Ore e ore di filmati a gravità ridotta, ma come hanno fatto??

Di più
15/03/2018 18:44 #15178 da Ghilgamesh

Sergioruoccoo ha scritto: @Ghilgamesh
E' l'assunto che è sbagliato . sai che la statua della libertà non può sparire , è impossibile e quindi parti da quel dato( da quel presupposto) per fare valutazioni ulteriori, magari ti spingi pure ad ipotizzare come è avvenuto il trucco ( anche se poco importa e nessuno ti chiede di farlo)
La missione lunare non era impossibile quindi il presupposto non puo' essere che sia impossibile andare sulla luna ! ( scusa il gioco di parole)


Ma possibile che tu non riesca a rispondere a UNA domanda che una?!

In base a COSA sai che non può sparire?

Così come, in base a cosa puoi affermare fosse possibile andare sulla Luna con la tecnologia dell'epoca?

Son domande semplici ... MA tu la risposta non ce l'hai!

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Di più
15/03/2018 19:33 #15187 da matrizoo

Ghilgamesh ha scritto:

Sergioruoccoo ha scritto: @Ghilgamesh
E' l'assunto che è sbagliato . sai che la statua della libertà non può sparire , è impossibile e quindi parti da quel dato( da quel presupposto) per fare valutazioni ulteriori, magari ti spingi pure ad ipotizzare come è avvenuto il trucco ( anche se poco importa e nessuno ti chiede di farlo)
La missione lunare non era impossibile quindi il presupposto non puo' essere che sia impossibile andare sulla luna ! ( scusa il gioco di parole)


Ma possibile che tu non riesca a rispondere a UNA domanda che una?!

In base a COSA sai che non può sparire?

Così come, in base a cosa puoi affermare fosse possibile andare sulla Luna con la tecnologia dell'epoca?

Son domande semplici ... MA tu la risposta non ce l'hai!


Bah così su due piedi direi che la statua della libertà è ancora lì, e sulla luna ci sono andati.
Questo per tutti tranne che che per voi, ma questi sono dettagli.

Di più
15/03/2018 20:54 #15195 da Marauder
SR:

Mi chiedi se avevano un copione ? Certo lo avevano , ma era perché tutto doveva avere tempi precisi ( attento parliamo di attività però ) .

Grazie per il chiarimento.
(1)
Concordo sul fatto che non fosse un picnic, che i tempi fossero stretti e che ci fossero cose da fare rispettando una rigida tabella di marcia, calcolando gli eventuali imprevisti e riducendoli al minimo onde completare con successo la missione.
Tutto ciò ovviamente può valere anche come giustificazione sulla riduzione - o assenza, ma per ora va bene riduzione - di "deviazioni dal copione" per cui richieste estemporanee potevano essercene davvero poche.
Sei d'accordo con quanto sopra?

(2)
Vorrei inoltre proporti un ragionamento per gradi: se complotto c'è stato, qual era lo scopo?
Chi si voleva ingannare dandogli a bere che sulla Luna gli USA c'erano andati e gli altri no?
Credo che la risposta sia: praticamente tutti quelli che non hanno partecipato alla missione; questo mi sembra un insieme abbastanza certo e condivisibile, siano i destinatari dell' illusione i sovietici piuttosto che i nippo o il popolo, di qualunque bandiera.
Io inizierei a definire questo insieme come "gli esclusi dal complotto" e solo dopo andrei avanti facendo altre esclusioni, sempre per gradi.
Che ne pensi?
Se ti va di farlo ti chiederei il favore di usare il riferimento numerico per le risposte: così rimane tutto più ordinato.

PS: è chiaro che sei "impegnato su molti fronti" per cui non me ne avrò a male se ci metterai un po' di tempo a rispondere: non preoccuparti, io non ho fretta, prenditi serenamente tutto il tempo che ti serve. Se invece non avessi intenzione di discutere degli argomenti proposti non c'è problema lo stesso, gentilmente avvertimi.

Ciao :wave:

You'll not see this coming.

Di più
15/03/2018 21:16 - 15/03/2018 21:17 #15199 da matrizoo

Marauder ha scritto:
(2)
Vorrei inoltre proporti un ragionamento per gradi: se complotto c'è stato, qual era lo scopo?
Chi si voleva ingannare dandogli a bere che sulla Luna gli USA c'erano andati e gli altri no?
Credo che la risposta sia: praticamente tutti quelli che non hanno partecipato alla missione; questo mi sembra un insieme abbastanza certo e condivisibile, siano i destinatari dell' illusione i sovietici piuttosto che i nippo o il popolo, di qualunque bandiera.


possiamo anche vederla in altra ottica.
quando kennedy manifesta l'intenzione di andare sulla luna, mi immagino che tutti si siano dati un gran da fare, ma siccome ritengo anche che abbiano fatto insieme quattro chiacchere, ipotizzo che al fatto di riuscire nell'impresa ci credessero un po' tutti.
Voi continuate ad spergiurare che sulla luna non ci potevano proprio andare, e allora io ti chiedo: per quale diavolo di motivo non si sono tirati indietro?
non c'era mica il problema degli azionisti e di un tracollo in borsa, erano tempi in cui non si ragionava a due anni, si investiva nel tempo.
cosa gli costava buttare un po' di merda su kennedy additandolo come visionario visto che intanto era schiattato?
meglio ingannare il mondo con il concreto rischio di fare una colossale figura di merda interplanetaria?
non era più semplice dire che era impossibile visto che se realmente impossibile non l'avrebbero fatto nemmeno i russi?
o non era meglio riformulare le tempistiche magari posticipando di una decina di anni (grattando ancora più soldi al popolo americano) visto che nessuno poteva andarci?
Ultima Modifica 15/03/2018 21:17 da matrizoo.

Di più
15/03/2018 21:19 #15201 da Marauder
Pappagallo:

Ormai sono passati 50 anni ed a me pare, semplicemente, molto improbabile.


Lessi da qui, ma si trovano svariate fonti diverse che riportano la stessa cosa:
www.cnet.com/news/nsa-reportedly-install...on-us-made-hardware/

Stralcio:

What the NSA is allegedly doing is outlined in a leaked report that Greenwald refers to in his new book -- it's dated June 2010 and from the head of the NSA's Access and Target Development department, according to the Guardian. This report details the NSA allegedly intercepting US-made hardware, embedding backdoor surveillance tools, then repackaging the equipment and sending it onto international customers.


Vorrei sottolineare questa parte:
NSA allegedly intercepting US-made hardware, embedding backdoor surveillance tools, then repackaging the equipment and sending it

Esiste questa notizia da parte di Snowden circa un servizio degli USA che intercetta le spedizioni di prodotti elettronici, le apre, le modifica, le rimpacchetta e le spedisce ai destinatari.
Domanda 1: quante persone servono per fare questa operazione?
Domanda 2: quante persone che fanno una modifica, hw o sw, devono sapere cosa quella modifica comporta? Possono essere persone pagate, magari pure poco, per fare un lavoro di cui non conoscono le conseguenze?
Domanda 3: oltre a Snowden non mi risultano altre fonti riportare la stessa cosa (ovviamente può essere ignoranza mia, ma questo so e su questo ragiono), il che ci mette davanti ad un bivio; o Snowden ha detto una balla, o un non meglio definito numero di persone perpetra il sabotaggio, coscientemente o meno, il che ci costringe a biforcare ancora le possibilità: o sono inconsapevoli, per cui non possono confessare nulla, o sono omertosi. Ora, secondo te, quante persone ricadono nelle diverse categorie?
Domanda 4: Considerati i ritardi che un' operazione del genere, per ridurli al minimo, occorre che i tempi di intercettazione, modifica e reimmissione in spedizione del materiale siano il più breve possibile in modo da ridurre le tracce lasciate: come si può fare una cosa del genere?
Domanda 5: se Snowden stesse mentendo, a che pro lo farebbe?

Quanto sopra per considerare che forse un complotto per riuscire non ha bisogno che tutti gli attori coinvolti, perchè necessari, siano consapevoli al 100% di cosa stiano facendo, pur facendolo.

Fammi sapere che ne pensi.

You'll not see this coming.
Ringraziano per il messaggio: DanieleSpace

Di più
15/03/2018 21:29 - 15/03/2018 21:41 #15204 da Marauder
Matrizoo:

possiamo anche vederla in altra ottica.
quando kennedy manifesta l'intenzione di andare sulla luna, mi immagino che tutti si siano dati un gran da fare, ma siccome ritengo anche che abbiano fatto insieme quattro chiacchere, ipotizzo che al fatto di riuscire nell'impresa ci credessero un po' tutti.
Voi continuate ad spergiurare che sulla luna non ci potevano proprio andare, e allora io ti chiedo: per quale diavolo di motivo non si sono tirati indietro?

Credo i soldi. A mio avviso hanno sempre fatto gola a molti e finanziamenti del genere non si ricevono tutti i giorni.

non c'era mica il problema degli azionisti e di un tracollo in borsa, erano tempi in cui non si ragionava a due anni, si investiva nel tempo.
cosa gli costava buttare un po' di merda su kennedy additandolo come visionario visto che intanto era schiattato?

Quano i soldi sono pubblici ci sarà sempre qualche oppositore che te ne verrà a chiedere conto, non credi? E se non li può chiedere al visionario morto si può sempre chiedere al suo partito. Ritieni la considerazione valida?

meglio ingannare il mondo con il concreto rischio di fare una colossale figura di merda interplanetaria?

Sei in grado di quantificare quale fosse, nel '69, questo rischio?

non era più semplice dire che era impossibile visto che se realmente impossibile non l'avrebbero fatto nemmeno i russi?

Sì, sarebbe stato sicuramente più semplice, ma con conseguenze diverse. Ad oggi i soldi continuano a fluire in certe tasche.

o non era meglio riformulare le tempistiche magari posticipando di una decina di anni (grattando ancora più soldi al popolo americano) visto che nessuno poteva andarci?

Non saprei dirti sai? Perchè è sicuramente un' opzione ma mi trova tiepido tendente al freddo; tu ad esempio, se il tuo governo continuasse a tassarti per un progetto che negli ultimi 20 anni non è ancora andato in porto, come la prenderesti?
E quel governo che figura farebbe?


PS
Più che vederla in un'altra ottica il tuo discorso non ha granchè a che fare con il punto (2): hai proposto una serie di ipotetici svantaggi della realizzazione del moonhoax, ma il mio testo dice cose differenti e considera aspetti del tutto diversi, ripresi nel post indirizzato a Pappagallo.
Per favore cerca di non fare confusione con gli argomenti in futuro.

You'll not see this coming.
Ultima Modifica 15/03/2018 21:41 da Marauder. Motivo: Aggiutno il PS
Ringraziano per il messaggio: Pagurus

Di più
15/03/2018 21:48 #15206 da Ghilgamesh

matrizoo ha scritto:
Bah così su due piedi direi che la statua della libertà è ancora lì, e sulla luna ci sono andati.
Questo per tutti tranne che che per voi, ma questi sono dettagli.


Quinto commento inutile e provocatorio ... a meno che tu non abbia due nick e sia ANCHE sergio ruocco

Tra l'altro ti credo che è li ... l'ha fatta riapparire! ^__^

Quindi, dato che ti ci sei infilato da solo, se vuoi puoi rispondere anche tu, in base a cosa, la statua della liberà non può sparire... o in base a COSA, Copperfield non ha la capacità di far scomparire e riapparire oggetti?

Sai rispondere?

E' una domanda semplice ...

Solo che dirlo vi farebbe fare l'ennesima figura escrementizia... allora giù battute, svicoloni, ruocco sparirà per un paio di giorni ... oramai siete prevedibili ^__^

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Di più
15/03/2018 21:52 #15208 da matrizoo

Ghilgamesh ha scritto:

matrizoo ha scritto:
Bah così su due piedi direi che la statua della libertà è ancora lì, e sulla luna ci sono andati.
Questo per tutti tranne che che per voi, ma questi sono dettagli.


Quinto commento inutile e provocatorio ... a meno che tu non abbia due nick e sia ANCHE sergio ruocco

Tra l'altro ti credo che è li ... l'ha fatta riapparire! ^__^

Quindi, dato che ti ci sei infilato da solo, se vuoi puoi rispondere anche tu, in base a cosa, la statua della liberà non può sparire... o in base a COSA, Copperfield non ha la capacità di far scomparire e riapparire oggetti?

Sai rispondere?

E' una domanda semplice ...

Solo che dirlo vi farebbe fare l'ennesima figura escrementizia... allora giù battute, svicoloni, ruocco sparirà per un paio di giorni ... oramai siete prevedibili ^__^


magari dopo, ora c'è interstellar in tv.

Di più
16/03/2018 01:53 #15212 da Sergioruoccoo
@ghilgamesh
Insisti nel voler insinuare che ci sia 7n collegamento nel mio profilo con altri profili. Già ho chiesto a Mazzucco di verificare .
Insisti nella tua paranoia , perché questa è la condizione psicopatologia di chi vive di soli complotti , sei fuori dalla realtà è Insisti a usare volgarità x esprimerti .

A.... La risposta che volevi
LA STATUA DELLA LIBERTA NON PUÒ SPARIRE E RIAPPARIRE PERCHÉ LE LEGGI DELLA FISICA NON LO CONSENTONO, L'UOMO IN POTENZIALE PUÒ ANDARCI PERCHÉ NON VIOLA NESSUNA LEGGE DELLA FISICA FACENDOLO E LA DIMOSTRAZIONE È CHE MECCANICAMENTE GIÀ ERA GIUNTO SULLA LUNA PRIMA DI APOLLO.
Se ti piace come spiegazione bene, sennò fattela bastare.

Di più
16/03/2018 02:10 #15213 da Sergioruoccoo
@Marauder #15195
1) attenzione i tempi ad esempio delle Eva erano ristretti e contingentati, e parliamo di necessità di dover svolgere operazioni esperimenti e attività specifiche non stiamo parlando di attività non concordate che vengono decise in base alla condizione all'osservazione, agli eventi che accadono e ad affermazioni estemporanee in alcun modo preordinabili che venivano da ambo le parti e con interazione. E questo per la prima , forse la seconda missione, le altre hanno Eva di 6/7 ore e più e c'era ampio spazio non solo per ciò che era preordinato fare , ma per tutto il resto..
"Gli esclusi dal complotto" , vanno bene... ma partiamo sempre dell'ipotesi del complotto....
Comunque va pure avanti...

Di più
16/03/2018 10:35 #15220 da Ghilgamesh

magari dopo, ora c'è interstellar in tv.


No no, non risponderai manco dopo, come il tuo amico ... perchè se lo facessi, faresti l'ennesima figura escrementizia, lo sai tu, lo so io e lo ha capito pure la gente che sta leggendo!

Insisti nel voler insinuare che ci sia 7n collegamento nel mio profilo con altri profili. Già ho chiesto a Mazzucco di verificare .


In realtà sei tu che insisti pervicacemente nel non capire mai un cazzo di quello che la gente scrive ... se io faccio una domand a te e risponde un altro ... tra l'altro SENZA rispondere, gli faccio notare che O il tizio (non tu!) ha un doppio nick o s poteva fare un pacchetto di cazzi suoi... un pò come te in questo caso.

Ma molto meglio provare a buttarla in caciara, piuttosto che rispondere e fare l'ennesima figura di merda!

PErchè se rispondi, scrivi stronzate tipo:

LA STATUA DELLA LIBERTA NON PUÒ SPARIRE E RIAPPARIRE PERCHÉ LE LEGGI DELLA FISICA NON LO CONSENTONO, L'UOMO IN POTENZIALE PUÒ ANDARCI PERCHÉ NON VIOLA NESSUNA LEGGE DELLA FISICA FACENDOLO E LA DIMOSTRAZIONE È CHE MECCANICAMENTE GIÀ ERA GIUNTO SULLA LUNA PRIMA DI APOLLO.


Sai dirci QUALE legge della fisica verrebbe violata?

Che non lo sai... visto che NON esiste!

Quindi la risposta è un'altra ... MA darla vi farebbe fare l'ennesima figura ...

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Di più
16/03/2018 11:03 #15223 da Pappagallo

Marauder ha scritto: Fammi sapere che ne pensi.

Francamente non ho informazioni/conoscenze sufficienti riguardo a Snowden per poter formulare un giudizio sensato.

Tornando in argomento, considero la teoria della falsificazione delle missioni Apollo come un puro esercizio mentale buono solo ad impiegare il proprio tempo libero o fare qualche soldino.
Da quello che so, ma potrei sbagliarmi, non esiste alcun indizio serio (prova inoppugnabile, confessione circostanziata di un "pentito" o parere di persona veramente qualificata in materia) a supporto di questa tesi.
Consideriamo anche che la presunta falsificazione avrebbe dovuto essere credibile non solo all'epoca, ma pure nei decenni successivi quando, presumibilmente, la tecnologia avrebbe consentito nuove missioni verso il nostro satellite, vedi le immagini di LRO o le ricostruzioni 3D con i dati di Kaguya, o metodi di indagine impensabili (come se al tempo dei Borgia avessero potuto falsificare una prova del DNA).

Di più
16/03/2018 11:15 #15225 da matrizoo

Ghilgamesh ha scritto:

magari dopo, ora c'è interstellar in tv.


No no, non risponderai manco dopo, come il tuo amico ... perchè se lo facessi, faresti l'ennesima figura escrementizia, lo sai tu, lo so io e lo ha capito pure la gente che sta leggendo!


infatti quella è una battuta, era per dirti che alla tua domanda non rispondo, non ne ho voglia e mi frega meno di zero .

Di più
16/03/2018 11:28 #15228 da Ghilgamesh

matrizoo ha scritto:
infatti quella è una battuta, era per dirti che alla tua domanda non rispondo, non ne ho voglia e mi frega meno di zero .


No, vuol dire che NON PUOI ... oppure che sono preveggente.

Però risulta strano il fatto che ti sia infilato nel discorso di tua spontanea volontà, senza che qualcuno ti abbia chiamato ... e POI ti sia passata la voglia.

Risulterà strano a qualsiasi lettore occasionale ... occhio non vorrei che per figure de sto tipo, non ti pagassero il bonus! ^__^

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
Ringraziano per il messaggio: Pagurus

Di più
16/03/2018 11:30 #15229 da matrizoo

Ghilgamesh ha scritto:

matrizoo ha scritto:
infatti quella è una battuta, era per dirti che alla tua domanda non rispondo, non ne ho voglia e mi frega meno di zero .


No, vuol dire che NON PUOI ... oppure che sono preveggente.

Però risulta strano il fatto che ti sia infilato nel discorso di tua spontanea volontà, senza che qualcuno ti abbia chiamato ... e POI ti sia passata la voglia.

Risulterà strano a qualsiasi lettore occasionale ... occhio non vorrei che per figure de sto tipo, non ti pagassero il bonus! ^__^


non voglio o non posso, fai te.. ti ho già detto che mi frega meno di zero.

Di più
16/03/2018 11:35 #15230 da DanieleSpace
@ Sergio

L'UOMO IN POTENZIALE PUÒ ANDARCI PERCHÉ NON VIOLA NESSUNA LEGGE DELLA FISICA FACENDOLO E LA DIMOSTRAZIONE È CHE MECCANICAMENTE GIÀ ERA GIUNTO SULLA LUNA PRIMA DI APOLLO.


Sergio, è ovvio che andare sulla Luna non violi nessuna legge fisica... ma questo non basta!
Ci sono altre leggi / limiti che vieterebbero di andare sulla luna nel '69.

Sono : i limiti tecnologici, le scadenze imposte "entro la fine del decennio", gli altissimi rischi di immagine che comporterebbe il fallimento della missione, i rischi di tagli al budget, i rischi di essere preceduti dai Russi...
Erano questi i problemi da superare, non certo le leggi fisiche.

È quindi tutto da dimostrare che fosse realmente possibile andare sulla Luna e tornare con un margine accettabile di rischio e perdite umane.

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
16/03/2018 11:38 #15232 da Andrea_1970
La mancanza di argomenti genera mancanza di voglia... è proprio una patologia. Si chiama cicaposi criptogenica.
Ringraziano per il messaggio: Pagurus

Di più
16/03/2018 11:48 #15235 da matrizoo

Andrea_1970 ha scritto: La mancanza di argomenti genera mancanza di voglia... è proprio una patologia. Si chiama cicaposi criptogenica.


genera anche gente che rompe solo i coglioni, ma sparisci va.

Di più
16/03/2018 12:00 #15239 da Andrea_1970
E genera improvvisi scatti di collera, senso di impotenza nei confronti di domande chiarissime alle quali non si riesce a dare risposta, attacchi di schizofrenia che spingono ad assumere identità diverse (human, alerivoli, sergioruocco, matrizoo)...
Ringraziano per il messaggio: Pagurus

Di più
16/03/2018 12:03 #15241 da matrizoo

Andrea_1970 ha scritto: E genera improvvisi scatti di collera, senso di impotenza nei confronti di domande chiarissime alle quali non si riesce a dare risposta, attacchi di schizofrenia che spingono ad assumere identità diverse (human, alerivoli, sergioruocco, matrizoo)...


ma è possibile che non intervenga mai nessuno verso questi cialtroni?

Di più
16/03/2018 12:32 #15244 da Ghilgamesh

genera anche gente che rompe solo i coglioni, ma sparisci va.


Sesto post inutile e provocatorio ... hai superato di gran lunga tutti qui... cominciano a scarseggiare gli argomenti?

^__^

Rimango in attesa di sapere quale legge della fisica violi l'aventuale sparizione della statua della libertà ... o, una volta capito che non violerebbe alcuna legge, di capire in base a cosa, secondo voi, la sparizione di una cosa non è possibile, MENTRE gli allunaggi si.

E' una domanda semplice ... chissà come mai sto svicolamento e sto nervosismo nel rispondere ^__^

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
Ringraziano per il messaggio: Pagurus

Di più
16/03/2018 12:37 #15246 da DanieleSpace
@ pappagallo

Francamente non ho informazioni/conoscenze sufficienti riguardo a Snowden per poter formulare un giudizio sensato.


Wow bella risposta diplomatica. Non sai bene chi è Snowden ?
Snowden è soltanto un genio che lavorava per la NSA per sviluppare software. Si è ribellato quando ha scoperto che i suoi programmi venivano usati per spiare illegalmente tutte le persone. Allora ha denunciato uno dei più grandi complotti della storia creando quello che la Casa Bianca definiva un "danno incalcolabile" . Da allora vive in esilio chissà dove

Alla faccia di quelli che continuano a negare i complotti :goof: :goof: :goof:

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
16/03/2018 13:23 #15251 da JProctor
@DanieleSpace:

Alla faccia di quelli che continuano a negare i complotti

In realtà ti sorprenderesti dell'immensa faccia di bronzo che hanno cicappiani.
Loro in realtà hanno il coraggio di citare Snowden come prova che i complotti non esistono.
Perché?
Perché lui ne ha svelato uno.
:hammer: :hammer: :hammer: :hammer:

Di più
16/03/2018 14:07 #15257 da Marauder
SR: #15213

(1)

1) attenzione i tempi ad esempio delle Eva erano ristretti e contingentati, e parliamo di necessità di dover svolgere operazioni esperimenti e attività specifiche non stiamo parlando di attività non concordate che vengono decise in base alla condizione all'osservazione, agli eventi che accadono e ad affermazioni estemporanee in alcun modo preordinabili che venivano da ambo le parti e con interazione.

Sono d'accordo con te: I 151 minuti di permanenza sul suolo lunare della missione Apollo 11 non hanno permesso digressioni; quindi la possibilitá di allontanarsi da un fantomatico copione era molto ristretta, forse nulla, ma per ora non ci serve questa rigiditá, la teniamo per dopo se andremo ad analizzare I filmati in cerca di queste digressioni.

questo per la prima , forse la seconda missione, le altre hanno Eva di 6/7 ore e più e c'era ampio spazio non solo per ciò che era preordinato fare , ma per tutto il resto..

Per facilitarci il ragionamento non farei un mucchio di tutto le missioni ma le considererei una alla volta, se a te va bene, iniziando da Apollo11: questo ci consentirebbe di ridurre le analisi, almeno inizialmente, da ore e ore di filmati a gravitá ridotta a 151 minuti.
Credo che ti possa andare bene visto che fai la differenza tra le diverse missioni, quindi procederei con ordine e per gradi.


(2)

"Gli esclusi dal complotto" , vanno bene... ma partiamo sempre dell'ipotesi del complotto....

Beh, il complotto dobbiamo ipotizzarlo per forza, sennó non parleremmo di niente, ti pare?
Il thread stesso ha le stesse premesse del mio ragionamento precedente, sottintese: "(se complotto c'é stato) Ore e ore di filmati a gravità ridotta, ma come hanno fatto??"
Chiaro che se elimini l'ipotesi dell'esistenza del complotto la domanda perde ogni significato

You'll not see this coming.

Di più
16/03/2018 15:31 - 16/03/2018 16:45 #15270 da Marauder
Pappagallo: #15223

Francamente non ho informazioni/conoscenze sufficienti riguardo a Snowden per poter formulare un giudizio sensato.

Considerata l'ampia visibilitá data dai media a Snowden mi metti nella condizione di doverti rivolgere una domanda specifica personale:
per quanto riguarda le missioni Apollo ritieni di avere informazioni/conoscenze sufficienti per poter formulare un giudizio sensato?

Tornando in argomento, considero la teoria della falsificazione delle missioni Apollo come un puro esercizio mentale buono solo ad impiegare il proprio tempo libero o fare qualche soldino.

Sí, sono validi motivi e sicuramente arricchiscono entrambi: poi se vien fuori che si tratta di un falso é pure un ulteriore guadagno visto che credo, e questa é un'opinione personale, che praticamente tutti, anche coloro che vengono definiti complottisti, credessero agli allunaggi. Tempi diversi, informazioni diverse, analisi diverse.

Da quello che so, ma potrei sbagliarmi, non esiste alcun indizio serio (prova inoppugnabile, confessione circostanziata di un "pentito" o parere di persona veramente qualificata in materia) a supporto di questa tesi.

Nemmeno io, con le stesse sottolineature che hai fatto tu, so di alcun "pentito"; per prove inoppugnabili e persona veramente qualificata in materia invece non saprei: quando una persona diventa sufficientemente qualificata per esprimere un parere secondo te?
Per le prove inoppugnabili poi vale ancora, per me, concordare con quanto dici: tuttavia una serie di stranezze (la perdita di molto materiale originale, episodi come la donazione della roccia lunare al museo olandese che poi tanto lunare non era e la riga piuttosto lunga evidenziata nel documentario di Mazzucco) non possono che far venire almeno dei sani e leciti dubbi sull'argomento, non credi?

Consideriamo anche che la presunta falsificazione avrebbe dovuto essere credibile non solo all'epoca, ma pure nei decenni successivi quando, presumibilmente, la tecnologia avrebbe consentito nuove missioni verso il nostro satellite, vedi le immagini di LRO o le ricostruzioni 3D con i dati di Kaguya, o metodi di indagine impensabili (come se al tempo dei Borgia avessero potuto falsificare una prova del DNA).

Mah, dissento: se si fosse fatta una falsificazione, ragionevolmente la si sarebbe fatta proprio per la difficoltá nel realizzare realmente la missione.
Guarda tu stesso: ad oggi, nonostante l'avanzamento tecnologico nei campi interessati da questa attivitá sia rapidissimo, ancora non la si é replicata.
Se l'avessero dovuta fingere per infattibilitá, perché mai avrebbero dovuto pensare che sarebbe stata replicata? A me pare un ragionamento non-sense.
Se poi consideri che gli unici concorrenti dell'epoca, che peró stranamente anche oggi in questo campo sembrano essere piú avanti degli USA, abbandonarono il progetto per continui fallimenti, é piú probabile che il pensiero dell'epoca fosse che non riuscendoci gli USA plausibilmente non ci sarebbe riuscito nessun altro. A me pare molto piú logico come ragionamento, ma son pippe mentali tue e mie, come il DNA dei Borgia.

You'll not see this coming.
Ultima Modifica 16/03/2018 16:45 da Marauder.
Ringraziano per il messaggio: Ghilgamesh, Pagurus

Di più
16/03/2018 18:02 - 16/03/2018 18:05 #15295 da Pappagallo

DanieleSpace ha scritto: Wow bella risposta diplomatica. Non sai bene chi è Snowden ?

Ho solo detto che non conosco bene la vicenda Snowden, perché non l'ho approfondita a sufficienza, per farmi un'idea precisa.
In genere, non tendo a parlare (soprattutto in pubblico) di cose delle quali non ho grande esperienza.

Alla faccia di quelli che continuano a negare i complotti :goof: :goof: :goof:

Non vedo cosa c'entri questa affermazione.
Ultima Modifica 16/03/2018 18:05 da Pappagallo.

Di più
16/03/2018 18:15 - 16/03/2018 18:19 #15298 da Marauder
Matrizoo:
In aggiunta a quanto scritto nel mio post precedente ti lascio un link che considera proprio gli aspetti inerenti le tue perplessità.
È molto interessante.
it.m.wikipedia.org/wiki/Corsa_allo_spazio

You'll not see this coming.
Ultima Modifica 16/03/2018 18:19 da Marauder.

Di più
16/03/2018 18:46 - 16/03/2018 18:50 #15302 da Pappagallo

Marauder ha scritto: Considerata l'ampia visibilitá data dai media a Snowden mi metti nella condizione di doverti rivolgere una domanda specifica personale:
per quanto riguarda le missioni Apollo ritieni di avere informazioni/conoscenze sufficienti per poter formulare un giudizio sensato?

Perché, se a uno non interessano particolarmente le vicende di Snowden allora non gli dovrebbe interessare neppure l'Astronautica? Francamente non vedo il nesso.
Comunque, andando sul personale, sono un appassionato di Astronomia/Astronautica ed astrofilo da una quarantina di anni. Per quello che ho visto/letto/studiato sull'argomento in tanti anni penso di poter giudicare con un minimo di esperienza/coerenza i fatti senza rischiare di dire grosse castronerie (almeno me lo auguro).

quando una persona diventa sufficientemente qualificata per esprimere un parere secondo te?

Ritengo che un astronauta/cosmonauta, un ingegnere aerospaziale, un planetologo o un divulgatore scientifico del settore Astronomia/Astronautica siano degli esempi di soggetti sufficientemente qualificati per esprimere un parere in merito (secondo me). Non ho mai sentito nessuno di loro, ma potrei sbagliarmi, mettere in dubbio lo sbarco umano sulla Luna.

una serie di stranezze (la perdita di molto materiale originale

Molto materiale? La NASA si è dimostrata spesso un enorme carrozzone mal organizzato e schiacciato dalla burocrazia interna, ma quale materiale sarebbe stato perduto? Forse le copie delle trasmissioni televisive di A11? C'è comunque molto (ma veramente molto) materiale disponibile di ottima qualità.

episodi come la donazione della roccia lunare al museo olandese che poi tanto lunare non era

E' una bufala! La "roccia" non era assolutamente un reperto donato dalla NASA ed era abbastanza semplice capirlo dati il colore, la dimensione e le circostanze insolite della "donazione".

ad oggi, nonostante l'avanzamento tecnologico nei campi interessati da questa attivitá sia rapidissimo, ancora non la si é replicata.

Basta conoscere un po' di Storia dell'Astronautica e di Storia moderna per capire il motivo per il quale le missioni dell'Apollo furono "solo" sette (di cui sei andate a buon fine).
Semplicemente il budget della NASA (molto ridotto rispetto agli anni d'oro) venne stato dirottato verso altri settori, come l'esplorazione del Sistema solare, la costruzione della ISS e l'osservazione meteorologica, climatica ed "ecologica" della Terra (cose che attualmente interessano i politici e l'opinione pubblica molto di più rispetto ai reperti lunari). Infatti vennero abbandonati i grandi razzi come il Saturn V in favore di sistemi sufficienti a portare grossi carichi in orbita bassa o medio/piccoli carichi fuori dall'orbita terrestre.
La Luna era "conquistata", i comunisti russi battuti ed umiliati ed onorata la promessa di JFK. Si decise di passare ad altro.
Ultima Modifica 16/03/2018 18:50 da Pappagallo.

Di più
16/03/2018 19:14 - 16/03/2018 19:17 #15304 da matrizoo
Tra qualche giorno posto un qualcosa di riassuntivo della discussione, giusto per non perdere le innumerevoli e illuminanti risposte alla domanda principale.
Ma il primo post non si può editare?
Sarebbe bello riassumere tutto lì.

Finora mi sembra che la risposta più gettonata sia il pallone ad Elio, mentre i sistemi a paranchi o carrucole siano stati scartati.
Almeno mi pare sia così...
Ultima Modifica 16/03/2018 19:17 da matrizoo.

Di più
16/03/2018 19:38 #15312 da JProctor
@

Basta conoscere un po' di Storia dell'Astronautica e di Storia moderna per capire il motivo per il quale le missioni dell'Apollo furono "solo" sette

Basta conoscere un po' di Storia dell'Aeronautica per imparare questa giustificazione patetica e assurda da alunno di prima media beccato a copiare?
La ragione per cui neppure 5 agenzie spaziali congiunte, in ben 50 anni di avanzamento tecnico-scientifico, siano mai più riuscite a replicare l'impresa portata a termine dalla sola NASA all'epoca dell'elettronica a valvole e della crisi di cuba, sarebbe che il governo americano (dopo essere riuscito a portare con successo 6 spedizioni in 4 anni sul suolo lunare) avrebbe deciso di dirottare i suoi fondi verso l'osservazione meteorologica, piuttosto che sull'installazione di una base permanente sulla Luna (che avrebbe sovrastato ogni altro satellite civile e militare del pianeta in orbita bassa), perché non c'era un interesse pubblico?
Ma hai un idea dell'interesse geopolitico ed economico in ballo?
Ma in che scuola sei andato?

Tempo creazione pagina: 0.227 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO