Civili discussioni con chi (in buona fede) non crede ancora alle Scie Chimiche.

Di più
03/07/2019 09:47 - 03/07/2019 09:57 #29693 da Satirus

Ghisa ...
Cioe' hai fatto una figura di merda e ora fai pure il figo?
:laugh:
( In realta' il figo lo hai fatto pure prima, ora direi che ti rode di piu' il culo che altro )
:wave:

Ghisa sei invitato ad astenerti dallo scrivere in questo thread, grazie, crea il tuo come promesso.

ItalHik
Nel caso, nonostante tutto, non te ne fossi ancora accorto, la "diapositiva" che citi non è un elenco di desiderata per il futuro, ma per così dire una fotografia di quanto può già essere rilevato al presente

Si, ItalHik, ne sono perfettamente consapevole sono altri che non se ne sono ancora accorti.

@Gianni-M71 ... A me Overcast ha sempre puzzato di falso amico.

Andiamo avanti, abbiamo visto che il 10% delle particelle del famoso brevetto (US NAVY) ha un diametro di 7 nanometri, difficili da visualizzare, per capire quanto siano assurdamente piccole osservate questa immagine, il diametro del DNA umano è 2 nanometri. Pensate che delle particelle metalliche di queste dimensioni, sparse per l'aere ... possano fare bene?

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.
Ultima Modifica 03/07/2019 09:57 da Satirus.

Di più
03/07/2019 10:42 - 03/07/2019 11:04 #29695 da finzi78
@ Satirus
E io voglio farti i complimenti.
Una volta tanto qualcuno che porta avanti un thread in maniera appropriata, con intelligenza e ironia, che non guasta, a prescindere dai contenuti.
Keep on movin'!
Ciao e grazie

In the land of the blind, the one-eyed man is king
Ultima Modifica 03/07/2019 11:04 da finzi78.

Di più
03/07/2019 11:36 #29699 da ahmbar

A me Overcast ha sempre puzzato di falso amico.

Amico o falso amico ha poca importanza rispetto a quanto dichiarato : se e' vera la presenza di bario ed alluminio nei carburanti stessi, che siano scie artificiali o effetto collaterale resta il problema dei metalli che respiriamo, beviamo e mangiamo ogni giorno

Un salto nel passato di 50 anni, quando l'industria petrolifera usava il piombo nel suo prodotto pur consapevole che fosse un veleno per l'uomo, esattamente come l'alluminio

Di più
03/07/2019 11:48 - 03/07/2019 12:10 #29700 da Satirus
@finzi78 Grazie a te!

Ahmbar ...
se e' vera la presenza di bario ed alluminio nei carburanti stessi

Il fatto è che presta il fianco a: "ma è ovvio il bario e l'alluminio sono tra gli elementi più diffusi sulla terra, i giacimenti petroliferi si stanno esaurendo, sono cambiati, il fracking, le nuove raffinerie, mia nonna in carriola perde alluminio ... ".
Sai cosa non mi convince? La prova principe: il prelievo, lo scemotto non poteva non sapere, sin dal principio, che non l'avrebbero autorizzato a volare a quelle quote di interferenza, tutto il film era impostato su quella prova principe, che nessuno pare abbia mai fatto ... ed è finita con un topolino che si presta al debunkaggio come non mai. Come dire: "non provateci tanto è inutile".

Qui comunque i dati oggettivi rilevati da Bernard Tailliez, bene ogni tanto leggere, anche dei ragnetti.
https://www.analytika.fr/investigations/filaments-aeroportes/

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.
Ultima Modifica 03/07/2019 12:10 da Satirus.

Di più
03/07/2019 13:22 - 03/07/2019 13:24 #29701 da ItalHik

Gianni-M71 ha scritto: Salve a tutti

ItalHik ha scritto: Tutt'altra cosa ovviamente sarebbe se quelle analisi si riferissero a prelievi effettuati direttamente dalle scie prodotte dagli aerei, nel qual caso sarebbe logico almeno ipotizzare che il bario possa figurare tra gli additivi dei combustibili, fino a sospettare eventuali altre ragioni più preoccupanti...

.

Di recente ho rivisto il documentario "OVERCAST - esperimenti climatici in cielo", dove proprio alla fine (min. 1,18,40) viene citato uno studio del Politecnico Federale di Zurigo, secondo il quale sia il bario che l'alluminio sarebbero stati trovati proprio dentro al combustibile degli aerei.


Mi sembra che il video confermi, o meglio anticipi di anni, quanto da me ipotizzato, ovvero che il traffico aereo produca, tra le altre cose, anche un notevole inquinamento da particolato, probabilmente anche più importante e pernicioso di quanto si sia voluto ufficialmente ammettere fino ad oggi (il "corollario" del mio teorema)... Se bario e alluminio venissero (per ragioni tutte da chiarire) effettivamente addizionati ai combustibili, come qualcuno crede, almeno ci libereremmo di quei lugubri (e ignorandi...) "postbruciatori" posticci ipotizzati da certi inossidabili tankeristi... :hammer:

.
Ultima Modifica 03/07/2019 13:24 da ItalHik.

Di più
03/07/2019 13:46 - 03/07/2019 14:10 #29702 da ItalHik

ahmbar ha scritto: ItalHilk
..............
..............
..............
..............

Mi potresti illustrare dove sarebbero le "balle" se dico Secondo la tua precedente opinione TUTTE l e scie che vedevamo e vediamo erano e sono condensa e/o inquinamento,

Dovevo aggiungere "derivate dall'inquinamento"? ... ...


No, per carità, hai già aggiunto fin troppo! Ti basta precisare in quale mio commento avrei affermato che "TUTTE" (anche il maiuscolo è una tua enfasi...) le scie che vedevamo e vediamo sarebbero (sempre e comunque) "condensa e/o inquinamento"... E' quel "tutte" che proprio non mi quadra...

.
Ultima Modifica 03/07/2019 14:10 da ItalHik.

Di più
03/07/2019 16:00 #29703 da ahmbar

E' quel "tutte" che proprio non mi quadra...

E perche' mai? Se per te non esistono scie artificiali (prodotte volontariamente), e' la sola conclusione

Di più
03/07/2019 16:15 - 03/07/2019 16:17 #29704 da ahmbar

Se bario e alluminio venissero (per ragioni tutte da chiarire) effettivamente addizionati ai combustibili, come qualcuno crede, almeno ci libereremmo di quei lugubri (e ignorandi...) "postbruciatori" posticci ipotizzati da certi inossidabili tankeristi...

adesso e' forse cosi', quando comincio' il fenomeno i "tankeristi", come li chiami con ironia, avevano numerose prove fotografiche della presenza anche nei nostri aeroporti, non solo nei cieli, di questi aerei bianchi senza segn di identificazione (proibitissimo , anche per i voli militari)

Si sa' bene chi comanda qui in Italia, e chi sono gli unici in grado di fregarsene delle leggi e delle convenzioni internazionali
Ed io penso male ogni volta che si sa' per certo che ci sono i militari coinvolti
Ultima Modifica 03/07/2019 16:17 da ahmbar.

Di più
03/07/2019 17:58 #29707 da ItalHik

ahmbar ha scritto:

E' quel "tutte" che proprio non mi quadra...

E perche' mai? Se per te non esistono scie artificiali (prodotte volontariamente), e' la sola conclusione


Okay, visto che svicoli sul "tutte"... fammi/facci vedere dov'è che avrei allora affermato che "non esistono scie artificiali" e/o "prodotte volontariamente"... che poi ti vado a pescare quello che ho scritto e che non hai stranamente trovato...

.

Di più
03/07/2019 18:06 #29708 da ItalHik

ahmbar ha scritto:

Se bario e alluminio venissero (per ragioni tutte da chiarire) effettivamente addizionati ai combustibili, come qualcuno crede, almeno ci libereremmo di quei lugubri (e ignorandi...) "postbruciatori" posticci ipotizzati da certi inossidabili tankeristi...

adesso e' forse cosi', quando comincio' il fenomeno i "tankeristi", come li chiami con ironia, avevano numerose prove fotografiche della presenza anche nei nostri aeroporti, non solo nei cieli, di questi aerei bianchi senza segn di identificazione (proibitissimo , anche per i voli militari)

Si sa' bene chi comanda qui in Italia, e chi sono gli unici in grado di fregarsene delle leggi e delle convenzioni internazionali
Ed io penso male ogni volta che si sa' per certo che ci sono i militari coinvolti


Facciamo a capirci, queste mitiche e pestilenziali "chemtrails", sarebbero allora prodotte dagli aerei guidati dalle migliaia di (più o meno consapevoli) piloti civili (trasporto merci e/o trasporto passeggeri), oppure appalto unicamente di quelli (parole tue...) "bianchi senza segn d'identificazione (proibitissimo , anche per i voli militari)"?!?... Almeno su questo mettetevi d'accordo, voi Ricercatori, se ci riuscite...

.

Di più
03/07/2019 20:43 - 03/07/2019 21:18 #29712 da NiHiLaNtH

Di recente ho rivisto il documentario "OVERCAST - esperimenti climatici in cielo", dove proprio alla fine (min. 1,18,40) viene citato uno studio del Politecnico Federale di Zurigo, secondo il quale sia il bario che l'alluminio sarebbero stati trovati proprio dentro al combustibile degli aerei.


penso che in quel caso dovrebbero esserci dei costanti valori elevati nell'atmosfera

Ricercatori, se ci riuscite...


no guarda qui il problema ce l'hai tu che non sai niente della teoria complotistica delle scie chimiche e vieni qui a provare a fare il debunker

adesso e' forse cosi', quando comincio' il fenomeno i "tankeristi", come li chiami con ironia, avevano numerose prove fotografiche della presenza anche nei nostri aeroporti, non solo nei cieli, di questi aerei bianchi senza segn di identificazione (proibitissimo , anche per i voli militari)


ma cosa dici, sicuramente si tratta di false memorie

Sai cosa non mi convince? La prova principe: il prelievo, lo scemotto non poteva non sapere, sin dal principio, che non l'avrebbero autorizzato a volare a quelle quote di interferenza,


scusami ma quali quote?? non bastava viaggiarte a quata cumuli per campionare una scia?

Qui comunque i dati oggettivi rilevati da Bernard Tailliez, bene ogni tanto leggere, anche dei ragnetti


si potrebbero anche fare analisi più approfondite magari di campioni presi in anni e paesi diversi confrontando i risultati con le analisi delle vere tele di ragno ma il costo potrebbe arrivare a decine di migliaia di euro e purtroppo non ce lo possiamo permettere
Ultima Modifica 03/07/2019 21:18 da NiHiLaNtH.

Di più
04/07/2019 01:43 #29715 da ahmbar

Facciamo a capirci, queste mitiche e pestilenziali "chemtrails", sarebbero allora prodotte dagli aerei guidati dalle migliaia di (più o meno consapevoli) piloti civili (trasporto merci e/o trasporto passeggeri), oppure appalto unicamente di quelli (parole tue...) "bianchi senza segn d'identificazione (proibitissimo , anche per i voli militari)"?!?... .

Anche se tenti nuovamente di mettere in ridicolo la cosa,, resta il fatto che , quando e' iniziato il fenomeno scie, c'erano presenti gli aerei bianchi, senza insegne ne' numeri identificativi a "sciare", poi il fenomeno ha coinvolto anche i voli civili + gli aerei senza insegne e poi i soli voli civili
Se non ricordo male ci furono anche interrogazioni parlamentari sull'argomento che citavano questi velivoli non identificati ed e' stato proprio quando ne ho verificato l'esistenza che ho cominciato ad interessarmi delle scie

Almeno su questo mettetevi d'accordo, voi Ricercatori, se ci riuscite..

Non esiste nessuna "linea del sito" sull'argomento, quello che leggi e' il mio parere e basta
Ed a me sembra una normale evoluzione di una sperimentazione, dove si parte da zero e si affinano i metodi a seconda degli obbiettivi e dei risultati

Di più
04/07/2019 02:07 - 04/07/2019 02:15 #29716 da ahmbar
E perche' mai? Se per te non esistono scie artificiali (prodotte volontariamente), e' la sola conclusione

Okay, visto che svicoli sul "tutte"... fammi/facci vedere dov'è che avrei allora affermato che "non esistono scie artificiali" e/o "prodotte volontariamente"... che poi ti vado a pescare quello che ho scritto e che non hai stranamente trovato..

Ma guarda che non sto "svicolando" per niente, ho letto che hai ammesso la possibilita' che ci siano scie artificiali, ma non riesco a comprendere come tu possa negare al contempo le sperimentazioni

Il tuo teorema esclude 'che esistano le famigerate "chemtrails" , scie artificiali prodotte per scopi miltari e non si o no?
La risposta e' ovviamente si
Ma, al contempo, dopo aver scoperto (come me, credo) dell'esistenza dei generatori di contrails artificiali, sostieni che (almeno) alcune delle scie sono prodotte dall'uomo per scopi disparati e sconosciuti

La differenza di queste scie "man made" con le "chemtrails" che io ipotizzo dove sarebbe?

.
Ultima Modifica 04/07/2019 02:15 da ahmbar.

Di più
04/07/2019 09:07 #29718 da Satirus
STRANEZZE NEL CIELO


Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.
Ringraziano per il messaggio: Azrael66

Di più
04/07/2019 13:46 #29723 da ItalHik

ahmbar ha scritto: E perche' mai? Se per te non esistono scie artificiali (prodotte volontariamente), e' la sola conclusione

Okay, visto che svicoli sul "tutte"... fammi/facci vedere dov'è che avrei allora affermato che "non esistono scie artificiali" e/o "prodotte volontariamente"... che poi ti vado a pescare quello che ho scritto e che non hai stranamente trovato..

Ma guarda che non sto "svicolando" per niente, ho letto che hai ammesso la possibilita' che ci siano scie artificiali, ma non riesco a comprendere come tu possa negare al contempo le sperimentazioni


Questo lo avevi scritto tu:

"E perche' mai? Se per te non esistono scie artificiali (prodotte volontariamente), e' la sola conclusione"

E anche questo lo hai (ugualmente) scritto tu (mentre la sottolineatura l'ho aggiunta io):

"Ma guarda che non sto "svicolando" per niente, ho letto che hai ammesso la possibilita' che ci siano scie artificiali, ma non riesco a comprendere come tu possa negare al contempo le sperimentazioni"

Mi sembra che, ancora una volta, ti stia prendendo in giro da solo...

ahmbar ha scritto: Il tuo teorema esclude 'che esistano le famigerate "chemtrails" , scie artificiali prodotte per scopi miltari e non si o no? La risposta e' ovviamente si


Ovviamente un cavolo, e ci riprovi pure!!...

Nel Commento #29665

Avevi già sostenuto:

"Secondo la tua precedente opinione TUTTE l e scie che vedevamo e vediamo erano e sono condensa e/o inquinamento, mentre ora scrivi che almeno alcune sono artificiali ( ma estemporanee, beninteso)

E io ti avevo risposto, col... Commento #29667

"Non raccontare balle, ho già smentito - con tanto di mio quoting - chi (per caso eri proprio tu?!...) in precedenza ha sostenuto questa interpretazione, perciò se non sei in totale malafede puoi tranquillamente andarti a rileggere i miei interventi di 2 o 3 giorni fa..."

Dopodiché tu rispondevi con questo magnifico... Commento #29673
...nel quale riporti alcune delle mie repliche ma, guarda caso, (pur trattandosi di un commento datato 29 giugno) tralasciando questa (la sottolineatura è nuovamente la mia):

"Proprio per niente! La mia tesi te l'ho (nuovamente) riportata per intero e spiega quello che per altri è il preoccupante fenomeno (ormai globale) delle cd "scie chimiche" (alias "irrorazioni clandestine") come inevitabile conseguenza di un certo numero di concomitanti fattori, primo fra tutti l'abnorme aumento dell'inquinamento della porzione di atmosfera percorsa dal traffico aereo, dovuto ai voli stessi: quindi non necessariamente, come invece mi fai dire tu, "ogni scia che vediamo e abbiamo visto". Non ho mai escluso che qualcuno possa di quando in quando effettuare degli esperimenti per scopi particolari, anzi lo ritengo possibile e perfino probabile, tant'è vero che l'ho pure scritto..."

(Il resto te lo puoi andare a rileggere qui: Commento #29536
...Ma sappi che è proprio a te che replicavo!!...

Ora, questa che continui a manifestare nei miei confronti, "a casa mia" si chiama malafede...

ahmbar ha scritto: Ma, al contempo, dopo aver scoperto (come me, credo) dell'esistenza dei generatori di contrails artificiali, sostieni che (almeno) alcune delle scie sono prodotte dall'uomo per scopi disparati e sconosciuti

Questa cosa sarebbe, una tua domanda o un'affermazione che mi metti in bocca?!... Nel secondo caso ti stai prendendo in giro di nuovo!...

ahmbar ha scritto: La differenza di queste scie "man made" con le "chemtrails" che io ipotizzo dove sarebbe?

Ovviamente che le chemtrails da te (e da tanti altri) ipotizzate - lo hai pure appena scritto nel Commento #29715 ! - sarebbero operazioni su vastissima scala oggi come oggi portate avanti dagli aerei commerciali, mentre le mie scie "man made" sarebbero appunto eventuali esperimenti (che non ho mai escluso)!!...

.

Di più
04/07/2019 13:54 #29724 da ItalHik

ahmbar ha scritto:

ItalHik ha scritto: Facciamo a capirci, queste mitiche e pestilenziali "chemtrails", sarebbero allora prodotte dagli aerei guidati dalle migliaia di (più o meno consapevoli) piloti civili (trasporto merci e/o trasporto passeggeri), oppure appalto unicamente di quelli (parole tue...) "bianchi senza segn d'identificazione (proibitissimo , anche per i voli militari)"?!?... .

Anche se tenti nuovamente di mettere in ridicolo la cosa,, resta il fatto che , quando e' iniziato il fenomeno scie, c'erano presenti gli aerei bianchi, senza insegne ne' numeri identificativi a "sciare", poi il fenomeno ha coinvolto anche i voli civili + gli aerei senza insegne e poi i soli voli civili

Quindi, mi sembra di capire - ma correggimi pure se sbaglio - che mentre all'inizio del fenomeno delle cd "scie chimiche", a produrle sarebbero stati soltanto i "militari" (o, se vogliamo, i "servizi segreti, o entrambi... o chi per loro) con aerei opportunamente resi non identificabili, adesso a produrre le enigmatiche "chemtrails" sarebbero invece prevalentemente, se non addirittura esclusivamente, i voli civili/commerciali con velivoli opportunamente equipaggiati (i cui piloti potrebbero o non potrebbero essere al corrente di quello che disseminano)...
Questa almeno la tua versione del fenomeno, anche se non necessariamente quella delle altre persone che in generale e come te ci credono. Giusto così, o dobbiamo attenderci ulteriori giri di valzer?!... :down:

.

Di più
04/07/2019 14:42 #29725 da charliemike

ItalHik ha scritto: ... mentre all'inizio del fenomeno delle cd "scie chimiche", a produrle sarebbero stati soltanto i "militari" (o, se vogliamo, i "servizi segreti, o entrambi... o chi per loro) con aerei opportunamente resi non identificabili, adesso a produrre le enigmatiche "chemtrails" sarebbero invece prevalentemente, se non addirittura esclusivamente, i voli civili/commerciali con velivoli opportunamente equipaggiati (i cui piloti potrebbero o non potrebbero essere al corrente di quello che disseminano)...


Non so Ahmbar ma fatte le debite correzioni, questa è la mia opinione.


Countdown to 1984

Di più
04/07/2019 14:48 #29726 da ahmbar
Mi dispiace che tu pensi ti stia perculando, perche'ti assicuro che non e' cosi', non e' mia abitudine e se ti ho dato questa impressione me ne scuso
Temo che il nostro dialogo si sia sovrapposto a quello con l'onesto intellettualmente, con il risultato che hai rilevato sulla mia (in)capacita' di leggere tutto e/o di comprenderne il significato

La mia tesi te l'ho (nuovamente) riportata per intero e spiega quello che per altri è il preoccupante fenomeno (ormai globale) delle cd "scie chimiche" (alias "irrorazioni clandestine") come inevitabile conseguenza di un certo numero di concomitanti fattori, primo fra tutti l'abnorme aumento dell'inquinamento della porzione di atmosfera percorsa dal traffico aereo, dovuto ai voli stessi: quindi non necessariamente, come invece mi fai dire tu, "ogni scia che vediamo e abbiamo visto". Non ho mai escluso che qualcuno possa di quando in quando effettuare degli esperimenti per scopi particolari, anzi lo ritengo possibile e perfino probabile, tant'è vero che l'ho pure scritto..."

La differenza sostanziale fra le nostre posizioni e' quindi questa: scie artificiali?
Anche, ma non le "chemtrails", per te
Chemtrails e condensa per me

Ritieni che l'inquinamento, il particolato, i nuovi carburanti e/o i motori siano corresonsabili dell'aumento delle scie (che puo' certo essere ma andrebbe anche dimostrato), ma in base a quali prove ritieni che questi esperimenti "di quando in quando" non abbiano avuto origine invece sin dalle prime apparizioni delle scie contestate?

Di più
04/07/2019 15:20 - 04/07/2019 15:20 #29727 da ahmbar
Confermo quanto scritto da Charlie, comprese le cancellazioni
Ritengo i miltari all'origine del fenomeno, e certo non hanno interrotto mai i loro scopi personali

L'estensione ai voli civili, come ho gia' detto, per me riguarda invece gli esperimenti per tentare di contrastare il riscaldamento globale, (o almeno e' come penso l'argomento sia stato "venduto" ai vari statii)
Le parole di Cossiga ed altri esponennti del governo o della politica hanno confermato, nelle risposte alle interrogazioni o domande dirette, l'esistenza di un programma climatico globale, nato nel lontano 2001 con il governo Berlusconi
E dal 2002 sono apparsi aerei bianchi e scie in quantita'
Ultima Modifica 04/07/2019 15:20 da ahmbar.

Di più
04/07/2019 16:25 - 04/07/2019 17:20 #29728 da charliemike

ahmbar ha scritto: Confermo quanto scritto da Charlie, comprese le cancellazioni
Ritengo i miltari all'origine del fenomeno, e certo non hanno interrotto mai i loro scopi personali

L'estensione ai voli civili, come ho gia' detto, per me riguarda invece gli esperimenti per tentare di contrastare il riscaldamento globale, (o almeno e' come penso l'argomento sia stato "venduto" ai vari statii)
Le parole di Cossiga ed altri esponennti del governo o della politica hanno confermato, nelle risposte alle interrogazioni o domande dirette, l'esistenza di un programma climatico globale, nato nel lontano 2001 con il governo Berlusconi
E dal 2002 sono apparsi aerei bianchi e scie in quantita'


Il mio punto di vista invece è che dopo le prime sperimentazioni con arerei "civetta", siano passati a sfruttare gli aerei di linea già presenti a migliaia sui nostri cieli, "ungendo convenientemente" le ruote delle compagnie, specialmente quelle Low Cost.
In questo modo si ottengono tre cose:
- riduzione dei costi: coprire tutti i cieli con aerei dedicati allo scopo è estremamente oneroso
- riduzione della presenza in cielo di aerei "sospetti": troppi aerei senza contrassegni possono generare domande scomode
- maggiore copertura aerea: gli aerei civili sorvolano quasi il 100% del territorio

(prima che "qualcuno" salti fuori a dire che sarebbero numerosissime le compagnie, e quindi le persone, coinvolte, e che quindi sarebbe impossibile tenere tutto sotto silenzio, secondo il ben consolidato mantra dei debunker, rispondo che innanzitutto le compagnie non sono messe al corrente del vero uso che viene fatto dei propri velivoli.
Secondariamente le compagnie avranno per contratto l'obbligo a mantenere il silenzio, causa penali salatissime.
Infine i veri "manovali" ovvero piloti, addetti agli imbarchi, meccanici, ecc., che prudentemente per contratto pure loro non possono divulgare informazioni tecniche della compagnia, sono tenuti all'oscuro del perché vengono montati strani ugelli o imbarcati strani carichi.
Se poi, nonostante tutto questo, si verificasse una qualunque fuga di notizie, ci sono pronti i vari debunker o similia a minimizzare la cosa e discreditarne la fonti).

Se questo fosse vero, e ovviamente non posso provarlo ma solo ipotizzarlo, il fatto stesso di tenerlo nascosto e coperto da una spessa coltre di disinformazione (e accanimento contro chiunque tenti di esternare sospetti) mi fa pensare che chi opera dietro le quinte sappia perfettamente che questa attività non solo è illegale ma pure nociva, anche se quest'ultimo è "solo" un effetto collaterale.


Countdown to 1984
Ultima Modifica 04/07/2019 17:20 da charliemike.

Di più
05/07/2019 10:30 #29740 da Satirus
CURIOSITA' AEROPORTUALI


Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.

Di più
05/07/2019 12:45 #29745 da Satirus
CURIOSITA' NELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
James Marvin Herndon è uno scienziato americano, che ha conseguito la laurea in fisica nel 1970 presso l'Università della California. Seconda laurea in chimica nucleare nel 1974 presso la Texas A & M University. Per tre anni, J. Marvin Herndon è stato assistente dei premi Nobel Hans Suess e Harold C. Urey in geochimica e cosmochimica all'Università della California, a San Diego.
Herndon afferma di essere certo dell'esistenza delle scie chimiche e ha pubblicato diversi documenti sottoposti a peer review che affermano che la cenere volante di carbone viene spruzzata per la geoingegneria. Due dei suoi documenti, sono stati ritirati con motivazioni a dir poco risibili. Herndon ha sempre contestato le ritrattazioni, sostenendo fossero dovute "ad uno sforzo ben organizzato". Questi sforzi concertati per provocare le suddette ritrattazioni dimostrano che gli "alti funzionari che hanno ordinato l'irrorazione" sanno molto bene che stanno avvelenando l'umanità e vogliono nascondere il fatto.
Qui una delle pubblicazioni "ritratte"
(Keywords della pubblicazione: geoingegneria; ceneri volanti di carbone; particelle di aerosol; scie chimiche; disturbo dello spettro autistico (ASD); Il morbo di Alzheimer; Morbo di Parkinson; disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD); disordini neurologici; alluminio chimicamente mobile).
Qui i risibili motivi della "ritrattazione".
1) Il valore della concentrazione media del percolato di alluminio menzionato nella tabella 1 e utilizzato dall'autore per normalizzare i dati presentati nelle figure 2, 3, 4 e 5 non è corretto. L'autore usa 70.000 μg / kg, mentre il valore corretto risultante dalle misurazioni di campioni di cenere volante di carbone europea non-liscivia pubblicate da Moreno et al. è 140.000.000 μg / kg. Questo errore invalida le conclusioni dell'articolo.

2) Le composizioni chimiche ottenute per l'acqua piovana e la polvere del filtro dell'aria HEPA sono solo paragonate alle composizioni chimiche ottenute per esperimenti di lisciviazione carbone-cenere volante. L'autore non ha cercato di confrontare i suoi risultati con le composizioni chimiche di altre potenziali fonti. Pertanto, in questa fase, il lavoro è preliminare poiché non è chiaro quale sia la fonte di queste sostanze chimiche.

3)Il linguaggio dell' articolo non è sufficientemente scientificamente obiettivo per un articolo di ricerca. (Questa è la motivazione più bella di tutte).

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.

Di più
05/07/2019 13:47 #29747 da charliemike

Questi sforzi concertati per provocare le suddette ritrattazioni dimostrano che gli "alti funzionari che hanno ordinato l'irrorazione" sanno molto bene che stanno avvelenando l'umanità e vogliono nascondere il fatto


Vorrei mettere le mani avanti e attirare l'attenzione su questa frase, usata spesso dai debunker per screditare chi esterna sospetti sulle scie degli aerei.

Come ho già detto post fa, l'avvelenamento dell'umanità è una mera generalizzazione esagerata del problema, perché non è e non può assolutamente essere il fine ultimo, ma "solo" un effetto collaterale.
Il vero scopo delle scie chimiche è uno e molti altri: dal rendere più conduttiva l'atmosfera alle radiofrequenze, al controllo del clima, ecc.

Le stesse sigarette si dice che "avvelenano", perché tra le tante malattie polmonari che causano, provocano pure il cancro.
Ciononostante nessuno muore nell'immediato dopo avere fumato "una paglia", e le aziende produttrici non hanno sicuramente progettato di causare un genocidio, ma solo di ottenere profitti.
Le varie malattie polmonari (e il cancro ai polmoni) sono "solo" un effetto collaterale.

Lo stesso ragionamento si può applicare alle scie chimiche.
Nessuno muore nell'immediato, ma le porcherie chimiche immesse fraudolentemente e indiscriminatamente nell'atmosfera prima o poi ricadono al suolo e a lungo andare possono causare malattie anche croniche e decessi.


Countdown to 1984

Di più
05/07/2019 14:49 #29748 da ItalHik

charliemike ha scritto:

Questi sforzi concertati per provocare le suddette ritrattazioni dimostrano che gli "alti funzionari che hanno ordinato l'irrorazione" sanno molto bene che stanno avvelenando l'umanità e vogliono nascondere il fatto


Vorrei mettere le mani avanti e attirare l'attenzione su questa frase, usata spesso dai debunker per screditare chi esterna sospetti sulle scie degli aerei.

Potevi almeno citarne l'autore, in modo da evitare a chi fosse interessato a saperlo di sorbirsi altre sue amenità...

charliemike ha scritto: Come ho già detto post fa, l'avvelenamento dell'umanità è una mera generalizzazione esagerata del problema, perché non è e non può assolutamente essere il fine ultimo, ma "solo" un effetto collaterale.

"Raggiungeremo un giorno il nostro Scopo, anche se purtroppo non ci sarà più nessuno ad applaudirci!..." :blank:

charliemike ha scritto: Il vero scopo delle scie chimiche è uno e molti altri: dal rendere più conduttiva l'atmosfera alle radiofrequenze, al controllo del clima, ecc.

Quando finalmente sarà aumentata la "permeabilità elettromagnetica" dell'aere tutto... le Radiocomunicazioni potranno finalmente viaggiare... "più veloci della Luce!"...
..................
..................

charliemike ha scritto: Lo stesso ragionamento si può applicare alle scie chimiche.
Nessuno muore nell'immediato, ma le porcherie chimiche immesse fraudolentemente e indiscriminatamente nell'atmosfera prima o poi ricadono al suolo e a lungo andare possono causare malattie anche croniche e decessi.

Non ti basta tutto quello che già adesso fuoriesce dai motori dei jet al di sopra delle nuvole ( :question: ), comprese giornaliere tonnellate di eterogeneo particolato?!...
________________________

P.S. - Conto di rispondere in giornata al tuo Commento #29650 e quindi, indirettamente, anche a qualcun altro...

.

Di più
05/07/2019 14:54 #29749 da ItalHik

Satirus ha scritto: CURIOSITA' AEROPORTUALI



Potevi anche continuare a curiosare e arrivare a capire di cosa si tratta, no?!...

.
Ringraziano per il messaggio: ghisa

Di più
05/07/2019 15:09 #29750 da charliemike

ItalHik ha scritto: Potevi almeno citarne l'autore, in modo da evitare a chi fosse interessato a saperlo di sorbirsi altre sue amenità...

L'autore è chi ha scritto il post prima del mio.

"Raggiungeremo un giorno il nostro Scopo, anche se purtroppo non ci sarà più nessuno ad applaudirci!..." :blank:

Tipico. Quando non si sa come rispondere si ricorre all'ironia o al sarcasmo.

Quando finalmente sarà aumentata la "permeabilità elettromagnetica" dell'aere tutto... le Radiocomunicazioni potranno finalmente viaggiare... "più veloci della Luce!"...
..................
..................

Come sopra.

Non ti basta tutto quello che già adesso fuoriesce dai motori dei jet al di sopra delle nuvole ( :question: ), comprese giornaliere tonnellate di eterogeneo particolato?!...

Perché lo chiedi a me? Non sono mica io che spargo sostanze chimiche in atmosfera.
________________________

P.S. - Conto di rispondere in giornata al tuo Commento #29650 e quindi, indirettamente, anche a qualcun altro....

:popcorn:


Countdown to 1984

Di più
05/07/2019 16:31 - 05/07/2019 16:46 #29753 da NiHiLaNtH
Ultima Modifica 05/07/2019 16:46 da NiHiLaNtH.

Di più
05/07/2019 18:30 - 05/07/2019 18:55 #29756 da ghisa
Il fatto e' che non c'e' propio un terreno comune anche solo per iniziare a dialogare.
E questa dovrebbe essere una discussione con gli scettici?

NiHiLaNtH
Io ti chiesto di postare i link alle presunte analisi che attivisti francesi ed italiani avrebbero fatto, per tutta risposta scrivi

google is your friend

Che e' esattamente l'atteggiamento che attribuite ad Attivissimo, quello del ""Ti manda a guardare"

Ahmbar

non spreco un secondo a cercare altrove le analisi e le discussioni del suo rapporto


( Raporto di Chi? Di Pattera? Ho postato pure quello in PDF )
Ti sarebbe bastato dire "No, non sapevo che Angioni avesse fatto altre 10 analisi, ora me le leggo e ti faccio sapere"

Io quello che ho sostenuto l'ho supportato con delle fonti, ovvero il minimo sindacale per iniziare a dialogare
( almeno di quello, dei filamenti; visto che state postando qualsiasi cosa vi passi per la mente )

Si tratta di una discussione giusto? Con quelli che "Ancora non ci credono", no?
Senno' diventa ( ed e' gia' sulla buona strada ) "Discussioni con chi la pensa come me" :blank:

Vi lascio con quanto scritto da Stefano Montanari: scienziato, ricercatore e impegnato a tempo pieno alla lotta contro le nocivita':

Da anni dico che vedo le scie chimiche e che ne sono preoccupato.
Da anni ricevo collane di contumelie di quasi sempre anonimi frequentatori dei siti sullodati i quali mi accusano di negare l’esistenza delle scie. Ora c’è perfino chi mi accusa di negare che le sostanze tossiche facciano male, e con questo credo che la questione sia chiusa
definitivamente.

Da anni sostengo che occorre affrontare il problema secondo il normale metodo scientifico, il che, nel caso specifico,
significa raccogliere alla fonte un campione di quella roba ed analizzarlo

So bene che la cosa non è agevole, ma non esistono altri modi per analizzare qualcosa che non sia ciò che troppe volte ho analizzato io, fidandomi di chi mi portava sacchettini di polvere spacciata per scia chimica e che, alla prova dei fatti, altro non era se non normalissima polvere ambientale come si trova ovunque.

Ad oggi, ahimè, nessuna delle analisi effettuate e pubblicate ha valore scientifico inequivocabile, non essendo state rispettate le regole basilari se non altro del campionamento.

Benissimo le osservazioni dal suolo, ma siamo ben lontani dalla sufficienza.
Tanto per chiarire, anche se so che è del tutto inutile,
se questi aerei emettono particelle “malandrine”, queste devono essere volte ad un determinato obiettivo e, perciò,
devono essere ingegnerizzate, cioè fabbricate in laboratori e possedere una forma, una dimensione e una composizione chimica omogenea, almeno per quanto riguarda ogni distribuzione in atmosfera.

Ad oggi nessuno ha a disposizione analisi del genere e, dunque, tutto quello che si dice è pura illazione
.
Quanto ai campioni che analizzai io, le particelle erano di forma, dimensione e composizione estremamente variabili.
Vale a dire in netto contrasto con quello che deve essere un prodotto fabbricato di proposito [...]
Chi da me pretende le opinioni del tifoso da stadio, chi da me pretende che io affermi qualcosa di cui non possiedo prove secondo ciò che io so fare, chi da me pretende l’accettazione di cialtronerie palesi ha sbagliato indirizzo


Un ultima cosa:

NiHiLaNtH

purtroppo non ce lo possiamo permettere


Mazzucco per fare American Moon ha tirato su quanto, 35mila euro? Per un fatto avvenuto negli anni 60-70.
Possibile che fra tutti gli attivisti non si riescano a trovare i fondi per fare delle analisi? Cosa sono, oltre 15 anni che sta teoria e' su internet?
E' seguita da quante milioni di persone?

Potreste convincere uno come Montanari a collaborare per la vostra causa...
Ultima Modifica 05/07/2019 18:55 da ghisa.

Di più
05/07/2019 19:33 #29758 da ItalHik
Il discorso delle "analisi" è quello che ho fatto anch'io - e non solo in questo sito - scrivendo, in breve, che qualsiasi ipotesi seria dovrebbe partire dalla disponibilità di analisi atrettanto serie dell'atmosfera rapportate ai vari periodi di sviluppo del fenomeno (che sfortunatamente non sembrano essere disponibili), ma sono subito stato trattato da "debunker" (qualunque significato gli si voglia poi attribuire), cosa ancor più ridicola avendo pure avvertito che anche la mia ipotesi basata sul progressivo ma "naturale" inquinamento dell'alta troposfera prevederebbe un "corollario complottistico"... :mac:

.
Ringraziano per il messaggio: ghisa

Di più
05/07/2019 20:14 - 05/07/2019 20:20 #29760 da NiHiLaNtH

Che e' esattamente l'atteggiamento che attribuite ad Attivissimo, quello del ""Ti manda a guardare"


lo so e non mi interessa

comunqueun altro utente ti ha postato il link a quelle francesi

Mazzucco per fare American Moon ha tirato su quanto, 35mila euro? Per un fatto avvenuto negli anni 60-70.
Possibile che fra tutti gli attivisti non si riescano a trovare i fondi per fare delle analisi? Cosa sono, oltre 15 anni che sta teoria e' su internet?


la gente giustamente non si fida
Ultima Modifica 05/07/2019 20:20 da NiHiLaNtH.

Tempo creazione pagina: 0.156 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO