di qualsiasi inconvenienza, sarebbe appagato in tutto.

Col passare gli anni l’ego si rafforza sempre di più e infrangendo le leggi della creazione alla fine si allontana sempre di più a quella connessione con l’energia universale.

Tutti fin dalla nascita siamo stati indottrinati dalla scuola, dalla religione dai genitori dagli amici ecc. ecc. se vogliamo connetterci con l’energia universale (che io come sempre la chiamo Dio), è importante che si inizia a lasciare tutti i condizionamenti e che eliminiamo il nostro ego che è in contrasto con l'energia universale, portando questo ego ad una morte naturale. Solo in questo modo possiamo ritornare ad essere connessi a questa energia universale, in questo modo possiamo vivere in un paradiso su questa terra anche se nel mezzo molte persone vivono in difficoltà. Tutto dipende da noi se vogliamo evitare i guai che ci presenta la vita.

Alcuni dicono che arriverà la terza guerra mondiale su questa terra, altri dicono che presto ci sarà la pace, ma nessuno di questi conoscono la verità per il fatto che dipende tutto da noi dai nostri pensieri che emaniamo e dai nostri comportamenti che facciamo, chi cerca di connettersi con l’energia universale non subisce quello che gli altri subiscono, per questo motivo è importante conoscere la verità e metterla poi in pratica, tutto dipende da noi.

N.B. per capire meglio è necessario che si inizi a leggere anche gli scritti precedenti fatti da me, ovviamente questo riguarda agli interessati, mentre coloro che rifiutano questa mia verità certamente non sarà il loro caso.

Chi è interessato o vuole dialogare può benissimo scrivere ciò che vorrebbe capire meglio e poi gli sarà data una risposta.

Io non sono qui a scrivere per sentirmi il primo della classe, io porto le mie verità che durante i miei anni di vita ho sperimentato, chi ha domande da fare ho certamente una mia risposta da dargli.

Non sono nemmeno qua a creare una nuova religione e nemmeno condizionare le persone, porto le mie verità e chi ne è attratto ha la possibilità di poter discutere sulla creazione e il funzionamento delle leggi universali.

Di più
12/08/2017 20:55 #10379 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
Vivendo in questo mondo materiale e vivere con pensieri e comportamenti non conforme alle leggi universali alla fine si raccoglie sconvolgimenti, cambiamenti e anomalie climatiche, guerre, dipendenze di ogni tipo, povertà, malattie, omicidi, rapine, menzogne, inganni, calunnie, maldicenze, pensieri bassi spiacevoli, pensieri invidiosi, pensieri collerici, cattivo umore, giudizi, critiche, sarcasmo, rifiuto degli altri, ecc. e tutte le persone che si trovano in queste frequenze sono continuamente soggette agli alti e bassi, oscillando tra la felicità e l’infelicità.

Mentre tutti coloro che attraverso la preghiera e la meditazione, riescono a purificare la propria coscienza dall’ego ed elevarla, definendo e intrattenendo dei pensieri sempre più sinceramente amorevoli verso gli altri individui e verso il mondo in generale, queste persone ascenderanno gradualmente in coscienza alle frequenze dell’energia divina (che io chiamo Dio). Queste persone non proveranno quei disagi, ma vivranno a proprio agio.

È quindi molto importante controllare i pensieri. quando arrivano, è necessario visionarli e cercare di non dare potere a quei pensieri che mancano di amore e di perdono. Dagli potere ad un pensiero di odio significa condannare quella determinata persona, ma poi alla fine quel nostro pensiero ritorna su di noi, ciò significa se mandiamo odio ad una persona, col tempo quell’odio lo riceveremo noi stessi.

Di più
13/08/2017 00:27 #10384 da flor das aguas
flor das aguas RE: Conoscere Dio
@Alimento
cit
"Io non mi preoccupo delle forze oscure, se ricevo del male attraverso queste forze significa che mi torna indietro lo sbaglio che ho fatto nelle vite precedenti, perché tutto quello che facciamo sia il bene sia il male e tutti i pensieri che facciamo creiamo energie le quali alla fine dalla causa otteniamo l'effetto."


Ti stai confondendo.
Io parlo del Male, che non c'entra nulla col karma.
Con quello che dici e' come se dessi loro delle giustificazioni per quello che fanno. Io parlo di azioni diaboliche contro gente che non ha fatto del male a nessuno, anzi sono le persone buone ad essere perseguitate, per ovvi motivi.

Ok la connessione con l'universo e il tutto cosmico, ma e' ingenuo pensare che il male sia solo negativita' che uno si attira addosso per contrapasso...

La gente deve prendere consapevolezza, per quanto difficile sia ammetterlo, che il mondo e' governato da forze oscure, il Male, ed e' abbastanza ovvio se ci si guarda intorno, ci sono guerre, caos e distruzione ovunque.
Questo non fa parte dell'ordine cosmico che e' Amore.
Non possiamo far finta che il problema non esista, altrimenti negandolo gli diamo potere.

I corvi del demonio volano sopra di noi , ma non dobbiamoo lasciargli fare il nido sulle nostre teste.
Chi inizia la sua battaglia contro l'oscurita' ha un esercito potentissimo al suo fianco, e questa e' la Verita'.
LA CONOSCENZA CI DA' IL POTERE

Di più
13/08/2017 03:12 - 13/08/2017 03:28 #10387 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
Risposta a: flor das aguas

Coloro che ricevono le forze oscure, queste persone li ricevono in questa vita, ma non sappiamo nelle vite precedenti che persone erano e cosa hanno fatto, come hanno usato i loro pensieri e come hanno operato. Ho già spiegato che tutto quello che pensiamo e facciamo a sua volta torna indietro.

Faccio un esempio per poter fare capire meglio:

Prendiamo un esempio del personaggio Hitler, sappiamo tutti, quando era al potere quello che ha fatto. Avendo fatto quei stermini di guerra e uccisione di ebrei in quella vita che ha vissuto, lui stesso non ha subito quasi nulla di causa ed effetto, ma questi personaggi quando rinascono e si devono fare un'altra esperienza di vita può anche essere che il loro comportano sia più che normale, anche buone persone ma le energie universali lavorano in magnetismo, praticamente quello che fai oggi poi a suo tempo ti ritorna, e può essere benissimo che quelle persone che oggi le troviamo brave persone ma subiscono le forze oscure, il motivo è che è arrivata la loro ora del raccolto, se nelle vite precedenti hanno seminato zizzania ora raccoglieranno zizzania.

Le forze del male vanno a toccare coloro che per i loro sbagli precedenti hanno fatto soffrire altre persone, di certo quelle forze del male non possono toccare personaggi come è stato il Buddha.

La nostra difficoltà è quella che non siamo informati, siamo come dei bambini che giocano con in mano un'arma, non sanno del pericolo e se nessuno interviene si fanno del male, così siamo noi, non gli diamo importanza ai pensieri e durante la vita il nostro ego ci porta alla rabbia, alla gelosia, alla supremazia, alla superbia, a volte per essere i primi danneggiamo gli altri. Nessuno ci informa, la religione su questi sbagli ci dice che facciamo peccato, oggi molti si allontanano dalla chiesa per il fatto che non sanno la pura verità, hanno detto fino ieri chi peccava mortale dopo la morte sarebbe andato all'inferno per tutta l'eternità. Oggi chi crede a questo, si stanno svuotando le chiese, ma la gente non si rende conto che la loro vita quotidiana è piena di errori che fanno a volte consapevolmente ma più delle volte inconsapevolmente, continuando in questo modo poi ci si fa del male a se stessi. È la legge di causa ed effetto è il magnetismo che tutti raccogliamo quello che abbiamo seminato, e come già detto la semina arriva dai nostri atteggiamenti e dai nostri pensieri, perché tutto è energia.

Coloro che si danno da fare nel connettersi con l'energia universale (DIO) non subiscono i disagi, queste persone non vivono una vita come la vivono la maggioranza delle persone, questi stanno attenti ad ogni parola che esce dalla loro bocca, i loro pensieri non sono ballerini ma sono tenuti a bada in modo che i pensieri siano sulle giuste frequenze, perché alla fine quei pensieri creano un'energia e se l'energia è nelle stesse frequenze universali a suo tempo queste persone non vivranno in disagio.

Troppi fiumi di scritti di queste forze oscure, tutte le forze oscure che le persone subiscono la causa è il ritorno della nostra semina è il raccolto che ci aspetta, purtroppo molti non accettano e non credono che il pensiero e la rabbia, l'odio, l'invidia, la calunnia ecc. ecc. siano la causa di tutti i nostri mali che subiamo su questa terra.

Coloro che subiscono questi mali sta solamente a loro uscirne, invece di essere convinti di essere vittime dovrebbero darsi da fare e cercare dentro di loro il motivo di tutto questo, e convincersi che non c'è solo questa vita, ne abbiamo già fatte tante e tante ancora di vite col corpo si dovranno fare se non ci diamo da fare per trovare la strada del perché di tutti questi nostri problemi.
Ultima modifica: 13/08/2017 03:28 da Alimento.

Di più
13/08/2017 08:24 #10389 da Dipende
Dipende RE: Conoscere Dio
Secondo me è tutto sbagliato. Cioè molti dei tuoi concetti sono condivisibili ma è la base di pensiero che è sbagliata, Non basta cambiare il nome a Dio e chiamarlo “Energia Infinita” se poi lo si tratta suppergiù alla stessa maniera del Dio biblico.
Le forze oscure fanno parte del Gioco e non sono un guasto da riparare. Ogni cosa nel Creando viene stimolata da una azione che genera una reazione, questa aprirà un ventaglio di possibilità/opportunità. Per generare azioni e reazioni c'è bisogno di due poli: Uno positivo ed uno negativo.
Riprendendo l'esempio che hai fatto di Hitler, chi semina zizzania (come tu dici) non raccoglie zizzania nel senso che chi provoca agli altri una vita d'inferno, non sarà relegato all'inferno, nemmeno in forma metaforica, ma sta solo giocando assumendo un ruolo che prevede una polarizzazione negativa e dovrà imparare da questo, proprio come fa il buono
Queste due polarizzazioni dovrebbero (e sottolineo dovrebbero) mettere te, entità in sperimentazione materiale, nella condizione di scegliere un metodo di gioco polarizzato anzichè un altro. (negativo, o positivo)
Il problema è che ciò sulla Terra non avviene. Non avviene perché la maggioranza degli umani non ha abbastanza informazioni, anzi hanno la testa piena di merda, piena di concetti che tendono a farti rimanere neutro. Ed è questo il vero peccato mortale (se peccato mortale esiste)
I religiosi tendono a rimanere neutri perché gli hanno detto che sono piccoli e stupidi al cospetto delle divinità e loro ci hanno creduto per cui non scelgono, non prendono posizioni nette, ma si inginocchiano come farebbero davanti ad un re, o imperatore e si battono il petto per colpe che non hanno commesso.
Poi non so se avete notato, ma i Paesi con un'influenza religiosa più massiccia, sono anche quei Paesi dove la corruzione dilaga e dove non c'è collaborazione tra la gente, oltre ad essere conservatori.

Io sono certo che il più grande blocco animico (insormontabile per molti) messo in atto su di questo Pianeta si chiama religione, è qui che operano i veri “demoni”, quando questa svanirà (o cambierà forma) l'umano avrà di nuovo la possibilità di giocare in santa pace.

Questo logicamente è solo il mio pensiero.

Di più
13/08/2017 09:47 - 13/08/2017 09:52 #10392 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
Risposta a: Dipende


Riguardo Dio:

questa energia universale dove tutto il creato ha preso forma io la chiamo Dio, potrei anche dare un altro nome o anche dire che non esiste nessun dio ma io preferisco dargli il nome Dio, ciò non cambia nulla.

Il Dio che cito io non è assolutamente il dio delle religioni ed ora faccio degli esempi:

Il dio delle religioni è un personaggio che castiga le persone che fanno del male.

Il Dio che descrivo io non è assolutamente una persona, e non da nessun giudizio, non sa nulla di ciò che noi facciamo, è una energia universale che provvede a mantenere tutta la funzione di crescita e mantenimento. Un piccolo esempio è paragonandolo quando il nostro corpo viene ferito, questa energia ha la funzione di riportare il corpo danneggiato riportandolo ad uno stato che era prima di essere stato ferito.

Il dio delle religioni ci fa credere che è peccato quando la persona fa del male.

Il Dio che descrivo io non dice nulla se la persona sbaglia questa energia che è sempre presente ha una sua funzione di farci vivere in base di quello che abbiamo fatto.

Il dio delle religioni ha delle regole, e la nostra religione le regole sono il battesimo, la comunione, la cresima, frequentare la messa almeno una volta alla settimana, fare la comunione e ricevere tutti i sacramenti ad esempio il matrimonio, confessare i peccati ecc. ecc.

Il Dio che descrivo io non obbliga niente a nessuno, noi siamo liberi di fare quello che vogliamo. Questa energia universale ha una sua legge e lavora in modo che alla fine tutto proceda alla perfezione, infatti chi la infrange a suo tempo dovrà sperimentare lo sbaglio che ha fatto, ma quando la persona impara questo meccanismo prima di sbagliare starà più attento/a e col tempo impara a vivere in armonia con queste frequenze e queste persone vivranno di una vita da paradiso.

Su questa terra c'è il bene ed il male, le persone che subiscono il male è per il fatto che non hanno compreso come funzionano le leggi universali, ma quando una persona impara a vivere le giornate vivendole senza danneggiare nessuno, queste persone non riceveranno più nessun male. È una scuola che nessuno ce l'ha insegnata, sta a noi conoscere queste leggi della natura.

Le nazioni dove hanno maggior difficoltà il motivo è che vivono il raccolto in base da come è stata la loro semina nel passato, e le persone che vivono in quelle nazioni non sono li per caso.

Anche se tutte le religioni un bel giorno dovessero insegnare la pura verità ma se la popolazione non impara a correggere le loro imperfezioni alla fine non cambia nulla, tutto dipende in ognuno di noi, se vogliamo non ricevere queste sofferenze è necessario che ci mettiamo sulle giuste frequenze, e come fare è già spiegato negli scritti precedenti.
Ultima modifica: 13/08/2017 09:52 da Alimento.

Di più
13/08/2017 10:16 #10393 da Dipende
Dipende RE: Conoscere Dio
Ho capito cosa intendi, non mi riferivo al nome che gli dai, ma alla posizione in cui ti metti rispetto questa energia. Siamo d'accordo che il Dio della bibbia non c'entra una fava col Creatore e molto probabilmente non c'entra nemmeno tanto con Geova, o c'entra nella misura in cui tutto ciò che esiste è legato al Creatore.
Io insisto sulla nostra percezione del bene e del male.

Su questa terra c'è il bene ed il male, le persone che subiscono il male è per il fatto che non hanno compreso come funzionano le leggi universali, ma quando una persona impara a vivere le giornate vivendole senza danneggiare nessuno, queste persone non riceveranno più nessun male. È una scuola che nessuno ce l'ha insegnata, sta a noi conoscere queste leggi della natura.


Quello che non si comprende su questo Pianeta è che “comportarsi bene” non è una conseguenza al fatto di essere parte della Creazione (o figli di Dio) ma ogni entità deve prima fare una scelta, poi agire di conseguenza e non è nemmeno fuggire/nascondersi da Lucifero.
Quel che intendo è che noi entità non veniamo sbattute sulla Terra per capire cosa è il male ed evitarlo, o per cercare di correggerlo, ma veniamo per interpretare una delle due scelte fatte, ma prima dobbiamo farla questa cazzo di scelta.
E' un discorso un po' più complicato del non danneggiare se non vuoi essere danneggiato.
Sul questo Pianeta il “Male” genera solo sentimenti di terrore e angoscia, quasi mai di sfida, o addirittura di esempio per diventare un vero cattivo come si deve.
Molti vedono il male della vita incarnata come un insidioso percorso costellato di trappole in cui uno deve stare attento a non cadere, casomai con l'aiuto del buon Dio, fondamentalmente questo concetto nella sua essenza non è sbagliato, ma solo nella sua essenza, perché ogni entità ha a disposizione la più grande arma dell'Universo, la libera scelta, ma se uno aborra e non comprende, rifiuta e non comprende, ne ha timore e non comprende il Male, non potrà fare una scelta e di conseguenza agire per opporsi.

Comunque fondamentalmente, in generale sono d'accordo con te.

Di più
13/08/2017 14:30 #10397 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
Risposta a: Dipende

Tutte le persone alla nascita hanno un ego, questo ego è necessario; se non ci fosse questo ego l'individuo sarebbe inanimato, cioè una specie di robot. L'ego ci da la nostra individualità, serve anche per difenderci da qualsiasi pericolo, serve anche per pensare ed agire, ma questo ego dovrebbe rimanere nei livelli frequenziali pari alle energie universali, in questo modo l'individuo è protetto e accudito di tutto, ma alla nascita e con la nostra crescita il nostro ego fa moltissimi cambiamenti i quali molti di questi non sono più in sintonia con le energie universali, ma dato che tutta la funzione sarà basata in causa ed effetto, praticamente ogni pensiero che emaniamo ed ogni comportamento che facciamo non essendo sintonizzato sull'energia universale ci troviamo poi a sperimentare su di noi qualsiasi atto che abbiamo fatto, se il pensiero è stato armonioso ci troveremo in armonia, mentre se il pensiero è stato a scapito di certe persone alla fine quello sgarbo fatto agli altri a tempo dovuto lo proveremo sulla nostra pelle, così lo è anche per i nostri comportamenti.

Tutto serve anche per fare le nostre esperienze in modo che attraverso il male che subiamo serva per poterci evolvere, se non fosse così e se nessuna legge universale farebbe quel lavoro di causa ed effetto, l'umanità andrebbe avanti a padroneggiarsi di tutto, pur togliendo agli altri, praticamente la vincita sarebbe dal più forte e dal più furbo e così continuerebbe all'infinito senza mai migliorare ma peggiorare sempre di più con situazioni molto disagiate e impossibile viverci, in questo modo alcuni rimarrebbero avantaggiati ed altri vittime per sempre fino all'infinito.

Mentre le energie della creazione è perfetta, il male che c'è col tempo viene annientato tramite le forze del male, dopo vite di sofferenza non potendone più ecco che allora riusciamo a trovare la strada ed è quella di capire che ogni male fatto da noi poi lo dobbiamo provare noi stessi, capire questo le persone cambiano e tutti i mali fatti vengono pianificati attraverso il cambiamento che l'individuo farà durante i giorni seguenti nella sua vita.

Tutte le persone che oggi fanno del male, molte di queste persone non sanno quel che fanno, questi trovano giusto di ciò che fanno e sono convinti che questo è un modo che va fatto, ma anche per queste persone non hanno solo una vita da vivere, come tutti dovranno fare altre vite ed in altre vite non avranno più queste idee che ora le ritengono giuste, e dove hanno sgarrato vivranno una vita che sarà come quella che hanno subito gli altri per causa loro, ora sarà il loro momento di provare quelle ingiustizie che hanno reso agli altri e vita dopo vita pian piano anche queste persone riusciranno a capire che non è giusto togliere agli altri o farli soffrire, quindi avranno più sensibilità e quei sbagli che avevano fatto prima in vite precedenti non gli verranno più in mente di farlo.

Di più
13/08/2017 20:53 #10409 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
I cattolici che frequentano la chiesa non conoscono il vero Dio, queste persone credono quello che gli operatori della chiesa pubblicano.

Essi sono convinti che Gesù è andato in croce versando il suo sangue per mezzo dei peccati dell'umanità.

Non è affatto vero questo, Gesù è stato messo in croce perché le sue verità non venivano accettate dai sacerdoti di allora, questi credevano a un dio Geova e non rinunciavano agli scritti dell'Antico Testamento, e non comprenderono le verità di Gesù Cristo e dopo tre anni che Gesù Cristo portò le sue verità fecero in modo di dare fine alle sue opere mettendolo in croce.

I cattolici non credono alla reincarnazione, tutti sono convinti che noi facciamo una sola vita e dopo la morte ci sarà il giudizio di quello che abbiamo fatto. Credono questo perché sono stati indottrinati in quel senso e per paura di peccare non vanno ad indagare per conoscere la verità.

È assurdo che ci sia una solo vita col corpo e dopo ottenere un premio o un castigo. Chi di noi non sbaglia, tutti siamo soggetti a fare sbagli, non basta una solo vita per diventare perfetti, anche perché ogni persona in una solo vita vive un'esperienza differente di chiunque altra persona, è un controsenso mettere alla prova chiunque con una solo vita ed una solo esperienza.

In questo modo le persone non possono conoscere la verità perché hanno paura di andare contro dio hanno paura di commettere peccato, ma quando lasciano il loro corpo la vita si svolge non come gli hanno insegnato gli operatori della chiesa ma da come è la realtà.

Di più
14/08/2017 05:31 - 14/08/2017 05:35 #10415 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
I cattolici credono che la vita sia solo su questa terra, ma non è la verità; da quanto è immenso il cosmo moltissimi pianeti sono popolati da altri esseri umani anche con specie diversa della nostra ma tutti quanti sono in vita per mezzo della creazione delle frequenze universali, queste popolazioni fanno esperienze diverse dalle nostre ma tutti hanno da rispettare le leggi del cosmo, se non fosse così l'universo sarebbe un caos mentre tutto si svolge alla perfezione, pianeti che girano nella loro orbita, e tutti con delle loro regole una diversa dall'altra. Noi esseri umani avendo fatto moltissime vite non solo siamo vissuti su questa terra ma abbiamo vissuto anche su altri pianeti sempre avendo fatto esperienze differenti, così sarà anche in futuro in vite che faremo, tutti quanti siamo eterni, c'è stato un inizio e mai più ci sarà una fine, tutti quanti siamo destinati a perfezionarci, per questo motivo tutto l'universo si svolge alla perfezione.
Ultima modifica: 14/08/2017 05:35 da Alimento.

Di più
14/08/2017 06:26 - 14/08/2017 06:45 #10418 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
‘Dato che noi e il nostro posto nell’esistenza terrena siamo stati creati in questo modo.... se lavoreremo in
armonia con le Leggi della nostra Esistenza.... apriremo il nostro intero sistema di anima, mente,
emozioni, corpo e circostanze personali all’afflusso costante della Coscienza Divina, la nostra Forza
Vitale. I frutti del nostro comportamento disciplinato ritorneranno a benedirci ed a caricarci di salute,
armonia e prosperità.’
‘Se, d’altro canto, noi ignoriamo queste Leggi dell’Esistenza e continueremo a vivere come abbiamo fatto come sempre, allora le nostre vite continueranno ad essere punteggiate da tumulti,
condizioni climatiche difficili, piaghe nelle nostre coltivazioni, disastri economici, carestie e stress.’

Allora si che quando lasceremo il nostro corpo materiale non ci sarà in corso nessuna malattia, ma si lascerà il corpo di una morte naturale. Come sappiamo tutti, prima di lasciare il corpo è in corso la malattia, questo vuol dire chi muore in quelle condizioni è per il fatto che non si è ancora connessi con l'energia universale.

Coloro che credono agli insegnamenti della chiesa non devono temere il giudizio di dio di un castigo quando si sbaglia, il giudizio avviene per mezzo dei nostri sbagli tramite la legge di adesione la causa e l'effetto, perché tutti noi ciò che facciamo e pensiamo creiamo una causa e in quella causa creata avremo poi in seguito l'effetto.

Coloro che in questa vita sono state violentate il motivo è che nelle vite precedenti queste persone erano maschi e queste persone hanno commesso la violenza alle donne, e per mezzo della legge di causa ed effetto è arrivato il loro turno ricevendo esattamente quello che hanno commesso, solo in questo modo le persone iniziano a cambiare altrimenti se non provassero quelle brutte situazioni causate agli altri provandoli sulla propria pelle, nessuno si darebbero da fare a correggere i propri errori, tutto fa parte della giustizia, quindi stiamo attenti di tutto quello che pensiamo e di tutto quello che facciamo altrimenti non ne usciremo più e in continuazione come risultato saremo costretti a soffrire.
Ultima modifica: 14/08/2017 06:45 da Alimento.

Di più
14/08/2017 09:49 - 14/08/2017 09:55 #10420 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
Le chiese ‘cristiane’ ci hanno insegnato che siamo stati creati da ‘dio’, che dobbiamo ‘adorare e accontentare
dio’, rispettando le sue Leggi.

Ma questo non è vero. ‘Adorare ‘dio’’ è un rituale pagano. Quando ‘adorano ‘dio’’, le persone pongono
‘dio’ lontano e al di sopra di se stesse – ‘irraggiungibile e da temere, giacché chi lo sa quale male egli
potrebbe mandare sulla terra, se la gente non agisse secondo la sua volontà’.

Lo ripeto nuovamente più in chiaro chi è veramente Dio, e questo Dio non ha nulla a che fare col dio delle religioni:

È la SORGENTE di tutta l’ESISTENZA – non il tipo di Dio come il Geova descritto nella Bibbia, bensì la LUCE UNIVERSALE dell’ESSERE, che viene sperimentata dai veri mistici. Col passare del tempo, le persone che hanno il desiderio di scavare più in profondità nella VERITÀ spirituale (non nella religione), scopriranno di avere una potenzialità naturale per il misticismo. Quando questo accadrà, queste persone non chiederanno più

‘Esiste davvero un Dio?’

Ma sapranno oltre ogni dubbio che esiste una CAUSA PRIMA universale, magnificamente potente, o SORGENTE UNIVERSALE dell’ESSERE, da Cui tutte le cose hanno preso forma individualizzata; nella cui magnifica ENERGIA DI COSCIENZA tutte le cose viventi e inanimate sono sostenute e mantenute per tutta la durata delle loro vite terrene... e per sempre.

Io questa creazione la chiamo Dio, ma potrei anche dire che non esiste il dio altrimenti si farebbe confusione col dio delle religioni ma preferisco chiamare questa energia universale Dio. (dunque quando io cito il nome Dio non confondete col dio delle religioni.
Ultima modifica: 14/08/2017 09:55 da Alimento.

Di più
14/08/2017 14:38 - 14/08/2017 14:42 #10423 da Alimento
Alimento RE: Conoscere Dio
Il Vecchio Testamento parla di un dio che punisce i peccatori, nel Nuovo Testamento Gesù Cristo chiama il Padre che provvede a tutto per il nostro fabbisogno.

Nel Vecchio Testamento facevano sacrifici animali per redimere i peccati e nel Nuovo Testamento Gli animali furono sostituiti dal corpo e dal sangue di ‘Gesù’.

Praticamente oggi la nostra religione dice che Gesù si è sacrificato per noi per redimerci dai nostri peccati.

Ho scritto precedentemente che Gesù è andato in croce perché dava fastidio ai sommi sacerdoti, per il fatto che Gesù Cristo non accettava ciò che era riportato nel Vecchio Testamento.

Gesù Cristo parlava del Padre dei Cieli che provvede a tutto, lo chiamò Padre perché non poteva dire che il Dio è un'energia universale, già gli era difficile sostituire il dio Geova col Padre dei Cieli, oggi dopo più di duemila anni possiamo comprendere questo per il fatto che non siamo indottrinati come lo erano duemila e passa anni fa. L'energia universale provvede a tutti i nostri bisogni, non ci fa mancare nulla ma è anche necessario essere connessi, noi con il nostro ego e i nostri condizionamenti non possiamo essere connessi per questo motivo che su questa terra soffriamo e a volte ci manca il necessario, sta a noi giorno dopo giorno cercare di connetterci con questa energia universale dove tutto il creato è avvenuto da li.

Sia il Vecchio Testamento e pure il Nuovo Testamento come pure i Vangeli non dobbiamo dare affidamento, troviamo alcune verità nel Nuovo Testamento e nei Vangeli ma una verità pura non c'è per il semplice fatto che pure i discepoli non avevano compreso le Verità di Gesù Cristo, c'è un miscuglio di scritture che non hanno nulla di vero, come ad esempio la chiesa Cattolica ci fa credere che il sacrificio del sangue di Gesù è servito per la remissione dei nostri peccati, come pure una punizione di dio per coloro che fanno peccato; è meglio tralasciare questi scritti. La chiesa non conosce la creazione e non sa come dovremmo comportarci per eliminare tutti i mali che ci sono su questa terra, compreso le malattie.

Sarebbe anche un compito della scienza conoscere la creazione e diffonderla tramite le scuole ma ancora oggi la scienza non è in grado di dirci la verità riguardo la creazione e insegnarci come dovremmo comportarci, per questo motivo ci sono tanti atei, perché ne la chiesa ne la scienza conoscono la verità.
Ultima modifica: 14/08/2017 14:42 da Alimento.

Tempo creazione pagina: 0.161 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO