Civili discussioni con chi (in buona fede) non crede ancora alle Scie Chimiche.

Di più
26/06/2019 12:11 #29445 da NiHiLaNtH
oh mio dio i cambiamenti climatici, il global warming
il nostro stile di vita sta distruggendo i pianeta
bisogna fare qualcosa perchè per risolvere un problema globale serve una soluzione globale
Onu, Greta, Al gore salvateci

Pluie de filaments - "Naturalmente" sono ragnetti tropicali volanti ...


cosi inizi male perchè i ragni che fanno il balooning esistono realmente
solo che quando si verifica il fenomeno piovono anche i simpatici ragnetti

un conto è dire che la cosa non esiste un altro dire che qualchuno si è ispirato ad un fenomeno naturale per creare uma cosa sintetica

argomento di cui abbiamo già parlato e sul quale non c'è bisogno di tornare

Di più
26/06/2019 12:19 #29447 da Satirus

argomento di cui abbiamo già parlato e sul quale non c'è bisogno di tornare

Non in questo thread e, se è per quello, si è ormai parlato di tutto, di a Massimo che Luogocomune può anche chiudere.
Repetita juvant.
A me tutti sti ragnetti en France ... ore e ore di piovono ragnetti ... meah!

In questo video, di una seria televisione regionale, che magari ti è sfuggito, oltre all'ingegnere aeronautico che fa conferenze sulle chemtrails, c'è un biologo che parla di analisi delle ragnateline.

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.

Di più
26/06/2019 12:54 - 26/06/2019 13:07 #29453 da NiHiLaNtH
vedo che non hai capito niente del mio post
e probabilmente non hai letto neanche quelli sul vecchio sito

c'è un biologo che parla di analisi delle ragnateline.


e me lo vieni a dire a me?
negli ultimi anni hai vissuto in un sarcofago?
Ultima Modifica 26/06/2019 13:07 da NiHiLaNtH.

Di più
26/06/2019 13:05 #29456 da Satirus
Ehhh c'hai ragione quelli del vecchio sito, proprio mai visti ...

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.

Di più
26/06/2019 15:54 - 26/06/2019 15:57 #29460 da ahmbar

I ragnetti....argomento di cui abbiamo già parlato e sul quale non c'è bisogno di tornare

Il significato di questa frase, per chi non avesse seguito l'argomento, o non lo conoscesse per niente, e' che quelle tele NON SONO TELE DI RAGNO
Le analisi fatte in mezzo mondo confermano che quei POLIMERI sono di origine ARTIFICIALE, e sono comparsi dopo il passaggio di aerei ed il rilascio delle normali scie di condensa

Lo stesso Cicap, nell'intento di sostenere la versione "balloning" (ragni migratori), commissiono' un esame ad uno dei suoi scienziati aderenti/collaboratori, ottenendo come risultato la conferma che non si sa' cosa fossero quei compositi, ma NON ERANO TELE DI RAGNO ed ERANO DI ORIGINE ARTIFICIALE

In molti qui su LC, compreso NiHiLaNtH, ovviamente, sanno benissimo che quello e' uno degli ennesimi esempi che, con la scusa delle normali contrails, in realta' sono in corso numerosi esperimenti


Miles@
Non abbiamo assistito ad un aumento graduale del fenomeno (maggior numero di voli=progressivio aumento delle scie), ma ad una sua esplosione (cieli a strisce tutto l'anno, a tutte le latitudini, in tutte le stagioni)
Ti ho gia' invitato a cercare conferma o smentita di questo visionando tutto il materiale fotografico della cui autenticita' sei certo antecedente al 2000, hai provato a farlo?
Io non ho alcun ricordo di cieli a strisce, come tu sostieni invece di avere, ne' da bambino, ne' da ragazzo ne' da giovane, e non ne ho trovato riscontro in centinaia di foto e video, ne' mie ne' di pubblicita' od altro



E che pareri hai riguardo alla comparsa di programmi educativi concernenti la normalita' delle scie?
Perche' si e' iniziato ad insegnare ai bambini simili nozioni? Tu ricordi simili insegnamenti a te od ai tuoi figli?

L'uomo provoca la pioggia..... l'uomo crea le nuvole....

Solo io provo un brivido a leggere certe cose?
Ultima Modifica 26/06/2019 15:57 da ahmbar.
Ringraziano per il messaggio: finzi78

Di più
26/06/2019 17:25 #29463 da finzi78

Solo io provo un brivido a leggere certe cose?


No, Ahmbar, non sei affatto il solo

In the land of the blind, the one-eyed man is king

Di più
26/06/2019 17:59 - 26/06/2019 18:00 #29464 da ghisa
devo ammettere mi sono iscritto perche' attratto da questa discussione che, e' vero, e' molto civile.
si puo' rispondere liberamente alle affermazioni fatte fino a qui o bisogna fare domande specifiche?
Ultima Modifica 26/06/2019 18:00 da ghisa.

Di più
26/06/2019 20:15 #29470 da ItalHik

ghisa ha scritto: devo ammettere mi sono iscritto perche' attratto da questa discussione che, e' vero, e' molto civile.
si puo' rispondere liberamente alle affermazioni fatte fino a qui o bisogna fare domande specifiche?

La prima...

.

Di più
27/06/2019 10:33 #29480 da Satirus
Generazione di Contrails in Polvere, leggiamo degli estratti ...
Apparecchio di generazione di scie di condensazione per la produzione di una scia di polvere con la massima capacità di dispersione di radiazione per un dato peso di materiale.
La formulazione di detta polvere consiste di 85% in peso di pigmento TiO.sub.2 di dimensione della particella media di circa 0,3 micron, 10% in peso di silice colloidale di dimensione di particelle primarie 0,007 micron e 5% in peso di gel di silice avente una dimensione media delle particelle di 4,5 micron.
Dette particelle di polvere sono trattate con un rivestimento di silice colloidale idrofobica estremamente fine per minimizzare le forze coesive interparticellari.
La presente invenzione è anche adatta per l'uso in altri veicoli aeronautici per generare scie di condensazione o schermi riflettenti per qualsiasi scopo desiderato.
Altre composizioni di polvere di tipo possono anche essere usate con l'apparecchiatura qui descritta. Ad esempio, varie particelle di polvere che riflettono la radiazione elettromagnetica possono essere erogate come uno "chaff" o simili dal generatore di scia di condensazione.
Ovviamente molte modifiche e varianti della presente invenzione sono possibili alla luce degli insegnamenti di cui sopra. Si deve quindi comprendere che entro l'ambito delle rivendicazioni allegate l'invenzione può essere messa in pratica diversamente da come descritto in modo specifico.

Domandina ... le analisi di tele di ragnetto, fatte qua e la per il mondo ... cosa rilevano ... SEMPRE ?

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.

Di più
27/06/2019 15:47 #29486 da ahmbar
Satirus, da dove arriva questo macigno?
Se e' autentica e confermata, e' una informazione incredibile

possono essere erogate come uno "chaff" o simili dal generatore di scia di condensazione.[/b]

O perbacco, ma le scie di condensa non sono il frutto degli scarichi del motore?
Ora scopriamo che, per diffondere (almeno) questa polvere sono necessari erogatori speciali, il cui fine e' generare scie di condensa[/u]


ItalHik, Miles, Tavernello, Edmondo o chi per loro, pare che le "normali scie di condensa" siano invece prodotte (anche) artificialmente da apparecchi appositi (come si sospettava , vista la loro indifferenza alle condizioni atmosferiche)
Opinioni su questa notizia?
Sempre convinto/i che non ci sia alcun motivo di pensare che ci sia ben altro oltre all'inquinamento a formare i reticoli nei cieli?

Di più
27/06/2019 16:10 - 27/06/2019 16:33 #29488 da Satirus
Bah! Ahmbar figurati, tanto ti dicono che vengono brevettate anche le case sulla luna. (Che appunto sono realizzabili, i brevetti USA sono sempre valutati).
BREVETTONE INUTILE

"DEBUNKATO QUI" Dicendo che serve solo come traccia visiva per i bersagli

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.
Ultima Modifica 27/06/2019 16:33 da Satirus.

Di più
27/06/2019 17:50 - 27/06/2019 17:51 #29493 da ahmbar
Ma non e' importante a cosa serva quella polvere, e' il come suggeriscono di immetterla nell'atmosfera
Secondo quel rapporto bisogna utilizzare i generatori di contrails, esistono davvero? O siamo nel campo dei brevetti ?

Se la risposta e' "si, esistono ", a che servono se non a immettere qualcosa nell'aria simulando una normale scia di condensa?
Che e' poi il succo di chi non crede che quelle che vediamo siano solo il prodotto della combustione
Ultima Modifica 27/06/2019 17:51 da ahmbar.

Di più
27/06/2019 17:57 - 27/06/2019 18:02 #29494 da NiHiLaNtH

Generazione di Contrails in Polvere, leggiamo degli estratti ...


ah beh abbiamo del materile nuovo

per la produzione di una scia di polvere con la massima capacità di dispersione di radiazione per un dato peso di materiale.


si tratta appunto di uno sparapolvere

per generare scie di condensazione o schermi riflettenti per qualsiasi scopo desiderato.


una scia di condensazione è appunto una scia che si crea tramite il fenomeno della condensazione che però in questo caso non c'entra niente

"The present invention relates to method and appara tus for contrail generation and the like. An earlier known method in use for contrail generation involves oil smoke trails produced by injecting liquid oil directly into the hotjet exhaust of an aircraft target vehicle. The oil vaporizes and recondenses being the aircraft producing a brilliant white trail. Oil smoke trail production requires a minimum of equipment; and, the material is low in cost and readily available. However, oil smoke requires a heat source to vaporize the liquid oil and not all aircraft target vehicles, notably towed targets, have such a heat source. Also, at altitudes above about 25,000 feet oil smoke visibility degrades rapidly."

The present invention is for a powder generator re quiring no heat source to emit a "contrail' with suffi cient visibility to aid in visual acquisition of an aircraft target vehicle and the like. The term “contrail" was adopted for convenience in identifying the visible pow der trail of this invention.

insomma è un sistema per rilasciare polveri
ma ce ne sono tanti in giro

queste invece sono scie di condensa


Se la risposta e' "si, esistono ", a che servono se non a immettere qualcosa nell'aria simulando una normale scia di condensa?


la cosa che somiglia di più alle scie che vediamo uscire dai motori degli aerei civili sono appunto le scie dei generatori di fumo
Ultima Modifica 27/06/2019 18:02 da NiHiLaNtH.

Di più
27/06/2019 18:11 #29495 da NiHiLaNtH
guardatevi questo splendido timelapse

Di più
27/06/2019 20:23 - 27/06/2019 20:25 #29498 da ItalHik

ahmbar ha scritto:
ItalHik, Miles, Tavernello, Edmondo o chi per loro, pare che le "normali scie di condensa" siano invece prodotte (anche) artificialmente da apparecchi appositi (come si sospettava , vista la loro indifferenza alle condizioni atmosferiche)
Opinioni su questa notizia?


Certo! Non solo conferma la mia ipotesi, ma contemporaneamente smentisce alcune infondate credenze , e mi sembra strano che non te/ve ne renda/rendiate conto...

.
Ultima Modifica 27/06/2019 20:25 da ItalHik.

Di più
27/06/2019 21:43 #29499 da ahmbar
E in che modo la notizia che ci sono in cielo contrails che non sono prodotte dalla combustione ma da macchine apposite confermerebbe la tua ipotesi che sono invece tutte normali scie di condensa prodotte dai motori?

Di più
27/06/2019 23:50 #29502 da ItalHik

ahmbar ha scritto: E in che modo la notizia che ci sono in cielo contrails che non sono prodotte dalla combustione ma da macchine apposite confermerebbe la tua ipotesi che sono invece tutte normali scie di condensa prodotte dai motori?


No, questo che scrivi tu non è quello che ho scritto io: "la mia ipotesi" non è quella che mi attribuisci, ovvero che sarebbero "tutte normali scie di condensa prodotte dai motori", ma semmai che i "preoccupanti" spettacoli di cd "scie chimiche" sempre più spesso registrati negli ultimi anni potrebbero benissimo e semplicemente essere dovuti al notevole aumento dell'inquinamento del cielo prodotto da decenni di traffico aereo, in particolare all'accumularsi nell'alta troposfera dei residui solidi (particolato) prodotti dalla decomposizione e trasformazione dei vari combustibili avio operata dai motori degli aerei.
Infatti quello vantato dalla "invenzione" non sarebbe altro che un metodo per produrre scie di condensazione "a freddo"' ovvero tramite ...a powder generator re quiring no heat source to emit a "contrail"... utilizzabile, si fa intendere, per vari scopi...

.

Di più
28/06/2019 00:30 - 28/06/2019 00:34 #29504 da charliemike

ItalHik ha scritto: Infatti quello vantato dalla "invenzione" non sarebbe altro che un metodo per produrre scie di condensazione "a freddo"' ovvero tramite ...a powder generator re quiring no heat source to emit a "contrail"... utilizzabile, si fa intendere, per vari scopi...

.


Ovvero, disperdere in atmosfera della polvere di cui non conosciamo la composizione chimica.
Questo significa che le scie così create sono ARTIFICIALI e non generate normalmente dai residui della combustione dei motori.
Tant'è che devono immettere la polvere attraverso degli ugelli dedicati allo scopo. (la polvere nei motori non è proprio il massimo).

E anche ammesso che (???) sia per rendere visibili i bersagli che non hanno fonti di calore, non significa che questo sistema non possa essere usato fraudolentemente su un aereo.
Se può farlo un piccolo oggetto, a maggior ragione lo può fare un aereo.


Countdown to 1984
Ultima Modifica 28/06/2019 00:34 da charliemike.

Di più
28/06/2019 08:30 - 28/06/2019 08:37 #29506 da ItalHik
Il contenuto interessante della notizia è la conferma che si possono produrre "scie di condensazione" ("contrail" le chiamano, non "chemtrail") utilizzando "polveri sottili", ovvero particolato, ovvero esattamente ciò che ormai da decenni migliaia di aerei commerciali non fanno altro che scaricare giornalmente nella porzione di atmosfera dove volano; mentre non aggiunge assolutamente nulla riguardo all'eventuale fraudolenta produzione su larga scala di altre "scie artificiali", tantomeno sui possibili scopi di queste presunte irrorazioni di massa...

.
Ultima Modifica 28/06/2019 08:37 da ItalHik.

Di più
28/06/2019 09:10 - 28/06/2019 09:11 #29509 da Satirus
No ItalHik, il contenuto interessante della notizie è che produrre scie di qualsiasi materiale è facile ed economico, non servono centinaia di tonnellate di peso per aereo (1), la qual cosa, unita al fatto che l'atmosfera ha opacità su determinate frequenze elettromagnetiche, unita al fatto che i sistemi d'arma moderni sono TOTALMENTE dipendenti dall' informatica, dato che l'informatica è la scienza che si occupa del trattamento dell'informazioni mediante procedure automatizzate, dato che i segnali informatici vengono nell'aere per via elettromagnetica ...
Poi ItalHik ... il particolato tende a venir giù, non rimane tutto concentrato alle quote aeree, se fosse quello vedremmo una bella nebbia giù e i normali cieli di un tempo su.

(1) Così speriamo di non dover più leggere storie del tipo: per fare una scia da orizzonte a orizzonte servono 100 tonnellate di materiale, che poi però sostengono che lo fa il particolato della combustione e l'alluminio che qua e la si rileva e ... udite udite: l'usura dei motori! e ... udite udite: la silice e i polimeri, scherzi beffardi di qualcuno che vuole imitare i ragnetti.

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.
Ultima Modifica 28/06/2019 09:11 da Satirus.

Di più
28/06/2019 10:56 #29512 da ItalHik

NiHiLaNtH ha scritto: guardatevi questo splendido timelapse


Contesto l'assunto: alla fine delle riprese (in buona parte pure controluce...), il "pianeta" non è stato affatto

hidden dalle indisponenti Scie, che di conseguenza non possono essere ritenute chemtrails!... :lies:

.

Di più
28/06/2019 11:03 #29513 da ItalHik

Satirus ha scritto: No ItalHik, il contenuto interessante della notizie è che produrre scie di qualsiasi materiale è facile ed economico, non servono centinaia di tonnellate di peso per aereo...

E' proprio così che dice il brevetto, "di qualsiasi materiale"?...

Satirus ha scritto: ...la qual cosa, unita al fatto che l'atmosfera ha opacità su determinate frequenze elettromagnetiche, unita al fatto che i sistemi d'arma moderni sono TOTALMENTE dipendenti dall' informatica, dato che l'informatica è la scienza che si occupa del trattamento dell'informazioni mediante procedure automatizzate, dato che i segnali informatici vengono nell'aere per via elettromagnetica ...

Immagino che tu sia ben consapevole del fatto che qualsiasi inquinante presente nell'aria abbia effetto schermante e quindi, piuttosto che facilitare invece ostacoli le radiocomunicazioni (infatti l'invenzione citata, oltre che per produrre scie sarebbe anche "...adatta... per generare schermi riflettenti per qualsiasi scopo desiderato..."

Satirus ha scritto: Poi ItalHik ... il particolato tende a venir giù, non rimane tutto concentrato alle quote aeree, se fosse quello vedremmo una bella nebbia giù e i normali cieli di un tempo su.

Il particolato è un insieme di inquinanti di dimensioni submicrometriche, per cui una parte di quello prodotto finirà prima o poi per arrivare al suolo, molto salirà in alto raggiungendo la stratosfera, ma la maggior parte rimarrà nell'alta troposfera, continuamente rimescolato e ridistribuito dalle corrente aeree, pertanto con una tendenza particolarmente sfavorevole, quella cioè di accumularsi, anche perché, come avevo (a quanto pare) inutilmente cercato di sottolineare in precedenza, gli aerei commerciali hanno l'ulteriore difetto di volare spesso e volentieri al di sopra delle nuvole...

.

Di più
28/06/2019 11:55 - 28/06/2019 12:00 #29515 da Satirus
E' proprio così che dice il brevetto, "di qualsiasi materiale"?...
Other type powder compositions can also be used with the apparatus described herein. For example, various powder particles which reflect electromagnetic radiation can be dispensed as a chaff or the like from the contrail generator.
Obviously many modifications and variations of the present invention are possible in the light of the above teachings. It is therefore to be understood that within the scope of the appended claims the invention may be practiced otherwise than as specifically described.
Tutto ciò che è polverizzabile. Il rivestimento e l'emissione a freddo la rendono sostanzialmente indifferente al contenuto.
Immagino che tu sia ben consapevole del fatto che qualsiasi inquinante presente nell'aria abbia effetto schermante e quindi, piuttosto che facilitare invece ostacoli le radiocomunicazioni (infatti l'invenzione citata, oltre che per produrre scie sarebbe anche "...adatta... per generare schermi riflettenti per qualsiasi scopo desiderato..."
Dai ItalHik, non arrampicarti sugli specchi ... polveri conduttive nell'aere migliorano la permeabilità elettromagnetica ... vuoi che ti posti 10.000 pagine di fisica tecnica?
Se tu crei una griglia e la fai percorrere da una portante multifrequenza ... disturbi e schermi ... se dentro la portante ci annidi una trasmissione crittografata parli con i tuoi Droni.
molto salirà in alto raggiungendo la stratosfera, ma la maggior parte rimarrà nell'alta troposfera, continuamente rimescolato e ridistribuito dalle corrente aeree,
Questo è un tuo assunto privo di fondamento, a quest'ora non vedremmo il sole, visti i disastrosi eventi (vulcani e impatti meteoritici) che si sono succeduti nei miliardi di anni.
Tutto ciò che è in alto viene in basso. (Prima legge dell'ingegneria).

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.
Ultima Modifica 28/06/2019 12:00 da Satirus.

Di più
28/06/2019 12:52 - 28/06/2019 13:18 #29517 da ItalHik

Satirus ha scritto: (Cit. ItalHik) E' proprio così che dice il brevetto, "di qualsiasi materiale"?...
Other type powder compositions can also be used with the apparatus described herein. For example, various powder particles which reflect electromagnetic radiation can be dispensed as a chaff or the like from the contrail generator.
Obviously many modifications and variations of the present invention are possible in the light of the above teachings. It is therefore to be understood that within the scope of the appended claims the invention may be practiced otherwise than as specifically described.
Tutto ciò che è polverizzabile. Il rivestimento e l'emissione a freddo la rendono sostanzialmente indifferente al contenuto.

"Altri tipi" non significa "qualsiasi materiale" e nemmeno "tutto ciò che è polverizzabile" (che sarebbe poi una tua illazione)...

Satirus ha scritto: (Cit. ItalHik) Immagino che tu sia ben consapevole del fatto che qualsiasi inquinante presente nell'aria abbia effetto schermante e quindi, piuttosto che facilitare invece ostacoli le radiocomunicazioni (infatti l'invenzione citata, oltre che per produrre scie sarebbe anche "...adatta... per generare schermi riflettenti per qualsiasi scopo desiderato..."
Dai ItalHik, non arrampicarti sugli specchi ... polveri conduttive nell'aere migliorano la permeabilità elettromagnetica ... vuoi che ti posti 10.000 pagine di fisica tecnica?
Se tu crei una griglia e la fai percorrere da una portante multifrequenza ... disturbi e schermi ... se dentro la portante ci annidi una trasmissione crittografata parli con i tuoi Droni.

"Polveri conduttive" possono solo peggiorare le trasmissioni a distanza, altro che migliorarle; basta un po' di maltempo (=vento e/o acqua) e sappiamo bene tutti come migliorano, figurarsi se ci aggiungi pure il particolato conduttivo!...
Con i droni si comunica per mezzo di satelliti artificiali militari o, in mancanza, con aerei particolari che fungono da ponte-radio...

Satirus ha scritto: (Cit. ItalHik)...molto salirà in alto raggiungendo la stratosfera, ma la maggior parte rimarrà nell'alta troposfera, continuamente rimescolato e ridistribuito dalle corrente aeree,
Questo è un tuo assunto privo di fondamento, a quest'ora non vedremmo il sole, visti i disastrosi eventi (vulcani e impatti meteoritici) che si sono succeduti nei miliardi di anni.

Infatti ad alcuni dei "disastri" che citi vengono tuttora attribuite le estinzioni di massa che si sono verificate nelle trascorse epoche geologiche...

Satirus ha scritto: Tutto ciò che è in alto viene in basso. (Prima legge dell'ingegneria).

Sì, di Madame Blavatsky!... :hammer:

.
Ultima Modifica 28/06/2019 13:18 da ItalHik.

Di più
28/06/2019 13:11 - 28/06/2019 13:16 #29518 da Satirus
Infatti nelle lampade a scarica ci mettono il vuoto per favorire il passaggio della corrente ( evitiamo di divagare su plasma e fluorescenza).
Evabbè ItalHik capziosetto. Teniamoci le nostre reciproche convinzioni.
Passiamo ad altro ... questo brevetto prevede che i nuclei di polvere vengano rivestiti e disidratati con silica gel ... il silica gel ha questo aspetto:

Ora, facciamo un giochino, andiamo nel nostro deposito di scatole di scarpe, prendiamo una bustina di silica gel, NON MANGIAMOLA, osserviamone in trasparenza l'aspetto vagamente opalescente, dopodichè torniamo ad osservare le nostre nuvole chimiche, col loro aspetto oleoso/setoso, cerchiamo, per confronto, le nuvole naturali e concentriamoci ...
Questa immagine è messa solo per bellezza, perchè l'opalescenza delle nuvole chimiche in foto non s'apprezza bene ... notate nulla di strano?

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.
Ultima Modifica 28/06/2019 13:16 da Satirus.

Di più
28/06/2019 13:36 #29519 da ItalHik

Satirus ha scritto: Infatti nelle lampade a scarica ci mettono il vuoto per favorire il passaggio della corrente ( evitiamo di divagare su plasma e fluorescenza).
Evabbè ItalHik capziosetto. Teniamoci le nostre reciproche convinzioni.

Capziosetto dal tuo punto di vista... Nel caso non lo sapessi, diffondere particolato elettroconduttivo è esattamente un metodo (piuttosto rudimentale, di forza bruta...) impiegato in guerra elettronica per cercare di contrastare le (altrui) trasmissioni, non per facilitarle!...

Satirus ha scritto: Passiamo ad altro ... questo brevetto prevede che i nuclei di polvere vengano rivestiti e disidratati con silica gel ... il silica gel ha questo aspetto:


Ora, facciamo un giochino, andiamo nel nostro deposito di scatole di scarpe, prendiamo una bustina di silica gel, NON MANGIAMOLA, osserviamone in trasparenza l'aspetto vagamente opalescente, dopodichè torniamo ad osservare le nostre nuvole chimiche, col loro aspetto oleoso/setoso, cerchiamo, per confronto, le nuvole naturali e concentriamoci ...
Questa immagine è messa solo per bellezza, perchè l'opalescenza delle nuvole chimiche in foto non s'apprezza bene ... notate nulla di strano?


Magari è semplicemente un aereo che si è liberato di un po' di combustibile... Mai visto nei porti lo spettro cromatico diffuso dalle chiazze di nafta sulla superficie dell'acqua?...

.

Di più
28/06/2019 13:38 #29520 da charliemike

Italhink ha scritto: "Altri tipi" non significa "qualsiasi materiale" e nemmeno "tutto ciò che è polverizzabile" (che sarebbe poi una tua illazione)...

La tipologia di materiale che può essere disperso è il dito che indica la Luna.
Potremo stare a discutere per giorni a ipotizzare se le polveri sono gesso, alluminio, cadmio, coca o zucchero a velo.
Il vero nocciolo della questione è che esistono sistemi brevettati (quindi qualcuno li ha previsti, studiati e realizzati), per disperdere polveri in atmosfera.
La questione principale quindi, è se le scie lasciate dagli aerei possono essere di altra natura anziché esclusivamente di condensazione.
Su queste basi si può rispondere tranquillamente SI.


Countdown to 1984

Di più
28/06/2019 15:35 - 28/06/2019 15:36 #29526 da ahmbar
ItalHik

No, questo che scrivi tu non è quello che ho scritto io: "la mia ipotesi" non è quella che mi attribuisci, ovvero che sarebbero "tutte normali scie di condensa prodotte dai motori", ma semmai che i "preoccupanti" spettacoli di cd "scie chimiche" sempre più spesso registrati negli ultimi anni potrebbero benissimo e semplicemente essere dovuti al notevole aumento dell'inquinamento del cielo prodotto da decenni di traffico aereo, in particolare all'accumularsi nell'alta troposfera dei residui solidi (particolato) prodotti dalla decomposizione e trasformazione dei vari combustibili avio operata dai motori degli aerei.


Credo continui a sfuggirti il "punto dolens" nelle tue affermazioni, anche con la tua aggiunta


tua ipotesi ---Le scie che vediamo sono tutte normali scie di condensa prodotte dai motor e (forse) dall'inquinamento prodotto da decenni di traffico aereo
mia ipotesi---Le scie che vediamo sono normali scie di condensa + (forse) quelle prodotte dall'inquinamento + altre artificiali

Saltano fuori apparecchi destinati a produrre contrails artificiali, in che modo scoprire che esiste la concreta possibilita' di produrre scie simili a contrail, ma che non sono contrail avvalorerebbe la tua ipotesi?
Ultima Modifica 28/06/2019 15:36 da ahmbar.

Di più
28/06/2019 18:17 - 28/06/2019 18:19 #29533 da ItalHik

ahmbar ha scritto: ItalHik

No, questo che scrivi tu non è quello che ho scritto io: "la mia ipotesi" non è quella che mi attribuisci, ovvero che sarebbero "tutte normali scie di condensa prodotte dai motori", ma semmai che i "preoccupanti" spettacoli di cd "scie chimiche" sempre più spesso registrati negli ultimi anni potrebbero benissimo e semplicemente essere dovuti al notevole aumento dell'inquinamento del cielo prodotto da decenni di traffico aereo, in particolare all'accumularsi nell'alta troposfera dei residui solidi (particolato) prodotti dalla decomposizione e trasformazione dei vari combustibili avio operata dai motori degli aerei.


Credo continui a sfuggirti il "punto dolens" nelle tue affermazioni, anche con la tua aggiunta

tua ipotesi ---Le scie che vediamo sono tutte normali scie di condensa prodotte dai motor e (forse) dall'inquinamento prodotto da decenni di traffico aereo
mia ipotesi---Le scie che vediamo sono normali scie di condensa + (forse) quelle prodotte dall'inquinamento + altre artificiali


Credo continui a sfuggirti quello che ho veramente scritto io:

Commento #29369

"La mia tesi è che non c'è nessuna complottarda irrorazione globale effettuata dagli aerei commerciali (trasporto di passeggeri e merci) e che gli spettacoli che tanto preoccupano certuni sono semplicemente dovuti ai vari cambiamenti occorsi negli ultimi decenni: nei motori degli aerei, negli additivi dei combustibili, nel numero dei voli (che a livello globale sono sicuramente aumentati e non diminuiti), ma soprattutto nella quantità di sostanze indesiderate che anno dopo anno sono state immesse e continuano ad essere immesse (a ad accumularsi) nell'atmosfera dagli stessi voli... In altre parole, quello che verrebbe costantemente (ma con andamento ovviamente esponenziale rispetto all'aumentare dei mezzi...) "irrorato" è soltanto un tipo *particolare* tipo di inquinanti..."

Sono semmai i sigg. complottisti/sciachimisti a vedere una "chemtrail" e/o una non meglio precisabile "irrorazione" in qualsiasi scia prodotta da aerei!...

ahmbar ha scritto: Saltano fuori apparecchi destinati a produrre contrails artificiali, in che modo scoprire che esiste la concreta possibilita' di produrre scie simili a contrail, ma che non sono contrail avvalorerebbe la tua ipotesi?


Ho già risposto, e non è ovviamente - come di nuovo vorresti farmi dire - "la concreta possibilità di produrre scie simili a contrail" ad avvalorare la mia ipotesi, ma il fatto che queste pseudo o para-contrail abbiano alla loro base l'immissione nell'atmosfera di particolato, ovvero quell'elemento inquinante e scatenante che, accumulatosi nell'atmosfera in ormai decenni di voli giornalieri, ritengo responsabile (insieme ovviamente a possibili altri "coadiuvanti", per esempio la maggiore disponibilità di umidità nell'aria, dovuta al concomitante aumento delle temperature medie) del fenomeno cd "chemtrails"...

.
Ultima Modifica 28/06/2019 18:19 da ItalHik.

Di più
28/06/2019 23:12 #29535 da ahmbar
ItalHik

"La mia tesi è che non c'è nessuna complottarda irrorazione globale effettuata dagli aerei commerciali (trasporto di passeggeri e merci) e che gli spettacoli che tanto preoccupano certuni sono semplicemente dovuti ai vari cambiamenti occorsi negli ultimi decenni: nei motori degli aerei, negli additivi dei combustibili, nel numero dei voli (che a livello globale sono sicuramente aumentati e non diminuiti), ma soprattutto nella quantità di sostanze indesiderate che anno dopo anno sono state immesse e continuano ad essere immesse (a ad accumularsi) nell'atmosfera dagli stessi voli... In altre parole, quello che verrebbe costantemente (ma con andamento ovviamente esponenziale rispetto all'aumentare dei mezzi...) "irrorato" è soltanto un tipo *particolare* tipo di inquinanti..."

La tua tesi era basata sul fatto che ogni scia che abbiamo visto e vediamo sia frutto della condensazione e/o inquinamento, giusto?

Da cio' che leggo, scoprire che esiste la possibilita' piu' che concreta che questo non sia vero non ti crea comunque nessun dubbio, ma solo un po' di confusione

ma il fatto che queste pseudo o para-contrail abbiano alla loro base l'immissione nell'atmosfera di particolato (????) , ovvero quell'elemento inquinante e scatenante che, accumulatosi nell'atmosfera in ormai decenni di voli giornalieri, ritengo responsabile (insieme ovviamente a possibili altri "coadiuvanti", per esempio la maggiore disponibilità di umidità nell'aria, dovuta al concomitante aumento delle temperature medie) del fenomeno cd "chemtrails

Ma che cosa volevi dire con la parte che ho sottolineato?
Che le contrails artificiali hanno lo scopo di aumentare l'inquinamento? Che sono corresponsabili dell'inquinamento? Che devono nascondere l'inquinamento?
E dove avresti reperito l'informazione su cosa avrebbero alla base queste pseudo o para contrais?

Tempo creazione pagina: 0.201 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO