4 dicembre 2016 - 4 marzo 2018

Di più
23/02/2018 18:09 #13546 da padegre
- 4 dicembre 2016 – 4 marzo 2018 -
di Paolo De Gregorio, 23 febbraio 2018

Mi rivolgo a quel 30% dei cittadini italiani che non intendono votare perché “tanto non cambia niente e, una volta in Parlamento, tutti gli eletti badano a sistemare i propri affari e a garantirsi un vitalizio che gli procuri una vita da privilegiati”.

Il 60% dei cittadini che il 4 dicembre 2016 votarono NO e rifiutarono lo stravolgimento della nostra Costituzione, segnarono il destino politico del pallone gonfiato e dei partiti che lo seguirono in quella avventura, e aprirono le porte alla speranza di veder premiato il movimento politico che più si era battuto per la vittoria del NO e aveva dimostrato tangibilmente di rinunciare al finanziamento pubblico dei partiti e consegnare una parte del proprio stipendio per sostenere le piccole imprese.
Un evento storico mai avvenuto nella nostra Repubblica, dove tutti i vecchi partiti negli ultimi 50 anni, destra, sinistra e centro, si erano creati una serie di indecenti privilegi che ne avevano fatto una CASTA inamovibile, satolla, con la prospettiva di fare a vita la professione di politico.

Mi rifiuto di pensare che quel 30% di cittadini decisi all’astensione non si sia accorto della novità clamorosa accaduta in questa ultima legislatura, in cui tutta la vecchia politica si è scagliata con tutti i mezzi contro il Movimento 5stelle, unendosi in un “governo” di coalizione, culminato nella nuova legge elettorale denominata “rosatellum”, una porcata anticostituzionale, studiata proprio per non fare governare il M5S, di cui si dà per scontata la vittoria.
E un’altra cosa mi rifiuto di pensare: quel 60% di concittadini che ha garantito la vittoria referendaria possa votare per quei partiti (tutti) che seguivano il “pallone gonfiato” nello smantellamento della nostra Costituzione, perché non è possibile non accorgersi che l’obbiettivo primario oggi è dare un colpo di grazia alla vecchia politica collusa con le mafie, la massoneria, piena di corrotti e ladri.
L’unica governabilità possibile, con questa legge elettorale, è dare la maggioranza assoluta alla sola forza politica che ha restituito invece di prendere, e in politica la maggiore virtù è l’onestà. I politicanti “esperti” e di lungo corso hanno distrutto e indebitato l’Italia, è ora di rottamarli per sempre, se il 5 marzo prossimo faremo come il 4 dicembre.
Paolo De Gregorio
Ringraziano per il messaggio: mapar

Di più
03/03/2018 15:49 - 03/03/2018 15:52 #14020 da Pentito
Se scrivi contro la Sinistra
Ossia contro il PD o contro il M5stelle
Senza mai insultare nessuno
Ma invitando chiunque e' individuo di sinistra
Ad un confronto
Pubblico e per iscritto
E hai sempre ragione
Ossia le tue ragioni confrontate con le ragioni di chi e' di sinistra
Ridicolizzano la sinistra
E dimostrano in modo oggettivo
Che e' da oltre 70 anni
Che la sinistra e' al governo in Italia
E dimostri che tutti i governi di sinistra
Non sono stato altro
Che un ufficio di impiegati del capitalismo
Che concretizza la volonta' del capitalismo
Ecco
Che ad un certo punto
Senza dirti
Quando hai violato regolamento
E come in cosa
Ti vedi cancellare account
Ultima Modifica 03/03/2018 15:52 da Pentito. Motivo: Correzione

Di più
03/03/2018 16:04 #14022 da horselover
anche mussolini era socialista

Tempo creazione pagina: 0.066 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO