Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Stamattina ho ricevuto questa mail. La pubblico, chiededendovi un aiuto nel rispondere a questa persona. Grazie.

***

Gent.mo Dott. Mazzucco, sono un pensionato triestino di 68 anni, e vivo da molti anni a Padova. Complimenti e grazie per la sua splendida opera di approfondimento e divulgazione.

Ho un figlio di 38 anni che non crede al fenomeno delle scie chimiche perchè ha letto che si tratta di una bufala inventata da 2 americani nel 1997  (la notizia l'ha letta in questo sito che lei conoscerà senz'altro).

Le chiedo una cortesia: come potrei aiutare mio figlio a comprendere il fenomeno delle scie chimiche? Esistono degli articoli o filmati che posso trovare in internet che smontano il sito che le ho indicato che parla di una bufala?

La ringrazio in anticipo e le lascio i miei contatti. (Segue firma)

.

 

Aggiungi Commento   

Redazione
#1 Redazione 2017-06-29 10:02
Prima che arrivino le informazioni specifiche - che sicuramente seguiranno questo post - io posso darle soltanto un consiglio: suo figlio deve prima di tutto imparare a pensare con la propria testa. Non deve fidarsi nè di chi dice che le scie chimiche esistono, nè di chi lo nega. Deve imparare a valutare personalmente le prove a favore e quelle contro, e poi trarre le proprie conclusioni.
pierodeola
#2 pierodeola 2017-06-29 10:04
Quanto segue dovrebbe bastare a tutti coloro che sono provvisti di cervello.
Se non bastasse ci soo centinaia di altre dimostrazioni e prove devastanti del fenomeno.

complottisti.com/.../?utm_campaign=coschedule&utm
starburst3
#3 starburst3 2017-06-29 10:11
Un consiglio simpatico...visto che si tratta di scie e suo figlio dice che sono una bufala,provi a fargliele....sniffare :-D
Scherzo,auguri a lei e sopratutto a suo figlio.

IN RED WE TRUST
michele.penello
#4 michele.penello 2017-06-29 10:19
Prima di vedere il commento 1# pensavo "si beh, ma questo cosa pensa degli altri casi eclatanti come 9/11, Kennedy, ecc; perché se è scettico in tutto, qui non basterebbe nessuna spiegazione per far capire come probabilmente stanno le cose".
Infatti si tratta di insegnare a pensare ed è tutto dire. Di solito le persone iniziano a farlo in seguito a infelici esperienze personali dirette, quindi, scherzando un po' (ma nemmeno troppo), queste potrebbero essere soluzioni valide:
- minacciare di diseredarlo
- consigliare di guardare il cielo ogni tanto (non mi sembra che nell'articolo dei debunker si dica che queste scie si allargano formando un velo uniforme)
Più seriamente, secondo me deve ancora famigliarizzare con il concetto de "gli stati possono mentire, idem per le multinazionali, idem per gli scienziati, ecc". Quindi inizierei consigliando visioni come "La nuova Pearl Harbor" e simili, almeno per capire se c'è speranza. Le scie chimiche sono "troppo lontane" per dare certezze ad uno scettico
Dipende
#5 Dipende 2017-06-29 10:19
mg
#6 mg 2017-06-29 10:21
Io per togliermi il dubbio ho fatto così.

Materiale necessario:
- occhi umani funzionanti (eventualmente ne basta anche solo uno)
- un dispositivo informatico con accesso ad internet
- un punto di osservazione decente con una minima cognizione di dove siano i vari punti cardinali

Esecuzione:

Si possono osservare gli aerei che passano e si possono catalogare secondo due caratteristiche:

1) emissione di scia: è possibile che non ci sia scia, che ci sia una scia che segue l'aereo e che quindi mantiene la sua lunghezza e si sposta mano a mano che l'aereo si sposta, infine è possibile che ci sia una scia che rimane persistente (e che poi si allarga, etc.. etc.. )

2) identificare il volo su flightradar24: si potrà notare che motli aereomobili che sembrerebbero aerei civili non sono tracciati sul radar per cui non si tratta di normali voli civili.


Se questa cosa si fa nel giorno giusto credo che diventi evidente che c'è qualcosa che non va.

Poi dire chi, cosa, perchè e per come è un altro paio di maniche. Comunque non dovremmo essere noi a spiegare questo fenomeno, noi possiamo evidenziare che ci sono delle cose che non tornano.
Vapensiero
#7 Vapensiero 2017-06-29 10:31
Questo è uno dei motivi per il quale penso siamo destinati a perdere tutto. Non voglio fare il guastafeste ma, di cos'altro necessita la gente per aprire gli occhi? Se non lo fa, è perché la dissonanza cognitiva non glielo permette. I meccanismi della psiche preposti alla protezione del 'vivere tranquilli' (whatever that means) entrano in atto e dicono 'Stop'. Come il figlio del signore, c'è tanta gente che vive e non guarda mai in alto, o meglio, guarda ma non vede.
Ben Boux
#8 Ben Boux 2017-06-29 10:45
Egregio signore, come si dice un'immagine vale 1000 parole. Nel sito indicato tra i messaggi del 18-05-2015 c'è una fotrografia che dimostra senza ombra di dubbio l'esistenza della scie chimiche.
www.lanuovaumanita.net/.../
Si vede l'origine delle tradizionali scie di condensa dei motori e di altre due che originano direttamente dalle ali dell'aereo.
Il fatto è che dopo le scie si cionfondono, quindi è difficile riconoscere le una dalle altre, ma alla loro origine la differenza è netta.
Ben Boux
SuperGulp
#9 SuperGulp 2017-06-29 11:01
All'età di 18 anni acquistai la mia prima reflex. Subito il mio soggetto preferito furono le nubi, più strane erano,
e più mi accanivo ad immortalarle, ne ho di tutti i tipi, scattate in tutte le stagioni e in ogni luogo, città nella maggior
parte dei casi, ma anche in campagna e al mare, ma di nubi che imitavano vere e proprie scacchiere nemmeno l'ombra.

Dimentico la mia passione per diversi anni, più o meno 10 anni fa torno alla carica con una digitale e torno a guardare
il cielo, comincio a notare frequentemente strane scie persistenti, scacchiere, triangoli, qualche cerchio.... potrei postare le
foto, ma a che servirebbe? Sicuramente sarei il complottista di turno che le gestisce a suo comodo.
darth14n
#10 darth14n 2017-06-29 11:02
Per risolvere una volta per tutte la questione, basta considerare quanto segue.
L'Aeronautica dice che le scie di condensa si formano sopra gli ottomila metri, e pertanto quelle che vediamo in cielo dovrebbero essere a quell'altezza.
Se vediamo un jet che non lascia scia, e viaggia pertanto sotto gli ottomila metri, ma le attraversa passandoci SOPRA, significa che queste scie sono artificiali!
Non servono strumenti per valutare la cosa, bastano gli occhi ed un po di pazienza.
SuperGulp
#11 SuperGulp 2017-06-29 11:04
Ben Boux

certo che con il link che hai postato ti direi che son frescacce pure io...
se vuoi che il figlio diventi un debunker quel link è la strada buona!!!! :hammer:
AlexFocus
#12 AlexFocus 2017-06-29 11:06
Se permettete, nel mio diario elettronico (cioè alexfocus.blogspot.com ) ho postato il 26/02/2017 un articolo intiolato "H.A.A.R.P. - La terza causa di riscaldamento è anche la più potente arma CLIMATICA e TELLURICA mai realizzata" dove faccio non solo il collegamento tra scie chimiche e lo strumento militare HAARP ma illustro anche una traduzione (a fronte del testo originale, tratto dal sito dei brevetti USA) in cui si capisce, con un minimo di nozioni matematiche, che gli stessi americani spiegano le applicazioni belliche (telecomunicazioni, clima, terremoti) di HAARP poggiate sulla "disseminazione" di alluminio ed altri metalli tossici nello strato basso dell'atmosfera.
Comunque vale l'espressione (credo) di Schopenhauer che disse: "Vi sono tre tipi di persone, quei pochissimi che vedono, quei pochi che riescono a vedere solo se qualcuno gli indica dove guardare, e la stragrande maggioranza che non vuole vedere"...
ahmbar
#13 ahmbar 2017-06-29 11:42
Citazione:
Le chiedo una cortesia: come potrei aiutare mio figlio a comprendere il fenomeno delle scie chimiche?
Usi il piu' semplice dei metodi empirici, che risultera' oltretutto piacevole

Riguardi insieme a suo figlio tutto il materiale video e fotografico che possiede lei o i suoi parenti e/o amici degli anni '60, '70, '80 e primi anni '90
Osservi le inquadrature del cielo e gli faccia notare la palese differenza fra le immagini in quegli anni (scie assenti o rarissime) e di quelli a scacchiera che osserviamo invece dalla fine degli anni '90 ad oggi

Le scie di condensa esistono da quando esiste l'aviazione, quello che rappresenta l'anomalia vera dagli anni passati e' la loro persistenza
I carburanti ed i motori, pur diversi, non possono innescare questo fenomeno
Ed i manuali di metereologia ci dicono che la persistenza, pur possibile in presenza di determinate condizioni atmosferiche, e' un fenomeno raro


Se queste differenze non gli provocano dubbi, usi la terapia d'urto
Global warming? Harward propone le scie chimiche
luogocomune.net/.../...
erchedem
#14 erchedem 2017-06-29 11:44
scusate, questo video è sulla pagina del Corriere della sera...

video.corriere.it/.../...
polaris
#15 polaris 2017-06-29 11:45
Citazione:
Le chiedo una cortesia: come potrei aiutare mio figlio a comprendere il fenomeno delle scie chimiche? Esistono degli articoli o filmati che posso trovare in internet che smontano il sito che le ho indicato che parla di una bufala?
Su questo sito viene spesso ripetuto "Nessuna prova sarà mai sufficiente per chi sceglie di non vedere". È una frase molto saggia e tragicamente vera. Non c'è una "prova" regina che riesca a convincere anche il più testardo degli "scettici". L'unico che può convincerlo è sé stesso.
gnaffetto
#16 gnaffetto 2017-06-29 12:01
Citazione:
imparare a pensare con la propria testa .... imparare a valutare personalmente
io credo che molto derivi dalla mancanza di esperienza reale delle leggi fisiche-chimiche-meccaniche.

oggi con la tecnologia e gli effetti speciali, il cimena e la tv ci hanno scombussolato il rapporto con la realta' (gente che vola, macchine che girano a 90 gradi (supercar), esplosioni che distruggono edifici in maniera inventata (vedi nist), materiali che si plasmano).

E per persone pigre e non curiose che non hanno mai fatto esperienza-esperimenti con gli oggetti (acqua che bolle, palloncini che scoppiano, leve che si spezzano, sassi che rotolano, sabbia che frana, freddo che rompe, caldo che infiamma, giostra che ti spinge all'esterno, bicicletta ed effetto giroscopico, polvere di ferro coi magneti, ecc) non hanno gli attrezzi base per pensare con la propria testa, cioe' CONFRONTARE la propria esperienza con i fatti propostici e CORRELARE il tutto.

poi c'e' la sensazione di sicurezza, che altri piu' bravi di noi pensano a tutto (di nuovo i film che ci propongono questo modello), ecc.

sono tante le trappole propagandistiche, culturali, educative che ci fanno diventare alla fine passivi, facili prede del potere che rispecchia il modello economico, oggigiorno quello consumista, derivato da una fase del capitalismo che poi deriva dalla truffa finanziaria di questo meccanismo di creazione del denaro.

A me sembra che tutto questo derivi anche dal notevole salto in avanti di benessere che l'italia ha avuto nel dopoguerra: se la maggioranza delle persone ha gia' tutte le cose di base (cibo, acqua corrente, eletricita', bagni, riscaldamento, telefono, motorino, svago) non rischiera' di perderle scommettendo in un futuro migliore ma tendera' a sopportare PICCOLI disagi probabili e non immediati (tumori, inquinamento, corruzione, missioni militari, disoccupazione, ecc) in cambio di un bigmac sicuro a poco prezzo.

squallidi vassalli pezzenti

L'alternativa è che piccoli gruppi costruiscano piccole isole di sistemi alternativi (economici, finanziari, di aggregazione, di informazione, di cura) costruiti per essere inclusivi verso chi ( e solo a patto ) si impegni in un percorso personale di reimparare le cose, reimparare ad essere critico, procurarsi le informazioni su argomenti senza il meccanismo della tifoseria o partigianeria, sostituire l'egoismo con la voglia di condividere, insomma voler diventare umano (bello il libro di fromm che sto leggendo: essere e avere).
se la gente si avvicinara' in massa a questi nuovi modelli ci sara' un cambiamento, altrimenti almeno le poche persone che ne avranno dato vita si consoleranno tra loro , senza che il sistema le distrugga perche' appunto non pericolose.

un altro metodo di pensiero ora come ora, con il modello culturale del liberismo, meritocrazia, guadagno, sfruttamento, violenza, ricatti, falsita', è quello di farsi la famosa domanda per ogni singolo evento o fattoe cioe': a chi conviene? chi ci guadagna?
maryam
#17 maryam 2017-06-29 12:05
Questo film è indirizzato a chi non ci crede o chi ha dubbi
e so per esperienza che induce ad avere altri dubbi dopo averlo visto
vimeo.com/ondemand/overcastitalia (visibile on-line)


Qui un articolo che richiede molto di impegno nogeoingegneria.com/.../...
Adonis
#18 Adonis 2017-06-29 12:14
Premetto che sono d'accordissimo con Massimo laddove afferma che bisogna imparare a ragionare con la propria testa, quanto contenuto in questo link mi pare interessante ed esaustivo. Comunque contro le prese di posizione rigide c'è ben poco da fare....

vvox.it/.../...

Leggete anche i commenti allo stesso sono molto significativi...e capirete che cosa intendo per prese di posizione rigide...
Blutarsky
#19 Blutarsky 2017-06-29 12:23
rimosso
michele.penello
#20 michele.penello 2017-06-29 12:26
Rifacendomi al commento #16 sul trovare nuovi modi di vivere; pareri su questo?

www.regenvillages.com/

Scusate l'OT. Posto anche su commenti liberi per non deviare questa discussione.
zlatorog
#21 zlatorog 2017-06-29 12:34
Un po' alla volta, ci stanno abituando anche a questo:

ansa.it/.../...
maryam
#22 maryam 2017-06-29 12:45
Comunque questo qui è sempre un buon punto di partenza. Un video del History Channel

GUERRA DEL CLIMA?

www.nogeoingegneria.com/.../la-guerra-del-clima
michele.penello
#23 michele.penello 2017-06-29 12:48
"Al termine dell'operazione, il 'seminatore di nubi' ritornerà tuffandosi nell'oceano Atlantico, a circa 140 chilometri dall'isola di Wallops, e non sarà recuperato." Grazie, tanto l'oceano è così pulito
Il resto è difficile da commentare
Anteater
#24 Anteater 2017-06-29 13:14
Citazione:
Ho un figlio di 38 anni che non crede al fenomeno delle scie chimiche perchè ha letto che si tratta di una bufala inventata da 2 americani nel 1997  (la notizia l'ha letta in questo sito che lei conoscerà senz'altro
E se quel figlio andava male a "squola"...? Beh si poteva arruolare...
Non tutti colpiscono il chiodo col martello...


RedazioneCitazione:
Non deve fidarsi nè di chi dice che le scie chimiche esistono, nè di chi lo nega.
Ma che razza di consiglio sarebbe?
Quante volte nella vita ci siamo detti, che non ne bastano due di vite, come esperienza, per evitar, se predisposti, l'affannarsi a ricercar con basi indotte la verità! il "know how degli anziani è drammaticamente una realtà tra le tante...QUINDI BEN VENGANO le dritte che evitano il deambulare...il domandarsi smarrito cosa ci sta dietro...cosa dire ai "giovini"(a mio avviso già vecchi) se non predisposti...!
Ragionare da soli? Sarebbe l'ideale...ma a veder la politica è decisamente utopistico...perché Redazione punta sul movimento 5* e poi punta su una sua rivalutazione?...forse è difficile dirsi confusi? Perché è questo che si mira! alla confusione...Stra~Ripeto...il PARTITO è un problema condiviso a macchia d'olio, non può supportare le molteplice varietà delle soluzioni/problematiche...quindi è truffa senza ma...un filtro! Cominciamo a dire che c'è afa da quando... poi valuteremo il co2 nel fazzoletto con "gnola" grigiasta...


Slobbysta

Ho una mia amica "vecchietta"(una ragazzina di 77anni) che si è accorta del fenomeno, con il mio aiutino...ora scatta foto dello scempio...mandandole ad amici per sensibilizzarli...
Aigor
#25 Aigor 2017-06-29 13:24
Al netto del primo commento di Redazione, che sottoscrivo in pieno, le consiglierei di aver pazienza e osservare il cielo, come hanno suggerito alcuni altri utenti.
Nel 2008 ho fatto il bagnino e nei momenti tranquilli (mare calmo poca gente) ho avuto modo di osservare spesso il cielo vedendo aerei che lasciavano scie persistenti e contemporaneamente aerei che ne lasciavano cortissime e di brevissima durata o addirittura nessuna.
Tutti in fase di volo ad alta quota e non in fase di atterraggio: ero a Riva Trigoso (una frazione di Sestri Levante in riviera ligure) e l'aeroporto più vicino era Genova.
Quindi era facile capire se gli aerei erano in fase di avvicinamento a Genova o no.
Peraltro ho anche visto aerei su rotte non con direttrice Genova viaggiare a quote molto basse e mi sono chiesto spesso che razza di voli fossero...
In bocca al lupo, ha tutta la mia solidarietà, perché non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere...
Magro
#26 Magro 2017-06-29 14:10
Nel sito indicato dal Padre a mio avviso l'unica foto da cui si riesca a vedere la lunghezza delle scie che escono direttamente dagli aerei è quella con 9 aerei e 11 scie

Le altre sono discutibili

Guardando bene quell'unica foto si evince che sono scie che si dissolvono dopo poco confermando il comportamento delle scie di condensa rispetto alle scie chimiche
peonia
#27 peonia 2017-06-29 14:34
Gentile Signor Padre, io sono del 1946... nel 2003 ho iniziato a vedere nel cielo cose non non avevo mai visto, ho cominciato a farci caso, ad osservare tutto il giorno il cielo sino ai giorni nostri. Dato che sono curiosa e per natura scettica su ciò che è UFFICIALE ho cominciato a cercare sul web ed ho trovato un sito, Nexus.it, in cui molti altri come me avevano notato troppo strano il cielo, al punto che Tom Bosco, redattore del sito, aveva creato uno spazio apposito per catalogare le foto inviategli da tutto il mondo sul fenomeno... pure le mie.. :-D ) www.nexusedizioni.it/.../sinossi-di-tom-bosco-2745

Da quel momento la mia ricerca si è approfondita ed ho trovato altri siti che spiegavano le scie chimiche....tra cui Rosario Marcianò che per primo lo ha affrontato in modo tenace.... un suo ultimo lavoro sul tema, abbastanza eaustivo è questo www.youtube.com/watch?v=Xy0yYKkJsxM

Poi sono venuta a conoscenza del fatto che i primi anni del 2000, c'è chi dice 2001, chi 2002, chi 2003, poco importa, lessi questo Piano d'accordo fra Berluscon e Bush sugli Esperimenti climatici, scribd.com/.../...

ovviamente non potevano dire le cose in modo ESPLICITO.... però estratto dall'indice:
PIANO DI LAVORO...26Descrizione dettagliata in Workpackage

La variabilità accoppiata oceano-atmosfera interannuale, decadale, multidecadale dei regimi regionali climatici......................................... .................................................. .......................................
Miglioramento di schemi di mescolamento verticale e orizzontale nei modelli fisici marini per scenari climatici…
Gli impatti dei cambiamenti climatici e le politiche nazionali ed internazionali nel settore dell’energia
Regionalizzazione delle simulazioni climatiche.
Studi dell’aerosol, della composizione chimica dell’atmosfera, dei processi di scambioe degli impatti dei cambiamenti climatici nei climi Mediterranei dell’Emisfero Nord (USA ed Italia)
Osservazioni in Situ di Aereosol... ecc. ecc......

Ora mi fermo e faccio alcune osservazioni utili spero..
Suo figlio ha oggi 38 anni, quindi nel 2003 ne aveva solo24 sicuramente pensava ad altro...
Si sarà approcciato al web dando credito e fiducia a personaggi tipo Paolo Attivissimo, famoso sbufalatore della peggior specie, facente capo al CICAP che le posso assicurare con cognizione di causa essere un ente pagato per diffondere disinformazione ed ignoranza...
Ovvio anche che lorsignori devono necessariamente crearsi credibilità e tra le tante notizie che sbufalano ce ne sono di autenticamente vere , il problema è che sbufalano anche quelle che invece non lo sono ....
Le faccio un esempio, la stessa cosa mi è accaduta per l'11 Settembre 2001, stesso dubbio, stessa ricerca e conferme sul fatto che nn sono stati Bin Laden e 19 arabi...ma ben altra cosa come è EVIDENTE...però ovviamente l CICAP, BUTAC.IT, BUFALE.NET, EC. ECC....le segnalano come bufale...

FINSCO COL CHIEDERE A SUO FIGLIO... SI GUARDI INTORNO E SI DOMANDI: QUANTO E' MIGLIORATO IL MONDO DA QUANDO SONO NATO?? QUALE E' LA PROSPETTIVA FUTURA?....
E POI PENSI...POSSONO ESSERI CRIMINALI CHE ATTUANO CERTE AZIONI CONTRO L'UMANITA', AMMETTERLE MAI?????

IN BOCCA AL LUPO!
Paolab
#28 Paolab 2017-06-29 14:57
Alle tante precedenti informazioni forse può anche essere utile ricordare che l’antropologo-teosofo Bernardino del Boca , dal 1969 al 1978, collaborò, curando la parte antropologica, alla rivista per soli medici “In tema di…”. La rivista veniva distribuita gratuitamente alle decine di migliaia di medici di tutta Italia. Nel mondo medico ufficiale fu la prima rivista olistica ed è l’ennesima prova del lavoro di rinnovamento teosofico delle istituzioni ufficiali svolto da Bernardino del Boca. Dal suo articolo “Gli Dei dell’aria” pubblicato nel novembre 1971:

“L’uomo moderno ha ormai portato ad un livello di autentica scientificità lo studio della meteorologia raggiungendo il sogno secolare della possibilità di previsione e, per quanto lasciano presagire le ricerche più recenti, l’altrettanto secolare desiderio di influire sul clima, determinando a proprio gradimento pioggia e sole. Il futuro operatore che dall’aereo meteorologico provocherà con opportuni metodi la caduta di pioggia non farà che realizzare un mito della magia primitiva”. (BdB – “In tema di” pag. 48)

L’articolo vuole evidenziare ai medici che le sostanze irrorate dagli aerei meteorologici potrebbero causare problemi di salute. da teosofia-bernardino-del-boca.it/.../geoingegneria
peonia
#29 peonia 2017-06-29 14:57
grazie Paolab questa mi mancava! :-)
michele.penello
#30 michele.penello 2017-06-29 15:04
Un tipico canale di complottisti diceva questo 10 anni fa ;-)

www.youtube.com/watch?v=zIh0GikkWE4 --- TG1

Solo i Russi è, mi raccomando, che noi ste cose non le facciamo e la tecnologia per farlo è cosa sconosciuta a tutti meno che ai Russi.
NRG
#31 NRG 2017-06-29 15:35
se il figlio del Signore che chiede aiuto capisce l'inglese, può fargli vedere questo nuovissimo documentario sul tema, che fa un ottimo escursus storico della questione:

FRANKENSKIES:



diversamente visto che il signore chiede filmati:








cliccare sui sottotitoli di youtube per quest'ultimo...
halastor
#32 halastor 2017-06-29 15:37
Gentile signore credo che, come me, anche il buon Mazzucco - nonostante non siamo sempre d'accordo - sia stato felice di apprendere di una persona vecchio stampo (mi permetto, scusandomi) - notoriamente restii a credere a questo genere di inganni - si interessi e soprattutto creda nelle scie chimiche...nessuno sa meglio dei partecipanti a questo forum quanto la questione "scie chimiche" abbia bisogno di essere creduta e divulgata.
Mi scuso ma non ho il tempo di inviarle materiali; sono però sicuro che molti utenti del forum saranno felici di aiutarla ed aiutare di conseguenza suo figlio nel suo percorso di apprendimento di questo serio - serissimo - serierrimo (questa l'ho inventata ora...credo) problema globale dietro al quale si celano i più subdoli e laidi interessi sia economici che geo-politici passando per quelli sanitari e per finire in quelli militari.

Quello che posso dirle (che lei già saprà) è che non si può negare l'evidenza (neanche il più scettico) di aerei che emanano scie che non si dissolvono in poco tempo a volte sparse con schemi geometrici a mo' di griglia o altro, in tutto il mondo, senza che nessuno Stato li contrasti pur avendone i mezzi...prova della complicità delle nazioni...si suppone.

Una mente normale si chiederebbe:
Perché? Qual'è lo scopo? Cosa emettono? Perché non è una cosa pubblica? Perché non viene dichiarato ai cittadini? Se non è niente di strano perché non ce ne parlano? E ancora: di chi sono quegli aerei? Da dove partono?

...e molto altro

Veda se suo figlio ha delle risposte valide a queste domande...gli dica di ragionare con la sua testa e vedrà che capirà.

Un abbraccio

Halastor
Teoclasto
#33 Teoclasto 2017-06-29 15:47
.... censura...
Ksitigarbha80
#34 Ksitigarbha80 2017-06-29 15:50
Gentile signore,
per far ricredere suo figlio potrebbe iniziare da questo documentario in italiano: www.youtube.com/.../
Si informi anche su wikipedia in inglese alla voce geoengeneering en.wikipedia.org/.../...).
CORDIALI SALUTI

PS: Ho trovato molto curioso il suo caso dato che solitamente avviene il contrario cioè i "vecchi" sono più restii a voler capire
Condor96
#35 Condor96 2017-06-29 16:15
La mia risposta in merito:

Video nell'articolo.

albainternazionale.blogspot.it/.../...
rafterry
#36 rafterry 2017-06-29 16:37
Egregio,

se attivare il senso critico e le informazioni fornite sopra non dovessero funzionare, usi il metodo

"SI FIDI DI ME, SONO UN INGEGNERE":

Io non conosco la composizione chimica esatta di quelle scie bianche che lasciano alcuni aerei che solcano i cieli e che permangono in atmosfera più di due minuti, donandoci nel giro di poco tempo un favoloso cielo bianco panna, l'unica cosa che so per certo è che NON SONO SCIE DI CONDENSA, quindi non è innocua H2O. Poi, se aiuta, lo inviti a chiamarle come vuole: scie bianche permanenti, scie pannose, scie monelle..

Al CICAP questo metodo spacca.. Parola di esperto ;-)
NRG
#37 NRG 2017-06-29 17:21
vedo che anche qua dentro c'è gente che parla di scia di condensa laddove non se ne ravvisi la persistenza....


Meglio che approndiate meglio l'argomento invece di fare disinformazione a vostra insaputa!
Pavillion
#38 Pavillion 2017-06-29 17:35
Non ho visto scie e nel caso vi fossero state o meno esse passano in secondo piano se giorni dopo leggo: "Al netto del primo commento di Redazione, che sottoscrivo in pieno, le consiglierei di aver pazienza e osservare il cielo, come hanno suggerito alcuni altri".

Purtroppo non ho visto scie, solo un "fenomeno imponderabile" due o tre notti fa.
Niente di occasionalmente trascendentale, ma se esso "fenomeno" avviene nel nostro cielo con quale altra scansione correlarlo oltre al protocollato vulnerabile immaginifico militaresco agire della specie umana.
A chi appartiene quella tecnologia? L'aereo che passava da quelle parti l'avrà colta o sono io
che mi sto facendo un film su qualcosa che si sa cos'è e che io non so.

Minimi termini: il fenomeno: una monolitica scia, un moto su un piano assolutamente orizzontale.
l'imponderabile: l'on-off sorvolante il campo visivo.
edo
#39 edo 2017-06-29 17:52
Per un approccio scientifico, dovrebbe leggere il libro di un metereologo dell'aeronautica militare: Domenico Azzone.
Link al libro: www.google.it/.../
Ksitigarbha80
#40 Ksitigarbha80 2017-06-29 19:42
Segnalo una breve ma lucida analisi qui: libreidee.org/.../...
Se poi avesse voglia provi a confrontare una previsione meteo degli anni '80 tipo questa: www.youtube.com/watch?v=CUzEiwI6YgU
con una previsione meteo di oggi dove sono stati introdotti termini come "innocue velature", "nubi alti e sottili"....ecc. altri tempi
Teoclasto
#41 Teoclasto 2017-06-29 19:57
io affronterei la questione generazionale in maniera diretta:

youtu.be/dtuqgGHBzMA?t=69
Lv78
#42 Lv78 2017-06-29 21:36
ù
Anteater
#43 Anteater 2017-06-29 22:11
Comunque senza offesa...questa "strana" richiesta d'aiuto da parte di un 68enne sul figlio 38enne...più che sembrare genuina, sembra piuttosto un test per noialtri...
..io non manderei mai una lettera simile, non ha senso come è stata impostata...

..nella vita non si può escludere nulla..

Slob Slob .
luogomic
#44 luogomic 2017-06-29 22:19
Salve, io ho 5 figli 2 stramaggiorenni, 2 maggiorenni e uno di 7 anni, vorrei aiutare quel Signore soprattutto suo Figlio,
per la mia esperienza, se un figlio non considera il proprio Padre un elemento di Guida, a me è succeso ma poi risolto,
be., puoi raccontargli cuello che vuoi, non so, inconsciamente rifiuta la tua tesi anche se è mooooolto evidente.
Tenderà a contrastare quello che gli dici, forse il problema è questo.
Mi scuso se sono stato schietto, forse anche duro, nelle questioni e diverbi familiari non mi permetto mai di entrare,
ma cazzo, quelle ci sono in tutte le famiglie.
Cercherò di tornare indietro con la mente, per capire come mai i miei figli, anche il più piccolo nota certe incongruenze
e cose che non dovrebbero essere nel posto in cui si trovano.
Magari salta fuori un rimedio contro l' ottusagine indotta.
luogomic
#45 luogomic 2017-06-29 22:22
Citazione:
#43 Anteater
Be,, se fosse un test cosabbiamo da preoccuparci, chi lo fa avrà contato qualche pelo in piu su di noi.
raffy1949
#46 raffy1949 2017-06-29 22:25
Ringrazio tutti per i suggerimenti che mi sono stati dati. Sono il padre del ragazzo di 38 anni che è scettico sul fenomeno delle scie chimiche. Posso assicurare il Sig. o la Sig.ra ANTEATER che la mia è una esperienza verissima! Non ho mai avuto nella mia vita intenzioni "strane" o volontà di "mettere alla prova" in qualche modo il mio prossimo: ritengo fondamentale che una persona si comporti sempre in maniera corretta e leale, e questo è il mio modo di essere da sempre.
Teoclasto
#47 Teoclasto 2017-06-29 22:27
@#43 Anteater infatti, il mio suggerimento sulla risposta da dare al figlio sciagurato giusto si ispirava a questa inferenza:
www.youtube.com/.../
luogomic
#48 luogomic 2017-06-29 22:46
Io ho anche usato questo video.
www.attivotv.it/.../
Teoclasto
#49 Teoclasto 2017-06-29 22:51
Anteater
#50 Anteater 2017-06-29 23:17
Teoclasto si l'ho guardato e un po' ispirato...

raffy1949 converrà che un campione di cento risposte in un sito indicativo è decisamente più interessante per un certo tipo di elaborazione...che realmente cercar di aiutare l'acqua e l'olio unirsi in un emulsione...
Fossi suo figlio mi incazzerei di brutto della sua "bonaria" azione...Quello che è strano è, conoscere luogocomune e non voler cliccare le parole "magiche" trovare i pro&contro e la profondità delle loro motivazioni...già in questo stesso sito c'è abbastanza...ma poi insomma basta osservare...soprattutto se stessi con gli altri...

raffy1949 ribadisco la mia perplessità...me ne guarderei bene di darle indicazioni...o forse si! Di leggere i siti dove parlano di complottari sciamanisti...potrebbero chissà fare l'effetto contrario...

...con stima per la verità... Signora Anteater
Carbonaro79
#51 Carbonaro79 2017-06-29 23:30
Dica a suo figlio di non assumere più le pastiglie per la riduzione del quoziente intellettivo e di farsi le canne come tutte le persone normali e vedrà che tra un tiro e l'altro comincerà a porsi delle domande sempre più profonde ed intelligenti.
;-)
DaemonZC
#52 DaemonZC 2017-06-29 23:43
Complottista. Mi chiedo perchè definirsi con un termine coniato dalla propaganda del sistema. Se non è questo un modo per autosabotarsi ditemi voi cos'è. Chi non lo è poi è definito scettico, che di per se ha un accezione molto positiva quantomeno per le origini classiche della corrente filosofica (lo scetticismo appunto). Per cui anzitutto iniziamo con il definire le cose con il loro nome, e chi passa ore in rete, sui libri, sui giornali e ad esporsi con gli altri in lunghe e noiose diatribe che mettono in discussione le proprie convinzioni, non è altro che uno SCETTICO. Questo è un sostanzialmente un sito di veri scettici come ce ne sono molti altri nel mondo, aggregazioni di persone tuttavia davvero rare nei circuiti mediatici mainstream.
Il termine Complottista non esiste nei vocabolari, se non nelle edizioni moderne riviste. Per cui al massimo suo figlio come la maggior parte delle persone oggi respiranti al mondo, può definirsi non scettico, ma un fideista. Un devoto dell'Unica Dottrina, un dogmatico credente. Personalmente mi definisco scettico quando parlo di 11 settembre come autoattentato. Solo uno scettico potrebbe dubitare delle balle del governo, non certo un devoto.

EDIT: Per quanto riguarda le scie chimiche, è un argomento a mio parere di frontiera. Non ci sono certezze e, le prove sono poche. Sono convinto che le irrorazioni siano in atto ma fino ad ora non mi pare qualcuno sia riuscito a dimostrarlo senza ombra di dubbio. Per cui se proprio vuole far vedere qualche "verità nascosta" a suo figlio, ci sono i documentari di Mazzucco su 11/9 e omicidi Kennedy.

EDIT2: Citazione:
Comunque senza offesa...questa "strana" richiesta d'aiuto da parte di un 68enne sul figlio 38enne...più che sembrare genuina, sembra piuttosto un test per noialtri... ..io non manderei mai una lettera simile, non ha senso come è stata impostata...
E cmq quoto Anteater, pensavo lo stesso appena letta. Però è un modo per ragionare su ste cose alla fine
Lupo Solitario
#53 Lupo Solitario 2017-06-29 23:47
Mi scusi Sig.re Raffy ma non Le serve, a parer mio, mostrare a suo figlio decine di video o articoli ma bensì condividere pienamente con lui le ragioni per le quali Lei stesso è giunto a tale conclusione.
Se Lei crede veramente all'esistenza delle scie chimiche ci è arrivato attraverso un processo ed è questo processo che deve mostrare a suo figlio.
zlatorog
#54 zlatorog 2017-06-30 00:11
DaemonZC

E della definizione "POPULISTA" che dire?
luogomic
#55 luogomic 2017-06-30 01:36
Il gioco degli scacchi mi ha sempre affascninato, ma questto non lo capisco
quindi non ci gioco più.
luogomic
#56 luogomic 2017-06-30 01:40
Citazione:
Stamattina ho ricevuto questa mail. La pubblico, chiededendovi un aiuto nel rispondere a questa persona. Grazie. ***
mi sento in gabbia, e non mi piace cancello il mio accaunt Massimo.., Cordiali saluti.
SuperGulp
#57 SuperGulp 2017-06-30 01:52
Vorrei suggerire questo video molto breve, secondo me è un ottimo punto di partenza
per gli scettici a prescindere, lo intitolerei "Scie chimiche? possibile."

L'intervistato è il generale Fabio Mini ex capo di stato maggiore del comando
nato sud europa, affronta l'argomento in modo inconsueto,
ne si, ne no, il tutto si può riassumere con: se c'è la teconologia e si può trarne
un vantaggio militare, stai sicuro che non ci rinunciano.

www.youtube.com/watch?v=PIhLzNCCruY
luogomic
#58 luogomic 2017-06-30 01:58
Massimo Mazzucco, Voglio, te lo chiedo per Cortesia, che cancelli il mio Accaunt, non ho tempo per capire come si fà, ho tanti cazzi per la testa, ma voglio essere fuori da questi meri modi di essere un numero senza unità.
Verrò e leggeò i vostri commenti, consigli, propste,.. e quello che può aiutarmi a capire qualcosa in questa schifosa vita di merda.
passo e chiudo.
Azrael66
#59 Azrael66 2017-06-30 04:44
Gentile signore, consiglio di far vedere a suo figlio il seguente sito, è in inglese ma se anche non lo conoscesse, le immagini talvolta valgono più di mille parole:

imageevent.com/firesat/strangedaysstrangeskies
ceo
#60 ceo 2017-06-30 04:48
Salve a tutti, il mio contributo in questo argomento e' il seguente:
Se siete andati a vedere l'expo di Milano nel 2015 e per caso avete visto il padiglione Tailandese, durante il video di presentazione, viene detto apertamente: "modifica del clima mediante processi chimici...." ecc. ecc già nel 1975. Più chiaro di cosi' te lo dicono in faccia.
questo e' il link
www.youtube.com/watch?v=qf5PlANOn7c
guardate a partire dal minuto 9,35.

Saluti Giorgio da Kansas City
ChezFilipp
#61 ChezFilipp 2017-06-30 08:41
Per il Sig. Raffy,
Mi riaggancio innanzitutto al commento #44
Se non c'è un rapporto di stima tra Lei e suo figlio difficilmente verranno prese in considerazione certe questioni così "estreme". Quindi, se fosse questo il caso, potrebbe semplicemente accettare la differenza di opinione che ha suo figlio e farsene una ragione. In fin dei conti perchè è così importante per Lei che suo figlio riconosca il fenomeno?

Poi mi riaggancio al commento #4 e #52 (in edit)
Secondo me prima di poter parlare di Scie Chimiche o altri argomenti simili è necessario vedere la reazione della persona al documentario di Massimo Inganno Globale (sempre se accetta di vederlo) se la reazione è di chiusura di fronte ad un evidenza così macroscopica allora inutile provare a trattare altre questioni.
Per me Inganno Globale è quello che per Il Piccolo Principe era il test del Cappello...

"Quando ne incontravo uno che mi sembrava di mente aperta, tentavo l’esperimento del mio disegno numero uno, che ho sempre conservato.
Cercavo di capire cosi’ se era veramente una persona comprensiva.
Ma, chiunque fosse, uomo o donna, mi rispondeva: “E’ un cappello”.
E allora non parlavo di boa, di foreste primitive, di stelle.
Mi abbassavo al suo livello. Gli parlavo di bridge, di golf, di politica, di cravatte.
E lui era tutto soddisfatto di avere incontrato un uomo tanto sensibile."

Ecco, io faccio lo stesso, se incontro persone che mi sembrano di mentalità un po' aperta gli "tiro fuori" Inganno Globale e,da li, possono nascere belle chiacchierate e prese di coscienza o,più spesso, non rivedo più quelle persone...chissà perchè... :hammer:

Ma senza l'idea di convincere nessuno... ho visto troppe volte illuminazioni istantanee come chiusure immediate di fronte allo stesso identico filmato... dipende dagli schemi di ognuno... e se c'è chiusura il cercare di convincere è sempre controproducente.

Comunque, in generale, non mi piace l'uso della parola "credere" riguardo queste questioni... il credere ha a che fare con la fede, il "sapere" è ambito della conoscenza.

Spero di essere stato utile.

In bocca al lupo!
Filippo
SuperGulp
#62 SuperGulp 2017-06-30 09:37
CITAZIONE Luogomic

mi sento in gabbia, e non mi piace cancello il mio accaunt Massimo.., Cordiali saluti.
________________________________________________________________

Ciao, buongiorno, spero tu sia ancora tra noi. Un tuo disagio potrebbe essere
domani il mio, magari in luogocomune sto già in una gabbia e non l'ho ancora
capito, cos'è che ti ha dato la sensazione che descrivi. Magari puoi anche
scrivermi in PM
Redazione
#63 Redazione 2017-06-30 09:54
LUOGOMIC: Ti ho disattivato l'account. (Non lo si può cancellare del tutto, altrimenti scompaiono anche tutti i tuoi commenti).
SuperGulp
#64 SuperGulp 2017-06-30 10:05
... peccato
Redazione
#65 Redazione 2017-06-30 10:06
SuperGulp
#66 SuperGulp 2017-06-30 10:13
è un peccato non sapere cosa lo ha frustrato tanto da
convincerlo ad uscirne.
Redazione
#67 Redazione 2017-06-30 10:16
Se LUOGOMIC vuole riattivare il suo account lo può fare in qualunque momento. Basta che mi mandi una mail.
SEBIN
#68 SEBIN 2017-06-30 10:26
Sono d'accordo con Massimo, anche per me vale la stessa cosa, ovvero pensare con la propria testa. Io però solitamente quando devo informarmi lo faccio ponendomi varie domande sull'argomento in questione. Mi servo anche di alcuni dati e alcune mie ipotesi e riflessioni. Buongiorno
giusavvo
#69 giusavvo 2017-06-30 10:45
Citazione:
“come potrei aiutare mio figlio a comprendere il fenomeno delle scie chimiche?”
In nessun modo, se prima suo figlio non è disposto ad ascoltare chi la pensa diversamente. Ci vuole prima un atto di volontà da parte di suo figlio.
Non c’è peggior cieco o sordo di chi non vuol vedere o ascoltare.
Redazione
#70 Redazione 2017-06-30 10:51
EDO: Il PDF non si carica. Succede solo a me, o c'è un problema con il file?
fabiomln
#71 fabiomln 2017-06-30 11:44
#70 REDAZIONE
Confermo
fabiomln
#72 fabiomln 2017-06-30 11:46
#70 REDAZIONE
prova qui: www.galileoparma.it/sciebook.html
DaemonZC
#73 DaemonZC 2017-06-30 11:52
Citazione:
#54 zlatorog 2017-06-30 00:11 DaemonZC E della definizione "POPULISTA" che dire?
Ha acquisito un accezione negativa anche quel termine. Almeno, però, chi viene definito populista non si autodefinisce tale.
Anteater
#74 Anteater 2017-06-30 11:55
luogomicCitazione:
ma voglio essere fuori da questi meri modi di essere un numero senza unità.
Beh se non ci sei nel tuo splendido individualismo...non si potrebbero leggere frasi così profonde...

Con stima...Slobbysta

...e ci mancherebbe poi non sia stata neppure inviata...sta benedetta curiosa richiesta d'aiuto...
non è poi dimostri qualcosa di più dei miei pensieri antecedenti...
Volessi valutare il target e il livello di aggressività dei frequentatori del disinformatico...butterei nel mucchio una lettera simile e voilà gli occhiali a raggi X anni70...
Veramente mettere in Home questa mail....so io cosa è stato rifiutato...è possibile di non sentirsi corrisposti come pensiero e ritrovarsi un numero...visto che è il numero di contatti che conta e meno, quello che si dice....
Redazione
#75 Redazione 2017-06-30 13:47
anteater: Citazione:
2017-06-29 22:11 Comunque senza offesa...questa "strana" richiesta d'aiuto da parte di un 68enne sul figlio 38enne...più che sembrare genuina, sembra piuttosto un test per noialtri... ..io non manderei mai una lettera simile, non ha senso come è stata impostata...

2017-06-30 11:55 ...e ci mancherebbe poi non sia stata neppure inviata...sta benedetta curiosa richiesta d'aiuto...
Sei un idiota.

Prima fai delle insinuazioni sulla mia buonafede, e poi quando ti pubblico la lettera non hai nemmeno i coglioni per chiedere scusa.

La prossima volta che ti lamenti di come conduco il sito di sbatto fuori. Per sempre.

Mi hai rotto i coglioni. O partecipi in modo costruttivo, oppure te ne vai affanculo.

[Non replicare, ovviamente. Ne ho abbastanza delle tue cialtronate].
Anteater
#76 Anteater 2017-06-30 13:52
Cancellato..perché non così idiota...

Slob

...peccato però ero "ispirato"...chiedo scusa non ho mai creduto alla malafede di Redazione...ma invece oltre agli evidenti Spam, le analisi marketing dei profili valgono milioni..soprattutto per i soggetti che non se la bevono...
Mi spiace questo disguido...lotto comunque non solo per me stesso..che sia apprezzato...

Poi esigere le scuse..mah..orbene chiedo scusa..

...empatia..mica sono contro...è che sono uno stupido perfezionista..
maryam
#77 maryam 2017-06-30 14:02
#39 edo Domenico Azzone sdogana nel corso delle sue esposizioni la geoingegneria, considera la geoingegneria una possibilità (estrema, ma una possibilità che i governi di tutto il mondo dovrebbero adottare in perfetta sintonia ) . Riporta le teorie dell’IPCC, senza dare spazio a nessuna teoria diversa.La prima parte del libro è apprezzabile, raccolta dati della storia delle manipolazioni meteorologiche.

Scientifico caso mai era la presentazione del "Case Orange", rapporto ignorato perché non adoperano il termine 'scie chimiche'. I scienziati ritenevano il termine non adatto. coto2.files.wordpress.com/.../...




#5 Dipende
E' una fakenews. Questo cosidetto ingegnere parla di un aeroporto in Germania con ufficialmente testflight Non mostra nulla delle cose che dice. Scomparso nel nulla in seguito. Ma la 'grande rivelazione'
girava.

Il problema nell'ambito scie è che ci sono moltissime volte cosidette notizie che si rivelano boomerang.
Sono 13 anni che ci lavoro.
Mai visto una questione tanto sputanata - e non mi riferisco ai debunker o mainstrema o...
ma da chi pretende di diffondere ' la verità'. Toni polemici poi non di rado , non convincenti per chi 'ancora non ci crede'. E' faticoso starci e proseguire.
Sisifo358
#78 Sisifo358 2017-06-30 14:17
Come si fa a convincere qualcuno che non vuol credere?
Non lo si convince, come recita il primo commento bisogna "prima di tutto imparare a pensare con la propria testa". Non c'è altro che tenga. A me è successo così, avendo imparato da me, da autodidatta. Ognuno ha le proprie esperienze e la propria coscienza. C'è chi crede alle scie chimiche e non crede all'11 settembre, c'è chi crede che l'uomo non sia sbarcato sulla Luna ma non crede all'11 settembre, alle cure alternative e non si pone problemi per i vaccini obbligatori.
Trovare qualcuno che ragiona e crede che esistano valide teorie alternative alle verità ufficiali è cosa rara.
Uno che creda alle teorie su 11 settembre, falsi allunaggi, Malanga, la legge dell'Uno, il NWO, inquinamento alimentare di (esempio) Monsanto, medicine alternative e altro tutte insieme? Da impazzire per alcuni, inconcepibile per altri.

Ognuno deve far leva sulla propria coscienza e le proprie esperienze condite di curiosità, se una cosa non ti attrae non la approfondisci adeguatamente.
L'unico sistema che mi viene in mente, oltre a tutto ciò che è già stato detto, è partire da un punto debole e da lì salire faticosamente la china. Ma l'interessato deve essere davvero interessato a volerne capire di più di quello che semplicemente appare.
Io faccio così e fin'ora ho fatto breccia, forse dovrei scrivermi un protocollo... ( e chi si loda s'imbrodola )
Curziorufo
#79 Curziorufo 2017-06-30 14:33
youtu.be/ymN4WldQm9I

youtu.be/dvqZKxdHU5c

it.m.wikipedia.org/wiki/Inseminazione_delle_nuvole


Nel link di Wikipedia c'è un po' tutta la storia del clkud seeding che è molto più vecchia del 1997.

youtu.be/9fjibKPPeic
Marauder
#80 Marauder 2017-06-30 14:42
Citazione:
è un peccato non sapere cosa lo ha frustrato tanto da
Forse piú che frustrato, impaurito? Che senso ha cancellare l'account se si é frustrati?
Lo si puó volere se si vuole, appunto, una cancellazione, una rimozione delle trace, ma quelle, qua, sono indelebili.

Sperando di non gettarlo nello sconforto, anche perché non ce n'é motivo.
ahmbar
#81 ahmbar 2017-06-30 14:53
Leggo tanti commenti che consigliano la visione del materiale sulle scie conosciuto da anni, ma nessuno che ha sottolineato lo sparti acque nella discussione: lo studio di Harward
La nebulizzazione di sostanze tramite aerei per influenzare il clima e' uno studio presentato dall'universita'
Global warming? Harward propone le scie chimiche
luogocomune.net/.../...

Non e' sufficiente questo?



Mi sembra di rivivere le discussioni con archeologi etc sulla presenza di una antica civilta' precedente alla nostra, dove ancora si finge che Gobekli tepe non sia stato scoperto e si continua ad attribuire costruzioni complicatissime a popolazioni analfabete senza mezzi tecnici
www.luogocomune.net/.../article.php?storyid=3829
Teoclasto
#82 Teoclasto 2017-06-30 15:55
@#75 Redazione
Perdonate, Maestro, se ho dubitato della Vostra parola: di Anteater fu la colpa! :-D , fu la donna, strumento del Maligno, ad instillare nell'animo mio il rio sospetto: fò immantinente atto di contrizione:
youtu.be/j09h7LhKk28?t=177
david
#83 david 2017-06-30 15:57
Questi aerei da dove decollano e dove atterrano?
Anche se fossero solo aereoporti militari, e possibile che non ci sia nessuno
che abbia fatto delle foto, anche col telefonino, dei particolari di questi aerei,
e le abbia messe in rete in qualche modo?
macco83
#84 macco83 2017-06-30 16:08
#83 david

Mi sembra abbastanza stupido aggiungere parti esterne facilmente visibili a quasi tutti i passeggeri. Quindi credo che per le scie chimiche si parli di additivi particolari (invisibili e piu' semplici da gestire) nei carburanti.
SEBIN
#85 SEBIN 2017-06-30 16:30
Il diffondersi di questa teoria nel mondo attraverso i mass media, in particolare Internet, ha fatto sì che enti governativi si siano trovati a ricevere, da parte di varie persone, richieste di spiegazioni in merito a questo presunto fenomeno. Gli stessi enti governativi e la comunità scientifica hanno ripetutamente dimostrato l'assoluta inconsistenza e incoerenza scientifica di tali asserzioni. Analoghe risposte sono state date dai diversi governi italiani alle relative interrogazioni parlamentari, oltre che da numerosi piloti ed esperti di meteorologia. Anche riviste e programmi di divulgazione scientifica hanno definito la teoria una "bufala". La credenza, tuttavia, gode di un notevole credito tra la popolazione: una ricerca su scala internazionale eseguita nel 2011 ha quantificato nel 17% la frazione del campione che si dichiarava convinta dell'esistenza di programmi segreti di irrorazione su larga scala per scopi di ingegneria climatica e di gestione e riduzione della radiazione solare (Solar radiation management).

Wikipedia
SuperGulp
#86 SuperGulp 2017-06-30 17:19
MARAUDER

Forse piú che frustrato, impaurito?
_________________________________________

Impaurito? forse, ma di cosa? magari a preoccuparsi in tal caso dovrebbe essere Massimo,
nell'evenienza sarebbe lui il bersaglio, noi non siamo altro che alcuni di milioni "beoti complottisti".

Mi ha incuriosito il paragone con il gioco degli scacchi e, sinceramente, non sono in grado
di comprenderne il senso.
Dipende
#87 Dipende 2017-06-30 18:19
#5 Dipende
E' una fakenews. Questo cosidetto ingegnere parla di un aeroporto in Germania con ufficialmente testflight Non mostra nulla delle cose che dice. Scomparso nel nulla in seguito. Ma la 'grande rivelazione'
girava.

Molto probabile, non so molto di sto tipo... ne sei certo? Io sto tizio l'ho anche visto in un'altra intervista dove raccontava di aver beccato dei tipi vestiti da meccanici che armeggiavano vicino l'aereo che lui doveva revisionare...per questo motivo ha perso il posto di lavoro.

Nel video che ho postato lui dice: se volete le prove le ho qui con me e lo dice davanti un mucchio di persone, pensavo che qualcuno ste cazzo di prove gliele aveva chieste.

E chi potrebbe essere? Un mitomane? Un infiltrato? Un'ennesima testa di cazzo?

Io comunque ho sempre una domanda che fino ad ora non ha mai avuto una risposta convincente. Può una scia di vapore creata da un aereo sopravvivere per ore? Qualcuno mi ha risposto: "si perché diventa una nuvola" ...ma non mi ha convinto
Anteater
#88 Anteater 2017-06-30 18:20
david...che sia dato di fatto te lo dico col cuore...che poi ci sia la volontà di sberciare roba difficile da dimostrare tipo filamenti, virus, sangue umano miniaturizzato, neve finta, e tutto il resto...meglio davvero, chiedersi perché non si faccia lo scoop...fotografando l'aeroporto...malgrado ci siano reali filtri depistanti in ogni direzione...

Sono alla berlina...ieri ero in spider con i capelli al vento...quindi un po' ritratto è il mio autoritratto...neppure l'urlo di Munch..riprodotto esprimerebbe copia del mio disagio...se approfodisco "infiero..."oppure infierisco...
Se mollo..na' puzza...
Taccio, ho perduto dentiera nella bocca della mia amata...ma rimane il suo doppio sorriso...

Slobbysta

davidCitazione:
Questi aerei da dove decollano e dove atterrano?
Anche se fossero solo aereoporti militari, e possibile che non ci sia nessuno
che abbia fatto delle foto, anche col telefonino, dei particolari di questi aerei,
e le abbia messe in rete in qualche modo?
Domandati piuttosto come latita questa scomoda gabola e il perché..sarebbe la prima cosa da controllare..

Perché si punta sui vaccini come "rumore", quando c'è la nanotecnologia che bypassa di brutto.. (già a partire dal biscottino..fin dal...)forse perché non è dato a sapere.."il nostro medioevo rivoluzionario" si lamenta del bidimensionale quando siamo allaTRI........TÀe neppure sappiamo..un tozzo di pane di "verita".le più alla MERCÈ/"speranza" arraffata alla meglio...quelli conoscono l'atteggiamento "nostro" da millenni..ora con internet LA CONFERMA...e poco più..

...io sono contrario al microchip sottocutaneo malgrado io, sinceramente sicuro che è un probl. già risolto con più variabili..il combatterlo così..è una chimera..c'è la nanotechnology...ma illudere di poter interagire è l'ultimo passo...dove c'è spazio di manovra è semplicemente l'evidenza...due aerei che curvano e tornano indietro puzza, se poi i militari ti dicono che erano "in realtà due Fa18" che scortavano un clandestino, beh c'è da crederci! Roba naturalmente mia...che "terrorizzato"..condivido

Redazione...gestire un sito è peggio che gestire un bar...dimenticando le latrine..trovi gomma da masticare sotto i tavoli e vandalismi fidelizzati...byoblu addirittura decurtato la locanda..che di risposta sensibilizza e mette in coscienza...ecco Capisco il problema....ma intanto spartire i cartoons che ABITUANO a "quel" sottofondo..scie,,beh...e lavaggio di cervello...
Forse sarò anche.."IDIOTA"..che classe, ma forse..non c'è troppa volontà ad avversarla...anzi un senso di ridicolo..
...non punitemi...sto già soffrendo...se rompo, mi si usi come aratro...

Slobbando
Azrael66
#89 Azrael66 2017-06-30 18:22
Vado un pò OT raccontandovi la mia personale esperienza con le chemtrails.

Era Giugno del 1998 o forse dell'anno dopo, comunque prima del 2000, quando finii sul sito di Nexus Italia, dove compariva un articolo su misteriose scie chimiche presenti nei cieli americani.

Lo lessi, e lessi anche i commenti degli utenti dato che il sito fungeva anche da forum.
Ne rimasi schifato ma pensai che “quelle cose” potessero avvenire solo in America, non mi venne voglia neppure di dare una sola occhiata alla volta celeste che mi sovrastava.

Arriviamo a Settembre dello stesso anno, sempre sul sito di Nexus Italia.
Una signora americana in visita nel nostro paese, una volta rientrata in madrepatria, inviò alla redazione svariate foto di cieli italiani solcati dalle chemtrails: per alcuni secondi rimasi impietrito sulla sedia, poi mi fiondai fuori per constatare se ve ne fossero e si, ce n'erano due, belle lunghe e quasi parallele, e degli aerei che le avevano rilasciate non vi era più traccia.
Il giorno seguente il cielo era completamente graffiato.

Da allora ho scattato migliaia di foto, registrato dozzine di video e fino a qualche anno fa facevo anche volantinaggio per sensibilizzare le persone su tale fenomeno, nelle principali piazze del capoluogo presso il quale abito.
Dei pochi individui che si dimostravano interessati e chiedevano delucidazioni su cosa diavolo fossero queste anomale scie di condensa, nessuno di loro alzò mai gli occhi al cielo, almeno in mia presenza, comportandosi come il sottoscritto una dozzina di anni prima...

Non so quale sia il “trigger” che fa scattare la presa di coscienza nelle persone, non solo verso il fenomeno delle chemtrails ma anche su altri di cui si discute e si è discusso su questo forum.
Ho l'impressione che quando ciò avviene, l'individuo inizi a sviluppare una forma di auto-coscienza che gli fa dire: “Sono qualcosa di più che un comune essere umano, qualcosa di più di un relitto trascinato dal fiume”.

In questi venti anni ho sviscerato il fenomeno in tutte le sue possibili varianti, considerando anche le ipotesi più fantasiose.
Sul sito Spaceweather (sempre di area Nasa) vi è una sezione dedicata alle “noctilucent clouds”, “misteriose” nubi che brillano sinistramente anche dopo che il Sole è tramontato da un pezzo, colorando la volta celeste di tonalità di colori sconosciuti fino ad una decina di anni fa.
Ho avuto modo di approfondire tale fenomeno; in alcuni casi è possibile osservare scie chimiche rilasciate a quote comprese tra i 20 ed i 25 chilometri di altezza, mi domando quali aeromobili siano capaci di arrivare a quote così elevate e soprattutto perchè le fanno così in alto.

Oramai ho preso l'insana abitudine che quando guardo qualche film o documentario, la mia attenzione va sempre verso il cielo che compare nei filmati!
Un paio di settimane fa ho visto il film “L'oro di Mackenna” interpetrato da Gregory Peck, Telly Savalas ed Omar Sharif, è stato girato in Arizona ed Utah nel 1969, già allora qualcuno si divertiva ad irrorare i cieli con le scie chimiche.
Idem dicasi per il nostrano “Bianco, rosso e verdone” girato nel 1981.

Queste sono presenti in tutta l'Europa, nell'America del sud, in cina, Russia, Iran, Africa...sono ovunque, anche negli stati cosiddetti canaglia, prodromo di un disegno più grande che accomuna tutti quanti.

Questo è uno dei motivi per cui non credo che i russi siano “buoni” e gli americani “cattivi” o viceversa, tutti quanti sono strapazzati dalla medesima anomala passione!

spaceweathergallery.com/nlc_gallery.html
Fang
#90 Fang 2017-06-30 18:30
Sulla questione scie chimiche, quando discuto con qualcuno, mi piace focalizzare il discorso non tanto sulla natura delle scie nè tantomeno sul perchè di eventuali operazioni di geoingegneria, ma sul diritto che ho, che abbiamo noi cittadini, di sapere chi vola sopra la nostra testa, di sapere da dove viene, dove è diretto e perchè.
Non stiamo parlando di ipotizzare l'esistenza di alieni, ma di aerei visibili e concreti.
Dipende
#91 Dipende 2017-06-30 18:31
Io invece ricordo di aver letto una news nel 2001, pochi giorni dopo gli attentati in America. C'era un tizio addetto ai lavori che denunciava il fatto che nei giorni successivi gli attentati, visto che nessun aereo poteva decollare/atterrare in tutto il Paese, la temperatura era salita quasi di un grado.
Io ho cominciato a vedere queste scie persistenti poco dopo.

La notizia la ricordo perfettamente perché dopo ne discussi con degli amici, però può "azzeccarci" un cazzo
Marauder
#92 Marauder 2017-06-30 18:34
Citazione:
Impaurito? forse, ma di cosa?
Che I suoi commenti possano essere usati contro di lui, o anche la sola partecipazione attiva a LC? Era solo un'ipotesi, non ne vedo altre legate alla cancellazione dell'account.
Comunque ognuno é responsabile di quello che scrive, non Massimo: lui lo é per se, come tutti.
pensatore
#93 pensatore 2017-06-30 19:08
NON CREDO alle scie chimiche come non credo alle nuvole e neppure all'arcobaleno.

La credenza è una opinione personale, anche se condivisa con la maggioranza: si crede solo se non si conosce per cui CREDENZA è semplicemente sinonimo di IGNORANZA.

Molti credono a quello che dicono le fonti ufficiali senza informarsi perché aprire gli occhi sulla realtà richiede di formulare dei pensieri propri, che purtroppo è una attività sempre meno praticata ed ancor meno incoraggiata (anche nella scuola).
Vapensiero
#94 Vapensiero 2017-06-30 19:21
@raffy1949 - Mi spiace veramente di apprendere che suo figlio si rifiuti categoricamente di osservare la realtà. Più che parlare inizialmente delle scie chimiche, io farei qualche ricerca sulla dissonanza cognitiva e le reazioni che provoca sul cervello umano. Spesso queste s'innescano come meccanismo di autodifesa. Molti sono coloro che non possono accettare che il governo ci menta oppure ci faccia del male. Io partirei col dire che siamo il Paese il quale ha coniato il termine 'strage di stato', siamo il paese dove tredici attentati terribili sono stati indagati male e con depistaggi enormi da parte degli organi dello Stato (i servizi appunto - e questo anche durante le commissioni parlamentari dove non ci si può nascondere dietro il segreto di stato), siamo il paese il quale, dopo 30 anni, racconta ancora balle mascherate da 'cedimenti strutturali' (come le twin towers... sti cedimenti hanno un vasto campo di applicazione a quanto pare) sui fatti di Ustica, siamo il paese che ha avuto politici collusi con omicidi vari e politici che hanno favorito la morte di Moro, un rappresentate dello Stato. Insomma, la lista è lunga e soprattutto, verificabile. Io partirei da queste innegabili realtà per mostrare che, in effetti, i governi possono fare del male eccome, poi inviterei suo figlio a fare un po' di ricerca sulla dissonanza cognitiva, perché nessuno è esente da questi meccanismi. Se suo figlio insiste, gli faccia vedere l'intervento di J. Brennan (direttore della C.I.A. sotto Obama - il quale ha ammesso che le operazioni di geo-ingegneria sono in atto). Se suo figlio continuerà a negare, si tratta molto probabilmente di autodifesa psicologica e magari, mandarlo a fare due chiacchiere con uno psicologo che possa spiegargli i meccanismi della mente e come funziona la dissonanza cognitiva, potrebbe essergli d'aiuto. A mio avviso, si sta aggrappando a più non posso alla sua (presunta) tranquillità... ma non siamo nati per star tranquilli. La capacità critica di osservazione ha un costo e questo è il prezzo che tutti noi qui, paghiamo.
macco83
#95 macco83 2017-06-30 20:37
#89 Azrael66
Citazione:
Queste sono presenti in tutta l'Europa, nell'America del sud, in Cina, Russia, Iran, Africa...sono ovunque, anche negli stati cosiddetti canaglia, prodromo di un disegno più grande che accomuna tutti quanti.
Questa tua frase e' molto significativa. Evidentemente questo fenomeno viene regolato da un piano piu' alto di quello dei governi. Non e' un arma che si lanciano a vicenda ma qualcosa che tutti condividono/subiscono allo stesso modo.
Calipro
#96 Calipro 2017-06-30 21:00
Secondo me la domanda di partenza è impropria, perché presuppone un lavoro che non è stato fatto.

Mi spiego meglio: noi stiamo cercando di dare consigli su come convincere la testa dura di turno, però ognuno di noi ha avuto modo di provare solo alcune cose, su un numero di persone limitato e in modo disorganizzato.

Quello che invece dovremmo fare è quello che fanno le grandi company quando è ora di convincere le masse: ovvero misurare l'effetto di ogni approccio/link/quellochevolete su un certo target di persone abbastanza fisso. Per vedere poi quello che è l'approccio che da le maggiori probabilità di successo.

Tradotto: invece di chiederci "che link potremmo dare a questa persona?" dovremmo chiederci "su 100 persone, quale link ha dimostrato le maggiori possibilità di funzionare?"

Quello che propongo come metodo, in sostanza, è di prendere i migliori link per ogni argomento e provarli in sequenza con le teste dure che ognuno conosce, per poi riportarne la percentuale di successo ad es. in qualche pagina di forum.

Una volta fatto questo non solo potremo dare una risposta ponderata al padre di cui sopra ma avremo anche fatto anche un salto di qualità nel diffondere i nostri punti di vista.
Oidualc
#97 Oidualc 2017-07-01 10:42
Forse ha più bisogno il padre di essere persuaso piuttosto che il figlio.
Paracelso
#98 Paracelso 2017-07-01 16:02
@raffy1949

Non ho capito se sei più te che vuoi "illuminare" lui o più lui che vuole "smontare" te...
Comunque, interessante confronto edipico.
Vapensiero
#99 Vapensiero 2017-07-01 18:15
Oidualc 2017 - Persuaso di cosa esattamente? Di vedere il mondo tutto rose e fiori..?
Teoclasto
#100 Teoclasto 2017-07-01 18:38
BREAKING NEWS: IL "BOMBA" SU VACCINI E SCIE CHIMICHE!... E PURE ALLUNAGGI!

www.ilfattoquotidiano.it/.../3700186
Calipro
#101 Calipro 2017-07-01 18:41
Ma siamo sicuri sicuri che non sia parente di un famoso pederasta?

online-news.it/.../...
"Renzi: “Da qui a fine legislatura un milione di posti di lavoro”"
Teoclasto
#102 Teoclasto 2017-07-01 18:52
#101 Calipro No, questo è peggiore, e di molto, perché non ha "debolezze" che lo rendono, seppure in maniera deteriore, "umano": questo terribile ducetto ha solo la libidine del potere e il desiderio di sopraffazione sui più deboli.
Calipro
#103 Calipro 2017-07-01 20:03
@Teoclasto

Citazione:
questo è peggiore, e di molto, perché non ha "debolezze" che lo rendono, seppure in maniera deteriore, "umano"
A me sembra un perdente seriale che fa quello che può. Non dimentichiamoci che è diventato sindaco e segretario sull'onda della credibilità che ancora aveva.
Ha rivinto le primarie perché mancavano i concorrenti.
E' un venditore di pentole fallito che tenta di vendere le sue ricette straperdenti ancora e ancora, sempre allo stesso pubblico, sempre con le stesse tecniche strausate.

La sua debolezza, IMHO, è sparare palle pensando che gli altri siano stupidi, cosa che è risultata vincente per un periodo.
Ormai al massimo fa tenerezza per la buona volontà di tentarci e lo sforzo di inventarsere sempre di nuove. Cosa non facile, come si è visto col milione di posti di lavoro.

Ma non fraintendermi: io sono contentissimo che si sia attaccato come una cozza alla poltrona di segretario dei piddini. Perché un cafoncello cazzaro, ostinato e perdente, è ESATTAMENTE ciò che potrebbe far affondare quella ignobile bolgia di farabutti assortiti chiamata piddì.
Ho molta fiducia nello Schettino del PD.

Per ora speriamo che le spari sempre più grosse sui vaccini, tipo i 200 morti di Morbillo della Lorenzin, che i suoi assist ci faranno molto comodo.
Calipro
#104 Calipro 2017-07-01 20:13
A me sembrano alla disperazione. Non so se ci rendiamo conto di cosa stanno pensando di riesumare:

www.diariodelweb.it/.../?nid=20170626_424048
"Con Prodi Pisapia fonda il progressismo regressista: il «nuovo» Ulivo è servito
Si potrebbe pensare di riesumare la buonanima di Amintore Fanfani, democristiano che oggi potrebbe militare tranquillamente nella sinistra extra parlamentare: fece costruire le case popolari per milioni di italiani, e difese a spada tratta l’intervento dello stato nell’economia

Ciriaco De Mita, perché no? Un uomo di spessore politico, con una certa esperienza alle spalle, profondo conoscitore delle istituzioni, infinitamente più di sinistra di qualsiasi lìder maximo dei nostri giorni."

Sembra quasi che tutti i politicanti di una certa bravura siano spariti, tipo squadra di calcio sull'orlo del fallimento che vende tutti i giocatori bravi. E allora vanno in tribuna a chiedere se qualche nonno ex calciatore ha voglia di tornare in campo...

E De Lorenzo è uscito dal carcere? Che la Lorenzin immagino ne avrà bisogno per la sua campagna vaccinale...
Teoclasto
#105 Teoclasto 2017-07-01 21:20
@#103 Calipro Boh, speriamo sia come dici; temo che tu sia troppo ottimista sull'intelligenza (media) degli italiani... o, forse, sono io ad essere troppo pessimista... Ciao.
Valdez
#106 Valdez 2017-07-02 01:02
Suo figlio ha già la risposta… Se vuole, e senza tirare in ballo il "complottismo".

Lui ha 38 anni, forse ha memoria che quando era bambino i cieli erano COMPLETAMENTE DIVERSI da oggi. Di solito si obietta: "Ma una volta c’erano meno aerei!"
Basta andare indietro agli anni ‘80/90 non al medioevo, anche ipotizzando metà del traffico aereo odierno i cieli non erano mai “a scacchiera” o “lattiginosi” e le scie persistevano per alcuni secondi, di sicuro NON tracciavano TUTTO l’orizzonte per ore.
Purtroppo come per molte cose la memoria storica si perde (per motivi anagrafici), e le nuove generazioni stanno già considerando “normale” ciò che “normale” NON E’, e questo avviene con la colpevole complicità di politici, “scienziati”, e media mainstream.
stephenW
#107 stephenW 2017-07-02 01:46
scusate, ma non ho capito perchè avete tirato in mezzo il gioco degli scacchi.....cosa centrano? Se vogliamo parlare di scacchi mi ci metto molto volentieri ma...con le scie chimiche cosa ci azzeccano?
Aliciadempsey01
#108 Aliciadempsey01 2017-07-02 10:15
Tutto grazie al dottor OHIKHOBO per curare il mio HERPES SIMPLEX VIRUS 2 (HSV2) con la sua medicina a base di erbe, non ho molto da dire, ma con tutta la mia vita sarò sempre grato a lui e a Dio Onnipotente per aver usato il dottor OHIKHOBO per raggiungermi Quando ho pensato che fosse finito, oggi sono contento della mia vita dopo che il medico ha confermato che il mio HERPES SIMPLEX VIRUS 2 (HSV2) di 5 è andato, non ho mai creduto nella vita che HERPES SIMPLEX VIRUS 2 (HSV2) Potrebbe essere curata dalla medicina a base di erbe. Quindi voglio usare questo mezzo per raggiungere altre persone che hanno questa malattia testimoniando il potere del dottor OHIKHOBO che ogni speranza non sia ancora persa, prova a contattarlo per qualsiasi tipo di malattia con la sua email: (drohikhoboherbalcenter @ gmail .com) oppure puoi chiamarlo al +2348103601042
Calipro
#109 Calipro 2017-07-02 10:23
@Teoclasto
Citazione:
temo che tu sia troppo ottimista sull'intelligenza (media) degli italiani
L'intelligenza media si è vista il 4 Dicembre. Ed è da notare che hanno usato tutte le armi a disposizione dell'arsenale manipolatorio per convincerli. quando gi italiani scendono realmente in campo, l'elettorato si dimostra molto intelligente.

Il problema è che quando le votazioni sono percepite come poco importanti c'è molto astensionismo e allora noi si giudica un elettorato che in realtà è una frazione del totale. E a questo punto si può pensare che ci sia qualche meccanismo per cui in questi casi va a votare li "fondo del barile" ovvero la frazione "peggiore"

Magari chi ha un'intelligenza almeno sulla media ha la nausea ad andare a votare...o ci sono altri meccanismi che entrano in gioco. Ma se fosse come dici tu IMHO il 4 Dicembre (così come nei referendum per l'acqua o per il nucleare) le cose sarebbero andate diversamente.
charliemike
#110 charliemike 2017-07-03 10:27
@Raffy1949
Citazione:
io posso darle soltanto un consiglio: suo figlio deve prima di tutto imparare a pensare con la propria testa. Non deve fidarsi nè di chi dice che le scie chimiche esistono, nè di chi lo nega. Deve imparare a valutare personalmente le prove a favore e quelle contro, e poi trarre le proprie conclusioni.
Oltre a quanto le scrive Mazzucco, io aggiungo quanto segue.
Suo figlio non deve essere convinto da nessuno, ma seguire un ragionamento logico con mente aperta.
E questo per qualsiasi argomento.
Immagino che suo figlio abbia accumulato una certa cultura e conoscenza nell'arco dei suoi 34 anni di vita. Che confronti le spiegazioni di chi crede e di chi non crede con queste sue nozioni.
Provi a spiegargli il suo ragionamento che l'ha portata a credere alle scie chimiche, e non un brutale "gli aerei spargono veleni!".
Anche se non capisco il perché non sia uscito fuori prima, le consiglio il sito "TankerEnemy" www.tankerenemy.com che è pieno di informazioni utili a capire il fenomeno.
Se lei vuole può anche scrivere direttamente al gestore del sito, Rosario Marciano.
È una persona molto disponibile e preparata.
Infine una discriminante per avere un idea della correttezza delle fonti.
Quando qualcuno risponde con educazione ad una domanda in maniera esaustiva senza discreditare chi sostiene una idea opposta, è probabilmente da tenere in considerazione.
Quando invece c'è accanimento a discreditare la fonte piuttosto che l'informazione, c'è puzzo di bruciato.
Azrael66
#111 Azrael66 2017-07-03 20:50
#95 macco83

Questa tua frase e' molto significativa. Evidentemente questo fenomeno viene regolato da un piano piu' alto di quello dei governi. Non e' un arma che si lanciano a vicenda ma qualcosa che tutti condividono/subiscono allo stesso modo.

Esatto, è quello che volevo evidenziare! Propendendo per l'autenticità dei video, è possibile trovarne alcuni che mostrano scie chimiche sopra la Corea del Nord, lo stato di quell'esagitato personaggio che scaglia missili al pari degli strali di Giove, come è possibile che tolleri il passaggio di aeromobili sopra i suoi cieli che lasciano tra l'altro prova del transito senza tentare di abbatterne neppure uno?

www.youtube.com/watch?v=fYQZJc2zi-M
Giova1488
#112 Giova1488 2017-07-04 01:21
diciamo che se volessi iniziare a capire qualcosa dis cie chimiche l'ultimo sito che andrei a vedere e' proprio quello dei marciano', e' provato che abbia fregato soldi ai suoi utenti per comprare un telemetro da 4000 metri comprandone invece uno da 2000 ed accampando scuse patetiche e paranoiche fino al parossismo; han fatto un documentario che e' l'ANTI documentario, non una fonte per le affermazioni incredibili che vengono fatte, tutto calato dall'alto, non un dato, niente
e' dal 2006 che va a caccia di scie ha rimediato giusto un paio di denunce per rottura di coglioni prolungata.
indi per cui, IO inizierei con sentire il parere del prof Montanari, quello dei vaccini
Giova1488
#113 Giova1488 2017-07-04 01:25
Citazione:
È una persona molto disponibile e preparata. Infine una discriminante per avere un idea della correttezza delle fonti. Quando qualcuno risponde con educazione ad una domanda in maniera esaustiva senza discreditare chi sostiene una idea opposta, è probabilmente da tenere in considerazione. Quando invece c'è accanimento a discreditare la fonte piuttosto che l'informazione, c'è puzzo di bruciato.
pero' questa cosa ha rotto le palle, o dimostri che gli aerei sciano sotto gli 8 mila metri o stattene zitto
o dimostri e spieghi dove questi aerei si riforniscano, dove atterrino ma sopratutto, come dice Montanari, DOVE producono il materiale che "esce" dagli aerei, perche' visto che l'"operazione" e' mondiale da qualche cazzo di parte DEVONO per forza FARE questi composti..sono anni che la gente dice "basta aprire gli occhi" e poco piu' e chi si dimostra scettico e' un infiltrato della cia..anche Montanari e' stato accusato di lavorare per i "servizi" perche' ha posto le stesse domande
marciano' chi, quello che accusava luogocumune di essere parte del complotto delle scie? ma per favore..
Vapensiero
#114 Vapensiero 2017-07-04 11:07
Dopo le affermazioni di J. Brennan (era il direttore della CIA sotto Obama) io direi che negare le 'scie chimiche' o meglio le operazioni di geo-ingegneria è a dir poco da idioti. Un po' come dire che 2+2 non fa affatto 4 nel sistema decimale. La geo-ingegneria è stata discussa ufficialmente anche dal Parlamento inglese e ripresa dalla BBC4 Parliament (tra l'altro dovrebbero esserci degli spezzoni su YouTube ancora. A questo punto la domanda non è più 'se' spruzzino o meno ma 'cosa diavolo spruzzano' e 'che effetti ha sulla popolazione, bestiame, agricoltura ecc'.
macco83
#115 macco83 2017-07-04 11:17
#114 Vapensiero

La cosa piu' inquietante e' la segretezza. Tutti sappiamo che lo fanno ma nessuno sa il perche'. Per me, piu' che manipolazione del popolo tramite polveri sottili, potrebbero anche essere che stanno "preparando" il pianeta a qualcosa di colossale (ma sono un po' paranoico sul tema). Lo deduco dal fatto che, come ho detto sopra, e' un fenomeno condiviso da molti Paesi.
Anteater
#116 Anteater 2017-07-04 11:19
Giova1488Citazione:
o dimostri che gli aerei sciano sotto gli 8 mila metri o stattene zitto
...io potrei dimostrarlo...mentre viaggiavo a 4500m, lo ha detto il pilota, filmavo scie ad un tiro di schioppo...


Roba russa interessante...




Slobbysta
Vapensiero
#117 Vapensiero 2017-07-04 11:24
@macco83 - non c'è dubbio che stiano preparandosi a qualcosa di colossale... un problema che mi viene in mente è quello del limite delle risorse e la sovrappopolazione. Non a caso con l'esplosione di economie come quella cinese, ma non solo, è apparso questo fenomeno che era in gestazione sin dagli anni 60. In America Latina, a quanto pare, sembra abbiano abbattuto un aeroplano ed un presidente si è pure espresso direttamente contro queste operazioni minacciando appunto azione militare contro eventuali aerei. Là, infatti, non spruzzano. Putin sembra abbia fatto lo stesso e così ha fatto la Cina (anche se iniettano altri veleni nell'atmosfera, si veda quello che succede ad HK). Numero ideale per la Terra sembra essere poco sopra i 500 milioni... direi che abbiamo già oltrepassato il limite, se questo è vero.
macco83
#118 macco83 2017-07-04 11:59
#117 Vapensiero
Citazione:
un problema che mi viene in mente è quello del limite delle risorse e la sovrappopolazione
Secondo me la Terra ne tiene parecchie decine di miliardi di esseri umani purche' in simbiosi. Il problema di sovrappopolazione si puo' gestire vivendo in modo sostenibile (mangiare frutta e verdura invece di carne). L'Europa non mostra segni gravi di sovrappopolazione, in 100 anni e' raddoppiata laddove in altre zone e' quadruplicata nello stesso periodo. La natalita' in Europa ultimamente e' pure stabile.
Il problema delle risorse invece si puo' gestire sfruttando il rinnovabile. Invece di fare oleodotti basterebbe sfruttare i deserti per creare energia elettrica. In fondo ci servono quasi soltanto l'elettricita' e le verdure per vivere nel comfort e sani.
NiHiLaNtH
#119 NiHiLaNtH 2017-07-04 12:54
Citazione:
o dimostri e spieghi dove questi aerei si riforniscano, dove atterrino ma sopratutto
secondo te da dove decollano i voli alitalia, wizzair, emirates, vueling, ryanair etc.?


Citazione:
DOVE producono il materiale che "esce" dagli aerei,
ma che cavol di domanda e?

dove si producono normalmente le sostanze chimiche ? in stabilimenti industriali realizzati per produrre sostanze chimiche

vuoi i nomi di qualche famosa azienda ? BASF, Dow Chemical, DuPont, Bayer


Citazione:
marciano' chi, quello che accusava luogocumune di essere parte del complotto delle scie? ma per favore..
su questo ti do ragione



Citazione:
La geo-ingegneria è stata discussa ufficialmente anche dal Parlamento inglese e ripresa dalla BBC4 Parliament (tra l'altro dovrebbero esserci degli spezzoni su YouTube ancora
si il debunker ti dirà giustamente che quelli sono progetti ufficiali ancora da realizzare


Citazione:
filmavo scie ad un tiro di schioppo...
prendere il cellulare e vedere su flightradar24 a che quota volavano quegli aerei era troppo faticoso vero?

ma va va


Citazione:
ma sul diritto che ho, che abbiamo noi cittadini, di sapere chi vola sopra la nostra testa, di sapere da dove viene, dove è diretto e perchè. Non stiamo parlando di ipotizzare l'esistenza di alieni, ma di aerei visibili e concreti.
ormai oltre il 90% degli aerei è identificabile


Citazione:
Si vede l'origine delle tradizionali scie di condensa dei motori
errore
le scie chimiche escono quasi sempre dai motori
Vapensiero
#120 Vapensiero 2017-07-04 15:19
macco83 - Secondo me no, decine di miliardi sarebbe deleterio, comunque con lo stile di vita degli USA ad esempio, impossibile. Qui ci sarebbe da cambiare tutta l'impostazione ma nessuno fa il primo passo. Ad ogni modo un pianeta finito (dalle risorse finite) non può sostenere crescita e aumento delle nascite all'infinito, questo mi sembra proprio fuori discussione. Altro errore di valutazione a mio avviso è la crescita dell'Europa vs. la crescita del resto del Mondo. Se l'Europa autoctona (non gli immigrati che sono un'altra questione) è in crescita negativa, questo non vuol dire che il resto del mondo lo sia. I numeri parlano chiaro: in Africa, ad esempio, la percentuale di fertilità delle donne è all'88% con 4.7 bambini a donna! Per ulteriori numeri dai un'occhiata qui... le cifre parlano chiaro. La corsa alla popolazione mondiale, al momento, non ha limiti ed è ovvio che qualcuno la voglia fermare. C'è pure un saggio di Giovanni Sartori sulla sovrappopolazione (lui non ha nulla a che fare con le scie, intendiamoci) però i dati parlano chiaro. Non facciamo l'errore di applicare la ns. piccola realtà a tutto il mondo, perché le cose altrove, funzionano diversamente. en.wikipedia.org/.../...
macco83
#121 macco83 2017-07-04 15:58
#120 Vapensiero
Infatti ho proprio specificato con uno stile di vita in simbiosi con la natura (che e' esattamente l'opposto dello stile di vita degli USA) e non ho parlato di infinito. Comunque prendo l'Europa come esempio proprio perche' un solo esempio dimostra che e' possibile. Se gli altri Paesi sono indietro si possono sempre adeguare.
I Romani mica si immaginavano che potessimo arrivare a 8 miliardi quindi non vedo il motivo per cui la Terra non possa ospitarne 90 miliardi o piu'. Noi non conosciamo ancora le tecnologie future che ottimizzeranno i consumi e le risorse cosi' come i Romani non conoscevano ne' potevano immaginarsi le auto elettriche.
Sul fatto che vogliano frenare la crescita siamo d'accordo (le guerre servono anche a quello), ma questo non c'entra con il fatto che la Terra non possa sostenere decine di miliardi di esseri umani.
Vapensiero
#122 Vapensiero 2017-07-04 16:19
macco83 - con l'approccio e la tecnologia impiegata oggi, semplicemente non è possibile arrivare a decine e decine di miliardi. Se dovessero cambiare le cose allora forse sì, nel senso che lo spazio ci sarebbe pure per far accomodare tutta sta gente. Allo stato attuale delle cose è semplicemente impossibile solo pensare che la Cina e l'India fra 20-30 anni vogliano/possano raggiungere uno stile di vita modello statunitense (perché nelle interveniste fatti in india dalla BBC recentemente questo ho sentito dire sui treni dei pendolari che si recavano al lavoro e cito "finora l'avete avuta buona voi, ora la vogliamo buona pure noi" - l'intervistato intendeva la qualità della vita). Questo semplicemente non è possibile con i modelli di vita attuali. Poi in un mondo immaginario... tutto è possibile, certo. Ripeto, io non vedo sforzi di cambiamento, semmai vedo sforzi che vanno verso la preparazione di conflitti mondiali, altro metodo per sfoltire la popolazione.
macco83
#123 macco83 2017-07-04 16:35
#122 Vapensiero
Concordo. E quando finira' il petrolio sara' ancora peggio. Cmq il mio mondo non e' immaginario perche' parte da cio' che di buono abbiamo raggiunto/capito ora. E ci sono altri modelli, piu' sostenibili, oltre a quello USA. Ci arriveremo, forse a costo di guerre nucleari mondiali, ma ci arriveremo. ;-)
miles
#124 miles 2017-07-06 18:30
Citazione:
Io per togliermi il dubbio ho fatto così. Materiale necessario: - occhi umani funzionanti (eventualmente ne basta anche solo uno) - un dispositivo informatico con accesso ad internet - un punto di osservazione decente con una minima cognizione di dove siano i vari punti cardinali Esecuzione: Si possono osservare gli aerei che passano e si possono catalogare secondo due caratteristiche: 1) emissione di scia: è possibile che non ci sia scia, che ci sia una scia che segue l'aereo e che quindi mantiene la sua lunghezza e si sposta mano a mano che l'aereo si sposta, infine è possibile che ci sia una scia che rimane persistente (e che poi si allarga, etc.. etc.. ) 2) identificare il volo su flightradar24: si potrà notare che motli aereomobili che sembrerebbero aerei civili non sono tracciati sul radar per cui non si tratta di normali voli civili. Se questa cosa si fa nel giorno giusto credo che diventi evidente che c'è qualcosa che non va. Poi dire chi, cosa, perchè e per come è un altro paio di maniche. Comunque non dovremmo essere noi a spiegare questo fenomeno, noi possiamo evidenziare che ci sono delle cose che non tornano.
Avendo la fortuna di vivere in aperta campagna con una visuale del cielo praticamente a 360° ho fatto cosi' anche io.
E sono giunto alla conclusione che il fenomeno è sostanzialmente legato a certe condizioni meterologiche e atmosferiche, probabilmente anche legate alle temperature e alle pressioni , ma sopratutto ai tassi di umidità dell'aria.
Oggi per esempio, con alta pressione e pochissima umidità non se ne vede nemmeno una.
Se girasse in scirocco con aumento dell'umidità e abbassamento della pressione state pur certi che il cielo sarebbe pieno.
Sul fatto che sia vapore ghiacciato, penso che non dovrebbero esserci dubbi.
Casomai sarebbe da capire come mai, anche nei giorni in cui ci sono le condizioni per cui si formano, alcuni aerei cmq non le facciano.
Ma questo potrebbe dipendere dai motori o dal tipo di carburante usato.
Vapensiero
#125 Vapensiero 2017-07-08 20:42
Miles Davis - Stai scherzando spero? (poi di Miles che cosa ascolteresti esattamente?)
miles
#126 miles 2017-07-09 10:14
#Vapensiero

Non sto scherzando.
Guardo per aria e osservando quello che vedo, associandolo alle (poche) conoscenze che ho di metereologia, traggo delle conclusioni logiche.
Non è che ci vuole molto.
Il fenomeno d'altronde è abbastanza semplice, e si puo' osservare molto spesso, sopratutto d'inverno quando vai a fare una corsa all'aperto.
Certo che se postiamo un video di un aereo che emette enormi quantitativi di gas bianco(per quale motivo non è dato a sapersi, e nemmeno se il video sia vero o no) e con quello vorremmo dedurre che le scie bianche degli aerei di linea che vediamo (quando le condizioni meteo le favoriscono) sopra di noi, siano prodotti chimici atti ad avvelenare l'umanità........
Di Miles possiedo tranne qualche mancanza introvabile, o di cui non conosco l'esistenza, praticamente ogni sua incisione.
Dai primi squilli con Charlie Parker e Dizzie Gillespie fino alle sperimentazioni hip hop.
I preferiti sono le incisioni con Gil Evans e i dischi elettrici (Bitches brew On the corner Silent Way etc)
Kind of Blue non lo ascolto più perchè le mie orecchie ormai si rifiutano.....
Vapensiero
#127 Vapensiero 2017-07-09 11:28
Miles - Con l'inglese come sei messo? Perché potrei inviarti del materiale che non lascia spazio a dubbi. J. Brennan il capo della CIA lo ha ammesso che stanno portando avanti un progetto di geo-ingegneria globale (o quasi). Non solo, ma la questione è stata dibattuta oltre 20 volte al Parlamento Italiano e una al Senato. Pensi davvero che parlino di contrails o scie di condensa per 20 e più volte? Poi, una trentina di anni fa io mi ricordo benissimo, il fenomeno era rarissimo e, di sicuro, una scia di vapore non rimaneva in cielo per ore. E che dire poi dei rilevamenti e delle analisi con dati e fatti alla mano di nanoparticolato presente nell'atmosfera dove non avrebbe ragione di essere (visto che poi ricade al suolo ergo da dove parte/arriva)? Il sottoscritto, vivendo sotto la traiettoria di uno degli aeroporti più transitati al mondo, spesso nota che su flightradar24 gli aerei collegati a queste scie e che stanno sorvolando la zona (oltre a quello bianco che la invece vola senza emettere alcuna scia e circonda lo spazio aereo) non sono affatto riscontrabili nel sistema radar. Sono insomma 'aerei fantasma' non-presenti nel sistema. Anche lì due pesi e due misure ossia, il traffico normale non emette alcuna scia, gli altri aerei sì e quello che circonda le operazioni di aerosol no. Tutto nel medesimo spazio aereo e contemporaneamente(?) Che per caso il tempo funziona ad intermittenza? Tra l'altro la questione dei dibattiti è finita pure nel parlamento inglese ed è stata trasmessa dalla BBC4 Parliament. Discorso Miles, i dischi con G. Evans sono sublimi (sebbene Miles se ne fosse risentito con Teo Macero e non gli parlò per due anni per la pubblicazione ad insaputa di Davis dell'album Quiet Nights del 1962) in quanto non lo riteneva all'altezza degli altri. Il quintetto con Coltrane è meraviglioso e quello con Shorter/Hancock fuori dalla grazia di Dio. So What è il disco che darei da ascoltare ad un marziano se mi facesse la domanda "cos'è il Jazz?". Blue in Green (a proposito) è di Evans e non di Davis (sebbene i crediti siano stati rubati dall'abile Miles a scapito di B. Evans). Davis come scopritore di talenti e laboratorio dove gli ultimi grandi del Jazz si formarono (Corea, Jarrett, Hancock, Shorter, Zawinul, Holland ecc), fu una figura cardine del jazz, oggi molto compianta perché insostituibile. (PS Gli arrangiamenti di G. Evans erano davvero molto difficili per l'epoca e si possono sentire errori e cappelle sui dischi, ma sono talmente belli che le registrazioni me le godo così come sono, peccato che però continui a scrivere sulle copertine 'French horn' uno strumento che non si chiama affatto così, anche perché poi è tedesco).
macco83
#128 macco83 2017-07-11 14:25
Sul National Geographic FB stanno spacciando pesantemente questo video come scie di condensazione:
www.facebook.com/natgeo/videos/10154804109518951/

Tristezza.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO