Forum

Commenti Recenti

rss

Ilaria Cucchi ha ben ragione di essere contenta. Finalmente la marea di omertà e ipocrisia che l'aveva sepolta per 9 anni è stata rimossa, finalmente c'è stata da parte dell'Arma una dichiarazione senza se e senza ma a favore della verità.

Ma le vera domanda è: perchè soltanto adesso?

Fa piacere infatti leggere il Generale Nistri che scrive alla famiglia Cucchi di «nutrire la vostra stessa impazienza che su ogni aspetto si faccia piena luce, e che ci siano infine le condizioni per adottare i conseguenti provvedimenti verso chi ha mancato ai propri doveri e al giuramento di fedeltà».

Ma dove è stato fino a ieri il generale Nistri? Perchè soltanto oggi questo cambio di direzione?

Il sospetto purtroppo è legittimo, ed è che fino a ieri si poteva ancora sperare di seppellire la verità sotto il muro dell'omertà, delle bugie e dei depistaggi. Ma da quando è diventato palese che questo muro sarebbe crollato, allora tanto valeva far buon viso a cattivo gioco, e schierarsi platealmente dalla parte della verità.

Un pò come saltare sul carro dei vincitori, dopo aver guidato fino a ieri quello degli sconfitti.

Sarebbe stato bello vedere i generali dell'Arma che si fossero schierati a favore di Cucchi già quando tutti avevano capito come fosse morto il povero ragazzo, ma quando ancora si cercava di salvare la faccia. Allora sì che sarebbe stato un gesto coraggioso, quasi rivoluzionario, un gesto che avrebbe ridato fiducia immediata nelle istituzioni a tutto il popolo italiano.

Farlo oggi significa solo riconoscere che la battaglia per seppellire la verità è stata perduta, e che quindi tanto valeva fare la bella figura di quelli che si mettono dal lato della giustizia.

Così sono capaci tutti a "battersi per la verità", cari generali dell'ultima ora.

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

finzi78
#1 finzi78 2019-04-09 20:40
Era ora

Grazie di averlo postato
starburst3
#2 starburst3 2019-04-09 21:36
Giustizia per Cucchi! Finalmente. Quando per Serena Mollicone? Insisto per questo caso perche' lei aveva scoperto un traffico di droga coperto dalla locale stazione dei carabinieri di Arce (e non e' escluso che Stefano Cucchi sia morto per lo stesso motivo,ma questa e' solo una mia opinione), traffico tanto smaccato che l'arma ha chiamato a difendere i carabinieri di Arce tal carmelo lavorino, un superciuk che frequenta i tribunali.
Tornando al caso Cucchi, se paghera' qualcuno, saranno solo i soliti pesci piccoli, i generali con tutta l'arma saranno presi ad esempio di lealta' e coraggio e salvini incassera' altri consensi.
Siamo abituati purtroppo dai tempi della strategia della tensione a processi lunghi e costosi, processi che alla fine se trovano colpevoli, li trovano nei sottoposti o nei mandanti ormai deceduti da tempo.
La giustizia è come una tela di ragno: trattiene gli insetti piccoli, mentre i grandi trafiggono la tela e restano liberi.
Solone

Dipinsi l'anima su tela anonima
peonia
#3 peonia 2019-04-09 22:39
Hai ragione Max ma, come si dice, meglio tardi che mai.... :-(
SuperGulp
#4 SuperGulp 2019-04-10 00:30
Citazione:
Redazione: Il sospetto purtroppo è legittimo, ed è che fino a ieri si poteva ancora sperare di seppellire la verità sotto il muro dell'omertà, delle bugie e dei depistaggi. Ma da quando è diventato palese che questo muro sarebbe crollato, allora tanto valeva far buon viso a cattivo gioco, e schierarsi platealmente dalla parte della verità.
Più che un sospetto direi decisamente una certezza, come si dice, il pesce comincia a puzzare
sempre dalla testa... quasi sempre.
Ribadisco per la seconda volta che le maggiori responsabilità vanno cercate esattamente ai
vertici che, troppo spesso, cercano di mascherare il "disonore".
Vanno cercate tra chi addestra il personale nei corsi di formazione.
Vanno cercate tra chi, durante i corsi di aggiornamento, si sofferma
a denigrare politici che, "come è noto", fanno gli interessi di puttane,
froci e rotti in ....

Ed infine non dimentichiamo le moltitudini che pur non accettando
certi metodi vivono nell'omertà totale, non trovando nemmeno la forza di
esternare il loro punto di vista, basterebbe ciò a ridurre al lumicino atti
di violenza gratuita ed omicida.
hvsky
#5 hvsky 2019-04-10 02:33
diffido sempre di divise e affini....
BELLINI
#6 BELLINI 2019-04-10 08:31
Ma la gentilissima ... medico legale (lo è stata anche nel caso Yara-Bossetti) che aveva detto che Cucchi era morto di fame, la mettono in galera o la fucilano all'istante?
Ecco, punire chi ha fatto e detto puttanate è l'unico modo valido con cui i carabinieri possono chiedere scusa
VERGOGNA!!!
(Recentemente è stata il medico legale di Imane Fedil dicendo che i valori radioattivi sono nella norma)
redazione
#7 redazione 2019-04-10 08:44
"Il sindacato dei Carabinieri del Capitano Ultimo è con la famiglia Cucchi e con tutte le vittime di violenza". Lo dice lo stesso Ultimo, il colonnello Sergio De Caprio, presidente del sindacato dei Carabinieri Sim "Nessuno - afferma De Caprio all'ANSA - potrà strumentalmente allontanare il Sindacato Italiano Militari Carabinieri da Ilaria Cucchi e dalla sua famiglia. Siamo da sempre accanto alle vittime e per le vittime contro ogni abuso e non al servizio di altri padroni. Da Carabinieri ci sentiamo parte lesa dall'assenza e dall'incapacità del vertice dell'Arma che per dieci anni ha ignorato e negato l'esistenza stessa del 'caso Cucchi'". "Piuttosto che pensare di costituirsi parte civile nel caso Cucchi, a questo punto sarebbe stato forse più utile per la dignità dell'Arma dare le dimissioni, senza tanti equivoci e come segnale di discontinuità". Lo afferma all'ANSA - parlando del comandante generale dell'Arma, Giovanni Nistri - il colonnello Sergio De Caprio, presidente del Sindacato italiano militari Carabinieri, noto come Capitano Ultimo.

ansa.it/.../...

Ecchecazzo.
eugenio cassi
#8 eugenio cassi 2019-04-10 08:58
Fino a qualche tempo fa ha sperato che l'Arma ne uscisse indenne. Dopo la sentenza a sfavore avrà meditato e si sarà fatto consigliare da qualche esperto. Il consiglio sarà stato quello di anticipare qualche coinvolgimento da "responsabilità gerarchica", ed ecco il risultato: mostrarsi benevolo, fare buon viso a cattivo gioco, mostrarsi amico e non nemico. Il generale ha mostrato deferenza verso chi in questo momento ha la legge dalla sua parte. E' un furbacchione ben consigliato da qualche legale accorto e lungimirante.
Torrido
#9 Torrido 2019-04-10 09:39
#9 Non dimentichiamoci di Olindo e Rosa che sono stati indotti a colpevolizzarsi!! Mentre sappiamo benissimo chi taglia la gola elle persone e agli animali!!
f_z
#10 f_z 2019-04-10 10:19
Citazione:
Farlo oggi significa solo riconoscere che la battaglia per seppellire la verità è stata perduta, e che quindi tanto valeva fare la bella figura di quelli che si mettono dal lato della giustizia. Così sono capaci tutti a "battersi per la verità", cari generali dell'ultima ora.
Da una banda di criminali che ci si dovrebbe aspettare?
carlog
#11 carlog 2019-04-10 10:53
Niente di nuovo sotto il sole "di questi tempi ormai in-drammatici e non più tragici". Lo storico Erodoto racconta di 2000 spartani che, mandati in soccorso degli ateniesi, chiedevano dove fossero i persiani da combattere; in tutta risposta si sentirono rispondere "πολύ αργά τώρα πια" (troppo tardi ora); e li portarono sulla piana di Maratona a vedere l'immensa distesa di cadaveri di persiani caduti in battaglia...
Solo che gli spartani erano uomini valorosi e non sapevano affatto della vittoria degli ateniesi... Semplicemente: si congratularono. Non erano double face come certi militi odierni, voltagabbana, falsi o corrotti.
Tanto che dei Lacedemoni si può senza remora dire ciò che il poeta Kavafis scrisse in loro memoria:
Citazione:
Τιμή σ' εκείνους όπου στην ζωή των
όρισαν και φυλάγουν Θερμοπύλες

(Onore e gloria a quanti in vita
decisero difese di Termopili...)
BELLINI
#12 BELLINI 2019-04-10 11:35
Mi sembrate troppo duri con i carabinieri.
Se non fosse stato per loro 50 bambini sarebbero bruciati vivi all'interno di uno scuolabus.
Tutti possono sbagliare, però oltre che agli errori bisogna pesare anche i meriti.
Se c'è un articolo su un uomo ucciso dai carabinieri, bisognerebbe fare 50 articoli per i bambini salvati.
E chissà quante altre vite salvano tutti i giorni nel silenzio dei media, rischiando la loro vita.
La solita storia della pagliuzza e della trave.

Sono stato convincente? Ahahahah
SuperGulp
#13 SuperGulp 2019-04-10 11:54
Citazione:
#12 BELLINI 2019-04-10 11:35 Mi sembrate troppo duri con i carabinieri. Se non fosse stato per loro 50 bambini sarebbero bruciati vivi all'interno di uno scuolabus.
C'è poco da ridere, il bene non può essere scisso dal male, sono le due
facce della stessa medaglia, l'uno non può fare meno dell'altro.
Roberto70
#14 Roberto70 2019-04-10 12:06
Non si puo' fare di tutta l'erba un fascio, I carabinieri non hanno nessuna colpa, la colpa è dei picchiatori e di chi ha coperto questo scandalo
Quelli sono l'unico fascio da estirpare
Piero68
#15 Piero68 2019-04-10 12:10
Citazione:
starburst3 2019-04-09 21:36 Quando per Serena Mollicone? Insisto per questo caso perche' lei aveva scoperto un traffico di droga coperto dalla locale stazione dei carabinieri di Arce
La questione della Mollicone è un attimino diversa.
ivi.72
#16 ivi.72 2019-04-10 12:15
Citazione:
Se non fosse stato per loro 50 bambini sarebbero bruciati vivi all'interno di uno scuolabus.
per colpa del pessimo operato delle ns ridicole f.d.o. l'Italia si è riempita di delinquenti stranieri (tt gli stranieri giunti clandestini, o ricongiunti ad ex clandestini sono delinquenti)
quindi è colpa anche dei carabinieri se l'africano guidava quel bus

NON ESISTONO PIU' SBIRRI ONESTI perchè gli sbirri onesti hanno dato le dimissioni quando alfANO divenne ministro degli interni, col silenzio assenso di tutti i sindacati delle f.d.o.
BELLINI
#17 BELLINI 2019-04-10 12:20
#13
Lasciami ridere finché posso.

Comunque secondo me si poteva "salvare" i bambini senza ammazzare di botte Cucchi, nascondere le prove e i colpevoli, falsificare una perizia medica, ecc.

Però da un certo punto di vista hai ragione, non si può scindere il bene dal male, il caso dei bambini salvati dal caso Cucchi
ivi.72
#18 ivi.72 2019-04-10 12:27
#14 Roberto70

Citazione:
Non si puo' fare di tutta l'erba un fascio, I carabinieri non hanno nessuna colpa, la colpa è dei picchiatori e di chi ha coperto questo scandalo
sbagli
i carabinieri coprono sempre i colleghi "che sbagliano"

vedi i 250 celerini-carabinieri responsabili del massacro alla diaz e bolzaneto

da 20 anni quei 250 figli di putt sono coperti dai loro colleghi, DA TUTTI
f_z
#19 f_z 2019-04-10 12:27
Citazione:

#14 Roberto70 2019-04-10 12:06
Non si puo' fare di tutta l'erba un fascio, I carabinieri non hanno nessuna colpa, la colpa è dei picchiatori e di chi ha coperto questo scandalo Quelli sono l'unico fascio da estirpare
Come se "questo scandalo" fosse l'unico: ce ne sono di simili piu' o meno gravi piu' o meno ogni giorno...
La realta' e' che questi criminali hanno il compito di difendere il potere dalle rivolte dei sudditi (altrimenti detti cittadini) e allo stesso tempo hanno immunita' quando abusano i sudditi stessi.
ivi.72
#20 ivi.72 2019-04-10 12:42
Citazione:
La realta' e' che questi criminali hanno il compito di difendere il potere dalle rivolte dei sudditi (altrimenti detti cittadini) e allo stesso tempo hanno immunita' quando abusano i sudditi stessi.
esatto

nei regimi plutocratici è sempre cosi
Roberto70
#21 Roberto70 2019-04-10 13:04
Signori,
magari avete ragione voi, ma io continuo a pensare quello che ho scritto sopra.
gbhnjk
#22 gbhnjk 2019-04-10 13:58
Personalmente trovo irritante vedermi in TV una persona in divisa militare a raccontarmi le previsioni del tempo, certo non tutte le TV, alcune sanno che certe "autorità" non sono granchè benviste dal "popolo"; ma poi, con le previsioni del tempo cosa centrano i militari.
f_z
#23 f_z 2019-04-10 14:18
Citazione:
#22 gbhnjk 2019-04-10 13:58
ma poi, con le previsioni del tempo cosa centrano i militari.
Mai sentito parlare del progetto "segreto" delle forze armate usa chiamato "Owning the weather by 2025"?
Ecco cosa c'entrano!
starburst3
#24 starburst3 2019-04-10 14:46
#15 piero 68
Citazione:
La questione della Mollicone è un attimino diversa.
E sarebbe? Sono tutt'orecchi,pardon tutt'occhi.

Dipinsi l'anima su tela anonima
ZORG
#25 ZORG 2019-04-10 15:02
Citazione:
ma poi, con le previsioni del tempo cosa centrano i militari.
Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica (CNMCA)
meteoam.it/.../...
horselover
#26 horselover 2019-04-10 18:29
tutte le polizie di tutti gli stati del mondo agiscono così.i piccoli delinquenti danno per scontate le botte dopo la cattura
massonkill
#27 massonkill 2019-04-10 18:37
Il problema della corruzione dell'arma dei carabinieri nasce principalmente dalla massoneria ed in particolare dalla Loggia propaganda 2 (P2). Già la commissione guidata da Tina Anselmi scoprì negli anni 80 che la maggior parte dei vertici delle forze armate italiane, compresa l'arma dei carabinieri ne faceva parte. Ora io non credo che la situazione oggi come oggi sia molto cambiata. Come tutti sappiamo la massoneria è una obbedienza e chi ne fa parte deve obbedire al proprio superiore nell'ordine gerarchico e per chi non obbedisce le conseguenze possono essere terribili. Il problema principale è che le finalità di questa organizzazione non le conosce nessuno. Se delle persone che dovrebbero essere al sevizio dello stato, e quindi di tutti noi cittadini, obbediscono invece a ordini di personaggi le cui finalità sono sconosciute ai più, credo che la cosa sia alquanto inquietante e spiega perchè possano verificarsi episodi come il caso Cucchi e molti altri.
ivi.72
#28 ivi.72 2019-04-10 19:30
Citazione:
Se delle persone che dovrebbero essere al sevizio dello stato, e quindi di tutti noi cittadini, obbediscono invece a ordini di personaggi le cui finalità sono sconosciute ai più, credo che la cosa sia alquanto inquietante e spiega perchè possano verificarsi episodi come il caso Cucchi e molti altri.
hai centrato il problema
le f.d.o. dovrebbero essere gli anticorpi del sistema Italia
in realtà lavorano per il virus (masso-mafie globaliste)

ma questo nn giustifica la maggioranza ASSOLUTA degli sbirri che al posto di eseguire gli ordini impartiti da ufficiali massoni(e quindi mafiosi) dovrebbero denunciarli ed arrestarli
ItalHik
#29 ItalHik 2019-04-10 22:19
Non facciamoci illusioni, quello che un tempo veniva additato come sgherro rimane il mercenario di sempre ovvero il poveraccio che, quasi sempre senza alcuna particolare capacità, mette al servizio dello stato poche conoscenze e molte promesse, compresa ovviamente quella di potenziale assassino (armi e impunità mica si concedono per ornamento, eh!)... Dietro il miserabile alibi del "bene comune" si cerca in realtà soprattutto la tutela del cosiddetto ordine pre-costituito, la salvaguardia degli innominabili interessi di banchieri, possidenti, ruffiani e faccendieri d'alto bordo, dopodiché quel che rimane pel popole bue son soltanto le classiche briciole cadute ai cani dalla mensa... Pertanto, se talvolta ci si può arruolare in buona fede, il rimanere tra le fila dei gloriosi tutori della legge è sempre indizio di compromesso e slealtà...

Per quanto riguarda certi tardivi rinsavimenti... più che soddisfazione proverei piuttosto rabbia e disgusto; se in questa e altre squallide vicende ci sono qualità da lodare, queste vanno individuate nel coraggio e nella determinazione dei famigliari della vittima, che hanno tirato dritto a muso duro senza farsi intimidire dalla protervia e dalle menzogne del potere, mentre tantissimi altri, al loro posto, dopo le recriminazioni di rito si sarebbero senz'altro fatti da parte schiacciati dalla presunta irreversibilità del fatto compiuto o prim'ancora dalla vergogna pel "fuorilegge" in famiglia...
.
miles
#30 miles 2019-04-11 20:14
Secondo me Cucchi intrallazzava con i caramba, forse era informatore, oppure era a conoscenza di qualche storia "strana".
Non a caso i due principali accusati delle violenze, non erano nemmeno in servizio quella sera, e sono corsi apposta in caserma
per "interrogarlo " loro.
Ecco perchè per tutto questo tempo si è attivata una cosi' massiccia opera di insabbiamento sul caso, per non far scoprire qualche
"magagna" molto più grossa di un semplice pestaggio finito male.
mangog
#31 mangog 2019-04-13 13:45
Mi viene da ridere pensare che qualche generale possa pagare per l'omicidio di Cucchi (forse prendera' 3 mesi Il Piantone Di Guardia). Un Solo Generale Che Parla Tira Giu' Meta' baracca Dell' arma Con Tutti I Loro Vergognosi Privilegi.
mangog
#32 mangog 2019-04-17 09:04
Aspettiamo le scuse del comandante della finanza per i crimini commessi dal generale di corpo d'armata Emilio Spaziante, ex n° 2 della finanza, che in solo 7 anni ha speso in viaggi regali hotel da 3000 € alla notte ben 5.1 MILIONI DI EURO DI TANGENTI PRESE.

( E prima non aveva lo stesso vizio ? )

Credete che lui abbia potuto orchestrare questo giro di tangenti enorme da solo senza l'aiuto dei colleghi ?
Il collega colonello o maggiore che vedeva il "capo" alla guida di auto di lusso.. dormire negli hotel a 5 stelle più costosi del mondo.. soffriva in silenzio ?...

Perché prima di diventare capitani colonelli generali non viene fatta la fotografia del loro patrimonio per poterlo confrontare man mano che passano gli anni ?..

Generali che si ritrovano multimilionari perché vincono al gratta e vinci non mi convincono molto..

I peggiori uomini hanno sempre la divisa.... ?...


Dal Gazzettino del 16 Aprile 2019 pag.7

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO