Cannabis Light Legale

Di più
27/05/2018 11:22 #17828 da flor das aguas
Risposta da flor das aguas al topic Cannabis Light Legale

Falchetto ha scritto: Il gergo comune lo lascerei fuori dalle discussioni serie, soprattutto quando è fuorviante.
Il gergo comune è il primo strumento della propaganda per convincerci che esistono due piante: una buona e una cattiva, ed è fondamentale debunkare questo concetto fin dalle sue fondamenta.

Bene, allora d'ora in poi diro' canapa conn piu' thc e canapa con meno thc. Cosi' evitiamo propagande inutili

Di più
27/05/2018 11:25 - 27/05/2018 15:29 #17829 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale
Bravissima.

istitutoagrariosartor.gov.it/wp-content/...-classificazione.pdf

www.trafioriepiante.it/Infogardening/diz...menclaturaPiante.htm

Quindi una Carmagnola sarebbe una
- Cannabis sativa L., varietà (oppure sottospecie) ruderalis (?), cultivar "Carmagnola".
Una Skunk sarebbe una
- Cannabis sativa L., varietà (sottospecie?) ibrida (indica/sativa), cultivar "Skunk #1".
Una Afghana sarebbe una
- Cannabis sativa L., varietà (sottospecie?) indica, cultivar sconosciuta (landrace).

Una Canapa "light" è anch'essa Cannabis sativa L. anche se non so da quale varietà/cultivar hanno isolato il tratto genetico "zero THC".
Ultima Modifica 27/05/2018 15:29 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 16:05 #17831 da mg
Risposta da mg al topic Cannabis Light Legale
Dovrebbero essere semi geneticamente modificati o comunque frutto di un pesante breeding.

In pratica hanno varietà con THC sotto lo 0,5% e CBD dal 12% fino ad oltre il 20%.

Di più
27/05/2018 16:25 - 27/05/2018 16:41 #17832 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale

mg ha scritto: Dovrebbero essere semi geneticamente modificati o comunque frutto di un pesante breeding.


Sicuramente, perché anche il canapone da fibra un po' di THC ce l'ha, tanto è vero che nel Canavese a 9 mesi esatti dal momento in cui si bruciava il secco si verificava un picco delle nascite (è ancora tutto documentato nei registri delle chiese di paese).
Un dato interessante in uno dei Paesi più "vecchi" del mondo.

Un altro dato interessante è che ci sono due cose con cui il Sapiens convive da almeno 30.000 anni, a parte sé stesso.
Il Cane e la Canapa.
E abbiamo scelto bene (ogni tanto ne facciamo una giusta), sono davvero dei grandi amici, cerchiamo di trattarli come meritano.
Ultima Modifica 27/05/2018 16:41 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 17:40 - 27/05/2018 17:58 #17834 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale
Scusate: per fare ulteriore chiarezza e spiegarvi in cosa Wikipedia sbaglia/mente.

LE SPECIE

I biologi hanno dato, nel tempo, numerose definizioni del concetto di specie, in linea di massima può essere definita come un insieme di individui che hanno gli stessi caratteri distintivi o più precisamente: un insieme di individui, tra di loro interfecondi, corrispondenti tra loro per tutti i caratteri essenziali, dai quali si originano discendenti a loro volta interfecondi e che conservano le stesse caratteristiche dei genitori.

LE SOTTOSPECIE

Tralasciamo le altre categorie di rango superiore che, come già detto, rivestono un'importanza relativa per i non specialisti. Citiamo invece le categorie di rango inferiore alla specie che vengono comunemente utilizzate.
Queste sono fondamentalmente la sottospecie e la varietà. La sottospecie si istituisce quando i caratteri differenziali non sono ritenuti dall'autore tali da poter far assurgere l'esemplare ritrovato a rango di specie (es. Cistus incanus subsp. creticus).

LE CULTIVAR

II termine cultivar deriva dall'inglese cultivated variety e viene attribuito a quelle piante selezionate per un attributo particolare o un insieme di attributi e che sono chiaramente distinte, uniformi e stabili per le loro caratteristiche e che, se propagate, le mantengano inalterate.
Pertanto non possono assolutamente essere chiamate specie, varietà o forme, come invece frequentemente accade nella pratica corrente. Il nome della cultivar deve essere scritto fra virgolette semplici (es. 'BristoI Ruby') e non può essere più lungo di 10 sillabe o 30 caratteri. Non è sufficiente, anzi è un errore, identificare una cultivar facendola precedere dalle abbreviazioni cv. o var. o utilizzando le virgolette doppie. Infine i nomi delle cultivar vanno sempre usati nella lingua originale.


Le differenze tra i diversi "tipi" di canapa (da fibra, da resina, etc...) sono unicamente a livello di cultivar e probabilmente - ma non ci giurerei - varietà/sottospecie.
Certamente non esistono diverse "specie" di canapa.

Ora potrà sembrarvi un dettaglio superficiale ma la guerra alla canapa inizia proprio così: facendo finta che la canapa e la "marijuana" siano due piante diverse.
DuPont, Nylon, Canapa, Diesel, monopolio, immigrati Messicani sono le parole chiave.
Mazzucco ha anche fatto un documentario che non ho visto (perché ne ho visti fin troppi!) ma sicuramente parla di queste cose e se non le sapete andatevelo a guardare.
Ultima Modifica 27/05/2018 17:58 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 19:28 #17835 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
caro falchetto, anzi falchettone, pensavo di aver monopolizzato la discussione a mia insaputa, ovviamente, per fortuna sei arrivato pure tu, e stavo per scriverti che oltre alla sativa c'è anche la indica, nonchè la ruderalis (dalla quale si ottengono gli incroci da cui le famose autofiorenti) ma poi le risposte te le sei date da solo; se osservi io cercavo di dire a flor che è sbagliato fare distinzioni tra canapa e cannabis, e qui concordo con te, la cosa potrebbe far pensare che si tratti di due cose diverse quando in realtà dipende in gran parte dai metodi di coltivazione (la canapa da fibra è più fitta come distanza tra una pianta e l'altra) che poi si trasmettono per genetica alle altre caratterizzando le infinite varietà di canapa, quanto al video di mazzucco sull'argomento, ritengo invece che faresti bene a vederlo, come ho fatto io, dico questo non perché tu sia ignorante in materia come si nota non lo sia nemmeno io (massì, sputtaniamoci pure in nome della libertà, della verità e della ragione, ;-))) ) ma perché fa vedere alcuni aspetti delle proprietà curative che non è mai male ricordare, ad esempio le ricerche di quel medico israeliano (uno dei pochi israeliani che mi siano simpatici)

Di più
27/05/2018 19:36 #17836 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
in ogni caso ribadisco come già detto che la "cannabis" light è un pacco pazzesco a mio modo di vedere sulla pelle della creduloneria dei poco informati e poi addirittura viene quasi santificata, vittimizzata come si potrebbe dedurre da notizie come quella di poco tempo fa messa ben in risalto del "pusher" nigeriano mi sembra che ha sfasciato il green shop perché, stando a come la mettono nell'articolo, con la light gli portava via affari, sempre per la serie "erba assassina"

Di più
27/05/2018 19:45 - 27/05/2018 19:52 #17837 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale

komax ha scritto: dico questo non perché tu sia ignorante in materia come si nota non lo sia nemmeno io (massì, sputtaniamoci pure in nome della libertà, della verità e della ragione)


Io non è che sia un grande esperto. Ma sono un giardiniere e la differenza tra specie e varietà la devo sapere, mi gira il cazzo anche quando un cliente mi chiede un "gelsomino" ma vuole un rincosperma, figurati quando si parla di differenze tra "canapa" e "cannabis".
E decenni di disinformazione hanno fatto dei danni assurdi.
Ultima Modifica 27/05/2018 19:52 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 19:59 #17838 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
purtroppo anche le femminilizzate qualche ritocchino in genetica credo lo abbiano pur avuto, infatti normalmente si dovrebbero avere a seconda più o meno maschi infatti le infiorescenze bone sono quelle delle piante femmine, i maschi danno il polline, ma se le lasci a contatto ti ritrovi con un sacco di semi che quando li fumi mica sono boni e sanno da pesce arrosto, inoltre per dire la canapa da fibra come dicevo è più fitta proprio perché gliene frega niente che sia maschio o femmina (tanto son più vicine tanti più maschi si hanno) perchè non gli servono per fumarle ma per ricavare la fibra dai fusti, comunque le innumerevoli varietà dipendono sì da incroci, ma purtroppo anche da genetica modificata per le femminilizzate, la cosa è comunque bene accetta per il maggior rendimento, infatti normalmente si avrebbe una percentuale diciamo su 10 piante di 7 femmine e 3 maschi, senza contare che uno che si tira su una piantina rischia di trovarsi un maschiaccio (quel horreur!) in ogni caso io credo che la canapa sia anche più forte dei condizionamenti genetici, infatti anche le femminilizzate alla lunga seppur in assenza di maschi per cui impossibilitate ad essere fecondate e produrre semenza tendono ad ibridarsi e produrre lo stesso qualche semino, anche se dicono siano sterili (non ho mai provato a piantarli) ,credo che magari qualcosa alla fine possano generare, come dire che la pianta reagisce per la sua sopravvivenza ed anche questo la rende molto temuta da certa gentaglia, invece occorrerebbe rispettarla studiarla, trarne esempio, e sopratutto beneficio, curativo, ma anche ludico, perché no, credo che ne abbiamo gran bisogno, altro che psicofarmaci, e farmaci vari, dal punto di vista della nocività dopo innumerevoli tentativi di demonizzarla in corso tutt'ora, sono arrivati a dire che fa male perché la si mescola al tabacco e il tabacco si sa che fa male, quando ci si arrampica sugli specchi...

Di più
27/05/2018 20:04 #17839 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
nemmeno io mi reputo chissà che esperto ma cerco di condividere quel che so per la maggior conoscenza dei più che a quel che sembra o vogliono far sembrare sembrano alquanto disinformati come dire solo la conoscenza vi renderà liberi

Di più
27/05/2018 20:11 #17840 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
sembra che sembrino che vogliano far sembrare...mi scuso non è la canapa che fa male, non ne assumo da un po' purtroppo, ma mica perché sono pentito, anzi, più che altro non mi vanno albanesi e light, pazienza ci vuole.... ;-) per gli svarioni credo sia che quando scrivo guardo la tastiera e poi raramente rileggo oltre al fatto che è ora di cena....

Di più
27/05/2018 21:10 - 27/05/2018 21:21 #17842 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale
Veramente considerata la quantità di varietà locali "inquinate" (e ormai perse per sempre) dal polline delle coltivazioni indoor e outdoor (prevalentemente di skunk) i semi feminizzati sono più una soluzione che un problema.
L'impatto sulla biodiversità è pari a zero. Il piccolo coltivatore può autoprodurre senza che il polline delle sue piante vada in giro a molestare sessualmente le piante indigene.
Ultima Modifica 27/05/2018 21:21 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 21:27 #17844 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
mg #17831
otre al fatto che siano geneticamente modificati, io ho trovato una varietà, non ricordo se carmagola o che sicuramente un nome che iniziava con c e italica, con il 0,6% di thc; inoltre, guardando un sito che propone parecchie varietà di light mi conferma l'ipotesi che sia un gigantesco trappolone che tende a dimostrare che alla lunga l'unica canapa buona sia la light perché legale, contribuendo alla disinformazione generale, alla sostituzione della memoria storica di questa nobilissima pianta e, non ultimo, ad inficiare le sue reali (nel caso della canapa storica e se ci pensi con riferimento all'olio di Simpson che parte da una base di resina pura, nella resina sono presenti i cannabinoidi, e risulta così ben più concentrato di thc rispetto alla canapa medica che si trova qui in ita in alcune farmacie, risultando così ben più efficace nelle cure di patologie varie, ne consegue che quel che cura è in realtà il THC) capacità terapeutiche, un po' come hanno fatto per demolire la cura di bela per il cancro, basta variare alcuni arametri, alcuni componenti, e si ottiene ben altra cosa. secondo il mio modesto parere, occorrerebbe fare in modo di mettere all'evidenza della gente la cosa, poi non so cosa tu, voi, ne possiate pensare, ma io ribadisco abbandonando eufemismi, che è proprio una truffa alla quale si associano diversi produttori e venditori, tanto a loro interessa farci solo soldi, anche se ti vendono un pezzo di fango da fumare dicendoti che è hashish e ne hai conseguentemente problemi in salute, a loro cosa importa? e tu cosa puoi fargli? capaci di risponderti "eh, vorrai mica drogarti?" insomma molto ipocrita la cosa, e dannosa sia per la nostra salute che per i nostri cervelli riguardo consapevolezze etc, una grande manovra destinata a ricondurci alle medicine ufficiali dimostrando l'inefficacia curativa della canapa.

Di più
27/05/2018 21:34 #17845 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
se poi avete dubbi se abbiano in realtà legalizzato alcunché, vi copincollo l'avvertenza in testa ad ogni pagina del sito che vi ho appena detto riguardo gli usi che potete fare della light

Cannabis legale

Qui trovi infiorescenze femminili di Cannabis sativa L., dai profumi e aromi differenti. Legali, naturali, da agricoltura biologica, certificate e con THC a norma di legge. Non è un prodotto alimentare o medico/terapeutico, ma ad uso tecnico.

ora mi sfugge quale possa esserne l'uso tecnico, alcuni diconoper profumare ambienti tipo incensi, ma escludendo categoricamente usi alimentari si intende che non solo non te la puoi fumare, ma nemmeno farti tisane, con buona pace di tutti i fessi che credevano a questa presunta legalizzazione di questa merda oltretutto ogm

Di più
27/05/2018 21:44 #17846 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
falchetto, piante indigene ben poche se non nessuna ne son rimaste, mi sa, a parte forse quelle da fibra salvate in qualche protettissima banca dei emi a fini botanici; se cerchi qualche seme buono te lo devi cercare in giamaica, marocco, ma anche (lo sapevate? sorpresa...) innord corea, infatti sembra che lì la ganjia cresca ai lati delle strade tranquillamente e anche i militari ne facciano abbondante uso, complice la scarsissima qualità del tabacco locale, che sia per questo che trump ce l'aveva tanto con loro? e se non ci credete, guardatevi questo link, ce ne sono tanti altri per chi abbia voglia di scomodarsi

www.vice.com/it/article/kw4naw/fumatori-erba-corea-del-nord

Di più
27/05/2018 21:49 - 27/05/2018 21:53 #17847 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale
Le specie indigene sono dove meno te lo aspetti, tipo che ne so... in Canada per dire un luogo a cui magari non penseresti.
L'impatto delle coltivazioni indoor/outdoor sulla biodiversità in nord e centro America è stato drammatico.
Le varietà che fumavano i frikkettoni anni '70 non esistono praticamente più, (colombian gold, acapulco etc...) sebbene siano ancora sui cataloghi TUTTE presentano almeno alcuni tratti tipici della skunk.
Da questo punto di vista i semi feminizzati avrebbero aiutato almeno in parte a preservare la biodiversità.
Ultima Modifica 27/05/2018 21:53 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 21:55 #17848 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
eppoi i semi femminilizzati sono una soluzione per chi li vende, infatti il motivo base per cui producono semenze ogm di mais e di tutto un po' è che non puoi usarli per seminare ed ottenere nuovi raccolti, sono sterili e se vuoi devi andartene a comprare ogni volta di nuovi da monsanto e soci che così hanno il monopolio ed il dominio del mondo, riflettete o gente, e che cazzo; quanto alla maria stessa cosa, l'unica convenienza è che non ci sono maschi, se applicassero lo stesso concetto alla razza umana noi uomini non esisteremmo più, e qualche dubbio mi viene anche per molte razze animali da macello, capaci di produrre femmine autoingravidanti magari le femmine sono anche più buone al gusto, vedi questa gran buttata di sorana che c'è ultimamente, e detto questo temo per la mia incolumità....

Di più
27/05/2018 21:58 - 27/05/2018 22:03 #17849 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale
Il tuo discorso avrebbe un senso se fossi obbligato a comprare SOLO i semi feminizzati, ma non è così. E' solo una comodità per il piccolo coltivatore, che quando mette giù dieci vasi non rischia di avere otto maschi (perché succede anche questo) e mandare a puttane un mese di lavoro. Chiaramente non sono indirizzati a chi vuole ibridare.
Oltretutto - parliamoci chiaro - trovare semi anche senza comprarli non è che sia così difficile. Basta un raccolto che casualmente è stato impollinato (cazzo mi era sfuggito un maschio!!!) e hai semi che bastano per una intera esistenza.
Ultima Modifica 27/05/2018 22:03 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 22:05 #17850 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
in canada non sono mai stato, ma so che almeno in parte di esso quanto a canapa c'è ben più tolleranza rispetto ad altrove, in romania ad esempio ci sono stato e sono rimasto sorpreso che diverse varietà di canapa crescono spontanee, la ruderalis piccolina nei giardini dei condomini in moldavia per dirti, ma anche vicino bucarest se ne trova, solo che demolendo la memoria storica e proibendola la gente non sa più cosa sia e si strafanno di alcool morendo in molti (una vecchia battuta su fb: i rumeni vivono di meno; in compenso bevono di più) vi ricordate calderoli e le sue esternazioni sul fatto che l'alcool è più modulare mentre anche solo un tiro di canna ti stronca? inoltre tornando al termine cannabis, secondo me anche lì con la scusa di usare termini latini più tipici della medicina ufficiale si tende a creare distacco, confusione, prova ne è che anche la povera flor aguas diceva che la cannabis è altra cosa rispetto alla canapa, ecco dove ci vogliono portare in realtà, altro che cannabis light

Di più
27/05/2018 22:11 - 27/05/2018 22:11 #17851 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale
Considera che la classificazione in latino è molto utile: le piante hanno lo stesso nome in tutto il mondo.
Se parlo con un giardiniere inglese di una Campsis Radicans ci capiamo al volo, se gli dico una Bignonia pensa che sia una roba che si mangia. :goof:
Ultima Modifica 27/05/2018 22:11 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 22:18 #17852 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
falchetto, nei green shop a quel che mi dicono trovi solo femminilizzati, per ovvi motivi di interesse, sennò con dieci semi ci fili una vita e non gli porti più soldi, proprio come ragiona monsanto per il mais ed altro; magari qualcuno è riuscito a conservare qualche varietà nostrana, ma in genere quando gente che conosco metteva semenze diciamo normali era perché se le portava da giamaica o altrove per cui di locale temo ben poco sia rimasto; quanto alla probabilità di avere più maschi dipende a quel che ne so anche dall'esposizione, ovvero più le piante hanno sole e sono in salute tante più femmine avrai; la scarsa esposizione dovuta alla necessità di occultare il più possibile inoltre favorisce lo sviluppo di diverse patologie fungine, tanto care ai denigratori delle nostre amatissime che così potranno dire che fanno male, insomma un cane che si morde la coda

Di più
27/05/2018 22:21 - 27/05/2018 22:23 #17853 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale

komax ha scritto: falchetto, nei green shop a quel che mi dicono trovi solo femminilizzati


Ti dicono una cazzata, scusa il francesismo.
Ci sono interi cataloghi di semi non feminizzati, e seed banks che fanno solo semi non feminizzati proprio perché sono dei "puristi".
Ultima Modifica 27/05/2018 22:23 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 22:24 #17854 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
già, dovendo capire se si parla di canapa o di marijuana ecco che vengono a dissiparti tutti i dubbi parlando di cannabis, poi non so se gli antichi romani per dire ne facessero uso, anfore di vino ne hanno trovate tante in compenso

Di più
27/05/2018 22:26 - 27/05/2018 22:36 #17855 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale

komax ha scritto: magari qualcuno è riuscito a conservare qualche varietà nostrana


Purtroppo quella che un tempo (chi è vecchio si ricorderà) veniva chiamata "Calabrese" (e che probabilmente era di origini Libanesi) è stata spazzata via dalla Skunk "albanese" negli anni '90.
Per i Romani onestamente non so che dirti perché di testimonianze SOLIDE del consumo di canapa a scopo ludico non ne ho trovate (non che le abbia cercate a lungo).
Sicuramente facevano corde e vele con la canapa, ma a quanto pare non la fumavano. L'avessero fatto probabilmente sarebbero diventati tutti dei pacifisti e non avrebbero passato il Po.
Ultima Modifica 27/05/2018 22:36 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 22:36 #17856 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
falchetto #17853
ma tu sei un'aquila dalla vista aguzza allora altro che falchetto! buono a sapersi che a qualche purista sta a cuore la nostra salute! confesso che non ci speravo....a proposito, ho cercato nel dizionario francese il termine "cazzata" ma non l'ho trovato, sicuro che non fosse in realtà un anglicismo??? nelle risposte veloci non ho le emoticon sennò ne avrei usate una valanga di quelle a sghignazzare...mi fa molto piacere parlare con te, ma c'è una cosa che profondamente mi rattrista, ovvero mi sembra più un dialogo che non una discussione, speriamo almeno che ci stiano leggendo, quanto ad mg che ha lanciato la discussione, mi piacerebbe fosse un minimo più presente, a volte ho l'impressione che abbia tirato il sasso e nascosto il braccio come si suol dire, ahinoi, rifuggendo all'onda sollevata tipo tsunami, capace di dire che abbiamo deviato dalla canapa light...mg dove sei, vieni a smentirmi!!!

Di più
27/05/2018 22:49 - 27/05/2018 22:54 #17857 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale

komax ha scritto: falchetto #17853
ma tu sei un'aquila dalla vista aguzza allora altro che falchetto! buono a sapersi che a qualche purista sta a cuore la nostra salute!!


C'è molta gente in gamba nel settore: tipo Shantibaba. Decenni di proibizionismo/illegalità/caccia alle streghe hanno prodotto una generazione di ibridatori coi controcoglioni, solo i più cazzuti sono rimasti sul campo.
Ora il mercato è più accessibile e aperto alla speculazione ma i vecchi marpioni sono ancora in giro.

Noto ai più come Shantibaba, da tempo si dedica insieme al team CBD Crew a sviluppare genetiche di cannabis che siano ricche di CBD, ma che mantengano anche gli altri cannabinoidi, i terpeni e le altre sostanze contenute, in maniera equilibrata, in linea con il principio di effetto entourage, e cioè l’azione sinergica di tutti i principi attivi in modo equilibrato

Cosa pensi dei tentativi delle multinazionali di brevettare alcuni cannabinoidi?
Non mi importa più nulla delle cosiddette multinazionali perché penso che se ogni piccolo gruppo di persone con esperienza in questo settore si unisse e facesse il suo collaborando senza creare competizioni, diventeremmo noi la nostra compagnia multinazionale con tutti gli altri dietro che potrebbero solo guardare e copiare. Ad ogni modo non credo nei brevetti per le piante così come non penso che Madre Natura o il nostro lavoro possa essere posseduto da un gruppo o da un individuo. Non è mai stato il singolo che ha fatto una scoperta; è una serie lenta di tentativi e di difficoltà e di errori che ti portano a realizzare qualcosa, con un processo che può durare generazioni. Quindi se il possesso significa controllo e profitto, per me è una follia, com’è una follia pensare di rivendicare il diritto di proprietà su un cannabinoide.


www.cannabisterapeutica.info/2015/05/29/...la-propria-medicina/
Ultima Modifica 27/05/2018 22:54 da Falchetto.

Di più
27/05/2018 22:55 #17858 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
mi ero riferito agli antichi romani per l'uso da un certo momento in poi del termine scientifico cannabis, latinismo, riguardo a scienza ma anche legislatura attuale molto probabilmente hanno dovuto ricorrervi trovando oggettivamente insostenibile il termine marijuana del tutto inventato e non potendo ricorrere al suo vero nome canapa in quanto non consentito, avrebbe svelato l'inganno, te li immagini titoloni tipo arrestato perché coltivava canapa? che la calabrese la avessero importata originariamente dal libano non lo sapevo, grazie per avermelo detto

Di più
27/05/2018 22:58 #17859 da Falchetto
Risposta da Falchetto al topic Cannabis Light Legale

komax ha scritto: che la calabrese la avessero importata originariamente dal libano non lo sapevo, grazie per avermelo detto


Sono informazioni di quarta o quinta mano eh... :hammer:

Di più
27/05/2018 23:01 #17860 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
#17857
non sapevo, posso dire solamente: grande Shantibaba, respect, respect, respect!

Di più
27/05/2018 23:08 #17861 da komax
Risposta da komax al topic Cannabis Light Legale
comunque continuo ad essere dispiaciuto che non ci siano altri ad intervenire in questa conversazione, per quanto mi risulti piacevolissimo dialogare con te, troppo fatti di light forse? ahahahahahahah

Tempo creazione pagina: 0.138 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO