La storia nascosta

Di più
06/06/2019 16:10 #28696 da Satirus
Risposta da Satirus al topic La storia nascosta
Ok! in effetti sarebbe tedioso continuare.

Io nella foto ci vedo un disco volante che emana raggi traenti.
Oppure, un disco volante che apre una scalinata luminosa.

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.

Di più
06/06/2019 16:23 #28698 da Satirus
Risposta da Satirus al topic La storia nascosta
Qui ci vedo il famoso viso di Marte.



Questa l'ho trovata per caso, quando la cercavo non la "trovetti", serendipity!



Qui ci vedo due astronauti con casco irraggiante raggi.


Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.

Di più
06/06/2019 16:37 - 06/06/2019 16:38 #28699 da ahmbar
Risposta da ahmbar al topic La storia nascosta

La mano (del bassorilievo) non è deforme è assolutamente canonica.

Nelle foto che hai postato la mano ha sempre il dito visibile nel verso corretto, dal polso in direzione esterna, e l'orientamento e' da sx verso dx
Nel bassorilievo la mano e' orientata diversamente dai tuoi esempi, da dx verso sx, e la posizione del dito visibile , se di orientamento diverso si tratta, allora e' completamente sproporzionata rispetto ad una mano ed ad un polso normali
In piu' nel bassorilievo compaiono ben visibili altri particolari, totalmente assenti negli esempi da te proposti

E' un po' come la spiegazione che lessi ai tempi, che recitava "sovrapposizione di incisioni" portando proprio la scaletta che hai trovato tu come esempio


Il geroglifico risultante pero,' , come nel tuo caso, corrisponde solo parzialmente all'originale


E' certo difficile accettare l'idea che sia esistita una civilta' umana progredita precedente alla nostra, molto piu' antica degli egizi da noi conosciuti, eppure i manufatti che ci descrivono conoscenze molto piu' profonde di quelle che le popolazioni delle epoche in questione potevano possedere sono ormai numerose


Preferisci scomodare gli alieni per giustificare quello che noi umani progrediti ancora non riusciamo a realizzare?
Ultima Modifica 06/06/2019 16:38 da ahmbar.

Di più
06/06/2019 16:39 #28700 da Nomit
Risposta da Nomit al topic La storia nascosta

Satirus ha scritto: Ok! in effetti sarebbe tedioso continuare.

Io nella foto ci vedo un disco volante che emana raggi traenti.
Oppure, un disco volante che apre una scalinata luminosa.

Io una nave vista dall'alto legata alla riva con quattro funi.

Di più
06/06/2019 16:42 - 06/06/2019 16:45 #28702 da Satirus
Risposta da Satirus al topic La storia nascosta
Anche un' ocarina che spara un pentagramma

@ahmbar

La foto è con proporzioni alterate è un'incisione su altissima trave fotografata dal basso, ci sono anche buchi e distacchi che confondono il tutto, si vede benissimo sul lato dx che c'è un caos di distacchi e sovrapposizioni. Riguardo alla direzione non so dirti, ho visto una marea di reperti egiziani dal vivo ma sinceramente non mi ricordo gli orientamenti dx sx delle mani.

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.
Ultima Modifica 06/06/2019 16:45 da Satirus.

Di più
06/06/2019 17:09 - 06/06/2019 17:12 #28705 da ahmbar
Risposta da ahmbar al topic La storia nascosta
E qui cosa ci vedi?


Per me e' uno dei millemila esempi di qualcuno in grado di scolpire in dimensioni enormi figure visibili solo dall'alto, quando l'uomo nemmeno sognava di poter volare, per te e' solo uno scherzo della natura (o del mio cervello, che ci vede un chiaro richiamo alle popolazioni indigene ) ?


Medicine hat dell'Alberta, la zona dove si trova la formazione
Ultima Modifica 06/06/2019 17:12 da ahmbar.

Di più
06/06/2019 17:27 #28707 da ahmbar
Risposta da ahmbar al topic La storia nascosta

Riguardo alla direzione non so dirti, ho visto una marea di reperti egiziani dal vivo ma sinceramente non mi ricordo gli orientamenti dx sx delle mani.

Che io ricordi (e chi mi conosce, dopo questa frase, comincia a toccarsi le parti basse) negli geroglifi quando si vuole rappresentare una mano la si incide sempre come nelle foto che hai postato, mentre nel bassorilievo sarebbe al contrario,
In piu', come gia fatto notare, ci sono altri particolari aggiunti : non so cosa sia o cosa voglia rappresentare quel geroglifo, ma tendo ad escludere che sia una mano

Di più
06/06/2019 17:34 - 06/06/2019 17:40 #28708 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Ma a parte questa doverosa battuta, perché il percorso di evoluzione tecnologica che ha intrapreso la nostra civiltà e ritenuto l'unico modo per arrivare a realizzare opere difficili? Non può essere che le persone dell'antichità sopperissero alla mancanza di tecnologia con metodi che noi non riusciamo ad immaginare?

Se non possiamo immaginarli significa che avevano una tecnologia superiore alla nostra.
Cmq, quella pietra è stata tagliata in 2 con una precisione incredibile, un po come le pietre di Puma Punku

Ma in sud america ci sono anche altri "tagli" misteriosi: le linee di sajama (lunghe 16.000 km)

misteridelpassato.wordpress.com/2018/01/...-le-linee-di-sajama/

(voce del casso ma spiega cosa sono)



www.google.it/maps/place/Linee+di+Sajama...782648!4d-68.6948621
Ultima Modifica 06/06/2019 17:40 da Roberto70.

Di più
06/06/2019 18:17 #28709 da ahmbar
Risposta da ahmbar al topic La storia nascosta

quella pietra è stata tagliata in 2 con una precisione incredibile, un po come le pietre di Puma Punku

Perche' tu non sai cosa si puo' ottenere da acqua, rame ed un esercito di schiavi. Miscredente!

I tagli sono certo un bell'enigma, ma ritengo che le graffe di fissaggio fra i vari pietroni lo siano ancora di piu'

Nel thread di Gobekli tepe old.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3829 avevo dedicato loro un intero paragrafo, purtroppo le altre foto non sono piu' reperibili e non ho voglia di cercarle

Gia’ la presenza di metallo diverso dal rame e’ una assoluta stranezza, in quanto non si ha notizia che fossero allora conosciute altre leghe nel periodo in cui sarebbe stata edificata Tiwanaku, in piu’ questo ingegnoso sistema prevede, per poter essere impiegato in loco, la presenza di una fonderia portatile, in quanto e’ assai difficile ipotizzare il trasporto del minerale fuso dalla fonderia sino a dove poi doveva essere utilizzato.

Un’analisi spettrografica del metallo delle graffe, condotta dai Dottori Scott Uhland, Heather Lechtman e Larry Kaufman, del dipartimento Materiali, Scienza ed Ingegneria del MIT di Cambridge, ha confermato il suo uso in forma liquida, evidenziando altresi’ una composizione nella lega impiegata del nickel.
www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0364591601000347

In Bolivia non si è mai trovato nickel, e, oltre a ciò, si tratta di una lega ottenibile solo in forni a temperature elevatissime, di cui non si conoscono altri esempi per l’epoca e la zona.

Altra singolarita’ sono le analogie di questa particolarissima tecnica di fissaggio con altre tramandateci da altre costruzioni in diversi luoghi della terra.
La prima immagine provviene da Dendera, Egitto; la seconda da Ollantaytambo, Peru’; la terza da Tiwanaku, Bolivia e la quarta da Angkor Wat, Cambogia;


Nessuno ha mai portato alla luce una di queste indispensabili fonderie portatili, tantomeno abbiamo notizia di popolazioni antiche che utilizzassero leghe differenti dal rame o avessero la capacita' di raggiungere le altissime temperature necessarie per ottenere simili manufatti



A proposito del rame, una chicca per chi non si interessa all'argomento "antica civilta' " quanto i malati come me

Cristoforo Colombo scrisse nel suo diario che l'oggetto piu' prezioso che riporto' dall’America era certamente un rasoio di rame temperato.

Perche' tanta meraviglia ( allora, ma anche ai giorni nostri) per un rasoio di semplice rame, in mezzo alle tante opere di arte sopraffina in oro, argento o platino?
E' presto detto: malgrado da allora siano passati altri cinque secoli di sviluppo tecnologico , la tecnica moderna non ha trovato ancora il modo di rendere duro alcun metallo, fuorché il ferro per ottenere l’acciaio.

Di più
06/06/2019 20:54 #28710 da macco83
Risposta da macco83 al topic La storia nascosta
A proposito di tagli, la piana di Nazca proprio dove ci sono le famose linee (non quelle con gli animaletti ma le linee serie) sembrano montagne a cui hanno mozzato e spianato la cima:



In generale, visto che sembrano tecnologie della madonna usate per fare opere temporanee, propendo per l'idea che siano state fatte da qualcuno che qua sulla Terra era solo di passaggio.

Ad un certo punto la Storia diventò Mitologia.

Di più
07/06/2019 06:09 #28717 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Quando la fantascienza supera la realta' (Oumuamua it.wikipedia.org/wiki/1I/%27Oumuamua )

Nel 2130 i radar installati su Marte appartenenti alla Guardia Spaziale avvistano un grande oggetto, che viene inizialmente classificato come un asteroide; successivamente, col progressivo avvicinarsi dell'oggetto al Sole, si fa sempre più concreta la possibilità che possa trattarsi di una struttura artificiale di una cultura aliena.

Considerata però la velocità con cui Rama si sta avvicinando al Sole risulta evidente che solo un'astronave, l'Endeavour, che casualmente opera già nei dintorni, potrà raggiungerlo ed effettuare un rendezvous in tempo utile (Rendezvous with Rama è il titolo originale).

Esternamente Rama si presenta come un immenso cilindro circolare retto lungo 50 km ed avente un diametro di 20 km; la superficie è liscia e uniforme e le uniche strutture individuabili dall'esterno si trovano al centro di una delle basi, in corrispondenza con l'asse di rotazione

un po esagerato rispetto a Oumuamua (massimo 1 km - qualcuno dice 200m) ma è incredibile la coincidenza!

Incontro con Rama (titolo originale Rendezvous with Rama) è un romanzo di fantascienza scritto da Arthur C. Clarke, pubblicato nel 1972.

Probabilmente l'autore (inglese ma viveva nello sri-lanka) e' stato influenzato dai vimana

it.wikipedia.org/wiki/Incontro_con_Rama

Di più
07/06/2019 06:34 #28719 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
A proposito di geroglifi

Straordinari geoglifi a spirale scoperti nel deserto del Sud Africa: una perduta città del Kalahari?


L' erosione del vento e una minuziosa osservazione del territorio hanno permesso l’incredibile scoperta, grazie all’ausilio di Google Maps, di una vasta regione del deserto del Kalahari su cui sono presenti decine di spirali e altre forme geometriche incise sul suolo.

Paragonabili in dimensioni alle famose Linee di Nazca, ma molto più complesse del punto di vista geometrico, le Linee del Kalahari potrebbero potenzialmente indicare la presenza di un’antichissima città che esisteva sulla vasta distesa sabbiosa del Sud Africa.

Per osservare direttamente le spirali su Google Maps basta inserire le seguenti coordinate:

-30° 0′ 21.64″, +21° 6′ 21.69″

Poche ore dopo la pubblicazione delle immagini, è intervenuto Micheal Tellinger, il celebre ricercatore indipendente di archeologia antica, il quale a malapena riusciva a contenere la sua emozione:

“Ben fatto ragazzi, questo è un passo enorme e una pagina emozionante per la comprensione delle civiltà scomparse in Sud Africa. E’ una scoperta importante quanto quella delle Linee di Nazca. Potreste aver trovato le prove della città perduta del Kalahari”.

Ora bisogna solo aspettare la conferma definitiva da terra, anche per capire con cosa abbiamo a che fare. A quanto pare, le immagini di Google Maps del 2006 non riportavano le spierali, quindi le ipotesi sono due: o sono state realizzate di recente (e comunque sarebbe interessante capire da chi e perchè), oppure sono state portate alla luce dall’erosione degli agenti atmosferici, i migliori alleati degli archeologi.

ilnavigatorecurioso.myblog.it/2013/05/10...-nel-deserto-del-su/ [/quote]

Di più
07/06/2019 10:40 #28720 da Azrael66
Risposta da Azrael66 al topic La storia nascosta
Roberto70 la storia di Omuamua mi affascinò a suo tempo, lungi da me screditare la natura aliena dell'oggetto, ma la comunità scientifica (hahaha) rilasciò un comunicato nel quale spiegava che le improvvise accelerazioni dell'astron...ops, dell'asteroide, erano causate dal gas che si sprigionava dalla disintegrazione del corpo stesso.

Ed a proposito di oggetti strani:

Di più
07/06/2019 10:44 #28721 da Satirus
Risposta da Satirus al topic La storia nascosta
#28710

propendo per la pista di atterraggio narcos

Flop del corteo di anarchici, ognuno è partito quando e per dove ha voluto.

Di più
07/06/2019 11:50 - 07/06/2019 11:53 #28722 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Roberto70 la storia di Omuamua mi affascinò a suo tempo, lungi da me screditare la natura aliena dell'oggetto,

Azrael66,
io sono passato nel giro di pochi anni da "debunker" (prendevo in giro tutti quelli che mi parlavano di ufo, pure mia zia che da piccola ne aveva visto uno sopra casa sua)
a possibilista (fino all' anno scorso)
a non puo' essere che cosi dopo aver letto il libro "la caduta degli dei" (biglino/baccarini) dove biglino racconta cose che piu o meno gia' conoscevo (fase possibilista) mentre baccarini parla dell' india e... ascoltate quello che dice qui (ma anche da prima, la storia dell'asteroide l'ho presa da questo video )

(dal 1:32:00)






-
Ultima Modifica 07/06/2019 11:53 da Roberto70.
Ringraziano per il messaggio: Azrael66

Di più
07/06/2019 22:25 #28730 da horselover
Risposta da horselover al topic La storia nascosta
c'è anche la storia aggiunta

Di più
08/06/2019 16:37 #28733 da Davide71
Risposta da Davide71 al topic La storia nascosta
Ciao Roberto70,
il famoso matematico indiano srinivasa Ramanujan affermava che l'ispirazione per le sue intuizioni matematiche arrivava da una dea. Gli Dei (deva) ispirarono anche la madre, preoccupata che suo figlio finisse a Londra. Riporto da Wikipedia:

"La madre sognò che la dea protettrice della sua famiglia le diceva di non opporsi al viaggio del figlio, e così lo lasciò andare."

Ancora (ibidem):

Ramanujan credeva nella Dea della sua famiglia, Namagiri. Durante i riti compiuti da Ramanujan in suo onore, la Dea gli appariva, mostrandogli la lingua, su cui erano letteralmente scritte le soluzioni di complessi problemi matematici. Ripeteva spesso:
«Un'equazione per me non ha senso, se non rappresenta un pensiero della Dea»

Perció non é assolutamente necessario scomodare fantomatici alieni per sapere come siano riusciti 3200 anni fa a costruire pannelli solari in India.

Di più
09/06/2019 09:46 #28736 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Davide71,
chiamali come vuoi (alieni, extraterrestri, intraterrestri, viaggiatori nel tempo) ma SICURAMENTE non terrestri "normali" nel senso che l'homo sapiens nato dal nulla, le piramidi in tutto il mondo, gli ooparts, le testimonianze storiche, i monoliti di baalbek, lo zed di pincherle, i dogon del mali che conoscevevano sirio c prima che fosse scoperto, nazca, le linee di sajama, puma punku, machu picchu e mille altre "stranezze" SUGGERISCONO che qualcosa c'e'. Cosa non si sa ma dire che e' tutto normale non ESISTE.

Di più
09/06/2019 13:03 #28737 da Nomit
Risposta da Nomit al topic La storia nascosta
Tentativo parziale di spiegare Baalbek https://www.youtube.com/watch?v=GFtLNYU6mfM/url]

Di più
09/06/2019 14:11 #28739 da Azrael66
Risposta da Azrael66 al topic La storia nascosta
Roberto70, grazie per il filmato, ne ho visionata una buona parte, alcune notizie per me erano inedite.
Tutto il materiale inerente gli alieni reperibile in rete per quanto possa apparire sconvolgente, gratta solo la superficie, se è consultabile vuol dire che non è pericoloso per coloro che vogliono celare la verità, indipendentemente dal fatto che si tratti di testimonianze, filmati, foto, ipnosi.
Là fuori c'è un casino che non ti immagini davvero.

Di più
09/06/2019 14:15 - 09/06/2019 14:15 #28740 da Azrael66
Risposta da Azrael66 al topic La storia nascosta
Azz., mentre stavo attendendo che il post comparisse nella home, mi si sono aperte quattro o cinque pop-up nelle quali comparivano altrettanti indirizzi e-mail, e mi veniva notificato che il servizio smtp non era attivo (o qualcosa del genere) per quegli indirizzi...bah...
Ultima Modifica 09/06/2019 14:15 da Azrael66.

Di più
09/06/2019 22:14 #28742 da horselover
Risposta da horselover al topic La storia nascosta
l' homo sapiens non è apparso dal nulla e ci sono almeno duecentomlia anni di pre storia cancellati e distorti a fini di potere

Di più
10/06/2019 07:08 #28743 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
l' homo sapiens non è apparso dal nulla e ci sono almeno duecentomlia anni di pre storia cancellati e distorti a fini di potere

Evidentemente non hai visto il video del prof. Ragusa che ho linkato qulache giorno fa.

Azrael66,

Uno dei giornali piu letti in India parla tranquillamente di alieni

10,000-year-old rock paintings depicting aliens and UFOs

timesofindia.indiatimes.com/articleshow/...t&utm_campaign=cppst

Di più
10/06/2019 12:18 - 10/06/2019 12:23 #28746 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic La storia nascosta

Roberto70 ha scritto: l' homo sapiens non è apparso dal nulla e ci sono almeno duecentomlia anni di pre storia cancellati e distorti a fini di potere


Ci sono duecentomila anni di storia sepolta sotto decine di metri di sedimenti (o di acqua) e gli archeologi lo sanno perfettamente. E se esistessero mezzi e fondi per arrivarci scaverebbero con entusiasmo.

Per quanto riguarda il complotto io ho parlato con diversi archeologi sia professionisti che amatori della possibile esistenza di civiltà antidiluviane/prewurmiane: nessuno di essi ha rifiutato l'ipotesi, la maggior parte sono stati più che possibilisti.

Alcuni erano anche molto interessati all'argomento, altri meno perché molto pragmatici e quindi "se non posso scavarlo inutile fare ipotesi".
Ultima Modifica 10/06/2019 12:23 da Falchetto.

Di più
10/06/2019 16:27 #28747 da ahmbar
Risposta da ahmbar al topic La storia nascosta

Per quanto riguarda il complotto io ho parlato con diversi archeologi sia professionisti che amatori della possibile esistenza di civiltà antidiluviane/prewurmiane: nessuno di essi ha rifiutato l'ipotesi, la maggior parte sono stati più che possibilisti.

La validita' del detto "I tempi cambiano" ...
Una volta ti guardavano con condiscendenza, nella stragrande maggioranza dei casi
Se si degnavano di prenderti in considerazione, era solo per rifiutare (senza guardarle nemmeno) le prove che venivano loro presentate

Ricordo con nostalgia i tempi delle varie Carole Edmonds , l'egittologa che, alla presentazione delle PROVE geologiche di una erosione millenaria della sfinge, se ne usci la mitica frase "Impossibile, se no dovremmo rivedere tutto cio' che sappiamo degli egizi e che sappiamo essere giusto, " :woa:

Quanti danni hanno fatto al progresso umano le persone come lei, beate nella loro arrogante presunzione.....
Amen

Di più
10/06/2019 17:07 - 10/06/2019 18:25 #28748 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic La storia nascosta
Mah... io ho fatto semplicemente presente che il sapiens esiste da almeno 200.000 anni e che più si va indietro nel tempo più diventa difficile trovare reperti (figuriamoci poi reperti precedenti al Wurmiano) e per questo motivo mi sembra logico considerare probabile l'esistenza di civiltà precedenti a quelle conosciute.
E di fronte a questo ragionamento nessuno ha avuto nulla da ridire e nessuno mi ha guardato come se fossi matto. Magari se fossi entrato nello specifico qualcosa da ridire lo avrebbero trovato...
Considera anche che ho parlato con archeologi non particolarmente famosi... gente che diversamente dai grandi luminari non ha una cattedra né una "reputazione" da difendere.


Comunque Gobekli Tepe ha sconvolto le prospettive, come tu ben sai. :wink:
Ultima Modifica 10/06/2019 18:25 da Falchetto.

Di più
10/06/2019 20:23 #28749 da horselover
Risposta da horselover al topic La storia nascosta
se fossero così entusiasti non avrebbero sospeso i lavori nei siti più più interessanti come çatalhuyuk in anatolia, la più antica città trovata (e hanno smesso di scavare) una cività non si valuta solo dalla grandezza dei monumenti

Di più
10/06/2019 21:16 - 10/06/2019 22:08 #28751 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic La storia nascosta
Non conosco il sito in questione, di solito quando si smette di scavare è perché finiscono i fondi, non perché gli archeologi hanno deciso di smettere di scavare.
La maggior parte dei gruppi archeologici italiani lavora praticamente gratis, se non in perdita, autofinanziando l'affitto della sede, l'acquisto di attrezzatura, le trasferte etc... e su dieci siti papabili se ne scavano due quando va bene. Immagino in Turchia sia lo stesso se non peggio.
Considera anche che lo scavo di un sito è un lavoro lunghissimo, si scava strato per strato e si cataloga/fotografa/archivia TUTTO ciò che è stato ritrovato. A te potrebbe sembrare che lo scavo sia fermo, invece procede ma con molta lentezza.

In questo caso probabilmente il governo turco ha chiuso il portafogli. Non mi stupisce conoscendo le politiche di Erdogan. Comunque facendo qualche ricerca non ho trovato nessuna notizia riguardo alla sospensione degli scavi.

In generale, se volete che gli archeologi continuino a scavare, e avete soldi che avanzano, fate donazioni ai Gruppi Archeologici... oppure partecipate in prima persona alle attività. Si cucca anche parecchio.
Ultima Modifica 10/06/2019 22:08 da Falchetto.

Di più
11/06/2019 07:14 #28753 da charliemike
Risposta da charliemike al topic La storia nascosta

Falchetto ha scritto: Non conosco il sito in questione, di solito quando si smette di scavare è perché finiscono i fondi, non perché gli archeologi hanno deciso di smettere di scavare.
La maggior parte dei gruppi archeologici italiani lavora praticamente gratis, se non in perdita, autofinanziando l'affitto della sede, l'acquisto di attrezzatura, le trasferte etc... e su dieci siti papabili se ne scavano due quando va bene.

Qui c'è una contraddizione.
Se lavorano gratis o in perdita, non sono i fondi a bloccare gli scavi.

Ad ogni modo, quello che blocca spesso gli scavi è la mancanza dei permessi.
In Egitto, ad esempio, c'è un certo Zahi Hawass, segretario generale del Consiglio supremo delle antichità egizie, che fa il bello e cattivo tempo.
Tu puoi scavare solo dove dice lui.


Countdown to 1984

Di più
11/06/2019 08:02 #28754 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
Buongiorno. Tornato.
Me ne ero andato giorni fa ma, ripensandoci, ho rifatto una capatina. Me ne ero andato di punto in bianco quando comunque alcuni utenti avevano anche preso le mie difese, fra i quali Falchetto, che ringrazio.
Spero questa volta di rimanere di più :) anche se le teorie del complotto non mi vanno giù ahahah

Tempo creazione pagina: 0.416 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO