Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?

Di più
13/06/2017 05:00 - 13/06/2017 05:22 #9734 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Piccolo spazio pubblicita'.
Bollicine live delle Amministrative 2017.
Le alleanze elettorali sono, a mio avviso, pubblicita' ingannevole.
Sara' per questo "inganno" che la percentuale di astenuti e' come sempre sconfortante ?
E' un problema di rappresentanza: come si puo' andare a votare trovando liste di bande precostituite, sapendo che a malapena ti potresti riconoscere negli ideali/valori del "tuo" partito di riferimento.
Le sante alleanze sono garanzia di inciuci, documentati dai fatti della cronaca quotidiana.
Ripeto un concetto gia' espresso: il voto e' l'unico momento nella vita sociale nel quale possiamo veramente contare qualcosa.
Purtroppo quelli che sono convinti di cio' sono costretti a votare per "i meno peggio" delle proposte ...irricevibili.
E non parlo di illegalita' come la compra dei voti o le schede non valide.
Mi piacerebbe proporre un referendum per domandare agli astenuti i motivi della propria manifesta insoddisfazione.
Questo secondo me sarebbe un segno di civilta' perche' chi non va a votare e' una larga porzione dell'elettorato e che con questo sistema viene "sapientemente" defraudato.
Facciamo un partito degli EX-ASTENUTI e vediamo chi non si offre come alleato.
Ultima modifica: 13/06/2017 05:22 da marocg.

Di più
13/06/2017 22:32 - 13/06/2017 22:36 #9741 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
All'armi! All'armi! All'armi siam fascisti terror dei comunisti.
All'armi siam fascisti
La Notizia di Manlio Dinucci : È Nato il neonazismo in Europa
Il parlamento di Kiev ha votato un emendamento legislativo per l’adesione ufficiale dell’Ucraina alla Nato. Mossa pericolosissima: se l’Ucraina entrasse nella Nato gli altri 29 membri, in base all’Art. 5, dovrebbero andare in guerra contro la Russia. Il “merito” dell’iniziativa va al presidente del parlamento Andriy Parubiy, famigerato neonazista (ricevuto con tutti gli onori a Montecitorio dalla presidente Boldrini), uno dei capi del colpo di stato sotto regia Usa/Nato che ha trasformato l’Ucraina in «vivaio» del rinascente nazismo nel cuore dell’Europa.
PandoraTV news 13.06.17 - a cura di Manlio Dinucci, editing Stefano Citrigno

---
Ma dai, non c'e' da preoccuparsi:
Marzabotto, Renzi: “Mi inginocchio davanti a storia”. E canta “Bella ciao”

---
O si, c'e' da preoccuparsi ?:
Referendum, Renzi vs Anpi: si canta 'Bella Ciao'. Ex partigiani: "Ci batteremo per la Costituzione"

---
P.S.: Della serie: Armiamoci e... partite!
Vacciniamo Boschi e Lorenzin prima di mandarle al fronte.
(il Poroshenko ha una patologia molto infettiva e contagiosa).
Ultima modifica: 13/06/2017 22:36 da marocg.

Di più
15/06/2017 05:50 - 15/06/2017 06:37 #9754 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Mal di pancia.
Alcune scelte infelici, piu' o meno recenti, hanno evidenziato malumori in una corrente di pensiero di questo comprensorio.
Il riferimento e' al M5S con le note difficolta' a partire dalla carica di sindaco di Roma di Virginia Raggi.
A cui sommiamo la vicenda di Genova, Pirondini candidato sindaco dopo la sconfessione delle Comunarie vinte da Cassimatis.
Un argomento da sempre defilato nel discorso grillino e' il tema dell'immigrazione, ed anche per questo la linea del movimento appare mutevole e poco chiara.
Il decreto "illiberale" Lorenzin sui vaccini, ha messo in luce i rapporti mai chiariti con il Prof. Stefano Montanari, decretando di fatto una pessima opposizione allo schieramento di potere.
Certo ci sono errori dovuti alla inesperienza per contrastare i "volponi" ossia i mestieranti della politica.
I mancati investimenti nella formazione dei quadri dirigenziali, premessa indispensabile per la transizione da movimento a partito politico.
Si perche' se si aspira al ruolo di prima forza del Paese e quindi di assumerne la guida, il minimo che si deve fare e' avere una squadra di governo che si presenti con credenziali adeguate.
Non certo per fare esperimenti, per fare esperienza, ma che si caratterizzi concretamente sulle cose da fare ma anche e soprattutto sulle cose da non fare.
Questo e' un aspetto che mi preme far notare.
Abbiamo l'esempio illuminante delle visioni di Renzi: il governo del fare.
Spesso (a parole) il bombardamento spot delle cose da fare, come se fosse un percorso obbligato (Renzi, 100 giorni da premier: ecco le tappe).
L'importante e' dimostrare di fare, non importa se il Paese reale non e' coinvolto in nessuna di queste false priorita'.
Con questa "supposta" frenesia di cambiare, si perde di vista il Paese.
Potresti anche aver centrato gli obiettivi, ammesso e non concesso, ma il Paese e' sempre piu' compromesso e i destini "pregiudicati" da scelte scellerate.
Scelte che non avevano a che fare con gli obiettivi programmatici, ma che per interessi particolari seguono la corrente dominante.
In Venezuela alcuni obiettivi politici sono considerati "VENDE PATRIA" da chi considera la sovranita' nazionale un bene per cui vale la pena di lottare.
La sovranita' nazionale, ormai e' un previlegio di pochi Stati (riferita a India), come ha affermato in una intervista, il Presidente russo Vladimir Putin, rispondendo ad alcune domande della giornalista e opinionista americana Megyn Kelly del canale NBC News durante il Forum Economico Internazionale 2017 di San Pietroburgo.
www.facebook.com/fortrus%20/videos/vb.72...7437/?type=2&theater
Quindi ripeto, e' bene pronunciarsi anche sulle cose da non fare.
E' troppo comodo dire dx e sx non esistono piu' per non schierarsi, rischiando di non prendere voti da una parte.
Ci sono valori in cui le persone si riconoscono, persone che non vogliono che si ripetano errori del passato, tragedie incluse.
Ci sono diritti che non possono essere calpestati, come la dignita' umana, liberta' individuali che non possono essere messi in discussione, menchemeno da persone elette e pagate profumatamente per rappresentarci e tutelarci.
Ora questi nostri dipendenti e' opportuno farli rientrare nei ranghi, intendo in schemi e raggio d'azione oltre il quale non possano legiferare.
Per esempio l'abuso del voto di fiducia, a mio avviso, non e' compatibile con l'attivita' parlamentare.
Il governo pone la questione di fiducia su una legge (o più comunemente su un emendamento ad una legge), qualificando tale atto come fondamentale della propria azione politica e facendo dipendere dalla sua approvazione la propria permanenza in carica. Nella pratica politica tale strumento viene usato dal Governo per compattare la maggioranza parlamentare che lo sostiene o per evitare l'ostruzionismo dell'opposizione.
Inteso per interventi di natura straordinaria, e' diventato il modus operandi per bypassare qualsiasi provvedimento senza l'iter parlamentare necessario.
Gia' ci sarebbe da litigare per tollerare l'utilita' di molti parlamentari, figuriamoci l'utilita' di decreti imposti a furor di regime.
E' evidente che questi loschi figuri giammai si scaverebbero la fossa, per questo occorre che le regole siano chiare prima di ogni votazione.
C'e' la questione delle responsabilita' parlamentari: chi rompe paga, chi fa danni paga, chi tradisce il mandato paga, personalmente, esattamente come nella vita civile, senza immunita'/impunita', senza la possibilita' di camuffarsi in altri schieramenti.
Negli Stati Uniti e' previsto l'impeachment per il presidente, noi stiamo ancora aspettando "segnali" da mani pulite.
Sono tutte questioni che vanno definite prima, dibattute, perche' l'elettore ha il diritto di sapere, di essere informato, di conoscere veramente i rappresentanti da eleggere e cosa possiamo aspettarci.
Con l'utilizzo dell'informatica per consultazioni tipo referendum on-line, su tematiche importanti, con informazioni dettagliate e imparziali, per scelte equilibrate e sostenibili.
Sappiamo che siamo un popolo di "furbi", si paghera' dazio per un po' di tempo, ma poi gli interessi del popolo emergeranno, siamo la maggioranza non scordiamocelo, non se lo scordino i masochisti.
Il popolo, la gente, conosce le risposte.
L'alternativa a tutto cio' e' il "non voto", l'astensione legalizzata.
Concludo dicendo che nonostante i malumori, l'offerta del "meno peggio", nel nostro desolante panorama politico, rimane, a mio modesto avviso, M5S.
Ultima modifica: 15/06/2017 06:37 da marocg.

Di più
16/06/2017 17:25 - 17/06/2017 06:21 #9777 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Prospettive.
Sicuramente avete gia' visto questo video.
Pero' Vi invito a rivederlo e a diffonderlo.
E a riflettere, naturalmente.
Vi faccio l'esempio del fumo e dell'alcool.
Non e' necessario arrivare al punto che il medico vi consigli di smettere.
E' opportuno convincersi per tempo e attuare.
Il cambiamento deve essere dentro di noi.

John Fitzgerald Kennedy, Campidoglio, Stati Uniti Washington D.C. 20 gennaio 1961
Dunque, miei concittadini americani, non chiedete cosa il vostro paese può fare per voi, chiedete cosa potete fare voi per il vostro paese.
Concittadini del mondo, non chiedete cosa l'America può fare per voi, ma cosa possiamo fare, insieme, per la libertà dell'uomo.

Il mio invito e' a delegare di meno in politica, ad essere piu' presenti fisicamente, nella vita di comunita'.
I potenti devono sentire sul collo il nostro fiato, le nostre ragioni.
Buona visione:

Su Pandora tv prosegue il ciclo Ritorno alla terra. Il film racconta l’esperienza di un popolo che per primo si è trovato a sperimentare la mancanza della risorsa petrolio in tutte le sue forme: l’ enorme crisi energetica a Cuba nel 1990 avrebbe potuto comportare una grave carestia alimentare e pesanti difficoltà sociali, e invece affrontata con creatività ha portato alla scoperta di un nuovo stile di vita.

P.S.: Aparece video de entrevista inédita al Che Guevara
Ultima modifica: 17/06/2017 06:21 da marocg.

Di più
17/06/2017 17:18 #9794 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Alziamo la testa.
Pandora TV compie 3 anni – “Quando cominciamo?”
Alla festa per i tre anni di Pandora TV c’è stata una vasta partecipazione di persone desiderose di conoscere più da vicino il nostro lavoro, e di sostenere il bene più prezioso per una democrazia compiuta: un’informazione libera e onesta. Pubblichiamo una sintesi degli interventi di alcuni dei compagni di viaggio che ci hanno accompagnato in questi tre anni.
PandoraTV 17.06.17

---
P.S.: > 3 mesi fa
Quello che sta accadendo avrebbe dovuto generare un’ondata di sdegno e di protesta, invece niente. Non solo ci mettono un’altra volta le mani in tasca ma violano la Costituzione. Ci vogliono togliere probabilmente l’ultimo strumento di cui l’Italia dispone per difendersi da ulteriori espropri.

Di più
19/06/2017 16:31 - 19/06/2017 20:42 #9806 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Informazioni che non fanno notizia.

VIDEO (AD): Quando il manganello è "democratico"...
Quando il manganello è "democratico" non fa notizia....
Una precisazione prima della visione del video de l'AntiDiplomatico: le immagini sono severamente vietate a chi ama ancora farsi prendere in giro (su tutto quello che accade nel mondo) da Repubblica, Corriere, Fatto Quotidiano e gli altri fake media italiani.
Notizia del: 19/06/2017
www.lantidiplomatico.it/dettnews-video_a...emocratico/82_20552/
---
Giulietto Chiesa: Commentary – American crisis endangers the world
Pubblicato il: 19/06/2017

---
P.S.: "Giulietto Chiesa: Se si va va uno scontro la guerra sara' in Europa".
... A proposito di informazioni che non fanno notizia.... :
Per precauzione, evitare si trovarsi nelle vicinanze di questi paraggi:
Elenco per Regioni
Trentino Alto Adige
1. Cima Gallina [Bz]. Stazione telecomunicazioni e radar dell'Usaf.
2. Monte Paganella [Tn]. Stazione telecomunicazioni Usaf.
Friuli Venezia Giulia
3. Aviano [Pn]. La più grande base avanzata, deposito nucleare e centro di telecomunicazioni dell'Usaf in Italia [almeno tremila militari e civili americani ]. Nella base sono dislocate le forze operative pronte al combattimento dell'Usaf [un gruppo di cacciabombardieri ] utilizzate in passato nei bombardamenti in Bosnia. Inoltre la Sedicesima Forza Aerea ed il Trentunesimo Gruppo da caccia dell'aviazione Usa, nonché uno squadrone di F-18 dei Marines. Si presume che la base ospiti, in bunker sotterranei la cui costruzione è stata autorizzata dal Congresso, bombe nucleari. Nella base aerea di Aviano (Pordenone) sono permanentemente schierate, dal 1994, la 31st Fighter Wing, dotata di due squadriglie di F-16 [nella guerra contro la Jugoslavia nel 1999, effettuo' in 78 giorni 9.000 missioni di combattimento: un vero e proprio record] e la 16th Air Force. Quest'ultima è dotata di caccia F-16 e F-15, e ha il compito, sotto lo U. S. European Command, di pianificare e condurre operazioni di combattimento aereo non solo nell'Europa meridionale, ma anche in Medio Oriente e Nordafrica. Essa opera, con un personale di 11.500 militari e civili, da due basi principali: Aviano, dove si trova il suo quartier generale, e la base turca di Incirlik. Sara' appunto quest'ultima la principale base per l'offensiva aerea contro l'Iraq del nord, ma l'impiego degli aerei della 16th Air Force sara' pianificato e diretto dal quartier generale di Aviano.
4. Roveredo [Pn]. Deposito armi Usa.
5. Rivolto [Ud]. Base USAF.
6. Maniago [Ud]. Poligono di tiro dell'Usaf.
7. San Bernardo [Ud]. Deposito munizioni dell'Us Army.
8. Trieste. Base navale Usa.
Veneto
9. Camp Ederle [Vi]. Quartier generale della Nato e comando della Setaf della Us Army, che controlla le forze americane in Italia, Turchia e Grecia. In questa base vi sono le forze da combattimento terrestri normalmente in Italia: un battaglione aviotrasportato, un battaglione di artiglieri con capacità nucleare, tre compagnie del genio. Importante stazione di telecomunicazioni. I militari e i civili americani che operano a Camp Ederle dovrebbero essere circa duemila.
10. Vicenza: Comando Setaf. Quinta Forza aerea tattica [Usaf]. Probabile deposito di testate nucleari.
11. Tormeno [San Giovanni a Monte, Vi]. Depositi di armi e munizioni.
12. Longare [Vi]. Importante deposito d'armamenti.
13. Oderzo [Tv]. Deposito di armi e munizioni
14. Codognè [Tv]. Deposito di armi e munizioni
15. Istrana [Tv]. Base Usaf.
16. Ciano [Tv]. Centro telecomunicazioni e radar Usa.
17. Verona. Air Operations Center [Usaf ]. e base Nato delle Forze di Terra del Sud Europa; Centro di telecomunicazioni [Usaf].
18. Affi [Vr]. Centro telecomunicazioni Usa.
19. Lunghezzano [Vr]. Centro radar Usa.
20. Erbezzo [Vr]. Antenna radar Nsa.
21. Conselve [Pd ]. Base radar Usa.
22. Monte Venda [Pd]. Antenna telecomunicazioni e radar Usa.
23. Venezia. Base navale Usa.
24. Sant'Anna di Alfaedo [Pd]. Base radar Usa.
25. Lame di Concordia [Ve]. Base di telecomunicazioni e radar Usa.
26. San Gottardo, Boscomantivo [Ve]. Centro telecomunicazioni Usa.
27. Ceggia [Ve]. Centro radar Usa.
Lombardia
28. Ghedi [Bs]. Base dell'Usaf, stazione di comunicazione e deposito di bombe nucleari.
29. Montichiari [Bs]. Base aerea [Usaf ].
30. Remondò [Pv]. Base Us Army.
108. Sorico [Co]. Antenna Nsa.
Piemonte
31. Cameri [No]. Base aerea Usa con copertura Nato.
32. Candelo-Masazza [Vc]. Addestramento Usaf e Us Army, copertura Nato.
Liguria
33. La Spezia. Centro antisommergibili di Saclant [vedi 35 ].
34. Finale Ligure [Sv]. Stazione di telecomunicazioni della Us Army.
35. San Bartolomeo [Sp]: Centro ricerche per la guerra sottomarina. Composta da tre strutture. Innanzitutto il Saclant, una filiale della Nato che non è indicata in nessuna mappa dell'Alleanza atlantica. Il Saclant svolgerebbe non meglio precisate ricerche marine: in un dossier preparato dalla federazione di Rifondazione Comunista si parla di "occupazione di aree dello specchio d'acqua per esigenze militari dello stato italiano e non [ricovero della VI flotta Usa]". Poi c'è Maricocesco, un ente che fornisce pezzi di ricambio alle navi. E infine Mariperman, la Commissione permanente per gli esperimenti sui materiali da guerra, composta da cinquecento persone e undici istituti [dall'artiglieria, munizioni e missili, alle armi subacquee].
Emilia Romagna
36. Monte San Damiano [Pc]. Base dell'Usaf con copertura Nato.
37. Monte Cimone [Mo]. Stazione telecomunicazioni Usa con copertura Nato.
38. Parma. Deposito dell'Usaf con copertura Nato.
39. Bologna. Stazione di telecomunicazioni del Dipartimento di Stato.
40. Rimini. Gruppo logistico Usa per l'attivazione di bombe nucleari.
41. Rimini-Miramare. Centro telecomunicazioni Usa.
Marche
42. Potenza Picena [Mc]. Centro radar Usa con copertura Nato.
Toscana
43. Camp Darby [Pi]. Il Setaf ha il più grande deposito logistico del Mediterraneo [tra Pisa e Livorno], con circa 1.400 uomini, dove si trova il 31st Munitions Squadron. Qui, in 125 bunker sotterranei, e' stoccata una riserva strategica per l'esercito e l'aeronautica statunitensi, stimata in oltre un milione e mezzo di munizioni. Strettamente collegato tramite una rete di canali al vicino porto di Livorno, attraverso il Canale dei Navicelli, è base di rifornimento delle unità navali di stanza nel Mediterraneo. Ottavo Gruppo di supporto Usa e Base dell'US Army per l'appoggio alle forze statunitensi al Sud del Po, nel Mediterraneo, nel Golfo, nell'Africa del Nord e la Turchia.
44. Coltano [Pi]. Importante base Usa-Nsa per le telecomunicazioni: da qui sono gestite tutte le informazioni raccolte dai centri di telecomunicazione siti nel Mediterraneo. Deposito munizioni Us Army; Base Nsa.
45. Pisa [aeroporto militare]. Base saltuaria dell'Usaf.
46. Talamone [Gr]. Base saltuaria dell'Us Navy.
47. Poggio Ballone [Gr]. Tra Follonica, Castiglione della Pescaia e Tirli: Centro radar Usa con copertura Nato.
48. Livorno. Base navale Usa.
49. Monte Giogo [Ms]. Centro di telecomunicazioni Usa con copertura Nato.
Sardegna
50. La Maddalena - Santo Stefano [Ss]. Base atomica Usa, base di sommergibili, squadra navale di supporto alla portaerei americana "Simon Lake".
51. Monte Limbara [tra Oschiri e Tempio, Ss]. Base missilistica Usa.
52. Sinis di Cabras [Or]. Centro elaborazioni dati [Nsa].
53. Isola di Tavolara [Ss]. Stazione radiotelegrafica di supporto ai sommergibili della Us Navy.
54. Torre Grande di Oristano. Base radar Nsa.
55. Monte Arci [Or]. Stazione di telecomunicazioni Usa con copertura Nato.
56. Capo Frasca [Or]. Eliporto ed impianto radar Usa.
57. Santulussurgiu [Or]. Stazione telecomunicazioni Usaf con copertura Nato.
58. Perdasdefogu [Nu]. Base missilistica sperimentale.
59. Capo Teulada [Ca]. Da Capo Teulada a Capo Frasca [Or ], all'incirca 100 chilometri di costa, 7.200 ettari di terreno e più di 70 mila ettari di zone "off limits": poligono di tiro per esercitazioni aeree ed aeronavali della Sesta flotta americana e della Nato.
60. Cagliari. Base navale Usa.
61. Decimomannu [Ca]. Aeroporto Usa con copertura Nato.
62. Aeroporto di Elmas [Ca]. Base aerea Usaf.
63. Salto di Quirra [Ca]. poligoni missilistici.
64. Capo San Lorenzo [Ca]. Zona di addestramento per la Sesta flotta Usa.
65. Monte Urpino [Ca]. Depositi munizioni Usa e Nato.
Lazio
66. Roma. Comando per il Mediterraneo centrale della Nato e il coordinamento logistico interforze Usa. Stazione Nato
67. Roma Ciampino [aeroporto militare]. Base saltuaria Usaf.
68. Rocca di Papa [Rm]. Stazione telecomunicazioni Usa con copertura Nato, in probabile collegamento con le installazioni sotterranee di Monte Cavo
69. Monte Romano [Vt]. Poligono saltuario di tiro dell'Us Army.
70. Gaeta [Lt]. Base permanente della Sesta flotta e della Squadra navale di scorta alla portaerei "La Salle".
71. Casale delle Palme [Lt]. Scuola telecomunicazioni Nato sotto controllo Usa.
Campania
72. Napoli. Comando del Security Force dei Marines. Base di sommergibili Usa. Comando delle Forze Aeree Usa per il Mediterraneo. Porto normalmente impiegato dalle unità civili e militari Usa. Si calcola che da Napoli e Livorno transitino annualmente circa cinquemila contenitori di materiale militare.
73. Aeroporto Napoli Capodichino. Base aerea Usaf.
74. Monte Camaldoli [Na]. Stazione di telecomunicazioni Usa.
75. Ischia [Na]. Antenna di telecomunicazioni Usa con copertura Nato.
76. Nisida [Na]. Base Us Army.
77. Bagnoli [Na]. Sede del più grande centro di coordinamento dell'Us Navy di tutte le attività di telecomunicazioni, comando e controllo del Mediterraneo.
78. Agnano [nelle vicinanze del famoso ippodromo]. Base dell'Us Army.
80. Licola [Na]. Antenna di telecomunicazioni Usa.
81. Lago Patria [Ce]. Stazione telecomunicazioni Usa.
82. Giugliano [vicinanze del lago Patria, Na]. Comando Statcom.
83. Grazzanise [Ce]. Base saltuaria Usaf.
84. Mondragone [Ce]: Centro di Comando Usa e Nato sotterraneo antiatomico, dove verrebbero spostati i comandi Usa e Nato in caso di guerra
85. Montevergine [Av]: Stazione di comunicazioni Usa.
Basilicata
79. Cirigliano [Mt]. Comando delle Forze Navali Usa in Europa.
86. Pietraficcata [Mt]. Centro telecomunicazioni Usa e Nato.
Puglia
87. Gioia del Colle [Ba]. Base aerea Usa di supporto tecnico.
88. Brindisi. Base navale Usa.
89. Punta della Contessa
. Poligono di tiro Usa e Nato.
90. San Vito dei Normanni
. Vi sarebbero di stanza un migliaio di militari americani del 499° Expeditionary Squadron;.Base dei Servizi Segreti. Electronics Security Group [Nsa ].
91. Monte Iacotenente [Fg]. Base del complesso radar Nadge.
92. Otranto. Stazione radar Usa.
93. Taranto. Base navale Usa. Deposito Usa e Nato.
94. Martinafranca [Ta]. Base radar Usa.
Calabria
95. Crotone. Stazione di telecomunicazioni e radar Usa e Nato.
96. Monte Mancuso [Cz]. Stazione di telecomunicazioni Usa.
97. Sellia Marina [Cz]. Centro telecomunicazioni Usa con copertura Nato.
Sicilia
98. Sigonella [Ct]. Principale base terrestre dell'Us Navy nel Mediterraneo centrale, supporto logistico della Sesta flotta [circa 3.400 tra militari e civili americani ]. Oltre ad unità della Us Navy, ospita diversi squadroni tattici dell'Usaf: elicotteri del tipo HC-4, caccia Tomcat F14 e A6 Intruder, gruppi di F-16 e F-111 equipaggiati con bombe nucleari del tipo B-43, da più di 100 kilotoni l'una.
99. Motta S. Anastasia [Ct]. Stazione di telecomunicazioni Usa.
100. Caltagirone [Ct]. Stazione di telecomunicazioni Usa.
101. Vizzini [Ct]. Diversi depositi Usa. Nota: un sottufficiale dell'aereonautica militare ci ha scritto, precisando che non vi sono installazioni USA in questa base militare italiana.
102. Palermo Punta Raisi [aeroporto]. Base saltuaria dell'Usaf.
103. Isola delle Femmine [Pa]. Deposito munizioni Usa e Nato.
104. Comiso [Rg]. La base risulterebbe smantellata.
105. Marina di Marza [Rg]. Stazione di telecomunicazioni Usa.
106. Augusta [Sr]. Base della Sesta flotta e deposito munizioni.
107. Monte Lauro [Sr]. Stazione di telecomunicazioni Usa.
109. Centuripe [En]. Stazione di telecomunicazioni Usa.
110. Niscemi [Cl]. Base del NavComTelSta [comunicazione Us Navy ].
111. Trapani. Base Usaf con copertura Nato.
112. Isola di Pantelleria [Tp]: Centro telecomunicazioni Us Navy, base aerea e radar Nato.
113. Isola di Lampedusa [Ag]: Base della Guardia costiera Usa. Centro d'ascolto e di comunicazioni Nsa.
---
Le sigle
Usaf: aviazione
Navy: marina
Army: esercito
Nsa: National security agency [Agenzia di sicurezza nazionale]
Setaf: Southern european task force [Task force sudeuropea]
---
questo articolo, ospitato sul sito Kelebek, è tratto da iraqlibero.at.
Può essere riprodotto liberamente,
sia in formato elettronico che su carta, a condizione che
non si cambi nulla, che si specifichi la fonte - il sito web Iraqlibero www.iraqlibero.at -
e che si pubblichi anche questa precisazione
Per gli articoli ripresi da altre fonti, si consultino i rispettivi siti o autori
www.kelebekler.com/occ/busa.htm
P.P.S.: Tutto questo scempio di territorio e sottrazione di sovranita', deriva dal voto espresso e/o dal voto non esercitato nelle precedenti votazioni politiche.
Se a questo aggiungiamo che questi nostri dipendenti abbiamo dovuto strapagarli e continuare a mantenerli, la beffa e' senza fine.
Costoro hanno dimostrato che non sapevano fare di meglio.
Possiamo considerare noi di fare meglio nelle prossime occasioni, ossia di votare per i "meno peggio" ?
Ultima modifica: 19/06/2017 20:42 da marocg.

Di più
19/06/2017 23:26 - 19/06/2017 23:50 #9810 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Rien ne va plus, les jeux sont faits.
Trattati di libero scambio: no, grazie.
www.slowfood.com/sloweurope/it/trattati-...o-scambio-no-grazie/
---
Dopo anni di trattative segrete in ambito europeo, il Ceta, trattato di libero scambio con il Canada, un surrogato del Ttip, è in via di approvazione al Senato. Si tratta di un altro grande passo verso la completa cessione della sovranità nazionale, intesa come diritti dei lavoratori, sicurezza alimentare e supremazia dell’interesse pubblico su quello privato.
Pubblicato il: 19/06/2017

---
P.S.: Ho gia' parlato di questo argomento nel thread (03/06/2017 18:36 #9635)
TLC TTIP CET : porcheria.
Il Mainstream tace, siamo alla stretta finale.
P.P.S.: CETA= COLPO DI STATO SILENZIOSO - TIZIANA BEGHIN
Pubblicato il 15 feb 2017
Ultima modifica: 19/06/2017 23:50 da marocg.

Di più
20/06/2017 02:45 #9811 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Pettegolezzi, querele e ballottaggi. Ma soprattutto bugie.
---
Verdini: «Renzi voleva un governo fragile. Mi disse di non andare con Gentiloni, e così ho fatto»
Pubblicato il 19 giu 2017 - di Maria Teresa Meli
www.corriere.it/politica/17_giugno_20/ve...7-7977c09f9d70.shtml
---
m5s, TOFALO: HO DENUNCIATO MATTEO RENZI. BASTA BUGIE
Pubblicato il 19 giu 2017

---
ALESSANDRO DI BATTISTA E LUIGI DI MAIO A FABRIANO. ASCOLTATELI!
Pubblicato il 16 giu 2017

---
P.S.: Matteo Renzi - MI DICA DOVE SONO LE BUGIE
Pubblicato il 31 mag 2017

Di più
20/06/2017 22:39 #9828 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Ingerenze a comando.
Gentiloni e Rajoy scrivono a Maduro. "No all'Assemblea costituente!"
Notizia del: 20/06/2017 - di Geraldina Colotti* - il Manifesto
*Pubblichiamo su gentile concessione dell'Autrice
www.lantidiplomatico.it/dettnews-gentilo...ostituente/82_20569/
---
Vergogna.
Questi 2 cittadini, non si accontentano di fare danni nel Paese che li ospita.
A gentile richiesta, uniscono i "propri" intenti per amplificare il megafono mainstream affinche U.S.A. possa impadronirsi del petrolio del Venezuela.
Non si accontentano di fare danni nel vecchio continente, nell'Europa che si ritrova unita ormai solo per dividere e distruggere i restanti diritti degli Stati membri.
Il "nostro" poi, non eletto, continuazione di una alleanza che non rappresenta gli italiani, esortati a gran voce dal referendum a "passare la mano" e a ridare la parola agli elettori, non demorde.
Facente parte di un partito, di nome Partito Democratico, di fatto illiberale, trasformista, con l'obiettivo di continuare ad ingannare gli italioti.
Nientepopodimenoche capo del governo di un Partito che e' la continuazione di quello che espresse il governo D'Alema, che si ricopri' di gloria nella guerra della ex Yugoslavia.
www.massimodalema.it/doc/16361/kosovo-fu...bardare-belgrado.htm
Che fine ha fatto l'articolo 11 della nostra costitizione ?
www.senato.it/1025?sezione=118&articolo_numero_articolo=11#
Bisognerebbe prima di tutto dire basta alla guerra e alla NATO che la diffonde.
E si dovrebbe finirla di armare le peggiori dittature, le vere dittature, non quelle dichiarate tali dai signori della guerra come U.S.A. e coalizioni.
Nicolás Maduro Moros e' Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela dal 14 aprile 2013, eletto democraticamente.
Le continue ingerenze straniere, finanziate da U.S.A., hanno organizzato i disordini nelle guarimbas, per invocare a pretesto l'intervento militare golpista americano.
Nicolás Maduro ha usato la sua facolta' per trasferire i poteri al popolo investendolo, tramite elezioni libere e democratiche nell'Assemblea Costituente, a tutelare i propri diritti.
Questa Assemblea Costituente convoca il potere costituente originario.
Gli attuali obiettivi sono quelli di raggiungere la pace seguendo un cammino istituzionale. ll dibattito costituente potrebbe arricchire la Costituzione, ad esempio attraverso l’istituzionalizzazione delle Misiones come strumento per realizzare i diritti sociali: alimentazione, salute, istruzione, abitazione e sicurezza dei cittadini. La discussione con una maggioranza sensata potrà contribuire a incorporare esperienze accumulate durante 18 anni in una battaglia di tutti i giorni per la stabilità della Repubblica e la costruzione degli assi portanti della società, per ristabilire l’equilibrio necessario a ogni comunità civile.
La procedura elettorale è la seguente: Il Capo dello Stato, che nel sistema è anche capo del governo, l’attiva in base dell’articolo 348 della Costituzione venezuelana. Il potere elettorale, il Cne, riceve la richiesta e da qui si organizza un processo elettorale per scegliere tramite un voto universale, diretto e segreto, i membri del potere costituente. Quindi, il popolo vota per la selezione dei suddetti membri del potere costituente e li proclama dopo lo spoglio delle schede affinché integrino il «potere costituente originario», il quale, in modo sovrano, elabora la sua agenda di lavoro e il regolamento interno del dibattito. Il potere costituente avrà facoltà di decidere se dissolvere o meno i poteri pubblici costituiti (cinque quelli che esistono attualmente: l’Esecutivo, il Legislativo, il Giudiziario, quello Civile ed Elettorale).
La Costituente rappresenta un serio rischio per la continuità del progetto socialista nel paese. Per questo è tutt’altro che un autogolpe. Tocca ai cittadini decidere se abbiano scelto il miglior cammino per sostenere i diritti sociali per gli esclusi e per la maggioranza.
---
P.S.: Earl Herrera sulla crisi in Venezuela: "L'Assemblea Costituente come opportunità per gli oppositori che vogliono la pace"
Notizia del: 16/06/2017 - Fonte: teleSUR
www.lantidiplomatico.it/dettnews-in_ital...ivariana/5694_20527/
---
In Italia manifestazioni in solidarietà al fianco della Rivoluzione Bolivariana
Notizia del: 20/06/2017
www.lantidiplomatico.it/dettnews-in_ital...ivariana/5694_20564/

Di più
21/06/2017 03:54 #9831 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Video. Ma cosa ci ha fatto di male la Corea del Nord?
Un videoclip per capire il perché della imminente guerra alla Corea del Nord
DI PECORAROSSA 3 GIUGNO 2017
www.pecorarossa.it/2017/06/03/un-videocl...alla-corea-del-nord/
Notizia del: 05/06/2017 - Francesco Santoianni
www.lantidiplomatico.it/dettnews-video_m...del_nord/6119_20388/

Ma cosa ci ha fatto di male la Corea del Nord per meritarsi l’odio dei nostri governanti e dei loro “giornalisti”? Se lo domanda questo videoclip che comincia dall’unico “sgarbo” fattoci dalla Corea del Nord (l’eliminazione ai mondiali di Calcio del 1966) per poi passare alla guerra alla Corea del 1950; una ecatombe (2 milioni di morti) scatenata dagli USA sopratutto per perpetuare quel complesso militare-finanziario (denunciato nel suo discorso di addio dal presidente USA Dwight D. Eisenhower) vero volano dell’economia statunitense.
Un mostruoso meccanismo che oggi pretende nuove guerre, come quelle che si stanno preparando contro la Corea del Nord ma, sopratutto, contro la Cina, detentrice di buona parte del Debito pubblico statunitense.
Buona visione
Francesco Santoianni
P.S.: L'Italia e' stata vaccinata in massa dall'inizio del piano Marshall.
cronologia.leonardo.it/marshal/marsh00.htm
La porzione di DNA iniettato + nanoparticelle di latticini, provenienti dalla femmina del bufalo mediterraneo italiano, "caso unico nella storia dei vaccini", ha manifestato caratteristiche di eriditarieta'.
La speranza e' affidata al successo del decreto Lorenzin, per rompere la catena immunologica e ripristinare le caratteristiche degli umani.

Di più
21/06/2017 21:48 - 22/06/2017 00:22 #9845 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Sbufalare in una Italia dimagrita.
---
[PANDORA TV SPECIALE] CICAP: gli sbufalatori sbufalati
In occasione del suo prossimo convegno autunnale, il CICAP ha bandito un concorso per premiare la “Bufala d’Oro 2017”. Un amico del Gruppo Pandora TV ha deciso di mandare la sua proposta, scrivendo quanto segue: “Propongo per il premio “Beatrice Lorenzin, Ministro della Sanità”. La motivazione: “Per aver inventato, contro ogni evidenza scientifica, un’epidemia di morbillo in Italia nel 2017, dopo aver detto in passato che in Inghilterra ci sono stati più di 200 morti per morbillo nel 2014, ed altre amenità varie che dimostrano un’assoluta ignoranza sul tema. Basandosi su tali assunti inventati, ha promulgato un Decreto Legge per imporre 12 vaccini alla popolazione italiana.” A questo punto abbiamo fatto girare la proposta in rete, tramite i social. Evidentemenete l’idea deve aver trovato d’accordo moltissime persone, visto che hanno cominciato ad arrivare decine di messaggi di risposta, che dicevano “l’ho votata anch’io, con la stessa motivazione”. La cosa è andata avanti per alcune ore, finchè, verso le tre del pomeriggio, il CICAP ha deciso di bloccare l’accesso al modulo per le votazioni. In altre parole, il CICAP ha lanciato un democraticissimo sondaggio per votare la bufala pseudoscientifica dell’anno, ma quando ha capito che a vincere il premio sarebbe stata, in tutta probabilità, la Ministra Lorenzin, allora ha buttato al cesso la democrazia e ha chiuso il sito. Prima di tutto, quindi, bisogna proteggere i propri padroni. Poi casomai, se proprio avanza del tempo, si può anche giocare a fingere di essere democratici.
a cura di Massimo Mazzucco - Pubblicato il 21/06/2017

P.S.: ... E, come diceva sempre Vittorio De Sica, «un niente d’ombretto. Senza non si va in scena».
---
“Vaccinare sì, vaccinare no?” E’ la domanda che tiene banco nelle ultime settimane sui social, con gli opposti schieramenti pronti a sbranarsi a suon di minacce di reciproco sterminio. Ci sono poi le vaccinazioni contro la verità, per esempio in merito ai presunti eventi che dovrebbero terrorizzarci. In questo caso, l’unico rimedio possibile è spegnere la tv e liberarsi dalla dipendenza dei telegiornali. Anche leggere certi libri può servire a proteggersi dagli inganni, per esempio se tutti avessero letto 1984, di George Orwell, conoscerebbero il seguente passo: “C’erano attentati continui e ingiustificati, fatti a caso. Servivano allo stato per limitare le libertà dei cittadini, ad ogni attentato si facevano leggi restrittive”.
Roberto Quaglia: “Fake fake news” – Giugno 2017 - Added by adalberto gianuario on 21/06/2017

---
Vorrei l'Italia fuori dalla NATO e da questa Europa (prima di GREXIT ...).
Le persone per rappresentarci degnamente in Italia ci sono, senza ombra di dubbio.
Per esempio i protagonisti dei 2 video sopra esposti potrebbero iniziare a riempire l'elenco e credo che raccoglierebbero consensi.
Il problema e' che non ci sono Partiti degni di rappresentarci.
La storia della nostra repubblica e' stracolma di esempi a suffragio delle mie affermazioni: la societa' civile non merita questa classe politica.
Cosa possiamo fare per provare a cambiare questo stato di cose ?
Certo che i Partiti, cosi' come si sono consolidati in questo sistema, non ci servono, se mai ci sono serviti !
Perche' mai dovremmo continuare a mantenerli in vita, ci costerebbe molto meno assumere dei liquidatori a tempo determinato se questi sono gli obiettivi (occulti per la massa) che perseguono.
Per gestire la pubblica amministrazione, e' sufficiente affidarsi a persone del luogo, al massimo raggruppati in liste civiche.
Per i "rappresentanti" forse sarebbe opportuno ridurre al lumicino queste cariche con relativi poteri decisionali.
Il potere deve ritornare al popolo.
Se il popolo fatica ad arrivare a fine mese, al limite della sopravvivenza, non ci possono piu' essere sprechi pubblici.
Chi ha internet e' piu' che sufficiente per essere decisivo tramite consultazioni con strumenti seri (pochi) per scelte prioritarie.
Gli altri non contano perche' sono fuori dalla realta' e per il loro bene e' meglio che ci restino.
Certo ci sarebbero molti problemi da affrontare, ma iniziare da una visione piu' realistica delle nostre condizioni, una presa di coscienza, gia' sarebbe un buon punto di partenza.

P.S.: ZITTISCE TUTTI: LA VERITÀ SULLO STATO DELL'EURO E DELL'UNIONE EUROPEA - CARLO MARTELLI (M5S)
Pubblicato il 21 giu 2017
Ultima modifica: 22/06/2017 00:22 da marocg.

Di più
23/06/2017 01:05 #9855 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Tutu ... CETA!
Il CETA è in Senato. Il silenzio assordante sul trattato internazionale che cambierà per sempre le vostre vite
"Tutti dicono di voler cambiare i trattati dopo, ma pochi cercano di fermarli prima."
Il degrado della nostra democrazia è ben rappresentato dal fatto che uno scontro megalattico stia accompagnando la discussione su una legge all'acqua di rose sullo ius soli, mentre il senato si prepara ad approvare nel silenzio generale il famigerato trattato CETA.
Il trattato è quello stipulato tra Unione Europea e Canadà e serve a far passare liberamente la globalizzazione più selvaggia e distruttiva, travolgendo le poche regole rimaste a difesa dei lavoratori, dei consumatori, dei cittadini. Il succo del trattato è il via libera ai prodotti, ai servizi e alle attività delle grandi multinazionali, secondo le regole loro e del paese più disponibile verso di esse. E se qualche stato dovesse decidere di opporsi in nome delle proprie leggi su lavoro, salute e ambiente, le multinazionali potrebbero citarlo in giudizio in un arbitrato, gestito a condizioni, per esse, di favore.
La extragiudizialità dei grandi fruitori di profitti rispetto agli stati diventa legge, lo stesso privilegio di fronte alla giustizia comune di cui nel Medio Evo gode ano prìncipi e baroni.
Il CETA è una Bolkestein globale ed è perfettamente eguale all'altro trattato, sul quale invece l'opinione pubblica europea era stata in grado di fermare i suoi folli governi: il TTIP con gli Stati Uniti. Forse perché la potenza degli USA intimoriva di più, alla fine anche Hollande e Merkel bloccarono la ratifica di quel trattato. Non il governo italiano , però, che servo tra i servi ha invece continuato a dichiararsi favorevole ad esso.
Bloccato il TTIP, il CETA con il più simpatico Canadà è diventato lo strumento, il cavallo di Troia, per far passare la stesse devastazione di massa dei diritti.
Tutta la stampa italiana ha incensato il gentile e fascinoso leader canadese, Trudeau, che omaggiava le vittime del terremoto. Era una bella opera di promozione di un trattato che toglierà le barriere alla importazione del grano duro, che in Nord America si coltiva con largo uso del cancerogeno glifosato.
Le multinazionali USA, in attesa che passi il trattato con il loro paese, potranno così utilizzare le loro sedi canadesi ed il CETA per ottenere subito il via libera ai loro affari, per noi, più distruttivi.
La ratifica del CETA avviene da parte di un parlamento dove quasi tutti, poi, si pentono dei trattati che firmano ed approvano. La mostruosa riscrittura dell'articolo 81 della Costituzione, che ha costituzionalizzato l'austerità europea, è avvenuta quasi alla unanimità nelle due camere, ma ora non si trova chi l'abbia votata. Tutti oggi dicono di voler cambiare i trattati europei, ma fanno finta di non saper che ogni modifica di quei trattati richiederebbe l'unanimità degli stati, quindi il consenso della Germania.
Tutti dicono di voler cambiare i trattati dopo, ma pochi cercano di fermarli prima.
Il CETA è un attentato ai diritti e alla democrazia, per me chi lo approva dovrà essere considerato nemico, ma anche chi si occupa d'altro mentre proprio qui dovrebbe rovesciare il tavolo, anche chi lo lascia passare in silenzio dovrà essere chiamato alle sue responsabilità. Una democrazia muore per colpa di chi la colpisce, ma anche di chi volge lo sguardo da un'altra parte.
Notizia del: 22/06/2017 - di Giorgio Cremaschi
www.lantidiplomatico.it/dettnews-il_ceta...tre_vite/6121_20600/
---
P.S.: Ultime News:
CETA: i socialisti spagnoli cambiano idea. Voteranno no
Finora il Psoe aveva votato a favore del Ceta sia all'Europarlamento che al parlamento di Madrid
Notizia del: 22/06/2017 - Fonte: AdnKronos/Dpa
www.lantidiplomatico.it/dettnews-ceta_i_...teranno_no/82_20605/

Di più
23/06/2017 15:53 #9859 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Ciao.
Mario Albanesi: Sveglia 5 Stelle!
I recenti fatti internazionali che conducono alla guerra nucleare devono spingere alla reazione i popoli specie quello italiano. I giovani del Movimento 5 Stelle sono in grado di ricostruire un Movimento per la pace: perché non lo fanno?
SOS PandoraTV - Added by adalberto gianuario on 23/06/2017
www.pandoratv.it/

---
GIOVEDÌ 22 GIUGNO 2017
A presto!
Un saluto a tutti.
E occhio a quelle merde di sauditi, ai vaccinatori multipli di Casa Frankenstein, agli smartphone che ti consegnano nudo come un verme a chi ti fotte e alla stupidità, al torvo papa sorridente e bla-bla-ista, a chi ti assalta alle spalle con le lame della "società civile", dei "diritti umani", dei "nostri valori", a chi distrugge il Sud lontano svuotandolo delle sue forze umane migliori e fa saltare quel che resta del Sud vicino a forza di buonismi sorosiani, Ong, accoglitori universali e"dagli al sovranista", al "populista", all' "identitario". A chi ti scassa la minchia con "è l'Europa che ce lo chiede".
E a chi vi circuisce ragliando di "nuova sinistra", "riunire le sinistre", "soggetto politico di sinistra", Bersani, Pisapia, Fratoianni, Fassina, Vendola, rispondete: "Io sto col dittatore Assad, io sto col dittatore Maduro, io stavo col dittatore Gheddafi e anche con il dittatore Saddam. Io sto con Putin. Nessuno di voi vale un'unghia di questi.
E sento che dall'alto qualcuno mi fa pat pat sulla spalla. Che sia il Che? Che sia Marx? Magari è Gramsci? Accetterei, oggi come oggi, anche un buffetto di Keynes.
Ci sentiamo più in là. E poi ci sarà un docufilm che forse si chiamerà "O LA TROIKA, O LA VITA"
Ciao.
Un saluto a tutti.
Pubblicato da Fulvio Grimaldi
fulviogrimaldi.blogspot.it/
---
P.S.: Ciao Mario, Ciao Fulvio (grande, come sempre!).
... Ciao anche a te, Beppe, sei ancora in tempo ...
... com'e' ? ... non perdere di vista il dito ...

Di più
24/06/2017 00:11 #9863 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Tra il cristallo e l'argento.
Venticinque anni di matrimonio sono un traguardo importante, vi auguro di superarlo ed arrivare ai cinquanta così felici come oggi! Auguri!

---
Berlusconi: «I Cinquestelle come i comunisti, scendo in campo»
In tv: Grillo si faceva pagare in nero
Discorso stile anni ‘90 davanti alla platea amica di Publitalia: «I grillini sono pericolosi e dobbiamo fermarli». Affondo su Di Maio e Di Battista: «Non hanno studiato»
di Tommaso Labate - 23 giugno 2017
www.corriere.it/amministrative-2017/elez...-de301c7bc284.shtml#
---
P.S.: Ho sempre preferito quest'altra discesa in campo:

Di più
25/06/2017 16:49 #9881 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
AMBIENTE & VELENI.
Pannolini tossici, l’inchiesta choc della rivista francese segnala anche Pampers
di Andrea D'Ambra - 24 giugno 2017
www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/24/pann...che-pampers/3664385/
...
Commento: cawdor • 5 ore fa
Sì sì, certo. Il messaggio è: comprate i pannolini di cotone lavabili.
Come no!
Signor D'Ambra i pannolini usa e getta hanno infinitamente migliorato la vita delle neomamme e lei, nonostante "i livelli riscontrati rispettino i limiti normativi" invita a tornare all'età della pietra.
Ci torni lei, e la sua famiglia.

Commento: Lulù 2.0 cawdor • 3 ore fa
La vita delle neo-mamme può essere migliorata solo in una società civile.
Altrimenti le neo-mamme sono solo consumatrici di porcherie.
E l'inquinamento prodotto di conseguenza cadrà sulle spalle dei loro figli.
Nessuno invita a tornare all'età della pietra ma a costruire quella società civile
che non c'è.
---
Pollo al cloro – No Ttip
Se passa il TTIP finalmente anche in Italia avremo il pollo al cloro, lo potrai far sguazzare nella piscina durante il pomeriggio e la sera, con lo stesso pollo: barbecue, a bordo piscina naturalmente.
Prodotto dai gestori del campeggio comunale Valtramontina di Tramonti di Sotto, provincia di Pordenone, che è il primo Comune friulano ad aver approvato una delibera del consiglio comunale contro il TTIP.
SOS PandoraTV

Commento PandoraTV: marcoferro • un anno fa
ah ah divertente ma io il pollo al cloro lo userei per sbiancare i panni.
Commento PandoraTV: Gianfranco Menotti • un anno fa
Gli americani lo mangiano da sempre e stanno arcibenone: Noi chi siamo per rifiutarlo? Sicuramente è gia' parzialmente digerito, quindi bello morbido e a cottura rapidissima:tre minuti ed è pronto.Abbiamo mica tempo da perdere...noi disoccupati
---
P.S.: NO-CETA: Vorrei una battaglia in Senato per non doverlo chiamare poi Movimento 5 Selfie.
P.P.S.: Campagna Stop TTIP - CETA, il Senato voti NO! L’appello di Alex Zanotelli
GIU 24 2017 - Pubblicato da Stop Ttip Italia

stop-ttip-italia.net/tag/ceta/

Di più
27/06/2017 01:07 - 27/06/2017 01:15 #9895 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
La banca del buco.
---
PTV News 26.06.2017 - Banche venete: Babbo Natale è arrivato d’estate
Pubblicato il 26 giu 2017 - PandoraTV

---
Alessandro Di Battista #M5S a "La7-GabbiaOpen"
Pubblicato il 21 giu 2017

---
Generale Pappalardo accusa governo e banche
Pubblicato il 20 dic 2013

---
P.S.: Roberto Benigni da non perdere - in banca tratto da "Tu Mi Turbi"
Ultima modifica: 27/06/2017 01:15 da marocg.

Di più
28/06/2017 13:27 #9900 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Trasformismo senza confini.
---
L'imbroglio neoliberista di Macri in Argentina
Mauricio Macri ha ingannato l’elettorato con premeditazione e faccia tosta
Notizia del: 27/06/2017 - di Alfredo Serrano Mancilla
(Traduzione dallo spagnolo per l’AntiDiplomatico di Fabrizio Verde)
Fonte: blogs.publico.es/
www.lantidiplomatico.it/dettnews-limbrog...rgentina/5694_20651/
---
La guerra delle Falkland (in inglese: Falklands War, in spagnolo: Guerra de las Malvinas)
fu un conflitto militare combattuto tra aprile e giugno 1982 tra Argentina e Regno Unito per il controllo e il possesso delle isole Falkland, della Georgia del Sud e delle isole Sandwich meridionali.
it.wikipedia.org/wiki/Guerra_delle_Falkland
...
Questa guerra tra Argentina e "Regni Uniti" (task force) ha minato il fisico della "compagine" albiceleste.
A nulla e' valsa l'iniezione di fiducia dei coniugi Kirchner (Néstor 2003-2007 e Cristina Fernández 2007-2015).
La liberta'/sovranita' e' un bene per il quale bisogna lottare, tutti, quotidianamente, senza compromessi.
Pero' il popolo e' sovrano, padrone dei propri destini, lo hanno eletto democraticamente, se lo tengano !
E' uno dei limiti delle vere democrazie e in Europa non accade nulla di diverso.
Il problema e' come cambiare.
P.S.: Intervista a Zygmunt Bauman: “Come cambiare il mondo”
Il mondo com’è e come possiamo cambiarlo, Zygmunt Bauman
Un’intervista fatta a Zygmunt Bauman nel 2007 per un progetto cinematografico che poi non è andato avanti.
Rimettendo a posto cassetti e scatoloni sono spuntati questi mini dv dimenticati.
In sostanza per tutta l’intervista chiedo al sociologo cosa si dovrebbe fare per cambiare il mondo e lui per tutta l’intervista si schermisce dicendo che il suo lavoro descrivere la realtà, non cambiarla.
Però poi alla fine qualcosa dice anche su questo.
Spero che possa interessarvi.
Sabina Guzzanti - 30 maggio 2017

Di più
28/06/2017 16:10 #9903 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
CETA. Ecco i nomi dei senatori che lo hanno votato.
Una nuova pagina nera per la sovranità italiana.
p.s. quando leggete della Lega Nord come baluardo degli interessi nazionali non dimenticate che sta ancora festeggiando per aver vinto le amministrative con quella Forza Italia che ha votato il CETA
Notizia del: 27/06/2017
www.lantidiplomatico.it/dettnews-ceta_ec...nno_votato/82_20658/
---
P.S.: Pd e MDP (di nuovo assente) votano si al CETA con Forza Italia… e contro l’Italia
GIU 27 - Pubblicato da Stop Ttip Italia
stop-ttip-italia.net/
---
P.P.S.: Così hanno deciso i nostri dipendenti, che dire ?!?.

Di più
01/07/2017 01:34 - 01/07/2017 02:43 #9972 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Senza titolo.
I nostri parlamentari sono abusivi.
"... lo Stato non esiste.
Nel 2014 e' stata emanata una sentenza della corte costituzionale.
Ha detto i parlamentari 945 sono stati eletti con una legge anticostituzionale.
Se ne debbono andare a casa."

"...Si sono pappati 900 milioni di euro..."
Mentre continuano a pappare, ammesso che debbano continuare, provo a "cucire" su qualche parlamentare (e non) il partito che mi ispira.
Naturalmente e' un giuoco, 19-6-2017.
Il Grillo mannaro scende in campo, tanto dopo 2 giri si chiama fuori, dal Partito 5 Stelle !
Di Maio, dopo la caduta in Crimea, lo vedrei bene come candidato premier per il P.D., senza primarie ...
Renzi, bello ciao ciao !, dovrebbe ritornare al padre (puta..tivo), ... e Forza Italia per fare e per crescere ...
Casini, solo per il nome, lo vedrei in Lega (anche se al nord DÜRA MINGA).
Matteo Salvini, chi meglio di lui in Fratelli d'Italia - AN cona.
Giorgia Meloni finalmente approda in Articolo 1 MDP.
Sgarbi quotidiani come Alternativa Popolare.
Altro Partito ... ma che e' Medjugorje ?
P.S.: E' aperta la caccia al meno peggio, "Help".
Ultima modifica: 01/07/2017 02:43 da marocg.

Di più
01/07/2017 07:09 - 01/07/2017 08:25 #9974 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
M 50 S.
Allucinazioni movimentate in una notte stellata.
Stavo sognando il torvo Papa di Grimaldi.
Poi mi sono svegliato e senza motivo ho ricordato l'intervista del Prof. Stefano Montanari, del suo punto di vista in quella vicenda mai chiarita con Beppe Grillo.
Ho subito associato il decreto "illiberale" Lorenzin sui vaccini, con il M 5 (cinque) Stelle inaspettatamente tollerante e ambiguo.
Poi mi sono distratto con la filastrocca "di Di di Di Maio" (candidato premier)
Il Punto di Giulietto Chiesa: “Finalmente alcune chiare (e desolanti) conferme sulla linea di politica estera del M5S”.
Desolanti per la condivisione delle giuste punizioni alla Russia per le azioni in Crimea, inaccettabile per me e per molti credo.
Stesso giudizio per la permanenza nella NATO.
Riflettendo complessivamente sulle posizioni dei pentastellati, in prospettiva, considerato il valore dell'eredita' e conseguentemente del ruolo, non vedo quale terrore potrebbe suscitare una ascesa al potere dei grillini.
Poi mi sono scocciato di riflettere, ho un sonno boia.
Ho ripreso a dormire e la fantasia ha preso spunto dagli ultimi pensieri.
Loschi figuri si sono appropriati dei miei sogni, inducendo strane sensazioni.
Il dormiveglia riprende i pensieri sospesi, a scapito della lucidita':
La lotta per il potere appassiona questa estate rovente, e' guerra aperta ...
Il M5S primo partito, e' pronto per governare, ma ancora non ci sono i numeri ..
Se fossi della C.I.A. vedrei la cosa di buon grado, invece di preoccuparmi come volevano indurci a credere, proverei a favorirli (riesumando la strategia della tensione).
Se fossi il capo della C.I.A., visti gli stipendi, gli chiederei il pizzo (la differenza che restituiscono, tanto paga pantalone).
Quindi di diritto M50 stelle, gli stati della confederazione, quale membro onorario.
Non si capisce la strategia di Grillo a breve, medio termine, perlomeno da quello che traspare dai suoi esponenti.
A meno che ... (?)
Riecco il Papa, nel giorno della sua elezione, stavolta e' un papa di transizione, Felicetto de li Caprettari.
Annuntio vobis gaudium magnum: Habemus Papam:
Beppe de li Caprettari
"Ma quando viene annunciata la grande notizia al moribondo, questi rivela che il suo stato di salute era solo una finzione, portata avanti per dieci anni, secondo un piano accuratamente architettato proprio per arrivare a quel risultato. La sua prima azione come pontefice è quella di far giustiziare entrambi i cardinali che aspiravano a quella carica".
P.S.: Ho fatto i conti senza lo Stoltenberg ("blue" Jens):
La mia vita non valeva un dollaro bucato:
Fine
Ultima modifica: 01/07/2017 08:25 da marocg.

  • SEBIN
  • Avatar di SEBIN
  • Offline
  • La cultura personale è la mia vita e il mio hobby
Di più
01/07/2017 08:49 #9975 da SEBIN
SEBIN RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Ma che dobbiamo fsrense costoro sono solamente professionisti nel rubare dalle tasche degli italiani? È ovvio che costoro ci stanno rubando da una vita. E va bene il governo l'idiota che pur essendo corrotto è anche futile e colmo di ignoranti. Ira pure i 5 stelle fanno la loro figura. Che altro ci tocca sopportare?

SABINO LAMONACA

Di più
01/07/2017 22:01 #9982 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
SEBIN:
01/07/2017 02:49 #9975

SEBIN:

Ma che dobbiamo fsrense costoro sono solamente professionisti nel rubare dalle tasche degli italiani?

marocg:

Che si tratta di professionisti, non c'e' dubbio.
Il loro curriculum e' pubblico e in internet i dati si possono leggere, sempre che si voglia leggerli.
Si perche' in parlamento non ci sono per caso. Tutto inizia con una elezione e il voto e' "cosa nostra".
Certo non tutti sono stati votati, pero' chi ce l' ha messo in "quel posto", certamente si, non e' per opera dello spirito santo (chiedere a Giuseppe, p.p.).

SEBIN:

È ovvio che costoro ci stanno rubando da una vita.

marocg:

Non e' tanto ovvio, pero' e' cio' che le cronache riportano e anche le inchieste giudiziarie emerse (immaginiamo il sommerso., ... ah la statistica, quanto e' facile da manipolare ...).

SEBIN:

E va bene il governo l'idiota che pur essendo corrotto è anche futile e colmo di ignoranti.

marocg:

Confermo la prima risposta.

SEBIN:

Ira pure i 5 stelle fanno la loro figura.

marocg:

Non sono ancora andati al governo del Paese.
Dall'opposizione non puoi decidere nulla, anche svolgendo bene il proprio ruolo.
Non sono assimilabili ai mestieranti della politica e per questo possono incorrere in errori di forma dovuti principalmente a inesperienza.
Secondo me e' presto per dare giudizi, per questo e' necessario metterli alla prova, "mi consenta".

SEBIN:

Che altro ci tocca sopportare?

marocg:

La soluzione dipende anche da noi.
Essendo piu' attivi nella gestione dei problemi, delegando il meno possibile, controllando quanto piu' possibile.
Facciamo un esempio pratico: abbiamo un bene che non possiamo amministrare direttamente.
Quindi deleghiamo qualcuno che lo faccia in nome nostro, d'accordo ?
Ora, sulla fiducia, possiamo immaginare che lo faccia bene, in tutta onesta', ecc. ecc. (disinteressatamente un po' meno ...).
Quanto piu' ci disinteressiamo della cosa, quanto piu' aumentera' l'interesse dell'amministratore in questa delega. Siamo d'accordo ?
La stessa cosa avviene nell'amministrazione pubblica, con le debite proporzioni.
Quindi delegare meno che si puo' e ottemperare ai propri doveri civici.
C'e' chi si spende nel sociale, nobilmente, sottraendolo al proprio tempo libero.
Altri apportano nella pubblica amministrazione, sostenendo liste civiche, stesso discorso per il tempo libero.
Poi c'e' la questione del voto, nella nomina dei nostri rappresentanti.
Io vorrei una battaglia vera sul diritto di voto e sull'obbligo del voto, come dovere civico.
Quando una persona non va a votare e' una sconfitta per la democrazia.
Significa delegare ad altri soggetti, non precisati, il dovere di amministrare la cosa pubblica.
Non importa se le ragioni di una astensione sono valide e quasi sempre lo sono.
Ancora una volta se nessuno di cio' che dovremmo eleggere non ci rappresenta, dipende anche da noi.
E' un loop, un circolo vizioso, non se ne esce se non lo si comprende per poi attrezzarsi per combatterlo.
Se non si capisce che questa e' l'arma in piu' utilizzata dai vincitori delle urne, e' come abbaiare alla luna.
Chi è causa del suo mal pianga se stesso.
Ci tocchera' sopportare questo e altro ancora, perche' mai dovrebbero fermarsi, avendo il nostro consenso/assenso ?
Quindi preciso il mio pensiero sul diritto di voto: lo vorrei obbligatorio e certificato.
Il suo esercizio è dovere civico, sancito dalla costituzione, ma evidentemente e' comodo non pressionare i cittadini nell'unico momento di sovranita' individuale.
Concludo con una frase celebre che esemplifica il fare:
Dunque, miei concittadini americani, non chiedete cosa il vostro paese può fare per voi, chiedete cosa potete fare voi per il vostro paese.
Concittadini del mondo, non chiedete cosa l'America può fare per voi, ma cosa possiamo fare, insieme, per la libertà dell'uomo.
(John Fitzgerald Kennedy, Campidoglio, Stati Uniti Washington D.C. 20 gennaio 1961).

  • SEBIN
  • Avatar di SEBIN
  • Offline
  • La cultura personale è la mia vita e il mio hobby
Di più
02/07/2017 06:55 #9983 da SEBIN
SEBIN RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
"Non sono ancora andati al governo del Paese.
Dall'opposizione non puoi decidere nulla, anche svolgendo bene il proprio ruolo.
Non sono assimilabili ai mestieranti della politica e per questo possono incorrere in errori di forma dovuti principalmente a inesperienza.
Secondo me e' presto per dare giudizi, per questo e' necessario metterli alla prova, "mi consenta"".

Già, hai ragione in pieno, poiché i 5 stelle non sono ancora sudati slot governo di questo lo so e posso capirlo ma osservando attentamente il bilancio delle due grandi città Roma Torino, cisalpina verrebbe fuori da tutto ciò.? Ripeto, il movimento 5 stelle è l'opposizione in Italia e per ora sembra se la stiano calando, quello che però voglio capire io è che se ci sono persone che credono nella loro operato pur sentendo dire le stesse buffonate dai media. Cit Meloni, Moretti, Leonardi, Orfini e tutti gli altri parassiti esistenti.

SABINO LAMONACA

  • SEBIN
  • Avatar di SEBIN
  • Offline
  • La cultura personale è la mia vita e il mio hobby
Di più
02/07/2017 07:00 #9985 da SEBIN
SEBIN RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
"Che si tratta di professionisti, non c'e' dubbio.
Il loro curriculum e' pubblico e in internet i dati si possono leggere, sempre che si voglia leggerli.
Si perche' in parlamento non ci sono per caso. Tutto inizia con una elezione e il voto e' "cosa nostra".
Certo non tutti sono stati votati, pero' chi ce l' ha messo in "quel posto", certamente si, non e' per opera dello spirito santo (chiedere a Giuseppe, p.p.)."

Si ma quello che voglio ribadire io è che loro per tutto questo tempo hanno amministrato e governato con i piedi. Manco si rendono conto dello schifo che c'è in Italia e costoro poi dovrebbero avere dei curriculum. Curriculum che a paese mio sono ottimi ma inversamente proporzionali al loro modo di lavorare. Chiunque vada al governo, lo dico, va solo per soddisfare le proprie esigenze. Basti vedere quel demente di Renzi che in soli 3 anni di governo ha lasciato un buco di debito grande così. Io perchè ho detto che sono professionisti nel rubare?! Perché

1 Sanno rubare e poi danno la colpa ai 5 stelle

2 Non si vergognano

3 Non è un curriculum che fa di te una persona capace ma come lavori.

4 Potrei mandare un messaggio privato a Marocg?

SABINO LAMONACA

Di più
02/07/2017 16:50 #9986 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
SEBIN
02/07/2017 01:00 #9985

SEBIN:

Chiunque vada al governo, lo dico, va solo per soddisfare le proprie esigenze. Basti vedere quel demente di Renzi che in soli 3 anni di governo ha lasciato un buco di debito grande così.
Io perchè ho detto che sono professionisti nel rubare?! Perché
1 Sanno rubare e poi danno la colpa ai 5 stelle
2 Non si vergognano
3 Non è un curriculum che fa di te una persona capace ma come lavori.
4 Potrei mandare un messaggio privato a Marocg?

Cosa ti fa scrivere che io sia "professionista nel rubare" ?
(anche se mi metti al posto nr.4/4 del tuo elenco)

P.S.: Da Menu, luogocomune
Info sito
ISCRIZIONI
. Comunicare con gli altri utenti via PM (messaggio privato), oppure in tempo reale, tramite la chat.
Massimo Mazzucco
P.P.S.: Per quanto riguarda il posto nr.3/4 del tuo elenco:
In internet non trovi solo il "curriculum", puoi trovare di tutto e il contrario di tutto.
Poi ognuno e' libero ti trarre le proprie conclusioni, al momento del voto.

  • SEBIN
  • Avatar di SEBIN
  • Offline
  • La cultura personale è la mia vita e il mio hobby
Di più
02/07/2017 20:06 #9987 da SEBIN
SEBIN RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
E va bene, buonaserata. Preferisco non divulgarmi oltre.

SABINO LAMONACA

Di più
02/07/2017 20:24 #9988 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Senza "divulgarmi" le tue scuse ?

  • SEBIN
  • Avatar di SEBIN
  • Offline
  • La cultura personale è la mia vita e il mio hobby
Di più
02/07/2017 21:33 #9990 da SEBIN
SEBIN RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Ma che scuse e scuse? Preferisco non continuare più con questa storia. Embà. Scuse...bo cissà.

SABINO LAMONACA
Ringraziano per il messaggio: marocg

Di più
03/07/2017 17:46 #9994 da marocg
marocg RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
Oggi le comiche.
«Fantozzi, è lei? No, siete voi»: ecco come Paolo Villaggio vedeva il suo ragioniere
Sfortunato. Umiliato. Ma consolatorio. Per mezzo secolo il 99 per cento degli italiani 
si è riconosciuto in lui. Qui il suo inventore, scomparso a 84 anni, ne raccontava storia e stranezze
DI PAOLO VILLAGGIO
a cura di Mario Sesti - 01 dicembre 2016
espresso.repubblica.it/visioni/2016/11/2...289508?ref=HEF_RULLO
---
Pubblicato il 03 lug 2017

---
P.S.: Fantozzi alle elezioni
Pubblicato il 20 apr 2009
Triste notare come dopo vent'anni le cose siano anche peggiorate piuttosto che migliorare, forse sarebbe davvero necessario un gesto fantozziano come quello del video...
Geniale Paolo Villaggio
UPDATE:
Dopo qualche anno dall'upload noto che in periodo elettorale questo video riscuote ancora successo, spero che l'interpretazione non sia quella del qualunquismo: "sono tutti uguali" ma ci spinga ad essere più critici verso chi ci governa.

---
P.P.S.: UPDATE 03 lug 2017
Oggi le comiche !
RIP

  • SEBIN
  • Avatar di SEBIN
  • Offline
  • La cultura personale è la mia vita e il mio hobby
Di più
03/07/2017 19:30 #9996 da SEBIN
SEBIN RE: Il voto ha ancora ragione di essere segreto ?
comunque sta di fatto che gli do le mie condoglianze a Fantozzi

SABINO LAMONACA

Tempo creazione pagina: 0.441 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO