Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Contrordine ragazzi: le scie chimiche esistono, e sono utili, anzi utilissime. La ventennale campagna di disinformazione sulle scie chimiche, improntata al tentativo di normalizzare ciò che è letteralmente sotto gli occhi di tutti, ha fatto un nuovo passo in avanti, attraverso il mainstream scientifico e televisivo, e travolgendo in questo modo le posizioni storiche di tutti i debunker negazionisti. Un team di ricercatori della celebre università statunitense di Harvard ha infatti messo nero su bianco un progetto che è già in fase di attuazione e che prevede di mettere in volo palloni sonda al fine di disseminare in cielo una nube chimica di particolato allo scopo dichiarato di oscurare il cielo e ridurre le temperature terrestri:

Uno scudo chimico contro il global warming! La notizia è stata prontamente ripresa da tutti i principali media mondiali, dalla BBC al New York Times. Nel nostro paese val la pena menzionare il mensile Focus, che in passato era stato tra i più feroci oppositori di queste teorie, e che adesso invece le riscopre con grande sorpresa.

 1. La fattibilità del progetto

Come spesso detto in passato dai ricercatori “complottisti” che studiano la geoingegneria clandestina e l’effetto di “global dimming” delle scie chimiche, basta irrorare una piccola percentuale del cielo per aumentare significativamente la capacità dell’atmosfera di riflettere i raggi solari: basterebbe l’1% del cielo. Il progetto di Harvard si spinge anche più in là, e si propone di irrorare dal 2 al 4% del cielo per abbassare le temperature di 1,5 gradi centigradi, per riportare la temperatura ai livelli terresti pre-industriali.

2. L’opportunità di farlo

A questo punto, capita la proposta, bisognerebbe chiedersi come per ogni altra scoperta scientifica se è opportuno, etico, e giusto portare avanti quelle azioni oppure no. Il dialogo relativo a questo progetto dev’essere stato qualcosa del genere:

F: Ciao David, lo sai che ho iniziato una nuova dieta?

D: Ah sì? Bravo Frank, era ora che ti mettessi a mangiare di meno, vecchio trippone!

F: Ma che dici David, io con la mia dieta posso mangiare quello che mi pare: pasta, dolci, fritti, mi posso pure strafogare di bignè con la nutella!

F: Ah, ma poi come fai?

D: Facile: mi sbombo di anfetamine, e calo lo stesso!

F: Uhm! Aspetta, aspetta che mi è venuta un’ideona…

Il progetto serve infatti a controbilanciare l’imponente consumo di petrolio e altri combustibili fossili, senza minimamente ridurlo. Anzi, aggiungiamo altro inquinamento volontario per oscurare il cielo, e poter così restare al fresco e continuare a bruciare carburanti.

3. Aerei o Palloni?

La parte più ridicola della stesura del progetto dev’essere stata quella di evitare di menzionare l’uso degli aereoplani, che sono il mezzo più logico per fare queste irrorazioni rapidamente e dove serve, per cercare di dissimulare il fatto che queste cose vengano fatte anche adesso. Ma appena tre anni fa, quando il progetto era ancora in fase di sviluppo, la pubblicazione ufficiale di Harvard non si faceva grossi problemi a mettere nelle immagini gli aerei:

Allo stesso modo anche la recentissima intervista di The Verge all’ideatore del progetto mostra al minuto 1:35 che vengono mandati degli aerei oltre la troposfera (15 km di altitudine) nella stratosfera per lasciare le scie dei composti chimici selezionati.

La versione con i palloni è stata quindi ripescata dal progetto del 2011 con cui collaborava anche Cambridge, dove palloni sonda delle dimensioni dello stadio di Wembley sarebbero dovuti restare in volo e collegati con un tubo di 20km con la nave sottostante, che avrebbe pompato in atmosfera più di 1 milione di tonnellate di composto chimico all’anno.

4. Il materiale

Fino allo scorso anno il progetto prevedeva il rilascio di solfati, che assieme all’ossigeno e all’acqua presenti in sospensione nella stratosfera, si sarebbero combinati assieme per realizzare niente meno che acido solforico in sospensione; un vero incubo per le relazioni pubbliche, dover spiegare che per combattere il global warming dovevamo accettare di spargere acido solforico in atmosfera! Così ora la scelta di ripiego del progetto è di prevedere una prima fase esplorativa in cui verrà rilasciato innocuo vapore acqueo, ma è già stabilito che dal 2022 si provvederà ad irrorare Ossido d’Alluminio, cioè l’Allumina: un sottorpodotto della Bauxite usato nell’industria del vetro per aumentare la riflettività delle superfici. L’argomentazione la si può camuffare un po’, ma anche questa è sempre roba che non vorremmo comunque ingerire.

5. Dimensioni del particolato

Il video del TG2 si premura di ricordarci che queste particelle saranno piccolissime: un millesimo di millimetro. L’intento è ovviamente quello di sminuire il pensiero che questo materiale, una volta inalato, possa causare dei problemi: dopotutto anche la polvere dell’eruzione del Pinatubo del 91 è rimasta in aria per un paio d’anni… poi è ricaduta al suolo, sulle persone, sui corsi d’acqua, sulle coltivazioni. Ecco perchè il giornalista ci parla di particelle piccolissime, ma purtroppo qui non stiamo parlando della quantità, che sarà sempre la stessa, ma piuttosto della dimensione di ciascuna particella, ed in questo caso più piccole sono le particelle e più strati protettivi del nostro apparato respiratorio esse riescono ad oltrepassare.

Nel nostro caso il Particolato PM1 (un millesimo di millimetro) può oltrepassare il naso, la laringe, i bronchi per andare a fissarsi proprio negli alveoli.

Buon appetito!

6. Il pericolo per il pianeta

Curiosamente c’è anche qualche scienziato che è contrario all’idea del progetto: pare che ci sia un motivo se le modificazioni climatiche su scala planetaria sono proibite dall’ONU. Il Gruppo Intergovernativo sul Cambiamento Climatico delle Nazioni Unite ricorda infatti che alterare la temperatura può portare scompensi imprevisti nel ciclo naturale delle precipitazioni, ed uno studio del 2013 del Met Office mette esplicitamente in relazione le polveri sottili in sospensione con una posibile carestia da siccità in Africa. Anche senza pensare alle ricadute di Ossido d’Alluminio, cosa accade se si oscura il cielo alla vegetazione sottostante? E se lo si fa sul mare, cosa accade alle alghe, all’ecosistema marittimo?
Tante belle domande, fermo restando ovivamente che l’occidente non può rinunciare al suo stile di vita.

7. Il costo

Un ultima osservazione: il costo di questo bel progetto è di 20 milioni di dollari, quanto l’investigazione del NIST sui tre crolli del 9/11, per intenderci. Proibitivo? No, tranquilli, hanno già trovato i primi finanziatori: 7 milioni di dollari li mette un consorzio di ONG e Fondazioni, tra cui non poteva mancare ovviamente la fondazione di Bill Gates.

Ma questo è solo l’inizio, a regime il progetto dovrebbe costare intorno a 10 miliardi di dollari all’anno. Tranquilli, troveranno anche questi, cari contribuenti. Dopotutto ricordiamoci che questo è solo il riconoscimento ufficiale di quello che stava già avvenendo, in questi 20 anni chi credete abbia pagato?

Conclusioni

Le rivelazioni del progetto di Harvard hanno quindi cancellato anni e anni di indefesso lavoro di negazionismo da parte dei debunker, come il nostro Paolo Attivissimo che scherniva i ricercatori indipendenti domandandosi: chi ci guadagna quando in cielo piove? I venditori di ombrelli. Quindi le scie chimiche le fanno i venditori di ombrelli!

Harvard oggi ci spiega invece che con le scie chimiche ci guadagna il consumismo sfrenato, ed in particolare chi può continuare a vendere carbone e petrolio, a discapito degli umani, degli animali e della vegetazione di tutta la terra.

Fa un po’ meno ridere così, vero?

Farà ridere ancor meno la prossima volta, quando ci diranno che questa scelta era così obbligata che sono anni che è stata già presa, e in cui queste cose già le fanno.

Riccardo Pizzirani [Sertes]

Aggiungi Commento   

Sisifo358
#1 Sisifo358 2017-04-28 22:20
1- ora dovremmo cercare qualche prova del precedente tentativo di insabbiamento da parte dei negazionisti
2- colpo di acceleratore: come cercare di sterminarci nel minor tempo possibile senza che 'nessuno' se ne accorga?

Così, a pelo, poi leggerò con più calma.
Bell'articolo Sertes
peonia
#2 peonia 2017-04-28 22:37
Il primo commento che sgorga spontaneo dal cuore è LI MORTACCI LORO! ma poi, dato che sono una signora...mi pongo la domanda che ci hanno fatto tanti quando noi "complottisti" parlavamo del problema scie chimiche: "ma non vivono pure loro sotto lo stesso cielo?", ebbene sì! e quindi o sono stronzi o prendono qualcosa che noi non sappiamo!
Altrimenti?.....Lascio cadere a domanda...
ciaotuo
#3 ciaotuo 2017-04-29 02:05
Nel servizio del TG2 si parla di particelle piccolissime, e dal tono della voce benevolo si percepisce che sono innocue...
MAH?
Perlomeno la soddisfazione di non farmi prendere in giro. io ce l'ho. Grazie anche a questo sito.
Il reso é una vecchia tecnica di vendita, "Ma come? Ve l'avevamo detto prima che lo avremo fatto, ed ora lo facciamo."
zlatorog
#4 zlatorog 2017-04-29 02:17
Veramente interessante...
Anni di prese per il culo sui social e...ovunque a chi osasse solo sospettare che quelle strane scie (che 20 anni fa non c'erano pur essendoci già i jet) fossero un qualcosa di anomalo...
A volte viene anche a me da pensare...ma questi vivono anche loro sul pianeta e il particolato se lo respirano, bevono, mangiano anche loro...e se sconvolgono maldestramente qualcosa e succede un disastro climatico pure questo coinvolge anche loro...
Poi penso...certo, ma "loro" possiedono rifugi sotterranei anti tutto, per cui in ogni caso sopravvivono con tutte le comodità...e disporranno sicuramente di qualche farmaco che li protegge da tali sostanze...
Si ma...potranno vivere anche con tutti i possibili lussi sotterranei ma di fatto vivrebbero cmq come i topi, una bella vita di merda...
Allora mi viene da supporre che forse "loro" sanno un qualcosa che noi non sappiamo, come x esempio che succederà in ogni caso un cataclisma quindi di che preoccuparsi? Distruggiamo pure tutto, ma intanto acquisiamo il potere assoluto e fin che dura imperiamo.
Oppure sono convinti che poi arriverà giù un qualche dio o alieno a rimediare ai nostri disastri...?
Mah...
Una cosa mi appare ovvia, "questi" ambiscono al potere come il tossico alla dose, con tanto di meccanismo di assuefazione e conseguente necessità di aumentarla.
Curziorufo
#5 Curziorufo 2017-04-29 05:24
Ricordo solo che CIA e CERN ne parlano già da tempo:




Ora la mia domanda è questa: il vapore acqueo non è il primo responsabile dell'effetto serra? Cioè le nuvole riflettono il calore dei raggi del sole ma allo stesso tempo lo trattengono a causa del loro effetto serra. D'inverno, di solito, quando è nuvoloso, fa più caldo proprio perché non si disperde il calore negli strati più alti dell'atmosfera, o sbaglio!? Perciò la scusa del riscaldamento globale mi sembra assurda oltremodo.
Starburst2
#6 Starburst2 2017-04-29 06:49
Ma quale global warming! Ma per piacere! Sono anni che il sole e' in spotless e sappiamo benissimo quanto il sole sia determinante per il clima del nostro pianeta,la verita' e' che contrariamente alle previsioni che ci davano sommersi dal mare, innalzato dallo scioglimento dei poli entro il 2020,stiamo andando verso un'era di abbassamento delle temperature.
La mia personale opinione e' che, o palloni sonda o aerei o vaccini,stanno facendo in modo di attaccare il nostro sistema immunitario,renderlo sempre piu' dipendente dai farmaci visto che l'industria farmaceutica va a braccetto con l'altra che vive da anni un attivo di azienda e cioe' l'industria bellica (a proposito quello della nostra industria bellica e' addirittura raddoppiato!).Quando saremo in troppi (noi, non loro),allora spuntera' un morbo "inarrestabile",almeno fino a quando il numero degli abitanti del pianeta sara' accettabile per "la cura" e la "guerra permanente".
Spero di sbagliarmi.




"Meglio arrivare tardi che morti"...."Non si muore mai davvero" Lucy di L. Besson
Bender
#7 Bender 2017-04-29 08:04
Ecco l'ennesimo regalo di Trump. Con questo presidente l'innominabile diverrà moneta corrente. Hanno ottenuto il via libera da chi? Ovviamente questa sperimentazione, che riguarda l'umanità intera, è stata approvata dal governo americano e verrà messa in atto da enti americani. Comunque perfettamente in linea con la volontà di Trump di tornare a bruciare quanto più petrolio possibile, cancellando ogni politica ambientalista portata avanti da Obama. Speriamo solo che il mondo sia abbastanza maturo per mandarlo sonoramente a quel paese.
freddi
#8 freddi 2017-04-29 09:18
Sveglia, non vi basta il freddo di queste settimane per aprire gli occhi? Ancora non vi basta quanto ci costano i contributi alla loro economia verde?
METEO ITALIA: FREDDO tardivo con GELATE e NEVE fino in collina
3bmeteo.com/.../...

Europa e Nord America con temperature sotto norma
www.attivitasolare.com/.../


“The Day After Tomorrow II”. Ondata di freddo provoca il caos in 30 paesi in Europa e la diffusione dell’H1N1 (influenza aviaria)
www.attivitasolare.com/.../
Puskin
#9 Puskin 2017-04-29 09:31
Ah! le scie chimiche, bei tempi quelli, quando in italiano non c'era praticamente nulla, ma i cieli erano più pieni di reticolati di Auschwitz, la consapevolezza si diffuse proprio grazie a Luogocomune, sempre sia lode a Redazzucco, il povero Franco, il troppo passionale Marcianò, i debunkers bimbiminkia, bei tempi!
Adesso che i venti di guerra soffiano impetuosi, il cielo deve essere pronto.
E' finalmente giunta l'ora di venire un pò allo scoperto con false motivazioni, il massimo della verità che il potere democratico elargisce ai suoi cittadini, quando la porcata può ancora indignare. I pulpiti prescelti sono sempre quelli, i moderni oracoli, le nuove Pizie.
Citazione:
#2 peonia 2017-04-28 22:37 ...mi pongo la domanda che ci hanno fatto tanti quando noi "complottisti" parlavamo del problema scie chimiche: "ma non vivono pure loro sotto lo stesso cielo?", ebbene sì! e quindi o sono stronzi o prendono qualcosa che noi non sappiamo!
Quanto è dolce e bella la Peonia, il fiore all'occhiello di Luogocomune!
No, Peonia, non esistono antidoti, per tutto ciò che possono usare, in particolare per le sostanze conduttrici micronizzate che spargono nell'aere, il potente è sempre la prima vittima della sua volontà di potenza.
cocis
#10 cocis 2017-04-29 10:26
finestra di overton
rendere una cosa inaccettabile accettabile .. . :pint:

informarexresistere.fr/.../...

peonia
#11 peonia 2017-04-29 11:21
Grazie Puskin :-)
Spero sia vero che i primi a soccombere saranno loro! :-x
GuidoA
#12 GuidoA 2017-04-29 11:22
Mi piacerebbe sentire qualche genio del cicap....
stellabystarlight
#13 stellabystarlight 2017-04-29 12:07
Se qualcuno lo ha visto questo andazzo ricorda il film Highlander 2, dove avevano inventato uno scudo per "proteggere il mondo dai raggi del sole"...
Siamo oltre la finzione che diventa realtà...
Pyter
#14 Pyter 2017-04-29 12:11
Per completezza di informazione, le specifiche del gas che useranno per gonfiare i palloni.


gelu
#15 gelu 2017-04-29 12:11
Si, buonanotte. Mi sembra una storia di Topolino. "Zio Paperone e le mega-mongolfiere".
Non riescono nemmeno a evitare le grandinate e i tornadi nel Midwest, cosa che sarebbe più fattibile di questo fantasiosissimo e irrealizzabile progetto. Figuriamoci se riescono anche solo a costruire una mongolfiera grande come lo stadio di Wembley.
Mi sembrano più verosimili le imprese steam punk dei libri di Jules Verne.
E poi, parliamoci chiaro. Un progetto di questa portata, se fosse realizzabile, l'avrebbero già fatto, e SENZA PARLARNE.
Pavillion
#16 Pavillion 2017-04-29 12:30
So che è primavera ma al contempo a me appare di vivere in un clima da pre estate e se dovessi datare l'estate direi l'anno in cui ci lasciò Salvatore Antonio Gaetano, potrei anche sbagliarmi ma allora ritenevo naturale il comportamento del clima oggi nutro più di qualche riserva in merito anche grazie a quel che si vede, anche grazie a quel che si sente, anche grazie a quel che si scrive, anche grazie a quel che si legge ed è in questo stato che il risveglio mi ha servito il caffè insieme a un fogliettino: Pasoliniano globo sa ma non ha le prove e se anche le avesse a quale accidenti potrebbero servire?
9/11 comportamentale istituzionale protocollante docet.
Originale. Zuccaro, spero di non essere in OT.
Sertes
#17 Sertes 2017-04-29 13:23
Citazione cocis:
finestra di overton
rendere una cosa inaccettabile accettabile

Esatto. La finestra di overton si è mossa in avanti e i disinformatori debunkers sono rimasti fregati, perchè o rimangono ancorati alle loro posizioni storiche secondo cui le scie chimiche non esistono, facendoci una figuraccia verso la scienza, oppure si mettono a dire che questo progetto in fin dei conti è una bella idea, sconfessando tutte le loro affermazioni precedenti.

Almeno questo è un buon risultato, e come sapete chi mente sulle scie chimiche mente anche su tanti altri argomenti e quindi è importante far vedere di che pasta sono fatti.
Anteater
#18 Anteater 2017-04-29 13:28
Oggi la tendenza è la deriva totale...cibo, medicine, aria, acqua, terra, radioattività, stress in ogni dove...
Sono triste perché il mondo guarda queste problematiche una alla volta in modo che non si concluderà mai nulla...
Ho sempre ritenuto che questo scempio fosse il più grave, perché costante, quasi quotidiano...lo metterei insieme a Fukushima e a quei container affondati pieni di secolari veleni...

Forse però ("spero") ci nascondono una tecnologia "spazzina"...che ne so una specie di effetto Hutchison che riunisce le nanoparticelle in un blocco...

Qualcosa che acceleri il dimezzamento degli isotopi radioattivi...o li annulli come ha fatto quel UFO con il confetto atomico...

Slobbysta
Calvero
#19 Calvero 2017-04-29 17:18
Di là dello sputtano per i Debunker, che, come per i politici, non scordiamo che sono il riflesso spiccicato della massa (quella critica), e che comunque rigireranno la frittata per l'ennesima volta, con il contributo del popolame che alla fine vi dirà "Ma sì, sono cose che si sapevano queste" :perculante: con in aggiunta un sostanziale "E quindi? chi se ne frega?" - (già mi è stato detto) ...

... ma anche si arriverà anche a un " ... è colpa dei complottisti, che avevano mistificato il problema" :-D (scommettiamo? ;-) )

... la cosa che a me interessa di più (e che mi ci taglio i gioielli di famiglia) è codesta: - non è per il Global Warming che stanno "Ufficializzando" la questioncina delle scie chimiche.

Nello specifico sostengo che il Global Warming sia un gioco amplificato all'ennesima potenza nelle sue problematiche, un falso problema: - serve, è servito, e servirà, proprio a convincere della necessità delle scie chimiche, ma per cosa - in verità?

C'è altro nell'aria. Mai termine fu più centrato. Molto altro. Detto sia in senso letterale che metaforico (soprattutto metaforico).

Il problema di ogni grande menzogna è quella di essere fatta a strati. Così come lo sono gli strati che costituiscono le motivazioni reali della seconda guerra mondiale, per fare un esempio al volo (PS: e l'Undici Settembre) Tutto e sempre come da manuale. Così come sono gli strati che costituiscono la psicologia di massa. Così come sono gli strati con i quali gestiscono (e hanno mosso) le logiche per il controllo e l'omologazione.

Mano mano che sarà sempre più evidente la manipolazione sulla natura del "nostro" pianeta (e sull'uomo), in modo inversamente proporzionale, sarà sempre meno importante per la massa preoccuparsi di capire cosa accade realmente. Fenomeni di distrazione di massa Docet. Idiotizzazione compresa nel prezzo.

Compreso il buon Grillo che ha sputtanato le scie chimiche e proprio quando era il momento di mettere all'angolo il problema ... (grazie Beppe, come sempre il nostro benefattore maximo :-D )

... e adesso, che il ferro non è più caldo da battere, il problema non sarà più "se esistono o meno", ma il perché sistematicamente mentono. Ma non interesserà. Come nulla fosse :perculante: con buona pace per la vittoria di Pirro concessa s'un piatto d'argento ...

... come se ad Harvard ( - altra succursale del Ministero della Verità ;-) ) non sapessero dei complottistoidi che smerigliano i coglioni ai governi e ai politici - da decadi e decadi (com'è che si dice? Ah sì, sveglia :-D )

Tutte equazioni del grande inganno: studiate e argomentate, sia nelle modalità che nelle reazioni che nella psicologia, sia nel principio di attuazione.

Schopenhauer: previsto;

Eric Arthur Blair: previsto;

Twain: previsto;

Icke: previsto e spiegato.
Redazione
#20 Redazione 2017-04-29 17:32
CALVERO: Citazione:
Nello specifico sostengo che il Global Warming sia un gioco amplificato all'ennesima potenza nelle sue problematiche, un falso problema: - serve, è servito, e servirà, proprio a convincere della necessità delle scie chimiche, ma per cosa - in verità?
Concordo in pieno con te (una volta tanto). Secondo me quella del Global Warming è solo una scusa, sotto c'è ben altro.

Come dici tu, "Il problema di ogni grande menzogna è quella di essere fatta a strati." A noi offrono solo il primo strato, il più semplice da far passare.
Parsifal79
#21 Parsifal79 2017-04-29 17:43
Non so se sia vera la storia del "lo fanno per salvarci", ma sicuramente è + credibile del "lo fanno per ammazzarci" che molti controinformatori dicono sia la sola e unica verità.
Se volessero farci fuori, userebbero metodi + veloci ed economicamente vantaggiosi per chi organizza il tutto. Basti pensare agli introiti da guerre ed epidemie.
La verità è che purtroppo non sappiamo il movente.

Se adesso cominciano ad "ammettere" qualcosa è dovuto, a mio parere, al fatto che non avendo il "controllo totale" si stanno parando il culo se, in futuro, un governo/Stato non allineato facesse uscire fuori qualcosa.
Parsifal79
#22 Parsifal79 2017-04-29 18:06
CALVEROCitazione:
proprio quando era il momento di mettere all'angolo il problema ...
e certo! bastava che Beppe Grillo fosse andato in tv da Vespa a dire "dobbiamo fermare le scie chimiche" e avevamo risolto il problema!

Praticamente il passare dal 25% di voti allo 0,000000000000000000000000000000000000000000000000 0025% sarebbe, per te, la soluzione per "mettere all'angolo il problema".
Credici mi raccomando!
Lupo Solitario
#23 Lupo Solitario 2017-04-29 18:33
Chi controlla il clima controlla il mondo - è un dato di fatto.
Chi vuole controllare il mondo ??? Gli Americani che da anni stanno sviluppando tecnologie per il controllo del clima.
vedi progetto H.A.A.R.P. (articolo su Luogocomune )
Prima usi le scie chimiche e ne neghi l'utilizzo poi con la scusa del Global warming ti inventi un nuovo progetto per salvare l'umanità........
Niente di nuovo sotto il sole ( a parte l'ossido di Alluminio )
Parsifal79
#24 Parsifal79 2017-04-29 18:38
Lupo SolitarioCitazione:
Chi vuole controllare il mondo ??? Gli Americani che da anni stanno sviluppando tecnologie per il controllo del clima.
"avviene pure in Cina, nei cui cieli le scie chimiche sono all'ordine del giorno"
tankerenemy.com/.../...
Lupo Solitario
#25 Lupo Solitario 2017-04-29 19:45
In risposta a Parsifal

“avviene pure in Cina, nei cui cieli le scie chimiche sono all'ordine del giorno"


Quando una super potenza come l’America crea un nuovo progetto (o bomba ) per il controllo del mondo anche le altre super potenze devono adeguarsi, il gioco è : io non ti lascio vincere facilmente e in parte devo anche proteggermi.
Per questo non ci sarà mai fine alla corsa agli armamenti.
E queste super potenze saranno sempre più forti militarmente visto che possono armarsi a loro piacimento a discapito di chi non può.
Cina e Russia non vogliono conquistare il mondo si accontentano di quello che hanno ( almeno così pare in questo momento storico ) ma non possono di certo stare a guardare.


Ammettendo pure che il Global warming esista e se esiste l’ abbiamo creato noi,
la soluzione più semplice non è capire le cause ed eliminarle ( vedi protocollo di Kyoto etc etc. ) invece di causarne delle nuove ????

o ci pigliano per il culo ?????
Uhr
#26 Uhr 2017-04-29 20:01
Citazione:
#22 Parsifal79

e certo! bastava che Beppe Grillo fosse andato in tv da Vespa a dire "dobbiamo fermare le scie chimiche" e avevamo risolto il problema! Praticamente il passare dal 25% di voti allo 0,000000000000000000000000000000000000000000000000 0025% sarebbe, per te, la soluzione per "mettere all'angolo il problema". Credici mi raccomando!
Completamente d'accordo.Sarebbe stato intellettualmente giusto ma tatticamente sbagliato dal punto di vista politico.

Ricordiamoci che il 99% delle persone la verità su molte cose non la VUOLE semplicemente conoscere e se la conosce cerca di dimenticarsela (vedi quante persone pur intuendo la verità non "affrontano" il problema 11/9).

La gente preferisce sempre la versione che fa pensare e spaventare il meno possibile....
Marzo
#27 Marzo 2017-04-29 20:08
grazie per l'articolo sertes!
NiHiLaNtH
#28 NiHiLaNtH 2017-04-29 21:09
Citazione:
serve, è servito, e servirà, proprio a convincere della necessità delle scie chimiche, ma per cosa - in verità?
la tecnica è sempre quella:

Problema Reazione Soluzione
mis-under-star
#29 mis-under-star 2017-04-29 22:14
Ciao a tutti :-)

Tre cose :

1)Complimenti a SERTES,bell'articolo,sempre in prima linea nelle battaglie che contano,bravo!
2)Sostanzialmente sono d'accordo con PARSIFAL,non è che se GRILLO avesse portato le SCIE CHIMICHE in TV,il problema sarebbe risolto;anche se,secondo me,GRILLO la mancanza di coerenza,nell'ammettere l'esistenza delle SCIE,l'ha sputtanato verso se stesso,comunque affari suoi.
3)Veramente ridicoli e vergognosi tutta Harvard e tutti i fautori e sostenitori,di questo tradimento globale...secondo me,dietro il primo strato di ammissione,delle SCIE,ci sta la necessità,tra poco tempo,di giustificare il BOOM a livello di MALATI di SLA,di ALZHEIMER,DEMENZA SENILE e MORBI NERVOSI vari...oltre al prossimo,inteso come tempo,scandalo dell'inquinamento delle sorgenti e delle falde acquifere....che tra poco,purtroppo,verrà allo scoperto.
ELFLACO
#30 ELFLACO 2017-04-29 22:28
Citazione:
Farà ridere ancor meno la prossima volta, quando ci diranno che questa scelta era così obbligata che sono anni che è stata già presa, e in cui queste cose già le fanno.
E poi le corporazioni che fabbricheranno i prodotti da irrorare saranno protette da una speciale legge che impedirà ai cittadini di intentare cause per "presunti danni provocati dall'inalazione "
Eh!! ;-)
Anteater
#31 Anteater 2017-04-29 23:07
CalveroCitazione:
Nello specifico sostengo che il Global Warming sia un gioco amplificato all'ennesima potenza nelle sue problematiche, un falso problema:
Questo "falso problema" intanto sta abbassando la produzione agricola mondiale...si allevano capre al posto di pecore in Australia per siccità...Questa mancanza di acqua a tavolino in tutto il mondo determina la logica dell'accaparrasi le fonti, pozzi e tutte le risorse idriche già preannunciata col la retorica di chiamarlo oro blu... in seguito la logica del cibo...di serie A o più facilmente di serie B...se non commestibile...

Da 25anni il sole scotta troppo...la cataratta è negli occhi dei 50enni...Le foglie indicano la strazio son spariti tantissimi insetti...il problema casomai è mal comunicato anche perché il co2 c'entra poco...


RedazioneCitazione:
. Secondo me quella del Global Warming è solo una scusa, sotto c'è ben altro.
Come dici tu, "Il problema di ogni grande menzogna è quella di essere fatta a strati." A noi offrono solo il primo strato, il più semplice da far passare.
Questo commento è una cattiveria, si vuol far i misteriosi a spese di quello che abbiamo sotto gli occhi, che per chi non è tonto è molto grave...forse per Redazione qualche strato che ci è stato negato saperlo, potrebbe anche citarlo, così da almeno veder la bontà del ragionamento...
Intanto non è una scusa perché rende ricchi chi gestisce l'approvvigionamento idrico...e i venditori di semi che crescerebbero nel "deserto"...poi affamare intere zone destabilizzandole...Eccetera!
Ricapitolando questa "scusa" fa danni e profitti...quel che ci starebbe dietro è il gioco della confusione La smart dust?...Perché Redazione coll'11/9 fa il serio...e con questo argomento invece ha una presa di posizione latitante, commenti che non aiutano a scremare le assurdità che circolano, dividendole dalle teorie non escludibili...?

Cosa sarebbe quel BEN ALTRO...?

Slobbysta
afabbri73
#32 afabbri73 2017-04-30 00:36
Due sono le soluzioni: o modificare l’albedo tramite la formazione artificiale di nubi superlucenti con lo scopo di riflettere la luce solare, oppure lasciare che la natura faccia il suo corso: lo scioglimento dei ghiacci causato dal riscaldamento globale creerebbe un effetto paradosso… porterebbe a una diminuzione repentina della temperatura delle acque in prossimità dei poli; questo calo termico scatenerebbe un effetto vacuum per la legge di henry: le acque assorbirebbero maggiori quantitativi di gas. Raffreddandosi in poco tempo cambierebbero anche il corso delle correnti oceaniche, con conseguente diminuzione delle temperature atmosferiche. Il raffreddamento repentino delle acque e dell’atmosfera porterebbe alla conseguente diminuzione della temperatura della terra tutta, la quale, essendo un superconduttore, vedrebbe diminuire la sua resistenza elettromagnetica, con conseguente espulsione del suo campo magnetico. Queste condizioni farebbero aumentare leggermente la velocità di rotazione del nostro pianeta intorno al proprio asse, le placche diventerebbero più instabili: aumenterebbero la frequenza dei terremoti, maremoti e delle eruzioni vulcaniche, anche di quelli in quiescenza (tipo il lago toba); le quali eruzioni contribuirebbero alla liberazione di altri gas nell’atmosfera (simili a quelli ai quali si fanno riferimento nell’articolo), i quali, non potendo più essere assorbiti dalle acque causa la raggiunta saturazione, oscurerebbero il cielo non facendo più filtrare la luce solare, e contribuendo ad una ulteriore, ma più drastica, diminuzione delle temperature e dando vita a quella che si definisce come era glaciale. Non chiedetemi le fonti, il mio è solo un fantasticare: leggendo questo articolo mi è venuto mente un soggetto per un film catastrofico.
Giova1488
#33 Giova1488 2017-04-30 01:07
RIMOSSO.

L'olocausto non è l'argomento del thread.

M.M.
Sertes
#34 Sertes 2017-04-30 01:56
Ho segnalato l'articolo anche in vari gruppi di divulgazione scientifica, mi ha risposto uno dei webmaster del gruppo FB "chi ha paura del buio" definendomi un delinquente per i soldi che ci guadagno a scrivere questi articoli idioti (ha capito tutto al volo!), e raccontandomi che questo sistema di spargere scie di composti chimici con gli aerei ideato da harvard non ha nulla a che vedere con le scie chimiche. Mi ha anche scritto che io affermerei la pericolosità di questi composti, allora gli ho chiesto se accetta la sfida di mangiarsi un etto di ossido d'alluminio per ogni kilogrammo di frutta che mi mangio io. Dieci a uno. Macchè, non è disponibile.
Redazione
#35 Redazione 2017-04-30 07:52
SLOBBYSTA: Citazione:
Questo commento è una cattiveria, si vuol far i misteriosi a spese di quello che abbiamo sotto gli occhi, che per chi non è tonto è molto grave...forse per Redazione qualche strato che ci è stato negato saperlo, potrebbe anche citarlo, così da almeno veder la bontà del ragionamento... Cosa sarebbe quel BEN ALTRO...?
Utilizzi militari. Ne ho già parlato a fondo nell'articolo "10 prove sull'esistenza delle scie chimiche".
www.luogocomune.net/.../article.php?storyid=3900

Non sono io che faccio il misterioso, sei tu che sei poco attento a quello che scrivo. Salvo tornare a rompermi i coglioni ogni volta che ne hai l'opportunità.
Redazione
#36 Redazione 2017-04-30 07:53
SERTES: Citazione:
mi ha risposto uno dei webmaster del gruppo FB "chi ha paura del buio" definendomi un delinquente per i soldi che ci guadagno a scrivere questi articoli idioti
A proposito, ricordati di mandarmi la fattura per i 1000 euro che ti ho pagato per l'articolo. Non siamo mica qui a regalare niente a nessuno...
Redazione
#37 Redazione 2017-04-30 08:02
SERTES: Ora segnalo l'articolo su FB, vediamo cosa succede con le letture (ora siamo a 4190).
peonia
#38 peonia 2017-04-30 09:34
Io l'ho girato suFB, ma pochi commenti, inorriditi.... solo 2 condivisioni...la gente ha paura...
Redazione
#39 Redazione 2017-04-30 10:32
PEONIA: Citazione:
ma pochi commenti, inorriditi.... solo 2 condivisioni...la gente ha paura...
Mica tanto. Guarda qui:

Roberto Di Molfetta: Dimostrando che i debunker non sono che delle marionette. Adesso che faranno ? Aggiorneranno tutti i post dei loro blog vecchi, cambiando in contenuto da "Le scie chimiche sono un'invenzione dei complottisti" a "Le scie chimiche sono il rimedio proposto ad Harvard"

Ervin Herin Ex capo della CIA dichiara pubblicamente che il programma di geoingegneria contro il riscaldamento globale è pronto.

Alessio Sacco Cosí in un solo colpo tutti noi "complottisti" veniamo riabilitati come cronisti affidabili e i "debunkers" come Paolo Attivissimo (consigliere della Boldrini per le "fake news") appaiono per quello che sono veramente, e cioè: DISINFORMATORI GOVERNATIVI!


www.facebook.com/massimo.mazzucco.7/

Direi che hanno colto in pieno il senso dell'articolo.

(Comunque FB è un ottimo testing ground, per misurare la distanza fra "noi" e "loro").
peonia
#40 peonia 2017-04-30 11:02
certo Massimo ma io mi riferivo alla mia condivisione soltanto.... e inorriditi per quello che comporterà se lo attueranno....
Redazione
#41 Redazione 2017-04-30 11:13
PEONIA: Citazione:
e inorriditi per quello che comporterà se lo attueranno.
Ah, allora non avevo capito.
peonia
#42 peonia 2017-04-30 11:18
l'importante è che ci siamo capiti :-D
Aironeblu
#43 Aironeblu 2017-04-30 11:55
Global warming?!?
Cercano di prendere 2 piccioni con una fava: essendo ormai innegabile che la temperatura del pianeta SI STA RAFFREDDANDO da qualche anno e che andremo incontro ad una nuova mini-era glaciale intorno al 2030 (studio di un'altra delle autorevoli università -Cambridge mi pare, vado a memoria- che ci fanno dono di tanto in tanto delle loro verità rivelate), quale migliore metodo di sdoganare due menzogne enormi come queste se non giustificandole una con l'altra?
Le temperature del pianeta sono e resteranno per parecchi decenni IN CALO, a cuasa di una forte variazione dell'attività solare che nulla ha a che fare con l'attività umana. Per cui si stanno preparando per dirci "visto, siamo riusciti a contenere il global warming grazie ai nostri palloncini, ringraziateci e respiratevi un po' di alluminio, lo stesso che trovate dentro ai vaccini, che fa bene al sistema nervoso".
_gaia_
#44 _gaia_ 2017-04-30 12:16
Considerazioni sparse:

1) Su questi stessi lidi, anni fa si prevedeva esattamente questa evenienza (accettazione delle scie chimiche come soluzione al global warming). E i negazionisti naturalmente, giù a ridere.

2) Riportare la temperatura all'età pre-industriale? Ma quale, quella della "Piccola era glaciale", un periodo di freddo che seguì l'optimum climatico medievale? Perché dobbiamo pensare che la temperatura "normale" del pianeta sia quella della Piccola era glaciale e non quella precedente, più elevata?

3) Le dimensioni delle particelle contano eccome: per info, citofonare al dr Montanari e alla dr.ssa Gatti.

4) In ultimo: ogni singola volta in cui l'uomo ha voluto metter mano agli ecosistemi, ha causato solo danni. Perché non vogliamo accettare il dato di fatto che la natura è un sistema ancora troppo complesso per noi? Un sistema che non comprendiamo non soltanto a fondo, ma nemmeno in superficie. E quando tentiamo di rimediare, facciamo ancor più danni.
Mah.
Alex.Fratini
#45 Alex.Fratini 2017-04-30 12:28
Una domanda. Non so se già qualcuno lo ha chiesto, ma lo faccio io. Potete pubblicare il link a questo studio di Harvard? Grazie
Pyter
#46 Pyter 2017-04-30 12:33
E' una cosa epocale.
Una teoria paranoica, visionaria e complottista viene presa sul serio da una università seria come quella di Harvard e dopo una serie di studi e esperimenti, ovviamente seri, viene considerata un'ottima soluzione per raffreddare la Terra.
La cosa minima che il movimento complottista dovrebbe aspettarsi è di essere candidato al prossimo nobel per la scienza teorico-speculativa.
Calvero
#47 Calvero 2017-04-30 13:04
Slobbysta:

Citazione:
Questo "falso problema" intanto sta abbassando la produzione agricola mondiale..
PRIMO: Slobbysta, quando si dice "falso problema" ci si riferisce a come lo si sta pilotando. Understand?

SECONDO: Ho scritto, torna a rileggere: «Amplificato all'ennesima potenza» Understand?

TERZO: Stiamo parlando in rapporto alle scie chimiche. Undurstand?

QUARTO: Si sta discutendo del processo di mistificazione in atto, in un momento in cui degli organi ufficiali scientifici stanno avvicinando l'ufficializzazione delle scie chimiche attraverso posizioni di cui - di fatto, in realtà, ti hanno detto un beato cazzo. Understand?

Ok. Bene. Hai unito i puntini sulla questione del falso problema del Global Warming in questo topic in nome di questa discussione?

Relax
Calvero
#48 Calvero 2017-04-30 13:27
Parsifal

Citazione:
e certo! bastava che Beppe Grillo fosse andato in tv da Vespa a dire "dobbiamo fermare le scie chimiche" e avevamo risolto il problema!
Trovami dove abbia detto che si sarebbe risolto così il problema, e poi ne riparliamo :perculante:

Ma adesso lo spiego meglio, col solito disegnino alla lavagna.

Citazione:

Praticamente il passare dal 25% di voti allo 0,000000000000000000000000000000000000000000000000 0025% sarebbe, per te, la soluzione per "mettere all'angolo il problema".
Se fossi un tifoso di una squadra di calcio ...ehm, di un partito politico, allora scenderei a questo livello parziale e ridicolo nel considerare la realtà. Ma, ahité, sono un uomo. No un suddito.

Per dare lustro alla tua dialettica puerile, oggi, farò un'eccezione! :roll: e userò un'iperbole: com'è tuo uso (e uso dei debunker - chi sa che ti faccia fare due domandine su come avalli e propugni dialettiche attivissimissiane :-D ) così, magari, usando anche io un linguaggio infantile, riesci a cogliere la fallacia delle tue difese a spada tratta e un tanto al chilo...

... vedi, il mondo non gira intorno ai cinque stelle ;-) Non hanno tutti questi Totem cui rivolgere le loro preghiere per risolvere le loro frustrazioni :-D

Apro parentesi sul gioco iperboleo (Com'era l'iperbole? ti è piaciuta? Capisci quanto è infantile il tuo modo di discutere? ... ti ho messo di fronte lo specchio della forma mentis dei tuoi interventi, e forse così ti solletica l'orgoglio orgoglioso orgogliosone che ha un pochettino stancato)

Tornando alla questione più seriamente, e rimanendo in tema: Grillo è considerato nella mia disamina come tassello della propaganda (... lo so che non sai cosa significa e cosa implica, ma devo dirlo per amor di discussione), e non certo come colui che deve curarsi il suo orticello e i suoi sudditi: - mentendo & mistificando ;-)

Se a Te piacciono le menzogne e le mistificazioni: di chi le usa a seconda di come tira il vento e in nome delle tue ideologie, capirai che è un problema tuo, non mio e di chi non è di parte ... e capirai che non può riguardare chi considera la realtà in un'ottica ampia e profonda e umana, e non nei giocherelli di partito e di potere che, da duemila anni, rigirano il cetriolo nel culo di chi se lo coltiva.

Citazione:

Credici mi raccomando!
Non sono io quello che crede in qualcuno, neh ;-)
Anteater
#49 Anteater 2017-04-30 14:48
RedazioneCitazione:
Non sono io che faccio il misterioso, sei tu che sei poco attento a quello che scrivo.
Quel Slobbysta si iscrisse il 23.7.2013 il tuo "documento" risale a due anni prima...sono così attento che...
Citazione:
Utilizzi militari. Ne ho già parlato a fondo nell'articolo "10 prove sull'esistenza delle scie chimiche". 
Ben dieci, salvo per lavori in corso "terminato" al punto 8 ...se questa non è latitanza...
luogocomune.net/.../...

Sinceramente "l'esaustivo" punto 7 ...quello dei militari, è un'accozzaglia di sigle...nuvole nanotecnologiche e "controllo" 3D...funziona quando è asciutto...mah..insomma..alla faccia di andar ad affrontare un dibattito coll'illuminante punto 7...

RedazioneCitazione:
 Salvo tornare a rompermi i coglioni ogni volta che ne hai l'opportunità.
Il mio fine è combattere le ingiustizie...si chiamano Effetti collaterali non certo maltrattare lo scroto gratuitamente...

Le scie chimiche, sono di adesso...io vorrei capire meglio, ed esser supportato da chi è incazzato come me...ad informare evitando di dire cialtronerie...altro che disturbar chi riposa...

Slobbysta
hvsky
#50 hvsky 2017-04-30 15:34
di scie chimiche se ne parlato x anni poi....... il nulla.....
inizialmente si davano 100 spiegazioni...... militari, climatiche,sterminatrici di flora e fauna, ecc ecc ecc
nessuna e tutte convincenti.....
poi si è incominciato a impapocchiare il tutto rivedendo il problema passando da:
ci sono aerei appositi che irrorano schifezze a..... le schifezze le mettono direttamente nel carburante dei voli di linea..... facendo esami sull'area respirabile all'interno dei voli civili..... troppa confusione secondo me...... io le scie continuo a vederle tutti i santi giorni e ancora non so cosa siano e a cosa servano......
x il riscaldamento globale ritengo anche io essere una "scusa" ma cio non toglie che stiamo avvelenando il pianeta in mille modi e lo stiamo climaticamente dividendo a nostro piacimento.....
quindi a mio avviso sono 2 discorsi separati....... da cui trarre le giuste considerazioni......
e cmq x un operazione su vasta scala,come questa, ad illuminarci potrebbe essere qualche gola profonda seria e con prove alla mano....... altrimenti il buio.....
maryam
#51 maryam 2017-04-30 16:50
Parlano qui di un rilascio a 20km di quota. Le scie che vediamo sono a quote più basse, qui praticamente oltre l' ozonosfera, e c'è da chiedersi se abbia a che fare con questo strato (compromesso dai test atomici e razzi e traffico aereo e...) .
Le scie sono sdognate da un sacco di tempo, 'in teoria' . Comunque nonostante il fatto che la notizia sia stata divulgata dal mainstream, ha trovato scarso interesse. Influenzare la radiazione solare pure ha una lunga storia. Manipolare le condizioni climatiche e meteorologiche sarà sempre stato un obiettivo rilevante, il controllo del pianeta e dello spazio.
dspace.library.colostate.edu/.../...

A chi interessa ho postato in tema scie questo articolo nogeoingegneria.com/.../...
sono_io
#52 sono_io 2017-04-30 16:55
La riproduzione artificiale dell'"effetto Pinarubo" fra i climatologi è in seria discussione da anni.
Quelli di loro chf si allarmano ricordano che causa sì una riduzione media della temperatura ma anche zone fortemente siccitose ed altri sconvolgimenti climatici.
Insomma potrebbe funzionare ma a scapito di molti.
Marzo
#53 Marzo 2017-04-30 17:11
Continuo a non capire quello che scrive slobbysta.
Anteater
#54 Anteater 2017-04-30 19:36
Calvero, chiamarlo falso problema in riferimento alle scie...quando esse stesse creano la siccità e dietro ad essa si riprogrammano i percorsi marini, e vediamo tanto business...compreso il bluff del co2 come l'aggravante principale, beh...
Stiamo crepando subdolamente e tamburellando le dita ci si dovrebbe chiedere cosa ci sta dietro? Ma stai scherzando...Diventare palombaro di paranoie militari, quando sarebbero così tante..e così precarie..
《Monitorare il territorio andando avanti/indré col bimotore assicurando un'aria DRY...certo certo...》

Ha ragione hvsky, non si può esser seri e ragionare su come "difendersi" senza esser in chiaro su cosa ci "starebbe" dietro...
Mi limito ad osservare ed esser "sazio" o nauseato da ciò che capisco...se devo andar tra gli strati a veder la verità delle verità...lasciando perdere il business dell'acqua...siamo già tutti malaticci~busine$$ $alute....Haiti non coltivano più il riso locale, lo importano...

Questo argomento è il più maltrattato...forse perché così grave e spudorato...io mi sento scemo la sotto a beccarmi l'esperimento...gli altri boh
MarzoCitazione:
Continuo a non capire quello che scrive slobbysta.
Perché da prima sarebbe cambiato qualcosa..affinché tu ora possa capire di più?

Slobbysta
natural
#55 natural 2017-04-30 20:13
La cosa ironica è che dicono che questa tecnologia devono provarla per vedere se funziona.
Perchè forse Keith in questi anni era troppo preso dalle ricerche, sempre chiuso il quel suo laboratorio a guardare il cielo in provetta..

Ho una domanda:
Ho letto quasi tutti gli articoli ma non ho capito come è gestito il progetto a livello di governance.
Questa retorica del "è tutto pronto a partire", che vuole dire? Chi è pronto? Keith e la sua squadra?
Lo studio lo stanno facendo da anni, sostenuti economicamente da Gates e filantropi vari, ma fino ad oggi non avevano il via libera politico per testarlo all'aperto? Lo hanno ottenuto adesso da Trump?


Forse un po’ fuori topic, ma guardando le immagini del tg2 mi sono venute in mente due cose:
La prima è che l’idea dell’oscurare i cieli sa tanto di apocalisse, sia in termini cristiani che islamici. Da rabbrividire, poi pure con lo zolfo.. :) ma chissà che le cose non siano in qualche modo collegate o volute anche a tal fine..
La seconda, che potrei anche evitare ma è singolare visto che proprio Keith sostiene che è necessario.. ricordate le carte del gioco degli illuminati di steve jackson? Beh, è stata giocata la carta “International Waether Organization”..
Calvero
#56 Calvero 2017-04-30 20:33
Slobbysta:

Citazione:
Calvero, chiamarlo falso problema in riferimento alle scie...quando esse stesse creano la siccità e dietro ad essa si riprogrammano i percorsi marini, e vediamo tanto business...compreso il bluff del co2 come l'aggravante principale, beh...
Posso appunto chiamarlo come l'ho chiamato; il punto è che Te, d'accordo o meno con le mie supposizioni e posizioni, non puoi uscirtene con l'ironia sul "falso problema" come se io avessi sostenuto che il Global Warming non esista. E' questo che ti sfugge.

Io ho sostenuto e sostengo e RI-sottolineo che il Global Warming è un falso problema, perché? Perché lo ritengo un depistaggio e un problema amplificato in maniera, oltretutto: cretina. E non me la bevo così come la stanno cantando, neanche se scende Gesù Cristo a intonarla insieme a San Giuseppe redivivo, la Madonna e il nuovo quarto segreto di Fatima. Dovrebbe già bastare la FARSA messa in piedi da Gore e Leonardo Di Caprio e gli Oscar un tanto al chilo :perculante: per sentire puzza di merda - anche dalla Luna, neanche dall'Italia ... altro che le scurreggine del pupacchio fiorentino con la faccia di Topogigio sotto acidi.

Citazione:

Stiamo crepando subdolamente e tamburellando le dita ci si dovrebbe chiedere cosa ci sta dietro? Ma stai scherzando...Diventare palombaro di paranoie militari, quando sarebbero così tante..e così precarie..
Slobbysta, te lo dico senza astio e senza il minimo risentimento, con la storia delle "paranoie" che lamenti, militari e/o meno militari che preferisci, io e Te, viviamo in due mondi diversi. Le scie chimiche, hanno già compiuto la prima fase, ora arriverà la seconda, evidentemente. Dietro ci sta una religione e un movente secolare, ci sta: - l'indirizzamento umano. Sei d'accordo? Non sei d'accordo? A questo punto non m'interessa più la tua opinione in merito. Tu sei pragmatico? Bravo a' papà :pint: cento e lode ... io invece ho compreso altro di questa realtà, ché parlare di militari è un eufemismo.

Citazione:

Ha ragione hvsky, non si può esser seri e ragionare su come "difendersi" senza esser in chiaro su cosa ci "starebbe" dietro...
Mi limito ad osservare ed esser "sazio" o nauseato da ciò che capisco...se devo andar tra gli strati a veder la verità delle verità...lasciando perdere il business dell'acqua...siamo già tutti malaticci~busine$$ $alute....Haiti non coltivano più il riso locale, lo importano...
Bravi. Datevi la manina, Tu e Hvsky :-D della tua serietà non so che farmene. Le motivazioni di questi giochi di Potere non posano su logiche terrene. Quanto ancora deve passare perché lo capiate? :perculante: e col raziocinio vi ci pulirete tutti il culo un giorno ;-)

Citazione:

Questo argomento è il più maltrattato...forse perché così grave e spudorato...io mi sento scemo la sotto a beccarmi l'esperimento...gli altri boh
Capirai. Quasi che fosse questo l'unico argomento maltrattato
Anteater
#57 Anteater 2017-04-30 20:59
CalveroCitazione:
Perché lo ritengo un depistaggio...
Cosa sta depistando...ci girano tutti attorno stratificando il comprendonio...

Ok Calvero il riscaldamento globale sarebbe una scusa...ma per cosa...?

...io ho parlato di business..di destabilizzare intere zone e chissà se interagisce per far tremare la terra...

Odio non capire....

Slob Slob
Parsifal79
#58 Parsifal79 2017-04-30 22:01
Calvero

sei tu, credendoti Rino Tommasi che commenta un match con Muhammad Ali, che hai scritto:
Citazione:
proprio quando era il momento di mettere all'angolo il problema
come al solito però manca il "libretto di istruzioni" per realizzare ciò che tu affermi.

Ti do una mano nella stesura del tuo "libretto di istruzioni":

REGOLA 1: nel M5S ci si può iscrivere e candidare solo chi è convinto dell'esistenza delle scie chimiche, tutti gli altri possono tranquillamente andare a fanculo.

REGOLA 2: chi pensa che le scie chimiche siano una bufala, ovvero il 99,99% degli italiani, può tranquillamente votare altre forze politiche e andare a fanculo.

.....

REGOLA 100: il fine del M5S non è vincere le elezioni e provare a migliorare qualcosa, ma solo dimostrare a @Calvero che il M5S non brandisce cetrioli o altri ortaggi dalle falliche somiglianze, ovvero entrare ufficialmente nel guinnes dei primati come la forza politica che ha preso meno voti nella storia dell'umanità.

(Tratto dal "libretto di istruzioni per mettere all'angolo il problema" di @Calvero) :-)
michele.penello
#59 michele.penello 2017-05-02 09:44
Ecco giocata alla perfezione la carta de "il nuovo Atlante dice...". Chissà se e come cambierà il disco quando la cosa diverrà nota al grande pubblico come "la necessità per salvare il nostro stile di vita".

www.lastampa.it/.../pagina.html
Morganion
#60 Morganion 2017-05-03 22:19
Una delle funzioni dell' HAARP si può leggere nel Brevetto degli Stati Uniti, numero 4,873,928 (si può controllare facilmente) Titolo: Esplosioni di dimensione nucleare senza radiazioni- si parla proprio di Mongolfiere . La dimensione NUCLEARE dell’esplosione sarebbe ottenuta tramite ” ….miscela di gas … messa in una “struttura espandibile e gonfiabile” cioè in un aerostato gonfiabile-MONGOLFIERA che può esser fatta esplodere se sollecitata da opportune onde .”

La “dimensione nucleare dell’esplosione” secondo il brevetto si otterrebbe mandando in risonanza il contenuto dei palloni…

Curiosamente anche a quelli di Harvard sono venute in mente le Mongolfiere. Forse è anche peggio quindi...

Questo è il link

patft.uspto.gov/.../4,873,928
ByB
#61 ByB 2017-05-04 00:24
...io invece propongo Nick Cave:
youtu.be/3A-sTbWONw0
peonia
#62 peonia 2017-05-04 00:32
bella.... continuiamo a spingere...
Pavillion
#63 Pavillion 2017-05-04 01:17
L'avevo parcheggiata in attesa di una entrata a sorpresa, casualmente arrivò: Nick Cave.

Non comprendo cosa il linguaggio possa mettere in circolo nelle fibre conduttrici altrui.
Non ho nulla: tranne un aria libera da qualsiasi preoccupazione,
tranne quelle immancabili che la Vita ci para davanti.
Non credo che si possa provare emozionante invidia per questo.

Chiederò a Va Pensiero in quale aria c'è spazio per me.
E il Va arrivò con: continuiamo a spingere.
charliemike
#64 charliemike 2017-05-04 11:01
Qualcuno sa se c'è stata qualche replica dai debunkers? :roll:

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO