Reincarnazione approfondimento

Di più
19/01/2016 11:38 #1080 da Murakami
Buongiorno a tutti, non pratico nessuna religione anche se tramite la tecnica della meditazione trascendentale ho coltivato molto la sfera spirituale e leggendo vari libri di filosofia e dei vari credi, le teorie che mi hanno più convinto e meno influenzate dall'uomo mi sono sembrate quelle sul buddismo,, però una delle cose che non mi è ancora chiara è come si sia arrivati al concetto di reincarnazione, infatti sono qui per chiedere a chi è ferrato in materia una spiegazione più chiara.
Domanda:
Premetto che non conosco bene questa religione buddista quindi potrei usare termini semplificati ma il mio scopo è semplicemente quello di capire. Secondo il buddismo la morte è una trasformazione di energia che in base a come abbiamo coltivato questa energia "karma" la nostra vita verrà riincarnata in un altro contenitore biologico, tale contenitore varia di complessità in base a come abbiamo coltivato il karma. Ora la cosa che non capisco, è come abbiano fatto a stabilire che sei proprio tu a rincarnarti in quel contenitore, visto che parte di quello che ci identifica sono i ricordi e se quelli con la morte svaniscono e rimane sono una nostra identità profonda scollegata dai ricordi come fai ad essere sicuro che quella nuova vita dopo la nostra morte siamo noi? Non potrebbe essere semplicemente una energia simile alla nostra (come due persone che si assomigliano) senza portarsi dietro nessuna esperienza passata di altre vite ma facendo parte di un flusso energetico che cresce :sun: ?
Con le mie lacune. spero di essere riuscito a spiegare la mia domanda a persone che conoscono bene tale argomento :question:

Di più
19/01/2016 20:17 - 19/01/2016 20:17 #1092 da Alimento

Murakami ha scritto: Buongiorno a tutti, non pratico nessuna religione anche se tramite la tecnica della meditazione trascendentale ho coltivato molto la sfera spirituale e leggendo vari libri di filosofia e dei vari credi, le teorie che mi hanno più convinto e meno influenzate dall'uomo mi sono sembrate quelle sul buddismo,, però una delle cose che non mi è ancora chiara è come si sia arrivati al concetto di reincarnazione, infatti sono qui per chiedere a chi è ferrato in materia una spiegazione più chiara.
Domanda:
Premetto che non conosco bene questa religione buddista quindi potrei usare termini semplificati ma il mio scopo è semplicemente quello di capire. Secondo il buddismo la morte è una trasformazione di energia che in base a come abbiamo coltivato questa energia "karma" la nostra vita verrà riincarnata in un altro contenitore biologico, tale contenitore varia di complessità in base a come abbiamo coltivato il karma. Ora la cosa che non capisco, è come abbiano fatto a stabilire che sei proprio tu a rincarnarti in quel contenitore, visto che parte di quello che ci identifica sono i ricordi e se quelli con la morte svaniscono e rimane sono una nostra identità profonda scollegata dai ricordi come fai ad essere sicuro che quella nuova vita dopo la nostra morte siamo noi? Non potrebbe essere semplicemente una energia simile alla nostra (come due persone che si assomigliano) senza portarsi dietro nessuna esperienza passata di altre vite ma facendo parte di un flusso energetico che cresce :sun: ?
Con le mie lacune. spero di essere riuscito a spiegare la mia domanda a persone che conoscono bene tale argomento :question:


In questo libro spiega perfettamente cosa succede quando lasciamo il corpo, parla da come passiamo la vita nell'aldilà e spiega come avviene la nostra nascita ed altro ancora.

Il documento in pdf lo puoi scaricare e lo puoi leggere quando lo decidi tu:

risveglio.myblog.it/media/01/02/2729257194.pdf

Amare Dio per tornare a casa con Dio
librolettura.altervista.org/
......................
Per capire meglio questi miei scritti si consiglia di iniziare dall'inizio in modo di evitare le stesse domande
www.luogocomune.net/LC/forum/miracoli-e-...nare-al-padre-dovete


Ultima Modifica 19/01/2016 20:17 da Alimento.

Di più
20/01/2016 18:52 - 21/01/2016 09:34 #1106 da Robin 1610
ops autorimosso

Memento mori
Ultima Modifica 21/01/2016 09:34 da Robin 1610.

Di più
21/01/2016 16:36 #1113 da Murakami

Alimento ha scritto:

Murakami ha scritto: Buongiorno a tutti, non pratico nessuna religione anche se tramite la tecnica della meditazione trascendentale ho coltivato molto la sfera spirituale e leggendo vari libri di filosofia e dei vari credi, le teorie che mi hanno più convinto e meno influenzate dall'uomo mi sono sembrate quelle sul buddismo,, però una delle cose che non mi è ancora chiara è come si sia arrivati al concetto di reincarnazione, infatti sono qui per chiedere a chi è ferrato in materia una spiegazione più chiara.
Domanda:
Premetto che non conosco bene questa religione buddista quindi potrei usare termini semplificati ma il mio scopo è semplicemente quello di capire. Secondo il buddismo la morte è una trasformazione di energia che in base a come abbiamo coltivato questa energia "karma" la nostra vita verrà riincarnata in un altro contenitore biologico, tale contenitore varia di complessità in base a come abbiamo coltivato il karma. Ora la cosa che non capisco, è come abbiano fatto a stabilire che sei proprio tu a rincarnarti in quel contenitore, visto che parte di quello che ci identifica sono i ricordi e se quelli con la morte svaniscono e rimane sono una nostra identità profonda scollegata dai ricordi come fai ad essere sicuro che quella nuova vita dopo la nostra morte siamo noi? Non potrebbe essere semplicemente una energia simile alla nostra (come due persone che si assomigliano) senza portarsi dietro nessuna esperienza passata di altre vite ma facendo parte di un flusso energetico che cresce :sun: ?
Con le mie lacune. spero di essere riuscito a spiegare la mia domanda a persone che conoscono bene tale argomento :question:


In questo libro spiega perfettamente cosa succede quando lasciamo il corpo, parla da come passiamo la vita nell'aldilà e spiega come avviene la nostra nascita ed altro ancora.

Il documento in pdf lo puoi scaricare e lo puoi leggere quando lo decidi tu:

risveglio.myblog.it/media/01/02/2729257194.pdf


Grazie per la tua risposta, ho letto alcuni capitoli inerenti alla mia domanda e dovo dire che vengono date delle risposte abbastanza approfondite, solo che dato il mio scetticismo mi verebbe gia da chiedere, in base a quelle sensazione o ragionamento si stabiliscie l'esistenza dell'atomo germe,? Te lo ha detto un angelo se si come fai a vederlo?
Come vedi sono abbastanza scettico per questo ho puntato sulla reincarnazione buddista perchè in linea generale mi sembra la religione piò coerente e meno influenzata dall'uomo quindi continuo a chiedermi, Siddharta quando ebbe l'illuminazione in base a quele ragionamento o sensazione ha stabilito che la mia energia si riincarna in un altro corpo,

Di più
21/01/2016 17:23 #1121 da Alimento

Murakami ha scritto:

Alimento ha scritto:

Murakami ha scritto: Buongiorno a tutti, non pratico nessuna religione anche se tramite la tecnica della meditazione trascendentale ho coltivato molto la sfera spirituale e leggendo vari libri di filosofia e dei vari credi, le teorie che mi hanno più convinto e meno influenzate dall'uomo mi sono sembrate quelle sul buddismo,, però una delle cose che non mi è ancora chiara è come si sia arrivati al concetto di reincarnazione, infatti sono qui per chiedere a chi è ferrato in materia una spiegazione più chiara.
Domanda:
Premetto che non conosco bene questa religione buddista quindi potrei usare termini semplificati ma il mio scopo è semplicemente quello di capire. Secondo il buddismo la morte è una trasformazione di energia che in base a come abbiamo coltivato questa energia "karma" la nostra vita verrà riincarnata in un altro contenitore biologico, tale contenitore varia di complessità in base a come abbiamo coltivato il karma. Ora la cosa che non capisco, è come abbiano fatto a stabilire che sei proprio tu a rincarnarti in quel contenitore, visto che parte di quello che ci identifica sono i ricordi e se quelli con la morte svaniscono e rimane sono una nostra identità profonda scollegata dai ricordi come fai ad essere sicuro che quella nuova vita dopo la nostra morte siamo noi? Non potrebbe essere semplicemente una energia simile alla nostra (come due persone che si assomigliano) senza portarsi dietro nessuna esperienza passata di altre vite ma facendo parte di un flusso energetico che cresce :sun: ?
Con le mie lacune. spero di essere riuscito a spiegare la mia domanda a persone che conoscono bene tale argomento :question:


In questo libro spiega perfettamente cosa succede quando lasciamo il corpo, parla da come passiamo la vita nell'aldilà e spiega come avviene la nostra nascita ed altro ancora.

Il documento in pdf lo puoi scaricare e lo puoi leggere quando lo decidi tu:

risveglio.myblog.it/media/01/02/2729257194.pdf


Grazie per la tua risposta, ho letto alcuni capitoli inerenti alla mia domanda e dovo dire che vengono date delle risposte abbastanza approfondite, solo che dato il mio scetticismo mi verebbe gia da chiedere, in base a quelle sensazione o ragionamento si stabiliscie l'esistenza dell'atomo germe,? Te lo ha detto un angelo se si come fai a vederlo?
Come vedi sono abbastanza scettico per questo ho puntato sulla reincarnazione buddista perchè in linea generale mi sembra la religione piò coerente e meno influenzata dall'uomo quindi continuo a chiedermi, Siddharta quando ebbe l'illuminazione in base a quele ragionamento o sensazione ha stabilito che la mia energia si riincarna in un altro corpo,


Alcune persone vedono l'Angelo o gli Angeli, altri ricevono dei messaggi, gli Angeli vivono in frequenze più alte e quasi tutti noi viviamo nelle basse frequenze ed è per questo motivo che non li vediamo, mentre alcune persone che vivono in frequenze maggiori hanno possibilità di sentirli.

È anche ovvio se tutti dovremmo vivere una sola vita non potremmo mai salire di frequenza, tutti siamo destinati a migliorare a vivere in pace ed in armonia e per arrivarci abbiamo bisogno di tante esperienze di vita, con vite vissute differenti, se non fosse così non ci sarebbero mai stati i grandi maestri.

Non credi agli Angeli allora scegli per la prima volta cliccando sulla carta del link che trovi sotto e poi leggiti la risposta che ricevi. (Solo per una volta e leggiti attentamente il messaggio che ti arriva e riflettici, perché la persona quando nega una qualsiasi cosa sarà ben difficile che possa scoprire la verità, la verità va cercata, se vuoi arrivare ad ottenerla).

doreenvirtue.it/le-risposte-degli-angeli/

Amare Dio per tornare a casa con Dio
librolettura.altervista.org/
......................
Per capire meglio questi miei scritti si consiglia di iniziare dall'inizio in modo di evitare le stesse domande
www.luogocomune.net/LC/forum/miracoli-e-...nare-al-padre-dovete


Di più
22/01/2016 18:58 - 23/01/2016 09:33 #1183 da Robin 1610

Murakami ha scritto: Siddharta quando ebbe l'illuminazione in base a quele ragionamento o sensazione ha stabilito che la mia energia si riincarna in un altro corpo,


In realtà il concetto di reincarnazione non nasce con Siddhartha Gautama era già presente.
In ogni caso non è il buddismo che ha come tema centrale della sua "filosofia"la reincarnazione, ma l'induismo
Inoltre il buddismo e l'induismo differiscono dal concetto di reincarnazione in quanto il buddismo seppure parli di nascita morte e rinacita,(samsara) insegna che non esiste un "sè" che continua a vivere nella vita successiva.
Non credendo ad un anima inividuale,i buddisti non credono possa esserci una “trasmigrazione”.
L'attenzione del buddismo è sull'illuminazione o risveglio (budda) inquanto ciò che ci deve preoccupare e l'illusione della realtà (maya) che lo inibisce.

Ora c'è da dire anche ma di che buddismo stiamo parlando?Perchè nel buddismo ci sono molte correnti ed anche loro appunto hanno divisioni:
buddismo tibetano,buddismo zen,soka gakkai? etc...
Voglio dire che neanche il buddismo ha la risposta o meglio ogniuno ha la sua.

Cmq leggendo il tuo primo post in particolare quando dici:

Murakami ha scritto: Non potrebbe essere semplicemente una energia simile alla nostra (come due persone che si assomigliano) senza portarsi dietro nessuna esperienza passata di altre vite ma facendo parte di un flusso energetico che cresce ?


sono d'accordo con te penso sia così.

Parlare di reincarnazione non è facile dato che stiamo parlando di qualcosa di ineffabile ed il solo usare parole in questo"campo"ne altera il significato profondo.
Cmq si,per me la memoria umana è un po' come una ram del computer:mancando la corrente (energia vitale)tutto viene perso.

Per questo in campo esoterico-alchemico si parla di lavoro su di Sè.Ossia attraverso la sublimazione (nigredo rubedo albedo) si arriva a qualcosa che persiste oltre la morte (chiamata corpo di gloria in alchimia)Cioè un "corpo" che si forma attraverso la sublimazione e persiste oltre la morte.
Ovviamente tutto questo non può avvenire in modo meccanico,ossia con un individuo che vive la vita in modo robotico senza una certa consapevolezza di sè,senza che si sia mai posto certe domande.Senza che lavori e si disciplini alla ricerca di sè
Anche qui,è vero? non è vero?
Chissà, ogniuno faccia il suo percorso;che ogniuno sperimenti;ogniuno provi su di sè.
Personalmente credo non sia importante sapere o.non sapere circa la reincarnazione.Penso sia invece importante conoscere o meglio svelare (togliere il velo) il perchè di questa Giostra
In conclusione credo che ci siano persone come dici,che conoscono bene l'argomento buddismo,e forse qui ti risponderanno,ma non esistono a mio parere persone che sanno cosa sia la reincarnazione.

bye

ps

Ti lascio questo breve scritto di Nisargadatta Maharj per me profondo:
L’ “io sono” è senza forma
2 febbraio 1980
Maharaj: . Questa conoscenza che pervade tutto è venuta spontaneamente e spontaneamente
se ne va e si mescola con la coscienza universale.
Quando arriva, spontaneamente si identifica erroneamente col corpo e le circostanze locali
e così si appropria delle sofferenze e delle miserie.
In realtà fa parte della coscienza universale e quindi non interessata a delle circostanze particolari o al corpo.
Anche se un individuo muore con paura, tutto tornerà agli elementi e la coscienza si mescolerà con la coscienza universale.
Negli strumenti a corde, il suono si mescola allo spazio e così succede alla coscienza.
Non appare da nessuna parte, ma si manifesta nel corpo come “io sono” e osserva il soffio vitale, quindi non è il corpo,
ma il respiro che prevale come lo spazio,ovunque.
“Tu sei” significa solo coscienza, ma con la nascita del corpo e del soffio vitale, tu ti rendi
degno dell’ “io sono” che è senza forma.

Memento mori
Ultima Modifica 23/01/2016 09:33 da Robin 1610.

Di più
23/01/2016 13:51 - 23/01/2016 14:00 #1196 da Anteater

La speranza e la preghiera sono un chiedere...MEGLIO INVECE DARE! ...Slobbysta
Ultima Modifica 23/01/2016 14:00 da Anteater.

Di più
23/01/2016 13:51 #1195 da Anteater
Non escludo la reincarnazione, ma matematicamente è un paradosso...se poi sterilizziamo tutti...la magia della reincarnazione deve cercarsi uno scafandro in un'altra parte di universo...e il famoso Karma...rotolerebbe giù come una palla da flipper...TILT

Anteater

La speranza e la preghiera sono un chiedere...MEGLIO INVECE DARE! ...Slobbysta

Di più
03/02/2016 17:26 #1560 da Murakami

Robin 1610 ha scritto:

Murakami ha scritto: Siddharta quando ebbe l'illuminazione in base a quele ragionamento o sensazione ha stabilito che la mia energia si riincarna in un altro corpo,


In realtà il concetto di reincarnazione non nasce con Siddhartha Gautama era già presente.
In ogni caso non è il buddismo che ha come tema centrale della sua "filosofia"la reincarnazione, ma l'induismo
Inoltre il buddismo e l'induismo differiscono dal concetto di reincarnazione in quanto il buddismo seppure parli di nascita morte e rinacita,(samsara) insegna che non esiste un "sè" che continua a vivere nella vita successiva.
Non credendo ad un anima inividuale,i buddisti non credono possa esserci una “trasmigrazione”.
L'attenzione del buddismo è sull'illuminazione o risveglio (budda) inquanto ciò che ci deve preoccupare e l'illusione della realtà (maya) che lo inibisce.

Ora c'è da dire anche ma di che buddismo stiamo parlando?Perchè nel buddismo ci sono molte correnti ed anche loro appunto hanno divisioni:
buddismo tibetano,buddismo zen,soka gakkai? etc...
Voglio dire che neanche il buddismo ha la risposta o meglio ogniuno ha la sua.

Cmq leggendo il tuo primo post in particolare quando dici:

Murakami ha scritto: Non potrebbe essere semplicemente una energia simile alla nostra (come due persone che si assomigliano) senza portarsi dietro nessuna esperienza passata di altre vite ma facendo parte di un flusso energetico che cresce ?


sono d'accordo con te penso sia così.



Ti lascio questo breve scritto di Nisargadatta Maharj per me profondo:
L’ “io sono” è senza forma
2 febbraio 1980
Maharaj: . Questa conoscenza che pervade tutto è venuta spontaneamente e spontaneamente
se ne va e si mescola con la coscienza universale.
Quando arriva, spontaneamente si identifica erroneamente col corpo e le circostanze locali
e così si appropria delle sofferenze e delle miserie.
In realtà fa parte della coscienza universale e quindi non interessata a delle circostanze particolari o al corpo.
Anche se un individuo muore con paura, tutto tornerà agli elementi e la coscienza si mescolerà con la coscienza universale.
Negli strumenti a corde, il suono si mescola allo spazio e così succede alla coscienza.
Non appare da nessuna parte, ma si manifesta nel corpo come “io sono” e osserva il soffio vitale, quindi non è il corpo,
ma il respiro che prevale come lo spazio,ovunque.
“Tu sei” significa solo coscienza, ma con la nascita del corpo e del soffio vitale, tu ti rendi
degno dell’ “io sono” che è senza forma.


Grazie per il breve scritto di Nisargadatta (bello) anche perchè queste cose servono sempre ad accrescere la nostra dimensione spirituale.

Ma ritornando sull'argomento, ok la riincarnazione non nasce dal buddismo però è presente in alcune correnti di pensiero buddiste, ma levando anche il discorso da quale religione proviene, quello che vorrei capire io è dopo la morte esiste qualche grande profeta o filosofo o guru religioso che sia riuscito a spiegare in maniera logica e attinente che una persona in carne ed ossa possieda quelche caratteristica che puo essere ricollegata ad una vita passata, Perchè senno resto della stessa idea, che tutto è un'insieme di energia che si espande, dove la vita è una goccia di questa energia che noi viviamo una sola volta e a seconda delle nostre decisioni possiamo influenzare noi e il mondo circostante, con effetti che si possono protrarre anche dopo la morte, ma l'esperienza rimane unica quindi corpo ed ego spariscono e qualsiasi organismo vivente che verrà dopo, non sarà mai noi, al massimo ci potra asomigliare e potrà ricevere esperienze da vite passate (classico esempio genitori figli) ma li finisce.

Se qualcuno di voi ha qualche grande citazione per farmi cambiare idea ne sarei contento, cosi mi porterò il mio piccolo ego nell'aldilà :decide:

Di più
07/02/2016 10:44 #1668 da Alimento
Vedesi al minuto 3.50 in poi:


Amare Dio per tornare a casa con Dio
librolettura.altervista.org/
......................
Per capire meglio questi miei scritti si consiglia di iniziare dall'inizio in modo di evitare le stesse domande
www.luogocomune.net/LC/forum/miracoli-e-...nare-al-padre-dovete


Di più
07/02/2016 12:41 - 07/02/2016 13:19 #1670 da Robin 1610

Murakami ha scritto: quello che vorrei capire io è dopo la morte esiste qualche grande profeta o filosofo o guru religioso che sia riuscito a spiegare in maniera logica e attinente che una persona in carne ed ossa possieda qualche caratteristica che puo essere ricollegata ad una vita passata,

non mi risulta

Murakami ha scritto: Perchè senno resto della stessa idea, che tutto è un'insieme di energia che si espande, dove la vita è una goccia di questa energia che noi viviamo una sola volta e a seconda delle nostre decisioni possiamo influenzare noi e il mondo circostante, con effetti che si possono protrarre anche dopo la morte, ma l'esperienza rimane unica quindi corpo ed ego spariscono e qualsiasi organismo vivente che verrà dopo, non sarà mai noi, al massimo ci potra assomigliare e potrà ricevere esperienze da vite passate (classico esempio genitori figli) ma li finisce.

si anche per me è + o - così.

Tutto l'equivoco sta nel noi

Nell'alchimia mistica si cerca di poter sopravvivere al dissolvimento di quanto hai detto,cercando di "portare dall'altra parte" quel qualcosa che sopravviva alla morte.
Lo si fa attraverso un lavoro su di sè (nigredo,rubedo,albedo)che viene chiamato una volta raggiunto, Corpo di Gloria.
Cioè in teoria "trasporti" non esperienze passate ma la Consapevolezza di Te cioè come a dire la certezza di chi sei indipendentemente da vite passate ed esperienze.
Anzi non ti interessa per niente le esperienze vissute.
Non per niente esiste la "parola" VITRIOL
Visita Interiora Terrae Rectificando Invenies Occultum Lapidem , che vuol dire Visita la terra Interiore, e rettificando (con successive purificazioni,) troverai la pietra nascosta .(il famoso trasforma il piombo in Oro)
Ma questo può essere fatto da un essere che è consapevole di se stesso,non vincolato in modo meccanico dalla propria mente o ego che gli fa credere di vivere la vita ma che viene in realtà vissuto.E che crede di pensare ma è pensato (meccanismo dei pensieri senza sosta)

Tutto questo è vero?

Chi può dirlo; l'unica certezza è sperimentare.
E di fatto bisogna credo,fare prima dei piccoli passi prima di cercare di botto la risposta alle vite passate si vite passate no.O cosa si intende per esse.

Ora per quanto mi riguarda una cosa che cambiò letteralmente il mio modo di vedere la faccenda fu la conoscenza molti anni fa di Ouspensky.
Non tanto nei suoi scritti,che in molte cose trovo anche oggi discutibili,ma in un banale esperimento:
Il fatto di non riuscire a guardare una semplice lancetta dei secondi di un orologio per due minuti e non riuscire a farlo perchè una qualche forza ti porta a non riuscirci ed a vagare con i pensieri da qualche parte.La tua consapevolezza viene trasportata via senza che tu ci possa fare niente.(prova vedrai che non ci riesci neanche con tutta la volontà che ci metti)
Da lì capii cosa significa vivere nel sonno
E tutto il giorno avviene così. (per chiunque)Facciamo cose meccanicamente e non ci rendiamo conto di farle.Pazzesco.
Da lì ho pensato che sia più importante questo e che dovevo fare qualcosa a riguardo.
Come posso pensare alle vite future o vite passate se non sono capace di volontà su questa presente?

Murakami ha scritto: Se qualcuno di voi ha qualche grande citazione per farmi cambiare idea ne sarei contento, cosi mi porterò il mio piccolo ego nell'aldilà :decide:

Anche io mi unisco all'appello ma a tutt'oggi nada de nada

:wave:

Memento mori
Ultima Modifica 07/02/2016 13:19 da Robin 1610.

Di più
07/02/2016 17:09 - 07/02/2016 17:29 #1673 da incredulo
Robin 1610

Tutto l'equivoco sta nel noi.


Esatto.

Tutto l'equivoco sta nella consapevolezza dell'IO SONO, ovvero della scintilla divina presente in ognuno di noi, ovvero il sè superiore.

Quella consapevolezza che è contrastata ed oscurata dall'azione dell'EGO in noi, ovvero del sè inferiore.

L'IO SONO o sè superiore, si rivela a noi nel silenzio, nell'esercizio costante della meditazione, nel vuoto, nel NULLA.

Ciò che ci impedisce di renderci conto dell'IO SONO in purezza presente in noi, sono i pensieri che incessantemente e meccanicamente produciamo, sono quei pensieri legati al tempo che produciamo inconsapevolmente e continuamente, sono quei luoghi in noi dove si nasconde l'EGO, l'usurpatore, l'avversario.

La maggior parte degli uomini vive nel mondo di dominio dell'EGO, della mente di superficie, la maggior parte degli uomini si identifica[/u] con l'EGO e la mente superficiale.

Ciò che si incarna però non è l'EGO, che è invece una sovrastruttura della mente che prende forma in noi nei primi anni di vita e si consolida successivamente negli anni giovanili, ciò che si incarna è l' ESSERE.


Nell'alchimia mistica si cerca di poter sopravvivere al dissolvimento di quanto hai detto,cercando di "portare dall'altra parte" quel qualcosa che sopravviva alla morte.
Lo si fa attraverso un lavoro su di sè (nigredo,rubedo,albedo)che viene chiamato una volta raggiunto, Corpo di Gloria.
Cioè in teoria "trasporti" non esperienze passate ma la Consapevolezza di Te cioè come a dire la certezza di chi sei indipendentemente da vite passate ed esperienze.
Anzi non ti interessa per niente le esperienze vissute.
Non per niente esiste la "parola" VITRIOL
Visita Interiora Terrae Rectificando Invenies Occultum Lapidem , che vuol dire Visita la terra Interiore, e rettificando (con successive purificazioni,) troverai la pietra nascosta .(il famoso trasforma il piombo in Oro)
Ma questo può essere fatto da un essere che è consapevole di se stesso,non vincolato in modo meccanico dalla propria mente o ego che gli fa credere di vivere la vita ma che viene in realtà vissuto.E che crede di pensare ma è pensato (meccanismo dei pensieri senza sosta)
Tutto questo è vero?


Esatto.

Il "Corpo di Gloria" è il corpo spirituale, è l'ESSERE che si rivela all'IO, è l'IO SONO.

Io Sono (in greco ego eimi, in latino ego sum, in ebraico antico 'ani'), è una espressione anche e non solo biblica che si riferisce all'uomo ed a Dio, tanto nell'Antico Testamento quanto nel Nuovo Testamento.

Il "Corpo di Cristo" equivale al "Corpo di Gloria" alchemico.

Per questo si dice che Gesù Cristo è morto per "salvarci".

Gesù Cristo ha reso disponibile a tutti[/u] il Corpo di Gloria morendo sulla croce senza essersi mai macchiato di nessuna colpa[/u], per cui quel Corpo è entrato nel mondo, ognuno può approffittarne, se vuole.[/u]

Il Corpo di Gloria alchemico era molto difficile da raggiungere, il percorso alchemico era un percorso di sapienza, riservato a pochi eletti che cercavano di raggiungere l'immortalità, ovvero l'oro alchemico, nei vari passaggi che partivano dal piombo, il metallo che simboleggia invece la pesantezza della materia.

Non a caso il piombo è il metallo di Sat-urno il capro della zodiaco, mentre l'oro è invece associato al RE dello zodiaco, ovvero al segno del Leone.

Sat-urno è associato quindi al corpo fisico mortale, al sè inferiore, Satana in noi ; infatti il Dio Saturno è raffigurato con una falce, la stessa simbologia della morte.

Il "Corpo di Cristo" è quindi la salvezza per l'Anima, il Corpo di Cristo è immortale come lo è il Corpo di Gloria alchemico, Gesù Cristo è la Pietra filosofale alchemica .

Lui stesso si definisce come Pietra in molti passi del Vangelo.

Ognuno di noi quindi, può entrare nel "Corpo di Cristo", ognuno di noi, grazie alla Sua venuta sulla Terra può raggiungere la salvezza e l'immortalità, se lo vuole.[/u]



Chi può dirlo; l'unica certezza è sperimentare.
E di fatto bisogna credo,fare prima dei piccoli passi prima di cercare di botto la risposta alle vite passate si vite passate no.O cosa si intende per esse.

Ora per quanto mi riguarda una cosa che cambiò letteralmente il mio modo di vedere la faccenda fu la conoscenza molti anni fa di Ouspensky.
Non tanto nei suoi scritti,che in molte cose trovo anche oggi discutibili,ma in un banale esperimento:
Il fatto di non riuscire a guardare una semplice lancetta dei secondi di un orologio per due minuti e non riuscire a farlo perchè una qualche forza ti porta a non riuscirci ed a vagare con i pensieri da qualche parte.La tua consapevolezza viene trasportata via senza che tu ci possa fare niente.(prova vedrai che non ci riesci neanche con tutta la volontà che ci metti)
Da lì capii cosa significa vivere nel sonno
E tutto il giorno avviene così. (per chiunque)Facciamo cose meccanicamente e non ci rendiamo conto di farle.Pazzesco.
Da lì ho pensato che sia più importante questo e che dovevo fare qualcosa a riguardo.
Come posso pensare alle vite future o vite passate se non sono capace di volontà su questa presente?


Esatto.

Il Bhuddismo afferma proprio questo.

Tutti noi viviamo nel dolore perchè viviamo nell'ignoranza, nell'inconsapevolezza del sè superiore, dell'IO SONO, ovvero della PRESENZA IN NOI di colui che domina il mondo, di colui che lo domina perchè riesce a dominare sè stesso.

Tutto il percorso Bhuddista di "liberazione" dal dolore, prevede il rafforzamento della volontà tramite specifici comportamenti quali la compassione, l'accettazione, la rinuncia alle sirene ingannevoli del mondo.

Sono gli stessi comportamenti predicati da Gesù Cristo nel Vangelo.

Il Raggiungimento del "Nirvana", della "liberazione", dell'"illuminazione" si realizza con la costruzione di un "Corpo di gloria" impermeabile agli agenti corrosivi del mondo fisico, una condizione ben simboleggiata dal fiore di loto, un fiore che nasce nel fango e si trasforma in un bellissimo fiore impermeabile agli agenti atmosferici, una condizione che è racchiusa efficacemente in questa immagine:





Se qualcuno di voi ha qualche grande citazione per farmi cambiare idea ne sarei contento, cosi mi porterò il mio piccolo ego nell'aldilà :decide:
Anche io mi unisco all'appello ma a tutt'oggi nada de nada
:wave:


Non puoi farlo, nessuno può farlo.

L'EGO si dissolverà con il corpo fisico,[/u] perchè l'EGO è una costruzione della mente, una costruzione fondata sulla menzogna e, le menzogne, sono costruzioni umane destinate alla dissoluzione, mentre la Verità appartiene allo Spirito ed è immortale.

Per questo Gesù Cristo afferma di ESSERE la Verità, per questo afferma che:


37 Allora Pilato gli disse: «Dunque tu sei re?».
Rispose Gesù: «Tu lo dici; io sono re.
Per questo io sono nato e per questo sono venuto nel mondo: per rendere testimonianza alla verità.
Chiunque è dalla verità, ascolta la mia voce».
[/u]

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità, la Vita
Ultima Modifica 07/02/2016 17:29 da incredulo.

Di più
08/02/2016 11:28 #1683 da Anteater
La teoria della reincarnazione nei Vangeli

danielesalamone.altervista.org/la-teoria...nazione-nei-vangeli/

Anteater

La speranza e la preghiera sono un chiedere...MEGLIO INVECE DARE! ...Slobbysta

Di più
08/02/2016 18:36 #1702 da Alimento
REINCARNAZIONE

Nella Bibbia e nei Vangeli non se ne parla delle reincarnazioni ma di incarnazione, ciò non è detto che le sacre scritture siano pure verità, per il fatto che lo hanno scritto gli uomini non Gesù Cristo.
Qualsiasi anima ha bisogno di fare più esperienze di vita per far si che abbiano miglior conoscenza per capire dove si sbaglia. In una sola vita è impossibile diventare perfetti.
Scritto da:
risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/s...24-novembre-2015.pdf
………………………………………………………………...
Vedesi il libro che spiega cosa avviene dopo che lasciamo il nostro corpo:
risveglio.myblog.it/media/01/02/2729257194.pdf

………………………………………………………………...
REINCARNAZIONE

Dopo la transizione alla successiva dimensione dell’esistenza, tutti quanti sono sfuggiti alla ruota della reincarnazione e sono andati avanti in regni sempre più elevati di pura coscienza spirituale individuale fino ai portali della COSCIENZA UNIVERSALE Stessa. Sono diventati COSCIENZA DIVINA Individualizzata che possiede il potere e la penetrazione della Coscienza Divina.

Fonte lettera 4 a pagina 3:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera4.pdf
………………………………………………………………...
RE-INCARNAZIONE

Ci saranno molti che chiederanno com’è che, al momento del concepimento, è possibile estrarre un’anima dalla Coscienza Divina, ma il corpo stesso può essere usato, nella sua vita futura, come veicolo di espressione di sé da un’altra anima, che è pronta a reincarnarsi.

Quando è pronta ad entrare nelle condizioni terrene per il suo prossimo periodo di apprendimento terreno, l’anima viene attirata verso il genitore –o i genitori – che può offrire quelle condizioni che la metteranno in grado di fare il successivo passo necessario per la sua evoluzione spirituale. Al momento del concepimento, l’anima vecchia riversa la sua coscienza personale delle vite passate e dei progressi spirituali passati nel processo di concepimento e diventa l’anima dell’ovulo fecondato.

Alcune madri sono quasi immediatamente consapevoli di una coscienza estranea dentro di sé. La nuova coscienza, che la madre ha accolto nel suo grembo, a volte influenza profondamente il corso dei suoi pensieri, la sua gravidanza e il suo stato di salute. Quando il bambino sarà nato, la madre sentirà di essere stata riportata al suo sé normale. Le madri sensibili spesso sperimentano una consapevolezza della direzione che la vita di loro figlio prenderà e possono pensare che questa consapevolezza sia in realtà nata dai loro stessi desideri per il bambino.

La reincarnazione non è casuale o senza un piano coerente, che dirige il suo svolgimento. Lo scopo è sempre quello di fornire all’anima viaggiante molte esperienze completamente diverse, che amplieranno la riserva nascosta di conoscenza terrena dell’anima. Procura cambiamenti stimolanti e necessari di scenario, famiglia, personalità circostanti e di caratteristiche estratte dalla genetica, ma sempre quel filo sottile del viaggio dell’anima sarà nascosto nella mente subconscia ed emergerà per influenzare l’incarnazione attuale, sebbene la persona possa esserne totalmente inconsapevole.

Fonte lettera 9 a pagina 20:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera9.pdf
…………………………………………………………………

LA MORTE
Quella che chiamiamo morte, può essere paragonata a quello che sperimentano i serpenti quando cambiano pelle, si sbarazzano della vecchia pelle e si trovano con ciò che sembra un nuovo corpo splendente. Ma, in realtà, il loro corpo era già presente prima che si liberassero della vecchia pelle. I nostri corpi ci sono dati e crescono per metterci in grado di vivere in questo mondo, per essere visti in questo mondo, ma quando il corpo è vecchio e non può più funzionare, ne usciamo e ci troviamo in un corpo molto più vivo, con tutte le ceneri e i dolori spariti, e con un aspetto molto più giovane. Ci troviamo in un mondo diverso, con persone che hanno pensieri e atteggiamenti affini ai nostri. Questo significa che se siamo stati amorevoli, generosi, pronti a perdonare, ci troviamo con persone che hanno le stesse qualità. Se abbiamo vissuto la vita con uno spirito cattivo, egoista e avido, ci troviamo tra gente simile. Perciò le Lettere di Cristo sono molto importanti per noi, e dobbiamo fare del nostro meglio per seguire gli insegnamenti di Cristo per superare l’ego, perché più superiamo l’ego, più felici saremo in questa vita e ancor di più quando entreremo nell’aldilà. Con Amore in Cristo,
Registratore (Chi è il registratore? Dovevo rimanere anonima e chiamarmi il Registratore, perché non ero stata io a scrivere le Lettere – erano Lettere direttamente dal Cristo. Mi fu detto di distribuirle gratis).

Fonte:
www.christsway.co.za/questions.php?lang=it&id=18
…………………………………………………………………

Dato che i miei tentativi sono ampiamente falliti, è importantissimo che venga fatto un altro tentativo all’inizio di quest’epoca, di questo millennio, giacché è sulla mia privilegiata conoscenza e intuizione spirituale suprema, che si fonderà e si svilupperà la prossima era.

Era – ed è – essenziale per un Insegnante, estremamente sensibile e interamente dedicato, mentalmente ed emotivamente, alla ricerca della Verità dell’Esistenza, quali io ed altri siamo stati, venire sulla terra per CONIARE DELLE PAROLE per descrivere alla gente sulla terra, imprigionata nelle parole, ciò che sta nella DIMENSIONE CREATIVA UNIVERSALE, in uno stato senza forma. Se non fosse stato per tali ispirati Maestri, gli uomini sulla terra sarebbero rimasti nell’ignoranza di tutto quello che sta oltre la terra – pronto per il contatto, per essere personalmente sperimentato ed assorbito per promuovere l’evoluzione spirituale futura.

Non solo questo - si dice che la Bibbia sia il libro più letto in tutto il mondo. Nella sua attuale forma essa ha raggiunto il suo scopo.

Il Nuovo Testamento, così com’è, con tutto il suo bagaglio di interpretazioni erronee è un deterrente contro l’evoluzione spirituale. È ora di andare avanti, in un nuovo regno di percezione e comprensione mistiche.

Dato che mi è impossibile discendere di nuovo in un corpo umano, per parlare al mondo, e ho delle altre dimensioni a cui dare assistenza, ho allenato un’anima sensibile a ricevere e trascrivere. È il massimo che possa fare per parlarvi personalmente. Spero che siate in grado di ricevere e accettare questo. Ogni cosa sbagliata sarà cancellata. Potete starne certi.

Fonte lettera 2 a pagina 2:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera2.pdf

…………………………………………………………………
Video: gli Angeli caduti:
N.B. dopo circa mezzo minuto arriva l'audio

Amare Dio per tornare a casa con Dio
librolettura.altervista.org/
......................
Per capire meglio questi miei scritti si consiglia di iniziare dall'inizio in modo di evitare le stesse domande
www.luogocomune.net/LC/forum/miracoli-e-...nare-al-padre-dovete


Di più
09/02/2016 17:44 - 09/02/2016 17:51 #1724 da Murakami

LA MORTE
Quella che chiamiamo morte, può essere paragonata a quello che sperimentano i serpenti quando cambiano pelle, si sbarazzano della vecchia pelle e si trovano con ciò che sembra un nuovo corpo splendente. Ma, in realtà, il loro corpo era già presente prima che si liberassero della vecchia pelle. I nostri corpi ci sono dati e crescono per metterci in grado di vivere in questo mondo, per essere visti in questo mondo, ma quando il corpo è vecchio e non può più funzionare, ne usciamo e ci troviamo in un corpo molto più vivo, con tutte le ceneri e i dolori spariti, e con un aspetto molto più giovane. Ci troviamo in un mondo diverso, con persone che hanno pensieri e atteggiamenti affini ai nostri. Questo significa che se siamo stati amorevoli, generosi, pronti a perdonare, ci troviamo con persone che hanno le stesse qualità. Se abbiamo vissuto la vita con uno spirito cattivo, egoista e avido, ci troviamo tra gente simile. Perciò le Lettere di Cristo sono molto importanti per noi, e dobbiamo fare del nostro meglio per seguire gli insegnamenti di Cristo per superare l’ego, perché più superiamo l’ego, più felici saremo in questa vita e ancor di più quando entreremo nell’aldilà. Con Amore in Cristo,
Registratore (Chi è il registratore? Dovevo rimanere anonima e chiamarmi il Registratore, perché non ero stata io a scrivere le Lettere – erano Lettere direttamente dal Cristo. Mi fu detto di distribuirle gratis).


Concordo sul fatto che più l'ego si riduce e più si raggiunge uno stato di beatitudine e consepevolezza ma tra questo e dire che dopo vado a finire in unltro mondo o corpo ce ne passa, anche perchè levato l'ego come fai a dire che tu hai vissuto in quella vita precedente, potrebbero tranquillamente essere ricodi del passato non ricordi di aver assimilato ma il tuo ego li ha trasformati in un vita passata o vite passate.
Anche perchè parliamci chiaro chi è certo dell'aldilà o della reincarnazione non dovrebbe aver paura della morte e neanche della morte degli altri, perchè sa che li rivedrà e invece mi pare che tutti hanno paura di morire e di perdere le persone care.

Per ora rimango solo di questa certezza condivisa da Incredulo e Robin 1610 perchè mi sembra quella più vera.
L'unica certezza è sperimentare.
E di fatto bisogna credo,fare prima dei piccoli passi prima di cercare di botto la risposta alle vite passate si vite passate no,
Ultima Modifica 09/02/2016 17:51 da Murakami.

Di più
09/02/2016 23:50 #1730 da Alimento

Murakami ha scritto:

LA MORTE
Quella che chiamiamo morte, può essere paragonata a quello che sperimentano i serpenti quando cambiano pelle, si sbarazzano della vecchia pelle e si trovano con ciò che sembra un nuovo corpo splendente. Ma, in realtà, il loro corpo era già presente prima che si liberassero della vecchia pelle. I nostri corpi ci sono dati e crescono per metterci in grado di vivere in questo mondo, per essere visti in questo mondo, ma quando il corpo è vecchio e non può più funzionare, ne usciamo e ci troviamo in un corpo molto più vivo, con tutte le ceneri e i dolori spariti, e con un aspetto molto più giovane. Ci troviamo in un mondo diverso, con persone che hanno pensieri e atteggiamenti affini ai nostri. Questo significa che se siamo stati amorevoli, generosi, pronti a perdonare, ci troviamo con persone che hanno le stesse qualità. Se abbiamo vissuto la vita con uno spirito cattivo, egoista e avido, ci troviamo tra gente simile. Perciò le Lettere di Cristo sono molto importanti per noi, e dobbiamo fare del nostro meglio per seguire gli insegnamenti di Cristo per superare l’ego, perché più superiamo l’ego, più felici saremo in questa vita e ancor di più quando entreremo nell’aldilà. Con Amore in Cristo,
Registratore (Chi è il registratore? Dovevo rimanere anonima e chiamarmi il Registratore, perché non ero stata io a scrivere le Lettere – erano Lettere direttamente dal Cristo. Mi fu detto di distribuirle gratis).


Concordo sul fatto che più l'ego si riduce e più si raggiunge uno stato di beatitudine e consepevolezza ma tra questo e dire che dopo vado a finire in unltro mondo o corpo ce ne passa, anche perchè levato l'ego come fai a dire che tu hai vissuto in quella vita precedente, potrebbero tranquillamente essere ricodi del passato non ricordi di aver assimilato ma il tuo ego li ha trasformati in un vita passata o vite passate.
Anche perchè parliamci chiaro chi è certo dell'aldilà o della reincarnazione non dovrebbe aver paura della morte e neanche della morte degli altri, perchè sa che li rivedrà e invece mi pare che tutti hanno paura di morire e di perdere le persone care.

Per ora rimango solo di questa certezza condivisa da Incredulo e Robin 1610 perchè mi sembra quella più vera.
L'unica certezza è sperimentare.
E di fatto bisogna credo,fare prima dei piccoli passi prima di cercare di botto la risposta alle vite passate si vite passate no,


Il potere dell'ego

Il Mio MESSAGGIO a tutte le CHIESE.

Io, il CRISTO, sono venuto espressamente a raccontarvi la verità circa le origini della ‘personalità umana’. Spiegherò esattamente perché e come all’umanità è stata data una naturale inclinazione innata verso la volontà egoica e verso il desiderio dominante di auto-gratificazione e autodifesa.

Non è peccato – ma fa parte dei processi creativi naturali

Non c’è alcuna ‘punizione’ dall’alto Gli uomini, attraverso l’esercizio volontario e dannoso del loro ‘Potere dell’Ego’, attirano a sé la propria punizione.

Non c’è alcuna ‘punizione’ dall’alto!

Gli uomini, attraverso l’esercizio volontario e dannoso del loro ‘Potere dell’Ego’, attirano a sé la propria punizione.

NOTA BENE. Per questa ragione, proprio come i libri di testo scientifici diventano obsoleti mentre la mente umana scopre e assorbe conoscenza scientifica più avanzata, così si dovrebbe lasciare che l’attuale forma di ‘Cristianesimo’, costruito su dottrine false, imperniate sulla mia crocifissione, muoiano di una morte naturale.

N.B....La vostra attuale crisi globale, che introduce un nuovo fallimento del Diritto Internazionale e getta le fondamenta per un futuro terrorismo globale, indica chiaramente che nessuna religione nel mondo possiede la conoscenza necessaria e la leadership capace di dare inizio ai cambiamenti nei modelli mentali umani – che portino direttamente alla pace e alla prosperità.

IL VERO LEADER SPIRITUALE sarà in grado di mostrare ai suoi fedeli come e perché le mentalità moderne hanno creato le calamità e gli orrori, che sono stati creati nella ‘coscienza’ e stanno appena incominciando a farsi sentire pienamente in mezzo a voi come forme diverse di pestilenze e terremoti, alluvioni, carestie, guerre, rivoluzioni e altre tragedie. Siatene certi! Nessun male che arriva sulla vostra terra, è un ‘disastro naturale’. Tutto quello che è dannoso al vostro perfetto benessere viene prima generato nella vostra ‘coscienza umana’, e prende poi forma entro la vostra esperienza globale. È questo che io cercavo di dire agli ebrei, quando camminavo sulla terra – e PIANGEVO – quando essi ridevano e si rifiutavano di crederci. Mi chiamavano pazzo.

Che le chiese non facciano lo stesso errore!

Dato che le chiese sono state moribonde, irrigidite nei rituali e nei dogmi, i loro preti e pastori non sono stati in grado di soddisfare i bisogni spirituali crescenti di ardenti ricercatori della Verità. Come risultato le chiese si stanno svuotando. Se vogliono sopravvivere, le chiese devono mettere da parte le loro differenze e avere l’umiltà di accettare che l’ispirazione non arriva necessariamente sulla terra nei modi che esse trovano accettabili. Devono ricordarsi che io, il Cristo, non ero accettabile per i giudei. Le chiese devono mantenere le menti e i cuori aperti per ricevere tutto quello che sentono intuitivamente essere una Verità Più Elevata di quella a cui attualmente si aggrappano... e abbandonare le vecchie credenze, che hanno permesso alla BESTIA di assumere il controllo del pensiero umano.

Fonte lettera 1 a pagina 5:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera1.pdf

……………………………………………………………..

Gli uomini stanno cercando nuovi modi per risolvere vecchi problemi, particolarmente in America, ma finché non capiranno la vera natura della VITA, l’ego e le Leggi dell’Esistenza, essi non faranno altro che rafforzare l’influenza dell’‘ego’ e il loro dolore continuerà.

Fonte lettera 3 a pagina 3:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera3.pdf

……………………………………………………………..

Allora mi fu mostrato molto chiaramente che tutti i problemi sperimentati dagli umani nascevano dal ‘punto centrale’ del sé (ora chiamato ‘ego’ dalla scienza). Esso si manifestava nella ‘personalità’ come un BISOGNO IMPULSIVO di difendere il sé dalle critiche o dagli attacchi emotivi/fisici e un simile BISOGNO IMPULSIVO di spingere da parte le altre persone, per arrivare primi nella corsa della vita. Si manifestava nella ‘personalità’ anche come un BISOGNO IMPULSIVO di prendere tutto il meglio per il sé, nonostante l’opposizione degli altri, e un analogo BISOGNO IMPULSIVO di attaccarsi ai possedimenti personali, che fossero parenti, amici, beni materiali o conseguimenti, a dispetto di qualunque opposizione. Inoltre mi fu fatto capire che senza questi DUE fondamentali, eterni, costanti ‘impulsi dell’essere creativo’, non esisterebbe alcuna creazione.

Fonte lettera 5 a pagina 26-27:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera5.pdf

……………………………………………………………..

Come la maggior parte di voi si renderà conto: io NON sono venuto a voi in quest’epoca per portarvi una nuova religione, un codice morale migliore o un nuovo ‘Dio’ da adorare. E nemmeno predico il ‘pensiero positivo’, come fanno i vostri metafisici. Il vostro ‘pensiero positivo’, umanamente concepito, che magnetizza a voi i vostri umani bisogni e desideri e i mezzi per realizzare le vostre ambizioni, non f
a altro che rafforzare la vostra spinta egoica.

Fonte lettera 6 a pagina 1:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera6.pdf

……………………………………………………………..

Contemplando il vostro mondo, io vedo una dimensione attualmente controllata dalla FORZA EGOICA.

Ogni male NELLA VOSTRA ATTUALE SOCIETÀ DECADENTE, nelle vostre grandi città senza anima, nasce dalla Forza Egoica. È la fonte di ogniattività malvagia, menzognera, perversa, attualmente esistente sul vostro pianeta. Controllai mezzi di comunicazione, la vostra TV, le vostre famiglie, le vostre nazioni. Produce guerre ovunque sul vostro globo. Crea un ripugnante miasma di basse energie di coscienza, percepibile dalle Entità Spirituali Più Elevate – ma troppo orribile da contemplare.

Se la vostra attuale coscienza è permeata dall’amore per le cose possedute e da un’incapacità di condividere con gli altri, escogitando modi e mezzi per arricchirvi a spese altrui, rubando, non riuscendo a svolgere il vostro lavoro coscienziosamente o ad avere un rendimento adeguato, brontolando, lasciandovi andare a critiche, sarcasmo, giudizi, emarginazione, denigrazione, ostilità, intolleranza, odio, gelosia, aggressività, impulsi violenti, furti, menzogne, rapporti falsi ed ambigui, calunnie – siete guidati dall’ego. Il vostro ego ha il controllo, e voi troverete difficile passare attraverso il miasma della coscienza egoica per poter vedere la Realtà. Per questa ragione io sono venuto, per mezzo di queste Lettere, ad aiutarvi a capire esattamente che cosa vi sta bloccando nelle vostre condizioni attuali, il cui orrore era inimmaginabile per la mente umana un secolo fa.

Fonte lettera 6 a pagina 1-2:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera6.pdf

……………………………………………………………..

Quando la voce dell’‘ego’ si è spenta, non c’è alcun bisogno di cercare sicurezza, poiché voi siete SICURI! Sapete che siete sostenuti, mantenuti, nutriti, protetti, guariti dalla ‘COSCIENZA DI VITA DIVINA’, qualunque cosa gli altri pensino di voi. La vostra gioia, contentezza, felicità, realizzazione personale e appagamento sono tutti dentro di voi. Infatti, non avete più affatto bisogno dell’‘essere altro’. Solo che voi fate parte di tutto ‘l’essere altro’, e quando la Luce vi riempie, avete un bisogno impulsivo di trasmettere agli altri tutto quello che la ‘COSCIENZA DI VITA DIVINA’ sta riversando in voi in ogni momento del giorno, mentre vi tenete in costante contatto con questa bella dimensione dentro di voi. Non rifiutate più la personalità degli altri, tutti sono accettabili per voi, tutti sono bisognosi d’amore ed ora ne avete tanto da dare. Non è più uno sforzo ‘amareincondizionatamente’. Vi viene spontaneo.

Qualsiasi difetto vi possa essere rimasto, qualsiasi errore commettiate nei vostri atteggiamenti verso gli altri, come conseguenza dei residui dell’‘ego’, questi vi saranno rivelati, ma voi non devierete dalla consapevolezza di voi stessi, piuttosto l’abbraccerete con amore e gratitudine. Scoprirete che il riconoscimento e l’accettazione delle reazioni umane negative in voi stessi sono sia salutari che curativi. Felicemente voi accettate e assumete la responsabilità di tutti gli errori che commettete e poi, quando avete compreso il ‘modo amorevole’, li lasciate andare. Sperimenterete la pace interiore, sapendo che avete imparato qualcosa di prezioso, che vi sarà d’aiuto quando sarete sfidati di nuovo dalle esperienze terrene. Il tempo dei rimorsi profondi è finito, poiché ha già compiuto la sua opera di liberarvi dalle reazioni magnetiche emozionali alla vita, che in passato vi hanno procurato sofferenze.

Fonte lettera 8 a pagina 24-25:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera8.pdf

……………………………………………………………..

Col passare del tempo, mentre vi liberate gradualmente dalla presa del vostro impulso egoico, scoprirete che, sempre di più, potete ascoltare gli altri con empatia e amore dell’anima. Se si comportano in un modo che in passato vi avrebbe addolorati o offesi,sentirete invece il riso salire in voi. Allora saprete che la vostra anima è in diretto contatto con la Coscienza Divina– poiché il Suo stato naturale è il riso.

Fonte lettera 9 a pagina 15:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera9.pdf

Amare Dio per tornare a casa con Dio
librolettura.altervista.org/
......................
Per capire meglio questi miei scritti si consiglia di iniziare dall'inizio in modo di evitare le stesse domande
www.luogocomune.net/LC/forum/miracoli-e-...nare-al-padre-dovete


Di più
10/02/2016 11:27 #1736 da Murakami
Grazie Alimento per aver estrapolato dalla bibbia queste grandi verità sull'ego, molto interessati e con grossi punti di riflessione.
La cosa più interessante è che nonostante i secoli passati, restano verita estremamente attuali incluse quelle della chiesa che allo stato attuale resta sempre più un strumento dell'uomo e non uno strumento spirituale per l'uomo. Segno qui quelle che mi hanno colpito maggiormente:

IL VERO LEADER SPIRITUALE sarà in grado di mostrare ai suoi fedeli come e perché le mentalità moderne hanno creato le calamità e gli orrori, che sono stati creati nella ‘coscienza’ e stanno appena incominciando a farsi sentire pienamente in mezzo a voi come forme diverse di pestilenze e terremoti, alluvioni, carestie, guerre, rivoluzioni e altre tragedie. Siatene certi! Nessun male che arriva sulla vostra terra, è un ‘disastro naturale’. Tutto quello che è dannoso al vostro perfetto benessere viene prima generato nella vostra ‘coscienza umana’, e prende poi forma entro la vostra esperienza globale. È questo che io cercavo di dire agli ebrei, quando camminavo sulla terra – e PIANGEVO – quando essi ridevano e si rifiutavano di crederci. Mi chiamavano pazzo.

Che le chiese non facciano lo stesso errore!

Dato che le chiese sono state moribonde, irrigidite nei rituali e nei dogmi, i loro preti e pastori non sono stati in grado di soddisfare i bisogni spirituali crescenti di ardenti ricercatori della Verità. Come risultato le chiese si stanno svuotando. Se vogliono sopravvivere, le chiese devono mettere da parte le loro differenze e avere l’umiltà di accettare che l’ispirazione non arriva necessariamente sulla terra nei modi che esse trovano accettabili. Devono ricordarsi che io, il Cristo, non ero accettabile per i giudei. Le chiese devono mantenere le menti e i cuori aperti per ricevere tutto quello che sentono intuitivamente essere una Verità Più Elevata di quella a cui attualmente si aggrappano... e abbandonare le vecchie credenze, che hanno permesso alla BESTIA di assumere il controllo del pensiero umano.

Fonte lettera 1 a pagina 5:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera1.pdf
Gli uomini stanno cercando nuovi modi per risolvere vecchi problemi, particolarmente in America, ma finché non capiranno la vera natura della VITA, l’ego e le Leggi dell’Esistenza, essi non faranno altro che rafforzare l’influenza dell’‘ego’ e il loro dolore continuerà.

Fonte lettera 3 a pagina 3:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera3.pdf

……………………………………………………………..

Allora mi fu mostrato molto chiaramente che tutti i problemi sperimentati dagli umani nascevano dal ‘punto centrale’ del sé (ora chiamato ‘ego’ dalla scienza). Esso si manifestava nella ‘personalità’ come un BISOGNO IMPULSIVO di difendere il sé dalle critiche o dagli attacchi emotivi/fisici e un simile BISOGNO IMPULSIVO di spingere da parte le altre persone, per arrivare primi nella corsa della vita. Si manifestava nella ‘personalità’ anche come un BISOGNO IMPULSIVO di prendere tutto il meglio per il sé, nonostante l’opposizione degli altri, e un analogo BISOGNO IMPULSIVO di attaccarsi ai possedimenti personali, che fossero parenti, amici, beni materiali o conseguimenti, a dispetto di qualunque opposizione. Inoltre mi fu fatto capire che senza questi DUE fondamentali, eterni, costanti ‘impulsi dell’essere creativo’, non esisterebbe alcuna creazione.

Fonte lettera 5 a pagina 26-27:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera5.pdf

Di più
10/02/2016 12:49 #1738 da incredulo
A proposito dell'EGO.... :pint:


Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità, la Vita

Di più
10/02/2016 13:11 #1741 da Alimento

Murakami ha scritto: Grazie Alimento per aver estrapolato dalla bibbia queste grandi verità sull'ego, molto interessati e con grossi punti di riflessione.
La cosa più interessante è che nonostante i secoli passati, restano verita estremamente attuali incluse quelle della chiesa che allo stato attuale resta sempre più un strumento dell'uomo e non uno strumento spirituale per l'uomo. Segno qui quelle che mi hanno colpito maggiormente:

IL VERO LEADER SPIRITUALE sarà in grado di mostrare ai suoi fedeli come e perché le mentalità moderne hanno creato le calamità e gli orrori, che sono stati creati nella ‘coscienza’ e stanno appena incominciando a farsi sentire pienamente in mezzo a voi come forme diverse di pestilenze e terremoti, alluvioni, carestie, guerre, rivoluzioni e altre tragedie. Siatene certi! Nessun male che arriva sulla vostra terra, è un ‘disastro naturale’. Tutto quello che è dannoso al vostro perfetto benessere viene prima generato nella vostra ‘coscienza umana’, e prende poi forma entro la vostra esperienza globale. È questo che io cercavo di dire agli ebrei, quando camminavo sulla terra – e PIANGEVO – quando essi ridevano e si rifiutavano di crederci. Mi chiamavano pazzo.

Che le chiese non facciano lo stesso errore!

Dato che le chiese sono state moribonde, irrigidite nei rituali e nei dogmi, i loro preti e pastori non sono stati in grado di soddisfare i bisogni spirituali crescenti di ardenti ricercatori della Verità. Come risultato le chiese si stanno svuotando. Se vogliono sopravvivere, le chiese devono mettere da parte le loro differenze e avere l’umiltà di accettare che l’ispirazione non arriva necessariamente sulla terra nei modi che esse trovano accettabili. Devono ricordarsi che io, il Cristo, non ero accettabile per i giudei. Le chiese devono mantenere le menti e i cuori aperti per ricevere tutto quello che sentono intuitivamente essere una Verità Più Elevata di quella a cui attualmente si aggrappano... e abbandonare le vecchie credenze, che hanno permesso alla BESTIA di assumere il controllo del pensiero umano.

Fonte lettera 1 a pagina 5:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera1.pdf
Gli uomini stanno cercando nuovi modi per risolvere vecchi problemi, particolarmente in America, ma finché non capiranno la vera natura della VITA, l’ego e le Leggi dell’Esistenza, essi non faranno altro che rafforzare l’influenza dell’‘ego’ e il loro dolore continuerà.

Fonte lettera 3 a pagina 3:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera3.pdf

……………………………………………………………..

Allora mi fu mostrato molto chiaramente che tutti i problemi sperimentati dagli umani nascevano dal ‘punto centrale’ del sé (ora chiamato ‘ego’ dalla scienza). Esso si manifestava nella ‘personalità’ come un BISOGNO IMPULSIVO di difendere il sé dalle critiche o dagli attacchi emotivi/fisici e un simile BISOGNO IMPULSIVO di spingere da parte le altre persone, per arrivare primi nella corsa della vita. Si manifestava nella ‘personalità’ anche come un BISOGNO IMPULSIVO di prendere tutto il meglio per il sé, nonostante l’opposizione degli altri, e un analogo BISOGNO IMPULSIVO di attaccarsi ai possedimenti personali, che fossero parenti, amici, beni materiali o conseguimenti, a dispetto di qualunque opposizione. Inoltre mi fu fatto capire che senza questi DUE fondamentali, eterni, costanti ‘impulsi dell’essere creativo’, non esisterebbe alcuna creazione.

Fonte lettera 5 a pagina 26-27:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera5.pdf


Questi scritti non sono estrapolati dalla Bibbia ma sono estrapolati da queste lettere di Cristo:
risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/s...-sua-VERIT%C3%80.pdf


Amare Dio per tornare a casa con Dio
librolettura.altervista.org/
......................
Per capire meglio questi miei scritti si consiglia di iniziare dall'inizio in modo di evitare le stesse domande
www.luogocomune.net/LC/forum/miracoli-e-...nare-al-padre-dovete


Di più
10/02/2016 13:12 - 10/02/2016 13:13 #1742 da Alimento

Alimento ha scritto:

Murakami ha scritto: Grazie Alimento per aver estrapolato dalla bibbia queste grandi verità sull'ego, molto interessati e con grossi punti di riflessione.
La cosa più interessante è che nonostante i secoli passati, restano verita estremamente attuali incluse quelle della chiesa che allo stato attuale resta sempre più un strumento dell'uomo e non uno strumento spirituale per l'uomo. Segno qui quelle che mi hanno colpito maggiormente:

IL VERO LEADER SPIRITUALE sarà in grado di mostrare ai suoi fedeli come e perché le mentalità moderne hanno creato le calamità e gli orrori, che sono stati creati nella ‘coscienza’ e stanno appena incominciando a farsi sentire pienamente in mezzo a voi come forme diverse di pestilenze e terremoti, alluvioni, carestie, guerre, rivoluzioni e altre tragedie. Siatene certi! Nessun male che arriva sulla vostra terra, è un ‘disastro naturale’. Tutto quello che è dannoso al vostro perfetto benessere viene prima generato nella vostra ‘coscienza umana’, e prende poi forma entro la vostra esperienza globale. È questo che io cercavo di dire agli ebrei, quando camminavo sulla terra – e PIANGEVO – quando essi ridevano e si rifiutavano di crederci. Mi chiamavano pazzo.

Che le chiese non facciano lo stesso errore!

Dato che le chiese sono state moribonde, irrigidite nei rituali e nei dogmi, i loro preti e pastori non sono stati in grado di soddisfare i bisogni spirituali crescenti di ardenti ricercatori della Verità. Come risultato le chiese si stanno svuotando. Se vogliono sopravvivere, le chiese devono mettere da parte le loro differenze e avere l’umiltà di accettare che l’ispirazione non arriva necessariamente sulla terra nei modi che esse trovano accettabili. Devono ricordarsi che io, il Cristo, non ero accettabile per i giudei. Le chiese devono mantenere le menti e i cuori aperti per ricevere tutto quello che sentono intuitivamente essere una Verità Più Elevata di quella a cui attualmente si aggrappano... e abbandonare le vecchie credenze, che hanno permesso alla BESTIA di assumere il controllo del pensiero umano.

Fonte lettera 1 a pagina 5:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera1.pdf
Gli uomini stanno cercando nuovi modi per risolvere vecchi problemi, particolarmente in America, ma finché non capiranno la vera natura della VITA, l’ego e le Leggi dell’Esistenza, essi non faranno altro che rafforzare l’influenza dell’‘ego’ e il loro dolore continuerà.

Fonte lettera 3 a pagina 3:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera3.pdf

……………………………………………………………..

Allora mi fu mostrato molto chiaramente che tutti i problemi sperimentati dagli umani nascevano dal ‘punto centrale’ del sé (ora chiamato ‘ego’ dalla scienza). Esso si manifestava nella ‘personalità’ come un BISOGNO IMPULSIVO di difendere il sé dalle critiche o dagli attacchi emotivi/fisici e un simile BISOGNO IMPULSIVO di spingere da parte le altre persone, per arrivare primi nella corsa della vita. Si manifestava nella ‘personalità’ anche come un BISOGNO IMPULSIVO di prendere tutto il meglio per il sé, nonostante l’opposizione degli altri, e un analogo BISOGNO IMPULSIVO di attaccarsi ai possedimenti personali, che fossero parenti, amici, beni materiali o conseguimenti, a dispetto di qualunque opposizione. Inoltre mi fu fatto capire che senza questi DUE fondamentali, eterni, costanti ‘impulsi dell’essere creativo’, non esisterebbe alcuna creazione.

Fonte lettera 5 a pagina 26-27:
www.viadicristo.co.za/letters/lettera5.pdf


Questi scritti non sono estrapolati dalla Bibbia ma sono estrapolati da queste lettere di Cristo:
risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/s...-sua-VERIT%C3%80.pdf


Amare Dio per tornare a casa con Dio
librolettura.altervista.org/
......................
Per capire meglio questi miei scritti si consiglia di iniziare dall'inizio in modo di evitare le stesse domande
www.luogocomune.net/LC/forum/miracoli-e-...nare-al-padre-dovete


Ultima Modifica 10/02/2016 13:13 da Alimento.

Di più
11/02/2016 10:10 #1755 da Murakami
Pensavo fossero lettere di Gesù all'interno della Bibbia, senti ma oltre ai link pdf, esiste un libro con queste lettere venduto in libreria, perchè mi piacerebbe comprarlo, il mio ego ama comprare libri, leggerli e conservarli fisicamente :)

Di più
11/02/2016 10:54 - 11/02/2016 11:01 #1756 da incredulo

Murakami ha scritto: Pensavo fossero lettere di Gesù all'interno della Bibbia, senti ma oltre ai link pdf, esiste un libro con queste lettere venduto in libreria, perchè mi piacerebbe comprarlo, il mio ego ama comprare libri, leggerli e conservarli fisicamente :)


Gli insegnamenti di Gesù Cristo sono stati riportati dagli apostoli nel Vangelo, non ce ne sono altri.

Gli apostoli Lo hanno conosciuto e hanno vissuto con Lui e ci hanno lasciato questo chiaro avvertimento.

6 Mi meraviglio che così in fretta da colui che vi ha chiamati con la grazia di Cristo passiate ad un altro vangelo.
7 In realtà, però, non ce n'è un altro; solo che vi sono alcuni che vi turbano e vogliono sovvertire il vangelo di Cristo.
8 Orbene, se anche noi stessi o un angelo dal cielo vi predicasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo predicato, sia anàtema!
9 L'abbiamo già detto e ora lo ripeto: se qualcuno vi predica un vangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia anàtema![/u]
10 Infatti, è forse il favore degli uomini che intendo guadagnarmi, o non piuttosto quello di Dio? Oppure cerco di piacere agli uomini? Se ancora io piacessi agli uomini, non sarei più servitore di Cristo!

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità, la Vita
Ultima Modifica 11/02/2016 11:01 da incredulo.

Di più
11/02/2016 12:04 #1758 da Murakami
Ciao Incrudulo, è vero che sia i vangeli e in maniera più ampia anche la Bibbia hanno subito nel corso dei secoli delle grosse modifiche, dettate dell'interesse degli uomini e dalla loro fame di potere, su questo non c'è ombra di dubbio, quindi non si può prendere tutto per oro colato, pero io da non cattolico riconosco che all'interno della bibbia e di altri testi sacri ci sono delle riflessioni filosofiche o spirituali molto profonde, ed è li che si intravedono le verità, poi che si chiami Dio, Gesù, Budda o in un altro nome non ha importanza quello che conta e cogliere il vero e avvicinarsi alla verità del nostro essere.

Di più
11/02/2016 13:02 #1759 da Pyter
Risposta da Pyter al topic Reincarnazione approfondimento
Il Vecchio è il Nuovo e il Nuovo è il Vecchio?

Come può l'acqua memoria serbare se dalle nuvole cade? (poeta del dugento)
Ci sposiamo sessiamo insieme sessista bene perché no (progetto anti gender 2016)

Di più
11/02/2016 15:00 #1761 da Alimento

Murakami ha scritto: Pensavo fossero lettere di Gesù all'interno della Bibbia, senti ma oltre ai link pdf, esiste un libro con queste lettere venduto in libreria, perchè mi piacerebbe comprarlo, il mio ego ama comprare libri, leggerli e conservarli fisicamente :)


Non le puoi trovare in libreria figurati da come hanno le vedute la maggior parte delle persone se una libreria accetta di far stampare questi scritti per loro sono menzogne e bocceranno nel mettere in vendita questi scritti, le case editrici gli interessa le quantità di vendita non gli interessa la qualità e se alla fine ne vendono pochi il costo diventa alto e chi si permette di farli stampare. Gli scritti ci sono e fino che sarà possibile che girano in rete ti consiglio di salvarle e conservarle nel tuo computer e se non vuoi perderli puoi anche tu stesso andare da qualsiasi tipografia e far stampare dei libri oppure un unico libro, le tipografie te lo fanno e se lo chiedi ti fanno sapere quanto sarà il costo. Ti consiglio nuovamente di non aspettarti che vengano messi in circolazione nelle librerie per il fatto che non lo accettano, ma tu lo puoi fare per te.

Tutti quei scritti sono in documenti in pdf basta che li salvi su un Pen Drive e tu stesso vai da una tipografia e fatti stampare un libro o se vuoi dei libretti, il costo non è eccessivo. Io li ho salvati sul pc e per sicurezza li ho anche riportati su un disco esterno in modo che se si dovesse guastare il mio pc li posso riprendere dal disco esterno.

Gli scritti li trovi qui, metti assieme a tuo piacimento ed alla fine falle stampare.

risveglio.myblog.it/wp-content/uploads/s...-sua-VERIT%C3%80.pdf

Amare Dio per tornare a casa con Dio
librolettura.altervista.org/
......................
Per capire meglio questi miei scritti si consiglia di iniziare dall'inizio in modo di evitare le stesse domande
www.luogocomune.net/LC/forum/miracoli-e-...nare-al-padre-dovete


Di più
11/02/2016 15:01 #1762 da incredulo

Murakami ha scritto: Ciao Incredulo, è vero che sia i vangeli e in maniera più ampia anche la Bibbia hanno subito nel corso dei secoli delle grosse modifiche, dettate dell'interesse degli uomini e dalla loro fame di potere, su questo non c'è ombra di dubbio, quindi non si può prendere tutto per oro colato, pero io da non cattolico riconosco che all'interno della bibbia e di altri testi sacri ci sono delle riflessioni filosofiche o spirituali molto profonde, ed è li che si intravedono le verità, poi che si chiami Dio, Gesù, Budda o in un altro nome non ha importanza quello che conta e cogliere il vero e avvicinarsi alla verità del nostro essere.


Sono d'accordo con ciò che esprimi Murakami, il mondo dello Spirito esprime la profondità dell'ESSERE umano, tante sono le vie che ci avvicinano alla Verità Ultima e tutte meritano grande considerazione.

Per me, che sono diventato Cristiano, Gesù Cristo è il nome[/u] della Verità Ultima incarnatasi nel mondo.

Per me, Gesù Cristo è la roccia che tutto comprende, è l'alfa e l'omega, da Lui tutto nasce e tutto torna è il nome[/u] che esprime tutte insieme realtà inesprimibili a parole come la Verità e la Vita.

Solo due precisazioni.

I Vangeli sono stati scritti in Greco e sono giunti intatti fino a noi.

Tre dei quattro Vangeli esprimono gli stessi contenuti visti da 3 punti di vista diversi.

Falsificarli è praticamente impossibile.

La stessa cosa non si può dire invece quando si parla dei Testi ebraici che compongono una parte della Bibbia, perchè l'Ebraico è una lingua più criptica da tradurre ed è accompagnata da una traduzione orale insegnata nelle scuole rabbiniche che è necessario sapere padroneggiare alla perfezione per interpretare le Scritture che sono state scritte in Ebraico.

Tutto questo porta a letture completamente diverse fra loro degli stessi testi scritti in Ebraico, con conseguenti divisioni e facili falsificazioni di parte per i più svariati motivi.

Inoltre il Cattolicesimo è solo una delle tante confessioni che si dicono Cristiane.

I due termini non sono sinonimi.

Ciao :wave:

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità, la Vita

Di più
11/02/2016 15:06 #1763 da Alimento

incredulo ha scritto:

Murakami ha scritto: Pensavo fossero lettere di Gesù all'interno della Bibbia, senti ma oltre ai link pdf, esiste un libro con queste lettere venduto in libreria, perchè mi piacerebbe comprarlo, il mio ego ama comprare libri, leggerli e conservarli fisicamente :)


Gli insegnamenti di Gesù Cristo sono stati riportati dagli apostoli nel Vangelo, non ce ne sono altri.

Gli apostoli Lo hanno conosciuto e hanno vissuto con Lui e ci hanno lasciato questo chiaro avvertimento.

6 Mi meraviglio che così in fretta da colui che vi ha chiamati con la grazia di Cristo passiate ad un altro vangelo.
7 In realtà, però, non ce n'è un altro; solo che vi sono alcuni che vi turbano e vogliono sovvertire il vangelo di Cristo.
8 Orbene, se anche noi stessi o un angelo dal cielo vi predicasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo predicato, sia anàtema!
9 L'abbiamo già detto e ora lo ripeto: se qualcuno vi predica un vangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia anàtema![/u]
10 Infatti, è forse il favore degli uomini che intendo guadagnarmi, o non piuttosto quello di Dio? Oppure cerco di piacere agli uomini? Se ancora io piacessi agli uomini, non sarei più servitore di Cristo!


Ciò che è riportato nel Nuovo Testamento e nei Vangeli non significa che al cento per cento sia corretto, si parla di duemila anni fa quando le persone erano molto radicate agli scritti dell'Antico Testamento, figurati le persone come fanno a cambiare le loro credenze. Si gli apostoli erano con Gesù Cristo ma sta di fatto che tra uomini come lo erano gli apostoli e da come era la coscienza di Gesù Cristo a quale distanza di veduta e di credo ci sia stato tra gli apostoli e il Cristo, ed è per quel motivo che non hanno potuto riportare la verità al cento per cento. Se la Bibbia del Nuovo testamento ed i Vangeli li avesse scritti Gesù Cristo certamente ci sarebbero state delle scritture ben diverse da ciò che oggi è riportato.

Non è come dici tu che bisogna credere al cento per cento agli scritti degli apostoli perché come ti ho specificato poco fa il Gesù Cristo ha avuto l'illuminazione ed ha capito la totale verità mentre gli apostoli non essendo stati illuminati come lo era Gesù Cristo alla fine le vedute erano molto diverse, ed avendo riportato le scritture con le loro vedute di certo la totale verità da come stanno le cose non le trovi, e fino che le persone prendano lettera per lettera degli scritti della Bibbia e dei Vangeli alla fine faranno altro di non conoscere la verità al cento per cento.

La parola anatema è scritta nelle sacre scritture ma già ti ho spiegato che pure gli apostoli non avendo sperimentato la verità come lo ha sperimentata Gesù Cristo alla fine quel dislivello viene portato nelle sacre scritture, si gli scritti sono stati fatti in buona fede ma sta di fatto che le loro coscienze erano di un livello molto inferiore al livello che era Gesù Cristo.

Se vuoi conoscere la verità devi lasciar perdere qualsiasi religione per il fatto che le scritture sono riportate dagli uomini i quali non erano illuminati come Gesù Cristo e la loro veduta è stata ben diversa.

Non vedo il perché oggi come oggi non ci possa essere messaggi più veri rispetto alle sacre scritture, gli esseri degli altri mondi il loro compito è di svegliare la gente sradicandole da credenze che fan altro che condizionare, perché se non fosse così nessuno potrebbe salvarsi.

Come dice Giorgio Bongiovanni nel video che ti posto nuovamente qui sotto dice che oggi come oggi si salvano tutti i bambini per il fatto che questi sono innocenti e verranno salvati circa dieci milioni, figurati su sette miliardi della popolazione della terra, togliendo tutti i bambini quanti non possono meritare la terra promessa e con ciò significa che queste persone che non saranno prelevate per la nuova terra sono ancora radicate a ciò che la religione gli fa credere oppure sono persone che ancora vivono con difetti più o meno grandi.

Stai pur certo ciò che è detto in questo video un bel giorno accadrà e moltissimi di noi saremo presenti, dopo non possiamo dire che nessuno ci ha avvisato per il semplice fatto che duemila anni fa le persone erano più dure nel comprendere ma oggi ci sono persone che hanno una mentalità più pronta per capire dove sta la verità e prendono i messaggi anche su ciò che gira nella rete e sanno distinguere dove c'è verità per il fatto che gli Esseri di luce fanno di tutto per svegliare più persone possibili:


Amare Dio per tornare a casa con Dio
librolettura.altervista.org/
......................
Per capire meglio questi miei scritti si consiglia di iniziare dall'inizio in modo di evitare le stesse domande
www.luogocomune.net/LC/forum/miracoli-e-...nare-al-padre-dovete


Di più
11/02/2016 16:21 #1765 da Murakami
Grazie Alimento per gli scritti faro come dici tu li conservo in un file PDF.
Per quello che hai scritto concordo pienamente sul fatto che dopo 2.000 anni, difficilmente uno scritto anche se redatto in greco antico possa non subire delle modifiche, e non dimentichiamoci che dopo la morte di Gesù i romani si sono impossessati della religione Cristiana e di certo non per diffondere lo spirito ma per strumentalizzarla, sull'uomo quindi chissa che hanno combinato :) e come dicevi l'illuminato non è l'apostolo quindi tutto quello che si legge sono interpretazioni di altri esseri umani e non dell'illuminato. Per quanto riguarda il fatto che la società contemporanea sia più pronta ad affrontare determinati argomenti rispetto al passato non saprei perchè a quei tempi alcune verità spirituali e di vita facevano parte del quotidiano, il grosso della popolazione viveva in modo semplice a livello di sussistenza e in queste situazioni la rilegione si riesciva a vivere in modo molto più profondo perchè oggi tanti sfizi e abitudini legate al consumismo li diamo per scontati anzi per necessari quindi è molto più difficile capire a fondo il significato di alcune cose. Poi un potrebbe dire grazie a internet si possono condividere conoscenze e informazioni libere senza il controllo di altri ma alla fine si tratta sempre di ragionamenti intelletuali come quelli che staimo facendo, le vere verita le devi vivere dentro di te senno a voglia a leggere :)

Di più
11/02/2016 17:03 - 11/02/2016 17:19 #1766 da Anteater
Ma qui non si sarebbe dovuto parlar di reincarnazione?

È tutto in OT ..e già da un bel po'...

...e aprire un forum su Gesù?
È così difficile?
O è meglio andar in ogni forum a predicar il vostro credo... che si parli di evoluzionismo, di tempo o reincarnazione mi trovo ovunque missionari...

Che cazzo c'entra l'ego con la reincarnazione? Chi giudica lo spessore e l'intensità del proprio ego? Quel tizio che usa un forum sulla reincarnazione per appiopparmi Gesù?


Anteater

La speranza e la preghiera sono un chiedere...MEGLIO INVECE DARE! ...Slobbysta
Ultima Modifica 11/02/2016 17:19 da Anteater.

Di più
11/02/2016 17:58 #1768 da Alimento

Anteater ha scritto: Ma qui non si sarebbe dovuto parlar di reincarnazione?

È tutto in OT ..e già da un bel po'...

...e aprire un forum su Gesù?
È così difficile?
O è meglio andar in ogni forum a predicar il vostro credo... che si parli di evoluzionismo, di tempo o reincarnazione mi trovo ovunque missionari...

Che cazzo c'entra l'ego con la reincarnazione? Chi giudica lo spessore e l'intensità del proprio ego? Quel tizio che usa un forum sulla reincarnazione per appiopparmi Gesù?


Anteater


Nel discorso ho inserito un video il quale fa altro che parlare degli avvenimenti che stanno per essere manifestati su questa terra e questo video che ho inserito parla proprio di reincarnazione, sentilo fino alla fine e poi mi dirai che siamo nel tema, e capirai che la religione nega la reincarnazione ciò significa che ciò che è religione ci sono in mezzo pasticci create dagli uomini e non di Gesù Cristo. Puoi anche non credere alle reincarnazioni ma ricorda quando arriverà quel giorno che Giorgio Bongiovanni parla in questo video, dopo per tutti coloro che negano la reincarnazione, quel giorno non potranno più tornare indietro ma dovranno stare alla vera situazione del momento.


Amare Dio per tornare a casa con Dio
librolettura.altervista.org/
......................
Per capire meglio questi miei scritti si consiglia di iniziare dall'inizio in modo di evitare le stesse domande
www.luogocomune.net/LC/forum/miracoli-e-...nare-al-padre-dovete


Tempo creazione pagina: 0.220 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO