Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Vaccini e bambini: che fare?

Di più
01/07/2017 00:07 #9970 da flor das aguas
flor das aguas RE: Vaccini e bambini: che fare?
Io credo che dovremmo soffermarci a riflettere su questo:
1 l'immunita' di gregge e' tale solo se si contrae il virus e si supera la malattia in modo naturale.
www.mednat.org/vaccini/effetto_gregge.htm
tra l'altro stimata intorno al 55%
DATO DI FATTO
2 i vaccini contengono sostanze tossiche e metalli pesanti le cui conseguenze nell'organismo di un bimbo o neonato... beh fate voi
DATO DI FATTO
3 un bimbo vaccinato e' potenzialmente un pericolo per la comunita' per diverse settimane perche' puo' trasmettere il virus vivo, quindi chi sono gli untori?
DATO DI FATTO
4 I vaccini vengono testati dalle case farmaceutiche produttrici, come chiedere all'oste se il vino e' buono... quindi si' i medici sono tutti brutti e cattivi, dopotutto non era cosi' anche negli anni 50/60 con le sigarette? i dottori e la tv dicevano che il fumo non faceva venire il cancro, anzi, faceva bene! Tutti gli studi indipendenti fatti che provassero la tossicita' delle sigarette venivano ignorati, derisi...vi ricorda qualcosa?
DATO DI FATTO.
Quindi, ancora indecisi, dubbi???? Poi per carita', se volete vaccinarvi fate pure, ma lo stato non deve assolutamente obbligarmi ad inoculare veleno in mio figlio.
Ringraziano per il messaggio: antonio1974

Di più
01/07/2017 00:09 #9971 da Marauder
Marauder RE: Vaccini e bambini: che fare?

Come si combatte contro l'illusione del paradiso che hanno utilizzato per l'inganno?

Non lo so.
Forse, se ognuno si prendesse le proprie responsabilità, soprattutto quelle morali, si otterrebbe qualcosa. Ma è solo uno spostare il problema senza fornire soluzione.

You'll not see this coming.

Di più
01/07/2017 02:23 - 01/07/2017 02:26 #9973 da Human
Human RE: Vaccini e bambini: che fare?
@mc

Parlare di immunita' di gregge dopo le paginate di informazioni e ricerche al riguardo pensavo che fosse un presa per i fondelli.

Paginate di informazioni e ricerche che dimostrerebbero che non esiste una copertura vaccinale minima che interrompa il diffondersi delle epidemie? In questa discussione? Indicami dove, per favore.

Aspettati di essere ripreso se farai domande al quale sara' gia' stata fornita risposta (magari piu' volte) in precedenza, pero'...
E' il minimo.

Grazie per l'avviso, ma finora non si è verificata questa evenienza.


@ahmbar

Adesso mi rivolgi di nuovo la parola? Come funziona? Interrompi la discussione, saluti e te ne vai quando non ti conviene più, e ritorni all'attacco dopo qualche giorno cambiando argomento?
Qualche tempo fa in privato te l'avevo detto che una discussione fra me e te sarebbe stata impossibile, ma la realtà ha superato ogni mia aspettativa.
Cosa hai tirato fuori dal cappello adesso? Un altro copia-incolla (li tieni in un file pronti all'uso?) di casistiche sul vaiolo di più di un secolo fa e senza fonte, e una frase tratta da un articolo di due sociologi che, con un'invasione del campo altrui, vorrebbero dimostrare l'inutilità delle misure mediche nel ridurre la mortalità?
Guarda, non cercare di convincermi, non ci riesci neanche un po'. Rivolgiti agli altri lettori, che sapranno valutare la fondatezza dei tuoi "dati reali".


@Marauder

Perbacco che percentuali interessanti: da dove escono? Soprattutto la seconda, con ben 3 decimali portando la probabilitá a 1/100.000. Puoi indicare una fonte da cui l'hai ottenute?

Studies indicate that, if the first dose is administered no earlier than the first birthday, greater than 99% of persons who receive two doses of measles vaccine develop serologic evidence of measles immunity
https://www.cdc.gov/mmwr/preview/mmwrhtml/00053391.htm

L'eventuale immunità di gregge ti proteggerebbe ulteriormente rendendo la probabilità di contagio praticamente nulla. La certezza assoluta non può esserci finchè il virus rimane endemico in altre parti del mondo. Cioè un individuo, oltre a essere il caso sfortunato su 100 che rimane suscettibile al virus nonostante le due dosi di vaccino, dovrebbe essere così sfortunato da entrare in contatto diretto con un turista o un migrante proprio mentre quest'ultimo ha il morbillo in fase latente ma contagiosa. Direi che una probabilità di 1/100.000 è abbastanza verosimile.

stai dicendo che per colpa mia tu non hai la possibilitá di far domande?

Le tue interpretazioni delle parole altrui sono così fantasy che Tolkien levati proprio.
Ti devo sempre spiegare tutto. Il senso del mio discorso era: che esperto sei, se le domande le fai tu a me?

PS:prima di morire di vittimismo, ricordati quando hai chiesto di andare al nocciolo del problema, hai avuto risposta da me e da ahmbar, hai postato ulteriormente e ti è stato fatto notare che avevi ignorato le risposte ottenute. Così, giusto perché magari ti è passato di mente :)

Dici quando tu hai continuato a cazzeggiare su MedBunker e poi ahmbar è scappato dalla discussione? Sì, mi ricordo, grazie.


@ tutti

Forse non ve ne accorgete ma ognuno di voi ha una sua teoria. Si va dai fondamentalisti "tutti i vaccini fanno male" a quelli più morbidi "i vaccini in genere fanno bene ma questi vaccini fanno male", dall' "immunità di gregge non esiste" all' "immunità di gregge esiste ma non è possibile raggiungerla".
Mettetevi d'accordo. La verità può essere una sola.
Ultima modifica: 01/07/2017 02:26 da Human.

Di più
01/07/2017 12:18 #9977 da Marauder
Marauder RE: Vaccini e bambini: che fare?

Dici quando tu hai continuato a cazzeggiare su MedBunker e poi ahmbar è scappato dalla discussione?

La realtà è diversa: io ho risposto a tutti i punti che hai portato, incluso la precisione degli scritti, e senza tralasciare il punto principale, il rapporto rischi/benefici.
Certo se che se hai lettura selettiva, memoria selettiva e altri problemi di questa natura risulta difficile avere un confronto.
Ma va bene così, al di là della parte tecnica è utile anche mostrare certi comportamenti :)

You'll not see this coming.

Di più
01/07/2017 13:48 - 01/07/2017 14:04 #9979 da ahmbar
ahmbar RE: Vaccini e bambini: che fare?
Non sono mai "scappato da una discussione", non ne ho motivo perche' non sono qui per far vedere agli altri che sono piu' bravo o che "ho capito tutto", ma per portare informazioni ai lettori e confrontare cio' che so' (o credo di sapere) con i pareri e le info degli altri

A volte rispondi nel merito, a volte fai "cherry picking", a volte capisci fischi per fiaschi, a volte appari in malafede, a volte appari stupido
al mio post 25/06/2017 14:36 hai risposto cosi'

Riassumendo, il tuo ragionamento è il seguente:
1) lo studio conclude che il DTP fa più male che bene QUINDI lo studio dice la Verità QUINDI tutti i vaccini del mondo fanno più male che bene;
2) questo è il primo studio vax/unvax che leggo QUINDI è il primo studio vax/unvax della storia QUINDI gli altri scienziati non se ne sono mai preoccupati in 100 anni QUINDI sono brutti e cattivi.

Per favore, dimmi che ho capito male


Cosa potrei aggiungere? Che mi sono sentito offeso e/o preso in giro?


Ti ho rivolto di nuovo una domanda perche' hai di smesso i panni del finto tonto, ( la tua interpretazione sconcertante del mio post piena di "E quindi...") e hai portato obiezioni e fatto affermazioni a cui e' possibile dare una risposta e/o confrontarsi
Come ho gia spiegato, le informazioni si portano in risposta a domande di altri utenti e/o a supporto di propriie convinzioni con il fine di cercare di capire o di permettere agli altri di farsi un'opinione

La frase "Il vaccino ha debellato il vaiolo" l'hai scritta tu, ed a te ne ho chiesto conto
Hai letto cio' che ho portato a supporto della mia idea che questa sia una invenzione bella e buona,, ma liquidi queste prove sostenendo
Cosa hai tirato fuori dal cappello adesso? Un altro copia-incolla (li tieni in un file pronti all'uso?) di casistiche sul vaiolo di più di un secolo fa e senza fonte,

Ho fatto una lunga ricerca sui vaccini, cio' che leggi e' effettivamente preso dai dati che ho raccolto in mesi e mesi e che tengo in un file, e' piu' semplice e veloce rispondere alle ripetute obiezioni
I dati che hai letto sul vaiolo, sono tratti dal libro di Gava "Le vaccinazioni pediatriche", che ha utilizzato solo ed esclusivamente i dati forniti dall'OMS
Non e' mia abitudine postare dati inventati, per questo e per ogni argomento

Puoi leggere le stesse conclusioni a cui sono giunto anche io oltre a Gava (il vaccino e' stato inutile come prevenzione ed ha predisposto chi lo ha ricevuto alla stessa malattia da cui avrebbe dovuto proteggere) anche in molte altre pubblicazioni

Bennati C., Ambrosi F., Rosa C. - "Vaccinazioni tra scienza e propaganda. Elementi critici di riflessione". Edizioni il leone verde, Torino, 2006, pag. 47.
Fernand Delarue, "L'intossicazione da vaccino", edizioni Feltrinelli, pag. 38.
"Revue de pathologie générale et de chimique", n°694, gennaio 1958. L. Cl. Vincent, Journées de pathologie comparée de langue francaise.
Fernand Delarue, "L'intossicazione da vaccino", edizioni Feltrinelli, pag. 41.
Buchwald G. "Vaccinazioni, il business della paura. Quello che ogni genitore dovrebbe sapere". Ed. Civis, Massagnago (Lugano).
"HEARING DISORDER FOLLOWING SMALLPOX VACCINATION": www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/14336723
"Trends in infectious disease mortality in the United States during the 20th century", Armstrong GL, Conn LA, Pinner RW: www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9892452

Sei libero di pensare che queste ricerche e statistiche non siano valide, cosi' come lo sei di non rispondermi
E non ho lo scopo di convincerti, se preferisci credere anziche 'valutare e' un problema tuo

edit:
.... I medici dell'epoca dicevano che era assurdo, che il vaccino aveva fatto aumentare anziché ridurre i casi. Finché avvenne l'epidemia a Leicester dove all'epoca avevano una "copertura vaccinale infantile" del 95% ed ebbero una delle peggiori epidemie della storia e la gente si infuriò perché le vaccinazioni erano obbligatorie, le persone che vi si opponevano venivano arrestate e i loro beni confiscati. (Che strane similitudini con quello che viviamo oggi)
Così ci fu una grande protesta con oltre 80.000 persone in strada infuriate per i propri bambini. Furono sospese le vaccinazioni e si decise di sanitizzare ed isolare gli infettati, il che poi si rivelò il modo migliore di trattare la malattia. Naturalmente si paventò una epidemia globale di vaiolo che sarebbe stata causata dai pazzi che volevano fermare le vaccinazioni. Invece crollarono drasticamente i focolai e il numero di decessi e la città di Leicester, rispetto alle zone intorno dove si continuava a vaccinare, ebbe i tassi di decesso più bassi.
(Dr Humphries)
www.informasalus.it/it/articoli/verita-vaccini-parte-4.php
Ultima modifica: 01/07/2017 14:04 da ahmbar.

Di più
02/07/2017 23:40 #9991 da Al2012
Al2012 RE: Vaccini e bambini: che fare?
Conferenza Stampa Senato
Vaccini puliti e sicuri - Conferenza stampa 27 giugno 2017

www.dissensomedico.it/blog/index.php?id=wr7jut2m

In merito al “Immunità di gregge”:

“Qui le slide che avrei dovuto presentare alla Commissione Sanità del Senato il 20 giugno (e non mi lasciarono parlare neanche 30 secondi: si parla di effetto gregge, morbillo, rosolia e parotite ed altro.”
www.dissensomedico.it/files/Commissione-...Codacons-ridotta.pdf

(@ Giano - slide 3)
Ringraziano per il messaggio: Plinio, Giano

Di più
03/07/2017 22:22 #9999 da Al2012
Al2012 RE: Vaccini e bambini: che fare?
MILLIONS OF ITALIANS PROTEST NEWLY PROPOSED VACCINE MANDATE

vimeo.com/224014038
Ringraziano per il messaggio: Sisifo358

Di più
05/07/2017 17:40 #10011 da Giano
Giano RE: Vaccini e bambini: che fare?
Grazie Al, l' ho vista solo ora. :ok:

Di più
07/07/2017 15:08 #10019 da mc
mc RE: Vaccini e bambini: che fare?
L'effetto gregge e' dichiaratamente una teoria e tutte le paginate di grafici nei link postati lo dimostrano in piu' riprese.
In un altro forum notavo l'incongruenza Romena di qualche anno fa, con coperture altissime e un focolaio molto nutrito.
Se l'immunita' di gregge fosse una certezza questo non potrebbe accadere. (Com'e' che dici "la verita' e' una sola": o e' una regola o e' una semplice teoria, ma una teoria smentibile dai dati... ufficiali.... uhhmmmm).
Se i vaccini fossero innocui non ci sarebbe nemmeno un caso di reazione avversa, ma foglietti illustrativi e dati governativi relativi agli indennizzi smentiscono ampiamente l'assunto burioniano.
Se i vaccini fossero efficaci non ci sarebbero dovuti essere tutti quei casi in quegli anni (ed in altre occasioni in cui la copretura e' sempre stata ampiamento sopra il 90%).
La verita' e' una sola? Di sicuro non e' quella di Burioni e della Lorenzin.

Il punto e' che se ragioni ancora in maniera binaria vuol dire che non hai capito una mazza della faccenda: basta un dubbio (uno) lecito e plausibilmente argomentato per evitare di sottoporre la propria prole ad una TSO ... e qui di dubbi ce n'e' un fottìo. Dal conflitto di interessi tra i personaggi istituzionali coinvolti ai migliaia di studi pubblicati che determinano la pericolosita' certa di questa pratica di massa.

Hai finito di farmi perdere tempo (non ho la pazienza degli altri ...che ringrazio per le info...).

mc


Di più
09/07/2017 23:50 #10025 da Al2012
Al2012 RE: Vaccini e bambini: che fare?
Il link che segue è del Documento del Movimento Diritti Umani contro il DL Lorenzin che conoscendo la competenza e la grande conoscenza documentata dell’autore Gabriele Milani ne consiglio la lettura.

Ecco l’indice:

Sommario

1. Presentazione
2. Contesto storico
3. Requisiti per la validità del consenso informato
4. Da dove nasce il DL 2856
5. Immunità di gregge ed effetto gregge
6. HLA: la nostra carta d’identità biologica
7. Tipologia di vaccini
8. Interferenze al sistema immunitario provocate dai vaccini
9. Il sistema immunitario protegge il nostro corpo
10. I danni dei vaccini al DNA mitocondriale
11. Criticità dei vaccini inseriti nel DL 2856
12. Vaccino esavalente Infanrix Hexa
13. Vaccino esavalente Hexyon
14. Vaccino monovalente anti-meningococcico sierogruppo di tipo B Bexsero
15. Vaccini monovalenti anti-meningococcici sierogruppo di tipo C Meningitec, Menjugate, Neisvac C
16. Vaccini trivalenti anti-morbillo anti-parotite anti-rosolia Priorix, MMRVaxPRO
17. Vaccini monovalenti anti-varicella Varilrix, Varivax
18. Vaccini tetravalenti anti-morbillo anti-parotite anti-rosolia anti-varicella Priorix
Tetra, Proquad
19. Conclusioni


autismoevaccini.files.wordpress.com/2017...audizione_senato.pdf

Di più
17/07/2017 08:54 #10055 da Sertes
Sertes RE: Vaccini e bambini: che fare?
Negli ultimi 49 giorni ho fatto un post al giorno sul tema dei vaccini, vi riporto l'elenco completo con tutti i link:

www.facebook.com/Sertes/posts/10213441424538726
Ringraziano per il messaggio: Al2012

Tempo creazione pagina: 0.370 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO