Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Recente conferenza di Massimo Montinari organizzata da Francesca Salvador. Effetti tossici devastanti dei metalli pesanti nei bambini e possibilità di rimozione tramite alimentazione e protocolli di studio appositi.

In particolare, segnaliamo il passaggio sul meccanismo biochimico dell'alluminio nel sangue, a 1:01.35

 

Aggiungi Commento   

Teoclasto
#1 Teoclasto 2017-10-07 20:41
Grazie infinite per aver postato il link; come sempre, grande Massimo Montinari!
Purtroppo non sapevo di questo incontro, altrimenti vi avrei partecipato più che volentieri. :-(
SuperGulp
#2 SuperGulp 2017-10-07 23:51
Montinari nel video parla anche di deficit dell'attenzione, non mi è chiaro se il
disturbo è legato ad iperattività e autismo, o possa essere anche il solo sintomo.
Può essere un riferimento alla "ADHD = Attention-Deficit/ Hyperactivity-Disorder"?.
gino sighicelli
#3 gino sighicelli 2017-10-08 02:11
purtroppo l'informazione non è esaustiva. In particolare, pressoché nessun rimedio è oggi possibile mediante alimentazione mirata in relazione ad inquinamento da nano particelle - in particolare, pericolosi sono soprattutto i nano-frammenti di cristalli metallici (mediante alimentazione mirata è solamente possibile minimizzare una parte del danno, specialmente quando esso consista in danno cerebrale limitato e/o in danno al microbiota)

le nano-particelle oggi sono diffusissime nell'ambiente, soprattutto a causa dell'espediente di ricorrere a sempre più alte temperature nella gestione dei così detti 'termovalorizzatori' - l'espediente è volto a rendere sempre più difficile il rilevamento dell'inquinamento prodotto, appunto facendo sì che gli inquinanti consistano in pulviscolo sempre più 'sottile' (è da notare che più le polveri sono sottili, più esse diventano pericolose; nanoparticelle del diametro di circa 10 nanometri possono penetrare il nucleo delle cellule e causare drammatiche trasformazioni del loro DNA - il diametro della doppia elica DNA è di circa 2 nanometri). Oltre ai 'termovalorizzatori' altri contributi avvengono mediante nano additivi appositamente ingegnerizzati (ad esempio, additivi di nanoparticelle contenenti platino ingegnerizzate per migliorare la combustione del gasolio nei motori diesel)

Un discorso a parte meritano i vaccini. Nel caso di nano-particelle ingerite o respirate, viene stimato che circa il 97% verrà poi espulso. Nel caso di vaccinazioni intramuscolo, qualsiasi nano-particella verrà assimilata permanentemente. Tali nano-particelle saranno poi la causa di una grande quantità di processi infiammatori.

Nel caso dei vaccini, la tossicità dei loro vari componenti e della sporcizia che normalmente contengono (sporcizia non dichiarata e non prevista) viene incrementata esponenzialmente mediante sinergia tra i vari componenti tossici - è perciò che i vaccini sono particolarmente pericolosi

Un esempio di sinergia è quella recentemente denunciata da una ricercatrice dell'MIT (conclusioni da lei tratte nell'ambito della sua ricerca a cui, a suo dire, pervenne soprattutto mediante il contributo delle pubblicazioni di Gatti e Montanari (moglie e marito)): sinergia tra glifosato e nano-particelle (il glifosato è un chelante (da 'chele'); il glifosato pinza le nanoparticelle poi favorendo enormemente la loro possibilità d'introdursi nel cervello (potendo più facilmente superare la barriera ematica cerebrale))

particolarmente interessante fu l'analisi di Gatti/Montanari di un vaccino per gatti: risultò essere l'unico caso di vaccino analizzato relativamente 'pulito'

Gatti/Montanari sospettano che la straordinaria quantità di nano-particelle presenti nei vaccini BigPharma dipenda soprattutto da produzioni ottenute con metodi da terzo e/o quarto mondo

Stefano Montanari narra la storia per cui i vaccini per animali non umani oggi risultano essere molto più 'puliti' dei vaccini per animali umani. La causa dell'anomalia starebbe nel minacciato boicottaggio dei 'prosciuttari'; avendo questi ultimi constatato le loro 'passività' causate da loro necessità di dover 'buttare' una grande quantità di cosce di cadaveri di maiali, a causa della presenza in esse di una straordinaria quantità di noduli e/o granulomi (tipiche reazioni infiammatorie causate da nano-particelle incorporate nei tessuti biologici)

per chi voglia approfondire, consiglio soprattutto:
1. nanotossicologia [55']
www.youtube.com/watch?v=NErr2DH-PT0
2. vaccini [56']
www.youtube.com/watch?v=OgmHyqUD4yk
3. vaccini (parte conclusiva) e risposte a domande dei partecipanti (prima parte) [46']
www.youtube.com/watch?v=3wmoiJETZRQ
4. risposte a domande dei partecipanti (seconda parte) [38']
www.youtube.com/watch?v=JADtiJmrVr8
OrtVonAllen
#4 OrtVonAllen 2017-10-08 03:22
Conferenza molto complessa e tecnica, per la quale già un addetto ai lavori troverebbe complicato verificare tutte le interazioni ed eventuali lacune biochimiche. Per chi davvero vuole approfondire il danno che recano i sali d'alluminio nei vaccini, l'ho trovata interessante, ma improponibile nella sua completa estensione. Indubbiamente l'esposizione diretta a metalli pesanti iniettati, comporta rischi inimmaginabili, ma l'inequivocabilità del danno è confutato da percentuali ancora basse per indicizzare il problema come tale e soprattutto puntare il dito come "assolutamente" responsabile di autismo. Detto papale papale, alla comunità servirebbe si ammalassero d'autismo almeno la metà dei vaccinati per convincersi sull'incidenza diretta di questa obbligatoria "prevenzione" e pur inquadrandola sulla sua tossicità, non si dimostrerebbe granché, anche perché l'esposizione a sempre più diffusi ed aggressivi inquinanti e l'origine dei medesimi, sarebbe difficile poi, dimostrare quali siano stati i responsabili specifici di questa patologia.
Purtroppo la qualità della vita ha subito un'involuzione importante, così come la contestazione ha perso quella caratura rivoluzionaria unica che faceva da collante alla comunità stessa. L'informazione circola veloce e forse è questa velocità che ci impedisce di soffermarci su quel Gates "filantropo" che ha tanto a cuore le vaccinazioni del terzo mondo.
maryam
#5 maryam 2017-10-08 09:36
Dr. Montinari si era espresso anche in ambito militare anni fa.
A luglio la relazione finale di un indagine, e tutto tace. Avevo raccolto le info in un articolo messo sul blog a giugno, aggiornamento in questi giorni VACCINATI A MORTE www.nogeoingegneria.com/.../vaccinati-a-morte
Era già più che evidente, ma non si è parlato di questo grave test di massa. E ora si passa ai bimbi.
Anni fa le cose sono state dette. Gli stessi giornalisti , parlamentari fanno ora finta di niente.

Oggi Montanari/Gatti a Firenze, sto per andarci.

Militari: morti sospette, il medico: “La causa è nei vaccini”

‘Molti militari ammalatisi – ha spiegato Massimo Montinari – non sono mai andati in missione e si sono ammalati anche dopo il periodo di ferma breve. La correlazione che ho trovato non è dunque con l’esposizione ambientale all’uranio impoverito”

‘Firenze, 23 marzo 2011 – Massimo Montinari, dirigente dell’ufficio sanitario del VII reparto della Polizia mobile di Firenze, ritiene che alla base delle neoplasie sviluppate da molti militari non ci sarebbe l’esposizione all’uranio impoverito ma i vaccini, o meglio, ”le loro modalità di somministrazione, il mancato controllo dell’assetto immunitario di chi li riceve e alcune sostanze cancerogene usate come eccipienti’‘. La tesi è stata esposta nel corso di un’audizione presso la commissione d’inchiesta sull’Uranio impoverito del Senato.

”Molti militari ammalatisi – ha spiegato – non sono mai andati in missione e si sono ammalati anche dopo il periodo di ferma breve. La correlazione che ho trovato non è dunque con l’esposizione ambientale all’uranio impoverito. Se fosse questa la causa, servirebbe un’esposizione duratura o all’uranio impoverito o alle polveri contaminate dalle radiazioni di uranio che i militari non hanno avuto”. Il nesso e’ invece con ”la vaccinoprofilassi cui vengono sottoposti periodicamente i militari, spesso inutilmente, senza controlli, senza verificare le loro condizioni cliniche e se gia’ immunizzati, e con alcune sostanze usate per la somministrazione del vaccino, che hanno un effetto cancerogeno”.

Montinari si è riferito in particolare a un vaccino anti-tifico, il Vivotif (messo fuori commercio qualche anno fa), le cui capsule contengono sostanze canceregone. ”Si tratta di dell’etilenglicole, il dibutilftlato e il dietilftalato, idrocarburi e ftalati usati anche in vernici, inchiostri, fibre di vetro, sistemi di refrigerazione, che sono molto tossici per l’organismo – ha continuato – e tra gli altri effetti hanno tumori e sterilita’. Non e’ dunque il vaccino a essere cancerogeno, ma la capsula con cui questo e’ preparato”.

Un altro fattore di rischio è rappresentato dai metalli contenuti nei vaccini, come ”mercurio e alluminio – ha concluso – usati come eccipienti, che alterano la frequenza delle cellule e danneggiano il sistema immunitario. FONTE lanazione.it/.../...
clausneghe
#6 clausneghe 2017-10-08 09:42
Gino sighicelli parla giustamente delle subdole "polveri sottili" dimenticandosi però di citare le "madri" di tutte le polveri tossiche.
Mi riferisco alle "sublimazioni" degli ordigni esplosivi e termobarici usati in gran quantità, in questo momento, in un Mondo preda dell'incendio bellico sempre più furioso che divampa ormai in ogni dove.
Lo sapevate che il nome del vento "Scirocco" deriva da Siria?
Cioè spira dalla Siria, come il Grecale viene dalla Grecia e il Libeccio dalla Libia e così via...
I fumi delle orrende esplosioni che colà (Siria e Libia) avvengono, ce li respiriamo allegramente a nostra insaputa, che i venti non conoscono confini.
Meditate, gente e NON respirate profondamente... :oops:
step
#7 step 2017-10-08 12:19
#6 Lo sapevate che il nome del vento "Scirocco" deriva da Siria?
Be' non proprio, deriva da sharq, parola araba che siglifica oriente... ;-)
clausneghe
#8 clausneghe 2017-10-08 12:44
Step, ti linko (anche se non mi piace) Wiki che per queste cose è imbattibile.
Leggi due parole oltre sharrq, sforzati, da bravo.
Pensavi di prendermi in castagna?
Sono un vecchio marinaio e conosco i venti.
Ciao ;-)

it.wikipedia.org/wiki/Scirocco
step
#9 step 2017-10-08 12:52
claus, tono e ironia del tutto fuori luogo. riguardo l'imbattibilità di wikipedia poi, avrei delle obiezioni.
hvsky
#10 hvsky 2017-10-08 15:33
Tutte le vostre riflessioni mi portano alla solita domanda:

Siamo davvero convinti che dietro questo schifo ci sia solo una motivazione economica ?
A me risulta assai difficile crederlo.....

La cosa più frustrante è la nostra totale impotenza.....
flor das aguas
#11 flor das aguas 2017-10-08 15:54
#10 hvsky
Citazione:
La cosa più frustrante è la nostra totale impotenza.....
quoque tu Hvskyus fili mi!!!
E il nuovo paradigma? ;-)
Comunque no, ovviamente la motivazione solo economica e' a dir poco risibile. Bisognerebbe ricordarci chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo. Il resto e' noia (diceva qualcuno...)
pensatore
#12 pensatore 2017-10-08 16:44
Citazione di clausneghe #6
"Cioè spira dalla Siria, come il Grecale viene dalla Grecia e il Libeccio dalla Libia e così via"
(scusandomi per la nota pedante).

Occorre aggiungere che quelle direzioni valgono all'incirca solo per chi si trova al centro della rosa dei venti, vicino alla Grecia, mentre per un genovese il libeccio viene dall'Algeria e per un palermitano dalla Tunisia.
Paolab
#13 Paolab 2017-10-08 17:14
livestream.com/.../163907657?t=1507412278213 – 1/a parte ( Lannes a 34’ dall’inizio : scoperto importante documento secretato)

livestream.com/.../163914336?t=1507412364842 - 2/a parte
hvsky
#14 hvsky 2017-10-08 17:24
FLOR


Momento di sconforto...... :cry:
mg
#15 mg 2017-10-08 20:46
#13 Paolab

Grazie, avevo seguito un po' la diretta ma non ho potuto farlo in maniera continuativa: è una registrazione che cercavo.

#10 hvsky

Direi che è ormai certo che non si tratti solo di una questione economica. L'aspetto economico rappresenta solo il contentino per gli esecutori.

#3 gino sighicelli

Se non la conosci già, dai anche un occhio a questa ricerca sull'effetto di diverse dosi di alluminio: www.sciencedirect.com/.../S0300483X16303043.
In breve, gli effetti peggiori si sono registrati con la dose minore: con dosi maggiori si forma un granuloma che blocca la maggior parte dell'alluminio impedendogli di entrare in circolo liberamente. ;-)
miles
#16 miles 2017-10-08 21:28
Citazione:
Lo sapevate che il nome del vento "Scirocco" deriva da Siria?
Anche io da vecchio marinaio posso confermare questa affermazione, precisando però che questa vale solo per la collocazione che gli antichi fecero della rosa dei venti, nel mar Ionio.
Questo per dire che per esempio, il Grecale proviene come direzione dalla Grecia se sei nel mar Ionio, mentre invece se sei nel mar Ligure da tutt'altra parte.
NRG
#17 NRG 2017-10-08 23:12
recente conferenza con anche il dott. Miedico:

Teoclasto
#18 Teoclasto 2017-10-09 20:38
Su Lannes, Stefano Montanari scriveva questo, tre anni fa:

www.stefanomontanari.net/.../

www.stefanomontanari.net/.../


Che dire? Non ci si capisce più nulla... ne sapete qualcosa di più?
Vitriolum
#19 Vitriolum 2017-10-13 00:58
penso sia uno dei peggiori relatori che abbia mai assistito. peccato

pure la parte sull'alluminio è trattata veramente male
gino sighicelli
#20 gino sighicelli 2017-10-14 06:41
@ Teoclasto (#18)

a mio parere il significato è chiaro e semplice: nel 2014 Gianni Lannes fu un coglione

il mondo è bello anche per questo: chi nel '14 fu un coglione, oggi può risultar non esserlo

il fatto da te segnalato comunque mi ha sorpreso, ed anche mi ha reso un po' perplesso ... : qualche giorno fa inviai mail (mediante suo sito) a Stefano Montanari - mail in cui parlai con molto apprezzamento di Gianni Lannes (spero Montanari non ebbe a prenderla come un'offesa ...)

P.S: mia ipotesi esplicativa: nel '14 da un pezzo Montanari era già in rotta di collisione con i 5stelle (fu egli forse il meno stupido di tutti noi (mi ci metto anch'io)); probabilmente Lannes ancora era invece nel crogiolo (come lo ero anch'io) - e tuttora io noto ancor atteggiamento niente affatto ostile, di Lannes nei confronti dei 5stelle (seppure recentemente Lannes abbia molto deplorato proposta di febbraio di deputati 5stelle volta a permettere a giudici minorili arbitrii ancor peggiori di quelli oggi possibili)
Teoclasto
#21 Teoclasto 2017-10-14 10:04
@#20 gino sighicelli
Grazie per avermi risposto.
Non volevo rimestare nel torbido, perché in questi momenti di massacro di ogni libertà operato dai soliti noti la cosa peggiore da fare è fomentare divisioni e riesumare dissapori, ma non potevo fare a meno di notare, dopo il noto "affaire microscopio" tra Montanari e il grillomannaro, come queste divisioni abbiano impedito un fronte comune contro l'infame imposizione vaccinale e, peggio, escludano l'evidenza dell'inquinamento da nanoparticelle dagli atouts argomentativi dei 5 palle e di Lannes (che, mi pare, si concentri più sull'aspetto economico/politico dello sfacelo vaccinale).
Possibile che non abbiano saputo scusarsi (Grillo e Lannes) pubblicamente nei confronti di Montanari/Gatti, così da rimuovere i macigni che impediscono alle varie anime del fronte di parlare un'unica lingua ed avere un un'unica (e decisa) strategia di resistenza e contrattacco?

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO