Forum

Commenti Recenti

rss

Quando ho aperto le news, questa mattina, mi è venuto da sorridere: Putin fra coloro che nascondono i propri soldi nei paradisi fiscali. E ti pareva - ho pensato - ora ci manca solo che scoprano che è un pedofilo, e il ritratto del grande babau sarà finalmente completato.

La notizia dei Panama Papers, infatti, non avrebbe nulla di sconvolgente, se non fosse per il risalto esagerato che si è voluto dare alla figura del leader russo all'interno di questo presunto nuovo scandalo. Ma quando vedi che tutte le testate occidentali - dal New York Times alla BBC, dall'Espresso alla Cnn, mettono tutti l'accento su Vladimir Putin, allora ti viene da sorridere: è chiaro che si tratta di una operazione di discredito progettata a tavolino.

La cosa divertente infatti è che tutte queste testate si danno un gran da fare per riempire la prima pagina con le foto dei vari personaggi coinvolti nello scandalo - da Cameron a Montezemolo, da Messi a Jackie Chan - ma il primo in alto a sinistra è quasi sempre lui: Vladimir Putin.

Un'altra cosa che salta all'occhio, in una rosa così forbita di grossi personaggi mondiali, è la totale assenza di un qualunque nome americano di rilievo.

È come se il Dipartimento di Stato avesse chiesto alla C.I.A. se avevano qualcosa di nuovo da poter utilizzare contro Putin, e la C.I.A. avesse risposto: "Sì, volendo qualcosa di succoso ce l'abbiamo: si tratta di una lista di grossi nomi mondiali, che nascondono i propri soldi nei vari paradisi fiscali, grazie ad una società panamense. Si potrebbe aggiungere anche Putin fra quei nomi".

"Va bene - avranno detto al Dipartimento di Stato - fatela circolare tramite i soliti canali, ma prima state ben attenti a far sparire tutti i nomi degli americani coinvolti. Non vorremmo avere noie inutili in casa nostra."

Insomma, la predominanza totale della figura di Putin da un lato, e la totale assenza di grossi nomi americani dall'altro, porta automaticamente a sospettare che questa sia la classica operazione telecomandata da Washington, per portare avanti la campagna di discredito contro il leader russo.

La tragedia è che ora, pur di stare al gioco, i giornalisti di mezzo mondo fanno finta di credere che se davvero un uomo come Putin volesse nascondere i soldi dalle tasse, sarebbe costretto a mettersi nelle mani di una qualunque holding di offshore panamense (pronta a ricattarlo in qualunque momento).

Queste cose le fanno gli industriali e i personaggi pubblici di mezzo mondo, non le fanno gli ex-capi del KGB.

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

Fabrizio70
#1 Fabrizio70 2016-04-04 21:09
Inoltre il fatto di avere conti off-shore non significa nulla di per se , è l'uso e la provenienza del denaro che stabiliscono se è legale o meno . potrebbe pure avere qualche conto nel Delaware....
Sertes
#2 Sertes 2016-04-04 21:33
Questa volta non avranno fatto il passo più lungo della gamba? Davvero qualcuno può credere a ste cose?
Floh
#3 Floh 2016-04-04 21:47
Piramis
#4 Piramis 2016-04-04 21:56
La cosa puzza ancora di più se pensi che il nome di Putin neanche c'è.
Quello che risulta in questa lista è un suo amico musicista, sembra padrino della prima figlia di Putin, che avrebbe trasferito 2 miliardi di dollari attraverso la Bank Rossiya, prima a Cipro e poi nelle Virgin Islands.
Mentre è evidente lo sfacciato tentativo di sputtanamento del leader russo, è altrettanto evidente che pochissimi leggeranno al di là del titolo, dove viene precisato (ma in modo ambiguo e defilato rispetto all'enfatizzazione del nome, spesso in grassetto), che la cosa riguarda un suo amico e non lui.
Il Guardian, che aveva puntato tutto sullo "sbatti il russo in prima pagina" ha dovuto togliere l'immagine dal sito, dopo una gragnuola di commenti negativi che riportavano come, la stessa testata, mettesse avanti il millantato evasore russo per coprire il sicuro (e qui il nome c'è) evasore inglese, il defunto padre del premier Cameron.
È evidente che è fuffa ma mi ci giocherei un braccio che ci cascheranno tutti, già me li sento i commenti...
gato
#5 gato 2016-04-04 22:00
Putin non sarà un santo (a quel livello nessuno lo è). Ma a fare una stupidata del genere...... Mi sembra difficile per uno del suo calibro, con tutte le mosse brillanti da giocatore di scacchi che ha fatto ultimamente. Impossibile direi.
aramcheck
#6 aramcheck 2016-04-04 22:21
Diverse evidenze che sia una trappola:
- Il nome di Putin non c'è nella lista , ma la sua faccia su tutti i giornali sì
- Se Putin avesse dei soldi da nascondere (e sicuramente li avrà pure) non sarebbe così stupido da metterli in una colonia americana come Panama
- Nella lista non ci sono americani di rilievo come già fatto notare nel post
- Del sito che ha divulgato la lista è disponibile l'elenco dei finanziatori: Big Corps americane e spicca la fondazione di Soros, nemico di Putin e già finanziatore del golpe ucraino

Una polpetta avvelenata in grande stile.
LoneWolf58
#7 LoneWolf58 2016-04-04 22:34
Già.. soldi all'estero per farseli bloccare con la prima scusa disponibile (vedasi caso Yukos)
Mrexani
#8 Mrexani 2016-04-04 22:36
polaris
#9 polaris 2016-04-04 23:43
È un'operazione stile Wikileaks, dove casualmente vengono colpiti i nemici del Dipartimento di Stato USA e qualche pedina "alleata" tutto sommato sacrificabile; se poi andiamo sul sito del ICIJ, l'associazione internazionale dei giornalisti investigativi che ha lavorato per un anno a questa vicenda si scopre che è finanziata da alcune ONG mondialiste, come la Ford Foundation. Anch'io sono stato colpito dall'assenza di nomi americani dalla lista, troppo pacchiano, così rischiano che qualcuno faccia notare questa stranezza anche a livello mainstream. Come dice Corbett, ora sarebbe fantastico se per ripicca saltassero fuori dei leak che sputtanino un pochettino qualche personalità americana di alto rango.
Cassandra
#10 Cassandra 2016-04-05 00:00
Magari salterà fuori qualche nome americano... per esempio quello di Trump.

:hammer:
Valdez
#11 Valdez 2016-04-05 02:10
Dopo che la stampa occidentale ha calunniato in ogni modo Putin il “dittatore” ELETTO da oltre i 3/5 dei russi, questa notizia del Putin “evasore fiscale” sembra quasi un complimento, per averlo assimilato ai principali leader occidentali. :-D

Che la notizia sia l’ennesima mossa propagandistica per diffamare Putin è evidente dopo aver constatato innumerevoli volte che il giornalismo occidentale, ruffiano del potere, abbia degradato l’informazione a “mignotta di corte”.

La falsità della notizia si coglie dall’immotivato risalto che viene dato al nome del Presidente russo per i vari motivi già esposti nei post precedenti: infatti Putin viene sbattuto in copertina "casualmente" da TUTTE le testate giornalistiche occidentali (come se nomi di casa loro mancassero!), quando NON è coinvolto personalmente e semmai ad essere coinvolti sono conoscenti SENZA cariche governative o di collaborazione diretta con lui; mentre il presidente Cameron viene citato in secondo piano nonostante sia stato coinvolto suo padre (sembra più che altro che il suo nome venga citato così, tanto per dare un “avvertimento” che potrebbe preannunciare un cambio della guardia nel governo del Regno Unito).

L’informazione italiana che in quanto a “leccare il deretano” ai potenti non è seconda a nessuno cita Putin sempre per primo, fregandosene altamente degli 800 nomi italiani, quando invece dovrebbero essere questi ad indignare in qualsiasi giornalista con un minimo di dignità e di decoro professionale.

Che le notizie “segretissime” siano state consegnate da uno studio legale noto per la sua riservatezza già fa sospettare come fa sospettare che siano stati controllati “11 milioni di documenti” (!) dai giornalisti dell'UCIJ, organizzazione con sede ovviamente in USA. Questa come tante altre organizzazioni “libere” o come si usa dire ONG sui diritti umani o sulla legalità statunitensi, hanno una predilezione a calunniare i politici dei paesi che stanno sulle palle agli USA, mentre “distrattamente” non si accorgono del letamaio che hanno sotto i piedi.

Che poi questi documenti siano stati diffusi da un giornale tedesco, riconferma il ruolo della Germania quale braccio degli anglo-americani in funzione anti-russa dal ’39 ad oggi.

PS
A proposito di "giornalismo investigativo", interessante è informarsi sulla "Mossack Fonseca" e sui suoi fondatori (alla UCIJ è evidentemente sfuggito) ;-)
TdC Ghost
#12 TdC Ghost 2016-04-05 03:32
Tra l'altro il nome di Putin non compare nemmeno ma solo quello di un amico di famiglia violoncellista...vai a capire la logica nell'attribuire automaticamente tutto a Putin...!!!
david
#13 david 2016-04-05 05:48
Ma visto che Putin viene infangato continuamente, perché non si decide
a tirare fuori probabili prove, sull'11 settembre e sullo sbarco
sulla luna?
I russi i satelliti li hanno e non penso siano di pessima qualità.
Starburst
#14 Starburst 2016-04-05 08:52
Putin? Messi? Platini? Ma quando tireranno fuori i nomi dei quasi 800 italiani che a loro dire risultano sulla lista? Ieri a sentire una giornalista di skytg24 appena fatto i nomi di persone estere e quello di montezemolo (deve essere caduto in disgrazia avra' fregato la merendina a marchionne!) ha esclamato che gli altri dovranno essere verificati nome per nome e qui sta' uno dei tanti esempi di informazione falsa e prezzolata, ma come, hai fatto un elenco di persone conosciute a livello mondiale e poi ti caghi sotto nel fare i nomi di qualche "famoso" ladruncolo nostrano?Evidentemete nascondersi nel mucchio dell'informazione mondiale da' al signor merdock una sorta di impunita', e' il classico motto del "forte con i deboli,debole con i forti" il motto dei vigliacconi!Forse sulla lista c'e' anche lui e chissa' quanti altri "magnati" dell'informazione ,compresi quelli che sono stipendiati dal cosidetto servizio pubblico :perculante:

NO FAITHS NO PAIN
redazione
#15 redazione 2016-04-05 09:25
Giulietto Chiesa: i liquidi del mondo e i Panama Pampers
megachip.globalist.it/.../

Scoop: Putin si mette le dita nel naso
megachip.globalist.it/.../
f_z
#16 f_z 2016-04-05 11:13
La prossima sara' che Putin e' il mandante degli omicidi del mostro di Firenze! :hammer:
Rickard
#17 Rickard 2016-04-05 11:44
A breve, su mirabolant bullshit news: Putin ruba le caramelle a un bambino sordo-ciecio zingaro ebreo.

Putin uccide una donna, poi stupra il cadavere, mangia il cadavere, sposa il cadavere, fa figli col cadavere, divorzia dal cadavere e lo lascia coi figli piccoli da crescere.

Putin è cattivo, perché ha la faccia cattiva, sorride poco, non come Obama che sorride con 52 denti.

------------------------------------------------

Vabbé, questa notizia, fa al più sorridere. Sembra quasi che abbiano finito le cartucce buone, se si sono ridotti a queste cretinate. Di fronte ai successi della sua politica (si veda anche la recente riconquista di Palmira), le azzeccagarbugliate finanziarie hanno poco mordente, per la popolazione.

Che ironia: Putin è riuscito a rivoltare l'ISIS contro coloro che l'avevano creata, ritagliandosi l'iimagine del leader condottiero che sconfigge l'armata del male, mentre gli altri ciancicano indecisi. E adesso, provano anche questa misera carta per intaccarlo. Un bluff condito di disperazione.
Det.Conan
#18 Det.Conan 2016-04-05 11:49
Massimo,ascolta cosa dice il M5S.
Sembra che ti leggano :-D

www.beppegrillo.it/2016/04/i_panamapapers.html

Panama è sempre stato il Paese dei balocchi degli elusori fiscali, tanto quanto il Lussemburgo: possiede una delle giurisdizioni più opache, non ha praticamente siglato alcun accordo di scambio delle informazioni. È storicamente utilizzato per creare scatole off-shore su cui banchettano, appunto, evasori, trafficanti di droga, di armi e politici corrotti. È una lingua di terra che unisce Nord e Sud America, sotto l'influenza degli USA: ma nell'inchiesta non compare alcun big statunitense. Su chi puntano tutti media? Vladimir Putin. Collegate voi i puntini.
Le domande sono molteplici: perché questa prodigiosa opera giornalistica (copiosamente finanziata da Ford Foundation, Carnegie Endowment, Rockefeller Family Fund, W K Kellogg Foundation, Open Society Foundation - Soros -), viene proposta pesantemente dai media mainstream proprio adesso? Se tutti sanno tutto, come è evidente, chi sceglie le tempistiche e i nomi su cui porre maggiore enfasi? In altre parole, chi possiede le informazioni che hanno il potere di distruggere o meno una personalità politica, piuttosto che un imprenditore o un primo ministro?
spettatore
#19 spettatore 2016-04-05 11:59
Un pò di propaganda......


www.youtube.com/watch?v=rd1gaNHkaKY


Lo spettatore
perspicace
#20 perspicace 2016-04-05 12:14
Massimo ti prego non ripetiamo a pappagallo le menzogne dei media italiani.

In quei "paper" non appare il nome di Putin!

Appare il nome di un musicista russo.

I media filo-USA si sono inventati che sia un presta nome di Putin per poter scrivere su tutti i giornali che centra Putin ma è un menzogna inventata per screditarlo, non c'è il nome di Putin in quei "paper".
Det.Conan
#21 Det.Conan 2016-04-05 12:46
Anche la Le Pen è coinvolta tramite stretti collaboratori.
Ormai i mandanti dello scandalo sono chiari.
E comunque la soluzione vera per evitare sti problemi è TOGLIERE I SOLDI DALLA POLITICA.
Chissà perchè così pochi ci sono arrivati finora e proprio questi non si riesce a coinvolgerli in finti scandali dove girano soldi :-D
redazione
#22 redazione 2016-04-05 13:51
PERSPICACE: Citazione:
Massimo ti prego non ripetiamo a pappagallo le menzogne dei media italiani. In quei "paper" non appare il nome di Putin!
Infatti io non l'ho mai detto. Ho detto solo che il nome di Putin appare su tutte le testate mondiali.
Homero
#23 Homero 2016-04-05 14:19
Intanto i Russi la "toccano piano" :-) :

"A Mosca sappiamo bene chi fa parte di questa cosiddetta comunità giornalistica, ci sono molto giornalisti la cui occupazione principale non è il giornalismo, ci sono molti ex rappresentanti del dipartimento di Stato, Cia e altri servizi speciali"

Fonte: corriere.it/.../...
liberta
#24 liberta 2016-04-05 14:33
Questa piu che una mossa politica e' 100% una mossa economica degli USA, Vi lascio un eccellente articolo che spiega dettagliatamente che dopo questo ultimo scandalo l'ultimo paradiso fiscale che rimarra' nella terra saranno proprio gli USA.

Io vivo a 50 metri in linea di aria dalla societa' coinvolta e realmente loro fanno lo stesso che un altro centinaio di societa' o qualsiasi avvocato panameno.
Vi lascio l'articolo in spagnolo che e' veramente interessante e spiega molto bene i perche'.
Da non perdere.

elrobotpescador.com/.../...
funky1
#25 funky1 2016-04-05 15:51
Parsifal79 e Starbust, i messaggi privati sono a disposizione per risolvere scaramucce personali, soprattutto se sono completamente OT come in questo caso. Sono sicuro che gli altri utenti apprezzeranno. Grazie.
hendrix
#26 hendrix 2016-04-05 17:27
Panama Papers: Bernie Sanders lo aveva previsto nel 2011
www.wallstreetitalia.com/.../
Virtus
#27 Virtus 2016-04-05 17:52
Citazione Redazione:
PERSPICACE: Citazione:
Massimo ti prego non ripetiamo a pappagallo le menzogne dei media italiani. In quei "paper" non appare il nome di Putin!
Infatti io non l'ho mai detto. Ho detto solo che il nome di Putin appare su tutte le testate mondiali.
Nemmeno un italiano o società italiana ?
Matkshonov
#28 Matkshonov 2016-04-05 18:36
Ho letto ieri questa notizia, sul corriere. ha riportato che l'inchiesta è stata condotta da 400 giornalisti... ehh si come no....
Forse non vogliono che la gente ci creda a quello che scrivono.
Cmq l'unica verità che ho imparato leggendo i giornali è che più spazio viene dedicato ad una notizia più quest'ultima si rivela una bufala. Le notizie più attendibili (per quanto possibile vista la credibilità dei mass media) di solito le si trovano nei quadretti in formato mignon ( pubblicità escluse, in quanto non notizie).

P.S. Desidererei la possibilità di utilizzare un filtro x oscurare gli utenti (troll) indesiderati un po' come in team speak si può mutare gli utenti più facinorosi.
Robin 1610
#29 Robin 1610 2016-04-05 19:06
Citazione Virtus:

Nemmeno un italiano o società italiana ?

espresso.repubblica.it/.../...


per altri eventuali bisogna attendere
ilsole24ore.com/.../...
redazione
#30 redazione 2016-04-05 19:15
MATKSHONOV: Citazione:
Desidererei la possibilità di utilizzare un filtro x oscurare gli utenti (troll) indesiderati
Purtroppo non ce l'abbiamo. Qui dobbiamo fidarci del senso di responsabilità di ciascuno. Che non sempre, purtroppo, è presente.

(Ho rimosso tutta la menata fra Parsifal e Starbust).
Robin 1610
#31 Robin 1610 2016-04-05 19:29
ho dato un occhiata veloce al sito circa panama papers e di primo acchito mi sa che come da titolo 3d: puzza
panamapapers.icij.org/
perspicace
#32 perspicace 2016-04-05 20:05
Citazione Redazione:
PERSPICACE: Citazione:
Massimo ti prego non ripetiamo a pappagallo le menzogne dei media italiani. In quei "paper" non appare il nome di Putin!
Infatti io non l'ho mai detto. Ho detto solo che il nome di Putin appare su tutte le testate mondiali.
Si si giusto, semplicemente avrei gradito in fondo all'articolo una riga con scritto: "e il bello di tutto questo è che non c'è neanche il nome di Putin nei "Panama papers""

:pint:
umax
#33 umax 2016-04-05 20:17
Che poveri pagliacci questi americani, ma chi li sopporta piu ?
aledjango
#34 aledjango 2016-04-05 20:24
Sogno un paese che abbia il coraggio di cacciare in esilio tutti i giornalisti che scrivono un articolo senza informarsi e soprattutto senza ragionare.... io lo sogno mi fa stare meglio. Inoltre ad un utente è parso strano che il movimento 5 stelle abbia detto più o meno le stesse cose di massimo. .. io non mi stupisco affatto... sono persone molto intelligenti e ragionano con un cervello funzionante prima di parlare.
Det.Conan
#35 Det.Conan 2016-04-05 20:57
aledjango,
guarda che era ironia la mia,sono d'accordo con te,è che tanti nel mondo della controinformazione ancora non lo capiscono.
Da cui l'ironia.
:pint:
aledjango
#36 aledjango 2016-04-05 21:40
Det Conan avevo capito che era ironia.... scusa se mi sono spiegato male...comunque meglio così Abbiamo rafforzato la tesi.... ;-)
Anteater
#37 Anteater 2016-04-05 21:46
Ho sempre pensato che i personaggi di potere ..per esserlo, devono aver scheletri negli armadi..così da essere controllati meglio da chi comanda davvero...

Ma Putin potrebbe essere una curiosa eccezione.. anche perché se crepa, e si coglie l'attimo, la Russia politicamente cola a picco...e non so se ciò è interessante per un'eventuale"disegno"...

Poi sui soldi non escludo nulla...sono tanti per se stessi...sono pochi per stuzzicare una "rivoluzione"...me lo ricordo con Berlusconi..e di certo non è tipo sobrio come quel meraviglioso statista uruguaiano...

Anteater

Certo che comunque se quel danaro è del musicista...piuttosto che di un maggiordomo...
..intanto questa notizia a me per un ATTIMINO mi ha fatto sentire un diseredato...
Robin 1610
#38 Robin 1610 2016-04-05 22:10
(grafico)
Panama Papers: where the money is hiding

ps.
per zoom doppio click
nygandy
#39 nygandy 2016-04-06 02:18
Il segnale inequivocabile che si tratti di MACCHINA DEL FANGO sta nel risalto inutile e morboso riguardo il coinvolgimento del premier ISLANDESE. L'Islanda vale nulla sul piano politico o economico mondiale ma è simbolo di un paese emancipato (per quanto solo parzialmente, purtroppo) dalle dinamiche di politica economica mondiale, che dà fastidio.
Sono solo modi di togliere risalto alla guerra in Siria, alla Libia e agli altri temi caldi, ora che agli americani serve un po' di tempo per riposizionare la loro politica di guerra in medio oriente.
mangog
#40 mangog 2016-04-06 08:52
Dopo il BAIL IN penso sia molto saggio portare via i soldi dalle banche Italiane.
Fanno benissimo a portare legalmente i soldi all'estero.
Dubbio: ma come fanno a fidarsi di un paese come Panama?
Le banche Italiane hanno tutti i bilanci falsi... può arrivare la BCE ed imporre un ADC mostruoso o il commissariamento con tanto di BAIL-IN che colpirà tutti.. azionisti... obbligazionisti.. correntisti sopra i 100.000 €.
Del sistema bancario Italiano non bisogna più fidarsi... la BCE in combutta con i fondi specializzati nei crediti deteriorati vuole spingere le banche italiane a svendere i loro crediti deteriorati ( garantiti mediamente al 130-150% dell'importo ) ad una cifra pari al 18-20 % del nominale di 100 ( che è garantito al 130-150% con i collaterali )... e quello che sta capitando a CARIGE dove il fondo APOLLO vuole comprare in blocco i crediti deteriorati pagando il 18% del nominale ( anche se la garanzia supera sempre di un 30-50% il VALORE del credito concesso )
I fondi specializzati sanno benissimo che il sistema giudiziario LUMACA dell'Italia impiega 8-10 anni prima di arrivare alla liquidazione del dovuto passando per le aste del tribunale.

I fondi specializzati nei crediti deteriorati possono avere guadagni del 300-400% se riescono a portarsi a casa un credito di 100.000 € ( con garanzia che arrivano al 130-150% del valore ) pagandolo 18.000 €
spettatore
#41 spettatore 2016-04-06 10:52
@ Anteater:

se Putin dovesse crepare di colpo, il potere sarebbe assunto dai militari.
E se i militari diventano nervosi lo diventa anche il sistema PERIMETER.
Con Perimeter nervoso terrei una bottiglia di Diplomàtico a portata di mano, così da poterla scolare ai primi strani bagliori all'orizzonte.


Lo spettatore
f_z
#42 f_z 2016-04-06 12:05
Mi ricollego ad un altro avvenimento recente che potrebbe essere correlato a questo.
Il recente doping test positivo di Maria Sharapova (MS), probabilmente l'atleta piu' rappresentativa della Russia.
Data la campagna anti-russa in corso da almeno un secolo e questa ennesima messa in scena, ho sempre sospettato che anche questo possa far parte della stessa campagna.

Per quali motivi?
Consideriamo un paio di fatti:

- la sostanza proibita era contenuta in un farmaco che MS prendeva da circa 10 anni
- e' molto probabile che MS delegasse le ricerche sulle sostanze proibite, inclusi altri vari atti amministrativi, a membri del suo team
- qui si parla di una delle sportive piu' pagate al mondo, con intorno un team di esperti: non e' verosimile che facciano errori cosi' banali
- non credo sia probabile che una atleta di questo livello possa passare il tempo a vagliare sostanze proibite senza l'aiuto di esperti
- non credo che sia probabile che MS sapesse della cosa e semplicemente pensasse di poterla far franca

Insomma il sospetto e' che qualcuno abbia potuto corrompere il membro del team di MS addetto a questi compiti inducendolo a fare questo banale "errore".
Dopotutto MS vive in usa da parecchio e per le persone giuste non dovrebbe essere difficile avvicinare i suoi collaboratori.

Difficile da dimostrare ma facile da immaginare data la campagna in atto...
Anteater
#43 Anteater 2016-04-06 12:31
Citazione spettatore:
@ Anteater:

se Putin dovesse crepare di colpo, il potere sarebbe assunto dai militari.
E se i militari diventano nervosi lo diventa anche il sistema PERIMETER.
Con Perimeter nervoso terrei una bottiglia di Diplomàtico a portata di mano, così da poterla scolare ai primi strani bagliori all'orizzonte.


Lo spettatore



www.youtube.com/.../

La differenza tra un popolo che ha un leader "giusto" e il sistema: "morto un papa, se ne fa un altro"...è abissale...vedi Venezuela oggi...
Le forze armate sono corruttibili...quelle russe poi...

Poi ai tempi del lago Aral coi sui laboratori batteriologici...chissà quanti "sciroppi per la tosse" ha la Russia in serbo per "noi"...

Se cade Putin, a mio avviso, la Russia come la "conosciamo"...crolla...


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Quello che è anomalo è che gli schieramenti sono...Questa storia è stata orchestrata dagli USA piuttosto che: Putin è stato beccato con le mani nel sacco...

Questi conti sono veri oppure inventati dagli USA?

D'altronde Gheddafi teneva denaro qui da noi...non in Libia..e a suo rischio e pericolo!

Anteater
peonia
#44 peonia 2016-04-06 13:33
Wikileaks: USA e Soros promotori dello scandalo “Panama Papers” per attaccare la Russia

Leggi tutto: it.sputniknews.com/.../...

MADDAI! CHI L'AVREBBE MAI CRESO.... :hammer:




it.sputniknews.com/.../geopolitica-Putin.html
spettatore
#45 spettatore 2016-04-06 13:49
@ Anteater ( ma anche agli altri ) :

rischiocalcolato.it/.../...


Lo spettatore
penta
#46 penta 2016-04-06 17:07
Citazione Cassandra:
Magari salterà fuori qualche nome americano... per esempio quello di Trump.

:hammer:

Visto lo pseudonimo di chi ha scritto questo mi dicono che Trump ha i genitali gonfi per il continuo toccarsi.

E comunque sarà interessante scoprire chi sono i veri avversari dei poteri forti.
Sono pronto a scommettere su qualche manager ENI
Jurij
#47 Jurij 2016-04-06 21:47
Citazione:
"Queste cose le fanno gli industriali e i personaggi pubblici di mezzo mondo, non le fanno gli ex-capi del KGB."
"Parole sante" come diceva Tex, oramai con il successo in Siria qualcosa per farlo "abbassare" agli occhi di tutti bisognava pure tirarlo fuori (sui giornali almeno).
C'è da dire comunque che questi "scandali" diventano sempre più piatti dal lato dello "spettacolo" e della fantasia.
Assomiglia un po' al filone dei film che Hollywood ultimamente sforna.

P.S. Però non sono certo che così come lo capita io sia la realtà, non vorrei scoprire un giorno che questa "lotta" fra il "gruppo Putin" e il "gruppo impero usa" non sia poi altro che una facciata..... a livello più alto di Renzi, ma sempre facciata (per intenderci teorie di Icke).
ELFLACO
#48 ELFLACO 2016-04-06 23:03
La tragedia è che ora, pur di stare al gioco, i giornalisti di mezzo mondo fanno finta di credere che se davvero un uomo come Putin volesse nascondere i soldi dalle tasse, sarebbe costretto a mettersi nelle mani di una qualunque holding di offshore panamense (pronta a ricattarlo in qualunque momento).

Queste cose le fanno gli industriali e i personaggi pubblici di mezzo mondo, non le fanno gli ex-capi del KGB.


Si Massimo,questi sono ragionamenti che la "gente " non è in grado di fare . E' per questo che questo tipo di propaganda funziona ancora . Altrimenti non la farebbero .

PS "Desidererei la possibilità di utilizzare un filtro x oscurare gli utenti (troll) indesiderati "

L'unica difesa e non cascarci !!! ;-)
m4x
#49 m4x 2016-04-08 02:14
Intanto Cameron va giu...

Edit: è anche vero però che Soros non è nuovo a fare dei brutti scherzetti ai conservatori in Inghilterra...
perspicace
#50 perspicace 2016-04-08 14:48
Sei in home su sputnik MAX.

it.sputniknews.com/.../panama-papres.html

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO