Forum

Commenti Recenti

rss

.

 

 

Aggiungi Commento   

Truth79
#1 Truth79 2016-04-11 21:20
Good job Max!!Da mandare subito a qualsiasi giornalista o testata giornalistica di cui si riesca a trovare l'indirizzo e mail!Che imparino a fare il loro lavoro! ;-)
Floh
#2 Floh 2016-04-11 21:32
Perché?

Perché quello che dice la nazione militarmente più potente del mondo è vero. Punto. L'argumentum ab auctoritate è più che sufficiente per i giornalisti quando arriva da una vera autorità. :hammer:
Il Governo egiziano non lo è (una autorità), quello americano invece sì.

"Il diritto senza la forza è un fuoco che non brucia" scriveva Rudolph von Jhering.
LoneWolf58
#3 LoneWolf58 2016-04-11 21:33
Max... mi preoccupi.
Tu ritieni che il comportamento dei "giornalisti" (!?) italiani sul caso Reggeni sia dettato dal loro spirito critico e non dal loro assoggettamento all'ennesima velina ricevuta? :hammer:
W.Snake8
#4 W.Snake8 2016-04-11 21:39
Magnifico. Vediamo chi risponderà all'appello. :)
Floh
#5 Floh 2016-04-11 21:42
Quale nazione al mondo può permettersi di far puntare i mitragliatori addosso alle forze dell'ordine di un Paese straniero in territorio straniero e far poi ritornare a casa, belli belli, come se niente fosse, i propri militari?

acolafran
#6 acolafran 2016-04-11 21:43
Complimenti massimo, la strada è questa: provocare e chiamare in causa in maniera sempre più incalzante, anche se fanno finta di non sentire.
Albarosa56
#7 Albarosa56 2016-04-11 21:48
Il video mi ha ricordato un bel libro che lessi e che mi ha particolarmente colpito: "L'amico ritrovato"

Questo è il Massimo Mazzucco che ammiro.
Andoram
#8 Andoram 2016-04-11 22:17
Forti davanti ai presunti deboli ( Egitto ) e inesistenti davanti ai forti ( USA )-

Ad esempio questa strage da parte degli americani come è finita?

www.nonsolobush.it/page11_Cermis.php

www.ilfattoquotidiano.it/.../144926

www.isiciliani.it/.../

Come al solito ( non è stata fatta mai vera giustizia ) nonostante la palese colpa dei piloti americani.

Alla fino non sono riusciti neanche a risarcire i danni al 100%
MaxpoweR
#9 MaxpoweR 2016-04-11 22:55
bel video, bravo.
maryam
#10 maryam 2016-04-11 22:55
OTTIMO!
Ottimo esempio per creare un ciclo di messaggi!! Che sia di ispirazione.

CARISSIMI GIORNALISTI!
www.nogeoingegneria.com/.../carissimi-giornalisti
Cassandra
#11 Cassandra 2016-04-11 22:56
I giornalisti italiani sono stati bravi specialmente per questo:
www.lastampa.it/.../pagina.html

Peccato che da due mesi a questa parte si sono dimenticati di quello che loro stessi avevano scoperto, e cioè che Regeni lavorava per l'intelligence inglese.
Ora di nuovo tutti compatti ad accusare Al-Sisi, e ad obbedire agli ordini dei destabilizzatori del Medio Oriente che poi sono anche i nostri padroni.
Se qualcuno volesse sapere i retroscena del caso Regeni, senza dare retta alla propaganda che scrivono sui giornali, può leggere questi due pezzi:

federicodezzani.altervista.org/.../

fulviogrimaldi.blogspot.it/.../...
stellabystarlight
#12 stellabystarlight 2016-04-11 23:09
grande massimo!!! semplice e diretto.
se fossi un giornalista che riceve questo messaggio, credo che mi vergognerei di brutto..per quello sul quale ho taciuto, e continuo a tacere.
redazione
#13 redazione 2016-04-11 23:20
Se volete farlo girare, l'ho messo anche su facebook.

www.facebook.com/massimo.mazzucco.7/

Grazie.
peonia
#14 peonia 2016-04-11 23:34
BRAVO, FATTO GIRARE!
KroM
#15 KroM 2016-04-11 23:39
Massimo ma perchè secondo te gli attentati dell’11/9 sono tutti o in parte falsati dalle autorità e dai media (e fin qui siamo d’accordo) mentre per quanto riguarda quelli di Parigi e Bruxelles credi ciecamente alla versioni ufficiali?

Secondo me è logico supporre che la matrice (i mandanti) che ha pianificato quegli eventi abbia la stessa origine (poi mi sembra evidente che chi esegue gli attentati pur avendo altri fini è sfruttato per fare il lavoro sporco, come negli anni di piombo, con la differenza che le bombe d’allora facevano dei danni della madonna rispetto a quelle che ci hanno fatto vedere ultimamente...) e sul caso Regeni ho i miei dubbi che salti fuori la verità. Forse l’Egitto non sta seguendo il programma dell’èlite globale e questo episodio è un false flag per sollevare un caso internazionale e poi prendere i dovuti provvedimenti (problema, reazione, soluzione). Il protocollo della CIA non mi pare sia cambiato... Poi puoi benissimo scrivere un articolo su “Quelli che è sempre colpa della CIA"... :perculante:

Le tue domande verso i giornalisti servi sono più che legittime e hai ragione a farle, bel video, tuttavia la penso anch’io come LoneWolf58, hanno eseguito degli ordini, altro che pensiero critico.
fefochip
#16 fefochip 2016-04-11 23:41
ma pandora tv?
redazione
#17 redazione 2016-04-11 23:51
FEFOCHIP: Citazione:
ma pandora tv?
Mo' jeo mando... fateme respirà...
Antdbnkrs
#18 Antdbnkrs 2016-04-12 05:16
Non solo facebook, chi ha twitter, mandi un bel twit a mentana, ad alessandro milan, a cruciani, a parenzo no perche' ha paura di scoprire un coinvolgimento israeliano, a telese, a paragone,a travaglio, a peter gomez, a formigli, a tutti i giornalisti (va be' si fa per dire) italiani. L'argomento e' caldo quindi bisogna diffondere il piu' possibile!
Antdbnkrs
#19 Antdbnkrs 2016-04-12 05:51
Forza Peter, adesso hai l'occasione per scrivere qualcosa (ti sei fregato con le tue mani!). Scommetto che non lo farai :hammer:

redazione
#20 redazione 2016-04-12 07:59
KROM: Citazione:
Massimo ma perchè secondo te gli attentati dell’11/9 sono tutti o in parte falsati dalle autorità e dai media (e fin qui siamo d’accordo) mentre per quanto riguarda quelli di Parigi e Bruxelles credi ciecamente alla versioni ufficiali?
Krom, stai facendo una gran confusione. Una cosa sono i FATTI AVVENUTI, una cosa sono le versioni ufficiali (che servono a coprire i veri colpevoli). Io credo ai fatti avvenuti (sia per il 9/11 che per Parigi/Bruxelles) ma non credo allle versioni ufficiali, nè in un caso nè nell'altro.

Ad esempio, per Charlie Hebdo la versione ufficiale è che sono stati i fratelli comecazzosichiamano, identificati grazie alla patente dimenticata in macchina. E' a quella che io non credo, non al fatto che qualcuno abbia fatto fuori la redazione di un giornale.

Idem per il Bataclàn. I morti sono veri, quelli che ci indicano come colpevoli probabilmente no.
dimitrisdc86
#21 dimitrisdc86 2016-04-12 09:08
Massimo numero 1, ci aspettiamo delle DOVUTE risposte da parte dei destinatari.
redazione
#22 redazione 2016-04-12 09:32
dimitrisdc86 Citazione:
ci aspettiamo delle DOVUTE risposte da parte dei destinatari.
prima bisogna che il video ARRIVI ai destinatari. Conto anche sull'aiuto di ciascuno di voi, ovviamente.

Anzi, già che ci siamo: se qualcuno ha una bella lista aggiornata con tutte le email dei giornalisti più importanti, potete pubblicarla qui?

Così poi possiamo usarla tutti.

Grazie
Starburst
#23 Starburst 2016-04-12 10:28
Il video e' un richiamo a quella categoria di venduti che e' ormai diventata insensibile alla verita',sappiamo benissimo che la fermezza dimostrata da governo e informazione non deriva dall'opinione pubblica,sono anni che non conta piu' nulla, tutto si gioca sulle commesse commerciali ed industriali tra l'italia e l'egitto, turismo,energia,alimentari,sono voci di bilancio che passano su tutto anche sui corpi degli esseri umani,chiedere fermezza ed onesta' a governo e giornalisti che con queste cose ci mangiano con le forchetta di platino puo' essere solo un appello ironico "almeno credo"che Massimo ha postato egregiamente,pensiamo davvero che regno unito, francia o stati uniti rinuncino alle loro colonie facendole mettere d'accordo tra loro?
Anche ammettendo che dietro l'ostinazione dell'egitto a non rilasciare notizie sul caso regeni ci sia l'arabia saudita, chi spalleggia quest'ultima se non la nato?Il dono avvelenato della delegazione egiziana sbarcata a Roma qualche giorno fa' era una mezza ammissione di colpevolezza da parte dell'autorita' e il "sacrificio"di qualche pedina secondaria caduta in disgrazia in cambio della chiusura delle indagini da parte della magistratura italiana e del mantenimento degli accordi commerciali ed industriali.
Si vedra' nei prossimi giorni se tale fermezza dara' i suoi frutti,non dimentichiamo che anche nel nostro paese a quei livelli c'e' gente che con le elargizioni e gli appoggi stranieri ci si fa una carriera,quindi anche se l'italia rompera' le relazioni diplomatiche e sopratutto commerciali con l'egitto restando in serie b nel campionato delle colonie i dirigenti avranno salvo il piatto dove mangiano e poi gli accordi sotto banco fruttano di piu', e' tutta iva in meno :hammer:



NO FAITHS NO PAIN
Antdbnkrs
#24 Antdbnkrs 2016-04-12 10:36
Massimo, prova questo:

40.000 nomi ed email di giornalisti di testate sia nazionali che locali, sia generaliste che specializzate. Tutti i media online ed offline più influenti, le agenzie, le radio, le tv e i quotidiani di ogni regione e provincia italiana.

www.databasegiornalisti.it/.../

non l'ho scaricato, ma promette bene

Non dare il tuo nome mi raccomando :hammer:
Antdbnkrs
#25 Antdbnkrs 2016-04-12 10:46
O.T.

Gianroberto Casaleggio morto, addio al co-fondatore del Movimento 5 Stelle

www.ilfattoquotidiano.it/.../2628604
Anteater
#26 Anteater 2016-04-12 11:57
Mah.. tutte le persone intelligenti sanno che l'11/9 è una truffa, compreso chi si fa dettare lo spirito da diffondere nel popolo....Regeni, è una "scocciatura" da trasformare in gossip..in stile marò..

Sarò condizionato da Hollywood ma a me quel Regeni non mi sembra uno "007" ...e se fosse coinvolto in cose grosse..non è certo lui che le ha organizzate, anche se le torture indicano non certo uno scambio di persona. Puzza di avvertimento piuttosto che un cercare di estorcere chissà quali informazioni...solo impressioni!

Sarò cattivo con Redazione...forse perché a Redazione manca mio avviso (in questo video) proprio di "cattiveria" e sarcasmo!
Mi metto al posto di quel 2% di giornalisti che vedono il tuo video-messaggio...Secondo me è controproducente e piuttosto "penoso"...tu che regali il DVD? ...quel tono molle da mano che chiede? Le tue ragioni (nostre) crollano a cercar la loro attenzione...
Codesti giornalisti lavorano per tenere il popolo basso...pretendere che si convertano alla "verità" è come chiedere all'attore di esser se stesso quando "recita" l'Amleto...

Anteater
jpatrick
#27 jpatrick 2016-04-12 12:04
Il senso di nazionalismo emerge da questa situazione, l’Egitto non è l’America. E’ più facile alzare la voce con l’Egitto che con l’America, è più facile fare gli arrabbiati con l’Egitto che con l’America. Questi giornalisti si sentono le spalle coperte grazie al Governo. Questo messaggio ai giornalisti è più rivolto ai singoli giornalisti e la loro coscienza individuale. Non aspettate di essere in pensione per cominciare a parlare, solo perché vi sentite più liberi per sfogare pulsioni repressi per tanti anni. Parlano sempre dopo quando il danno è stato fatto. Se questo messaggio arriva ai giornalisti deve arrivare a le loro coscienze di giustizia, di verità, di onestà. Se non c’è un cambiamento interiore loro, non si muoverà niente. Guardate con l’India e i marò, l’India non è l’Egitto, l’India ha più poter dell’Egitto e la situazione dura da tanti anni adesso. Se un giornalista deciderà di cambiare vorrà dire che ha deciso di cambiare vita, di cambiare i suoi rapporti con i suoi padroni.
NiHiLaNtH
#28 NiHiLaNtH 2016-04-12 12:05
Citazione:
Idem per il Bataclàn. I morti sono veri, quelli che ci indicano come colpevoli probabilmente no.
ti ricordo che gli aerei che si sono schiantati erano vuoti
ovviamente i passeggeri non possono essere nè tutti vivi nè tutti morti
franat
#29 franat 2016-04-12 12:14
OTTIMO VIDEO, CHIARISSIMO ED INCONTROVERTIBILE eppure...
eppure ad oggi, 15 anni dopo, la visione di un video così fa ancora
storcere il naso a 8 persone su 10 mentre a 2 apre la mente.
prima o poi ci arriveranno tutti però, perchè 10 anni fa non lo avrebbero
neanche voluto vedere in 10 su 10.
maryam
#30 maryam 2016-04-12 13:10
Il video è comunque anche per chi da ascolto ai giornalisti mainstream, e sono tanti.
gnaffetto
#31 gnaffetto 2016-04-12 13:27
al di la' del sarcasmo (anche se io trovo tanta sincerita' genuina) , il video ha anche un'altra funzione: togliere ai giornalisti l'alibi del "io non sapevo", un po' come ha fatto Chiesa con Gomez.

Sta' poi al singolo giornalista scegliere come comportarsi, ma una volta avuto notizia dei fatti se sei in buona fede ti informi.

i giornalisti potranno ancora giustificare le loro successive azioni con il bisogno di lavoro, le minacce, la scelta di campo (anche in buona fede) ma non piu' con il "nessuno poteva immaginare, nessuno me lo aveva detto".

probabilmente accanto a questi appelli andrebbero sviluppate alternative da proporre, prima di tutto in campo economico, sociale e di governo. c'e' bisogno di una nuova ideologia che riconsideri l'intero sistema e offra delle regole di comportamento che riavvicinino le azioni "fatte" con le azioni "pubblicizzate".

io ho una prima struttura di partenza.. con obiettivi a lungo termine, strategie a breve e morale di base.
alsecret7
#32 alsecret7 2016-04-12 13:48
ciao massimo bel video! io avrei messo anche il fattaccio sul caso di
ilaria alpi! dove per lei tutte queste energie non le hanno mai messe! anzi anno depistato alla grande! :-x
igork58
#33 igork58 2016-04-12 13:52
Citazione NiHiLaNtH:
Citazione:
Idem per il Bataclàn. I morti sono veri, quelli che ci indicano come colpevoli probabilmente no.


ti ricordo che gli aerei che si sono schiantati erano vuoti
ovviamente i passeggeri non possono essere nè tutti vivi nè tutti morti
ne' tutti vivi ne' tutti morti in base a quale ragionamento??
KroM
#34 KroM 2016-04-12 13:53
Grazie per la risposta Massimo. Sono del parere che la confusione è stata fatta dai media, ad esempio per Bruxelles hanno mandato in onda un video di un altro attentato che in malafede è stato corretto e poi nelle altre immagini che cosa ci hanno fatto vedere? La correlazione tra quanto ci hanno detto e quello che è andato in onda (il nulla) non mi convince proprio e questo fatto si ripete ogni volta. Parlano di morti, poi per carità ci saranno anche stati, ma io non ne ho ancora visto uno, i feriti che vediamo sono spesso gli stessi attori che troviamo puntualmente in altre false flag. Quindi non credo alle versioni ufficiali e sui fatti avvenuti non ho le conclusioni per dire che è tutto vero o falso, alcune falsità sono evidenti e resto col beneficio del dubbio.

Alcuni giornalisti non sono solo servi ma peggio del troll che negano l'incontrovertibile, si pensi a quei due balordi della Zanzara cosa potrebbero dire dopo aver visto il video. Ti hanno mai contattato quei due perditempo e accetteresti l'invito nella loro trasmissione radiofonica seguita da milioni di ascoltatori?
igork58
#35 igork58 2016-04-12 14:03


Per Foa, i giornalisti sono inconsapevoli. Al min 7.59
redazione
#36 redazione 2016-04-12 14:08
KROM: Citazione:
si pensi a quei due balordi della Zanzara cosa potrebbero dire dopo aver visto il video. Ti hanno mai contattato quei due perditempo e accetteresti l'invito nella loro trasmissione radiofonica seguita da milioni di ascoltatori?
Se mi chiamassero ci andrei sicuramente. Ma penso che si guardino bene dall'invitarmi. Sono stronzi, ma non sono scemi.
spettatore
#37 spettatore 2016-04-12 14:12
Questo è il Massimo Mazzucco che mi piace !!!


Lo spettatore
W.Snake8
#38 W.Snake8 2016-04-12 18:33
Un po' di contatti:

La gabbia


Piazza pulita


Tg la7


Ballarò
ballaro.rai.it/.../...

Tg5
www.tgcom24.mediaset.it/tg5/dillo/dillo.html
Lestaat
#39 Lestaat 2016-04-13 12:17
Bah, trovo del tutto ingiustificato il video onestamente.
I giornalisti anche nel caso Regeni NON hanno fatto il loro mestiere ma stanno solo seguendo le informazioni che vengono passate loro dai servizi esattamente come fanno sempre. Senza verifiche e senza domande.
La differenza è che i servizi in questo caso hanno tutto l'interesse a tenere alta la pressione sul governo Egiziano che non è allineato. tanto da minacciare ritorsioni diplomatiche per la morte di un ragazzino, che, perdonatemi il cinismo, i servizi egiziani o qualche zelante militare/agente/quelchesia ha chiaramente preso per spia dato il suo curriculum.
Facciamo anche un video di ringraziamento a salvini allora visto che le critiche al governo renzi sono per lo più corrette.
Boh....a me pare che ormai questa società s'è proprio fritta il cervello.
KroM
#40 KroM 2016-04-13 13:52
A proposito di giornalismo ecco cosa succede in Italia:

radiopopolare.it/.../...
lanzo
#41 lanzo 2016-04-13 15:04
Mi riallaccio a quanto detto da ANTEATER, pur non essendo d'accordo che uno spione debba avere le sembianze di Daniel Craig, anzi, piu' innocquo sembri... Un po' come il truffatore, il truffatore deve avere una faccia onesta altrimenti a chi la da' la fregatura.
Per Regeni, non si capisce che interesse avesse il regime egiziano a massacrarlo, l'unica potrebbe essere - uso il condizionale - "ammazzare un pollo per spaventare le scimmie" - torturarlo in quel modo per avere informazioni (solo supposizioni) ma ti pare che la polizia egiziana non sapeva chi fosse Regeni e chi fossero i suoi collaboratori ? Chi abbia mai letto Eric Ambler (Topkapi) , sa che in quei paesi 1 cittadino su 3 fa la spia, la polizia sapeva gia' tutto.
Perche' poi torturarlo in quel modo, 2 minuti di waterboarding e avrebbe cantato come un canarino.
Cui prodest ? Certo non ad Al Sisi, ma alla fratellanza musulmana con collegamenti storici con UK e chi vuole fare le scarpe all'ENI. Cosi' hanno mandato da l'Inghilterra l'agnello sacrificale, guarda caso italiano ma spione per conto di entita' britanniche, cosi' in Inghilterra non si incazza nessuno.
perspicace
#42 perspicace 2016-04-13 18:56
@Redazione

La Casa Bianca sta valutando di declassificare 28 pagine di documenti relativi agli attentati terroristici dell' 11 settembre 2001 a New York, scrive l'Independent. Barack Obama prenderà una decisione su questo tema entro i prossimi 2 mesi.


it.sputniknews.com/.../...

Secondo alcune indiscrezioni, queste 28 pagine punterebbero il dito contro l'Arabia Saudita, coinvolta nell'attacco al World Trade Center. Tuttavia, secondo la versione ufficiale, dietro gli attacchi c'è il gruppo terroristico islamico "Al Qaeda".
redazione
#43 redazione 2016-04-13 19:54
PERSPICACE: Classico depistaggio "relativo", all'interno della bugia assoluta: ammettere che "forse c'entrano i sauditi" allontana i sospetti da sè stessi. In realtà, senza la collaborazione dei militari USA gli attentati non sarebbero potuti andare in porto.
edo
#44 edo 2016-04-14 16:19
Spettacolare: Massimo ricorda ai giornalisti che sono giornalisti... lo capiranno?? :roll:
m4x
#45 m4x 2016-04-15 04:27
10 +
Antdbnkrs
#46 Antdbnkrs 2016-04-15 05:27
Massimo, quanti pseudo giornalisti ti hanno risposto? :roll:
nygandy
#47 nygandy 2016-04-16 13:30
mentre si affannano ad alimentare la campagna di "verità" sul caso Regeni ieri la sentenza di primo grado sul caso Giuseppe uva: tutti assolti! E vai così...
Che ci dicono oggi i nostri paladini della verità al riguardo?
RIDICOLI
lorena.nicardi
#48 lorena.nicardi 2016-04-17 20:06
Grazie Massimo, ancora un grande intervento sulla questione dell'informazione e del giornalismo oggi. Sarei d'accordo con parecchi degli interventi che mi hanno preceduta se non fosse che qui non è all'ordine del giorno "la verità" sul caso Regeni, ma lo stile, la professionalità con cui, indipendentemente dalle proprie convinzioni personali, un professionista dell'informazione dovrebbe ricercare e vagliare i dati, per sé e per il pubblico a cui si rivolge: con quali strumenti, con quale senso critico. Poi nessuno si aspetta che un giornalista cerchi la fantomatica "verità", ma che si ponga e ponga delle domande e sollevi dei dubbi sensati.... parrebbe proprio il minimo. Le verità, certe verità sono talmente terribili da essere inconfrontabili per i più: anche dove non c'è corruzione e malafede conclamate, non va sottovalutata una potente difesa psicologica che spinge qualunque umano ad evitare di confrontarsi con fatti che, se accertati, implicherebbero un drastico cambiamento delle proprie convinzioni e soprattutto della propria vita. A nessuno è richiesto l'eroismo, ma procedere seriamente, meticolosamente, interrogando e interrogandosi: perché non dovrebbe essere possibile? Fa bene Mazzucco ad interrogare socraticamente.... Ci si può chiudere a riccio per decenni, fingendo di nulla, anche davanti ai fatti più evidenti e più inoppugnabili. Certe domande invece sono più insidiose e alla lunga più efficaci, come la famosa goccia che scava la pietra.
iangclau
#49 iangclau 2016-04-25 10:59
Scusi sig. Mazzucco ma fatico molto a crederle, i suoi sinceri complimenti ai giornalisti come dice senza retorica mi lasciano perplesso. Dal primo giorno, senza dare tempo la stampa ha riversato accuse all'unisono con martellamento costante per settimane e settimane con la partecipazione di tutti i politici, perfetti dilettanti allo sbaraglio in una maniera mai vista prima. Come fa notare lei è pur sempre la stessa stampa che ridicolizza il 911 e altro. Adesso però le va bene? A me non sembra abbastanza chiaro a che scopo e adesso anche il suo.
Clau

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO