Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Studio universitario del crollo del WTC 7

Di più
25/08/2017 23:53 #10514 da DanieleSpace
DanieleSpace ha creato la discussione Studio universitario del crollo del WTC 7
Le università non sono morte ! Nonostante il silenzio che regna in ambito accademico sulla tematica, qualcosa si sta muovendo.
L'università dell'Alaska si è lanciata 2 anni fa in un minuzioso studio sulle cause che hanno innescato il crollo del famoso edificio 7.
Relatore dello studio è il prof. Leroy Husley, professore di ingegneria strutturale ed ingegnere forense. Tra gli autori dello studio ci sono due studenti del master i quali hanno riprodotto fedelmente tutto l'edificio, usando due software diversi di simulazione, usando quindi due tecniche diverse, per raggiungere lo stesso scopo.
Lo scopo era di verificare se le cause che hanno indotto il crollo sono compatibili con la versione ufficiale che parla di incendi e danni da detriti.
Le conclusioni dello studio verranno pubblicate proprio adesso, a giorni, insieme ad una grande mole di dati.
Questo è importantissimo perché finalmente dopo 16 anni si potrà fare della Scienza sul tema ! Ovvero si potranno vedere i dati delle simulazioni, mettere tutto sul tavolo e discuterne apertamente. La scienza è aperta, se si nascondono prove, si evita di cercare, di sperimentare, si nascondono testimonianze ed il fenomeno non è ripetibile, non è scienza !
Da notare che, anche se fosse stato un crollo dovuto a cause "normali", sarebbe stato un evento straordinario. Un grattacielo che si disgrega in quel modo dovrebbe suscitare interminabili studi e discussioni in ambito edile e scientifico. Invece Wikipedia liquida l'evento con una frase: "Alle 17:20:33 dell'11 settembre 2001 il World Trade Center 7 cominciò a crollare, con il collasso della penthouse est, mentre il resto del grattacielo crollò completamente alle 17:21:10[11]. Non ci furono vittime a causa del crollo dell'edificio."
Posterò a breve un interessante studio sulla disinformazione presente in Wikipedia.

Qui un link introduttivo sull'argomento: http://www.wtc7evaluation.org

Naturalmente qui si parla solo delle cause che hanno innescato il crollo mentre invece la fase dinamica del crollo sappiamo già essere impossibile, senza ipotizzare l'immissione di energia dall'esterno (esplosivi ed incendiari).
MI chiedo solo quali implicazioni possa avere una rivelazione scientifica del genere e cosa stanno facendo per ostacolarla...

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
26/08/2017 10:00 #10517 da Dac
Dac RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Aspettiamo con ansia l'uscita dei risultati di questo studio. Tienici informati.
Ringraziano per il messaggio: DanieleSpace

Di più
30/08/2017 17:22 #10572 da DanieleSpace
DanieleSpace RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Se gli autori dello studio sono affidabili (e non vedo motivo per cui non debbano esserlo), la pubblicazione dovrebbe avvenire entro domani.
Curiosamente sto notando una rapidissima escalation della situazione in Corea del Nord che spara missili (più o meno petardi e mortaretti) a più non posso per provocare gli USA. Sembra che la loro impellenza sia quella di farsi invadere al più presto...
Questo tempismo fenomenale è solo una singolare coincidenza oppure si vuole distogliere il più possibile l'attenzione del pubblico e dei media da questo studio in fase di pubblicazione ?
Forse penso troppo o sono troppo dietrologo ma fatto sta che ultimamente ho smesso di credere alle coincidenze...

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
31/08/2017 23:22 #10575 da DanieleSpace
DanieleSpace RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Aggiornamento:
Ho trovato questo articoletto su Reddit dove un utente l'ha ricevuto come newsletter da parte di AE for 911 truth:

...
Update: Tune in at 8 p.m. Eastern Time on Wednesday, September 6, 2017, to watch the livestream of Dr. Leroy Hulsey’s presentation from the University of Alaska Fairbanks. There he will present the findings and conclusions of the study detailed in his team’s September 2017 progress report, which will be issued the same day.
A draft report of the study will be released in October or November 2017 and will be open for public comment for a six-week period, allowing for input from the public and the engineering community. A final report will then be published in early 2018.

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
01/09/2017 08:38 #10577 da Redazione
Redazione RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
DANIELESPACE: La frase "Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi " l'hai inventata tu, o l'hai trovata da qualche parte? Perchè è veramente geniale.
Ringraziano per il messaggio: DanieleSpace

Di più
01/09/2017 09:23 #10578 da Decalagon
Decalagon RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Scommettiamo che alla fine questo ennesimo studio non farà che confermare la versione ufficiale?

Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità, la Vita. E grazie a Shenron risorgo quando mi pare.

Di più
01/09/2017 12:01 #10579 da DanieleSpace
DanieleSpace RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
@redazione
Buongiorno, per quanto riguarda la frase, concordo che sia geniale. Non sono sicuro della esatta provenienza ma ricordo di aver letto qualcosa di simile, forse in francese da un certo signore, tale Pascal Xavier, una persona interessante.
Questo Pascal è un ingegnere aerospaziale (non ho ancora potuto verificare di persona le credenziali) che si è occupato per molti anni di analizzare le missioni Apollo.
Credo che lo conosciate già. Ha creato un'immensa raccolta dei punti "deboli" delle missioni Apollo, nel suo sito visibile qui:
www.angelfire.com/moon2/xpascal/MoonHoax/MainPage.HTM
Alcuni punti che lui cita sono delle mezze frivolezze discutibili ma altri sono piuttosto sbalorditivi.
Ogni tanto mi scrivo con lui per avere qualche delucidazione a riguardo . A me personalmente sembra molto competente ed abbastanza disponibile.
Non mi addentro troppo nei dettagli perché non è il thread adatto. Forse aprirò una discussione riguardo questo sito nel VS thread apposito, che ne dite ?

Visto che ci siamo approfitto del messaggio per due ulteriori punti:
1. Vi faccio i miei complimenti per l'eccellente lavoro svolto finora coi vostri documentari, interventi informativi e per il coraggio e schiettezza dimostrati.
2. Avrei un argomento molto interessante da proporvi, praticamente semisconosciuto in Italia ma che secondo me merita davvero la vostra attenzione... Magari il Sig. Massimo vorrà occuparsene di persona... posso mandarvi un messaggio pvt magari ?

Saluti, Daniele

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
01/09/2017 14:12 - 01/09/2017 14:17 #10580 da ahmbar
ahmbar RE: Studio universitario del crollo del WTC 7

Decalagon ha scritto: Scommettiamo che alla fine questo ennesimo studio non farà che confermare la versione ufficiale?


Forse ricordo male, ma l'unico che e' stato obbligato (spero per lui) a produrre uno studio che (almeno parzialmente) la confermasse e' stato Brian Sunder
Nessun insegnante o esperto del settore potra' mai metterci la faccia e legittimare con dei calcoli corretti quanto non puo' verificarsi

Devi per forza ricorrere alle formule ..."e cosi' il crollo e' divenuto inarrestabile", o "dimenticare" che l'unico caso in cui si puo' verificare una caduta libera per 3 secondi e' quando "qualcosa" elimina simultanamente ogni colonna portante che dovrebbe fare resistenza, come fece il Nist, perche' la matematica e la fisica inchioderebbero il malcapitato professore al primo step
Ultima modifica: 01/09/2017 14:17 da ahmbar.
Ringraziano per il messaggio: DanieleSpace

Di più
01/09/2017 14:24 #10581 da Aigor
Aigor RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Ciao DanielSpace, grazie per l'info davvero ghiotta... ora non resta che aspettare.
Riguardo l'argomento di cui hai accennato che fai, getti il sasso e nascondi la mano? Guarda che la curiosità è brutta :-D :-D :-D
Scherzi a parte, si può sapere di cosa si tratta?
Grazie e saluti

Aigor

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)

Di più
01/09/2017 15:11 #10582 da mik300
mik300 RE: Studio universitario del crollo del WTC 7

Decalagon ha scritto: Scommettiamo che alla fine questo ennesimo studio non farà che confermare la versione ufficiale?


e infatti quello è il guaio..

magari bussano uomini in nero (o in bianco fate voi)
alla porta di questo professore
con la classica proposta che non si può rifiutare,
"incarchi governativi prestigiosi
uniti a minacce più o meno velate",
carota e, soprattutto, bastone,
il prof abbozza..

o magari veramente uno studio universitario americano
può dimostrare l'impossibilità del crollo accidentale del WTC7..

a occhio c spero poco..
ma vediamo che succede..

x fare una cosa del genere
c vuole la scorta militare dietro..

la facessero università russe,
c crederei di più..
certo i mass media embedded qui da noi
negherebbero tutto,
ma i numeri sono numeri..
confutare che 1+1=2
viene difficile.

Di più
01/09/2017 19:45 #10585 da DanieleSpace
DanieleSpace RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Per quelli di voi che sono scettici sulla possibile integrità o efficacia dello studio, direi quanto segue:
In parte condivido i vostri timori, temo cioè che viste le implicazioni di questo studio, venga fatto di tutto per sabotarlo. Questo metterebbe quasi una lapide sulla discussione, almeno nei media comuni. Sempre ammesso che lo stesso studio non sia un diabolico sabotaggio.
Detto questo però, dobbiamo pensare che la ricerca è durata ben due anni, che prevede la ricostruzione (virtuale) pressoché totale dell'edificio in ogni sua peculiarità (per quanto nota), da parte di due allievi diversi, con due software diversi, ma sopratutto che tutti i dati, le variabili, le metodologie della simulazione saranno rese pubbliche. Praticamente il contrario di quello che ha fatto il NIST.
Ora, com'è possibile raccontare una bugia quando tutti i fatti sono sotto la luce del sole e li si può ispezionare nei minimi dettagli ?
L'unico modo possibile, a mio avviso, sarebbe o quello di falsare le variabili d'entrata (parametri fisici degli elementi finiti del modello). Questo però sarebbe troppo facile da smascherare perché é facile trovare i dati reali di resistenza di una putrella di acciaio o di una lastra di cemento.
Vi rigiro la domanda, per fare un interessante esercizio filosofico: come si potrebbe falsare questo studio, a patto di mantenere la trasparenza ed il metodo scientifico ? Qualche idea ?
È più probabile invece che quando verrà pubblicato il rapporto, i media verranno sapientemente distratti da qualche altro evento clamoroso (vedi guerra in Corea) per distogliere l'attenzione.
Oppure diranno: sì avete ragione voi complottisti ma essendo passati 16 anni, le leggi fisiche che valevano allora sono ormai cadute in prescrizione :laugh: :laugh: (battuta)

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
01/09/2017 19:56 #10586 da DanieleSpace
DanieleSpace RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Presto saprai di più ;o)

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
01/09/2017 20:50 #10587 da mik300
mik300 RE: Studio universitario del crollo del WTC 7

DanieleSpace ha scritto: Se gli autori dello studio sono affidabili (e non vedo motivo per cui non debbano esserlo), la pubblicazione dovrebbe avvenire entro domani.


eh il domani di ieri è già oggi..
restiamo in trepida attesa..

Di più
02/09/2017 09:14 - 02/09/2017 09:15 #10590 da Redazione
Redazione RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
DANIELESPACE: Guarda che "redazione" e il "signor Massimo" sono la stessa persona :-) (dammi del tu please).

Puoi scrivermi in Pm se vuoi.
Ultima modifica: 02/09/2017 09:15 da Redazione.

Di più
02/09/2017 21:46 #10592 da Raudh1
Raudh1 RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Se è un argomento sulle missioni lunari e non c'è già apri una discussione che non fa male !

Credo che per falsare il rapporto dovrebbero mentire sui parametri utilizzati ma se i software sono noti allora lo si può smentire.
Al massimo uno falsa le conclusioni ma anche queste si basano sui dati, per cui...

Ho conosciuto quello che i greci ignorano: l'incertezza.

Di più
02/09/2017 21:46 #10593 da Raudh1
Raudh1 RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Se è un argomento sulle missioni lunari e non c'è già apri una discussione che non fa male !

Credo che per falsare il rapporto dovrebbero mentire sui parametri utilizzati ma se i software sono noti allora lo si può smentire.
Al massimo uno falsa le conclusioni ma anche queste si basano sui dati, per cui...

Ho conosciuto quello che i greci ignorano: l'incertezza.

Di più
02/09/2017 22:00 - 02/09/2017 22:18 #10594 da OverThink
OverThink RE: Studio universitario del crollo del WTC 7

DanieleSpace ha scritto: Questo tempismo fenomenale è solo una singolare coincidenza oppure si vuole distogliere il più possibile l'attenzione del pubblico e dei media da questo studio in fase di pubblicazione ?

E' solo una coincidenza. Finché i mezzi di informazione di massa sono sotto controllo, l'élite può dormire sonni tranquilli. Sì è vero, la rete gli è un po' sfuggita di mano, ma non più di tanto. Sono anni che Massimo Mazzucco e colleghi evidenziano come la versione ufficiale sull'11 settembre faccia acqua da tutte le parti, ma finchè la TV, la radio e i giornali continueranno a ripetere la menzogna, rimaniamo ad un punto fermo.

Decalagon ha scritto: Scommettiamo che alla fine questo ennesimo studio non farà che confermare la versione ufficiale?

Mi viene in mente quando l'azienda produttrice di schede grafiche NVIDIA confermò la veridicità dell'allunaggio riproducendo con un rendering una delle foto: www.tomshw.it/nvidia-sfida-gli-scettici-...amo-stati-luna-61068
Ultima modifica: 02/09/2017 22:18 da OverThink.

Di più
07/09/2017 08:38 #10608 da DanieleSpace
DanieleSpace RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Stanotte c'è stata la prima presentazione ufficiale delle conclusioni!

Il video è disponibile qui:

Tra le altre cose è chiara una frase: "Our study shows fire was not the cause". Mi pare abbastanza chiaro.
Questo non è però il rapporto definitivo. Non si dice ancora cosa ha distrutto l'edificio ma si dice cosa NON ha innescato il crollo. Mancano ancora i risultati sulla fase dinamica del collasso.
Intanto però, la conclusione del NIST è sbugiardata. Sono curioso di vedere la eco mediatica di questo studio ... :decide: :decide:

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
07/09/2017 22:23 - 07/09/2017 22:27 #10609 da kamiokande
kamiokande RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
La presentazione è decisamente interessante, specialmente riguardo i dettagli degli elementi strutturali che non sarebbero stati considerati dal NIST, e per il fatto che questa nuova analisi, basata sugli stessi input dell'analisi del NIST, mostra un risultato opposto a quello originale: oltre al fatto che la deformazione è meno della metà di quella calcolata dal NIST, le travi del pavimento avrebbero dovuto deformare la struttura verso l'esterno invece che verso l'interno; cosa che ha molto più senso visto che l'interno della struttura è decisamente più rigida dell'esterno, anche se poi, come precisa il professore, queste deformazioni, in un senso o nell'altro, non sembrano essere visibili nel video del crollo.

Premesso che sono d'accordo con le conclusioni, ovvero che l'incendio non ha causato il crollo, ci sono però alcuni punti aperti:

1) Lo studio non è stato ancora pubblicato su una rivista con peer-review, e se per qualunque motivo non dovesse essere pubblicato, come è possibile, i debunkers avrebbero una motivazione in più a cui attaccarsi per smentire la teoria del complotto (e questo mi preoccupa un po').
2) Analisi così complesse richiedono l'utilizzo di parametri numerici non fisici per consentire al solutore (ABAQUS o SAP2000) di fornire una soluzione, specialmente quando si fanno analisi meccaniche non lineari accoppiate ad analisi termiche. La scelta di questi parametri io ritengo che sia fondamentale ai fini del discorso.
3) I coefficienti di espansione termica del cemento risultano avere un effetto importante sui risultati, e questo punto credo che avrà un grosso peso su eventuali risposte allo studio. Qualunque incertezza su questo punto potrebbe anche invalidare lo studio o minarne l'attendibilità.

"La stampa è morta" (Egon Spengler - Ghostbuster)
Ultima modifica: 07/09/2017 22:27 da kamiokande.
Ringraziano per il messaggio: DanieleSpace

Di più
07/09/2017 22:38 #10610 da DanieleSpace
DanieleSpace RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Interessanti le tue considerazioni, si vede che hai una formazione almeno in parte scientifica.
Per quanto riguarda i tuoi punti:
1) Come dici anche tu, lo studio non è stato ancora pubblicato, punto. Quella di stanotte è stata solo una presentazione sul lavoro svolto. Attualmente è in corso la modellazione della fase dinamica del crollo e là non credo ci sia molto margine di discussione perché non vedo come sia possibile che il palazzo crolli a velocità di caduta libera e si distrugga allo stesso tempo (legge cons. Energia). Senza parlare della simmetria del crollo da un estremo all'altro dell'edificio laddove danni ed incendi erano assolutamente asimmetrici. Se ho capito bene a novembre rilasceranno la bozza del vero rapporto, il quale sarà aperto al pubblico per alcune settimane, , per commenti e dibattiti (peer review) dopodiché verrà pubblicata la versione definitiva.
2) Al momento della pubblicazione, stando a loro, pubblicheranno anche l'immensa mole di dati, tra cui quelli di input ovviamente. Là si potrà vedere che parametri hanno usato e parlarne apertamente, come la scienza vuole.
3) Beh bisogna vedere quali dati hanno usato, forniti da chi ? Potrei sbagliarmi ma se sono stati furbi, hanno usato gli stessi dati che ha impiegato il NIST ;o)

Saluti...

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.

Di più
01/11/2017 12:37 #11083 da finzi78
finzi78 RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Buongiorno.
Ci sono novità sulla pubblicazione dello studio??
Grazie

Di più
02/11/2017 13:08 #11086 da DanieleSpace
DanieleSpace RE: Studio universitario del crollo del WTC 7
Ciao, il grosso della ricerca, insieme a tutti i dati e probabilmente le simulazioni verranno pubblicati questo mese o al più tardi a inizio dicembre. Mi impegno a tenervi aggiornati in tal senso anche se queste informazioni sono di pubblico dominio.

Una teoria del complotto è ridicola solo quando sono ridicoli i suoi moventi.
Ringraziano per il messaggio: finzi78

Tempo creazione pagina: 0.142 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO