Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Segnalazioni e commenti degli utenti sulle notizie più recenti.

.

 

Aggiungi Commento   

Redazione
#1 Redazione 2017-06-03 19:40
Forza Real Madrid? :-)
Marzo
#2 Marzo 2017-06-03 19:42
Posto qui un commento di Zerocalcare:

(E' sempre antipatico puntare i riflettori su una persona specifica, in una guerra dove la gente muore ogni giorno e non se la incula nessuno. Però siccome siamo fatti che se incontriamo qualcuno poi per forza di cose ce lo ricordiamo e quel lutto sembra toccarci più da vicino, a morire sul fronte di Raqqa contro i miliziani di Daesh è stata Ayse Deniz Karacagil, la ragazza soprannominata Cappuccio Rosso. Turca, condannata a 100 anni di carcere dallo stato turco per le proteste legate a Gezi Park, aveva scelto di andare in montagna unirsi al movimento di liberazione curdo invece di trascorrere il resto della sua vita in galera o in fuga. Da lì poi è andata a combattere contro Daesh in Siria e questa settimana è caduta in combattimento.
Lo posto qua perché chi s'è letto Kobane Calling magari si ricorda la sua storia.)

Sul suo profilo FB sono anche visibile le foto della ragazza e le 2 pagine in cui compariva in Kobane Calling.
polaris
#3 polaris 2017-06-03 20:05
Citazione:
Forza Real Madrid? :-)
Non sono calciofilo ma...Forza Real Madrid!!! :hammer:
Canguro
#4 Canguro 2017-06-03 20:43
Da antijuventino dico: vinca il migliore!!!
Teoclasto
#5 Teoclasto 2017-06-03 22:17
Marco Mori sulla legge elettorale...

www.youtube.com/watch?v=QK2Q-3qXB-w
nullovich
#6 nullovich 2017-06-03 22:42
Troppi gufi...come direbbe renzi
Ste_79
#7 Ste_79 2017-06-03 23:25
Citazione:
Forza Real Madrid? :-)
Mi sa che per l'ennesima volta l abbiamo presa in quel posto...
(non sono juventino :-D )
Condor96
#8 Condor96 2017-06-03 23:58
BBC, PULMINO CONTRO PEDONI SU LONDON BRIDGE

Fonte:Ansa
NRG
#9 NRG 2017-06-04 00:44
3.6.17
IL GOVERNO GENTILONI APPROVA IL CETA
di Gianni Lannes

Nella solita disattenzione italidiota, inclusi gli onorevoli grullini e Grillo che ora non sbraita più con l'osso in gola (alla voce ennesima legge elettorale truffaldina), il consiglio dei ministri ha approvato il famigerato accordo economico a favore del Canada e a danno delle produzioni italiane. La nota stampa del consiglio dei ministri numero 31 del 24 maggio 2017 recita:

«DISEGNO DI LEGGE: Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di partenariato strategico tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e il Canada, dall’altra, fatto a Bruxelles il 30 ottobre 2016 e dell’Accordo economico e commerciale globale tra il Canada, da una parte, e l’Unione europea e i suoi Stati membri, dall’altra, con Allegati, fatto a Bruxelles il 30 ottobre 2016, e relativo strumento interpretativo comune (PRESIDENZA - AFFARI ESTERI)».


Ed ecco cosa ha sfornato il ministro Angelino Alfano, degno compare di Beatrice Lorenzin, prima di essere licenziato dalla poltrona istituzionale:

«ACCORDI INTERNAZIONALI
Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di partenariato strategico tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e il Canada, dall’altra, fatto a Bruxelles il 30 ottobre 2016 e dell’Accordo economico e commerciale globale tra il Canada, da una parte, e l’Unione europea e i suoi Stati membri, dall’altra, con allegati, fatto a Bruxelles il 30 ottobre 2016, e relativo strumento interpretativo comune (disegno di legge)

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Angelino Alfano, ha approvato un disegno di legge di ratifica ed esecuzione dell’Accordo di partenariato strategico tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e il Canada, dall’altra, fatto a Bruxelles il 30 ottobre 2016, nonché dell’Accordo economico e commerciale globale tra il Canada, da una parte, e l’Unione europea e i suoi Stati membri, dall’altra, con allegati, fatto a Bruxelles il 30 ottobre 2016, e relativo strumento interpretativo comune.

Di seguito le principali caratteristiche dei due accordi.
1. Accordo di partenariato strategico (Strategic partnership Agreement – SPA)
L’Accordo di partenariato strategico (SPA) mira a rafforzare il dialogo politico e a migliorare la cooperazione ai livelli bilaterale, regionale e multilaterale e riaffermare lo status strategico delle relazioni tra l’Unione europea (e i suoi Stati membri) e il Canada.
Si pongono le basi per una più ampia collaborazione in materia di tutela dei diritti umani, non proliferazione delle armi di distruzione di massa, lotta al terrorismo, promozione della pace e della stabilità, su questioni economiche globali, nonché in tema di fiscalità, sviluppo sostenibile, benessere dei cittadini, scienza, tecnologia, ricerca e innovazione, cultura e istruzione, gestione delle catastrofi naturali e causate dall’uomo, giustizia, libertà e sicurezza, ambiente e cambiamenti climatici. A tal ultimo proposito, l’Accordo stabilisce che le parti continuino a sostenere gli sforzi internazionali nell’ambito della convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) e dell’accordo di Parigi. A ciò potrà ricollegarsi il programma G7/Salute, “Impatto dei cambiamenti climatici sulla salute”, proposto dalla Presidenza italiana agli altri Stati, tra cui il Canada, per definire una strategia comune di mitigazione e di adattamento.
Si prevede infine il rafforzamento della collaborazione su questioni quali le migrazioni, l’asilo e la gestione delle frontiere, la cooperazione giudiziaria, la lotta alla criminalità organizzata e informatica, alla corruzione, al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo, la protezione consolare e dei dati personali.
2. Accordo economico e commerciale globale (Comprehensive Economic and Trade Agreement – CETA)
Lo scopo dell’Accordo economico e commerciale globale (CETA) tra l’Unione europea (e i suoi Stati membri) e il Canada è stabilire relazioni economiche avanzate e privilegiate, fondate su valori e interessi comuni, con un partner strategico.
Si creano nuove opportunità per il commercio e gli investimenti tra le due sponde dell’Atlantico grazie a un migliore accesso al mercato per le merci e i servizi e a norme rafforzate in materia di scambi commerciali per gli operatori economici. Sul piano commerciale, si stima che il CETA determinerà una crescita dell’interscambio di beni e servizi con l’Ue del 22,9%, per circa 26 miliardi di euro. Benefici sono attesi anche per gli scambi con l’Italia, che nel 2015 è stata l’ottavo maggiore Paese fornitore ed il tredicesimo mercato di destinazione, con esportazioni verso il Canada per circa 7,3 miliardi di dollari canadesi.
L’Accordo garantirà comunque espressamente il diritto dei governi di legiferare nel settore delle politiche pubbliche, salvaguardando i servizi pubblici (approvvigionamento idrico, sanità, servizi sociali, istruzione) e dando la facoltà agli Stati membri di decidere quali servizi desiderano mantenere universali e pubblici e se sovvenzionarli o privatizzarli in futuro».

Fonte:sulatestagiannilannes.blogspot.com/2017/06/il-governo-gentiloni-approva-il-ceta.html#more
riferimenti:


www.governo.it/.../7439


sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=ceta
fefochip
#10 fefochip 2017-06-04 00:53
repubblica fa un articolo decente per le manifestazioni free-vax (ottimo slogan al posto di no-vax)
repubblica.it/.../?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P4-S1.4-T1


per favore andate a commentare in massa su repubblica
Tizio.8020
#11 Tizio.8020 2017-06-04 01:24
Non è recente, ma l'ho letto solo ora:

Un ufficiale delle Nazioni Unite ammette che l’Agenda del Riscaldamento Globale ha davvero a che fare con la distruzione del capitalismo

www.attivitasolare.com/.../
Chiodo
#12 Chiodo 2017-06-04 03:29
CHIODO: Ho spostato il tuo commento nell'articolo sul Global Warming. Sate attenti a dove postate, non è che un thread vale l'altro.

M.M.
Redazione
#13 Redazione 2017-06-04 08:15
Un altro attentato a Londra. La May ha veramente paura di perdere le elezioni, a quanto pare.
horselover
#14 horselover 2017-06-04 08:24
presto saremo noi stessi a desiderare uno stato di polizia
Alien2012
#15 Alien2012 2017-06-04 08:40
Citazione:
#14 horselover 2017-06-04 08:24 presto saremo noi stessi a desiderare uno stato di polizia
Difatti, concordo.
Adesso non si può più neanche andare in piazza (vedi Torino) a guardare una partita di calcio.
Non si capisce cosa sia successo, ma se risulterà che sono bastati dei petardi e la gente è fuggita, calpestando tutto tra cui un bambino, vuol dire che la Paura oramai ce l'hanno inculcata dentro.
epicureo
#16 epicureo 2017-06-04 08:56
Ieri sera sono state trasmesse chiaramente immagini di un uomo detenuto in manette......
Stamattina non ne trovo traccia nelle notizie....
mi riferisco a Londra chiaramente....
fefochip
#17 fefochip 2017-06-04 09:36
vaccini :
vogliono vaccinarci tutti ? pure gli adulti?
www.dionidream.com/piano-vaccinale-adulti/

altra domanda :
come mai danno copertura mediatica degli eventi free-vax?
(ansa e repubblica con articoli tutto sommato equilibrati)
a che gioco giocano?
forse troppo piccole le manifestazioni che sarebbe controproducente nasconderle e
meno problematico nasconderle?
Teoclasto
#18 Teoclasto 2017-06-04 10:43
@fefochip Sì, la stupidità di buona parte degli italioti farà del Belpaese il laboratorio cavie di BigPharma, con i più pure felici di recarsi al macello.
E' una situazione da incubo: basta ascoltiate l'ultimo -sconsolato- intervento dell'Avv. Mastalia su WEB RADIO 11.11 per averne conferma, non occorre andare in Corea del Nord per trovare la dittatura.
Quello che fa ancora più male è il trovarsi accanto dei decerebrati che, ostinatamente, anche di fronte alle evidenze -documentali ed esperienziali-, rifiutano anche solo minimamente di mettere in discussione il "dogma" vaccinale. Giusto ieri una vicina mi raccontava della giovane nipote (supervaccinata, anche con vaccini non obbligatori e pagati di tasca propria!) sempre malata di patologie infettive: ho tentato di farla ragionare, di spiegarle la scaturigine di questa rinnovata "attenzione" italiana per i vaccini (famigerati accordi del 2014), di informarla sulle infamie perpetrate nei confronti di chiunque osi mettersi contro la "Verità", ma niente da fare: nel suo microcefalo era passata solo la notizia del bambino morto di otite e curato con l'omeopatia, e questo solo bastava a spazzare via ogni dubbio sul giusto operare della figlia (infermiera, tra l'altro) nei confronti della nipote... Purtroppo, non se ne esce, e ora che anche il M5S sta gettando la maschera sulla sua vera funzione politica(mero accalappiatore di dissenso), le speranze scemano... (già, perché forse bisognava effettivamente essere scemi per crederci...) :-(
Rickard
#19 Rickard 2017-06-04 10:48
Redazione
Citazione:
Un altro attentato a Londra. La May ha veramente paura di perdere le elezioni, a quanto pare.
Cosa?!? Vorresti forse dare ad intendere che, dopo il crollo nei sondaggi per la sua totale insipienza a favore di Corbin, la May o chi per lei potrebbe mai concepire un attacco false flag tale da concentrare nuovamente su di sé il consenso, come "argine" sicuro contro il terrorismo?!? Gombloddista! :hammer:

Aaaaaahhhh... i "pazzi" che "odiano" il nostro modo di vivere... Se non ci fosse, bisognerebbe inventarli (e infatti...).
kamiokande
#20 kamiokande 2017-06-04 10:59
@ Redazione e Rickard

Vedremo i prossimi sondaggi ... anche se, a parer mio, è un gioco pericoloso, Corbin ora può facilmente puntare il dito contro i tories accusandoli di non garantire la sicurezza del paese. Non mi sembra che l'attentato di Manchester abbia fatto bene a Teresa May.
Rickard
#21 Rickard 2017-06-04 11:09
kamiokande
Citazione:
@ Redazione e Rickard

Vedremo i prossimi sondaggi ... anche se, a parer mio, è un gioco pericoloso, Corbin ora può facilmente puntare il dito contro i tories accusandoli di non garantire la sicurezza del paese. Non mi sembra che l'attentato di Manchester abbia fatto bene a Teresa May.
Certo, vedremo. C'è da dire che gli attentati degli estremisti islamici rafforzano sempre il potere costituito, e la May è la "moderata de destra", molto più rassicurante, da questo punto di vista, dell'"estremista" Corbin, che è il tipico ciucciamentine di sinistra, chiaramente messo più in difficoltà quando "lo straniero" colpisce il cuore britannico di Londra (poi lascia stare che forse erano cittadini britannici, e comunque la cosa puzza di fale flag da lontano un miglio).

Intendiamoci, non è che mi dispiacerebbe se la strategia non funzionasse, per una volta.
sybill
#22 sybill 2017-06-04 11:13
LEGGETE E INORRIDITE!
pensavate che il martirio vaccinale toccasse SOLO i bambini??????

PRESO DIRETTAMENTE DAL SITO DEL MINISTERO DELLA SALUTE: PIANO NAZIONALE DI PREVENZIONE VACCINALE 2017-2018 (pag 58)

L’età adulta (19-64 anni)
Nel corso dell‟età adulta è opportuna la somministrazione periodica (ogni 10 anni) della
vaccinazione difterite-tetano-pertosse con dosaggio per adulto, che deve essere offerta in modo
attivo, trovando anche le occasioni opportune per tale offerta (es. visite per il rinnovo della patente
di guida, visite per certificazioni effettuate presso il medico di medicina generale, etc.). Le stesse
occasioni devono essere sfruttate per la verifica dello stato di suscettibilità per morbillo, rosolia,
parotite e varicella (non avere contratto anche una sola tra le malattie elencate e non avere
effettuato le relative vaccinazioni). Dal momento che l‟eliminazione di morbillo e rosolia
congenita è una priorità assoluta per la sanità pubblica non solo italiana, ma dell‟intera Regione
Europea dell‟OMS, è cruciale abbattere le sacche di suscettibilità ampiamente presenti nella nostra
popolazione adulta offrendo attivamente la vaccinazione con due dosi di vaccino MPR in tutte le
occasioni possibili. Lo stesso vale per la vaccinazione contro la varicella, essendo necessario
offrire la vaccinazione con 2 dosi nei soggetti anamnesticamente negativi per la malattia che non
siano già stati immunizzati attivamente in precedenza. Anche in questa fascia di età è importante
ribadire la raccomandazione di immunizzare contro l‟influenza ad ogni stagione autunnale i
soggetti a rischio tra i 19 e i 64 anni. A partire dai 65 anni, la vaccinazione anti-influenzale è
raccomandata a tutti i soggetti indipendentemente dalla sussistenza di particolari situazioni di
rischio, con l‟obiettivo finale nel tempo di estendere la raccomandazione della vaccinazione a tutti
i soggetti al di sopra dei 50 anni. Esiste infatti ampia documentazione in letteratura
dell‟importanza di estendere i benefici della vaccinazione anti-influenzale al di sotto della classica
soglia dei 65 anni.
davlak
#23 davlak 2017-06-04 11:19
ma perchè uno che intende aggredire dei passanti si metterebbe una finta cintura esplosiva?
per far scappare più velocemente quelli che poi vuole pendere a coltellate?
Virtus
#24 Virtus 2017-06-04 12:01
@Massimo

Citazione:
Forza Real Madrid? :-)
Di nuovo in soli tre anni. La Juventus in finale di CL fa brutti scherzi anche agli illuminati di luogocomune.
Non è che alla fine anche questo sito è abitato dall'italiano comune?

Ripeto quello che dissi 2 anni fa: un bel articolo sulle merdate della giustizia italiana sul fenomeno "Calciopoli" farebbe molto bene a questo sito web.
ELFLACO
#25 ELFLACO 2017-06-04 12:24
X redazione

Non è che la May ha paura di perdere . Qualcuno ha paura che la May possa perdere! che è diverso e molto più interessante ;-)
starburst3
#26 starburst3 2017-06-04 12:42
Citazione:
Forza Real Madrid? :-)

Qualche tempo fa su questo sito c'era qualcuno che prendeva per il culo la nazionale spagnola,infatti poi quella italiana ha vinto gli europei!! :-D O sono quelle di club che a differenza di quelle spagnole vincono coppe a mani basse?...Ma per piacere :-D

IN RED WE TRUST
starburst3
#27 starburst3 2017-06-04 12:45
Citazione:
presto saremo noi stessi a desiderare uno stato di polizia
la polizia e' gia' pronta si chiama "eurogendfor"

IN RED WE TRUST
bushfamilyguy
#28 bushfamilyguy 2017-06-04 12:56
Virtus


Certo, perche' la famiglia Agnelli non meritava di essere neanche sfiorata dal sospetto che stessero facendo delle porcate vero? E' stata tutta una montatura vero?
Puo essere. Peccato che l uomo che ha diretto l orchestra in questa montatura si chiamasse Guido Rossi, alias un uomo di punta della Fiat.
Quindi aldila' del tifo penso che sia abbastanza acclarato che quello che e' venuto fuori nonostante fosse palese, poteva scoppiare solo se la stessa famiglia dinastica che piace a voi italiani (amanti naturali del potente o del carro del vincitore) lo avesse voluto. molto probabilmente per la faida legata alla successione.
Ma a voi tifosi della F.C. Reggio Calabria (nome piu appropriato vista la provenienza e dal fatto che a Torino non ne esiste uno) vi salva la psiche il pensiero che sia un complotto di tronchetti o di quel povero fesso di Moratti
horselover
#29 horselover 2017-06-04 13:33
dopo la fine delle ideologie il gregge si raduna sotto le insegne delle squadre di calcio pronti a fare a botte e anche a morire. preferivo fascisti e comunisti
Shuran
#30 Shuran 2017-06-04 14:25
Prime impressioni personali sul presunto attentato di Londra del 03/06/2017:

1) Non ho visto nessun video che possa mostrare cosa si suppone sia successo, nonstante Londra sia la città più 'controllata' al mondo, con telecamere ad ogni angolo :-?

2) Non ho ancora letto alcun nome specifico legato all'evento, solo 'bollettini di guerra' ("sono morte 2 persone", "sono morte 6 persone", "ultime news - arriva a 7 il bilancio delle vittime", ecc.) :oops:

3) Nuovo stop alla campagna elettorale (fin qui disastosa per la May, che ha inanellato una serie di figuracce mediatiche) a causa del 'terrorismo', quando le coincidenze sono troppe... :hammer:

4) Chi di noi a volte non si metterebbe un finto giubotto esplosivo prima di scendere in piazza con un coltellaccio da 30 centimetri in cerca di infedeli da sgozzare... se la risposta è "nessuno"... beh, avete indovinato ;-)

5) A parte i cosidetti "processi mediatici", quanti processi giudiziari veri e propri sono riusciti a dare una verità istituzionale ai vari attacchi terroristici che sono avvenuti in USA, UK, Francia, Germania, ecc. (lasciamo stare la povera Italia, che ancora non sappiamo con chi prendercela per le bombe di oltre 40 anni fa... :roll: )

6) Escludendo la lettera esplosiva a Papademos, come mai i fanatici islamisti non attaccano mai coloro che prendono le decisioni di politica estera ma se la prendono con gente a caso per strada? Mistero misterioso :-D

La puzza di false flag è troppa perché non ci si trattenga dal dare giudizi, ma spesso a pensar male... 8-)
kent12
#31 kent12 2017-06-04 14:57
Luc Montagnier parla di vaccini
www.youtube.com/watch?v=CGvSby0TF00

preso da Pandora tv
www.pandoratv.it/?p=16596
NRG
#32 NRG 2017-06-04 16:15
Citazione:
#29 horselover 2017-06-04 13:33
dopo la fine delle ideologie il gregge si raduna sotto le insegne delle squadre di calcio pronti a fare a botte e anche a morire.
l'immunità di gregge paventata dai vaccini non prevederà il vaccino ai separatismi di fede sportiva, religiosa e partitica...

Forse l'unico vaccino che servirebbe veramente...
NeWorld
#33 NeWorld 2017-06-04 18:57
Lo so da tempo...il potere è sempre nelle mani di....
E faccio bene ad astenermi dal votare...
Faccio bene a non fidarmi di nessuno.
Ogni volta voi ci ricascate...ogni volta..quando imparerete la lezione?
E dire che di mazzate ne avete prese un sacco...
www.youtube.com/watch?v=QK2Q-3qXB-w
peonia
#34 peonia 2017-06-04 19:00
peonia
#35 peonia 2017-06-04 20:14
Ridere un po' per non piangere...


"L’Italia è al sicuro da attacchi terroristici. L’ISIS ha dichiarato: “E’ molto difficile fare un attentato in Italia”

In realtà alcuni documenti del SISDE rivelati recentemente affermano che quelli dell’ISIS ci hanno provato, tempo fa organizzarono un attentato aereo in Italia.
Due terroristi, provenienti da un Paese del Medio Oriente, arrivarono a Napoli con la ferma determinazione di eseguire il “castigo di Allah” per gli infedeli italiani”.
Ecco com’é andata:
Domenica, ore 23.47
Arrivano all’aeroporto internazionale di Napoli, via aerea dalla Turchia; escono dall’aeroporto dopo otto ore perché gli hanno perso le valige. La società di gestione dell’aeroporto non si assume la responsabilità della perdita e un’impiegato consiglia ai terroristi di provare a ripassare il giorno dopo: “chissà, con un pò di fortuna…”
Prendono il taxi: il taxista (abusivo) li guarda dallo specchietto retrovisore e, vedendo che sono stranieri, li passeggia per tutta la città per un’ora e mezza. Dal momento che non proferiscono lamentela, neanche dopo che il tassametro raggiunge i 200 Euro, decide di fare il colpo gobbo: arrivato alla rotonda di Villaricca, si ferma e fa salire un complice. Dopo averli derubati e ricoperti di mazzate li abbandonano esamini al Rione 167.
Lunedì, ore 4.30
Al risveglio, dopo la mazziata, ambedue i terroristi riescono a raggiungere l’albergo sito in zona piazza Borsa. Decidono quindi di affittare un’auto presso la Hertz di piazza Municipio. Quindi si avviano in direzione aeroporto, ma giusto prima di arrivare a piazza Mazzini, rimangono bloccati da una manifestazione di studenti uniti alle tute bianche anti-global e ai disoccupati napoletani che non li lasciano passare.
Lunedì, ore 12.30
Arrivano finalmente in piazza Garibaldi, decidono di cambiare dei soldi per muoversi più liberamente: i loro dollari vengono cambiati in biglietti da 100 Euro falsi.
Lunedì, ore 15.45
Arrivano all’aeroporto di Capodichino con la ferma intenzione di dirottare un aereo per farlo cadere sulle torri dell’Enel del centro direzionale.
I piloti Alitalia sono in sciopero perché chiedono la quadruplicazione del salario e vogliono lavorare meno ore. Stessa cosa per i controllori di volo che pretendono anche la pinza obliteratrice per tutti (“altrimenti che controllori saremmo” hanno dichiarato). L’unico aereo disponibile che c’é in pista è uno della RyanAir con destinazione Alghero e a 18 ore di ritardo… gli impiegati ed i passeggeri sono accampati nelle sale d’attesa, intonano canti popolari, gridano slogan contro il governo e i piloti!
Arrivano i celerini, cominciano a dare manganellate a destra e a manca, contro tutti, si accaniscono in particolar modo sui due arabi.
Lunedì, ore 19.05
Finalmente si calmano un pò gli animi. I due figli di Allah, coperti di sangue, si avvicinano al banco della RyanAir per acquistare i biglietti per l’aereo con destinazione Sassari, dirottarlo e farlo schiantare contro la torre Enel. Il responsabile della RyanAir che gli vende i biglietti tace il fatto che il volo, in realtà, è già stato cancellato.
Lunedì, ore 22.07
A questo punto i terroristi discutono se continuare oppure no… non sanno più se distruggere Napoli è un atto terroristico o un’opera di carità.
Lunedì, ore 23.30
Morti di fame decidono di mangiare qualcosa al ristorante dell’aeroporto: ordinano panino con la frittata e impepata di cozze.
Martedì, ore 4.35
In preda a una salmonellosi fulminante causata dalla frittata finiscono all’ospedale Cardarelli, dopo aver aspettato tutta la notte nel corridoio del pronto soccorso. La cosa non sarebbe durata più di due giorni se nel frattempo non fosse subentrato un sospetto di colera dovuto alle cozze. Successivamente, a causa di un banale scambio di cartelle cliniche ad uno dei terroristi viene asportato un rene sano, all’altro viene applicato un doppio pacemaker di fabbricazione cinese acquistato sul mercato nero.
Domenica, 17.20
Dopo dodici giorni escono dall’ospedale e si trovano nelle vicinanze dello stadio San Paolo. Il Napoli ha perso in casa con il neopromosso Palermo per 3-0, con due rigori assegnati alla squadra siciliana dall’arbitro Concettino Riina da Corleone. Una banda di ultrà della “Masseria Cardone”, vedendo i due scuri di carnagione, li scambiano per tifosi del Palermo e gli rifilano un’altra caterva di legnate. Per di più il capo degli ultrà, un tale detto “Peppo o Ricchione”, abusa sessualmente di loro.
Domenica, 19.45
Finalmente gli ultrà se ne vanno. I due terroristi decidono di ubriacarsi per la prima volta nella loro vita (anche se è peccato!). In una bettola della zona portuale gli rifilano del vino adulterato con metanolo e i due rientrano al Caldarelli per l’intossicazione. Gli viene anche riscontrata la sieropositività all’HIV (Peppo non perdona).
Martedì, 23.42
I due terroristi fuggono dall’Italia in zattera in direzione Libia, semiorbi per il metanolo ingerito e con una dozzina di infezioni a causa del virus HIV. Giurano ad Allah che non tenteranno mai più nulla contro il paese italiano.
Manca una cosa:
Mentre sono in mare per tornare in Libia vengono intercettati da una motovedetta italiana e "salvati" riportati in Italia vengono ospitati in trasmissione da Barbara D'Urso e in diretta si suicidano per la disperazione!!!!"
hahahahahahah
Senna
#36 Senna 2017-06-04 20:22
Citazione:
1) Non ho visto nessun video che possa mostrare cosa si suppone sia successo, nonstante Londra sia la città più 'controllata' al mondo, con telecamere ad ogni angolo :-?
Perchè ogni volta che salta fuori qualche video amatoriale che loro vorrebbero tanto che non ci fosse mai, il video mostra fatti ed avvenimenti assolutamente in contrasto con le loro informazioni ufficiale, come a Parigi, a Monaco etc.
Eppure ci sarà una telecamera per ogni palo della luce, incrocio degno di nota, ristoranti e pub vari, semafori, banche/bancomat, etc.
Sisifo358
#37 Sisifo358 2017-06-04 23:23
ilmeteo punto it

Forse ne avete già parlato, ma non riesco a capire perché i forum, c'era un forum meteo e un forum libero, sono bloccati dal 27/03/2017. Chiusi. Congelati ma consultabili.forum.ilmeteo.it/

Sono forse stati normalizzati, assimilati?

Prima era un sito di riferimento, persone che lo seguivano mi hanno riferito che adesso azzeccano meno spesso le previsioni rispetto a prima.

Cosa è successo?

Alcuni utenti si sarebbero spostati qua:
meteoforum.createaforum.com/index.php
Pavillion
#38 Pavillion 2017-06-04 23:47
#35 peonia
Ridere un po' per non piangere...

"L’Italia è al sicuro da attacchi terroristici. L’ISIS ha dichiarato: “E’ molto difficile fare un attentato in Italia”
etcetera, etcetera...

hahahahahahah

media : La solitudine

preciso che non volevo offendere i napoletani perchè io, difetti a parte, li amo!

luogocomune.net/.../...

apperò: Peonia.
BaBaJaN
#39 BaBaJaN 2017-06-05 00:59
Milano, all’oratorio estivo si diffonde l’uso del braccialetto elettronico..

google.it/.../...
A livello di propaganda in italia vedo un'accellerata generale, con i vaccini a fare da importante test
NeWorld
#40 NeWorld 2017-06-05 09:35
questa volta le iene hanno fatto un ottimo servizio sul glifosato....video.mediaset.it/.../...

In che mondo crudele viviamo. Quando Dio interverrà...sarà una strage di dimensioni mai viste. Meritatissima.
peonia
#41 peonia 2017-06-05 11:15
Credo che Dio non interverrà.... siamo noi che dobbiamo AGIRE! sennò la storia del Libero Arbitrio decade, e avrebbro ragione quell che non credono a dire "perchè Dio permette queste atrocità?"...non esiste...
Poi se ci ha creati lui così....bella responsabilità.... Il Male ed il Bene sono le Lezioni della Vita sulla Terra... dobbiamo impararle senza suggeritori...
maryam
#42 maryam 2017-06-05 12:39
Questa è davvero strana, non so se qualcuno ha già postato.


Police caught changing during live drill
www.youtube.com/watch?v=sxPgD3L_no0

qui una versione breve
www.youtube.com/watch?v=Ty4HrkCceaQ&app=desktop
Shuran
#43 Shuran 2017-06-05 13:05
La polizia di Londra è stata proprio brava ed efficiente durante i gravissimi attentati avvenuti attorno a London Bridge, velocissimi e implacabili nell'uccidere i terroristi, i miei complimenti sincerissimi ai tutori delle forze dell'ordine britannici, velocissimi anche nel cambiarsi le vesti quando serve :perculante:



Ovviamente i nomi dei 'terroristi' stavolta non li sappiamo (dopo Salman Abedi, meglio evitare pubblicità indesiderata all'MI6 e soci) come non conosciamo ancora i nomi delle vittime.

Ieri due vittime sono state identificate, e ovviamente starete pensando che siano inglesi, ma invece sono una canadese (Christine Archibald) ed un francese (non si sa il nome, ma è sicuramente francese, come confermato dalla baguette rinvenuta sotto la sua ascella).

Di particolare interesse la vittima francese (di cui non abbiamo nessuna foto resa pubblica al momento) dato che la conferma arriva addirittura dal ministro degli esteri francese Jean-Yves Le Drian, il quale si è però scordato di fornirci un nome (magari stanno controllando che la famiglia della 'vittima' collabori prima di definirne il nome? :oops: ).

theguardian.com/.../...

Mi sembra inverosimile (se non completamente, quasi) che nessuna vittima del presunto attacco vivesse nelle vicinanze, o fosse anche solo residente a Londra, che sarà pure una città multietnica, ma che le 'vittime' fossero tutti stranieri non residenti... improbabile (impossible is nothing, ma di cazzate se ne dicono... :-D ).

Anche la presunta rivendicazione della moderna Spectre (no, non la CIA, la sua succursale), la temibilissima ISIS (aka ISIL, IS, Daesh, ecceteramente ecceteramente, che mi pare divertente :-D ) stavolta non c'azzecca proprio, a cominciare dai nomi dei supposti martiri del califfato (ancora niente nomi, eh?) o dai dettagli (tipo la data dell'attacco sbagliata :hammer: ).

Beh, io vado a cambiarmi i pantaloni che fa caldo (mi metterò dei leggins da uomo mimetici con sopra un paio di pantaloni neri, che stanno un po' su tutto :perculante: ) e sopra una bella maglietta con logo in vista, addio :hammer:
maryam
#44 maryam 2017-06-05 13:14
Il primo ministro inglese ha puntato il dito anche contro il web, colpevole di dare accoglienza al messaggio radicale senza i necessari controlli: “Non possiamo concedere a questa ideologia lo spazio sicuro per crescere – ha dichiarato anche sul suo profilo Facebook – Dobbiamo lavorare uniti e stipulare accordi internazionali” in tema di cybersecurity. Pronta la risposta dei vertici del colosso social per sconfiggere l’estremismo online.


Attacco Londra, “creare la Guantanamo globale? Si può, ma vivremmo in uno Stato di polizia”

www.ilfattoquotidiano.it/.../3636135
Ksitigarbha80
#45 Ksitigarbha80 2017-06-05 14:25
Vedo che quasi nessuno commenta i fatti di Torino. Molti fans dei grullini tacciono di fronte alle incompetenze imbarazzanti della attuale sindaca e amministrazione (già nota per i suoi tagli alla cultura), ma possibile che hanno stipato così tanta gente proveniente da tutta Italia in una piazza priva di vie di fuga come piazza san Carlo? E pensare che a Torino ci sono molte aree verdi cittadine di svariati ettari e si sarebbero potuti allestire dei maxischermi in uno degli innumerevoli parchi urbani (Pellerina, Valentino, Dora....) ed evitare così una assurda carneficina, tutto sommato è stato un miracolo che non ci siano state vittime.
Detto questo aggiungo anche che il calcio per lo squallore che è diventato (già da tanti anni) per me potrebbe anche chiudere bottega seduta stante ma si sà il popolino abbisogna dei ludii cicrcensi altrimenti come fanno a tenerci buoni?
Shuran
#46 Shuran 2017-06-05 15:44
Citazione:
Vedo che quasi nessuno commenta i fatti di Torino.
La gggente che era in piazza San Carlo ha agito come la "folla" di Manzoni nei promessi sposi, che agisce senza ragionare. Che altro commenti vorresti, Ksitigarbha80?

Come impedisci a qualcuno di farsi prendere dal panico e a scappare in maniera disordinata da una minaccia che non esiste? Io ho vissuto 3 anni a Torino (2003-2005) e mi ricordo che in piazza Castello o in piazza San Carlo si son sempre messi i teleschermi per alcune partite di calcio (ricordo ad esempio la finale di Manchester 2003 Juve-Milan).

Io punterei il dito contro i telegiornali che diffondono l'allarme nella popolazione, che è prerequisito necessario, ma non sufficiente, affinché si possa scatenare, complice il grido di "al lupo, al lupo", l'isteria di massa che abbiamo osservato in quel di Torino.

Ma hai ragione tu, Ksitigarbha80, dev'essere colpa del sindaco Appendino e dei grullini :roll: :perculante: :-D
redribbon
#47 redribbon 2017-06-05 16:00
Citazione:
#30 Shuran
6) Escludendo la lettera esplosiva a Papademos, come mai i fanatici islamisti non attaccano mai coloro che prendono le decisioni di politica estera ma se la prendono con gente a caso per strada? Mistero misterioso
Mi sono chiesto lo stesso quando i palestinesi investivano o accoltellavano semplici passanti israeliani, i cui familiari ora devono sopportare la mancanza dei loro cari per questi gesti infami.
Si si ok, non c'è bisogno che mi diciate che Israele è brutto e cattivo, è l'aggressore che toglie l'acqua e fa vivere male i martiri palistinesi che "resistono" a modo loro, m'è scappata!

Per rispondere al tuo dubbio, forse perchè sono estremisti islamici, cresciuti in una cultura d'odio, ai cui occhi noi occidentali siamo degli infedeli, che conducono una vita troppo dissoluta secondo la loro mentalità, e quindi meritevoli di morire tutti ammazzati peggio che animali?
Secondo me il Presidente Trump è quello che interpreta al meglio la realtà del terrorismo, capendo anche che una certa cultura-religione è incompatibile col nostro modo di vivere, salvo sacrificare qualcosa della propria religione,
e quei pochi che non vogliono sacrificare niente della loro religione (o, meglio, di ciò che loro interpretano della loro religione, sbagliando o no) danno di "matti".
toussaint
#48 toussaint 2017-06-05 17:33
Mentre godo malignamente per la vittoria madridista mi preme anche segnalare una morte nascosta, un assassinio che non piace ai media occidentali scatenati nel difendere la causa degli antichavisti in Venezuela. Non troverete tracce di questo omicidio su Repubblica né su FQ dove scrive l'orrendo Cavallini:

Venezuela: un altro chavista ucciso, fratello da piangere. Fino a quando?
da Rete Solidarietà Rivoluzione Boliariana – resumenlatinoamericano.org

José Muñoz Alcoholado era a cena a Caracas. Non un semplice ritrovo tra amici, ma tra compagni, che erano convenuti in quel ristorante per una manifestazione a sostegno del processo bolivariano e del governo venezuelano.

Dopo un paio d’ore pare che due commensali, seduti ad un tavolo vicino, si siano alzati e abbiano aperto il fuoco contro José. Gli hanno sparato diretto in faccia. Così l’hanno ammazzato. Le indagini sono ancora aperte, ma non è peregrino immaginare la parte da cui provengono gli assassini. Cileno, figlio di un carabiniere membro del GAP (Grupo de Amigos del Presidente), che fu accanto ad Allende fino agli ultimi istanti della sua vita, prima che fosse troncata dal golpe fascista di #Pinochet, il Chico Alejo, nome con cui era conosciuto dai compagni, ha dedicato la sua vita alla lotta, alla rivoluzione. Tra il suo paese, dove alla fine degli anni ’80 era stato tra i fondatori del MIR-EGP, una delle costole in cui si divise il MIR, e l’estero, dove a più riprese è stato costretto ad emigrare: Germania, Cuba, Nicaragua, Colombia e, ovviamente, Venezuela.

Anche i morti non sono uguali. Provate a scrivere il suo nome su un motore di ricerca e verificate quanti articoli hanno scritto “La Repubblica”, “La Stampa”, “Il Fatto”, “Il Sole 24 Ore” e tutti gli altri mezzi di informazione mainstream che pure paiono in queste settimane così attenti a cianciare di Venezuela.

Non troverete nulla perché non si dà pubblicità all’omicidio di un partigiano della “brutale dittatura chavista”. Per costoro un comunista deve morire due volte, anche nell’oblio dei mezzi di comunicazione.
toussaint
#49 toussaint 2017-06-05 17:43
@ peonia
ecco la versione "romana" degli incoscienti kamikaze a suo tempo scritta da Stefano Disegni, della serie "famose du' risate"...

Più di Allah, potè il GRA: perchè ISIS non conquisterà mai Roma
CRONACAmercoledì, 24, settembre, 2014
califfato-roma

24 settembre – L’armata dell’ISIS scelse male l’ora per conquistare Roma. Alle 8,30 rimase imbottigliata sul Raccordo, altezza Settebagni. Non sapevano, i truci guerriglieri di Allah, che a quell’ora ‘a ggente vanno a lavorà. Tra fuori di testa che smadonnavano, stereo a dumìla, moto e motorini che sciamavano de qua e de là (uno col Kawasaki enduro gli passò sul tetto dell’autoblindo) e ambulanze bloccate sulla corsia d’emergenza dal Suv di qualche fìo de ‘na mignotta che ci aveva provato e mo’ stava a litigà coi portantini, i barbuti giustizieri dell’Islam non sapevano che pesci prendere e come imporre il Corano auto per auto, dato che tra una e l’altra non ci passava manco una sogliola in verticale.
Qualcuno di loro sparò in aria, un po’ per intimidire, un po’ per farsi strada. Gli rispose una salva di revolverate da un pullman di tifosi della Curva Sud che videro in loro dei compagni di strada e di lotta e sventolarono lo striscione “C’è un solo capitano”, immediatamente perforato dalle revolverate partite da due o tre macchine di laziali.
In verità i guerriglieri di Allah non sapevano nemmeno perché l’esercito italiano li avesse lasciati arrivare fin là senza opporre resistenza, anzi, facendogli strada. Dopo sei ore di coda sotto il sole, i mezzi dell’armata islamica, guidati da barbuti un po’ in deliquio e coi crampi agli avambracci, saltarono l’uscita e siccome quella dopo era chiusa perché stavano a potà ‘e siepi, si fecero altre tre ore di coda fino al cavalcavia e altre sei in senso inverso, gli ultimi due chilometri sulla corsia d’emergenza tra i vaffanculo di quelli in coda che non li facevano rientrare così ve imparate, li mortacci vostri, finché imboccarono l’uscita giusta e si avviarono alla conquista del simbolo della Cristianità.
Sei blindati sparirono subito in una voragine sull’asfalto della Prenestina (“Mortacci de Marino, ieri c’è sparito un purmino de suore e lui sta a cambià l’acqua ai pesci” commentò er sor Quinto da dentro all’edicola). Altri otto automezzi lasciarono i cingoli sulle doline carsiche che sulla Casilina sfasciavano le sospensioni a residenti e non, per gli scossoni un barbuto che guidava senza cintura ci rimise gli incisivi (“A’ Fidelcastro, fa’ causa ar Comune, po’ esse che ariva quarche sordo ai tu’ nipoti!” gli gridarono da un bar).
Un po’ scossi, i conquistatori venuti dal Levante decisero di fermare la colonna e fare il punto, onde elaborare una strategia di attacco.
Fermare una colonna. A Roma. Dove non c’è parcheggio nemmeno per un monopattino. Sciami di ausiliari del traffico con banda gialla sbucarono anche dai tombini, assetati di sangue e di multe.
La velocità felina con cui infilavano contestazioni sotto i tergicristallo delle autoblindo, sulle motocorazzate e perfino su tre carri armati con invito a presentarsi entro cinque giorni negli uffici della Municipale pena sequestro del mezzo, mandò fuori di testa i miliziani di Allah (“Poracci, nun ce so’ abbituati” diceva la gente intorno), che decisero di ammazzare tutti gli ausiliari, rinunciando subito dopo perché erano troppi, e pure se i passanti si offrivano de da’ ‘na mano, non potevano sprecare tutte quelle munizioni .
Lasciato un altro considerevole numero di mezzi e persone in una voragine a Portonaccio, usata dai romani per fare free-climbing, l’Armata dell’ISIS arrivò finalmente al Lungotevere.
Cioè, quasi, perché ce stava ‘a manifestazzione. Anzi, ‘e manifestazzioni. I Sindacati, I Gay e i Diritti degli Invisibili, che non si capiva se si parlava di Terzo Mondo o di Fantascienza, ma il risultato era lo stesso, per arrivare in centro dovevi passare per Ostia Lido.
Una folta barriera di transenne, pure sull’acqua del fiume, non sia mai qualche cittadino provasse a fregare i vigili col motoscafo, ribloccò la colonna islamica i cui componenti dovettero incazzarsi per fermare i rumeni che volevano lavargli i parabrezza e lucidargli gli obici, furono borseggiati dai Rom, ognuno con accanto l’assistente sociale per il reinserimento, si dovettero fare le foto insieme ai centurioni con l’orologio altrimenti gli tagliavano le gomme e furono costretti a regalare rose rosse al compagno di equipaggio sennò quel cazzo di indiano non se n’annava più.
Le gomme poi gliele fregarono mentre discutevano con quelli di Equitalia che intimavano il pagamento delle sanzioni per superamento di varco attivo da parte di tutta la colonna, ‘na botta. “È l’Inferno come lo descrive il Profeta! Anzi, peggio!” disse Al-Baghdadi ordinando la ritirata. Ma scelsero male l’ora per uscire da Roma. Non sapevano, i guerriglieri di Allah, che a quell’ora, sul Raccordo ce sta er rientro. Dopo undici ore senza fare un metro, assetati, affamati, qualcuno in fin di vita, capirono perché l’esercito italiano li aveva lasciati arrivare fin là.
Stefano Disegni per “il Fatto Quotidiano”
Shuran
#50 Shuran 2017-06-05 19:36
redribbon
Citazione:
Mi sono chiesto lo stesso quando i palestinesi investivano o accoltellavano semplici passanti israeliani, i cui familiari ora devono sopportare la mancanza dei loro cari per questi gesti infami.
Infatti il terrorismo made in Israel operato tramite "false flag" (famoso quello al King David Hotel, tanto per dirne uno su cui tutto il mondo è d'accordo, persino i sionisti, che anzi se ne vantano) è stato il primo in assoluto nel secondo dopoguerra.

Chiediti a chi ha giovato (dal punto di vista politico, non dei comuni cittadini) il terrorismo palestinese, che come risultato ha fornito l'alibi ai sionisti per implementare il loro "piano di sicurezza", con i checkpoint per poter entrare nella propria città o per poterne uscire, un chiarissimo esempio di apartheid moderno :idea:
Citazione:
Per rispondere al tuo dubbio, forse perchè sono estremisti islamici, cresciuti in una cultura d'odio, ai cui occhi noi occidentali siamo degli infedeli, che conducono una vita troppo dissoluta secondo la loro mentalità, e quindi meritevoli di morire tutti ammazzati peggio che animali?
Se la tua ipotesi fosse vera, ossia se davvero fosse l'odio per i nostri costumi 'decadenti' o per la nostra fede 'impura', non credi forse che i bersagli sarebbero coloro i quali propongono tale modello?

Ti faccio un esempio: se io fossi un pazzo esaltato, convinto che il mondo attorno a me sia sbagliato e con le bombe lo volessi raddrizzare, la prima mossa che farei sarebbe estirpare la radice culturale intorno a me, che sostituirei poi con i miei 'sani' valori islamisti (non islamici, occhio alla consonante :-D ), diciamo con una mia versione personale del Wahabismo salafita che tanto va di moda tra i 'ribelli' siriani di Al Nusra e puttane varie, o tra gli onnipresenti ultracorpi dell'ISIS.

Quale mezzo di indottrinamento potrei colpire che fosse più potente della televisione? I canali di stato (mamma RAI) seguiti da quelli privati in ordine di ascolti sarebbero i primi bersagli. Si diffonderebbe il panico, poi toccherebbe a tutti i giornali che non si allineassero al mio pensiero, primo di tutti Avvenire (più cattolico di quello :-D ) e via dicendo.
Citazione:
Secondo me il Presidente Trump è quello che interpreta al meglio la realtà del terrorismo, capendo anche che una certa cultura-religione è incompatibile col nostro modo di vivere, salvo sacrificare qualcosa della propria religione, e quei pochi che non vogliono sacrificare niente della loro religione (o, meglio, di ciò che loro interpretano della loro religione, sbagliando o no) danno di "matti".
Non credo che gli utili idioti che tu credi siano "estremisti islamici" (che però si drogano, bevono alcol e vanno a troie) siano mossi da questo spirito di Jihad come ci vorrebbero far intedere la classe ricca internazionale.

Se poi per "cultura-religione" intendi la malavita organizzata e il loro codice di disonore... che dirti, avremo fatto ricerche diverse e saremo arrivati probabilmente a conclusioni diametralmente opposte sulla faccenda, mi auguro che la tua sia l'interpretazione corretta, anche se non credo più alle favole da parecchi anni :-D
peonia
#51 peonia 2017-06-05 19:47
Un insolito Madgi Allam...

"Se finora solo un miracolo ha fatto sì che in Italia non ci sia stata una rivoluzione considerando i circa 7 milioni di disoccupati e inoccupati, tra cui 4 milioni e 100 mila che fanno la fame, ebbene la rivolta sociale potrebbe presto esplodere per la crescente insofferenza degli italiani nei confronti dell’invasione dei clandestini favorita dallo Stato, benedetta dalla Chiesa, accettata dall’Unione Europea e valutata con estremo favore dalle Nazioni Unite."...
www.stopeuro.org/.../

però il Piano KALERGI è una bufala... :-D
peonia
#52 peonia 2017-06-05 20:00
grazie toussaint hahahahaha me la rivendo subito!!! :-D
Ksitigarbha80
#53 Ksitigarbha80 2017-06-05 20:36
Shuran una gestione pessima di una sindaca bambina sono i fatti a parlare e non di certo i telegiornali, che forse tu seguirai dal mattino alla sera. La tua sindachessa sarebbe meglio che andasse ai giardinetti a giocare a nascondino anzichè amministratare una città di un milione di abitanti mai vista cotanta incapacità poteva finire in una mattanza, le è andata bene.
Al pomeriggio ero a Torino e da quanto ho visto la disorganizzazione era totale, due pattuglie di vigili a fornteggiare una folla oceanica, senza contare la quantità impressionante di venditori abusivi.
Poi sarebbe bello parlare di quello che sta facendo alla cultura, ora che Torino si stava rivelando un inaspettato appeal turistico, tanto per dirtene una la precedente amministrazione aveva i contatti con il museo d'Orsay di Parigi e alla gam erano organizzate mostre su Renoir, Monet... ora invece si pensa a tagliare fondi. Che tristezza... ma lei ha studiato alla Bocconi, wow!
pensatore
#54 pensatore 2017-06-05 21:04
Totò Riina sarà liberato: gli sono stati riconosciuti i servizi resi allo Stato.
Giova1488
#55 Giova1488 2017-06-05 21:26
Citazione:
#44 maryam 2017-06-05 13:14 Il primo ministro inglese ha puntato il dito anche contro il web, colpevole di dare accoglienza al messaggio radicale senza i necessari controlli: “Non possiamo concedere a questa ideologia lo spazio sicuro per crescere – ha dichiarato anche sul suo profilo Facebook – Dobbiamo lavorare uniti e stipulare accordi internazionali” in tema di cybersecurity. Pronta la risposta dei vertici del colosso social per sconfiggere l’estremismo online.
e certo il problema e' il web non le centinaia di ex combattenti che tornano dalla Siria o l'esodo dal terzo mondo
Giova1488
#56 Giova1488 2017-06-05 21:29
aggiungo, e' troppo facile parlare di false flag
in questo video ci sono alcune immagini ed interviste

e un punto di vista diverso
Calipro
#57 Calipro 2017-06-06 11:46
Quando la barca affonda...

articolotre.com/.../...
"Il Milan ormai è il passato. Ricco di trofei e soddisfazioni, ma passato.
Adriano Galliani potrebbe tentare l’ingresso in politica, secondo il Corriere della Sera. Per lui sarebbe pronto un posto da senatore."

Ma non c'erano altre aziende a cui affibbiarlo?
Shuran
#58 Shuran 2017-06-06 13:34
Giova1488

Hai scelto di mostrare uno dei video di Paul Joseph Watson che personalmente approvo meno, in quanto non fa altro che sfruttare il presunto "attentato islamista" per proporre uno stato di polizia ancora più pervasivo.

Lui è uno di quelli che ufficialmente crede nel "terrorismo islamico" e ad ogni false flag abbocca all'amo (he falls everytime hook, line and sinker :-D ).

Mi fa ridere anche la sua proposta di limitare l'ingresso di stranieri musulmani, quando poi le statistiche ci dicono che i presunti attentatori vivono da anni in UK o addirittura sono cittadini a tutti gli effetti.

Caso a parte quest'ultima coloratissima operazione, in cui con poche 'vitttime' sono riusciti a fare l'en plein di nazionalità.

Se vogliamo possiamo fare un resoconto, nelle vittime finora 'accertate' ci sono: una canadese (Christine Archibald), un francese (senza nome), una australiana (Kirsty Boden), un "londinese" (James McMullan).

Gli attentatori sarebbero due pakistani (Kurham Shazad Butt e Rachid Redouane) e un italo-marocchino (Youssef Zaghba).

Ovviamente tra i feriti/dispersi/comparse si contano: spagnoli, francesi, tedeschi, canadesi, australiani, italiani (ma curiosamente non ho sentito mai la parola "israeliano" o "americano").

A tutti coloro che abbiano guardato "V for Vendetta", consiglio di vederlo nuovamente e provare a confrontarlo con la "realtà" dei nostri giorni... da brividi lungo la schiena. :-(
peonia
#59 peonia 2017-06-06 13:39
"L’EUROPA DI OGGI, SEMPLICE E IGNARA PEDINA NELLA “GRANDE SCACCHIERA” DISEGNATA DA ZBIGNIEW BRZEZINSKI
Per capire l’attuale stato dell’Unione Europea, più che le fesserie dette di volta in volta da politicanti ora di finta destra ora di finta sinistra, è indispensabile leggere un libro di Zbigniew Brzezinski, “La Grande Scacchiera”, pubblicato da Longanesi nel lontano 1997. Il libro in questione non è facilmente reperibile e, dopo averlo letto, la cosa non stupisce. Brzezinski, per chi non lo sapesse, è uno dei più influenti player della politica americana da molti anni; appartenente al primo cerchio del potere globale, già ideatore e fondatore di consessi paramassonici potentissimi come la “Trilateral Commission”, Brzezinski fa parte di quella categoria di uomini che i fatti non li analizza: li determina. L’autore ha il dono di parlare chiaro, dipingendo la realtà senza concedere nulla né alla “forma” né al “garbo”. I Paesi “amici” dell’America vengono definiti senza tanti giri di parole “Stati vassalli”, da blandire o minacciare a seconda degli interessi contingenti delle élite statunitensi. Brzezinski parte da un dato di fatto:
Gli Stati Uniti esercitano oggi una indiscutibile leadership sul piano globale, leadership che il definitivo crollo dell’impero sovietico ha reso esclusiva e assoluta. Come mantenere e consolidare un simile primato negli anni a venire? Il libro si snoda intorno a questa priorità, approfondita da Brzezinski con approccio tanto lucido quanto cinico. Il politologo di origine polacca individua nell’Eurasia la zona strategica da presidiare sull’assunto che chi “comanda in Europa comanda nel mondo intero”. Per gli Stati Uniti quindi è decisivo non perdere influenza nel Vecchio Continente, favorendo un progressivo processo di unificazione trainato dall’asse franco-tedesco. Brzezinski sostiene inoltre che, nell’ottica americana, è preferibile avallare la leadership dei tedeschi, considerati più “gestibili” rispetto ai francesi ancora nostalgici di una “grandeur” che ne gonfia l’ego rendendoli più imprevedibili. La Germania, invece, anche per i trascorsi nazisti, senza l’ombrello militare a stelle e strisce non godrebbe di nessuna legittimazione in campo internazionale, onde per cui un eventuale processo di disallineamento da parte delle classi dirigenti teutoniche rispetto agli ordini impartiti da oltre Oceano viene considerato altamente improbabile. Brzezinski, fautore di un progressivo allargamento ad est dell’Europa (cosa poi puntualmente avvenuta), individua per tempo nella Russia il principale antagonista di un simile progetto, dimostrando anche in questo caso di possedere una certa “lungimiranza”. I semi delle odierne tensioni in Ucraina sono già presenti all’interno delle pagine de “La Grande Scacchiera” (pubblicato, lo ricordiamo, quasi venti anni orsono), allorquando Brzezinski preconizza il futuribile ingresso della Patria di Poroshenko nella grande famiglia della Ue in un periodo che va dal 2005 al 2010. Nel rapporto con l’Europa l’autore tradisce sentimenti ambivalenti: da un lato ritiene indispensabile scoraggiare il possibile riemergere di nazionalismi intraeuropei non funzionali al controllo americano sul Continente; dall’altro però coglie come una Europa politicamente unita avrebbe tutte le carte in regole per ristabilire in termini paritari il rapporto-ora di “puro vassallaggio”- con lo zio Sam. La paralisi odierna è tutta racchiusa nell’analisi di Brzezinski. Ai manovratori serve una “Europa unita ma non troppo”. La lettura del libro in argomento è utile anche per capire le fisime sulle politiche di austerità, considerate da Brzezinski funzionali non tanto al rilancio dell’economia,quanto indispensabili per risvegliare lo spirito di un popolo- quello europeo- ora ripiegato a causa dell’eccesso di benessere. Una tesi che ricorda la “riscoperta della durezza del vivere” teorizzata da un altro bel personaggio come Tommaso Padoa Schioppa. E’ interessante notare infine come Brzezinski, legato a doppio filo ai principali circuiti massonici mondialisti, individui proprio nel “cristianesimo” il collante culturale buono per accelerare il progetto di integrazione comunitaria. A pagina 83 del suo libro l’autore rivendica infatti come “imprescindibile, sul piano politico ed economico, l’azione civilizzatrice dell’Europa cristiana, depositaria di una antica eredità religiosa comune”. Nel libro “Wojtyla segreto” di Galeazzi e Pinotti, d’altronde, si ricostruiscono gli strettissimi rapporti intercorsi fra Giovanni Paolo II e lo stesso Brzezinski, quest’ultimo fortemente sospettato di avere recitato un ruolo nell’elezione del papa polacco, secondo solo a quello esercitato dallo “Spirito”. "
Francesco Maria Toscano

18/04/2016
toussaint
#60 toussaint 2017-06-06 14:20
@ redribbon:
ma dai, qui dentro c'è ancora qualcuno che crede alla guerra di religione?
Ogni giorno a Baghdad gli assassini dell'ISIS (ossia della CIA, massoni di rito egizio, ma quale DAESH, quello è un nome che si sono inventati quando hanno capito che l'uso di certi simboli era divenuto ormai troppo esplicito, per colpa dei "complottisti") ammazzano con bombe nei mercati e nelle moschee centinaia di iracheni.
E quelli non sono morti? E quelli non sono musulmani?
E lascia perdere i palestinesi, le coltellate ai civili israeliani e le bombe sui bus sono cominciate solo dopo che per ben due Intifada i cecchini dell'esercito israeliano avevano ammazzato migliaia di ragazzini che lanciavano solo pietre, io me lo ricordo benissimo ma pare che la gente dimentichi rapidamente, ogni giorno si contavano decine di ragazzini uccisi o mutilati nell'assoluta indifferenza e ignavia non solo dei "cittadini israeliani" ma anche dell'Occidente tutto, tranne i poveri no-global che non se li cagava nessuno, se non per massacrarli a Bolzaneto...
Per non parlare di Sabra e Chatila ma che vuoi mettere con Auschwitz? Tutto un altro marketing...
Shuran
#61 Shuran 2017-06-06 15:30
#53 Ksitigarbha80
Citazione:
Shuran una gestione pessima di una sindaca bambina sono i fatti a parlare e non di certo i telegiornali, che forse tu seguirai dal mattino alla sera. La tua sindachessa sarebbe meglio che andasse ai giardinetti a giocare a nascondino anzichè amministratare una città di un milione di abitanti mai vista cotanta incapacità poteva finire in una mattanza, le è andata bene. Al pomeriggio ero a Torino e da quanto ho visto la disorganizzazione era totale, due pattuglie di vigili a fornteggiare una folla oceanica, senza contare la quantità impressionante di venditori abusivi.
A me risulta che il sindaco di una città è responsabile dell'amministrazione, ovvero il potere esecutivo (come il governo), che le leggi le fanno le giunte comunali (potere legislativo).

In questo caso credo che la responsabilità ricada sul questore, il quale (e cito dal noto sito complottista WIKIPEDIA): È un dirigente della Polizia di Stato ed un componente del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. È responsabile e coordinatore delle forze di Polizia impiegate in servizi atti a garantire l'ordine e la sicurezza pubblica e servizi di prevenzione e difesa da atti eversivi.

Il questore stabilisce le modalità tecnico-operative, utili al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dal Prefetto e dal comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Inoltre a lui competono attività in materia di autorizzazioni di polizia, detenzione di armi, espatrio ed immigrazione; egli è quindi il titolare di tutto il complesso di uffici di Questura.

Ma ti ripeto: è tutta colpa dell'Appendino (è pieno, e non so dove mettere il mio giubbotto estivo :hammer: :perculante: :-D )

Per approfondimento: www.maurizioblondet.it/si-dice-popolo-bue/

P.S. Ma quando dici che la responsabilità dell'accaduto è di "una gestione pessima di una sindaca bambina sono i fatti a parlare e non di certo i telegiornali, che forse tu seguirai dal mattino alla sera." intendi dire che bisogna equiparare la capacità di giudizio e buon senso delle persone che erano lì in piazza San Carlo con quello di una mandria di buoi e vacche? O che è stata la sindaca a far rincitrullire tutti con i tagli alla cultura di cui parlavi nel post #53?
Utente Anonimo
#62 Utente Anonimo 2017-06-06 15:32
altrainformazione.it/.../...
Pensate che possa scoppiare una nuova crisi? E come ne usciremo stavolta?
Giova1488
#63 Giova1488 2017-06-06 16:32
Citazione:
una certa cultura-religione è incompatibile col nostro modo di vivere, salvo sacrificare qualcosa della propria religione
diglielo tu a quelli del "e' tutto falso"
Giova1488
#64 Giova1488 2017-06-06 18:24
@Shuran
io non sono un fan di Watson ma riconosco che far finta che non esistano i fanatici e che sia tutto una false flag non faccia per me comunque
Giova1488
#65 Giova1488 2017-06-06 18:26
relegare tutto l'estremismo islamico ad un suggestivo quanto pittoresco intruglio pseudo-anti-massonico-cabbalistico-essoterico-para noide di stampo internettiano e' altrettanto demente
steffo
#66 steffo 2017-06-06 22:22
Sicuramente tutti avranno letto la notizia che la CNN ha inscenato una protesta musulmana...

www.youtube.com/.../
Anteater
#67 Anteater 2017-06-06 23:53
Kennedy era un tossico?
Was JFK a meth addict? Outlandish claims that doctor's secret 'vitamin formula' given to President was in fact methamphetamine
Read more: dailymail.co.uk/.../... 

en.m.wikipedia.org/wiki/Max_Jacobson



Slobbysta
Shuran
#68 Shuran 2017-06-07 12:32
Due attentati in Iran, si comincia con i fuochi d'apertura?

ansa.it/.../...
toussaint
#69 toussaint 2017-06-07 12:51
Ed ecco subito la risposta per quelli de "La guerra di religione".
I morti ad opera dell'ISIS in Occidente sono un millesimo, ma che dico un centimillesimo dei morti musulmani in medio oriente per mano degli stessi aguzzini.
E neanche un israeliano ammazzato dall'ISIS.
Sarà un caso...
Giano
#70 Giano 2017-06-07 14:07
Dalla barra delle notizie di Skytg24:

"Obbligo vaccini a scuola, Mattarella firma il decreto. Crescono i casi di morbillo."
Ksitigarbha80
#71 Ksitigarbha80 2017-06-07 17:03
Shuran visto che ho lanciato il sasso non cerco di nascondere la mano, per cui ti rispondo brevemente poi spero di chiudere la questione:

1) ci sono stati errori organizzativi e colpe varie tra cui sicuramente con maggiore e minore gravità (come giustamente osservavi la questura tra i primi), In un paese serio sarebbero stati in parecchi a dimettersi, in Italia facciamo ridere.
2) Riguardo al tuo post scriptum ti rispondo la 1. Chi ha fatto tutti (ovvero una mandria di buoi) quei danni dovrebbe ripulire.
3) La sindaca è giovane forse manca ancora di carisma, spero per lei che lo acquisirà, poi forse avendo una formazione da economista ha voluto dar priorità al bilancio, anche se io la cultura un pò perchè ci lavoro un pò perchè può essere una fonte di reddito importante non la avrei tagliata.


Cionostante oggi mi sento parecchio incazzato perchè a protestare per le vaccinazioni di massa in paizza Castello eravamo poche centinaia di persone mentre in piazza san Carlo a sfasciare tutto erano decine di migliaia di persone.
Quando c'è da lottare per i propri diritti gli italiani spariscono.
Poi mi scuso se ho parlato con acidità della sindaca, manca di esperienza, in realtà non ce l'ho nemmeno con la Appendino ma con il popolo bue, basta alcolizzarsi cannarsi e tatuarsi per bene ma poi quando c'è da lottare tutti si nascondono.
Ora questo decreto legge sui vaccini è uno scandalo che grida vendetta, in nessun paese europero ce ne sono così tanti. Siamo alla frutta
Shuran
#72 Shuran 2017-06-07 18:24
Ksitigarbha80
Citazione:
Cionostante oggi mi sento parecchio incazzato perchè a protestare per le vaccinazioni di massa in paizza Castello eravamo poche centinaia di persone mentre in piazza san Carlo a sfasciare tutto erano decine di migliaia di persone. Quando c'è da lottare per i propri diritti gli italiani spariscono.
Hai centrato il punto: il popolo bue indottrinato ha una scala di valori, e di conseguenza una lista di priorità, ben diversa dai comuni avventori di questa "bettola complottista" :-D
Tutti a belare per uno spettacolo sportivo (che è mero intrattenimento senza contenuti educativi morali, tutt'altro), seguendo il "suggerimento" dei media (che grazie agli sport professionistici guadagnano tanta grana), suggerimento che viene inculcato fin dalla fanciullezza a tutti i teledipendenti (ed io parlo per esperienza diretta, essondolo stato a livelli patologici, e potendo rinscontrare quali effetti avesse su di me e sulla mia percezione della realtà l'influenza dei media nazionali :hammer: ).
Citazione:
Ora questo decreto legge sui vaccini è uno scandalo che grida vendetta, in nessun paese europero ce ne sono così tanti. Siamo alla frutta
Forse sì, ma probabilmente no.

Come in ogni guerra, ci saranno delle vittime, ovvero dei bambini che avranno delle reazioni avverse, alcune gravi e raramente qualche infante morirà di notte nella sua culla per quella che la comunità medica ha definito Sudden Istant Death Syndrome (ci devono essere tanti mister ovvio da quelle parti in USA).

Ciò non significa che moriranno tutti, o che tutti si ammaleranno di qualcosa, divenendo così clienti a vita del cartello internazionale farmaceutico.

La lotta per la sopravvivenza e per consegnare un mondo migliore alla nostra progenie non finirà mai, è una guerra intergenerazionale che va avanti da quando l'uomo si è organizzato e ha fondato delle comunità.

Grandi o piccole che fossero, le dinamiche sociali all'interno di tali comunità restano identiche, poiché è l'Uomo (umanità tutta) l'elemento caratteristico comune ad ognuna di esse.

L'Uomo (e la Donna)con i suoi desideri, con i suoi demoni, le sue passioni e la sua inprescindibile curiosità (che riassumerei tutti chiamandoli "spiritualità") ha plasmato la realtà che lo circondava e ha creato le civiltà, ed ora, sebbene nel periodo storico in cui stiamo vivendo la spiritualità apparentemente sia stata accantonata, in realtà le idee che compogono l'universo di ciascuno di noi, e che determinano le nostre decisioni ed azioni, non hanno cessato di esistere, sono solo state subdoalmente sostituite da altre, ad esempio dal 'culto' del tifo sportivo o dagli idoli musicali degli adolescenti.

Se nella Grecia antica i filosofi utilizzavano figure mitologiche come Eracle per parlare del loro concetto di virilità ed estetica maschile, oggi tramite i media il prode Eracle viene sostituito da Cristiano Ronaldo, affinché si possa in seguito utilizzare il simbolo 'incarnato' (CR7) per fini commerciali, mettendolo acccanto ai prodotti che vuoi vendere (advertising 101).

Questa guerra spirituale è sempre esista nella Storia umana, a volte la sintetizzo come "la volontà di imporre le proprie idee all'altro", ma è un discorso che è stato svicerato durante tutta la storia da menti ben più illuminate e saggie della mia, un'infinità di libri è stata scritta sull'argomento, religioni intere sono state fondate per definire ciò che giusto e ciò che è sbagliato, di fronte a tali forze mi sento un nano intellettuale, inutile continuare oltre. :oops: ;-)
Nomit
#73 Nomit 2017-06-07 22:59
i due attentati in Iran hanno avuto luogo proprio dopo le accuse mosse al paese dall'Arabia
Calipro
#74 Calipro 2017-06-07 23:14
Di Killary non si sente più nulla da mesi...che sia Comey a coprire la culona assassina, come sostiene infowars?

www.infowars.com/fbi-comey-a-clinton-fixer/
"Confirmed: Comey Planted Inside FBI as Clinton Fixer
Former FBI Director made sure Clintons were never prosecuted"
maryam
#75 maryam 2017-06-08 00:40
PETIZIONE CONTRO IL DECRETO LORENZIN - REFERENDUM ABROGATIVO

L’Associazione Codacons, dopo aver messo a disposizione di tutti gli interessati il modulo per richiedere adeguate analisi pre-vaccinali, porta avanti il suo impegno in favore di vaccini singoli, sicuri, testati. E lo fa raccogliendo le firme di tutti i cittadini che contestano i metodi scelti dal Governo.


l’Associazione ha deciso di lanciare una petizione: aderendo, i cittadini possono affermare la loro contrarietà al decreto Lorenzin, la volontà di abrogarlo una volta in vigore e l’impegno a votare contro il provvedimento ove si riesca a presentare la proposta di referendum abrogativo. Un impegno forte, a tutela dei diritti di tutti.


Aderendo alla petizione, affermi la tua contrarietà al decreto Lorenzin, dichiari di voler abrogare il provvedimento e chiedi di essere avvertito/a ove si riesca a presentare la proposta di referendum abrogativo, impegnandoti – in quel caso – a firmare presso il tuo Comune.


vedi qui codacons.it/petizione-decreto-lorenzin/
michele.penello
#76 michele.penello 2017-06-08 14:31
La cosa si fa seria, qui, come nel caso dei vaccini, c'è da alzare il culo dalle sedie ilgiornale.it/.../...
notomb
#77 notomb 2017-06-08 18:59
Quando ero bambino io e un altro aveva il morbillo ci mettevano insieme per prenderlo prima :-D
notomb
#78 notomb 2017-06-08 19:04
Per quanto riguarda la petizione, non frega a nessuno. Ora sono impegnati con Riina e neanche sanno che Mambro e Fioravanti con oltre 80 ergastoli sono liberi da tempo.
Io sono arrivato al punto che (con gente del genere) al posto dei Potenti farei anche peggio.
mike57
#79 mike57 2017-06-08 21:43
Guido Silvestri, immunologo di fama e professore ad Atlanta negli Usa, ha scritto per i 5Stelle un documento sui vaccini usato come linea guida sul tema dal Movimento.”

Grillo e Silvestri (un Burioni d'oltre oceano) una bella coppia, non c'è che dire. Che meditassero i suoi sostenitori.

Di seguito una sua "Pirlata" di saggezza.

"LA TOSSICITA’ NASCOSTA DEI VACCINI – UN MISTERO DA CHIARIRE
dott. Guido Silvestri
Era da un pezzo che diversi “aficionados” della mia pagina chiedevano un commento sulla recente, importante scoperta di due studiosi italiani, Antonietta Gatti e Stefano Montanari, che usando microscopia elettronica hanno descritto come ben trenta diversi vaccini attualmente in commercio contengono pericolose nanoparticelle come acciaio, tungsteno, piombo, zirconio, rame, zinco, titanio, antimonio, bismuto, nickel, hafnio, stronzio e perfino argento, oro, e platino. Tutte sostanze, come si sa, non-biodegradabili e potenzialmente tossiche in quanto sono state associate a malattie autoimmune e leucemie (A. Gatti & S. Montanari, “New Quality-Control Investigations on Vaccines: Micro- and Nanocontaminati on”, International Journal of Vaccines and Vaccination 2017).
Oggi, approfittando della domenica di pioggia, ho letto l’articolo suddetto con la dovuta attenzione. Ammetto che ho dovuto faticare un po’ a trovarlo perche' la rivista su cui hanno pubblicato non e’ citata da PubMed (il server della Public Library of Medicine a cui si riferiscono tutti gli scienziati al mondo per studiare la letteratura scientifica). Ed infatti, questo International Journal of Vaccines and Vaccination e' una rivista sulla quale ne’ io ne’ nessuno dei miei collaboratori abbiamo mai pensato di pubblicare. Cosi’ mi e’ caduto l’occhio sul nome del publisher “MedCrave”, che non e’ esattamente Elsevier o la Oxford press, e quindi dopo una ricerca di ben trenta secondi ho scoperto che MedCrave fa parte della famosa (o meglio, famigerata) “Beall’s List of Predatory Publishers”, cioe’ la lista nera dei publisher che stampano giornali in cui uno puo’ scrivere qualsiasi cosa, basta che paghi. Infatti, tempo fa un paio di burloni pubblicarono, proprio su uno di questi giornali, un articolo costituito da una insalata di termini scientifici messi insieme a casaccio e senza alcun significato che erano stati generati da un software. Ma passiamo oltre, e focalizziamoci sul contenuto, non sul contenente.
In poche parole, il lavoro di Gatti e Montanari e’ un lavoro che sarebbe anche interessante se non avesse due problemi essenziali. Il primo e’ che dimostra esattamente il contrario di cio’ che dice di dimostrare, ed il secondo e’ che non ha controlli. Un poco come dire che Charles Manson sarebbe un grande filantropo, eccetto che e’ un assassino e non ha mai donato una lira a nessuno.
Ma perche’ l’articolo dimostra il contrario di quello che dice di aver scoperto? Semplice: perche’ mostra una serie di microfotografie ottenute dopo evaporazione di “droplets” di 20 microlitri di vaccino, in cui le particelle “tossiche” vengono trovate in numero variabile da 2 a 1,821 (Table 3). Ora, 1,821 particelle in 20 microlitri sembrano tante (~90 milioni per litro). Sembrano. Pero’ gli autori non “traducono” questo numero crudo di particelle in una concentrazione specifica. Allora ho pensato di provarci io, ricordandomi proprio del numero di Avogadro, quello citato recentemente da Roberto Burioni in un post sull’omeopatia. Il numero di Avogadro corrisponde a 6.023 x 10^23, che sono il numero di molecule per mole di una sostanza. Per cui un litro d’acqua contiene ~3.3 x 10^25 molecole, e quindi 20 microlitri di vaccino acquoso contengono approssimativam ente 10^21 molecole. In altre parole, risparmiandovi i calcoli, la massima percentuale possibile dei “tossici” scoperti da Gatti e Montanari e’ 0.000000000000000 00005% (il che e’, in altre parole, nel range delle femto-moli). In che significa che Gatti e Montanari hanno dimostrato quello che – grazie a Dio – si sapeva gia’, cioe’ che le preparazioni vaccinali sono infatti purissime.
E poi c’e’ il problema dei controlli. Quando si fa scienza i controlli sono la cosa piu’ importante. Fare scienza senza i controlli e’ come fare una gara di Formula 1 senza macchine e senza piloti. O, se volete, come costruire un gabinetto senza water e senza lavandino. In altre parole, Gatti e Montanari hanno fatto questi studi nel vuoto, senza alcun termine di paragone, senza misurare, con lo stesso metodo, il numero delle stesse particelle in altre soluzioni acquose o oleose, che ne so, acqua minerale, olio d’oliva, verdicchio, grappa, olio di ricino, fate voi. Perche’ magari quelle concentrazioni di particelle – comunque bassissime – sono presenti dappertutto. Perche’ magari erano gia’ presenti nella siringa usata per tirare fuori i 20 microlitri di vaccino dalla confezione e metterlo nel filtro per il microscopio. Perche’ magari quelle concentrazioni di particelle di metalli pesanti “tossici” si trovano probabilmente anche nel cono gelato che state mangiando per strada (perche’ e’ passata vicino a voi una macchina). Ed infatti, proprio Gatti e Montanari, in un loro articolo pubblicato nel 2009 sulla rivista Critical Reviews in Food Science and Nutrition (che non e’ Nature, ma e’ almeno citata su PubMed), avevano studiato 86 campioni di pane e 49 campioni di biscotti provenienti da 14 paesi diversi, ed usando la stessa tecnologia avevano trovato le stesse particelle nel 40% dei campioni testati. Ora pensate a quante migliaia di fette di pane e di biscotti ogni bambino mangia nella sua vita? Dobbiamo ritenerci fortunati che il lavoro del 2009 non ha dato origine ad un movimento mondiale contro l’uso del pane e dei biscotti. Altro che vaccini, amici miei. A dare ascolto a questi due “scienziati” bisognerebbe iniziare l’assalto ai forni!
In conclusione, questo articolo di Gatti e Montanari e’ di qualita’ scientifica pessima. Ed ugualmente pessimo e’ il commento finale secondo cui queste particelle “should not be present in any injectable medicament, let alone in vaccines, more in particular those meant for infants” – un commento del tutto assurdo (e stupidamente provocatorio) nel contesto di uno studio che ha dimostrato proprio la grande purezza dei vaccini testati. Ci sarebbe da ridere, se non ci fosse da piangere, per tutto il male che un articolo di questo tipo puo’ fare nelle menti di persone che di scienza capiscono poco. Gatti e Montanari: ma ci siete o ci fate?"
Giova1488
#80 Giova1488 2017-06-09 00:00
Citazione:
Cosi’ mi e’ caduto l’occhio sul nome del publisher “MedCrave”, che non e’ esattamente Elsevier o la Oxford press, e quindi dopo una ricerca di ben trenta secondi ho scoperto che MedCrave fa parte della famosa (o meglio, famigerata) “Beall’s List of Predatory Publishers”, cioe’ la lista nera dei publisher che stampano giornali in cui uno puo’ scrivere qualsiasi cosa, basta che paghi. Infatti, tempo fa un paio di burloni pubblicarono, proprio su uno di questi giornali, un articolo costituito da una insalata di termini scientifici messi insieme a casaccio e senza alcun significato che erano stati generati da un software.
un po' come harris e il paper sulla nanotermite, pubblicato in una rivista del genere
comunque intorno a gatti e montanari c'e' un pochino di "culto", dimenticati da grillo; mi pare strano tuttavia che abbiano pubblicato su di una "rivista" del genere
kamiokande
#81 kamiokande 2017-06-09 00:54
@ Giova 1488

Non conosco MedCrave ma conosco il mondo della ricerca, è vero che esistono publisher che pubblicherebbero qualunque cosa per soldi ma non è vero che le riviste open access siano tutte spazzatura. Esistono riviste open access con impact factor alti (> 2) e non è vero che, come ha detto il dott. Guido Silvestri, che solo in queste riviste sono stati pubblicati finti articoli di qualche burlone. Il fenomeno dei paper generator sta mettendo in crisi il sistema attuale del peer-review, e publisher di prestigio (come Springer e IEEE) sono stati costretti a ritirare centinaia (!!) di articoli da riviste e da proceedings di conferenze importanti perché si sono resi conto, a posteriori, che erano paper non-sense.

Riguardo ai proceeding di conferenze, con i costi che hanno, è praticamente impossibile che rifiutino un articolo anche se il contenuto non è di primissimo ordine. Mentre le riviste open access potrebbero essere, per qualcuno che per diversi motivi non è ben visto dall'establishment scientifico, l'unico modo di pubblicare . Quindi al posto di puntare il dito sul contenitore occorrerebbe guardare il contenuto. In questo caso io non ho l'esperienza specifica per capire se l'articolo in questione dica sciocchezze, quindi occorrerebbe chiedere a chi si occupa della questione di commentare nel merito.
Ksitigarbha80
#82 Ksitigarbha80 2017-06-09 07:51
Shuran forse è giunto il momento di unirsi per visualizzare un mondo migliore di questo.
Ci sarà un modo per dare contro alla follia collettiva dilagante?
Purtroppo chi gestisce le televisioni, i media, i videogames ha gioco facile nell'imporre la propria visione distorta del mondo. Tra l'altro proprio mentre camminavo nelle strade di un paese qui vicino a dove vivo, la mia attenzione è stata calamitata da una pubblicità dei nuovi contatori della rete elettrica: www.ilfattoquotidiano.it/.../3228416
il nome è tutto un programma : "smart meter" contatori intelligenti.
Shuran
#83 Shuran 2017-06-09 08:34
La May non arriva a Giugno (lo so, in inglese faceva ridere di più :-D ).

ansa.it/.../...

Citazione:
Shuran forse è giunto il momento di unirsi per visualizzare un mondo migliore di questo. Ci sarà un modo per dare contro alla follia collettiva dilagante?
Come ho già detto in un post precedente, la guerra spirituale in atto non si ferma né con la nostra generazione né con le prossime 2 o 3, non avrà mai fine, e viene combattuta anche da chi sembra che non ne sia consapevole, seppur in maniera diversa da chi conosce qualche retroscena in più.
Citazione:
il nome è tutto un programma : "smart meter" contatori intelligenti.
Nulla di cui preoccuparsi, si tratta solo del prossimo giro di vite del Sistema, che stava già in agenda da decenni, è legato a doppio filo all'INTERNET DELLE COSE, da me ribattezzato "come ti infilo un cetriolo di dimensioni ragguardevoli nel didietro, facendo sì che sia tu a comprarlo e sempre tu a chiedermi di inserirtelo per via rettale" :oops:

Poter schedare tutti (carta d'identità, codice fiscale, ecc.) è da sempre il primo compito di uno Stato (o meglio, dei 'poteri' che lo governano), non a caso i registri delle nascite erano redatti e conservati dal clero (chiamali fessi) :hammer:

Ma con l'internet delle cose il grado di intrusione nelle vite di miliardi di persone (e il conseguente controllo su di esse) arriverà a livelli che il buon vecchio Orwell nemmeno concepì nel suo 1984.

Ti potranno spegnere la casa standosene comodamente sdraiati sulla poltrona, e tu potrai solo imprecare per aver oltrepasssato il limite di energia fruibile in quella data giornata (tutto nel nome del risparmio e del rispetto di Gaia :perculante: ).
Anguana
#84 Anguana 2017-06-09 08:43
@ #81 kamiokande

Citazione:
Quindi al posto di puntare il dito sul contenitore occorrerebbe guardare il contenuto. In questo caso io non ho l'esperienza specifica per capire se l'articolo in questione dica sciocchezze, quindi occorrerebbe chiedere a chi si occupa della questione di commentare nel merito.
Concordo pienamente con quanto hai scritto, proprio 5 minuti fa ho risposto in tal senso a Sertes nella discussione sui vaccini, ma non ero stato così chiaro.

Se vogliamo essere utili, dobbiamo essere estremamente rigorosi

@#82 Ksitigarbha80

Citazione:
Shuran forse è giunto il momento di unirsi per visualizzare un mondo migliore di questo.
Ci sarà un modo per dare contro alla follia collettiva dilagante?
Dobbiamo unirci e fare rete, cercando di concentrarci su ciò che abbiamo in comune e non su ciò che ci divide, l'ego è il nostro più grande nemico.

Io ho trovato molto utili le "lezioni" di Mauro Scardovelli e a proposito della tua domanda allego questo breve video:



Inoltre Scardovelli e il suo gruppo hanno organizzato un incontro a Trevi:

Citazione:
L’INSURREZIONE DELLA NUOVA UMANITÀ

Settimana intensiva di tras-formazione e crescita umana

24-30 Luglio 2017, TREVI (PG)


Un’intera settimana per coniugare i processi di LIBERAZIONE INTERIORE con le ineluttabili trasformazioni politiche e culturali del XXI secolo.

È sostanzialmente irrealistico tentare di trasformare l’economia o la politica senza tenere conto del tipo di pensiero che ha dominato finora e che ci accomuna tutti:
arcaico, autoreferenziale e quindi sostanzialmente bellico, che non regge più, e che perciò non è assolutamente in grado di guidare
i processi di cambiamento verso un futuro possibile.
Maggiori informazioni le trovate sul suo sito mauroscardovelli.it/.../...

peonia
#85 peonia 2017-06-09 09:52
cit. Shuran forse è giunto il momento di unirsi per visualizzare un mondo migliore di questo.
Ci sarà un modo per dare contro alla follia collettiva dilagante?


avevo scritto un lungo testo e poi la mia tastiera ormai andata mi ha cambiato pagina e ho perso tutto.... :-(
ora non ho tempo per riscriverlo, mi riprometto di farlo più tardi, ma volevo parlare del PROGETTO COEMM MONDO MIGLIORE,di cui come già detto (ma snobbata) faccio parte, e di POPOLO UNICO che è in contrasto con il mio Progetto ma per alcuni potrebbe essere adatto...
Le soluzioni volendo ci sono.... basta solo accoglierle e crederci.... e "se ci credi, qualcosa di bello ti accade"...

a più tardi...se qualcuno nel frattempo volesse approfondire può farlo qui: www.coemm.net
e www.popolounico.org/
Anguana
#86 Anguana 2017-06-09 13:36
@#85 peonia

Ciao peonia, avevo già letto i tuoi riferimenti al Progetto COEMM, non sono riuscito ad approfondirlo perché purtroppo ci sono troppe iniziative di questo tipo ed io per ora ho scelto di approfondire cio che dice Mauro Scardovelli, anche perché il suo è un discorso a 360 gradi che parte dall'uomo, inteso come individuo.
In ogni caso vedo che tra i contributi del progetto c'è anche COEMM,che è un riferimento anche per Scardovelli.

Ciò che manca a questo punto è una sintesi, un nuovo Comitato di Liberazione Nazionale e sedersi attorno a un tavolo e concordare delle linee comuni da portare avanti.

aggiunta:

In merito a Popolo Unico posso dire che la reputo una bella iniziativa, ma è troppo estrema e presuppone un grossissimo impegno personale nel contrastare il sistema, disconoscendo le basi dell'inclusione nella società burocratizzata.
A mio parere le conoscenze da acquisire per percorrere quella via sono molto pesanti e il rischio di contrapposizione è troppo elevato.
Ad ogni modo è opportuno conoscere anche quella strada, purtroppo la nostra consapevolezza è a livelli infimi e cercare gli strumenti per elevarla costituisce un grosso impegno.
peonia
#87 peonia 2017-06-09 14:27
Anguana, per Popolo unico sono d'ccordo...però è un inizio...

per il Progetto Mondo Migliore sarebbe il caso approfondissi perchè è COMPLETO, ARTICOLATO E RISOLUTIVO, una volta che da privato diventasse, come auspichiamo, di Stato! ma per ottenerlo dobbiamo essere in tanti, così da pesare costruttivamente..per ora siamo "solo" 90.000 circa, anche se stanno aumentando (forse perchè a settembre parte il QUID DI DIGNITA' di 1500 punti/euro..) e dopo che vedranno che non è una bufala busseranno per entrare!
Anguana
#88 Anguana 2017-06-09 15:07
Ciao Peonia ;-)
ti risponda anche di qua
Approfondirò senz'altro PMM, anche se di primo acchito mi sembra molto simile ad un Multi Level Mareting, non che di per se sia un fatto negativo.
Io, come ti ho detto, sto approfondendo Aleph, il progetto di Scardovelli, perché parte dall'analisi delle esigenze umane e lo sento più consono al mio modo di sentire, ma non mancherò di approfondire.
Purtroppo come vedi sono ancora troppo ancorato al giudizio
Ksitigarbha80
#89 Ksitigarbha80 2017-06-09 15:23
Grazie Peonia e grazie Anguana per i contributi tutti molto interessanti.
Invece volevo chiedervi qualcuno di voi si ricorda il movimento "per il bene comune" di cui facevano parte Stefano Montanari e Monia benini? Che fine ha fatto?
toussaint
#90 toussaint 2017-06-09 15:50
Ancora?
Ma questi provax dicono sempre le stesse cose!
Inoculare non è la stessa cosa che mangiare, bere e respirare.
Ma secondo 'sto scienziato de noantri, Silvestri, ma che cazzo ce l'abbiamo a fare la pelle, il sistema digerente, il naso con i suoi innumerevoli ed efficientissimi (fino a che nun se semo inventati i PM10 e le nanoparticelle) filtri?
Sappia, l'illustrissimo, che normalmente espelliamo i metalli pesanti ingeriti o inalati così come espelliamo le altre sostanze contenute nei cibi che non siano utili alla produzione di energia per le cellule.
Sudando, pisciando e cagando.
Ma le sostanze inoculate, invece, si fissano nei tessuti per sempre.
A meno che non si adottino faticose e lunghe terapie chelanti.
Ma 'ndo cazzo se laureano questi, all'università di Tirana come il figlio di Bossi?
O pagando come con le fintissime università americane che puoi trovare ormai liberamente in ogni città italica?
:-o

P.S.: che poi, caro Silvestri, me devi spiegà un'altra cosa.
Allora le sigarette non sono cancerogene, visto che le famose 4.000 sostanze tossiche anche in questo caso sono contenute in proporzione egualmente irrilevante, tranne catrame e nicotina.
Ma la nicotina è innocua, dà solo dipendenza, mentre il catrame provoca malattie respiratorie ma non è di per sé cancerogeno.
E per di più il fumo di sigaretta penetra per vie note all'organismo, per le quali lo stesso ha adeguate difese.
Insomma, dateve 'na decisa, come si dice in gergo...
Antdbnkrs
#91 Antdbnkrs 2017-06-09 22:41
A Silvestri me spieghi perché nel 1999 c'erano 4,5 casi di autismo su 10000 e adesso 1 su 100???

1 bambino su 100 nel 2017!
ilsole24ore.com/.../...

Il dato statistico riferisce, in Italia, 4,5 casi su 10.000 nascite,
www2.unipr.it/~genren01/ritardo%20due.htm
redribbon
#92 redribbon 2017-06-10 01:49
Citazione:
#60 toussaint
@ redribbon: ma dai, qui dentro c'è ancora qualcuno che crede alla guerra di religione?
Quei terroristi erano (mi pare 2 su 3) musulmani cresciuti in Gran Bretagna, è un fatto, magari su cui riflettere riguardo l'opportunità di tenere in occidente religioni così diverse dal modo di vivere occidentale,
non a caso Erdogan qualche mese fa diceva apertamente che i musulmani avrebbero aspettato di essere maggioranza in Europa per prendere il potere e rimodellare le società europee in senso islamico.
Io gli darei retta...

Citazione:
E lascia perdere i palestinesi, le coltellate ai civili israeliani e le bombe sui bus sono cominciate solo dopo che per ben due Intifada i cecchini dell'esercito israeliano avevano ammazzato migliaia di ragazzini che lanciavano solo pietre
Non è una giustificazione per fare altrettanto, anche in considerazione del fatto che sono decenni che hanno questo comportameno e cosa hanno risolto? La loro condizione è forse migliorata facendo attacchi terroristici ad Israele? Forse li fa sentire "sentimentalmente" meglio per un pò, ma quale alto prezzo pagano per soddisfare sentimenti di vendetta\odio?
redribbon
#93 redribbon 2017-06-10 02:09
Roy Lerner che mentre i terroristi accoltellavano "questo è per Allah Islam Islam Islam"
invece di allontanarsi gli va sotto "Andate affanculo, io sono un Millwall!"
ha guadagnato tempo, permettendo ad altri di salvarsi, e rimediato 8 coltellate,
foxsports.it/.../...
come commenta qualcuno su twitter:
Citazione:
WHATTA MAN!! God bless you, sir!! You should be CLONED for the betterment of Civilization & Mankind!!
Vorrei votarlo alle politiche (invece di renzi, grillo, berusconi...)
marocg
#94 marocg 2017-06-10 03:53
Recrean en un video el alunizaje de los astronautas de la NASA
Publicado: 9 jun 2017 11:47 GMT
El diseñador gráfico Christian Stangl ha 'filmado' el famoso viaje de la nave Apolo a la Luna utilizando exclusivamente fotos de archivos de este programa espacial.
actualidad.rt.com/.../...
youtu.be/1UfqX8DBF3g
peonia
#95 peonia 2017-06-10 20:37
"Emanuel Macron, le président, ha un progetto: uscire – come aveva promesso – dallo ”stato d’emergenza” in vigore dalla strage terroristica di Charlie Hebdo, facendolo diventare lo stato normale e permanente della Francia. Lo ha rivelato Le Monde, a proposito di un progetto di legge riservato in formazione: “Si tratta di far entrare nella legge ordinaria gli strumenti dello stato l’urgenza per lottare contro il terrorismo: domicilio coatto, perquisizioni diurne e notturne, chiusura dei luoghi di culto, zone di protezione e di sicurezza, misure faro che il ministro dell’Interno e i prefetti hanno potuto usare nei 19 mesi del regime d’eccezione instaurato dopo gli attentati del 2015, diverranno misure a disposizione delle autorità amministrative in tempi normali”.


www.maurizioblondet.it/.../

lo faranno anche da noi? ci stanno provando....:-(
peonia
#96 peonia 2017-06-11 09:59
"....La domanda a questo riguardo posta agli americani dal Presidente russo Vladimir Putin, durante un’intervista su NBC-TV (foto kremlin.ru) nella quale è stato ripetutamente accusato di sovvertire e cospirare per controllare gli Stati Uniti, è stata: “Siete tutti impazziti?” Dopo circa un decennio di pesante fallimento economico e di disperazione, i “liberal” vorrebbero forse resuscitare J. Edgar Hoover e Joe McCarthy?

Inattuale, considerando che nel mondo sta emergendo un nuovo ordine economico basato sullo sviluppo infrastrutturale, sul credito produttivo destinato allo sviluppo industriale ad alta tecnologia, sulla scienza e sull’esplorazione spaziale. Questo grazie all’espansione resa possibile dall’iniziativa Belt and Road (“Una Cintura, Una Via”, “Nuova Via della Seta”), alla quale la Russia si sta decisamente associando. Con il coinvolgimento di asiatici, africani, latinoamericani.

Se gli americani vogliono ricostruire la propria economia e tornare a essere una potenza industriale, scientifica ed esplorativa dello spazio, dovranno esigere una sana cooperazione fondata su queste iniziative di progresso economico. Dovranno esigere la piena maturazione della cooperazione avviata dal Presidente americano Trump e dal Presidente cinese Xi Jinping."


- See more at: movisol.org/.../#sthash.dh8BtCFv.dpuf
peonia
#97 peonia 2017-06-11 11:04
MESSORA INTERVISTA MARCO GUZZI
"Come restare umani in un mondo di Zombi" è la chiacchierata tra Claudio Messora (Byoblu) e Marco Guzzi, poeta, filosofo e fondatore del Movimento "Darsi Pace" (laboratorio di nuova umanità), per tracciare una linea sulla mappa di tutti quelli che sentono di non potersi identificare con la lettura dei tempi, della vita e degli obiettivi da raggiungere che i media, le istituzioni e le élite di pensiero cercano di imporre quotidianamente attraverso la manipolazione delle coscienze."

molto interessante!!!

www.youtube.com/watch?v=a_sJVImRMDA
Sisifo358
#98 Sisifo358 2017-06-11 14:43
@Peonia
Secondo me sarà uno dei prossimi necessari passi, lo faranno anche a noi, tanto il trattato di velsen c'è, l'eurogendfor pure, i poteri illimitati di distruzione pure ( costruire costa... ) quindi...
Ma io mica mollo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Sisifo358
#99 Sisifo358 2017-06-11 14:53
Problema sito:
risulto essere quasi sempre off-line o assente e non riesco a cambiare 'stato', ovviamente dopo il log-in.
Quell'altro Stato invece lo cambierei (e lo cambio) volentieri (da dentro)
Gianni-M71
#100 Gianni-M71 2017-06-11 16:15
Ciao a tutti,

Ripensavo ad una cosa, in questi giorni: ricorderete tutti la volta in cui Attivissimo incappò in quel clamoroso lapsus, durante un'intervista radiofonica, in cui si lasciò scappare la vera motivazione che lo spinse ad intervenire per frenare il crescente consenso attorno alle teorie alternative sull'9/11? Dicendo in pratica che se fosse emersa la falsità della versione ufficiale, sarebbe successo un casino, "sarebbe stato necessario fare un impeachment del presidente" ... "sarebbero cambiati gli equilibri del mondo"..."non era una questione frivola da prendere alla leggera", parole testuali.

Ebbene, chissà perchè invece oggi, che il rischio di impeachment contro il presidente americano sembra concreto davvero, lui ed i suoi colleghi di baraccone non intervengono con la stessa "premura" a debunkare questa faccenda del "russiagate"? :perculante:
Cos'è, non gli stanno più a cuore "gli equilibri del mondo"? :hammer:
Sertes
#101 Sertes 2017-06-12 11:57
Avete visto le elezioni? Il m5s perde dappertutto.

Gli altri vanno a votare, gli elettori grillini si sono un po' rotti il cazzo e stanno a casa.
Si sono rotte del tradimento su ALDE, si sono ampiamente rotte del voltafaccia sui vaccini, e si sono rotte pure su questioni minori come fare democraticamente le comunarie a Genova e poi dopo che ha vinto la candidata sgradita annullare le votazioni e far vincere di default l'altro candidato.

Ma anche stavolta diranno che è un successo, salterà fuori una statistica secondo cui sono cresciuti rispetto al 200X in cui erano anche meno, o cazzate varie.
Anguana
#102 Anguana 2017-06-12 12:10
A Parma ci sarà il ballottaggio tra Pizzarotti (34.8%) e PD (32.7%), in terza posizione il candidato della lega con il 19.3%.
Chi vincerà il ballottaggio?
tommy77
#103 tommy77 2017-06-12 12:12
buongiorno a tutti.

Che scoppola che hanno preso i grillini :-o
perspicace
#104 perspicace 2017-06-12 12:15
queste non erano vere elezioni quelle le hanno oramai abolite, Renzi ha detto che si voterà nel 3018 forse, ma quando fra 1001 anni voteremo il parlamento per sostituire questo che è illegittimo vedrete che il M5S tornerà ad essere il primo partito con il 40% dei voti.
Sertes
#105 Sertes 2017-06-12 12:16
Citazione:
A Parma ci sarà il ballottaggio tra Pizzarotti (34.8%) e PD (32.7%), in terza posizione il candidato della lega con il 19.3%.
Chi vincerà il ballottaggio?
Il sistema
stephenW
#106 stephenW 2017-06-12 13:38
"A Parma ci sarà il ballottaggio tra Pizzarotti (34.8%) e PD (32.7%), in terza posizione il candidato della lega con il 19.3%.
Chi vincerà il ballottaggio?"

Vincerà la mafia come sempre. Ma quand'è che gli italiani si sveglieranno un pochino? E' insopportabile che vinca sempre il sistema corrotto.
toussaint
#107 toussaint 2017-06-12 14:43
Scoppola grillina, non c'è dubbio.
E' quello che succede quando si perde di vista il senso della propria esistenza come movimento.
Il M5S doveva essere una sorta di federazione delle liste civiche (quelle nate dal basso, ovviamente, da lotte e mobilitazioni sui beni comuni, sui bilanci partecipati e anche su tematiche alternative non mainstream, come la discussione sui vaccini).
Invece ha completamente mollato il legame con il territorio, tant'è che ove ancora permangono i meet-up non hanno più alcuna capacità di incidere sulle decisioni dei vertici M5S.
Si può ancora tornare alle origini ma siamo agli sgoccioli, la fronda interna deve farsi coraggio e venire fuori e Grillo/Casaleggio devono fare un passo indietro, altrimenti attendiamoci una macronizzazione italiana.
A proposito, la democrazia postguerra è definitivamente tramontata, nasce l'autoritarismo parlamentare lì dove è nato lo Stato borghese moderno, in Francia.
Affluenza 50%, Macron prende il 30%, dunque il 15% sugli aventi diritto al voto e con questa adesione ridicola si prende oltre due terzi dei seggi.
Tra pochissimo il voto non servirà più, il governo verrà nominato direttamente da un'assemblea dei CEO delle maggiori multinazionali mondiali...
Lux-fiaba
#108 Lux-fiaba 2017-06-12 17:09
Mi è capitato questo articolo che è veramente ben fatto. L'articolo è una panoramica abbastanza ampia e completa sui vari ricercatori che nel tempo hanno contestato la teoria virus batteri come fonte delle malattie (alcuni non li conoscevo affatto come il "contestatore" di Pasteur). Dà un immagine molto diversa dalla medicina convenzionale e almeno da quello che so e capisco, abbastanza condivisibile.
Non so se tutto possa essere valido ma è un articolo che merita la lettura, almeno come spunto per approfondire la ricerca seguendo i vari autori che vengono citati.
Andrebbe anche bene nel post sui vaccini, sebbene l'articolo non parli espressamente di questi.
L'articolo è di Claudio Viacava www.viacavaclaudio.it
Qui invece l'articolo. Mettetevi comodi perché è molto lungo.
megachirottera.blogspot.it/.../...
peonia
#109 peonia 2017-06-13 07:39
Sertes
#110 Sertes 2017-06-13 10:04
Canguro
#111 Canguro 2017-06-13 12:57
PDF del Dott Giuseppe Nacci che utilizza una cura completamente fitoterapica per la cura del cancro ( con l'uso di erbe).

miglioriamoci.net/.../...
Chiodo
#112 Chiodo 2017-06-14 07:25
Un intero palazzo di 24 piani a Londra avvolto dalle fiamme sta bruciando da 3 ore.
theguardian.com/.../...
peonia
#113 peonia 2017-06-15 21:02
M5S fa dietrofront....
È di poche ore fa la conferenza stampa del Movimento 5 Stelle al Senato dove Paola Taverna, segretario della Commissione Sanità al Senato, distrugge l’Aifa e l’Istituto Superiore della Sanità (“incompetenti e pericolosi”) e il Decreto Vaccini della Lorenzin, sempre più sola dopo che anche la Regione Veneto ha impugnato il Decreto.

Ascoltatela: bit.ly/PaolaTavernaVaccini

byoblu.com/.../...
peonia
#114 peonia 2017-06-15 21:02
ahahahha Sertes
Al2012
#115 Al2012 2017-06-15 21:49
Buongiorno signora Paola Taverna!!

Deve essere ancora un pochi imbambolata dal sonno perché i genitori che hanno scelto di non vaccinare i propri figli non sono vittime di cattiva informazione.

Basta con queste vuote e stupide affermazioni che non sono altro che i soliti “mantra”.
Se la signora Taverna parla con cognizione di causa deve dimostrare che le informazioni raccolte dai genitori sono false o deviate, mentre quelle che provengono dai “burioni” di turno sono vere!

Facciamo un bel contradditorio tra scienziati medici che garantiscono la sicurezza dei vaccini, dei loro componenti, della convenienza di vaccinazioni multiple (prossimamente Morbillo – Parotite - Rosolia- Varicella – MPRV), con quelli che invece chiedo maggior prudenza, indagini più accurate, che metto in evidenza studi scientifici che ipotizzano correlazioni tra autismo e vaccino MPR e chiedo ulteriori studi indipendenti.

Contradittorio che è sempre stato proibito, censurato, impedito anche in una sala del senato!!


CAZZZZZ …!!! PAOLA!!! IL PROBLEMA E’ CHE I VACCINI NON SONO SICURI!!

IL PROBLEMA NON SONO LE FANTOMATICHE EPIDEMIE DI MORBILLO O ROSOLIA!

IL PROBLEMA SONO LE VERE PANDEMIE DI MALATTIE NON INFETTIVE CHE COIVOLGONO IL SISTEMA IMUNITARIO

°°°

Studio del sovraccarico del sistema immunitario indotto da vaccino e della conseguente diffusione della sindrome metabolica e del diabete di tipo 1 e spiegazione dei recenti rapidi aumenti del rischio di prediabete e di altre malattie immunomediate.
www.assis.it/.../

“Diversi studi mettono in correlazione le vaccinazioni con l’incremento delle malattie autoimmuni.

Lo studio che abbiamo tradotto sostiene che l’aumento della diffusione delle malattie infiammatorie è andata di pari passo con l’aumento delle vaccinazioni.

Si afferma che molti studi hanno ampiamente evidenziato la correlazione tra il sovraccarico immunitario indotto dai vaccini e l’aumento del diabete di tipo 1.

Dati più recenti indicano che l’obesità, il diabete di tipo 2 e altri elementi della sindrome metabolica sono fortemente associati alle vaccinazioni eseguite e potrebbero essere manifestazioni di un circuito a feedback negativo del sistema immunitario che reagisce così al sovraccarico immunitario.

La teoria del sovraccarico immunitario indotto da vaccino offre una spiegazione alle osservazioni che hanno smentito molte ipotesi concorrenti in un contesto in cui la diffusione del diabete/prediabete sta crescendo velocemente mentre la prevalenza dell’obesità si è stabilizzata.

Naturalmente, lo scriviamo per chi ha difficoltà di lettura e facilità di polemica, non stiamo sostenendo che le vaccinazioni provochino le malattie suddette, ma che questa è un’ipotesi di lavoro presente nella letteratura scientifica, di cui tanti ignorano l’esistenza. (…)”
Sisifo358
#116 Sisifo358 2017-06-15 22:20
@Chiodo

E non ne vuol sapere di crollare! (lo butteranno giù...??)

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO