Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Dopo aver minacciato di mettere il dazio sulla Vespa e su altri prodotti europei, Donald Trump ha deciso di offendere apertamente il popolo italiano (e non soltanto).

Come riporta il New York Times, durante una conferenza stampa tenuta nella sua residenza in Florida, Trump ha risposto alle domande dei giornalisti sul debito che le varie nazioni europee avrebbero verso la NATO.

Dopo aver ricordato che la Germania investe solo l'1,2% del proprio PIL nelle spese della NATO (mentre l'accordo prevede che ciascuna nazione investa almeno il 2% del proprio PIL), a Trump è stato chiesto quali siano le altre nazioni che secondo lui sono maggiormente indebitate verso la NATO.

"Sicuramente la Spagna e l'Italia sono in ritardo rispetto ai propri obblighi" ha risposto Trump. "In particolare l'Italia - ha aggiunto il presidente americano - non sono gente particolarmente coraggiosa. [Gli italiani] non dovrebbero mai dimenticare che, insieme alla Germania, hanno perso la guerra. E i paesi che hanno perso la guerra contro di noi dovrebbero essere doppiamente grati di far parte di questa grande alleanza militare con gli Stati Uniti".

L'articolo conclude dicendo: "In uno scambio improvvisato, dopo la conferenza stampa, il presidente Trump è stato sentito dire: "Non mi piacciono le nazioni che perdono le guerre. A me piacciono le nazioni che vincono le guerre."

E per fortuna che molti credevano che con Trump avremmo iniziato un percorso di distensione internazionale.

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

Maxwell38
#1 Maxwell38 2017-04-01 08:27
Da quando il NYT è un'autorevole fonte ?
Perché nessuno mai parla delle giovannebotteri#200.000euto-anno che ci dicono degli 11.000 splendidi progressisti che andavano a comizi di Lady Killary con pseudo cantanti e ci hanno negato dei comizi con 27.000 ventisettemila fascisti ai comizi del biondino ?
Perché quando una notizia non ci piace tutti a gridare "giornalisti servi del sistema" e se coincide con le nostre idee tornano ad essere "liberi" e "autorevoli" ?
zanna
#2 zanna 2017-04-01 08:42
Citazione:
Da quando il NYT è un'autorevole fonte ?
Che importanza ha l'autorevolezza del NYT in questo ? E' un virgolettato, è stato riportato ciò che ha detto quindi o dubiti che le frasi siano state dette e quindi siamo davanti a una invenzione totale oppure che lo scriva in NYT o io su un pezzo di carta straccia vale esattamente la stessa cosa.
Redazione
#3 Redazione 2017-04-01 08:45
MAXWELL38: Citazione:
Da quando il NYT è un'autorevole fonte ?
Oddio, qui non si tratta di autorevole o meno. Hanno semplicemente riportato le parole di Trump. Tutto quello che ho tradotto io infatti è virgolettato, nell'articolo originale.

(Vedo che ti aveva già risposto Zanna).
alinos
#4 alinos 2017-04-01 08:46
Sul concetto di gratitudine parliamone. Sul fatto che abbiamo perso la guerra, non mi sembra una novità.
Sono sempre più convinto che sto tizio dice tutto quello che li passa per la mente. E forse forse, a ben vedere, non ha nemmeno tutti i torti.
Ghilgamesh
#5 Ghilgamesh 2017-04-01 08:53
Qualcuno ha avvisato il Biscardi americano che le ultime guerre, a LORO, non sono andate benissimo?

Secondo le stronzate che ha detto ... LORO dovrebbero essere grati di far parte della grande madre russia ... viste le scoppole prese in Vietnam!
E fra qualche anno, quando dovranno ammettere di aver parso la guerra al terrorismo che farà?
Sarà grato di potersi inginocchiare in moschea?

^__^
Maxwell38
#6 Maxwell38 2017-04-01 08:54
Chiedo scusa per il tono.
È che veramente ho perso ogni fiducia nel giornalismo. Se qualcuno da un'opinione ok.....tanto è come il buco del c... , tutti ne abbiamo uno :-D
Ma è sull'onestà che vedo solo marcio.
umax
#7 umax 2017-04-01 08:57
Avete bisogno di altri inviti per uscire dalla NATO ?
Escape2013
#8 Escape2013 2017-04-01 09:38
Anche a me sembra imbarazzante la foto dell'elicottero che sgombera l'ambasciata USA a Saigon, vero....
Shari
#9 Shari 2017-04-01 09:46
Una buona morivazione per smantellare la Nato.dall'europa. Trump questo è la sua amnesia, la seconda guerra mondiale è grazie a Stalin che ha sconfitto la germania non l'america criminale.
Albarosa56
#10 Albarosa56 2017-04-01 09:51
Si, l'Italia ha perso la guerra.
Non poteva non perderla, anche con tutto il “coraggio” immaginabile.
Ed è diventata una colonia.

Domanda centrale: cosa ha fatto il popolo italiano, concretamente, dal 1945, per emendarsi dall'errore di essersi fatto trascinare in guerra e riacquistare la dignità di una nazione sovrana?
Praticamente NULLA.

Ora che il gioco a livello internazionale si farà sempre più duro, saremo i primi a essere sacrificati.
Alzare la testa ora: pressoché impossibile, se non si crede ai miracoli...
Sertes
#11 Sertes 2017-04-01 10:06
Finalmente un presidente americano che dice la verità.

Una piacevole svolta.
Al2012
#12 Al2012 2017-04-01 10:13
Se vediamo le guerre come delle competizioni tra schieramenti possiamo vedere che ci sono dei vincitori e dei vinti.
Ma se guardiamo le guerre per quello che sono, ci accorgiamo che tutti i popoli sono dei perdenti indipendentemente dallo schieramento, mentre i vincenti sono quelli che manovrano i contendenti.

Nello specifico del popolo americano, considerando che sono ripetutamente governati da personaggi che lo coinvolgono sempre in qualche guerra più o meno rilevante, sarebbe da capire il perché accetta questa situazione da perdente senza protestare.
Tianos
#13 Tianos 2017-04-01 10:21
"E per fortuna che molti credevano che con Trump avremmo iniziato un percorso di distensione internazionale."

Cavolo io invece lo apprrezzo.
é inutile dire che il "popolo italiano" è un grande popolo, la verità è che noi italiani siamo scarafaggi, forse scoppiasse una guerra nucleare totale saremmo gli unici a sopravvivere perche saremo i primi a intrufularci in ogni cantuccio sicuro...forse persino prima dell'evento per una qualche forma di potere per la sopravvivenza atavico.
basta guardare le due vecchie guerre, e ancora prima noi abbiamo cambiato opinione a seconda di come tirava il vento, i "nostri" eserciti hanno ben poche stelle al sacrificio puntate al petto... e forse a ben vedere, perchè mai sacrificarsi per capi e ideali vigliacchi (infatti siamo uno dei pochi popoli che ha un esercito per proteggere lo stato , e uno per proteggere il popolo i carabinieri...anche se presto verra smantellato).
Dire la verità è offensivo?...forse per i ratti che ci governano. io chi dice la verità lo stimo sempre.
p.s. vorrei precisare che o altre remore su trump, ma che oggi ci abbia dato un calcio nei denti come "popolo" ha fatto fin troppo bene...se quando cualcuno infatti dice qualcosa di un gruppo , ed il singolo si sente offeso è perchè a parer mio ha la coda di paglia.
lyndon73
#14 lyndon73 2017-04-01 10:24
Scusa Massimo, ma la notizia è vera? Ho provato a ricercarla dal sito NYT e non la trovo. Non sarà mica un pesce d'aprile?
LoneWolf58
#15 LoneWolf58 2017-04-01 10:24
e magari potrebbe essere la volta buona che la eliminiamo questa NATO...
Ghilgamesh
#16 Ghilgamesh 2017-04-01 10:25
Citazione:
E per fortuna che molti credevano che con Trump avremmo iniziato un percorso di distensione internazionale.
C'erano anche molti che pensavano che, nelle finte democrazie planetarie, chiunque fosse andato su, non sarebbe cambiato nulla ... quelli che credono che le decisioni le prendano altri, NON i presidenti ... ma c'avete pure preso per culo! ^__^
LoneWolf58
#17 LoneWolf58 2017-04-01 10:29
Tianos... cosa sono oggi gli italiani lo ha rappresentato benissimo Sordi...
e lo ha descritto altrettanto bene Prezzolini nel suo Codice della vita italiana (1921)
Redazione
#18 Redazione 2017-04-01 10:34
LYNDON73: C'è un PM per te.
peonia
#19 peonia 2017-04-01 11:04
non so che pensare... sono davvero disorientata..... io sono una di quelle che aveva creduto a quanto detto da Gioele Magaldi sulla Massoneria PROGRESSISTA che aveva appoggiato Trump...ma ogni giorno leggo qualcosa che mi fa venire il mal di pancia che lui dice o fa.... :-( :-o

aggiungo che l'Italia abbia perso la Guerra mi pare ovvio...ma non vedo come quantifica il coraggio, semmai...Abbiamo avuto nel mondo casi di popoli coraggiosissimi che sono stati decimati...
Mrexani
#20 Mrexani 2017-04-01 11:26
Per gli americani il massimo del coraggio è rubare merendine in una scuola materna assaltandola con cento carri armati sotto copertura aerea; è anche giusto che Donaldo Cuor Irsuto pretenda che tutto questo po' po' di coraggio venga rimpinguato dal vilissimo alleato peninsulare.
Parsifal79
#21 Parsifal79 2017-04-01 11:56
vorrei ricordare ai pessimisti disfattisti che la scelta non era tra Trump o Jesù bambino come presidente USA.



fin quando non vedo svolazzare atomiche, direi che ci è andata di culo.
massimo73
#22 massimo73 2017-04-01 11:59
Sì caro Donald l'abbiamo persa e per più di 70 anni siamo stati una vostra colonia, a me e a molti altri pare abbastanza per uscirne :pint:
Anteater
#23 Anteater 2017-04-01 12:13
Infatti la Jugoslavia ha vinto e guarda cosa gli USA le ha fatto oltre che a frantumarla in 7 pezzi...

RedazioneCitazione:
E per fortuna che molti credevano che con Trump avremmo iniziato un percorso di distensione internazionale.
Molti pensavano alla distensione internazionale? Che ci sia un impegno per esaltare quel viscido "riccone" da parte di certi siti "alternativi", ormai è strana prassi...ma qual'è il fine? Uguale comportamento per la finta fascista francese, altro che il padre...Qui c'è un tentativo voluto per dire tutto e il contrario di tutto..complimenti!
Già l'articolo sul populismo suonava di fischietto per richiamar "TUTTI" dentro un impolverato cortile...a me sembra che tutto ciò sia un orrendo "test" per vedere quanto ci si possa permette di sballottare nel suo contrario le "opinioni" degli altri...Trump speranza? O "disillusione"?

Ma mi faccia il piacere...con Slobbysta evitiamo spersonalizzazioni così palesi...

Ante◆Ater ...prima del buio...
InFlames
#24 InFlames 2017-04-01 12:20
Il problema del popolo italiano e che si fa comandare da coglioni, di esempi di coraggio il nostro popolo non è da meno di altri. L'utima carica di cavalleria della storia militare l'abbiamo fatta noi, "Ariete circondata, Ariete resiste" ad El Alamein eravamo noi, "Mancò ila fortuna non il valore" eravamo sempre noi. Smettiamola di gettarci merda addosso che diamine.
bonne
#25 bonne 2017-04-01 12:21
:hammer: ;-) L
Giano
#26 Giano 2017-04-01 12:26
Il coraggio del napalm. :perculante:
horselover
#27 horselover 2017-04-01 12:27
forse gli italiani si scocciavano a combattere per i savoia, mussolini e hitler
Maksi
#28 Maksi 2017-04-01 12:29
Haha... ma dai che vi sta' solo spronando psicologicamente. :-)
Redazione
#29 Redazione 2017-04-01 12:29
@ BONNE: Tenchiu ;-)
LoneWolf58
#30 LoneWolf58 2017-04-01 12:34
Citazione:
Smettiamola di gettarci merda addosso che diamine.
Gli "esempi" di coraggio sono del singolo non di un popolo... e noi come "popolo" non esistiamo ancora.
Ci siamo (hanno?) fermati al "Fatta l'Italia..."
yarebon
#31 yarebon 2017-04-01 12:37
Meglio un presidente abbastanza trasparente nella parole, che la Clinton, certo dice banalità sempre meno veritiere soprattutto perchè ancora si appoggia al mondo uscito dopo Yalta che oramai sta crollando su se stesso. Rifarsi alla geopolitica uscita dopo la seconda guerra mondiale adesso è davvero imbarazzante, ma non so, da una parte queste mosse stanno creando un'incrinatura tra gli alleati della Nato ed un indebolimento dell'alleanza, visto che Trump è il presidente meno rispettato nella storia, insomma queste uscite le vedo positive. Difficile dire se lo faccia apposta o meno, ma qualcuno ha paragonato la situazione attuale dell'America a quella dell'impero romano nel passaggio da repubblica a impero (naturalmente per quanto riguarda l'organizzazione interna).
InFlames
#32 InFlames 2017-04-01 12:50
E poi è facile parlare di vittoria stando dal'altra parte dell'atlantico. Ma soprattutto, caro DonalDone, prendersele dal D-day fino alla fine della guerra e vincere solo perché la produzione bellica e a migliaia di km e quindi in produzione continua non è coraggio, è avere, appunto, la produzione al sicuro a differenza di noi perdenti. Quante ne hanno prese dai cucchi nonostante abbiano avuto a che fare con solo il 30% dell'esercito tedesco
polaris
#33 polaris 2017-04-01 12:53
Ma Trump non voleva smantellare la NATO? Si è già arreso al governo ombra. Ha già perso la "sua" guerra.
Parsifal79
#34 Parsifal79 2017-04-01 13:08
polaris Citazione:
non voleva smantellare la NATO?
non mi pare

Gli alleati della Nato “sono in debito di un sacco di soldi”. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che in un’intervista alla Reuters ha attaccato nuovamente gli altri Paesi dell’Alleanza atlantica, affermando di voler fare pressione affinché paghino per la loro difesa, in modo da alleggerire il peso sul budget statunitense.

“La prima volta che qualcuno mi ha chiesto della Nato ho detto due cose: è obsoleta perché non si occupa di terrorismo; ora hanno aperto una divisione per occuparsi di terrorismo, solo grazie a me. E gli esperti sulla Nato che non fanno nulla se non studiarla hanno detto: ‘Sapete, Trump ha ragione’. E io non sapevo nulla di Nato. Voglio dire, sapevo molte poche cose. Ma guardate cosa sta accadendo […] Sono in debito di un sacco di soldi. Molti Paesi devono dare un sacco di soldi. Prima cosa: il 2% è troppo poco [i membri della Nato dovrebbero contribuire con il 2% del Pil, ndr]; seconda cosa: solo cinque Paesi lo hanno fatto”.

wallstreetitalia.com/.../...
maryam
#35 maryam 2017-04-01 13:16
"Ma Trump non voleva smantellare la NATO?"


Forse questa è la via magari anche senza volere.
afabbri73
#36 afabbri73 2017-04-01 13:17
Gli Stati Uniti sono stati in guerra il 93% del tempo, dalla loro creazione, nel 1776. Dai 241 anni della loro esistenza gli anni di pace sono stati solo 21. Nessun presidente degli Stati Uniti è mai stato un presidente di pace. Tutti i presidenti che si sono succeduti sono stati tutti, in un modo o nell'altro, coinvolti almeno in una guerra. Gli Stati Uniti non hanno mai passato un intero decennio senza fare una guerra e l'unica volta che ci sono rimasti è stato dal 1935 al 1940 durante il periodo isolazionista della grande depressione. Questa la dice lunga su chi si sente vincitore.. chi gioca da solo vince sempre. E chi non gioca, logicamente, perde. Io ho sempre sostenuto Trump come il presidente del cambio del paradigma politico, come lo fu prima di lui Obama per i palati fini, lo è lui, oggi, per i contadini. Mai pensato che portasse distensione ma solo qualche mesata di piacevole confusione, poi sarebbe stato come tutti gli altri omini di paglia che lo hanno preceduto.

Detto ciò concordo sul fatto di italiani perdenti, ma tra italiani, anche perché si parla di italiani da una 70ina d'anni a questa parte, e per come siamo messi oggi, siamo stati, almeno politicamente, perdenti su tutta la linea. Anzi, oserei dire dai tempi di Crispi e Giolitti ad oggi, sorvolando su tutti coloro che ci ha governato, chi attualmente attualmente ci governa e chi potenzialmente rischia di andarci a governare (ma perdendi lo siamo stati noi nei confronti di noi stessi).

Tornando su Trump, sul fatto di esser loro grati per il loro intervento durante le grandi guerre, secondo il metodo portoghese, penso che lo abbiamo dimostrato distribuendo McDonalds in ogni dove, tanto bastava. Per il resto, lasciamo perdere...

Caro Trump non si sputa sul piatto dove si mangia:
Perché l'italia dovrebbe impegnare 2% di Pil? Trump vuole per caso lo sconto visto il taglio del budget alla spesa militare? E siamo diventati troppo cari nonostante il cambio favorevole? Negli ultimi venticinque anni l'Italia ha esportato nel mondo circa trentasei miliardi di sistemi d’arma (Fonte: Rete Italiana per il disarmo). I clienti principali sono Stati Uniti e Regno Unito, ma anche in India, Pakistan, Emirati-Arabi, Kazakistan, Arabia Saudita, Ciad, Eritrea, Nigeria. Siamo fra i dieci esportatori di armi del mondo, specialmente i Paesi del Medio Oriente, dell’America settentrionale. L’Italia supera nell’ordine Germania e Stati Uniti, raggiungendo il primo posto a livello mondiale (1,3 MLD di euro nel 2014) per la costruzione di armi leggere (fucili di precisione, mitragliatori, fucili d’assalto, pistole) che arrivano anche in Medio Oriente Africa e Asia. Siamo più forti negli Usa, dove il gruppo Beretta guida la lobby nemica di ogni divieto sulla liberazione delle armi. Dovrebbe essere applicata la legge 185 del 1990 per la riconversione delle fabbriche e che ne vieta la libera circolazione nei paesi in guerra o nei paesi autoritari, ma col tempo la legge è stata aggirata, e mai finanziata da nessun governo, cosi i caccia, gli elicotteri militari, le fregate, le corvette, i carri armati, i blindati, e i sistemi missilistici, possono essere venduti, dove si vuole. Es: L’Italia nel 2014 ha consegnato a Israele, alla vigilia degli attacchi sulla striscia di Gazza, due caccia bombardieri. I governi che si sono succeduti negli ultimi anni hanno rafforzato il gruppo di Finmeccanica, parliamo di un colosso controllato dallo Stato Italiano che opera a livello planetario con potenti alleanze, in tutto il mondo, e con quasi 100k dipendenti. Come denunciato da Amnesty International l’Italia ha venduto (o sta vendendo?) armi all’Arabia Saudita. Se pur gli Usa restano la nostra destinazione preferita, da parte dell’Italia c’è la continua pressione per far togliere l’embargo europeo di vendita delle armi alla Cina, decretato dopo Tienanmen nel 1990. Saremo dei perdenti, ma gli altri vincono grazie ai nostri petardi. Sono gli Stati Uniti che dovrebbero ringraziarci, un po' meno quando ci allargheremo anche alla Cina (ps. anche se in Cina già ci siamo).

Io non mi sento offeso per niente dalle parole di Trump, evidentemente tra un hamburger e l'altro legge solo fumetti.

Oggi mi sono concesso un commento bonobo
MaxpoweR
#37 MaxpoweR 2017-04-01 13:26
ha ragione Trump
Giano
#38 Giano 2017-04-01 13:55
Non saremo coraggiosi ma boccaloni si! :-D
afabbri73
#39 afabbri73 2017-04-01 13:57
#37 Giano 2017-04-01 04:55
Non saremo coraggiosi ma boccaloni si! :-D

:-D
1k8
#40 1k8 2017-04-01 14:05
@giano @afabbri73

;-)
Adonis
#41 Adonis 2017-04-01 14:14
Stiamo ancora pagando caro quel triennio tra gli anni 50 e 60 chiamato boom economico per gentile concessione americana. Questo sono in molti a dimenticarlo. Siamo da sempre loro servi da quando è finito il secondo conflitto mondiale. Ora questo imbecillone di Trump sta rivedendo i conti e pare voglia contrastare anche il madre in Italy li in America. Che dire? Mala tempora currunt....
evitamina
#42 evitamina 2017-04-01 14:16
E come dire; i giapponesi sono poco coraggiosi, hanno perso la guerra
Shavo
#43 Shavo 2017-04-01 14:19
Citazione:
Ma Trump non voleva smantellare la NATO?
ma Trump non voleva sbattere la Clinton in galera?

-------

Harvard ha appena annunciato che nel 2022 partirà un progetto per regolare la temperatura solare direttamente alla fonte.
jerimum
#44 jerimum 2017-04-01 14:57
Speriamo che continui la sua lotta ai vaccini ... ma sinceramente inizio a crederci poco.

informasalus.it/.../...
Pavillion
#45 Pavillion 2017-04-01 15:02
Quale Birichinata! Barry Much
polaris
#46 polaris 2017-04-01 15:16
epqiaaiodikei keeeyittaopoooajiia

:-D
Valdez
#47 Valdez 2017-04-01 15:16
L’articolo del NYT dà molti spunti di discussione, ma prima di cimentarci in commenti ci si dovrebbe chiedere: l’articolo del NYT riflette esattamente il pensiero di Trump o è un’altra manovra per screditare il “populista” alla Casa Bianca? (in vista degli appuntamenti elettorali in Europa: il messaggio di fondo che molti Paesi europei non siano in regola con il proprio contributo verso l'Organizzazione non è nuovo (estate 2016), eppure questo articolo è rispuntato fuori proprio ora)
Infatti dalla comparsa di Trump sulla competizione politica e poi dopo la sua elezione, su di lui si è sentito tutto e il contrario di tutto, secondo una campagna mediatica globale orchestrata contro un Presidente USA, senza precedenti: qualsiasi cosa faccia o dica seppure in contraddizione con se stesso (nel giro di pochi giorni), viene sempre valutata in nodo negativo.

Tuttavia s’è visto che qualora vi sono video di Trump o Putin da cui si sente esattamente quello che dicono, il loro messaggio reale viene travisato ed è esattamente l’opposto da quello che leggiamo sui giornali o ascoltiamo in TV: insomma se loro dicono A sui media troviamo Z.

Ora l’articolo prende spunto da un articolo di giornale quindi già “filtrato”, e sappiamo anche che quasi tutti i media siano già orientati contro di lui, quindi sarebbe interessante sapere se vi sia un video dal quale cogliere le parole precise dette da Trump oppure se troviamo lo stesso messaggio da una fonte alternativa all'informazione mainstream.
Al2012
#48 Al2012 2017-04-01 15:25
@ 1k8

Citazione:
@giano @afabbri73
Ci metterei anche:

@LYNDON73 e @Bonne

;-)
Bender
#49 Bender 2017-04-01 15:49
Fanculo Trump, fanculo la guerra e fanculo tutti i bulli che pensano di avere i coglioni perchè a parole se la sentono di prendere la vita di un altro essere umano.
Mrexani
#50 Mrexani 2017-04-01 15:59
:evil:
Anteater
#51 Anteater 2017-04-01 16:02
Trump~pensiero...senza scherzare disse...

Everyone should boycott Italy if Amanda Knox is not freed---she is totally innocent.
mobile.twitter.com/.../119806847921307650

Slobbysta
Aironeblu
#52 Aironeblu 2017-04-01 16:08
Citazione:
Gli italiani non dovrebbero mai dimenticare che, insieme alla Germania, hanno perso la guerra. E i paesi che hanno perso la guerra contro di noi dovrebbero essere doppiamente grati di far parte di questa grande alleanza militare con gli Stati Uniti.
Ovvero: i paesi che hanno perso la guerra contro l'asse Russia-Inghilterra-USA dovrebbero essere doppiamente grati di far parte dell'alleanza USA contro la Russia. E perche' non dovrebbero essere grati di far parte dell'alleanza russa contro gli USA?
Buttare soldi nella NATO poi non lo definirei esattamente un gesto di coraggio...
branzac
#53 branzac 2017-04-01 17:01
Scusate, ma avete provato a guardare sul sito del New York Times come dice lyndon73?

Il sito linkato all ' articolo è thenewyorktlmes.com, mentre quello del Times è www.nytimes.com/.
Se fate una ricerca non trovate nè l ' articolo citato, nè il giornalista che l ' ha scritto....
L ' unico che si avvicina è questo www.nytimes.com/.../sharing-the-nato-burden.html, dove si dice che non tutti i membri NATO pagano la quota del 2% prevista per i finanziamenti militari ( nemmeno la Germania, tiè! ).

Ohibò, ma non è che adesso ci ritroviamo la notizia anche ai TG della RAI?
afabbri73
#54 afabbri73 2017-04-01 17:11
#48 Al2012 2017-04-01 15:25
@ 1k8

Citazione:

@giano @afabbri73

Ci metterei anche:

@LYNDON73 e @Bonne

;-)

Onore ai maestri
Anteater
#55 Anteater 2017-04-01 17:33
afabbri73Citazione:
Onore ai maestri
Senza contare fino a 10 (o aspettare almeno fino a domani) darsi dei "maestri" è perlomeno un atto ansioso...c'è comunque sempre un preside al di sopra di un qualsiasi professore...

Slob Slob
kamiokande
#56 kamiokande 2017-04-01 18:04
Redazione
#57 Redazione 2017-04-01 18:37
BRANZAC: Citazione:
Ohibò, ma non è che adesso ci ritroviamo la notizia anche ai TG della RAI?
Magari! Purtroppo non ci sono cascati.

Complimenti a quelli che ci hanno sgamato. Chiedo perdono a tutti gli altri.

Il merito comunque è tutto di Ricky (mio figlio - AKA 1K8), è stato lui a costruire la finta pagina del NYT.

PS: Tre quarti dell'articolo sono notizie vere. Noi abbiamo inventato solo il finale.
Daniel77
#58 Daniel77 2017-04-01 18:39
Credo anch'io sia un pesce d'aprile.

Ma è comunque interessante notare in molti commenti l'uso della parola "popolo" associata alla 2 guerra mondiale.
A me non risulta che all'epoca ci sia stato un referendum.

Domani Gentiloni potrebbe entrare in un'ipotetica 3 guerra mondiale senza chiederlo al popolo, a me dispiacerebbe molto se fra sessant'anni i miei pronipoti pensassero che io fossi d'accordo.

A voi no? Lasciamo in pace la memoria dei poveri cittadini che hanno avuto la disgrazia di dover vivere quel periodo senza poter far nulla.
Pavillion
#59 Pavillion 2017-04-01 18:53
Onore agli Alunni
#46 polaris
epqiaaiodikei keeeyittaopoooajiia
polaris
#60 polaris 2017-04-01 19:06
Pavillon
Citazione:
Onore agli Alunni
#46 polaris
epqiaaiodikei keeeyittaopoooajiia
C'è scritto "pesce d'aprile" in codice. All'inizio ci sono cascato ma poi mi sono ricordato che giorno è oggi :-D

Il layout della finta pagina del NYTimes è perfetto, complimenti. Dopo essermi ricordato del giorno l'occhio mi è caduto sul dominio del sito e ho visto che non era il vero NYT. Essendo un po' meticoloso sono andato su whois e ho visto che il dominio è stato registrato il 25/03/2017, mentre quello ufficiale del NYT risale al '94.
Pavillion
#61 Pavillion 2017-04-01 19:29
Onore agli Alunni
#45 Pavillion 2017-04-01 15:02
Quale Birichinata! Barry Much

Barry Lyndon
(73)
kamiokande
#62 kamiokande 2017-04-01 20:39
@ Redazione

Complimenti, la notizia era assolutamente credibile. Se Trump avesse veramente detto quelle parole credo che nessuno se ne sarebbe stupito più di tanto. La pagina del NYT poi era perfetta :-)

Avendo visto una edizione del TG di RaiNews24 poco prima di leggere l'articolo, mi sono chiesto perché la Botteri non sia apparsa in video con uno dei suoi soliti sproloqui livorosi contro Trump, poi mi sono ricordato che giorno era oggi ... altrimenti, probabilmente, ci sarei cascato con tutte le scarpe.
Pavillion
#63 Pavillion 2017-04-01 20:43
Chiedo scusa per non aver completato il bozzetto iniziale ... avrei trovato chiusi i negozi.

Il primo indizio lo fornì Redazione con il suo: Lyndon c'è un PM per te; cosicchè sul campo rimasero 2 ragioni e un dubbio.
Dubbio fu eliminato dalla L di Bonne e in campo rimase una ragione in comune.

Cosa altro aggiungere: mica fui colto dal panico nel vedere Trump seduto sullo sgabello dei Re. Non ero in me.

Follemente in tema: non ci posso credere ho due messaggi.
Grazie Redazione.
yarebon
#64 yarebon 2017-04-01 20:58
complimenti per lo scherzo fatto bene (in cui ci sono cascato) anche perchè parte con una premessa reale e inscena un discorso che non è così lontano dalla personalità di Trump, anzi potrebbe averlo detto,magari in una fake news, visto che discorsi del genere appioppati a Trump girano continuamente anche al di fuori del primo aprile.
A parte gli scherzi mostra come è facilissimo inscenare una notizia falsa che mantenga una forte credibilità.
peonia
#65 peonia 2017-04-01 21:22
Ah meno male! mi cominciava astare sul ...gozzo! :-D :hammer:
Junkers87
#66 Junkers87 2017-04-01 21:49
Quoto Sertes, finalmente qualcuno dice le cose come stanno. Basta piangerci addosso.

O dentro la NATO spendendo o fuori.
Junkers87
#67 Junkers87 2017-04-01 21:53
La notizia è comunque vera. Il pesce non c'è. La sostanza non cambia.
social_observ
#68 social_observ 2017-04-01 22:45
Vai Donald stai distruggendo la nato!

Gli italiani non sono poco coraggiosi: sono talmente stupidi da iniziare una guerra senza avere i mezzi per vincerla
peonia
#69 peonia 2017-04-01 22:45
Ripensandoci, sono contenta che c'hai ancora voglia di scherzare :-D, buon sintomo...
Cheto
#70 Cheto 2017-04-02 00:23
Molti commenti al pesce d'aprile di Massimo evidenziano risentimento verso l'atteggiamento di disprezzo di Trump in particolare (assolutamente plausibili, secondo me, le parole "inventate") e quello di molti statunitensi in generale.
8 anni fa a uno degli show satirici più di successo negli Stati Uniti, il "Daily Show", il giornalista inglese John Oliver aveva "massacrato" l'allora ambasciatore svizzero all'ONU, Peter Maurer (ora presidente della Croce Rossa), dileggiando lui e gli svizzeri, perché stavano per votare per la proibizione della costruzione di nuovi minareti in Svizzera e perché durante la seconda guerra mondiale la Svizzera non era entrata in guerra contro le potenze dell'Asse. Il ragionamento del giornalista era più o meno che se in uno stato c'è una dittatura è nostro dovere muovergli guerra. Altri articoli di Statunitensi, da me letti in passato in diverse testate, accusavano gli svizzeri di essere dei codardi, perché non fanno guerre.
Questo mi aveva offeso, ai tempi.
Adesso direi: e chi se ne frega di quello che pensano loro! Meglio passare per codardi che dare retta a certe ideologie di guerra e distruzione.
Link del programma satirico contro gli svizzeri, per chi vuol farsi un'idea: cc.com/.../...
Canguro
#71 Canguro 2017-04-03 11:30
Ottimo scherzo :-)
Complimenti a Massimo e Riccardo anche se in ritardo.
m4x
#72 m4x 2017-04-03 14:35
charliemike
#73 charliemike 2017-04-03 22:54
@Redazione and Ik8

Massimo, il tuo falso sito mi viene segnalato da Firefox come sito ingannevole, e NON E' UN PESCE D'APRILE!!
:-o :-o :-o
Citazione:
Sito ingannevole
Il sito web thenewyorktlmes.com è stato segnalato come sito ingannevole ed è stato bloccato sulla base delle impostazioni di sicurezza.
I siti web ingannevoli cercano di raggirare l’utente e convincerlo a eseguire operazioni a rischio, come installare software o rivelare informazioni personali quali password, numeri di telefono o carta di credito.
L’inserimento di informazioni personali in questa pagina può dare origine a furti d’identità o altre frodi.
tartaglinditarascona
#74 tartaglinditarascona 2017-04-04 22:18
noi non saremo coraggiosi vero ci piacciono il mangiare, il sole ,il canto cioe' la vita la morte lasciamola a loro che vincono tante guerre vedi vietnam, afganistan,iraq solo con bombe atomiche hanno vinto e nonstante la schiacciante superiorita' bellica non riescono da decenni a vincere una guerra , se la lezione e quella loro viva l'italia che il nostro dittatore lo abbiamo appeso a testa in giu' non come i tedeschi o i giapponesi che si sono fatti distruggere tutto pur di non ammettere di aver sbagliato , cosa aspettimo ad uscire dalla nato che ce lo dicano loro? perche' non si fa un referendum popolare per uscire dalla nato?
Redazione
#75 Redazione 2017-04-05 14:58
CHARLIEMIKE: Citazione:
Massimo, il tuo falso sito mi viene segnalato da Firefox come sito ingannevole, e NON E' UN PESCE D'APRILE!!
Ah ah ah! Che coglioni!
charliemike
#76 charliemike 2017-04-06 09:44
@Redazione and 1k8
Ah, dimenticavo. Anche il mio antivirus (Avast) si è attivato. Non ricordo cosa diceva, a parte che aveva bloccato la minaccia (non vado due volte su siti "pericolosi" :hammer: ).
mangog
#77 mangog 2017-04-21 11:34
Non mi si apre il link del N.Y. Times nell'articolo di testa....

Volevo leggere con i miei occhi i deliri dell'uomo arancione.

La storia della Vespa in qualche maniera mi era venuta alle orecchie.. ma il resto mi manca.

L'uomo arancione ne conosce una più del diavolo.. è una fonte continua di sorprese e di disgusto.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO