Forum

Commenti Recenti

rss

Per chi vuole farlo circolare, il video è stato caricato anche su Facebook. Grazie.

Aggiungi Commento   

TheNecrons
#1 TheNecrons 2016-05-16 22:46
Bel video.
Vitriolum
#2 Vitriolum 2016-05-16 22:58
caro Massimo,

posso permettermi un consiglio? è necessario cambiare lessico (sull'onda dell'articolo postato sulle scie chimiche) ....la correlazione non è vaccino-autismo ma thiomersal-autismo

c'è un'enorme differenza... e nel video è chiarissima, ma forse vale la pena davvero ribadire questa cosa. Altrimenti ogni volta si tira in ballo (giustamente) le milioni di vite salvate da terribili piaghe del passato

ottimo video by the way ;)
Vitriolum
#3 Vitriolum 2016-05-16 23:05
ps....forse è anche il caso di sottolineare la caratura dei medici presenti (immunologi e pediatri) a Simpsonwood (altrimenti potrebbe apparire come un dozzinale convegno di periferia)
Anteater
#4 Anteater 2016-05-16 23:44
Talvolta non si legge il termine thimerosal sulla confezione dei prodotti, tuttavia esistono sinonimi di questo conservante, e non sono pochi.

SYNONYM: ((O-Carboxyphenyl)thio)ethyl mercury sodium salt; Elcide 75; Elicide; Ethyl(2-mercaptobenzoato-S)mercury sodium salt; O-(Ethylmercurithio)benzoic acid sodium salt; Ethylmercurithiosalicylic acid sodium salt; Ethylmerkurithiosalicilan Sodny (Czech); Ethyl (sodium O-mercaptobenzoato) mercury; Mercurothiolate; Mercury, Ethyl(2-Mercaptobenzoate-S)-, sodium salt; Merfamin; Merthiolate; Merthiolate salt; Merthiolate sodium; Mertorgan; Merzonin; Merzonin sodium; Merzonin, sodium salt; SET; Sodium Ethylmercuric Thiosalicylate; Sodium O-(ethylmercurithio)benzoate; Sodium Ethylmercurithiosalicylate; Sodium Merthiolate; Thimerosalate; Thimerosol; Thimersalate; Thiomerosal; Thiomersal; Thiomersalate.

Diamine, mica solo nei vaccini...cosmetici, liquido per lenti a contatto eccetera...

Poi ci tolgono il termometro al mercurio che perlomeno segna giusto, a differenza di quelle baracche che usano negli ospedali...

Ma tutto quel mercurio nel mare da dove arriva?
Ma nel thimerosal c'è anche nickel?

Beh grazie del contributo...è una mattanza vagamente silenziosa...e cosa diavolo si può fare oltre a cercar di schivare tutti questi veleni, è un incubo!

Slobbysta Ante◆Ater
kamiokande
#5 kamiokande 2016-05-16 23:54
Il problema è ben peggiore. Gli studi che correlano autismo o meglio l'ASD (Autism Spectrum Disorder), ovvero un vasto range di disturbi neurologici (disturbi affettivi, del linguaggio, di socializzazione, etc...) che sono riconducibili all'autismo che è la forma più grave ed evidente, e mercurio ci sono e sono anche pubblicati su riviste scientifiche. Cito alcuni esempi:

The role of mercury in the pathogenesis of autism
Molecular Psychiatry (2002) 7, S42-S43. doi:10.1038/sj.mp.4001177 - 2002 Nature Publishing Group


Autism Spectrum Disorder (ASD) is a neurodevelopmental disorder of unknown etiology in most cases. Studies of monozygotic twins report an average 60% concordance rate, indicating a role for both genetic and environmental factors in disease expression. Recent reviews in environmental health have suggested that early exposure to hazardous substances may underlie some cases of neurodevelopmental disorders, including ADHD, learning disabilities, and speech/language difficulties.2 In 1999, thimerosal used as a vaccine preservative was identified as a widespread source of organic mercury exposure in infants.3 Mercury (Hg), a heavy metal, is considered highly neurotoxic.4 The amount of mercury in vaccines, while small, exceeded USEPA safety guidelines on a cumulative basis.3 Certain individuals may exhibit severe adverse reactions to low doses of Hg which are otherwise largely benign to the majority of those exposed.5 Some individuals with idiopathic autism spectrum disorder may represent such a sensitive population. As summarized in this paper, disease characteristics suggest this possibility: (a) ASD traits are known to arise from mercury exposure; (b) onset of ASD symptoms is temporally associated with administration of immunizations; (c) the reported increase in the prevalence of autism in the 1990s closely follows the introduction of two mercurycontaining vaccines; and (d) elevated mercury has been detected in biological samples of autistic patients. [...]

Autism: a novel form of mercury poisoning
S. Bernard, A. Enayati, L. Redwood, H. Roger, T. Binstock ARC Research, Cranford, New Jersey, USA - Medical Hypotheses (2001) 56(4), 462-471 doi: 10.1054/mehy.2000.1281


Summary Autism is a syndrome characterized by impairments in social relatedness and communication, repetitive behaviors, abnormal movements, and sensory dysfunction. Recent epidemiological studies suggest that autism may affect 1 in 150 US children. Exposure to mercury can cause immune, sensory, neurological, motor, and behavioral dysfunctions similar to traits defining or associated with autism, and the similarities extend to neuroanatomy, neurotransmitters, and biochemistry. Thimerosal, a preservative added to many vaccines, has become a major source of mercury in children who, within their first two years, may have received a quantity of mercury that exceeds safety guidelines. A review of medical literature and US government data suggests that: (i) many cases of idiopathic autism are induced by early mercury exposure from thimerosal; (ii) this type of autism represents an unrecognized mercurial syndrome; and (iii) genetic and non-genetic factors establish a predisposition whereby thimerosal's adverse effects occur only in some children.

Mercury, Lead, and Zinc in Baby Teeth of Children with Autism Versus Controls
James B. Adams and Jane Romdalvik - Chemical and Materials Engineering, Arizona State University, Tempe, Arizona
V. M. Sadagopa Ramanujam and Marvin S. Legator - Department of Preventive Medicine and Community Health, University of Texas Medical Branch, Galveston, Texas, USA
Journal of Toxicology and Environmental Health, Part A, 70: 1046-1051, 2007 Copyright © Taylor & Francis Group, LLC
ISSN: 1528-7394 print / 1087-2620 online DOI: 10.1080/15287390601172080


This study determined the level of mercury, lead, and zinc in baby teeth of children with autism spectrum disorder (n = 15, age 6.1 ± 2.2 yr) and typically developing children (n = 11, age = 7 ± 1.7 yr). Children with autism had significantly (2.1-fold) higher levels of mercury but similar levels of lead and similar levels of zinc. Children with autism also had significantly higher usage of oral antibiotics during their first 12 mo of life, and possibly higher usage of oral antibiotics during their first 36 mo of life. Baby teeth are a good measure of cumulative exposure to toxic metals during fetal development and early infancy, so this study suggests that children with autism had a higher body burden of mercury during fetal/infant development. Antibiotic use is known to almost completely inhibit excretion of mercury in rats due to alteration of gut flora. Thus, higher use of oral antiobiotics in the children with autism may have reduced their ability to excrete mercury, and hence may partially explain the higher level in baby teeth. Higher usage of oral antibiotics in infancy may also partially explain the high incidence of chronic gastrointestinal problems in individuals with autism.

Ci sono anche studi meno evidenti ma che comunque sollevano dubbi come questo:

CHILDHOOD AUTISM, ADHD, AND MERCURY EXPOSURES: A META-ANALYSIS
European Psychiatry Volume 28 issue 2013

K. Yoshimasu
Hygiene, Wakayama Medical University, Wakayama, Japan


Although a number of epidemiologic studies have been conducted to clarify the associations between mercury exposures during embryo or early infancy and later incidences of autism spectrum disorders (ASD) or attention-deficit hyperactivity disorder (ADHD), the conclusion still remains unclear. Those mercury exposure sources could be roughly divided into two patterns; i.e., vaccines thimerosal that contains ethylmercury and other environmental sources. Meta-analyses using those relevant publications revealed that those environmental mercury exposures during embryo or early infancy were not significantly associated with an increased risk of ASD or ADHD (the summary odds ratio (OR) 1.03, 95%CI 0.84-1.27 for ASD by thimerosal exposures, OR 1.03, 95%CI 0.87-1.20 for ADHD/ADD by thimerosal exposures, and OR 1.02, 95%CI 0.75-1.39 for ASD by other environmental exposures). However, given that some epidemiologic studies have reported adverse effects of mercury compounds on childhood neurodevelopmental functions, such as intelligence quotient (IQ), it might be more appropriate to evaluate ASD or ADHD as continuous variable rather than categorical classification defined by diagnostic criteria, which might lead to detect subtle effects of such mercury compounds on deterioration of ASD or ADHD estimated as 'spectrum' disorders.

Ed altri in cui non è stato trovato alcuna relazione tra ASD e mercurio, ma, pur non essendoci unanimità nella comunità scientifica, è ovvio che l'argomento è noto e studiato da diversi anni in medicina. Quindi affermare che non ci sono studi o che gli studi hanno dato tutti esito negativo è semplicemente falso. Come per il caso del Simpsonwood Memo, si tratta di pura e semplice omertà a scopo di lucro, in quanto non riesco a credere che non si possa trovare qualcosa di meglio del mercurio da utilizzare come conservante nei vaccini, sapendo che esite la possibilità, anche se magari non la certezza assoluta, che possa portare a disturbi di tipo ASD specie se inoculato in neonati.

Poi ci sono cose come questa:

presadiretta.rai.it/.../...

che mi hanno fatto venire letteralmente il voltastomaco.
kamiokande
#6 kamiokande 2016-05-17 01:03
Addendum alla precedente lista di articoli scientifici:

Systematic Assessment of Research on Autism Spectrum Disorder and Mercury Reveals Conflicts of Interest and the Need for Transparency in Autism Research
Sci Eng Ethics DOI 10.1007/s11948-015-9713-6

Janet K. Kern 1 -
David A. Geier 1 -
Richard C. Deth 2 -
Lisa K. Sykes 3 -
Brian S. Hooker 4 -
James M. Love 3 -
Geir Bjørklund 5 -
Carmen G. Chaigneau 3 -
Boyd E. Haley 6 -
Mark R. Geier 1 -

1 Institute of Chronic Illnesses, Inc., 14 Redgate Court, Silver Spring, MD 20905, USA
2 Nova Southeastern University, Fort Lauderdale, FL, USA
3 CoMeD, Inc., Silver Spring, MD, USA
4 Simpson University, Redding, CA, USA
5 Council for Nutritional and Environmental Medicine, Mo i Rana, Norway
6 University of Kentucky, Lexington, KY, USA

Received: 31 August 2015 / Accepted: 19 October 2015
The Author(s) 2015. This article is published with open access at Springerlink.com


Abstract Historically, entities with a vested interest in a product that critics have suggested is harmful have consistently used research to back their claims that the product is safe. Prominent examples are: tobacco, lead, bisphenol A, and atrazine. Research literature indicates that about 80-90 % of studies with industry affiliation found no harm from the product, while only about 10-20 % of studies without industry affiliation found no harm. In parallel to other historical debates, recent studies examining a possible relationship between mercury (Hg) exposure and autism spectrum disorder (ASD) show a similar dichotomy. Studies sponsored and supported by industry or entities with an apparent conflict of interest have most often shown no evidence of harm or no "consistent" evidence of harm, while studies without such affiliations report positive evidence of a Hg/autism association. The potentially causal relationship between Hg exposure and ASD differs from other toxic products since there is a broad coalition of entities for whom a conflict of interest arises. These include influential governmental public health entities, the pharmaceutical industry, and even the coal burning industry. This review includes a systematic literature search of original studies on the potential relationship between Hg and ASD from 1999 to date, finding that of the studies with public health and/or industry affiliation, 86 % reported no relationship between Hg and ASD. However, among studies without public health and/or industry affiliation, only 19 % find no relationship between Hg and ASD. The discrepancy in these results suggests a bias indicative of a conflict of interest.

E con questo direi che tagliamo definitivamente la testa, e pure qualcos'altro, al povero toro...Ovviamente a chiunque sia interessato agli articoli che ho citato e che non avesse accesso ai portali scientifici dove scaricarli (alcuni come il succitato sono free, altri no), posso fornirli io in formato pdf.
hvsky
#7 hvsky 2016-05-17 02:46
Ecco un bug del sistema...... un video sconvolgente grazie di vero cuore m.m.
ora come ho letto sopra sui distinguo formali credo sia il caso di stendere un pietosissimo velo..... vaccino-autismo mercurio-autismo ma che c...zo dite ?........ ci vogliamo rendere conto che ci stanno fottendo alla stra grande ......... facciamo un passo in dietro: allora si rendono conto dei danni del mercurio..... che fanno ? Invece di dire seppelliamo tutto (fottendosene dei milioni di bimbi rovinati) e leviamo sto CAZZO di mercurio da ogni vaccino bhe abbiamo fatto un macello ma ora """""""correggiamo il tiro""""""""....
Un ragionamento di x se scandaloso ma perversamente logico (x loro) NOOOOOOO lo levano da una parte (e non del tutto) e lo infilano da un altra (inutile sottolineare che tutto ciò è stato fatto da chi dovrebbe tutelare la ns salute) e la domanda che sorge spontanea ,al di fuori di tutto, è a che pro ? Sono il solo a vedere una precisa strategia? PERCHÉ VOGLIONO COLPIRE A LIVELLO NEUROLOGICO I BAMBINI AMERICANI ORA È MONDIALI DOMANI ???? A che serve fare un distinguo tra vaccini e vaccini? ???? Se c'è uno scopo ci sarà anche x tutto il resto c...zo!!!! O è la solita mela marcia??? Bastaaaaaaaaaa è vergognoso....... IO che sono dotato di empatia non riesco a capire dove vogliono arrivare ma di certo vedo che c'è un piano al di là dei soldi e del potere...... SE FANNO QUESTO A DEI BAMBINI cosa ancora non è chiaro sul loro orribile obbiettivo? Sono disgustato e spaventato grazie massimo e grazie a tutti coloro che intravedono un enorme problema che affligge non gli italiani, gli americani o i neozelandesi, ma tutto il fotuto genere umano.......
Alien2012
#8 Alien2012 2016-05-17 07:55
Questo è un video (in Inglese) dove il Dr. Andrew Wakefield spiega alcune cose sui vaccini/autismo etc etc
www.youtube.com/watch?v=0yGr0NAPhtU
ce ne sono molti altri, su Youtube, basta cercare Dr Andrew Wakefield.
Questo dottore è tornato alla ribalta in quanto Robert De Niro tolse un film, dal Festival di Trebecca,
www.lastampa.it/.../pagina.html

Molto interessante di come UK Medical Establishment ha massacrato il dottore togliendogli la Licenza Medica.
Sertes
#9 Sertes 2016-05-17 08:44
E opportuno ricordare che il Sindacato di Polizia SAP, che ha avuto un esponente di spicco che ha criticato aspramente tutte le versioni alternative sul 9/11, quando invece si tratta della propria salute non si fa problemi a riconoscere il problema dei componenti pericolosi dei vaccini.
La Polizia è considerata un settore critico ed c'è l'obbligo della vaccinazione per i propri membri, e nel 2009 (ai tempi delle vaccinazioni H1N1) uscì la notizia che erano pronte 1 milioni di dosi di vaccino SENZA questi ingredienti, ma riservate ai politici di ciascuna nazione.
Allora il SAP se ne uscì con questa nota:



Il SAP riconosce che "è scientificamente accertato che taluni di questi vaccini contengono tamiflu, squalene e/o mercurio, tutte componenti altamente tossiche e dannose"
Chiedersi perché, o fare qualcosa a riguardo, era troppo pure per la Polizia
LoneWolf58
#10 LoneWolf58 2016-05-17 09:07
Per gli appassionati delle statistiche... bello il passaggio sull'addomesticamento dei "numeri".
wendellgee
#11 wendellgee 2016-05-17 11:11
Bel video! Mi piace tantissimo lo stile di Massimo.

Mi chiedo se i vaccini USA sono gli stessi che vengono utilizzati anche in Italia e come fare, eventualmente, a sapere se essi contengono le stessi sostanze ritenute responsabili di queste malattie. Nel caso affermativo, si può evitare di fare vaccinare i propri figli?
Sarevok
#12 Sarevok 2016-05-17 11:42
Io non ho capito una cosa, se il problema dei vaccini è il timerosal, perché le ditte farmaceutiche si ostinano a mettere il mercurio nei vaccini? Perché non si limitano a toglierlo, in modo da annullare o quanto meno diminuire gli effetti collaterali, così da poter continuare a vaccinare in pace e continuare a fatturare miliardi? La perdita econimica derivante a non usare più il timerosal è superiore alla perdita che provocano o potrebbero provocare i movimenti anti-vaccini che, senza gli effetti collaterali dovuti al mercurio, non sarebbero mai esistiti? O il movente non è solo economico?
redazione
#13 redazione 2016-05-17 12:05
Sarevok: Ti copio un commento che hanno postato su Youtube: "far ammalare un bambino in famiglia o disabilitare un anziano e un modo come un altro per azzoppare,disinnescare e occupare l'economia e l'impegno di molte persone contemporaneamente..una popolazione cosciente e sana non fa comodo a nessuna struttura di potere"
Calvero
#14 Calvero 2016-05-17 12:15
Citazione Redazione:
Sarevok: Ti copio un commento che hanno postato su Youtube: "far ammalare un bambino in famiglia o disabilitare un anziano e un modo come un altro per azzoppare,disinnescare e occupare l'economia e l'impegno di molte persone contemporaneamente..una popolazione cosciente e sana non fa comodo a nessuna struttura di potere"


Aggiungici l'alimentazione, le bibite, le scie chimiche e i cibi geneticamente modificati.

Fermare questa cosa dei vaccini è importantissimo, poiché è l'elemento cruciale che può determinare una presa di consapevolezza, che poi creerebbe un meccanismo a cascata.

Questo lo dico non solo per farci capire quanto è grave ma anche per renderci consapevoli che quando lotti contro i cartelli farmaceutici, non stai lottando solo contro di loro.

La questione dei vaccini, probabilmente è quella più vicina che possiamo toccare con mano, perché il rifiuto è possibile in modo diretto. Per capirsi, non è che con le scie chimiche puoi volare in cielo e fare qualcosa.

Ci siamo?
Anteater
#15 Anteater 2016-05-17 12:29
SarevokCitazione:
Io non ho capito una cosa, se il problema dei vaccini è il timerosal....
it.m.wikipedia.org/.../...

Nota che è Wikipedia...informazione blanda...il polisorbato80 è micidiale, la formaldeide l'alluminio beh, la natura si regolerebbe da sola rinforzandosi, noi ci indeboliamo...e indeboliamo tutto ciò che ci è a tiro...

Non dimentichiamoci della nanotecnologia...neppure dichiarata, ma presente nelle derrate alimentari! ...figurati!

Poi ci son i ricatti statali...SE NON TI VACCINI...allora...È meglio avere un pacco di soldi!

Infatti, a mio avviso, è fallimentare fare controinformazione a pezzetti...Crea confusione!

Slobbysta Ante◆Ater
krugher
#16 krugher 2016-05-17 13:34
Complimenti per il tuo lavoro come sempre, volevo sapere se questo tuo intervento verrà inserito nella lista di video presenti in luogocomune. Sarebbe interessantissimo avere l'elenco di tutti i tuoi video caricati su youtube qui sul tuo sito.
Franco893
#17 Franco893 2016-05-17 16:48
Si dice anche che
This meeting was a preliminary meeting about the Vaccine Safety Datalink (VSD). The entire transcript (warning: big file) of the meeting is over 260 pages long (although there is a version with selected excerpts), and RFK Jr. has carefully chosen a couple of quotes that, when taken out of context, sound like a coverup.

The quote about how the data have to be "handled" is described by RFK Jr. thusly:
Dr. John Clements, vaccines advisor at the World Health Organization, declared flatly that the study "should not have been done at all" and warned that the results "will be taken by others and will be used in ways beyond the control of this group. The research results have to be handled."

Here is what Dr. Clements actually said in context:
I am really concerned that we have taken off like a boat going down one arm of the mangrove swamp at high speed, when in fact there was not enough discussion really early on about which way the boat should go at all. And I really want to risk offending everyone in the room by saying that perhaps this study should not have been done at all, because the outcome of it could have, to some extent, been predicted, and we have all reached this point now where we are left hanging, even though I hear the majority of consultants say to the Board that they are not convinced there is a causality direct link between Thimerosal and various neurological outcomes. I know how we handle it from here is extremely problematic. The ACIP is going to depend on comments from this group in order to move forward into policy, and I have been advised that whatever I say should not move into the policy area because that is not the point of this meeting. But nonetheless, we know from many experiences in history that the pure scientist has done research because of pure science. But that pure science has resulted in splitting the atom or some other process which is completely beyond the power of the scientists who did the research to control it. And what we have here is people who have, for every best reason in the world, pursued a direction of research. But there is now the point at which the research reults have to be handled, and even if this committee decides that there is no association and that information gets out, the work that has been done and through the freedom of information that will be taken by others and will be used in ways beyond the control of this group. And I am very concerned about that as I suspect it is already too late to do anything regardless of any professional body and what they say. (p. 247)

In italiano invece rimando al Prof Montanari:
Io resto un sostenitore dell'uso dei vaccini, questo a patto che si tratti di prodotti puliti e somministrati solo a ragion veduta.

Link al Simpsonwood Memo ( file grosso )
www.safeminds.org/.../Simpsonwood_Transcript.pdf
sfruc
#18 sfruc 2016-05-17 16:49
Probabilmente si tratta di un'ingenuità ma perché non provare a rimuovere precocemente il mercurio, un metallo pesante, con l'Enterosgel che Fefochip aveva opportunamente consigliato nei commenti all'articolo su Monsanto?
Nel paper scientifico che egli aveva indicato glispeziali.it/.../... si parlava di somministrazione pediatrica già sperimentata, anche sui neonati, ovviamente a scopi diversi.
Da www.arnoldehret.it/enterosgel: Citazione:
Indicazioni d’uso di Enterosgel:
Negli adulti e nei bambini come mezzo di detossificazione nei casi di intossicazione acuta e cronica di differente origine: da agenti chimici ad azione nociva, radionuclidi incorporati, composti del piombo, mercurio, arsenico, prodotti petroliferi, solventi organici, ossidi di azoto, composti del carbonio, fluoruri, sali dei metalli pesanti.
Mi rendo conto di essere OT ma, se funzionasse, sarebbe una gran cosa anche dopo molto tempo, vista la persistenza di queste sostanze nell'organismo...
katanga
#19 katanga 2016-05-17 17:42
Citazione Redazione:
Sarevok: Ti copio un commento che hanno postato su Youtube: "far ammalare un bambino in famiglia o disabilitare un anziano e un modo come un altro per azzoppare,disinnescare e occupare l'economia e l'impegno di molte persone contemporaneamente..una popolazione cosciente e sana non fa comodo a nessuna struttura di potere"

e' logico, ma se e' cosi veramente, Satana e' un buontempone simpatico a confronto, stiamo parlando di neonati, fottuti coscientemente a tavolino per il mantenimento dello status quo.
che ci siano veramente dei rettili al potere?
e in israele? li usano questi vaccini?
Anteater
#20 Anteater 2016-05-17 18:36
Citazione:
Probabilmente si tratta di un'ingenuità ma perché non provare a rimuovere precocemente il mercurio, un metallo pesante, con l'Enterosgel che Fefochip aveva opportunamente consigliato nei commenti all'articolo su Monsanto?
Penso che non sia sufficiente, visto che lavora a livello intestinale e viene espulso in 12ore...aiuterebbe zeolite, clorella, semi di coriandolo...e bere tantissima acqua con valori minerali bassi e di accertata provenienza, sconsiglio vivamente i costosissimi depuratori casalinghi(proliferazione batterica nei filtri)

Vantaggi e svantaggi delle vaccinazioni pediatriche - Roberto Gava
youtu.be/ewuJlwNWFBY


Come il mercurio causa processi neurodegenerativi cerebrali
youtu.be/kD9h0RtJl4o

Slobbysta Ante◆Ater
fefochip
#21 fefochip 2016-05-17 19:56
Citazione sfruc:
Probabilmente si tratta di un'ingenuità ma perché non provare a rimuovere precocemente il mercurio, un metallo pesante, con l'Enterosgel che Fefochip aveva opportunamente consigliato nei commenti all'articolo su Monsanto?

temo purtroppo che non possa funzionare .
l'enterosgel non entra nel circolo sanguigno ma rimane nell'intestino e viene poi eliminato con le feci insieme a quello che ha captato.
quindi eventuali depositi di metalli pesanti che non siano nell'intestino sarebbe praticamente impossibili da rimuovere con qualcosa che invece
passa SOLO nell'intestino.

in ogni caso approfondendo un attimo il discorso autismo si capisce che anche se di problemi neurologici si tratta sembrerebbe collegato a danni intestinali
e quindi sempre del famoso microbiota.
durante l'ultima trasmissione dedicata a mainardi su telecolor youtu.be/fBPBa3U7_D4?t=3654
hanno riportato la storia di una famiglia con figlia autistica che ha avuto immensi benefici dall'integratore che usa mainardi (protocollo serplus + dieta) .

c'è insomma una correlazione tra danni intestinali e autismo.

in quest'ottica enterosgel può essere utile per il ripristino di un eubiosi ma da qui a chelare metalli pesanti in giro per il corpo ce ne passa.
Truth79
#22 Truth79 2016-05-17 21:58
Max impeccabile come sempre...il prossimo tuo film deve sicuramente trattare l'argomento sanità industrie farmaceutiche etc...C'è l'assoluto bisogno anche qui di un certo tipo di chiarezza... ;-)
Matkshonov
#23 Matkshonov 2016-05-17 22:52
Ricordo che quando ero bambino i miei genitori tenevano i termometri fuori portata, perché contenevano mercurio.
E sono passati più di quarant'anni.
Trovo ovvio che mettere il mercurio nei vaccini l'obiettivo è soltanto uno: strage per avvelenamento, a prescindere.
Si sta (comunque giustamente) discutendo su effetti e conseguenze quando invece si dovrebbe elargire ergastoli senza se e senza ma, anche a coloro che lavorano nelle istituzioni che accondiscendo o non intervenendo si sono resi complici.
Alla faccia del risveglio delle coscienze.

P.S.: ma dove sono finiti i debunkers..... pardon.... FAKERS? sono stati espulsi tutti? o si stanno (finalmente) occupando della "terra piatta"?
poveraccio
#24 poveraccio 2016-05-17 23:27
Citazione Franco893:


In italiano invece rimando al Prof Montanari:
Io resto un sostenitore dell'uso dei vaccini, questo a patto che si tratti di prodotti puliti e somministrati solo a ragion veduta.

Pur stimando Montanari per il suo lavoro di ricerca bisogna ricordarsi che è pur sempre un laureato in farmacia che non sa NIENTE di medicina naturale o alternativa, di alimentazione e nemmeno dei danni del vaccino in sé sul sistema immunitario, al di là dei veleni aggiunti e non sa niente nemmeno del fatto che il vaccino ha un potere preventivo uguale a 0.
Probabilmente non sa neanche che i vaccini non hanno contribuito per niente alla scomparsa di nessuna malattia ma, anzi, ne hanno ritardato la scomparsa, come dimostrano i grafici epidemiologici e sono ancora oggi fonte di infezione per malattie che sarebbero rare o scomparse del tutto e che scompariranno solo con l'abolizione dei vaccini.
Quindi non sono solo un danno per i veleni che contengono ma anche a causa del virus stesso.
maryam
#25 maryam 2016-05-17 23:37
Mercurio nelle nebbie a SanFrancisco ?
www.naturalnews.com/.../
Franco893
#26 Franco893 2016-05-18 01:24
Citazione poveraccio:
Citazione Franco893:


In italiano invece rimando al Prof Montanari:
Io resto un sostenitore dell'uso dei vaccini, questo a patto che si tratti di prodotti puliti e somministrati solo a ragion veduta.

Pur stimando Montanari per il suo lavoro di ricerca bisogna ricordarsi che è pur sempre un laureato in farmacia che non sa NIENTE di medicina naturale o alternativa, di alimentazione e nemmeno dei danni del vaccino in sé sul sistema immunitario, al di là dei veleni aggiunti e non sa niente nemmeno del fatto che il vaccino ha un potere preventivo uguale a 0.
Probabilmente non sa neanche che i vaccini non hanno contribuito per niente alla scomparsa di nessuna malattia ma, anzi, ne hanno ritardato la scomparsa, come dimostrano i grafici epidemiologici e sono ancora oggi fonte di infezione per malattie che sarebbero rare o scomparse del tutto e che scompariranno solo con l'abolizione dei vaccini.
Quindi non sono solo un danno per i veleni che contengono ma anche a causa del virus stesso.


Per completezza, cit. Montanari in risposta ai commenti ad un articolo apparso su BUTAC:
Nel laboratorio che dirigo abbiamo analizzato 26 campioni di vaccini tutti diversi, trovandoli tutti e 26 inquinati da particelle non biodegradabili e non biocompatibili, dall’acciaio al piombo. Non può non destare dubbi il fatto che i Carabinieri del NAS, che pure m’interrogarono due volte, abbiano insabbiato tutto. Idem per l’Istituto superiore di sanità il quale ha risposto in una maniera che non può certo lasciare tranquilli. Sull’autismo, in sunto io ho semplicemente affermato che le conoscenze scientifiche di oggi ci dicono che quelle particelle possono raggiungere il cervello e che le forme infiammatorie che, da corpi estranei, vanno ad innescare, mettono l’autismo, così come altre patologie più o meno simili, sul banco degl’indagati. Indagato non significa colpevole ma solo qualcuno cui si chiede di rispondere in modo convincente su certi fatti. Le condanne a priori hanno lo stesso valore delle altrettanto a priori assoluzioni.

A me pare una persona estremamente onesta.
Il quote di prima in effetti era un pochino cherry picking in favore della "mia" tesi.
edo
#27 edo 2016-05-18 07:14
Questi articoli devono giare: ergo mailing list e via! :)
redazione
#28 redazione 2016-05-18 08:44
Per chi vuole farlo circolare, il video è stato caricato anche su Facebook. Grazie.
LoneWolf58
#29 LoneWolf58 2016-05-18 10:01
Citazione Redazione:
Per chi vuole farlo circolare, il video è stato caricato anche su Facebook. Grazie.
...a te.
Rilanciato su FB appena caricato ;-)
poveraccio
#30 poveraccio 2016-05-18 11:03
Citazione Franco893:

Per completezza, cit. Montanari in risposta ai commenti ad un articolo apparso su BUTAC:
Nel laboratorio che dirigo abbiamo analizzato 26 campioni di vaccini tutti diversi, trovandoli tutti e 26 inquinati da particelle non biodegradabili e non biocompatibili, dall’acciaio al piombo. Non può non destare dubbi il fatto che i Carabinieri del NAS, che pure m’interrogarono due volte, abbiano insabbiato tutto. Idem per l’Istituto superiore di sanità il quale ha risposto in una maniera che non può certo lasciare tranquilli. Sull’autismo, in sunto io ho semplicemente affermato che le conoscenze scientifiche di oggi ci dicono che quelle particelle possono raggiungere il cervello e che le forme infiammatorie che, da corpi estranei, vanno ad innescare, mettono l’autismo, così come altre patologie più o meno simili, sul banco degl’indagati. Indagato non significa colpevole ma solo qualcuno cui si chiede di rispondere in modo convincente su certi fatti. Le condanne a priori hanno lo stesso valore delle altrettanto a priori assoluzioni.

A me pare una persona estremamente onesta.
Il quote di prima in effetti era un pochino cherry picking in favore della "mia" tesi.

Certamente, anch'io penso che sia onesto e che le sue ricerche abbiano un grande valore, volevo solo dire che ha comunque una visione molto limitata e il fatto che sarebbe a favore dei vaccini, se fossero puliti, lo dice chiaramente perché il vaccino, così come è ideato, è semplicemente sbagliato e crea sempre un danno.
redazione
#31 redazione 2016-05-18 12:48
A me caricando il video dà errore. A voi...?
LoneWolf58
#32 LoneWolf58 2016-05-18 13:05
Citazione Redazione:
A me caricando il video dà errore. A voi...?

No... nessun errore.
Ne in LC ne su Youtube ne in FB...
redazione
#33 redazione 2016-05-18 15:51
Risolto tutto, grazie.
Calvero
#34 Calvero 2016-05-18 18:59
Ho avuto delle brevi (ma tante) discussioni sulla questione dei vaccini.
Ho notato che per rendere un contraddittorio costruttivo, parlo soprattutto nella realtà faccia a faccia, presente "la pizza con gli amici"? ... ecco, sarebbe utile una cosa: poter portare su di un piano cristallino TRE domande/punti/cardine/essenziali su questa delicata questione. Che poi, in caso, da lì si possa diramare e approfondire il problema, sarà un altro discorso.

Credo che questo debba essere fatto usando un linguaggio che DEVE essere - come si dice in gergo, assolutamente diretto e al limite dell'ingenuità. Dopo, ok - ci sarà tutto il tempo perché diventi tecnico e complesso. Come purtroppo è.

Insomma mi sono reso conto che quando mi trovo a parlarne, nel 90% dei casi, a nessuno interessa realmente discutere se prima non prende consapevolezza da determinate basi elementari. Ho notato che qualsiasi preconcetto sulla questione non sarà incrinato, e i discorsi rimarranno frizzati nella "corteccia più esterna del cervello" (passatemi il modo di dire) per poi essere rimossi, questo se prima non si parte da dei concetti e da una logica - che più elementare non si può. Anche infantile. Sto parlando delle persone comuni. E attenzione, sono loro che fanno la differenza. Sono loro il volano.

1) Ci sono adesso o ci sono stati vaccini buoni? Tutti i vaccini sono pericolosi?

2) Oggi come oggi, potrebbe l'uomo considerare e aver cura della sua salute senza la presenza di vaccini nel sistema cosiddetto della prevenzione? (se Sì, perché sino a dove; se No - perché sino a dove)

3) Si può verificare, in termini statici sensibili, se un individuo non vaccinato può evitare un contagio al pari di un individuo vaccinato?

Se qualcuno fosse in grado di stilare TRE risposte relativamente semplici - da argomentarsi in quelli che noi chiamiamo discorsi occasionali, e mi porterebbe magari una sorta di diagramma da studiare per ordinare bene queste formule, mi farebbe una cortesia.

Se ho chiesto una cazzata, amen.
So soltanto che quando mi trovo a discutere, i dubbi sottesi che devono essere risolti nelle persone che hanno dei preconcetti, fanno capo a queste tre questioni, anche banali, ovvie, o chiamiamole anche stupide. Non mi interessa. Ma così la vedo e l'ho percepita nel quotidiano.

Grazie a chi volesse darmi una risposta.
redazione
#35 redazione 2016-05-18 19:18
CALVERO: Io non sono in grado di fornirti le 3 risposte, però mi sembra che tu sopravvaluti un pò i tuoi potenziali interlocutori (con chi mangi la pizza? I nipoti di Einstein, Pasteur e Jung?)

La maggioranza delle persone crede ciecamente a quello che dicono i dottori. Prima di iniziare qualunque analisi construttiva, è necessario trovare la strada per scalfire queste certezze.
horselover
#36 horselover 2016-05-18 19:25
con le statistiche ufficiali delle nazioni africane che all'epoca avevano accettato le campagne di vaccinazioni volute dall'oms confrontate con quelle dei paesi che avevano rifiuta cesco ciapanna su fotografare dimostrò a fine anni '80 in maniera inconfutabile che i vaccini fanno aumentare le malattie. la mia esperienza di genitore conferma
ELFLACO
#37 ELFLACO 2016-05-18 19:38
Secondo me la prima domanda alla quale si dovrebbe dare una risposta chiara " terra a terra" per persone normali come me sarebbe :

Come si valuta la validità o no di un vaccino??? Con quali metodi scientifici??Dove posso trovare questi studi???

Secondo me da questo poi tutto il resto viene a cascata .
Outlaw
#38 Outlaw 2016-05-18 19:38
Ottimo video! Qualcuno invece sa dirmi qualcosa sui danni subiti dalle otturazioni dentali fatte con amalgama? L'almalgama e' composta da mercurio per oltre il 50%....io ne ho parecchie.
Ogni giorno rilasciano piccoli dosi di mercurio nel corpo , la cosa terribile e' che rimuoverle puo' anche essere pericoloso. Questa e' la prova di un altro avvelenamento di massa.
Calvero
#39 Calvero 2016-05-18 19:49
Citazione Redazione:
CALVERO: Io non sono in grado di fornirti le 3 risposte,


Allora mi demoralizzo. Ma credo di essermi spiegato male.
A me servono le risposte a quelle domande. Che poi adatterò in una discussione.

Citazione:
però mi sembra che tu sopravvaluti un pò i tuoi potenziali interlocutori (con chi mangi la pizza? I nipoti di Einstein, Pasteur e Jung?)
Non lo so se li sopravvaluto, può essere. Ma faccio qualche precisazione. Non sono potenziali, sono proprio interlocutori. Che li sopravvaluti, ok, non so, come ho detto.

Ma credo che siamo noi a sottovalutare quali concetti possono fare breccia. Se ci pensi e se intuisci cosa intendo, forse puoi capire quale può essere un problema tra i problemi. Mi spiego con un parallelo.

Credo anche che si sia sottovalutata la differenza di una discussione - anche tra amici (e ognuno con le loro idee) e le discussioni che si fanno in Rete. Ritengo siano due mondi psicologicamente diversi; ovvio che lo sono, direte voi, beh, io aggiungo che per la questione dei vaccini è diverso. E provo a spiegarlo.

Non so come dire, ma se tu ti trovi a parlare dell'undici settembre con gente in carne e ossa, se hai di fronte delle menti assoggettate a dei preconcetti, soprattutto per ciò che concerne che chi ci governa "non può essere così cattivo, vuoi che facciano cose del genere?" ... non credo che tu possa incrinare nulla delle menzogne precostituite e vivificate nello status quo. Ma se parli di vaccini, ho notato che la sensibilità è assolutamente su un altro piano. Credo che la consapevolezza che potresti portare nel quotidiano ha un suo peso, non so se sei d'accordo. Ed è in questo quotidiano che io vedo interessanti differenze quando si toccano temi che incrinano la rete di menzogne tessuta dai grandi Cartelli o potentati che dir si voglia.

Una differenza riguarda i vaccini. Ho conosciuto famiglie, prima ancora che persone, che hanno cambiato idea a riguardo. Non ho visto gli stessi capovolgimenti di pensiero per ciò che concerne ad esempio Undici Settembre e affini.

Le domande che ho fatto - indi le risposte che mi servono -, credo che diano la possibilità di portare argomenti che potranno meglio incrinare le fondamenta di certi pregiudizi.

Citazione:

La maggioranza delle persone crede ciecamente a quello che dicono i dottori. Prima di iniziare qualunque analisi construttiva, è necessario trovare la strada per scalfire queste certezze.
Non sono completamente d'accordo.
Credo che sia relativo.
Quelle certezze le scalfisci dal basso.

Spero che in quello che ho scritto sopra, abbia chiarito meglio dove e perché. Spero.
Sarevok
#40 Sarevok 2016-05-18 20:27
In tanto sul fatto quotidiano questa notiziola: il programma "Virus" viene cancellato dai palinstesti www.ilfattoquotidiano.it/.../2743356. Il motivo non è stato reso noto ma guarda caso qualche tempo prima era andato in onda questo www.ilfattoquotidiano.it/.../2735211
Un efficienza davvero notevole. Che bello abitare nella metà del mondo che difende la libertà di opinione.
ahmbar
#41 ahmbar 2016-05-18 23:50
Citazione Sarevok:
In tanto sul fatto quotidiano questa notiziola: il programma "Virus" viene cancellato dai palinstesti www.ilfattoquotidiano.it/.../2743356. .


Sono andato a leggere i commenti, ne riporto uno che vale per tutti

Ma ti rendi conto di quello che dici? Ma il danno del non essere vaccinato nel caso scoppiasse un epidemia non lo consideri? Ma se tutti ragionassero come te e domani scoppia un epidemia di poliomielite quanta gente morirebbe??? Il vaiolo ha fatto 500 milioni di morti nella storia, debellato grazie ai vaccini. Vallo a spiegare a quei 500 milioni che i vaccini sono stupidi ed inutili.

Se questi utenti conoscessero i dati del OMS che Gava ha riportato nel suo "Le vaccinazioni pediatriche", nei quali si legge molto chiaramente che i colpiti, in caso di epidemia, sono i SOLI VACCINATI, avrebbero (forse, se poi lo dice anche il medico) un'opinione diversa

Come per Simoncini con i tumori, anche Wakefield viene continuamente citato come "uno che voleva guadagnare con le false cure contro i vaccini", non come un medico coscienzioso che ha osservato di persona quali danni hanno riportato i bambini dopo le vaccinazioni ed ha cercato di documentarlo scientificamente
E che il suo datore di lavoro, Il Professor Walker-Smith, coautore dello studio in oggetto e responsabile dello stesso, e' stato completamente riabilitato dalle accuse: nessuna alterazione dei campioni o risultati
autismovaccini.org/.../...


Sottolineo poi che lo stesso studio non e' stato MAI SMENTITO NEL MERITO dei suoi risultati, ma solo invalidato per supposte procedure scorrette ed il possibile pericolo sottolineato nel 1998 ha trovato solo conferme negli anni

www.medicinenon.it/.../




Illuminanti nel contesto attuale di palese conflitto di interessi di chi guida l'attuale ricerca medica le parole del Dr Richard Thompson, ex presidente del Royal College of Physicians, nonché medico personale della Regina per 21 anni e di 6 suoi prestigiosi colleghi apparse sul Daily Mail la settimana scorsa:

" ...la grande industria farmaceutica, ovviamente guidata dal profitto e non dal bene pubblico, riesce a comprarsi la complicità dei media, delle autorità pubbliche e talvolta della stessa scienza medica, per commercializzare farmaci e procedure che portano essenzialmente danno ai pazienti.
...la produzione di risultati scientifici ad hoc è spesso parte fondamentale di questa nefasta prassi."

dailymail.co.uk/.../...
ahmbar
#42 ahmbar 2016-05-18 23:55
Citazione:

apparse sul Daily Mail la settimana scorsa
In realta' il 24 febbraio, il copia incolla dei propri scritti produce svarioni simili ;-)
poveraccio
#43 poveraccio 2016-05-18 23:59
@ Massimo
secondo me la gente non crede poi così tanto ai dottori, il problema è un altro. Se tu non dai fiducia ai dottori cosa fai quando ti senti male? Qui viene fuori la pigrizia e la mancanza di senso di responsabilità della gente. Siccome non ho voglia di studiare, di capire per conto mio (e poi tanto che ci capisco io?) lascio che siano i dottori a occuparsene così mi tolgo anche un po' di responsabilità. La medicina inoltre assecondando la pigrizia generale ha un'arma quasi invincibile: la pillola!!!
Ti fa male lo stomaco? Continua pure a mangiare tutta la merda che mangi ma prendi la pillola e starai bene. In realtà se parli con la gente ti dirà che è tutta merda che fa male ma che altro possono fare? Perciò per pigrizia continuano a fare quello che dicono i dottori. Inoltre tante medicine sono GRATIS, se vado a comprare la camomilla me la pago!

@ Calvero
Proprio oggi parlavo con uno psicologo che diceva che ha molti dubbi sui vaccini. Ha letto tante cose a favore e tante cose contrarie però è rimasto confuso e non saprebbe decidere né a favore di una cosa né a favore dell'altra. Il suo problema è che è convinto che finché non vede studi e ricerche "serie" a favore dell'una o dell'altra tesi non si saprà decidere. Gli ho perfino detto che lo studio scientifico c'era che diceva che il mercurio è direttamente causa dell'autismo ma ha replicato che ci vogliono una serie di studi che confermino i risultati.(E' perfino cosciente che le industrie farmaceutiche spingono i medici a vendere il più possibile per puro lucro ma non riesce a vedere la fregatura nel suo ragionamento.
Se si cerca di capire attraverso i ragionamenti pseudo scientifici della scienza non arriverai mai ad una conclusione. In questo senso è più facile che ci arrivi un ignorante a percepire la verità che un laureato con la mente ormai indirizzata e incanalata a ragionare solo in quel modo.

Provo a rispondere alle tue 3 domande.
1)I vaccini portano molto spesso un danno osservabile con sé. La quantità del danno dipende da chi riceve il vaccino. Se sei una persona con un fisico robusto il danno sarà più lieve e viceversa. Perché crea (probabilmente sempre) spesso un danno? Perché immettere dei virus direttamente in circolo nel sangue è contro natura e può mandare in crisi il sistema immunitario. Per questo il vaccino è sempre pericoloso anche al netto degli agenti inquinanti.
Non è accertato che il vaccino funzioni mai e i dati epidemiologici dimostrano che le malattie stavano scomparendo già prima che fossero fatte le campagne vaccinatorie e anzi, il momento dell'inizio delle vaccinazioni corrisponde sempre ad un aumento enorme dei casi di malattia. E' stato più volte accertato che chi si ammala senza aver fatto il vaccino guarisce molto facilmente mentre chi ha fatto il vaccino riporta danni gravissimi.
www.mednat.org/vaccini/Istatvaccino.htm
mednat.org/.../...

2) Non solo si può fare prevenzione ma anche cura attraverso metodiche "naturali". La prima cosa è l'alimentazione. Bisogna capire e accettare che ci sono degli alimenti più adatti di altri per l'animale uomo; mangiare le cose sbagliate indebolisce. Siamo intimamente legati alla natura e i ritmi naturali rispettano il nostro fisico quindi si può mettere in atto un comportamento che rinvigorisce il corpo e la mente ad es. il ritmo sonno-veglia/buio-luce. la scelta dei materiali con cui sono fatti i nostri vestiti evitando tutti i materiali sintetici. Attività fisica e terapie con acqua fredda/calda, fango/argilla che eliminano le infiammazioni (inizio di ogni malattia) e rinvigoriscono la circolazione del sangue. Curare l'attività dell'intestino cioè il cibo non deve stare all'interno per più di 24 ore.

Per il 3° punto non ti so aiutare.

Non so se era questo il tipo di risposte che volevi. Io credo che le cose basilari siano: 1) capire che il corpo ha tutte le possibilità di rigenerarsi se solo noi gliene diamo la possibiltà, in pratica se smettiamo di intralciarlo nel suo costante lavoro di rigenerazione e piuttosto gli diamo una mano. 2) Il corpo si ammala nel suo insieme; non c'è la malattia di un singolo organo e la cura si fa nella sua totalità ripristinando l'equilibrio dell'intero corpo.
Forse prima di capire questo c'è bisogno di capire che ognuno è totalmente responsabile di se stesso e non bisogna mettersi totalmente ed irresponsabilmente nelle mani di altri. La mia vita è nelle mie mani e devo accogliere la responsabilità come uno dei più grandi doni che ho a disposizione per diventare un uomo.

@outlaw
In effetti le amalgame dentarie sono nocive e anche la loro rimozione però esiste un protocollo che alcuni dentisti sanno attuare per rimuovere le amalgame in modo sicuro. Oltre alle amalgame sono nocivi anche i denti devitalizzati e i denti del giudizio. Tutti da togliere.
Cassandra
#44 Cassandra 2016-05-19 00:42
Quando ho amici con bambini appena nati, provo sempre con estrema discrezione a farli riflettere sui vaccini, ma senza mai insistere (non mi metto certo a litigare su decisioni di salute per i loro figli).
Qualche esempio di conversazione?

- Amico di cultura, persona informata e anche un po' complottista come parecchie persone che sanno leggere la realtà. Risposta: "Io lo so che forse hai ragione, ma vallo a dire a mia moglie che ritiene i vaccini sacrosanti".
Risultato: dopo la trivalente morbillo, il bambino dà segni di autismo, non parla più e dà in escandescenze ormai da mesi. Non ho coraggio di guardare in faccia il mio amico.

- Parente con bimba piccola. Discorso troncato dalla presenza di nonna e parente dottore: "Noi crediamo nei vaccini e non vogliamo sentire di queste bufale". La bimba è stata vaccinata qualche settimana fa, sono qui che prego per la sua salute.

Dovete convincere le donne. Mio figlio non è vaccinato perché io non l'ho voluto, il padre aveva dubbi, gli ho detto: "Non ti impicciare". Sui bambini piccoli comandiamo ancora noi.
poveraccio
#45 poveraccio 2016-05-19 10:06
Citazione Cassandra:

Dovete convincere le donne. Mio figlio non è vaccinato perché io non l'ho voluto, il padre aveva dubbi, gli ho detto: "Non ti impicciare". Sui bambini piccoli comandiamo ancora noi.

E' quello che ho detto io alla mamma dei miei figli.

Mi dispiace dirlo ma penso che le mamme abbiano grosse responsabilità per la deriva sociale che vediamo oggi. A parità di (in)consapevolezza tra uomo e donna, nelle donne è' presente un egoismo tale che associato alla loro debolezza intrinseca le rende esseri quasi abominevoli. Non riescono a distinguere loro stesse dai figli, non vedono altre persone ma i loro bambolotti e questo le blocca nella comprensione di ciò che è meglio per loro. Non dico che siano tutte così ma un buon 80% sì. Il problema è che hanno sui figli più influenza, per la natura delle cose, dei padri. A parti inverse non dico che il problema non esisterebbe ma sarebbe sensibilmente minore. Questo per la mia piccola esperienza.
...e ora saltatemi pure alla gola. :-D
Sertes
#46 Sertes 2016-05-19 10:06
Citazione Cassandra:
Quando ho amici con bambini appena nati, provo sempre con estrema discrezione a farli riflettere sui vaccini, ma senza mai insistere (non mi metto certo a litigare su decisioni di salute per i loro figli).

Serve a poco se poi non gli fai capire anche i rischi del mangiar carne, sia per la salute, che per l'etica di come crescerà questo bambino, che per l'ecologia del pianeta. La realtà o la guardi tutta, o lasci perdere direttamente.
Calvero
#47 Calvero 2016-05-19 10:13
___________

Grazie Poveraccio, hai compreso il senso di quanto stavo considerando. MI sei stato d'aiuto e spero che sia utile a comprendere meglio il problema a tutti. Bell'intervento.

Questo a mio avviso è veramente sottovalutato. Ci dovrebbe entrare in testa a tutti che se vogliamo qualcosa che induca a un cambiamento sensibile, non si può solamente pensare di sconfiggere le regole del sistema e le menzogne del medesimo dall'alto; è come per la politica. Si tratta di priorità. Si tratta di orgoglio di chi sa e di chi non sa. In egual misura. Siamo tutti stronzi. La gente non la sensibilizzi solo con le informazioni. Questi sono fatti che si hanno sotto il naso ogni giorno.

Credo anche che si confonda cosa significa dimostrare in un dibattito le ragioni e COME queste ragioni possano portare a cambiare i propri e gli altrui atteggiamenti.

Si dà quasi per scontato che dimostrare le ragioni coincida in qualche modo con l'aver contribuito all'aver sensibilizzato qualcuno sull'argomento. Non è così.

Anche il ragionamento di Cassandra è un ottimo ragionamento, perché è un ragionamento coi piedi per terra.

A me interessa aiutare i bambini, di avere ragione me ne infischio. Non si sensibilizza la gente con la ragione, ma con il ragionamento. Anche un solo bambino aiutato significa un miracolo.

Nei vaccini possiamo fare qualcosa nel quotidiano e io sto chiedendo di imparare a saper ragionare. Ovvio che "informazioni e ragionamento" è correlato, ma vi faccio una domanda che vi dimostra il segreto di pulcinella:

Secondo voi la popolazione difende i vaccini perché ha/aveva ricevuto informazioni?

Ecco cosa significa quando vi dico: sveglia. Non è una arroganza la mia.

Vi dirò di più. Ma secondo voi - quando sono stati immessi i vaccini nel "mercato della salute" la gente è stata portata a scuola ed è stata informata?

La vogliamo capire che è la psicologia elementare che deve essere dimostrata fallace, prima ancora dei dottori che mentono?

Quanto ci stiamo adoperando in questo senso per aiutare chi ci è vicino?

Questa è la domanda.

____________________


Prima che io venga tacciato di esser contro questi articoli, sia mai, sto dicendo che tutte le informazioni sono necessarie, ma bisogna che ci diamo una mano a imparare ad agire nel quotidiano; così come siamo bravi su di un forum a smontare i cosiddetti debunkers, così si deve capire come - fuori.

____________

Non sono nato ieri come mi sembra molti di voi. Conosco gente da una vita. Come voi. E conosco molta gente dall'Undici settembre e so per certo che chi ha compreso l'inganno di quella tragedia, era già una persona che diffidava dello status quo. Non ho trovato UNO CHE UNO che abbia cambiato idea sull'undici settembre se, chi come lui, prima era avverso alle idee di una versione ufficiale bugiarda. Nessuno.

Non solo.

La cosa drammatica, è che quei pochissimi che hanno poi detto "Sì ok, vero, c'è qualcosa che non va, hanno mentito": ... sono coloro che lo dicono perché non gliene frega più niente, perché per loro è un passato remoto e che minimamente li mette nelle condizioni di capire che da quella data a oggi i meccanismi del potere non sono cambiati.

Quand'è che facciamo un discorsetto serio in tal senso?
Calvero
#48 Calvero 2016-05-19 10:28
Citazione Sertes:

Serve a poco se poi non gli fai capire anche i rischi del mangiar carne, sia per la salute, che per l'etica di come crescerà questo bambino, che per l'ecologia del pianeta. La realtà o la guardi tutta, o lasci perdere direttamente.


Non è che serve a poco, Sertes. Perché serve. Il punto è che non è tutto. Questo Sì. Ma è un inizio.

Infatti anche il tuo ragionamento è utile per capire come imparare a ragionare e a saper portare un discorso del genere nella quotidianità, con chi ci è vicino. Si potrebbe pensare di costruire un articolo in questo senso. Non è facile. Lo so.
redazione
#49 redazione 2016-05-19 11:02
CALVERO:Citazione:
Quand'è che facciamo un discorsetto serio in tal senso?
Se vuoi preparare un articolo, lo pubblichiamo in home. L'argomento mi sembra interessante.
Calvero
#50 Calvero 2016-05-19 12:05
Citazione Redazione:
CALVERO:Citazione:
Quand'è che facciamo un discorsetto serio in tal senso?
Se vuoi preparare un articolo, lo pubblichiamo in home. L'argomento mi sembra interessante.
... vediamo se sono all'altezza delle mie stesse posizioni, ma sai che non sono bravo a razionalizzare. Se qualcuno ha dei contributi per il tema, ovviamente qui non avrebbero senso, mandatemi dei PM.
redazione
#51 redazione 2016-05-19 12:27
CALVERO: Fottitene della razionalizzazione, e vai di pancia. E' così che tu dài i risultati migliori.
madyari
#52 madyari 2016-05-19 13:47
@POVERACCIO E CALVERO

sono d'accordo con il post di poveraccio.
Un bravissimo psicoterapeuta di Trieste, conosciuto in tutto il mondo, ha descritto questo fenomeno
in un libro stupendo. Trovo il titolo e ve lo posto.
Franco893
#53 Franco893 2016-05-19 16:56
Citazione Sertes:
Citazione Cassandra:
Quando ho amici con bambini appena nati, provo sempre con estrema discrezione a farli riflettere sui vaccini, ma senza mai insistere (non mi metto certo a litigare su decisioni di salute per i loro figli).

Serve a poco se poi non gli fai capire anche i rischi del mangiar carne, sia per la salute, che per l'etica di come crescerà questo bambino, che per l'ecologia del pianeta. La realtà o la guardi tutta, o lasci perdere direttamente.


...o del come innescare un flame in punta di piedi ;-)
Franco893
#54 Franco893 2016-05-19 16:59
Citazione Calvero:
Citazione Sertes:

Serve a poco se poi non gli fai capire anche i rischi del mangiar carne, sia per la salute, che per l'etica di come crescerà questo bambino, che per l'ecologia del pianeta. La realtà o la guardi tutta, o lasci perdere direttamente.


Non è che serve a poco, Sertes. Perché serve. Il punto è che non è tutto. Questo Sì. Ma è un inizio.

Infatti anche il tuo ragionamento è utile per capire come imparare a ragionare e a saper portare un discorso del genere nella quotidianità, con chi ci è vicino. Si potrebbe pensare di costruire un articolo in questo senso. Non è facile. Lo so.


E' sicuramente interessante l'idea ma, chiedo, si crede ancora nel "risveglio" delle masse?
Sai la storia che usiamo solo il 20% del cervello?
www.youtube.com/watch?v=qfMwu5mtfSg
Calvero
#55 Calvero 2016-05-19 17:21
Citazione Franco893:

E' sicuramente interessante l'idea ma, chiedo, si crede ancora nel "risveglio" delle masse?


Non è questo il punto.
Non so se Dio è ancora da queste parti, ma so che i bambini esistono. Aiutassi soltanto uno su miliardi, so che avrei fatto l'unica cosa giusta che un uomo può ritenere divina.

Citazione:

Sai la storia che usiamo solo il 20% del cervello?
Considerati i milioni di dischi venduti da Ligabue e dalla Pausini, ho smesso di essere così ottimista.
Franco893
#56 Franco893 2016-05-19 17:32
Citazione Calvero:
Citazione Franco893:

E' sicuramente interessante l'idea ma, chiedo, si crede ancora nel "risveglio" delle masse?


Non è questo il punto.
Non so se Dio è ancora da queste parti, ma so che i bambini esistono. Aiutassi soltanto uno su miliardi, so che avrei fatto l'unica cosa giusta che un uomo può ritenere divina.

Citazione:

Sai la storia che usiamo solo il 20% del cervello?


Considerati i milioni di dischi venduti da Ligabue e dalla Pausini, ho smesso di essere così ottimista.
Ma il portare questi argomenti nella quotidianità non ci piove, io ho fatto pareccho attivismo, sugli inceneritori per esempio o sulle discariche, dico solo e non per fare il menagramo che pensare a queste cose è bello ma ti tiene fermo in salotto*
edit
*voglio dire, che è utile, anche fare l'articolo e farlo girare, ma sono dell'opinione che il "vero" attivismo si faccia per strada, con la gente.
Il video, non so se lo hai visto, è una parodia di Maccio Capatonda sull' "italiano medio"
Calvero
#58 Calvero 2016-05-19 19:45
Citazione Franco893:

*voglio dire, che è utile, anche fare l'articolo e farlo girare, ma sono dell'opinione che il "vero" attivismo si faccia per strada, con la gente.


Ma l'articolo non è per prendere posizione, è per ragionare sui muri psicologici che non permettono contraddittori che siano scevri da pregiudizi. Soprattutto per i vaccini, è una questione di coscienza. Che poi l'articolo, se sarà decente e verrà pubblicato, non sappiamo nemmeno se potrà essere così utile. Io parlo del metodo di affrontare argomenti controversi.

Sul discorso del vero attivismo, ti sfugge il senso.

Se tu domani in un ragionamento che fai con una persona, porterai la stessa a prendere una decisione che salverà un bambino, hai fatto una cosa buona o no?

Cosa c'entra lo stare in salotto?

Nessuno ti vieta di fare questo e quell'altro. E in entrambi casi puoi far sì che si giunga a un risultato.

Citazione:

Il video, non so se lo hai visto, è una parodia di Maccio Capatonda sull' "italiano medio"
Lo conosco benissimo.
Ho solo preso la palla al balzo per fare una battuta.
Matkshonov
#59 Matkshonov 2016-05-19 23:23
Pare che il mercurio ora ce lo rifilano via aerosol o irrorazioni (o in qualunque modo preferite chiamarle), probabile che il problema "vaccini" vada via via scemando, e questo spiegherebbe anche la ormai scomparsa dei debunkers (FAKERS) da argomenti di questo genere.
stecos
#60 stecos 2016-05-19 23:51
Ho chiesto a un medico onesto cosa ne pensava. La sua risposta é questa:

La diatriba sui vaccini è folle: il rischio di sviluppare le malattie per le quali i vaccini proteggono, oggi è basso, perché il virus "circola" poco grazie alla immunizzazione vaccinale. Oggi un bambino potrebbe non essere vaccinato correndo pochi rischi di contrarre l'infezione ma, se si smettesse di vaccinare i virus riprenderebbero a circolare causando malattie gravate anche da significativa mortalità. Pubblicazioni scientifiche ne esistono di ogni genere, il mondo scientifico così come i movimenti di opinione non è fatto solo di persone intellettualmente oneste ma anche di gente alla ricerca di fama, soldi, visibilità o che agisce semplicemente per vanità. Dove c'è business c'è sempre del torbido, la scienza va dove l'industria vuole che vada.....è un discorso molto articolato....ma penso che non riguardi i vaccini. Adesso è di "moda" parlare di autismo....chissà quante non diagnosi in passato finivano dritte negli ospedali psichiatrici con biglietto di sola andata, per autismo e tanti altri disturbi di minore rilevanza. È un po' come essere vegani.....ognuno fa come gli pare ma non bisogna essere scienziati per dire che l'uomo è onnivoro, non carnivoro nè erbivoro....che troppa carne fa male lo sapevano i nostri nonni e bisnonni....che bisogna mangiare un po' di tutto e poco lo sapevano. Sono tutte cazzate! Oltre le pubblicazioni scientifiche, bisognerebbe chiedere agli anziani quanti bambini morivano in passato, quanti avevano esiti terribili di malattie come la poliomielite o altre....quanti finivano negli ospedali psichiatrici o nei cottolenghi!!!
Sertes
#61 Sertes 2016-05-20 09:40
Citazione stecos:
Ho chiesto a un medico onesto cosa ne pensava. La sua risposta é questa:

La diatriba sui vaccini è folle: il rischio di sviluppare le malattie per le quali i vaccini proteggono, oggi è basso, perché il virus "circola" poco grazie alla immunizzazione vaccinale. Oggi un bambino potrebbe non essere vaccinato correndo pochi rischi di contrarre l'infezione ma, se si smettesse di vaccinare i virus riprenderebbero a circolare causando malattie gravate anche da significativa mortalità. Pubblicazioni scientifiche ne esistono di ogni genere, il mondo scientifico così come i movimenti di opinione non è fatto solo di persone intellettualmente oneste ma anche di gente alla ricerca di fama, soldi, visibilità o che agisce semplicemente per vanità. Dove c'è business c'è sempre del torbido, la scienza va dove l'industria vuole che vada.....è un discorso molto articolato....ma penso che non riguardi i vaccini. Adesso è di "moda" parlare di autismo....chissà quante non diagnosi in passato finivano dritte negli ospedali psichiatrici con biglietto di sola andata, per autismo e tanti altri disturbi di minore rilevanza. È un po' come essere vegani.....ognuno fa come gli pare ma non bisogna essere scienziati per dire che l'uomo è onnivoro, non carnivoro nè erbivoro....che troppa carne fa male lo sapevano i nostri nonni e bisnonni....che bisogna mangiare un po' di tutto e poco lo sapevano. Sono tutte cazzate! Oltre le pubblicazioni scientifiche, bisognerebbe chiedere agli anziani quanti bambini morivano in passato, quanti avevano esiti terribili di malattie come la poliomielite o altre....quanti finivano negli ospedali psichiatrici o nei cottolenghi!!!

Un discorso così disinformato, ingenuo e sconclusionato che potrebbe stare sulla pagina di wikipedia destinata ai vaccini.

La parte migliore è questa acrobazia:

Citazione:
Dove c'è business c'è sempre del torbido, la scienza va dove l'industria vuole che vada.....è un discorso molto articolato....ma penso che non riguardi i vaccini.
Sertes
#62 Sertes 2016-05-20 09:42
Citazione Calvero:
Ma l'articolo non è per prendere posizione, è per ragionare sui muri psicologici che non permettono contraddittori che siano scevri da pregiudizi.


E quelli sono tutti una questione di coraggio: i pregiudizi li accettiamo quando ci consentono di tenere in piedi un muro protettivo chiamato alibi, che ci permette di continuare a fare quelle cose sbagliate perchè ci sono più comode, fisicamente e psicologicamente.

Coraggio e responsabilità...

(il medico di prima, quello che sa che dove c'è business c'è del torbido, deve raccontarsi la favoletta che i vaccini fanno eccezione pur di continuare a fare il suo mestiere in tranquillità. Altrimenti dovrebbe fare la rivoluzione, prima dentro di se e poi apertamente, e rischiare la radiazione dall'albo come Simoncini e come tanti altri)
Anteater
#63 Anteater 2016-05-20 12:06
Citazione:
il medico di prima, quello che sa che dove c'è business c'è del torbido, deve raccontarsi la favoletta che i vaccini fanno eccezione pur di continuare a fare il suo mestiere in tranquillità. Altrimenti dovrebbe fare la rivoluzione, prima dentro di se e poi apertamente, e rischiare la radiazione dall'albo come Simoncini e come tanti altri
Premesso che odio le siringhe, soprattutto filosoficamente (iniezioni di bicarbonato compreso)...credo che il medico di Stecos, si riferisse a quelle vaccinazioni di decenni fa, per le quali, qualche problemino effettivamente si è risolto! I medici (e cazzo, quanti ne ho conosciuti...) sono spesso dei mostri...macchine insensibili, che non ascoltano e non insegnano ad ascoltare il proprio corpo...veri ignoranti, alla mercé delle case farmaceutiche!
Ma far propaganda a un tizio, che non differenzia un cancro dall'altro, che considera TUTTI i cancri un fungo, e che la sua soluzione per TUTTO è il Solvay...lo trovo criminale! Anche perché usare una discussione sui vaccini per tirar in ballo uno che opera in Albania...bah...
Da saper che se "attacco" il Simoncini, non significa certamente che sbavo per gli altri...

Slobbando ...Ante◆Ater
Pyter
#64 Pyter 2016-05-20 12:40
Qualcuno conosce l'etimologia del termine "vaccino"?

Dovrebbe provenire dal greco, visto che già ai tempi della peste durante la guerra del peloponneso, secondo wiki, si conoscevano già gli effetti dell'agente patogeno.
Però non ne ho trovato traccia.
Dico, dell'etimo.
Lux-fiaba
#65 Lux-fiaba 2016-05-20 12:59
Citazione:
Qualcuno conosce l'etimologia del termine "vaccino"?
www.etimo.it/?term=vaccino

Deriva da "vacca" cioè una vaccata :hammer: :hammer: :hammer:
LoneWolf58
#66 LoneWolf58 2016-05-20 13:12
Citazione Pyter:
Qualcuno conosce l'etimologia del termine "vaccino"?

Dovrebbe provenire dal greco, visto che già ai tempi della peste durante la guerra del peloponneso, secondo wiki, si conoscevano già gli effetti dell'agente patogeno.
Però non ne ho trovato traccia.
Dico, dell'etimo.

Citazione:
dal lat. vaccīnu(m), deriv. di văcca ‘vacca’; nel sign. med. perché il primo vaccino, quello antivaioloso, era costituito da pus prelevato dalle pustole vaiolose di bovidi infettati appositamente.
Bleah... preferisco il thimerosal... :hammer:
Pyter
#67 Pyter 2016-05-20 14:45
Quindi vaccino e bovino praticamente sono sinonimi.

Quindi perché non da bove o mucca?
Forse perché derivante da mucca sarebbe stato Muccino, e il termine già esisteva come cognome, anche se ancora non molto famoso...
Sertes
#68 Sertes 2016-05-20 15:07
Citazione Anteater:
Ma far propaganda a un tizio, che non differenzia un cancro dall'altro, che considera TUTTI i cancri un fungo, e che la sua soluzione per TUTTO è il Solvay...lo trovo criminale! Anche perché usare una discussione sui vaccini per tirar in ballo uno che opera in Albania...bah...

Scusa, è un limite mio: se conosco un eroe che ha pagato in proprio pur di curare dal cancro delle persone che con la medicina ufficiale sarebbero morte, allora una persona così quando parlo di coraggio in campo medico la ricordo volentieri.

Tu puoi continuare ad associarlo a termini come "criminale", è tuo pieno diritto perchè lui è stato condannato, però ti auguro tanto di incontrare faccia a faccia uno dei tanti che ha salvato così glielo spieghi a lui che doveva soffrire e morire nella legalità piuttosto che salvarsi in questo modo "criminale" col bicarbonato Solvay.
Anteater
#69 Anteater 2016-05-20 16:39
Sertes ...leggi bene le mie parole...non escludo che il bicarbonato per CERTI TUMORI possa "aiutare" e chissà magari pure far guarire...da vedere la casistica/statistica che io non ho trovato(X trattati=X guariti)...strano...
Ma non venirmi a dire che un cancro all'occhio o un tumore "fukushimiano"... un tumore ad un testicolo provocato da un trauma, ad esempio, sia guaribile con il Solvay!
...e ridagli...i tumori non sono tutti uguali......avere la serietà almeno di ammetterlo, evitando inutili schieramenti. A me la medicina ufficiale fa schifo, questo non significa che devo abbracciare tutte le cure alternative...

Poi insomma, Simoncini mica lo fa gratis...o a prezzo di costo... (costi reali trattamento ~ % guadagno al netto)

Pro Simoncini...
youtu.be/cx7X7HU3TQ4

Contro Simoncini
rsi.ch/.../...


Giusto per stare in tema...non credo ci sarà mai una vaccinazione contro TUTTI i tipi di cancro...

Slobbysta Ante◆Ater
vivatesla
#70 vivatesla 2016-05-20 18:26
Intervista a Robert De Niro (padre di un ragazzo autistico) dopo la cancellazione del film VAXXED , che parla della correlazione tra autismo e vaccinazioni e della frode al CDC , al Tribeca Film Festival di New York

www.facebook.com/.../1029648213736879
notomb
#71 notomb 2016-05-20 21:05
Citazione Anteater:
Sertes ...leggi bene le mie parole...non escludo che il bicarbonato per CERTI TUMORI possa "aiutare" e chissà magari pure far guarire...da vedere la casistica/statistica che io non ho trovato(X trattati=X guariti)...strano...
Ma non venirmi a dire che un cancro all'occhio o un tumore "fukushimiano"... un tumore ad un testicolo provocato da un trauma, ad esempio, sia guaribile con il Solvay!
...e ridagli...i tumori non sono tutti uguali......avere la serietà almeno di ammetterlo, evitando inutili schieramenti. A me la medicina ufficiale fa schifo, questo non significa che devo abbracciare tutte le cure alternative...

Poi insomma, Simoncini mica lo fa gratis...o a prezzo di costo... (costi reali trattamento ~ % guadagno al netto)

Pro Simoncini...
youtu.be/cx7X7HU3TQ4

Contro Simoncini
rsi.ch/.../...


Giusto per stare in tema...non credo ci sarà mai una vaccinazione contro TUTTI i tipi di cancro...

Slobbysta Ante◆Ater


Togli bicarbonato - Solvay e metti la parola Chemio. Per il discorso guadagno sorvolo perché l'Orsetto ripetente non è più in produzione
Anteater
#72 Anteater 2016-05-20 23:41
Il Vaccino antinfluenzale contiene 25.000 volte più mercurio rispetto a quanto legalmente è consentito per l’acqua potabile
www.vacciniinforma.it/?p=958

¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿¿

NotombCitazione:
Togli bicarbonato - Solvay e metti la parola Chemio. Per il discorso guadagno sorvolo perché l'Orsetto ripetente non è più in produzione
Apertura "alare" o letargo?

Slobbando Ante◆Ater
Franco893
#73 Franco893 2016-05-21 00:00
pubblicità regresso
Citazione:
Scusa, è un limite mio: se conosco un eroe che ha pagato in proprio pur di curare dal cancro delle persone che con la medicina ufficiale sarebbero morte, allora una persona così quando parlo di coraggio in campo medico la ricordo volentieri.
scusa, fai il piacere, ci ricordi su per giù la casistica Simoncini? In quanti anni quanti ne ha curato?
fefochip
#74 fefochip 2016-05-23 23:38
Citazione Anteater:

Ma far propaganda a un tizio, che non differenzia un cancro dall'altro, che considera TUTTI i cancri un fungo, e che la sua soluzione per TUTTO è il Solvay...lo trovo criminale!

Citazione:
...e ridagli...i tumori non sono tutti uguali......avere la serietà almeno di ammetterlo, evitando inutili schieramenti. A me la medicina ufficiale fa schifo, questo non significa che devo abbracciare tutte le cure alternative... Poi insomma, Simoncini mica lo fa gratis...o a prezzo di costo... (costi reali trattamento ~ % guadagno al netto)
fa piacere a distanza di 8 anni, 40 e passa interviste a pazienti e tante discussioni fatte leggere ancora stronzate di questo tipo
1)se c'è qualcosa di criminale dovrebbe essere l'idiozia.
l'ipotesi fungo sta in piedi che ti piaccia o non ti piaccia tanto che ci sono studi di settore che vanno in quel senso.
a tampa in florida (tanto per fare un esempio) non pensare che stanno facendo una sperimentazione per i motivi accampati ufficialmente come scusa per provare il bicarbonato.
ci sono medici che si curano in questo modo e tanti che sostengono cose molto simili ...ma tu ovviamente sei piu intelligente e devi ripetere come un pappagallo il ritornello che recita ogni oncologo schierato con il sistema.
2)se ancora non hai capito che ideologicamente e praticamente simoncini non ha nulla di alternativo vuol dire che o non hai capito un cazzo o non hai studiato un cazzo, quindi non perdo tempo in tal senso.
3)ti prego basta con questa storia imbecille della purezza dei giusti ricercata nell'assenza di un profitto.
pensare che si può andare avanti in questo mondo senza soldi a meno di non essere ricchi sfondati di famiglia è un pensiero idiota senza se e senza ma.
è una cretinata cosi assurda, un nonsenso additare qualcuno che guadagna dal proprio lavoro che non necessiterebbe nemmeno di essere esaminata ma ancora devo leggere queste stronzate ...evvabbè ...ci sarà sempre qualcuno che le dice , forse mi devo abituare cosi
fefochip
#75 fefochip 2016-05-23 23:43
tornando ontopic , nessuno a mio modo di pensare, dovrebbe poter aprir bocca sui vaccini prima di aver letto "le vaccinazioni pediatriche" di roberto gava
il resto , come si sa , è noia

se non si capisce ,l'effettivo costo beneficio , la mortalità di certe malattie , la loro diffusione , il grafico di diminuizione delle malattie in funzione dei vaccini (un cazzo praticamente) ,ecc ,ecc non si può proprio capire cosa è un vaccino e a cosa serva.

purtroppo in questo mondo andiamo avanti a suggestioni e mode e non con il buon senso e la razionalità
Sertes
#76 Sertes 2016-05-24 11:56
Citazione fefochip:
...ci sarà sempre qualcuno che le dice , forse mi devo abituare cosi


per dire, in commenti liberi qualcuno ha postato la notizia che nelle carte degli Illuminati ci sono il pentagono e le torri gemelle in fiamme...

Citazione:
nessuno a mio modo di pensare, dovrebbe poter aprir bocca sui vaccini prima di aver letto "le vaccinazioni pediatriche" di roberto gava
penso che lo regalerò ai miei genitori, che nonostante i miei continui richiami anche quest'anno si sono fatti la vaccinazione anti-influenzale, si sono ammalati pesantemente 3 giorni dopo, poi hanno fatto un mese tranquillo, e poi si sono presi l'influenza. Chapeou!
fefochip
#77 fefochip 2016-05-24 15:23
Citazione Sertes:

penso che lo regalerò ai miei genitori, che nonostante i miei continui richiami anche quest'anno si sono fatti la vaccinazione anti-influenzale, si sono ammalati pesantemente 3 giorni dopo, poi hanno fatto un mese tranquillo, e poi si sono presi l'influenza. Chapeou!

ti direi di incuriosirli con il discorso della vitamina D....
tuttavia mio padre , con 4 bypass coronarici (la vitamina D protegge le coronarie e in generale è ottima per il cardiocircolatorio) , infarto , diabete di tipo 2 (la vitamina D ancora non si è capito bene ma probabilmente agisce sul pancreas quindi sul diabete perche questa vitamina ha ttime proprietà pure lì) , dolori da tutte le parti (hanno visto che la vitamina D aiuta pure in quello ), protegge da tumore parkinson e alzaheimer ha CERTAMENTE una carenza in quanto vecchio e non prende mai il sole dopo tutta la mia spiegazione mi ha detto: "vabbè vediamo".
non c'è coccio piu duro di quello che vuole essere un coccio
Sertes
#78 Sertes 2016-05-24 15:47
Vero, la propaganda è più forte dell'aver del male addosso.

Incredibile ma è così.
Franco893
#79 Franco893 2016-05-24 17:24
Citazione:
ci sono studi di settore che vanno in quel senso. a tampa in florida (tanto per fare un esempio) non pensare che stanno facendo una sperimentazione per i motivi accampati ufficialmente come scusa per provare il bicarbonato. ci sono medici che si curano in questo modo e tanti che sostengono cose molto simili
Citazione:
l'ipotesi fungo sta in piedi che ti piaccia o non ti piaccia tanto che ci sono studi di settore che vanno in quel senso
Hai un link su questi studi di settore rispetto all'idea cancro uguale fungo? Anche sulle sperimentazioni in Florida..sto cercando qualcosa se hai un link sarebbe molto gradito :-)
Franco893
#80 Franco893 2016-05-24 17:42
Ho trovato qualcosa rispetto al centro tumori in Florida ( trovo pareri discordanti come questo Porf Robey qui l'abstract di un studio su cavie che da risultati negativi - sempre all'intenro della teoria del bicarbonato*) ma risale tutto a qualche anno fa, sembra non ci sia nessun update.
Quanto al cancro come fungo onestamente non trovo altra fonte che lo stesso Simoncini, che dice che è un fungo perchè tutti i cancri sono bianchi. Ergo uso il bicarbonato per distruggerlo.
www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22382688
*Predicting the safety and efficacy of buffer therapy to raise tumour pHe: an integrative modelling study.
METHODS:
We apply and extend a previously developed mathematical model of blood and tumour buffering to examine the impact of oral administration of bicarbonate buffer in mice, and the potential impact in humans [..] We parameterise the model to humans to determine the translational safety and efficacy[..]

RESULTS:
The model predicts a previously unseen potentially dangerous elevation in blood pHe resulting from bicarbonate therapy in mice, which is confirmed by our in vivo experiments. Simulations predict limited efficacy of bicarbonate, especially in humans with more aggressive cancers [..]

CONCLUSION:
Our mathematical model confirms bicarbonate acts as an effective agent to raise tumour pHe, but potentially induces metabolic alkalosis at the high doses necessary for tumour pHe normalisation[..]

Per completezza cito anche uno dei tanti pareri a favore della terapia con il bicarbonato, Al Sears, MD CNS ( Dottore in medicina e "esperto clinico" nel trattamento delle malattie, non saprei come tradurlo )
alsearsmd.com/.../...
Truth About Cancer And Baking Soda
[..] Recent studies suggests that baking soda neutralizes blood-acidity in patients who are already suffering from cancer.
A Italian study from 2014 suggests baking soda showed promise as a means of controlling tumor growth and the spread of cancer cells to other organs.
And research from the Moffitt Cancer Center in Tampa, Florida, indicates the alkalizing effect on pH of baking soda could play an important role in slowing cancer cell activity.
The results of these studies expanded on a successful 2009 study by the University of Arizona Cancer Center. Scientists there took metastatic breast cancer cells and injected them into the mammary fat pads of mice. One group of mice got water with baking soda. The other group didn’t.
The cancer spread significantly less in the group of mice with the water and baking soda. And their survival rate was much higher.
My colleague, Dr. Mark Rosenberg, MD, noted recently at a medical conference we attended:
“The result [of the study] was so significant, the data was so compelling that the University of Arizona is now recruiting the first group of patients for a clinical trial. They’re treating metastatic breast cancer. One group is getting chemo. The other group is getting chemo plus baking soda, so people ask me, ‘Should I take baking soda prophylactically?’

“I don’t have the data to answer that. I can say it doesn’t hurt. In my practice, I treat primarily advanced stages of all cancers. And I put my advanced-stage patients all on baking soda.”
[..]
Antdbnkrs
#81 Antdbnkrs 2016-05-24 23:27
Eccoli qui!! (mazzucco e l'mmancabile cicapedia...)

COMPLOTTI Il “Simpsonwood Memo”, il caso Thompson e i vaccini al mercurio
debunking.it/.../...

il male non si augura mai a nessuno... ma a questi pezzi di emme...
ahmbar
#82 ahmbar 2016-05-25 03:56
Citazione Franco893:

Hai un link su questi studi di settore rispetto all'idea cancro uguale fungo? Anche sulle sperimentazioni in Florida..sto cercando qualcosa se hai un link sarebbe molto gradito :-)


repubblica.it/.../...

laleva.org/.../...

Bicarbonate Increases Tumor pH and Inhibits Spontaneous Metastases
www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2834485/
fefochip
#83 fefochip 2016-05-25 09:21
Citazione Antdbnkrs:
Eccoli qui!! (mazzucco e l'mmancabile cicapedia...)

la cosa interessante è che è un completo attacco ad hominem perche riguardo al video non sanno ...
a cosa attaccarsi.

questa storia della terra cava gli si ritorcerà contro prima o poi perche massimo non ha mai fatto articoli in cui si sosteneva questa teoria

poi bisogna essere diversamente intelligenti per credere ancora che l'omicidio kennedy sia andato come lo hanno raccontato ufficialmente.
sull'11 settembre poi ...stendiamo un velo pietoso
kamiokande
#84 kamiokande 2016-05-26 18:17
Nessuna novità, questo è il loro metodo: si scredita in primis la persona e poi la fonte, per poi spararti un clamoroso "Non esiste alcuna relazione tra il mercurio, l’autismo e altre patologie neurologiche"...non solo si difendono i vaccini, cosa condivisibile, ma pure il mercurio. Per chi sia interessato ho messo on-line una raccolta di paper scientifici sull'effetto del mercurio ed altri metalli sulla salute. Li ho divisi per inquinamento generico e per citazione della parola vaccino. Ho inserito anche i primi studi sull'alluminio, che ora si usa in alcuni vaccini al posto del mercurio, e alcune malattie neuro-degenerative come l'Alzheimer.

mega:///#!wg93ia6S!xzWCKFLXG5mIaDdBd2D3tzWu5KUGqWLKYFti3Y4SfXU

Ho tenuto separato l'articolo già da me citato "Systematic Assessment of Research on Autism Spectrum Disorder and Mercury Reveals Conflicts of Interest and the Need for Transparency in Autism Research" che, oltre ad essere una miniera di riferimenti bibliografici, è uno studio sugli articoli pubblicati sull'argomento autismo, mercurio e vaccini in relazione ai fondi che li hanno finanziati, evidenziando una correlazione tra tipo di fondi e risultato delle ricerche. In particolare la ricerca ha indicato che l'80-90% degli studi affiliati all'industria non hanno trovato alcuna relazione tra mercurio e autismo, mentre solo il 10-20% degli studi senza affiliazione industriale non trova correlazione. Parla anche del caso Verstraeten, e della curiosa divergenza tra i risultati allarmistici del suo studio del 2000, inizialmente non pubblicati ma allegati al Simpsonwood Memo, e successivamente ripubblicati nel 2003 con un netto "nessuna significativa e consistente associazione è stata trovata tra vaccini contenenti Thimerosal e sviluppo neurologico".

Vengono inoltre citati altri 3 casi curiosi:

1) You et. al. (2014) "Prenatal and neonatal peripheral blood Hg levels and autism spectrum disorders": lavoro in collaborazione del Dipartimento di Salute Pubblica della California (CDPH), che veniva respinto dal "Journal of Autism and Developmental Disorders" perché le conclusioni riportate "i livelli totali di mercurio nel sangue prelevato a donne in stato di gravidanza e neonati non hanno una associazione significativa con disturbi autistici" erano in disaccordo con i dati riportati (ovvero i dati riportati mostrano che i valori di mercurio nel sangue di donne in gravidanza che hanno avuto figli autistici, erano superiori alla media dei livelli di mercurio nel sangue delle madri con figli normali). Il lavoro è stato poi ripubblicato su "Environmental Research" senza che il problema fosse evidenziato. Ovviamente sia il CDPH, l'Università della California che i singoli autori si sono rifiutati di rilasciare i dati della loro ricerca per ulteriori studi.

2) Uno et al. (2015) "Early exposure to the combined measles–mumps–rubella vaccine and thimerosal-containing vaccines and risk of autism spectrum disorder": nel quale le conclusioni (nessuna rilevante correlazione tra vaccino morbillo-orecchioni-rosolia e autismo) sono state messe in discussione da un errore commesso nel trattamento statistico dei dati. Dopo che l'editore, la rivista "Vaccine", è stato informato del fatto, l'articolo è stato ripubblicato con una modifica nei dati per mantenere invariate le conclusioni. Il giornale "Vaccine" ha inoltre inviato una lettera di ringraziamento a chi aveva evidenziato il problema per aver trovato l'errore e aver permesso la correzione del dato...

3) Curtis et al. (2015) "Examination of the Safety of Pediatric Vaccine Schedules in a Non-Human Primate Model: Assessments of Neurodevelopment, Learning, and Social Behavior": studio sull'effetto di vaccini al thimerosal su primati e sul loro sviluppo neurologico, capacità di apprendimento e comportamento sociale. Ovviamente lo studio non ha trovato alcun effetto del thimerosal sui primati riportando però risultati opposti alle conclusioni. Di fronte ad una richiesta di chiarimento sul fatto che in base ai dati mostrati il gruppo trattato con thimerosal evidenziasse difetti intellettivi se paragonato al gruppo di controllo, la risposta degli autori è stata più o meno questa: "sebbene il gruppo di primati trattati con vaccini contenenti thimerosal abbia mostrato un apparente ritardo intellettivo e dell'apprendimento, il thimerosal non ha mostrato alcun effetto sulla strategia di risoluzione dei problemi proposti, che era lo scopo del lavoro".

Il secondo articolo che ho tenuto separato è l'editoriale "The Autism Epidemic, Vaccinations, and Mercury" del Dottore di Ricerca (Ph.D.) in psicologia sperimentale Bernard Rimland, che è stato fondatore e direttore dell'Autism Research Institute di San Diego in California, pubblicato su "Journal of Nutritional & Environmental Medicine". Sebbene l'articolo sia di parte, Rimland era padre di un ragazzo autistico quando l'autismo era praticamente sconosciuto, è comunque una disamina di evidenze scientifiche dell'aumento esponenziale dell'autismo a partire dagli anni 60, ovvero praticamente da quando il fenomeno è studiato. L'articolo mostra anche un grafico riguardo al vaccino MMR (in italiano MOR morbillo, orecchioni e rosolia):



che mostra come lo sviluppo dell'autismo dopo i primi 18 mesi aumenta vistosamente dal decennio 1980-1990, quando il vaccino MMR diventa di uso comune negli stati uniti. Come ho già detto l'articolo è sia nei modi che nei toni di parte, poiché l'autore è coinvolto in prima persona, ma è sempre opera di un uomo che ha dedicato una vita allo studio dell'autismo.

La corretta informazione è per me centrale nel problema, poiché chi cerca su google "autismo e vaccini" trova per lo più siti nei quali si dice che "non ci sono studi che correlino autismo e vaccini" o ancor peggio "tutti gli studi hanno dato esito negativo", e che danno del bugiardo e/o criminale a chiunque dica il contrario; se poi anche trasmissioni televisive come "Presa diretta", che io seguivo costantemente, possono fare ancora oggi questo tipo di disinformazione becera il problema è per me molto serio. Credo che per squarciare la cappa di ottusità sull'argomento sia necessario far conoscere il fatto che gli studi ci sono, e poi far conoscere le vittime di questa ottusità. Se molte persone hanno un rifiuto fermo a credere che i vaccini siano potenzialmente dannosi, specialmente se contengono mercurio, è per il fatto che "io sono stato vaccinato/a, i mie genitori sono stati vaccinati, i miei nonni pure e nessuno di quelli che conosco ha mai avuto un problema dovuto al vaccino; quindi sono tutte bufale", bisognerebbe iniziare a far conoscere le persone che purtroppo non sono state così fortunate. Dare un nome ed un volto al problema vale più di mille studi scientifici o bugie sull'argomento.

Chiudo con questo breve servizio di Report di ottobre del 2000 che ci ricorda a volte che fare informazione corretta si può anche (e sopratutto) sul servizio pubblico:

report.rai.it/.../...

e l'aggiornamento di Marzo del 2001:

report.rai.it/.../...

che consiglio di vedere a chi non li conoscesse.
polaris
#85 polaris 2016-06-01 19:50
Stasera ho fatto violenza a me stesso e al posto del renzianissimo SkyPD24 ho guardato il TG4 condotto da Cecchi Paone.

Prima hanno mandato in onda un servizio su alcuni ricercatori tedeschi che avrebbero scoperto un vaccino in grado di curare tutti i tipi di tumore, poi ne hanno passato un altro sulla correlazione vaccini-autismo. Il servizio si è aperto dicendo che una sentenza della corte di Trani ha stabilito che non esiste alcuna correlazione tra autismo e vaccini "nessun dubbio per la Scienza" dicevano al servizio "ma in giro c'è chi ancora crede in questa storia". Si è passati a dire che Andrew Wakefield avrebbe accettato una forte somma dalle case farmaceutiche per presentare dati falsi che dimostrassero la correlazione autismo-vaccini :perculante: , si è accennato a Red Ronnie e a un undicenne che ha fatto un video su internet. Naturalmente dopo si è detto che i casi di morbillo in Gran Bretagna sono aumentati per cui, suggeriva il servizio, i bimbi sono esposti a pericolo mortale.

Immancabile l'intervento finale di Cecchi Paone, che con il tono di una maestrina in menopausa ha strillato "Vaccinate i vostri figli se gli volete davvero bene!"
redazione
#86 redazione 2016-06-01 20:02
POLARIS: Citazione:
Stasera ho fatto violenza a me stesso.
I know the feeling...
Al2012
#87 Al2012 2016-06-14 01:51
Probabilmente non ha senso intervenire ora in un articolo così datato.

Ho visto il video con le risposte alle accuse fatte al Dottore (D – maiuscola) Andrew Wakefield ….

Passata l’emotività del momento, rabbia, sconforto, voglio mettere in risalto la diversa “umanità”, ma forse sarebbe meglio dire il diverso grado di “Coscienza Umana” che si può notare confrontando la bieca ottusità di chi continua a ripetere una diffamazione strumentale e l’onestà professionale di un Dottore, che oltre ad una laurea e specializzazione in medicina, sente la necessità di mantenere “pulita” la propria coscienza.
Sono certo che questa coerenza vale molto di più di qualsiasi riconoscimento ufficiale, anche se gli “idioti porta borse” non possono comprendere ….



Il Dr. Andrew Wakefield risponde alle accuse
autismovaccini.org/.../...

“Dal momento della pubblicazione dello studio sulla rivista scientifica The Lancet, che suggeriva la possibilità di una correlazione tra una nuova forma di malattia infiammatoria intestinale, l’autismo, e il vaccino trivalente MPR [morbillo, parotite, rosolia], uno dei co-autori del studio, il Dottor Andrew Wakefield è stato oggetto di grande controversia e reiterata diffamazione.

Vi proponiamo l’intervista integrale, sottotitolata, in cui il Dr. Andrew Wakefield affronta con estrema professionalità, e saggezza scientifica, tutte le accuse di frode, conflitto di interessi, e cattiva condotta medica che sono sistematicamente divulgate contro di lui ogni volta che si affronta l’argomento autismo e vaccinazione MPR.


L’intervista è preceduta da un brevissimo filmato che rappresenta uno dei tanti esempi romanzati diffusi dai media, ricco di falsità e diffamatorio, dove si sprecano “certezze” tutt’altro che “certe” e affermazioni facilmente sbugiardabili da chiunque conosca realmente i fatti accaduti.

Venticinque minuti da non perdere!”
DjGiostra
#88 DjGiostra 2017-05-21 15:49
Qualcuno sa se c'e' la versione tradotta in italiano del SimpsonWood memo ?

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO