170 ore con extraterrestri

Di più
02/04/2019 22:04 #27782 da Roberto70
Ciao a tutti, apro questa discussione perche mi piacerebbe sapere se altri hanno letto questo bellissimo libro:



Questo contatto è stato definito come il caso amicizia sudamericano

Gli Apuniani, o semplicemente Apus, sono un’antica razza di Esseri provenienti da una lontana costellazione. Si dice che migliaia di anni fa, i loro antenati visitarono la Terra, insediandosi poi in parecchie regioni che si trovano oggi in Perù, Cile, Messico, ed anche in Cina.

Sono loro gli artefici dei famosi geoglifi di Nazca e di rovine simili a quelle di Cuzco e del Machu Picchu. I loro UFO hanno la forma classica a disco, ma talvolta appaiono come strani velivoli dalle ali ripieghevoli. Il loro nome deriva dal pianeta d’origine: “Apu”, ma un tempo hanno abitato anche in un altro mondo chiamato “Itibi-Ra”, che appartiene probabilmente al sistema di Andromeda.

I loro avi rimasero sulla Terra solo per un periodo molto breve, forse qualche decina d’anni. Furono poi costretti a ripartire a causa di una malattia respiratoria che avevano contratto sulla Terra, a causa della scarsità di ossigeno della nostra atmosfera.

In epoca più recente, i loro discendenti, essendo riusciti a superare le difficoltà ambientali, sarebbero tornati qui per studiare le vestigia delle loro colonie ancestrali, e senza dubbio anche per altre ragioni che rimangono per il momento parzialmente misteriose. Alcuni si trovano attualmente tra noi.

Nessuno può dire con certezza da quanto tempo siano ritornati: secondo alcuni da alcune decine d’anni, ma secondo altre fonti, addirittura da parecchie migliaia. Vivono in un luogo segreto da qualche parte nelle alte montagne del Perù.

Contrariamente alla maggior parte degli extraterrestri che visitano il Pianeta, tendono più facilmente a mostrarsi agli uomini, presentandosi anche in pieno giorno, per guarire i malati. Questa vicinanza alla popolazione è certamente molto relativa, ma è reale. Capita anche che soccorrano animali in pericolo. In Perù, “Apu” è un termine che significa “Dio” o più esattamente “Divinità della Montagna”. Gli indios del Perù pensano che la loro colonia attuale si trovi sotto i maestosi picchi di Hua-Marcu.

Due celebri ufologi americani dell’Arizona, Jerry e Kathy Wills che visitano frequentemente il Perù, sono riusciti qualche anno fa a prendere contatto con gli Apuniani nel corso di una spedizione sul Plateau di Markawasi, vicino alla città di San Pedro de Costa.

www.conoscenzealconfine.it/gli-apuniani-...re-che-vive-in-peru/

Questo libro me lo sono "mangiato" in soli 2 giorni

Di più
05/04/2019 22:43 - 06/04/2019 06:26 #27846 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic 170 ore con extraterrestri
Desiderate incontrare gli extraterrestri di Apu? Una guida locale vi portera' nel posto giusto per il contatto e nel caso foste malati vi potrebbe succedere questo:

Si era fratturato il braccio destro e parecchie costole e il suo stato sembrava peggiorare sempre più. Entrammo nella casupola per vedere il suo piccolo ragazzo. Aveva circa dieci anni e giaceva disteso su un mucchio di fieno in uno stato pietoso.
Aveva gli occhi e la bocca socchiusi. La sua lingua e le sue labbra si erano enfiate smisuratamente; il viso tumefatto aveva preso un colore violaceo. Tutto sembrava indicare che fosse già in balìa di una cancrena avanzata. Gli presi il polso per sentire le pulsazioni e il risultato confermò i miei timori.
Domandammo allora a sua madre il permesso di condurlo con noi fino alla città di Caraz affinché fosse ricoverato. Ella rifiutò categoricamente la proposta, adducendo che «gli dei erano in procinto di arrivare per guarire il suo bambino».
Mi sarei aspettato di vedere queste persone iniziare una danza o un rituale per evocare gli Spiriti quando, improvvisamente, un piccolo congegno alato scese in verticale dal cielo, senza alcun rumore, e si immobilizzò proprio accanto al fuoco, a pochi centimetri dal terreno.
Allora, tutti coloro che erano seduti intorno al falò si alzarono, ed una donna giovane e bella uscì dallo strano veicolo e ci salutò sorridendo. Portava la medesima uniforme di entrambi gli extraterrestri che avevo incontrato al tempo dei miei due precedenti contatti.
Era giunta fino a noi senza camminare sull’erba, spostandosi a brevissima altezza dal suolo! Appresi, ma un po’ dopo, che evitava di calpestare la superficie erbosa e le piante per non danneggiarne le cellule.
Entrò dunque nella casetta; prese il ragazzino nelle sue braccia e lo portò all’interno del suo apparecchio continuando sempre a sfiorare il terreno, malgrado il peso che portava. Il gruppo intorno a me si era allora inginocchiato. Io, ero talmente pietrificato da restare in piedi, finché il mio compagno non mi chiese di fare lo stesso.
In una frazione di secondo, la donna ricomparve, tenendo sempre il bimbo tra le sue braccia. Aveva ripreso colore, il suo viso non era più enfiato e sembrava in buona salute. Mi avvicinai a lui ed esaminai il suo braccio: non v’era più alcuna traccia di frattura! Era sorridente e non tardò a chiedere a sua madre qualcosa da mangiare.

www.contattoamico.com/apuniani-gli-esser...nti-dal-pianeta-apu/

Ricardo Gonzales - Gli Apuniani del Peru' - Torino, by S.I.P.A.
Ultima Modifica 06/04/2019 06:26 da Roberto70.

Di più
12/04/2019 08:51 - 12/04/2019 12:39 #28016 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic 170 ore con extraterrestri
STRANE COINCIDENZE

12 APRILE 1960
Vlado Kapetanovic ha il primo incontro con gli APUNIANI piu' o meno nello stesso luogo di RICARDO GONZALES

Los antecedentes del Minius
Curiosamente, fue el 12 de abril de 1960 cuando los apunianos volvieron a mostrarse a Vlado Kapetanovic luego del incidente en la Central Hidroeléctrica. Este nuevo contacto fue en las montañas del Callejón de Huaylas.

www.legadocosmico.com/mobile/articulo.ph...icas-de-apu-parte-ii

12 APRILE 1961
Primo uomo nello spazio (Gagarin)

12 APRILE 1981
Primo SHUTTLE in orbita

12 APRILE 2015
Ricardo Gonzales incontra (dice lui) gli APUNIANI piu' o meno nello stesso luogo di KAPETANOVIC (55 anni prima)

Lo que les voy a compartir aquí es una información maravillosa que nos transmitió Ricardo Gonzalez Corpancho en el Taller "El Código Cósmico" realizado este fin de semana en el Cajón del Maipo, Chile (25 al 27 de Marzo del 2016). Esta información fue transmitida a él por Ivika (proveniente de Alfa Centauro) en un contacto programado en Yungay, Perú el 12 Abril 2015.

Ricardo inizia a parlare di arca per alpha centauri qualche mese prima di Hawking
Ivika, una ex terrestre del futuro gli dice che gli abitanti della terra in un futuro prossimo si trasferiranno su Alpha Centauri e che i terrestri costruiranno un laboratorio simile al CERN nel deserto di ACATAMA (vi ricorda qualcosa? www.luogocomune.net/LC/index.php/8-imported/2391-lumanoided3593 ) e da li partiranno le astronavi per Alpha Centauri

Esta información fue transmitida a él por Ivika (proveniente de Alfa Centauro)


catymessages.blogspot.com/2016/03/el-hip...-energia-minius.html




12 APRILE 2016
Hawking, il miliardario russo Milner e Zuckerberg: «Ecco l'astronave che raggiungerà Alpha Centauri»
www.ilmessaggero.it/tecnologia/scienza/a..._stella-1665686.html

12 APRILE 2019
Roberto70 è il primo terrestre ed unico folle terrestre (:laugh:) ad avere scoperto questa coincidenze

Se, in un prossimo futuro, dovesse essere costruito un CERN nel deserto di ACATAMA,, preparate le valigie :popcorn:
Ultima Modifica 12/04/2019 12:39 da Roberto70.

Di più
12/04/2019 11:58 - 12/04/2019 12:00 #28019 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic 170 ore con extraterrestri
Oggi, mi licenziano :laugh:
Mi sono "intrippato" con sto CERN

The Symmetry program was launched to foster interdisciplinary exchange between artists and scientists working or living in Chile and Switzerland. It combines the residency of two artists in three of the most fascinating scientific research centers in the world: the Large Hadron Collider, CERN, in Geneva, Switzerland, and the astronomic observatories in Chile: ALMA and the VLT in Cerro Paranal.

Ivika (o Ricardo Gonzalez :laugh: ) parlava di un CERN nel deserto di ACATAMA NEL 2015!

QUESTO E' UN ARTICOLO DEL 24 October, 2018

www.almaobservatory.org/en/announcement/...cy-program-symmetry/

Signori, qui siamo ben oltre le semplici COINCIDENZE!

Ultima Modifica 12/04/2019 12:00 da Roberto70.

Di più
13/05/2019 09:06 - 13/05/2019 09:25 #28322 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic 170 ore con extraterrestri
Come dicevo qualche giorno fa, qui SIAMO OLTRE le coincidenze MOLTO oltre

Visto che questa storia degli apuniani mi intriga molto mi sono comprato il libro di Ricardo Gonzalez (4.55€ kindle in inglese - Contact From Planet Apu: Beings From the Future Among Us (English Edition) Formato Kindle )

Questo signore qua "Donato Cervantes" è stato curato (dice lui) dagli extraterrestri apuniani e dopo la cura (la vicenda viene descritta nei minimi particolari dal figlio) la sua mano ha iniziato ad emettere onde talmente forti da distubare tutte le radio vicine!



qui si legge meglio



Ultima Modifica 13/05/2019 09:25 da Roberto70.

Tempo creazione pagina: 0.079 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO