Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Immagini ad alta risoluzione della Luna

Di più
15/07/2018 14:24 #18557 da Mezzelfo
Buongiorno a Tutti.
Vorrei fare alcune considerazioni
1) Non vi sembra sconcertante che non esistano fotografie ad alta risoluzione della luna? Abbiamo telescopi extra atmosfera che vedono esopianeti galassie a miliardi di km, ma mai uno di questi è stato puntato verso la luna per fornirci delle fotografie in alta definizione.
2) Non vi sembra assurdo che le missioni apollo in orbita che hanno fotografato l'intera luna, hanno fatto delle fotografie a tale bassa risoluzione che con un semplice telescopio semi professionale dalla terra vengono abbondantemente superate?
VI momstro un esempio
Foto lunaorbiter


Foto fatta da astrofili dilettanti



A me questa cosa sconcerta abbastanza. In tanti anni di missioni spaziali non abbiamo una mappatura con una risoluzione adeguata del nostro satellite.

Anche la ripresa dell'allunaggio dell'apollo 11 è sorprendente, va bene tutto ma non sono stati nemmeno in grado di mettere una telecamera che prendesse tutto il panorama dell'allunaggio?
Il paesaggio a 1000 metri di quota è uguale al paesaggio appena prima di toccare terra?
La risoluzione è bassissima per gli standard di quell'epoca.
Non riesco a capire, la questione mi manda in dissonanza cognitiva.
Attendo febbrilmente pareri grazie.

Di più
16/07/2018 10:15 #18583 da stesala
Esistono eccome!!
webmap.lroc.asu.edu/lunaserv.html
la LROC ha fatto un lavoro egregio di mappatura della superficie lunare ad alta risoluzione di mezzo metro per pixel.

Con quelle immagini hanno poi messo a punto anche Google Moon
www.google.com/moon/

Per quanto riguarda invece gli esopianeti:
Tutti quelli individuati non sono mai stati "visti" direttamente col telescopio, ma sono stati individuati attraverso vari metodi di osservazione astronomica ed astrofisica.
it.wikipedia.org/wiki/Metodi_di_individu..._pianeti_extrasolari
Ringraziano per il messaggio: Schnibble

Di più
16/07/2018 11:33 #18585 da HumanClone

1) Non vi sembra sconcertante che non esistano fotografie ad alta risoluzione della luna? Abbiamo telescopi extra atmosfera che vedono esopianeti galassie a miliardi di km, ma mai uno di questi è stato puntato verso la luna per fornirci delle fotografie in alta definizione.

Non è vero. Per esempio Hubble è stato puntato verso la luna: hubblesite.org/news_release/news/1999-14

2) Non vi sembra assurdo che le missioni apollo in orbita che hanno fotografato l'intera luna, hanno fatto delle fotografie a tale bassa risoluzione che con un semplice telescopio semi professionale dalla terra vengono abbondantemente superate?

Di nuovo, non è vero. A parte che tra una foto e l’altra c’è una differenza tecnologica di 50 anni, la foto fatta col telescopio da terra di non supera affatto quella fatta in orbita m, anzi ha una qualità notevolmente peggiore, con bordi sdoppiati. Le foto fatte da terra devono subire pesanti elaborazioni che riducono, ma non eliminano del tutto, le distorsioni dovute alle turbolenze atmosferiche. Per queste limitazioni, nessun telescopio terrestre può superare una sonda in orbita lunare, neanche una di 50 anni fa.

In tanti anni di missioni spaziali non abbiamo una mappatura con una risoluzione adeguata del nostro satellite.

Che significa “adeguata”? Adeguata per cosa, vedere i granelli di polvere?

Anche la ripresa dell'allunaggio dell'apollo 11 è sorprendente, va bene tutto ma non sono stati nemmeno in grado di mettere una telecamera che prendesse tutto il panorama dell'allunaggio?

Una seconda telecamera, oltre a quella
già presente e puntata verso il basso, solo per fare piacere a te? Non ti sfiora il pensiero che forse era superflua?

Il paesaggio a 1000 metri di quota è uguale al paesaggio appena prima di toccare terra?

È una tua impressione.

La risoluzione è bassissima per gli standard di quell'epoca.

Cerca su YouTube “Apollo HD” e poi ne riparliamo.
Ringraziano per il messaggio: Schnibble

Di più
17/07/2018 14:39 - 17/07/2018 14:42 #18606 da Crotti
A me sembra sconcertante che nel 2009, con tecnologie che se rivolgi lo sguardo verso il cielo permettono ad un satellite a 500 km dal suolo di farti una fototessera da passaporto, questi abbiano speso miliardi nella missione LRO attrezzando la sonda con una fotocamera così scadente che, a 25 km dal suolo (25 eh, non 500) non riesca a far vedere niente di definito?Con la tecnologia che c'è a disposizione, si dovrebbe riuscire persino a vedere la marca degli stivali degli astronauti, altro che dei puntini con vicino la didascalia "footstep". Ma per favore, va...
Ultima Modifica 17/07/2018 14:42 da Crotti.
Ringraziano per il messaggio: Mezzelfo

Di più
17/07/2018 15:05 - 17/07/2018 15:06 #18609 da mabel

A me sembra sconcertante che nel 2009, con tecnologie che se rivolgi lo sguardo verso il cielo permettono ad un satellite a 500 km dal suolo di farti una fototessera da passaporto, questi abbiano speso miliardi nella missione LRO attrezzando la sonda con una fotocamera così scadente che, a 25 km dal suolo (25 eh, non 500) non riesca a far vedere niente di definito?Con la tecnologia che c'è a disposizione, si dovrebbe riuscire persino a vedere la marca degli stivali degli astronauti, altro che dei puntini con vicino la didascalia "footstep". Ma per favore, va...


Infatti, quì casca l'asino!
Aggiungo che da vari anni ci sono telescopi che fotografano nitidamente galassie lontane anni e anni luce!
Quindi, oggi come oggi, dovrebbero riuscire a fotografare sulla luna un granello di polvere ad altissima risoluzione!
eeeeeee già!:laugh: :laugh: :laugh:
Ultima Modifica 17/07/2018 15:06 da mabel.
Ringraziano per il messaggio: Crotti, Mezzelfo

Di più
17/07/2018 19:32 #18617 da HumanClone
@Crotti @mabel

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
La fototessera da 500 km... i granelli in altissima definizione...
Ragazzi, basta coi film, vi fanno male!

Di più
17/07/2018 21:16 #18621 da Mezzelfo
Prendiamo l’immagine della luna presente in wikipedia all’indirizzo commons.wikimedia.org/wiki/File:FullMoon2010.jpg
Questa fotografia è fatta con un Celestron 9.25 Schmidt-Cassegrain telescope amatoriale (ne ho uno anche io, un po’ più vecchiotto ma simile), tanto per intenderci questo modello qui www.checkfrank.it/telescopio-celestron-c...ng&utm_source=google
circa 3500€ di telescopio in versione completa con entrambi i motori per la rotazione automatica sia in elevazione che in azimut.
Questa fotografia è stata fatta con questa macchina fotografica: Canon EOS Rebel T1i (EOS 500D), una macchina fotografica da 500€ circa che ha uno schermo ccd di dimensione aps-c cioè di 329 mmq, se la confrontiamo con una macchina professionale full-frame da 35 mm la dimensione del ccd è di circa 1/3.
Chi ne conosce di fotografia sa sicuramente la differenza nell’avere un ccd grande o piccolo, al di là della megapixel che spesso non contano nulla.
Questa immagine è di 2580x2452 pixel in 300dpi

Prendiamo ora l’immagine del telescopio Hubble postata dal nostro simpaticone HumanClone che troviamo qui:
hubblesite.org/image/799/news_release/1999-14

La definizione più grande della fotografia di hubble è di 1200x1200 pixel 330dpi

Partiamo dalla matematica.
La luna ha una diametro di: 3474 km
Per cui se dividiamo il diametro per il numero dei pixel troveremo la dimensione di un singolo pixel.

3474 / 2452 = 1,4168 km/ pixel per wikipedia ( in realtà è leggermente meno definita perché a lato c’è uno spazio nero)
3474 / 1200 = 2,895 km/ pixel per hubble

1) 1 px si aggira dai 1,41 agli 2,895 KM, non mi sembra sta gran definizione
2) la foto terrestre semiprofessionale è doppiamente definita rispetto a quella all’Hubble.
Se poi ci sono delle foto migliori non lo so è proprio quello che ho chiesto, fino alle foto proposte c’ero arrivato anche io.

Ora rispondiamo a stesala, che afferma che sul sito
webmap.lroc.asu.edu/lunaserv.html
Hanno mappato la luna con una risoluzione di 0,5m per pixel.
Usiamo ancora la matematica.
Con una semplice moltiplicazione, possiamo calcolare il numero di pixel che servono per eseguire il diametro della luna.
3474*1000*2 = 6.948.000 pixel, cioè per mappare la luna a quella definizione, seve un immagine di 7 milioni di pixel X 7 milioni di pixel, considerando che la luna è quasi perfettamente circolare.

Ora siccome non volevo contare pixel per pixel tutta la dimensione della luna proposta in quel sito, ho deciso che avrei tentato di misurare i pixel proposti dal sito di un cratere. Ed ho deciso di misurare il cratere Copernico, di cui il diametro noto è di 96 km, cioè secondo la teoria del ½ px/m, dovrebbe essere di:
96*1000*2 = cioè circa 192.000 px, già più abbordabile come conteggio.
Armatomi di buona pazienza, ho preso la mappa dal sito, ho zoommato fino a livello pixel ed ho iniziato a contare la larghezza in px del cratere.
E ho contato circa 1500 px, abbondando ci circa 200px per non commettere errori per difetto.
pertanto con una semplice proporzione si calcola che la risoluzione è 1 pixel = 64 metri.
Una gran differenza rispetto al 1pixel = 0,5 m
Diciamo che con un pixel = 0,5 metri riuscirei a vedere il modulo lunare occupando quest’ultimo circa 8x8 px.
Ma con 1 px = ogni 64 metri vedo solo strutture molto grandi.
Anche qui si dimostra che non esiste una fotografia ad alta risoluzione della luna, ma una risoluzione medio bassa.

Per cui al di là di tutte le supposizioni, la questione è ancora aperta.
Ad oggi non esiste una mappa ad alta definizione della luna.
Ci sono ancora 2 questioni aperte che risponderò precisamente più avanti:
1) Perché anche gli orbiter non hanno prodotto delle fotografie definite della luna, da quello che so avevano delle macchine fotografiche da 80 mm più del doppio del full frame.
2) La ripresa dell’ allunaggio, non commento l’ironia di chi non sa cosa dice.
Ringraziano per il messaggio: Joda

Di più
18/07/2018 08:40 - 18/07/2018 08:41 #18634 da mabel

HumanClone
@Crotti @mabel

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
La fototessera da 500 km... i granelli in altissima definizione...
Ragazzi, basta coi film, vi fanno male!


Quali films?
Sei comunque pregato di spiegarti, detta così non ha alcun senso.
Cioè, l'intento di screditare quel che abbiamo detto è evidente...
Ma mancano le spiegazioni.
E' come se trombi ma non raggiungi l'orgasmo!
Ultima Modifica 18/07/2018 08:41 da mabel.
Ringraziano per il messaggio: Crotti

Di più
18/07/2018 09:19 #18635 da HumanClone
@Mezzelfo

Sei parecchio confuso. Prima parli dell’importanza delle dimensioni del sensore e dici che i megapixel spesso non contano nulla e subito dopo ti metti a contare i pixel.

Secondo me il telescopio lo usi solo per guardare la dirimpettaia nuda. Un astrofilo vero non avrebbe mai messo “grazie” alle gigantesche castronerie di Crotti e Mabel.

La foto di Hubble ha una risoluzione (1200x1200) del tutto paragonabile a quella di un TV o un monitor Full HD (1920x1080), dove HD sta per alta definizione. Secondo questo standard la
foto di Hubble È in alta definizione, non lo è secondo il TUO personale e aleatorio concetto di alta definizione, che ancora non hai voluto quantificare.
Hai alzato così tanto l’asticella che anche 64 m/pixel per te diventa una risoluzione medio-bassa. Per dimostrare poi che cosa? Che tutti gli astronomi del mondo ci stanno nascondendo qualcosa da più 50 anni? Per favore.

Eccoti le foto di LRO a 50 cm/pixel, che per te sarà solo una risoluzione media, immagino.
www.lroc.asu.edu/featured_sites/
Scendi agli Apollo Landing Sites, clicca su Flip Book e scorri lo slider per vedere i veicoli Apollo illuminati con diverse elevazioni solari.

Attendo trepidante altre tue perle sulle due questioni ancora aperte.



@mabel

Cosa devo spiegarti? Sai già tutto tu, no?
Ringraziano per il messaggio: Schnibble

Di più
18/07/2018 09:22 #18636 da khalid
@Mezzelfo:

Ma con 1 px = ogni 64 metri vedo solo strutture molto grandi.
Anche qui si dimostra che non esiste una fotografia ad alta risoluzione della luna, ma una risoluzione medio bassa

Prova a fare così: in alto a sinistra nella pagina web di cui parlavi c’è un simbolo con tre barrettte orizzontali. Cliccaci sopra, poi clicca su “Layers”, “Regional Products”, e infine scegli l’opzione “LROC NAC overlay” (NAC è l’acronimo di “Narrow Angle Camera”, che è lo strumento usato per le riprese ad alta definizione; la mappa che si vede all’inizio è composta da foto prese con la Wide Angle Camera). Aspetta qualche secondo, poi riprova a zoomare sul cratere Copernico. A questo punto dovresti essere in grado di vedere foto a definizione molto più alta (non so se sono effettivamente 0,5m per pixel, ma l’ordine di grandezza dovrebbe essere quello).
Ringraziano per il messaggio: Schnibble

Di più
18/07/2018 10:47 #18637 da Ghilgamesh

khalid ha scritto: @Mezzelfo:

Ma con 1 px = ogni 64 metri vedo solo strutture molto grandi.
Anche qui si dimostra che non esiste una fotografia ad alta risoluzione della luna, ma una risoluzione medio bassa

Prova a fare così: in alto a sinistra nella pagina web di cui parlavi c’è un simbolo con tre barrettte orizzontali. Cliccaci sopra, poi clicca su “Layers”, “Regional Products”, e infine scegli l’opzione “LROC NAC overlay” (NAC è l’acronimo di “Narrow Angle Camera”, che è lo strumento usato per le riprese ad alta definizione; la mappa che si vede all’inizio è composta da foto prese con la Wide Angle Camera). Aspetta qualche secondo, poi riprova a zoomare sul cratere Copernico. A questo punto dovresti essere in grado di vedere foto a definizione molto più alta (non so se sono effettivamente 0,5m per pixel, ma l’ordine di grandezza dovrebbe essere quello).


Ma ci sono anche le immagini dei siti di allunaggio a questa risoluzione?

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Di più
18/07/2018 11:00 #18639 da HumanClone
Ringraziano per il messaggio: khalid

Di più
18/07/2018 11:01 #18640 da charliemike

HumanClone ha scritto: @Crotti @mabel

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
La fototessera da 500 km... i granelli in altissima definizione...
Ragazzi, basta coi film, vi fanno male!


Dopo che hai smesso di ridere, prova invece a rispondere alla loro domanda, please.


Countdown to 1984
Ringraziano per il messaggio: Crotti

Di più
18/07/2018 13:51 - 18/07/2018 14:05 #18652 da khalid
@Ghilgamesh:

Ma ci sono anche le immagini dei siti di allunaggio a questa risoluzione?

Sì. Per esempio il sito dell’Apollo 11 si trova alle coordinate 0,674°N 23,473°E. Trovi l’indicazione delle coordinate nel riquadro in basso a sinistra della pagina. Dovresti prima ingrandire l’immagine usando la scala graduata a destra, e poi applicare le indicazioni che ho dato più sopra.

Un dettaglio della foto usata nella mappa si trova nel sito indicato da HumanClone; la definizione, a quanto pare, dovrebbe essere di 0,538 metri per pixel. Si distingue bene la base del LM con la relativa ombra.

Ovviamente per i sostenitori del Moon hoax questa e le altre foto simili sono contraffatte – ma questo lo sai già.
Ultima Modifica 18/07/2018 14:05 da khalid.
Ringraziano per il messaggio: Schnibble

Di più
18/07/2018 13:54 - 18/07/2018 14:00 #18653 da Crotti

HumanClone ha scritto: @Crotti @mabel

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
La fototessera da 500 km... i granelli in altissima definizione...
Ragazzi, basta coi film, vi fanno male!

Per dirti la prima che mi viene in mente, io ricordo benissimo che a metà anni 2000, e fecero vedere anche le immagini nei telegiornali, i militari americani che osservavano le immagini in diretta di un satellite spia che "monitorava" l'Afganistan, cuccarono inaspettatamente Bin Laden, che fu quasi immediatamente riconosciuto; poi non ebbero il tempo di intervenire e lo persero, perchè i satelliti spia non sono ovviamente geostazionari quindi Bin Laden dopo un pò uscì dall'area visiva del satellite. Questo per ribadirti che, se riescono a fotografare e riconoscere un essere umano alla bellezza di 500-800 km dal suolo (altezze dove stazionano i satelliti polari, come quelli spia), alla "pochezza" di soli 25 km dovrebbero fotografare perfettamente anche i rivetti e le viti che tengono insieme quello che rimane del presunto LEM....e invece tutto quello che abbiamo sono quelle porcherie di foto dove non si vede niente di chiaramente identificabile. Poi se a te la cosa fa ridere, ridi, che ti devo dire.
Ultima Modifica 18/07/2018 14:00 da Crotti.

Di più
18/07/2018 14:57 #18656 da stesala

Crotti ha scritto:

HumanClone ha scritto: @Crotti @mabel

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
La fototessera da 500 km... i granelli in altissima definizione...
Ragazzi, basta coi film, vi fanno male!

Per dirti la prima che mi viene in mente, io ricordo benissimo che a metà anni 2000, e fecero vedere anche le immagini nei telegiornali, i militari americani che osservavano le immagini in diretta di un satellite spia che "monitorava" l'Afganistan, cuccarono inaspettatamente Bin Laden, che fu quasi immediatamente riconosciuto; poi non ebbero il tempo di intervenire e lo persero, perchè i satelliti spia non sono ovviamente geostazionari quindi Bin Laden dopo un pò uscì dall'area visiva del satellite. Questo per ribadirti che, se riescono a fotografare e riconoscere un essere umano alla bellezza di 500-800 km dal suolo (altezze dove stazionano i satelliti polari, come quelli spia), alla "pochezza" di soli 25 km dovrebbero fotografare perfettamente anche i rivetti e le viti che tengono insieme quello che rimane del presunto LEM....e invece tutto quello che abbiamo sono quelle porcherie di foto dove non si vede niente di chiaramente identificabile. Poi se a te la cosa fa ridere, ridi, che ti devo dire.


Attenzione, perchè probabilmente qui si fa confusione.
cercando informazioni si giunge facilmente alla definizione della formula di Dawes che definisce il massimo potere risolutivo di uno strumento ottico. Ora, non ci è dato sapere alla data attuale quali e di quali tipologie, siano i satelliti spia in orbita, ma partendo dal presupposto che Hubble avendo uno specchio di 2,5 metri circa, avrebbe un potere risolutivo massimo inferiore ai 5 arcosecondi, quindi alla quota orbitale di 600 km ipotetici, sarebbero 17 cm massimi circa.
se un satellite avesse specchio di 5 metri, non potrebbe andare oltre gli 8 centimetri, e via così dicendo. (si vedano i calcoli cercando risoluzione angolare).

Con tutta probabilità, a metà anni 2000, hai visto Bin Laden spiato da un aereo spia, non da un satellite. o da un drone. Allora sarebbe un racconto verosimile anche se per scusante, a volte i Media tendono ad abusare del lessico, quindi per fare scena hanno detto "Satellitare".

tornando a Hubble e al titolo del topic:
se la luna è a 380.000 km circa, un hubble che dista da essa circa la stessa distanza (approssimazione), Hubble riuscirebbe a risolvere fino a 100 metri circa.

Di più
18/07/2018 15:49 - 18/07/2018 15:51 #18660 da Crotti

stesala ha scritto:

Crotti ha scritto:

HumanClone ha scritto: @Crotti @mabel

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
La fototessera da 500 km... i granelli in altissima definizione...
Ragazzi, basta coi film, vi fanno male!

Per dirti la prima che mi viene in mente, io ricordo benissimo che a metà anni 2000, e fecero vedere anche le immagini nei telegiornali, i militari americani che osservavano le immagini in diretta di un satellite spia che "monitorava" l'Afganistan, cuccarono inaspettatamente Bin Laden, che fu quasi immediatamente riconosciuto; poi non ebbero il tempo di intervenire e lo persero, perchè i satelliti spia non sono ovviamente geostazionari quindi Bin Laden dopo un pò uscì dall'area visiva del satellite. Questo per ribadirti che, se riescono a fotografare e riconoscere un essere umano alla bellezza di 500-800 km dal suolo (altezze dove stazionano i satelliti polari, come quelli spia), alla "pochezza" di soli 25 km dovrebbero fotografare perfettamente anche i rivetti e le viti che tengono insieme quello che rimane del presunto LEM....e invece tutto quello che abbiamo sono quelle porcherie di foto dove non si vede niente di chiaramente identificabile. Poi se a te la cosa fa ridere, ridi, che ti devo dire.


Attenzione, perchè probabilmente qui si fa confusione.
cercando informazioni si giunge facilmente alla definizione della formula di Dawes che definisce il massimo potere risolutivo di uno strumento ottico. Ora, non ci è dato sapere alla data attuale quali e di quali tipologie, siano i satelliti spia in orbita, ma partendo dal presupposto che Hubble avendo uno specchio di 2,5 metri circa, avrebbe un potere risolutivo massimo inferiore ai 5 arcosecondi, quindi alla quota orbitale di 600 km ipotetici, sarebbero 17 cm massimi circa.
se un satellite avesse specchio di 5 metri, non potrebbe andare oltre gli 8 centimetri, e via così dicendo. (si vedano i calcoli cercando risoluzione angolare).

Con tutta probabilità, a metà anni 2000, hai visto Bin Laden spiato da un aereo spia, non da un satellite. o da un drone. Allora sarebbe un racconto verosimile anche se per scusante, a volte i Media tendono ad abusare del lessico, quindi per fare scena hanno detto "Satellitare".

tornando a Hubble e al titolo del topic:
se la luna è a 380.000 km circa, un hubble che dista da essa circa la stessa distanza (approssimazione), Hubble riuscirebbe a risolvere fino a 100 metri circa.


Io mi riferisco a quanto detto e visto dai media all'epoca, e parlavano di averlo identificato da un satellite spia, non da un drone o un aereo.Anche perchè se fosse stato un drone, non l'avrebbero perso per colpa del satellite che dopo qualche minuto esce dal cono visivo di una certa area.Avrebbero continuato a seguirlo ininterrottamente anche quando andava al cesso....Ma cmq, sei tu stesso a certificare che in ogni caso, anche a 600 km d'altezza, si riuscirebbero a distinguere elementi di circa 17 cm utilizzando la tecnologia Hubble, una tecnologia tra l'altro vetusta, visto che nasce alla fine degli anni 80', infatti Hubble è attivo dal 1990!E considera che le tecnologie militari stanno avanti di ALMENO 10 anni a quelle civili....Basta pensare alla tecnologia GPS, inaugurata nel 1973 dagli USA per gestire satelliti e sopratutto teleguidare meglio i missili ICBM, ma che a noi popolino è stata presentata sulla fine degli anni 90'con l'inaugurazione dei "navigatori satellitari per auto".
Ultima Modifica 18/07/2018 15:51 da Crotti.

Di più
18/07/2018 16:36 #18664 da stesala
Attenzione !
ho parlato di "limite fisico/ottico" di risoluzione di un telescopio/oggetto ottico di ingrandimento.
se lo specchio è di 2,4 metri, puoi arrivare al massimo a quei 17cm.
se lo specchio è di 5 metri, arrivi a circa la metà.
di più non puoi fisicamente, a meno che non ingrandisci ulteriormente lo specchio.
uno specchio millemilametri di diametro ti conta anche gli acari sul cuscino.

Di più
19/07/2018 01:18 #18680 da Ghilgamesh
Grazie Human

E per curiosità, quanto è largo il rover?

O meglio ... le ruote del rover?

Che non sembrano manco 20 centimetri ... se ogni pixel becca mezzo metro, non capisco come si possano vedere così nitidamente le orme ...

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Di più
19/07/2018 09:48 #18688 da HumanClone
@Ghilgamesh

Ogni pixel cattura la luce riflessa da un quadrato di 50x50 cm. Se quel quadrato è occupato per metà dall’orma di una ruota, che è larga 24 cm, la luce riflessa sarà mediamente inferiore e il pixel apparirà più scuro rispetto a quelli laterali.
Inoltre il contrasto è stato aumentato, per questo le orme appaiono più nette.

Dai però adesso insultami, se no mi preoccupo. Ti senti bene? :hammer:

Di più
19/07/2018 09:59 #18691 da stesala

HumanClone ha scritto: @Ghilgamesh

Ogni pixel cattura la luce riflessa da un quadrato di 50x50 cm. Se quel quadrato è occupato per metà dall’orma di una ruota, che è larga 24 cm, la luce riflessa sarà mediamente inferiore e il pixel apparirà più scuro rispetto a quelli laterali.
Inoltre il contrasto è stato aumentato, per questo le orme appaiono più nette.

Dai però adesso insultami, se no mi preoccupo. Ti senti bene? :hammer:


poi a dire il vero, la capacità risolutiva di mezzo metro è definita ad una quota di 50 km.
i parametri orbitali di LRO sono di 20 periselenio e 160 aposelenio, quindi la vera capacità risolutiva andrebbe da 20 cm a 1.60 metri a seconda dell'altitudine in cui la foto è scattata, supponendo lineare il calcolo.

Di più
19/07/2018 11:38 #18703 da charliemike

stesala ha scritto: ... i parametri orbitali di LRO sono di 20 periselenio e 160 aposelenio, quindi la vera capacità risolutiva andrebbe da 20 cm a 1.60 metri a seconda dell'altitudine in cui la foto è scattata, supponendo lineare il calcolo.


Scusate tanto la mia ignoranza abissale: perché non ci sono delle foto decenti dei LEM sulla Luna scattate dall'LRO anziché quelle dannate macchie sfocate?
Con una capacità risolutiva di 1.6m lo si dovrebbe vedere sufficientemente bene.


Countdown to 1984

Di più
19/07/2018 14:36 - 19/07/2018 14:42 #18732 da stesala

charliemike ha scritto:

stesala ha scritto: ... i parametri orbitali di LRO sono di 20 periselenio e 160 aposelenio, quindi la vera capacità risolutiva andrebbe da 20 cm a 1.60 metri a seconda dell'altitudine in cui la foto è scattata, supponendo lineare il calcolo.


Scusate tanto la mia ignoranza abissale: perché non ci sono delle foto decenti dei LEM sulla Luna scattate dall'LRO anziché quelle dannate macchie sfocate?
Con una capacità risolutiva di 1.6m lo si dovrebbe vedere sufficientemente bene.


Poco meno di 10 metri di lato è il quadrato fatto con le zampe ai vertici.
7 pixel?
20 pixel se risolve a 0,5 metri?
50 pixel alla massima che ho ipotizzate
Edit:
Quadrato di lato i pixel di cui sopra
Ultima Modifica 19/07/2018 14:42 da stesala.

Di più
19/07/2018 16:43 #18737 da charliemike

stesala ha scritto: Poco meno di 10 metri di lato è il quadrato fatto con le zampe ai vertici.
7 pixel?
20 pixel se risolve a 0,5 metri?
50 pixel alla massima che ho ipotizzate
Edit:
Quadrato di lato i pixel di cui sopra


Ti chiedo scusa. Non ho capito.


Countdown to 1984

Di più
19/07/2018 17:30 #18739 da stesala

charliemike ha scritto:

stesala ha scritto: Poco meno di 10 metri di lato è il quadrato fatto con le zampe ai vertici.
7 pixel?
20 pixel se risolve a 0,5 metri?
50 pixel alla massima che ho ipotizzate
Edit:
Quadrato di lato i pixel di cui sopra


Ti chiedo scusa. Non ho capito.

Il lem Apollo ha 4 zampe. Tra un piede ed il suo adiacente ci sono 9,4 metri ( varie fonti).
Quindi il suo footprint è un quadrato di lato 9,4 metri. 10 per semplificare.
Se la camera lroc ha risoluzione di 0,5 metri per pixel, vuole dire che il lem appare come un quadrato di pixels il cui lato è 20 pixel.
Conta che ogni pixel sarà monocromatico, ovvero del colore predominante in quella zona. Con 400 pixel fai il lem.
Se poi ipotizzi differenti distanze orbitali della sonda, il Lem diventa da un minimo di 49 pixel (1,6 metri di risoluzione) a un massimo di 2500 (30 cm di risoluzione).

Visibile ma i dettagli non si apprezzano di certo.

Di più
19/07/2018 17:55 - 19/07/2018 19:02 #18741 da Crotti

stesala ha scritto: Attenzione !
ho parlato di "limite fisico/ottico" di risoluzione di un telescopio/oggetto ottico di ingrandimento.
se lo specchio è di 2,4 metri, puoi arrivare al massimo a quei 17cm.
se lo specchio è di 5 metri, arrivi a circa la metà.
di più non puoi fisicamente, a meno che non ingrandisci ulteriormente lo specchio.
uno specchio millemilametri di diametro ti conta anche gli acari sul cuscino.

Ecco, ma la mia domanda è: lo specchio della fotocamera montata sulla LRO che diametro aveva? Se fosse stato di almeno 2,4 metri con "definizione" a 17 cm, si dovrebbero vedere benissimo tutte le presunte "baracche" che la NASA millanta di aver lasciato in loco (il rover lunare che era lungo circa 3 metri, la parte inferiore del LEM rimasta sul suolo lunare, i pannelli fotovoltaici, la bandiera,ecc).Se invece mi dici che la fotocamera montata sulla sonda LRO aveva un diametro dello specchio molto inferiore e quindi non in grado di fotografare come si deve il tutto, ritorniamo alla mia domanda principale: perchè questi qui hanno speso miliardi di dollari (o nel miglior caso diverse centinaia di milioni) per una missione lunare, che aveva tra i propri obiettivi dichiarati anche quello di fotografare le zone degli allunaggi, armandola poi di una fotocamera talmente scadente da presentare delle foto che non mostrano niente di assolutamente identificabile?Cioè, a rigor di logica, se tu mandi in orbita lunare a soli 25 km dal suolo una sonda per fotografare gli allunaggi, spendendo centinaia di milioni/miliardi di dollari, io mi aspetto di vedere perfettamente fotografati il LEM, il rover, i pannelli fotovoltaici, ecc....qui invece non c'è niente di realmente visibile ed identificabile. Ti ricordo anche, per completezza, che prima della crisi di Cuba del 1962, gli aerei spia U2 riuscirono a fotografare ed identificare perfettamente, da 21 km d'altezza, i missili sovietici installati a Cuba.Questo riuscivano a fare gli americani nel 1962. A 21 km dal suolo.Sette anni prima dei presunti allunaggi. E tu mi vuoi far credere che nel 2009, cioè 47 anni dopo, con tutto il ben di dio tecnologico a disposizione che nel 1962 manco si sognavano, ed a soli 25 km dal suolo (lunare anzichè terrestre, ma non cambia una cippa in questo caso, anzi, sulla luna non c'è manco il disturbo dell'atmosfera) il "top" ottenibile sono quelle merdacce di fotografie????Ma davvero per te è tutto questo è giusto, corretto e logico?
Ultima Modifica 19/07/2018 19:02 da Crotti.

Di più
19/07/2018 20:14 #18746 da Pyter
Ogni anno sulla Terra cadono centinaia di migliaia di meteoriti di vari dimensioni, età e sesso.
Possibile che che non si sia mai riusciti a fotografarne uno che cada sulla luna?

Come può l'acqua memoria serbare se dalle nuvole cade? (poeta del dugento)
Ci sposiamo sessiamo insieme sessista bene perché no (progetto anti gender 2016)

Di più
19/07/2018 22:23 - 19/07/2018 22:25 #18752 da Schnibble
Neanche a dire, mi prendo la briga di andarmi ad informare... ma va!
LRO per voi è andata in orbita lunare solo per fare il reportage fotografico dei siti di atterraggio, facendolo pure male! Come se una bella fotografia ad alta definizione del modulo di discesa di un LEM vi potesse far cambiare idea sulle missioni Apollo.
Lascia stare che assieme alle 2 fotocamere ci fossero altri 6 strumenti come il rilevatore di neutroni, quello dei raggi cosmici, il laser per la misurazione altimetrica, e vari strumenti per la ricerca del ghiaccio sulla Luna oltre che naturalmente l’elettronica di controllo e di alimentazione, i pannelli solari, le batterie, le antenne e il sistema di trasmissione (oltre 55 terabytes di dati spediti sulla terra ogni anno) e quello di propulsione con motori e carburante. Che cacchio me ne frega se alla fine non mi fa il primo piano delle borchie delle ruote del rover lunare?

Niente vi ha convinto fino adesso e niente vi convincerá domani.
Nessuno sforzo per colmare la vostra ignoranza, troppa fatica. Meglio youtube.

www.nasa.gov/mission_pages/LRO/spacecraft/index.html

P.s. Qualcuno sa come esistano le immagini riprese dal secondo stadio del Saturn V che inquadra il modulo di comando che si stacca e si allontata se poi precipita e si disintegra nell’atmosfera?
Ultima Modifica 19/07/2018 22:25 da Schnibble.

Di più
19/07/2018 22:52 #18753 da Michele Pirola

Schnibble ha scritto: Neanche a dire, mi prendo la briga di andarmi ad informare... ma va!
LRO per voi è andata in orbita lunare solo per fare il reportage fotografico dei siti di atterraggio, facendolo pure male! Come se una bella fotografia ad alta definizione del modulo di discesa di un LEM vi potesse far cambiare idea sulle missioni Apollo.
Lascia stare che assieme alle 2 fotocamere ci fossero altri 6 strumenti come il rilevatore di neutroni, quello dei raggi cosmici, il laser per la misurazione altimetrica, e vari strumenti per la ricerca del ghiaccio sulla Luna oltre che naturalmente l’elettronica di controllo e di alimentazione, i pannelli solari, le batterie, le antenne e il sistema di trasmissione (oltre 55 terabytes di dati spediti sulla terra ogni anno) e quello di propulsione con motori e carburante. Che cacchio me ne frega se alla fine non mi fa il primo piano delle borchie delle ruote del rover lunare?

Niente vi ha convinto fino adesso e niente vi convincerá domani.
Nessuno sforzo per colmare la vostra ignoranza, troppa fatica. Meglio youtube.

www.nasa.gov/mission_pages/LRO/spacecraft/index.html

P.s. Qualcuno sa come esistano le immagini riprese dal secondo stadio del Saturn V che inquadra il modulo di comando che si stacca e si allontata se poi precipita e si disintegra nell’atmosfera?

Buonasera Schnibble :) . Il problema è che sono tutte foto NASA, la quale è accusata di aver falsificato 6 missioni lunari. Quindi è difficile considerare come prova le loro foto stesse dei luoghi di allunaggio

Brignano interrogato

Di più
19/07/2018 23:19 #18756 da stesala

Schnibble ha scritto: P.s. Qualcuno sa come esistano le immagini riprese dal secondo stadio del Saturn V che inquadra il modulo di comando che si stacca e si allontata se poi precipita e si disintegra nell’atmosfera?

Sono riprese di Apollo 4 ed Apollo 6. Tutte prive di equipaggio.
Le riprese sono nell’interstadio tra il SI-C (il primo) ed SII (secondo).
Quella che dici te dovrebbe essere tra il secondo ed il terzo, SII e SIV-B.
I primi due stadi erano sganciati prima dell’orbita.
Con SIV-B facevano la EOI, earth orbit insertion e dopo qualche orbita la TLI , trans lunar injection per il trasferimento alla hohman
Se vuoi ricontrollo per maggiore precisione

Tempo creazione pagina: 0.299 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO