La storia nascosta

Di più
11/06/2019 08:19 #28756 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
In Egitto, ad esempio, c'è un certo Zahi Hawass, segretario generale del Consiglio supremo delle antichità egizie, che fa il bello e cattivo tempo.
Tu puoi scavare solo dove dice lui.[/quote]





Sì, il Sig. Hawass viene appunto chiamato "Faraone" anche per la sua arroganza nel gestire gli scavi. Però non sono tutti così e quando gli archeologi si fermano non è perché via sia in ballo chissà cosa, ma perché per l'appunto i fondi scarseggiano.

Di più
11/06/2019 08:30 #28757 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Zahi Hawass, guarda caso, è uno dei principali detrattori di Osmanagich (piramidi in Bosnia)


Syusy intervista Sam Osmanagich sulle Piramidi della Bosnia (parte 1)

Di più
11/06/2019 08:34 #28758 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
magari si sente esautorato dal fatto che vi siano altre piramidi, forse anche più grandi.
E' interessante la teoria di civiltà antidiluviane.
Come giustamente detto: gli archeologi non dicono che siano esistite, solo che sono talmente sepolte, se vi sono, che servono un mare di soldi per scavare in merito. E chi finanzierebbe?
Parlo anche io con archeologi, specialmente con paleopatologi e scienziati dell'evoluzione, ed anche nel mio caso ho trovato persone che non smentiscono la teorie di civiltà a noi sconosciute, ma umane

Di più
11/06/2019 09:02 - 11/06/2019 09:03 #28759 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Osmanagich ci mette del suo perche' parla , senza uno straccio di prova, di atlantide e lemuria.
Se lui si limitasse a parlare delle piramidi in Bosnia sarebbe meglio perche' eviterebbe attacchi dai soliti noti.
Lui dovrebbe rendere pubbliche solo le analisi scientifiche che ha fatto sulle piramidi bosniache e basta. Il resto lo lasci a syusy blady .
Ultima Modifica 11/06/2019 09:03 da Roberto70.

Di più
11/06/2019 09:08 #28760 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
avevo sentito dire che dette piramidi siano datate 20.000 anni. Quindi parliamo del Paleolitico inferiore, fra il Gravettiano e il Salutreano

Di più
11/06/2019 09:12 - 11/06/2019 09:14 #28761 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
però scusate, ma il Sig. Osmanagic se non vado errato è laureato in economica, non in antropologia o archeologia. In ambito accademico non è annoverato fra gli archeologi, il che è un tutto dire
Ultima Modifica 11/06/2019 09:14 da Marci2.

Di più
11/06/2019 10:03 - 11/06/2019 10:05 #28763 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Lui potrebbe essere pure un venditore di cocco nelle spiagge ma se fa delle conferenze e invita queste persone tanto falso (o stupido) non credo che sia

Committee for Recommendation which consisted of:

dr. Nabil Swelim, Egyptologists and archaeologist, President of the ICBP 2008
dr. Oleg Khavroshkin, geophysicist, Chairman of the ICBP Scientific Committee
dr. Alaa Shaheen, archaeologist, Dean of the Faculty of Archaeology at the Cairo University
dr. Hassan El-Saady, historian, vice-dean of the Faculty of Arts at the Alexandria University
dr. Anna Pazdur, physician, Lab for the radiocarbon dating, Silesian University, Gliwice, Poland
dr. Mona Haggag, archaeologist, Secretary of the Archaeological Sociaety of Alexandria, Egypt
dr. Ivan Šimatović, President of the Organizational Committee, Croatia
dr. Jiao Nanfeng, Director of Archaelogical Institute for Shaanxy Province, China
dr. Mostafa El-Abbadi, historian, Founder of the modern Library in Alexandria (Bibliotheca Alexandrina), Egypt
Chris Norman, planner, Edinburgh, Velika Britanija
Dr. Mohamed Ibrahim Aly, Egyptologist and archaeologist, Faculty of Art at the University Ein-Shams, Cairo
Semir Osmanagić, Founder of the „Bosnian Pyramid of the Sun“ Foundation and Vice-President of the ICBP 2008



CONCLUSIONS/RECOMMENDATIONS

We, the participants of the First International Scientific Conference „Bosnian Valley of the Pyramids“ (ICBP 2008) conclude:

Work at the archaeological location „Bosnian Valley of the Pyramids“ in Visoko, Bosnia and Herzegovina, is an important geo-archaeological and epigraphical research that requires further multidisciplinary scientific research which should answer the origin of the Bosnian pyramidal hills and the extensive underground tunnel network as well as other archaeological sites in the vicinity;
ICBP Conference recommends that Second International Scientific Conference about the Bosnian Valley of the Pyramids should be held in Sarajevo in two years (2010) and gather experts in pyramid research from all over the world;
ICBP Conference introduce the initiative to establish Centre for Pyramid studies with headquarter in Sarajevo;
ICBP Conference recommends universities in Bosnia and Herzegovina to establish study at the graduate level for archaeology as a support to the reasearch project „Bosnian Valley of the Pyramids“.


Date: August 29, 2008

Sarajevo, Bosnia-Herzegovina

semirosmanagic.com/en/icbp.html
Ultima Modifica 11/06/2019 10:05 da Roberto70.

Di più
11/06/2019 10:22 #28764 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
E in questa conferenza hanno parlato di archeologia vera e propria o di cosa?
Come dicevo: gli archeologi non dicono che non vi siano state, ipoteticamente, civiltà antidiluviane. I fondi però per scavare non vi sono; quando vi saranno e magari troveranno traccia di civiltà più evolute e magari cancellate dalla Glaciazione di Wurm, allora se ne parlerà.
Non ci sono omissioni o cose "nascoste" volutamente.
I "misteri" in archeologia sono cose al momento poco chiare, ma non devono per forza divenire un mistero , inteso come un qualcosa di sovrannaturale o alieno; bensì sono cose che al momento non si comprendono del tutto. Come accade penso per ogni cosa

Di più
11/06/2019 10:35 - 11/06/2019 10:37 #28765 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Non ci sono omissioni o cose "nascoste" volutamente.

No no, per carita'!


Un lato nascosto e affascinante della storia dell'uomo sta per tornare alla luce... Da circa un secolo, gli archeologi e gli storici accademici si ostinano a insabbiare e a screditare qualsiasi scoperta possa mettere in discussione la scuola di pensiero ortodossa. Le più recenti scoperte, tuttavia, stanno ribaltando per sempre la storia della nostra civiltà. Si tratta di una rivoluzione silenziosa che, seppur ignorata da mass-media e istituzioni, ha già aperto le prime crepe nel muro di omertà che la circonda. La mole di prove raccolta in questo volume esplosivo costituisce una sorta di antologia del passato più oscuro e censurato della storia dell'uomo, una disamina accurata e documentata del materiale storico-archeologico più controverso e discusso di questi ultimi anni. Verità conosciute già da tempo immemorabile esclusivamente dalla stirpe che si è tramandata segretamente il sapere delle civiltà antidiluviane vengono finalmente svelate. Argomenti scottanti come le civiltà perdute, la misteriosa genesi del popolo ebraico, la comparsa del Cristo storico, la formazione del Nuovo Testamento, la sopravvivenza dell'ordine dei cavalieri templari e molto altro ancora trovano qui inquietanti risposte. "Per capire realmente il presente è indispensabile conoscere il passato, oltre le verità politicamente corrette". Marco Pizzuti L'origine e lo sviluppo della civiltà umana non possono più essere considerati misteri completamente risolti. Le recenti scoperte scientifiche sulle catastrofi planetarie determinate da fenomeni ciclici come l'inversione dei poli magnetici o casuali impatti meteoritici impongono ormai una rilettura meno semplicistica della nostra storia... Un ciclone di letteratura scientifica indipendente sta letteralmente travolgendo tutti i precedenti dogmi accademici, per introdurre nella comunità scientifica novità (o meglio riscoperte) come il concetto di sviluppo ciclico del progresso umano. Con esso si vuole intendere l'arco dei millenni in cui le civiltà fioriscono e poi cessano di esistere a causa di cataclismi naturali. A conferma di questo nuovo orientamento emergente troviamo un lungo elenco di reperti archeologici e di conoscenze anacronistiche (cioè non compatibili con quella che si suppone essere stata la tecnologia del tempo), che costituiscono una vera e propria spina nel fianco per l'odierna teoria ortodossa maggioritaria. Gli unici a discuterne sono i ricercatori esclusi dal libro paga delle istituzioni, oltre ad alcuni insigni accademici fuori dal coro. Schierarsi a favore dell'archeologia "eretica", condannata dall'establishment ortodosso a non avere alcuna visibilità nei grandi canali di informazione, significa dover accettare un confronto ad armi impari contro pregiudizi, luoghi comuni e dogmi largamente condivisi. Ciononostante,Scoperte archeologiche non autorizzate intende fare luce su questioni storico-archeologiche realmente esplosive e controverse.

Scoperte Archeologiche non Autorizzate
Libro Oltre la verità ufficiale - antologia delle scoperte sotto censura, quando il potere nasconde il sapere

www.macrolibrarsi.it/libri/__scoperte-ar...-non-autorizzate.php
Ultima Modifica 11/06/2019 10:37 da Roberto70.

Di più
11/06/2019 10:37 - 11/06/2019 10:50 #28766 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
Pizzuti parla anche di culti solari nel Cristianesimo ma non è un mistero. Lo insegnano anche negli atenei se fai l'esame di "Storia delle religioni"
vorrei capire una cosa: leggo spesso dire: "il potere", ma quale potere scusa? Giusto per farmi un' idea di cosa si parla. O "il potere" è soggettivo e ognuno lo interpreta come vuole?
Ultima Modifica 11/06/2019 10:50 da Marci2.

Di più
11/06/2019 10:52 - 11/06/2019 10:55 #28767 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Questo è il potere:

Da circa un secolo, gli archeologi e gli storici accademici si ostinano a insabbiare e a screditare qualsiasi scoperta possa mettere in discussione la scuola di pensiero ortodossa.

Esattamente come gli $cienziati che ancora "credono" a Darwin quando è EVIDENTISSIMO che con l' homo sapiens non funziona

o magari vogliamo parlare di quelli che si ostinano a dire che i vaccini sono "acqua di sorgente"?
Ultima Modifica 11/06/2019 10:55 da Roberto70.

Di più
11/06/2019 10:58 - 11/06/2019 11:00 #28768 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
L'archeologia quando scopre qualcosa la pubblica con una relazione scientifica avente passato una revisione paritaria, al contrario dei libri pseudoscientifici.
Conosco diversi fra archeologi e paleopatologi e nessuno insabbia o non vuol scoprire altro.
Facevo prima il discorso, riportato anche da Falchetto, nel quale dicevo che gli archeologi non sono contro le civiltà antidiluviane. Ma fantasticare prima di trovar qualcosa è folle.
Vende più un libro sensazionalista o un libro scientifico?
L'uomo sente il bisogno di andare anche controcorrente. Forse perché la realtà "banale" ci fa troppo schifo?
Ma Pizzuti non è laureato in giurisprudenza?
Bah...
Ultima Modifica 11/06/2019 11:00 da Marci2.

Di più
11/06/2019 11:03 - 11/06/2019 11:14 #28769 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
Gli scienziati evoluzionisti si occupano dello studio dell'evoluzione umana. Son loro che debbono indirizzare il sapere dell'Evoluzione, semplicemente perché ne hanno le basi, eppure solide. L'Evoluzione non riguarda solamente Homo Sapiens. I reperti fossili dimostrano che gli organismi si sono evoluti nel tempo. Inoltre l'Evoluzione tiene anche conte della microevoluzione. Il discorso è assai complesso e per questo a parlarne e a dire l'ultima debbono essere solo gli scienziati.
A molti da fastidio che la vita umana sia iniziata in Africa? Se non sta bene ci si creasse un romanzo pseudo storico personale
Ultima Modifica 11/06/2019 11:14 da Marci2.

Di più
11/06/2019 11:12 #28770 da charliemike
Risposta da charliemike al topic La storia nascosta
@Roberto70

Ciao,
il libro "Scoperte Archeologiche non Autorizzate" è quello che parla delle Oop Arts?


Countdown to 1984

Di più
11/06/2019 11:15 #28771 da charliemike
Risposta da charliemike al topic La storia nascosta

Roberto70 ha scritto: Questo è il potere:

Da circa un secolo, gli archeologi e gli storici accademici si ostinano a insabbiare e a screditare qualsiasi scoperta possa mettere in discussione la scuola di pensiero ortodossa.

Esattamente come gli $cienziati che ancora "credono" a Darwin quando è EVIDENTISSIMO che con l' homo sapiens non funziona

o magari vogliamo parlare di quelli che si ostinano a dire che i vaccini sono "acqua di sorgente"?


In una conferenza ho sentito dire da Biglino che il collaboratore di Darwin, di cui non ricordo il nome, ha detto che la teoria dell'evoluzionismo funziona per tutte le specie viventi tranne che per l'uomo.


Countdown to 1984

Di più
11/06/2019 11:23 #28772 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
La "Teoria dell'Evoluzione" è studiata da un secolo e mezzo. Gli studi evolutivi si possono trovare in diverse riviste specializzate di biologia. Questo secolo e mezzo di ricerche e di studi scientifici hanno confermato l'Evoluzione.
Siamo forse nati da una costola di Adamo? Come Eva, o ci ha fatti qualche alieno?
La scienza le risposte le da, e ovviamente continua ancora a studiare; come sempre farà

Di più
11/06/2019 11:26 - 11/06/2019 11:27 #28773 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
In più l'Evoluzione è provata da: Documentazione fossile, Embriologia comparata, Anatomia comparata e Biologia molecolare.
Mia cugina difatti, biologa molecolare, ogni volta che parliamo dei creazionisti si fa un mare di risate
Ultima Modifica 11/06/2019 11:27 da Marci2.

Di più
11/06/2019 11:28 #28774 da ahmbar
Risposta da ahmbar al topic La storia nascosta

gli archeologi non dicono che non vi siano state, ipoteticamente, civiltà antidiluviane. I fondi però per scavare non vi sono; quando vi saranno e magari troveranno traccia di civiltà più evolute e magari cancellate dalla Glaciazione di Wurm, allora se ne parlerà.

Nella mia vita di interesse all'argomento ho notato ben poche volte questo atteggiamento, perche' non era poi cosi' necessario scavare: le testimonianze di (almeno) una civilta' evoluta sono sparse in tutto il globo e visibili da sempre

Esempi di tecnologia avanzata,i, leggende tribali e monumenti contenenti conoscenze astronomiche che solo ai nostri giorni hanno avuto conferma, nozioni di paleontologia globale migliaia di anni prima di Colombo e tantissimi altri indizi similari avrebbero dovuto far suonare mille campanelli di allarme sulla reale cronistoria del genere umano su questo pianeta, ben prima di scoprire Gobekli tepe e ben prima di scoprire i drammatici cambiamenti nella conformazione della terra che sono avvenuti alla fine della glaciazione di Wurm, quando un asteroide od una cometa hanno provocato addirittura il cambio di una era geologica, innalzando i mari di ca 150 mt e spostando interi continenti in posizioni geografiche e latitudini completamente diverse

Se succedesse a noi , fra 10.000 anni non resterebbe niente sulla terra a testimoniare della nostra presenza oggi
Giusto le piramidi ed i vari complessi megalitici :laugh:

Di più
11/06/2019 11:28 #28775 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
si si, certo

ti faccio un esempio qualsiasi:

Queste persone, secondo te, sono state pagate?
Hanno degli interessi particolari?

Non sarebbe una notizia SENSAZIONALE per la $scienza la scoperta di scheletri giganti?


Scheletri giganti a Seui: Elio Mura racconta a Marcello Polastri la scoperta nel nuraghe Ardasai


"bambino scopre scheletro umano alto almeno 4 metri"
IL MISTERO DEI GIGANTI DI PAULI ARBAREI - Intervista documentario a Luigi Muscas


Scheletri giganti in Sardegna: prima testimonianza


Padre Carlos Vaca, un prete cattolico, ha conservato per decenni resti umanoidi scheletrici di enormi dimensioni. La maggior parte dei frammenti ossei, esseri che hanno avuto l’altezza di circa 7 metri, sono stati esumati in un posto chiamato “Changaiminas” in Ecuador. È interessante notare che, Changaiminas, tradotto, significa “Cimitero degli Dei”. (Video intervista con il prete alla fine di questo articolo)
Ci sono innumerevoli storie di scoperte sorprendenti che sono state fatte in tutto il mondo, e l’Ecuador è sede di molte strane scoperte. Una delle scoperte più popolari recente è la cosiddetta città dei Giants, che è stata trovata da un gruppo di esploratori nella giungla dell’Ecuador.
Oltre la città misteriosa, in passato la gente ha scoperto scheletri giganti in diverse parti del Ecuador. Nelle regioni meridionali dell’Ecuador, vicino al confine con il Perù, sono stati trovati tanti tipi di cose strane. Secondo i rapporti, gli esperti hanno trovato ossa e scheletri che sono simili agli esseri umani, tranne che essere molto più grandi.
scheletri giganti

www.hackthematrix.it/?p=13339


Mi spieghi per quale motivo la scienza ufficiale non parla dei giganti?
Secondo te, sono tutte cazzate?

La bibbia parla di giganti
L' odissea parla di giganti
Il Mahābhārata parla di giganti
l' Enuma Elish parla di giganti

e mi fermo qui..

Di più
11/06/2019 11:33 - 11/06/2019 11:38 #28776 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Ciao,
il libro "Scoperte Archeologiche non Autorizzate" è quello che parla delle Oop Arts?

Si


Wallace, l'uomo che gettò nel panico Darwin
www.cnr.it/it/comunicato-stampa/4441/wal...to-nel-panico-darwin
Ultima Modifica 11/06/2019 11:38 da Roberto70.

Di più
11/06/2019 11:36 #28778 da charliemike
Risposta da charliemike al topic La storia nascosta

Marci2 ha scritto: La "Teoria dell'Evoluzione" è studiata da un secolo e mezzo. Gli studi evolutivi si possono trovare in diverse riviste specializzate di biologia. Questo secolo e mezzo di ricerche e di studi scientifici hanno confermato l'Evoluzione.
Siamo forse nati da una costola di Adamo? Come Eva, o ci ha fatti qualche alieno?
La scienza le risposte le da, e ovviamente continua ancora a studiare; come sempre farà

Mai messo in discussione la Teoria dell'Evoluzione". Nella mia incompetenza mi sembra logica e sensata. Tuttavia non funziona con l'uomo.
L'uomo ha avuto un salto evolutivo incredibile negli ultimi millenni, mentre lo scimpanzé, l'animale a noi più vicino è fermo da milioni di anni.
"Facendo finta che" la Bibbia ci racconti il vero, l'uomo è un artefatto, realizzato mediante esperimenti di ingegneria genetica sotto controllo.
Ne è un chiaro esempio Eva. Nella Bibbia la sua "creazione" (???) descrive i passaggi di ingegneria genetica.


Countdown to 1984

Di più
11/06/2019 11:37 #28779 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
Il signore sardo non mi sembra un archeologo e non vi sono prove archeologiche.
Per il resto, conoscevo per farmi due risate, questa storia degli scheletri gigante in Sud America, quando hanno visto che le foto erano fotomontaggi.
Ma ora mi sa che mi formo qui anche io :)
ahaha

Di più
11/06/2019 11:40 #28780 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
La Bibbia è un racconto teologico, non è un libro di scienza.
Nel Medioevo credevano nei draghi non perché esistessero, ma perché quando trovavano i resti di Dinosauri, non sapendo un cavolo degli stessi, si inventavano animali immaginari.
L'uomo non discende dalla scimmia, ma abbiamo con essa un antenato in comune. Le nuove specie evolvono in per suddivisione da quelle già esistenti

Di più
11/06/2019 11:48 #28781 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Quella del prete l'ho presa a caso, quindi magari è un fotomontaggio (chissa') ma spiegami per quale motivo un "non archeologo" non è in grado di capire se uno scheletro è gigante oppure "solo alto"

Di più
11/06/2019 11:51 #28782 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
e a te chi ti dice che un "non archeologo" se lo sia inventato?
Gli archeologi portano prove. Che poi le condividiate o meno non ha importanza. La comunità scientifica, che ne sa molto ma molto di più, le condivide, le esamina, le avvalora. Uno che parla così senza dar prove "parla e non da prove"

Di più
11/06/2019 11:56 #28783 da charliemike
Risposta da charliemike al topic La storia nascosta

Marci2 ha scritto: La Bibbia è un racconto teologico, non è un libro di scienza.

Però è curioso che più di 4000 anni fa sia stato descritto punto punto i passaggi per un intervento di ingegneria genetica. Confermato da Pietro Buffa.
Lo stesso rabbino capo della comunità ebraica di Torino, rav. Riccardo Disegni, lo ammette che è noto da secoli agli ebrei per mezzo del Talmud.

Nel Medioevo credevano nei draghi non perché esistessero, ma perché quando trovavano i resti di Dinosauri, non sapendo un cavolo degli stessi, si inventavano animali immaginari.
L'uomo non discende dalla scimmia, ma abbiamo con essa un antenato in comune. Le nuove specie evolvono in per suddivisione da quelle già esistenti

Questo è certo, ma quale sia questo antenato in comune non è dato sapere.
Piuttosto abbiamo dei geni che non sono in comune con nessuna altra specie vivente.

O.T.
P.s.:
la Bibbia è stata fatta diventare dai teologi un racconto teologico, ma non lo è mai stata. E' la storia dei discendenti di Giacobbe/Israele, perlomeno il vecchio testamento.
Fine O.T.


Countdown to 1984

Di più
11/06/2019 12:04 #28784 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
La Bibbia narra di un popolo, quello ebraico appunto, e della sua storia. Poi che sia divenuto un libro teologico dopo, per buona grazia della Chiesa, è ovvio

Di più
11/06/2019 12:20 #28785 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
e a te chi ti dice che un "non archeologo" se lo sia inventato?

certo certo.

Quello che "non fa comodo" è tutto inventato., l'importante è credere agli archeologi che non hanno spiegazioni per baalbek, per le piramidi, per nazca, per le linee di sajama. per il machu picchu, per puma punku, per mehenjo daro (dove sono stati trovati 44 scheletri con segni di calcinazione ( www.enricobaccarini.com/mohenjo-daro-i-p...sulla-radioattivita/ ) e per mille altri luoghi :pint:

Di più
11/06/2019 12:42 - 11/06/2019 13:14 #28786 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic La storia nascosta

charliemike ha scritto:

Falchetto ha scritto: Non conosco il sito in questione, di solito quando si smette di scavare è perché finiscono i fondi, non perché gli archeologi hanno deciso di smettere di scavare.
La maggior parte dei gruppi archeologici italiani lavora praticamente gratis, se non in perdita, autofinanziando l'affitto della sede, l'acquisto di attrezzatura, le trasferte etc... e su dieci siti papabili se ne scavano due quando va bene.

Qui c'è una contraddizione.
Se lavorano gratis o in perdita, non sono i fondi a bloccare gli scavi.

Ad ogni modo, quello che blocca spesso gli scavi è la mancanza dei permessi.
In Egitto, ad esempio, c'è un certo Zahi Hawass, segretario generale del Consiglio supremo delle antichità egizie, che fa il bello e cattivo tempo.
Tu puoi scavare solo dove dice lui.


Nessuna contraddizione in realtà: con i fondi degli appassionati compri vanghe, badili e metti la benzina nelle macchine... poi puoi scavare un altro po' in siti come Tolfa o San Candido o fare un po' di lavoro di archivio/catalogazione.
Certamente non finanzi lo scavo di un sito come quello di cui parlava Horselover.
Considera anche che quando non è possibile mettere in sicurezza il sito (contro erosione, alluvioni, tombaroli e quant'altro) conviene NON SCAVARE.

Dovendo puntare il dito contro qualcuno lo farei contro il governo che non caccia un euro bucato per la cultura.

Per quanto riguarda Hawass è praticamente la sintesi perfetta di tutto ciò che un archeologo NON DOVREBBE ESSERE.
Ultima Modifica 11/06/2019 13:14 da Falchetto.

Di più
11/06/2019 12:43 - 11/06/2019 12:58 #28787 da Marci2
Risposta da Marci2 al topic La storia nascosta
quello che "non fa comodo"?
Quello che è pseudoscienza vorresti dire. Che sia pseudoscienza non lo dico io, ma appunto la ricerca scientifica.
Il complottismo non accetta la versione della scienza e della ricerca scientifica in generale, ma si fida di chi propina pseudoscienza. Si giudicano bene e giuste le notizie che vanno "fuori dal coro" poiché quelle "del coro" sono diffuse della scienza ufficiale, ergo che "rappresenta" la società nella quale viviamo.
Siccome tale società umana fa schifo (come è sempre stato dalla comparsa delle prime civiltà ad oggi), allora anche la scienza sbaglia no?
Meglio affidarsi ai ricercatori fai da te di archeologia mistica o pseudo-storia che parlano di UFO, numerologia e cose del genere. Non hanno alcun credito
Ultima Modifica 11/06/2019 12:58 da Marci2.

Tempo creazione pagina: 0.148 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO