Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --




 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 13196 + 3481
49 utente(i) online (35 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 2
Utenti anonimi: 47

maxxl455, Parsifal79, Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
Parsifal79 3/7/2015 23:58
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
Parsifal79 3/7/2015 22:42
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
peonia 3/7/2015 22:33
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
anakyn 3/7/2015 22:24
Re: Commenti liberi
fabster64 3/7/2015 22:22
Re: Commenti liberi
bernuga 3/7/2015 22:18
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
lanzo 3/7/2015 22:03
Re: Commenti liberi
ELFLACO 3/7/2015 21:36
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
lanzo 3/7/2015 21:19
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
lanzo 3/7/2015 20:51
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
FrancescaR 3/7/2015 20:15
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
lanzo 3/7/2015 20:03
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
Parsifal79 3/7/2015 19:42
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
lanzo 3/7/2015 19:40
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
lanzo 3/7/2015 19:29
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
Lux&Shadow 3/7/2015 18:03
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
infosauro 3/7/2015 17:56
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
Jurij 3/7/2015 17:30
Re: Commenti liberi
Condor96 3/7/2015 17:05
Re: Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la ditt...
Parsifal79 3/7/2015 16:37
 Recent Topics
I governi mondiali
Approccio alla Bibbia. chiavi di lettura
L'angolo dei video
Archeologia alternativa
Gli extraterrestri non esistono!
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
IL SOLE NERO
le teorie di Cesco Ciapanna
valori della civiltà mediterranea
“Starry Eyes” :un film sull'élite occulta di Hollywood
L'Arabia Saudita finanzia l'ISIS, parola della vicepresidente del Parlamento tedesco
I controluce nelle foto lunari
Alight - E voi come lo interpretate
L'angolo della letteratura
Cosa è l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C)?
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
Vergognamoci per loro
Datagate e spionaggio industriale
M5S : Una Rivoluzione da raccontare e il futuro dell'Italia
La Crisi Greca e il Liberismo Finanziario
Massoni - Società a responsabilità illimitata
Idee pericolose
Papa Francesco e il lato oscuro della Chiesa
Rino Gaetano: un cantante contro il sistema (Paolo Franceschetti)
Situazione Russa
Help Film Luna
olio di palma
L'angolo delle immagini
Musica dal vivo
Cosa state ascoltando?
 La voce del sito
In generale ho idea che sarà difficile trovare delle persone preparate che difendono la verità ufficiale, perchè non appena uno si mette a studiare seriamente l'argomento diventa subito complottista

Dusty
 Indice SEZIONI




























 Macrolibrarsi
 Sponsor
Scopri come creare un sito web con EditArea.

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE



(1) 2 3 4 ... 231 »
Commenti Liberi : Commenti liberi
Inviato da Redazione il 2/7/2015 22:06:28 (1819 letture)

Commenti e segnalazioni degli utenti sulle notizie più recenti.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 27 commenti OK Notizie
news internazionali : Grecia, ora Tsipras è davvero un eroe. Contro la dittatura finanziaria
Inviato da Redazione il 30/6/2015 19:00:00 (5897 letture)

di Marcello Foa

Non sono mai stato un fan di Tsipras, però devo dire che questa volta è stato bravissimo. Un leader che ha il coraggio di pronunciare le parole che pubblico qui sotto merita rispetto:

“Chiedo a voi di decidere – in nome della sovranità e della dignità che la storia greca richiede – se noi greci dobbiamo accettare un ultimatum dai fini estorsivi che impone una severa e umiliante austerità senza fine e senza la prospettiva di poter reggerci di nuovo sulle nostre gambe economicamente e socialmente. Il popolo deve decidere liberamente se accettare o no il ricatto”.

Tsipras ha avuto molto coraggio e tocca il cuore del problema. L’Unione europea, il Fondo monetario internazionale e la Banca Centrale europea conducono da tempo una politica il cui scopo non è di rilanciare l’economia dei singoli Paesi europei tantomeno di “salvarli” ma di perseguire un disegno politico che mira a schiacciare i singoli Stati, a spazzare via lo stato di diritto, la democrazia, la sovranità, la libertà economica, la sicurezza sociale. Tutti quei valori che i popoli europei hanno faticosamente costruito dopo gli orrori della Guerra mondiale.

Gli italiani non devono illudersi e tanto meno gli spagnoli, ...

Voto: 6.00 (8 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2310 bytes | 228 commenti OK Notizie
Medicina : I benefici della melatonina
Inviato da Redazione il 28/6/2015 22:01:55 (4143 letture)

Non si finisce mai di stupirsi. Un video estremamente interessante, per molti motivi diversi.

Voto: 10.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 168 commenti OK Notizie
terrorismo : Il "venerdì nero"
Inviato da Redazione il 26/6/2015 21:10:00 (5824 letture)

Commenti liberi sugli attentati in Tunisia, Francia e Kuwait.

Voto: 1.00 (1 voto) - Vota questa news - Leggi tutto... | 130 commenti OK Notizie
news internazionali : Charleston: c’era una esercitazione simulante il massacro
Inviato da Redazione il 25/6/2015 21:37:35 (4807 letture)

di Maurizio Blondet

A Charleston, South Carolina, il 21 enne Dylan Roof è entrato nella chiesa negra ed ha sparato all’impazzata, uccidendo nove presenti, fra cui il senatore democratico Clementa Pinckney, 41 anni, padre di due figli. Era il 17 giugno.

Quello stesso era in corso a Charleston un’esercitazione federale che prevedeva esattamente un eccidio: i poliziotti partecipanti dovevano prepararsi nel caso di Active Shooter. Si tratta di una definizione inventata dal Department of Homeland Security, che designa uno scenario di una strage di massa rapida e imprevedibile, dove alla fine l’uccisore si toglie la vita. Come potete vedere, di esercitazioni del genere, in Usa, se ne tengono di continuo.

E’ una coincidenza che si ripete sistematicamente. L’11 Settembre 2001, la Federal Emergency Management Agency (FEMA, la protezione civile) aveva in programma una esercitazione, chiamata Tripod, che simulava un attacco chimico al World Trade Center e l’evacuazione delle Torri; ...

Voto: 10.00 (1 voto) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 4295 bytes | 29 commenti OK Notizie
Economia : Vendo, regalo... o permuto?
Inviato da Redazione il 24/6/2015 20:30:00 (3400 letture)

Il sito Permute.it mi ha chiesto di pubblicizzare la loro attività con questo loro articolo. Oltre a trattarsi di una iniziativa lodevole, il servizio viene offerto gratuitamente, per cui lo pubblico volentieri. (M.M.)

**********************

La sfida di Permute.it per far ripartire l’economia che conta, fatta di scambi e condivisioni tra individui, eliminando gli sprechi ed incentivando il riuso.

Il mondo è inondato da oggetti, spesso inutilizzati. Prodotti in serie e destinati ad essere buttati quanto prima. Acquistati quando pensavamo potessero servirci, ed invece, sono finiti in soffitta. Siamo affranti e titubanti nel doverli cestinare: “sono ancora nuovi”, “è uno spreco”, “potrebbero servire ad altri”, “potremmo venderli”. Sono tutti concetti corretti, lo spreco non è mai la cosa giusta.

Il riuso, ridare vita ad oggetti che pensiamo inutili, è una cosa bella e nobile. Per noi, per gli altri, ma anche per l’ambiente che ci circonda. Il primo pensiero che ci balena nella mente è sicuramente quello di provare a vendere l’oggetto ma… la crisi morde le caviglie, la disoccupazione avanza, i soldi nel portafoglio sono sempre pochi. Risulta quindi molto difficile vendere degli oggetti. Chi non ha provato a mettere in vendita i propri beni su internet, nei classici siti di annunci? Credo tutti. Chi ci è riuscito? Chi di voi ha portato a casa il gruzzoletto che si aspettava? Lasciamo a voi la risposta.

Oggi è veramente difficile vendere una macchina, una casa, un hi-fi, una chitarra, un mobile, una barchetta,… qualunque cosa. E’ molto semplice invece permutarli, scambiarli, barattarli. Perchè? [...]

Voto: 6.00 (3 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 10674 bytes | 19 commenti OK Notizie
Medicina : Scoperto un collegamento fra cervello e sistema immunitario
Inviato da Redazione il 22/6/2015 21:30:00 (5148 letture)

Un noto personaggio della tradizione esoterica aveva scritto, un centinaio di anni fa: "Noi accogliamo sempre con favore le nuove scoperte scientifiche, perchè non fanno che confermare quello che gli esoteristi già conoscono da sempre".

E' forse in questa luce che si potrebbe inquadrare una recente scoperta scientifica, che dimostra l'esistenza di un collegamento diretto fra il cervello e il sistema immunitario. In altre parole, lo si potrebbe anche interpretare come la conferma, a livello fisico, di un collegamento fra la nostra mente e il nostro stato di salute. Ecco l'articolo. (M.M.)

L'impossibile esiste - di Francesca Albano

Uno studio condotto da ricercatori della University of Virginia School of Medicine, negli USA, ha determinato, dopo meticolose ricerche durate anni, che il cervello è direttamente collegato al sistema immunitario tramite vasi linfatici che si pensava non esistessero. Si tratta di una scoperta sensazionale che ribalta decenni di insegnamenti e di teorie apprese da ogni libro di medicina.

È sorprendente che proprio tali vasi linfatici siano sfuggiti ad occhi attenti e brillanti di migliaia di ricercatori e medici dato che il sistema linfatico è stato mappato in tutto il corpo in ogni singolo dettaglio, ma il vero significato della scoperta risiede negli effetti che questa potrebbe avere sullo studio e sul trattamento delle malattie neurologiche, spaziando dall’autismo al morbo di Alzheimer fino alla sclerosi multipla. [...]

Voto: 9.00 (5 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 6823 bytes | 72 commenti OK Notizie
politica italiana : Je suis cujùn
Inviato da Redazione il 20/6/2015 21:30:00 (6309 letture)

Spararsi nei coglioni è un'arte, bisogna saperlo fare. È in questo Matteo Renzi si sta rivelando un vero professionista.

Soltanto un genio con 8 premi Nobel, diventato primo ministro, poteva riuscire in un solo anno ad alienarsi l'intera categoria dei sindacati, l'intera categoria dei pensionati, ed infine l'intera categoria degli insegnanti (senza peraltro rendere davvero felice nessun altro).

Ed ora che ha preso sberle da tutte le parti, a causa degli errori commessi, il nostro bulletto da discoteca dimostra di quanta saggezza disponga il suo grandioso intelletto: invece di fare una saggia marcia indietro, e di recuperare il terreno perduto, lui sceglie di raddoppiare la posta, e prima "punisce" il corpo insegnanti con un vergognoso ricatto ("Ah sì, non vi piace la legge? E allora niente assunzioni!"), poi torna al decisionismo prima maniera e minaccia di far passare anche questa legge con un voto di fiducia, mettendosi nuovamente contro la sinistra del partito.

E intanto i suoi consensi calano. Perché gli italiani sono pecore sì, ma non sono stupidi. Ormai lo hanno capito tutti ...

Voto: 8.00 (11 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2465 bytes | 76 commenti OK Notizie
Economia : Siriza alle Termopili: proclama il debito “illegale, illegittimo e odioso”
Inviato da Redazione il 18/6/2015 22:40:00 (5478 letture)

di Maurizio Blondet

Il Comitato di Verità sul Debito Pubblico, creato due mesi fa ad Atene dal parlamento ellenico, ha dato il suo rapporto.

In esso si legge: “Tutte le prove che presentiamo mostrano che la Grecia non solo non ha la possibilità di pagare questo debito, ma che non deve pagare questo debito, prima di tutto perché il debito che emerge dagli arrangiamenti della Troika è una diretta violazione dei diritti umani fondamentali degli abitanti di Grecia, Da cui siamo giunti alla conclusione che la Grecia non ha da pagare questo debito in quanto illegale, illegittimo ed odioso”.

Un’altra frase va sottolineata perché è semplicemente, la verità: “E’ risultato al Comitato che l’insostenibilità del debito pubblico greco era evidente fin dall’inizio ai creditori internazionali, alle autorità elleniche, ai media del sistema. Ma le autorità elleniche, insieme con altri governi nella UE, hanno cospirato contro la ristrutturazione del debito pubblico nel 2010 onde proteggere le istituzioni finanziarie, I media del sistema hanno nascosto la verità al pubblico dipingendo una situazione in cui il salvataggio era detto essere a beneficio della Grecia, mentre si agitava una narrativa intesa a dipingere la popolazione come colpevole delle sue disgrazie”. [...]

Voto: 9.00 (7 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 9298 bytes | 142 commenti OK Notizie
media : Self-publishing: due utenti, due autori
Inviato da Redazione il 17/6/2015 19:30:00 (4564 letture)

Oggi scrivere un libro non è più come una volta. Nel passato, dopo aver completato a fatica il lavoro di stesura, si presentava il muro - insuperabile e terrificante - della ricerca di un editore, e questo scoraggiava già in partenza molti potenziali autori. Chi ci ha provato avrà certamente conosciuto la frustrazione per aver mandato il proprio manoscritto a decine di editori diversi, senza aver mai nemmeno ricevuto una risposta. (Oppure, nei casi più fortunati, ricevevi un laconico "Grazie, non ci interessa" da parte di una segretaria qualunque).

Oggi invece non è più così: per chi vuole tentare la strada della scrittura il percorso - almeno inizialmente - è molto più facile. Puoi scrivere e formattare un libro tutto da solo, e poi puoi pubblicarlo con il self-publishing, senza dover affrontare nè il giudizio preventivo di un editore nè i costi elevati di un certo numero di copie stampate "al buio" (che magari non venderai mai). I servizi di self-publishing infatti stampano solo "on demand", ed i costi si riducono drasticamente per tutti.

A quel punto conta solo il tuo talento, naturalmente. Quello, alla fine della fiera, ci deve sempre essere, ma almeno si saltano le fasi preliminari, dove le "conoscenze" contano più del talento, e ci si sottopone direttamente al guidizio del pubblico.

Nel nostro piccolo vorrei proporvi i libri di due utenti del sito, che hanno scritto un libro di recente ...

Voto: 9.00 (2 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 12821 bytes | 35 commenti OK Notizie
opinione : Si chiama "colonialismo"
Inviato da Redazione il 16/6/2015 12:40:00 (6093 letture)

Le immagini dei migranti africani che si rifiutano di salire sui pullman della Croce Rossa, e scappano inseguiti dai poliziotti, contengono in sé la quintessenza del problema dell'immigrazione di oggi.

Da una parte, a pochi metri da loro, c'è un muro: è il muro dell'Europa, che si rifiuta di riconoscere un problema di magnitudine ormai internazionale, e che spera ancora disperatamente di farlo rimanere confinato ad una singola nazione (la nostra, purtroppo).

Dall'altra c'è l'impotenza delle forze dell'ordine, chiaramente incapaci di mettere sotto controllo una marea umana che è mossa dall'unica forza che sia mai risultata incontenibile nella storia dell'umanità: la forza della disperazione. Quando gli esseri umani non hanno più nulla da perdere, diventa praticamente impossibile obbligarli a fare qualunque cosa contro la propria volontà.

Mentre i media si occupano sapientemente di spostare altrove il centro dell'attenzione (quanti sono i rifugiati politici e quanti gli immigrati clandestini, quanti ce ne sono in Toscana e quanti in Calabria, quale fosse il loro numero l'anno scorso rispetto a quest'anno, eccetera eccetera) nessuno ha il coraggio di guardare il problema negli occhi ...

Voto: 9.00 (17 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 4953 bytes | 113 commenti OK Notizie
Commenti Liberi : Commenti liberi
Inviato da Redazione il 14/6/2015 21:29:23 (5859 letture)

Segnalazioni e commenti degli utenti sulle notizie più recenti.

***

(50 Euro di premio a chi indovina in anticipo quale sarà il "piano B" di Renzi).

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 208 commenti OK Notizie
11 settembre : 11 settembre al liceo scientifico
Inviato da Redazione il 13/6/2015 19:00:00 (6493 letture)

E' con "viva e vibrante soddisfazione" che pubblico questa lettera, appena ricevuta da un ragazzo di Bergamo che mi aveva contattato alcuni mesi fa.

***

Salve Sig. Mazzucco! Sono Edoardo, non so se si ricorda di me, visto che sono passati diversi mesi… Sono il ragazzo che le aveva scritto riguardo una possibile esposizione in classe sull’undici settembre. Anche se fatta l’ultima settimana di scuola per ritardi dovuti a problemi personali, le scrivo brevemente com’è andata.

Io ed Ervin, il mio compagno, dopo aver più volte visionato il materiale che lei (grazie al cielo c’è qualche italiano che non ci costringe a tradurre dall’inglese!!) ed altri come quelli della "A&E for 9/11 truth” pubblicate, abbiamo selezionato le argomentazioni che a parer nostro potevano essere più “incisive” e proponibili in circa un’ora e mezza di tempo disponibile e vi abbiamo affiancato una breve sequenza di slides con immagini da proiettare sulla lavagna multimediale che abbiamo in classe.

Inizialmente eravamo un po’ scoraggiati, visto che parecchi nostri compagni erano totalmente ignoranti sull’argomento o peggio senza essersi mai informati ci “prendevano in giro” (anche se mai in modo cattivo), ma fortunatamente il nostro prof. (di storia) è stato sin da subito entusiasta della cosa e questo non ci ha fatti perdere d’animo.

Durante la “conferenza”, nella quale abbiamo portato prove ufficiali e confrontabili da tutti e fatti concreti, nessuno si è permesso di fare quelle stupide domande ...

Voto: 9.00 (15 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 4608 bytes | 40 commenti OK Notizie
11 settembre : Lettera aperta ad Umberto Eco
Inviato da Redazione il 11/6/2015 23:00:00 (9863 letture)

NOTA: Questa lettera è stata modificata dopo che alcuni utenti hanno rilevato l'inesattezza delle affermazioni di Eco riportate dall'Ansa.

Gentile Signor Eco,

a proposito del ricevimento da parte sua della laurea honoris causa a Torino, ho letto sull'Ansa che "La sua lectio magistralis, dopo la laudatio di Ugo Volli, è dedicata alla sindrome del complotto, uno dei temi a lui più cari, presente anche nel suo ultimo libro 'Numero zero'."

Mi era peraltro già nota la sua avversione per i cosiddetti "complottisti", per aver letto, in altre sedi, svariate sue dichiarazioni in merito.

Ebbene, sappia che io sono uno dei "complottisti" più noti in Italia, visto che sostengo da tempo la tesi dell'autoattentato riguardo all'11 settembre. Lei invece, in questo caso, si è schierato apertamente sul fronte opposto, visto che ha firmato un suo intervento nel libro a più mani intitolato "11/9 La cospirazione impossibile".

Vorrei quindi cogliere questa occasione per farle sapere alcune cose che lei certamente non conosce (se le conoscesse, si sarebbe ben guardato dal partecipare alla stesura di quel libro): tutti coloro che sostengono la versione ufficiale dell'11 settembre (che siano stati cioè 19 dirottatori islamici a compiere gli attentati) credono infatti, fra le altre cose: [...]

Voto: 9.00 (24 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 6677 bytes | 184 commenti OK Notizie
news internazionali : E' la polizia che ha paura
Inviato da Redazione il 10/6/2015 14:54:12 (7027 letture)

Negli ultimi mesi abbiamo visto numerosi video nei quali dei poliziotti americani (bianchi) compiono degli eclatanti abusi di forza contro dei cittadini disarmati (neri). In molti casi i cittadini neri sono stati ammazzati in modo brutale, pur senza mai aver rappresentato un vero pericolo per il poliziotto bianco.

Ma il video forse più significativo di tutti - anche se in questo caso non è morto nessuno - è quello messo in rete ieri, che ritrae l'intervento della polizia (bianca) contro un gruppo di teenagers (neri) in una cittadina del Texas. I ragazzini stavano partecipando ad un pool-party, una festa ai bordi della piscina.

Evidentemente i loro schiamazzi erano tali che qualcuno dei vicini ha sentito il bisogno di chiamare la polizia.

Ora, proviamo ad immaginare una situazione simile in Italia: un gruppo di ragazzini fa casino intorno ad una piscina, dopo un po' arriva la macchina della polizia (senza sirena), scende un poliziotto che si avvicina tranquillo ai ragazzi e dice: "Ohi giovani, cosa sta succedendo qui?" qualcuno risponde: "Ma niente Commissario, stavamo solo divertendoci un pò." Il Commissario dice "vedete di darvi una calmata, altrimenti vi devo arrestare" e la cosa normalmente finisce lì.

Guardate invece che cosa è successo in Texas, a partire dal modo in cui il poliziotto si rotola in terra alla Rambo, mentre cerca di inseguire dei ragazzi che scappano:



Ma quello che colpisce più di tutto, nel video appena visto, ...

Voto: 9.00 (3 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 3406 bytes | 101 commenti OK Notizie
(1) 2 3 4 ... 231 »

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA