Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

L'ultimo documentario di John Pilger è non solo schoccante (per quel che riguarda la storia di Bikini) ma altamente istruttivo per quel che riguarda i rapporti fra USA e Cina, passati e presenti. Ci sono moltissime cose che non sappiamo, dal punto di vista storico, compreso il fatto che nel 62 è stato sfiorato un attacco nucleare alla Cina, in partenza proprio dalle basi americane in Giappone. E la situazione oggi non è certo più rosea di allora.


Ricordatevi di attivare i sottotitoli in italiano (CC)

Fonte: Pandora TV

.

 

Aggiungi Commento   

Redazione
#1 Redazione 2017-04-04 16:36
Adesso capisco meglio tutto il nervosismo intorno alle isole artificiali che la Cina sta creando nel Pacifico.
Pavillion
#2 Pavillion 2017-04-04 17:22
Al momento non so cosa dire, ritengo bastante un Grazie.
Albarosa56
#3 Albarosa56 2017-04-04 18:18
Vista la sua impostazione, penso che quanto riportato nel documentario sia verosimile.
Ciò che più mi ha colpito è la costante espansione nel tempo e nello spazio di questa forza prevaricatrice che tutto vince e travolge.
Sembra inarrestabile. Potrà mai essere ricondotta alla ragione e invertire questa follia annichilatrice?

Forse piegarsi, per non perire? Ma anche questa via di schiavitù è ormai preclusa: troppe sono le armi in giro e alcune nazioni non si arrenderanno mai!

Lo scontro mi sembra inevitabile, proprio perché testardamente voluto e cinicamente portato avanti con metodica determinazione.
peonia
#4 peonia 2017-04-04 18:47
Io sono arrivata solo al minuto 20...e ho dovuto interrompere ogni tanto per lo schifo, la nausea, la rabbia.....andando avanti peggiora? perch non so se voglio farmi ancora del male....il mio "odio" verso il governo americano sta montando di minuto in minuto....... sono il Male nel Mondo.... :cry:
menzogne su menzogne su menzogne.....
Redazione
#5 Redazione 2017-04-04 19:12
Diciamo che il livello di odio rimane uguale fino intorno alla mezz'ora, poi cala leggermente. Ma non di molto.

Però ti suggerisco di guardarlo tutto. (Anch'io ho attraversato le stesse emozioni).
Redazione
#6 Redazione 2017-04-04 19:24
ALBAROSA56: Citazione:
Ciò che più mi ha colpito è la costante espansione nel tempo e nello spazio di questa forza prevaricatrice che tutto vince e travolge
Secondo me la cosa più fetente di questo "impero soft" degli americani è la capacità di ricatto che hanno sulle altre nazioni: secondo te che armi di ricatto devono avere sul Giappone, per poter continuare a mantenere la base di Okinawa, nonostante le proteste perenni dei giapponesi?
peonia
#7 peonia 2017-04-04 19:27
ok.....lo faccio per Pilger e per la mia conoscenza...ma che dolore....
Anteater
#8 Anteater 2017-04-04 19:41
Sono combattuto se considerarlo un buon documentario...credo sia impostato come l'età del regista, la parte dove parla del Giappone è mal fatta per esempio..gioca al catastrofismo ma insomma, siamo seri, c'è qualcosa che non torna...

La Cina ha e sta maltrattando il proprio territorio(sfrutta il proprio popolo) per produrre "cianfrusaglie" ad una cicca, per noi altri... sarà che c'è un conflitto, ma io vedo solo una strettissima collaborazione...
Dal made in Japan/Taiwan ...con Kissinger siam passati al made in China...poi con oltre un miliardo di bocche da sfamare è chiaro che l'opzione guerra fa comodo ad entrambi.. (fa da collante..e rende patriottici..snellendosi demograficamente)

Comunque è stanchevole leggere i sottotitoli...

Slobbysta

...poi credere alle nazioni è pressapoco anacronistico...
umax
#9 umax 2017-04-04 19:43
Ma la Cina non è il maggior sostenitore del debito pubblico americano ? In pratica sta sostenendo l`indebitamento del paese che lo sta attaccando ?

Potrebbero far crollare il dollaro in un attimo e spero che lo facciano, forse è per questo che li vogliono attaccare ?
Anteater
#10 Anteater 2017-04-04 19:59
umaxCitazione:
Ma la Cina non è il maggior sostenitore del debito pubblico americano ? In pratica sta sostenendo l`indebitamento del paese che lo sta attaccando ?
Guarda che è un pagherò...

umaxCitazione:
Potrebbero far crollare il dollaro in un attimo e spero che lo facciano, forse è per questo che li vogliono attaccare ?
Il crollo del dollaro è preventivato con tutte le opzioni...chi ha il dollaro fisico in tasca? Non certo chi lo "$tampa"!
Le conseguenze sarebbero nefaste per parecchie nazioni e ad effetto domino ritornerebbe contro la stessa Cina

Slobbysta
Albarosa56
#11 Albarosa56 2017-04-04 20:23
Redazione:

citazione: "secondo te che armi di ricatto devono avere sul Giappone, per poter continuare a mantenere la base di Okinawa, nonostante le proteste perenni dei giapponesi?

Buio totale.
Ma anche se sapessimo la risposta, cosa concretamente cambia? Penso assolutamente nulla, purtroppo.
notomb
#12 notomb 2017-04-04 20:28
Credevo di saperne abbastanza di porcherie sugli usa, in piccolo. Invece no. Ho raggiunto l'apice quando intervista un "governativo" e dice che le loro basi sono bene accette dalla popolazione. Confesso, oggi come oggi al suo posto lo avrei ...... ed in modo molto.....
Sertes
#13 Sertes 2017-04-04 20:44
Citazione Redazione:
secondo te che armi di ricatto devono avere sul Giappone, per poter continuare a mantenere la base di Okinawa, nonostante le proteste perenni dei giapponesi?

Beh, ma ti ricordi che i parlamentari giapponesi hanno portato in aula la discussione sul 9/11 con tanto di foto e documenti?
Dopo lo tsunami del 2011 hanno smesso.
kamiokande
#14 kamiokande 2017-04-04 22:28
Chissà quante volte siamo stati sull'orlo del disastro nucleare e non lo sappiamo, ma tanto l'essere umano ha serie difficoltà ad imparare dai propri errori, quindi sarebbe servito a poco il saperlo.

Americani che si comportano come nazisti e peggio ancora israeliani che si comportano come nazisti, la storia è una gran maestra.

Ma d'altronde, come ha detto il primo presidente americano George Washington: "se vuoi la pace preparati alla guerra" ... sic ... è assai confortante riconoscere che siamo governati da una manica di ignoranti senza speranza.

Senza parlare di noi, vero cuore pulsante di questo logoro pianeta, abbiamo internet, la più grande invenzione dell'uomo dopo la ruota, ma il 99% di chi vi ha accesso lo usa per scambiarsi foto di cibo, di cocktails, di vacanze ed autoscatti vari, senza parlare degli irresistibili video di dolci gattini che ne fanno di ogni colore, che tenerezza infinita suscitano.

È proprio vero che il Re del Mondo ci tiene prigioniero il cuore.
evitamina
#15 evitamina 2017-04-05 00:53
Crediamo sempre che i responsabili dei problemi sono sempre dall'altra parte del fronte. una volta gli spagnoli, inglesi, francesi, americani ecc. Non consideriamo mai, che non facciamo altro che specchiarci con lievi sfumature.
Nick_85
#16 Nick_85 2017-04-05 01:56
Ho appena finito di vedere il documentario .. ennesimo grande lavoro di Pilger (peccato che la maggior parte dei suoi documentari che ci sono in rete non sono tradotti) .. che dire.. sono cose che ognuno in cuor suo purtroppo sa già, ma colpiscono ogni qual volta vengono viste.

Mi colpisce il contrasto tra gli americani ipertecnologici ma barbari, e quelle popolazioni povere dal punto di vista monetario ma assolutamente in grado - prima dell'invasione -, di vivere una vita dignitosa di sussistenza. Questo mi fa riflettere sulla mistica moderna del lavoro e del fare. Se il lavoro e il fare servono per produrre armi e ordigni nucleari, o se allarghiamo il campo, per produrre rifiuti che distruggono l'ambiente - magari di chi vuole vivere in un sistema di sussistenza - ,allora è molto meglio il non fare.

Urgono nuovi paradigmi, quelli attuali ci stanno portando verso la catastrofe.
Vapensiero
#17 Vapensiero 2017-04-05 08:51
Peonia - vai avanti che lo schifo va visto in faccia purtroppo... (scusa ma va visto).
peonia
#18 peonia 2017-04-05 09:08
Vapensiero, io ho già dall'epoca del Vietnam un certo malanimo verso il Governo ed i Militari USA, per me il detto in voga quando ero giovane YANKEES GO HOME, vale ancora di più oggi, dopo oltre 40 anni di crimini e misfatti... anche meno noti... Solo che ieri ho visto cose che avevo solo sentito di sfuggita e il malanimo si è tramutato in disprezzo totale... ma certi sentimenti mi fanno stare male... :-(
peonia
#19 peonia 2017-04-05 10:06
nella loro spudorata capacità di mentire, sempre, questa secondo me è l'apoteosi...
Nihander
#20 Nihander 2017-04-05 10:21
Noto con tristezza che Luogocomune si sta spegnendo. I commenti sono sempre di meno e comincio a osservare eccessiva "partigianeria". Denoto con immensa delusione che, un attacco testimoniato da UNICEF e HUMAN RIGHTS WATCH condotto ieri dalla Siria con armi chimiche (tra cui gas nervini) ha procurato un centinaio di morti tra i civili, compresi bambini e su luogocomune non è stato dedicato neanche un articolo, sebbene alacri collaboratori siano pronti a scrivere su qualsivoglia teoria animista o qualsivoglia teoria antifarmaceutica.

La triste giustificazione di Mosca è stata "era condotto su un importante deposito di armi dell'ISIS". Ora mi chiedo come possano dei gas nervini distruggere della armi, ma, immagino che l'ormai dilagante filoPutismo di Luogocomune lo spiegherà con qualche stramba teoria. Ero con voi e mi indignavo con voi per le menzogne e i misfatti a stelle e strisce, sarebbe stato bello indignarsi ancora insieme per menzogne e misfatti a tinte rosse.

Non c'è un buono e un cattivo. Purtroppo ci sono solo interessi di pochi sui molti, da ovunque provengano. Immagino che se gli USA avessero fatto una strage di civili con gas nervino avremmo un titolo a piena pagina da 48 ore e io vi avrei supportato. Questo silenzio è imbarazzante non tanto per me, quanto per tutti noi, per tutta l'utenza di Luogocomune, in quanto esplica, senza dubbio alcuno, quanto lo spirito critico ci abbia abbandonato e quanto la nostra convinzione ci abbia segregato dietro altre sbarre ideologiche. Oggi perdiamo tutti, oggi muore la grande stima che nutrivo verso un'utenza capace di dire tutto e il contrario di tutto.

Buona giornata.
Albarosa56
#21 Albarosa56 2017-04-05 11:19
Citazione Nihander: Oggi perdiamo tutti, oggi muore la grande stima che nutrivo verso un'utenza capace di dire tutto e il contrario di tutto.

Gentile Redazione porgo le più sentite condoglianze per questo grave lutto che ha colpito tutti noi.

A chi è cosi "deluso" dedico queste parole: Resta il rammarico nel vedere le tante vittime uccise due volte, la prima perché mutilate o uccise negli attentati terroristi di Al Qaeda o dell’ISIS, la seconda perché sfruttate a fini di propaganda per recare vantaggio ai loro stessi carnefici.
Stefano Orsi

sakeritalia.it/.../...
Puskin
#22 Puskin 2017-04-05 11:51
Citazione:
#20 Nihander 2017-04-05 10:21 Ora mi chiedo come possano dei gas nervini distruggere della armi,
Commento solo questo per non andare troppo off topic.
Hanno bombardato un deposito di armi chimiche "ribelli" con esplosivi tradizionali, non viceversa! giustificazione plausibile, credibile, una normale azione di guerra ... prima di indignarti accertati di aver capito.

Inoltre sto povero Mazzucco fa praticamente tutto da solo, non è mica l'Ansa e, "grazie a Dio", informazioni, dietrologie sull'evento ne trovi a iosa sul main stream.
Redazione
#23 Redazione 2017-04-05 12:21
NIHANDER: Citazione:
Noto con tristezza che Luogocomune si sta spegnendo. I commenti sono sempre di meno e comincio a osservare eccessiva "partigianeria".
Per tua informazione, negli ultimi due anni la media di letture degli articoli è passata da 2.000 a 4.000 circa. Se per te questo vuole dire "spegnersi", ben venga il buio della notte.

Citazione:
Denoto con immensa delusione che, un attacco testimoniato da UNICEF e HUMAN RIGHTS WATCH condotto ieri dalla Siria con armi chimiche (tra cui gas nervini) ha procurato un centinaio di morti tra i civili, compresi bambini e su luogocomune non è stato dedicato neanche un articolo...
Capisco la tua "immensa delusione", ma gli attacchi "testimoniati da UNICEF e HUMAN RIGHTS WATCH" qui valgono meno di una scoreggia riscaldata. Qui si cerca di guardare alla "big picture", e quella ormai ci ha insegnato che il cui prodest, in questo caso, va curiosamente a favore degli americani. Se poi tu vuoi credere all'UNICEF fai pure.

Citazione:
Immagino che se gli USA avessero fatto una strage di civili con gas nervino avremmo un titolo a piena pagina da 48 ore e io vi avrei supportato.
Immagini male. La scorsa settimana gli americani hanno fatto una strage ingiustificata di civili in Iraq, e noi non abbiamo scritto nemmeno una riga. Quello che è ovvio ormai non ci interessa più.

Citazione:
Questo silenzio è imbarazzante non tanto per me, quanto per tutti noi, per tutta l'utenza di Luogocomune, in quanto esplica, senza dubbio alcuno, quanto lo spirito critico ci abbia abbandonato e quanto la nostra convinzione ci abbia segregato dietro altre sbarre ideologiche.
E' esattamente il contrario. Ormai lo spirito critico si è talmente affinato che su certi argomenti non serve nemmeno più discutere.

E visto che hai deciso di postare nel thread sbagliato (i "commenti liberi" sono altrove), guardati almeno il film di Pilger che abbiamo pubblicato. Così forse capisci che c'è una certa differenza fra l'imperialismo americano e il resto del mondo.

Citazione:
Oggi perdiamo tutti, oggi muore la grande stima che nutrivo verso un'utenza capace di dire tutto e il contrario di tutto.
Parla per te. Questi "funerali" unilaterali fanno soltanto ridere i polli. L'utenza sta benissimo, e non soffre minimamente per la mancanza di dibattito. Casomai soffre per la mancanza di argomentazioni valide da parte di chi ancora vuole in qualche modo equiparare l'imperialismo americano al resto del mondo.

[A proposito di mancanza di dibattito: lo spazio per chi vuole sostenere questa tesi è sempre a tua disposizione].
Pavillion
#24 Pavillion 2017-04-05 12:29
#14 kamiokande
Senza parlare di noi, vero cuore pulsante di questo logoro pianeta, abbiamo internet, la più grande invenzione dell'uomo dopo la ruota, ma il 99% di chi vi ha accesso lo usa per scambiarsi foto di cibo, di cocktails, di vacanze ed autoscatti vari, °senza parlare degli irresistibili video di dolci gattini che ne fanno di ogni colore, che tenerezza infinita suscitano°.

° Che bella immagine, se avessi una camera già saprei chi fotografare: una che non si pone problemi ad apparire, una che non si pone problemi a sparire. Osservare gattini è un 'arte magica' 'si sa' anche perchè quando gioco con i bambini io stesso lo divento e in alcune circostanze "forsanche" più.
Come tutti d'altronde.

#14 kamiokande
È proprio vero che il Re del Mondo ci tiene prigioniero il cuore.

°

Non so se è proprio vero ma se Trump è seduto sullo sgabello dei Re a chi dovrebbe corrispondere l'immagine del Re.

Ieri ebbi a che fare con "l'enigma" citato Adonis:
Tanto per non farsi mancare niente…
così mi segnai: Tutto ha paura di Tutti ... oppure Tutti han paura di Tutto ... quale mistero vi è in profondità.
Poi apparve anche John Pilger, mi sento così assurdo.
clausneghe
#25 clausneghe 2017-04-05 12:32
Ne ho visto circa metà, di questo docu-video..mi mette di malumore, continuerò dopo.
Mi mancano le parole per commentare la disumanità rettiloide degli agenti dell'impero Usa, quelli del faro di civiltà, democrazia e libertà :-(
Ma sono convinto che pagheranno, pagheranno tutto anche se non sappiamo come e quando, ma pagheranno.
E di colpo si troveranno nella parte delle vittime, vedrete.
Puskin
#26 Puskin 2017-04-05 12:47
Dimenticavo di commentare il film.
L'ho visto tutto e, come direbbe il buon Guzzanti, è un docu film che "arranchia" parecchio, troppo lungo, lento, insistente su particolari, interviste e opinioni non particolarmente qualificate e/o illuminanti. Si nota troppo la voglia di calcare la mano, seguendo il sicuro trito format del lacrimoso, pietoso, la tenera vecchietta, il bambino bruciato. Mette malumore si, ovvio. Ma è solo una piccola parte del discorso. Siamo sicuri che se non ci fosse l'impero di USRAELE il mondo sarebbe migliore ? Se non ci fossero le armi atomiche ? Se il mondo fosse sotto gli speroni Russi, Cinesi, Giapponesi, Tedeschi ? Essere Alice nel paese delle meraviglie è dolce ma il paese delle meraviglie non c'è.
Parsifal79
#27 Parsifal79 2017-04-05 13:07
NIHANDER: Citazione:
un attacco testimoniato da UNICEF e HUMAN RIGHTS WATCH condotto ieri dalla Siria con armi chimiche (tra cui gas nervini) ha procurato un centinaio di morti tra i civili, compresi bambini e su luogocomune non è stato dedicato neanche un articolo, sebbene alacri collaboratori siano pronti a scrivere su qualsivoglia teoria animista o qualsivoglia teoria antifarmaceutica.

La triste giustificazione di Mosca è stata "era condotto su un importante deposito di armi dell'ISIS". Ora mi chiedo come possano dei gas nervini distruggere della armi, ma, immagino che l'ormai dilagante filoPutismo di Luogocomune lo spiegherà con qualche stramba teoria
la "giustificazione", vera o falsa non lo so, non parla di bombardamento chimico, ma di contaminazione chimica in seguito al bombardamento di un deposito di armi chimiche.

per il ministero della Difesa di Mosca, la contaminazione con sostanze chimiche è stata sì la conseguenza di un raid aereo delle forze governative, ma condotto su un deposito di armi chimiche dei ribelli.
www.ilfattoquotidiano.it/.../3500095
Anteater
#28 Anteater 2017-04-05 13:27
Puskin condivido appieno...sto documentario è nato con stimoli "vecchi"...Le tipiche yankee interview e poi asseconda quello che deve assecondare, mica dice che in realtà i governi sono pilotati da certi uomini...e che la nostra vita è pressappoco come un orto...dipende da come viene curato...

...OT...mi ricordo quando gli USA bombardarono Novi Sad (città della chimica)..e lo fecero subdolamente addirittura inserendo nelle bombe chimicaglia esausta...intanto ci son veleni "siriani" chissà dove, immersi nel mediterraneo...

Slobbysta

Nihander...beh ci sono io ogni tanto come contrappeso, potrebbe esser un vanto, come precariato...almeno io, son sul chi vive...

PS...Redazione, se un solo ansioso utente, entra in un articolo 378volte...lo stupido computer lo calcola come 378letture? Oppure si basa sull'IP..e lo calcola come una lettura sola?
Pavillion
#29 Pavillion 2017-04-05 13:35
condivido appieno...





non posso condividere non l'ho ancora visto salvo i primi sette minuti.
Pavillion
#30 Pavillion 2017-04-05 14:04
#8 Anteater
La Cina ha e sta maltrattando il proprio territorio(sfrutta il proprio popolo) per produrre "cianfrusaglie" ad una cicca, per noi altri... sarà che c'è un conflitto, ma io vedo solo una strettissima collaborazione...
Dal made in Japan/Taiwan ...con Kissinger siam passati al made in China...poi con oltre un miliardo di bocche da sfamare è chiaro che l'opzione guerra fa comodo ad entrambi.. (fa da collante..e rende patriottici..snellendosi demograficamente)



Forse non si ha idea di cosa possa accaparrarsi chiunque, il Re per esempio.
Forse non si ha idea di cosa possa creare chiunque, la Cina per esempio.
Io un idea ce l'ho almeno in campo musicale e quel giorno tutti i miei desideri si posero alla ricerca di quel monumentale anecoico turntable Made in China.
Shavo
#31 Shavo 2017-04-05 14:05
Citazione:
Siamo sicuri che se non ci fosse l'impero di USRAELE il mondo sarebbe migliore ? Se non ci fossero le armi atomiche ?
La violenza non l'hanno inventata oltre oceano, le armi atomiche sì. E guarda, senza armi atomiche il mondo sarebbe migliore, poco ma sicuro.
La deterrenza nucleare non ha posto fine alle guerre: ha cambiato loro il volto. La guerra oggi è ideologica, la propaganda batte anche le bombe più astute, la demagogia batte la logica più ferrea, etc.

Un tempo il mondo sarà stato pieno di violenza, ma era una violenza che potevi vedere. Oggi dov'è?
Un tempo il nemico portava una divisa, riconoscerlo era un gioco da ragazzi.. oggi le pecore han cacciato via i lupi, e si osservano guardinghe.
Redazione
#32 Redazione 2017-04-05 15:08
ANTEATER: Citazione:
Redazione, se un solo ansioso utente, entra in un articolo 378volte...lo stupido computer lo calcola come 378letture?
Credo di sì. Se torni a leggere i commenti, dopo un pò che sei entrato, il sistema ti conta di nuovo.
LICIO
#33 LICIO 2017-04-05 17:34
C' E' SOLO SPAZIO PER UN PROFONDO DISGUSTO...
Pavillion
#34 Pavillion 2017-04-05 17:42
#33 LICIO
C' E' SOLO SPAZIO PER UN PROFONDO DISGUSTO...



Qualcuno forse pensava che quel Trump seduto sullo sgabello dei Re fosse puro e che le Nazioni fossero vergini?
peonia
#35 peonia 2017-04-05 17:51
Nihander ti faccio notare che in Commenti Liberi se ne sta parlando.....
Anteater
#36 Anteater 2017-04-05 18:34
La cosa "geniale" di oggigiorno è che il linguaggio/comunicazione sono in parte cambiati, i ritmi sono accelerati, la prospettiva dell'immagine, pure...e quindi si può inventare&sbizzarrirsi...abbiamo droni, abbiamo. ..ardi di esempi per evitare di diventare un fondale e creare addirittura ciò che si vuole...beh con queste premesse abbiamo un mediocre documentario...

Insegnare cinema, può aver senso come base, basta non diventi dogma!


Quando uscii, vidi Dogville, film strano, poco costoso, basato soprattutto su una sceneggiatura ricercata...
Quando si vuole la vera verità, basta ricordare quale documentario ti viene in mente piuttosto che sforzarsi a ricordarsi il migliore...il problema sta lì...e anche l'onestà interiore...dopo di ché capire perché l'imprinting...
Perché Jacopetti(mondo cane & co.) mi stupisce ancora e Sergio Leone(che ha copiato i suoi mitici primi piani..)oggi mi annoia? Saper di cinema non è tanto anticipare i tempi che verranno, ma crear un'irresistibile stile che fa da spartiacque e divide...inventare!

Slobbysta

Redazione, per varcar una porta, spesso è meglio farlo attraverso una domanda, che urlar una "propria" opinione cercando conferme di averla oltrepassata...Ci son strateghi incapaci di mettersi una divisa e ci son "eroi" che "vanno" sul campo ad agire "concretamente"...È bello far l'attore, ma preferisco l'oscuro compito del regista...poi rimarrò la volpe della favola...

_______________________________________________________

PavillionCitazione:
....di quel monumentale anecoico turntable Made in China.
...A quei tempi erano made in Japan...quelli cinesi di oggi non garantisco la "anecoicità"(assenza di eco)...
Ti ho letto tre volte...
Vapensiero
#37 Vapensiero 2017-04-06 07:32
peonia - Allora mi scuso. Io credo che comunque le prime vittime degli americani siano proprio loro, hanno un paese sotto stato di sequestro permanente (da parte di terzi che don doppia cittadinanza lo amministrano). Dopo un accurato lavaggio del cervello (con scarso accesso all'educazione e il mantra 'America is the greatest') questi sono i risultati.
peonia
#38 peonia 2017-04-06 08:37
di nulla Vapensiero.... e hai ragione....
Puskin
#39 Puskin 2017-04-06 09:24
Citazione:
#31 Shavo 2017-04-05 14:05 Citazione: Siamo sicuri che se non ci fosse l'impero di USRAELE il mondo sarebbe migliore ? Se non ci fossero le armi atomiche ? La violenza non l'hanno inventata oltre oceano, le armi atomiche sì. E guarda, senza armi atomiche il mondo sarebbe migliore, poco ma sicuro.
La prima guerra mondiale, fatta a tuberi e radici, fece 17 milioni di morti!

La seconda guerra mondiale, fatta a pane e salame, fece 68 milioni di morti! - Il tutto in un mondo molto meno popolato dell'attuale.

Fra la prima e la seconda passarono appena 20 anni! (Tu penserai, strano, con 17 milioni di morti non hanno afferrato il concetto!? ... No! )

Credo fermamente che senza il deterrente atomico, i simpaticoni Goti, Jappi e quant'altro, avrebbero presto menato le mani.

Citazione:
#31 Shavo 2017-04-05 14:05 Citazione:La deterrenza nucleare non ha posto fine alle guerre: ha cambiato loro il volto. (1) La guerra oggi è ideologica, la propaganda batte anche le bombe più astute, la demagogia batte la logica più ferrea, etc. (2) Un tempo il mondo sarà stato pieno di violenza, ma era una violenza che potevi vedere. Oggi dov'è?(3)


(1) C'è una differenza di scala fra le guerre che sanno fare i "nostri" e quelle dei piedi scalzi.
Poi i milioni di morti degli "straccioni" qui dagli eleganti manco si contano (ma ci sono stati, altro che sola ideologia).

(2) La propaganda e la demagogia ci sono dai tempi di Sargon di Akkad. Una vasta tribù si allinea e si tiene solo così (e col bastone ovviamente).

(3) Dappertutto, anche sotto casa tua.
Shavo
#40 Shavo 2017-04-06 10:00
@Puskin

Mi parli di numeri perché contare i cadaveri è un'operazione semplice, contare le menti violentate non lo è altrettanto.

Violenza fisica e psicologica, son diverse e agiscono su campi diversi. Corpo e Psiche.

Se hai voglia di esaminare i concetti se ne può discutere in forum, potrebbe anche essere interessante... chi dice che la violenza fisica sia peggiore di quella psicologica? Imprigionare le menti è forse un sacrificio necessario per non imprigionare i corpi? la deterrenza nucleare impedisce di fatto la violenza fisica, e ciò sposta la guerra sul piano ideologico.. la propaganda non sarà un'invenzione moderna, ma l'umanità non credo abbia mai affrontato nulla di paragonabile alla deterrenza nucleare.


Siamo OT, se ne hai voglia ti invito ad aprire un topic, parteciperò.
Shavo
#41 Shavo 2017-04-06 10:06
errore
f_z
#42 f_z 2017-04-06 10:10
Ho visto il documentario.
Nessuna vera sorpresa, ma la conclusione e' che noi di quella organizzazione criminale chiamata "usa" ne sappiamo molto meno di quanto crediamo.
L'unica soluzione che vedo per la salvezza dell'umanita' non malvagia e' eliminarli dalla faccia della terra.
Pavillion
#43 Pavillion 2017-04-06 20:56
Anteater
...A quei tempi erano made in Japan...quelli cinesi di oggi non garantisco la "anecoicità"(assenza di eco)...

°

A me non sembrò che io denigrassi alcunchè nè qualsivoglia Made in.
Data "materia" mi ricordasti Tuttle. Certo, continuare sarebbe OT come lo fu allora.

Per non disperarsi ogni cosa dovrebbe servire a qualcos'altro, causa assenza momentanea del segnale trovare condotti che non si sarebbero potuto immaginare;
Un pò rasput in, un pò raccont in, un pò dug in, un pò put in. Lanterna.
Chiedo scusa se ogni tanto l'intrattenibile ricordo scappa come se mi scappasse la pipì papà.

Con tutti i dollari che aveva in pancia la Cina poteva far saltare il dollaro!?
A che pro si chiese la muraglia che tramite quella moneta accampò l'occasione per trarne acquisti mirati.
fefochip
#44 fefochip 2017-04-07 09:21
trump ha drammaticamente dimostrato di aver cambiato idea, disattendendo ogni promessa iniziale.

ha ordinato di lanciare un offensiva con missili contro una base aerea siriana

per la pace e un mondo ancora in piedi dobbiamo solo sperare che putin abbia una reazione composta all'arroganza sempre piu sfacciata di un impero
Sisifo358
#45 Sisifo358 2017-04-15 21:52
Il video non è più disponibile, qualcuno conosce qualche altro link o lo ha salvato?
peonia
#46 peonia 2017-04-15 22:21
non ci sono altri link..con la scusa del copyright l'hanno tolto di mezzo :-(
Sisifo358
#47 Sisifo358 2017-04-15 23:05
Slobbysta

Interessante la Morfologia della fiaba e il seminario di Mazzucco, grazie, me lo son guardato tutto :pint:

Peonia

Pazienza, la prossima volta sarò più tempestivo a scaricare... 8-)
Pavillion
#48 Pavillion 2017-04-15 23:13
Purtroppo o per fortuna è in inglese.
(britannico)
gomovies.to/.../watching.html?ep=564952
Andreapazzero
#49 Andreapazzero 2017-04-18 12:32
Salve a tutti
Qualcuno è riuscito a salvare il video prima che sia stato rimosso ?
Giano
#50 Giano 2017-04-18 15:35
@Andreapazzero
Lo trovi qui: www.pandoratv.it/?p=15410
Benvenuto. :-)
Pavillion
#51 Pavillion 2017-04-18 15:59
lo si trova alla fonte: Pandoratv!
Fuoco
#52 Fuoco 2017-05-16 12:59
Lo avevo tra i video arretrati "da guardare", ma nel frattempo purtroppo lo hanno rimosso,
anche dal link di pandoraTV (che a sua volta lo aveva caricato su YT).

Facendo una ricerca sono riuscito a ritrovarlo integrale su
questo sito gloria.tv/video/6u6WQxHdL9wpBijUEV8eFKKyU
(anche se non riesco a visualizzarne i sottotitoli in italiano)

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO