La spinta del motore del LEM

Di più
08/08/2018 17:31 - 08/08/2018 17:32 #19994 da Aigor
Risposta da Aigor al topic La spinta del motore del LEM
Mi fa piacere che sia l'esempio perfetto...
Anzi, ne approfitto: visto che l'esempio è perfetto, guarda un po' al post n. #19978: cosa si è accumulata sui pattini e sulla parte inferiore dell'elicottero?

A me sembra polvere...

Ma magari, invece, i due della foto hanno rigettato il pranzo per il troppo ballare e il marrone è sugo di funghi...! :wink:

Lo so, avevo detto che smettevo... :hammer:

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
Ultima Modifica 08/08/2018 17:32 da Aigor.

Di più
08/08/2018 17:34 #19995 da charliemike
@Stesala
Vedo che ti stai innervosendo. Bene, vuol dire che ho colto nel segno.
Infatti di tutta la mia supercazzola hai considerato solo l'ultima parte.
E pensare che l'ho messa appositamente per vedere se abboccavi.

Mi spiace ma se hai trovato da ridire quando ti ho chiesto di paragonare la valvola di depressurizzazione allo scarico del motore del lem solo per una questione di funzionamento e diametri, il paragone con l'elicottero non regge.

Puoi disquisire che sposta polvere e ciottoli ma pressioni, velocità, volume d'aria, atmosfera, gravità, funzionamento sono completamente diversi.
Così come sono diversi gli effetti al suolo.
Altro che paragonare mele con pere.
Qui sono mele e angurie.

Hai fatto una figuraccia. Ammettilo. Non c'è niente di male. Nessuno é perfetto.
Continuare a pretendere di avere ragione non giova alla tua credibilità.
Almeno qui su Luogocomune.

Poi fai come credi.


Countdown to 1984

Di più
08/08/2018 18:05 #19996 da Schnibble
@CM
"Puoi disquisire che sposta polvere e ciottoli ma pressioni, velocità, volume d'aria, atmosfera, gravità, funzionamento sono completamente diversi."

Perchè? Il LEM non era sulla terra?

Di più
08/08/2018 18:10 #19997 da Andrea_1970
Mi sa che i cavalieri dell'allunaggio sono alla frutta...

Di più
08/08/2018 18:13 #19998 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM

charliemike ha scritto: @Stesala
Vedo che ti stai innervosendo. Bene, vuol dire che ho colto nel segno.
Infatti di tutta la mia supercazzola hai considerato solo l'ultima parte.
E pensare che l'ho messa appositamente per vedere se abboccavi.

Mi spiace ma se hai trovato da ridire quando ti ho chiesto di paragonare la valvola di depressurizzazione allo scarico del motore del lem solo per una questione di funzionamento e diametri, il paragone con l'elicottero non regge.

Puoi disquisire che sposta polvere e ciottoli ma pressioni, velocità, volume d'aria, atmosfera, gravità, funzionamento sono completamente diversi.
Così come sono diversi gli effetti al suolo.
Altro che paragonare mele con pere.
Qui sono mele e angurie.

Hai fatto una figuraccia. Ammettilo. Non c'è niente di male. Nessuno é perfetto.
Continuare a pretendere di avere ragione non giova alla tua credibilità.
Almeno qui su Luogocomune.

Poi fai come credi.

Eridaje.
L’esempio Calza alla perfezione per quello che ti ho esposto.
L’ugello orifiziale (ugello convergente) è in grado di muovere la bandiera (ci stiam discutendo con kamionkade) perché è un getto altamente sovraespanso nel vuoto e di conseguenza si sviluppa a gradienti di pressione.
Il getto di un motore a razzo nel vuoto è un getto adattato o al limite lievemente sovraespanso, che si sviluppa come ho detto un gradiente di velocità, a pressione tendenzialmente nulla.
Questo è quello che ho sempre detto e noent’altro.

Di figure di merda non mi pare di averne fatte poiché la versione che ho dato non è mai cambiata, a livello di concetto, se non per aggiustamenti in ipotesi che ho fatto inizialmente.
Tutto cio detto:
Se vuoi farti la supercazzola, suonartela e cantartela per farla tornare giusta come pare a te, sei libero di farlo. La realtà rimane altra cosa.

Di più
08/08/2018 18:21 #19999 da charliemike

stesala ha scritto: Eridaje.
L’esempio Calza alla perfezione per quello che ti ho esposto.
L’ugello orifiziale (ugello convergente) è in grado di muovere la bandiera (ci stiam discutendo con kamionkade) perché è un getto altamente sovraespanso nel vuoto e di conseguenza si sviluppa a gradienti di pressione.
Il getto di un motore a razzo nel vuoto è un getto adattato o al limite lievemente sovraespanso, che si sviluppa come ho detto un gradiente di velocità, a pressione tendenzialmente nulla.
Questo è quello che ho sempre detto e noent’altro.

Di figure di merda non mi pare di averne fatte poiché la versione che ho dato non è mai cambiata, a livello di concetto, se non per aggiustamenti in ipotesi che ho fatto inizialmente.
Tutto cio detto:
Se vuoi farti la supercazzola, suonartela e cantartela per farla tornare giusta come pare a te, sei libero di farlo. La realtà rimane altra cosa.


... a parte dire che l'esempio dell'elicottero è calzante con il motore a razzo?

Schnibble é balzato agli onori della cronaca con i gas rimbalzano, tu con l'elicottero.

"Va bene così. Continuiamo a farci del male"


Countdown to 1984
Ringraziano per il messaggio: Andrea_1970

Di più
08/08/2018 18:28 #20000 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM

Aigor ha scritto: Mi fa piacere che sia l'esempio perfetto...
Anzi, ne approfitto: visto che l'esempio è perfetto, guarda un po' al post n. #19978: cosa si è accumulata sui pattini e sulla parte inferiore dell'elicottero?

A me sembra polvere...

Ma magari, invece, i due della foto hanno rigettato il pranzo per il troppo ballare e il marrone è sugo di funghi...! :wink:

Lo so, avevo detto che smettevo... :hammer:

Possiamo parlarne per ore anche su questo ma non quaglia col concetto di base per cui l’esempio è valido.
Comunque te lo spiego, o ci provo.
1. Esiste atmosfera che fa prevalere nel movimento del fluido (e quindi nel moto di quello che trasporta, la polvere) moto viscosi che generano ad un certo punto della turbolenza. È coerente che della polvere si depositi sui pattini.
2. In assenza di fluido , i moti non possono essere turbolenti, o almeno non lo possono essere al di fuori del getto, quindi il materiale scagliato ha una traiettoria balistica basata sulla legge oraria del moto del proiettile.
Anche con il LEM posato a terra e con il motore acceso, nei piattelli dei piedi è verosimile che possa depositarsi solo ed esclusivamente polvere “di rimbalzo”. Fate un disegnino ed è chiaro il mio concetto.

Per concludere:
Dire che poiché la polvere si appiccica sulla tuta dell’astronauta, che è fatta di un tessuto con trama (cercate beta cloth, un tessuto a base PTFE, quindi non liscio) , si dovrebbe attaccare anche sulle zampe del Lem, una superficie plastica, liscia e trattata a specchio (Mylar dorato) è davvero assurdo quanto nauseabondamente stupido.

Fate poi i vostri conti e continuate a cantarvela e suonarvela. Qualcuno che usa il cervello, qualcosa in più lo ha forse capito

Di più
08/08/2018 18:34 #20001 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM
@charliemike
Mi sto stupendo. Parlare al muro.
Lo ripeto l’ultima volta e poi basta. Se non lo vuoi accettare significa o che ci sei davvero gravemente, oppure ci fai ma davvero beneperche non dai indizi chiari di farci.

L’esempio calza a pennello col razzo perché (e lo ho spiegato)
Un sistema che lavora con il differenziale di pressione è quindi spinge più di un razzo, alza polvere e dopo, quando riparte la alza di nuovo: significato? Non la toglie tutta.
Un razzo invece nella vostra contorta visione della realtà, dovrebbe pulire tutto fino al centro della terra, quindi ci dovrebbe essere un buco profondo chissà quanto.
È un esempio facilissimo da comprendere se si usa un minimo l’intelletto, avendo due o tre dati.

Se torni su questa questione, sappi che ti copio/incollo pari pari questa risposta all’ignoranza, perché questo è quanto io ho detto . E questo non contraddice nulla di quanto ho detto se non nella tua mente (o quella di qualcun’altro).

Di più
08/08/2018 18:48 - 08/08/2018 18:53 #20003 da Aigor
Risposta da Aigor al topic La spinta del motore del LEM
@ stesala

Dire che poiché la polvere si appiccica sulla tuta dell’astronauta, che è fatta di un tessuto con trama (cercate beta cloth, un tessuto a base PTFE, quindi non liscio) , si dovrebbe attaccare anche sulle zampe del Lem, una superficie plastica, liscia e trattata a specchio (Mylar dorato) è davvero assurdo quanto nauseabondamente stupido


Invece, parlare di cose che non si conoscono cosa è, supremamente intelligente?

Stesala, la polvere si è attaccata a qualunque cosa tranne che al Lem, se fossi un po' meno borioso e saccente ti saresti preso la briga di vedere il film di Massimo... o di procurarti qualche documento in più prima di sparare cazzate.
Ti faccio inoltre notare, che il rivestimento delle zampe dei piedi del Lem forma delle specie di vasche, vuote anch'esse.

Quindi, di nauseabondo, c'è solo la tua prosopopea di "sotuttoio".

Buona vita :pint:

EDIT: fra l'altro, come ogni buon debunker da strapazzo, hai travisato il mio discorso prendendo solo la parte che ti faceva comodo: io ho detto che la polvere doveva attaccarsi alle zampe e alla parte inferiore del Lem che, salvo sorprese dell'ultimo momento, non è fatta interamente di mylar dorato

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
Ultima Modifica 08/08/2018 18:53 da Aigor.
Ringraziano per il messaggio: finzi78, Andrea_1970

Di più
08/08/2018 19:33 #20004 da Ilriga
Risposta da Ilriga al topic La spinta del motore del LEM
@stesala

Ormai passerai per quello che ha paragonato l’elicottero a un razzo.
Non importa se non è vero, non importa se tu l’abbia mai detto, non importa se tu dimostri di non averlo fatto, sarai sempre quello che ha paragonato l’elicottero al razzo.
Purtroppo qui funziona così, si danno forza tra di loro, non puoi e non devi provare nulla.
Se li prendi per il culo ne traggono forza perché significa che non hai argomenti, se gli dimostri qualcosa devi passare le pene dell’inferno ma loro dimenticano subito e passano avanti e avanti e ancora avanti, e ti rendi conto di aver perso tempo ed energie che avresti potuto dedicare a qualcosa di più costruttivo.
Ma una cosa positiva c’è, è il fatto che siano sempre gli stessi, sono 3-4 ferventi complottisti fanatici.
Il problema è che ti trovi a discutere sempre con questi, e i risultati sono roba già vista E letta.

Di più
08/08/2018 19:47 #20005 da Andrea_1970
E' esattamente il contrario.

Di più
08/08/2018 19:51 #20006 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM

Ilriga ha scritto: @stesala

Ormai passerai per quello che ha paragonato l’elicottero a un razzo.
Non importa se non è vero, non importa se tu l’abbia mai detto, non importa se tu dimostri di non averlo fatto, sarai sempre quello che ha paragonato l’elicottero al razzo.
Purtroppo qui funziona così, si danno forza tra di loro, non puoi e non devi provare nulla.
Se li prendi per il culo ne traggono forza perché significa che non hai argomenti, se gli dimostri qualcosa devi passare le pene dell’inferno ma loro dimenticano subito e passano avanti e avanti e ancora avanti, e ti rendi conto di aver perso tempo ed energie che avresti potuto dedicare a qualcosa di più costruttivo.
Ma una cosa positiva c’è, è il fatto che siano sempre gli stessi, sono 3-4 ferventi complottisti fanatici.
Il problema è che ti trovi a discutere sempre con questi, e i risultati sono roba già vista E letta.

Guarda... sinceramente?
Io ho la coscienza più che pulita.
Ad posteram, chi leggerà questo post potrà farsi una idea chiara.
Io ammetto il fallo di non aver portato un numero nell'altro thread, per ora. Ma arriveranno. Come arriveranno dei numeri qui.
Altro mio fallo è battibeccare con chi dice che De Laval non vale un cazzo che è un tecnicismo e che quindi non spiega nulla.

Ma si deve imparare dalla vita.

Di più
08/08/2018 19:52 #20007 da Ilriga
Risposta da Ilriga al topic La spinta del motore del LEM

Andrea_1970 ha scritto: E' esattamente il contrario.


No Andrea, questo è quello che credi tu.
Il problema è tutto vostro, un po’ di sano e allegro complottismo non fa male a nessuno, ma qui c’è più di una persona che ha dei problemi, si chiama paranoia.

Di più
08/08/2018 20:01 #20008 da Andrea_1970
Assolutamente no. Hai visto il film di Massimo?

Di più
08/08/2018 20:25 #20009 da Marauder
Risposta da Marauder al topic La spinta del motore del LEM

stesala ha scritto: @marauder
Devo tenere arrivo il mio circo delle pulci!! Vieni a vederlo, ti faccio entrare gratis !! Magari impari qualcosa !

Non sospettavo nemmeno ne avessi uno, ma se lo dici tu...
Sono curioso di imparare quella cosa della polvere, quella a cui non hai risposto, eppure era facile visto l'esperimento che hai proposto, se si ha la casa in condizioni precarie, ovvio.
Ciao :wave:

You'll not see this coming.

Di più
08/08/2018 20:29 - 08/08/2018 20:29 #20010 da JProctor
Risposta da JProctor al topic La spinta del motore del LEM

Ilriga ha scritto: Ma una cosa positiva c’è, è il fatto che siano sempre gli stessi, sono 3-4 ferventi complottisti fanatici.

Segnalato a Redazione.
Si può ritenere il dibattito un occasione per partecipare costruttivamente ed apprendere punti di vista diversi.
Si può ritenerlo uno spreco di tempo a cui non vale la pena di prendere parte.
Ma ciò che NON E' ACCETTABILE è parteciparvi col solo scopo di provocare ed offendere gratuitamente il prossimo.
Ultima Modifica 08/08/2018 20:29 da JProctor.

Di più
08/08/2018 20:33 #20011 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM

Aigor ha scritto: @ stesala

Dire che poiché la polvere si appiccica sulla tuta dell’astronauta, che è fatta di un tessuto con trama (cercate beta cloth, un tessuto a base PTFE, quindi non liscio) , si dovrebbe attaccare anche sulle zampe del Lem, una superficie plastica, liscia e trattata a specchio (Mylar dorato) è davvero assurdo quanto nauseabondamente stupido


Invece, parlare di cose che non si conoscono cosa è, supremamente intelligente?

Stesala, la polvere si è attaccata a qualunque cosa tranne che al Lem, se fossi un po' meno borioso e saccente ti saresti preso la briga di vedere il film di Massimo... o di procurarti qualche documento in più prima di sparare cazzate.

Il film lo sto guardando sai. e sto facendo davvero fatica....

Sulle zampe, non ci sono tasche fatte dalle pieghe del mylar. sui piattelli si. quindi tornando alla punto che la sabbia è scagliata in maniera parabolica con moto del proiettile, dimostrami te che non può NON depositarsi dentro li una quantità assurda di sabbia. Sai cosa, se le foto fossero sufficientemente risolute, qualche granello lo vedresti, quello che ha rimbalzato e son finiti li.

Ma per la polvere che si attacca ovunque... perchè non si è attaccata nella parete verticale di as12-47-6916 per esempio?

Quindi, di nauseabondo, c'è solo la tua prosopopea di "sotuttoio".


Vuoi altri esempi nauseabondi?
Perchè il film vuole dimostrare che lo spazzafoglie pulisce tutto mantenendolo ad un angolo rispetto al terreno di non più di 30 gradi?
Fatelo mettere a 90 gradi a perpendicolo per un tempo di un paio di secondi a vedere cosa succede.
E poi non fatelo fare su una superficie rocciosa con una spolverata di sabbia, ma fatelo in spiaggia; e poi quando è spento, guardate se ci rimangono le impronte.
Vuoi sapere le risposte da "sotuttoio"?
Il cratere ci viene? Forse ma davvero piccolo
Le impronte ci vengono? certo che ci vengono, anche se non definite perchè non è regolite. ci vengono come ci vengono in spiaggia.
Condiscilo con un ugello artefatto perché non funziona così.

EDIT: fra l'altro, come ogni buon debunker da strapazzo, hai travisato il mio discorso prendendo solo la parte che ti faceva comodo: io ho detto che la polvere doveva attaccarsi alle zampe e alla parte inferiore del Lem che, salvo sorprese dell'ultimo momento, non è fatta interamente di mylar dorato

Sotto al LEM non c'è un ragionevole motivo per cui la sabbia debba attaccarsi al fondo. Non c'è un ragionevole motivo per cui i piattelli si debbano riempire di un considerevole quantitativo di sabbia. Se un flusso di sabbia avesse preso la direzione verso l'alto sarebbe stata verosimilmente risbattuta in basso dal flusso del motore. la parte inferiore è invece sufficientemente liscia da non intrappolare i granelli ad alta velocità. Non è tessuto

sulla destra del beta astronautico americano

mylar dorato

Di più
08/08/2018 20:34 #20012 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM

Marauder ha scritto:

stesala ha scritto: @marauder
Devo tenere arrivo il mio circo delle pulci!! Vieni a vederlo, ti faccio entrare gratis !! Magari impari qualcosa !

Non sospettavo nemmeno ne avessi uno, ma se lo dici tu...
Sono curioso di imparare quella cosa della polvere, quella a cui non hai risposto, eppure era facile visto l'esperimento che hai proposto, se si ha la casa in condizioni precarie, ovvio.
Ciao :wave:


Ci aggiungiamo due birrette dai, e magari un po di patatine !!!
:pint: :pint: :pint: :pint: :pint:

Di più
08/08/2018 20:45 - 08/08/2018 20:47 #20013 da ahmbar
Risposta da ahmbar al topic La spinta del motore del LEM
stesala

Accetto tutti i tuoi assunti ed i distinguo su razzi, ugelli, pressione, getti etc etc, tutti

Ma se cio' che esce dal LEM , qualunque forma, energia od altre proprieta' fisiche possiede, ha effetto sulla superficie gia' a 30mt (nuvole di polvere) a 15 mt ne avra' il doppio, a 5 mt il triplo del doppio, etc
Dovrebbe essere molto marcata una scia sul terreno, perche' man mano che la velocita' orizzontale decresce ed il veicolo si avvicina al suolo , un 'effetto gia' in grado di sollevare la regolite da 30 mt (edit e con velocita' superiore) dovrebbe letteralmente "scavare" nel terreno soffice, ma non vi e' traccia di questo

Come e' possibile?
Ultima Modifica 08/08/2018 20:47 da ahmbar.

Di più
08/08/2018 20:54 #20014 da Andrea_1970
"Il film lo sto guardando sai. e sto facendo davvero fatica...."

C'è qualche pezzo del film che ti ha creato dubbi sul fatto che le missioni Apollo siano davvero avvenute?

Di più
08/08/2018 21:04 #20015 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM

ahmbar ha scritto: stesala

Accetto tutti i tuoi assunti ed i distinguo su razzi, ugelli, pressione, getti etc etc, tutti

Ma se cio' che esce dal LEM , qualunque forma, energia od altre proprieta' fisiche possiede, ha effetto sulla superficie gia' a 30mt (nuvole di polvere) a 15 mt ne avra' il doppio, a 5 mt il triplo del doppio, etc
Dovrebbe essere molto marcata una scia sul terreno, perche' man mano che la velocita' orizzontale decresce ed il veicolo si avvicina al suolo , un 'effetto gia' in grado di sollevare la regolite da 30 mt (edit e con velocita' superiore) dovrebbe letteralmente "scavare" nel terreno soffice, ma non vi e' traccia di questo

Come e' possibile?

E' il motivo per cui secondo quello che ho detto dall'inizio, il motore a quella potenza in quel momento non è in grado di creare un cratere.
se muove "della" roba, dipende come la muove. non è detto che il gas in velocità impartisca sufficiente pressione (teoria cinetica dei gas ora) a spazzare un considerevole strato di regolite da renderlo visibile.
A differenza di ciò, le impronte degli astronauti e del LRV per esempio hanno lasciato un segno più marcato ad esempio. Questo perchè la pressione specifica (e qui c'è peso su area) è stata maggiore.
Io sono affezionato ai sassi e alle zanzare.
se scagli alla stessa velocità un kg di zanzare ed un kg di sassi da un ugello di 86 centimetri contro ad un pezzo di carta, coi sassi è plausibile che romperai il foglio, con le zanzare fai una rosata che è plausibile che creerai un movimento del foglio, magari lo increspi. (l'esempio calza come immagine. non è legata alla realtà di quello che l'esempio vuole rappresentare)

Di più
08/08/2018 21:05 - 08/08/2018 21:10 #20016 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM

Andrea_1970 ha scritto: "Il film lo sto guardando sai. e sto facendo davvero fatica...."

C'è qualche pezzo del film che ti ha creato dubbi sul fatto che le missioni Apollo siano davvero avvenute?

al minuto 90 110 nulla.
per ora tutte cose banali e spiegabilissime con un po di curiosità e studio.
Alcune cose da riguardare e ragionare meglio, ma niente di "critico".
Piuttosto lo ritengo un utile esercizio per imparare a verificare e controllare dove sta l'anomalia che fuorvia; si imparano un sacco di cose se si vogliono imparare.
Ultima Modifica 08/08/2018 21:10 da stesala.

Di più
08/08/2018 21:28 #20017 da Andrea_1970
Grazie della risposta. Puoi cortesemente scrivere le risposte alle domande poste da Massimo, in modo particolare quelle che fanno riferimento a problematiche banali così ti è richiesto meno tempo? Grazie.

Di più
08/08/2018 21:37 #20018 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM

Andrea_1970 ha scritto: Grazie della risposta. Puoi cortesemente scrivere le risposte alle domande poste da Massimo, in modo particolare quelle che fanno riferimento a problematiche banali così ti è richiesto meno tempo? Grazie.

In questo thread parliamo del cratere?
stiamo cercando di rispondere.
Le domande non le ho ancora trovate come chiaramente espresse. se c'è un minutaggio in cui sono espressamente elencate, sarà mia cura trascriverle e risponder una per una. altrimenti chiedo un PM con tale lista qualora siano sparse capitolo per capitolo.

Di più
08/08/2018 21:37 #20019 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM

Andrea_1970 ha scritto: Grazie della risposta. Puoi cortesemente scrivere le risposte alle domande poste da Massimo, in modo particolare quelle che fanno riferimento a problematiche banali così ti è richiesto meno tempo? Grazie.

In questo thread parliamo del cratere?
stiamo cercando di rispondere.
Le domande non le ho ancora trovate come chiaramente espresse. se c'è un minutaggio in cui sono espressamente elencate, sarà mia cura trascriverle e risponder una per una. altrimenti chiedo un PM con tale lista qualora siano sparse capitolo per capitolo.

Di più
09/08/2018 01:13 #20024 da Rox2
Risposta da Rox2 al topic La spinta del motore del LEM
Appurato che abbiamo esagerato con il sarcasmo (mi ci metto anch'io), cerco di riportare la discussione sul costruttivo.
Stesala, in poche righe, dalla tua tastiera, è uscito quello che avrei dovuto dire io.

stesala ha scritto: E poi non fatelo fare su una superficie rocciosa con una spolverata di sabbia, ma fatelo in spiaggia; e poi quando è spento, guardate se ci rimangono le impronte.

Non so da quanto ti occupi degli allunaggi, ma sono parecchi anni che la mancanza del cratere viene spiegata così dai debunker.
Ci dicono che il cratere non può esserci, perché quella non è una spiaggia. E' un terreno di roccia compatta, dove c'è solo una spolverata di sabbia.

Io la considero un'ottima spiegazione, ma è esattamente l'esempio che tu dici di NON fare.
Cioè... Adesso che tutti hanno visto quelle impronte, improvvisamente mi sento dire che è come una spiaggia.

Le impronte ci vengono? certo che ci vengono, anche se non definite perchè non è regolite. ci vengono come ci vengono in spiaggia.

Allora supponiamo che la zona del LEM sia come una spiaggia: regolite da vendere, per parecchi metri di profondità.
Questo spiegherebbe le impronte, perché è impossibile spazzare via tutto. Riesci a togliere solo la polvere più fine e superficiale, quella che vola via con un soffio.

Ma in questo secondo caso dovrebbe esserci il cratere, perche è solo con la roccia compatta che si è sempre spiegata la sua assenza.
Il LEM dovrebbe stare al centro di una buca; gli occupanti, una volta scesi, dovrebbero camminare in salita in qualunque direzione.
Inoltre, a motore spento, un po' di quella regolite tornerebbe giù per gravità, andando a seppellire i piedi d'appoggio almeno parzialmente.

Va bene... Va bene... la velocità, la pressione, Bernoulli, Boyle-Mariotte, De Laval, Prandtl-Meyer...
...E chissenefrega se l'ugello divergente era sempre quello, anche a 30 metri?
Sorvoliamo...

Ciò che voglio ribadire, perché tutti fingono di non averlo letto, è la forma perfetta della suola, che si vede in ognuna di quelle impronte.
Quell'effetto si ottiene solo con regolite finissima. Non funzionerebbe mai sulla sabbia della spiaggia, ci vuole la farina.
In sostanza, a 4 metri dal motore, c'è rimasta proprio quella polvere che dovrebbe volare via con un soffio.

Non attribuire a malafede quel che si può ragionevolmente spiegare con la stupidità
(Rasoio di Hanlon)

Di più
09/08/2018 01:33 #20025 da stesala
Risposta da stesala al topic La spinta del motore del LEM

Rox2 ha scritto: Appurato che abbiamo esagerato con il sarcasmo (mi ci metto anch'io), cerco di riportare la discussione sul costruttivo.
Stesala, in poche righe, dalla tua tastiera, è uscito quello che avrei dovuto dire io.

stesala ha scritto: E poi non fatelo fare su una superficie rocciosa con una spolverata di sabbia, ma fatelo in spiaggia; e poi quando è spento, guardate se ci rimangono le impronte.

Non so da quanto ti occupi degli allunaggi, ma sono parecchi anni che la mancanza del cratere viene spiegata così dai debunker.
Ci dicono che il cratere non può esserci, perché quella non è una spiaggia. E' un terreno di roccia compatta, dove c'è solo una spolverata di sabbia.

Io la considero un'ottima spiegazione, ma è esattamente l'esempio che tu dici di NON fare.
Cioè... Adesso che tutti hanno visto quelle impronte, improvvisamente mi sento dire che è come una spiaggia.

Le impronte ci vengono? certo che ci vengono, anche se non definite perchè non è regolite. ci vengono come ci vengono in spiaggia.

Allora supponiamo che la zona del LEM sia come una spiaggia: regolite da vendere, per parecchi metri di profondità.
Questo spiegherebbe le impronte, perché è impossibile spazzare via tutto. Riesci a togliere solo la polvere più fine e superficiale, quella che vola via con un soffio.

Ma in questo secondo caso dovrebbe esserci il cratere, perche è solo con la roccia compatta che si è sempre spiegata la sua assenza.
Il LEM dovrebbe stare al centro di una buca; gli occupanti, una volta scesi, dovrebbero camminare in salita in qualunque direzione.
Inoltre, a motore spento, un po' di quella regolite tornerebbe giù per gravità, andando a seppellire i piedi d'appoggio almeno parzialmente.

Va bene... Va bene... la velocità, la pressione, Bernoulli, Boyle-Mariotte, De Laval, Prandtl-Meyer...
...E chissenefrega se l'ugello divergente era sempre quello, anche a 30 metri?
Sorvoliamo...

Ciò che voglio ribadire, perché tutti fingono di non averlo letto, è la forma perfetta della suola, che si vede in ognuna di quelle impronte.
Quell'effetto si ottiene solo con regolite finissima. Non funzionerebbe mai sulla sabbia della spiaggia, ci vuole la farina.
In sostanza, a 4 metri dal motore, c'è rimasta proprio quella polvere che dovrebbe volare via con un soffio.

Scusa il quote totale ma sono col cellulare.
Stiamo sempre discutendo di un ambiente i cui parametri sono noti solo a pezzettini.
Cioè , sappiamo come è fatta la regolite in quel punto perché ce ne hanno portata un po’. Non sappiamo se è sempre e tutta così e quanto è uniforme, quindi tutti possiamo solo elucubrare sulla sua essenza fatto salvo ragionare sulle evidenze che possiamo avere. Corretto?
Bene. Se si lasciano impronte di quel tipo in quelle zone un perché “VU” può darsi pure che ci sia no? Fin qui...

Se io ipotizzo che un getto a pressione estremamente bassa sia in grado di mettere in movimento ad alta velocità un altro oggetto, ma non ha la capacità di muoverne così tanto da poter fare un buco, magari ho ragione ma anche torto. Mettiamo che io abbia ragione:
In questo caso lo scenario è :
- la regolite a strati è tutta uguale e io la “pelo”
- la regolite è di diversi strati e posso togliere il più leggero e mantenere solo quello grossolano.
Nei due scenari variano delle cose ma rimane intatto un interrogativo, soprattutto nel second, di conoscere quanto è grossolana quella regolite. Abbiamo i dati per sapere se lo è abbastanza per lasciare l’impronta? No a parte le foto.
Abbiamo però anche i dati che ci dicono che la adesione che essa produce sugli oggetti tipo tuta o guanti è alta. Quindi possiamo dedurre che tra i granelli l’adesione sia altrettanto alta ed il suolo essere quindi soffice e compatto allo stesso tempo. E qui ritorna valido lo scenario 1.
Che poi prima o dopo ci sia roccia è evidente, ma a parte alcune foto dove si percepisce sotto al Lem qualcosa di più compatto, non ci sono dati precisi. Quando gli astronauti fanno i sondaggi del terreno, quanto vanno giù con la sonda ? Io non ci ho guardato, ma se vanno giù 2 metri non vuol dire automaticamente che se scendo col razzo devo necessariamente fare un buco di due metri.

Nel film ho visto il paragone con la sonda marziana...
Regge? Secondo me no perché su Marte c’e Atmosfera ed il modo di comportarsi dell’ambiente non è paragonabile alla luna. Quindi li può essere che spazzò via tutto come nel video di danielespace, ma perché li i razzi funzionano in maniera diversa che nel vuoto lunare.
Come per l’esempio di prima che se fai dare al soffione la traiettoria del Lem in discesa, non ti troverai il cratere, ma spazzi sabbia, sotto ci sarà ancora sabbia uguale a quella spazzata.

Io non so cosa dicano i debunkers o come vuoi chiamarli. Io provo a capire come sono le cose, a interpretarle con le mie conoscenze pregresse e a cercare di colmare lacune che mi si possano presentare.
Ci posso mettere del tempo ma anche fare qualche scivolone, e ci sta, ma almeno ci metto un minimo di impegno a cercare di capire cosa c’e Che non quaglia in una teoria o cosa può essere giusto.

Di più
09/08/2018 09:18 #20032 da Antdbnkrs


Io non so cosa dicano i debunkers o come vuoi chiamarli. Io provo a capire come sono le cose, a interpretarle con le mie conoscenze pregresse e a cercare di colmare lacune che mi si possano presentare.


Certo certo,ma CHISSA' PERCHE' tutto quello che dice la NASA lo consideri giusto e tutto quello che dicono i "complottisti" e' sbagliato :laugh:
La differenza tra noi "complottisti" e voi debunkers e' che noi siamo liberi di credere anche alle informazioni ufficiali VOI siete costretti a tagliare tutto per evitare di entrare in vicolo cieco :hammer:

La differenza tra un debunker e un ricercatore SERIO e' che il primo deve chiudere tutte le falle della VU mentre al secondo basta una sola prova INCONTROVERTIBILE per smontare tutto il caste!lo di bugie della VU :pint:
Ringraziano per il messaggio: Andrea_1970

Di più
09/08/2018 11:37 #20035 da Rox2
Risposta da Rox2 al topic La spinta del motore del LEM

Antdbnkrs ha scritto: ...noi siamo liberi di credere anche alle informazioni ufficiali

Veramente noi le sfruttiamo, le informazioni ufficiali, perché sono proprio loro a regalarci le innumerevoli contraddizioni di cui discutiamo.

Come ho detto nel post precedente, io sono d'accordissimo che sotto il LEM c'era polvere per pochi cm, prima della roccia compatta.
Tuttavia, trovo altrettanto interessante come a 5-10 metri abbiano piantato una bandiera.
Che culo!...:woa: Per atterrare, trovi un posto con terreno roccioso, ma per la bandiera trovi la sabbia a pochi passi.
Considerando che tale fortuna sfacciata si ripete per tutte le 6 missioni...
...Da grande, voglio fare l'astronauta della NASA. :wink:

Non attribuire a malafede quel che si può ragionevolmente spiegare con la stupidità
(Rasoio di Hanlon)

Di più
09/08/2018 13:57 #20044 da redazione
ILRIGA:

Purtroppo qui funziona così, si danno forza tra di loro, non puoi e non devi provare nulla.

Evita gli "scontri di categoria" perfavore.

Sei stato già sospeso una volta. La prossima sarà l'ultima.

Tempo creazione pagina: 0.266 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO