Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

 di Federico Giovannini

Quante volte abbiamo sentito dire questa frase in tv riguardo ai vaccini, oppure da qualcuno che lo ripeteva come un mantra? Ma cosa significa esattamente? Vorrebbe per caso dire che un fatto provato rimane tale anche se non è accettato dal popolo? Detta così potrebbe sembrare ragionevole.

Ovviamente tutto ruota intorno al concetto di scienza e cosa esattamente voglia dire.
 
Citando un celebre filosofo diciamo cosa non è la scienza: ”La scienza non è un insieme di asserzioni certe, o stabilite una volta per tutte, e non è neppure un sistema che avanzi costantemente verso uno stato definitivo. La nostra scienza non è conoscenza: non può mai pretendere di aver raggiunto la verità, e neppure un sostituto della verità come la probabilità”  (Karl Popper, Logica della scoperta scientifica).

Dovrebbe essere scontato ma bisogna qui ricordare che “la scienza” è un concetto astratto, non esiste se non nella mente degli uomini.

Purtroppo sempre più spesso si commette l’errore di indentificare con “la scienza” con “la comunità scientifica”, o più maliziosamente qualcuno vorrebbe farlo credere. Ma “la comunità scientifica” a sua volta è un altro concetto astratto, perché anch’essa non esiste; esiste un numero imprecisato di scienziati con le più diverse opinioni, basate tutte su concetti scientifici, chi più chi meno.

Chiarito il fatto che “la scienza” non scrive le sue leggi sulla pietra, cerchiamo di capire in particolare nella “scienza medica” cosa significa una “verità scientifica”.

Il metodo scientifico, su cui gli scienziati si basano, prevede l’osservazione del fenomeno e la sua ripetibilità con un esperimento.

Il medico (scienziato?) tuttavia osserva un essere umano che per definizione è un essere unico e irripetibile in un laboratorio, quindi già qui dovremmo cominciare a domandarci quanto un medico possa mai essere uno scienziato.

In ogni caso la comunità medica (scientifica?) si è data delle regole proprie per misurare l’“autorevolezza” (concetto che poco si sposa con l’idea di oggettività che siamo abituati a confondere con “scienza”) di una determinata ricerca rispetto ad un'altra.

Nel mondo delle pubblicazioni scientifiche, per misurare la prolificità e l'impatto scientifico di un autore, si utilizzano tre numeri:

- Il primo è il numero di citazioni dirette ricevute negli studi altrui, cioè quante volte gli studi di quello scienziato/autore vengono citati e referenziati nelle pubblicazioni, anch’esse accreditate, di altri autori.

- Il secondo numero è l' “i10-index” e rappresenta il numero di pubblicazioni accreditate che hanno al loro interno almeno 10 citazioni degli studi dello scienziato/autore.

- Il terzo numero è il più indicativo, e il più difficile da calcolare: l’“Indice H” o “Indice di Hirsch” si basa contemporaneamente sul numero di citazioni e sul numero di pubblicazioni: indica quant’è il massimo numero H per autore, con H pubblicazioni che abbiano ciascuna al proprio interno almeno H citazioni degli studi dello scienziato/autore.

Per andare sul pratico, prendiamo 3 soggetti coinvolti nel dibattito sui vaccini: il Professor Yehuda Shoenfeld, il padre della ricerca sulle malattie autoimmunitarie, spesso citato come fonte autorevole dai free-vax; il Professor Roberto Burioni, l’esperto che vediamo sempre in tv e che sponsorizza senza se e senza ma il recente decreto Lorenzin sui vaccini; il Dottor Salvo Di Grazia, ginecologo, noto per il suo sito Medbunker, su cui si impegna ad attaccare qualsiasi tipo di dubbio riguardo alle pratiche mediche “ufficiali”, o qualsiasi terapia alternativa a quelle ufficiali.

Ecco i loro punteggi:

Professor Yehuda Shoenfeld
Citazioni: 78584
i10-index: 1146
Indice H: 121
Fonte

Professor Roberto Burioni
Citazioni: 2567
i10-index: 61
Indice H: 27
Fonte

Dottor Salvo Di Grazia
Citazioni: 0
i10-index: 0
Indice H: 0
Fonte: Nessun link, non risulta proprio su Google Scholar.

Secondo le stesse regole che si è data la comunità scientifica, quindi, a chi dovremmo dare retta?

La cosa più paradossale, di cui chi è arrivato fin qui ormai dovrebbe essersi accorto, è che in realtà “la scienza”, definita come è stata dalla comunità scientifica, somiglia pericolosamente a una moda.

Paradossalmente, rispetto al titolo dell’articolo, “la scienza” sembra avere dei tratti “democratici” nel senso che citando gli autori gli si conferisce “autorità” scadendo in un preoccupante “benpensantismo”, “rigorosamente” scientifico.

In altre parole, un’idea scientifica in realtà è una moda (o convinzione) fatta dal consenso degli addetti ai lavori e non dal popolo (forse è quello il vero senso della frase “la scienza non è democratica”?)
 
E a questo punto sarebbe lecito anche domandarsi cosa significhi radiare un medico che la pensa diversamente (o almeno questo ci hanno fatto credere) dal pensiero dominante, dalla moda del momento.

La storia, tragicamente, si ripete, sempre.

***

Nota: Questo articolo chiarisce il pensiero del Professor Yehuda Shoenfeld in merito ai vaccini.

 

Aggiungi Commento   

peonia
#1 peonia 2017-07-25 22:02
Grzie Fefo! lo giro...
maryam
#2 maryam 2017-07-25 22:04
Ottimo!
ARULA
#3 ARULA 2017-07-25 23:30
Ottimo
Nitpicker
#4 Nitpicker 2017-07-25 23:46
Ottima riflessione, grazie
afabbri73
#6 afabbri73 2017-07-26 01:58
Cito a memoria la notizia del bimbo malato di leucemia morto per il morbillo, il cui medico dell'ospedale di Monza asseriva "Non sono stati i fratellini a contagiarlo". escludendo la trasmissione dai familiari: "Hanno avuto il morbillo in un momento successivo".
Il bimbo ucciso dalle complicanze del morbillo, dopo essere stato ricoverato per mesi nella clinica pediatrica del San Gerardo di Monza (notoriamente gli ospedali sono al primo posto della classifica degli ambienti all'interno dei quali si contraggono infezioni), non sarebbe stato contagiato dai fratellini: ""I fratellini non c'entrano nulla con il morbillo che ha provocato la morte del piccolo paziente", "i fratellini hanno avuto il morbillo in un momento successivo"". Il problema vero, però, è un altro: ""quando la soglia di copertura vaccinale si abbassa, i più deboli pagano"". Secondo, quindi, il primario del policlinico brianzolo, infatti, ""la colpa del decesso del piccolo sarebbe stata da attribuire soprattutto al mancato raggiungimento della soglia di copertura vaccinale al 95 %"": ""un fatto - dice Biondi - che mette a rischio i più deboli, visto che fa sì che venga a mancare la cosiddetta """immunità di gregge”””, che per il piccolo paziente sarebbe stata l'unica protezione possibile"" (non avrebbe dovuto essere la medicina l'unica sua protezione possibile?)

I vaccini non servirebbero ai soggetti sani, soggetti dotati di un sistema immunitario in grado di contrastare la malattia, ma serve vaccinare i soggetti sani per far si che la malattia venga emarginata, allo scopo, quindi, di proteggere i soggetti immunodepressi, o generalmente "i soggetti più deboli", "i quali potrebbero essere a rischio vita all'insorgere di qualsiasi malattia"", ed anche alla somministrazione dei vaccini stessi. I vaccini stanno in sintesi come il doping ad un atleta, con un sistema immunitario autosufficiente, ma che si spara di pere (a sua insaputa) per non sentire dolore durante i picchi di allenamento.

"Lorenzin: una vita vale una legge”. Un epitaffio adatto ai sensibili di cuore. I deboli non rappresentano la vita ma, al contrario, rappresentano la fine della vita, e per tutti i giorni della loro vita. Da questo si desume che le vite dei soggetti deboli valgono solo i portafogli di chi vogliono mantenerli in vita e le casse di chi può, e a cui conviene, mantenerli in vita; fosse altrimenti per curare i soggetti più deboli non occorrerebbe modificare il sistema immunitario dei soggetti forti.

Quando ad esempio Burioni parla dei vaccini, lui come i suoi colleghi, si ripara sempre dietro al fattore “immunità di gregge”. L’immunità di gregge è un concetto statistico, probabilistico, sostanzialmente matematico, per nulla medico. Questo fatto la dice lunga su quanto possa essere poco scientifica la medicina quando è rappresentata da uno come Roberto Burioni.

Scienza, in latino Scèntia, da Scíens, ch’è participio passato di Scíre, ossia “sapere”, che è il sistema di cognizioni acquisite tramite lo studio e la meditazione.

Meditare dal greco mèdo-mai, che propriamente significa misurar con la mente, ossia riflettere.

Uno come Burioni (parlo di lui perché mi sta sui coglioni, e fa anche rima), che è un dommatico, si sposa poco col concetto di meditazione, che è la prerogativa per considerare scienza la scienza, che per esser tale dev’essere appunto meditata, quindi puramente logica.

La logica di fatto è il sistema scientifico delle leggi e delle teorie ideali che si fondano puramente nel senso delle categorie ideali di significato, cioè nei concetti fondamentali che sono patrimonio comune di ogni scienza, poiché determinano nel modo più generale ciò che, dal punto di vista oggettivo, rende scienze le scienze, cioè l’unità (democratica) della teoria.

In questo senso, la logica pura è la scienza delle "condizioni di possibilità" ideali della scienza in generale, cioè dei costituenti ideali dell’idea di teoria. Ed anche questo concetto si sposa poco col grande luminare pesarese.

Lui è fallacie ed in malafede, e lo si percepisce dal solo solo modo in cui si pone, oltre il dittatoriale; come Muurinho, un asso nell’attrarre su di se l'attenzione della stampa e i malumori dei tifosi per così nascondere le vere defezioni della comunità che rappresenta.

Quando Burioni mi cita Jenner, 1796, io che sono democratico, penso anche all’aritmetica politica, una disciplina nata un secolo prima di Jenner.

Gli “scientisti” come lui sono diventati la causa principale di una piaga ancor più pericolosa dei virus, quella di rendere più forti e stupidi i portatori sani di altri virus, che sono gli uomini. Gli scientisti come Burioni hanno alterato di fatto l’intero ecosistema umano.

Ci sono voluti quasi 300 mila anni per raggiungere la soglia del miliardo di persone, persone che sono arrivate da 300 mila anni fa al 1850 sopravvivendo ad epoche di grandi sconvolgimenti climatici, guerre ed epidemie (contro ogni pronostico scientifico). Dal 1850 ad oggi siamo passati da un miliardo di popolazione globale a quasi 8, e solo grazie alle grandi scoperte “scientif...stiche”, grazie alle quali è stato compromesso il destino di gran parte delle popolazioni, ma soprattutto delle popolazioni chiamate "chiuse”, che sono quelle delle nazioni industrializzate, quelle alle quali appartengono quelle che dovrebbero essere considerate le “civiltà progredite ed evolute”, ossia tutti noi “occidentali”.

Grazie al miglioramento delle condizioni sanitarie portate dalla rivoluzione industriale si è inaugurato un circolo virtuoso fra incremento demografico e risorse disponibili, conciliando l’accrescimento del numero di abitanti con l’aumento della prosperità individuale, fenomeno che si è accentuato col progredire della sanità e dell’industrializzazione, fattori che hanno portato direttamente alla piaga dei consumi di massa; ed i quali effetti sociali sono sorti con l’inurbamento (la migrazione dalle campagne ai grandi agglomerati), che ha causato il conseguente tramonto delle famiglie allargate ed aumento spropositato dei costi della vita, tutti fattori dipendenti dai costi crescenti derivati dall'educazione, e dal mantenimento di tutte quelle persone che oggi vivono oltre il loro limite naturale.

Tutti tratti che hanno portato alla cosiddetta crescita zero rappresentata dal un calo del tasso di natalità, calo tale da eguagliare quello della mortalità fino talvolta a raggiungere saldo naturale negativo, e che coincide con la tendenza all’invecchiamento di queste popolazioni chiuse a causa dell’insufficiente ricambio generazionale.

I Burioni hanno portato al disequilibrio demografico su scala globale, disequilibrio che nei paesi industrializzati deve essere neutralizzato attraverso i grandi flussi migratori, attraverso iniezioni costanti di umani surrogati, gli iper-prodotti dei paesi in via di sviluppo. Grazie al contributo dei Burioni e colleghi, per far sopravvivere i più deboli, si stanno decimando le popolazioni forti.

Non è grazie ai luminari come i Burioni che la scienza non è più democratica, semplicemente perché democratica non lo è mai stata. La meditazione scientifica obbliga ad una grande presa di coscienza, soprattutto relativamente ad un regola che non si può infrangere, che non si può trasgredire in una qualsiasi ricerca di soluzione, che è l'errore statistico e la propagazione di tale errore, di tutti quegli errori figli del binomio causa/effetto, che per nulla viene considerato.


Cit. Secondo le stesse regole che si è data la comunità scientifica, quindi, a chi dovremmo dare retta?

Domanda: qual è il livello reale della nostra comprensione del fenomeno "uomo"? A quanto corrisponde il nostro impegno nello studio e nella comprensione di tale fenomeno? Qual è la nostra capacita di dar retta?

Come detto prima la scienza non è democratica perché non lo è mai stata, e il fatto che attualmente sia nelle mani di pochi, è da ricercare nella predisposizione che hanno i molti di lasciar l'onere e la responsabilità della comprensione agli altri, che sono notoriamente pochi. Se i Massimi Mazzucco non si fossero impegnati a studiare da medici l'11 settembre, in quanti di voi avrebbero pensato ad un inside-job? Se fossero esistiti solo i Paoli Attivissimo, in quanti di voi avrebbero creduto alle teorie di un singolo Massimo Mazzucco? In quanti di voi si sarebbero impegnati nel formarsi un parere autonomo e non convenzionale?

ps
comunque, bel pezzo.
ayarbor
#7 ayarbor 2017-07-26 02:02
La medicina non è una scienza, tanto più che rappresenta la terza causa di morte.

Le sue formulazioni si basano su dati statistici. I suoi effetti sui pazienti sono suscettibili da un soggetto all'altro.
Le manca l'elemento rigoroso e intransigente che pretende la "ripetibilità", tale e quale in ogni caso (cosa invece molto difficile da arrivare a raggiungere in medicina).
D'altro canto i limiti della scienza consistono proprio in questo genere di ostinazioni, in un mondo in cui invece ogni cosa è fatta in modo che non sia mai uguale e identica a sé stessa, per non parlare della pretesa "analiticità oggettiva" rispetto al paradosso che ogni osservazione è pur sempre frutto di un esperienza soggettiva.
afabbri73
#8 afabbri73 2017-07-26 02:13
@#7 ayarbor
Invidio la tua capacità di sintesi.
SEBIN
#9 SEBIN 2017-07-26 06:33
Davvero Ottima riflessione. L'ho trovata molto interessante. La analizzerò in seguito e come que:

# afabbri73

Citazione:
Se fossero esistiti solo i Paoli Attivissimo, in quanti avrebbero creduto alle teorie di un singolo Massimo Mazzucco? In quanti di voi si sarebbero impegnati per formarsi un parere autonomo e non convenzionale?
Stando al tuo ragionamento, ribadisco che se ci fossero stati più di tanti Paolo attivissimo, a mio parere nessuno di questi avrebbe minimante creduto alle teorie di Mazzucco.

Citazione:
La medicina non è una scienza, tanto più che rappresenta la terza causa di morte.

Le sue formulazioni si basano su dati statistici. I suoi effetti sui pazienti sono suscettibili da un soggetto all'altro.
Le manca l'elemento rigoroso e intransigente che pretende la "ripetibilità", tale e quale in ogni caso (cosa invece molto difficile da arrivare a raggiungere in medicina).
D'altro canto i limiti della scienza consistono proprio in questo genere di ostinazioni, in un mondo in cui invece ogni cosa è fatta in modo che non sia mai uguale e identica a sé stessa, per non parlare della pretesa "analiticità oggettiva" rispetto al paradosso che ogni osservazione è pur sempre frutto di un esperienza soggettiva.
Ho delle grandi perplessità in campo farmaceutico e riguardo le vaccinazioni. È la prima volta che mi occupo di argomenti di questa portata e come aveva detto #afabbri73, condivido pure io il tuo interessante ragionamento. Io ho sempre saputo che la medicina non ha nulla a che vedere con mie te di scientifico, poiché devono essere analizzati gli effetti di quest'ultime sui soggetti di varie età. Grazie
Adonis
#10 Adonis 2017-07-26 07:01
Scienza e scienziati (o presunti tali) rappresentano strumenti potentissimi del sistema e da sempre sono funzionali al potere sia esso politico, economico o clericale. In ambito medico poi non ne parliamo. Vi sono veri e propri mercenari al soldo delle multinazionali farmaceutiche nonché delle aziende produttrici di strumentazioni atte alla diagnostica medica. Più i tromboni si fanno sentire avvalorando i “bisogni” del sistema conformandosi ad esso, più le loro tasche vengono foraggiate. Non è questione di democrazia della scienza, si tratta solo ed esclusivamente di pura coscienza. Il problema è che i tromboni del sistema, oltre ad intascarsi un mucchio di soldi, vengono accreditati e resi visibili mediaticamente dal sistema stesso.
Sei pro-vaccini? Bene, vai in TV, ti prendi ampi spazi in Internet e poi magari ti fai anche un bel viaggio premio (il comparaggio – ossia la collusione con relativo premio tra classe medica e multinazionali del farmaco è sempre esistito). Chi va controcorrente viene messo dal sistema nelle condizioni di non contare nulla, viene screditato agli occhi della collettività, viene sapientemente isolato. Per questo, oltre ai dati-punteggi riportati dall’ottimo articolo di Federico:

Professor Yehuda Shoenfeld
Citazioni: 78584
i10-index: 1146
Indice H: 121
Fonte

Professor Roberto Burioni
Citazioni: 2567
i10-index: 61
Indice H: 27
Fonte

Dottor Salvo Di Grazia
Citazioni: 0
i10-index: 0
Indice H: 0
Fonte: Nessun link, non risulta proprio su Google Scholar.

Sarebbe interessante anche conoscere il conto in banca di questi signori che credo (questa è una mia visione personale) sia direttamente proporzionale ai punteggi riportati.

Grazie Federico per questo tuo prezioso contributo.

Approfitto per segnalare due interessanti articoli per conoscenza.

AL CARO ENRICO MENTANA
www.informarexresistere.fr/.../


VACCINI E ABORTI: RIFLESSIONI MORALI
www.disinformazione.it/.../
Mande
#11 Mande 2017-07-26 07:11
Citazione:

Ma cosa significa esattamente? Vorrebbe per caso dire che un fatto provato rimane tale anche se non è accettato dal popolo? Detta così potrebbe sembrare ragionevole.
Io l'ho sempre sentita usare in quel senso.

Vuol dire che se tra undici persone dieci dicono che il sole è blu mentre uno dice che è giallo il sole non diventa per questo blu.
Ovvero non importa cosa crede la maggioranza, che è quella che teoricamente decide in democrazia, un fatto non si modifica in base alle opinioni. Dunque il tuo esempio è il più scorretto che si possa fare per chiarire il significato della frase.

Se i vaccini causassero la meningite e Salvo di Grazia fosse l'unica persona al mondo a dirlo, mentre tutti gli altri, medici e non, si accanissero su di lui per dargli torto, la scienza starebbe comunque con Salvo di Grazia e non con la maggioranza.
La scienza non si interessa di eventuali maggioranze o "consensus" unanimaente accettati.

Altro significato della "scienza non è democratica" è relativo al principio della falsificabilità. Una teoria può essere definita scientifica solo se è possibile falsificarla. Ma se tu hai fatto 100 esperimenti che risultavano in accordo alla tua teoria non ti servono 101 esperimenti (maggiornza democratica) per poter dire che la teoria è sbagliata. Basta un solo esperimento che non sia d'accordo con la teoria per falsificarla.

Per questi motivi la scienza non è democratica.
flor das aguas
#12 flor das aguas 2017-07-26 08:30
Gran bell'articolo, grazie!
Citazione:
La storia, tragicamente, si ripete, sempre
Gia' perche' sono sempre gli stessi soggetti che girano in tondo, ma sembra che abbiamo la memoria corta! Ricorda la propaganda del tabacco
www.youtube.com/watch?v=IvLg4NuqZ-A
Redazione
#13 Redazione 2017-07-26 08:37
Ragazzi, fatevi un bel respiro profondo, e poi leggete questo articolo.

www.lastampa.it/.../pagina.html

Siccome UNA sentenza di tribunale ha dato ragione ai pro-vax, allora TUTTE LE ALTRE (che gli davano torto) non esistono più.

Povera umanità.
flor das aguas
#14 flor das aguas 2017-07-26 08:49
#13 Redazione
a mali estremi estremi rimedi, si stanno arrampicando sugli specchi coi chiodi, urge un risveglio globale. Tempo al tempo verra', ma credo che prima dovremo soffrire parecchio.
Citazione:
“Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono.” malcom x
SEBIN
#15 SEBIN 2017-07-26 08:51
#REDAZIONE

Citazione:
Siccome UNA sentenza di tribunale ha dato ragione ai pro-vax, allora TUTTE LE ALTRE (che gli davano torto) non esistono più.

Povera umanità.
E certo, e ora abbiamo anche toccato il fondo pure con i pro-vax. Poveri noi.
flor das aguas
#16 flor das aguas 2017-07-26 08:53
#7 ayarbor
esattamente! e non a caso direi
Torrido
#17 Torrido 2017-07-26 09:04
Salve allego elenco dei servi del potere auguro che i loro emolumenti li spendano per curarsi, magari un cancro alla gola! alfredodecclesia.blogspot.it/.../...
Antdbnkrs
#18 Antdbnkrs 2017-07-26 09:06
Siccome UNA sentenza di tribunale ha dato ragione ai pro-vax, allora TUTTE LE ALTRE (che gli davano torto) non esistono più.

Povera umanità.


Massimo, questi pezzi di emme stanno vincendo la battaglia... la guerra non ce la faranno mai.
La legge ormai è chiarissimo che verra' fatta.
Ma la legge si puo' abrogare con un referendum e nella campagna referendaria devi far sentire tutte le voci NON LE PUOI NASCONDERE COME FANNO ADESSO.
Poi, voglio vedere quando i "pro-vax a loro insaputa" si accorgeranno delle manifestazioni CHE NON SONO STATE CAGATE DAI MEDIA!
Voglio vedere quando si accorgeranno che nei vaccini c'e' la merda e che loro l'hanno iniettata ai loro figli.

DOVE SCAPPERANNO I VARI:
1) LORENZIN
2) BURIONI
3) DI GRAZIA
4) TUTTI I SENATORI A FAVORE
5) TUTTI I DEPUTATI A FAVORE
6) MENTANA
7) TUTTI I GIORNALISTI A FAVORE

Basta aspettare..... chissa' Massimo, magari anche tu avrai l'occasione di svegliare il popolo dormiente :hammer:
flor das aguas
#19 flor das aguas 2017-07-26 09:16
#18 Antdbnkrs
Citazione:
Basta aspettare..... chissa' Massimo, magari anche tu avrai l'occasione di svegliare il popolo dormiente :hammer:
Hai ragione, ma se uno non vuole svegliarsi, la vedo dura!
Ma scusate nell'articolo si dice che l'autismo e' trasmesso dai genitori, come il colore degli occhi... ma che vuol dire? che e' ereditario...?! A me verrebbe da ridere se non ci fosse da piangere...
Io mi sono rotta completamente, e' cosi' deprimente e disarmante l'astuzia viscida che usano, boh non so. Dimenticate tutti i discorsi pacifisti che ho fatto, questa e' una guerra sulla pelle dei nostri figli, e ora dobbiamo combattere
charliemike
#20 charliemike 2017-07-26 09:17
Siamo in un epoca dove chi comanda è il mainstream, il Pensiero Ufficiale, che come un dogma, non può essere messo in discussione.
O sei contro o sei a favore. Non ci sono altre possibilità.
E chi controlla il mainstream controlla il mondo.
Non esiste chi ha ragione o chi ha torto.
Se il Pensiero Ufficiale dice che il Sole è blu, è blu: non ci sono santi che tengano.
E questo indipendentemente dal numero di persone che lo affermano o affermano il contrario.
Sui vaccini, parafrasando il venditore di fumo svizzero, ci sono tonnellate di documentazione in Rete liberamente scaricabili che provano la loro pericolosità, ma dato che questo è contrario al Pensiero Ufficiale ovviamente perde automaticamente di valore.
Il Pensiero Ufficiale non si mette in discussione. È il Verbo. È Verità.
L'11/9 è stato causato da Bin Laden con 19 terroristi. Le scie chimiche non esistono. Gli UFO sono solo nella fantasia di Gene Roddemberry (Star Trek).
Non lo puoi contraddire.
Ma sopratutto non riesci a convincere il bovino popolo che pigramente usa la testa per appenderci le orecchie.
Ma non è del tutto colpa sua.
Chi comanda non è stupido.
Gli interessi sono astronomici, e di conseguenza i mezzi a disposizione infiniti.
Principalmente il Pensiero Ufficiale viene trasmesso tramite i media, che sono sempre stati considerati la Verità.
Per carità. Forse all'inizio era così.
Ma poi qualcuno si è accorto che anche a raccontare in TV che il Sole é blu nessuno lo avrebbe smentito.
Da qui in avanti, a usare i media per favorire i propri loschi scopi il passo è breve.
Ed ecco che i media, esperti, opinionisti e soprattutto i mefitici debunker vengono addomesticati per diffondere il Verbo.
E dato che il lato oscuro della Forza è più facile nessuno si ferma a ragionare.
Chi lo fa è perseguitato, o nella migliore ipotesi discreditato.
Nello specifico caso dei vaccini, gli interessi delle case farmaceutiche sono enormi, e chi si oppone ha troppo da perdere.
Il Pensiero Ufficiale è addomesticato su questa linea, e chiunque lo combatte è un sovversivo da eliminare con ogni mezzo.
Ecco perché i vari Burioni, Lorenzin, Mentana hanno gioco facile, mentre tutti gli altri vengono sistematicamente, in un modo o nell'altro, eliminati.
E non serve nemmeno sbattere loro sulla faccia le migliaia di prove a disposizione: verranno sistematicamente ignorate a prescindere.
Inoltre il loro tornaconto o quello che ci possono rimettere ha un valore tanto elevato che passa sopra a qualunque cosa.
Loro non sono persone normali, non ragionano come noi. Loro ragionano sui grandi numeri.
I nostri sono solo "rischi calcolati"

Quanto a svegliare il bovino popolo, un mio collega mi ha detto a riguardo:Puoi dire tutto quello che vuoi, tanto non mi convinci..

Il Grande Fratello di Orwelliana memoria (non quello della Marcuzzi) si sta avvicinando a grandi passi, e abbiamo già passato il punto di non ritorno.
Antdbnkrs
#21 Antdbnkrs 2017-07-26 09:24
Hai ragione, ma se uno non vuole svegliarsi, la vedo dura!

Magari non ti credono al 100% ma il dubbio lo avranno e se tu hai un dubbio non voti certamente a favore.
Hai presente le centrali nucleari? Molti pensavano/pensano che non ci sono rischi concreti... ma hanno il dubbio e quindi al referendum hanno votato NO ;-)
Mande
#22 Mande 2017-07-26 09:24
Redazione
Citazione:

Siccome UNA sentenza di tribunale ha dato ragione ai pro-vax, allora TUTTE LE ALTRE (che gli davano torto) non esistono più.

Povera umanità.
Ovviamente si tratta di scientismo d'accatto. Non dico che non vada di moda oggi nei giornali piuttosto che in tv.

Altrettanto ovvio è che oramai con il livello medio di istruzione degli italiani certe argomentazioni non attaccano e dunque si trovano in minoranza. Chi mai accosterebbe una sentenza ad un esperimento scientifico, suvvia. La stessa storia della scienza comincia con un Galileo Galilei che deve abiurare la verità poiché c'è una sentenza che afferma essere il sole a girare in torno alla terra.
Una sentenza è vero che viene chiamata "verità processuale" ma non è certo la verità. Anche perché può essere ribaltata più volte nei gradi di giudizio. Una sentenza non ha nulla a che vedere ne con la scienza ne con gli esperimenti e questo le persone lo sanno.

Il discorso comunque è complesso e non si riduce solo alla presunta ragione accademica. Alle volte c'è chi usa "la scienza non è democratica" per attaccare la democrazia ed il voto dei cittadini. Vedi il caso "brexit" dove chi ha votato per l'uscita era rozzo, incolto, analfabeta, ignorante, ect.

Il punto non è se la scienza sia democratica o no. Non lo è per definizione.

Semplicemente esiste una massa di "ottimati" giornalisti, opinonisti, politici, che fino ad oggi si sono crogiolati in una idea di superiorità rispetto al popolo bue mentre oggi si trovano in minoranza. Quello che cercano di dire è che nonostante con la rete ci siano sempre meno persone che gli credono e sono d'accordo con loro, loro hanno ragione. E perché avrebbero ragione? Perché la scienza se ne frega dell'opinione delle maggioranze.

E' vero che la scienza non è democratica. E' da dimostrare che certi soloni abbiano ragione e di sicuro il fatto di essere loro oggi gli eretici e minoritari non gli da nessuna patente preventiva.
flor das aguas
#23 flor das aguas 2017-07-26 09:28
Antdbnkrs
Citazione:
Hai presente le centrali nucleari? Molti pensavano/pensano che non ci sono rischi concreti... ma hanno il dubbio e quindi al referendum hanno votato NO ;-)
Si', si' per carita' verissimo, ma magari avessimo la possibilita' di un referendum! Qui serve un'opposizione dura, serve di mettersi in gioco e rischiare molto, quindi credo che il dubbio sia un po' pochino :-(
charliemike
#24 charliemike 2017-07-26 09:38
Citazione:
Siccome UNA sentenza di tribunale ha dato ragione ai pro-vax, allora TUTTE LE ALTRE (che gli davano torto) non esistono più.
Massimo, sbaglio o avevi detto qualcosa di simile in un tuo video su attivissimo??
(... azz. Con certe parole la maiuscola non funziona.)

Citazione:

Per capire l’irrazionalità degli anarco-novax-insurrezionalisti si pensi al paradosso di un Papa, capo supremo della Cristianità, che dice con chiarezza che a Medjugorje la Madonna non ci è passata nemmeno per fare un salutino. Ai ferventi fedeli mariani questo non basta.
A prescindere dal fatto se si tratta di una apparizione o allucinazione collettiva, la cosa ha avuto centinaia di testimoni.
Ma lo ha detto il Papa, quindi è verità. Lui con la Madonna ci parla tutti i giorni.
A me risulta che il Papa, a parte la figura spirituale, sia una persona come tutte le altre.
Non mi risulta che abbia i superpoteri.
Per cui la sua parola ha lo stesso valore di quella degli altri.
Anzi meno, visto che Lui a Medjugorje non c'era.
Ad già. Dimenticavo: lui è il Papa.
afabbri73
#25 afabbri73 2017-07-26 09:40
#13 Redazione

Cit. Facciamocene una ragione: se abbiamo un figlio autistico l’autismo glielo abbiamo passato noi, come il colore degli occhi, qualche tratto del volto e tutto quello che regala argomenti ai vari parenti. Non era certo necessario che si muovesse la Suprema Corte a ricordarcelo, ma ora che c’è una sentenza definitiva sarà chiaro che non c’è complotto, non c’è congiura delle multinazionali farmaceutiche, non c’è un giornalista asservito che deve compiacere i suoi padroni, nonostante abbia anche lui un figliolo autistico, dalla punta dei capelli alla punta dei piedi. Lo spero, ma non escludo di dover leggere domani le solite lettere fac simile per ribadire le libertà di scelta, il diritto costituzionale, la medicina alternativa, la scienza. Quella buona però non quella cattiva che ti dice che nei tuoi geni c’è anche parte dell’autismo di tuo figlio. Temo invece che la protesta del popolo no vax sarà ancora più rinfocolata dalla sentenza. Si dirà che anche gli ermellini oramai fanno parte del complotto che vuole farci diventare tutti autistici, magari per governarci meglio. Esattamente come accade per le scie chimiche, i rettiliani e via dicendo, alimentando la contemporanea creatività nel costruire nuovi miti collettivi. Lo dico con amarezza, poiché non è bastata l’evidenza scientifica per evitare che la gente scendesse in piazza per il diritto alla vita dei propri figli, come se fosse in corso uno sterminio di massa. La sfiducia in ogni potere costituito si diffonde peggio del morbillo, l’unico vaccino sarebbe il buon senso, ma è sempre il grande latitante in ogni passa parola di folla.
"Preoccupa ancora più vedere che a protestare non è gente ignorante, sono persone che hanno studiato, socialmente integrate, tutti però convertiti all’idea che non esista più diritto all’autorevolezza, per nessuno. Diffondendo la certezza che ogni autorità mente si fanno portatori di quello che credono debba essere lo slogan di una nuova rivoluzione, in nome della libertà, uguaglianza fraternità. Nell’analfabetismo funzionale diffuso mentono gli scienziati, mentono i magistrati, mentono i rappresentati delle istituzioni, mentono le autorità spirituali. Mentono tutti, solo la gente dice la verità".

Questo articolo è talmente stupido e privo di sostanza che non val la pena manco di sprecar energie nel tentare di capirlo. E' un articolo egoico e specista dove il povero Gianluca Nicoletti tenta vanamente di imporre la sua superiorità intellettuale rispetto alla massa ignorante, massa di cui fa parte ma dalla quale tenta vanamente di elevarsi. Vol far la pecora più bianca tra le pecore bianche, vuol far l'analfabeta più alfabetizzato tra gli analfabeti. Quel che ha scritto è una semplice pisciata in un'oceano di urina.
Antdbnkrs
#26 Antdbnkrs 2017-07-26 09:43
Si', si' per carita' verissimo, ma magari avessimo la possibilita' di un referendum! Qui serve un'opposizione dura, serve di mettersi in gioco e rischiare molto, quindi credo che il dubbio sia un po' pochino

Non magari.... basta raccogliere 500.000 firme.
Secondo me si raccolgono in pochi giorni...

Come spot del referendum possiamo mettere i 470 morti per morbillo della lorenzin :hammer:
Antdbnkrs
#27 Antdbnkrs 2017-07-26 09:49
Sogno un Massimo in televisione che ha il suo tempo SENZA ESSERE INTERROTTO DA NESSUNO che spiega chi sono i debunkers come agiscono e perche' lo fanno :hammer:
flor das aguas
#28 flor das aguas 2017-07-26 09:50
#26 Antdbnkrs
:-D
fefochip
#29 fefochip 2017-07-26 09:59
grazie a tutti per i complimenti

------------------------------------------------

veniamo alle critiche

#11 Mande
Citazione:
Ovvero non importa cosa crede la maggioranza, che è quella che teoricamente decide in democrazia, un fatto non si modifica in base alle opinioni. Dunque il tuo esempio è il più scorretto che si possa fare per chiarire il significato della frase.
però non si capisce perche è scorretto visto che dire che
Citazione:
un fatto provato rimane tale anche se non è accettato dal popolo
è un modo diverso per dire quello che dici tu
Citazione:
un fatto non si modifica in base alle opinioni
lo dice la scienza! :perculante:
Citazione:
La scienza non si interessa di eventuali maggioranze o "consensus" unanimaente accettati.
la scienza è un concetto astratto e quindi non parla , non afferma , non pontifica , non si "interessa" di niente e questo è un FATTO che come dici tu non cambierà anche se tu o altri pensano il contrario

quindi cosa facciamo ? accetti il passaggio da "scienza" a "comunità scientifica" con tutto ciò che ne consegue?

il punto caro mande che io mi sono profondamente rotto i coglioni di chi pontifica sulla qualunque (come dicono al sud) giustificandosi perche "lo dice la scienza".

questo modo di dire è profondamente scorretto e sleale perche automaticamente pone l'interlocutore in una posizione di inferiorità perche "lo dice la scienza"
ognuno se ne fa scudo come gli pare a lui evitando di argomentare e semplicemente affidandosi al "timor di dio" che incute nell'altro tale frase.

quindi per quanto mi riguarda chi continua a farsi scudo di un concetto astratto e non argomenta le sue ragioni ha torto a prescindere semplicemente perche quelli che oggi
dicono "lo dice la scienza" erano quelli di ieri che dicevano "lo dice dio"
se non te ne accorgi non so cosa farci.

LA SCIENZA :
NON FA NULLA (PERCHE UN CONCETTO ASTRATTO NON PUO' COMPIERE AZIONI )
NON è NIENTE (ESSENDO UN CONCETTO ASTRATTO NON ESISTE OGGETTIVAMENTE)

QUINDI

LA SCIENZA NON PARLA , NON DIMOSTRA
Redazione
#30 Redazione 2017-07-26 10:10
FLOR DAS AGUAS: Citazione:
Ma scusate nell'articolo si dice che l'autismo e' trasmesso dai genitori,
ma certo che è trasmesso dai genitori. Peccato che esploda sempre TRE GIORNI DOPO che hai fatto le vaccinazioni.
Redazione
#31 Redazione 2017-07-26 10:13
CHARLIEMIKE: Citazione:
Siccome UNA sentenza di tribunale ha dato ragione ai pro-vax, allora TUTTE LE ALTRE (che gli davano torto) non esistono più.

Massimo, sbaglio o avevi detto qualcosa di simile in un tuo video su attivissimo??
Esattamente. E' la classica fallacia da composizione (avviene quando si attribuisce al tutto la qualità di una parte).

luogocomune.net/.../...

I debunkers ricorrono molto spesso a questo trucchetto da due lire.
flor das aguas
#32 flor das aguas 2017-07-26 10:20
#31 Redazione
Abra cadabra, magie genetiche
fefochip
#33 fefochip 2017-07-26 10:21
vorrei far notare a tutti quelli che non l'hanno colto che il discorso "lo dice la scienza" è perfettamente sovrapponibile al "la scienza non è democratica"

"lo dice la scienza" è spesso un argomento sollevato dai debunkers alla attivissimo e piero angela che liquidano l'interlocutore con frasi di questo tipo appunto
mettendosi automaticamente dalla parte della ragione con un procedimento dialettico scorretto facendo leva appunto su un pensiero che abbiamo latente:

"cazzo se lo dice la scienza ci dobbiamo appecoronare a cotanto sapere e potere , chi sono io cosi piccolo da DIRE IL CONTARIO?"

ebbene LA PREMESSA DEL PENSIERO è ERRATA, ricordiamoci sempre che I CONCETTI ASTRATTI NON PARLANO E QUINDI NON POSSONO AVERE RAGIONE
fefochip
#34 fefochip 2017-07-26 10:23
Citazione:
Ma scusate nell'articolo si dice che l'autismo e' trasmesso dai genitori,
se fosse genetico non si capisce perche l'autismo è in fortissimo aumento
che fanno tutti questi autistici ? scopano come ricci?
firmato:LA SCIENZA :hammer:
Giano
#35 Giano 2017-07-26 10:25
"(...)Per cui per fronteggiare questa epidemia di morbillo (perché siamo in presenza di un'epidemia, punto e basta),(...)"
R.Burioni, 25/7/2017

Punto e basta. Molto scientifico, molto democratico.

P.S.
En passant, nel post in questione l' illustrissimo "spiega" perché innanzi tutto vadano vaccinati i bambini, e poi dice "insomma, prima i bambini, però poi tutti gli altri".

Permettetemi di sbellicarmi dalle risate! :-D :-D :-D
Calvero
#36 Calvero 2017-07-26 10:28
Il problema non è la scienza, che è solo il frutto dell'albero maligno. Il problema è la radice: il positivismo, no la scienza. La scienza è solo una delle TANTE emanazioni del positivismo. Il positivismo è ciò che ha generato la contemporaneità che ci sta annullando. Filosofia cui siete tutti asserviti, benvenuti nel bispensiero. Il vostro.
fefochip
#37 fefochip 2017-07-26 10:30
#26 Antdbnkrs
Citazione:
Non magari.... basta raccogliere 500.000 firme. Secondo me si raccolgono in pochi giorni...
a oggi sono straconvinto che un referendum sui vaccini sarebbe stra-perso

il punto è che un opinione scientifica non può MAI andare contro i diritti umani e nemmeno contro alla politica.

con una battuta
ma se dio ci ha dato il libero arbitrio arriva "la scienza" e ce lo nega?
marcofa
#38 marcofa 2017-07-26 10:33
La medicina non è una scienza, è una pratica basata su scienze
SEBIN
#39 SEBIN 2017-07-26 10:42
Citazione:
Si', si' per carita' verissimo, ma magari avessimo la possibilita' di un referendum! Qui serve un'opposizione dura, serve di mettersi in gioco e rischiare molto, quindi credo che il dubbio sia un po' pochino 
Ok e visto che vuoi ribadire questa tua risposta ti pongo una domanda: dive la trovi un'opposizione capace di cogliere al "volo" le cose più importanti, se poi ci siamo accorti che in Italia prosperano gli incapaci?
Antdbnkrs
#40 Antdbnkrs 2017-07-26 10:44
#37 fefochip

a oggi sono straconvinto che un referendum sui vaccini sarebbe stra-perso

Io sono convinto del contrario.
In ogni caso è una delle poche armi che abbiamo...
fefochip
#41 fefochip 2017-07-26 10:48
#40 Antdbnkrs
la maggior parte degli italiani se ne frega perche non gli riguarda, quindi non andrebbe votare.
l'altra parte consistente si affida alla "scienza" quella dei tv e dei giornali.

sei sempre sicuro?
Citazione:
In ogni caso è una delle poche armi che abbiamo...
a mio avviso la via legale è l'unica. (quella politica stendiamo un velo pietoso visto che ha generato il problema)
SEBIN
#42 SEBIN 2017-07-26 10:48
#calvero

Citazione:
Il problema non è la scienza, che è solo il frutto dell'albero maligno. Il problema è la radice: il positivismo, no la scienza. La scienza è solo una delle TANTE emanazioni del positivismo. Il positivismo è ciò che ha generato la contemporaneità che ci sta annullando. Filosofia cui siete tutti asserviti, benvenuti nel bispensiero. Il vostro.
Pretendo che Io, onestamente non sono mai stato esperto di scienza, ma poichè la scienza è positivista, rappresenta il modo in cui sto lentamente sottomettendo. Quindi come possiamo descrivere in maniera più sintetica riguardo il positivismo? Sai dirmi qualcosa a riguardo?
flor das aguas
#43 flor das aguas 2017-07-26 10:50
#39 sebin
No, io mi riferisco ad una opposizione del popolo, la politica lasciala perdere, e' solo una finzione a mio parere
Un teatrino di burattini
Antdbnkrs
#44 Antdbnkrs 2017-07-26 10:54
#41 fefochip
la maggior parte degli italiani se ne frega perche non gli riguarda, quindi non andrebbe votare.
l'altra parte consistente si affida alla "scienza" quella dei tv e dei giornali.

sei sempre sicuro?


La maggior parte se ne frega... dipende. Hai presente il piano nazionale di prevenzione nazionale 2017-2019?

Anche del nucleare se ne sarebbero dovuti fregare....
SEBIN
#45 SEBIN 2017-07-26 10:56
#afabbri73

Citazione:
Vol far la pecora più bianca tra le pecore bianche, vuol far l'analfabeta più alfabetizzato tra gli analfabeti. Quel che ha scritto è una semplice pisciata in un'oceano di urina.
A breve Gianluca Nicoletti vuol diventare sempre più insistente rispetto al normale per cercare di prevalere sulla vastità della massa ignorante? È giusto no?
fefochip
#46 fefochip 2017-07-26 10:58
LA SPORCA STORIA DELL'AUTISMO

un certo punto "LA SCIENZA" (Bruno Bettelheim)
accusò le madri di non volere questi bambini e di provocarne l'autismo
molte si suicidarono
povere donne
e "LA SCIENZA" pure si suicidò

Bettelheim riuscì a diventare un punto di riferimento: le sue teorie portarono una generazione di genitori ed operatori a colpevolizzare i genitori dei bambini autistici e a considerare ‘autistici’ anche bambini che vivevano semplicemente nel disagio, millantando poi un numero incredibile di ‘guarigioni’.

www.psicolinea.it/bruno-bettelheim/

e questo era uno della comunità scientifica santificato e guardato come illustre rappresentante , ANCORA OGGI SE NE VENDONO I LIBRI
in pratica era "la scienza"


adesso con questa sentenza che dice che è genetica in pratica stanno dicendo una cosa molto simile ovvero
che l'autismo è colpa dei geni dei genitori , ma come ripeto non ha nessun senso visto che se fosse genetico il problema
non si spiegherebbe l'aumento esponenziale dell'autismo
Antdbnkrs
#47 Antdbnkrs 2017-07-26 11:04
#41 fefochip
a mio avviso la via legale è l'unica. (quella politica stendiamo un velo pietoso visto che ha generato il problema)

Hai ragione, ma non pensi che una campagna referendaria molto DURA potrebbe aiutare pure la via legale?
polaris
#48 polaris 2017-07-26 11:04
La scienza non è democratica? Allora deve diventarlo.

Secondo Feyerabend la scienza dovrebbe essere completamente soggetta ad un controllo democratico: non solo gli oggetti delle ricerche scientifiche dovrebbero essere determinati da elezioni popolari, ma anche le assunzioni e le conclusioni dovrebbero essere supervisionate da un comitato di persone non specializzate. Egli pensava che i cittadini dovessero usare i propri principi nel prendere decisioni su queste materie. Nella sua opinione l'idea che le decisioni debbano essere 'razionalistiche' è elitaria, poiché essa assume che i filosofi o gli scienziati siano in una posizione tale da poter determinare i criteri con cui il popolo in generale dovrebbe prendere le proprie decisioni.

it.wikipedia.org/wiki/Paul_Feyerabend
fefochip
#49 fefochip 2017-07-26 11:06
#47 Antdbnkrs
Citazione:
Hai ragione, ma non pensi che una campagna referendaria molto DURA potrebbe aiutare pure la via legale?
dimmi: i due schieramenti con che mezzi faranno campagna?
Antdbnkrs
#50 Antdbnkrs 2017-07-26 11:11
#49 fefochip
dimmi: i due schieramenti con che mezzi faranno campagna?

Puoi avere qualsiasi mezzo... tanto la voce me la devi dare SENZA INTERRUZIONI...
poi vediamo se mi riesci a sputtanare una delle migliorti scienziate del mondo, un premio nobel, magari gli mostriamo pure l'articolo che hai fatto oggi :hammer:
Come ho gia' detto, bastano i 470 morti di londra per far capire ai dormienti che forse qualcosa di strano c'e'....
Per non parlare di VAXXED e di altri film... come ad esempio quello sull'AIDS
fefochip
#51 fefochip 2017-07-26 11:19
Citazione:
Puoi avere qualsiasi mezzo... tanto la voce me la devi dare SENZA INTERRUZIONI...
magari te la danno pure ...una volta....e poi ti seppelliscono di trasmissioni di burioni & Co.
guarda che non è come nelle campagne politiche , non c'è par condicio se non c'è un partito e noi non lo abbiamo perche i "cari 5 stelle" non si faranno mai
rappresentanti del movimento che vuole la NON obbligatorietà dei vaccini (free-vax per capirci)perche loro sono a favore dell'obbligatorietà di quelli che c'erano prima.
NoPlace
#52 NoPlace 2017-07-26 11:26
Una Mamma nel mio comune al terzo figlio, tutti vaccinati è iniziato dopo le vaccinazioni l'autismo, non è andata per tribunali, ma solo per dottori ed esami, ultimo responso, genitori sanissimi autismo scatenato da fattori esterni, nero su bianco, quindi? Di che si parla?
La prima nel frattempo si è fatta pure il vaccino per HPV in 3 mesi ha perso 5 gradi per occhio, così come altre due ragazze conoscenti.
Io al prossimo che faccia a faccia mi dice che IO sono ignorante e sono un problema lo prendo a pugni senza nemmeno aprire bocca
Antdbnkrs
#53 Antdbnkrs 2017-07-26 11:27
Certo, ma poi se fai domande tipo:

Perche' nel governo c'e' la GLAXO?
Perche' la lorenzin ha parlato di 470 morti a londra?
Perche' non avete fatto vedere le manifestazioni di centinaia di migliaia di persone?
Perche' dite che non esistono danneggiati da vaccino quando l'avvocato Marcello Stanca ha vinto molte cause?
Perche' state facendo un piano 2017-2019 per vaccinare tutti gli italiani?
Perche' non avete il vaccino SOLO per il morbillo?

e potrei continuare...

Secondo te, SE NON RISPONDONO, i dormienti si svegliano oppure continuano a dormire?
NoPlace
#54 NoPlace 2017-07-26 11:28
Citazione:
adesso con questa sentenza che dice che è genetica in pratica stanno dicendo una cosa molto simile ovvero che l'autismo è colpa dei geni dei genitori , ma come ripeto non ha nessun senso visto che se fosse genetico il problema non si spiegherebbe l'aumento esponenziale dell'autismo
OOOOOOOOOOOOO Santocielo finalmente lo leggo anche da uno diverso da me!!! Se fosse genetica, l'autismo, alcuni tumori pediatrici, il diabete infantile....ma che cazzo ci si riproduce tra diabetici e autistici? Ma porcomondo ma bisogna essere proprio rincoglioniti per non vedere questa ovvietà
fefochip
#55 fefochip 2017-07-26 11:30
Citazione:
Secondo te, SE NON RISPONDONO, i dormienti si svegliano oppure continuano a dormire?
purtroppo ho imparato che la gente non si sveglia perche gli sussurri nelle orecchie qualcosa ,
serve la ciampata nel culo (o il ferro rovente inder posto a tua scelta ) quello fa muovere il cervello delle persone
NoPlace
#56 NoPlace 2017-07-26 11:32
si sveglieranno quando arriveranno a loro i primi casi di danneggiati da vaccino se non a loro a qualche caro
starburst3
#57 starburst3 2017-07-26 11:33
Anche un papa polacco osannato a sproposito disse... la chiesa non e' una democrazia, cosi' la scienza almeno quella "ufficiale" e' diventata una religione con i suoi dogmi,la cosa oltremodo fastidiosa di questi "signori" scienziati o preti che siano e' che la democrazia a casa degli altri la pretendono eccome!! Basterebbe questo per provocare disgusto e repulsione,a me basta e avanza ;-)

IN RED WE TRUST
Heisenberg
#58 Heisenberg 2017-07-26 11:35
Peter Higgs ha un indice H pari a 9 (www.scopus.com/.../detail.uri?authorId=22982716700), quindi di cosa stiamo parlando?

La Scienza si misura con la qualità, non con la quantità. L'argomentazione alla base dell'articolo è ridicola.
fefochip
#59 fefochip 2017-07-26 11:38
Citazione:
La Scienza si misura con la qualità, non con la quantità. L'argomentazione alla base dell'articolo è ridicola.
e chi la decide la "qualità" ? la scienza? :perculante:
ti dimentichi di considerare che l'articolo è tarato in particolare sulla "scienza medica" e non sono certo io che accosto "la scienza" alla medicina
non sono io che vado a dire in tv a proposito di vaccini che "la scienza non è democratica"
in ogni caso il tuo commento è ridicolo visto che non sono certo io che mi sono inventato questi indici del cazzo.
Antdbnkrs
#60 Antdbnkrs 2017-07-26 11:43
purtroppo ho imparato che la gente non si sveglia perche gli sussurri nelle orecchie qualcosa ,
serve la ciampata nel culo (o il ferro rovente inder posto a tua scelta ) quello fa muovere il cervello delle persone


Magari hai ragione tu, ma io penso che sia una occasione CLAMOROSA per far capire in che mondo viviamo... e se le persone si svegliano poi trovi quelle come noi che combattono con le le parole ma rischi di trovare quelli che ti appendono a testa in giu e se fossi nella Lorenzin, Burioni e tutti quelli che NONOSTANTE conoscano la verita' CONTINUANO... beh comicierei a pensare di andare all'estero.
fefochip
#61 fefochip 2017-07-26 11:43
#54 NoPlace
Citazione:
Ma porcomondo ma bisogna essere proprio rincoglioniti per non vedere questa ovvietà
pare che sia "lasscienza" a non verderla
Heisenberg
#62 Heisenberg 2017-07-26 11:46
E infatti è stupido usare indici ridicoli per fare classifiche, visto che stai misurando quantità e non qualità (vedasi il controesempio che ho portato). Mi sembra un metodo da Ministero italiano.

Se non lo capisci, amen.
SEBIN
#63 SEBIN 2017-07-26 12:01
Citazione:
purtroppo ho imparato che la gente non si sveglia perche gli sussurri nelle orecchie qualcosa ,
serve la ciampata nel culo (o il ferro rovente inder posto a tua scelta ) quello fa muovere il cervello delle persone
Esistono molti modi per far svegliare una persona. Però io sono a favore dell'utilizzo del ferro rovente. Qua in Puglia dicono: mazza e Panella fanno i figli belli. Il problema rimane il fatto che ci sono persone che si fanno mettere i piedi in testa da altre. Questo lo trovo inutile.
afabbri73
#64 afabbri73 2017-07-26 12:05
#29 fefochip

LA SCIENZA :
NON FA NULLA (PERCHE UN CONCETTO ASTRATTO NON PUO' COMPIERE AZIONI )
NON è NIENTE (ESSENDO UN CONCETTO ASTRATTO NON ESISTE OGGETTIVAMENTE)

QUINDI

LA SCIENZA NON PARLA , NON DIMOSTRA

Scienza è sapere, e il sapere è un concetto talmente soggettivo che non può essere contestualizzato se non, altrimenti, estremamente generalizzato. In effetti la scienza non parla, e non dovrebbe parlare; non dimostra, e non dovrebbe dimostrare. A me è piaciuto molto il tuo articolo proprio perché hai sollevato la questione, anche se è una questione che non potrà mai essere compresa dalla maggior parte. Perché la scienza per come è intesa è quell'1+1 che deve dare sempre 2 (ti ricordi l'articolo di Massimo sull'Onere della prova? leggerlo oggi dopo il tuo articolo suona di paradossale se non addirittura antinomico).

Io studio matematica da quando son bambino; studio..parola grossa, ci gioco, e nell'unico modo in cui la capisco, che è il modo più semplice ed automatico con cui riesco a giocarci. Ho raggiunto dei discreti risultati, risultati che ora mi sono stati riconosciuti da chi ha avuto ed ha ancora la pazienza di seguirmi, sforzandosi di capirmi. Ma ora che questi risultati iniziano ad essere evidenti, chi mi sta aiutatando mi sta anche invitando ad apprendere un linguaggio che secondo lui dovrebbe essere in grado di potermi aiutare ad esporre quel che so in un linguaggio "scientificamente" riconoscibile (c'è da capirlo, è un docente di matematica di una università, e deve condividere i risultati nella stessa lingua che si parla all'università, galateo accademico. E se non lo facessi dubito che continuerebbe a seguirmi e comprendermi). L'ironia della sorte è che i miei risultati li ho raggiunti grazie al fatto di non conoscere questo linguaggio, un linguaggio "confezionato" ad hoc per non raggiungere gli stessi risultati che ho raggiunto io. E' lo stesso discorso per la lingua parlata. Una canzone scritta in italiano non potrà mai sortire gli stessi effetti che sortirebbe la stessa canzone replicata in lingua inglese. Il cambio di lingua può soltanto facilitarne una interpretazione, ma mai sarà in grado di far comprendere il contenuto esatto di quel che volevo comunicare con la canzone scritta in originale. La "scienza" è fallacie proprio per questo motivo, proprio perché come dici tu è un motivo astratto, e che appartiene solo ed esclusivamente a chi questo motivo lo ha scritto (questo lo dico io). La matematica non è assolutamente 1+1=2, o meglio lo è solo ed esclusivamente all'interno di un universo scalare e misurabile, e definito arbitrariamente. Come la medicina ed ogni altra scienza. Se cambia l'ambiente cambia la scienza; se cambia l'ambiente cambia il sapere. In parole spicce, ogni tradizione ha la sua cura per il mal di pancia, ogni nazione ha le sue unità di misura e i suoi virus. Purtroppo lo scientismo si è arrogato il diritto all'autorità; per i Burioni chi ha il raffreddore in cina lo ha per gli stessi motivi per cui ce l'hanno in italia. Stupido portare tutto alla standardizzazione. Anche se per me però, è tutto maledettamente divertente. Abbandonando la medicina...

Io mi sbellico dalle risate ogni volta che sento parlare dei cambiamenti climatici, e come la "scienza" imputi all'uomo la responsabilità di tali cambiamenti (anche se mi fa ridere di più come l'uomo cavalchi l'idea di essere responsabile di tali cambiamenti). Una volta lessi un articolo di uno scienziato che imputava al riscaldamento globale la colpa dell'aumento delle attivita geologiche. Per deduzione, quindi, se l'uomo è responsabile del riscaldamento globale e quindi dei cambiamenti climatici, significa che è altresì responsabile dell'aumento delle attività geologiche, quindi anche dell'eruzione di un vulcano. Non è divertente? Per alcuni "scianziati", quindi, se il vesuvio erutterà, anche se non lo diranno platealmente, sarà per colpa dei napoletani e non della natura.
Mentre scrivevo cercavo di googolare per recuperare questo scienziato, ma ho trovato questo articolo: www.corriere.it/.../serra_vulcani.shtml, non l'ho letto quindi non conosco i contenuti, ma basta il titolo: "L'effetto serra scatena terremoti ed eruzioni". Peccato che abbiano dimenticato di dire anche che i terremoti e le eruzioni scatenano ere glaciali. Come scrissi prima ad un utente di luogocomune, l'eruzione pliniana del Pinatubo nel 1991 (Pinatubo che è un vulcano e non un supervulcano) diede luogo ad un effetto di raffreddamento 0.3°C su scala globale, raffreddamento che si protrasse per 3/4 anni. Questo perché i vulcani emettono aerosol solfati che riflettono la radiazione solare incidente e raffreddano quindi il pianeta. Ammettendo che sia vera l'asserzione che "l'effetto serra scateni terremoti ed eruzioni" allora si dovrebbe dedurre che grazie all'effetto serra, quindi grazie all'opera dell'uomo, tutti noi andremo incontro ad una era glaciale, e non ad un lungo periodo di siccità ed estremo calore. E' questo il divertente della "scienza", o meglio dei Pieri Angela e dei Roberti Burioni membri di quell'insieme demominato "comunità scientifica". Sono talmente convinti di quel che dicono che la maggior parte delle volte parlano e si smentiscono da soli, avvalorando il tuo concetto di Scienza (ed io non penso che lo facciano apposta, non penso che ci siano congiure, penso veramente che siano vittime di loro stessi e della loro stupidità e mediocrità). Il guaio è che sono veramente in pochi ad accorgersene. Se non se ne accorgono i diretti interessati figuriamoci se possono accorgersene i comuni mortali. Se i comuni mortali fossero stati in grado di accorgersene sarebbero tutti arrivati alla tua medesima conclusione:

LA SCIENZA :
NON FA NULLA (PERCHE UN CONCETTO ASTRATTO NON PUO' COMPIERE AZIONI )
NON è NIENTE (ESSENDO UN CONCETTO ASTRATTO NON ESISTE OGGETTIVAMENTE)

QUINDI

LA SCIENZA NON PARLA , NON DIMOSTRA
ARULA
#65 ARULA 2017-07-26 12:07
Antdbnkrs

Fattene una ragione.
A mio avviso un referendum sarebbe un autogol clamoroso. Perderemmo alla grande.
Ed in più daresti a loro un'arma inattaccabile: LO VUOLE IL POPOLO...
Fine della nostra battaglia.
Antdbnkrs
#66 Antdbnkrs 2017-07-26 12:15
#65 ARULA

Non credo proprio.... e' gia' cosi. Se parli con la gggente tutti ti dicono che sei un coglione e che la scienza è scienza. Quindi non rischi nulla. Hai solo da guadagnare.
afabbri73
#67 afabbri73 2017-07-26 12:19
#45 SEBIN

Cit.: A breve Gianluca Nicoletti vuol diventare sempre più insistente rispetto al normale per cercare di prevalere sulla vastità della massa ignorante? È giusto no?

E' il classico tipo che se la tira senza aver nulla da poter tirare. E' semplicemente una scatola confezionata meglio di altre ma dal contenuto convenzionale= il vuoto.

Come diciamo noi a Rimini è uno che si lustra il piffero, un egotista, un colui a cui piace il solo suono della sua voce.
ahmbar
#68 ahmbar 2017-07-26 12:19
Citazione:
La Scienza si misura con la qualità, non con la quantità. L'argomentazione alla base dell'articolo è ridicola.
In teoria hai ragione, nel mondo reale proprio no, dato che abbiamo molteplici esempi di innovazioni che sono state accettate solo molti anni dopo la scomparsa degli scopritori (molto spesso provocata/accelerata dal ludibrio a cui sono stati sottoposti)

E' sempre stata la "comunita' scientifica" ed il "pensiero comunemente accettato" a decidere cosa fosse giusto o sbagliato in campo scientifico, in maniera totalmente indipendente dalla qualita' e/o dalle stesse prove che venivano (e vengono) presentate fin dai lontani tempi di Galileo
ARULA
#69 ARULA 2017-07-26 12:25
NoPlace

E poi se fosse un problema genetico con questo aumento esponenziale del problema ci saremmo già estinti da un pezzo.

Se fosse ereditario non dovrebbe qualcuno in famiglia ricordare almeno un antenato, un parente con questi problemi o è una tara che salta 10 generazioni per presentarsi contemporaneamente in questi ultimi decenni??

E in ogni caso bisogna anche dire che le pubblicazioni mediche non parlano di questo problema prima delle vaccinazioni di massa e non solo perché prima c'era meno attenzione, ma perché non c'era.
Io ho letto di una ricerca sul' alzheimer precoce, ereditario ovviamente, e sono giunti al paziente più antico riconosciuto. Una donna diversi secoli fa. Trovarono degli appunti di un prete di un piccolo paese della Calabria che documentava il caso di questa donna.
Mi pare improbabile che nessuno abbia mai notato tutti questi bambini rovinati.

NoPlace

Non è che non se ne accorgono. fingono. Tanto loro sono lascienza
SEBIN
#70 SEBIN 2017-07-26 12:41
#67 afabbri73

Citazione:
E' il classico tipo che se la tira senza aver nulla da poter tirare. E' semplicemente una scatola confezionata meglio di altre ma dal contenuto convenzionale= il vuoto.

Come diciamo noi a Rimini è uno che si lustra il piffero, un egotista, un colui a cui piace il solo suono della sua voce.
Ma appunto e visto che questo buffone vuole tirar la corda tutta per se prima o poi di spezza e io mi chieo perche cavolo questo millantatpre parla ancora come se niebte fosse, nel nome della medicina e scienza. I buffoni non stanno solo al circo a quanto vedo. Siamo peggiori noi che ci facciamo condizionate troppo da cose non vere (come le sue).
fefochip
#71 fefochip 2017-07-26 12:43
#62 Heisenberg
Citazione:
E infatti è stupido usare indici ridicoli per fare classifiche, visto che stai misurando quantità e non qualità (vedasi il controesempio che ho portato). Mi sembra un metodo da Ministero italiano.
paradossale (o no?) che sei uno "scienziato" , ma non ti accorgi del senso del mio articolo. :perculante:
come ho spiegato siccome "la scienza" non significa una sega perche è un concetto astratto ho spostato il focus sulla comunità scientifica(in particolare medica) e i SUOI metodi (non quelli della scienza perche non può avere metodi visto che non può agire in quanto entità astratta)
non sono io a usare stupidi indici (convengo con la loro stupidità)
e comunque chi decide della qualità di un'argomentazione? tu? io? la comunità scientifica/medica?
ti ricordo che "la scienza" non può farlo perche è un entità astratta ....questo almeno è pacifico?

è semplice eh , ma se non capisci non so che farti
fefochip
#72 fefochip 2017-07-26 12:46
#69 ARULA
Citazione:
Non è che non se ne accorgono. fingono.
diciamola tutta
fingono perche prendono soldi da un sistema marcito fino al midollo a causa della rincorsa agli interessi economici (capitalismo)
fefochip
#73 fefochip 2017-07-26 12:48
#68 ahmbar
Citazione:
E' sempre stata la "comunita' scientifica" ed il "pensiero comunemente accettato" a decidere cosa fosse giusto o sbagliato in campo scientifico, in maniera totalmente indipendente dalla qualita' e/o dalle stesse prove che venivano (e vengono) presentate fin dai lontani tempi di Galileo
grazie, non avrei saputo dire meglio
peonia
#74 peonia 2017-07-26 12:54
Ricevo e condivido volentieri! Ne sono convinta...

"Carissimi amici, vorrei condividere anche con voi una piccola grande informazione. All'università ci hanno fatto studiare il lavoro dello psicologo sociale francese Moscovici (sì, come il commissario europeo... si pronuncia Moscovisì, accentato) che ha studiato l'INFLUENZA MINORITARIA, cioè il potere che hanno i gruppi minoritari (che si oppongono alla maggioranza) di portare dei cambiamenti, delle innovazioni.
Questo argomento mi è sempre rimasto in mente negli ultimi anni, e ora capisco perchè!
Vediamo di sintetizzare le info più importanti al riguardo, perchè le dobbiamo proprio interiorizzare!

La cosa più importante è che la minoranza HA UN POTERE DI PENETRAZIONE. E' un potere più nascosto, meno visibile rispetto a quello della maggioranza, ma più profondo e duraturo. Perchè? Perchè mentre la maggioranza suscita nelle persone soprattutto compiacenza, adesione pubblica e conformismo, senza un'approfondimento personale, oserei dire senza coscienza .... la minoranza può "convertire", cioè far nascere un'adesione personale, un nuovo convincimento che a quel punto provoca il cambiamento delle proprie posizioni iniziali. Bello, no?
E' importante, perchè se anche può sembrare che siamo invisibili, in realtà siamo lievito che fa fermentare tutta la pasta!

Altra cosa da mettere in conto, che peraltro abbiamo già visto: la minoranza sarà ostacolata e messa in cattiva luce. La maggioranza ha più potere e lo usa in diversi modi per gettare discredito sulla minoranza:
- rifiuto esplicito e totale (ostracismo, NO aperto, definizioni dispregiative come "novax", "antivax")
- disconferma (silenzio, indifferenza....noi potremmo dire oscuramento mediatico!!)
- rifiuto parziale (ok, la minoranza esiste ma i suoi validi argomenti non ci interessano)
- ridicolizzazione
- naturalizzazione: si spiega il dissenso della minoranza con argomenti generici riferiti al sesso, all'etnia, ecc., oppure psicologici (fissati, pazzi, oscurantisti, ecc.) o anche socio-politici (anarchici, 5 stelle, complottisti, ecc.)
Quindi coraggio, ci siamo in pieno, fa parte delle regole del gioco.
Ripeto: è tutto fisiologico. Non facciamoci prendere dallo sconforto.

Occhio, la minoranza sarà osteggiata anche dalla popolazione che si identifica con la posizione maggioritaria senza metterla in discussione... E' un'altra regola del gioco. Benchè dura da sopportare, è nell'ordine naturale delle cose. Resistiamo saldi.

Ora viene la parte più cruciale. A questo punto, come fa la minoranza ad ottenre il cambiamento? PER AVERE SUCCESSO, deve rispettare rigorosamente queste regole:

1) deve essere UNITA al suo interno: SE COMINCIANO LE DIVISIONI INTERNE la credibilità viene minata e CON ESSA LE POSSIBILITA' DI SUCCESSO. Questo significa essere molto rispettosi ed elastici sulle diversità. Ad esempio, non ci deve interessare l'orientamento politico/religioso di chi lotta con noi. Dobbiamo focalizzarci sull'obiettivo, non sul diventare tutti uguali! Per noi sarà la fine quando cominceremo a litigare sulle cavolate. L'accordo dev'essere totale sui punti fondamentali!

2) deve essere COERENTE nel tempo! Fissati gli obiettivi, quelli non si cambiano. Costanza, costanza. Il messaggio va ripetuto con costanza e coerenza.

3) deve far nascere il dubbio, l'incertezza sulle verità della maggioranza, in modo da promuovere un consenso alternativo, un pensiero nuovo

Se quelli sopra sono i cardini, altri aspetti minori contrinuiscono al successo:
- aumento delle prove e dei fatti a sostegno delle sue posizioni, con attenzione alle fonti (lo facciamo già!!!!)
- appoggio di persone o enti autorevoli
- appoggio di persone esterne al gruppo, anche con posizioni diverse
- creatività
- ricordando che (elementi chiave):
ci vuole tempo, i cambiamenti duraturi hanno tempi lunghi
ci vuole un'interiorizzazione personale, una riflessione privata
l'adesione ai temi fondamentali deve essere pubblica.
Quindi coraggio!"
Pyter
#75 Pyter 2017-07-26 13:00
Ma Salvo di Grazia si chiama così perché la madre gli ha fatto il vaccino prima di dargli un nome?
ELFLACO
#76 ELFLACO 2017-07-26 13:08
Citazione:
Siccome UNA sentenza di tribunale ha dato ragione ai pro-vax, allora TUTTE LE ALTRE (che gli davano torto) non esistono più. Massimo, sbaglio o avevi detto qualcosa di simile in un tuo video su attivissimo??

Esattamente. E' la classica fallacia da composizione (avviene quando si attribuisce al tutto la qualità di una parte).
I debunkers ricorrono molto spesso a questo trucchetto da due lire.
Oggi su " La Stampa " cartacea due pagine (10 e 11) parlavano della sentenza della cassazione che dice che il vaccino contro la polio non causa l'autismo. Nel giornale è diventato " i vaccini non causano l'autismo " . E giù pareri dei soliti Burioni e compagnia bella. Solite cazzate su Wakefield , ecc .
charliemike
#77 charliemike 2017-07-26 13:08
La scienza non è democratica perché è apolitica.
Se io mollo un sasso, la scienza, o la fisica, mi dice (e dimostra) che cade a terra.
Non c'è nessun significato politico in questo.
È del tutto inutile ricamarci sopra.

È l'interpretazione che se ne da che può essere o meno democratica.
Adonis
#78 Adonis 2017-07-26 13:08
#13 Redazione
Ragazzi, fatevi un bel respiro profondo, e poi leggete questo articolo.

Io un bel respiro l’ho fatto però mi sono cadute le braccia.
Non pensavo che un tipo come Nicoletti potesse arrivare ad affermare certe cose, lo credevo più intelligente….
Evidentemente ho toppato!
utrevolver
#79 utrevolver 2017-07-26 13:16
@Peonia

Citazione:
1) deve essere UNITA al suo interno: SE COMINCIANO LE DIVISIONI INTERNE la credibilità viene minata e CON ESSA LE POSSIBILITA' DI SUCCESSO. Questo significa essere molto rispettosi ed elastici sulle diversità. Ad esempio, non ci deve interessare l'orientamento politico/religioso di chi lotta con noi. Dobbiamo focalizzarci sull'obiettivo, non sul diventare tutti uguali! Per noi sarà la fine quando cominceremo a litigare sulle cavolate. L'accordo dev'essere totale sui punti fondamentali! 2) deve essere COERENTE nel tempo! Fissati gli obiettivi, quelli non si cambiano. Costanza, costanza. Il messaggio va ripetuto con costanza e coerenza. 3) deve far nascere il dubbio, l'incertezza sulle verità della maggioranza, in modo da promuovere un consenso alternativo, un pensiero nuovo
Peonia, no leader, no party. In democrazia questo passa il convento.
charliemike
#80 charliemike 2017-07-26 13:17
Citazione:
#78 Adonis
Per sparare certe cazzate l'intelligenza non serve. È sufficiente parlare a vanvera. Tanto c'è sempre il gregge che li segue.

La Chiesa dice che il Signore è il nostro pastore.
Qui si parla di immunità di gregge.
Se, democraticamente parlando, 2 + 2 fa sempre 4 per loro, noi cosa siamo??
afabbri73
#81 afabbri73 2017-07-26 13:20
#70 SEBIN
Cit.: "Ma appunto e visto che questo buffone vuole tirar la corda tutta per se prima o poi di spezza e io mi chieo perche cavolo questo millantatpre parla ancora come se niebte fosse, nel nome della medicina e scienza." R: perché lo pagano.


Cit.: I buffoni non stanno solo al circo a quanto vedo. Siamo peggiori noi che ci facciamo condizionate troppo da cose non vere (come le sue). R: E' per questo motivo che lo pagano :-D
SEBIN
#82 SEBIN 2017-07-26 13:26
83 #afabbri73

Citazione:
per questo motivo che lo pagano 
È se si veste da clown lo pagheranno ancora? Io ho forti dubbi però. Pagano i più fessi per dire balle e anche che i più fessi si ritrovano in televisione nel monopolio della RAI. Parlo degli Angela e poi ve fino i buffoni come quel tizio.
Antdbnkrs
#83 Antdbnkrs 2017-07-26 13:31
#74 peonia 2017-07-26 12:54
Ricevo e condivido volentieri! Ne sono convinta...

3) deve far nascere il dubbio, l'incertezza sulle verità della maggioranza, in modo da promuovere un consenso alternativo, un pensiero nuovo

Non sono solo :-D
Antdbnkrs
#84 Antdbnkrs 2017-07-26 13:33
#75 Pyter 2017-07-26 13:00
Ma Salvo di Grazia si chiama così perché la madre gli ha fatto il vaccino prima di dargli un nome?


:hammer:

Se avesse saputo lo avrebbe chiamato Na ....di(s) Grazia
Edmondo
#85 Edmondo 2017-07-26 13:47
Grazie Peonia, molto interessante, perseveriamo finchè ce lo permettono!
charliemike
#86 charliemike 2017-07-26 13:48
Faccio una crudele previsione:
Supponendo che il DL si trasformi in legge, e che quindi a causa dell'aumento delle vaccinazioni ci sia anche un incremento dei bambini autistici, malattie e problematiche varie.
A chi daranno la colpa?
Ma sopratutto, tutti quei genitori pro-vaccini che si troveranno in casa un figlio con deficit mentali gravi, cosa faranno o diranno?

Perché, parliamoci chiaro, non è come l'11/9 che è acqua passata o le scie chimiche che ci toccano marginalmente.
Qui il problema si sveglierà urlando a Settembre, non tra vent'anni.
Marauder
#87 Marauder 2017-07-26 13:55
Citazione:
Qui il problema si sveglierà urlando a Settembre
Chi non vuole vaccinare non lo fará, pagando o meno, poco importa per questo discorso.
Ma chi, nonostante ora non veda il problema, statisticamente lo scoprirá a spese della cosa che ha piú cara, o che cosí dovrebbe essere, proverá a far chiasso e ammenda ma non succederá nulla: sará solo una delle persone in piú ad aver toccato con mano la cosa e tutti i suoi compagni che in questi giorni lo sostengono gli ripeteranno le cose che scrivono ora nei post dei vari burioni e mentana di turno.
E non sará nemmeno il caso di dirgli che erano stati avvisati. Ma non succederá altro.
fefochip
#88 fefochip 2017-07-26 14:06
#74 peonia

ti dimentichi di un particolare molto importante:

la minoranza free-vax si trova di fronte a una maggioranza pro-vax CAPITANATA da una minoranza con le tasche piene di soldi e che ricoprono incarichi strategici a cui nulla importa dell'ideologia dietro a cui non importa minimamente se i vaccini causano l'autismo o facciano crescere un terzo bracio sul culo. a questa minoranza importa solo guadagnare soldi e corrompe, uccide e tortura in nome dei soldi e delle posizioni di potere che si acquisiscono
fefochip
#89 fefochip 2017-07-26 14:10
#86 charliemike
Citazione:
A chi daranno la colpa?
a dio? alla genetica? alla sfiga? o diranno che "la scienza" ancora non lo ha scoperto

Citazione:
ma sopratutto, tutti quei genitori pro-vaccini che si troveranno in casa un figlio con deficit mentali gravi, cosa faranno o diranno?
ammesso che i loro cervelli finalmente facciano contatto passeranno dalla parte di tutti quei genitori che hanno avuto la sfiga di avere un figlio danneggiato da vaccino, e le fila mano mano aumenteranno fino a che ci troveremo con un grosso problema come nel film "i figli degli uomini"
Citazione:
Perché, parliamoci chiaro, non è come l'11/9 che è acqua passata
purtroppo dissento. magari fosse acqua passata.
chi non capisce l'11settembre non può capire il neoimperialismo americano dei ...neocons che ci tocca eccome.
Citazione:
o le scie chimiche che ci toccano marginalmente.
se è vero quello che sostengono chi sostiene la realtà di un irrorazione di areosol con metalli pesanti continua nei nostri celi ci riguarda moooolto da vicino
#77 charliemike
Citazione:
È l'interpretazione che se ne da che può essere o meno democratica.
m'hai detto cazzo :-D nella medicina gira tutto intorno all'interpretazione di dati e fenomeni :-D
Antdbnkrs
#90 Antdbnkrs 2017-07-26 14:17
#86 charliemike

Capisco l'incazzatura ma ti pregherei di togliere la frase che hai scritto perche' è molto offensiva.

Grazie

edit: l'ho corretta anche io
fefochip
#91 fefochip 2017-07-26 14:22
fefochip
#92 fefochip 2017-07-26 14:28
se non fosse chiaro ...
Pyter
#93 Pyter 2017-07-26 14:30


Non so se qualcuno se n'è accorto ma il vaccino a Burioni l'hanno fatto sul mento.
fefochip
#94 fefochip 2017-07-26 14:32
#87 Marauder
Citazione:
E non sará nemmeno il caso di dirgli che erano stati avvisati.

beh francamente conosco personalmente piu di qualche caso in cui dirgli "te l'avevo detto io" se lo meriterebbero tutto
tommy77
#95 tommy77 2017-07-26 14:34
Citazione di Charliemike
Citazione:
Faccio una crudele previsione:
Supponendo che il DL si trasformi in legge, e che quindi a causa dell'aumento delle vaccinazioni ci sia anche un incremento dei bambini autistici, malattie e problematiche varie.
ahahahaahah previsione????ma perchè,davvero ancora credi che possa succedere qualcosa di diverso????mah.....il problema che abbiamo non sono i vaccini..ma l'incapacità di comprendere lo svolgimento degli eventi..appena questi spuntano....era già fin troppo palese..appena dopo il g8 di taormina..la piegatura che avrebbero preso gli eventi,dopo l'annuncio del DL.......altro che ancora sperare in so cosa...svegliatevi il mondo e la vita sono reali e non sogni...che lo vogliate vedere o meno..il DL era già stato approvato in toto,quando ne è stato fatto l'annuncio stampa....Ciò che manca oggi non è la conoscenza,la quale non serve ad un emerito..tubero,nella nostra vita,ma il discernimento..quello si che manca....ed in giro non se ne vede minimamente...
charliemike
#96 charliemike 2017-07-26 14:38
#90 Antdbnkrs
Ho corretto la frase.
Ma senza offendere nessuno, questa è la dura realtà.
Antdbnkrs
#97 Antdbnkrs 2017-07-26 14:41
Considerando che Burioni ha studiato e che ha la scienza dalla sua parte, perche non ci dimostra che i vaccini sono acqua fresca INIETTANDOSELI tutti in una volta? Forza Roberto "FACCI" vedere che sei uno scienziato con le palle :-D
fefochip
#98 fefochip 2017-07-26 14:43
#93 Pyter
Citazione:
Non so se qualcuno se n'è accorto ma il vaccino a Burioni l'hanno fatto sul mento.
ti sbagli pyter quello è un altro tipo di buco
Marauder
#99 Marauder 2017-07-26 14:43
@Fefochip
Citazione:
se lo meriterebbero tutto
Sí, se lo meriterebbero, ma non sará il caso di dirglielo lo stesso per rispetto dei loro figli, non loro.
ARULA
#100 ARULA 2017-07-26 14:45
Questo... Burioni mi è sempre più simpatico...
charliemike
#101 charliemike 2017-07-26 14:46
#89 fefochip
Quando ho citato come esempi la11/9 e le scie chimiche ho toccato due argomenti che sebbene siano ancora vivi e vegeti, non toccano nel vivo la maggior parte delle persone.

Se parli di 11/9 e non vieni preso per credulone, ti rispondono proprio che è un avvenimento accaduto 16 anni fa ormai passato di moda.
Alle scie chimiche ti guardano come se tu avessi uno scolapasta in testa.

Ma i vaccini saranno per molti un problema ben più tangibile, e purtroppo chi ne andrà di mezzo saranno i bambini.
Calipro
#102 Calipro 2017-07-26 14:56
@ #101 charliemike

Una volta i genitori venivano convinti a sacrificare i figli per ingraziarsi il dio del vento, del sole, ecc. ecc.
Una volta c'erano i sacerdoti, oggi abbiamo i Mitraglietta e i Burioni.

Nulla di nuovo sotto il sole, purtroppo.
fefochip
#103 fefochip 2017-07-26 15:05
#101 charliemike
Citazione:
Quando ho citato come esempi la11/9 e le scie chimiche ho toccato due argomenti che sebbene siano ancora vivi e vegeti, non toccano nel vivo la maggior parte delle persone.
quello che ho cercato di dirti è che in realtà è solo la percezione delle persone che pensano che non gli tocchino tutto qui
come pensano che i vaccini siano acqua fresca e se succede un problema dopo il vaccino non è certo per il vaccino.

se non si ha la percezione di un problema nessun argomento è "vivo"

una cugina(sui 40) di mia moglie è stata malissimo (debolezza e febbre)tanto da andare in ospedale, non capivano cosa avesse.
poi mia moglie gli ha chiesto: "ma per caso hai fatto un vaccino?"
risposta : "si (meningite),la settimana scorsa, ma mi hanno detto che non c'entrava nulla"
Al2012
#104 Al2012 2017-07-26 15:32
In merito alla causa sull’autismo in Francia più di cento famiglia hanno deciso di intraprendere un’azione legale contro 4 aziende farmaceutiche: Sanofi, Pfizer, Eli Lilly e l’immancabile GlaxoSmithKline!

Per il prossimo 9 settembre è prevista una manifestazione di protesta contro la decisione dell’esecutivo che intende fare come in Italia.
Forse il risveglio dei francesi può aiutare il risveglio degli italiani e entrambi aiutare il risveglio dei tedeschi ...

Sono multinazionali che vogliono consumare il mondo.

Ma noi non ci faremo consumare, uniti nella lotta per la libertà e la verità!

Autismo da vaccino: la correlazione causale non potrà essere insabbiata per sempre
autismovaccini.org/.../...
starburst3
#105 starburst3 2017-07-26 15:33
Pyter

Citazione:
Non so se qualcuno se n'è accorto ma il vaccino a Burioni l'hanno fatto sul mento.
Si, ma poi da li al cervello il passo e' stato breve!

IN RED WE TRUST
Mande
#106 Mande 2017-07-26 15:34
Fefochip,

Permettimi una breve replica perché la critica che ti ho rivolto evidentemente era troppo sintetica.
La scienza o il metodo scientifico è vero che non dimostra alcunchè. Al massimo può portarti vicino alla realtà in attesa che un successivo approfondimento smentisca le precedenti certezze. Nel tempo però si è dimostrato sufficientemente affidabile come metodo di indagine da ammantarsi quasi di un'aura di infallibilità che non merita ovviamente.

Detto questo ovviamente l'ipse dixit è un argomento fallace ed antiscientifico.

La scienza non è democratica proprio perché a nulla valgono i titoli accadamici o eventuali consensus di comunità scientifiche varie per decretare dove si trovi la ragione.

In qualsiasi momento fefochip può fare un esperimento e se pur magari non presente in scholar smentire il professore con millemila pubblicazioni e citazioni alle spalle.

Il professor Yehuda Shoenfeld è sicuramente persona competente per esprimere un parere sul suo campo di studi, certamente molto migliore del primo medico di base che passa. Ma finchè non si esprime attraverso esperimenti e dati le sue parole restano solo parole.

Allo stesso modo una sentenza, favorevole o contraria, vuol dire poco o nulla dal punto di vista scientifico. Chi mi assicura che la sentenza contraria non sia stata dovuta a qualche cavillo legale? Quello che conta sono i documenti e le prove portati al processo. Vorrei ad esempio ricordarti la sentenza sul signoraggio citata spesso da bankitalia.

Il giudice disse:
"Si, il signoraggio esiste solo che è praticato da un ente sovranazionale (BCE) su cui non ho competenza nel decidere dunque dichiaro la causa persa".
E quella sentenza viene linkata sul sito di Bankitalia come dimostrazione che il signoraggio non esiste.

Che la scienza non sia democratica è un fatto che molte persone, ridotte a minoranza di fronte ad un consensus che gli si oppone, tendono ad usare come argomentazione ed è corretta. Non conta quante persone ripetono una cosa, quella non diventa vera in base al numero.

Se vuoi usare il ricorso all'autorità parlando con persone abituate a sottomettersi a queste logiche e dunque portare il professor Yehuda Shoenfeld a sostegno delle tesi che difendi puoi farlo. Si chiama combattere il nemico con le sue stesse armi.

Praticamente se i tuoi interlocutori presentano tale professore che dice che i vaccini vanno bene tu gli presenti il professore più titolato che dice l'opposto. Ma non tirare in ballo la scienza. Stai usando una fallacia per combattere una fallacia.

Allo stesso modo quando qualche furbone dice: "La scienza non è democratica" a te dovesti rispondergli:
"Appunto, visto che la scienza non è democratica quali esperimenti hai in mano che mi smetiscono?"

Tutto il resto è retorica.
Paolab
#107 Paolab 2017-07-26 15:37
# 74 Peonia
"La cosa più importante è che la minoranza HA UN POTERE DI PENETRAZIONE. E' un potere più nascosto, meno visibile rispetto a quello della maggioranza, ma più profondo e duraturo. Perchè? ..."

Perché quando le persone sono consapevoli circa le cause delle loro malattie, siano esse endogene o esogene, non si possono smentire. . E’ il loro vissuto e nessun scienziato potrà mai confutarlo. Nessuno potrà convincere quelle persone ad assumere vaccini per malattie delle quali i cosiddetti “scienziati” non conoscono invece le cause, così come non potranno convincere le persone che hanno osservato e comparato i danni arrecati ad alcuni dai vaccini stessi. E solo così la scienza medica si potrà definire democratica, perché partecipata dal popolo e non solo dalle persone addette ai laboratori.
Copio questa mia mail inviata stamane ad un amico a seguito della pubblicazione su FB di Eleonora Brigliadori di alcune sue riflessioni su Rudolf Steiner e H.P.Blavatsky

“In questo momento particolare è opportuno, a mio avviso, fare alcune precisazioni, non per il gusto di contrapporsi ma, al contrario, per trarre quegli elementi che uniscono. Ma, come potrai leggere, sembra che ancora si insista per rendere meno “spirituale” ciò che arriva dall’Oriente, fino al punto da attribuire ad Aurobindo la qualifica di occidentale e a H.P. Blavatsky l’etichetta di prigioniera psichica, senza però citare le sue ricerche sull’argomento dei microbi.
Invece proprio quelle ricerche di H.P.B.del 1875 consentirono poi, nel 1908 - e quindi ancor prima del parere di Steiner che è del 1917 - la fondazione della lega contro le vaccinazioni. Si può essere più o meno d’accordo ma è un dato di fatto. Bernardino del Boca poi nessuno lo cita: troppo scomodo? Brigliadori afferma che Steiner aveva già scoperto le connessioni tra psiche-cervello-organi : non conosco queste ricerche di Steiner però non mi pare che abbia scoperto le connessioni tra psiche- i foglietti embrionali del cervello - gli organi e i microbi ad essi correlati, come ha fatto Hamer
Queste divisioni sembrano persistere e tutto accade, paradossalmente, anche per motivi “spirituali” e ancora una volta a vantaggio della scienza materialista.
Antdbnkrs
#108 Antdbnkrs 2017-07-26 15:37
Per il prossimo 9 settembre è prevista una manifestazione di protesta contro la decisione dell’esecutivo che intende fare come in Italia.
Forse il risveglio dei francesi può aiutare il risveglio degli italiani e entrambi aiutare il risveglio dei tedeschi ...


Avranno anche loro un Burionaux e un Burionen o siamo solo noi i "fortunati"?
Redazione
#109 Redazione 2017-07-26 15:52
Io ritengo che in un eventuale dibattito televisivo bisognerebbe rivolgere al Burioni di turno la seguente domanda: "Può indicarmi una qualunque ricerca scientifica che non sia finanziata dalle case farmaceutiche, che dimostra che non c'è correlazione fra vaccini ed autismo?"
Antdbnkrs
#110 Antdbnkrs 2017-07-26 16:05
Referendum popolare contro l'obbligatorietà dei vaccini
Chiediamo il tuo aiuto per creare una mailing list di Cittadini Paladini della Libertà di Scelta Terapeutica.
Nella sciagurata ipotesi della persistenza di obblighi vaccinali, non resta che il referendum popolare per abrogare le relative leggi liberticide.
Aiutaci a raccogliere le firme. Registrati su www.comitatocivico.it


C'e' gia' qualcuno che ci ha pensato prima di me :-D

change.org/.../...

Massimo, ti vedo gia' a La7 invitato dal tuo "amico" Mentana :hammer:
Al2012
#111 Al2012 2017-07-26 16:08
Sentenze su danni da vaccino (sono tre pagine)

www.comilva.org/tag/sentenza/

ps:

Per i più disattenti!

Vaccini, Corte di giustizia Ue: “Se sono difettosi, gli indizi gravi possono provare nesso con malattia
www.ilfattoquotidiano.it/.../3675279
hvsky
#112 hvsky 2017-07-26 16:23
Citazione:

Fefo
In altre parole, un’idea scientifica in realtà è una moda (o convinzione) fatta dal consenso degli addetti ai lavori e
Chiamasi paradigma dominante peggio di un massiccio roccioso in quello che dovrebbe essere (la scienza) un continuo mettere in discussione la "realtà " con le sue innumerevoli sfaccettature......


BEN TORNATO CALV :idea:
maryam
#113 maryam 2017-07-26 16:44
#110 Antdbnkrs

Chi è Alessandro Sarno???


La Codacons intende lanciare il referendum
Antdbnkrs
#114 Antdbnkrs 2017-07-26 16:49
#113 maryam

Ah ok.... ho messo il primo link che ho trovato.

Era per sottolineare che l'idea del referendum non l'ho avuta solo io ;-)
fefochip
#115 fefochip 2017-07-26 17:14
@ massimo
Citazione:
Io ritengo che in un eventuale dibattito televisivo bisognerebbe rivolgere al Burioni di turno la seguente domanda: "Può indicarmi una qualunque ricerca scientifica che non sia finanziata dalle case farmaceutiche, che dimostra che non c'è correlazione fra vaccini ed autismo?"
ti rispondo io se mi permetti perche lo hanno già fatto in altre sedi
ti diranno:"non esiste alcuna prova scientifica che correla l'autismo con i vaccini"
inoltre dal punto di vista squisitamente filosofico scientifico la domanda è mal posta in quanto spiegami come fai a dimostrare che una cosa non è ?

nella fattispecie dovresti dimostrare la causa dell'autismo cosa che non sanno assolutamente quindi non si può escludere nulla.
jupiter
#116 jupiter 2017-07-26 17:17
piu' che referendum occorrere andare tutti... ora.... ma proprio tutti li davanti.. pacificamente.... 10, 50. 100 mila persone.... circondare tutto.....

far vedere la massa..

forse solo cosi qualcuno aprira' gli occhi...

forse solo cosi ci si accorge dell'esistenza della rabbia dei genitori che amano il loro figli...

sempre se le loro tasche non pesino piu' della loro coscenza
fefochip
#117 fefochip 2017-07-26 17:46
#106 Mande
temo che anche tu non hai afferrato il senso dell'articolo
Citazione:
Non conta quante persone ripetono una cosa, quella non diventa vera in base al numero.
questo concetto è pacifico, non lo metto certo in discussione (nell'ambito della moda tuttavia è vero esattamente il contrario)
2+2=4 sempre e comunque ma nella matematica che è L'UNICA scienza esatta tutte(scienze?) le altre NO
ora non so come chiamare la medicina ...scienza? boh fai un po te , io ho comunque qualche dubbio
Citazione:
Se vuoi usare il ricorso all'autorità parlando con persone abituate a sottomettersi a queste logiche e dunque portare il professor Yehuda Shoenfeld a sostegno delle tesi che difendi puoi farlo. Si chiama combattere il nemico con le sue stesse armi.
ho fatto esattamente questo e di ho DIMOSTRATO che la comunità scientifica (che fa le veci della scienza nella testa di alcune persone ivi comprese quelle che nominano la scienza a sproposito solo per farsi grandi) in realtà va proprio avanti a democrazia dei suoi membri.
morale? io con le parole di burioni mi ci pulisco il culo (scientificamente eh :-D ) chiaro questo ? andiamo avanti
Citazione:
Che la scienza non sia democratica è un fatto che molte persone, ridotte a minoranza di fronte ad un consensus che gli si oppone, tendono ad usare come argomentazione ed è corretta.
dissento non tanto nel merito quanto nel FATTO che NON è UN ARGOMENTAZIONE che non sia fine a se stessa. in altre parole non serve a un cazzo ricordarmi che la scienza non sia democratica nel caso dei vaccini.(come in qualunque altro caso REALE anche se si parlassi di matematica servirebbe la dimostrazione e non la frasetta)
il punto è che questo BORIOSO BURIONI usa questa frasetta (non so se hai letto i SUOI messaggi) come a SOTTINTENDERE CHE LUI è LA VOCE DELLA SCIENZA E che LA VOCE DEL POPOLO NON CONTA UN CAZZO.
spero ti sarai accorto di questo senza che te lo spiego ulteriormente.

morale:
sto solo dicendo con il mio articolo che codesti figuri oltre a NON rappresentare la scienza ma al limite la comunità scientifica , con la metrica che usa la stessa comunità non contano un cazzo in particolare tal salvo di grazia che conta (nella comunità scientifica) come il due di coppe quanto regna bastoni o anche =0

e ancora
Citazione:
Praticamente se i tuoi interlocutori presentano tale professore che dice che i vaccini vanno bene tu gli presenti il professore più titolato che dice l'opposto. Ma non tirare in ballo la scienza. Stai usando una fallacia per combattere una fallacia.
no, sto usando le stesse armi del nemico. perche SO che sui vaccini non c'è nessuna prova scientifica sia di efficacia sia di innoquità (ma solo pareri "scientifici?),ma i burioni parlano e la gente si appecorona.
io almeno cerco di indicargli che con le stesse regole con cui gioca il borioso burioni perde.

e ancora
perche sottolineare gli interessi dietro uno studio o chi lo ha pagato?
se è "scientifico" dovresti arrivare a delle conclusioni vere comunque a prescindere da chi lo abbia pagato.
ma questo non è vero nemmeno nell'arcadia dei nostri avi greci perchè i dati vengono manipolati, altri esclusi e il gioco è fatto.
ci ritroviamo con degli studi "scientifici" manipolati con i quali la scienza non ha nulla a che spartire ma vengono comunque propagandati con
l'inutile frasetta "la scienza non è democratica"
Cheto
#118 Cheto 2017-07-26 18:09
@109 Redazzucco
Citazione:
"Può indicarmi una qualunque ricerca scientifica che non sia finanziata dalle case farmaceutiche, che dimostra che non c'è correlazione fra vaccini ed autismo?"
Attenzione a non gettarsi la zappa sui piedi. Questi studi possono essere dei falsi, anche quando non sono ufficialmente finanziati dalle case farmaceutiche.
Comunque, esiste uno studio australiano, su più di un milione di bambini, che proverebbe che non esiste nessun nesso www.sciencedirect.com/.../S0264410X14006367. Non capisco bene come è stato creato e non ho voglia di spendere $35.95 per leggere la versione completa dello studio (che comunque non capirei).
aledjango
#119 aledjango 2017-07-26 18:47
#13 redazione

Sono di Torino..... che vergogna avere " La stampa" come quotidiano cittadino.... fa veramente schifo! Purtroppo nei bar di Torino e provincia compare sempre sto giornaletto sui tavolini.... Sta diventando il peggior quotidiano d'Italia.... e con i concorrenti vomitevole che ha... è tutto dire...
Antdbnkrs
#120 Antdbnkrs 2017-07-26 19:07
@aCheto

Esiste uno studio di più di 40 anni (the china study) che dimostra tante cose che danno fastidio alla medicina commerciale e guarda caso non viene preso in considerazione....
Nomit
#121 Nomit 2017-07-26 20:06
giu42su
#122 giu42su 2017-07-26 20:20
Sarà poco scientifico come commento... ma è inutile girarci intorno e farsi tanti ragionamentii: Burioni è solo un pericoloso nazi-scienziato. Robbba da Tribunale.
peonia
#123 peonia 2017-07-26 20:25
la Medicina non è mai "Scienza" anche perchè ognuno dice la sua, e dopo anni cambia......
è ARS CURANDI che la dice lunga....pochi infatti sono gli artisti! troppi pataccari....
ARULA
#124 ARULA 2017-07-26 20:37
giu42su

Io da uno così non mi farei curare neanche un unghia incarnita figurati se gli farei decidere della vita di mia figlia.
Lux-fiaba
#125 Lux-fiaba 2017-07-26 20:43
Non è che la scienza non è democratica ma è che proprio la scienza non esiste.....
Quella che viene spacciata come scienza è solo una delle tante interpretazioni della realtà che ci circonda avvenute nel corso dei millenni di storia dell'uomo. E su questo ha ragione Calvero che il tutto deriva dal positivismo ottocentesco. Ma anche il positivismo non è che una delle tante interpretazioni...
Molte cose che vengono date per scontate e ripetute fino alla nausea dalla cultura ufficiale e quindi con le scuole, con la propaganda con ogni mezzo, ecc, ad un'analisi attenta non rispecchiano per niente il cosiddetto criterio scientifico. Tant'è che s'è dovuto scomodare un eminente filosofo (Popper) per dare un'idea di demarcazione tra scienza e non scienza con il principio di falsificabilità it.wikipedia.org/.../Principio_di_falsificabilità. Ma Popper era un filosofo ed una filosofia è e rimane solo una delle tante interpretazioni della realtà.
Sono tante le cose che vengono date per scientifiche ma che non hanno nessuna prova scientifica. Tanto per citarne alcune: l'evoluzione Darwiniana, le varie teorie atomiche, o per rimanere in tema medico l'esistenza dei virus che nessuno ha mai osservato da vivi!!! e che non sono esseri viventi propriamente detti visto che non hanno cellula!
Se pensiamo poi che secondo alcune teorie fisiche noi percepiamo della realtà che ci circonda solo lo 0.4 % e con l'aiuto della strumentazione forse arriviamo a un 4 % (teorie della materia ed energia oscura), come si può minimamente pensare, rimanendo intellettualmente onesti, di poter dire con certezza scientifica che una cosa è così o no?

In realtà la scienza non è democratica perché non è una scienza ma una religione. Una religione è composta di dogmi intoccabili e così è questa pseudo-scienza odierna. Ha i suoi dogmi. E chiaramente una religione è un autocrazia, e di conseguenza anche la scienza lo è.

A me può anche andar bene che si creda a un dogma, ma che questo venga imposto a tutti indistintamente come verità assoluta, come una volta faceva la chiesa di Roma, non è che mi sta tanto bene. Mi sta anche bene che vi siano interpretazioni della realtà, soprattutto se in qualche modo funzionano e mi fanno vivere meglio. Ma un'interpretazione è e rimane un'interpretazione, non sarà mai una verità. Per poter giungere alla verità dovremmo avere la capacità di arrivare al 100% (forse basta anche meno) della realtà. Ma la condizione umana non lo permette. O forse lo permetterebbe anche, se l'uomo imparasse una volta per tutte e prima che sia troppo tardi (lo è già) che tutte le interpretazioni insieme portano ad avvicinarsi a quel 100%. Difatti qualche medico evoluto parla di medicine integrate e non solo alternative.
E' la separatezza il più grande nemico da abbattere.
Hanno fatto più danni nella storia dell'uomo le verità assolute e dogmatiche che tutti i meteoriti che hanno colpito la luna!!!!!

Nel discorso sui vaccini è proprio questo che viene messo in discussione. Che, forse, parte della gente si sta rendendo conto che quello che è stato spacciato come verità assoluta non lo è per niente. Ed i vaccini, che sono un simbolo potente della medicina ufficiale, non sono quello che sono e quindi tutta la medicina allopatica non è quello che ci spacciano tutti i giorni. E, sempre forse, la gente riuscirà a fare una distinzione fra tecnologia e scienza, perché non sono la stessa cosa. La medicina moderna ha fallito su tutti i fronti, si regge solo sul fatto che è iper-tecnologica e quindi riesce a tamponare molte malattie, ma non ne cura quasi nessuna!!!! E va sempre peggio.
Per capirci, sono capaci a schiavizzarti a vita con farmaci ed interventi di varia natura ma la malattia non te la tolgono. Quelle poche che tolgono forse in realtà è il corpo stesso, che è intelligente se lasciato fare, che ci pensa. Chiaramente ci sono eccezioni.

Se pensate che anche della maggior parte delle medicine che funzionano, almeno in parte, non se ne capisce come e perché funzionano. Che meccanismo si innesca, ecc..

Il discorso sarebbe lungo ma spero di aver dato un'idea.

Ah, sul discorso che fanno sulla genetica che va tanto di moda, se qualcuno di questi pseudo scienziati ciarlatani spiegasse e sapesse cos'è esattamente il DNA. Perchè non lo sa nessuno. Ma questi qui sono così arroganti da dire che il 95% (ho sentito anche "solo" il 75") è "junk DNA". Cioè DNA spazzatura, che non serve a niente. Ma come è possibile??? Il 95% della base della vita, che abbiamo in comune con tutti gli esseri viventi, è da buttare????
In realtà usano spesso la parola genetica solo per nascondersi nella loro arroganza dalla loro tremenda ignoranza. E anche per coprire nefandezze come nel caso dell'autismo che chissà perché aumenta a dismisura. E non intendo solo i vaccini come causa, probabilmente sono più cause messe insieme, vallo a sapere, ma sicuramente tutte nefandezze.
Purtroppo io non credo che vi sarà mai uno studio che scientificamente provi la correlazione o la non correlazione tra vaccini ed autismo. Ma il ragionevole dubbio c'è, e non è nemmeno piccolo.
E la scienza, quella vera che esiste, dovrebbe essere fondata sul dubbio.
NRG
#126 NRG 2017-07-26 20:44
la pseudo scienza non è democratica!

e chi invece da anni gratuitamente divulga le vere informazioni a vantaggio della salute viene perseguito anche pesantemente:


REPUBBLICA ITALIANA FONDATA SUI VACCINI E NUOVA DENUNCIA DA ROMA:
valdovaccaro.com/.../...
ARULA
#127 ARULA 2017-07-26 20:44
123 peonia

Vero peonia vero.
Ma è così in tutte le cose.
La laurea non vuol dire che sei un genio nel tuo indirizzo.
Cheto
#128 Cheto 2017-07-26 21:01
@Nomit
grazie. Dall'abstract parrebbe che "Five cohort studies involving 1,256,407 children, and five case-control studies involving 9,920 children were included in this analysis."
Nello studio, in un flowchart, si dice che sono partiti da 929 studi rilevanti e alla fine ne hanno considerati 5 (!) (+ 5 casi controllo).
al punto 12 su atismovaccini.org nella pagina "La revisione critica della letteratura scientifica evidenzia pesanti conflitti d’interesse" autismovaccini.org/.../... si spiegano i numerosi difetti dello studio, che si limita ad esaminare altri studi, e inoltre 4 studi presi in esame da questo studio sono frodi evidenti. E alla fine si scopre che "tutti gli autori hanno connessione con industrie del farmaco ed enti governativi".
Evviva.

E pensare che su "Universo Mamma" www.universomamma.it/.../ si legge nel titolo:
"Uno studio australiano compiuto su 1,26 milioni di bambini conferma che non c’è alcuna relazione tra le vaccinazioni e l’insorgere dell’autismo"
Se questa non è disinformazione...
Cheto
#129 Cheto 2017-07-26 21:21
@Anti-debunkers #120
...ma come!... non hai letto su Wikipedia che "The China Study" è considerato una bufala dalla comunità scientifica!?!?!?
fefochip
#130 fefochip 2017-07-26 21:27
Citazione:
...ma come!... non hai letto su Wikipedia che "The China Study" è considerato una bufala dalla comunità scientifica!?!?!?
glielo stavo per dire io :hammer:
ELFLACO
#131 ELFLACO 2017-07-26 21:32
Citazione:
Io ritengo che in un eventuale dibattito televisivo bisognerebbe rivolgere al Burioni di turno la seguente domanda: "Può indicarmi una qualunque ricerca scientifica che non sia finanziata dalle case farmaceutiche, che dimostra che non c'è correlazione fra vaccini ed autismo?"
Perchè non analizzare a fondo lo studio fatto dal CDC,quello insabbiato e poi modificato che dava una correlazione fra vaccini e aumento del autismo trattato in VAXXED???

Già che nessuno ne parla. Voglio dire in tv e sui giornali .

Ma le domanda da porre sarebbero :

C'è una studio non finanziato dalle case farmaceutiche che ci dica qual'è l'efficacia reale di un qualsiasi vaccino?? E per quanto tempo dura l'immunizzazione ?
Antdbnkrs
#132 Antdbnkrs 2017-07-26 21:40
#129 Cheto 2017-07-26 21:21
@Anti-debunkers #120
...ma come!... non hai letto su Wikipedia che "The China Study" è considerato una bufala dalla comunità scientifica!?!?!?


Su CICAPedia dici? :-D
NoPlace
#133 NoPlace 2017-07-26 21:46
qualche bastone tra le ruote per l'approvazione della fiducia, al momento sono ancora in discussione in parlamento se volete in diretta su

webtv.camera.it/home
NoPlace
#134 NoPlace 2017-07-26 22:02
Rocco Palese ha fatto la seconda elementare?
Antdbnkrs
#135 Antdbnkrs 2017-07-26 22:08
No, purtroppo è

Laureato in Medicina e Chirurgia COMMERCIALE nel 1981 presso l'Università degli Studi di Bari
Kybalion
#136 Kybalion 2017-07-26 22:16
"In ogni secolo gli esseri umani hanno pensato di aver capito definitivamente l'universo e, in ogni secolo, si è capito che avevano sbagliato. Da ciò segue che l'unica cosa certa che possiamo dire oggi sulle nostre attuali conoscenze è che sono sbagliate."
Isaac Asimov
NoPlace
#137 NoPlace 2017-07-26 22:19
Poliomelite

Testo ISS

[...] La vaccinazione contro la poliomielite è stata introdotta in Italia alla fine degli
anni ’50[...]

[...]Tra il 1939 ed il 1962, prima dell’introduzione della vaccinazione di massa, ogni anno
venivano segnalati in media circa 3.000 casi di poliomielite paralitica, con un picco di
8.300 casi nel 1958.[...]

Testo Wiki
[...]In Italia il vaccino Salk (IPV) venne adottato nel 1957.[...]

Mi scoppia il cervello
BaBaJaN
#138 BaBaJaN 2017-07-26 22:21
# e dire che nicoletti ha un figlio autistico.

Ormai è molto chiaro,dietro ai vaccini x il livello basso (politicanti, tutori delle notizie mainstream, medici da 4 stracci) girano soldi/poltrone/posizioni/promesse/puttane/coca...

Ma a livello alto dietro i vaccini c'è molto di piú. Ci stanno preparando al nuovo passo. La transumanizzazione dell'uomo.
I metalli sono irrorati dall'alto.
I nostri bei rifiuti provocano nanoparticelle.
Le macchine col fap producono ancora piú nanoparticelle. E ciliegina sulla torta ti curo col vaccino pieno di metalli.
È abbastanza palese ormai il progetto.
NoPlace
#139 NoPlace 2017-07-26 22:21
finalmente il M5S sta piano piano uscendo
NoPlace
#140 NoPlace 2017-07-26 22:27
Grande la Lupo del M5S
qilicado
#141 qilicado 2017-07-26 22:27
@ fefochip
Il termine "tecnico" è ipostatizzazione.
Citazione:
L'atto e l'effetto dell'ipostatizzare, cioè dell'astrarre dalla realtà fenomenica concetti, qualità, ecc., rendendoli per sé sussistenti.
antoniomanno.blogspot.nl/.../...
qilicado
#142 qilicado 2017-07-26 22:28
#29 fefochip
Citazione:
la scienza è un concetto astratto e quindi non parla , non afferma , non pontifica , non si "interessa" di niente
Il termine "tecnico" è ipostatizzazione.
Citazione:
L'atto e l'effetto dell'ipostatizzare, cioè dell'astrarre dalla realtà fenomenica concetti, qualità, ecc., rendendoli per sé sussistenti.
antoniomanno.blogspot.nl/.../...
Oppure:
Citazione:
L’astrazione viene resa sostanza – ipostatizzazione, ovvero l’universale diventa un’entità che esiste di per sé.
consecutio.org/.../...
charliemike
#143 charliemike 2017-07-26 22:45
La scienza non è democratica perché è apolitica.
Se io mollo un sasso, la scienza, o la fisica, mi dice (e dimostra) che cade a terra.
Non c'è nessun significato politico in questo.
È del tutto inutile ricamarci sopra.

È l'interpretazione che se ne da che può essere o meno democratica.
Antdbnkrs
#144 Antdbnkrs 2017-07-26 23:07
Adesso che Zaccagnini ha detto ALLA CAMERA non in una piazza qualsiasi CHE LA MINISTRA HA PRODOTTO FAKE NEWS a carriolate COSA DIRANNO i mass media di regime? Chiederanno le sue dimissioni? :hammer:

edit: vabbe' adesso sta parlando la binetti...stendiamo un velo pietoso
NoPlace
#145 NoPlace 2017-07-26 23:40
La binetti che appoggia burioni.................fanno vomitare, veramente non ho augurato in maniera così forte e sentita la morte a qualcuno come in questo caso, che possano morire preferibilmente soffrendo.

Un dato oggettivo, oltre al fatto che la lorenzin dovrebbe vergognarsi come una merda diarrotica al sole, è che chi parlava a favore, ne parlava con congetture del sentito dire di idee proprie completamente soggettive, chi dava contro, aveva tra le mani dati oggettivi e inconfutabili.

Mi fanno vomitare
Heisenberg
#146 Heisenberg 2017-07-26 23:40
"sto solo dicendo con il mio articolo che codesti figuri oltre a NON rappresentare la scienza ma al limite la comunità scientifica , con la metrica che usa la stessa comunità non contano un cazzo in particolare tal salvo di grazia che conta (nella comunità scientifica) come il due di coppe quanto regna bastoni o anche =0"

Quindi, se la morale è dimostrare usando metriche minister... ehm, della """comunità scientifica""" (lol) che certi figuri non contano un cazzo...

... far notare che la metrica scelta non è minimamente idonea a misurare la qualità scientifica del lavoro di una persona (o delle teorie/argomentazioni che essa porta) è una critica abbastanza importante.

Evidentemente da fuori sembra che pubblicare tanto o avere un indice H elevato sia l'unico criterio valido per misurare la qualità scientifica.

Pertanto, ribadire che questa idea è falsa e sbagliata (nonché fortemente criticata in ambito accademico per tante ed ovvie ragioni) è decisamente importante. Il concetto di "democrazia della scienza" non è una gara a chi ha l'indice H più elevato. La morale dell'articolo è quindi fortemente errata.
qilicado
#147 qilicado 2017-07-26 23:47
Cerco di rispondere con una battuta sia a fefochip che a Calvero. Scusate ma con il palmare è come scrivere con la mancina. Allora...
C'è stato nell'Ottocento un momento in cui potevamo scegliere affinché si affermasse in occidente un altro tipo di concetto di scienza.
Il concetto di scienza espresso nell'articolo è, per semplificare, quello di Popper. L'altro, sempre facendo un indebita semplificazione, è di Hegel. Ora, che cosa è successo? Marx, che prima di morire non ebbe un gran successo popolare, ma lo ebbe soltanto nel novecento, era a favore della scienza per come la intendeva Hegel. Cosa è successo invece?
Accadeva che Marx non amava essere accostato e assimilato alla sinistra hegeliana, e scommetto che si sarebbe incazzato, prendendolo come un insulto, un'onta, se qualcuno lo avesse apostrofato come "hegeliano". Così, nonostante le frecciate avvelenate contro Hegel e il suo metodo, che scagliò in tutte le sue più importanti opere, Marx aveva fatto sua la dialettica; e quando parlava di scienza lui non intendeva tanto quello che intendiamo noi per scienza: lui aveva in mente la "Scienza della Logica", "L'Enciclopedia delle Scienze": Hegel, insomma.
Lui era sì aperto al positivismo: leggeva di tutto, Darwin, ecc; ma NON era positivista. Positivista era invece il suo amico Engels. Questi, quando parlava di scienza non aveva in mente quello che aveva in mente Marx. Allora, che cosa è successo? Che per non rompere l'amicizia con l'amico, Marx ebbe nei confronti di Engels un atteggiamento mooolto "laico", poiché soprassedendo agli equivoci che potevano nascere fra i due quando conversavano di scienza e metodo, non ebbe mai da ridire su ciò che l'amico scriveva.
Questo è il contesto iniziale, ma nel novecento, quando il movimento operaio era fortissimo, il marxismo operò a favore di Engels; ed è così che da allora abbiamo questi problemi con la scienza; poiché l'occasione per spingere il mondo della scienza in un'altra direzione lo abbiamo perduto quando fecero credere alla classe operaia che la scienza di cui parlava Marx era quella di Popper.
Marx è un personalità contraddittoria. Forse preso dalla necessità di compiacere il neo partito comunista scrisse assieme a Engels il "manifesto" nel quale, fra le varie cose "premeva il pedale" (passatempi questo mio modo di dire) sul concetto di lotta di classe, inciampando così in una ipostatizzazione, mettendo così le basi per cadere nella ragnatela della religione.
Un altro Marx lo si trova invece nei primi capitoli del libro "Il Capitale", quando l'"acceleratore" non viene più premuto come prima sul discorso del nemico di classe (i marxisti del novecento e di tutto il mondo in questo furono dei seminatori d'odio), ma sul problema dell'ipostatizzazione, sul problema della "parvenza oggettiva": ossia su quel problema interclassista per il quale le persone vengono possedute da un "fantasma" che agisce al loro posto, quella situazione che vede le persone schiave delle idee.
Ma il discorso di Marx lì espresso era troppo hegeliano, poiché il mondo descritto nel "Capitale" era un mondo dominato dalle idee, non dai capitalisti; il capitale, per come lo descriveva Marx era simile allo Spirito hegeliano.
Se sono stato abbastanza chiaro, forse potete convenire con me come, alla fin fine, Marx sia riuscito per più di un secolo a non dare al suo pubblico l'idea di essere un idealista - ma bensì un "materialista" - utilizzando nel capitale un linguaggio da romanzo gotico (sapeste quanti critici in seguito lo hanno preso per il culo, o non lo hanno preso sul serio, proprio per il suo modo di esprimersi nei primi capitoli del "Capitale"!)

Capite ora la morale della storia, riuscite a capire parte della situazione che stiamo vivendo con questo decreto sui vaccini? Siamo di fronte a un delirio mistico (occhio che il misticismo vero è una cosa nobile e seria, qui uso solo lo spirito perculante di Marx) quando sentite il burioni di turno parlare di scienza: poiché questi è a tutti gli effetti vittima di un'ipostatizzazione. Siamo al cospetto di un pensiero magico, superstizioso, modaiolo, conformista, quando quel politico di forza Italia - di cui non ricordo il nome - esprime l'idea della necessità di una copertura vaccinale senza fare alcun accenno all'imbarazzante concetto di immunità di gregge.
Ne abbiamo già parlato, porco zio, dell'illogicità dei discorsi della Lorenzin e compagnia bella, dei debunker che esagerando, si sono smontati il cervello da soli; discorsi che abbiamo dimostrato degni di un decelebrato.

Per stemperate l'animo, chiudo il mio intervento con un sillogismo.
-Per me lo Spirito non è altro che "l'agire di tutti e di ciascuno", e quindi è compreso in ciò anche l'intera comunità degli scienziati con le loro idee e il loro lavoro.
-Io sono spirito poiché vivo e in qualche modo agisco.
-Allora chiunque separi ciò che è unità, lo Spirito, compie un operazione diabolica (che dall'etimo significa separare).
Grazie.
SEBIN
#148 SEBIN 2017-07-27 00:27
repubblica.it/.../...

Scusate se vi disturbo, potete dare una lettura a questo articolo. Appena l'ho visto sono rimasto piegato.
redribbon
#149 redribbon 2017-07-27 00:37
Citazione:
#20 charliemike
Gene Roddemberry (Star Trek)
Mitico! Avrebbero dovuto continuare con la prima serie, ha un qualcosa di magico ed è stupenda ed irripetibile :-)

Citazione:
Quanto a svegliare il bovino popolo, un mio collega mi ha detto a riguardo:Puoi dire tutto quello che vuoi, tanto non mi convinci..
A quel punto avresti dovuto cominciare a dirgli di andare a vaccinarsi e che i vaccini sono per il bene... :perculante:
Sisifo358
#150 Sisifo358 2017-07-27 00:51
Bravo Fefo!

Sempre riguardo la scienza mi vengono in mente queste due cose:
it.wikipedia.org/wiki/Esperimento_Rosenhan
it.wikipedia.org/wiki/Ign%C3%A1c_Semmelweis

e questo che però non ho ancora avuto tempo di leggermelo del tutto
www.dmi.unipg.it/mamone/sems/mamone_svd.pdf
redribbon
#151 redribbon 2017-07-27 01:10
Citazione:
"La scienza non è democratica"


Bhe è la natura stessa che non è democratica: è una feroce dittatrice!
Ma, anzitutto, cosa è la scienza?
Dovessi dargli una definizione direi che scienza è ricerca e scoperta della verità, o della realtà fisica (ma quest'ultima mi sembra un pò troppo restrittiva).
Quindi non capisco cosa c'entra Burioni con la scienza: chi ragiona per dogmi pro-vax è una sorta di fanatico, e non ha niente a che vedere col pensiero scientifico che cerca incessantemente la verità avendo continuamente dubbi da risolvere con prove sul campo, usando logica, distacco ed assoluta indipendenza nell'analisi.
Questo non significa che le conclusioni di uno scienziato debbano essere "moderate" e mai estremiste,
per esempio, un metodo di ragionare impeccabilmente scientifico è in questo articolo di 2 anni fa:
www.osservatoreitalia.it/index.asp?art=3974

Citazione:
PERHE’ NON SEMPRE IL VACCINO HA SUCCESSO. REPORT E COPERTURE
Una delle prime epidemie di morbillo che colpiva anche i vaccinati si verificò nel 1977, quando su 147 adolescenti colpiti, 54 erano stati vaccinati con una dose di vaccino antimorbillo.
Nel 1998 in Alaska, un’epidemia di morbillo si verificò in una popolazione altamente vaccinata. I casi confermati erano 33, e 31 di loro avevano ricevuto una dose di vaccino anti-morbillo ed uno aveva due dosi.
Nel marzo del 2003, in una scuola della Pennsylvania sono stati confermati 9 casi di morbillo e 6 avevano avuto due dosi di vaccino MMR.
Nel 2006 a Duisburg in Germania, si è verificata una grossa epidemia di morbillo con 614 casi ed ha colpito vaccinati e non vaccinati. Nel 2011 la stessa Germania ha registrato 1600 casi di morbillo. 55 casi si sono verificati in una scuola con 4 vaccinati colpiti.
All’11 febbraio 2015 i casi californiani totali di morbillo sono 110, con una dose di vaccino ci sono 5 malati, con due dosi di vaccino sono 7, uno ha tre dosi ed un caso aveva IgG specifiche quale segno di pregresso contatto col virus del morbillo. Il totale è 14 e di questi 14 il CDC considera sicuramente immunizzati 9 (7 con due dosi di vaccino + 1 con tre dosi + 1 con IgG). La percentuale di 9 su 110 è di 8,18% che da sola basta per dire che la massima copertura teorica raggiungibile da una campagna vaccinale di massa potrebbe nelle migliori e più rosee ipotesi, avvicinarsi al 91-92% che non serve per eradicare il morbillo e serve ancora meno ai teorici della herd immunity. Da questi calcoli ho eliminato i 5 soggetti con una dose di vaccino, e l’ho fatto per concedere le migliori chance al CDC che sembra più tesa ad invitare alla vaccinazione che a proteggere la salute della popolazione; insiste sulla seconda dose senza ricercare i veri motivi delle ricorrenti epidemie che certo non finiranno qui.

STUDI SULL’IMMUNITA’ E EFFICACIA. COSA NON TORNA
Poland e Jacobson (2012), dicono che il 2–10% dei vaccinati con due dosi di MMR non sviluppa titoli di anticorpi protettivi, e l’immunità può svanire col tempo ed esita nel “fallimento secondario del vaccino” che sfocia nel morbillo in caso di eventuale contagio.
Nel 1989–1991, negli USA l’epidemia di morbillo aveva colpito il 20–40% dei soggetti immunizzati con una o due dosi di vaccino. Nell’ottobre del 2011 in Canada, si realizza un’altra epidemia con 98 casi, dei quali oltre il 50% avevano ricevuto 2 dosi di vaccino. Queste epidemie, che si realizzano in una popolazione altamente vaccinata a causa del fallimento primario (non responders) e secondario (declino del titolo degli anticorpi protettivi), trovano in questi due fattori il modo per ampliare il pool di persone suscettibili alla malattia una volta che un virus wild-type viene introdotto in questa comunità. La situazione paradossale è che il morbillo, nelle società altamente immunizzate, si verifica soprattutto tra quelli precedentemente immunizzati. Si stima che per eliminare la persistente endemicità del morbillo sia necessaria una copertura vaccinale superiore al 95%, necessaria per ottenere una herd immunity. Comunque, anche le 2 dosi di vaccino in 763 soggetti vaccinati hanno portato l’8,9% dei soggetti immunizzati a perdere i livelli protettivi degli anticorpi specifici neutralizzanti circolanti dopo circa 7.4 anni, in assenza di un boostering ambientale con un virus wild type.
L'articolo analizza lucidamente l'incoerenze delle teorie vaccinali, come efficacia del vaccino e durata degli anticorpi indotti da vaccino,
che non durano affatto tutta la vita, come diceva Bartolozzi su uno studio di 26 anni www.medicoebambino.com/?id=AP0801_20.html,
ma declinano rapidamente negli anni
www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11027817
per questo,
unito al fatto che su una certa percentuale di persone il vaccino è inefficace,
accade che le persone adulte vaccinate 10-20 anni prima non abbiano più nel sangue un adeguato titolo anticorpale protettivo contro la malattia per cui si è stati vaccinati.
Infatti quelli del settebello che hanno preso il morbillo erano stati vaccinati per il morbillo ma molti anni, decenni, prima.
La verità è che buona parte della popolazione adulta, tranne quella che ha passato la malattia, è scoperta dal morbillo e da altre,
perchè non si chiede al Ministro della Salute di analizzare il sangue degli italiani adulti, non ammalatisi precedentemente da morbillo, per determinare il titolo anticorpale delle igG anti-morbillo onde verificare quanti italiani adulti sono potenzialmente protetti contro il morbillo?
Si potrebbero avere brutte sorprese scoprendo che una buona parte non ha più anticorpi contro il morbillo,
e, se così fosse, sarebbe la prova più evidente dell'inesistenza dell'immunità di gregge, o della fantomatica soglia del 95% di copertura.
Dai andiamo a vedere quante igG anti-morbillo hanno gli italiani adulti!
marcofa
#152 marcofa 2017-07-27 06:17
burioni??? ma chi e` costui? da dove viene fuori costui?
quale essere immondo puo` averlo partorito?
ma siamo sicuri della sua sanita` mentale?

ha parte il discorso no vax o pro vax ,questo signore e` disturbato mentalmente,lo si puo` notare anche in foto(secondo me si vede)
sarebbe bene che qualc'uno ricordasse a questo signore ,che la professione medica non e` una scienza, lui quindi non e` uno scienziato
al massimo e` l erdede del Cerusico ,la medicina e` una pratica

lui al massimo puo` ricercare i suoi "coglioni" ammesso che li trovi , per quanto riguarda il fatto che e` pagato bene ,anche i calciatori lo sono , e non per questo sono scienziati :hammer:
lui al massimo assomiglia piu ad un mentecatto

ora si spiega chi sei
sei di fermignano un piccolo comune entroterra pesarese vicino ad urbino figlio del medico del paese , che ha seguito le strade del padre ,comperandosi la laurea ,poi con gli appoggi socialisti del tempo ,hai fatto carriera ,arruolandoti nella flotta berlusconiana ,che ti ha infilato in quel bel covo di delinquenti della cerchia di DON VIRZI al san raffaele
cazzo mettilo nel curriculum
altro che scienziato
Ksitigarbha80
#153 Ksitigarbha80 2017-07-27 08:00
Scusate ho letto che voteranno la legge questa notte. Ma da quando i parlamentari lavorano in notturna? Hanno rinviato dei lavori pur di arrivare il prima possibile ad approvare queso schifezza di legge sui vaccini, hanno fretta di avvelenarci.
Antdbnkrs
#154 Antdbnkrs 2017-07-27 08:42
o forse perche' domani mattina è prevista una manifestazione con migliaia di persone davanti alla camera dei deputati?

it-it.facebook.com/vaccinibasta - Infovax. · 11 ore fa ·. Presidio a Roma - Montecitorio - 28 Luglio 2017

serve un attentato dell' ISIS dentro montecitorio... ah gia' è impossibile perche' l' ISIS non puo' fermare una legge che ha voluto l'US...IS
Ksitigarbha80
#155 Ksitigarbha80 2017-07-27 09:42
Apprendo da fonti stampa che: "La votazione sul testo approvato dalla Commissione avrà inizio oggi alle 23.20". Questa notte ci vogliono preparare un bel suppostone io prego sempre in un miracolo possano gli dei fermare questo abominio di pseudo legge.
Marauder
#156 Marauder 2017-07-27 09:44
Citazione:
#143 charliemike 2017-07-26 22:45
La scienza non è democratica perché è apolitica.
Se io mollo un sasso, la scienza, o la fisica, mi dice (e dimostra) che cade a terra.
Non c'è nessun significato politico in questo.
È del tutto inutile ricamarci sopra.

È l'interpretazione che se ne da che può essere o meno democratica.
Dunque, io credo che vada ricordato il piccolo distinguo tra democrazia e maggioranza.

La scienza é democratica in quanto tutte le ipotesi su qualunque argomento vanno considerate.
Ad esempio, é lecito che qualcuno supponga che la Terra possa essere piatta. Seguiranno poi le analisi, le confutazioni e quant'altro ma l'ipotesi é giusto che venga considerata.

La maggioranza dei pareri non determina il risultato. La forma della Terra non é cmabiata con l'inversione del pensiero su di essa. La stessa velocitá della luce come ha detto Angela Sr non si decide per alzata di mano. Basta uno studio che centri I fatti reali, come ad esempio quello di Wakefield, che non si puó opporre una negazione basata sulla maggioranza. Poi che lo facciano e usando la faccia di tolla piú svergognata é un altro discorso.

E poi ci sono I diversi tipi di scienza: una persona che paragon il numero di ruote necessarie per far atterrare un aereo con i vaccini sta mettendo in relazione una scienza matematica, certa, fatta di calculi e di esperimenti ripetibili che portano allo stesso risultato sempre con una scienza statistica.
Mangiare fave e salame é una cosa perfettamente normale. Poi c'é chi soffre di favismo. Mica tutti, solo una piccolo percentuale. Che si fa? Si nega che esistano?
Secondo il processo mentale (...) d alcuni sembra cosí.

Tanta pena.
Paolab
#157 Paolab 2017-07-27 09:55
Torrido
#158 Torrido 2017-07-27 09:59
Salve allego articolo importante.http://terrarealtime2.blogspot.it/2017/ 07/vaccini-lallarme-era-noto-al-governo.html
michele.penello
#159 michele.penello 2017-07-27 10:07
#139
NoPlace mi sono perso la discussione; cosa intendi con il tuo commento? Stanno tirando fuori le palle per fermare sta porcata?
Anteater
#160 Anteater 2017-07-27 10:35
Che tristezza, l'essere umano abbisogna spesso di inscatolare i termini...per raccapezzarsi...
Che significa scienza? Nulla se non gli si da un indirizzo serio...C'è la scienza della comunicazione per esempio...e quante altre, indicizzarle sotto il solito vecchio cappello di paglia per tener in ombra il cervello aiuta fino ad un certo punto....

Citazione:
Dovrebbe essere scontato ma bisogna qui ricordare che “la scienza” è un concetto astratto, non esiste se non nella mente degli uomini.
La BIONICA è una scienza decisamente concreta e indubbiamente può permettersi di esser orfana del consenso della massa!

Mah, pollice verso...

Ante◆Ater
NoPlace
#161 NoPlace 2017-07-27 11:17
Citazione:
NoPlace mi sono perso la discussione; cosa intendi con il tuo commento? Stanno tirando fuori le palle per fermare sta porcata?
Diciamo di si, hanno insultato sia a livello di insulto vero e proprio sia sbattendole in faccia dati oggettivi alla Lorenzin che quello che fa è una porcata immane, hanno a più riprese sottolineato come questo decreto sia scritto con il culo (loro dicevano con i piedi) dall'inizio alla fine.

Immagine emblematica, la Finocchiaro all'ultimo per formalizzare la messa in fiducia del decreto non ha alzato mezzo secondo la testa, tenendola piegata completamente a 90° sul banco, se si fosse potuta nascondere sotto lo avrebbe fatto!
Antdbnkrs
#162 Antdbnkrs 2017-07-27 11:33
Eh magari... nessuno ha detto che nei vaccini c''e la merda e che ce la mettono per creare malati cronici... hanno solo detto che il decreto è una porcata. Non va bene... devi prenderti le tue responsabilita' e SBATTERE in faccia ai deputati quello che è!

M5S hai visto quanta gente è scesa in piazza?
Hai calcolato quanti voti perderai COMPRESO il mio?
fefochip
#163 fefochip 2017-07-27 11:53
#162 Antdbnkrs
Citazione:
M5S hai visto quanta gente è scesa in piazza?
Hai calcolato quanti voti perderai COMPRESO il mio?
ho fatto piu o meno la stessa domanda consigliere regionale del Lazio Davide Barillari che ho spesso ritrovato alle manifestazioni contro l'obbligo vaccinale.
(a detta di una mia amica ancora piu presente mi ha detto che lui era sempre presente anche se defilato nelle manifestazioni)
ha ammesso ufficiosamente che è stato un errore politico perche il direttivo dei 5 stelle non si aspettava questa partecipazione
segno se ce ne fosse ancora bisogno che il comportamento dei 5 stelle è stato di opportunismo politico ...miope
flor das aguas
#164 flor das aguas 2017-07-27 12:00
#157 paolab
Molto interessante, ricordo di aver letto qualcosa a riguardo, grazie!
SEBIN
#165 SEBIN 2017-07-27 12:01
#163 fefochip

Citazione:
ho fatto piu o meno la stessa domanda consigliere regionale del Lazio Davide Barillari che ho spesso ritrovato alle manifestazioni contro l'obbligo vaccinale.
(a detta di una mia amica ancora piu presente mi ha detto che lui era sempre presente anche se defilato nelle manifestazioni)
ha ammesso ufficiosamente che è stato un errore politico perche il direttivo dei 5 stelle non si aspettava questa partecipazione 
segno se ce ne fosse ancora bisogno che il comportamento dei 5 stelle è stato di opportunismo politico ...miope
E anche se se si era trattato di opportunismo politico, il movimento 5 stelle non aveva manco programmato quella partecipazione. Quindi che si fa? Come pensi che andranno i fatti?
Aigor
#166 Aigor 2017-07-27 12:07
#163 Fefo

Citazione:
ha ammesso ufficiosamente che è stato un errore politico perche il direttivo dei 5 stelle non si aspettava questa partecipazione
Ecco... leggere una cosa del genere mi fa davvero cascare non a terra, ma sottoterra, le palle.
A casa mia si segue una linea, quale che sia, perchè ci si crede, non perchè è politicamente utile...
Sennò si è ciò contro cui si è tuonato dai palchi: degli opportunisti di merda.

Mi sa che tornerò a non votare.
fefochip
#167 fefochip 2017-07-27 12:27
#166 Aigor
Citazione:
Ecco... leggere una cosa del genere mi fa davvero cascare non a terra, ma sottoterra, le palle. A casa mia si segue una linea, quale che sia, perchè ci si crede, non perchè è politicamente utile... Sennò si è ciò contro cui si è tuonato dai palchi: degli opportunisti di merda.
beh ma è quello che andiamo denunciano io e tanti altri dall'inizio di questa storia.
e ci sentiamo ripetere i ritornelli del tipo che bisogna andarci cauti perche "renzi aveva detto che i vaccini saranno la banca dell' etruria dei 5 stelle"
oppure "in questo momento politico non possiamo permetterci di farci appiccicare etichette"
ecc,ecc

leggevo nei suoi occhi la vergogna per appartenere a un movimento che prima di muoversi con coscienza ha messo prima l'opportunismo politico.
anche se barillari è l'ultimo con cui prendersela eh perche stava li alle manifestazioni con noi però come dici tu ...te cascano le palle
Antdbnkrs
#168 Antdbnkrs 2017-07-27 12:27
ha ammesso ufficiosamente che è stato un errore politico perche il direttivo dei 5 stelle non si aspettava questa partecipazione
segno se ce ne fosse ancora bisogno che il comportamento dei 5 stelle è stato di opportunismo politico ...miope


Sulla pelle dei bambini NON SI FANNO CALCOLI POLITICI!
fefochip
#169 fefochip 2017-07-27 12:40
#165 SEBINCitazione:
E anche se se si era trattato di opportunismo politico, il movimento 5 stelle non aveva manco programmato quella partecipazione. Quindi che si fa? Come pensi che andranno i fatti?
che ti devo dire non so.
le persone sono molto arrabbiate e non credo proprio che questa storia finisca con l'approvazione del decreto.
chi ha partecipato positivamente al decreto è stato schedato , cosa che non succedeva da parecchio
credo che tante persone punte sugli affetti piu cari abbiano aperto gli occhi e la caratteristica di una cosa del genere è che una volta fatto non li richiudi piu.
c'è chi si sta già muovendo per formare un partito politico per aggregare queste forze che sono scese in piazza visto che nessun partito ha avuto le palle di scendere con noi.
questo a mio avviso la dice lunga sulla capacità politica degli attuali gruppi, incompetenti e miopi (purtropo come dicevo compreso il movimento 5 stelle).
le prossime battaglie probabilmente saranno a livello di giurisprudenziale e referendario anche se temo che quest'ultimo data la poca comprensione del tema vaccini da parte della stragrande maggioranza delle persone che magari manco avrà letto mai un bugiardino dei vaccini in tutta la sua vita sarà un autogol di fatto autorizzando a livello popolare la scelta della vaccinazione obbligatoria.
io sono convinto che dobbiamo formare una coalizione di forze aggregate attorno alla costituzione (in cui rientra anche il concetto free-vax) in modo da formare un paritito che ci rappresenti che sappia anche andare oltre il solo problema vaccinazioni ma che si pronunci anche su temi costituzionali come "missioni di pace" contrarie di fatto alla costituzione, politiche volte alla tutela e allo sviluppo del LAVORO cosa che ormai è dimenticata da tutti i governi che si limitano ultimamente a rendere sempre piu "mobile" il mercato del lavoro come se fosse quello il "segreto" per avere tutti un lavoro e invece è un dicatat dei soli noti (i gruppi finanziari vogliono loro lo sdradicamento del lavoro e dei lavoratori per meglio sfruttarli) , ecc , ecc
SEBIN
#170 SEBIN 2017-07-27 12:51
La parola chiave è incompetenza. Confesso con tutto me stesso che votavo il movimento 5 stelle ma ora sto cominciando ad averne abbastanza di tutta questa storia. Il motivo, Anzi, i motivi per i quali non ricorderò più nel votarli sono i seguenti:

1 Dicono che vogliono eseguire il taglio degli stipendi e invece non viene attuato perché le altre forze politiche la bocciano

2 A Roma e a Torino ci sono due incompetenti, ù a che si occupa dei rom e l'altra dei clandestini senegalesi

3 pur considerando il movimento come un'ideologia miope, ti devo le mie ragioni dicendo che qua in Italia la demenza è andata anche fin troppo oltre è che purtroppo qua in Italia non abbiamo un partito onesto, capace, compost o da capaci e sopratutto che sa avere le palle per scendere a fatti. Questa polemica sui vaccini non tanto l'ho capita ed è per questo che mi sto informando giornalmente. E Quindi, che dire, le prossime votazioni saranno sul decreto dei vaccini e se passerà, credo proprio che staremo in guai molto seri. Questo me lo sento e non ho manco una perplessità a riguardo. Ci manca solo l'ignoranza del popolo italiano che manco si sveglia e che sono cosciente del fatto che sono in pochi che si svegliano. Che delusione!
michele.penello
#171 michele.penello 2017-07-27 12:56
La mossa del partito mi sembra sia stata scartata da Gramiccioli e condivisa dallo stesso Massimo (mi scuso se mi sbaglio) perché da "cani sciolti" si ha molta più influenza. Provo ad essere conciso:

- se 1 milione di persone è pronta a dare il voto a chi inserisca nel programma l'annullamento di questa futura legge sui vaccini, quel partito si aggiudicherà i voti che aveva precedentemente + 1 milione, acquisendo più peso di quello avuto in precedenza e sottraendo quel milione di voti agli altri partiti, uno po' di qua e un po' di la. Da tenere in conto anche una piccola perdita di voti per quei pro vax che non darebbero più il voto a tale partito, ma credo che queste persone non siano così coinvolte dalla cosa tanto da rinunciare a dare il voto al solito partito per abitudine.
- se 1 milione di persone decide di formare un partito nuovo, quel partito difficilmente andrà oltre al suo milione di votanti e quindi avrà un peso politico bassissimo e totalmente ininfluente per l'annullamento della legge (perdonatemi il non utilizzo di termini tecnici).

Spero di essermi spiegato; a livello di influenza, è meglio essere una massa esterna che in qualche modo "ricatta" i partiti promettendo il voto in cambio di ciò che la massa chiede.
SEBIN
#172 SEBIN 2017-07-27 13:00
Certo, ci mancherebbe. Im ptoblema però è trivare persone che debbano essere comunque capaci di prevenire e intervenire sullo stesso. (Scusa la mia impreparazione)
Adonis
#173 Adonis 2017-07-27 13:03
Non credo nella medicina come “scienza” e non credo neanche che il cosiddetto metodo scientifico – soprattutto se applicato a livello medico – sia come vogliono farci credere attendibile, per non dire infallibile.
Purtroppo sulla salute della gente si gioca e si gioca sporco. E se proprio si vuole trovare un metodo spesso applicato in medicina, questo è riconducibile a quello per tentativi ed errori, che assume il suggestivo nome di trial clinico…Una gran bella presa per il culo…..
E poi basta vedere come, di anno in anno, vengono ritoccati abilmente i valori di riferimento relativi al diabete, al colesterolo, alla pressione sanguigna…provare per credere.
Un tempo i valori glicemici normali nel sangue andavano da 90 a 120. Ora gli stessi parametri sono indice di pre-diabete. Riguardo poi le pubblicazioni “scientifiche” sulle riviste mediche di grido, vi posso assicurare per esperienza personale, che li sopra pubblicano sempre e solo gli stessi nomi, è una sorta di lobby nella quale è difficilissimo entrare e non è mistero che molte di queste riviste siano finanziate e sponsorizzate dalla case farmaceutiche. Per cui tutto ciò che in queste viene riportato dai soliti noti, viene considerato come oro colato a priori.
I mezzo a tutto questo bailamme vogliamo ancora considerare la medicina ufficiale scienza? Democratica poi? Ma ci faccino il piacere....
baalbek
#174 baalbek 2017-07-27 13:10
Citazione:
Voglio vedere quando si accorgeranno che nei vaccini c'e' la merda e che loro l'hanno iniettata ai loro figli.
E io dovrei aspettare che i criminali se ne accorgano? e mentre aspetto magari ci capita mio figlio o mio nipote?
Io mando direttamente a fanculo l'italia e gli italiani, divento fuorilegge e contribuisco più che posso al disfacimento di questa società (magari senza farmi beccare).
SEBIN
#175 SEBIN 2017-07-27 13:26
Citazione:
E io dovrei aspettare che i criminali se ne accorgano? e mentre aspetto magari ci capita mio figlio o mio nipote? 
Io mando direttamente a fanculo l'italia e gli italiani, divento fuorilegge e contribuisco più che posso al disfacimento di questa società (magari senza farmi beccare).
Bravo. Hai ragione. Oltretutto con questo decreto hanno solo garantito un futuro già rovinato per le prossime generazioni. E già che sto voglio farti vedere una citazione che ho condiviso dal post di #afabbri73

Citazione:
"Lorenzin: una vita vale una legge”.
Certo come no. Una bella vita vale una legge, seco do lei. E una legge equivale ad un diritto in più nel cesso. Sta povera incompetente. Ma che dobbiamo fate con l'ignorantitá di gente simile. Peggio che stare nel pantano.
Calvero
#176 Calvero 2017-07-27 13:38
SEBIN

Citazione:
Ok e visto che vuoi ribadire questa tua risposta ti pongo una domanda: dive la trovi un'opposizione capace di cogliere al "volo" le cose più importanti, se poi ci siamo accorti che in Italia prosperano gli incapaci?
Domanda un po' ambigua.

L'opposizione non la trovi e non la puoi trovare nella verità o con la verità ;-) La verità non è sinonimo di giustizia in un sistema piramidale. In un sistema piramidale la Verità non può essere l'elemento costituente né la cosiddetta "Stella Polare"; ne è semplicemente l'antitesi; la verità - in un sistema piramidale - è ingiustizia, né è inscindibile esigenza. Se così non fosse, nessun governo potrebbe permettersi di auto-garantirsi la sopravvivenza.

Ecco quindi che diffondere la verità, equivale a diffondere il nulla, (attenzione che peso i termini, parlo di diffondere); finché non si attaccano le logiche del sistema piramidale, che Voi non solo non attaccate, ma addirittura legittimate, il tutto si traduce a un: battaglie per il cazzo.

E quelli che prendono posizione? Uh, vero, le manifestazioni, come dimenticarsene.

Coloro che prendono posizione avverso diktat fascisti si dividono in due categorie:

La prima: sono coloro che hanno nel loro animo le logiche del buonsenso, e le informazioni che acquisiscono mano mano, vanno solo a rafforzare ciò che comunque avrebbero già difeso - a prescindere. Hanno già in loro un'avversione verso l'imposizione e l'appello all'autorità.

La seconda: sono coloro ai quali brucia il culo e questo si amplifica soprattutto nelle donne, che, di norma, sono esseri incapaci di comprendere realmente le dinamiche della politica e dei principi etici, se non a pappagallo, e nel momento della paura che i loro figli vengano toccati, mettono mano a quella fermezza che in realtà è solo un fattore di legittima difesa egoico, in nome della loro sacra progenie. Ed ecco quindi il tardivo rigurgito di dignità. Di tutti i bambini fottuti nel mondo dai cartelli farmaceutici, invece, da decadi e decadi, non hanno dedicato più tempo di quello che dedicano a farsi un nuovo disegno sulle unghie; un SMS solidale; e quella puttana della loro amica che ha adocchiato loro marito, "Come si permettono! solo io posso adocchiare il loro!".

Quindi, fatte queste debite premesse, se si vuole capire perché ci si trova in pochi e in questa situazione degradata e umiliante, e la maggioranza ritenga un "Burioni" qualcuno in grado di riuscire a fare una O anche senza il bicchiere, cioè quei classici personaggi che dopo il ventennio fascista, hanno lavato le camice nere con la candeggina e sono diventate bianche e loro democristiani, allora la ragione non è da ricercarsi nel problema "scientifico" ...

... che, sia fatto un inciso, cosa questa, oltretutto, ridicola su LC: del pericolo della scienza come se ne parla adesso, era già stato da me e da altri utenti denunciato su Luogocomune anni addietro, ma il silenzio fu assordante :pint: adesso invece c'è l'Homepage; con discussioni storiche, quella volta, e con il mitico RedKnight - e ne avevo/avevano abbondantemente discusso, ma, sempre quella volta, a nessuno fottevasega. Anche alle mamme a cui adesso brucia il culo ;-) Adesso, ci si "sveglia". Come cantava Guccini (prima che pure lui si prostrasse) "Tu giri adesso con le tette al vento, io ci giravo già vent'anni fa" ...

... quindi, ribadisco (poco importanti sono le origini, inutile ora fare un excursus storico sulla questione, che comunque conosco bene) è il pensiero positivista nel sistema scolastico e accademico che trascende a una precisa forma mentis e coscienza inquinata; a far sì che lo status quo possa avere il consenso del popolame. Quello che come le sabbie mobili inghiotte tutto.

E non è dimostrando la pericolosità dei vaccini che il popolame cambierà idea, così come il popolame non ha cambiato idea e - per soprammercato - si è già DI FATTO letteralmente scordato dell'11 settembre e, anche qui, come avevo denunciato, non si può portare consapevolezza tra il popolame con le prove ...

... al popolame le prove non interessano. Al popolame non interessa la verità. Fatevi il segno della croce. Se in un sistema piramidale la verità fosse considerata nella sua accezione, sarebbe un "virus" che si spanderebbe alla velocità della luce. Ma la verità in un sistema piramidale - che VOI legittimate - è solo un concetto politico.



In Occidente, come detto più volte, è stata messa in atto l'idiotizzazione dei popoli, e non attraverso le menzogne, come vi piacerebbe che fosse. No. Troppo comodo. Perché così ci si scarica la coscienza e la responsabilità del modello esistenziale di cui siamo tutti colpevoli e ha portato e porterà a questi fascismi e ad altri in approntamento.

Si sono volute adottare logiche di contro-informazione invece che di contro-propaganda. Bravi. Ecco i risultati. Addirittura si era messa come Voce del Sito che la propaganda si combatte con l'informazione :perculante: e quello è stato l'inizio della fine ...

... e, la forma mentis, non fatevi venire un coccolone adesso, la quale appoggia e sostiene che la propaganda si possa battere con l'informazione e la verità: (rullo di tamburi) ... è una logica positivista ;-) cioè la mamma di quei figli di puttana che vogliono distruggervi i figli, una mamma che amate.

La mamma è sempre la mamma.
Ksitigarbha80
#177 Ksitigarbha80 2017-07-27 13:47
Per me alcuni di voi si fanno troppe seghe mentali. Purtroppo il voto in questo paese non ha più senso: i partiti politici sono tutti collusi con le lobby di potere.
fefochip
#178 fefochip 2017-07-27 14:11
ATTENZIONE ERRATA CORRIGE SU CITAZIONE FONTI DI UNA PARTE DELL' ARTICOLO

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ERA DIVERSO TEMPO CHE VOLEVO SCRIVERE RIGUARDO LE FONTI DA CITARE PER I DIBATTITI SUI VACCINI.
HO CHIESTO ADDIRITTURA A STEFANO MONTANARI STESSO DURANTE A UNA MANIFESTAZIONE LE FONTI DELLE SUE AFFERMAZIONI IN MODO DA SBATTERE IN FACCIA AI SOSTENITORI PRO-VAX CHE NON SI PUO' VACCINARE QUALCUNO SE HA AVUTO LA MALATTIA MENTRE CI VIENE COSTANTEMENTE PROPAGANDATO CHE "TANTO MALE NON FA".
MI SONO RESO CONTO CHE IN REALTA' E' UNA QUESTIONE DI OPINIONI E "CORRENTI DI PENSIERO" IN QUANTO LA PAROLA FINE NON SI RIESCE A METTERE PRATICAMENTE MAI PER QUANTO RIGUARDA LA MEDICINA , FIGURIAMOCI NEL TEMA VACCINI. PARLANDONE CON UN MIO AMICO MI HA DETTO CHE AVEVA UN DOC CHE CIRCOLAVA TRA I CONCITATI E FEBBRILI AMBIENTI FREE-VAX CHE SPIEGAVA LA QUESTIONE DEGLI INDICI. ME LO HA FATTO AVERE MA NON RIPORTAVA FIRMA O ALTRO. HO CHIESTO AL MIO AMICO E MI HA DETTO CHE NON C'ERA BISOGNO DI CITARE LA FONTE PERCHE ERANO DATI DI PUBBLICO DOMINIO. PER NON PERDERE TEMPO HO PRESO LA PARTE CENTRALE CHE MI ERA UTILE PER LA RIFLESSIONE CHE E' POI L'ARTICOLO RIGUARDO ALLA NON DEMOCRATICITA' DELLA SCIENZA. RIPORTO QUI IL PERIODO DA ME RIPORTATO CON LA FONTE ORIGINALE.
..................................per misurare la prolificità e l'impatto scientifico di un autore, si utilizzano tre numeri:

- Il primo è il numero di citazioni dirette ricevute negli studi altrui, cioè quante volte gli studi di quello scienziato/autore vengono citati e referenziati nelle pubblicazioni, anch’esse accreditate, di altri autori.

- Il secondo numero è l' “i10-index” e rappresenta il numero di pubblicazioni accreditate che hanno al loro interno almeno 10 citazioni degli studi dello scienziato/autore.

- Il terzo numero è il più indicativo, e il più difficile da calcolare: l’“Indice H” o “Indice di Hirsch” si basa contemporaneamente sul numero di citazioni e sul numero di pubblicazioni: indica quant’è il massimo numero H per autore, con H pubblicazioni che abbiano ciascuna al proprio interno almeno H citazioni degli studi dello scienziato/autore.

....................

Professor Yehuda Shoenfeld
Citazioni: 78584
i10-index: 1146
Indice H: 121
Fonte

Professor Roberto Burioni
Citazioni: 2567
i10-index: 61
Indice H: 27
Fonte

Dottor Salvo Di Grazia
Citazioni: 0
i10-index: 0
Indice H: 0
Fonte: Nessun link, non risulta proprio su Google Scholar.


FONTE : www.facebook.com/Sertes/posts/10213464241109126

LA FONTE (DEGLI STUDI SUGLI INDICI) QUINDI E' LA PAGINA FB DELL'UTENTE SERTES (a cui ho scritto personalmente per scusarmi dell'involontario plagio che è accaduto le cui scuse rinnovo anche qui citandolo)

SONO STATO AVVERTITO DA MASSIMO DI QUESTA COSA CHE EVIDENTEMENTE ERA SFUGGITA ANCHE A LUI PERCHE IL CARO DECALAGON LO AVEVA SEGNALATO SENZA COMMENTARE IL LINK (COSA CHE NON SI FA) TRA I PRIMI COMMENTI ALL'ARTICOLO.
PER CHI NON E' A CONOSCENZA DELLE POLEMICHE TRA ME E DECALAGON (E IN PARTE ANCHE SERTES) LO FACCIO PRESENTE PUBBLICAMENTE IN QUANTO AGGUERRITO VEGANO CHE NON LESINA LA SUA PROPAGANDA IN QUALUNQUE ARTICOLO MINIMAMENTE CONNESSO ALLA QUESTIONE CARNE.

LA COSA CHE MI FA FRANCAMENTE SCHIFO E' CHE HA MESSO UN POST COSI' BUTTATO LI CHIARAMENTE NELL'INTENZIONE DI LASCIARLO POCO VISIBILE.
NON MI HA DETTO NULLA NE PRIVATAMENTE NE PUBBLICAMENTE.
NON VEDEVA L'ORA DI COGLIERMI IN FALLO

BRAVO DECALAGON MI HAI COLTO IN FALLO !
HO SBAGLIATO A SCRIVERE UN ARTICOLO PARTENDO DA UN PEZZO DI CUI NON CONOSCEVO LA PROVENIENZA PER PERORARE LA CAUSA FREE-VAX

IO HO FATTO UN ERRORE IN BUONA FEDE DI TE INVECE IO PENSO TUTTO IL MALE POSSIBILE
(COSA CHE INVECE SERTES NON HA SIGNORILMENTE FATTO NONOSTANTE IL PEZZO FOSSE IL SUO MA DA PERSONA INTELLIGENTE NON E' CHE SI METTE A CONTARE LE PAROLE )

OGNUNO POI POTRA' GIUDICARE SE IL SOTTOSCRITTO CHE ORMAI SCRIVE PEZZI SUL MICROBIOTA DA UN ANNO A QUESTA PARTE SEGNALANDO OGNI FONTE POSSIBILE AVEVA L'INTENZIONE DI COPIARE QUELLE PAROLE DA QUALCUN ALTRO SENZA CITARNE LA FONTE SE LA AVESSE SAPUTA.(come se mi pagassero per l'impegno che esprimo)
Adonis
#179 Adonis 2017-07-27 14:23
Scusatemi se risulterò prolisso ma questa è una mia riflessione che ho scritto l’anno scorso e che ho ritrovato nel casino dei miei file. Volevo solo condividerla con voi sperando di non andare fuori tema…


I problemi connessi ad uno smodato uso dei farmaci, alla "creazione" di "nuove malattie" e ad un benessere raggiungibile solo utilizzando sostanze chimiche, rappresentano argomenti ormai tristemente noti pur tuttavia ancora mal compresi, non assimilati a dovere forse anche a causa della scarsa informazione da parte dei media. Eppure, stando ai dati, c'è da stare tutt'altro che tranquilli.
Negli Stati Uniti si stima che le case farmaceutiche spendono dai 35 ai 40 mila dollari l'anno per ciascun medico in attività con lo scopo di convincerli a prescrivere i loro prodotti. In gergo tale operazione si chiama comparaggio e l'Italia non è certo da meno circa l'utilizzo di questa metodica.
I cosiddetti opinion leader, grandi scienziati e medici qualificati, vengono spesso corrotti con viaggi costosi, regali o più semplicemente con soldi perché recensiscano positivamente i medicinali.
II 75% dei maggiori ricercatori in ambito medico sono sul libro paga delle industrie farmaceutiche le quali inventano "nuove" malattie rendendole di pubblico dominio con campagne di marketing mirate ad espandere il mercato dei propri prodotti Big Pharma, ovvero la potentissima lobby che detiene il monopolio delle cure sulla nostra salute e che riunisce in se tutte le più grandi multinazionali del farmaco, gestisce un business che vale 1.000 miliardi di dollari, di cui più di 300 destinati a attività di marketing. Ed è attraverso queste strategie di vendita che si crea ex novo un concetto di salute o di malattia non finalizzata al benessere delle persone, ma al profitto di queste aziende.
Le malattie, quindi, rientrano pienamente in questo business milionario essendo queste strettamente correlate alla produzione di farmaci. Il vero problema è che, spesso, questo stato di cose riesce a trasformare persone perfettamente sane in persone malate proprio attraverso l'estensione del dominio di malattie. Come? Considerando parametri vitali quali la pressione arteriosa, la colesterolemia, la glicemia, abbassandone i valori, trasformando milioni di individui da sani in soggetti a rischio e da soggetti a rischio in malati. Questa è un'operazione applicata a livello globale, fatta di finanziamenti, risorse economiche a fondazioni mediche, di congressi, fino alla corruzione nei casi più gravi degli stakeholder e degli opinion leader che promuovono un nuovo concetto di malattia estesa, anche con parametri bassi che coinvolgono le linee guida, cui tutto il mondo medico deve adeguarsi. Nel 1984 il limite tra colesterolemia accettabile e non accettabile aveva un valore pari a 240, nel 2013 è passato a 200 e sarà ulteriormente abbassato a 180/190.
Come chiarisce il dott. Alessandro Lanzani, medico sportivo: "Sono stati abbassati i valori di glicemia normale: da 126 a 110 a 100; lo stesso è avvenuto con i valori di pressione arteriosa minima normale: da 90/95 degli anni '80 siamo arrivati a un 80/85. Nell'ambito della psicologia è stata inventata la sindrome da deficit di attenzione. Per questa nuova malattia negli Stati Uniti sono stati messi sotto terapia milioni di bambini che hanno l'unico torto di essere vivaci; solo in rarissimi casi essi si dimostrano aggressivi ed eccessivamente iperattivi. Alla base di tutto c'è una grande operazione di persuasione occulta di massa. Il sistema di Big Pharma utilizza la ricerca scientifica, la congressistica, la cultura accademica fino alla comunicazione mediatica di massa e tutto ciò è finalizzato alla trasformazione di rischi in malattie; il rischio viene frammentato, moltiplicato, aumentato nel suo potenziale effetto patologico e promosso a patologia per tutti.
Il quotidiano britannico Daily Mail ha pubblicato nel febbraio scorso, gli allarmanti commenti di alcuni esponenti di spicco della scienza medica sull'inaffidabilità e pericolosità di molti farmaci in circolazione. Tra questi il cardiologo Aseem Malhotra, che ha rilevato - dati alla mano - che "troppo spesso ai pazienti vengono date medicine inutili - e talvolta dannose - di cui possono fare a meno".
Purtroppo la grande industria farmaceutica, ovviamente guidata dal profitto e non dal bene pubblico, riesce a sovrastare anche il Sistema Sanitario Nazionale incapace di opporsi ai giganti di un'industria perennemente in attivo. Inventare di sana pianta "nuove malattie", manipolando importanti e vitali parametri di riferimento a livello biologico e funzionale per vendere "più" farmaci è moralmente riprovevole ma purtroppo, ad oggi, è l'inevitabile prezzo da pagare ad un libero e globalizzato "mercato della salute" ormai decisamente fuori controllo ed eticamente iniquo.
ahmbar
#180 ahmbar 2017-07-27 14:30
fefochipCitazione:
Barillari ha ammesso ufficiosamente che è stato un errore politico perche il direttivo dei 5 stelle non si aspettava questa partecipazione
Avresti dovuto fargli presente che e' stato un clamoroso errore UMANO, perche' le vittime di questa nefandezza sono gli innocenti piu' innocenti di tutti, i bambini

Se davvero ha(Grillo)/hanno anteposto il calcolo a cos'e' giusto in un'occasione come questa, il movimento e' proprio cambiato


Edit
Resta comunque il fatto che alternative al movimento non ne esistono, un mare di schede bianche consegnerebbe tutti noi nelle mani dei nuovi lorenzin per altri 4 anni

Che situazione di cacca...... :cry:
Antdbnkrs
#181 Antdbnkrs 2017-07-27 14:33
ATTENZIONE ERRATA CORRIGE SU CITAZIONE FONTI DI UNA PARTE DELL' ARTICOLO

Con tutte le puttanate che ci dicono le fonti ufficiali ti preoccupi per un piccolo errore? :-D
Tranquillo, non è successo nulla di cosi' catastrofico ;-)
Adonis
#182 Adonis 2017-07-27 14:36
Fefo, non ti curar di loro ma guarda e passa...
Rimane il fatto che, almeno per quanto mi riguarda, sei uno stimolo continuo ad approfondire certi argomenti e lo fai con stile e precisione.
E poi appoggio quanto detto da #181 Antdbnkrs:
fefochip
#183 fefochip 2017-07-27 14:40
#180 ahmbarCitazione:
Se davvero ha(Grillo)/hanno anteposto il calcolo a cos'e' giusto in un'occasione come questa, il movimento e' proprio cambiato
ma alla fine è questo nocciolo della critica ai 5 stelle in questa occasione
flor das aguas
#184 flor das aguas 2017-07-27 14:47
@Calvero
Citazione:
Si sono volute adottare logiche di contro-informazione invece che di contro-propaganda. Bravi. Ecco i risultati. Addirittura si era messa come Voce del Sito che la propaganda si combatte con l'informazione :perculante: e quello è stato l'inizio della fine ...
Non capisco cosa tu intenda per contro-propaganda. L'informazione a mio modesto parere serve a risvegliare le coscienze (quelle che vogliono essere svegliate) e una volta che si e' presa coscienza della Verita' allora il resto verra' da se.
Il sistema piramidale, le istituzioni sono illusioni, la piramide stessa dovrebbe farci capire che tutto si regge su di noi, se noi molliamo quella crolla. Ma questo lo si puo' realizzare solo una volta che prendiamo coscienza. Invece di sgolarci e agire scendendo in piazza, dovremmo non agire, non cooperare.
fefochip
#185 fefochip 2017-07-27 14:49
#179 AdonisCitazione:
riesce a trasformare persone perfettamente sane in persone malate proprio attraverso l'estensione del dominio di malattie. Come?
e aggiungici il fatto che gran parte di queste persone cominceranno a prendere farmaci per le loro "malattie" , sviluppandone altre bisognose di altri farmaci.
un esempio concreto ? l'uso di ipp a causa dei farmaci che provocano gastriti
Citazione:
Rimane il fatto che, almeno per quanto mi riguarda, sei uno stimolo continuo ad approfondire certi argomenti e lo fai
grazie per la manifestazione di stima
SEBIN
#186 SEBIN 2017-07-27 14:53
Citazione:
e aggiungici il fatto che gran parte di queste persone cominceranno a prendere farmaci per le loro "malattie" , sviluppandone altre bisognode di altri farmaci.
un esempio concreto ? l'uso di ipp perche ad esempio i farmaci causano gastriti
Direi che a questo punto dobbiamo prepararci ad una vaccinazione di massa e con tanto di malattie contenute. Ci conosceremo l'un l'altro. Mai che lo fanno sto dannato politici
SEBIN
#187 SEBIN 2017-07-27 14:54
Scusa Calvero ma il tuo schema è un po lungo. Lo vedo questa sera dopo la scuola guida
agricola
#188 agricola 2017-07-27 15:08
La storia si ripete?

Religione origine (ricerca del nesso tra l'uomo ed il creato)

Religione ( asservita al potere) Dogmatica chi dissente è un eretico

Inquisizione rogo degli eretici per salvaguardare il gregge dei fedeli dall'eresia (altra visione religiosa non funzionale al potere)

Scienza origine (osservazione ricerca sperimentazione esperienza)
scienza asservita al potere Dogma (ciò che non è funzionale al sistema non è scientifico) Chi dissente è un ciarlatano non ha diritto di parola ) Censura non è più necessario bruciare gli eretici basta vaccinarli.
peonia
#189 peonia 2017-07-27 15:15
RIMOSSO

M.M.
Redazione
#190 Redazione 2017-07-27 15:18
FEFOCHIP: Citazione:
ATTENZIONE ERRATA CORRIGE SU CITAZIONE FONTI DI UNA PARTE DELL' ARTICOLO
Grazie Fefo per la tua correttezza. Come hanno detto altri, non si tratta di un errore grave, specialmente perchè fatto in buona fede. Ma è stato comunque meglio chiarire. Sia tu che Sertes siete miei amici sinceri, e mi sarebbe dispiaciuto il contrario.

Ormai è evidente che con Facebook certe informazioni girano con la velocità della luce - grazie al copia-incolla - e diventa sempre più difficile risalire alla fonte originale.
SEBIN
#191 SEBIN 2017-07-27 15:18
RIMOSSO

M.M.
fefochip
#192 fefochip 2017-07-27 15:24
#189 peonia
sai quale è il vero problema di qualche vegano?
non capire che se lui mangia verdure e io carne , tutte e due caghiamo merda
peonia
#193 peonia 2017-07-27 15:28
ok ALLA RIMOZIONE...PERO E' VERO... :-P
ahmbar
#194 ahmbar 2017-07-27 15:30
Se davvero ha(Grillo)/hanno anteposto il calcolo a cos'e' giusto in un'occasione come questa, il movimento e' proprio cambiato

Non e' una posizione ufficiale ma un pensiero raccolto (anche se molto probabile che rappresenti il vero motivo), quindi consiglio di evitare i giudizi lapidari sinche' non sapremo se' e' stato frutto di ignoranza

Qui su LC ci scambiano info, notizie, visioniamo studi, pareri medici pro e contro e ne discutiamo la validita'
E solo dopo aver esaminato tanto materiale ed averne valutato le fonti ci siamo accorti (almeno io e te ;-) , anche se penso molti altri utenti ) che sui vaccini e' stato creato un mito costruito sul nulla
Addirittura la pratica vaccinale e' pluridimotrato essere stata causa di molti piu' danni delle malattie stesse che avrebbe dovuto combattere

Ma per la stragrande maggioranza del resto degli italiani (e quindi anche della stragrande maggioranza dei simpatizzanti/eletti 5S) questa e' una bestemmia che non merita nemmeno 1 secondo per essere valutata

Penso che anche fra i partecipanti alle manifestazioni ci fossero molti convinti che i vaccini ci avessero salvato dalla polio e dal vaiolo, ma che si oppongono pero' alla obbligatorieta' per altre malattie o al numero troppo elevato di inoculazioni
E' un dogma vero e proprio, lo vedo dai volti dei miei clienti sul taxi quando si tocca l'argomento (posso quasi vedere le orecchie che si chiudono :-D :-D )


Per questo avevo la speranza che avessero agito come hanno fatto (o meglio, NON agito) perche' ignoranti/disinformati, dato che i vaccini servono
fefochip
#195 fefochip 2017-07-27 15:35
#194 ahmbarCitazione:
Ma per la stragrande maggioranza del resto degli italiani (e quindi anche della stragrande maggioranza dei simpatizzanti/eletti 5S) questa e' una bestemmia che non merita nemmeno 1 secondo per essere valutata
ma alla fine questa è l'incorenza che ho(ed altri ovviamente) sempre contenstato ai 5 stelle rispetto al loro programma (pagina 13 riga 1)
Antdbnkrs
#196 Antdbnkrs 2017-07-27 15:39
sai quale è il vero problema di qualche vegano?
non capire che se lui mangia verdure e io carne , tutte e due caghiamo merda


vero, ma la mia puzza molto di meno della tua :-D
fefochip
#197 fefochip 2017-07-27 15:45
Citazione:
vero, ma la mia puzza molto di meno della tua
e sò soddisfazioni ;-)
Lux-fiaba
#198 Lux-fiaba 2017-07-27 15:46
Articolo di Marcello Pamio in linea colla discussione:
www.disinformazione.it/Coscienze_destate.htm

Alcune frasi salienti:
«Otto friulani su 10 consultano internet per cercare informazioni sulla propria salute e l’80% va alla ricerca di rimedi a disturbi o malattie anche gravi».
A lanciare questo gravissimo allarme è il dottor Guido Lucchini, presidente dell’ordine medici e odontoiatri di Pordenone.

La conferma che il Sistema sta vivendo una profondissima crisi arriva dalle principali riviste scientifiche al mondo. Recentemente «Nature» (nature.com/.../..., 28 luglio 2016) ha pubblicato un articolo nel quale si è dimostrato come più del 70% delle ricerche scientifiche prese in esame avesse fallito i test di riproducibilità.

«solo l’11% degli esperimenti scientifici considerati come pietre miliari in quel settore di ricerca (oncologico), erano riproducibili»

Nonostante le parole confortanti degli esperti di salute pubblica, la mortalità per cancro (o sarebbe meglio dire per chemio) è in costante crescita esponenziale; le malattie cardiovascolari continuano a falcidiare la popolazione di tutte le età; le malattie autoimmuni e cronico-degenerative toccano sempre più persone e sempre prima nel tempo, per non parlare del cancro pediatrico, di cui l’Italia vanta il triste primato in Europa.

grossissimo problema per il Sistema è che quel rapporto dell’80% indica una sola cosa: il risveglio delle coscienze è in atto ed è applicabile anche a livello nazionale.
Questo il Sistema lo sa benissimo e lo teme rifuggendo come la peste bubbonica. Ecco il motivo per cui stanno cercando in tutte le maniere di intervenire con metodi coercitivi, illegittimi, incostituzionali e dittatoriali. E lo devono fare in tempi strettissimi perché stanno perdendo il controllo sociale…
Pavillion
#199 Pavillion 2017-07-27 16:14
Quando aprii il www linkato da Decalagon la ragione andò a farsi benedire lasciandomi l'orrorifica ebbrezza di abbandonarmi senza proferire alcunchè.
Di per certo ero sicuro che Fefochip avesse ricavato in altro modo le identiche informazioni lette nel link di Decalagon.
Un pò come fornire le stesse informazioni sottacendo alle parti in causa di averle fornite a entrambe

Niente o quasi viene lasciato al caso, il protocollo non fa altro che dettare la linea della vita affinchè la massa vi si adatti. Affascinante nucleo infinitesimale nel magnetizzare monitorare monetizzare la massa attraendola in un eterno abbraccio mortale. Quel che ne è conseguito?!? nient'altro che un architettonico paradigma.
Al2012
#200 Al2012 2017-07-27 16:28
#147 qilicado

:pint: :pint: :pint:
jupiter
#201 jupiter 2017-07-27 17:24
errore di pubblicazione...
SEBIN
#202 SEBIN 2017-07-27 17:39
Cosa è successo?! Il mio commento è stato rimosso a causa di un errore di pubblicazione?
Redazione
#203 Redazione 2017-07-27 18:44
SEBIN: NO, è stato rimosso perchè riportava il commento originale di Peonia, anch'esso rimosso perchè commento personale.
ARULA
#204 ARULA 2017-07-27 22:11
Sempre peggio...

Anche su TV2000 propaganda: il virologo Fabrizio Pregliasco da Licia Colò che a sua volta fa propaganda pro-immigrati.
Marauder
#205 Marauder 2017-07-28 00:28
hanno messo la fiducia.
Ksitigarbha80
#206 Ksitigarbha80 2017-07-28 08:02
@arula
Sì è sempre peggio ieri il Gentiloni in risposta al presidente francese disse: "l'agenda và avanti".
Ma di quale agenda và parlando se non del nuovo ordine mondiale? La fiducia sui vaccini l'hanno messa alle undici e mezza di sera, ma tanto il famigerato PD ha la stragrande maggioranza. Qui mi sà che occorre cambiare paese questo potrebbe essere solo l'inizio, se poi ci aggiungiamo il piano Kalergi e le altre porcherie che hanno in mente l'unica salvezza è la fuga.
ARULA
#207 ARULA 2017-07-28 08:25
@Ksitigarbha80

Se continua così l'unica fuga possibile è verso un altro pianeta.
NRG
#208 NRG 2017-07-28 09:09
come può la dittatura essere democratica?

La democrazia non esiste...

esistono padroni e schiavi a cui piace essere schiavizzati se non poi lamentarsi di come vengono schiavizzati...
Teoclasto
#209 Teoclasto 2017-07-28 09:38
@ #204 ARULA
Da TV2000, cosa ti potevi attendere?
Al massimo possono aver invitato Diego Fusaro, quando questi faceva comodo perché parlava contro l'ideologia gender e l'attacco alla famiglia (per inciso, sono d'accordo al 100% con il filosofo, che è fin troppo moderato sull'argomento...), e perché il detto insegna al S. Raffaele ("cosa loro").
Purtroppo, visto che il S. Raffaele ospita anche il burione, e che "ubi maior, minor cessat", sull'argomento vaccini i pretacci hanno fatto la loro scelta...
In quanto alla Colò e al "venite frates", mi verrebbe voglia di far commenti... NON politically correct, che mi fanno tornare in mente caroselli... stellati di quand'ero bambino, perciò mi astengo... bontà e qualità!
Paolab
#210 Paolab 2017-07-28 09:54
da valdovaccaro.com/.../...

Stefano Montanari – Io mi rendo conto che i vaccini rappresentino per miliardi di persone la classica coperta di Linus. I fatti documentati sono di una chiarezza lampante: non servono a nulla e a nulla sono mai serviti. Mi dispiace ma questa è la verità. Questo perché l’organismo non reagisce come si vorrebbe che facesse e come si finge che faccia.
Antdbnkrs
#211 Antdbnkrs 2017-07-28 10:02
Mi e' arrivato questo wa "La notizia di Radio informazione libera é che l'avv. Antonio Grazia Romano con altri si impegnano a preparare una querela/denuncia penale di massa contro il ministro e tutti i votanti pro dl perché ci sono gli estremi per farlo e dicono che sarà una sorta di bomba se verrà fatta da più e più cittadini a gruppi in tutte le procure d'Italia e confluiranno tutte in quella di Roma che è quella di competenza visto che é li' che domani compiranno il reato con la votazione. La denuncia non ha costo max 2-3 euro per marche da bollo. L'avv.Romano si é preso l'impegno di preparare il testo entro lunedì che verrà divulgato anche alle assicuazioni per coinvolgere più cittadini possibili. Poi hanno spiegato che si potranno impugnare le sanzioni ma ciò sarà un'azione più a livello privato o comunque le modalità si avranno appena leggeranno il testo di legge completo. Lunedì sera alle 21 nuova trasmissione con Romano, dr Trinca e Montanari e ribadiranno l'importanza di questa querela."
ARULA
#212 ARULA 2017-07-28 12:24
@Antdbnkrs

Sono d'accordo di procedere per vie legali, ma non vorrei che nel frattempo questo raffreddasse gli animi.

Nel senso che una volta che abbiamo lasciato tutto in mano agli avvocati noi continuiamo con la nostra vita di sempre. Perché nulla è più come prima... questo è solo l'inizio, e la gente deve lottare per riprendersi i suoi diritti.
Le cause legali per quanto lodevoli possono essere manipolate. I giudici e gli avvocati corrotti o minacciati. Non sarebbe la prima volta. Soprattutto quando si parla di interessi di soldi ed agende mondiali.
Rocky
#213 Rocky 2017-07-28 19:49
Alla Procura di ROma e Siena potete anche evitare di portare denunce! non è che solo i politici si vendono, anche oltre il 50% della magistratura penso sia un'associazione a delinquere di stampo massonico/mafioso.Vedasi il caso del Magistrato Paolo Ferraro. Sulla corte costituzionale neanche farei tanto affidamento considerando che c'è Amato.
Antdbnkrs
#214 Antdbnkrs 2017-07-28 21:16
Arula,
le battaglie legali inizieranno la prossima settimana. Noi pero' , non dobbiamo arrenderci e dobbiamo informare più persone possibili in vista di un referendum, che come ho già detto, e' una occasione unica per distruggere questi figli di puttana. Tiriamoci su le maniche e prendiamoci gli insulti MA evidenziamo tutte le fake news della bugiarda seriale lorenzin.


Rocky
Le procure di Roma e Siena se non faranno niente verranno denunciate dagli stessi cittadini che faranno le denunce...
fefochip
#215 fefochip 2017-07-29 00:00
#213 Rocky
Citazione:
anche oltre il 50% della magistratura penso sia un'associazione a delinquere di stampo massonico/mafioso.Vedasi il caso del Magistrato Paolo Ferraro
farò questo piccolo offtopic tanto l'autore dell'articolo non se ne avrà a male 8-)
tu porti come esempio quello di paolo ferraro , ma è un esempio sbagliato.

paolo ferraro è un esempio di come una persona possa sembrare apparentemente sana e assolutamente lucida e poi su un certo argomento perde completamente la brocca.
te ne do dimostrazione.
innanzi tutto fai mente locale e ricordati che ferraro aveva coinvolto un po tutti gli "alternativi" compreso giulietto chiesa.
oggi non ne parla piu nessuno. ti sei chiesto perché?
ferraro ha detto che quello che diceva era tutto documentato, tutto registrato , tutto schedato con prove EVIDENTI delle sue accuse....ricordi?
poi le ha pubblicate su un suo spazio.
le hai mai sentite quelle registrazioni ?
io si
ne ho chiesto conto sia a paolo franceschetti che evidentemente imbarazzato non mi ha mai risposto alle mie mail e ne ho chiesto conto
anche a giulietto chiesa di persona il quale mi ha detto piu o meno le stesse parole che ti ho detto io.
entrambi dopo la pubblicazione su internet delle cosi dette "prove" entrambi hanno lasciato nel dimenticatoio paolo ferraro.
franceschetti in particolare così attento a tutti i discorsi di esoterismo e massoneria anche lui ...come se non fosse mai esistito
sentiti queste prove e poi ne riparliamo
Andrea_1940
#216 Andrea_1940 2017-08-04 20:08
Buonasera. Articolo interessante ma l'autorevolezza di un professore non dimostra nello specifico assolutamente niente. Occorrono gli argomenti.
fefochip
#217 fefochip 2017-09-04 21:34
Citazione:
Buonasera. Articolo interessante ma l'autorevolezza di un professore non dimostra nello specifico assolutamente niente. Occorrono gli argomenti.
già, parole sante.
il punto è che questo vale in prima battuta per chi sostiene la bontà dei vaccini, è LUI che deve dimostrare con gli ARGOMENTI, argomenti che latitano o sono spesso e volentieri manipolati (come nel caso delle fantomatiche epidemie di morbillo o della sua pericolosità)

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO