Forum

Commenti Recenti

rss

Ma perchè i 5 stelle fanno sistematicamente casino? Perchè non sono capaci a coordinarsi, e a darsi una linea politica precisa, una volta per tutte? Perchè, qualunque cosa facciano, alla fine risultano attaccabili da tutti?

Adesso, con l'ultimo dispetto fatto al PD per il canguro, sono pure riusciti ad inimicarsi la comunità LGBT.

Hanno un bel raccontarmi, i 5 stelle, che "il canguro è antidemocratico" per cui loro sono coerenti e non lo votano. Su questo siamo tutti d'accordo, non ci piove. Se però lo avessero detto prima, che non lo avrebbero votato, tutto questo casino non sarebbe successo. La base avrebbe saputo cosa aspettarsi, ed oggi i 5 stelle non verrebbero attaccati, venendo marchiati dagli altri come traditori.

Perchè invece bisogna sempre vivere con la sensazione che un intero movimento, votato da circa un quarto degli elettori italiani, sia alla mercè delle bizze di un Grillo o di un Casaleggio?

Con i 5 stelle non si riesce mai a capire chi decide. Quando fa comodo in un senso, allora "vota la rete". Evviva la democrazia, evviva le scelte dal basso, uno vale uno eccetera eccetera. Però poi, quando fa comodo nel senso inverso, allora arrivano i diktat alle 3 di notte, che cambiano completamente le carte in tavola.

E quei poveracci che stanno in parlamento, quelli che ci mettono davvero la faccia ogni giorno, sotto i riflettori delle TV, sono costretti a penosi funambolismi verbali per cercare di nascondere il loro malcontento e mascherare la loro incoerenza.

Basta, 5 stelle! Smettetela di nascondervi dietro ad un dito, e tirate fuori i coglioni: mettete in piedi un programma politico chiaro e senza ambiguità, che chiarisca una volta per tutte le posizioni del movimento su tutti gli argomenti più importanti (immigrazione, euro, politica estera), e scegliete qualcuno che faccia da portavoce per tutti. Così almeno si evita di fare casino. L'ora di giocare al "piccolo democratico" è finita: chiarite che decide che cosa, datevi dei ruoli precisi, prendete in mano le vostre responsabilità - che sono poi le responsabilità che vi hanno affidato 8 milioni di italiani - e trasformatele in qualcosa di solido e concreto.

Altrimenti dovrete farvi carico di una colpa imperdonabile: quella di aver avuto la possibilità di dare veramente una solida sterzata alla storia del nostro paese, e di averla mandata in fumo per banale incapacità organizzativa, per ingenuità politica, per mancanza di maturità collettiva.

Basta giocare, ragazzi: è ora di diventare adulti.

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

Robin 1610
#1 Robin 1610 2016-02-18 20:12
M5s doveva aprire il parlamento come una scatoletta di tonno.
Credo che non siano stati capaci di usare l'apriscatole.

Quando ho saputo che Messora,Becchi,ed altri hanno "mollato" il M5s per non parlare della "famosa base"* nonchè l'assurdità del referendum sull'euro, è suonato un campanello per me.
Quando poi un Salvo Mandarà (e ho detto tutto) ha più volte criticato il movimento beh.....
Vogliamo poi parlare di Casaleggio e la sua Gaia?
O della frase che tempo fa disse sull'euroscetticismo che serpeggiava nei 5s rimproverandoli dicendo loro:"Macroeconomia, chi vi ha detto che vi dovete occupare di macroeconomia?».
E si che Bagnai lo conoscono eccome se lo conoscono.
Non piace Bagnai?
Mah



*famosa perchè al tempo delle quirinarie dalla base sono usciti nomi che hanno sorpreso molti come Romano Prodi,Bonino,Bersani...e che azz di base c'è che vuole il cambiamento?
FrancescoB
#2 FrancescoB 2016-02-18 20:54
Daccordo anzi daccordissimo. Un idea malsana si fa sempre più pressante nella mia testolina. Non è che questo movimento politico ( come è stato il periodo delle Mani pulite" o altri nella Storia d'Italia) che io ho anche votato sia stata "ideata" da menti sofisticate? Perchè questa mia domanda? Strategia della tensione, terrorismi e chi più ne ha più ne mette non ci dice niente?
yarebon
#3 yarebon 2016-02-18 21:15
Scusa ma da quando in qua tra i punti del suo programma l'm5s ha avuto le unioni civili?
"si vota secondo coscienza", appunto perchè ci sono cose ben più importanti. L'm5s non è ne di destra e ne di sinistra e non vedo perchè un movimento che raccoglie tutti (atei e cristiani) debba avere una linea in comune su un argomento come le unioni civili, più grave sarebbe stato se Grillo avesse detto "si vota così e cosà".
Francamente è un articolo un pò fuori tempo massimo (eeh) che forse andava meglio in altri contesti, quello che vedo io è una cosa mai successa in politica in Italia, ovvero gente coerente con i loro punti principali (nessun corrotto al governo, fedina penale pulita, dimezzamento stipendi e cassa comune per piccoli imprenditori e a tre anni che sono in parlamento ancora rimangono punti stabili cosa che ha del miracoloso in Italia), oltre ad aver svelato la falsità del dualismo destra sinistra e dell'inciucio alla luce del sole (e dici poco, la scatoletta al parlamento l'hanno aperta certamente e tutti ne hanno sentito il puzzo, che poi una forza parassitaria possa essere abbattuta in pochi anni quando é da decenni che si trova lì francamente è un pensiero ingenuo fatto da chi vuole polemizzare o vedere il marcio dappertutto), ma si sa per molti il cambiamento di un paese così corrotto ed instabile come l'Italia avviene in pochi anni, si come no.
mgmonte
#4 mgmonte 2016-02-18 21:37
Ho votato 5 Stelle ma in buona parte sono d'accordo con le "critiche" generali espresse da M.M. Tuttavia, nel caso specifico, le critiche non mi sembrano molto giustificate ed anzi influenzate dalla vulgata che passa il main stream "i 5 stelle non mantengono i patti, avevano detto di votare la Cirinna' e poi hanno fatto voltafaccia, non hanno un'idea etc etc"
La realtà come al solito è un po' diversa ed in questo caso sono molto d'accordo con il comportamento del M5S ed il motivo è spiegato molto bene dall'ottimo Di Battista qui :
www.facebook.com/.../829850963793636
LoneWolf58
#5 LoneWolf58 2016-02-18 21:50
Cosa non dice la Cirinnà...
"Sto pagando porcate fatte da certi renziani che volevano un premietto dal rimpasto di governo...”. Così lo sfogo della madrina della legge raccolto dal Corriere e poi da lei smentito aggiungendo il giornalista alla lista degli "sciacalli". Cosa (non) diceva? "Non lascio il mio nome su una legge schifezza"

www.ilfattoquotidiano.it/.../2475010
wendellgee
#6 wendellgee 2016-02-18 22:12
Premetto che credo che sulla questione Cirinnà il M5s si sia comportato bene perché se avessero accettato il "Canguro" sarebbero stati criticati molto di più dato che si sono sempre dichiarati contrari al suo utilizzo. Tra l'altro è stato utilizzato due volte contro di loro.

Tuttavia, il resto della critica di Massimo mi trova d'accordo. Il M5s deve iniziare a discutere alcuni temi importanti, alcuni dei quali citati da Massimo. Anche se all'inizio ero contento così anch'io, perché già era tanto rispetto agli altri, ora non mi accontento più di votare solo gente onesta.

Penso solo che il M5s debba uscire dalla fase "ideale" ed evolversi.

EDIT 10:58
Det.Conan
#7 Det.Conan 2016-02-18 22:16
Massimo,
sei troppo severo.
Il canguro è una pura porcata giuridica che se venisse accettata ora poi sarebbe usata in ogni occasione compreso sulla politica estera in caso di guerre ecc.
La comunità lgbt è una accozaglia di gente rinchiusa nel suo orticello che non rappresenta affatto la stragrande maggioranza del popolo italiano.
Il vero problema del M5S è un altro.
Aver promesso ai suoi elettori la democrazia diretta si è rivelato un fallimento.
Perchè non vi sono gli strumenti normativi e ufficiali per applicare alcunchè.
Se perfino i referendum vengono indetti in giornate ridicole pur di non far raggiungere il quorum figurarsi il resto.
Queste cose le puoi applicare solo andando al governo e se le applichi solo ai tuoi iscritti troverai sempre dei furbetti che si appelleranno alla "legge" e alle normative vigenti per farla franca.
In verità l'unico modo per reggere l'enorme massa d'urto del Sistema scagliato compatto contro di te è l'esatto opposto,cioè accentrare tutte le decisioni importanti fra un gruppetto di persone fidate e iper sicure.
Ed è proprio per questo che è nato il Direttorio che è stato la vera salvezza del M5S l'aver trovato delle persone così oneste e responsabili come Di Maio e Di Battista.
Il Sistema schiuma di rabbia esattamente per questo motivo.
Grillo e Casaleggio sono facilmente demolibili mediaticamente ma contro i giovani parlamentari pentastellati non sanno che pesci prendere perchè non hanno scheletri nell'armadio nè un passato politicamente compromesso alle spalle.
E' per questo motivo che in ogni intervista in tv i giornalisti intercalano ogni 5 minuti le parole Casaleggio,la Casaleggio associati e il blog di Grillo.
La legge Cirinnà comunque è solo un trucchetto mediatico per far vedere che esistono ancora una destra e una sinistra,un camouflage per parlare di cazzate mentre stanno distruggendo lo stato sociale e la democrazia di questo paese.
davlak
#8 davlak 2016-02-18 22:25
il PD sapeva BENISSIMO che il M5S non avrebbe accettato tali pratiche, essendo già stati vittime della famosa tagliola e di altri cangurini vari.
il PD ne ha approfittato per addossare la colpa al M5S nel momento in cui gli tornava comodo rinviare perché se c'era un partito che NON poteva garantire l'approvazione di un suo stesso DDL era proprio il PD stesso.
quindi hanno colto la palla al balzo: ora vogliono trarne un vantaggio elettorale contro il M5S e la accamperanno come scusa per aver dovuto apportare degli stravolgimenti al DDL che serviranno a ricompattare il PD e accontentare gli alleatucoli di governo.
i classici due piccioni con una fava.
la scaltrezza meschina di questi individui è davvero senza fine.
questa volta il M5S non ha davvero nessunissima colpa.
anzi, avevano detto ai 4 venti che NON AVREBBERO ACCETTATO MODIFICHE AL DDL, e coerentemente non hanno presentato un singolo emendamento.
sorry, Massimo, ma stavolta proprio non approvo.
david
#9 david 2016-02-18 22:27
manneron
#10 manneron 2016-02-18 22:29
in effetti sono anni che penso che i 5s siano solo dei gatekeeper, magari singolarmente inconsapevoli, ma la funzione del movimento è gestire il dissenso in una fase economica drammatica. dare l'impressione che sono incazzato, voto questi e gliela faccio vedere io al sistema politico. invece le cose continuano a peggiorare, allora mi dicono, perchè non hanno il 50% e non è colpa loro. e poi mi viene lo stesso dubbio dell'articolo: anche se avessero il 50%, su temi economici che posizione hanno effettivamente? andare in europa a chiedere "con forza"? tipo renzi? tipo tsipras? tipo queglia altri spagnoli? tipo i portoghesi? sembrano fatti a posta per non governare mai e gestire gli incazzati dicendogli: prima o poi gliela faremo veredere, solo che il poi non arriva mai. vinciamo poi... è esattamente il motto che li contraddistingue.
questi si classificano secondi anche se arrivano primi.
Quei coglioni della lega in lombardia invece, sputtanano tutto tra maroni e quell'altro della sanità. maroni è un cialtrone e dovrebbe tornare a suonare alle sagre di paese: macro regione del nord....., 75% delle tasse in lombardia....., sanità pubblica migliore... pagliaccio.
eh si, si torna a non votare.
Rickard
#11 Rickard 2016-02-18 22:59
Solo una cosa, aldilà del merito e di cosa si pensi non si pensi dei 5Stelle:
Citazione:
Se però lo avessero detto prima, che non lo avrebbero votato, tutto questo casino non sarebbe successo. La base avrebbe saputo cosa aspettarsi, ed oggi i 5 stelle non verrebbero attaccati, venendo marchiati dagli altri come traditori.
La frase grassettata evidenzia una buona dose di ingenuità.

I 5Stelle saranno attaccabili qualsiasi cosa dicano o facciano per il semplice motivo che qualunque atto, scelta o posizione può essere presentata in un modo come nel suo esatto opposto.

Questa scelta recente sul famigerato canguro, se l'avesse fatta Renzi sarebbe stata presentata come una mossa di genialità politica e coerenza perfetta. Siccome l'hanno fatta quelli sbagliati, allora è sinonimo di pressapochismo, impreparazione e dilettantismo.

La differenza la fa chi controlla l'attuale narrazione mediatica delle cose.

Un'ultima cosa:
Citazione:
Adesso, con l'ultimo dispetto fatto al PD per il canguro, sono pure riusciti ad inimicarsi la comunità LGBT.
Ma chissefrega. Fossero questi i problemi. A proposito di aderire ai canoni di una narrazione propagandistica senza neppure accorgersene.

Uuuhhhuuu... Si sono inimicati anche i ghei... che lavori....
alroc
#12 alroc 2016-02-18 23:30
In un Paese come l'Italia ogni mossa politica viene probabilmente pilotata da burattinai occulti. Non si batte chiodo senza l'approvazione dei massoni e probabilmente si è lasciato il guinzaglio abbastanza lungo al movimento cinque stelle. La loro presenza potrebbe costituire, nel nostro deprimente panorama politico, il fittizio cambiamento che ci illude per l'ennesima volta di poter davvero fare democrazia. Così come i comunisti un tempo, i pentastellati sarebbero l'eterna perdente opposizione in versione 2.0.
Mi intristisce anche solo pensare che potrebbe essere così, figuriamoci doverlo scrivere!
Mi rifiuto di credere che il movimento possa essere l'ennesima illusione. Il mio idealismo, ancora non del tutto sepolto, mi fa sperare che ci sia della verità nelle loro azioni e che prima o poi i miei tristi sospetti vengano fugati da un reale processo di rinnovamento.
Da ingenua quale sono, continuerò a votarli, prendendomi le eventuali responsabilità della scelta sbagliata. In alternativa a loro in ogni caso vedo solo putrida immondizia.
Tarmac
#13 Tarmac 2016-02-18 23:44
Hanno cambiato anche il direttore di LC oltre ai vertici Rai? :-P (Battuta, obv)

Se anche MM la pensa cosi', comincio a preoccuparmi.
Ormai qualsiasi nefandezza accada, la colpa ricade puntualmente sui 5S.
Il regime funziona ora piu' che mai e sta facendo proseliti.

Venendo all'articolo:
Quando MAI il M5s ha detto che avrebbe votato il canguro?
Perche' il M5s non avrebbe una posizione sulle unioni civili?

Il M5S ha sempre ribadito fino allo sfinimento che le leggi si fanno in Parlamento votando.
Il M5S dice SI alle unioni civili, votazione gia' effettuata online.
Poi e' stata introdotta la step child, e li e' complicato.
Complicato perche' ad esempio io che sono favorevole alle unioni sulla step ho dubbi seri, con la legge scritta male si rischia un mercimonio di infanti ed uteri assortiti.
Corretto imho non obbligare un parlamentare ad andare contro i suoi convincimenti di natura religiosa o morale.
Il M5S NON (e ribadisco NON) presenta emendamenti!

La lega ne presenta 5000, il PD (si, emendamenti alla PROPRIA legge!) una 30ina (potrei sbagliare il dato numerico, non ricordo con precisione).
Anche gli altri gruppi ne fanno un tot.
Il PD col terrore di andare sotto, partorisce il supercanguro.
Che e' lo strumento principe per NON far discutere e votare il Parlamento.
Come fa il M5s a votarlo, se lo ha subito e lo ha sempre criticato?
Difatti non lo vota, ma la lega toglie 4500 emendamenti, ne rimangono solo 700 circa, 2-3 giorni di voto, che faticaccia questi poveri senatori!

Bon, si va al voto?
Col cazzo, pensano al PD, senza il cangurozzo sono rimasti gli emendamenti dei cosiddetti cattodem, qua andiamo sotto, ci spacchiamo, gettiamo al maschera.
Che facciamo?
Semplice, rinviamo e diamo la colpa a....., ma si, ai soliti, quelli li, quelli che fanno quello che dicono, quelli che se arriva la peste gli diamo degli untori, quelli che e' colpa loro pure la guerra e la carestia, tanto le tv ed i giornali compiacenti domani aprono con i titoloni, ma mica che siamo divisi noi, no, che la legge l'ha affossata il M5S.

Se gay e lesbiche vogliono credere a tv e giornali, fatti loro, tanto comunque chi crede ancora a tv e giornali non vota M5s, se lo fa lo invito a votarlo.

Articolo di Travaglio, quello che gli altri non dicono.
www.ilfattoquotidiano.it/.../2476150

P.S.: Sul merito di diventare grandi, uscire dal ghetto, sui programmi, varie ed eventuali possono discuterne, tutto questo accostato alla Cirinna' e' a mio parere fuori luogo. Per tutta una serie di motivi che nel caso elenchero'.
luke123
#14 luke123 2016-02-18 23:45
Ciao Massimo,

sicuramente il M5S deve maturare, e da attivista quale sono, ho fatto anche io critiche simili alle tue, nei principi generali. Ma nello specifico caso trovo ingenerosa la tua posizione, e mi trovo molto più d'accordo con Rickard e tutti gli altri che si sono espressi nello stesso senso.

Suggerisco a riguardo anche la lettura di questo articolo:
rischiocalcolato.it/.../...

e in particolare di queste considerazioni, che indirizzano il tema generale della democrazia diretta nel Movimento:


Citazione:
Molti di voi, diranno: e la democrazia diretta va a farsi f……ere? La mia posizione su questa problematica è stata ben sintetizzata dalla postfazione “Rischio mediocrità nella democrazia diretta” presente nel mio libro Libertà Indefinita. In questa postfazione commentando un articolo di Uriel Fanelli e citando proprio il M5S, sostengo come la democrazia diretta sia utile nella gestione delle scelte collettive di una comunità o di uno stato, perché uno stato non ha uno scopo predefinito, ma devono essere i cittadini di volta in volta a definire quale sia lo scopo principale della struttura collettiva; mentre invece in un movimento politico la democrazia diretta la trovo molto confusionaria perché un movimento politico, a differenza di uno stato, ha uno scopo preciso, cioè salire al potere ed attuare il proprio programma, e quindi la democrazia diretta può creare confusione e rottura rispetto alla strategia del leader/fondatore come sta avvenendo nel M5S. Facendo una metafora, lo stato è come un bus di amici in vacanza, che non ha una direzione precisa e che quindi i passeggeri devono avere il diritto di volta in volta di decidere dove andare (quindi la democrazia diretta è utile e necessaria) mentre un partito è come un treno Milano-Roma, si sa già dove deve andare, il parere dei passeggeri non serve e creerebbe solo confusione.
superava
#15 superava 2016-02-19 00:10
Il M5s ha una linea politica ben definita beppegrillo.it/.../...
Le unioni civili e "stepchild adoption" non sono tra i punti. Quindi ha detto giusto Grillo ( e io sono d'accordo su questo tema) che ognuno vota secondo coscenza e questa cosa è stata detta tempo addietro. Che il movimento debba crescere non c'è dubbio ma in questo caso non ci vedo nulla di "immaturo"
utrevolver
#16 utrevolver 2016-02-19 00:28
Citazione:
Adesso, con l'ultimo dispetto fatto al PD per il canguro, sono pure riusciti ad inimicarsi la comunità LGBT.
Massimo sono d'accordo con te. Ma, oh, definire "comunità" i LGTB ecc. ecc. mi pare un po' un azzardo. LGTB è una lobby nettamente minoritaria che in un momento di grazia cavalca un'onda mediatica favorevole (e disgustosa - vedasi le fascette arcobaleno a Sanremo-). Che significa "inimicarseli"? Forse scoprire che questa gente non è così dolce e amorevole, nonché sottomessa come la si vuole far apparire? Quando ho votato 5S non credevo che ci sarebbe stato il rischio di fare una legge con il pd per accontentare quella miniranza prepotente di pagliacci. Spero che i Nostri siano rinsaviti e che l'aborto Cirinnà finisca nella spazzatura, suo luogo naturale.

Tuttavia, riguardo al MoVimento, è innegabile che il carisma di Grillo non basta a coprire la pochezza di chi vi partecipa. Il problema non sta nella eterogeneità, ma nella mancanza di disciplina. Puntualmente i panni sporchi vengono esposti al pubblico, rendendo vane tante fatiche.
robedel72
#17 robedel72 2016-02-19 01:26
Io condivido interamente l’articolo. Per evitare di essere aggrediti sarebbe bastato ribadire il fatto che non avrebbero accettato canguri o altri animali esotici.

La ”accozaglia di gente rinchiusa nel suo orticello” o ” lobby nettamente minoritaria” , come la definisce qualcuno, è quella che ha fatto parecchio spaventare Guido Barilla e costretto ad un carpiato con avvitamento il duo Dolce e Gabbana, per citare due casi italiani. Chi li considera quattro gatti capaci solo di lagnarsi sbaglia parecchio e ai quattro gatti bisogna aggiungere famiglia, parenti, amici, conoscenti e simpatizzanti che, alla bisogna, si mobilitano con gay e lesbiche. Ma tanto il M5S dei voti non sa che farsene.

La comunità LGBT conosce bene il PD e sa di cosa è capace, sono trent’anni che si fanno prendere per il culo da quella accozzaglia immonda. Ecco perché avevano/hanno posto molte speranze nel M5S.

Alcuni sembrano considerare la Cirinnà una leggina di poco conto perché ci sarebbero problemi più seri e urgenti di cui occuparci. Dovrebbero provare a spiegarlo a chi è uguale davanti alla legge quando si tratta di pagare le tasse ma è meno uguale quando si tratta di diritti. A chi fino a non molto tempo fa era considerato un criminale e ancora oggi, nonostante tutto, alcuni tentano di far passare per malato (peccatore ormai fa ridere). E si potrebbe andare avanti snocciolando tutto il resto fino agli uteri in affitto, al mercato dei bambini e altre bestialità strumentali al mantenimento del monopolio sul matrimonio da parte di un ente religioso. Alla faccia dello Stato laico. Ecco perché quando il M5S non vota il canguro alcuni si chiedono se il diritto di un essere umano a vivere pienamente e liberamente la propria vita sia meno importante di un tecnicismo procedurale.

Ora, se le cose si mettono male, per qualunque ragione, il M5S resterà quello che ha fatto sfumare una concreta possibilità di approvazione della legge per un problema di regolamento.
Ridirlo prima avrebbe impedito al PD di soffiare sul fuoco e far divampare questo incendio.
Fabrizio70
#18 Fabrizio70 2016-02-19 05:51
Citazione:
Perchè non sono capaci a coordinarsi, e a darsi una linea politica precisa, una volta per tutte?
Forse perché NON hanno una linea politica , il top l'hanno raggiunto per le elezione del sindaco di Roma , nessun programma deciso , votazioni on-line per deciderlo e risultati tipo lotta a questo , lotta a quello e ci potevano pure aggiungere lotta ai mulini a vento già che c'erano visto che non c'è traccia di COME effettuare questo programma , per il momento sono solo slogan populistici che mi ricordano metodi propagandistici e la cosa mi preoccupa.

Citazione:
Perchè invece bisogna sempre vivere con la sensazione che un intero movimento, votato da circa un quarto degli elettori italiani, sia alla mercè delle bizze di un Grillo o di un Casaleggio?
Anche qui le elezioni del sindaco di Roma fanno da cartina tornasole , il documento firmato dai candidati che doveva rimanere segreto ( alla faccia della trasparenza ) prevede che se eletto il sindaco per le decisioni "importanti" deve attenersi alle linee guida di mister X , non si capisce perché mister X non si candida direttamente lui onde evitare passaggi intermedi...
redazione
#19 redazione 2016-02-19 09:18
TARMAC: Citazione:
Ormai qualsiasi nefandezza accada, la colpa ricade puntualmente sui 5S.
Motivo di più per non regalargli occasioni gratuite.

DAVLAK: Citazione:
questa volta il M5S non ha davvero nessunissima colpa. anzi, avevano detto ai 4 venti che NON AVREBBERO ACCETTATO MODIFICHE AL DDL, e coerentemente non hanno presentato un singolo emendamento.
Io non incolpo i 5 stelle di mancanza di coerenza, ma di MANCANZA DI CHIAREZZA. Se la coerenza me la spieghi DOPO, non serve a nulla.(Vedi sotto):

Det.Conan:Citazione:
Il canguro è una pura porcata giuridica che se venisse accettata ora poi sarebbe usata in ogni occasione compreso sulla politica estera in caso di guerre.
Ti ha già risposto robedel72: "Per evitare di essere aggrediti sarebbe bastato ribadire il fatto che non avrebbero accettato canguri o altri animali esotici". E l'ho scritto anch'io nell'articolo: "Hanno un bel raccontarmi, i 5 stelle, che "il canguro è antidemocratico" per cui loro sono coerenti e non lo votano. Su questo siamo tutti d'accordo, non ci piove. Se però lo avessero detto prima, che non lo avrebbero votato, tutto questo casino non sarebbe successo."

I 5 stelle non sanno COMUNICARE. Una cosa è "DIRE" le cose, singolarmente, uno al bar l'altro davanti alle telecamere, il terzo mentre parcheggia la macchina. Ben altra cosa è COMUNICARE, in modo COERENTE E UNIFICATO, tramite UN portavoce.

Ma chiaramente, finchè non si risolve la questione di fondo - ovvero CHI decide - tutto il resto è solo aria tiepida.

(Ha ragione anche Fabrizio: sul sindaco di Roma stanno facendo lo stesso identico casino di sempre).
robcoppola
#20 robcoppola 2016-02-19 09:28
Come hanno già rilevato altri utenti, qualsiasi scelta/mossa portata avanti dal M5S è sbagliata a prescindere.
O meglio, così verrà presentata dall'esercito di lecchini e super lecchini messi su tutte le tv e giornali a difesa del sistema attuale.

Ad ogni modo, visto il tipo di delinquenti con cui abbiamo a che fare, è di vitale importanza imparare velocemente dalle attuali difficoltà e mettere meglio in chiaro le vere battaglie del M5S, chiarendo che in tutto il resto, in mancanza di tempo utile per delle consultazioni della base, ci si muoverà secondo coscienza personale dei parlamentari.
alsecret7
#21 alsecret7 2016-02-19 09:31
da una parte massimo ai ragione che molte volte si fanno schiacciare! e non so se e ingenuita! o voluta! pero bisogna anche dire che loro sono opposizione! quindi devono fare opposizione! seconda cosa perche devono fare da stampella al governo? e perche il governo non riesce fare leggi senza l'aiuto di qualche partito? o di qualche paraculo volta gabbana? ma che governo e? poi quando non va importo una loro legge da la colpa ai grillini o qualcunaltro e secondo voi questo e normale? non esiste una magioranza ma comanda! e di e la colpa dei grillini! ditemi voi se questo e tutto normale!? e palese che vogliono solo incastrarei grillini! e stanno usando tutti mezzi! perche evidentemente sono forti e lo sanno!
Paolo69
#22 Paolo69 2016-02-19 09:58
Citazione Redazione:

(Ha ragione anche Fabrizio: sul sindaco di Roma stanno facendo lo stesso identico casino di sempre).


questa proprio non l'ho capita , quale sarebbe "lo stesso identico casino di sempre" sul candidato sindaco?
Ti spiego come funziona visto che ci sono in mezzo
ogni meetup a livello municipale ha presentato i propri candidati (qualunque attivista poteva candidarsi...prova a farlo con gli altri schieramenti e vedi se ti fanno passare )
gli iscritti certificati a livello nazionale hanno votato.
tra i primi 10 (chi ha accettato la candidatura a sindaco) uscirà il candidato del movimento.
dove sta il casino? boh.
Paolo69
#23 Paolo69 2016-02-19 10:05
Citazione Fabrizio70:
Citazione:
Perchè non sono capaci a coordinarsi, e a darsi una linea politica precisa, una volta per tutte?


Forse perché NON hanno una linea politica , il top l'hanno raggiunto per le elezione del sindaco di Roma , nessun programma deciso , votazioni on-line per deciderlo e risultati tipo lotta a questo , lotta a quello e ci potevano pure aggiungere lotta ai mulini a vento già che c'erano visto che non c'è traccia di COME effettuare questo programma , per il momento sono solo slogan populistici che mi ricordano metodi propagandistici e la cosa mi preoccupa.

Citazione:
Perchè invece bisogna sempre vivere con la sensazione che un intero movimento, votato da circa un quarto degli elettori italiani, sia alla mercè delle bizze di un Grillo o di un Casaleggio?
Anche qui le elezioni del sindaco di Roma fanno da cartina tornasole , il documento firmato dai candidati che doveva rimanere segreto ( alla faccia della trasparenza ) prevede che se eletto il sindaco per le decisioni "importanti" deve attenersi alle linee guida di mister X , non si capisce perché mister X non si candida direttamente lui onde evitare passaggi intermedi...
non sai di cosa stai parlando!
il programma è quello dell'anno sorso integrato con le proposte che escono dai vari tavoli di lavoro a livello municipale. non è ancora pronto quello nuovo perchè ci stiamo ancora lavorando ,non si sa neppure ancora quando si vota... e mister x come dici tu non decide un granchè. piuttosto che criticare e basta perchè non ti dai da fare anche tu? e partecipi agli incontri , alle iniziative del tuo territorio sacrificando tempo e soldi per il bene di tutta la comunità (anche per te). piuttosto che criticare e basta (tralaltro anche dicendo inesattezze), cosi sono capaci tutti.

E' evidente che neppure lo hai letto il programma comunale del movimento, guarda caso come primo punto trovi la risposta alla tua domanda sul come si intende finanziare te lo riporto qui sotto almeno un pezzettino te lo leggi...ciao

Gestione finanziaria e del patrimonio comunale
Condizione necessaria ed imprescindibile per poter dare concreta attuazione alle nuove politiche che il programma di governo del Movimento 5 stelle prevede di sviluppare (per welfare, cultura, sviluppo economico, riqualificazione urbana, mobilità sostenibile, gestione del territorio, acqua, energia e rifiuti) è recuperare le risorse economico-finanziarie necessarie nel quadro di una situazione che si presenta fallimentare.
In questa prospettiva si procederà ad una revisione del bilancio comunale per rimodulare la spesa corrente a vantaggio del miglioramento quantitativo e qualitativo dei servizi offerti ai cittadini facendo leva, soprattutto, sulla ristrutturazione, internalizzazione o dismissione di società, enti controllati e partecipazioni e sulla riorganizzazione, razionalizzazione ed efficientamento della macchina amministrativa.
Saranno, inoltre, effettuati il censimento e l’inventariazione di tutte le proprietà comunali e del relativo stato occupazionale di diritto e di fatto, attivando procedure di rimodulazione o revoca per tutti i rapporti che risultassero al di fuori dei parametri di mercato o gravati da inadempienze contrattuali.
Adottando il principio della trasparenza e della condivisione partecipata delle iniziative, ogni atto amministrativo sarà reso consultabile in rete garantendo la possibilità di controllare con facilità ogni procedimento avviato e i risultati di gestione, mentre il programma triennale dei lavori sarà concepito anche come strumento per raccogliere proposte, avanzate direttamente dai cittadini, per opere di interesse generale per la cui realizzazione riservare quote delle risorse disponibili o ricorrere a “tasse di scopo” o “eco - tax”.
jerimum
#24 jerimum 2016-02-19 10:08
Citazione:
Adesso, con l'ultimo dispetto fatto al PD per il canguro, sono pure riusciti ad inimicarsi la comunità LGBT.
Io invece sono molto felice che sia stata lasciata liberta' di coscienza ai politici 5 Stelle sulla legge Cirinna', perche proprio l'approccio sui temi etici non mi rappresentava per nulla. Che poi gli sia stato detto di votare contro il canguro e si sia inimicato la comunita' LGBT ancora meglio: non si tratta altro di attivisti del movimento gay mossi dalla lobby che anche Cruciani sulla Zanzara (!) riconosce essere troppo invadenti nalla scena politica. La maggior parte dei gay infatti non ha interessi nella step child adoption, quando intanto e' emerso che Vendola www.ilfattoquotidiano.it/.../2471734 e' gia in Canada alla ricerca di un utero da affittare - che schifo aggiungo io.

Dal mio punto di vista se il Movimento ha fatto dietro front sulla legge Cirinna' ne ha solo guadagnato in immagine.
Det.Conan
#25 Det.Conan 2016-02-19 10:15
Massimo,
comunque il M5S non ha mai detto che avrebbe votato il canguro.
Anzi,molti avevano già capito che sarebbe finita così.
La comunità Lgbt può essere potente quanto vuole ma non è niente in confronto alle altre lobby criminali e massoniche che stanno contro il M5S quindi siamo all'ultimo dei problemi per il Movimento.
Si è evitato un guaio peggiore,cioè il passare mediaticamente come la stampella di Renzi.
E di questo si sarebbe giovato solo il Cdx.
gubbo
#26 gubbo 2016-02-19 10:18
Vi leggo molto e di solito non intervengo, o almeno non lo faccio da molti anni,
ma in questo caso mi sento in dovere di difendere l'operato del m5s (che in passato a volte ho criticato). Vediamo di fare il punto della situazione:
1) il m5s ha pubblicamente più volte espresso che 31 senatori su 35 voteranno la legge in toto, art. 5 incluso. 2) il m5s non ha presentato NESSUN emendamento, perchè la legge gli va bene così com'è. 3) Il PD stesso ha portato una 30ina di emendamenti, tanto per capire dove è il vero problema 4) il m5s ha proposto all'aula del senato di votare immediatamente gli emendamenti superstiti, con la disponibiliotà di stare in aula anche nel weekend, proposta bocciata dal PD che ha rinviato tutto alla prossima settimana 5) se la proposta di cui sopra fosse stata accettata forse già oggi avremmo una legge (dico se perchè il PD i voti su una propria legge NON li ha.....) 6) non puoi proporre una legge che aggiunge diritti ad una minoranza (gli omosessuali) privando un'altra minoranza (le opposizioni parlamentari) del loro diritto di presentare e discutere i propri emendamenti. Altrimenti sei un antidemocratico. Adesso non è che perchè la legge ci piace e ci sembra giusta, la devi approvare prevaricando i diritti delle opposizioni. In Parlamento c'è qualcuno a cui la legge non piace, va accettato e devi permettere loro di proporre le loro modifiche alla legge, siamo una democrazia o no? E quando un domani quella opposizione sarai te? Con che faccia ti lamenterai dei diritti che ti verranno tolti? 7) il m5s aveva dato una indicazione di appoggiare il canguro quando gli emendamenti presentati superavano le 5.000 unità, quando si sono ridotti drasticamente, la ragion d'essere del canguro è cessata. Siamo una democrazia parlamentare, le leggi vanno discusse in parlamento, punto! 8) tutto il resto è caos mediatico creato ad arte dal PD per mascherare le sue divisioni interne
f_z
#27 f_z 2016-02-19 10:29
Citazione:

Però poi, quando fa comodo nel senso inverso, allora arrivano i diktat alle 3 di notte, che cambiano completamente le carte in tavola.
Eh si', la differenza di fuso orario con Washington e' il problema! :hammer:
Sertes
#28 Sertes 2016-02-19 10:29
Citazione gubbo:
Vi leggo molto e di solito non intervengo, o almeno non lo faccio da molti anni,
ma in questo caso mi sento in dovere di difendere l'operato del m5s (che in passato a volte ho criticato). Vediamo di fare il punto della situazione:
1) il m5s ha pubblicamente più volte espresso che 31 senatori su 35 voteranno la legge in toto, art. 5 incluso. 2) il m5s non ha presentato NESSUN emendamento, perchè la legge gli va bene così com'è. 3) Il PD stesso ha portato una 30ina di emendamenti, tanto per capire dove è il vero problema 4) il m5s ha proposto all'aula del senato di votare immediatamente gli emendamenti superstiti, con la disponibiliotà di stare in aula anche nel weekend, proposta bocciata dal PD che ha rinviato tutto alla prossima settimana 5) se la proposta di cui sopra fosse stata accettata forse già oggi avremmo una legge (dico se perchè il PD i voti su una propria legge NON li ha.....) 6) non puoi proporre una legge che aggiunge diritti ad una minoranza (gli omosessuali) privando un'altra minoranza (le opposizioni parlamentari) del loro diritto di presentare e discutere i propri emendamenti. Altrimenti sei un antidemocratico. Adesso non è che perchè la legge ci piace e ci sembra giusta, la devi approvare prevaricando i diritti delle opposizioni. In Parlamento c'è qualcuno a cui la legge non piace, va accettato e devi permettere loro di proporre le loro modifiche alla legge, siamo una democrazia o no? E quando un domani quella opposizione sarai te? Con che faccia ti lamenterai dei diritti che ti verranno tolti? 7) il m5s aveva dato una indicazione di appoggiare il canguro quando gli emendamenti presentati superavano le 5.000 unità, quando si sono ridotti drasticamente, la ragion d'essere del canguro è cessata. Siamo una democrazia parlamentare, le leggi vanno discusse in parlamento, punto! 8) tutto il resto è caos mediatico creato ad arte dal PD per mascherare le sue divisioni interne


Bravo Gubbo, mi sa che devi intervenire più spesso perché hai fatto proprio un ottimo intervento.
Sertes
#29 Sertes 2016-02-19 10:31
Citazione Redazione:
I 5 stelle non sanno COMUNICARE. Una cosa è "DIRE" le cose, singolarmente, uno al bar l'altro davanti alle telecamere, il terzo mentre parcheggia la macchina. Ben altra cosa è COMUNICARE, in modo COERENTE E UNIFICATO, tramite UN portavoce.

Ma chiaramente, finchè non si risolve la questione di fondo - ovvero CHI decide - tutto il resto è solo aria tiepida.

(Ha ragione anche Fabrizio: sul sindaco di Roma stanno facendo lo stesso identico casino di sempre).


E hai sentito le affermazioni di Paola Taverna?

Se avesse detto: "stanno organizzando un complotto per farci fare brutta figura una volta che avremo vinto a Roma" saremmo stati tutti d'accordo e stra-sicuri fin da adesso.

Invece cos'ha detto? "stanno organizzando un complotto per farci vincere a Roma e poi farci fare brutta figura"... eddai, cazzo!
Rickard
#30 Rickard 2016-02-19 10:35
Citazione Redazione:

I 5 stelle non sanno COMUNICARE. Una cosa è "DIRE" le cose, singolarmente, uno al bar l'altro davanti alle telecamere, il terzo mentre parcheggia la macchina. Ben altra cosa è COMUNICARE, in modo COERENTE E UNIFICATO, tramite UN portavoce.

Ma chiaramente, finchè non si risolve la questione di fondo - ovvero CHI decide - tutto il resto è solo aria tiepida.

(Ha ragione anche Fabrizio: sul sindaco di Roma stanno facendo lo stesso identico casino di sempre).

Sicuramente sono migliorati nella comunicazione, dai loro inizi, ma il punto è che l'attuale sistema di narrazione mediatica è prevalentemente contro di loro, dunque cerca di interpretare in modo a loro negativo qualunque cosa dicano o facciano.

Hanno voglia loro, a spiegare le ragioni per le quali non votano il canguro salterino, tanto poi per ognuno di loro che è in TV a dirlo il sistema mediatico concede una fetta di spazio assai maggiore ai vari trombettieri che presentano lo stesso fatto come un assassinio dei diritti fondamentali delle persone.

Spiegano le loro ragioni. Non abbastanza? Non in modo perfetto? Probabile, ma è inutile dire che "bastava dirlo" e nessuno li avrebbe attaccati o criticati.

Sul sindaco di Roma fanno quello che hanno fatto da sempre. Si può non condividere il metodo di selezione (io stesso lo trovo ridicolo), ma non è un "casino", è il loro metodo, dichiarato e ribadito più volte: selezione dal basso con votazioni online.

Le stesse vicende (soprattutto in politica) possono essere lette in modi molto diversi. Qualcuno potrebbe pensare che sia stata una buona mossa, che ha messo in evidente difficoltà il PD, che ha dovuto rimandare la legge, ammettendo che non ha la maggioranza da solo e che non si fida dei propri, dunque dando più coraggio alla sua cosiddetta minoranza interna, desiderosa di fare quanti più dispetti possibili a Renzi.

robedel72
Citazione:
La comunità LGBT conosce bene il PD e sa di cosa è capace, sono trent’anni che si fanno prendere per il culo da quella accozzaglia immonda.
Si vede che gli piace.
gubbo
#31 gubbo 2016-02-19 10:47
Citazione Sertes:
Citazione gubbo:
Vi leggo molto e di solito non intervengo, o almeno non lo faccio da molti anni,
ma in questo caso mi sento in dovere di difendere l'operato del m5s (che in passato a volte ho criticato). Vediamo di fare il punto della situazione:
1) il m5s ha pubblicamente più volte espresso che 31 senatori su 35 voteranno la legge in toto, art. 5 incluso. 2) il m5s non ha presentato NESSUN emendamento, perchè la legge gli va bene così com'è. 3) Il PD stesso ha portato una 30ina di emendamenti, tanto per capire dove è il vero problema 4) il m5s ha proposto all'aula del senato di votare immediatamente gli emendamenti superstiti, con la disponibiliotà di stare in aula anche nel weekend, proposta bocciata dal PD che ha rinviato tutto alla prossima settimana 5) se la proposta di cui sopra fosse stata accettata forse già oggi avremmo una legge (dico se perchè il PD i voti su una propria legge NON li ha.....) 6) non puoi proporre una legge che aggiunge diritti ad una minoranza (gli omosessuali) privando un'altra minoranza (le opposizioni parlamentari) del loro diritto di presentare e discutere i propri emendamenti. Altrimenti sei un antidemocratico. Adesso non è che perchè la legge ci piace e ci sembra giusta, la devi approvare prevaricando i diritti delle opposizioni. In Parlamento c'è qualcuno a cui la legge non piace, va accettato e devi permettere loro di proporre le loro modifiche alla legge, siamo una democrazia o no? E quando un domani quella opposizione sarai te? Con che faccia ti lamenterai dei diritti che ti verranno tolti? 7) il m5s aveva dato una indicazione di appoggiare il canguro quando gli emendamenti presentati superavano le 5.000 unità, quando si sono ridotti drasticamente, la ragion d'essere del canguro è cessata. Siamo una democrazia parlamentare, le leggi vanno discusse in parlamento, punto! 8) tutto il resto è caos mediatico creato ad arte dal PD per mascherare le sue divisioni interne


Bravo Gubbo, mi sa che devi intervenire più spesso perché hai fatto proprio un ottimo intervento.


Grazie :-)
Parsifal79
#32 Parsifal79 2016-02-19 10:53
Citazione Robin 1610:
M5s doveva aprire il parlamento come una scatoletta di tonno.
Credo che non siano stati capaci di usare l'apriscatole.

Quando ho saputo che Messora,Becchi,ed altri hanno "mollato" il M5s per non parlare della "famosa base"* nonchè l'assurdità del referendum sull'euro, è suonato un campanello per me.Quando poi un Salvo Mandarà (e ho detto tutto) ha più volte criticato il movimento beh.....O della frase che tempo fa disse sull'euroscetticismo che serpeggiava nei 5s rimproverandoli dicendo loro:"Macroeconomia, chi vi ha detto che vi dovete occupare di macroeconomia?».
E si che Bagnai lo conoscono eccome se lo conoscono.
Non piace Bagnai?
Mah


Quando ho saputo che tu e Becchi non la pensate come Messora (e ho detto tutto) ed altri sull'"assurdità del referendum sull'euro", è suonato un campanello d'allarme nei confronti tuoi e di Becchi (un semplice iscritto).

E si che Messora lo conosci eccome se lo conosci.
Non ti piace Messora?
Mah

byoblu.com/.../...

metto per correttezza (cosa che per quelli come te è un optional) il link
Det.Conan
#33 Det.Conan 2016-02-19 11:01
Come dicevo nel primo post il vero problema del M5S è che non ci sono i mezzi giuridici per implementare forme di democrazia diretta in Italia in questo momento.
Se tu imponi ai tuoi di prendersi metà stipendio ci sarà sempre qualcuno che dirà "sì ma la legge dice così" e potrà fottersi tutto il dovuto.
Quindi poi diventa un problema di selezione della classa dirigente.
E il M5S essendo aperto all'intera cittadinanza può imbarcare di tutto.
Alla fine si torna sempre al merito.Devono essere i "migliori" a scalare i gradini del Potere.
Il problema è come stabilire chi siano i migliori.
Se si vogliono davvero vincere le elezioni c'è bisogno di più gerarchia,di una catena di comando precisa,di decisioni che una volta prese poi non si torna più indietro anche a costo di perdere consensi.
Tutti i movimenti anarcoidi e liquidi si sono sciolti come neve al sole proprio per queste mancanze.
Casaleggio,Grillo e il Direttorio sono la salvezza del M5S senza il quale le pulsioni disgreganti,localistiche e degli infiltrati alla Pizzarotti distruggerebbero tutto.
Per quello il sistema dei media si scaglia in continuazione contro di loro.
E però lo fa usando l'arma della democrazia diretta che proprio il Movimento aveva scagliato prima ma che alla prova dei fatti si è rivelata un fallimento.
Paolo69
#34 Paolo69 2016-02-19 11:10
Citazione Det.Conan:
Come dicevo nel primo post il vero problema del M5S è che non ci sono i mezzi giuridici per implementare forme di democrazia diretta in Italia in questo momento.
Se tu imponi ai tuoi di prendersi metà stipendio ci sarà sempre qualcuno che dirà "sì ma la legge dice così" e potrà fottersi tutto il dovuto.
.


tu come la chiami la selezione del candidato sindaco a roma o il programma comunale scritto direttamente dagli attivisti.., io li chiamo democrazia diretta! cosa stiamo parlando??
................
14 milioni di euro derivanti dagli stipendi dei parlamentari 5s disponibili a chi fa richiesta per microcredito tramite banca intesa. chi è che si fotte tutto?
Parsifal79
#35 Parsifal79 2016-02-19 11:12
Citazione Robin 1610:

O della frase che tempo fa disse sull'euroscetticismo che serpeggiava nei 5s rimproverandoli dicendo loro:"Macroeconomia, chi vi ha detto che vi dovete occupare di macroeconomia?»


Quella non è una frase di Casaleggio, ma una libera interpretazione (oracolo!) del giornalista + ostile al mondo al M5S:

Arriva il Guru. Gianroberto Casaleggio abbandona l’illuminata grotta milanese del futuro e scende a Roma per incontrare i suoi discepoli Cinque Stelle, primitivi uomini nuovi della Gaia Terra.

Il contatto a Montecitorio è previsto per giovedì e venerdì, due giorni di full immersion per parlare di piccole e medie imprese. E per comunicare una visione globale - e direttiva - che eviti scivoloni e pericolose fughe in avanti di parlamentari che hanno scoperto di avere capacità progettuali autonome. Persino in materia economica. Possono permetterselo? Non sia mai.

Scambiandosi convenevoli con morbida freddezza, il Guru diffidente e i deputati rampanti del Movimento si renderanno ben presto conto di una cosa che in fondo sanno già: le sensibilità sono diverse. E anche gli obiettivi. Come si risolve il problema, considerando che Casaleggio tende a ritenere la propria traiettoria immutabile e che mentre lui pretenderebbe dai seguaci analisi semplici e dirette di micro-economia, quelli, blasfemi, pretendono di ancorarle a ragionamenti marco-economici?

Per evitare di rimanere avvitati nella tensione di un silenzio contratto di fronte al web-creatore, i cittadini-deputati cercheranno di assecondarlo lì per lì. Parleranno di microcredito, di riduzioni fiscali per le piccole e medie aziende, di incentivi concordati con Confapri (una sorta di associazione industriali 2.0 molto amata dal Guru) e si giocheranno il jolly della abolizione dell’Irap, approfittando di un assist involontario del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, che ha recentemente spiegato come le grandi aziende rinuncerebbero volentieri ai trenta miliardi previsti di incentivi, in cambio di un abbassamento delle tasse. «Quei soldi, caro Gianroberto, potrebbero consentire di cancellare - rimpiazzandone l’entrata - l’imposta regionale sulle attività produttive. Niente Irap significa meno tasse, come vuole Squinzi. In più rimarrebbero circa 2.5 miliardi da destinare alla revisione dell’Imu». Poi gli consegneranno il numero di telefono di Luca Peotta, animatore di «Imprese che resistono» e profeta di questa teoria molto amata dai parlamentari stellati. Tutto a posto, allora? Non esattamente. Perché a quel punto gli economisti-parlamentari del Movimento dovranno trovare il modo per non far sentire il Guru come se, senza alcun motivo, fosse stato espulso dalla linea classica della sua stirpe, introducendo l’argomento che lui non vuole sentire e che loro invece amano oltremodo: l’Euro-scetticismo. «Come affrontiamo il tema?».

I più temerari analisti-cittadini Cinque Stelle ritengono che gli scenari possibili siano quattro: il mantenimento dello stato attuale, la revisione completa degli accordi con Bruxelles, un doppio euro (più leggero in Italia e più pesante in Europa) o, il preferito, la lira in Italia e l’euro oltre confine. Come si affrontano questioni del genere? Parlarne esplicitamente con Casaleggio vorrebbe dire trasformarlo in un cavaliere che disarcionato da un ciclone si ritrova con le ginocchia nel fango. «Macroeconomia, chi vi ha detto che vi dovete occupare di macroeconomia?». Sarebbe la fine di un rapporto disteso. L’inizio di un dibattito - che nessuno vuole davvero aprire - sui ruoli reciproci, sulle gerarchie effettive all’interno del Movimento. Sostanzialmente su chi comanda. Domanda che diventa inevitabile quando si parla di soldi, quando la solidarietà dell’uno vale uno rischia di trasformare l’applauso della condivisione virtuale in un irrimediabile e reale velluto funebre.

www.lastampa.it/.../pagina.html



riposati ogni tanto :pint:
pragmatico
#36 pragmatico 2016-02-19 11:19
Letta "La riflessione" e alcuni commenti non mi resta che confermare di essere in attesa della centesima scimmia da un pò .
Qualcosa mi dice che dovrò attendere ancora molto.

Leggo anche molti commenti che iniziano con " il vero problema dei 5 stelle " .

Il vero problema dei 5 stelle sono gli italiani . Per il resto problemi non ne hanno.
Parsifal79
#37 Parsifal79 2016-02-19 11:32
Citazione Robin 1610:

*famosa perchè al tempo delle quirinarie dalla base sono usciti nomi che hanno sorpreso molti come Romano Prodi,Bonino,Bersani...e che azz di base c'è che vuole il cambiamento?


Il motivo del perchè alcuni iscritti votarono quei nomi, CHE NON SONO MAI DIVENTATI I CANDIDATI DEL M5S, è perchè pensavano che essendo sgraditi a Berlusconi (o almeno così si dice) e graditi a parte del PD, c'era la possibilità di far cadere il governo. Gli stessi pensavano che era inutile candidare qualcuno che tanto non verrà mai eletto, e quindi era meglio provare a farli litigare.

Tu invece hai colto da questo chissà che cosa.... :pint:

ELFLACO
#38 ELFLACO 2016-02-19 12:36
Readazione :
" "Hanno un bel raccontarmi, i 5 stelle, che "il canguro è antidemocratico" per cui loro sono coerenti e non lo votano. Su questo siamo tutti d'accordo, non ci piove. Se però lo avessero detto prima, che non lo avrebbero votato, tutto questo casino non sarebbe successo."

Perchè? il M5S aveva detto che avrebbe votato il canguro ?? E quando?

Il M5s aveva solo proposto di votare quelle centinaia di emendamenti rimasti nel weekend ma il PD non ha voluto per le ragioni che ha spiegato Di Battista nel suo video.
Quindi tutti i media "Renziani" hanno cominciato a dire le solite cazzate e in molti ci sono cascati.
Sono anni che il M5S dice che il canguro è una cagata.

Adesso sembra che lo devono dire tutti i giorni che c'è una votazione in senato . :-D
Pyter
#39 Pyter 2016-02-19 12:52
Una strana democrazia e una strana lotta per i diritti; tutti parlano del voto secondo coscienza sulle unioni civili, tutti hanno diritto di dire la loro tranne i cittadini italiani.
Ormai il cittadino più che al canguro fa pensare al koala.

Dum Romae consulitur, Aleppum expugnatur gayorum.
E mentre noi parliamo di checche la Siria brucia.
Rickard
#40 Rickard 2016-02-19 12:57
Citazione Pyter:
Una strana democrazia e una strana lotta per i diritti; tutti parlano del voto secondo coscienza sulle unioni civili, tutti hanno diritto di dire la loro tranne i cittadini italiani.
Ormai il cittadino più che al canguro fa pensare al koala.

Dum Romae consulitur, Aleppum expugnatur gayorum.
E mentre noi parliamo di checche la Siria brucia.

Esatto. Tantopiù che c'è persino stato il precedente dell'Irlanda (la cattolicissima Irlanda).

Ma si sa, il popolo è avanzato e maturo a seconda dei disegni che si vogliono portare avanti. Sempre e solo a colpi di maggioranze risicate, di canguri e saltafossi.

Si fanno referendum sul nucleare, dove effettivamente la gente ne capisce poco (argomenti molto tecnici), mentre su questioni squisitamente sociali ed etiche non sia mai di dare la parola al tanto amato (a parole) popolo.

Chissà che certi disegni vengano ripetuti fino alla nausea, per convincere i riceventi che sia farina del loro sacco.

Ma sicuramente il problema sono i 5Stelle e i marsupiali.

Meglio smettere, ora, prima che anch'io e Pyter ci si inimichi la comunità LGBT.
LoneWolf58
#41 LoneWolf58 2016-02-19 13:11
Citazione Pyter:
...
Dum Romae consulitur, Aleppum expugnatur gayorum.
E mentre noi parliamo di checche la Siria brucia.

La Siria è da un pezzo che brucia... ed il problema non sono ne le checche ne i gayorum ma come viene percepito (o fatto percepire) l'operato del M5S.
Anche quando, a mio parere, non hanno fatto alcunché di errato ed ancora non riesco a capire cosa gli si stia "rinfacciando".
;-)
Anteater
#42 Anteater 2016-02-19 13:17
È già bello che il 5★ sia andato a toccare il cuore di chi non aveva più speranza...doucement avec...

Poi non capisco perché i gusti coniugali abbiano creato problemi che non ci sono...vivi e lascia vivere....

Piuttosto Di Maio fuori dopo 2 mandati? Mah che spreco...

Anteater
robedel72
#43 robedel72 2016-02-19 13:51
La cosa più grave che viene imputata a i senatori del M5S è aver considerato e trattato la Cirinnà alla pari di una legge che regola l’altezza massima delle siepi nei giardini di pertinenza delle caserme.
Questo "errore", purtroppo, è molto comune.

ilborgodiparma.net/web/index.php?option=com_content&view=article&id=1397:le-unioni-civili-tra-diritto-ed-etica&catid=13:il-palco&Itemid=34

Qui si può leggere l’opinione pacata di una giurista credente che spiega, tra le altre cose, perché la Cirinnà non è meno importante di altri provvedimenti.
Pyter
#44 Pyter 2016-02-19 15:23
Citazione:

Qui si può leggere l’opinione pacata di una giurista credente che spiega, tra le altre cose, perché la Cirinnà non è meno importante di altri provvedimenti.
Citazione:
Vi sono convivenze di fatto, nuclei monogenitoriali con minori, coppie sterili o adottive, coniugi rimasti soli per la morte del coniuge, nuclei riformati dopo lo scioglimento di un precedente matrimonio, genitori separati e divorziati con figli e coppie omosessuali, talora con figli. A queste realtà negheremmo oggi con difficoltà, nella sostanza e nel linguaggio quotidiano, la definizione di «famiglia».
Eccerto. Basta cambiare la definizione di famiglia e tutto torna.
A questo punto visto che che io ho un cane, due gatti un canarino e un cocorito, e che li mantengo tutti, chiedo il diritto di inserirli nella mia dichiarazione dei redditi e di essere esautorato dalle spese, e che loro e i loro figli siano inseriti nel mio testamento.
LoneWolf58
#45 LoneWolf58 2016-02-19 15:32
Citazione Pyter:
...
Eccerto. Basta cambiare la definizione di famiglia e tutto torna.
A questo punto visto che che io ho un cane, due gatti un canarino e un cocorito, e che li mantengo tutti, chiedo il diritto di inserirli nella mia dichiarazione dei redditi e di essere esautorato dalle spese, e che loro e i loro figli siano inseriti nel mio testamento.
Come non fosse già stato fatto...
Citazione:
L'etimologia della parola famiglia è da ricondursi al termine osco faama = casa, da cui il latino famīlia, cioè l'insieme dei famŭli (moglie, figli, servi e schiavi del pater familias il capo della gens). Pertanto, famiglia in senso stretto ed originario, significa piccola comunità di "persone che abitano nella stessa casa"; in senso ampio, l'insieme di persone legate da vincoli di sangue, da rapporto di parentela o affinità o da vincoli religiosi e/o legali quale il matrimonio. Il termine famiglia, inoltre, può essere usato come sinonimo di casato, stirpe, dinastia oppure in ambito scientifico, in zoologia ed in botanica, per indicare l'insieme di animali o di piante appartenenti a più generi simili
www.etimoitaliano.it/2014/01/famiglia.html
Parsifal79
#46 Parsifal79 2016-02-19 15:53
questa è la fonte degli utili idioti: una fiction

www.lastampa.it/.../pagina.html

il giornalista si immagina dei dialoghi su un evento futuro a cui non avrà accesso, e poi gli utili idioti del sistema (solitamente proprio quelli che si vantano di averne scoperto in anticipo le trame) fanno il resto, spammando i virgolettati nel web come al bar sotto casa loro.
giu42su
#47 giu42su 2016-02-19 16:23
Il problema del M5S è che non ha nel suo dna la volpaggine dei politici, non ha acquisito, nè intende farlo, quel grado di marpionaggine necessaria per districarsi nel mondo della Politica (e della Legge)
Tarmac
#48 Tarmac 2016-02-19 16:26
Quando il centrosinistra propose i DICO nel 2007 l'attuale pingue premier partecipo' al Family Day, giusto per esemplificare quanto si possa essere voltagabbana per un pugno di voti.

Cio' detto, forse sono di parte e non ho il quadro lucido di situazione che mi pare assolutamente chiara, indipercui domando ai critici:

Nel momento che il PD ha presentato questo benedetto canguro in aula, il M5S cosa doveva fare diverso?
toussaint
#49 toussaint 2016-02-19 16:27
Che il M5S a volte sia sembrato confuso o senza una direzione precisa non lo nego e quindi una critica politica in tal senso mi sembra legittima.
Non però in questo caso, votare il "canguro" sarebbe stato perlomeno opportunismo politico, visto che si è in passato contestato in maniera durissima questa forma di tagliola parlamentare, uno strumento di puro autoritarismo in mano alla cricca renziana per poter fare ciò che vogliono.
Ora che non sono in grado di far passare una LORO legge, semplicemente perché sono alleati con la peggiore feccia ipocrita cattomignottara, pretenderebbero i piddini che corrano a salvarli i M5S, tra l'altro tradendo i loro principi di allargamento della democrazia?
Troppo comodo, il M5S ha garantito i propri voti in Parlamento sulla legge, se poi il PD non è in grado di domare i propri Adinolfi interni da Santa Inquisizione, ma che si vada proprio a nuove elezioni!!!
redazione
#50 redazione 2016-02-19 16:29
PAOLO69 (ciao, piacere risentirti). Citazione:
questa proprio non l'ho capita , quale sarebbe "lo stesso identico casino di sempre" sul candidato sindaco? Ti spiego come funziona visto che ci sono in mezzo ogni meetup a livello municipale ha presentato i propri candidati (qualunque attivista poteva candidarsi...prova a farlo con gli altri schieramenti e vedi se ti fanno passare ) gli iscritti certificati a livello nazionale hanno votato. tra i primi 10 (chi ha accettato la candidatura a sindaco) uscirà il candidato del movimento. dove sta il casino?
Il problema è proprio l'elezione online. A furia di giocare al "piccolo democratico" verrà fuori un altro nome improponibile, come quelllo della Bedori a Milano. Qui non siamo al Club Mediterraneè, dove bisogna elegere il capo-villaggio per una settimana. Qui bisogna scegliere una persona che sia in grado di governare un buco nero come la città di Roma per 5 anni. E deve anche avere un pieno successo, altrimenti il M5stelle è finito.

E in tutto questo voi vi mettete a fare le primarie online, dove rischiate che venga fuori un'altra casalinga di Voghera?
toussaint
#51 toussaint 2016-02-19 16:35
Che poi i diritti dei gay e delle coppie di fatto sono sacrosanti ma non vengono certo prima dei principi Costituzionali, quale ad esempio il non trascurabilissimo fatto che le leggi non solo si votano in Parlamento, ma si formano in Parlamento, emendamento per emendamento.
Una volta le Commissioni Parlamentari servivano solo a predisporre relazioni, a cura dei parlamentari più esperti nelle singole materie, in grado di informare i deputati sulla natura dei problemi.
Ora sono le Commissioni, spesso anzi le sottocommissioni riunite nelle sedi dei partiti di maggioranza, ad approvare sic et simpliciter le leggi.
Questa non è più democrazia parlamentare e senza che si sia votato su un referendum per deciderlo...
Franco893
#52 Franco893 2016-02-19 17:05
Concordo con la critica argomentata mossa nell articolo e aggiungo che, ogni qualvolta si critica il movimento, non importa la qualita' e la provenienza delle critiche - son tutti coalizzati pakati dalla kasta, si diventa automaticamente piddini, cicappini etc
Non solo non si accettano le critiche ma c'è questa arroganza del duro e puro che viene usata come scudo per annullare ogni critica, anche costruttiva, perchè vi sfido a dire che Redazione sia un troll piddino, eppure le critiche sono circostanziate
Franco893
#53 Franco893 2016-02-19 17:08
Citazione toussaint:
Che poi i diritti dei gay e delle coppie di fatto sono sacrosanti ma non vengono certo prima dei principi Costituzionali, quale ad esempio il non trascurabilissimo fatto che le leggi non solo si votano in Parlamento, ma si formano in Parlamento, emendamento per emendamento.
Una volta le Commissioni Parlamentari servivano solo a predisporre relazioni, a cura dei parlamentari più esperti nelle singole materie, in grado di informare i deputati sulla natura dei problemi.
Ora sono le Commissioni, spesso anzi le sottocommissioni riunite nelle sedi dei partiti di maggioranza, ad approvare sic et simpliciter le leggi.
Questa non è più democrazia parlamentare e senza che si sia votato su un referendum per deciderlo...


I "diritti dei gay" sono i diritti di tutti, quello dell espressione e dell essere LIBERI di realizzarsi, ora come ora se non sei sposato ma convivi da millemila anni e la tua compagna passa a miglior vita tu la reversibilità te la scordi e muori di fame se non hai una rete di sicurezza ( famiglia, amici etc anche se lo stato dovrebbe provedere al welfare )
AlexFocus
#54 AlexFocus 2016-02-19 17:16
Mi spiace profondamente che nessuno abbia rilevato una grave carenza del programma e del relativo comportamento successivo del M5S, che ho frequentato per circa 2 anni (nel gruppo Economia e Politiche Europee, a Napoli): l'esigenza di ristabiire, prima di ogni altra istanza, la SOVRANITA' MONETARIA, senza la quale alcun ragionamento politico (cioè di gestione della cosa pubblica) può essere fatto.
La "conditio sine qua non" di SOVRANITA', se non è presente ai primi posti del programma di un partito, di un'organizzazione, di un movimento, implica che ci stanno prendendo in giro.
Ed infatti è ciò che capita sicuramente e sistematicamente almeno dalla fine della II Guerra Mondiale ma anche prima, dalla fondazione (ad opera del satanico Amschel Rothschild) della banca d'Inghilterra. Quel demone ebbe a dire: "Se mi danno il potere di stampare la moneta nazionale, non mi interessa chi fa le leggi" (sottinteso "perchè me li compro"). Ed è proprio ciò che sta succedendo da allora: i politiici sono i camerieri dei banchieri, infatti salvano le banche, a scapito della popolazione...
Franco893
#55 Franco893 2016-02-19 17:17
Citazione:
Qui bisogna scegliere una persona che sia in grado di governare un buco nero come la città di Roma per 5 anni. E deve anche avere un pieno successo, altrimenti il M5stelle è finito.
Io personalmente li vorrei vedere al governo a FARE quello che dicono, ora loro non è che siano un movimento di veterani della politica, un all-star dei movimenti etc
Non hanno niente a che vedere con i movimenti sorti a fine anni novanta come no global, quelli che contestarono il TeBio a Genova un anno prima del G8, figli eredi in qualche modo anche solo in parte del NoLogo, Chomsky etc
Insomma, Grillo era un comico, R. Casaleggio boh che ne so che lavoro fa, è pieno di soldi e parla poco, quanto ai parlamentari stessi, alcuni hanno navigato nei mari di tutte le fazioni politiche, almeno a livello ideologico, altri gente comune, gente con quale grado di consapevolezza..io non lo so.
Non mi sorprende infine che siano ancora in una fase di capire bene DOVE andare e COSA fare
Nel mondo dei sogni li lascerei fare per vedere cosa succede ( come gli americani con le bombe atomiche ) ma non possiamo permettercelo; possiamo?
Chiodo
#56 Chiodo 2016-02-19 17:23
@MASSIMO e TUTTI

Scusa Massimo ma stavolta, se mi permetti, stai facendo l'errore grossolano che sta facendo tutta la gente che segue la stampa di regime:
-5stelle poco chiari
-5stelle indecisi
-5stelle teleguidati da casaleggio
-5stelle bla bla bla.


Cosa succederebbe se dopo aver dato battaglia contro il canguro per il ddl boschi, adesso lo avallassero per far passare una legge giusta?
Sdoganerebbero uno strumento, il canguro, che questa volta viene usato meschinamente da renzi per proteggere i dissidi interni al pd per far passare una legge giusta, ma che la prossima volta potrebbe TOGLIERE i diritti, invece di darli.

L'elettorato non ne sarebbe contento, io neppure.

Ricorda che la lega dei suoi 5000 emendamenti, ne ha eliminati 4500 PRIMA che fosse imposto il canguro.

Ma renzi lo ha imposto comunque, ripeto, per non far vedere che la maggior parte di chi non vuole il cirinnà è proprio all'interno del suo partito, come ha ribadito la stessa senatrice Cirinnà in un intervista, che poi l'hanno costretta a smentire e dire il contrario, passando da "colpa dei renziani nel mio partito" a "colpa dei 5stelle traditori".

Tutto ciò invece di fare 2 giorni di votazioni sui 600 emendamenti rimasti ( ZERO emendamenti dei 5stelle) e lo sai perche? Perche col voto segreto gli stessi renziani avrebbero impallinato la legge, e questo renzi lo sa bene (altrimenti non avrebbe imposto comunque il canguro)

A dicembre 2014 io stesso ho votato sul blog a favore delle unioni civili, pur senza la cirinnà.

Dei 35 senatori 5stelle 30 hanno già dato il pieno appoggio alle unioni compresa la stepchild.

Massimo ti ricordo che 35 senatori 5stelle presenti in senato sono il 10% del totale dei senatori (315)
ciò significa che è la maggioranza del governo CHE NON LO VUOLE.

E basta allinearsi alla stampa di regime, leggo troppi stupidi commenti che sembrano usciti dalla penna di rondolini, marie terese mieli, e altri renziani vari.

Speravo almeno su questo sito di non incontrare tale demenza diffusa.
Robin 1610
#57 Robin 1610 2016-02-19 17:24
@Sherlock HolmesParsifal 79

il primo post non ciò capito un quazzo (scrivi per enigmi?) quello che sò che becchi e messora ve li siete giocati.Punto.
il secondo quello sul giornalista della stampa: ci stà che i mainstream siano contro il m5s, ma possibile che non si abbia un qualche economista di appoggio che evita questi attacchi?Io sono rimasto a Stiglitz il quale dice che non è vero che il programma economico è suo.(ma forse anche questa è qualche giornalista malelingua)
Cmq da allora niente neanche un nome.
Ho capito in economia si naviga a vista.ok.
Mah
Il 3 post è una tua opinione ed un "sentito dire" "così si dice"....(rispettabilissimo s'intende)
il 4 è una ripetizione del secondo con tanto di link.

Ok

Ti chiedo: visto che sei così informato saresti gentile di dirmi che ne pensi invece del "progetto gaia"?
Giusto perchè non lo hai messo(forse sfuggito?) e così posso farmi un idea completa

Tnx

ps
metti tutti i link che vuoi sono ben accetti (io sono quello che spesso li chiede per approfondire di + )
Tarmac
#58 Tarmac 2016-02-19 17:55
Citazione Franco893:

Nel mondo dei sogni li lascerei fare per vedere cosa succede ( come gli americani con le bombe atomiche ) ma non possiamo permettercelo; possiamo?


Si, possiamo.
Forse non te ne sei accorto o magari vivi all'esterno, ma l'Italia e' gia' defunta da un pezzo.
La tengono in frigorifero per continuare a succhiargli cio' che ne rimane.
Le banche falliscono perche' hanno investito spegiudicatamente per avere utli stellari e per salvarle prendono i soldi dei correntisti, il debito pubblico non fa che aumentare ogni mese, i tassi di interesse sono sottozero, l'inflazione non esiste piu', il pil dello 0 virgola e' taroccato dal bassissimo prezzo del petrolio.
A corollario si sta disgregando pure l'Europa, dove non arrivera' l'economia dell'austerita' arrivera' la spinta dei flussi migratori.
Hanno aumentato l'eta pensionabile a quasi 70 anni, non contenti le pensioni saranno da fame cosi' avremo una popolazione vecchia indigente (e fanno i sondaggini per le pensioni di reversibilita' da toccare).
80esima nella liberta' di stampa, negli ultimi posti in quanto a digital divide, strozzati dalla burocrazia, sormontati dall'ingiustizie, cause civili ingolfate, cause penali prescritte.
La disoccupazione giovanile sfiora il 50%, non nascono piu' bambini perche' costa mantenerli e le coppie non ce la fanno, i ragazzi scappano all'estero, se ti ammali nel posto sbagliato muori, i ladri vengono risarciti dalle vittime, devo andare avanti? Ne ho altre dozzine....
Cosa non ci possiamo permettere? Ci siamo gia' concessi il peggio del peggio.

Ma non ti preoccupare, il M5s non andra' mai al governo, ahime'.
Pyter
#59 Pyter 2016-02-19 18:27
Citazione Tarmac:

Ma non ti preoccupare, il M5s non andra' mai al governo, ahime'.



Già. Pare , si mormora, che per mangiare il tonno bisogna aprirla, la scatoletta.
manneron
#60 manneron 2016-02-19 18:29
Citazione:
(Ha ragione anche Fabrizio: sul sindaco di Roma stanno facendo lo stesso identico casino di sempre).
i 5s fanno quello che gli dice la base. ora la base glielo ha detto cosa vuole a roma: vuole un leader e vuole dibattista. che poi se il cognome è tutto attaccato vien fuori uno che dibatte e basta. nomen homen. cmq, non si può fare perchè hanno un'altra regola che lo impedisce. sono autoingessati, appunto un movimento per far casino e non cambiare niente.
Pyter
#61 Pyter 2016-02-19 18:42
Citazione Franco893:

I "diritti dei gay" sono i diritti di tutti, quello dell espressione e dell essere LIBERI di realizzarsi, ora come ora se non sei sposato ma convivi da millemila anni e la tua compagna passa a miglior vita tu la reversibilità te la scordi e muori di fame se non hai una rete di sicurezza ( famiglia, amici etc anche se lo stato dovrebbe provedere al welfare )


Tutte cose condivisibili che fanno sempre lacrimare il cuore a sentirle, ma ogni qual volta si cerchi di inserire all'interno del vivere sociale delle leggi forzate che non sono in linea con il sentire comune, non si realizza un bel niente. Il fatto che sei sposato in cosa ti fa evolvere?

In una società dove le coppie stanno facendo a gara per divorziare, i gay lottano per avere il diritto di sposarsi. Sono loro che stanno viaggiando indietro nel passato. Se non fosse così, allora le leggi sul divorzio e sull'aborto non potrebbero essere considerate progressiste.
Solo vent'anni fa era progresso divorziare e abortire. Adesso viene spacciato per progresso sposarsi.

A meno che, avere il diritto di sposarsi non sia una mossa strategica per acquisire poi il diritto a divorziare e stare anche loro al passo col progresso.
robedel72
#62 robedel72 2016-02-19 18:43
Purtroppo non c’è solo la stampa di regime, la gente guarda anche altro!
Da una parte la “chiarezza” di Alessandro Di Battista

www.youtube.com/watch?v=1_rMdDlSWj8

e dall’altra quella della Cirinnà

www.facebook.com/.../1149385041739044

Pallottoliere alla mano, se la Cirinnà non mente sui numeri, possono spiegare quanto vogliono, si sono infilati in un bel casino!
redazione
#63 redazione 2016-02-19 18:45
CHIODO: Citazione:
Speravo almeno su questo sito di non incontrare tale demenza diffusa.
Guarda che qui nessuno è rincoglionito. Qui SI DISCUTE degli effetti mediatici causati dalle azioni dei 5 stelle, NON SI CONDIVIDONO necessariamente quegli effetti.

Prima di accusare gli altri di demenza diffusa, leggi con più attenzione quello che scriviamo.

Il problema non è quello che i 5 stelle SONO, ma l'IMMAGINE che danno di sè stessi.
evitamina
#64 evitamina 2016-02-19 19:24
Se dovessi stilare una classifica nei partiti italiani, ad oggi non avrei problemi di piazzare al primo posto il M5S, chissà, solo per il semplice fatto che fino ad oggi non hanno mai governato. Detto questo, era il 18 febbraio 2014, quando la rete votò affinchè Grillo andasse alle consultazioni con Renzi. Praticamente il fondatore del Movimento doveva raccogliere il mandato della famigerata base e gestirlo secondo la propria personalità. In quell'incontro Grillo poteva esprimersi come meglio credeva. Avrebbe potuto dire a Renzi, troviamo i soldi per il primo punto (secondo, terzo ecc.) dei nostri 20 e ditemi come potremmo trovare un compromesso su qualcosa proposto da voi.
Anche se espresso in maniera molto semplice, il mestriere della politica è quello di trovare compromessi quando non possiede i numeri della maggioranza.
Il movimento è pronto ad assumersi responsabilità? Siamo tutti tagliati per governare, nonostante il detto comandare e meglio di f......?
pasksak
#65 pasksak 2016-02-19 19:38
Citazione davlak:
il PD sapeva BENISSIMO che il M5S non avrebbe accettato tali pratiche, essendo già stati vittime della famosa tagliola e di altri cangurini vari.
il PD ne ha approfittato per addossare la colpa al M5S nel momento in cui gli tornava comodo rinviare perché se c'era un partito che NON poteva garantire l'approvazione di un suo stesso DDL era proprio il PD stesso.
quindi hanno colto la palla al balzo: ora vogliono trarne un vantaggio elettorale contro il M5S e la accamperanno come scusa per aver dovuto apportare degli stravolgimenti al DDL che serviranno a ricompattare il PD e accontentare gli alleatucoli di governo.
i classici due piccioni con una fava.
la scaltrezza meschina di questi individui è davvero senza fine.
questa volta il M5S non ha davvero nessunissima colpa.
anzi, avevano detto ai 4 venti che NON AVREBBERO ACCETTATO MODIFICHE AL DDL, e coerentemente non hanno presentato un singolo emendamento.
sorry, Massimo, ma stavolta proprio non approvo.


Perfettamente d'accordo! Aggiungo anche, qualora non sia stato ancora scritto, che quando ci si propone come alternativa sia nei contenuti che nei modi non si può poi cedere a bassezze come il famigerato "canguro" (già usato tra l'altro per demolire il dibattito parlamentare proprio contro i 5 stelle), altrimenti veramente sarebbe come un PD qualsiasi....anche se per coerenza si rischia poi il linciaggio mediatico: a proposito non è qua che si è sempre parlato malissimo dei mass media e del loro uso a fini propagandistici?
Franco893
#66 Franco893 2016-02-19 20:34
Citazione Pyter:
Citazione Franco893:

I "diritti dei gay" sono i diritti di tutti, quello dell espressione e dell essere LIBERI di realizzarsi, ora come ora se non sei sposato ma convivi da millemila anni e la tua compagna passa a miglior vita tu la reversibilità te la scordi e muori di fame se non hai una rete di sicurezza ( famiglia, amici etc anche se lo stato dovrebbe provedere al welfare )


Tutte cose condivisibili che fanno sempre lacrimare il cuore a sentirle, ma ogni qual volta si cerchi di inserire all'interno del vivere sociale delle leggi forzate che non sono in linea con il sentire comune, non si realizza un bel niente. Il fatto che sei sposato in cosa ti fa evolvere?

In una società dove le coppie stanno facendo a gara per divorziare, i gay lottano per avere il diritto di sposarsi. Sono loro che stanno viaggiando indietro nel passato. Se non fosse così, allora le leggi sul divorzio e sull'aborto non potrebbero essere considerate progressiste.
Solo vent'anni fa era progresso divorziare e abortire. Adesso viene spacciato per progresso sposarsi.

A meno che, avere il diritto di sposarsi non sia una mossa strategica per acquisire poi il diritto a divorziare e stare anche loro al passo col progresso.


I gay si vogliono sposare non per "tornare indietro" ( anche se è un discorso condivisibile ) secondo me ma per sopravvivere, proprio per il fatto che, torno a scriverlo, se non sei sposato e la tua compagna muore tu la segui morendo di fame pochi anni dopo
Per me lo sposarsi può starci ma dovrebbe perdere la dimensione religiosa prima di tutto, quella dell anello e del "fino a che morte non ci separi"..
Le leggi sul divorzio e aborto ricadono nell ambito dei diritti umani più che di un generico progressismo.
E aggiungo, seguendo proprio le orme di degli storici referendum ( dove votarono in massa NO nel 1974 ) e tornare ai ferri corti se necessario per chiedere diritti.
Poi sono sostanzialmente anche d'accordo con chi dice che c'e' "ben altro" di cui parlare ma ci sara' sempre ben altro di cui parlare
Pyter
#67 Pyter 2016-02-19 21:44
Citazione Franco893:


Le leggi sul divorzio e aborto ricadono nell ambito dei diritti umani più che di un generico progressismo.



Il disegno di legge per l'abolizione della pensione di reversibilità invece presumo cada in un altro ambito, magari quello del progressismo non generico.

Uguali diritti per tutti: appena sposati i gay lo prenderanno dietro, esattamente come tutti gli italiani. L'unica differenza è che per loro sarà un fuoco amico.
peonia
#68 peonia 2016-02-19 21:54
Se il DDL Cirinnà non passa io ne sono più che felice... ho discusso fino allo sfinimento, mi ci stavo sentendo male davvero, nel Forum 5 Stelle e molte persone erano d'accordo con me e molti hanno detto che non l'avrebbero più votato, come ho pensato anche io di fare... quando ho portato moltissimi link che facevano chiarezza sullo stepchild adoption mi hanno persino dato - il moderatore del Forum , una T.D.C. che non finisce mai! - del troll piddino! a me?! liho visto rosso, perso le staffe...
Dietro quel decreto c'è molto altro se passa... ed ha ragione chi ha detto che poi si arriva, in un futuro molto breve, all'utero in affitto e merdaccia varia annessa! Oh cielo! è vero che è illegale da noi....seeeeeeeeeeeee ora....ma poi? io sono pro unioni civili e BASTA, PUNTO, STOP!
A chi ha detto che la Lobby LGBT è piccola ..beh si informi meglio!

Se qualcuno ne avesse voglia, qui ci sono le discussioni..
beppegrillo.it/.../...
Parsifal79
#69 Parsifal79 2016-02-19 22:32
Citazione Robin 1610:
@Sherlock HolmesParsifal 79

il primo post non ciò capito un quazzo (scrivi per enigmi?) quello che sò che becchi e messora ve li siete giocati.Punto.
il secondo quello sul giornalista della stampa: ci stà che i mainstream siano contro il m5s, ma possibile che non si abbia un qualche economista di appoggio che evita questi attacchi?Io sono rimasto a Stiglitz il quale dice che non è vero che il programma economico è suo.(ma forse anche questa è qualche giornalista malelingua)
Cmq da allora niente neanche un nome.
Ho capito in economia si naviga a vista.ok


il problema non sono i giornalisti mainstream + o meno contro il m5s; il problema sono quelli come te che riportano cose false:
Citazione:
frase che tempo fa disse sull'euroscetticismo che serpeggiava nei 5s rimproverandoli dicendo loro:"Macroeconomia, chi vi ha detto che vi dovete occupare di macroeconomia?
e che, spero involontariamente, contribuisce a creare quel chiacchiericcio di fondo che porta a pensare "sono tutti uguali e tanto non cambia niente".

Citazione:
Ti chiedo: visto che sei così informato saresti gentile di dirmi che ne pensi invece del "progetto gaia"? Giusto perchè non lo hai messo(forse sfuggito?) e così posso farmi un idea completa Tnx ps metti tutti i link che vuoi sono ben accetti (io sono quello che spesso li chiede per approfondire di + )
il "progetto gaia", il quale io non so neanche cosa sia, non è l'argomento della discussione.

come scrissi ad un altro utente che non sono l'avvocato della vita e delle opere di Beppe Grillo, così rispondo a te che non sono l'avvocato della vita e delle opere di Casaleggio.

faccio solo notare due cose:

1- io non intervengo mai sui pareri che si danno sul M5S, ma solo quando ritengo che si diano informazioni false su di esso.

2- siamo partiti da un tuo riportare cose false (..rimproverandoli etc.) e siamo finiti al fatto che io devo spiegarti il "progetto gaia"

se è così interessante questo "progetto gaia", fai un bel post sull'argomento e fattelo pubblicare, così tutti capiranno di quale grave pericolo ci avvisi questo "progetto gaia".
spero che non siano quelle puttanate su : 2050 quinta guerra mondiale - gli uomini saranno cyborg etc etc.
Parsifal79
#70 Parsifal79 2016-02-19 22:41
Citazione evitamina:
In quell'incontro Grillo poteva esprimersi come meglio credeva. Avrebbe potuto dire a Renzi, troviamo i soldi per il primo punto (secondo, terzo ecc.) dei nostri 20 e ditemi come potremmo trovare un compromesso su qualcosa proposto da voi.


la prima cosa che disse "il bomba": "io da voi non voglio niente, nessuna fiducia, nessun accordo, niente di niente; VOGLIO SOLO CHE VOI ASCOLTATE QUELLO CHE NOI FAREMO"

+ o meno era così.
Fabrizio70
#71 Fabrizio70 2016-02-19 22:46
Citazione Paolo69:


non sai di cosa stai parlando!
il programma è quello dell'anno sorso integrato con le proposte che escono dai vari tavoli di lavoro a livello municipale. non è ancora pronto quello nuovo perchè ci stiamo ancora lavorando ,non si sa neppure ancora quando si vota


Dunque stai confermando che NON esiste un programma , ancora non è pronto , a questo punto mi sorge un dubbio , ma fino ad oggi che cavolo hanno combinato ?

Citazione:
... e mister x come dici tu non decide un granchè.
beppegrillo.it/.../...

Citazione:
3. Programma e Non Statuto

a) Il Sindaco, gli Assessori e i consiglieri del M5S dovranno operare in sintonia con i principi del M5S, con gli obbiettivi sintetizzati nel programma del M5S per Roma Capitale, con le indicazioni date dallo staff coordinato dai garanti del Movimento 5 Stelle e porre in essere tutte le iniziative più opportune, in virtù del proprio ruolo, per il loro perseguimento
Dunque un esponente del m5s deve seguire le "indicazioni" di uno staff X , così và meglio ?

Citazione:
piuttosto che criticare e basta perchè non ti dai da fare anche tu? e partecipi agli incontri , alle iniziative del tuo territorio sacrificando tempo e soldi per il bene di tutta la comunità (anche per te). piuttosto che criticare e basta (tralaltro anche dicendo inesattezze), cosi sono capaci tutti.
Fa parte del programma l'abolizione del diritto di critica?
Tra parentesi non è che esiste solo la politica , ci sono diverse realtà che invece di chiaccherare operano sul campo , e visti i risultati (assenza del programma) preferisco stare sul campo...

Citazione:
E' evidente che neppure lo hai letto il programma comunale del movimento, guarda caso come primo punto trovi la risposta alla tua domanda sul come si intende finanziare te lo riporto qui sotto almeno un pezzettino te lo leggi...ciao
Dei finanziamenti neanche mi sono interessato , a me interessa COME vengono effettuati i programmi , è facile gridare slogan tipo " Maggiore sicurezza nelle strade " senza indicare COME , una volta eletto l'idea di maggior sicurezza potrebbe tradursi anche in un coprifuoco , non firmo assegni in bianco , ma tu li hai letti i punti del programma ?

beppegrillo.it/.../...

Dopo una sfilza di dati (e sticazzi dei dati , lo sanno tutti che a Roma sono un incubo kafkiano gli spostamenti) la soluzione è...

Citazione:
Questi anni sono stati utili per comprendere al meglio le criticità della mobilità romana. Ora tutti insieme, cittadini, esperti ed associazioni affronteremo e costruiremo le soluzioni per la Capitale d'Italia!
0 proposte , 0 idee il nulla più totale...

beppegrillo.it/.../...

Citazione:
Ma come si attua la trasparenza? Si attua vigilando attentamente sugli appalti come non è stato fatto sinora, Mafia Capitale docet. Si attua bloccando gli affidamenti diretti, dove è alta la possibilità che vi si annidino clientele e scambi di favore,
A parte il fatto che gli affidamenti diretti sono necessari in caso d'emergenza quindi il blocco è impossibile (ma gli esponenti pentastellati vivono nel mondo delle favole ?) si cambia tutto per non cambiare niente visto che la vigilanza sugli appalti già esiste , che poi non venga applicata è un altro discorso che il programma non affronta , tutto fumo e niente arrosto...

beppegrillo.it/.../rifiuti-e-decoro-urbano.html

Citazione:
Noi abbiamo un compito difficile e ambizioso: voltare pagina. Resettare il legami con il monopolio di Cerroni ed i suoi impianti e tagliare ogni rapporto con faccendieri e politici compiacenti. Ridurre al massimo i rifiuti a monte con sgravi per politiche virtuose, aumentare in maniera esponenziale la raccolta differenziata attraverso l'estensione in tutta Roma della raccolta domiciliare, unico sistema che permette la tariffazione puntuale (più 'ricicli meno paghi') e massimizzare il recupero di materia a discapito dello smaltimento in discarica e dell'incenerimento. Necessario inoltre costruire isole ecologiche e di compostaggio, riconvertire gli impianti esistenti al recupero di materia e fare manutenzione.
Anche qui tutto fumo e niente arrosto visto che AMA già stà estendendo la raccolta differenziata , ed inoltre ( se ancora esiste il diritto di critica) noto che invece di sanare il problema (produzione di rifiuti) si vendono i farmaci ( incentivi alla produzione , PIU' RICICLI MENO PAGHI ) , figuriamoci se viene proposta la soluzione , ridurre la produzione di rifiuti con politiche idonee tipo l'incentivazione della vendita sfusa per esempio...
Robin 1610
#72 Robin 1610 2016-02-19 23:08
@Parsifal79

OK ricevuto Parsifal
Chiodo
#73 Chiodo 2016-02-20 00:42
@MASSIMO

Citazione Redazione:
CHIODO: Citazione:
Speravo almeno su questo sito di non incontrare tale demenza diffusa.

Prima di accusare gli altri di demenza diffusa, leggi con più attenzione quello che scriviamo.
Massimo ho letto benissimo tutte le risposte, e sinceramente non credo che DISCUTERE voglia dire le frasine scritte a presa di culo da certi soggetti del tipo "dovevano aprire il parlamento come una scatoletta di tonno e invece" detto dal primo nei commenti, o altri tizi che dicono "la pochezza di chi sta fra le fila del 5stelle".

Queste mi sembrano le classiche offese non costruttive, non sono discussioni, sono demenzialità.

Io ho scritto un papiro rispondentoti costruttivamente prima di dire "demenza diffusa".

Loro mi pare sappiano solo scrivere frecciatine e insulti velati, è inevitabile che mi incazzo, sono umano.

Se poi di tutto il testo che ho scritto ci si attacca solo ad una mia parola (demenza) allora non so proprio da dove partire.

Certo è che certi soggetti, tali offese potrebbero evitarle o se non altro motivarle.
peonia
#74 peonia 2016-02-20 00:52
L'articolo di SCANZI...

Cirinnà e Pd, ovvero l’arte di dare sempre la colpa al M5S


www.ilfattoquotidiano.it/.../2479198
manneron
#75 manneron 2016-02-20 01:00
@Redazione
Citazione:
E in tutto questo voi vi mettete a fare le primarie online, dove rischiate che venga fuori un'altra casalinga di Voghera?
questa non l'ho capita. tutto il movimento si basa sulle elezioni on line e sui richiami on line. se non lo fanno devono dire che fino ad ora hanno sbagliato tutto che le elezioni on line sono una minchiata. ma se dicono una cosa del genere allora sono una minchiata tutti i parlamentari m5s e quello che hanno fatto fino ad ora. si sono incaprettati da soli. l'unico modo che hanno di uscirne è pilotare le elezioni on line e sperare che non venga mai scoperto.
Le elezioni on line le ha inventate grillo: prima sfasciava i computer col martello, poi ha scoperto "LA RETE" (ta daaaa, quando scrivo "la rete" dovete sentire il ta daaaa nelle vostra testa come la pubblicità dei pc: quando dicono PROCESSORE INTEL scatta la musichetta da contratto con la intel).
La rete (ta daaa) grillo l'ha vissuta con l'entusiamo del neofita assimilandola alla democrazia perfetta. Se avesse mai frequentato la rete (ta daa), avrebbe capito quanti idioti vi sono in la rete (ta daa) e che principalmente, ma non solo, ma principalmente si, la rete (ta daaa) è fatta di cazzari. Quindi democrazia della rete (ta daaa) vuol dire che ti eleggono il capocazzaro. Ma subito non se ne è accorto perchè ovviamente pensava che se la rete(ta daaa) preferiva lui, voleva dire che la rete(ta daaa) sapeva pensare. Invece lui era il capocazzaro autoelettosi per antonomasia (non so cosa vuol dire per antonomasia, ma suona bene). Ma ormai la frittata è fatta. Le regole le ha date all'inizio e se le cambia si becca del dittatore o dell'incoerente, e la coerenza è un suo vanto. E' un movimento con regole di elezione concepite male perchè non prevede una scuola di formazione e una selezione tra i formati. Qui basta essere iscritti e ti puoi autocandidare. Siam pieni di nullafacenti alla di maio in italia che hanno buona lingua e vedono l'occasione della vita.
evitamina
#76 evitamina 2016-02-20 01:16
Citazione Parsifal79:
[quote name="evitamina"]In quell'incontro Grillo poteva esprimersi come meglio credeva. Avrebbe potuto dire a Renzi, troviamo i soldi per il primo punto (secondo, terzo ecc.) dei nostri 20 e ditemi come potremmo trovare un compromesso su qualcosa proposto da voi.


la prima cosa che disse "il bomba": "io da voi non voglio niente, nessuna fiducia, nessun accordo, niente di niente;

www.youtube.com/watch?v=Qfa9O9BVORw
Parsifal79
#77 Parsifal79 2016-02-20 01:27
@manneron

Citazione:
se avesse mai frequentato la rete (ta daa), avrebbe capito quanti idioti vi sono in la rete (ta daa) e che principalmente, ma non solo, ma principalmente si,la rete (ta daaa) è fatta di cazzari.
mentre fuori dalla rete sono tutti sapienti e dotti, immagino.
venuti.andrea
#78 venuti.andrea 2016-02-20 08:12
M5S : un movimento nato sui server che però non funzionano senza corrente.
robcoppola
#79 robcoppola 2016-02-20 09:09
Citazione:
Massimo ho letto benissimo tutte le risposte, e sinceramente non credo che DISCUTERE voglia dire le frasine scritte a presa di culo da certi soggetti del tipo "dovevano aprire il parlamento come una scatoletta di tonno e invece" detto dal primo nei commenti, o altri tizi che dicono "la pochezza di chi sta fra le fila del 5stelle". Queste mi sembrano le classiche offese non costruttive, non sono discussioni, sono demenzialità.
Esatto. Peraltro stiamo parlando di utenti che scrivono su LC non su la repubblica ...
pasksak
#80 pasksak 2016-02-20 09:54
Citazione Redazione:
CHIODO: Citazione:
Speravo almeno su questo sito di non incontrare tale demenza diffusa.
Guarda che qui nessuno è rincoglionito. Qui SI DISCUTE degli effetti mediatici causati dalle azioni dei 5 stelle, NON SI CONDIVIDONO necessariamente quegli effetti.

Prima di accusare gli altri di demenza diffusa, leggi con più attenzione quello che scriviamo.

Il problema non è quello che i 5 stelle SONO, ma l'IMMAGINE che danno di sè stessi.
E' questo il nodo fondamentale, l'IMMAGINE, la proiezione filtrata da un mezzo di ripresa e da uno di trasmissione che potrebbe essere manipolato a piacere...il sistema 5 stelle non prevede la manipolazione di tale mezzo e capisco che molto spesso ne possa uscire con le ossa rotte: è purtroppo il prezzo da pagare per la crescita culturale di questo paese e devo dire che anche io ne soffro quando i titoli dei giornali o dei tele-giornali che molto spesso ne fanno da cassa di risonanza, sparano grossi colpi di artiglieria contro il M5S. Io credo che dato che siamo in piena campagna elettorale questi colpi aumenteranno di volume ed intensità proprio per fini elettorali e nient'altro. Se si vuole progredire e fare passi in avanti la gente può e deve imparare ad usare tutti i mezzi alternativi, a cominciare dalla famigerata "rete" dove sappiamo bene che le verità si trovano e non farsi ancora preparare la famosa minestrina riscaldata...A proposito non è qui che si parla malissimo dei mass media e del loro uso a fini propagandistici?
hi-speed
#81 hi-speed 2016-02-20 10:05
Vi mando Costantino della Gherardesca :hammer:
redazione
#82 redazione 2016-02-20 10:19
MANNERON: Citazione:
tutto il movimento si basa sulle elezioni on line e sui richiami on line. se non lo fanno devono dire che fino ad ora hanno sbagliato tutto che le elezioni on line sono una minchiata.
Lo hanno già riconosciuto loro che è una minchiata, nel momento in cui Casaleggio ha dovuto chiedere alla Bedori di ritirare la sua candidatura. Che figura di merda è stata?

Le elezioni online possono andare bene per i piccoli consigli comunali, ma quando affronti città come Milano o Roma si entra nel gioco della politica con la p maiuscola. E in quello, purtroppo, oggi i 5 stelle sono perdenti.

Vedrai che disastro saranno le elezioni amministrative - sia che le vincano sia che le perdano, ne usciranno con le ossa rotte.

E ai coglioni come me resterà solo l'amara soddisfazione di dire "io l'avevo detto". Sai che goduria.
Parsifal79
#83 Parsifal79 2016-02-20 10:27
giusto per rendere l'idea, pensate che i tg e i talk ne parleranno e daranno tutto il risalto (negativo) e lo spazio che hanno dato ai presunti "epurati dal dittatore Grillo"?

www.ilfattoquotidiano.it/.../2480641

chi non segue il M5S, e non guarda la tv, difficilmente capirà cosa intendo
manneron
#84 manneron 2016-02-20 11:50
@Parsifal79
Citazione:
mentre fuori dalla rete sono tutti sapienti e dotti, immagino.
no, no, sono gli stessi. ma qui di nuovo grillo fa l'errore perchè di gente lui conosce quelli che vanno ai suoi spettacoli. e pensa che se ci vanno siano intelligenti. probabilmente non ha mai intervistato seriamente un campione dei suoi spettatori per vedere cosa ha capito. perchè io ci ho parlato con qualcuno, e si ricorda qualche battuta, punto. non hanno alcuna visione integrata di un problema, solo gli spezzoni dello spettacolo.
ci sarà anche chi prende spunto dalla battuta e ragiona cercando di capire il problema nell'insieme, ma la maggior parte sa solo il pezzo della battuta fatta da grillo e si ferma lì. il movimento è così: sono pezzi di cose che apparentemente possono anche sembrare sensati, ma se ad esempio li integri in un sistema ad esempio economico, hai il problema che non sai in quale sistema integrarli. cioè alcuni vanno bene in un certo sistema altri in un altro, e dubiti che grillo abbia un pensiero economico completo. prende qua e la delle cose che gli sembrano sensate e quindi fa pastrocchi. in compenso prende consensi dal gente che ha mentalità più disparate, perchè hanno riconosciuto qualcosa che pensano loro, solo perchè vedono quello che vogliono vedere. si ritrova quindi con eletti non omogenei su determinati temi e il gruppo si sfalda.

Per quel che riguarda la casalinga di voghera, grillo ha sempre detto che va benissimo purchè onesta è meglio di qualsiasi politico. Adesso che fa? se lo rimangia? è un'altra grande cazzata?
Pensoso
#85 Pensoso 2016-02-20 12:24
Il M5S ha sfruttato il brand indispensabile per ottenere tutti i milioni di voti che abbiamo ricordato (la rete, un imprenditore già attivo nel ramo della comunicazione, un famosissimo comico/informatore alternativo, l'appeal del "nuovo" almeno per le generazioni con una dimestichezza con internet). Questa forma del movimento ha permesso di veicolare un certo contenuto (o per lo meno il contenuto percepito dalle varie opinioni pubbliche), che ciascuno avrà ritenuto condivisibile o meno.
Il contenuto, inteso come sopra, e l'immagine stessa del movimento e dei suoi capi ed eletti ha portato a vittorie in alcune amministrazioni locali, e molti eletti in parlalmento (quanto a numero di voti nel 2013 era stato addirittura il primo partito, ma non vince perchè non coalizzato).
Quando si passa alle decisioni concrete, il brand (ed i suoi capi), possono diventare una palla al piede. Non dissimilmente da molti altri partiti e moviementi, se una cosa non va a genio al vertice, difficilmente viene messa in pratica dai corpi intermedi e dalla base. Perchè succeda bisognerebbe che i vertici non influenzassero le decisioni (ma allora i vertici a cosa servono? o per lo meno da che mondo e mondo hanno influenzato eccome), e che addirittura non si esprimessero al riguardo, per non avere nemmeno il minimo condizionamento.

Difficilmente, se non nel caso raro di un vertice che condivide esattemente le stesse idee veramente vantaggiose per la comunità, si può avere "la botte piena e la moglie ubriaca": un brand che ti porta a milioni di voti, e la possibilità che il vertice di quel brand faccia decidere realmente tutto in modo democratico e positivo per la comunità (e non magari per una fascia della società, non certo quella medio-bassa o bassa che sono le più diffuse).
LoneWolf58
#86 LoneWolf58 2016-02-20 13:13
Citazione Redazione:
...
Il problema non è quello che i 5 stelle SONO, ma l'IMMAGINE che danno di sè stessi.
Quindi il problema non è l'essere ma l'apparire... ed è proprio grazie all'apparire che chi non è "governa" ed ha governato.
Ma come si fa ad andare oltre le apparenze con un sistema "media" colluso?
Intanto all'ennesima "figuraccia" (apparire) del M5S rispondono i fatti (essere)...

Citazione:
Unioni civili, i funzionari del Senato smentiscono la Cirinnà: “Sul disegno di legge si può chiudere in 3 giorni”
www.ilfattoquotidiano.it/.../2480725

p.s. non è che gli altri partiti siano esenti da figuracce simili quello che non mi spiego è come mai non gli si dia la stessa rilevanza?
redazione
#87 redazione 2016-02-20 13:41
LONEWOLF: Citazione:
non è che gli altri partiti siano esenti da figuracce simili quello che non mi spiego è come mai non gli si dia la stessa rilevanza?
Presumo che la tua sia soltanto una domanda retorica... :-)
Paolo69
#88 Paolo69 2016-02-20 15:36
Citazione Redazione:
PAOLO69 (ciao, piacere risentirti). Citazione:
questa proprio non l'ho capita , quale sarebbe "lo stesso identico casino di sempre" sul candidato sindaco? Ti spiego come funziona visto che ci sono in mezzo ogni meetup a livello municipale ha presentato i propri candidati (qualunque attivista poteva candidarsi...prova a farlo con gli altri schieramenti e vedi se ti fanno passare ) gli iscritti certificati a livello nazionale hanno votato. tra i primi 10 (chi ha accettato la candidatura a sindaco) uscirà il candidato del movimento. dove sta il casino?
Il problema è proprio l'elezione online. A furia di giocare al "piccolo democratico" verrà fuori un altro nome improponibile, come quelllo della Bedori a Milano. Qui non siamo al Club Mediterraneè, dove bisogna elegere il capo-villaggio per una settimana. Qui bisogna scegliere una persona che sia in grado di governare un buco nero come la città di Roma per 5 anni. E deve anche avere un pieno successo, altrimenti il M5stelle è finito.

E in tutto questo voi vi mettete a fare le primarie online, dove rischiate che venga fuori un'altra casalinga di Voghera?
Ciao Massimo ;-)
Vedi il punto è che noi ci crediamo veramente quando diciamo che uno vale uno e che gli eletti sono solo i nostri portavoce , non è solo uno slogan. Loro dovranno applicare il nostro programma, la differnza è che noi quando scriviamo un programma poi lo realizziamo per davvero , gli altri lo scrivono e poi fanno l esatto contrario.
Suppongo che se avessimo candidato di maio o di battista in molti sarebbero stati piu contenti e magari , forse , avremmo anche preso piu voti, ma non é questo lo spirito del movimento.
A noi non interessa il voto in se piu di tanto , vogliamo ch i cittadini diventino parte attiva , e questo non perche siamo una setta un po stravagante , ma perche pensiqmo che sia l unico modo per cambiare le cose per davvero. E credimi qui non si tratta solo di roma , dove potremo anche vincere o perdere Ma senza la partecipazione attiva dei romani si potra fare fino ad un certo punto,qui si tratta di cambiare il modo stesso di concepire le societa organizzate , Eliminare la delega al politico di turno e sostituirla con la partecipazione di tutti , ognuno secondo le proprie capacita e possibilitá.
Poi guarda che sottovaluti il potenziale che puo avere una casalinga se messa nelle condizioni di prendere decisioni importanti per la citta o per il paese.
Scherzi a parte , i nostri candidati sono tutti persone preparate , molti anche con esperieza nei municipi o in altri settori della vita sociale e produttiva della citta.
Inoltre io non sottovaluterei la possibilitá che ha un qualunque cittadino di poter essere eletto , prova a farlo col pd o pdl etc etc , col cavolo che passi se non sei uno che fa parte del sistema o comunque se non accetti compromessi , noi abbiamo le mani slegati e pulite , non siamo ricattabili , ma soprattutto lo facciamo per pura passione politica l nel senso nobile della parola sacrifichiamo il nostro tempo e i nostri soldi per il bene della comunita , per migliorare un municipio , una citta , un paese. Un po come anche tu fai col sito , i tuoi articoli i tuoi documentari.credimi non serve l ennesimo ammanicato col sistema al potere , guard come ci hanno ridotto serve qualcuno pulito trasparente con passione e voglia di far bene , che sia intelligente e si sappia muovere tra i lupi. Molti dei nostri attivisti hanno queste caratteristiche , di maio qualche anno fa non lo conosceva nessuno...il resto lo fa il voto on line.

Fabrizio70
Il programma del 2013 cè , per le prossime elezioni magari prima scegliamo il candidato e magari qualcuno c dovra anche dire quando si andra a votare....
Se poi non t piace il nostro programma puoi tranquillamente scegliere di Continuare a votare quelluche c hanno ridotto cosi pd o non votare e far sceglere gli altri.
baciccio
#89 baciccio 2016-02-20 15:49
Avevo votato 5 Stelle, era una speranza. L'esclusione di Antonio Caracciolo dalla lista candidati a sindaco è stata un duro colpo per me. Significa soltanto sottomissione ai soliti noti.. Fine di una illusione, dunque. Arrivederci in buona salute!
Pispax
#90 Pispax 2016-02-20 16:01
Citazione:
Perchè invece bisogna sempre vivere con la sensazione che un intero movimento, votato da circa un quarto degli elettori italiani, sia alla mercè delle bizze di un Grillo o di un Casaleggio?
Provo a dare una comoda chiave di lettura: perché è proprio così?
:perculante:


Oh, non è una provocazione.
E' una constatazione.
Che spiego approfittando di quest'altro quote.
Citazione:
Basta, 5 stelle! Smettetela di nascondervi dietro ad un dito, e tirate fuori i coglioni: mettete in piedi un programma politico chiaro e senza ambiguità, che chiarisca una volta per tutte le posizioni del movimento su tutti gli argomenti più importanti (immigrazione, euro, politica estera)
A proposito: che fine hanno fatto i tanto declamati referendum per uscire dall'euro?
;-)
Ma vediamo la cosa nel contesto della Cirinnà.


Grillo nel 2012 voleva il matrimonio gay.
Per lui ovviamente la colpa del fatto che il matrimonio gay ancora non c'era in Italia era colpa del PD.
(Parlare di MATRIMONIO gay significa riconoscere ai gay esattamente gli stessi diritti del matrimonio etero, compreso la possibilità di adottare figli dagli orfanatrofi)
www.beppegrillo.it/2012/07/nozze_gay.html


Sulla falsariga di queste dichiarazioni nel 2013 il M5S presenta tre proposte di legge per estendere ai gay il diritto al matrimonio.
Proposte scritte con la collaborazione della Rete Lenford, il portale lgbt italiano.
www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/08/555893/555893/

Nel 2014 il quesito etico viene sottoposto al "referendum della rete", dove vince con maggioranza schiacciante.
Curiosamente durante la votazione la parte relativa alle adozioni scompare dal testo.
www.ilfattoquotidiano.it/.../1175677

Sempre nel 2014 iniziano in commissione i lavori che poi porteranno alla presentazione del ddl. Cirinnà.
La relatrice collabora attivamente con Airola e Buccarella, e il testo finale è il frutto di un compromesso principalmente fra PD, SEL e M5S.
Alla vigilia della votazione in Senato lo stesso Airola dichiara che il M5S avrebbe votato compatto il testo, e ovviamente dà la colpa al PD per i ritardi.
Il testo viene definito una sorta di "minimo sindacale", e Airola dichiara che non verrà votato se viene ulteriormente "impoverito".
E' il 3 di febbraio.
www.ilfattoquotidiano.it/.../2429071


Nel Frattempo Di Maio viene intervistato da Famiglia Cristiana.
Si dichiara favorevole alla Cirinnà e alla stepchild adoption, ma dice che il problema non si pone: secondo lui la questione è solo un bluff di Matteo Renzi.
Cito testuale: "[la stechild adoption] È una bandiera che il governo agita ogni tanto per tenersi buone le associazioni gay che vanno a fare pressione. Noi al Senato abbiamo dato un ultimatum al governo per portare il testo in Aula però la maggioranza la pensa diversamente su ogni cosa. Alfano usa le unioni civili per tirare la corda dalla sua parte e Renzi dall’altra. Non c’è nessuna intenzione di votarlo, la porteranno alle calende greche"
Che vista col senno di adesso... :perculante:
famigliacristiana.it/.../...


Ma torniamo a noi.
Il 3 di febbraio Airola dichiarava che il M5S avrebbe votato compatto la Cirinnà A CONDIZIONE CHE il testo non fosse impoverito dalla discussione.
Passano appena tre giorni che Grillo lo smentisce subito, dicendo che sulla stepchild adoption ci sarebbe stata "libertà di coscienza".
beppegrillo.it/.../...

Il testo è glorioso: prima dice - barando - che sulle votazioni online non si era parlato delle adozioni, quindi tant'è: non si potranno rispettare le volontà del "referendum online" sul tema.
Poi però dice che non verrà fatta una nuova votazione online perché i "semplici portavoce" non saranno portavoce di un bel niente ma voteranno come cazzo gli pare a loro


Ma tant'è: l'accordo fra M5S e PD e SEL sulla Cirinnà aveva fatto tremare Alfano, che lo giudicava "traumatizzante.
Poi arriva la "libertà di coscienza" e proprio Alfano è il primo a gioire.
repubblica.it/.../...


Fino al giorno prima della votazione del "supercanguro" NESSUNO del M5S aveva detto che non avrebbero votato il canguro.
Anzi, la senatrice Cirinnà mostra addirittura il testo degli sms di Airola che confermavano che il canguro sarebbe stato votato in modo compatto.
"Nel cellulare ci sono ancora gli sms di Alberto Airola: "Tutto ok voteremo il canguro, intero o spacchettato". Scuote la testa: "Mi scrivevano così solo poche ore prima del voltafaccia."
repubblica.it/.../...



Il resto è la storia di questi giorni, con i grillini che stanno cercando di arrampicarsi sugli specchi per dire - anzi, per strillare - che la colpa non è la loro.
Ovviamente per loro è tutta colpa del PD.
Dopo l'annuncio di Airola sul fatto che il M5S non avrebbe votato il canguro si è vista in aula l'esultanza dei loro nuovi amici: Giovanardi, Formigoni, Calderoli, eccetera.


Leggendo la discussione mi sono abbastanza divertito, comunque.
Cercare di derubricare tutto questo a un semplice "è solo un errore di comunicazione" è davvero una cosa piuttosto comica.
O meglio: è tragica.

Datevi una sveglia, gente.
Chiodo
#91 Chiodo 2016-02-20 16:23
@MASSIMO & ROBCOPPOLA

Citazione robcoppola:
Citazione:
Massimo ho letto benissimo tutte le risposte, e sinceramente non credo che DISCUTERE voglia dire le frasine scritte a presa di culo da certi soggetti del tipo "dovevano aprire il parlamento come una scatoletta di tonno e invece" detto dal primo nei commenti, o altri tizi che dicono "la pochezza di chi sta fra le fila del 5stelle". Queste mi sembrano le classiche offese non costruttive, non sono discussioni, sono demenzialità.


Esatto. Peraltro stiamo parlando di utenti che scrivono su LC non su la repubblica ...
Appunto, grazie RobCoppola, è esattamente quello che mi fa imbestialire, se volevo leggere commenti come: Citazione venuti.andrea:
M5S : un movimento nato sui server che però non funzionano senza corrente.

andavo fra i commenti di Repubblica.
Chiodo
#92 Chiodo 2016-02-20 16:30
@BACICCIO

Citazione baciccio:
Avevo votato 5 Stelle, era una speranza. L'esclusione di Antonio Caracciolo dalla lista candidati a sindaco è stata un duro colpo per me. Significa soltanto sottomissione ai soliti noti.. Fine di una illusione, dunque. Arrivederci in buona salute!


E questo la dice tutta sulla persona che sei tu, appena un tuo ammirato viene escluso per evidenti problemi mentali (negazionismo dell'olocausto) parli di illusione e ci dai l'arrivederci.

Esattamente come i commentatori piddini mascherati da 5stelle delusi che appaiono su carte igieniche come repubblica corriere e la stampa o che invadono la sezione commenti del Fatto Quotidiano appena trovano un articolo con i tag "m5s", "grillo" o "di maio" eccetera.

@MASSIMO

Adesso inizio a farmi un idea Massimo:
Mi sorge il forte dubbio che i piddini abbiano trovato il tuo articolo googolando "m5s", si siano fatti un paio di account e vengano a fare gli stercorari pure qui su LC. :-(
Pispax
#93 Pispax 2016-02-20 16:46
Citazione Chiodo:


Esattamente come i commentatori piddini mascherati da 5stelle delusi che appaiono su carte igieniche come repubblica corriere e la stampa o che invadono la sezione commenti del Fatto Quotidiano appena trovano un articolo con i tag "m5s", "grillo" o "di maio" eccetera.

@MASSIMO

Adesso inizio a farmi un idea Massimo:
Mi sorge il forte dubbio che i piddini abbiano trovato il tuo articolo googolando "m5s", si siano fatti un paio di account e vengano a fare gli stercorari pure qui su LC. :-(

... che detto da uno che è iscritto da appena 8 mesi, fa davvero pensare su CHI siano, davvero, gli stercorari...
:-D
redazione
#94 redazione 2016-02-20 16:53
PISPAX: Citazione:
Fino al giorno prima della votazione del "supercanguro" NESSUNO del M5S aveva detto che non avrebbero votato il canguro. Anzi, la senatrice Cirinnà mostra addirittura il testo degli sms di Airola che confermavano che il canguro sarebbe stato votato in modo compatto. "Nel cellulare ci sono ancora gli sms di Alberto Airola: "Tutto ok voteremo il canguro, intero o spacchettato". Scuote la testa: "Mi scrivevano così solo poche ore prima del voltafaccia."
Se questo è vero, è molto peggio di quello che pensassi io. Qualcuno ha visto le immagini di questi SMS? (Oppure, in alternativa, Airola ha smentito?)
Pispax
#95 Pispax 2016-02-20 17:05
Citazione Redazione:
PISPAX: Citazione:
Fino al giorno prima della votazione del "supercanguro" NESSUNO del M5S aveva detto che non avrebbero votato il canguro. Anzi, la senatrice Cirinnà mostra addirittura il testo degli sms di Airola che confermavano che il canguro sarebbe stato votato in modo compatto. "Nel cellulare ci sono ancora gli sms di Alberto Airola: "Tutto ok voteremo il canguro, intero o spacchettato". Scuote la testa: "Mi scrivevano così solo poche ore prima del voltafaccia."
Se questo è vero, è molto peggio di quello che pensassi io. Qualcuno ha visto le immagini di questi SMS? (Oppure, in alternativa, Airola ha smentito?)
Niente di tutto ciò.
La linea di difesa del M5S di oggi, a quanto pare, è che Airola scriveva quelle cose "a titolo personale" e che gli impegni presi da Buccarella, che allora era capogruppo, non valgono più perché nel frattempo è cambiato il capogruppo.
tv.ilfattoquotidiano.it/.../481873

In realtà questa per me era la cosa meno stringente per quanto riguarda le frase in quote.
Rispetto alla mancanza di una linea politica chiara per me sono più significative le cose che dicono come in un attimo si passa da "siamo così tanto favorevoli alla stepchild adoption che se la togliete non votiamo la legge" a "libertà di coscienza sulla stepchild adoption, e niente più votazioni in rete su questo tema".

Sul tema del M5S telecomandato da Grillo e Casaleggio di esempi ce ne sono a bizzeffe.
Il primo è stata la proposta di depenalizzazione del reato di immigrazione clandestina; l'ultimo è stata l'introduzione della multa di 150.000€ ai candidati sindaci che non rispetteranno le indicazioni di un fantomatico e misterioso "staff".

Che in inglese, per l'appunto, significa "bastone".
Chiodo
#96 Chiodo 2016-02-20 17:08
@MASSIMO E PISPAX

Citazione Redazione:
PISPAX: Citazione:
Fino al giorno prima della votazione del "supercanguro" NESSUNO del M5S aveva detto che non avrebbero votato il canguro. Anzi, la senatrice Cirinnà mostra addirittura il testo degli sms di Airola che confermavano che il canguro sarebbe stato votato in modo compatto. "Nel cellulare ci sono ancora gli sms di Alberto Airola: "Tutto ok voteremo il canguro, intero o spacchettato". Scuote la testa: "Mi scrivevano così solo poche ore prima del voltafaccia."
Se questo è vero, è molto peggio di quello che pensassi io. Qualcuno ha visto le immagini di questi SMS? (Oppure, in alternativa, Airola ha smentito?)
Infatti credo che sia stato cambiato qualche termine: il canguro non è "intero" o neppure "spacchettato",
termini simili si possono riferire alle unioni civili con cirinna (intere) o senza cirinna (spacchettate).

Evidentemente il caro pispax si diverte a modificare le sue citazioni (senza fonte per altro), o a riportare citazioni già "modificate" da qualcun'altro.

Poi sempre al caro pispax: essere iscritto da otto mesi significa forse che ho scoperto internet otto mesi fa? Potrebbe essere che seguo Massimo fin dal vecchio LC?

Ma tanto a gente come te non interessa, a voi interessa solo insinuare il dubbio, così con la mia iscrizione come per le tue finte citazioni.

Sei il cancro dei dibattiti pispax
Parsifal79
#97 Parsifal79 2016-02-20 17:15
Tal Cirinnà dice che il Movimento le aveva promesso via sms l’appoggio a prescindere, ma gli sms di qualche 5 Stelle parlano al massimo di “diversi scenari”. E tra questi “diversi scenari”, secondo il M5S, non c’è il canguro.

www.ilfattoquotidiano.it/.../2479198
redazione
#98 redazione 2016-02-20 17:19
CHIODO: Citazione:
Evidentemente il caro pispax si diverte a modificare le sue citazioni (senza fonte per altro)
Chiodo. datti una calmata, mi sembri un pò agitato. Pispax la fonte l'ha messa, è l'articolo di repubblica. Casomai puoi contestare a repubblica di modificare loro le citazioni (nel qual caso però mancherebbe la smentita di Airola). Ma Pispax si è comportato correttamente.

In ogni caso, lasciamo perdere i problemi di anzianità, ed impariamo a riconoscere quelli che sono, alla luce dei fatti, errori plateali.
Chiodo
#99 Chiodo 2016-02-20 17:25
@MASSIMO e PISPAX

Ecco qua: tv.ilfattoquotidiano.it/2016/02/18/unioni-civili-cirinna-pd-vs-martelli-m5s-ho-sms-e-mail-su-accordi-coi-grillini-gravissimo-cio-che-dice/481873/

Notare dal minuto 01:27 =

Martelli dice "è grave se gualcuno del nostro gruppo avesse preso o garantito accordi (tramite sms)"
Cirinnà risponde "Non ho detto accordi..."

E quindi? Prima questa tizia dice ai giornali (che ne scrivono fior di articoli) di avere sms coi 5stelle dove le viene garantito il pieno appoggio al canguro, poi in un confronto televisivo a domanda risponde che non ci sono accordi e svia iniziando a dire "i cittadini mandano messaggi, anche lei manda messaggi".

Io, se avessi dei messaggi che lo provano, non risponderei dando l'idea che in realtà non ci sono accordi e quindi smentendomi.
Inoltre farei vedere gli screenshot delle conversazioni (come hanno fatto fico e di maio per Quarto).

Devo forse ricordare che la Cirinnà dopo un intervista al corriere in cui accusava i renziani di porre ostacoli, ritratta e ribalta dicendo che è colpa dei 5stelle?

Credibilità = 0
Chiodo
#100 Chiodo 2016-02-20 17:32
@MASSIMO

Hai ragione Massimo, mi do una calmata, ma pispax non era neppure stato chiamato in causa nel mio post sugli stercorari, evidentemente ha la coda di paglia se ha replicato lui.
Vado a farmi una camomilla ;-)

Ps:
smentita di Airola
-sardegnaoggi.it/.../...
-iltempo.it/.../...
redazione
#101 redazione 2016-02-20 17:44
CHIODO: Citazione:
Hai ragione Massimo, mi do una calmata, ma pispax non era neppure stato chiamato in causa nel mio post sugli stercorari, evidentemente ha la coda di paglia se ha replicato lui.
Lo ha capito benissimo che ti riferivi a lui. Sarà anche una testa di cazzo, ma mica è scemo...

Parlando seriamente: quella che hai linkato tu non è una smentita, ma un chiarimento. Airola sostiene che non poteva parlare a nome di tutti. Ma gli sms li ha mandati.

Se volesse veramente SMENTIRE, dovrebbe dire "io quelle cose non le ho mai scritte". Invece non lo ha detto.

Dài, è chiaro: il pasticcio lo hanno fatto, e ora ne pagano le conseguenze.
Pispax
#102 Pispax 2016-02-20 17:52
Citazione Chiodo:
Sei il cancro dei dibattiti pispax


Dici che "io" sono il "cancro dei dibattiti"?
E' un punto di vista, certo.
I fatti tendono a smentirlo.


Per esempio questo:
Citazione:
Per quanto mi riguarda il "cancro dei dibattiti" è uno che pur di difendere la sua tesi pubblica un link di dichiarazioni "rivelatorie" senza nemmeno accorgersi che è lo stesso link che ho postato io.


Ma dai.
Credibilità = 0, per l'appunto.

Un dibattito è un confronto leale su posizioni diverse.
Lo scopo, si suppone, è di avere un confronto che permetta di sfrondare le cose inutili e di avvicinarsi un po' di più alla verità.
Non mi sembra che tu lo arricchisca. Anzi. Ho più l'impressione di gente che googlando "m5s" abbia scoperto questo sito e che si siano fatti un paio di account e vengano a fare gli stercorari pure qui su LC... (cit.)
;-)
redazione
#103 redazione 2016-02-20 18:02
PISPAX-CHIODO: Adesso basta però. Lo dico a tutti e due.
Pispax
#104 Pispax 2016-02-20 18:07
Citazione Redazione:
PISPAX-CHIODO: Adesso basta però. Lo dico a tutti e due.

Hai ragione.
Chiedo scusa.
Non è che volessi accendere un flame, eh.

E' che vedere pubblicato come "smentita" alle mie affermazione lo stesso link che avevo postato io, con tutta la pomposità successiva delle dichiarazioni, mi aveva fatto davvero troppo ridere.

Un po' sullo stesso spunto comico della "bisseria Grande Piramide d'Egitto", per capirci.
:-)


(EDIT: www.youtube.com/watch?v=SZcWefxF8vU
ATTENZIONE: blasfemia!)
Rickard
#105 Rickard 2016-02-20 18:18
Citazione Redazione:

Se volesse veramente SMENTIRE, dovrebbe dire "io quelle cose non le ho mai scritte". Invece non lo ha detto.

Dài, è chiaro: il pasticcio lo hanno fatto, e ora ne pagano le conseguenze.

Per quello che vale, lui ha dichiarato di non aver mai fatto simili affermazioni (dunque ha smentito), ovviamente, lui smentisce per se stesso, non può avere la assoluta sicurezza di ogni parola che possa essere uscita dalla bocca degli altri. Non basta un vago assenso su questioni di fondo (i 5Stelle si sono sempre dichiarati d'accordo con la legge) per dire che c'era un accordo organico e scritto.

Il "pasticcio" è tale se così lo si vuole narrare. Il patto del nazareno, a quanto sembra scritto su carta, è sempre rimasto segreto e velato di mistero, eppure è stato raccontato per lo più come un capolavoro di politica con la P maiuscola, salvo rare eccezioni.

Metto qui un video in cui viene presentata una lettura assai diversa del "pasticcio", e tale lettura è perfettamente legittima. Tutto sta in quanto fiato hanno i propri trombettieri, e di quante trombe dispongano.

Curioso, come su un simile tema assolutamente di importanza secondaria, ci si scanni con tanta passione, mentre questioni ben più importanti vengono cagate assai meno. A proposito di distrazioni di massa. Ma ora si chiamano diritti dei ghei. :roll:
Chiodo
#106 Chiodo 2016-02-20 20:11
@MASSIMO

Si scusa la faccio finita, non volevo il polemicone ma ripeto, e credetemi sia Massimo che Pispax, quando parlavo di stercorari NON MI RIFERIVO A PISPAX ma a quegli altri due sopra che ho citato e non hanno scritto altro che 2 frecciatine idiote.

Almeno pispax due link e un discorso compiuto l'ha scritto.

In argomento: a me pare una smentita quella di Airola, non riguardo ai messaggi certo, ma almeno riguardo alla garanzia di votare il canguro, poi non so, bisognerebbe trovare qualche articolo piu completo, purtroppo ho trovato quelle solo su "sardegna news" :hammer:

Ps: Buonappetito, stasera pizza per me!
baciccio
#107 baciccio 2016-02-20 20:39
Per chi fosse interessato ecco il link sul caso Antonio Caracciolo e la respinta della sua candidatura avvenuta a sua insaputa.
civiumlibertas.blogspot.it/.../...
peonia
#108 peonia 2016-02-20 21:53
Antonio Caracciolo e' stato cancellato per le sue tesi negazioniste..... purtroppo nessuno ha il fegato di opporvisi....
nemmeno i 5 Stelle :-?
Floh
#109 Floh 2016-02-20 22:13
@ Rickard

Citazione:
Curioso, come su un simile tema assolutamente di importanza secondaria, ci si scanni con tanta passione, mentre questioni ben più importanti vengono cagate assai meno. A proposito di distrazioni di massa. Ma ora si chiamano diritti dei ghei.
A prescindere dal caso di specie, questo è il classico argomento che viene usato quando non si hanno strumenti per confutare nel merito l'appropriatezza di una scelta politica.
Lo dice anche la Meloni con il d.d.l. per la legalizzazione della cannabis.
In realtà è evidente che 945 parlamentari e passa hanno la capacità e il tempo per trattare al contempo una pluralità di argomenti, da quelli di primaria importanza a quelli dei vari livelli successivi.
Inoltre, per arrivare nel merito della vicenda, la discriminazione di una minoranza è un argomento di primaria importanza, altro che. Che poi la famiglia di matrice cattolico-autoritaria non debba essere sminuita per perché se no le greggi si allontanano dal pastore /bastonatore è un altro discorso. Ma diciamo le cose come stanno almeno.
robcoppola
#110 robcoppola 2016-02-20 22:27
Citazione:
Antonio Caracciolo e' stato cancellato per le sue tesi negazioniste..... purtroppo nessuno ha il fegato di opporvisi.... nemmeno i 5 Stelle :-?
Dal mio punto di vista non si tratta di "mancanza di coraggio" ma semplicemente di una mossa tattica di difesa. Ce lo abbiamo davanti agli occhi il livello di cretinismo dell'italiano medio (la stragrande maggioranza della popolazione).
Appoggiare una persona come Caracciolo significa esporre il fianco ad una potenza di fuoco spaventosa (partito unico, media, comunità ebraica ...) che già stanno facendo vedere ampiamente di cosa sono capaci creando in continuazione casi inesistenti o di peso zero rispetto ai danni che sta facendo il PD, renzi, i banchieri, la finanza ecc ...
Certi temi non possono essere affrontati subito, non ci sono le condizioni.
I tempi non sono ancora maturi. Se lo fossero non ci sarebbero gli attuali farabutti che ci stanno governando nel silenzio assenso di quasi tutti, eccetto il M5S e pochissimo altro.
Chiodo
#111 Chiodo 2016-02-21 02:51
@PEONIA, ROBCOPPOLA

Citazione peonia:
Antonio Caracciolo e' stato cancellato per le sue tesi negazioniste..... purtroppo nessuno ha il fegato di opporvisi....
nemmeno i 5 Stelle :-?


Peonia, sinceramente non ho capito cosa intendi, robcoppola scrive e pensa come piace a me e sottoscrivo, nel senso che mediaticamente è come togliere la sicura ad una bomba a mano e nascondere la bomba oramai attivata dentro le mutande, aspettando che salti in aria su per il.... su per le terga....

Caracciolo è stato tacciato di negazionismo, alla prima intervista radiofonica non smentisce ma avvalora la "tesi" farcendola di auto-approvazioni.

Non ho niente di cui oppormi, anzi, felice di aver tolto un coglione di mezzo.
Ho letto e studiato fin troppo a lungo gli esperimenti dei tedeschi per far finta che tutto ciò fosse finzione.
In realtà mio nonno è stato piu pungente di tali letture.

Ok le torri gemelle e l'allunaggio, ma i polmoni marci dal tabacco, i vetri cavi nel pene, i feti estirpati, insomma non riesco sinceramente a negare l'olocausto, sebbene gli ebrei ormai comandino l'america...

Spiegatevi, ho paura di aver perso passaggi e d'avervi frainteso!
peonia
#112 peonia 2016-02-21 09:05
Citazione Chiodo:
@PEONIA, ROBCOPPOLA

Citazione peonia:
Antonio Caracciolo e' stato cancellato per le sue tesi negazioniste..... purtroppo nessuno ha il fegato di opporvisi....
nemmeno i 5 Stelle :-?


Peonia, sinceramente non ho capito cosa intendi, robcoppola scrive e pensa come piace a me e sottoscrivo, nel senso che mediaticamente è come togliere la sicura ad una bomba a mano e nascondere la bomba oramai attivata dentro le mutande, aspettando che salti in aria su per il.... su per le terga....

Caracciolo è stato tacciato di negazionismo, alla prima intervista radiofonica non smentisce ma avvalora la "tesi" farcendola di auto-approvazioni.

Non ho niente di cui oppormi, anzi, felice di aver tolto un coglione di mezzo.
Ho letto e studiato fin troppo a lungo gli esperimenti dei tedeschi per far finta che tutto ciò fosse finzione.
In realtà mio nonno è stato piu pungente di tali letture.

Ok le torri gemelle e l'allunaggio, ma i polmoni marci dal tabacco, i vetri cavi nel pene, i feti estirpati, insomma non riesco sinceramente a negare l'olocausto, sebbene gli ebrei ormai comandino l'america...

Spiegatevi, ho paura di aver perso passaggi e d'avervi frainteso!



Io, anni fa, mi sono letta le tesi del prof. Faurisson, e qualche dubbio mi è venuto...poi nel tempo, informandomi ulteriormente,i dubbi sono aumentati...diciamo che quello che viene chiamato OLOCAUSTO ha molte ombre...
Certo nessuno nega i campi di concentramento e quello che poteva accadere dentro, ma prove delle camere a gas non ce ne sono, i "6 milioni" di ebrei pare fossero una esagerazione in sè, se ne parlò anche qui anni fa...nel mucchio dei deportati c'erano anche zingari, dissidenti, omosessuali...e comunque la cosa più agghiacciante è chi ha finanziato il Nazismo...
Non è che dubitando dell'Olocausto così come lo hanno raccontato - e continuamente ci bombardano il cervello - si voglia negare l'orrore del nazismo. Ma dico, come hanno creato l'11/9 - sacrificando persone e favorendo l'odio verso l'Islam e conseguente assedio del Mediooriente COME OGGI ANCORA VEDIAMO E VEDREMO NELLA PROSSIMA GUERRA VENTURA.... :-(
Ti sembrerebbe strano aver orrendamente creato un alibi per tutto quello che stanno facendo ora nel mondo e gli israeliani in Palestina??? Non mi va di dilungarmi, è un tema che mi fa venire il mal di stomaco subito, però per par condicio io ascolterei anche altre voci fuori dal coro...ultimamente mi sono imbattuta in queste.....una riflessione ulteriore sì è imposta
www.youtube.com/watch?v=_jGEL5U8KsM

www.youtube.com/watch?v=YFO4wHsRX68

www.youtube.com/watch?v=yL4QGn0c-HA

www.avventismoprofetico.it/.../

www.disinformazione.it/adolf_hitler.htm

olodogma.com/.../...

aggiungo che ovviamente questi link possono non essere la Verità assoluta, ma qualche dubbio dovrebbero farlo venire...


con ciò io non sono né pro né contro la candidatura del prof. Caracciolo...
venuti.andrea
#113 venuti.andrea 2016-02-21 09:19
Citazione Chiodo:
@MASSIMO & ROBCOPPOLA

Citazione robcoppola:
Citazione:
Massimo ho letto benissimo tutte le risposte, e sinceramente non credo che DISCUTERE voglia dire le frasine scritte a presa di culo da certi soggetti del tipo "dovevano aprire il parlamento come una scatoletta di tonno e invece" detto dal primo nei commenti, o altri tizi che dicono "la pochezza di chi sta fra le fila del 5stelle". Queste mi sembrano le classiche offese non costruttive, non sono discussioni, sono demenzialità.


Esatto. Peraltro stiamo parlando di utenti che scrivono su LC non su la repubblica ...


Appunto, grazie RobCoppola, è esattamente quello che mi fa imbestialire, se volevo leggere commenti come: Citazione venuti.andrea:
M5S : un movimento nato sui server che però non funzionano senza corrente.

andavo fra i commenti di Repubblica.
1) Quando si scrive ci si firma con nome e cognome;
2) Non è educazione dare le spalle all'interlocutore;
3) Questi commenti non li trovi su "Repubblica" perchè non la leggo;
robcoppola
#114 robcoppola 2016-02-21 11:04
@Peonia

Il problema chiave non è essere d'accordo o no con la candidatura di Caracciolo ma il fatto che lui abbia toccato dei tabù attualmente intrattabili/gestibili, essendo la stragrande maggioranza delle persone incapaci di esprimere un proprio punto di vista diverso da quello indotto dal sistema stesso (pensiero unico) e/o prodotto dalla propria emotività.
Occorre del tempo per creare le condizioni di base, irraggiungibili finché continuiamo ad avere uno spesso strato di disinformazione/propaganda dei media, pilotati (o comunque allineati) dalle elites internazionali.
Quindi per ora il negazionismo, le scie chimiche, il signoraggio, ecc (al di là della loro veridicità) sono tabù micidiali. Chi osa farsi carico di quelle istanze verrà distrutto in men che non si dica, perché dall'altra parte (la popolazione), ad accoglierle, c'è il deserto.
Tarmac
#115 Tarmac 2016-02-21 11:50
Passare dal M5s al revisionismo è il top dell'ot.
I cosiddetti revisionisti sono delle emerite testedicazzo e mi fanno schifo misto a pena.
Per loro è importante il numero dei morti, la contabilità degli assassinii, differenziano le modalità, il quanto ed il come senza considerare il fatto in sé con dolo al fine di rendere marginale il fatto stesso.
Non è possibile siano stati 6 milioni, forse erano 1, no 100.000, non erano solo ebrei, erano prigionieri di guerra, lavoranti coatti eccetera.
Chissenefrega dei numeri, a me fa schifo e stigmatizzo chi uccide anche solo un essere umano per motivi futili, chi lo schiavizza, chi lo sottomette, chi lo indottina, chi lo scaglia contro i suoi simili.
Sia che lo faccia un tedesco nazista sia che lo faccia un wasp americano, sia che lo faccia un ebreo ortodosso sia che lo faccia un italiano cristiano oppure un musulmano integralista.
Parsifal79
#116 Parsifal79 2016-02-21 14:48
Citazione Redazione:
PISPAX: Citazione:
Fino al giorno prima della votazione del "supercanguro" NESSUNO del M5S aveva detto che non avrebbero votato il canguro. Anzi, la senatrice Cirinnà mostra addirittura il testo degli sms di Airola che confermavano che il canguro sarebbe stato votato in modo compatto. "Nel cellulare ci sono ancora gli sms di Alberto Airola: "Tutto ok voteremo il canguro, intero o spacchettato". Scuote la testa: "Mi scrivevano così solo poche ore prima del voltafaccia."
Se questo è vero, è molto peggio di quello che pensassi io. Qualcuno ha visto le immagini di questi SMS? (Oppure, in alternativa, Airola ha smentito?)
Massimo tu hai chiesto la smentita su "sms di Airola che confermavano che il canguro sarebbe stato votato in modo compatto" e la smentita c'è: "non ho mai garantito il nostro ok al canguro".
Jurij
#117 Jurij 2016-02-21 15:33
Mi sembra che Di Battista sia stato molto chiaro.
Come al solito c'è di mezzo l'informazione-non-informativa.
È dura per questi ragazzi, anche con i "propri", ma non mollano !
p.s. Grazie mgmonte
Cassandra
#118 Cassandra 2016-02-21 18:58
Questo sito mi stupisce sempre di più.

Invece di trovare un'analisi sul perché ci stiano facendo questo lavaggio del cervello (in tutto il mondo) sulla genderizzazione, trovo un post sul M5S che "delude la comunità LGBT".
Invece di trovare un'analisi sui metodi e i contenuti dei media, che massacrano il M5S qualsiasi cosa faccia (se vota/se non vota/se sta col PD/se non sta col PD ecc.), trovo un post che si chiede "come mai risultano attaccabili da tutti" (ha ha chissà come mai) e riporta affermazioni che potrei leggere su Giornalettismo o Huffington.

Non dico altro, lasciamo perdere và.
perspicace
#119 perspicace 2016-02-21 19:08
Sono tutti uguali è tutto un magna magna!

Renzi metterà la fiducia sulle unioni civili e la step child adoption, ED IL PARTITO "MOVIMENTO 5 STELLE" VOTERà LA FIDUCIA AL GOVERNO RENZI (PD).

:pint:
Franco893
#120 Franco893 2016-02-21 22:17
Citazione:
Invece di trovare un'analisi sul perché ci stiano facendo questo lavaggio del cervello (in tutto il mondo) sulla genderizzazione
Potresti iniziare tu spiegando cosa sia la "genderizzazione"..
redazione lo spazio per un articolo lo da a tutti..
Franco893
#121 Franco893 2016-02-21 22:24
Citazione robcoppola:
@Peonia

Il problema chiave non è essere d'accordo o no con la candidatura di Caracciolo ma il fatto che lui abbia toccato dei tabù attualmente intrattabili/gestibili, essendo la stragrande maggioranza delle persone incapaci di esprimere un proprio punto di vista diverso da quello indotto dal sistema stesso (pensiero unico) e/o prodotto dalla propria emotività.
Occorre del tempo per creare le condizioni di base, irraggiungibili finché continuiamo ad avere uno spesso strato di disinformazione/propaganda dei media, pilotati (o comunque allineati) dalle elites internazionali.
Quindi per ora il negazionismo, le scie chimiche, il signoraggio, ecc (al di là della loro veridicità) sono tabù micidiali. Chi osa farsi carico di quelle istanze verrà distrutto in men che non si dica, perché dall'altra parte (la popolazione), ad accoglierle, c'è il deserto.


Seriamente, tu credi o altri credono, che il movimento parlerebbe di scie chimiche o di revisionismo dell olocausto una volta al governo? Ma poi, cosa vorrebbe dire aldilà della loro veridicità..cioè potrebbero essere minchiate e basta?
Per me come ha scritto qualcheduno dovrebbero fare chiareza su cosa vogliono OGGI e ORA, a prescindere dalla "base" che è la più diversificata e composta da destri, sinistri, hippies, reazionari e chi più ne ha più ne metta
Ora del referendum per "l'uscita dall euro" non ne parlano più..
Loro pensavano di andar ein parlamento e cambiarlo da di dentro..l'entrismo più fallimentare mai visto..questo perchè l'alternativa alla politica non è altra politica anche se "buona"
edit
A margine si potrebbe anche pensare che Caracciolo spari minchiate eh non è obbligatorio credergli, potrebbe anche essere in torto..no?
Parsifal79
#122 Parsifal79 2016-02-22 06:58
Citazione Franco893:
Citazione robcoppola:
@Peonia

Il problema chiave non è essere d'accordo o no con la candidatura di Caracciolo ma il fatto che lui abbia toccato dei tabù attualmente intrattabili/gestibili, essendo la stragrande maggioranza delle persone incapaci di esprimere un proprio punto di vista diverso da quello indotto dal sistema stesso (pensiero unico) e/o prodotto dalla propria emotività.
Occorre del tempo per creare le condizioni di base, irraggiungibili finché continuiamo ad avere uno spesso strato di disinformazione/propaganda dei media, pilotati (o comunque allineati) dalle elites internazionali.
Quindi per ora il negazionismo, le scie chimiche, il signoraggio, ecc (al di là della loro veridicità) sono tabù micidiali. Chi osa farsi carico di quelle istanze verrà distrutto in men che non si dica, perché dall'altra parte (la popolazione), ad accoglierle, c'è il deserto.


Seriamente, tu credi o altri credono, che il movimento parlerebbe di scie chimiche o di revisionismo dell olocausto una volta al governo? Ma poi, cosa vorrebbe dire aldilà della loro veridicità..cioè potrebbero essere minchiate e basta?
Per me come ha scritto qualcheduno dovrebbero fare chiareza su cosa vogliono OGGI e ORA, a prescindere dalla "base" che è la più diversificata e composta da destri, sinistri, hippies, reazionari e chi più ne ha più ne metta
Ora del referendum per "l'uscita dall euro" non ne parlano più..
Loro pensavano di andar ein parlamento e cambiarlo da di dentro..l'entrismo più fallimentare mai visto..questo perchè l'alternativa alla politica non è altra politica anche se "buona"
edit
A margine si potrebbe anche pensare che Caracciolo spari minchiate eh non è obbligatorio credergli, potrebbe anche essere in torto..no?


se prima non cade questo governo cosa te ne fai del referendum?

Grillo/M5S ha chiesto le firme per il referendum anche per testare l'opinione degli italiani. Hanno raccolto 200.000 firme in 6 mesi, mentre al Vday ne raccolsero 3.000.000 in 6 ORE!!!
Cosa vuol dire questo flop?
Semplicemente che gli italiani, la maggioranza, gli sta bene l'euro. Ma te sei convinto che sono tutti a favore dell'uscita dall'euro e che quei cattivoni dei grillini non vogliono per chissà quali loschi motivi!
robcoppola
#123 robcoppola 2016-02-22 09:10
@Parsifal79

Hai centrato l'aspetto chiave.
Il problema non è esterno a noi (scie chimiche, 11 settembre, NWO, ecc.) ma dentro di noi. Nel nostro atteggiamento prodotto da una caratteristica umana che abbiamo tutti: seguire la strada più comoda (la via di minore resistenza). Da qui la delega verso un salvatore della patria, un partito, un qualcosa che dovrebbe risolvere i nostri problemi senza mettersi minimamente in gioco per poi scaricargli la propria frustrazione quando le cose non vanno come si desidererebbe.
Né il M5S né qualsiasi altra ipotetica formazione politica potrà fare nulla di veramente efficace senza un cambiamento del nostro punto di vista sul mondo. Tutti i grandi tabù sono (e rimarranno) intrattabili finché non ci sarà questo processo interiore, che purtroppo richiede un enorme sforzo di volontà.
Allo stato attuale il M5S è il collettore più voluminoso di chi ha capito che occorre prendersi le responsabilità per riversare i cambiamenti nella società ma nello stesso tempo è consapevole di avere come ostacolo tutto il resto (banchieri, finanza, partiti, associazioni, persone drogate dal vecchio sistema ...).
Battaglie come il reddito di cittadinanza che riguarda tutti o quasi (molte persone che ora pensano di essere al sicuro possono cadere in disgrazia e rendersi conto troppo tardi di quanto sia sbagliato il loro punto di vista). Ebbene, una tale battaglia di civiltà ha ottenuto una scarsissima risposta nelle piazze. Poche centinaia di persone. E abbiamo circa 10 milioni di poveri ...
La battaglia sulle unioni civili, pompata dal sistema, che riguarda una piccolissima minoranza di persone sta producendo una risposta ben maggiore ...
maxi75vr
#124 maxi75vr 2016-02-22 11:38
Francamente lo trovo un articolo delundente, mi sembra la classica critica di quelle persone che votavano pd e non vogliono ammettere di essere stati presi per fondelli in tutti questi anni, allora bisogna trovare sempre qualcosa di sbagliato nel nuovo movimento in modo per dire son tutti uguali, tutti ci fregano.
A prescindere quali sono le idee del movimento su questo argomento, è evidente che questa mossa del PD probabilmente è tutta una farsa, solo per far uscire titoli sui media contro il M5S.
Quando mai il pd ha avuto bisogno del M5S se le porcate maggiori le ha fatte a voti di fiducia? E' questo che mi fa pensare.
Se alla fine metteranno anche su questo il voto di fiducia vedrai quanti della maggioranza interesserà la poltrona o diritti civili.

Bisogna sempre pensare che tutti i partiti sono sotto scacco a causa del M5S, in quanto nessuno mollerà quella dannata poltrona e tutti maggioranza e la pseudo opposizione, troveranno sempre un accordo per avere i voti della fiducia.
maxi75vr
#125 maxi75vr 2016-02-22 11:51
Citazione Sertes:
Citazione gubbo:
Vi leggo molto e di solito non intervengo, o almeno non lo faccio da molti anni,
ma in questo caso mi sento in dovere di difendere l'operato del m5s (che in passato a volte ho criticato). Vediamo di fare il punto della situazione:
1) il m5s ha pubblicamente più volte espresso che 31 senatori su 35 voteranno la legge in toto, art. 5 incluso. 2) il m5s non ha presentato NESSUN emendamento, perchè la legge gli va bene così com'è. 3) Il PD stesso ha portato una 30ina di emendamenti, tanto per capire dove è il vero problema 4) il m5s ha proposto all'aula del senato di votare immediatamente gli emendamenti superstiti, con la disponibiliotà di stare in aula anche nel weekend, proposta bocciata dal PD che ha rinviato tutto alla prossima settimana 5) se la proposta di cui sopra fosse stata accettata forse già oggi avremmo una legge (dico se perchè il PD i voti su una propria legge NON li ha.....) 6) non puoi proporre una legge che aggiunge diritti ad una minoranza (gli omosessuali) privando un'altra minoranza (le opposizioni parlamentari) del loro diritto di presentare e discutere i propri emendamenti. Altrimenti sei un antidemocratico. Adesso non è che perchè la legge ci piace e ci sembra giusta, la devi approvare prevaricando i diritti delle opposizioni. In Parlamento c'è qualcuno a cui la legge non piace, va accettato e devi permettere loro di proporre le loro modifiche alla legge, siamo una democrazia o no? E quando un domani quella opposizione sarai te? Con che faccia ti lamenterai dei diritti che ti verranno tolti? 7) il m5s aveva dato una indicazione di appoggiare il canguro quando gli emendamenti presentati superavano le 5.000 unità, quando si sono ridotti drasticamente, la ragion d'essere del canguro è cessata. Siamo una democrazia parlamentare, le leggi vanno discusse in parlamento, punto! 8) tutto il resto è caos mediatico creato ad arte dal PD per mascherare le sue divisioni interne


Bravo Gubbo, mi sa che devi intervenire più spesso perché hai fatto proprio un ottimo intervento.


Concordo pienamente.
perspicace
#126 perspicace 2016-02-22 12:40
Il partito "movimento 5 stelle" potrebbe far cadere il governo domani.

Renzi è al potere perché il partito "M5S" non si dimette in massa tutti i suoi parlamentari e senatori e si rifiutano di presentarsi ulteriormente in aula e nei palazzi del potere.

Non lo fanno perché sono attaccati alle loro poltrone.

Di fatto cosi facendo mantengono in pieni il governo Renzi e la sua maggioranza illegittima.
Aigor
#127 Aigor 2016-02-22 16:08
@perspicace

1) "Sono tutti uguali è tutto un magna magna!"
"Non lo fanno perché sono attaccati alle loro poltrone"

Qualche altro luogo comune? :-D

2) "... perché il partito "M5S" non si dimette in massa..."

Mi spieghi come sarebbe possibile una cosa del genere? Se bastasse quello vorrebbe dire che al Senato e alla Camera il M5S ha la maggioranza... cosa che non è. Quindi?

3) Ma ci tieni proprio tanto a trollare in questo modo?
Rickard
#128 Rickard 2016-02-22 17:24
Citazione Floh:
@ Rickard

A prescindere dal caso di specie, questo è il classico argomento che viene usato quando non si hanno strumenti per confutare nel merito l'appropriatezza di una scelta politica.

Fai male a prescindere dal caso di specie, perché è proprio da quello che si vede se si sta parlando di un tema degno di essere discusso o di una cartina da tornasole. Il tuo ragionamento generalizzante lascia il tempo che trova.
Citazione:
Lo dice anche la Meloni con il d.d.l. per la legalizzazione della cannabis.
E perché lo dice, secondo te? Perché è uno dei pochi temi, insieme ai diritti e rovesci dei ghei, che consente alle forze politiche di simulare una diversità di vedute della realtà e della società. Su lavoro, economia, politica estera ecc. le vedute sono quasi tutte sovrapponibili, con poche eccezioni. Mentre il tema della drogga o dei froci appassiona le masse stupide, che sono ben liete di farsi trascinare nel "dibattito" su tali cazzate.
Citazione:
In realtà è evidente che 945 parlamentari e passa hanno la capacità e il tempo per trattare al contempo una pluralità di argomenti, da quelli di primaria importanza a quelli dei vari livelli successivi.
Se pensi davvero questo, hai un'idea favolesca di come funzionino nel concreto gli iter legislativo e parlamentare, nonché la divisione delle competenze per i vari argomenti.
Citazione:
Inoltre, per arrivare nel merito della vicenda, la discriminazione di una minoranza è un argomento di primaria importanza, altro che. Che poi la famiglia di matrice cattolico-autoritaria non debba essere sminuita per perché se no le greggi si allontanano dal pastore /bastonatore è un altro discorso. Ma diciamo le cose come stanno almeno.
Ma di che discriminazione parli? Non sai neanche cosa stai dicendo perché ripeti a pappagallo concetti espressi da altri. La discriminazione verso un gruppo è un comportamento attivo e non passivo. Devi attivare fare qualcosa contro quel gruppo, per discriminarlo, come leggi che lo penalizzino attivamente (tipo "i gay non hanno diritto ad avere un lavoro"), non basta la passiva non equiparazione ad altri istituti (tipo matrimonio) per dirsi "discriminati".

Gli unici aspetti seri (e preoccupanti) di tali vicende sono contenuti nella propaganda genderizzante e nella evidente rotta intrapresa tramite essa da un pò di anni a questa parte. Altro che stepchild adoption de 'sto gran cazzo.
perspicace
#129 perspicace 2016-02-22 18:11
Un terzo di parlamento vuoto, costringerebbe tutti a dire :" perché non siete in aula a farmi schiacciare da una maggioranza frutto di una legge giudicata incostituzionale?" oppure cose tipo: "perché non siete in aula a prendere soldi pubblici e legittimare le attuali leggi porcata?".

E gli basterebbe dire perché si dovrebbe andare subito al voto con la legge attuale, ovvero il proporzionale pure, che talaltro è la legge promossa da partito "movimento 5 stelle". E gli permetterebbe di dire: "Questi mascalzoni non hanno il diritto di cambiare la costituzione a suon di colpi di maggioranza incostituzionale" oppure cose come: "quella aula non rappresenta la volontà del popolo italiano"


INVECE NO sono li a legittimare il sistema e le leggi porcata di Renzi consentendogli cosi di fare i suoi porci comodi e lo fanno per tenersi care le poltrone.
Aigor
#130 Aigor 2016-02-22 19:11
@perspicace

Ah ok, è solo una questione di condizionali... capito.
Convinto tu...
Parsifal79
#131 Parsifal79 2016-02-22 19:19
Citazione perspicace:
Un terzo di parlamento vuoto, costringerebbe tutti a dire :" perché non siete in aula a farmi schiacciare da una maggioranza frutto di una legge giudicata incostituzionale?" oppure cose tipo: "perché non siete in aula a prendere soldi pubblici e legittimare le attuali leggi porcata?".

E gli basterebbe dire perché si dovrebbe andare subito al voto con la legge attuale, ovvero il proporzionale pure, che talaltro è la legge promossa da partito "movimento 5 stelle". E gli permetterebbe di dire: "Questi mascalzoni non hanno il diritto di cambiare la costituzione a suon di colpi di maggioranza incostituzionale" oppure cose come: "quella aula non rappresenta la volontà del popolo italiano"


INVECE NO sono li a legittimare il sistema e le leggi porcata di Renzi consentendogli cosi di fare i suoi porci comodi e lo fanno per tenersi care le poltrone.


ho capito: sei il tizio ritratto da Teomondo Scrofalo :perculante:


p.s.: i parlamentari M5S non sono 1/3 ma 1/7,5
medicialbe
#132 medicialbe 2016-02-22 22:41
Anch'io l'ho votato.

Ma sono quasi sicuro che, nonostante tante, tantissime brave persone, in cima ci sia un progetto di "ingabbiamento" e "depistaggio" del dissenso, messo apposta per non fare troppi danni ma dare, nel contempo, la sensazione che l'alternanza ci sia.

Ad esempio, con i rimborsi elettorali potevano fare una TV nazionale libera, non di partito, ma di vera controinformazione, mettere sulla Tv quello che si trova sul web: avrebbero contribuito a fare formazione ed informazione, dato lavoro ad un sacco di gente onesta, e contribuito alla crescita del paese. Invece no: si sono auto-ritirati nella loro riserva del web, paurosi di arrivare troppo in alto da dare veramente fastidio (ripeto, non i vari Di maio Di battista ecc., ma qualcuno che sta molto più in alto di loro, più in alto di grillo e Casaleggio).
Parsifal79
#133 Parsifal79 2016-02-23 00:30
Citazione medicialbe:
Anch'io l'ho votato.

Ma sono quasi sicuro che, nonostante tante, tantissime brave persone, in cima ci sia un progetto di "ingabbiamento" e "depistaggio" del dissenso, messo apposta per non fare troppi danni ma dare, nel contempo, la sensazione che l'alternanza ci sia.

Ad esempio, con i rimborsi elettorali potevano fare una TV nazionale libera, non di partito, ma di vera controinformazione, mettere sulla Tv quello che si trova sul web: avrebbero contribuito a fare formazione ed informazione, dato lavoro ad un sacco di gente onesta, e contribuito alla crescita del paese. Invece no: si sono auto-ritirati nella loro riserva del web, paurosi di arrivare troppo in alto da dare veramente fastidio (ripeto, non i vari Di maio Di battista ecc., ma qualcuno che sta molto più in alto di loro, più in alto di grillo e Casaleggio).


mettiti d'accordo con @Clausneghe:

Citazione:
Grillo mi piaceva e mi piace tutt'ora, dovesse entrare di nuovo con tutta la sua forza sovversiva e visionaria lo seguirei ancora, probabilmente. Ma ora il movimento senza di lui è come senz'anima e quando penso a quelli che lo hanno sostituito un gesto di diniego con il capo mi viene spontaneo. Individuo uno dei maggiori punti di rottura contro Beppe Grillo il fatto che all'interno abbia prevalso la corrente dei "Televisionisti" con il mantra "se ci vedono aumentiamo" evidentemente sbagliato, dal momento che alle successive Europee (dove io mi astenni) i consensi calarono invece di aumentare. Il 25% non si ripeterà più, tanto meno con le tivvù. Eravamo nati dalla Rete, siamo stati traditi.
così poi scegliamo l'allenatore della nazionale tra uno di voi due.


Grillo ha fatto per tanti anni na' capa tanta sui soldi RUBATI con la truffa del cambiare nome all'abolito finanziamento pubblico ai partiti, dando GIUSTAMENTE del LADRO a chi se li prendeva, che sarebbe stato il colmo che il M5S se li prendesse per farci la tv.
Ora non dico che dovresti sapere tutto sul M5S, ma almeno l'ABC! E che cazzo dai...

s3-eu-west-1.amazonaws.com/.../volantinoA4.pdf

5- Abolizione dei contributi pubblici ai partiti

beppegrillo.it/.../...

- Abolizione totale e immediata del finanziamento pubblico ai partiti e del cofinanziamento;
- Limiti massimi di spesa molto ridotti per le campagne elettorali;
- Erogazioni liberali da parte di persone fisiche e giuridiche col tetto massimo di € 5.000 annui e detrazione del 19%;
- Controllo costante e reale dell'operato contabile dei partiti;
- Sanzioni puntuali sia per i partiti che per le società di revisione dei bilanci dei partiti che commettono illeciti;
manofmonk
#134 manofmonk 2016-02-23 01:05
Citazione:
Ad esempio, con i rimborsi elettorali potevano fare una TV nazionale libera, non di partito, ma di vera controinformazione, mettere sulla Tv quello che si trova sul web: avrebbero contribuito a fare formazione ed informazione, dato lavoro ad un sacco di gente onesta, e contribuito alla crescita del paese. Invece no: si sono auto-ritirati nella loro riserva del web, paurosi di arrivare troppo in alto da dare veramente fastidio (ripeto, non i vari Di maio Di battista ecc., ma qualcuno che sta molto più in alto di loro, più in alto di grillo e Casaleggio).
Certo.
Che ci vuole ad aprire una TV nazionale libera; dove tutti possono dire la loro, dove i 5S possono dire tutto quello che gli pare, dove chiunque può esprimere le proprie idee senza essere silurato dai soliti noti...che ci vuole....basta fare richiesta a "Silvio" e ci si rende conto di quanto sia facile fare tutto ciò...
Floh
#135 Floh 2016-02-23 06:54
@ Rickard

Citazione:
Fai male a prescindere dal caso di specie, perché è proprio da quello che si vede se si sta parlando di un tema degno di essere discusso o di una cartina da tornasole. Il tuo ragionamento generalizzante lascia il tempo che trova.
In pratica hai ribattuto ad un ragionamento di principio dicendo una cosa particolare, ossia che le unioni civili non sono un "tema DEGNO di essere discusso".
In questo modo hai involontariamente confermato quello che ho sostenuto io. Il problema è il disegno di legge in sé, ma per non passare per un fondamentalista cattolico non è possibile ne consigliabile contestarlo nel merito. Io non dico che tu non possa avere un'opinione del genere nel caso specifico, sebbene io sia di un'opinione diametralmente opposta, ma ciò che dico è: dillo apertamente (te e chiunque altri usi lo stesso stratagemma da quattro soldi che funziona solo con la casalinga di Voghera). Quello che ho affermato, e che te nemmeno hai provato a confutare, è che dire "ci sono cose più importanti" è il metodo - perfetto e subdolo per eccellenza - idoneo a mettere i bastoni tra le ruote a QUALSIASI disegno di legge senza nemmeno prendersi la briga e la responsabilità di affrontarlo nel merito. Non è vero questo? Non è un buon metodo per aggirare il dibattito nel merito? (rispondi: sì; no, perché...)

Citazione:
E perché lo dice, secondo te? Perché è uno dei pochi temi, insieme ai diritti e rovesci dei ghei, che consente alle forze politiche di simulare una diversità di vedute della realtà e della società. Su lavoro, economia, politica estera ecc. le vedute sono quasi tutte sovrapponibili, con poche eccezioni.
Vedi, questo è quello che intendo quando descrivo come subdolo il metodo che usate per dire che le attuali leggi sugli stupefacenti e sui costumi sociali vanno benissimo come sono ora. Perché è questo che dite necessariamente. Solo che non lo volete dire così in modo esplicito, perché altrimenti fa meno presa (lasciando trasparire tutta la chiusura ideologico-religiosa di cui sono impregnate tali posizioni politiche).
La vulgata che trasmettete vorrebbe porre da un lato voi che avete a cuore i problemi, QUELLI SERI DELLA GGENTE, e dal lato opposto gli altri, quattro perdigiorno senza valori cristiani (come se l'ultima parte potesse essere un'offesa anziché un complimento).
In realtà, nulla di più falso. Vero è che i partiti politici, dal primo all'ultimo, condividono un impostazione sulle questioni economiche in fin dei conti tutta riconducibile all'ideologia capitalista e di libero mercato (e di schiavitù dei popoli). Questo - in primis - per un'impostazione costituzionale che non permette l'adozione di politiche economiche diverse, infatti tra i princìpi fondamentali di tutte le costituzioni di matrice occidentale vi sono la proprietà privata e il libero mercato. La potestà normativa in temi economici è poi ormai di competenza - con vincolo altrettanto di levatura costituzionale - dell'Unione (dei capitalisti) Europea. I princìpi fondamentali della Costituzione italiana non possono essere modificati mai, così nessun partito potrà mai adottare politiche differenti da quelle imposteci dal fantomatico mercato.
Ma questo è un tema - importante quanto vuoi (a mio modo di vedere il più importante, perchè condiziona anche tutto il resto) come anche il tema della politica estera - che nulla ha a che fare con altri temi completamenti indipendenti da esso.
Noi abbiamo diversi problemi: A, B, C, D, ecc.
Tali problemi a mio modo di vedere dovrebbero essere affrontati tutti e sono posti in ordine di importanza alfabetico.
Se le unioni civili e il proibizionismo sulla cannabis sono il problema C e D ed ora vengo affrontati dal parlamento, lo trovo comunque positivo. Questo perché per me, sebbene di seconda importanza, sono problemi DEGNI (a differenza di come li ritieni te [*vedi la prima citazione che ho fatto dal tuo post]) di essere affrontati.
E' ovvio che se nessuno affronta i problemi A e B perché non ne esistono le condizioni politiche io non mi lamenterò se almeno vengono affrontati gli altri (C e D), per i quali invece le condizioni politiche ora ci sono. Lo ribadisco, non mi lamento perché a me quei punti (C e D) comunque interessano. Se non mi interessassero allora avrebbe senso lamentarmi come ad esempio hai fatto te. Ma vedi dunque che è chiaramente una questione di merito. A te quei punti vanno bene così - preferisci che restino immodificati - ma non ti prendi la briga di affermare che nel merito la questione va bene così e lo fai aggirando il problema con uno scarso espediente retorico (che però lascia subito scoperto il fianco alle critiche logiche più stringenti, come ti ho appena dato prova).

Citazione:
La discriminazione verso un gruppo è un comportamento attivo e non passivo.
Per favore, così in basso no però.
Ti spiego due cose semplici semplici.

E' discriminatorio un atto che ingenera un trattamento irragionevolmente (perché si basa sul colore della pelle, sulla visione dell'esistenza, sull'orientamento sessuale, etc.) diverso tra gli individui e i gruppi sociali, per cui all'uno sono riconosciuti diritti, facoltà, poteri o immunità che non sono riconosciuti all'altro.

E' molto evidente, non servono una laurea in filosofia o in giurisprudenza per capirlo. La storia che racconti tu della discriminazione attiva e passiva non ha palesemente alcun senso. Se così non fosse dimmi perché la definizione di discriminazione che ho portato sarebbe scorretta (e fallo senza citare un'enciclica pontificia, possibilmente :hammer: )

Citazione:
Altro che stepchild adoption de 'sto gran cazzo.
Hai detto tutto. E' cristallino che il problema è nel merito, non nelle tempistiche. Ma allora affrontate la cosa nel merito (se ci riuscite senza essere ridicoli). Non usate stratagemmi biechi e buoni solo col popolino più ignorante.

Per chiudere, vorrei solo farti notare che quello che sminuisci come il "problema della droga" - che in realtà è il "problema del proibizionismo sulla cannabis" - è un problema solo a causa dell'attuale becero impianto proibizionista impostoci anni or sono dallo Zio Sam. Davvero non intuisci le implicazioni di criminalità diffusa, corruzione, rottura del tessuto sociale, impossibilità di accedere a cure idonee per i malati, discriminiazione razziale, sfruttamento delle popolazioni del terzo mondo, guerre, sottosviluppo economico, che tale impianto ha ingenerato e continua a ingenerare? La legalizzazione è una questione urgentissima e determinante sotto moltissimi profili che non può essere relegata (di fronte a persone informate) nell'ambito dei vezzi senza scadere nel grottesco.
Valoti
#136 Valoti 2016-02-23 09:46
Grillo lo aveva detto chiaramente" dovrebbero ringraziarci se non ci fossimo stati noi a fare da tappo e a controllare il malcontento , ( con una tastiera?!?) sarebbe già scoppiata la guerra civile in Italia..."
Non è che per caso aveva detto il vero? Ed è per questo che Grillo piace così tanto agli al l'ambasciatore USA a Roma?
Ecco se così è , abbiamo preso tutti UN GROSSISSIMO ABBAGLIO ed è meglio svegliarsi subito, in piazza però non sul PC.

Per Parsifal79

"Voi giovani siete il futuro dell’Italia. Voi potete prendere in mano il vostro Paese e agire, come il MoVimento 5 Stelle, per le riforme e il cambiamento”. L’ambasciatore Usa a Roma David Thorne parlando agli studenti del Liceo Visconti di Roma per la giornata dell’orientamento professionale, ha detto: ”Tocca a voi ora agire per vostro Paese, un Paese importantissimo nel mondo. So che ci sono problemi e sfide in questo momento, problemi con la meritocrazia, ma voi potete prendere in mano il vostro Paese e agire, come il Movimento 5 Stelle, per le riforme e il cambiamento. Spero che molti di voi daranno un contributo positivo in questo senso per il vostro Paese”.
Sinceramente più che a Luttwak tenderei a credere alle parole direttamente pronunciate dall'ambasciatore USA, grandissimi esportatori di democrazia un tanto al gallone di petrolio , e rispettosissimi delle democrazie altrui.
Se il loro ambasciatore elogiasse qualcuno specie un partito politico, inizierei a sentire puzza di bruciato ... E tanti saluti a Luttwak e alla zanzara che a mio avviso , non fanno altro che recitare un copione ben strutturato, simulando spontaneità che non hanno assolutamente .
Paolo69
#137 Paolo69 2016-02-23 11:51
Movimento Cinque Stelle
Oggi si vota per scegliere i candidati sindaco del MoVimento 5 Stelle a Roma.
Le votazioni saranno aperte dalle 10 alle 19 di oggi.

I candidati per Roma sono:
Marcello De Vito VIDEO PRESENTAZIONE
Paolo Ferrara VIDEO PRESENTAZIONE
Virginia Raggi VIDEO PRESENTAZIONE
Enrico Stefano VIDEO PRESENTAZIONE
Teresa Zotta VIDEO PRESENTAZIONE

Massimo nessuna casalinga stavolta ;-)
Paolo69
#138 Paolo69 2016-02-23 12:02
Citazione perspicace:
Il partito "movimento 5 stelle" potrebbe far cadere il governo domani.

Renzi è al potere perché il partito "M5S" non si dimette in massa tutti i suoi parlamentari e senatori e si rifiutano di presentarsi ulteriormente in aula e nei palazzi del potere.

Non lo fanno perché sono attaccati alle loro poltrone.

Di fatto cosi facendo mantengono in pieni il governo Renzi e la sua maggioranza illegittima.

e come farebbero a far cadere il governo secondo te? ogni volta che pongono la fiducia sono tutti coperti e allineati, poi perchè di grazia si dovrebbero dimettere rinunciando al mandato dei loro elettori?
mah
Parsifal79
#139 Parsifal79 2016-02-23 12:12
Citazione Valoti:
Grillo lo aveva detto chiaramente" dovrebbero ringraziarci se non ci fossimo stati noi a fare da tappo e a controllare il malcontento , ( con una tastiera?!?) sarebbe già scoppiata la guerra civile in Italia..."
Non è che per caso aveva detto il vero? Ed è per questo che Grillo piace così tanto agli al l'ambasciatore USA a Roma?
Ecco se così è , abbiamo preso tutti UN GROSSISSIMO ABBAGLIO ed è meglio svegliarsi subito, in piazza però non sul PC.


certo, infatti è risaputo che è molto amato dagli USA

«Grillo è un populista sfrenato con qualche idea da pazzoide. È l’unico attore politico sulla scena italiana che preoccupa davvero gli Stati Uniti». Lo dice Edward Luttwak, storico e analista della geopolitica, a La Zanzara su Radio 24.
ilsecoloxix.it/.../...
Rickard
#140 Rickard 2016-02-23 15:16
@ Floh

Guarda, è evidente che sei già entrato nell'ottica dello scontro duale, tra sostenitori e avversatori della legge, che è proprio il tipo di specchietto per le allodole di cui parlavo prima. Non per nulla, hai già tirato fuori il feticcio del cattolico fondamentalista (da appiccicare a me, presumo); perché, come in ogni narrazione duale e propagandistica, ci deve essere un nemico, un moloch da abbattere, un vecchio e incrostato potere da spodestare.

Lo scopo di questi temi è principalmente quello di disperdere le energie in tali rivoli semplicemente poco influenti nella qualità della vita di uno stato, la sua indipendenza, le sue prospettive. Curioso come chi fa spesso tale accusa al M5S (di essere un veicolo per disperdere il dissenso) non veda tale caratteristica anche in questi temi che, come al solito, trascinano in infiniti dibattiti in cui ci si finisce per accusare di essere baciapile o ciucciamentine di sinistra.

E comunque, il tema delle unioni civili o incivili, delle adozioni, uteri in affitto e via dicendo non è nemmeno quello di questo thread, che cerca di valutare l'operato politico del M5S attorno a tale vicenda.
Floh
#141 Floh 2016-02-23 16:49
@ Rickard

Vedo che hai evitato accuratamente di rispondere anche a solo una delle articolate considerazioni che ho svolto più su.
Riconosco tuttavia che il tema si allontana dal quello dell'articolo; se ti va di provare a farlo possiamo trasferirci in un thread apposito.
Potremmo intitolarlo: "Scontri ideologici nelle scelte di priorità normativa".
E' un titolo sufficientemente ampio da permettere di trattare tutti i quesiti di cui stiamo discutendo:

1) Gli scontri ideologici a cui assistiamo per l'approvazione di molte leggi sono la reale espressione di interessi e valori differenti presenti in seno alla società oppure sono solo un semplice espediente teso a dare una parvenza di differenza tra i fini dei partiti quando in realtà tale differenza non esiste?

2) Le leggi attuali discriminano alcune minoranze che esistono nella nostra società?

3) Esistono procedimenti linguistico-espressivi che permettano di difendere posizioni ideologiche senza darlo a vedere ad uno sguardo superficiale?


Dimmi che ne pensi.
Parsifal79
#142 Parsifal79 2016-02-23 18:31
RIMOSSO
Leogov71
#143 Leogov71 2016-02-23 19:09
Mazzucco non sono d'accordo l'M5S è solo coerente il canguro non si fa. si va in parlamento e si vota !!!! Semplice se c'è la maggioranza bene altrimenti amen. Se per crescere bisogna diventare come i politici che abbiamo avuto negli ultimi 20 anni ;bè preferisco la COERENZA dei bambini. secondo me è più democratico fare quello che dicono l'M5S ,che quello (IL VOTO DI FIDUCIA ) che fanno i politici "maturi???". Non critichiamo chi stà veramente cambiando a piccoli passi la politica marcia del nostro Paese. >Non cercate il pelo nell'uovo dai......
perspicace
#144 perspicace 2016-02-23 19:24
Se vi va di essere presi per i fondelli fate pure ma i fatti parlano chiaro.

il partito "Movimento 5 Stelle" voterà la fiducia al governo Renzi, in occasione delle unioni civili.

Poi non mi si dica più che sono opposizione o anti sistema, ne fanno parte e stanno li perché li riescono a fregare i malcontenti che altrimenti sarebbero andati a protestare giustamente in strada e a Montecitorio.

C'era troppo astensionismo e il popolo era ad un passo dalla vittoria quindi il sistema ha tirato fuori il partito "Movimento 5 Stelle" la situazione è tornata punto e accapo.
Floh
#145 Floh 2016-02-23 19:27
@ Parsifadl79

Non crea un bell'ambiete offendere in modo inequivocabile e con termini specifici.
Parsifal79
#146 Parsifal79 2016-02-23 19:41
questo video è dedicato a tutti i O O che farneticano di Grillo=amerikeni=ambasciate e altre puttanate del genere.

la7.it/.../...

Va meglio così?
Starburst
#147 Starburst 2016-02-23 19:45
Citazione Parsifal79:
questo video è dedicato a tutti i O O che farneticano di Grillo=amerikeni=ambasciate e altre puttanate del genere.

la7.it/.../...

Va meglio così?



AHahahahahahahahahahahah

Pero' il migliore rimane pyter


Sono uno scettico H24
Floh
#148 Floh 2016-02-23 20:18
@ Parsifal79

Citazione:
Va meglio così?
Sì, non aiuta il dibattito offendere.
E poi ci chiediamo pure perché il mondo va come va...
Jurij
#149 Jurij 2016-02-23 22:10
Se si parla di politica è rimasta solo la discussione pro-contro 5 stelle.... in alternativa pro-contro Grillo...... sul resto dei schieramenti si da per scontato che c'è solo da parlare contro.
Rickard
#150 Rickard 2016-02-23 22:29
Citazione Floh:
@ Rickard

Vedo che hai evitato accuratamente di rispondere anche a solo una delle articolate considerazioni che ho svolto più su.
Riconosco tuttavia che il tema si allontana dal quello dell'articolo; se ti va di provare a farlo possiamo trasferirci in un thread apposito.
Potremmo intitolarlo: "Scontri ideologici nelle scelte di priorità normativa".
E' un titolo sufficientemente ampio da permettere di trattare tutti i quesiti di cui stiamo discutendo:

1) Gli scontri ideologici a cui assistiamo per l'approvazione di molte leggi sono la reale espressione di interessi e valori differenti presenti in seno alla società oppure sono solo un semplice espediente teso a dare una parvenza di differenza tra i fini dei partiti quando in realtà tale differenza non esiste?

2) Le leggi attuali discriminano alcune minoranze che esistono nella nostra società?

3) Esistono procedimenti linguistico-espressivi che permettano di difendere posizioni ideologiche senza darlo a vedere ad uno sguardo superficiale?


Dimmi che ne pensi.

Ti ho spedito un PM.
robedel72
#151 robedel72 2016-02-24 00:52
Possono essere stati così stupidi?

unita.tv/.../...

Questa come la spiegano?
Parsifal79
#152 Parsifal79 2016-02-24 06:58
Citazione robedel72:
Possono essere stati così stupidi?

unita.tv/.../...

Questa come la spiegano?


si spiega col fatto che tu non hai capito niente, come al solito.


prima c'erano i 5000 emendamenti del software Calderoli, che sono stati ritirati. Successivamente il m5S ha detto stop al canguro. Ieri Grasso ha dato ragione al m5s.
robedel72
#153 robedel72 2016-02-24 10:07
@Parsifal79
Io non ho aderito ad una setta religiosa e il dubbio è un lusso che posso permettermi!
E’ vero, non ho capito nulla.
Non ho capito se il canguro è “uno strumento dittatoriale, incostituzionale, squadrista, stalinista” (Di Battista) oppure no. Non ho capito se l’incostituzionalità appare e scopare al variare della pressione atmosferica.
Non ho capito come si possa cambiare il testo di una consultazione online degli iscritti mentre si vota e come si possa usare questo “errore” per invalidare la consultazione dopo anni.
Non ho capito se anche la libertà di coscienza, al pari della costituzionalità, segue l’andamento della pressione barometrica.
E non ho capito molte altre cose che per brevità ti risparmio, purtroppo io non sono capiscione!
Invece, una cosa che mi sembra di aver capito è che Grasso ha tolto di mezzo il canguro per evitare che il M5S cambiasse ancora intenzione e minacciasse di votarlo. Non ha dato ragione ai Cinquestelle, ha fatto un favore a Renzi.
Parsifal79
#154 Parsifal79 2016-02-24 11:17
Citazione:
Non ho capito se il canguro è “uno strumento dittatoriale, incostituzionale, squadrista, stalinista” (Di Battista) oppure no
io invece dico che hai capito perfettamente. Un conto è utilizzarlo per far tacere le opposizioni, un conto è se l'opposizione presenta 5.000 emendamenti generati da un software, che nessun parlamento al mondo ne approverebbe la votazione in aula, perchè vorrebbe dire paralizzare il parlamento.

ma tu ovviamente pensi che quando il M5S sarà al governo, appena proporranno una legge e l'opposizione presenta 5MLD di emendamenti, il M5S metterà al voto tutti i 5MLD di emendamenti, altrimenti sono squadristi, stalinisti etc. Praticamente finiranno per l'anno 3.000.

twitter.com/.../1

la situazione è chiarissima se uno vuole capire; se non c'è la volontà di capire allora diamo la colpa di tutto al M5S e facciamo prima.
robedel72
#155 robedel72 2016-02-24 18:15
@Parsifal79

Guarda che il dubbio, in questo caso, rappresenta una concessione di credito. Osservare solo il piano della comunicazione e considerarli un tantinello sprovveduti è molto indulgente.
Se uno dovesse imporsi di guardare i fatti nudi il risultato sarebbe preoccupante.
Cambiare il testo della consultazione online a votazioni aperte è dittatoriale, incostituzionale, squadrista e stalinista! E il comportamento successivo non è stato migliore.
Il testo dell’SMS, la cui esistenza è stata negata fino a stamattina, lascia pensare che hanno mentito sapendo di mentire. Non alla Cirinnà, ai cittadini! Offre adito a ipotesi che sostengono che hanno speculato sui diritti di quei cittadini, come il PD, cambiando posizione a seconda delle esigenze tattiche. Quindi, alcuni dicono che dei bambini e dei diritti delle persone non gliene frega nulla. E non è facile dargli torto, qualsiasi cosa Airola pubblichi su facebook adesso. E’ tardi.
Resta poi sempre da capire perché la coerenza su un tecnicismo, talvolta ammissibile, sia più importante di mettere in sicurezza una legge che a parole si condivide.

huffingtonpost.it/.../...

Adesso Alfano, grazie a Renzi, affila i coltelli per farla a pezzi e la colpa verrà attribuita al M5S.

corriere.it/.../...

Ottimo risultato!

twitter.com/carlaruocco1/status/702122489850232832

Fare finta che nella stanza non ci sia un elefante può avere effetti deleteri.

Appare sempre più chiaro che Renzi ha giocato questa partita come uno scacchista e la stepchild adoption era un pezzo sacrificabile. Infatti la Cirinnà non si è scomposta. I senatori del M5S la scacchiera l’hanno vista? Hanno capito che si sta portando a casa la medaglia dei diritti, la gratitudine della CEI e l’umiliazione del movimento? Praticamente un capolavoro.

Se vogliono fare le verginelle incorruttibili sacerdotesse della coerenza, si comportino di conseguenza oppure siano molto più chiari, che forse è meglio.

Puoi guardare il movimento con gli occhi dell’innamorato ma non puoi pretendere che lo facciano gli altri.
aotearoa
#156 aotearoa 2016-02-24 18:52
Caro Massimo Mazzucco, il M5S è una grossa presa per il culo.
Non c'è nessuna volontà nel voler risolvere alcunché, te lo dice uno che c'ha dedicato quasi dieci anni della propria vita, che ha cominciato quando ancora c'erano solo i meetup.
Te lo dice uno che era sul palco a Roma nel 2013.
Mi ritornano in mente le parole di Beppe Grillo, quando diceva alla folla: " ..senza di noi ci sarebbe Alba Dorata anche in Italia. Noi raccogliamo la rabbia della gente .... i partiti ci dovrebbero ringraziare".
E infatti i partiti ringraziano, la tensione sociale due anni fa era alta, il M5S ha fatto da spugna e adesso che la rabbia è stata assorbita il M5S ha assolto la prima parte del proprio compito: il mantenimento dello status quo.
Per il resto è un business, Casaleggio si è posizionato in un nodo strategico della rete e ci guadagna, così come descritto nel libro "Tu sei rete".
I continui "errori" non sono errori, sono parte di una strategia, fanno parte di un preciso modus operandi, sono i sanpietrini che lastricano una strada che porta ad un mero business personale se va bene, al fascismo 2.0 se va male.
Sertes
#157 Sertes 2016-02-24 19:10
Citazione aotearoa:
I continui "errori" non sono errori, sono parte di una strategia, fanno parte di un preciso modus operandi, sono i sanpietrini che lastricano una strada che porta ad un mero business personale se va bene, al fascismo 2.0 se va male.


Grazie per la toccante esperienza che hai voluto condividere con tutti noi. Temere il futuro fascismo 2.0 del M5S a fronte di quello attuale e reale versione 1.1 di PD e PDL è proprio lungimirante. Grazie.
redazione
#158 redazione 2016-02-24 19:57
ATEAROA: Citazione:
Caro Massimo Mazzucco, il M5S è una grossa presa per il culo.
Immagino che tu sarai rimasto deluso dalla tua esperienza, ma fatico molto a pensare che gli errori dei 5 stelle - peraltro innegabili - siano intenzionali. Stanno semplicemente pagandp lo scotto per una crescita troppo rapida e per la mancanza di una (vera) leadership.
aotearoa
#159 aotearoa 2016-02-25 14:45
A Sertes: c'è meno fascismo nel PD e nel PDL che nel M5S ( il ché è tutto dire ).
A Massimo: quando un arbitro in una partita sbaglia sempre a favore di una squadra dici che ha sbagliato, quando lo fa per due partite consecutive iniziano a venirti dei dubbi, quando lo fa per un campionato intero i dubbi scompaiono
mc
#160 mc 2016-02-25 15:50
Massimo
Non volevo intervenire perche' reputavo l'articolo frutto di una precoce analisi, fuorviata dalla mancanza di elementi e dalla concitata situazione politica ... Ma il tuo ultimo post e' molto piu' recente (ieri) e di fatti significativi ne sono accaduti abbastanza per buttare il punto di vista esposto in precedenza nel cesso dove merita di stare ... pero' non hai cambiato di molto, nonostante tutto quello che e' successo.
Posso avvertire il vago paternalismo che affianchi alle critiche, che denota una certa simpatia e rispetto per il movimento (se cosi' di puo' dire) ma l'analisi mi sembra, personalmente, molto "poco brillante" e priva di spunti interessanti e completamente lacunosa di considerazioni appena condivisibili.
Citazione:
Stanno semplicemente pagandp lo scotto per una crescita troppo rapida e per la mancanza di una (vera) leadership.
A me sembra che questa sia la posizione dei media di regime.
E' come se stessi riferendo delle analisi politiche fatte dal Foglio, da Repubblica e da Europa.

E quando c'e' una linea rigida e senza compromessi allora "sono dei fascisti che seguono la dittatura Grillo-Casaleggio".
Quando estendono alla base o discutono internamente "non hanno nessuna direzione certa e si distinguono per la mancanza di leadership"...
Eddai...

Citazione:
"Stanno semplicemente pagandp lo scotto per una crescita troppo rapida e per la mancanza di una (vera) leadership."

"Perchè invece bisogna sempre vivere con la sensazione che un intero movimento, votato da circa un quarto degli elettori italiani, sia alla mercè delle bizze di un Grillo o di un Casaleggio?"
:-o
O e' l'una o e' l'altra cosa... che cazz! ---

Non mi frega una mazza di fare propaganda per i 5 stelle, ma, porca miseria, le critiche qualunquiste ancora mi disturbano quando le vedo.

Citazione:
... fatico molto a pensare che gli errori dei 5 stelle - peraltro innegabili - siano intenzionali.
Innegabili... certo. :perculante:
Non ci sono stati errori in questo frangente politico (quello biasimato nell'articolo e nel post citato), solo propaganda contraria che delineava sin dall'inizio il piano di Renzi:
cazziare le correnti interne troppo "centrosinistrorse", ributtare dentro Alfano, strizzare l'occhio alla bigottanza cardinalizia e incrementare il compagni di merenda con i verdiniani, il tutto martellando ovunque con la cazzata che l'M5S sia inaffidabile ed affibiandogli la responsabilita' del fallimento (tralaltro un cliche': sara' la terza volta che succede!!!) con la speranza che qualche boccalone trasversalmente, tra idee politiche ed estrazione sociale, iniziasse a crederci davvero. Speranze esaudite, visto questo articolo, su un blog che dovrebbe sentire puzza di propaganda lontano un miglio ed invece risulta totalmente assuefatto a quell'afrore, a tal punto da non sentirlo nemmeno se ce l'ha sotto il naso.

Era tutto pianificato dal Pd e da Ncd con la regia occulta clericale (che ha un sacco da perderci in termini di SOLDI!!! ... affidamenti e gestione di strutture per l'accoglienza dei minori, etc...) sin dall'inizio: troppo facile da prevedere che non capisco perche' si sia arrivati cosi' lontani dalla realta' dei fatti.

mc
Pispax
#161 Pispax 2016-02-25 15:54
Questa discussione è davvero surreale.
Evito di commentare i vari punti: a differenza di Maramaldo non mi piace colpire avversari evidentemente indifesi.
Prima di affrontare due punti più sistemici, che credo sia importante affrontare, mi limito a dire due cose.

La prima è che vorrei ricordare a Parsifal79 che all'origine della nascita del M5S c'era anche Enrico Sassoon, che il M5S ha avuto l'appoggio ESPLICITO dell'ambasciatore americano alle elezioni politiche del 2013 e che Beppe Grillo andava di corsa a presenziare ai festeggiamenti del 4 luglio sia nel consolato americano a Milano (la mattina) sia all'ambasciata americana a Roma (nel pomeriggio).
Niente di che, sia chiaro. Ma trovo abbastanza puerili queste rivendicazioni di "antiamericanità assoluta" del M5S.

La seconda cosa che volevo fare è quella di ringraziare Floh per i suoi due ultimi interventi.
Sono perfetti: aggirano tutto il fumo che viene diffuso per mascherare il problema e tornano perfettamente in tema sulla questione dei diritti in Italia.



------------------------------------------------------------


Ma veniamo al primo dei due "equivoci" che ricorrono più spesso.
Citazione Sertes:
Citazione aotearoa:
I continui "errori" non sono errori, sono parte di una strategia, fanno parte di un preciso modus operandi, sono i sanpietrini che lastricano una strada che porta ad un mero business personale se va bene, al fascismo 2.0 se va male.


Grazie per la toccante esperienza che hai voluto condividere con tutti noi. Temere il futuro fascismo 2.0 del M5S a fronte di quello attuale e reale versione 1.1 di PD e PDL è proprio lungimirante. Grazie.

Per curiosità, dove lo vedi tu tutto questo "fascismo" nel PD e nel PdL?

Persino per quanto riguarda il PDL l'affermazione è vera solo in parte. E' un partito in cui si fanno i meetings ma non si fanno congressi (nemmeno una votazione congressuale in oltre 20 anni), e che in linea di massima Berlusconi guidava in termini abbastanza autoritari. Lo faceva sia con il bastone (vedi Fini e Casini) sia con la carota (mettendoci soldi e "premiando" i più fedeli).
Ma comunque al suo interno ci sono SEMPRE state delle minoranze organizzate, e la linea politica del partito è sempre stata frutto di una mediazione fra le varie esigenze e i vari valori.
Tranne ovviamente quando le decisioni del governo riguardavano gli interessi Mediaset.
Oggi, che FI è quasi alla dissoluzione, queste minoranze escono allo scoperto: fittiani, verdiniani, brunettiani, eccetera.
Però c'erano anche prima, e nessuno si sognava neppure lontanamente di espellerli. Nelle riunioni a Palazzo Grazioli non è che si parlasse solo di pompini, eh.

Per quanto riguarda il PD ho reali difficoltà a scorgere il "fascismo" di cui parli.
Sia adesso che sul piano della sua breve storia.
Il leader viene eletto in due fasi distinte: le primarie e i congressi. Gli sconfitti restano nel partito.
Lo stesso vale per i vari gradi di dirigenza. A queste votazioni partecipano milioni di persone, quindi diventa complicato sostenere che si fanno tutto da soli.
Le posizioni del programma vengono definite in modo pubblico e votate in un processo congressuale. Le posizioni di minoranza restano comunque nel partito a far sentire la propria voce.
Dentro al PD a ora ci sono circa 4 minoranze organizzate che alimentano il dibattito. Per dire, la discussione sulla stepchild adoption dentro al PD è aspra perlopiù fra i cattodem (che non la vogliono perché è troppo) e i bersaniani (che pensano sia troppo poco).
Prima le minoranze erano 6, poi Civati e Fassina hanno deciso per conto loro di uscire e di affrontare un proprio percorso politico. A Civati è andata malissimo; a Fassina chissà. Però nessuno li ha cacciati.
Prima Renzi faceva la sua chiassosa e fortissima opposizione a Bersani, segretario PD e leader di coalizione che non ha trovato i voti per diventare capo del governo. La faceva restando dentro al partito.
Adesso Bersani fa la sua opposizione a Renzi, segretario PD e capo del governo. La fa da dentro al PD.

Ogni elemento di ogni discussione è pubblico e non esistono censure rispetto alle dichiarazioni del vari esponenti alla stampa. Anzi, in genere i media danno per poco interessanti le dichiarazioni dei renziani del PD (generalmente a ragione) e tendono a dare risalto alle dichiarazioni degli antirenziani del PD (non sempre a ragione).
Persino le riunioni della Direzione PD vengono trasmesse SEMPRE in streaming, copiando bellamente l'idea dal M5S.
Però il M5S le proprie riunioni non le trasmette più da molto tempo. A me viene anche da chiedermi il perché.


----------------------------------------


Al contrario, pensa che il futuro del Paese sia affidato a... un partito X.
Cerco deliberatamente di evitare le etichette da pensiero automatico.

Anzi, facciamo così: l'etichetta ce la metto.
Il PD.
Facciamo che il futuro del Paese venga affidato a un PD così modificato:

- Il PD rifiuta i rimborsi elettorali.
Però in cambio tiene segreto il suo bilancio.
Te non sei assolutamente in grado di sapere chi è "che paka" di nascosto il PD, perché i suoi bilanci sono segreti.

- Il PD dice che le sue decisioni sono interamente decise "dal popolo". Il "popolo" può votare dei referendum online.
Per "popolo" chiaramente s'intende solo quella parte di "popolo" decisa arbitrariamente da Renzi. Per esempio, "possono votare solo gli iscritti al PD che si sono iscritti fino al..."

- Chiaramente è Renzi, e solo Renzi, che decide se e quando fare le votazioni.
Le votazioni vengono fatte su una piattaforma informatica del PD, e solo Renzi e il suo staff conoscono l'esito reale. Non esiste nessunissima certificazione esterna sui risultati. La prima volta Renzi decise di farne una, ma la società esterna di controllo disse che non poteva certificare un bel niente perché i risultati erano del tutto incontrollabili.
Dopo, il buio.
Ci sono a disposizione molti softwares opensource e free che permettono di gestire in modo assolutamente trasparente votazioni online molto grandi, ma Renzi ha deciso, senza spiegarne i motivi, che le votazioni continueranno a essere effettuate sulla piattaforma elettorale di proprietà del PD.

- Non bastando questo, i referendum vengono aperti da Renzi senza preavviso, vengono chiusi solo dopo poche ore (QUANTE ore lo decide Renzi) e Renzi si riserva il diritto di esprimere come quesito SOLO la sua posizione. Non solo non c'è nessun contraddittorio, ma Renzi può persino decidere di cambiare il quesito a votazione in corso. Gli ultimi che hanno votato in questo caso lo hanno fatto votando una cosa differente dai primi.
Ovvio che secondo Renzi il risultato della votazione fatta così (decisa se e quando ha voluto lui, sui temi decisi da lui, votata da chi ha voluto lui, con il quesito che magnifica solo la sua posizione, e che comunque è modificabile a piacere anche a votazione in corso e senza nessun tipo di controllo reale sui risultati) è VINCOLANTE per tutti i suoi parlamentari.

- Renzi ha stabilito che le decisioni e le dichiarazioni pubbliche dei suoi parlamentari devono rispettare un sistema di regole piuttosto piccolo, che in genere valgono sempre tranne quando Renzi decide che non valgono.
In particolare Renzi ha stabilito che le decisioni e le dichiarazioni dei suoi parlamentari devono obbligatoriamente seguire le indicazioni di un fantomatico "staff".
Lo "staff" di Renzi non solo non è mai stato eletto, ma non lo conosce proprio nessuno. Nessuno sa chi siano, quelli dello "staff".

- Né Renzi né il suo staff sono mai stati pubblicamente votati in nessuna occasione. E neppure si prevede che verranno votati in futuro. Però chi non rispetta le decisioni di Renzi e del misterioso "staff" di Renzi viene immediatamente espulso dal partito, in genere con la scusa della rendicontazione. Come soluzione "soft" oggi si parla di "multe" esageratamente alte (150.000€ o 250.000€)



-----------

A me sembra del tutto evidente che un PD così (ipoteticamente) strutturato sia solo un'ipocrita anticamera a una dittatura vera e propria.
Perfino se ipoteticamente mi fidassi al 100% di Renzi, sarebbe proprio il sistema di regole scelto (ipoteticamente) da Renzi che me lo farebbe schifare come leader: perché un sistema così deliberatamente strutturato non ha alcun senso a meno che tu non voglia preparare una dittatura

------------


Il primo problema è che esiste davvero un partito strutturato in questo modo. E' un partito di grande rilevanza nazionale, che ha concrete possibilità di vincere le elezioni.
Non è il PD.
E' il M5S.


Il secondo problema è che quando di questo ne parli a un grillino, la risposta è SEMPRE che il grillino... decide di nascondere la testa nella sabbia.
Ti dice che la cosa sarebbe un problema solo se riguardasse altri partiti, ma non è per niente un problema se riguarda il M5S.
I motivi di quella affermazione stupidaggine non è possibile spiegarli: e infatti i grillini evitano con grande cura di affrontare il problema.
Di solito, come sempre, riparando dietro affermazioni del tipo "e allora il PD...".
Persino in questo caso. Stanno votando un partito che PER REGOLAMENTO sta esplicitamente spianando la strada a una dittatura, ma rifiutano di ammettere il problema persino di fronte a loro stessi.


E questo è un problema davvero molto grande, visto che questa situazione, tutta interna al M5S, può essere risolta solo dagli elettori e dagli iscritti al M5S.
Pispax
#162 Pispax 2016-02-25 16:32
Citazione Redazione:
ATEAROA: Citazione:
Caro Massimo Mazzucco, il M5S è una grossa presa per il culo.

Immagino che tu sarai rimasto deluso dalla tua esperienza, ma fatico molto a pensare che gli errori dei 5 stelle - peraltro innegabili - siano intenzionali. Stanno semplicemente pagandp lo scotto per una crescita troppo rapida e per la mancanza di una (vera) leadership.
Il M5S è il partito italiano IN ASSOLUTO con la leadership più forte.
Nasce intorno a Beppe Grillo. I suoi sostenitori si impegnano PER (non) STATUTO a sostenere tutto quello che viene pubblicato sul blog di Grillo, e solo quello.

Il problema non è che al M5S manchi la leadership.
Di quella ne ha anche troppa.

Il problema è che al M5S mancano I CONTENUTI.
E mancano anche I VALORI, che sono quelli che i contenuti li generano.
Sapresti indicarmi i 5 valori principali del M5S?

Io mi fermo a due:
- "onestà"
-"tutti a casa!!!".
E il secondo per considerarlo un valore tocca fare i salti mortali.
Sarà anche incapacità mia, ma non ne vedo altri. Tu ci riesci?


Questo è l'equivoco più grande. Stai facendo il processo al contrario.
Non è la "leadership" che deve definire valori e contenuti. Sono i valori, semmai, che determinano la leadership.
Proprio nel senso che sono i valori sentiti dalla gente che fanno sì che le persone votino la leadership che esprime i contenuti che li valorizzano.

La cazzata più grande che si sente in giro è che "il M5S è un partito pieno di contenuti che però non ha una vera leadership e ha grandi carenze di comunicazione".
La verità è all'opposto: il M5S è solo leadership e comunicazione.

Un partito che, per l'appunto, a tutti gli effetti è solo chiacchiere e distintivo.
Quello che manca, purtroppo, è tutto il resto.



------------------------------------



N.B. Giusto per evitare polemiche inutili, se qualcuno fra i presenti vuole confutare la mia affermazione sappia fin da subito che risponderò citando una frase dell'articolo, frase che mi vede del tutto d'accordo:
Citazione:
Basta, 5 stelle! Smettetela di nascondervi dietro ad un dito, e tirate fuori i coglioni: mettete in piedi un programma politico chiaro e senza ambiguità, che chiarisca una volta per tutte le posizioni del movimento su tutti gli argomenti più importanti (immigrazione, euro, politica estera)
Per confutare me dovete prima confutare quella. Dovete dimostrare che quell'affermazione è falsa.
Cosa che per il momento nessuno ha fatto.
redazione
#163 redazione 2016-02-25 17:31
PISPAX: Io ho scritto che manca una "vera" leadership, non che manca una leadership. Per "vera" leasdership intendo proprio il contenuto del mio paragrafo che tu hai citato, ovvero una leadership che sappia dare una precisa direzione politica ad un movimento che è stato votato da 8 milioni di cittadini.

(Quindi in sostanza abbiamo detto la stessa cosa?)
mc
#164 mc 2016-02-25 18:15
MI accorgo adesso che Chiodo aveva le stesse sensazioni sull'articolo e tu gli rispondi cosi':

Citazione:
Il problema non è quello che i 5 stelle SONO, ma l'IMMAGINE che danno di sè stessi.
Se segui le impressioni distorte dei media di regime non stai valutando "l'immagine che danno di 'loro' stessi" ma la storpiatura, la distorsione becera di chi sa che quell'immagine consiste in tutt'altro ma dice cazzate per convincere i piu' del contrario, cercando di stravolgere la realta' a proprio vantaggio (gli organi di stampa che appoggiano i vari schieramenti ...M5S escluso).
L'immagine che scaturisce dai fatti non e' quella che si sta tentando di far passare:
quella che "passa" ricalca le linee guida del regime sul cosa dire riguardo i 5S.
Valutare "l'immagine" che passa dei M5S e facendolo prendendo in considerazione le menzogne e' abbastanza "demente", fuori di logica.
Non puo' ricadere sul M5S la responsabilita' del fatto che la gente creda alle stronzate di giornali e televeline.

Effetto negativo di avallare un comportamento cosi illogico (come seguire le storpiature della realta' altrui):
biasimare il movimento per comportamenti che non ha mai avuto ma che gli sono stati attribuiti dagli avversari... come e' stato fatto nell'articolo.

Citazione:
Prima di accusare gli altri di demenza diffusa, leggi con più attenzione quello che scriviamo.
Prima di dare dei disattenti diffusamente, leggi con piu' attenzione quello che scrivi... :-)

mc
Pispax
#165 Pispax 2016-02-25 18:21
Citazione Redazione:
PISPAX: Io ho scritto che manca una "vera" leadership, non che manca una leadership. Per "vera" leasdership intendo proprio il contenuto del mio paragrafo che tu hai citato, ovvero una leadership che sappia dare una precisa direzione politica ad un movimento che è stato votato da 8 milioni di cittadini.

(Quindi in sostanza abbiamo detto la stessa cosa?)

Si, fino a un certo punto stiamo dicendo la stessa cosa di sicuro.
Quella frase è (tristemente) vera e constatabile.


-----------------

I miei problemi iniziano subito dopo.
Nel senso che ho difficoltà a capire in che modo una "vera leadership" possa dare una precisa identità politica (o direzione politica, se il termine "identità" è troppo forte) a un movimento che fin da subito ha dichiarato di rifiutare il concetto stesso di leadership.

Questo è uno dei valori fondanti del M5S, da cui sono scaturite tutte una serie di retoriche piuttosto sciroppose sul fatto che i parlamentari e lo stesso Grillo sono dei "semplici portavoce".


Ma a parte le varie citrullosità che più o meno tutti i partiti raccontano ai citrulli per accaparrarsi il loro voto, è del tutto chiaro e evidente che il problema esiste: e non è un problema di poco conto.
Fino a questo momento il M5S ha surfato fra Destra e Sinistra cercando di non perdere nemmeno un elettore ex di destra o ex di sinistra. Persino il tanto decantato "programma" è strutturato in modo da restare il più possibile sul crinale di questa distinzione.
E sia chiaro che "Destra" e "Sinistra", per come li intendo, NON significano appartenenze, ma insiemi di valori.


------------------------


Solo che prima o poi il momento delle scelte sui valori arriva.

Altrimenti quello che continuerà a succedere sarà il ridicolo teatrino che è successo sulla Cirinnà.
Bene ricordare che quella legge NON era una legge governativa, ma una legge di iniziativa parlamentare. Nata per un accordo fra esponenti del PD, di SEL e del M5S, che l'avevano sviluppata insieme e che insieme cercavano i voti in Senato per farla passare.


Poi è successo che qualcuno fra i "semplici portavoce" si è accorto che votarla così com'era gli avrebbe fatto perdere dei voti a destra, e quindi è arrivata la "libertà di coscienza".
Poi si sono accorti che ancora non bastava ed è arrivata la bocciatura del "canguro" (più o meno 20 minuti prima del voto) per cercare di affossarla.
Grande esultanza degli integralisti cattolici dell'emiciclo.
(Il "canguro" è una norma fascistoide volta a impedire il corretto dibattito parlamentare che il M5S, come dice Toninelli, non vota "per coerenza"? Sarà. Però sarebbe stato bello che Toninelli se ne fosse ricordato quando il M5S presentò l'emendamento canguro sulla legge elettorale, con proprio lui come primo firmatario).

Dopo che hanno dato il colpo al cerchio (M5S di destra) si sono accorti che quelli della botte (M5S di sinistra) si sono incazzati parecchio.
E allora per recuperare a sinstra hanno iniziato a sparare stupidaggini sul fatto che in realtà loro erano favorevolissimi alla legge, al punto che Di Battista invitava addirittura Renzi a porre la fiducia sul testo.
Il giorno dopo Renzi ha detto che sul tema forse sarebbe stato il caso di trovare una strada che permettesse il voto di fiducia (PRIMA di vedersi con Alfano), e immediatamente il M5S per bocca di Toninelli ha ribadito che non avrebbe votato nessunissima fiducia.
E come no.


Se parliamo della legge in sé, da parte del M5S abbiamo assistito a un teatrino politico e stop. Il fatto che tutta quella serie di manovrine tattiche riguardasse un tema sui diritti delle persone mi fa ritenere tutto questo uno spettacolo decisamente squallido.

Se invece guardiamo oltre al problema che ha reso evidente tutto questo, le cose si complicano.
Il M5S rifiuta, almeno formalmente, il concetto di leadership.
Quindi la soluzione al problema non può venire imposta dall'alto.
Allo stesso modo il M5S ha espressamente dichiarato che su certe cose non ha intenzione di aprire votazioni di nessun tipo, quindi è escluso che la soluzione venga dal basso. In realtà è da parecchio che di votazioni non ne vengono fatte proprio.

Qualunque sia la soluzione che i leaders portavoce del M5S troveranno per risolvere il problema dell'identità politica, hanno ben chiaro che ogni tipo di mossa che li possa collocare negli insiemi "destra" e "sinistra" gli farà perdere voti. Quindi stanno cercando di rimandarla all'infinito.


E questo è il vero paradosso.
L'Italia a oggi corre il serio rischio di venir governata, alle prossime elezioni, da un partito assolutamente non democratico che neppure è chiaro quello che vuole fare quando verrà eletto.
I vari punti del programma delle ultime elezioni volendo si risolvono tutti quanti in 6 mesi. Basta rileggerli per rendersene conto.
Nessun tema "scottante" viene toccato.

Il resto, ammesso che un resto ci sia, sta ancora tutto nascosto nella mente di Casaleggio.


Tutto questo solo per dire che secondo me la soluzione non è così semplice come la prospetti tu.
E che il problema è decisamente più grande, sempre secondo me, di come viene presentato.
aotearoa
#166 aotearoa 2016-02-25 18:51
Parlando da dentro il M5S vi dico che tutte le volte che ci sono state le occasioni per mettere i bastoni fra le ruote a PD e PDL è sempre successo qualcosa, sino alla "eliminazione" politica dei gruppi locali e delle persone che erano in grado di farlo.
Persone che avevano una storia ed un seguito, Grillo alle europee ha anche cambiato il tour elettorale per evitare contestazioni pubbliche.
redazione
#167 redazione 2016-02-25 19:01
AOTEAROA:Citazione:
tutte le volte che ci sono state le occasioni per mettere i bastoni fra le ruote a PD e PDL è sempre successo qualcosa,
In che senso "è successo qualcosa"? Puoi fare qualche esempio concreto (anche senza mettere nomi e cognomi)?

Grazie.
perspicace
#168 perspicace 2016-02-25 19:18
Intanto è stata approvata la legge sulle ammucchiate gay.

ebbene si è sbagliato chiamarla legge sulle coppie gay perché la legge non prevede l'obbligo di fedeltà nuova conferma della perversione insita nei rapporti gay, con presto bambini affidati ad ammucchiate di uomini o donne dello stesso sesso.

Una vittoria per tutti i pervertirti d'Italia!

I movimento 5 stelle almeno non ha votato la fiducia al governo Renzi bisogna dargliene merito certo se devono mancare al lavoro sarebbe preferibile che si licenzino non che vengano pagati per poi fare filone.
Pispax
#169 Pispax 2016-02-25 19:32
Citazione perspicace:
Intanto è stata approvata la legge sulle ammucchiate gay.

ebbene si è sbagliato chiamarla legge sulle coppie gay perché la legge non prevede l'obbligo di fedeltà nuova conferma della perversione insita nei rapporti gay, con presto bambini affidati ad ammucchiate di uomini o donne dello stesso sesso.

Una vittoria per tutti i pervertirti d'Italia!

Vediamo se ho capito.
La legge non prevede l'obbligo di fedeltà, quindi questa è la conferma "della perversione insita nei rapporti gay". Quel branco di pervertiti che gioiscono.

Se invece la legge avesse previsto l'obbligo di fedeltà, o se verrà modificata in futuro per prevederlo, questo confermerà che i gay non sono pervertiti ma sono normalissime persone perbene che hanno una sessualità non "depravata" ma normalissima?
Seguendo la stessa logica, la risposta è si.


Curioso: prima la legge prevedeva l'obbligo di fedeltà; solo dopo il voltafaccia grillino non l'ha previsto più.
Triste destino quello degli omosessuali, che si ritrovano a passare da essere "persone perbene" a essere "depravati" solo perché è cambiata la maggioranza di una legge.

:roll:


N.B.: sembra sfugga a troppa gente che quella legge non regola i rapporti fra gay, ma regola TUTTE le coppie che convivono senza essere sposate. Cioè principalmente quelle eterosessuali.
Però sarà contento il mio amico Gianfranco, che adesso grazie a questa legge potrà dire alla sua compagna che finalmente può metterle le corna ai sensi di legge, mentre lei sta in casa a guardare i loro bambini.
Le donne, si sa, sono sempre così irragionevoli...

:perculante:
Giano
#170 Giano 2016-02-25 19:38
Citazione perspicace:
Intanto è stata approvata la legge sulle ammucchiate gay.

ebbene si è sbagliato chiamarla legge sulle coppie gay perché la legge non prevede l'obbligo di fedeltà nuova conferma della perversione insita nei rapporti gay, con presto bambini affidati ad ammucchiate di uomini o donne dello stesso sesso.

Una vittoria per tutti i pervertirti d'Italia!


Ecco i responsabili:
«Siamo soddisfatti di questa giornata. Abbiamo abolito la stepchild adoption e abbiamo abolito l’obbligo di fedeltà più altre piccole innovazioni che ci danno la certezza della non omologazione al matrimonio delle unioni civili» ha detto Renato Schifani.

ilpost.it/.../perche-eliminare-lobbligo-di-fedelta
davlak
#171 davlak 2016-02-25 20:00
Citazione aotearoa:
Parlando da dentro il M5S vi dico che tutte le volte che ci sono state le occasioni per mettere i bastoni fra le ruote a PD e PDL è sempre successo qualcosa, sino alla "eliminazione" politica dei gruppi locali e delle persone che erano in grado di farlo.
Persone che avevano una storia ed un seguito, Grillo alle europee ha anche cambiato il tour elettorale per evitare contestazioni pubbliche.

sul palco del M5S il 22\02\2013 c'ero pure io.
dimmi 'na cosa.
per caso ti sei candidato a qualche elezione, col simbolo M5S?
P.K.89
#172 P.K.89 2016-02-25 20:09
:perculante:

anni di dibattiti, e 2 mesi di polemiche per decidere di cosa? Questa specie di massa mentecatta parla di valori... il matrimonio. Un altro valore :perculante:
Strutturato e inteso per giunta in una forma aberrante. Un vero e proprio patto con il diavolo. Poveri froci, non sanno quel che gli aspetta, pensano sia una conquista la loro. E' l'inizio della loro fine.
Le unioni civili o matrimoniali in Italia sono una barzelletta. E più che un surplus di agevolazioni, sono una compressione di libertà.

Per inteso, non ho proprio nulla contro chiccessia e i suoi gusti sessuali, ma la categoria dei gay è ridicola, vabbe che trovare una categoria non ridicola è complicato.
L'unica cosa per altro che aveva una concreta e non ideologica importanza era il tema dell'adozione. Ridicolo pensare che una premessa fondamentale sia l'accoppiata uomo donna. Già di perse è ridicola una presunta necessità della coppia. Non ho ben capito cosa toglierebbe ad un bambino una figura in più che voglia prendersene cura. Un altra occasione mancata per dare qualcosa in più ad un bambino e per di più bambini che possono esser orfani o comunque dover esser appoggiati da soltanto una figura.
E qualcuno insinua questo esser un paese cristiano, eppure pare non conoscere e remare contro ogni concetto simile all'idea di COMUNITA'.
sfruc
#173 sfruc 2016-02-25 22:31
Circa un secolo fa qualcuno, mi pare Proust, disse: "Il matrimonio è come una fortezza assediata, chi sta fuori vuole entrare dentro e chi sta dentro vuole uscire".
Dopo tanto tempo tutto è cambiato ma non questo: chi può sposarsi, oltre a farlo sempre meno, si sbriga a separarsi; chi non può, spinge per poterlo fare, anche nella forma light dell'unione civile, talvolta starnazzando come il Vendola di Crozza.
Strani esseri gli umani
Pispax
#174 Pispax 2016-02-25 23:46
Citazione Pispax:
N.B.: sembra sfugga a troppa gente che quella legge non regola i rapporti fra gay, ma regola TUTTE le coppie che convivono senza essere sposate. Cioè principalmente quelle eterosessuali.
Però sarà contento il mio amico Gianfranco, che adesso grazie a questa legge potrà dire alla sua compagna che finalmente può metterle le corna ai sensi di legge, mentre lei sta in casa a guardare i loro bambini.
Le donne, si sa, sono sempre così irragionevoli...

:perculante:

ERRATA CORRIGE.
Mi sono sbagliato. In quella legge si parla solo di unioni gay.
Vi lascio immaginare quanto sia stata dolorosa la telefonata a Gianfranco per comunicargli l'errore. Lui aveva già fissato un appuntamento con due troie russe.
Avrebbe dovuto vederle domenica mattina, quando usciva dalla Santa Messa.
Parsifal79
#175 Parsifal79 2016-02-26 09:31
PISPAXCitazione:
Niente di che, sia chiaro. Ma trovo abbastanza puerili queste rivendicazioni di "antiamericanità assoluta" del M5S.
Io invece trovo che sia da PERFETTI IMBECILLI, come lo sei tu, storpiare i concetti espressi da altri a proprio piacimento.

Le sberle che ti ho dato l'ultima volta, nella quale sei scappato come un coniglio per non dover chiedere scusa come TU avevi promesso, evidentemente non sono bastate.

Quali sarebbero le mie presunte rivendicazioni di "antiamericanità assoluta del M5S", termine demenziale che dovrebbe esprimere una sorta di fobia per tutto ciò made in USA, a cui ti riferisci?

Fai l'elenco.
Parsifal79
#176 Parsifal79 2016-02-26 09:42
Citazione aotearoa:
Grillo alle europee ha anche cambiato il tour elettorale per evitare contestazioni pubbliche.


Fin quando ti limiti ai tuoi pareri personali di fascismo 2.0 e altre cretinate del genere, va bene. Ognuno è libero, se vuole, di fare un atto di fede nei tuoi confronti e credere a tutto ciò che affermi.
Ma quando parli di fatti oggettivi, in questo sito vige la norma che devi dimostrare che ciò che affermi sia vero, altrimenti ti prendi del buffone.

Quali sarebbero quelle cancellate per "paura di contestazioni"?

Ecco il calendario completo con tutte le date del tour di Beppe Grillo per la campagna elettorale del M5S per le elezioni europee del 25 maggio.

5 maggio: Cagliari, piazza dei Centomila - ore 20.30
6 maggio: Palermo, piazza Politeama - ore 20.30
7 maggio: Bari, Parco 2 Giugno - ore 19.30

8 maggio: Napoli, piazza Sanità - ore 20.30

9 maggio: Reggio Emilia, piazza Prampolini - ore 21.00
10 maggio: Bologna, piazza San Francesco - ore 18.00
11 maggio: Treviso, piazza dei Signori - ore 21.15
12 maggio: Brescia, piazza Duomo - ore 21.00
13 maggio: Bergamo, piazza da confermare - ore 20.30
14 maggio: Novara, Piazza martiri della libertà - ore 21.00
15 maggio: Pavia, piazza Vittoria - ore 21.00
16 maggio: Tortona, Piazza Malaspina - ore 21.00
17 maggio: Torino, piazza Castello - ore 15.00
17-mag: Verbania, piazzale Flaim - ore 21.00
18 maggio: Verona, piazza Bra - ore 21.00
19 maggio: pausa
20 maggio: Pescara, piazza 1 maggio - ore 18.00
21 maggio: Firenze, piazza SS. Annunziata (da confermare) - ore 21.00
22 maggio: Milano, piazza Duomo - ore 18.30
23 maggio: Roma, piazza San Giovanni - ore 18.00

it.blastingnews.com/.../...

Grillo ha talmente paura dei contestatori, che li invita sul palco a parlare dandogli il microfono:

www.youtube.com/watch?v=XMO5rhHM7xQ

il tizio non sale con un blitz, ma è stato invitato da Grillo a salire sul palco.

Dato che c'è molta + democrazia nel PD&PDL, come tu hai affermato, avvisami quando Renzi e Berlusconi faranno lo stesso con i loro contestatori.

Citazione:
Caro Massimo Mazzucco, il M5S è una grossa presa per il culo. Non c'è nessuna volontà nel voler risolvere alcunché, te lo dice uno che c'ha dedicato quasi dieci anni della propria vita, che ha cominciato quando ancora c'erano solo i meetup.
Citazione:
Parlando da dentro il M5S vi dico....
fammi capire, nonostante hai capito che il M5S è una presa per il culo, continui s farne parte per fare la "gola profonda" per parlare "da dentro"?

Cosa vuol dire "da dentro"?
Quale ruolo di rilievo hai dentro il M5S?
aotearoa
#177 aotearoa 2016-02-26 10:38
Citazione Redazione:
AOTEAROA:Citazione:
tutte le volte che ci sono state le occasioni per mettere i bastoni fra le ruote a PD e PDL è sempre successo qualcosa,
In che senso "è successo qualcosa"? Puoi fare qualche esempio concreto (anche senza mettere nomi e cognomi)?

Grazie.
Ad esempio a livello locale mi riferisco al caso toscano, al fatto di come stava crescendo una "resistenza" attiva contro l'affare dei nuovi ospedali di Lucca - Pistoia - Massa - Prato, portata avanti dai gruppi locali e di come poi questi gruppi in un modo o nell'altro sono stati cancellati: Lucca praticamente non c'è più, Prato è la brutta copia sfocata di quello che era prima, Massa è tenuta in vita artificialmente e Pistoia è sulla strada delle quiete, il Mugello è scomparso, Empoli cancellata etc.. etc.. gli attivisti "attivi" non ci sono più, ci sono gli attivisti da slogan pronti ad occupare un posto, gente magari senza lavoro ( e se li vedi capisci che non è colpa della congiuntura economica ) e che spera di trovare un posto ( anche di consigliere comunale ) dove raccattare 2 lire.
Il deputato Massimo Artini è stato fatto fuori con la scusa ( falsa ) dei rimborsi ( non tiratemi fuori che parlava con Renzi, perché ci parlava dai tempi della scuola e che conoscesse Renzi era cosa risaputa e non era un problema per nessuno ). Artini era il più attivo sul territorio, un vero stakanovista, uno con le palle, l'eliminazione politica di Artini ha portato ad un vero e proprio terremoto in Toscana.
Il problema era che Artini aveva un seguito personale perché era bravo e lavorava, produceva, avere un seguito personale aldilà del simbolo è pericoloso per chi vuole mantenere un controllo diretto su tutto un movimento.
Artini era anche quello più attivo per quanto concerne il nuovo aeroporto di Peretola, così come lo era Prato, con l'eliminazione politica di Artini la battaglia su Peretola si è fermata.
A livello locale si era arrivati ad una collaborazione e ad una coordinazione di tutto rispetto, nel 2013 sono state presentate contemporaneamente 4 esposti contro i 4 nuovi ospedali toscani realizzati tutti su terreni a rischio idrogeologico, che quando piove ci sono le piscine e Pistoia entra l'acqua in sala operatoria, frutto di mesi di lavoro.
Bene, in un modo o nell'altro tutti gli attori delle battaglie locali che avevano successo contro gli ospedali, l'aeroporto di Firenze, l'inceneritore di fanghi industriali di Baciacavallo sono stati eliminati, senza colpi di pistola, ma con un click, gente sconosciuta al grande pubblico, ma resta il fatto che quei bastoni fra le ruote adesso non ci sono più.
Stiamo parlando di affari per centinaia di milioni di euro.
aotearoa
#178 aotearoa 2016-02-26 11:01
Citazione Parsifal79:
Citazione aotearoa:
Grillo alle europee ha anche cambiato il tour elettorale per evitare contestazioni pubbliche.


Fin quando ti limiti ai tuoi pareri personali di fascismo 2.0 e altre cretinate del genere, va bene. Ognuno è libero, se vuole, di fare un atto di fede nei tuoi confronti e credere a tutto ciò che affermi.
Ma quando parli di fatti oggettivi, in questo sito vige la norma che devi dimostrare che ciò che affermi sia vero, altrimenti ti prendi del buffone.

Quali sarebbero quelle cancellate per "paura di contestazioni"?

Ecco il calendario completo con tutte le date del tour di Beppe Grillo per la campagna elettorale del M5S per le elezioni europee del 25 maggio.

5 maggio: Cagliari, piazza dei Centomila - ore 20.30
6 maggio: Palermo, piazza Politeama - ore 20.30
7 maggio: Bari, Parco 2 Giugno - ore 19.30

8 maggio: Napoli, piazza Sanità - ore 20.30

9 maggio: Reggio Emilia, piazza Prampolini - ore 21.00
10 maggio: Bologna, piazza San Francesco - ore 18.00
11 maggio: Treviso, piazza dei Signori - ore 21.15
12 maggio: Brescia, piazza Duomo - ore 21.00
13 maggio: Bergamo, piazza da confermare - ore 20.30
14 maggio: Novara, Piazza martiri della libertà - ore 21.00
15 maggio: Pavia, piazza Vittoria - ore 21.00
16 maggio: Tortona, Piazza Malaspina - ore 21.00
17 maggio: Torino, piazza Castello - ore 15.00
17-mag: Verbania, piazzale Flaim - ore 21.00
18 maggio: Verona, piazza Bra - ore 21.00
19 maggio: pausa
20 maggio: Pescara, piazza 1 maggio - ore 18.00
21 maggio: Firenze, piazza SS. Annunziata (da confermare) - ore 21.00
22 maggio: Milano, piazza Duomo - ore 18.30
23 maggio: Roma, piazza San Giovanni - ore 18.00

it.blastingnews.com/.../...

Grillo ha talmente paura dei contestatori, che li invita sul palco a parlare dandogli il microfono:

www.youtube.com/watch?v=XMO5rhHM7xQ

il tizio non sale con un blitz, ma è stato invitato da Grillo a salire sul palco.

Dato che c'è molta + democrazia nel PD&PDL, come tu hai affermato, avvisami quando Renzi e Berlusconi faranno lo stesso con i loro contestatori.

Citazione:
Caro Massimo Mazzucco, il M5S è una grossa presa per il culo. Non c'è nessuna volontà nel voler risolvere alcunché, te lo dice uno che c'ha dedicato quasi dieci anni della propria vita, che ha cominciato quando ancora c'erano solo i meetup.

Citazione:
Parlando da dentro il M5S vi dico....
fammi capire, nonostante hai capito che il M5S è una presa per il culo, continui s farne parte per fare la "gola profonda" per parlare "da dentro"?

Cosa vuol dire "da dentro"?
Quale ruolo di rilievo hai dentro il M5S?
Il 21 maggio Beppe Grillo doveva andare anche a Prato, a dicembre c'era stata la tragedia del Macrolotto in cui erano morti arsi vivi degli operai cinesi, Grillo doveva dapprima visitare la mattina il luogo dell'incendio ( faceva comodo per le elezioni europee ) e poi fare il comizio in centro a Prato nel pomeriggio per poi andare in p.zza SS. Annunziata a Firenze ( in fin dei conti Prato è pur sempre la 3° città del centro Italia).
Almeno tre parlamentari toscani sapevano che se Grillo fosse venuto a Prato ci sarebbe stata una manifestazione contro, ad opera della società civile che aveva sempre sostenuto Grillo ed il M5S, ci sarebbero stanti anche nomi importanti, molto vicini a Grillo a protestare.
Non si sarebbe trattato di 4 scalmanati, quelli non sono un problema.
Grillo fu avvisato, sapeva di cosa si trattava, sapeva chi c'era e alla fine Prato è scomparsa dal "tabellone"

iltirreno.gelocal.it/.../...

tvprato.it/.../...


P.S.
gentile Parsifal io non pretendo atti di fede, se uno vuole delucidazioni le chiede e le avrà, pretendo però rispetto. Cretinate io non ne dico e di buffoni in vita mia ne ho visti tanti, mai però quando sono davanti allo specchio

P.P.S
io sul palco con Grillo ci sono stato abbastanza, anche nel 2013, anche quando c'erano i contestatori, non serve che mi linki alcunché
perspicace
#179 perspicace 2016-02-26 12:08
Pispax Citazione:
Se invece la legge avesse previsto l'obbligo di fedeltà, o se verrà modificata in futuro per prevederlo, questo confermerà che i gay non sono pervertiti ma sono normalissime persone perbene che hanno una sessualità non "depravata" ma normalissima?
L'omosessualità è una perversione.

Come ne esistono di altre, per cui anche se vi fosse l'obbligo di fedeltà resterebbe una perversione, e NO non sarebbe meno depravata o addirittura "normale" o peggio "normalissima".

Ma DI SICURO QUESTA LEGGE SULLE AMMUCCHIATE GAY e non sulle coppie gay è stata fatta consci della scarsa attitudine morale degli omosessuali.
Floh
#180 Floh 2016-02-26 12:27
@ perspicace

Citazione:
L'omosessualità è una perversione.
Così ha deciso perspicace, e così è.

Citazione:
la scarsa attitudine morale degli omosessuali.
Già, gentaccia che non va neanche a messa la domenica e non ha nemmeno mai aperto parchi di divertimento sui generis vicino a una ridente cittadina croata di nome Jasenovac.



Manderemo gli omosessuali a lezione di morale in Vaticano, chissà riescano ad imparare qualcosa da chi ha così tanto da insegnare.

Pispax
#181 Pispax 2016-02-26 12:43
Citazione Parsifal79:
PISPAXCitazione:
Niente di che, sia chiaro. Ma trovo abbastanza puerili queste rivendicazioni di "antiamericanità assoluta" del M5S.


Io invece trovo che sia da PERFETTI IMBECILLI, come lo sei tu, storpiare i concetti espressi da altri a proprio piacimento.

Le sberle che ti ho dato l'ultima volta, nella quale sei scappato come un coniglio per non dover chiedere scusa come TU avevi promesso, evidentemente non sono bastate.

Quali sarebbero le mie presunte rivendicazioni di "antiamericanità assoluta del M5S", termine demenziale che dovrebbe esprimere una sorta di fobia per tutto ciò made in USA, a cui ti riferisci?

Fai l'elenco.
LOL.
Le sberle... :perculante:
Per chiarire il concetto, si scappa da qualcosa che fa paura.
Tu sei solo un ripetitore di slogan del M5S. Spesso con i tuoi post tu generi emozioni contrastanti, che oscillano fra la tristezza e l'ilarità.
Ma la paura, davvero, proprio no.
;-)

La frase completa che avresti dovuto riproporre nel quote era questa:
Citazione:
La prima è che vorrei ricordare a Parsifal79 che all'origine della nascita del M5S c'era anche Enrico Sassoon, che il M5S ha avuto l'appoggio ESPLICITO dell'ambasciatore americano alle elezioni politiche del 2013 e che Beppe Grillo andava di corsa a presenziare ai festeggiamenti del 4 luglio sia nel consolato americano a Milano (la mattina) sia all'ambasciata americana a Roma (nel pomeriggio).
Niente di che, sia chiaro. Ma trovo abbastanza puerili queste rivendicazioni di "antiamericanità assoluta" del M5S.
Ed era una riflessione rispetto a questi tui commenti:
Citazione:
certo, infatti è risaputo che è molto amato dagli USA

«Grillo è un populista sfrenato con qualche idea da pazzoide. È l’unico attore politico sulla scena italiana che preoccupa davvero gli Stati Uniti». Lo dice Edward Luttwak, storico e analista della geopolitica, a La Zanzara su Radio 24.
E soprattutto questo:
Citazione:
questo video è dedicato a tutti i O O che farneticano di Grillo=amerikeni=ambasciate e altre puttanate del genere.
Perché vedi, piccino, per quanti sforzi tu possa fare per cercare di far dimenticare il passato (tipo quello di far credere che l'opinione di Luttwak, storico e analista politico, rifletta perfettamente l'opinione "degli USA"), non ce la fai a cancellare il fatto che COMUNQUE all'origine dell'idea di creare il M5S c'era uno come Enrico Sassoon, che COMUNQUE il M5S prima delle elezioni del 2013 ha avuto l'appoggio ESPLICITO dell'ambasciatore USA a Roma, che COMUNQUE Grillo andava di corsa la mattina ai festeggiamenti del 4 luglio al consolato USA di Milano per poter essere, il pomeriggio dello stesso giorno, ai festeggiamenti per il 4 luglio all'ambasciata a Roma.
Tutto questo anche tralasciando le comunicazioni riservate fra ambasciata e Dipartimento di Stato portate alla luce da wikileaks, che parlano dei rapporti fra crescita del M5S e interessi americani in Italia e che ti consiglierei di leggere.

Fra i tanti slogan grillini che circolano, ognuno dei quali è accuratamente modellato sull'ambiente in cui devono circolare, c'è anche quello che il M5S è la Via per liberarsi dalla "sudditanza ammerikana".
Bello slogan, certo. Peccato sia fasullo.
Ma a un semplice ripetitore di slogan non è richiesto riflettere su questo.

E infatti i semplici ripetitori di slogan, quando non sanno come cavarsela altrimenti, passano SEMPRE dalla via maestra: insultano.
E' già la seconda volta che lo fai in questo thread.
Rimuoverai anche questa?
perspicace
#182 perspicace 2016-02-26 13:08


Questi vogliono adottare i bambini.



Questi vogliono adottare un bambino.




Questi sono riusciti ad adottare un bambino.
perspicace
#183 perspicace 2016-02-26 13:10
Eccola la morale dei tuoi amati omosessuali!
Aigor
#184 Aigor 2016-02-26 13:23
@ perspicace

Li conosci uno per uno per poter dire che "quelli nelle foto che hai postato" vogliono adottare bambini?
Perché se andiamo per pura associazione visuale, posso postarti le foto di pedofili, assassini di minori ecc. perfettamente etero.

Vedi, io ho visto sfasciarsi famiglie "ortodosse" proprio in casa mia... con disastri assoluti per i minori coinvolti, quindi per me non conta omosessuale o eterossessuale, ma solo "voglia di voler bene".

Quindi tieni per te la tua morale del cazzo.
Pispax
#185 Pispax 2016-02-26 13:33
Già che ci siamo, mi è venuta una curiosità:


Citazione Parsifal79:


si spiega col fatto che tu non hai capito niente, come al solito.


prima c'erano i 5000 emendamenti del software Calderoli, che sono stati ritirati.


E poi di nuovo:
Citazione:
io invece dico che hai capito perfettamente. Un conto è utilizzarlo per far tacere le opposizioni, un conto è se l'opposizione presenta 5.000 emendamenti generati da un software, che nessun parlamento al mondo ne approverebbe la votazione in aula, perchè vorrebbe dire paralizzare il parlamento.
Vediamo se ho capito.

I 5000 emendamenti non vanno bene, perché paralizzano il Parlamento. In quel caso il canguro sarebbe stato giustificato.
I circa 750 emendamenti rimasti invece vanno bene, perché NON paralizzano il Parlamento. In questo caso il canguro secondo te (cioè secondo la versione ufficiale del M5S) non era giustificato.

La curiosità mi è rimasta.
Riguarda due cose.

- La prima è il numero.
Secondo te, qual è il numero di emendamenti (compreso all'incirca fra 500 e 5000) che fa da soglia per stabilire se un "canguro" è ammissibile o no?
1000 emendamenti giustificano il canguro o no? E 2000 emendamenti lo giustificano? E 3500? E 4999?

- La seconda riguarda la qualità.
Il canguro non è stato ritenuto più ammissibile perché la Lega ha ritirato gli emendamenti generati dal software.
Questo sembra lasciar intuire che gli emendamenti rimasti, in quanto (FORSE) generati a mano, siano tutti quanti argomenti degni di essere affrontati in qualche modo.
Tralascio tutte le comiche stupidaggini contenute nei vari emendamenti e che ci hanno fatto sghignazzare un bel po' tutti quanti.
Ma che mi dici di questi?
(N.B.: non li riporto nemmeno tutti
Elenco completo qui: www.senato.it/.../39314_testi.htm )




1.0000 testo 2/117
GIOVANARDI, D'ASCOLA, ALBERTINI, MARINELLO, FORMIGONI
All'emendamento 1.1000 testo 2, capoverso «Art. 01», dopo il comma 1 aggiungere il seguente:
«1-bis. Per unione civile si intende una forma di convivenza fra due persene, legate da vincoli affettivi ed economici, che duri stabilmente da almeno dieci anni e sei mesi».

1.0000 testo 2/116
GIOVANARDI, D'ASCOLA, ALBERTINI, MARINELLO, FORMIGONI
All'emendamento 1.1000 testo 2, capoverso «Art. 01», dopo il comma 1 aggiungere il seguente:
«1-bis. Si definisce unione civile tra persone dello stesso sesso quella forma di convivenza fra due persone, legate da vincoli affettivi ed economici, che duri stabilmente da almeno un anno. Per convivenza si intende l'unione fra due persone legate da stabili vincoli affettivi, coabitanti e aventi dimora abituale nel medesimo comune».

1.0000 testo 2/118
GIOVANARDI, D'ASCOLA, ALBERTINI, MARINELLO, FORMIGONI
All'emendamento 1.1000 testo 2, capoverso «Art. 01» dopo il comma 1 aggiungere il seguenti:
«1-bis. Si definisce unione civile tra persene dello stesso sesso quella forma di convivenza fra due persone, legate da vincoli affettivi ed economici, che duri stabilmente da almeno dieci anni e sei mesi».

5.33
DI BIAGIO
Al comma 1 aggiungere, infine, le parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno dieci anni».

5.34
DI BIAGIO
Al comma 1 aggiungere, infine, le parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno otto anni».

5.35
DI BIAGIO
Al comma 1 aggiungere, infine, le parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno cinque anni».

5.36
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno cinque anni».

5.37
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni e 11 mesi».

5.38
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni e 10 mesi».

5.39
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni e 9 mesi».

5.40
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni e 8 mesi».

5.41
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
A comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni e 7 mesi».

5.42
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
A comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni e 6 mesi».

5.43
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
A comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni e 5 mesi».

5.44
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
A comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza, sia comprovata da almeno quattro anni e 4 mesi».

5.45
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
A comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni e 3 mesi».

5.46
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
A comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni e 2 mesi».

5.47
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
A comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni e 1 mese».

5.48
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
A comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro, anni».

5.49
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
A comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno quattro anni». --> questo è senza virgola.

5.50
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
A comma 1, aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno tre anni e dieci mesi».

5.51
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno tre anni e nove mesi».

5.52
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno tre anni e otto mesi».

5.53
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno tre anni e sette mesi».

5.54
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno tre anni e sei mesi».

5.55
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno tre anni e sei mesi». --> esattamente uguale al precedente

5.56
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno tre anni e tre mesi».

5.57
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno tre anni e 90 giorni».

5.58
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno tre anni e due mesi».

5.59
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno tre anni e trenta giorni».

5.60
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma , aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata. da almeno tre anni».

5.61
GIOVANARDI, SACCONI, MARINELLO
Al comma 1 aggiungere, in fine, le seguenti parole: «purché la convivenza sia comprovata da almeno 36 mesi». --> in che modo 36 mesi è diverso da tre anni?


La cosa che non capisco, e che non dubito tu mi spiegherai, è questa: perché sul piano concettuale gli emendamenti fatti "col software" non vanno bene mentre gli emendamenti fatti "col copia e incolla" invece si?
Pispax
#186 Pispax 2016-02-26 14:25
Citazione perspicace:
Eccola la morale dei tuoi amati omosessuali!

Invece questa coppia qui ha avuto un figlio col sistema tradizionale.



Loro sono sotto processo per aver sfigurato con l'acido un ex fidanzato della donna.
Le perizie hanno evidenziato l'incapacità assoluta della coppia di provare sentimenti positivi sinceri, come amore e affetto profondo. Hanno concepito il figlio solo per cercare di evitare un po' di carcere.
Adesso sembra che il figlio sarà dato in adozione.
Che è una discreta fortuna, per lui.

Domandona: quel bimbo starebbe meglio con la sua famiglia naturale o starebbe meglio se adottato da una coppia qualunque, gay compresi?


In realtà è una domanda del cazzo.
L'ho fatta solo per evidenziare il fatto che se si parcellizzano i problemi significa solo o che si è stupidi o che non si vuole discutere.
Di "esempi" se ne possono portare a migliaia: dunque?
Nessuno di loro risolve la situazione.


----------------------------------------------


Il problema è molto semplice.
C'è una parte della popolazione italiana che è privata di un diritto. Sono cittadini come te, ma hanno meno diritti di te.
La Cirinnà nel testo originale NON rendeva uguali i diritti: si limitava a avvicinarli un po'. La Cirinnà nel testo modificato li avvicina un po' di meno.

Questo succede giusto perché esistono le persone come te.
Quelle che provano soddisfazione nel cercare di limitare i diritti degli altri, persino se da questa limitazione non ne traggono vantaggi.
La soddisfazione sta proprio nel privare di parte della libertà le altre persone.



--------------------



N.B.: Tu NON LO SAI se quel bambino nella foto è stato adottato o no.
In Italia si parla solo di stepchild adoption, cioè l'adozione del figlio naturale di uno dei due componenti della coppia.
Parlare di questo non significa garantire un diritto al padre/madre non naturale. Significa garantire un diritto al bambino.
Perché la cosa che gli stupidi e i mestatori ignorano (nel primo caso) o fingono di ignorare (nel secondo) è che COMUNQUE quel bambino vive giorno dopo giorno insieme ai due padri o alle due madri.
Toccherebbe inventarsi una legge nuova solo per impedirlo.
La legge invece adesso non riconosce il ruolo del padre/madre non naturale: e l'UNICA conseguenza che questo comporta, è che se il genitore naturale muore il bambino viene strappato via da casa sua e messo in un orfanatrofio. Persino se viveva in quella coppia, come figlio, da più di 10 anni soddisfatto e felice.
Se invece muore il genitore non naturale, quel bimbo è privato del suo diritto all'eredità.


Fine della discussione. Non perché non ne voglia più parlare, ma perché, davvero, non c'è altro.
Se non la puzzolente bigotteria degli stupidi che, con la scusa di "lottare per i diritti dei bambini", in realtà glieli tolgono.
perspicace
#187 perspicace 2016-02-26 14:45
Citazione:
l problema è molto semplice.
C'è una parte della popolazione italiana che è privata di un diritto. Sono cittadini come te, ma hanno meno diritti di te.
Ma ti sbagli.

Commetti un errore.

NON SONO come me.

Quanto ai due che hanno fregiato con acido degli innocenti, andavo sottoporti a sterilizzazione subito come si fa con i cani randagi.

E nel caso in cui avessero avuto prole prima di essere sottoposti alla sterilizzazione la loro prole va data in adozione a coppie etero che non possono avere figli purché queste non abbiano superato un certo limite di età e siano incensurate.
Pispax
#188 Pispax 2016-02-26 14:54
Citazione perspicace:
Citazione:
l problema è molto semplice.
C'è una parte della popolazione italiana che è privata di un diritto. Sono cittadini come te, ma hanno meno diritti di te.


Ma ti sbagli.

Commetti un errore.

NON SONO come me.

Quanto ai due che hanno fregiato con acido degli innocenti, andavo sottoporti a sterilizzazione subito come si fa con i cani randagi.

E nel caso in cui avessero avuto prole prima di essere sottoposti alla sterilizzazione la loro prole va data in adozione a coppie etero che non possono avere figli purché queste non abbiano superato un certo limite di età e siano incensurate.
Credevo che tu provassi gioia solo nel limitare i diritti e la libertà degli omosessuali.
Invece vedo che è proprio nella tua natura la cosa che i diritti degli altri vanno limitati secondo le tue arbitrarie convinzioni. I criminali vanno sterilizzati. Se ci sono figli prima del crimine vanno comunque tolti ai criminali.
Questi figli strappati via vanno dati a persone perbene e amorevoli? Ovvio che no: le cose importanti sono che siano "coppie etero che non possono avere figli purché queste non abbiano superato un certo limite di età e siano incensurate."

Per ogni cosa bella che può accadere, la tua prima preoccupazione è quella di limitarla solo a certe categorie e escludere tutte le altre.
Chiaro che TU puoi dirlo: perché TU sei superiore.



Per me invece la libertà delle persone è un valore importante.
Non credo quindi che abbiamo molto più da dirci.
aotearoa
#189 aotearoa 2016-02-26 15:10
Perspicace quando dici "un certo limite di età" intendi un limite di età certo oppure un "certo" limite di età a caso?
Il limite certo o il "certo" limite verrà scelto da un gruppo di scienziati eterosessuali incensurati ed aventi una "certa" età oppure con un'età certa? o magari sarà scelto da un referendum votato da eterosessuali incensurati ( e la loro sarà una certa età oppure sarà un'età certa?) oppure ancora la certa età sarà definita da un algoritmo realizzato da un eterosessuale incensurato su di un computer progettato da un eterosessuale incensurato e montato da eterosessuali incensurati?
perspicace
#190 perspicace 2016-02-26 15:31
Non due vecchi decrepiti prossimi alla tomba.

Devono essere abbastanza giovani da veder crescere il loro nuovo figlio.

Volevo AGGIUNGERE anche in buono stato di salute ma sapevo che avrebbe creato ulteriori polemiche.

Tranquilli se uno dei genitori adottivi si ammala gravemente dopo aver ricevuto in adozione i figli non gli verranno tolti se sono con loro da abbastanza tempo.
aotearoa
#191 aotearoa 2016-02-26 18:21
Premesso che sono contrario alla stepchild adoption tanto discussa, ho due cari amici omosessuali, persone perbene a cui non avrei alcuna difficoltà a lasciare i miei figli per qualche giorno se dovessi averne bisogno, sono persone che frequento abitualmente e non hanno nulla di "strano".
Detto questo, le argomentazioni ed i modi usati da Perspicace sono quanto di più illiberale e fascio-nazi-comunista ci possa essere, una persona che sogna uno Stato in cui le cose sono come dice lui ( e chiaramente solo lui ) ed in cui per mezzo di leggi-fiat viene deciso chi deve stare con chi, e per quanto tempo, così: ad arbitrium.
Complimenti
Parsifal79
#192 Parsifal79 2016-02-27 00:11
Citazione aotearoa:


gentile Parsifal io non pretendo atti di fede, se uno vuole delucidazioni le chiede e le avrà, pretendo però rispetto. Cretinate io non ne dico e di buffoni in vita mia ne ho visti tanti, mai però quando sono davanti allo specchio


gentilissimo aotearoa, ti faccio notare che:

1-una delle regole (che non ho deciso io) di questo sito dice che chi non dimostra le proprie affermazioni è un BUFFONE; iscrivendoti a questo sito le hai accettate.
Se tu affermi una cosa e non porti le prove di ciò che affermi, l'alternativa per crederti rimane l'atto di fede nei tuoi confronti.

2-come tu sei libero di esprimere l'opinione che il M5S sia FASCISMO, così io sono libero di esprimere l'opinione che tale affermazione sia una cretinata.
Devo chiedere il permesso a te per criticare le tue elucubrazioni mentali?
C'è ancora la libertà di opinione in Italia, o vige la tua dittatura dove solo tu puoi dare opinioni?

Tu pretendi rispetto, lo stesso rispetto di quando scrivi:

"fascismo 2.0"
"grossa presa per il culo"
" gli attivisti "attivi" non ci sono più, ci sono gli attivisti da slogan pronti ad occupare un posto, gente magari senza lavoro ( e se li vedi capisci che non è colpa della congiuntura economica ) e che spera di trovare un posto ( anche di consigliere comunale ) dove raccattare 2 lire."


QUESTO E' IL RISPETTO SECONDO TE???

3-che ci sono state espulsioni nel M5S lo sanno tutti, ma che le espulsioni siano fatte APPOSTA per favorire PD&PDL, come tu affermi, questo lo devi ancora dimostrare.
La storia che gli espulsi sono i buoni, mentre quelli rimasti sono i cattivi, l'abbiamo già sentita da tutto il nostro glorioso mainstream. Questo è lo scoop dal di dentro che volevi raccontare?
Oltretutto, seguendo la tua tesi, oltre che non voler governare l'Italia, Grillo farebbe in modo di favorire PD&PDL anche sugli appalti locali cacciando, a tuo dire, i migliori. Ma non ti rendi conto che è una cretinata, o fai finta di non rendertene conto?
Cosa vorresti insinuare con "Stiamo parlando di affari per centinaia di milioni di euro"?
Che Grillo prende tangenti per non ostacolare i partiti sugli appalti locali?


4-nei link da te postati non si parla di "paura di contestazioni"; aspetto ancora le prove che Grillo abbia cancellato tappe per paura di contestazioni.
Tu dici che non è andato a Prato per paura di contestazioni? dimostralo, che aspetti?
Ti faccio notare che Firenze non è dall'altra parte del mondo rispetto a Prato, ma è solo a 20 km di distanza, e la data di Firenze si sapeva prima; perchè i contestatori ("nomi importanti molto vicini a Grillo") non sono andati a Firenze?
costa troppo il biglietto dell'autobus da quelle parti?
se è così, la prossima volta organizzo una colletta per la trasferta Prato-Firenze (20 km) per gli statici contestatori dai nomi importanti.
volendo ci potevano anche arrivare in bici.... no?

la mostruosa distanza che avrebbe impedito ai contestatori di andare a contestare Grillo:


4-in risposta a tuo: "se uno vuole delucidazioni le chiede e le avrà"
ti ho fatto già domande a cui non hai risposto:

fammi capire, nonostante hai capito che il M5S è una presa per il culo, continui a farne parte per fare la "gola profonda" per parlare "da dentro"?
Cosa vuol dire "da dentro"?
Quale ruolo di rilievo hai dentro il M5S?


spero che questa volta risponderai.
Citazione:
Il deputato Massimo Artini è stato fatto fuori con la scusa ( falsa ) dei rimborsi ( non tiratemi fuori che parlava con Renzi, perché ci parlava dai tempi della scuola e che conoscesse Renzi era cosa risaputa e non era un problema per nessuno ). Artini era il più attivo sul territorio, un vero stakanovista, uno con le palle, l'eliminazione politica di Artini ha portato ad un vero e proprio terremoto in Toscana. Il problema era che Artini aveva un seguito personale perché era bravo e lavorava, produceva, avere un seguito personale aldilà del simbolo è pericoloso per chi vuole mantenere un controllo diretto su tutto un movimento. Artini era anche quello più attivo per quanto concerne il nuovo aeroporto di Peretola, così come lo era Prato, con l'eliminazione politica di Artini la battaglia su Peretola si è fermata
5- chiedo delucidazioni su cosa intendeva dire il prode e valoroso Artini
quando, al telefono con Renzi, esclamava: "...la frusta per il su' culo!" .

Parsifal79
#193 Parsifal79 2016-02-27 00:35
dato che ci sei aotearoa, dammi anche delucidazioni su questo:

Per trasparenza e a tutela dei deputati M5S e cittadini si riportano in modo pubblico alcune informazioni relative al server dei parlamentari: - CONTENUTI PRESENTI SUL SERVER: Il server pagato dal gruppo M5S della Camera era utilizzato anche per siti esterni alle attività del gruppo parlamentare. Questi siti comprendevano liste civiche 5 stelle toscane certificate, siti che esponevano il logo del MoVimento 5 stelle senza autorizzazione diffidati da parte dell'avvocato di Beppe Grillo (es. toscana5stelle.it) e pagine di una società toscana di gestione di rifiuti. - SICUREZZA DEI DATI: La posta dei deputati è stata copiata su un altro server fuori dal controllo del gruppo dei parlamentari per poi essere ricopiata sul primo. Non ci sono evidenze che questa copia sia stata eliminata nè motivazioni oggettive per questa operazione dato che era iniziata per trasferire delle cartelle presenti sul server del gruppo che lì non avrebbero dovuto essere presenti. - CONTROLLO DEL SERVER: Il controllo del server è risultato al di fuori del gruppo di comunicazione del MoVimento 5 Stelle della Camera che possedeva solo alcune password di gestione ordinaria di alcuni contenuti. Il controllo è risultato in carico a utenti creati in modo anonimo che facevano riferimento a Massimo Artini e persone che a lui potevano far riferimento esterne al Parlamento non contrattualizzate e senza essere state identificate per la gestione dei dati personali dei parlamentari. Si consiglia quindi di dismettere il server e attivare servizi esterni per ogni servizio necessario ai parlamentari, se non già offerto da parte del Parlamento, in cui il singolo parlamentare abbia controllo diretto dei propri dati attraverso sistemi di autenticazione personali (es. sms).

www.beppegrillo.it/.../i_server_della_camera.html

e poi volevo sapere se secondo te è una coincidenza che le "strepitose" registrazioni soprannominate "grilloleaks" erano di un incontro tra Artini, e altri due mi pare, con Grillo

sarebbe gradita un tua risposta, dato che lo conosci bene:

QUELLI SENZA DIGNITÀ

Artini (ex M5S) a La7 dice che il M5S è una operazione di marketing per far fare soldi alla Casaleggio.
Ma come mai ieri sera era davanti casa di Beppe Grillo per chiedergli di riammetterlo?
‪#‎senzadignità‬
Giancarlo Cancelleri
28 novembre 2014 ·
www.facebook.com/.../687729354675772
davlak
#194 davlak 2016-02-27 09:43
tempo fa c'era in rete un tale J. S. Z. che imperversava sui socials e sulle chat di Disqus scrivendo le cose più blasfeme riguardo al M5S...ma cose davvero terribili.
uno dei peggiori trolls che abbia mai visto all'opera in 20 anni di internet.
finchè un giorno non andai a fare una ricerca nel sito del M5S tra gli iscritti e scoprii che era stato a lungo attivista M5S e poi si era presentato alle elezioni del 2013.
da quando fu trombato a quelle elezioni divenne il peggior nemico del M5S...ma non è l'unico caso, ne conosco tanti.
forse qualcuno conosce la storia del M.U. 878.
io ne ho fatto parte sin dalla sua fondazione, a cui peraltro ho partecipato
per chi non lo sapesse il nome del MU in oggetto è la data della sua fondazione, decisa il giorno in cui alcuni simpatizzanti e attivisti di Meetup tra cui il sottoscritto si riunirono in piazza Montecitorio, in bicicletta, scortati dalla digos...

corriere.it/.../...

per sostenere una protesta dei testimoni di giustizia davanti a Montecitorio in quei giorni.
il M5S sarebbe nato oltre un anno dopo...e dal MU 878 sarebbero state proposte delle candidature, poi elette, tra cui quella di Paola Taverna.
successivamente il livello di conflittualità tra MU 878 e il M5S andò sempre più crescendo e portò al divieto dell'utilizzo del simbolo, imposto dai legali di Casaleggio.
perciò quando sento parlare così male del M5S mi viene sempre il dubbio che ci sia sotto qualche delusione...(eufemismo) di natura elettorale.
robcoppola
#195 robcoppola 2016-02-27 10:13
Citazione:
tempo fa c'era in rete un tale J. S. Z. che imperversava sui socials e sulle chat di Disqus scrivendo le cose più blasfeme riguardo al M5S...ma cose davvero terribili. uno dei peggiori trolls che abbia mai visto all'opera in 20 anni di internet. finchè un giorno non andai a fare una ricerca nel sito del M5S tra gli iscritti e scoprii che era stato a lungo attivista M5S e poi si era presentato alle elezioni del 2013. da quando fu trombato a quelle elezioni divenne il peggior nemico del M5S...ma non è l'unico caso, ne conosco tanti.
In questa categoria rientrano TUTTI gli ex (nessuno di questi soggetti si è dimesso, quindi zero credibilità) ed altri che all'interno cercano di cambiare il M5S secondo il loro modello/punto di vista opportunistico/furfantesco/ipocrita, utilizzando tutte le armi/mezzi/trucchi che hanno a disposizione.
E purtroppo ce n'è ancora un esercito che tenta di accedere nel M5S con il suddetto miserabile spirito, pronto a tradire il movimento appena raggiungerà il traguardo o parlarne male se il loro piano fallirà.
Gli argomenti poi saranno sempre i soliti mantra : Casaleggio, Grillo, la mancanza di democrazia all'interno, movimento gatekeeper, ecc ecc :-)
davlak
#196 davlak 2016-02-27 12:01
Citazione robcoppola:
Citazione:
tempo fa c'era in rete un tale J. S. Z. che imperversava sui socials e sulle chat di Disqus scrivendo le cose più blasfeme riguardo al M5S...ma cose davvero terribili. uno dei peggiori trolls che abbia mai visto all'opera in 20 anni di internet. finchè un giorno non andai a fare una ricerca nel sito del M5S tra gli iscritti e scoprii che era stato a lungo attivista M5S e poi si era presentato alle elezioni del 2013. da quando fu trombato a quelle elezioni divenne il peggior nemico del M5S...ma non è l'unico caso, ne conosco tanti.


In questa categoria rientrano TUTTI gli ex (nessuno di questi soggetti si è dimesso, quindi zero credibilità) ed altri che all'interno cercano di cambiare il M5S secondo il loro modello/punto di vista opportunistico/furfantesco/ipocrita, utilizzando tutte le armi/mezzi/trucchi che hanno a disposizione.
E purtroppo ce n'è ancora un esercito che tenta di accedere nel M5S con il suddetto miserabile spirito, pronto a tradire il movimento appena raggiungerà il traguardo o parlarne male se il loro piano fallirà.
Gli argomenti poi saranno sempre i soliti mantra : Casaleggio, Grillo, la mancanza di democrazia all'interno, movimento gatekeeper, ecc ecc :-)
tra l'altro la più furba di tutti fu la seconda a essere espulsa, la Gambaro, una che veramente non sa cosa sia il decoro e la dignità...si organizzò con sky24 una bella intervista fuori della sala di Montecitorio dove si radunavano i suoi in assemblea e cominciò a sputare veleno a tutto andare, avendo come unica finalità proprio quella di farsi espellere.
per non parlare di quei due fetenti di Taranto, la Labriola e l'altro di cui non ricordo il nome, poi la tipa di Ostia (anche di lei non ricordo il nome) che dopo essere entrata nel gruppo misto per suo conto accumulò il 99,9% di assenze...etc..etc..
Artini, meglio non parlarne proprio...Orellana, e poi gli altri...una manica di furbi senza il minimo senso dell'onore.
molte di queste cose si sapevano già in quel di Tragliata, il borgo medievale nei pressi di Roma in cui fu organizzato) il primo incontro tra Grillo e gli eletti 5s; anche lì c'ero.
non serviva une esperto di psicologia comportamentale per capire chi erano quelli che davvero ci credevano e chi gli altri voltagabbana che alla prima occasione avrebbero tagliato la corda.
non è facile star nel M5S a metà stipendio, rinunciando ai privilegi di casta, rendicontando tutto, ogni singola voce di spesa, e dovendo rendere sempre conto dei propri atti rispetto agli impegni presi...ci vuole una buona dose di coraggio e di idealismo.

quanto al resto: sono assolutamente d'accordo. il problema è che dall'esterno molta gente è indotta a pensare che davvero nel M5S ci sia fascismo, che non si possa esprimere dissenso, che comandino Grillo e Casaleggio...
è veramente uno spettacolo odioso, alimentato dalla stampa di regime, dalla propaganda dei partiti, da Frattocchie 2.0 in rete (altra cosa odiosissima per la quale prenderei gli spartani del web e li chiuderei tutti in una stanza dove li corcherei di botte, tante ma taaaante botte, ma giusto perché sono buono...).
assistere a tutto ciò stando come me all'interno e sapendo come stanno le cose in realtà, a volte mi procura dei mal di fegato indicibili.
poi vieni qua e leggi certi commenti che ti verrebbe voglia...di...vabbè, lasciamo perdere, che è meglio.
igork58
#197 igork58 2016-02-27 14:02
Citazione davlak:
Citazione robcoppola:
Citazione:
tempo fa c'era in rete un tale J. S. Z. che imperversava sui socials e sulle chat di Disqus scrivendo le cose più blasfeme riguardo al M5S...ma cose davvero terribili. uno dei peggiori trolls che abbia mai visto all'opera in 20 anni di internet. finchè un giorno non andai a fare una ricerca nel sito del M5S tra gli iscritti e scoprii che era stato a lungo attivista M5S e poi si era presentato alle elezioni del 2013. da quando fu trombato a quelle elezioni divenne il peggior nemico del M5S...ma non è l'unico caso, ne conosco tanti.


In questa categoria rientrano TUTTI gli ex (nessuno di questi soggetti si è dimesso, quindi zero credibilità) ed altri che all'interno cercano di cambiare il M5S secondo il loro modello/punto di vista opportunistico/furfantesco/ipocrita, utilizzando tutte le armi/mezzi/trucchi che hanno a disposizione.
E purtroppo ce n'è ancora un esercito che tenta di accedere nel M5S con il suddetto miserabile spirito, pronto a tradire il movimento appena raggiungerà il traguardo o parlarne male se il loro piano fallirà.
Gli argomenti poi saranno sempre i soliti mantra : Casaleggio, Grillo, la mancanza di democrazia all'interno, movimento gatekeeper, ecc ecc :-)

tra l'altro la più furba di tutti fu la seconda a essere espulsa, la Gambaro, una che veramente non sa cosa sia il decoro e la dignità...si organizzò con sky24 una bella intervista fuori della sala di Montecitorio dove si radunavano i suoi in assemblea e cominciò a sputare veleno a tutto andare, avendo come unica finalità proprio quella di farsi espellere.
per non parlare di quei due fetenti di Taranto, la Labriola e l'altro di cui non ricordo il nome, poi la tipa di Ostia (anche di lei non ricordo il nome) che dopo essere entrata nel gruppo misto per suo conto accumulò il 99,9% di assenze...etc..etc..
Artini, meglio non parlarne proprio...Orellana, e poi gli altri...una manica di furbi senza il minimo senso dell'onore.
molte di queste cose si sapevano già in quel di Tragliata, il borgo medievale nei pressi di Roma in cui fu organizzato) il primo incontro tra Grillo e gli eletti 5s; anche lì c'ero.
non serviva une esperto di psicologia comportamentale per capire chi erano quelli che davvero ci credevano e chi gli altri voltagabbana che alla prima occasione avrebbero tagliato la corda.
non e'facile star nel M5S a metà stipendio, rinunciando ai privilegi di casta, rendicontando tutto, ogni singola voce di spesa, e dovendo rendere sempre conto dei propri atti rispetto agli impegni presi...ci vuole una buona dose di coraggio e di idealismo.

quanto al resto: sono assolutamente d'accordo. il problema è che dall'esterno molta gente è indotta a pensare che davvero nel M5S ci sia fascismo, che non si possa esprimere dissenso, che comandino Grillo e Casaleggio...
è veramente uno spettacolo odioso, alimentato dalla stampa di regime, dalla propaganda dei partiti, da Frattocchie 2.0 in rete (altra cosa odiosissima per la quale prenderei gli spartani del web e li chiuderei tutti in una stanza dove li corcherei di botte, tante ma taaaante botte, ma giusto perché sono buono...).
assistere a tutto ciò stando come me all'interno e sapendo come stanno le cose in realtà, a volte mi procura dei mal di fegato indicibili.
poi vieni qua e leggi certi commenti che ti verrebbe voglia...di...vabbè, lasciamo perdere, che è meglio.
Mi dici chi e' a meta' stipendio??
Su "tirendiconto.it" la faccenda e' un po' diversa.
La maggiorparte di loro incassa dai 12 ai 15 euri netti tra stipendio e rimborsi e si tolgono dai 2 ai 3000.
uno a caso, il cittadino Fantinati Mattia,
ottobre 2015:

bonifico effettuato 1945 euri ( i soldi x le microimprese, altra cagata )

stipendio parlamentare 5019 euri
stipendio parlamentare m5s 3283 (no 2500?)
indennita' restituita 1735 euri

rimborsi ricevuti 10516 euri
spese sostenute 8149 euri
rimborsi in eccedenza restituiti 209 euri

Questo mese ha accantonato rimborsi di cui restituira' l'eccedente a fine mandato per 2300 euri( da notare che a dicembre 2015 di quei 2300 ne son rimasti 269 visto che nei mesi di novembre e dicembre ha speso piu' dei rimborsi, 16000 contro 14000 circa.)

Negli ultimi 3 mesi 2015, Fantinati ha incassato 40200 ed ha versato 5750, piu' ha accantonato 269 da restituire forse in futuro.. 34000 se li e' pappati. Vita dura x i grillini.

Questo e' per i 5stelle il famoso meta' stipendio.
Avanti con gli slogan.
Parsifal79
#198 Parsifal79 2016-02-27 14:07
Citazione davlak:
Frattocchie 2.0 in rete (altra cosa odiosissima per la quale prenderei gli spartani del web e li chiuderei tutti in una stanza dove li corcherei di botte, tante ma taaaante botte, ma giusto perché sono buono...).
assistere a tutto ciò stando come me all'interno e sapendo come stanno le cose in realtà, a volte mi procura dei mal di fegato indicibili.
poi vieni qua e leggi certi commenti che ti verrebbe voglia...di...vabbè, lasciamo perdere, che è meglio.


dicono che sono un migliaio, 300 solo a Roma:

Parsifal79
#199 Parsifal79 2016-02-27 15:01
Citazione igork58:

Questo e' per i 5stelle il famoso meta' stipendio.
Avanti con gli slogan.


certo, "incassano" e si "pappano" i rimborsi spese quei farabutti dei grillini

sei un grande! :pint:

non ti insulto perchè mi fai pena e provo compassione ed infinita tristezza per te

beppegrillo.it/.../...

Trattamento economico: L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo.

questa è "l'altra cagata" a cui questo vecchio (non di età) rancoroso e inacidito si riferisce:

www.beppegrillo.it/tirendiconto.it/trasparenza/
AD OGGI ABBIAMO RESTITUITO 16.733.062,46€

vediamo gli altri:

I guadagni degli eletti di Camera e Senato sfiorano i 20 mila euro lordi al mese: 5 mila sono stipendio, altri 7 mila netti sono rimborsi (atuomatici e pagati anche senza presentare uno scontrino) e non vanno dichiarati. In una legislatura 407.940 e 434.400 euro.Tutto esentasse. A questi soldi vanno aggiunti 1.200 euro l’anno di spese telefoniche certificate e 1.850 euro circa al mese per il cosiddetto “esercizio di mandato”. Fanno altri 23.400 euro ogni dodici mesi

www.ilfattoquotidiano.it/.../1057903

i parlamentari del M5S devono rendicontare ogni spesa effettuata

Rendicontazione e Trasparenza

I Parlamentari del MoVimento 5 Stelle, di Camera e Senato hanno firmato e rispettano il Codice Comportamentale che determina anche il loro trattamento economico. Il MoVimento 5 Stelle ha già rinunciato a:

- 42 Milioni € di rimborsi elettorali rifiutati alle ultime elezioni politiche
- 5 Milioni € ogni anno derivanti dal dimezzamento dell’indennità parlamentare
- 3,5 Milioni € ogni anno derivanti dalla rinuncia alle spese generali aggiuntive
- 1,6 Milioni € ogni anno derivanti dalla rinuncia dell’indennità di fine mandato
- 175 mila € ogni anno derivanti dalla rinuncia alle indennità di carica dei presidenti, dei vicepresidenti e dei questori.

Quale è la retribuzione di un Deputato del MoVimento 5 Stelle ?

Rinunciamo al 50% dell’indennità prevista, pertanto tratteniamo soltanto 5.000 € Lordi ed il resto lo restituiamo. Diaria e rimborso esercizio mandato : tratteniamo solo quanto effettivamente speso e rendicontato con cadenza quadrimestrale così come richiesto dalla Camera, l’eccedenza la restituiamo.


luigidimaio.blogspot.it/p/rendicontazione.html
Pispax
#200 Pispax 2016-02-27 15:17
Citazione Parsifal79:

5- chiedo delucidazioni su cosa intendeva dire il prode e valoroso Artini
quando, al telefono con Renzi, esclamava: "...la frusta per il su' culo!" .



LOL.
:perculante:

Siccome vedo che prima ti vanti di far "scappare la gente come conigli" e poi non sei in grado di rispondere a due semplicissime domande, nemmeno troppo imbarazzanti, per provare a rassicurarti adesso ti dò ragione.
Quella è una frase in codice.
Come a Radio Londra, sai, quando dicevano cose tipo "la mucca Carolina ha fatto il latte. Ripeto: la mucca Carolina ha fatto il latte".
Non senti il tono con cui la dice? E' del tutto EVIDENTE che si tratta di una comunicazione in codice.

E questo DIMOSTRA che Artini e Renzi fossero già d'accordo anche prima!

Io sono toscano, e queste cose le so bene.
;-)
igork58
#201 igork58 2016-02-27 15:59
Citazione Parsifal79:
Citazione igork58:

Questo e' per i 5stelle il famoso meta' stipendio.
Avanti con gli slogan.


certo, "incassano" e si "pappano" i rimborsi spese quei farabutti dei grillini

sei un grande! :pint:

non ti insulto perchè mi fai pena e provo compassione ed infinita tristezza per te

beppegrillo.it/.../...

Trattamento economico: L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo.

questa è "l'altra cagata" a cui questo vecchio (non di età) rancoroso e inacidito si riferisce:

www.beppegrillo.it/tirendiconto.it/trasparenza/
AD OGGI ABBIAMO RESTITUITO 16.733.062,46€

vediamo gli altri:

I guadagni degli eletti di Camera e Senato sfiorano i 20 mila euro lordi al mese: 5 mila sono stipendio, altri 7 mila netti sono rimborsi (atuomatici e pagati anche senza presentare uno scontrino) e non vanno dichiarati. In una legislatura 407.940 e 434.400 euro.Tutto esentasse. A questi soldi vanno aggiunti 1.200 euro l’anno di spese telefoniche certificate e 1.850 euro circa al mese per il cosiddetto “esercizio di mandato”. Fanno altri 23.400 euro ogni dodici mesi


www.ilfattoquotidiano.it/.../1057903

i parlamentari del M5S devono rendicontare ogni spesa effettuata




ecco, vediamo gli altri: 5000 di stipendio piu' settemila.
5 stelle, 3300 di stipendio piu' settemila.
Meta' stipendio dicono loro.
Che fenomeni.

se hai un sito dove ci sta la descrizione documentata delle spese sostenute dai cittadini a 5s, fammelo sapere. Su rendiconto .it e' vago. (consulenze, alte spese, trasporti, collaboratiri ecc) O si mostrano fatture e scontrini tra di loro??
Pispax
#202 Pispax 2016-02-27 16:05
Citazione davlak:

perciò quando sento parlare così male del M5S mi viene sempre il dubbio che ci sia sotto qualche delusione...(eufemismo) di natura elettorale.

Solo che, in realtà, basta occuparsi appena un po' di politica - nel senso che basta prendersi quel minimo di impegno che serve a capirla - che dopo parlare male del M5S è una cosa davvero inevitabile.
Se lo hai capito fin da prima puoi limitarti a parlarne male e basta. Se invece prima hai abboccato alla trappola e te ne accorgi solo dopo, dopo che al "progetto" hai dedicato il tuo tempo, il tuo cuore e la tua piena disponibilità, credo sia inevitabile che tu ne parli con astio.

Prova a venir via da Roma e a parlare con qualcuno degli attivisti che hanno votato Artini e Segoni. Magari te ne rendi conto da solo.
Quelli erano due persone che l'attività sul territorio la facevano eccome. Facevano anche i rimborsi. Li stimavo persino io.
Adesso se invece parlo con un qualunque EX grillino della zona, quelli che prima mi tempestavano la bacheca di FB con le loro propagande cieche, li trovo tutti incazzati contro il M5S.

E attenzione: non si tratta di cordate elettorali. I più incarogniti non sono quelli che li sostenevano. Sono quelli che nelle riunioni li criticavano.
Gli unici che adesso stanno portando avanti la bandiera del M5S, da queste parti, sono quei quattro gatti che sperano di prendere il loro posto al prossimo giro di elezioni.



Citazione:
quanto al resto: sono assolutamente d'accordo. il problema è che dall'esterno molta gente è indotta a pensare che davvero nel M5S ci sia fascismo, che non si possa esprimere dissenso, che comandino Grillo e Casaleggio...
è veramente uno spettacolo odioso, alimentato dalla stampa di regime, dalla propaganda dei partiti, da Frattocchie 2.0 in rete (altra cosa odiosissima per la quale prenderei gli spartani del web e li chiuderei tutti in una stanza dove li corcherei di botte, tante ma taaaante botte, ma giusto perché sono buono...).
assistere a tutto ciò stando come me all'interno e sapendo come stanno le cose in realtà, a volte mi procura dei mal di fegato indicibili.
Perfetto.
Ti rispondo usando parole tue.

Citazione:
tra l'altro la più furba di tutti fu la seconda a essere espulsa, la Gambaro, una che veramente non sa cosa sia il decoro e la dignità...si organizzò con sky24 una bella intervista fuori della sala di Montecitorio dove si radunavano i suoi in assemblea e cominciò a sputare veleno a tutto andare, avendo come unica finalità proprio quella di farsi espellere.
per non parlare di quei due fetenti di Taranto, la Labriola e l'altro di cui non ricordo il nome, poi la tipa di Ostia (anche di lei non ricordo il nome) che dopo essere entrata nel gruppo misto per suo conto accumulò il 99,9% di assenze...etc..etc..
Artini, meglio non parlarne proprio...Orellana, e poi gli altri...una manica di furbi senza il minimo senso dell'onore.
Vediamo se ho capito.
Nel PD io sento fin dal giorno dopo la caduta del governo Letta gente come Fassina, Civati, Bindi, Bersani, Speranza e molti altri che a OGNI intervista sputavano "veleno a tutto andare". E tutti quanti venivano intervistati continuamente.
Ma nessuno li ha espulsi. A un certo punto Civati e Fassina hanno deciso di andarsene per conto loro. Sicuramente qualcuno avrà tirato un respiro di sollievo, ma nessuno li ha accompagnati alla porta.
Prima era Renzi che sputava "veleno a tutto andare", ma nessuno ha espulso nemmeno lui. Anzi, poi è diventato segretario del partito.

In FI vedo fin da dopo le elezioni gente che "veleno a tutto andare". Per esempio Brunetta. Dopo la fine dell'appoggio a Letta la gente che sputa "veleno a tutto andare" dentro quel partito è aumentata ancora. Oltre a Brunetta, si sono aggiunti Gasparri, Fitto (che in Puglia credo abbia corso per conto suo alle regionali, o ha quantomeno minacciato di farlo), Verdini, eccetera. Persino Sandro Bondi, anche se solo come reazione.
Però nessuno li ha cacciati.
Verdini e Bondi sono usciti per conto loro; gli altri sono rimasti dentro FI.


Invece nel M5S basta esprimere un'opinione di dissenso che si viene cacciati immediatamente.
Al punto che sei proprio tu a pensare (non "a dire": proprio a pensare) che una parlamentare del M5S abbia espresso pubblicamente del dissenso allo scopo di farsi cacciare.


Quello che vi manca è proprio il concetto di "libertà di dibattito".
Si deduce facilmente dalle tue parole, e dalla convinzione con cui le hai scritte.
Dici che non è vero che dentro al M5S comandano Grillo e Casaleggio?
Che è tutta un'invenzione della "stampa di regime"?

Bene: dimostralo.
Per dire, tu che "sei dentro" non avrai proprio nessunissima difficoltà a citare le ultime dieci interviste pubbliche dove un Parlamentare del M5S ha pubblicamente detto che "Grillo e Casaleggio sbagliano di brutto e a me come dicono loro non sta bene per niente".
Dai che è facile.
;-)

(N.B.: parlare di "disciplina di partito", credo che tu lo capisca bene anche da solo, per te in questo caso è un argomento suicida. Sono GLI ALTRI PARTITI, semmai, che dovrebbero invocare questo punto)



Citazione:
non è facile star nel M5S a metà stipendio, rinunciando ai privilegi di casta, rendicontando tutto, ogni singola voce di spesa, e dovendo rendere sempre conto dei propri atti rispetto agli impegni presi...ci vuole una buona dose di coraggio e di idealismo.
Dici?
Magari per gente come Orellana si.
Lui guadagnava di più, prima di entrare in politica.

Ma se prendi gente come Di Battista o Di Maio, che grazie all'elezione col M5S è passata da un reddito inferiore ai 5.000€ all'anno a un reddito superiore agli 85.000€ all'anno, a mio avviso stare nel M5S, persino se a "metà stipendio", è una cosa davvero molto facile.
Quantomeno, se sei fedele, ti garantisci il culo al caldo anche nei 5 anni della prossima legislatura.
Pispax
#203 Pispax 2016-02-27 16:32
Già che ci siamo, bene ricordare anche in cosa consiste tutto lo "sputare veleno" di Adele Gambaro.

Commentando i risultati elettorali la sua dichiarazione è stata questa:
" "Due comuni conquistati non sono un successo, ma una debacle elettorale. Inoltre ci sono percentuali molto basse. Stiamo pagando - ha rincarato la dose Gambaro - i toni e la comunicazione di Beppe Grillo, i suoi post minacciosi. Mi chiedo come possa parlare male del Parlamento se qui non lo abbiamo mai visto. Lo invito a scrivere meno e osservare di più. Il problema del MoVimento è Beppe Grillo, noi il lavoro lo stiamo facendo e questo non viene percepito. Invece di incoraggiarci, scrivendo questi post ci mette in cattiva luce. Credo che altri all'interno del Parlamento abbiano le mie stesse idee; il disagio c'è ed è evidente, ma non arriva a un dissenso vero e proprio"."
(fonte: www.beppegrillo.it/2013/06/il_problema_e_b.html )


A fronte di quella dichiarazione, che esprime un dato vero, cioè che conquistare solo due comuni è una debacle elettorale se si parte da un 25% alle politiche, e una sua opinione sui motivi della sconfitta, la reazione è stata prima un post piccato sul blog che la invitava a andarsene, e poi la procedura di espulsione.
L'imputazione per la sua espulsione era questa:

"“La senatrice Adele Gambaro ha rilasciato dichiarazioni lesive per il M5S senza nessun coordinamento con i gruppi parlamentari e danneggiando l’immagine del M5S con valutazioni del tutto personali e non corrispondenti al vero. "

Ovvero, basta esprime una "valutazione personale" (che in quanto "opinione" al massimo può esprimere il punto di vista di chi la esprime, proprio per definizione) per venir cacciati dal M5S?

A quanto pare si, se solo la valutazione coinvolge Beppe Grillo.




(P.S.: la votazione per la sua espulsione è stata aperta con un preavviso minimissimo ed è durata la bellezza di... BEN 5 ore)
davlak
#204 davlak 2016-02-27 16:51
Citazione igork58:
Citazione Parsifal79:
Citazione igork58:

Questo e' per i 5stelle il famoso meta' stipendio.
Avanti con gli slogan.


certo, "incassano" e si "pappano" i rimborsi spese quei farabutti dei grillini

sei un grande! :pint:

non ti insulto perchè mi fai pena e provo compassione ed infinita tristezza per te

beppegrillo.it/.../...

Trattamento economico: L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo.

questa è "l'altra cagata" a cui questo vecchio (non di età) rancoroso e inacidito si riferisce:

www.beppegrillo.it/tirendiconto.it/trasparenza/
AD OGGI ABBIAMO RESTITUITO 16.733.062,46€

vediamo gli altri:

I guadagni degli eletti di Camera e Senato sfiorano i 20 mila euro lordi al mese: 5 mila sono stipendio, altri 7 mila netti sono rimborsi (atuomatici e pagati anche senza presentare uno scontrino) e non vanno dichiarati. In una legislatura 407.940 e 434.400 euro.Tutto esentasse. A questi soldi vanno aggiunti 1.200 euro l’anno di spese telefoniche certificate e 1.850 euro circa al mese per il cosiddetto “esercizio di mandato”. Fanno altri 23.400 euro ogni dodici mesi


www.ilfattoquotidiano.it/.../1057903

i parlamentari del M5S devono rendicontare ogni spesa effettuata




ecco, vediamo gli altri: 5000 di stipendio piu' settemila.
5 stelle, 3300 di stipendio piu' settemila.
Meta' stipendio dicono loro.
Che fenomeni.

se hai un sito dove ci sta la descrizione documentata delle spese sostenute dai cittadini a 5s, fammelo sapere. Su rendiconto .it e' vago. (consulenze, alte spese, trasporti, collaboratiri ecc) O si mostrano fatture e scontrini tra di loro??

cos'è, hai delle difficoltà a distinguere tra lordo e netto?
davlak
#205 davlak 2016-02-27 16:57
Citazione Pispax:
Già che ci siamo, bene ricordare anche in cosa consiste tutto lo "sputare veleno" di Adele Gambaro.

Commentando i risultati elettorali la sua dichiarazione è stata questa:
" "Due comuni conquistati non sono un successo, ma una debacle elettorale. Inoltre ci sono percentuali molto basse. Stiamo pagando - ha rincarato la dose Gambaro - i toni e la comunicazione di Beppe Grillo, i suoi post minacciosi. Mi chiedo come possa parlare male del Parlamento se qui non lo abbiamo mai visto. Lo invito a scrivere meno e osservare di più. Il problema del MoVimento è Beppe Grillo, noi il lavoro lo stiamo facendo e questo non viene percepito. Invece di incoraggiarci, scrivendo questi post ci mette in cattiva luce. Credo che altri all'interno del Parlamento abbiano le mie stesse idee; il disagio c'è ed è evidente, ma non arriva a un dissenso vero e proprio"."
(fonte: www.beppegrillo.it/2013/06/il_problema_e_b.html )


A fronte di quella dichiarazione, che esprime un dato vero, cioè che conquistare solo due comuni è una debacle elettorale se si parte da un 25% alle politiche, e una sua opinione sui motivi della sconfitta, la reazione è stata prima un post piccato sul blog che la invitava a andarsene, e poi la procedura di espulsione.
L'imputazione per la sua espulsione era questa:

"“La senatrice Adele Gambaro ha rilasciato dichiarazioni lesive per il M5S senza nessun coordinamento con i gruppi parlamentari e danneggiando l’immagine del M5S con valutazioni del tutto personali e non corrispondenti al vero. "

Ovvero, basta esprime una "valutazione personale" (che in quanto "opinione" al massimo può esprimere il punto di vista di chi la esprime, proprio per definizione) per venir cacciati dal M5S?

A quanto pare si, se solo la valutazione coinvolge Beppe Grillo.




(P.S.: la votazione per la sua espulsione è stata aperta con un preavviso minimissimo ed è durata la bellezza di... BEN 5 ore)

secondo me ci hanno messo pure troppo ad espellerla e la votazione è durata pure troppo.



immagina cosa sarebbe successo a un parlamentare PD che avesse detto a renzi la metà delle cose che ha detto questa furbacchiona a Grillo



lasciamo perdere, va.


p.s.: come si embedda un video youtube???
Pispax
#206 Pispax 2016-02-27 17:26
Citazione davlak:
Citazione Pispax:
Già che ci siamo, bene ricordare anche in cosa consiste tutto lo "sputare veleno" di Adele Gambaro.

Commentando i risultati elettorali la sua dichiarazione è stata questa:
" "Due comuni conquistati non sono un successo, ma una debacle elettorale. Inoltre ci sono percentuali molto basse. Stiamo pagando - ha rincarato la dose Gambaro - i toni e la comunicazione di Beppe Grillo, i suoi post minacciosi. Mi chiedo come possa parlare male del Parlamento se qui non lo abbiamo mai visto. Lo invito a scrivere meno e osservare di più. Il problema del MoVimento è Beppe Grillo, noi il lavoro lo stiamo facendo e questo non viene percepito. Invece di incoraggiarci, scrivendo questi post ci mette in cattiva luce. Credo che altri all'interno del Parlamento abbiano le mie stesse idee; il disagio c'è ed è evidente, ma non arriva a un dissenso vero e proprio"."
(fonte: www.beppegrillo.it/2013/06/il_problema_e_b.html )


A fronte di quella dichiarazione, che esprime un dato vero, cioè che conquistare solo due comuni è una debacle elettorale se si parte da un 25% alle politiche, e una sua opinione sui motivi della sconfitta, la reazione è stata prima un post piccato sul blog che la invitava a andarsene, e poi la procedura di espulsione.
L'imputazione per la sua espulsione era questa:

"“La senatrice Adele Gambaro ha rilasciato dichiarazioni lesive per il M5S senza nessun coordinamento con i gruppi parlamentari e danneggiando l’immagine del M5S con valutazioni del tutto personali e non corrispondenti al vero. "

Ovvero, basta esprime una "valutazione personale" (che in quanto "opinione" al massimo può esprimere il punto di vista di chi la esprime, proprio per definizione) per venir cacciati dal M5S?

A quanto pare si, se solo la valutazione coinvolge Beppe Grillo.




(P.S.: la votazione per la sua espulsione è stata aperta con un preavviso minimissimo ed è durata la bellezza di... BEN 5 ore)

secondo me ci hanno messo pure troppo ad espellerla e la votazione è durata pure troppo.

www.youtube.com/watch?v=y9zy1IvZB4w

immagina cosa sarebbe successo a un parlamentare PD che avesse detto a renzi la metà delle cose che ha detto questa furbacchiona a Grillo

www.youtube.com/watch?v=-wrNDHjEsBQ

lasciamo perdere, va.


p.s.: come si embedda un video youtube???


LOL.
:perculante:

Hai postato due video in cui, nell'ordine:
1) nel primo ho sentito il prrrode Andrea Scanzi dire che l'espulsione era corretta perché TRE MESI DOPO LA SUA ESPULSIONE aveva votato una fiducia a Letta. Non quella dell'insediamento, eh: una delle tante fiducie poste da quel governo (per l'esattezza quella del 2 ottobre).
Quindi secondo te la "disciplina di partito" deve valere anche dopo che uno dal partito è stato cacciato?
In ogni caso tutto questo è del tutto ininfluente: Adele Gambaro non è stata cacciata dal M5S perché qualcuno aveva "previsto" che tre mesi DOPO avrebbe votato in un modo invece che in un altro. E' stata cacciata perché ha osato esprimere un dissenso

2) nel secondo caso pubblichi il video delle dichiarazioni della Gambaro.
Io avevo ripreso il riassunto dal Blog di Beppe Grillo: per capire quello che non è piaciuto a lui, la cosa migliore da fare è leggerlo nelle sue parole.
Poi dici "immagina cosa sarebbe successo a un parlamentare PD che avesse detto a renzi la metà delle cose che ha detto questa furbacchiona a Grillo"
E questa è la parte davvero comica del tuo ragionamento.
Vai leggerti una qualunque intervista o dichiarazione di Civati o di Fassina dopo il cambio di governo, e anche parecchie di Bersani e della Bindi, e poi almeno impari CHE COS'E', per davvero, la critica feroce.
Oppure, meglio ancora, vai a leggere gli attacchi che i renziani facevano a Bersani al tempo delle prime primarie, quelle vinte da Bersani.
Ma nessuno di loro è stato espulso. Né da una parte né dall'altra.
Oppure vai le leggere le cronache dello scontro fra Fitto e Berlusconi. O quelle fra Brunetta e Romani. O quelle fra Gasparri e Brunetta.


Lo vedi?
E' proprio il concetto di "libertà di dibattito" che non avete chiaro nel cervello.
Non fai altro che ribadirlo.


Chiaro che puoi smentirmi in qualsiasi momentio.
Ti basta pubblicare l'elenco delle ultime dieci dichiarazioni pubbliche di un parlamentare qualsiasi del M5S (uno di quelli che ci sono ancora, intendo) che dice che ""Grillo e Casaleggio sbagliano di brutto e a me come dicono loro non sta bene per niente"."

Se mi sto sbagliando, e a differenza di quello che dico io non è vero che comandano Grillo e Casaleggio ma nel M5S c'è un dibattito libero e le cose le decidono i parlamentari, dovresti trovarne a decine senza difficoltà.
Tu poi sei "all'interno", quindi per te è ancora più facile.

;-)
igork58
#207 igork58 2016-02-27 17:41
Citazione davlak:
Citazione igork58:
Citazione Parsifal79:
Citazione igork58:

Questo e' per i 5stelle il famoso meta' stipendio.
Avanti con gli slogan.


certo, "incassano" e si "pappano" i rimborsi spese quei farabutti dei grillini

sei un grande! :pint:

non ti insulto perchè mi fai pena e provo compassione ed infinita tristezza per te

beppegrillo.it/.../...

Trattamento economico: L’indennità parlamentare percepita dovrà essere di 5 mila euro lordi mensili, il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato). I parlamentari avranno comunque diritto a ogni altra voce di rimborso tra cui diaria a titolo di rimborso delle spese a Roma, rimborso delle spese per l’esercizio del mandato, benefit per le spese di trasporto e di viaggio, somma forfettaria annua per spese telefoniche e trattamento pensionistico con sistema di calcolo contributivo.

questa è "l'altra cagata" a cui questo vecchio (non di età) rancoroso e inacidito si riferisce:

www.beppegrillo.it/tirendiconto.it/trasparenza/
AD OGGI ABBIAMO RESTITUITO 16.733.062,46€

vediamo gli altri:

I guadagni degli eletti di Camera e Senato sfiorano i 20 mila euro lordi al mese: 5 mila sono stipendio, altri 7 mila netti sono rimborsi (atuomatici e pagati anche senza presentare uno scontrino) e non vanno dichiarati. In una legislatura 407.940 e 434.400 euro.Tutto esentasse. A questi soldi vanno aggiunti 1.200 euro l’anno di spese telefoniche certificate e 1.850 euro circa al mese per il cosiddetto “esercizio di mandato”. Fanno altri 23.400 euro ogni dodici mesi


www.ilfattoquotidiano.it/.../1057903

i parlamentari del M5S devono rendicontare ogni spesa effettuata




ecco, vediamo gli altri: 5000 di stipendio piu' settemila.
5 stelle, 3300 di stipendio piu' settemila.
Meta' stipendio dicono loro.
Che fenomeni.

se hai un sito dove ci sta la descrizione documentata delle spese sostenute dai cittadini a 5s, fammelo sapere. Su rendiconto .it e' vago. (consulenze, alte spese, trasporti, collaboratiri ecc) O si mostrano fatture e scontrini tra di loro??

cos'è, hai delle difficoltà a distinguere tra lordo e netto?


Cosa non ti torna?? io ho parlato sempre al netto. Stipendio parlametare circa 5000,gli m5s se lo son tagliato a circa 3300
Riguardo ai rimorsi son sempre al netto. In totale i cattivi portano a casa 12000 circa, i buoni 10300.
Dov'e' lo stipendio dimezzato?? Cos'e' hai difficolta' a legger 2 numeri??
AlexFocus
#208 AlexFocus 2016-02-27 19:03
Citazione Franco893:
Citazione:
Qui bisogna scegliere una persona che sia in grado di governare un buco nero come la città di Roma per 5 anni. E deve anche avere un pieno successo, altrimenti il M5stelle è finito.


Nel mondo dei sogni li lascerei fare per vedere cosa succede ( come gli americani con le bombe atomiche ) ma non possiamo permettercelo; possiamo?
Ogni tanto un conoscente (certo un pò balordo) mi ripete "Gli americani so' forti!" al che io rispondo "No, gli americani so' morti!" nel senso che gli invasori anglo-assassini hanno trucidato dai 90 ai 120 milioni di nativi americani, tra il 1604 ed il 1860. QUelli che ora popolano in Nord America sono discendenti di di quei rozzi, ignoranti, insensibili predatori, indegni della poesia, delle tradizioni, degli usi e costumi, del rispetto della natura che si erano formati in decine di migliaia di anni. E quello che oggi chiamiamo Stati Uniti è l'entità satanica peggiore (se si esclude Israele, altro aborto anglo-assassino) che affligge il mondo intero. L'ultima speranza per tutti noi. è che la parte anti-USA (cioè i BRICS) riescano ad imporre una visione multipolare schiacciando la testa del Serpente massonico. Altrimenti ci aspetta un mondo alla Orwel di "1984", il vero Grande Fratello, dove pochi tiranneggeranno una moltitudine di servi della gleba: forse i sopravvissuti saranno 500 milioni (come scritto sulle Georgia GuideStones) o, come afferma ridacchiando Gorbacioff, 125 milioni. Poveri esseri meschini...
Parsifal79
#209 Parsifal79 2016-02-27 20:24
Citazione:
p.s.: come si embedda un video youtube???
dopo aver cliccato sul quadratino "Youtube" devi inserire solo il codice dopo il simbolo "="

senza (www.youtube.com/watch?v=)
davlak
#210 davlak 2016-02-27 21:08
Citazione Parsifal79:
Citazione:
p.s.: come si embedda un video youtube???


dopo aver cliccato sul quadratino "Youtube" devi inserire solo il codice dopo il simbolo "="

senza (www.youtube.com/watch?v=)
grazie ;-)
davlak
#211 davlak 2016-02-27 21:23
Citazione Pispax:
Citazione davlak:
Citazione Pispax:
Già che ci siamo, bene ricordare anche in cosa consiste tutto lo "sputare veleno" di Adele Gambaro.

Commentando i risultati elettorali la sua dichiarazione è stata questa:
" "Due comuni conquistati non sono un successo, ma una debacle elettorale. Inoltre ci sono percentuali molto basse. Stiamo pagando - ha rincarato la dose Gambaro - i toni e la comunicazione di Beppe Grillo, i suoi post minacciosi. Mi chiedo come possa parlare male del Parlamento se qui non lo abbiamo mai visto. Lo invito a scrivere meno e osservare di più. Il problema del MoVimento è Beppe Grillo, noi il lavoro lo stiamo facendo e questo non viene percepito. Invece di incoraggiarci, scrivendo questi post ci mette in cattiva luce. Credo che altri all'interno del Parlamento abbiano le mie stesse idee; il disagio c'è ed è evidente, ma non arriva a un dissenso vero e proprio"."
(fonte: www.beppegrillo.it/2013/06/il_problema_e_b.html )


A fronte di quella dichiarazione, che esprime un dato vero, cioè che conquistare solo due comuni è una debacle elettorale se si parte da un 25% alle politiche, e una sua opinione sui motivi della sconfitta, la reazione è stata prima un post piccato sul blog che la invitava a andarsene, e poi la procedura di espulsione.
L'imputazione per la sua espulsione era questa:

"“La senatrice Adele Gambaro ha rilasciato dichiarazioni lesive per il M5S senza nessun coordinamento con i gruppi parlamentari e danneggiando l’immagine del M5S con valutazioni del tutto personali e non corrispondenti al vero. "

Ovvero, basta esprime una "valutazione personale" (che in quanto "opinione" al massimo può esprimere il punto di vista di chi la esprime, proprio per definizione) per venir cacciati dal M5S?

A quanto pare si, se solo la valutazione coinvolge Beppe Grillo.




(P.S.: la votazione per la sua espulsione è stata aperta con un preavviso minimissimo ed è durata la bellezza di... BEN 5 ore)

secondo me ci hanno messo pure troppo ad espellerla e la votazione è durata pure troppo.

www.youtube.com/watch?v=y9zy1IvZB4w

immagina cosa sarebbe successo a un parlamentare PD che avesse detto a renzi la metà delle cose che ha detto questa furbacchiona a Grillo

www.youtube.com/watch?v=-wrNDHjEsBQ

lasciamo perdere, va.


p.s.: come si embedda un video youtube???


LOL.
:perculante:

Hai postato due video in cui, nell'ordine:
1) nel primo ho sentito il prrrode Andrea Scanzi dire che l'espulsione era corretta perché TRE MESI DOPO LA SUA ESPULSIONE aveva votato una fiducia a Letta. Non quella dell'insediamento, eh: una delle tante fiducie poste da quel governo (per l'esattezza quella del 2 ottobre).
Quindi secondo te la "disciplina di partito" deve valere anche dopo che uno dal partito è stato cacciato?
In ogni caso tutto questo è del tutto ininfluente: Adele Gambaro non è stata cacciata dal M5S perché qualcuno aveva "previsto" che tre mesi DOPO avrebbe votato in un modo invece che in un altro. E' stata cacciata perché ha osato esprimere un dissenso

2) nel secondo caso pubblichi il video delle dichiarazioni della Gambaro.
Io avevo ripreso il riassunto dal Blog di Beppe Grillo: per capire quello che non è piaciuto a lui, la cosa migliore da fare è leggerlo nelle sue parole.
Poi dici "immagina cosa sarebbe successo a un parlamentare PD che avesse detto a renzi la metà delle cose che ha detto questa furbacchiona a Grillo"
E questa è la parte davvero comica del tuo ragionamento.
Vai leggerti una qualunque intervista o dichiarazione di Civati o di Fassina dopo il cambio di governo, e anche parecchie di Bersani e della Bindi, e poi almeno impari CHE COS'E', per davvero, la critica feroce.
Oppure, meglio ancora, vai a leggere gli attacchi che i renziani facevano a Bersani al tempo delle prime primarie, quelle vinte da Bersani.
Ma nessuno di loro è stato espulso. Né da una parte né dall'altra.
Oppure vai le leggere le cronache dello scontro fra Fitto e Berlusconi. O quelle fra Brunetta e Romani. O quelle fra Gasparri e Brunetta.


Lo vedi?
E' proprio il concetto di "libertà di dibattito" che non avete chiaro nel cervello.
Non fai altro che ribadirlo.


Chiaro che puoi smentirmi in qualsiasi momentio.
Ti basta pubblicare l'elenco delle ultime dieci dichiarazioni pubbliche di un parlamentare qualsiasi del M5S (uno di quelli che ci sono ancora, intendo) che dice che ""Grillo e Casaleggio sbagliano di brutto e a me come dicono loro non sta bene per niente"."

Se mi sto sbagliando, e a differenza di quello che dico io non è vero che comandano Grillo e Casaleggio ma nel M5S c'è un dibattito libero e le cose le decidono i parlamentari, dovresti trovarne a decine senza difficoltà.
Tu poi sei "all'interno", quindi per te è ancora più facile.

;-)

ho postato il video solo per dare un'idea di chi fosse quel soggettino della Gambaro, a chi non la conoscesse.
ma comunque no problem, ho capito che prima di discutere con te mi devo contare i peli del culo, solo che adesso non ho tempo.
:-D

p.s.: gli eletti 5 stelle hanno tutti sottoscritto un impegno, molto molto semplice.
la colonna sonora di quel film era composta da alcuni brani tra cui: "tutti a casa" e "i politici sono i nostri dipendenti".
non glielo ha mica prescritto il medico di candidarsi col M5S.
il m5s è nato perchè c'è gente, tanta, tantissima, che s'è rotta i coglioni di farsi prendere per il culo dai propri "rappresentanti".
se non capisci e non accetti questo, amen...inutile perdere tempo a discutere di democrazia e menate varie.

"me? personally I don't care a SHIT about THIS SO CALLED DEMOCRACY, either in or out the M5S.
have fun.
"
Pispax
#212 Pispax 2016-02-28 12:30
Citazione davlak:


ho postato il video solo per dare un'idea di chi fosse quel soggettino della Gambaro, a chi non la conoscesse.
ma comunque no problem, ho capito che prima di discutere con te mi devo contare i peli del culo, solo che adesso non ho tempo.
:-D

:perculante:
Basta davvero poco, uh?
Come sempre succede nei confronti coi grillini, basta giusto fare attenzione a mantenere il discorso sul merito e non sulla propaganda.

Perché vedi, carissimo: introdurre la suggestione che "abbiamo fatto comunque bene a espellerla perché TRE MESI DOPO LA SUA ESPULSIONE ha votato ben una fiducia a Letta", non è contarsi i peli del culo: è proprio la forma classica di propaganda.
E quando c'è da discutere nel merito, chissà come mai, i grillini sono sempre occupatissimi
:perculante:





Citazione:
p.s.: gli eletti 5 stelle hanno tutti sottoscritto un impegno, molto molto semplice.
la colonna sonora di quel film era composta da alcuni brani tra cui: "tutti a casa" e "i politici sono i nostri dipendenti".
non glielo ha mica prescritto il medico di candidarsi col M5S.
il m5s è nato perchè c'è gente, tanta, tantissima, che s'è rotta i coglioni di farsi prendere per il culo dai propri "rappresentanti".
se non capisci e non accetti questo, amen...inutile perdere tempo a discutere di democrazia e menate varie.
Che per l'appunto è proprio la cosa che dico io.
I politici "tutti a casa" e i politici "sono i nostri dipendenti".

Tranne i politici del M5S, che devono restare in Parlamento perché loro sono i dipendenti di Grillo e Casaleggio.


Aspetto sempre le famose ultime dieci dichiarazioni di esponenti del M5S che sono ancora nel M5S e che dicono "Grillo e Casaleggio sbagliano di brutto e a me come dicono loro non sta bene per niente".
Fino a quando non verranno fuori - e NON verranno fuori, perché non esistono - tutto il resto è fuffa.




Citazione:
"me? personally I don't care a SHIT about THIS SO CALLED DEMOCRACY, either in or out the M5S.
have fun.
"
Basta davvero poco, uh?
Basta grattare appena un po', e il fascismo del M5S viene subito alla luce.
Nessuna sorpresa che siate costretti a inventarvi dei fantomatici "fascismi" negli altri partiti.
Per voi l'importante è solo che nessuno vi guardi troppo da vicino.
davlak
#213 davlak 2016-02-28 12:57
Citazione Pispax:

Basta davvero poco, uh?
Basta grattare appena un po', e il fascismo del M5S viene subito alla luce.
Nessuna sorpresa che siate costretti a inventarvi dei fantomatici "fascismi" negli altri partiti.
Per voi l'importante è solo che nessuno vi guardi troppo da vicino.


ho querelato due utenti di FQ per avermi dato del fascista.
mi hanno scritto di tutto, io ho sempre sorvolato.
ma fascista no, a me fascista non me lo dice nessuno e se lo fa lo querelo.
perchè nasco in una famiglia di partigiani che questo paese hanno contribuito a fondarlo sul serio, non a chiacchiere...e mettendo in gioco le proprie vite e in un paio di casi pure sacrificandole.
e quando sento in parlamento cantare "Bella ciao" mentre si regalano soldi alle banche mi vien voglia di imbracciare il fucile come fecero i miei.

ma giusto perchè sei un utente di LC con cui qualche volta in passato mi sono trovato anche, stranamente, d'accordo, faccio finta di non aver letto, per questa volta.
io nutro totale disprezzo per QUESTA democrazia...
il senso di questa mia affermazione l'ho spiegato giusto stamattina (ma anche altre volte in passato qui su LC) sul post del benessere.

luogocomune.net/.../...


al resto non ti rispondo perchè l'ho già fatto...sei ridondante...e poi diamine, ho messo la faccina!!!

"ma comunque no problem, ho capito che prima di discutere con te mi devo contare i peli del culo, solo che adesso non ho tempo".
:-D
Pispax
#214 Pispax 2016-02-28 13:23
Citazione davlak:
Citazione Pispax:

Basta davvero poco, uh?
Basta grattare appena un po', e il fascismo del M5S viene subito alla luce.
Nessuna sorpresa che siate costretti a inventarvi dei fantomatici "fascismi" negli altri partiti.
Per voi l'importante è solo che nessuno vi guardi troppo da vicino.


ho querelato due utenti di FQ per avermi dato del fascista.
mi hanno scritto di tutto, io ho sempre sorvolato.
ma fascista no, a me fascista non me lo dice nessuno e se lo fa lo querelo.
perchè nasco in una famiglia di partigiani che questo paese hanno contribuito a fondarlo sul serio, non a chiacchiere...e mettendo in gioco le proprie vite e in un paio di casi pure sacrificandole.
e quando sento in parlamento cantare "Bella ciao" mentre si regalano soldi alle banche mi vien voglia di imbracciare il fucile come fecero i miei.

Ti scordi i fondamentali, carissimo.
Datti una rinfrescata qui:
www.beppegrillo.it/2009/08/la_querela_per.html




Citazione:
ma giusto perchè sei un utente di LC con cui qualche volta in passato mi sono trovato anche, stranamente, d'accordo, faccio finta di non aver letto, per questa volta.
io nutro totale disprezzo per QUESTA democrazia...
il senso di questa mia affermazione l'ho spiegato giusto stamattina (ma anche altre volte in passato qui su LC) sul post del benessere.
Argomento che ovviamente non c'entra una beata fava con il fatto che il M5S è un partito comandato a bacchetta da Grillo e Casaleggio.
Dove i parlamentari hanno una libertà solo apparente, gli iscritti e i votanti agli scomparsi "referendum onlain" vengono più che altro disprezzati e non contano una cippa neppure loro, e tutti gli sforzi sono rivolti a distrarre gli elettori da questa realtà.

Succede che domani l'Italia sarà prima nella classifica del FIL?
Benissimo. Ma questo non avrà spostato le cose.
Il M5S sarà comunque un partito comandato a bacchetta da Grillo e Casaleggio, i suoi parlamentari godranno lo stesso di una libertà solo apparente, la famosa "democrazia diretta" resterà senza modifiche la ridicola burletta che è adesso.
E i grillini continueranno a dare del fascista a tutti gli altri: ma se però qualcuno fa notare che i fascisti sono proprio loro, partono le minacce di querela.
:perculante:



Lo vedi?
Tutto sommato è facile.
Basta ricordarsi di restare nel merito della discussione.
;-)
davlak
#215 davlak 2016-02-28 14:47
Citazione Pispax:

Ti scordi i fondamentali, carissimo.
Datti una rinfrescata qui:
www.beppegrillo.it/2009/08/la_querela_per.html

mica stiamo su SCIENTOLOGY.
lo so che a voialtri piace assimilare il M5S a una setta, mi spiace deluderti, ma io QUERELO chi mi da direttamente o indirettamente del fascista.
poi mi puoi dire che sono un figlio di...una mascalzone...un quello che ti pare.
tutto.
tranne fascista.
ok?





Argomento che ovviamente non c'entra una beata fava con il fatto che il M5S è un partito comandato a bacchetta da Grillo e Casaleggio.
Dove i parlamentari hanno una libertà solo apparente, gli iscritti e i votanti agli scomparsi "referendum onlain" vengono più che altro disprezzati e non contano una cippa neppure loro, e tutti gli sforzi sono rivolti a distrarre gli elettori da questa realtà.

vuoi continuare a credere a queste stronzate?
fai pure, mica è un mio problema, semmai è tuo.
Citazione:

Succede che domani l'Italia sarà prima nella classifica del FIL?
Benissimo. Ma questo non avrà spostato le cose.
Il M5S sarà comunque un partito comandato a bacchetta da Grillo e Casaleggio, i suoi parlamentari godranno lo stesso di una libertà solo apparente, la famosa "democrazia diretta" resterà senza modifiche la ridicola burletta che è adesso.
E i grillini continueranno a dare del fascista a tutti gli altri: ma se però qualcuno fa notare che i fascisti sono proprio loro, partono le minacce di querela.
:perculante:



Lo vedi?
Tutto sommato è facile.
Basta ricordarsi di restare nel merito della discussione.
;-)
a me non me ne frega niente se sarà il M5S a cambiare i paradigmi del sistema, anche se credo davvero che sia l'unica forza politica in grado di farlo in Italia.
quanto al resto ti ripeto: sei ridondante: ti ho già risposto in merito, ma non te ne sei accorto.
a me della democrazia all'interno del M5S non frega una sega.
anzi meno ce n'è meglio è.
i nostri eletti devono fare quello che vogliamo noi. punto.
io voto in quanto iscritto. se il mio voto fa maggioranza, prevale la mia idea; altrimenti mi adeguo.


quanto al dare del fascista: io non lo faccio con nessuno, nemmeno con quelli di Casapound con cui quelli come voi ci accusano di avere delle prossimità.
sai che ti dico?
ma magari quelli di CP votassero tutti per il M5S!
te ne racconto una, ed è solo una tra le tante: qui dalle mie parti il quartetto monnezza, Polverini, Clini (no, dico...CLINI ministro dell'ambiente adesso agli arresti domiciliari), Alè-Magno e Canapini stavano per infilarci nel culo la discarica e l'inceneritore di Pizzo del Prete tra tombe etrusche, pascoli, e distese di coltivazioni, proprio in mezzo al cuore agroalimentare di tutta la provincia romana.
gran parte del merito della mobilitazione della cittadinanza, che poi ha fermato la scelleratezza, è ascrivibile, oltre che al M5S, a quelli di Casapound.
all'epoca non si vide un singolo PIDDINO (tranne poi Montino per farsi campagna elettorale...ma a giochi ormai finiti!!!...fenomeni.)
a me che me ne frega se un risultato giusto, per il bene della cittadinanza, mi ha aiutato a portarlo a termine Casapound, Gandhi o la vergine maria?

per me queste sono le cose che contano, altro che la fuffa "Grillo e Casaleggio che comandano a bacchetta".
ma sticazzi!
fatevene una ragione, parlate come DINOSAURI.
io aspetto sereno l'asteroide.

vuoi continuare a stracciarti le vesti gridando che "GRILLO e CASALEGGIO comandano a bacchetta"?
non sarò certo io a perdere tempo per cercare di convincerti del contrario.
saluti.
Parsifal79
#216 Parsifal79 2016-02-28 16:13
Pispax

Citazione:
Ti basta pubblicare l'elenco delle ultime dieci dichiarazioni pubbliche di un parlamentare qualsiasi del M5S (uno di quelli che ci sono ancora, intendo) che dice che ""Grillo e Casaleggio sbagliano di brutto e a me come dicono loro non sta bene per niente"." Se mi sto sbagliando, e a differenza di quello che dico io non è vero che comandano Grillo e Casaleggio ma nel M5S c'è un dibattito libero e le cose le decidono i parlamentari, dovresti trovarne a decine senza difficoltà.
chi lo ha stabilito che questa è la sacra regola per dimostrare che quello che tu dici è falso?

e se vanno d'accordo e rispettano il programma, perchè mai dovrebbero esserci pubbliche dichiarazioni di dissenso?

e se ci sono e li risolvono in privato, senza fare piazzate in tv, che ne sai tu?

ti ricordo che l'accusa l'hai fatta TU, quindi sei TU che sei tenuto dimostrare con prove certe che quello che affermi è vero, non altri a dimostrare che è falso!.

se non lo fai è la riconferma che sei un buffone.

non esistono dichiarazioni del parlamentari 5 stelle che dicono: "Putin sbaglia di brutto e a me come dice lui non sta bene per niente".

quindi, secondo il tuo ridicolo modo di ragionare, il M5S è comandato da Putin :roll:
Pispax
#217 Pispax 2016-02-28 18:15
Citazione davlak:

a me non me ne frega niente se sarà il M5S a cambiare i paradigmi del sistema, anche se credo davvero che sia l'unica forza politica in grado di farlo in Italia.
quanto al resto ti ripeto: sei ridondante: ti ho già risposto in merito, ma non te ne sei accorto.
a me della democrazia all'interno del M5S non frega una sega.
anzi meno ce n'è meglio è.
i nostri eletti devono fare quello che vogliamo noi. punto.
io voto in quanto iscritto. se il mio voto fa maggioranza, prevale la mia idea; altrimenti mi adeguo.

Capisco.
I tuoi "dipendenti" devono fare quello che vuoi TU.

Domanda: ma tu come fai a dire a loro quello che vuoi tu?
Dici che sono obbligati a rispettare le scelte dei referendum online?
:perculante:

Dai, parliamo sul serio.
La "tua" scelta è quella che viene stabilita da dei referendum che è solo lo staff di Grillo a decidere se e quando fare, di cui nessuno può controllare i risultati, che ti impongono di scegliere solo fra le opzioni che hanno deciso loro (vedi adesioni ai gruppi parlamentari europei) e che l'UNICA cosa che ha certificato la società esterna di revisione è stata che i risultati NON sono certificabili, perché troppo facilmente manipolabili?

Fantastico.
La cosa che resta da capire è CHI stai cercando di prendere per il culo.
Se vuoi prendere per il culo tutti gli altri, oppure se ti stai limitando a prendere per il culo te stesso.

A proposito: delle numerosissime votazioni parlamentari che ci sono state in questi 3 anni di legislatura, la maggior parte delle quali riguardava temi al di fuori del programma, sai dirmi quante volte è stato richiesto il tuo voto online?
E quando è stata l'ultima volta che è avvenuto un referendum online su questioni politiche?



Citazione:
mica stiamo su SCIENTOLOGY.
lo so che a voialtri piace assimilare il M5S a una setta, mi spiace deluderti, ma io QUERELO chi mi da direttamente o indirettamente del fascista.
poi mi puoi dire che sono un figlio di...una mascalzone...un quello che ti pare.
tutto.
tranne fascista.
ok?
E chi ti ha detto che sei fascista?
Per me puoi essere tutto quello che vuoi. La cosa certa è che tu stai sostenendo un partito di tipo fascista.
Oggi il M5S è più fascista persino di Fratelli d'Italia. Non tanto come posizione ideologica, ma proprio come reale possibilità che in Italia si torni a una dittatura. Che sono certo, oltretutto, voi grillini sareste in prima fila a invocare.
Tutto questo, ovviamente, sempre e soltanto per il bene dell'Italia.
E come no. Più o meno tutte quante le dittature nascono così.

Che ti piaccia o no la realtà è questa.
Traine le conclusioni che credi.
davlak
#218 davlak 2016-02-28 18:56
Citazione Pispax:
Citazione davlak:

a me non me ne frega niente se sarà il M5S a cambiare i paradigmi del sistema, anche se credo davvero che sia l'unica forza politica in grado di farlo in Italia.
quanto al resto ti ripeto: sei ridondante: ti ho già risposto in merito, ma non te ne sei accorto.
a me della democrazia all'interno del M5S non frega una sega.
anzi meno ce n'è meglio è.
i nostri eletti devono fare quello che vogliamo noi. punto.
io voto in quanto iscritto. se il mio voto fa maggioranza, prevale la mia idea; altrimenti mi adeguo.

Capisco.
I tuoi "dipendenti" devono fare quello che vuoi TU.

Domanda: ma tu come fai a dire a loro quello che vuoi tu?
Dici che sono obbligati a rispettare le scelte dei referendum online?
:perculante:


Dai, parliamo sul serio.
La "tua" scelta è quella che viene stabilita da dei referendum che è solo lo staff di Grillo a decidere se e quando fare, di cui nessuno può controllare i risultati, che ti impongono di scegliere solo fra le opzioni che hanno deciso loro (vedi adesioni ai gruppi parlamentari europei) e che l'UNICA cosa che ha certificato la società esterna di revisione è stata che i risultati NON sono certificabili, perché troppo facilmente manipolabili?

Fantastico.
La cosa che resta da capire è CHI stai cercando di prendere per il culo.
Se vuoi prendere per il culo tutti gli altri, oppure se ti stai limitando a prendere per il culo te stesso.


A proposito: delle numerosissime votazioni parlamentari che ci sono state in questi 3 anni di legislatura, la maggior parte delle quali riguardava temi al di fuori del programma, sai dirmi quante volte è stato richiesto il tuo voto online?
E quando è stata l'ultima volta che è avvenuto un referendum online su questioni politiche?

ma davvero pretendi di chiedermi di "parlare sul serio" e discutere dopo che continui a ripetermi le frasi in grassetto?
Parsifal79
#219 Parsifal79 2016-02-28 20:26
Citazione:
Ma se prendi gente come Di Battista o Di Maio, che grazie all'elezione col M5S è passata da un reddito inferiore ai 5.000€ all'anno a un reddito superiore agli 85.000€ all'anno, a mio avviso stare nel M5S, persino se a "metà stipendio", è una cosa davvero molto facile. Quantomeno, se sei fedele, ti garantisci il culo al caldo anche nei 5 anni della prossima legislatura.
il mondo al contrario di Pispax

a parte la stronzata degli 85.000 euro, da quando esiste il Parlamento l'accusa di mirare ai soldi è sempre stata riferita a chi passa da un partito all'altro: il cosiddetto "mercato delle vacche".

ma da quando c'è il M5S, Pispax ha deciso che quelli che "lo fanno solo per i soldi" non sono + quelli che cambiano partito, ma bensì quelli che ci rimangono!

ovviamente Pispax fa finta di non sapere che a un Di Maio, per esempio, i partiti gli farebbero ponti d'oro per farlo passare nelle proprie fila

ovviamente Pispax fa finta di non sapere che i partiti che hanno le mani in pasta in banche,assicurazioni, media nazionali etc, potrebbero sistemare a vita eventuali traditori del M5S e tutti i loro famigliari

ovviamente Pispax fa finta di non sapere che non facendo + parte del M5S, un parlamentare potrebbe tenersi i 7 mila netti di rimborsi (atuomatici e pagati anche senza presentare uno scontrino) che non vanno dichiarati + il 100% delle indennità + l'assegno di fine mandato

ovviamente Pispax fa finta di non sapere che il 2° e ultimo mandato nel M5S non è garantito a nessuno

ovviamente Pispax fa finta di non sapere che il M5S ha sempre chiesto di tornare al voto, mettendo fine alla loro prima legislatura prima dei 5 anni massimi.

ovviamente Pispax fa finta di non sapere che non è detto che una legislatura debba durare i 5 anni massimi



Citazione:
Per quanto riguarda il PD ho reali difficoltà a scorgere il "fascismo" di cui parli. Sia adesso che sul piano della sua breve storia. Il leader viene eletto in due fasi distinte: le primarie e i congressi. Gli sconfitti restano nel partito. Lo stesso vale per i vari gradi di dirigenza. A queste votazioni partecipano milioni di persone, quindi diventa complicato sostenere che si fanno tutto da soli. Le posizioni del programma vengono definite in modo pubblico e votate in un processo congressuale. Le posizioni di minoranza restano comunque nel partito a far sentire la propria voce. Dentro al PD a ora ci sono circa 4 minoranze organizzate che alimentano il dibattito. Per dire, la discussione sulla stepchild adoption dentro al PD è aspra perlopiù fra i cattodem (che non la vogliono perché è troppo) e i bersaniani (che pensano sia troppo poco). Prima le minoranze erano 6, poi Civati e Fassina hanno deciso per conto loro di uscire e di affrontare un proprio percorso politico. A Civati è andata malissimo; a Fassina chissà. Però nessuno li ha cacciati. Prima Renzi faceva la sua chiassosa e fortissima opposizione a Bersani, segretario PD e leader di coalizione che non ha trovato i voti per diventare capo del governo. La faceva restando dentro al partito. Adesso Bersani fa la sua opposizione a Renzi, segretario PD e capo del governo. La fa da dentro al PD.
Citazione:
Ogni elemento di ogni discussione è pubblico e non esistono censure rispetto alle dichiarazioni del vari esponenti alla stampa. Anzi, in genere i media danno per poco interessanti le dichiarazioni dei renziani del PD (generalmente a ragione) e tendono a dare risalto alle dichiarazioni degli antirenziani del PD (non sempre a ragione). Persino le riunioni della Direzione PD vengono trasmesse SEMPRE in streaming, copiando bellamente l'idea dal M5S. Però il M5S le proprie riunioni non le trasmette più da molto tempo. A me viene anche da chiedermi il perché.
CHE BELLA LECCATA DI CULO! :pint:

ovviamente per Pispax non esiste il "PATTO DEL NAZARENO" perchè è tutto pubblico alla luce del sole!

ovviamente per Pispax non esiste il Gabibbo che va a votare 10 volte consecutive!

ovviamente per Pispax non esistono le vagonate di stranieri che anche se non parlano l'italiano e non sanno cosa stanno votando, decidono ugualmente di farlo (pagando!)

ovviamente per Pispax queste persone, le ultime di una lunga lista lista, non esistono:

Treviso, Pd caccia consigliere che chiede di tagliare i compensi di sindaco e assessori: “E’ sempre contro il partito”
www.ilfattoquotidiano.it/.../2480641

Il Pd espelle tre “dissidenti no Tav”: “Partito che non ha futuro”
www.ilfattoquotidiano.it/.../282869

Sicilia, bloccata tessera Pd del sindaco ex Pci per scelte “sgradite” al partito. A deciderlo ex di Fli
www.ilfattoquotidiano.it/.../2454700

ovviamente per Pispax questi fatti non esistono:

Pd, tessere finte e correnti. A Roma è falso un iscritto su cinque
www.ilfattoquotidiano.it/.../1443606

Bisceglie, tesseramento Pd. Militante denuncia irregolarità su iscritti: “Vergogna, neanche sanno chi è Renzi”
www.ilfattoquotidiano.it/.../2419633


chiedetevi come mai...

Citazione:
Prova a venir via da Roma e a parlare con qualcuno degli attivisti che hanno votato Artini e Segoni. Magari te ne rendi conto da solo. Quelli erano due persone che l'attività sul territorio la facevano eccome. Facevano anche i rimborsi. Li stimavo persino io.
Li stimavi?

e adesso non li stimi più?
Pispax
#220 Pispax 2016-02-29 02:15
Citazione davlak:
Citazione Pispax:
Citazione davlak:

a me non me ne frega niente se sarà il M5S a cambiare i paradigmi del sistema, anche se credo davvero che sia l'unica forza politica in grado di farlo in Italia.
quanto al resto ti ripeto: sei ridondante: ti ho già risposto in merito, ma non te ne sei accorto.
a me della democrazia all'interno del M5S non frega una sega.
anzi meno ce n'è meglio è.
i nostri eletti devono fare quello che vogliamo noi. punto.
io voto in quanto iscritto. se il mio voto fa maggioranza, prevale la mia idea; altrimenti mi adeguo.

Capisco.
I tuoi "dipendenti" devono fare quello che vuoi TU.

Domanda: ma tu come fai a dire a loro quello che vuoi tu?
Dici che sono obbligati a rispettare le scelte dei referendum online?
:perculante:


Dai, parliamo sul serio.
La "tua" scelta è quella che viene stabilita da dei referendum che è solo lo staff di Grillo a decidere se e quando fare, di cui nessuno può controllare i risultati, che ti impongono di scegliere solo fra le opzioni che hanno deciso loro (vedi adesioni ai gruppi parlamentari europei) e che l'UNICA cosa che ha certificato la società esterna di revisione è stata che i risultati NON sono certificabili, perché troppo facilmente manipolabili?

Fantastico.
La cosa che resta da capire è CHI stai cercando di prendere per il culo.
Se vuoi prendere per il culo tutti gli altri, oppure se ti stai limitando a prendere per il culo te stesso.


A proposito: delle numerosissime votazioni parlamentari che ci sono state in questi 3 anni di legislatura, la maggior parte delle quali riguardava temi al di fuori del programma, sai dirmi quante volte è stato richiesto il tuo voto online?
E quando è stata l'ultima volta che è avvenuto un referendum online su questioni politiche?

ma davvero pretendi di chiedermi di "parlare sul serio" e discutere dopo che continui a ripetermi le frasi in grassetto?


Infatti, se devo dirla onestamente, non mi aspetto che tu parli sul serio.
Vedi, il discorso è semplice. Su questa roba dei "parlamentari M5S che fanno quello che gli dicono di fare gli elettori" stai facendo discorsi che può fare solo uno stupido terminale e/o un analfabeta politico.
Il fatto è che io NON credo che tu sia stupido o politicamente un analfabeta.

Quelle che ho citato sono le due opzioni restanti.
La prima è che hai deciso di prendere per il culo te stesso, raccontandoti fandonie su questa cosa.
La seconda è che sai perfettamente come funzionano le cose, ma hai deciso di prendere per il culo gli altri raccontando fandonie a loro.


Nel secondo caso continuare a discutere di queste cose è del tutto inutile, ma per un po' può essere divertente, perché quello è un terreno davvero molto viscido su cui provare a mentire. Scivolare è un attimo e il fracasso che si fa quando si cade è grande.

Nel primo caso invece considera la mia osservazione come un investimento che io faccio sul MIO futuro.
Se non ti rendi conto di quanto sia ridicola l'affermazione che hai fatto prima, prova a cercare di rispondere alle domande che ti facevo. Tipo che da inizio legislatura sono passati circa 600 giorni di dibattiti parlamentari. La TUA opinione "vincolante" quante volte è stata chiesta?
Oppure prova a riflettere sul fatto che già la democrazia diretta è un modo molto stupido di gestire la politica, ma pazienza: se proprio democrazia diretta deve essere, allora ci sono almeno sei regole fondamentali da rispettare per far si che il voto "vincolante" non venga manipolato.
Invece la "democrazia diretta peppiana" non solo queste regole - quelle che servono a non farsi manipolare le votazioni - le viola tutte e sei; ma si è anche inventare due possibilità di manipolazione in più che nemmeno i costituzionalisti avevano immaginato possibili.

Ecco: se la condizione in cui sei tu è la prima, e SE inizi a affrontare il problema, allora dopo c'è una possibilità che tu possa parlare sul serio.
Pispax
#221 Pispax 2016-02-29 02:52
Che bel comizione, Parsifal!

Citazione Parsifal79:
Citazione:
Ma se prendi gente come Di Battista o Di Maio, che grazie all'elezione col M5S è passata da un reddito inferiore ai 5.000€ all'anno a un reddito superiore agli 85.000€ all'anno, a mio avviso stare nel M5S, persino se a "metà stipendio", è una cosa davvero molto facile. Quantomeno, se sei fedele, ti garantisci il culo al caldo anche nei 5 anni della prossima legislatura.


il mondo al contrario di Pispax

a parte la stronzata degli 85.000 euro...
E' vero, è una stronzata.
Sono pochi.

Di Battista è passato dai 3.176€ guadagnati nel 2012 ai 78.730€ guadagnati nel 2013 ai 98.471€ guadagnati nel 2014
Di Maio è passato dagli 0€ guadagnati nel 2012 agli 82.379€ del 2013 per arrivare a 98.741€ nel 2014
Anche Roberto Fico, per citare un altro dei "fedelissimi", ha avuto un percorso simile agli altri. 0€ nel 2012, 78.229€ nel 2013 e 98.471€ nel 2014.
Fonte: politici.openpolis.it/.../

Per avere dei termini di raffronto, il Presidente del Consiglio Renzi nel 2014 ha guadagnato 98.961€; la Presidente della Camera Boldrini ne ha guadagnati 115.338 e il Presidente del Senato Grasso, sempre nello stesso periodo, 316.018€
Fonte: www.quotidiano.net/.../



Citazione:
... da quando esiste il Parlamento l'accusa di mirare ai soldi è sempre stata riferita a chi passa da un partito all'altro: il cosiddetto "mercato delle vacche".
Sbagliato.
Quella è un'accusa che esiste solo da quando son venuti fuori i grillini.
Io, per dire, ritengo che i parlamentari guadagnino troppo poco. Altro che "mirare ai soldi". Sarei felice se i parlamentari che ho eletto e che decidono del mio futuro (e del mio presente) guadagnassero di più del mio dentista, per capirci.
Li vorrei anche un po' più produttivi, in cambio.



Citazione:
ma da quando c'è il M5S, Pispax ha deciso che quelli che "lo fanno solo per i soldi" non sono + quelli che cambiano partito, ma bensì quelli che ci rimangono!
Da quando in qua hai smesso di comprendere la lingua italiana, Parsifal?
Eppure si supporrebbe essere la tua lingua madre.

Pispax NON dice per un cazzo che i parlamentari grillini "lo fanno solo per i soldi".
A fronte di un'affermazione di Davlak che diceva che è dura per il parlamentari del M5S restare in quel gruppo parlamentare, visto che devono ridursi lo stipendio, la cosa che ho detto io è che per uno che prima di entrare in Parlamento non guadagnava un cazzo, e dopo che è entrato in Parlamento guadagna A STIPENDIO RIDOTTO E SENZA CONTARE I RIMBORSI all'incirca il triplo di quello che guadagna una persona normale, tanto "dura" in realtà non è.

Che succede, Parsifal? Ultimamente mi sembri nervosetto.
Insulti, fai i comizi...

Non è che questa storia degli OTTO dietrofront consecutivi del M5S sulla Cirinnà (la votiamo compatti, la vogliamo ma non la votiamo tutti perché applichiamo la libertà di coscienza sul ddl; la vogliamo ma non la votiamo tutti perché applichiamo la libertà di coscienza sulla stepchild adoption; la facilitiamo perché voteremo il canguro; la blocchiamo rifiutando il canguro; non voteremo quella schifezza del nuovo testo e andate affanculo; ci allontaniamo dall'aula per non votare contro; potremmo comunque votarla alla Camera in seconda lettura) ti ha un po' scosso?
;-)




Citazione:
Citazione:
Prova a venir via da Roma e a parlare con qualcuno degli attivisti che hanno votato Artini e Segoni. Magari te ne rendi conto da solo. Quelli erano due persone che l'attività sul territorio la facevano eccome. Facevano anche i rimborsi. Li stimavo persino io.
Li stimavi?

e adesso non li stimi più?
Prima mi capitava di incontrarli, adesso non mi capita più.
Nick_85
#222 Nick_85 2016-02-29 03:24
In questo momento storico basterebbe un normale partito tradizione con un programma volto al recupero delle varie sovranità e con l'idea di difendere e attenersi ai principi della nostra Costituzione che è chiaramente di stampo Keynesiana. Tutto qua. Basta con la retorica dei costi della politica, della castacriccacorruzione, auto blu, democrazia dal basso, evasione, ecc ecc che hanno solo inquinato il dibattito e aiutato il vero potere transnazionale ad espandersi e prosperare, mentre nel pollaio ci si è scannati per cose non rilevanti dal punto di vista macroeconomico. In definitiva, un comico dalla scarsa cultura personale con un megafono, ha rastrellato dei voti facili preparati a puntino da Santoro, Travaglio e compagnia bella. Il movimento 5 stelle è questo.
Parsifal79
#223 Parsifal79 2016-02-29 03:43
Citazione Pispax:
Prima mi capitava di incontrarli, adesso non mi capita più.


se rispondevi "no non fumo" facevi + bella figura! :pint:

Citazione:
Che succede, Parsifal? Ultimamente mi sembri nervosetto.
dalla risposta demenziale che hai dato prima.... quello nervosetto mi sembri tu! :perculante:

ti stai scoprendo troppo Pispax; non è la prima volta che, con la scusa di criticare il M5S, ti diletti nel raccontare quant'è meraviglioso quel partito che ha meno dignità di una fogna a cielo aperto ;-)

ricordo ancora il nostro primo scontro sulla, a tuo dire, "prima volta che una finanziaria da soldi ai cittadini". Mi riferisco agli 80 denari dati ad alcuni..... e ripresi con gli interessi da tutti.

Ovviamente Pispax non si è mai accorto del "ripresi con gli interessi da tutti".
Pispax
#224 Pispax 2016-02-29 04:14
Citazione Parsifal79:

ti stai scoprendo troppo Pispax; non è la prima volta che, con la scusa di criticare il M5S, ti diletti nel raccontare quant'è meraviglioso quel partito che ha meno dignità di una fogna a cielo aperto ;-)

LOL
:perculante:

Sulla base dello stesso, identico ragionamento, fino a poco tempo fa c'era gente che faceva lo stesso identico discorso "identificandomi" come un sostenitore di Mario Monti. E persino come un "tifoso" di SEL della Boldrini.

Il problema è che voi grillini spostate il fango a ondate. Guareschi avrebbe detto che "agite a ondate come gli zulù e i russi". Scegliete un bersaglio, e quello diventa l'origine di tutti i Mali.
D'altra parte credo sia evidente a tutti che non siete capaci di fare a meno di avere un Nemico.


Però, piccino, il giochetto che "se non getti il fango con noi allora significa che sei un suo sostenitore", sappi che con me non funziona.

:perculante:
Parsifal79
#225 Parsifal79 2016-02-29 04:52
Citazione Pispax:
Però, piccino, il giochetto che "se non getti il fango con noi allora significa che sei un suo sostenitore", sappi che con me non funziona.


veramente il "giochetto" è "se gli lecchi il culo allora significa che sei un suo sostenitore", e con te funziona alla grande ;-)

quante volte devi scrivere "piccino" ?

nervoso eh?

com'era la storia della stima che se ne va perchè non li vedi da un po dalle tue parti? :perculante: :perculante: :perculante:
Parsifal79
#226 Parsifal79 2016-02-29 04:52
Citazione:
Sulla base dello stesso, identico ragionamento, fino a poco tempo fa c'era gente che faceva lo stesso identico discorso "identificandomi" come un sostenitore di Mario Monti. E persino come un "tifoso" di SEL della Boldrini.
ho visto che tenti di depistare; hai provato pure con "forza nuova" ;-)

comunque interessante il fatto che tutto ciò che posti tu, contro il M5S, è verità assoluta, mentre tutti i link che io posto sul tuo partito sono "fango che ti rifiuti di gettare"! :roll:
Parsifal79
#227 Parsifal79 2016-02-29 04:52
buona notte! ;-)
Parsifal79
#228 Parsifal79 2016-02-29 04:52
idem
Parsifal79
#229 Parsifal79 2016-02-29 04:52
idem
Parsifal79
#230 Parsifal79 2016-02-29 04:52
idem
clausneghe
#231 clausneghe 2016-02-29 14:00
Marina, Marina, Marinahhhh, ti voglio al più presto sposar... :pint:
Sono andato a leggere le tue botta e risposta nel forum del 5* e mi sono divertito, davvero.
Vedi, loro, non sono tanto preparati e sono paranoici, a volte.
Noi internauti liberi dalla tv ci siamo informati e informati, fino ad arrivare al famoso "Sono sicuro di non sapere" mentre loro, invece, forti di qualche nozione informatica e di qualche notizia dell'Ansa o del F.Q. di Wiki e naturalmente di "L'ha detto la tv" sono arroganti e presuntuosi. Sono sceso anch'io in campo frequentando un meet-up locale, ma mi sono scontrato subito con mentalità inquinate e non compatibili con il mio sentire. Ho mollato tutto, dopo che mi hanno detto che Mazzucco era quello della Terra cava e che Chiesa era Stalin..Inutile perdere tempo. Ciao.
p.s. Hai saputo del coinvolgimento di Keshe nell'affaire Scalia? 13 aquile calve a firma di un delitto tra Satanisti pedofili :-o
Robertl
#232 Robertl 2016-02-29 15:07
L'MS5 è un movimento nato dal malcontento di tanti, composto da gente sia di sinistra che di destra (ne conosco tanti), nella speranza di qualcosa di nuovo e che è incapace di prendere decisioni coerenti, sia per mancanza di mestiere da parte degli eletti sia per l'incoerenza di quei due che lo hanno cresciuto, i quali sono a tutti gli effetti al guinzaglio di quella elite mondiale che ci stà schiavizzando e che serve a tenere impegnata una massa di voti che non permette a nessun altro di raggiungere un quorum adeguato a governare. In pratica, un movimento di distrazione di massa.
Pispax
#233 Pispax 2016-02-29 15:12
Citazione Parsifal79:
Citazione:
Sulla base dello stesso, identico ragionamento, fino a poco tempo fa c'era gente che faceva lo stesso identico discorso "identificandomi" come un sostenitore di Mario Monti. E persino come un "tifoso" di SEL della Boldrini.


ho visto che tenti di depistare; hai provato pure con "forza nuova" ;-)
Capisco che voi "ripetitori di slogan" grillini abbiate molta fiducia nel fatto che vi legge sia fondamentalmente uno stupido.
Però, per cortesia, potresti rinfrescarmi la memoria?
Mi dici dove IO ho parlato di "Forza Nuova"?
Neppure la funzione "cerca" del browser mi ha aiutato.

Qui l'UNICO accenno a un movimento di destra che abbia letto non riguarda Forza Nuova.
Riguarda Casapound.
E non l'ho ovviamente fatto io: l'ha fatto Davlak.





Citazione:
comunque interessante il fatto che tutto ciò che posti tu, contro il M5S, è verità assoluta, mentre tutti i link che io posto sul tuo partito sono "fango che ti rifiuti di gettare"! :roll:
Io non posto nulla "contro al M5S".
Io avanzo delle critiche, ognuna delle quali è argomentata.
Ti basta dimostrare che le argomentazioni sono sbagliate che la critica automaticamente decade.

Ti spiego meglio il meccanismo, perché coi "ripetitori di slogan" meglio andare sul sicuro.
Per dimostrare che le critiche al M5S sono sbagliate, perché tali critiche non portano argomenti corretti, la risposta NON E', e NON PUO' ESSERE, quella che "ma allora il piddì".

Se per esempio viene criticato il M5S perché è un partito dittatoriale in mando a due padroni assoluti, con tanto di spiegazioni sui motivi dell'affermazione, dire "ma Renzi fa di peggio" non è per niente una confutazione.
Magari dovresti prima dimostrare sia la natura dittatoriale che l'intensità dittatoriale del PD di Renzi, cosa di per sé piuttosto ardua. Per dire, difficile considerare "dittatoriale" un partito con quattro minoranze organizzate, ognuna delle quali attacca il segretario in modo feroce, e che però non espelle nessuno. Persino Forza Italia, il partito che prima del M5S deteneva il primato di "dittatorialità", nella sua intera esistenza ha espulso solo due persone.

Ma soprattutto dire che "tizio fa peggio" NON E', e NON PUO' ESSERE, una risposta alla critica.
Se qualcuno dice che "tu stupri le studentesse universitarie", e ti mostra le prove che lo dimostrano, dire che "Tizio fa di peggio perché stupra le studentesse del liceo" non ti assolve dall'accusa.
Persino se tu riuscissi a dimostrare che Tizio si stupra veramente le studentesse del liceo, cosa che fino a questo momento non è avvenuta, resta il fatto che tu stai comunque stuprando le studentesse universitarie.

Se vuoi confutare le critiche che io faccio contro il M5S, ognuna delle quali è argomentata, devi prendere GLI ARGOMENTI e smontarli uno a uno.
Cosa che né tu né nessun altro si è nemmeno lontanamente provato a fare.

Quindi si, piccino.
Fino a quando non smonti gli argomenti delle critiche, parlando SOLO del M5S e DIMOSTRANDO che tali critiche sono sbagliate, queste restano verità assoluta.
Che ti piaccia o no.



Citazione:
buona notte! ;-)

...

idem

...

idem

...

idem
Ooooo - key.
credo che lo abbiamo perso.

Ti chiedo sinceramente scusa Parsifal. Lo avessi saputo prima, ci sarei andato più leggero.
Come ho fatto giusto in questo post.
igork58
#234 igork58 2016-02-29 21:59
Citazione Pispax:
Citazione Parsifal79:
Citazione:
Sulla base dello stesso, identico ragionamento, fino a poco tempo fa c'era gente che faceva lo stesso identico discorso "identificandomi" come un sostenitore di Mario Monti. E persino come un "tifoso" di SEL della Boldrini.


ho visto che tenti di depistare; hai provato pure con "forza nuova" ;-)

Capisco che voi "ripetitori di slogan" grillini abbiate molta fiducia nel fatto che vi legge sia fondamentalmente uno stupido.
Però, per cortesia, potresti rinfrescarmi la memoria?
Mi dici dove IO ho parlato di "Forza Nuova"?



Neppure la funzione "cerca" del browser mi ha aiutato.

Qui l'UNICO accenno a un movimento di destra che abbia letto non riguarda Forza Nuova.
Riguarda Casapound.
E non l'ho ovviamente fatto io: l'ha fatto Davlak.





Citazione:
comunque interessante il fatto che tutto ciò che posti tu, contro il M5S, è verità assoluta, mentre tutti i link che io posto sul tuo partito sono "fango che ti rifiuti di gettare"! :roll:
Io non posto nulla "contro al M5S".
Io avanzo delle critiche, ognuna delle quali è argomentata.
Ti basta dimostrare che le argomentazioni sono sbagliate che la critica automaticamente decade.

Ti spiego meglio il meccanismo, perché coi "ripetitori di slogan" meglio andare sul sicuro.
Per dimostrare che le critiche al M5S sono sbagliate, perché tali critiche non portano argomenti corretti, la risposta NON E', e NON PUO' ESSERE, quella che "ma allora il piddì".

Se per esempio viene criticato il M5S perché è un partito dittatoriale in mando a due padroni assoluti, con tanto di spiegazioni sui motivi dell'affermazione, dire "ma Renzi fa di peggio" non è per niente una confutazione.
Magari dovresti prima dimostrare sia la natura dittatoriale che l'intensità dittatoriale del PD di Renzi, cosa di per sé piuttosto ardua. Per dire, difficile considerare "dittatoriale" un partito con quattro minoranze organizzate, ognuna delle quali attacca il segretario in modo feroce, e che però non espelle nessuno. Persino Forza Italia, il partito che prima del M5S deteneva il primato di "dittatorialità", nella sua intera esistenza ha espulso solo due persone.

Ma soprattutto dire che "tizio fa peggio" NON E', e NON PUO' ESSERE, una risposta alla critica.
Se qualcuno dice che "tu stupri le studentesse universitarie", e ti mostra le prove che lo dimostrano, dire che "Tizio fa di peggio perché stupra le studentesse del liceo" non ti assolve dall'accusa.
Persino se tu riuscissi a dimostrare che Tizio si stupra veramente le studentesse del liceo, cosa che fino a questo momento non è avvenuta, resta il fatto che tu stai comunque stuprando le studentesse universitarie.

Se vuoi confutare le critiche che io faccio contro il M5S, ognuna delle quali è argomentata, devi prendere GLI ARGOMENTI e smontarli uno a uno.
Cosa che né tu né nessun altro si è nemmeno lontanamente provato a fare.

Quindi si, piccino.
Fino a quando non smonti gli argomenti delle critiche, parlando SOLO del M5S e DIMOSTRANDO che tali critiche sono sbagliate, queste restano verità assoluta.
Che ti piaccia o no.



Citazione:
buona notte! ;-)

...

idem

...

idem

...

idem
Ooooo - key.
credo che lo abbiamo perso.

Ti chiedo sinceramente scusa Parsifal. Lo avessi saputo prima, ci sarei andato più leggero.
Come ho fatto giusto in questo post.
vergognati...maledettttoooooo...hi hi

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO