Ore e ore di filmati a gravità ridotta, ma come hanno fatto??

Di più
22/03/2018 13:12 - 22/03/2018 13:18 #15879 da redazione
GILGAMESH: Cioè, io vi chiedo di non intervenire nel thread sulle domande, e allora venite qui a farlo???

E poi BASTA con questo atteggiamento da presa per il culo. Durante la discussione le battute ci stavano, ma ora siamo in fase di sintesi. Cerchiamo di essere più seri perfavore.

E comunque QUI NON SI DISCUTE di quello che avviene negli altri thread. Altrimenti mi obbligate a chiuderli tutti.
Ultima Modifica 22/03/2018 13:18 da redazione.

Di più
22/03/2018 13:18 #15880 da Ghilgamesh
Hai cheisto di tenere quello pulito ... l'ho fatto, li non ci sono miei commenti ... anche se è pieno di gente che sta provando a buttarla in caciara uguale.

Però le risposte sono interessanti, e non mi sembrava di commenttere chissà quale crimine venendone a parlare di qua ... visto che qui aspettiamo risposte un pò tutti da tanto.

Se vuole, Ruocco può commentare qui senza sporcare di la ... o magari ci risponde alle cose che rimangono senza risposta qui ... che c'è di male?

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Di più
22/03/2018 13:18 #15881 da redazione
Ho editato il mio commento. Rileggi sopra, perfavore.

Di più
22/03/2018 13:26 - 22/03/2018 13:38 #15882 da Ghilgamesh
oki

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
Ultima Modifica 22/03/2018 13:38 da Ghilgamesh.

Di più
22/03/2018 13:59 - 22/03/2018 15:48 #15883 da Marauder

Redazione ha scritto: E comunque QUI NON SI DISCUTE di quello che avviene negli altri thread. Altrimenti mi obbligate a chiuderli tutti.

Non preoccuparti Redazione, purtroppo sembra che questo thread sia morto lo stesso, tanto vale chiuderlo.
Nonostante gli utenti si loggino, o almeno parte di essi, e intervengano in altri forum, questo non pare che lo stiano considerando da giorni.
Poco male, si sperava di arrivare con un ragionamento a dimostrare l'entità della folla degli ignari -ad oggi variabile dalle 400k alle 800k persone, dipende dalla missione - ma nessuno della controparte sembra interessato.
Beate certezze.

PS: contemporaneamente si stava anche analizzando la questione Delle ore e ore di filmati a gravità ridotta.
Per apollo11 in riferimento alla EVA si scendeva a 151 minuti ("Ad Atene? Ma sono 42 km!" -"E 195 metri!") e 40".
Mi sarebbe piaciuto iniziare da lì (insomma: dall'inizio) giusto per spezzare almeno le diverse sessioni e vedere che le ore e ore non erano continuate.

You'll not see this coming.
Ultima Modifica 22/03/2018 15:48 da Marauder.

Di più
22/03/2018 19:39 #15887 da matrizoo

Marauder ha scritto: [
Non preoccuparti Redazione, purtroppo sembra che questo thread sia morto lo stesso, tanto vale chiuderlo.



aperto a chiunque voglia aggiungere qualcosa non va bene?
aperto a chi vuole leggerselo per qualche spunto non va bene?
che fretta avete di chiuderlo?

Di più
22/03/2018 20:14 - 22/03/2018 20:16 #15888 da Marauder
aperto a chiunque voglia aggiungere qualcosa non va bene?
aperto a chi vuole leggerselo per qualche spunto non va bene?
che fretta avete di chiuderlo?

Chi ha voglia di leggerlo può farlo anche da chiuso, mica viene cancellato.

Nessuna fretta di chiuderlo, ma se chi l'ha aperto - tu - non mostra interesse a mantenerlo vivo, andando avanti con la discussione, cogliendo gli spunti e proseguendo che senso ha lasciarlo aperto?

Non c'è fretta, solo disinteresse, a partire da te.

Redazione riapre sempre i thread se qualcuno glielo chiede, vedi Terra Piatta.
A che serve tenerlo aperto?
Così inizierai a definire quel "ore e ore"?
Ti metterai a discutere dei 151 minuti di Apollo 11? Fanno un'altra impressione visti così?

O magari perché arriva Schnibble a dire alla gente di studiare e quando gli si chiede prova dei suoi studi frigna?
Sa anche della condizione economica di Orion - dice- ma non è al corrente dei budget della NASA degli ultimi 3 anni - budget Orion sempre aumentato?

Dimmi Matrizoo, il contributo di quale brillante libero pensatore rischiamo di perderci chiudendo questo forum? Quello di Pappagallo?
Puah, ma per favore.

You'll not see this coming.
Ultima Modifica 22/03/2018 20:16 da Marauder.
Ringraziano per il messaggio: Sertes, Pagurus

Di più
22/03/2018 20:28 #15889 da matrizoo

Marauder ha scritto: aperto a chiunque voglia aggiungere qualcosa non va bene?
aperto a chi vuole leggerselo per qualche spunto non va bene?
che fretta avete di chiuderlo?

Chi ha voglia di leggerlo può farlo anche da chiuso, mica viene cancellato.

Nessuna fretta di chiuderlo, ma se chi l'ha aperto - tu - non mostra interesse a mantenerlo vivo, andando avanti con la discussione, cogliendo gli spunti e proseguendo che senso ha lasciarlo aperto?

Non c'è fretta, solo disinteresse, a partire da te.

Redazione riapre sempre i thread se qualcuno glielo chiede, vedi Terra Piatta.
A che serve tenerlo aperto?
Così inizierai a definire quel "ore e ore"?
Ti metterai a discutere dei 151 minuti di Apollo 11? Fanno un'altra impressione visti così?

O magari perché arriva Schnibble a dire alla gente di studiare e quando gli si chiede prova dei suoi studi frigna?
Sa anche della condizione economica di Orion - dice- ma non è al corrente dei budget della NASA degli ultimi 3 anni - budget Orion sempre aumentato?

Dimmi Matrizoo, il contributo di quale brillante libero pensatore rischiamo di perderci chiudendo questo forum? Quello di Pappagallo?
Puah, ma per favore.


vedi, parliamo di 14 ore di filmati delle missioni apollo, non di 151 minuti, e anche qui dimostrate quanto sia inutile perdere tempo con voi.
comunque e' una discussione, mica un figlio da mantenere, e ho espresso un parere, non è che se lo chiudete io non ci dorma la notte.

Di più
22/03/2018 20:36 - 22/03/2018 20:39 #15890 da Marauder
Vedi, se avessi letto il thread che tu hai aperto avresti visto come si è cercato di analizzare le cose un pezzo alla volta essendo eventi diversi.
Era spiegato, di nuovo, anche nel mio post a redazione. Niente, non ci arrivi alle cose neanche se sono scritte per filo e per segno e ti lamenti pure del tempo che gli altri farebbero perdere a te?
Fai quasi tenerezza, ma vince il ridere per ora.

Che poi l'ho pure ribadito bene: i 151 minuti di Apollo11 e rispondi con "14 ore".
Ma come fai a non capire a questo modo?
Ti metti di impegno o ti viene così?
Perché io davvero boh

You'll not see this coming.
Ultima Modifica 22/03/2018 20:39 da Marauder.
Ringraziano per il messaggio: Sertes, Pagurus

Di più
22/03/2018 20:57 #15892 da matrizoo

Marauder ha scritto: Vedi, se avessi letto il thread che tu hai aperto avresti visto come si è cercato di analizzare le cose un pezzo alla volta essendo eventi diversi.
Era spiegato, di nuovo, anche nel mio post a redazione. Niente, non ci arrivi alle cose neanche se sono scritte per filo e per segno e ti lamenti pure del tempo che gli altri farebbero perdere a te?
Fai quasi tenerezza, ma vince il ridere per ora.

Che poi l'ho pure ribadito bene: i 151 minuti di Apollo11 e rispondi con "14 ore".
Ma come fai a non capire a questo modo?
Ti metti di impegno o ti viene così?
Perché io davvero boh


Marauder, facciamo i seri, ma pensi che me ne freghi un cazzo di quello che scrivi?
è stato bello ma mi sono rotto i coglioni, va meglio?

Di più
22/03/2018 21:23 #15893 da Marauder
Di cosa ti sarai rotto i coglioni resta un mistero; mia miglior ipotesi: di non capire nulla.
Non ti frega, ma rispondi: qui c'è un problema.
Poco male, fatti tuoi.
Renditi comunque conto che la discussione l'hai aperta tu e che degli aspetti della discussione are non interessa. E questo è un altro bel problema.
Che dire: auguri bello, ne hai davvero bisogno.

You'll not see this coming.
Ringraziano per il messaggio: Pagurus

Di più
22/03/2018 21:47 #15894 da tommy77
@MATRIZOO#

Marauder, facciamo i seri, ma pensi che me ne freghi un cazzo di quello che scrivi?
è stato bello ma mi sono rotto i coglioni, va meglio?


Cmq...vedi di essere + educato..chè mica questa è casa tua...se tutti ''saltassero'' come ''salti'' tu..dove si andrebbe a finire?
Hai aperto un thread ed hai dimostrato,fatti alla mano,la tua incapacità ed inconsistenza e nel portare tesi convincenti al tuo mulino e nel saper tirare le redini del topic...Bisogna fare mea culpa e smetterla di piangere ed imprecare....
Che poi non s'è capita una cosa.....ognuno di voi debunker che scrive..vuole ragione e non ammette alcun torto...e su queste basi,stante le cazzate e le bombate che sparate,su quali basi uno può ''provare'' ad argomentare con voi?...su nessun punto si può arrivare ad una convergenza...ragion per cui..è meglio che questo ''fiasco'' di thread venga messo nel ripostiglio..per il bene e le maalox di + persone :wave: :wink: :wave: :wink:

quello che conta è solo LA PAROLA (dalla Lettera di San Pietro)

Di più
22/03/2018 22:17 #15896 da JProctor
@tommy77
Tom, razza di carogna! Mi hai subito copiato l'idea per l'avatar, eh!
Ma dai... è una variazione che raggiunge lo squallore delle cinesate Guggi, Dolci&Gabbiani e Prado. :hammer:

Di più
22/03/2018 22:29 #15898 da tommy77
JPROCTOR

Tom, razza di carogna! Mi hai subito copiato l'idea per l'avatar, eh!


:laugh: :laugh: :laugh: :laugh: :laugh: :laugh: :laugh: :laugh:

ahhaahahahahahahahahahahahahahahahhahah lo sapevo che mi avresti detto qualcosa...

Almeno animiamo un topic,altrimenti morto,sepolto e sprofondato nelle sabbie mobili :hammer:

quello che conta è solo LA PAROLA (dalla Lettera di San Pietro)

Di più
29/03/2018 18:54 #16249 da DanieleSpace
@ Matrizoo

Dato che non è opportuno postare nella sezione "principale" sul film, lo posto qui:

Premetto che sono un pessimo disegnatore, peggio dei bambini.
Lo schizzo che ho fatto in 5-10 minuti però, illustra una delle possibilità che avevo in mente io.



@ Grappa aveva già portato l'idea del gancio girevole. Ho preso il suo spunto (che chiamo versione zero) per fare il mio schizzo (versione 1.0).

Come si può capire, questo meccanismo permette una vasta escursione di due astronauti, permette che girino in tondo e permette che si incrocino. Il sistema ha dei limiti, non permetterebbe a un astronauta di girare intorno all'altro, se l'altro sta fermo. L'incrocio è possibile se gli astronauti si trovano nella sezione centrale della gru (sotto il supporto). Mentre si incrociano, la gru ruota, in questo modo non c'è alcun incrocio di cavi.
Matrizoo, se c'è qualche sezione di video dove i movimenti degli astronauti non sarebbero permessi da questo sistema PF dimmelo, che passiamo a studiare la versione V2.0 .

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.
Ringraziano per il messaggio: Sertes

Di più
29/03/2018 19:05 #16250 da Marauder
DanieleSpace ora allega il disegno al CV e mandalo alla NASA, ti assumeranno subito :ok:

You'll not see this coming.

Di più
29/03/2018 19:19 #16251 da DanieleSpace
@Marauder
Non credo sai, mi direbbero " avevamo questa roba già 50 anni fa, comunque grazie, le faremo sapere per il prog. Orion" ;o)

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
29/03/2018 19:25 #16252 da Marauder
Beh tu prova lo stesso: magari hanno cancellato i loro schemi originali e ci hanno riscritto sopra: cioè, la carta costa, non so se mi spiego.

You'll not see this coming.
Ringraziano per il messaggio: Sertes

Di più
29/03/2018 21:53 #16261 da matrizoo

DanieleSpace ha scritto: @ Matrizoo

Dato che non è opportuno postare nella sezione "principale" sul film, lo posto qui:

Premetto che sono un pessimo disegnatore, peggio dei bambini.
Lo schizzo che ho fatto in 5-10 minuti però, illustra una delle possibilità che avevo in mente io.



@ Grappa aveva già portato l'idea del gancio girevole. Ho preso il suo spunto (che chiamo versione zero) per fare il mio schizzo (versione 1.0).

Come si può capire, questo meccanismo permette una vasta escursione di due astronauti, permette che girino in tondo e permette che si incrocino. Il sistema ha dei limiti, non permetterebbe a un astronauta di girare intorno all'altro, se l'altro sta fermo. L'incrocio è possibile se gli astronauti si trovano nella sezione centrale della gru (sotto il supporto). Mentre si incrociano, la gru ruota, in questo modo non c'è alcun incrocio di cavi.
Matrizoo, se c'è qualche sezione di video dove i movimenti degli astronauti non sarebbero permessi da questo sistema PF dimmelo, che passiamo a studiare la versione V2.0 .


apprezzabile.
ora scorri qualche pagina indietro, di video non ne ho postati molti, e dimmi se il tuo sistema può funzionare.

Di più
29/03/2018 22:21 #16263 da tommy77
Matrizoo...forse hai ragione...cioè non si può liquidare la questione ''cavi incrociati'' cosi ma bisogna e strutturarla meglio e trovare un sistema che funzioni da ''sempre'' ed in ogni situazione,specie in luoghi all'aperto ed all'apparenza di dimensioni notevoli...ragion per cui....sebbene io sia convinto che qualcosa l'hanno usata per davvero...vorrei ricamarci sopra per qualche gg...Chissà mai che non riesca a trovare qualcosa di interessante.

quello che conta è solo LA PAROLA (dalla Lettera di San Pietro)

Di più
29/03/2018 22:56 #16265 da DanieleSpace
@ Tommy
@ Matrizoo

Il mio era solo uno spunto per dimostrare che sì, anche senza troppe difficoltà si potevano permettere movimenti incrociati senza dover incrociare cavi.
Ora dovrei vedere bene tutti i filmati delle EVA e vedere se il mio modello si possa o meno applicare.

Attenzione però, non è assolutamente detto che in tutte le riprese, venisse usato sempre lo stesso stratagemma. Laddove un sistema aveva un limite, una pecca, bisognava implementare un altro sistema in un'altra ripresa, che copriva quel limite .
In questo modo, alternando sapientemente tecniche e mettendo insieme il filmato finale, si poteva (in linea teorica) creare l'illusione perfetta.
Cioè: oggi si fanno le riprese in studio ? Bene, usiamo la gru di cui sopra. Domani si fanno le riprese a campo lungo ? Bene, andiamo nel deserto qui fuori, dove hanno allestito il set coperto del simulante di regolite e usiamo i palloni di elio.
Questo è naturalmente solo un esercizio teorico, non certo una spiegazione tangibile.
Io so poco o nulla di tecnica cinematografica, quindi non sono la persona più indicata per spiegare il COME l'abbiano fatto. Intanto in 5 minuti ho trovato un sistema che permette di creare l'illusione della gravità ridotta sugli astronauti, permette loro di muoversi ed incrociarsi. Questo copre forse il 90 % delle situazioni nei filmati. Rimangono forse i casi che cita Matrizoo, li guarderò più in dettaglio.

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.
Ringraziano per il messaggio: tommy77

Di più
30/03/2018 10:44 #16282 da matrizoo

DanieleSpace ha scritto:
Attenzione però, non è assolutamente detto che in tutte le riprese, venisse usato sempre lo stesso stratagemma. Laddove un sistema aveva un limite, una pecca, bisognava implementare un altro sistema in un'altra ripresa, che copriva quel limite .
In questo modo, alternando sapientemente tecniche e mettendo insieme il filmato finale, si poteva (in linea teorica) creare l'illusione perfetta.


Non è possibile discutere così, non è che vale tutto per forza.
Di filmati dove si incrociano non ce ne sono molti, ci ho messo un bel po' per trovarli.
Quello che tu dici non è logico, bastava utilizzare qualche paranco/carrucola e non farli mai incrociare senza complicare ulteriormente le cose, come bastava evitare di mettere pannelli riflettenti per "abbellire" qualche foto, in fin dei conti a che serviva?
Non è possibile ragionare tenendo la logica sotto ai piedi.
Ti ho postato un video (l'unico che ho trovato) di un astronauta che scende dal lem, dove la scena ha inizio proprio dal momento che mette le scarpe fuori dal portellone...tu mi hai detto che potrebbe esserci un uomo sopra di lui che gli collega il cavo appena esce.
Ma ti sembra veramente ragionevole?
a che serve quella scena?non era più logico fare a meno di girarla?credi che qualcuno avrebbe messo in discussione l'allunaggio perchè manca una ripresa di uno che scende dal lem o perchè qualche foto non è venuta bene?

Di più
31/03/2018 19:28 #16364 da JProctor
Posto che non è assolutamente necessario sapere con quale preciso stratagemma un evasore abbia ingannato il fisco nel momento in cui si dimostrano impossibili gli introiti sul suo conto corrente. Questa intera discussione è solo un gigantesco argumentum ad ignorantiam. Si vorrebbero dichiarare congrui i saldi astronomici dell’evasore sulla base della non altrimenti ignota tecnica di frode. Che ovviamente l’unico a poterla conoscere si asterrà bene dal rivelare mai. Almeno fino a quando verrà ancora creduto da qualcuno. Ma non è il suo più che comprensibile rifiuto a poter fermare uno scettico dal trarre le dovute conclusioni da tutti gli altri elementi noti.

Con le parole del Piero Angela americano, Carl Sagan: ”L'assenza di prove non è prova di assenza.”

Si dovrebbe più produttivamente discutere di come gli astronauti abbiano potuto compiere certi movimenti inspiegabili senza la presenza di una forza esterna, e non di quale preciso metodo di simulazione della gravità ridotta abbiano usato i complici nel caso i filmati siano stati realizzati in studio.
La seconda speculazione si basa sull’assunto di aver già escluso ogni altra ipotesi possibile, compresa quella dell’ambiente lunare. Pertanto non la si può resuscitare dopo aver artificiosamente escluso anche questa.
Ciò è un’altra fallacia che si chiama reductio ad absurdum.

Se qualcuno se ne fosse dimenticato, il pregiudizio (giusto o sbagliato che sia) da cui si parte non è che la NASA abbia finto gli allunaggi, ma che l’uomo sia andato sulla Luna. Se si va per la strada ad intervistare i passanti è questa la risposta che si otterrà. Ed è questa l’idea precostituita e convenzionalmente accettata che vale la pena indagare per sapere se sia vera o falsa.

Ma fatta questa premessa, il problema precipuo che cruccia il curatore del thread non è più come abbiano realizzato ore e ore di filmati a gravità ridotta, che abbiamo stabilito essere fattibile anche con i mezzi dell’epoca, ma come abbiano realizzato un paio di scene in cui si afferma che ipoteticamente i cavi avrebbero dovuto “incrociarsi”.
Premettiamo subito che il verbo incrociare identifica questo fenomeno:
Non questo:
Non questo:
E nemmeno questo:

Sostenere che i complici avrebbero desistito dall’inserire alcune scene per rendere più semplice la messa in opera significa non avere la minima idea di come funzioni l’industria cinematografica.
Non è come l’edilizia, dove l’architetto deve scendere a compromessi con l’ingegnere.
A seconda delle esigenze gli attrezzisti realizzano impalcature e paranchi su misura per la scena da girare secondo copione. Alcuni macchinari sono un unicum, e vengono creati appositamente per un’unica occasione. Non c’è un sistema brandizzato che si vende al dettaglio e al quale i registi di devono adeguare. Non funziona così. Prima viene scritta la sceneggiatura, poi la produzione si scervella per mettere in pratica il folle piano dell’autore. E 10 volte su 10 ci riesce. A costo di dover cambiare 1000 volte sistema per girare una sola scena. Tanto è solo ciò che appare in quadro ad avere importanza, non il lavoro schizofrenico che avviene un centimetro fuori. Il cinema non a caso è l’industria che beve più soldi di tutte.
Con le impalcature predisposte possono librare in contemporanea e a distanza ravvicinata 10, 20 o più figuranti con assoluta libertà di movimento e di interazione fra di loro.

Questi ragazzini si potranno pure divertire, ma ciò che succede a 3:50 è drammatico.

La tecnica più semplice è quella del simple pendulum, cioè a contrappeso singolo, ma ne esistono di più raffinate. Tra l’altro girando ho trovato la fonte dello spezzone presente nel film:

Questo “Balletto volante” risale al ’51, ed è una modesta operetta teatrale:

Ma già Giacomo Torelli, ingegnere e scenografo marchigiano, realizzò un sistema di carrucole per inscenare il volo degli attori, nel XVII secolo:

E devo ammettere che, con tutto il rispetto, aveva decisamente più talento nel disegno di DS. :hammer:

È un sistema collaudato nel cinema e a teatro da più di 300 anni.
Le tecniche sono mille, ma il risultato è sempre fattibile.


Per avere invece un’idea dell’impraticabilità dei movimenti degli astronauti sulla Luna, si osservi il sollevamento di Keanu in questo video
a 1:45 e a 2:04.
All’apparenza sembra che si sia tirato su col braccio, visto che il palmo della mano tocca chiaramente terra. Ma questo movimento è impossibile, e a testimoniarlo è il fatto che siano stati necessari i cavi d’acciaio per realizzare la scena. Provate voi a sollevare tronco e gambe appoggiando i palmi sotto la testa. Non si tratta né di forza né di tempo. È questione di baricentro.

Tu potrai anche essere Thor Björnsson, ma se la forza muscolare non è applicata nel punto di lavoro non ci può essere spostamento.
È come cercare di sollevare entrambe le gambe da in piedi.

L’unico modo è che ci sia una forza terza che eserciti il sollevamento da un punto d’appoggio fuori dal campo visivo.

@Tommy77
Bravo Tommy, hai capito tutto. Questo nuovo avatar è molto più originale del precedente, complimenti, hai una gran fantasia. :clap:
Se ti piace passare per il mio gemello siamese... contento tu... :cool:
Ringraziano per il messaggio: Sertes, Pagurus, Marauder, Michele Pirola

Di più
31/03/2018 20:12 #16366 da DanieleSpace
Grazie Proctor per l'ottimo materiale di riferimento.
Sì, sicuramente il Torelli disegnava meglio di me, ma è anche vero che nel XVII secolo non avevano un cazzo da fare ;o) E comunque il mio concept è più evoluto del suo.
Vorrei usare la logica per commentare i video YT che hai postato: siccome i loro cavi non si sono incrociati, vuol dire che la tesi che usano cavi è falsa. Siccome io quei film li ho visti e non ricordo di aver visto cavi, vuol dire che i cavi non ci sono ! Quelli che si vedono nei filmati youtube del "dietro le quinte" sono riflessi dell'obbiettivo e altri fenomeni.
Non fa una piega, no ? :o)

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
01/04/2018 00:19 #16368 da matrizoo

JProctor ha scritto: Posto che non è assolutamente necessario sapere con quale preciso stratagemma un evasore abbia ingannato il fisco nel momento in cui si dimostrano impossibili gli introiti sul suo conto corrente. Questa intera discussione è solo un gigantesco argumentum ad ignorantiam. Si vorrebbero dichiarare congrui i saldi astronomici dell’evasore sulla base della non altrimenti ignota tecnica di frode. Che ovviamente l’unico a poterla conoscere si asterrà bene dal rivelare mai. Almeno fino a quando verrà ancora creduto da qualcuno. Ma non è il suo più che comprensibile rifiuto a poter fermare uno scettico dal trarre le dovute conclusioni da tutti gli altri elementi noti.

Con le parole del Piero Angela americano, Carl Sagan: ”L'assenza di prove non è prova di assenza.”

Si dovrebbe più produttivamente discutere di come gli astronauti abbiano potuto compiere certi movimenti inspiegabili senza la presenza di una forza esterna, e non di quale preciso metodo di simulazione della gravità ridotta abbiano usato i complici nel caso i filmati siano stati realizzati in studio.
La seconda speculazione si basa sull’assunto di aver già escluso ogni altra ipotesi possibile, compresa quella dell’ambiente lunare. Pertanto non la si può resuscitare dopo aver artificiosamente escluso anche questa.
Ciò è un’altra fallacia che si chiama reductio ad absurdum.

Se qualcuno se ne fosse dimenticato, il pregiudizio (giusto o sbagliato che sia) da cui si parte non è che la NASA abbia finto gli allunaggi, ma che l’uomo sia andato sulla Luna. Se si va per la strada ad intervistare i passanti è questa la risposta che si otterrà. Ed è questa l’idea precostituita e convenzionalmente accettata che vale la pena indagare per sapere se sia vera o falsa.

Ma fatta questa premessa, il problema precipuo che cruccia il curatore del thread non è più come abbiano realizzato ore e ore di filmati a gravità ridotta, che abbiamo stabilito essere fattibile anche con i mezzi dell’epoca, ma come abbiano realizzato un paio di scene in cui si afferma che ipoteticamente i cavi avrebbero dovuto “incrociarsi”.
Premettiamo subito che il verbo incrociare identifica questo fenomeno:


Non questo:
Non questo:
E nemmeno questo:

Sostenere che i complici avrebbero desistito dall’inserire alcune scene per rendere più semplice la messa in opera significa non avere la minima idea di come funzioni l’industria cinematografica.
Non è come l’edilizia, dove l’architetto deve scendere a compromessi con l’ingegnere.
A seconda delle esigenze gli attrezzisti realizzano impalcature e paranchi su misura per la scena da girare secondo copione. Alcuni macchinari sono un unicum, e vengono creati appositamente per un’unica occasione. Non c’è un sistema brandizzato che si vende al dettaglio e al quale i registi di devono adeguare. Non funziona così. Prima viene scritta la sceneggiatura, poi la produzione si scervella per mettere in pratica il folle piano dell’autore. E 10 volte su 10 ci riesce. A costo di dover cambiare 1000 volte sistema per girare una sola scena. Tanto è solo ciò che appare in quadro ad avere importanza, non il lavoro schizofrenico che avviene un centimetro fuori. Il cinema non a caso è l’industria che beve più soldi di tutte.
Con le impalcature predisposte possono librare in contemporanea e a distanza ravvicinata 10, 20 o più figuranti con assoluta libertà di movimento e di interazione fra di loro.

Questi ragazzini si potranno pure divertire, ma ciò che succede a 3:50 è drammatico.

La tecnica più semplice è quella del simple pendulum, cioè a contrappeso singolo, ma ne esistono di più raffinate. Tra l’altro girando ho trovato la fonte dello spezzone presente nel film:

Questo “Balletto volante” risale al ’51, ed è una modesta operetta teatrale:

Ma già Giacomo Torelli, ingegnere e scenografo marchigiano, realizzò un sistema di carrucole per inscenare il volo degli attori, nel XVII secolo:

E devo ammettere che, con tutto il rispetto, aveva decisamente più talento nel disegno di DS. :hammer:

È un sistema collaudato nel cinema e a teatro da più di 300 anni.
Le tecniche sono mille, ma il risultato è sempre fattibile.


Per avere invece un’idea dell’impraticabilità dei movimenti degli astronauti sulla Luna, si osservi il sollevamento di Keanu in questo video
a 1:45 e a 2:04.
All’apparenza sembra che si sia tirato su col braccio, visto che il palmo della mano tocca chiaramente terra. Ma questo movimento è impossibile, e a testimoniarlo è il fatto che siano stati necessari i cavi d’acciaio per realizzare la scena. Provate voi a sollevare tronco e gambe appoggiando i palmi sotto la testa. Non si tratta né di forza né di tempo. È questione di baricentro.

Tu potrai anche essere Thor Björnsson, ma se la forza muscolare non è applicata nel punto di lavoro non ci può essere spostamento.
È come cercare di sollevare entrambe le gambe da in piedi.

L’unico modo è che ci sia una forza terza che eserciti il sollevamento da un punto d’appoggio fuori dal campo visivo.

@Tommy77
Bravo Tommy, hai capito tutto. Questo nuovo avatar è molto più originale del precedente, complimenti, hai una gran fantasia. :clap:
Se ti piace passare per il mio gemello siamese... contento tu... :cool:


ma tutto sto papiro per confermare che non hai trovato in rete cavi che si incrociano o per cosa?

Di più
01/04/2018 00:33 #16369 da Marauder

ma tutto sto papiro per confermare che non hai trovato in rete cavi che si incrociano o per cosa?

Fondamentalmente sì, ma hai dimenticato un pezzo; la domanda giusta, in quanto la tua è incompleta, dovrebbe essere:
ma tutto sto papiro per confermare che non hai trovato in rete cavi che si incrociano mentre gli attori si incrociano o per cosa?

Ora forse ne vedrai l'utilità.

@jproctor: vista l'elevata sensibilità di certi utenti a frasi con più di un enunciato minimo e a paragrafi con più di due frasi, magari la prossima volta abbonda con i disegnini, sennò per loro diventa un papiro e dalle domande che fanno si vede che non riescono a estrapolare l'informazione dal testo - che è uno dei maggiori sintomi di analfabetismo funzionale.

You'll not see this coming.

Di più
01/04/2018 00:34 #16370 da JProctor
@matrizoo:

ma tutto sto papiro per confermare che non hai trovato in rete cavi che si incrociano o per cosa?

Prova lenti con focale da 10 inch e poi tanto, tanto, ma tanto fosforo.
Ringraziano per il messaggio: Sertes

Di più
01/04/2018 14:14 #16378 da matrizoo

JProctor ha scritto: @matrizoo:

ma tutto sto papiro per confermare che non hai trovato in rete cavi che si incrociano o per cosa?

Prova lenti con focale da 10 inch e poi tanto, tanto, ma tanto fosforo.


Più che fosforo direi con tanta ma tanta prostituzione intellettuale, mi fate anche un po' schifo ma non credo per voi sia una novità.
Fortuna che è tutto scritto e chiunque può farsi una sua idea.
Complimenti.

Di più
02/04/2018 21:51 #16403 da Marauder

matrizoo ha scritto:

JProctor ha scritto: @matrizoo:

ma tutto sto papiro per confermare che non hai trovato in rete cavi che si incrociano o per cosa?

Prova lenti con focale da 10 inch e poi tanto, tanto, ma tanto fosforo.


Più che fosforo direi con tanta ma tanta prostituzione intellettuale, mi fate anche un po' schifo ma non credo per voi sia una novità.
Fortuna che è tutto scritto e chiunque può farsi una sua idea.
Complimenti.


Oh sì, rimane tutto scritto e come giustamente dici chiunque si potrà fare un'idea, soprattutto su quell'utente che ritiene la NASA in grado di mandare umoni sulla Luna, farli sopravvivere allo spazio per giorni, riportarli indietro sani e salvi ma al tempo stesso ritiene la NASA incapace di far incrociare due cavi d'acciaio.
Com'è che l'hai definita? "Prostituzione intellettuale"? Beh, questo sembra davvero un caso da manuale.
Sono sicuro che chi leggerà lo troverà veramente interessante, ma soprattutto ilare.

You'll not see this coming.
Ringraziano per il messaggio: Ghilgamesh

Tempo creazione pagina: 0.186 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO