Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Scie chimiche : Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Inviato da Redazione il 20/5/2014 19:50:00 (12209 letture)

Minacce di morte a Gianni Lannes.

*******
di Gianni Lannes

Non siamo cavie: osservate il cielo o sarà troppo tardi. Con le esplosioni nucleari hanno fatto impazzire il clima per ingordigia di dominio e bulimia di profitto. La Nato e lo Stato italiano ci stanno avvelenando da 12 anni con irrorazioni chimiche, scaricate a bassa quota da bombardieri privi di segni di riconoscimento che navigano prevalentemente nelle aerovie militari. Non si tratta di Ufo, bensì di pianificazioni criminali del governo degli Stati Uniti d'America. Esiste una correlazione tra intossicazione di metalli pesanti e malattie neurologiche in aumento vertiginoso. Hanno inquinato aria, acqua e frutti della terra.

Siamo preda di una deriva autoritaria e totalitaria. Il 19 luglio 2001, durante la mattanza statale di pacifici manifestanti a Genova, il primo ministro Silvio Berlusconi e il presidente Bush hanno firmato un trattato segreto sulle sperimentazioni climatiche, violando leggi e normative nazionali e internazionali.

L'opinione pubblica in Italia non ha alcun peso politico. Poiché la strada giudiziaria è preclusa dall'impossibilità per la magistratura di qualsivoglia giurisdizione sulle attività della Nato e delle forze armate degli Stati Uniti d'America nel nostro Paese (Cassazione 4461/2009), ...


... l'unica strada pacifica e vincente è quella di stabilire un contatto diretto con il capo dello Stato, che al contempo, è anche comandante delle forze armate, per indurlo a dare l'ordine di fermare immediatamente questa guerra non dichiarata contro il popolo italiano.

Invito tutte le persone di buona volontà, che hanno realmente a cuore la vita, ad aderire prontamente a questa iniziativa. Ognuno potrà arricchirla con il suo prezioso contributo. Beninteso, non esistono capi, padroni, padrini. E solo dal confronto delle idee in campo che si cresce e si matura per realizzare concretamente il bene comune, proprio dove la politica istituzionale ha fallito.

Pertanto chiedo a Paolo Barnard, Tom Bosco, Mariella Cao, Maria Rita D'Orsogna, Paolo Ferraro, Rosario Marcianò, Massimo Mazzucco, Elia Menta, Stefano Montanari, Corrado Penna, Antonella Randazzo, Massimo Rodolfi, e tanti/e altri/e unitamente alle varie sigle e organizzazioni Sciechimiche.org, Nogeingegneria di Firenze, Nexus, Riprendiamoci il pianeta e tante altre associazioni - dai No Tav (Piemonte) ai No Muos (Sicilia), ai No Triv (Abruzzo e Puglia), ai No Dal Molin (Veneto) a Via le basi (Sardegna), ai No scorie ( Basilicata) ai No Nucleare, ai No inceneritori, eccetera eccetera - che per ragioni di sintesi ho dimenticato, di aderire a questa battaglia comune di civiltà per la salvaguardia della vita e della libertà! Uniti non divisi, dalle Alpi alle isole del Sud. C'è un unico filo verde che ci accomuna. La storia un giorno ci giudicherà per azioni ed omissioni. Sia ben chiaro: la nocività ambientale è una strategia perseguita da Stati e multinazionali del crimine. L'ecologia deve accomunare al più presto tutte le energie positive in campo, pena la sconfitta generale dell'esistenza umana.

Abbiamo il dovere morale di proteggere le generazioni presenti e future, nonché Gaia che ci ha donato la vita. Alla voce autodeterminazione dei popoli: se liberiamo l'Italia da questa dilagante oppressione militare, sarà libera anche l'Europa.

Mettete da parte ruggini, rancori ed incomprensioni del passato. Siate umani. Tendo la mano a tutti, ma non ci sputate sopra.

Grazie! SU LA TESTA!

Gianni Lannes

Fonte

Voto: 5.00 (6 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
clausneghe
Inviato: 20/5/2014 21:19  Aggiornato: 20/5/2014 21:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Toh! Sembra quasi che Gianni Lannes abbia letto il mio articoletto sul PIME dove alla fine faccio l'appello per riunire tutte le voci pesanti dei "complottisti" in modo che diano il là al combattimento.
Però dopo aver parlato e parlato, spiegato e spiegato, bisogna passare ai fatti. Non ci si illuda di tirare dalla nostra parte Napolitano e soci.
Dobbiamo noi, circondare pacificamente le basi straniere, in modo che nessuno esca o entri,per giorni o mesi. Ci vuole una marea umana, ma se ci sono riusciti quegli sciocchi ubriaconi del Maidan non vedo perchè non dovremmo riuscirci noi Italiani. Oppure lo vedo anche troppo bene. Siamo vigliacchi, pavidi e pronti ad ubbidire al più forte. O no?. Per quanto riguarda il Bauscia Varesotto quasi Milanese se è vero, come spero e come ha detto lui stesso, che è malato di Alzheimer, ben gli sta. I veleni che spargono i suoi amichetti volanti non guardano in faccia nessuno.

Blutarsky
Inviato: 20/5/2014 22:23  Aggiornato: 20/5/2014 22:24
So tutto
Iscritto: 3/11/2010
Da:
Inviati: 23
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
cit "scaricate a bassa quota da bombardieri privi di segni di riconoscimento che navigano prevalentemente nelle aerovie militari"

Io correggerei subito questa frase perchè le aerovie militari non esistono...esistono spazi aerei proibiti, regolati, corridoi, ma aerovie militari proprio no.

Doru
Inviato: 20/5/2014 22:53  Aggiornato: 20/5/2014 22:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 133
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
è quella di stabilire un contatto diretto con il capo dello Stato


questo sicuramente risolverà il problema.

NiHiLaNtH
Inviato: 20/5/2014 23:19  Aggiornato: 20/5/2014 23:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Però dopo aver parlato e parlato, spiegato e spiegato, bisogna passare ai fatti.


non si può fare nulla, le compagnie aeree fanno quello che vogliono

e i militari non parleranno mai

Citazione:
questo sicuramente risolverà il problema.



Verità
Inviato: 20/5/2014 23:42  Aggiornato: 20/5/2014 23:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2013
Da: Genova
Inviati: 57
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Questo sito è pieno di paranoici!!!,non c'è nessun mistero,sono solo ragni a forma di aereo,il Cicap gli ha catalogati

Maya
Inviato: 21/5/2014 1:08  Aggiornato: 21/5/2014 1:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 110
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Riesci sempre a stupirmi Massimo, pensavo che l'appello di Lannes ti "scivolasse".
Non avevo pensato al fatto che nessuno meglio di te conosce fino a che punto può arrivare la voglia di imperialismo americano.
Penso che se Gianni Lannes riuscirà ad aprire gli occhi e far alzare lo sguardo a milioni di persone riprenderanno le stragi e il terrorismo, perché è il modus operandi della più grande "democrazia" del mondo.
È ora di rimandarli a casa, hanno fallito che se ne facciano una ragione, neanche con le scie chimiche e gli OGM riusciranno a farci diventare dei minus habens come loro.

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
diegosol61
Inviato: 21/5/2014 1:40  Aggiornato: 21/5/2014 1:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/3/2013
Da: Roma
Inviati: 43
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Gianni, hai fatto appello a tutti tranne che a Beppe e il suo movimento. Sarebbe il caso di ripensare un attimo su qualche pregiudizio nei suoi confronti? ...

Comunque rispetto il tuo coraggio e le tue battaglie, augurandoti/ci che un giorno possiamo tornare a vedere la luce del sole ... in tutti i sensi.

Wagener
Inviato: 21/5/2014 1:55  Aggiornato: 21/5/2014 1:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Stefano Montanari, 19/5/14
dal suo blog
"[...]Da anni sostengo che occorre affrontare il problema secondo il normale metodo scientifico, il che, nel caso specifico, significa raccogliere alla fonte un campione di quella roba ed analizzarlo. So bene che la cosa non è agevole, ma non esistono altri modi per analizzare qualcosa che non sia ciò che troppe volte ho analizzato io, fidandomi di chi mi portava sacchettini di polvere spacciata per scia chimica e che, alla prova dei fatti, altro non era se non normalissima polvere ambientale come si trova ovunque. Ad oggi, ahimè, nessuna delle analisi effettuate e pubblicate ha valore scientifico inequivocabile, non essendo state rispettate le regole basilari se non altro del campionamento. Benissimo le osservazioni dal suolo, ma siamo ben lontani dalla sufficienza. Tanto per chiarire, anche se so che è del tutto inutile, se questi aerei emettono particelle “malandrine”, queste devono essere volte ad un determinato obiettivo e, perciò, devono essere ingegnerizzate, cioè fabbricate in laboratori e possedere una forma, una dimensione e una composizione chimica omogenea, almeno per quanto riguarda ogni distribuzione in atmosfera. Ad oggi nessuno ha a disposizione analisi del genere e, dunque, tutto quello che si dice è pura illazione. Quanto ai campioni che analizzai io, le particelle erano di forma, dimensione e composizione estremamente variabili. Vale a dire in netto contrasto con quello che deve essere un prodotto fabbricato di proposito.

Il motivo della mia preoccupazione è presto detto: il silenzio o le risposte irridenti delle “autorità”. Se non c’è niente da nascondere, non ci sono motivi per tenere comportamenti simili.

Dall’altra parte mi preoccupano i tifosi, vale a dire quei tale che, privi di preparazione scientifica e finanche delle poche regole che ogni scienziato deve rispettare, si schierano pretendendo non dati oggettivi ma atti di fede. Queste persone, moltissime in buona fede ma, purtroppo, influenzate irreparabilmente da infiltrazioni furbette di ciarlatani ormai fin troppo noti, costituiscono la grande forza di chi non intende chiarire la questione. Farli passare da cretini è fin troppo facile e così, quanto meno, s’insabbia la questione. Tanto per informazione, il 30 maggio prossimo l’Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna (su cui mi esimo dall’esprimere pareri) metterà in scena un incontro organizzato per negare l’esistenza delle scie già classificate nella locandina tra le leggende metropolitane. L’occasione sarà eccellente per ridicolizzare chi sta dall’altra parte.[...]

Continua qui http://www.stefanomontanari.net/sito/blog/2593-scie-chimiche-passo-e-chiudo.html

E qui il video di Montanari e le scie chimiche
https://www.youtube.com/watch?v=orAZi31OTIo


Pero' Lannes qualche gg fa ha pubblicato enza il consenso di Montanari una email riguardo Rosario Maciano', Montanari si e' incazzato, Lannes ha rimosso il post, e Marciano' s'e' incazzato con Lannes e Montanari.
Non e' un bel modo di iniziare

JohnTitor
Inviato: 21/5/2014 9:17  Aggiornato: 21/5/2014 9:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Renzi ha detto che intende sottoporre a TSO (trattamento psichiatrico obbligatorio) i deputati del PD che parlano di scie chimiche.
Come Gianni Lannes, io pendo che Grillo e Casaleggio sono dei 'fake' della CIA e quindi l'M5S non si occuperà mai ufficialmente di scie chimiche.
Grazie a M. M. per avere pubblicato Lannes.

Rickard
Inviato: 21/5/2014 9:47  Aggiornato: 21/5/2014 9:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
JohnTitor
Citazione:
Come Gianni Lannes, io pendo che Grillo e Casaleggio sono dei 'fake' della CIA e quindi l'M5S non si occuperà mai ufficialmente di scie chimiche.
Grazie a M. M. per avere pubblicato Lannes.

I "fake della CIA" sarebbero molto più fake se parlassero apertamente di scie chimiche ecc. per il semplice motivo che in certe determinate fasi, parlare di certe tematiche è in realtà un modo per affossarle, per prestare il fianco a un nugolo di attacchi che sgonfia il tuo potenziale.

Ve lo ricordate come ci marciarono su poche e circostanziate affermazioni dei 5stelle sul 9/11, quando erano ancora "inesperti" l'anno scorso?

E sempre i 5stelle hanno fatto dichiarazioni (ovviamente non riportate dai giornali) contro Bilderberg e Troika.

Ora non è il momento (per loro) di parlare di queste cose. Lo farebbero solo per il proprio ego (per il gusto di dire "noi siamo purie duri) e soprattutto non otterrebbero un cazzo di niente.

Il punto è che, da loro dichiarazioni, si evince che non sono indifferenti o ignoranti a simili questioni, ma prima di poterle affrontare ti devi trovare in una posizione di forza.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
Calvero
Inviato: 21/5/2014 10:15  Aggiornato: 21/5/2014 10:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Ve lo ricordate come ci marciarono su poche e circostanziate affermazioni dei 5stelle sul 9/11, quando erano ancora "inesperti" l'anno scorso?


Certo. Mi ricordo anche quando li massacrano per molte altre cose, ma hanno vinto, perché ci credevano e ci credono. Perché sono uniti. Se invece hanno il loro mentore che li lascia da soli, quella forza si perde e rimane di nicchia.

Citazione:
Ora non è il momento (per loro) di parlare di queste cose.


Rickard tu non sei stupido, quindi non fare discorsi deficienti. I Grillini se volessero, come vogliono dire "mafia in parlamento" spiegando bene che d'iperbole non trattasi, di Poteri forti, Rockefeller e spiegando bene che non è fantascienza, potrebbero altrettanto intelligentemente affrontare il problema ...

... perché? secondo te qualcuno sta asserendo che dovrebbero asserire "Le scie chimiche controllano il clima e le menti!!" ?? su dai, non prendiamoci per il culo, ok? ... questo sarebbe da coglioni e certamente non un atto politico, ma egoico (come dici te) ...

..se invece dicessero "Signori, italiani, ricordiamoci che ci sono comportamenti non cristallini da parte di vertici civili e militari, nell'ambito dell'utilizzo di aerei e di irrorazioni cui questo Governo tace e fa orecchie da mercante" ...

... ecco, et voilà, che per magia, non dovresti andare a spiegare a nessuno che sei uno che crede nel BAUBAU e al primo giornalista che utilizzerebbe i sofismi, saprebbero rispondere che non è quello di cui stanno parlando loro. Così come si difendono per altre questioni e per questioni trattate ancora con più sicumera.

Citazione:
Il punto è che, da loro dichiarazioni, si evince che non sono indifferenti o ignoranti a simili questioni, ma prima di poterle affrontare ti devi trovare in una posizione di forza.



Vedremo. Intanto hanno perso il mio voto, e di quelli come me. Non solo, nel loro programma queste questioni VITALI non sono inserite, quindi potranno sempre dire che non erano tenuti a trattarle...

... che poi si vanno a sommare insieme alle altre questioni vitali come la moneta unica elettronica, di cui tutti qui dentro fanno orecchie da mercante.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
socratiko
Inviato: 21/5/2014 10:24  Aggiornato: 21/5/2014 10:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2010
Da:
Inviati: 105
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ho letto parecchio, qui e altrove, ma c'è sempre un enorme buco nella teoria delle scie chimiche: il movente.

"rendere stupidi" o "passivi" non ha senso, letteralmente. Gli esseri umani, come massa, sono stupidi e passivi da sempre. Per uno tale sforzo industriale e militare e politico, ci deve essere uno scopo più solido.
Anche il "controllo del clima", è poco più di un'illazione raccogliticcia.

Tutti gli altri dati, d'osservazione e di documentazione, sono senza dubbio indicativi ma in assenza di un movente solido trovano molte altre spiegazioni più economiche.

Non faccio polemica, sia chiaro. E i forum li ho spulciati (quindi niente paternalismi alla Attivissimo tipo "non ti rispondo, perchè tutte le risposte le trovi già nel faldone di mille pagine che ho postato un anno fa").

Ho visto scie perfino nel deserto del Sahara, tra Sud del Marocco e Algeria, dove mi trovavo a fare ricerche e vi chiedo: che senso ha?

Esiste un movente ragionevole per quella che probabilmente, se provata, sarebbe la più grande operazione industriale e militare di tutti i tempi?
lo ripeto, senza polemica.

gelu
Inviato: 21/5/2014 10:25  Aggiornato: 21/5/2014 10:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2008
Da:
Inviati: 191
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Chissà perché le scie chimiche non si vedono quando c'è alta pressione...

Secondo me bisognerebbe conoscere molto bene la meteorologia....

f_z
Inviato: 21/5/2014 10:34  Aggiornato: 21/5/2014 10:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Autore: Doru Inviato: 20/5/2014 22:53:07

è quella di stabilire un contatto diretto con il capo dello Stato


questo sicuramente risolverà il problema.


Perche' no?
Bisogna cercare di farlo passare dall'altra parte come "pentito"!

L'appello e' anche una cosa giusta ma questa frase e' di una ingenuita' sconcertante.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
trotzkij
Inviato: 21/5/2014 10:41  Aggiornato: 21/5/2014 10:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Redazione
Inviato: 21/5/2014 11:16  Aggiornato: 21/5/2014 11:16
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!

NiHiLaNtH
Inviato: 21/5/2014 11:25  Aggiornato: 21/5/2014 11:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
aahhhh
quindi secondo straker quelli non erano cirri artificiali ma milioni di tonnellate di nanobots

sicuramente anche queste scie sono formate da milioni di nanobots

http://www.youtube.com/watch?v=gheg_kgXHgM

http://www.youtube.com/watch?v=Rk0pjXi4HA8

http://www.youtube.com/watch?v=GJGBd0X2zMM


ma se sono nano devono essere piccolissimi
quindi per diventare visibili devono essere proprio tanti milioni o addirittura miliardi


Slobbysta
Inviato: 21/5/2014 12:07  Aggiornato: 21/5/2014 12:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
La situazione è tanto grave quanto confusa..manca una volontà a graduare i dati di fatto con le ipotesi attendibili..si mischiano disparati brevetti con la "logica" del dato di fatto e non come potenzialità...si parla di mappare il terreno..A ME SEMBRA SIA MAPPATO ABBASTANZA. Si parla di nanoparticelleautoassemblanti, di parti di sangue umano di sintesi parassite, si parla di meteo, di terremoti, di sostituire gradualmente tutta la flora brevettandola, l'unica cosa certa a mio avviso è cielo&natura violentati e un logico abbassamento graduale della popolazione. Questo spolparla adagio adagio oltre che impercettibile, permette un certo tipo di manovre..mentre in Africa basta un accidenti e crepano tutti e subito..CURIOSO NOO? L'estinzione è la nostra prerogativa...e non è pasticciando con Adamo ed Eva che ci armonizziamo un futuro...

PS...MAZZUCCO...SOLUZIONI?

Gianni-M71
Inviato: 21/5/2014 13:33  Aggiornato: 22/5/2014 9:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Purtroppo mi chiedo quanto possa essere utile fare affidamento su un Presidente della Repubblica, se già avrebbe risposto in questa maniera ad una cittadina che gli denunciava il problema:

IMMAGINE

fonte

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
Raimondo11
Inviato: 21/5/2014 13:34  Aggiornato: 21/5/2014 13:34
So tutto
Iscritto: 17/9/2013
Da:
Inviati: 12
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Egregio signor Lannes,

In merito all'appello al Presidente delle Repubblica italiana, attualmente Giorgio Napolitano, vorrei chiederle se ha idea o a chi ci si puo' rivolgere per farlo nella giusta forma senza tralasciare la sostanza.
Una lettera, un appello pubblico...cosa suggerisce.

In merito invece alla problematica delle prove scientifiche effettivamente dovrebbe essere trovato un modo per stabilire le componenti chimiche di queste condense sempre piu' invadenti il cielo.
Ho sentito addirittura qualcuno suggerire di fare da terra una analisi spettrografica, ma francamente non so se è tecnicamente possibile.

Io ho passato l'ultimo anno, vivo vicino all'areoporto della Malpensa (VA) , ad osservare ad occhio nudo il fenomeno delle "scie chimiche" ed ho osservato quanto segue:
1) aerei in fase di decollo o atterraggio non rilasciano mai alcun residuo visibile
2) a distanza di un giorno dall'altro con simili condizioni climatiche per temperatura, nuvolosità, umidità e venti un giorno non compariva nemmeno un rilascio di scia in espansione, nonostante gli aerei passassero, ed il giorno dopo bastavano una decina di passaggi per coprire il cielo di una coltre biancastra per ore.
3)dopo questi passaggi si formavano spesso degli aggregati nuvolosi biancastri tendenti al grigio, simili a forme geometriche irregolari; questi corpi nuvolosi irradiano quasi sempre una luce rosata al tramonto come avviene dopo eruzioni vulcaniche trasportate dai venti.
4) le rotte degli aerei che rilasciavano scie biancastre in forte espansione sono a scacchiera, come se qualcuno dovesse seminare, mentre gli aerei civili dovrebbero avere delle rotte definite.
5) nello stesso istante si vedeva un aereo alla stessa quota( le due sagome degli aerei avevano le stesse dimensioni) che rilasciava la scia biancastra in espansione ed un altro che invece rilasciava una fine scia bianca in evaporazione dopo qualche minuto
Queste osservazioni mi inducono a credere che la differenza tra " scie chimiche" e scie di condensazione esista, vi sia un piano preciso di "irrorazione", che degli elementi che riflettono i raggi solari di tipo minerale o metallico vengano effettivamente rilasciati. Ma ripeto, occorrerebbe trovare il modo scientifico di analizzare questi componenti.

IoCogito
Inviato: 21/5/2014 13:47  Aggiornato: 21/5/2014 13:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/5/2012
Da:
Inviati: 81
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ragazzi qui dentro manca un po' di sano fatalismo...
Deve andare così, è la storia che si ripete con la solita ciclicità e l'uomo ovviamente non può far nulla per fermare il corso degli eventi.

A me sembra sempre più palese che questo sarà l'ultimo giro di lancette, peggio di così sarà difficile fare. Come suggeriva qualche capo Sioux finché non avranno inquinato l'ultimo fiume non si fermeranno.

Siamo in apocalissi ben inoltrata, davvero c'è ancora qualcuno di voi che è fermo convinto che l'umanità riuscirà a risolvere i problemi (tra l'altro da lei causati per la maggior parte) del mondo?
Da una situazione del genere a me pare ovvio che ci possa salvare solo Gesù Cristo. Neanche con la benedetta presa di coscienza generale si potrebbe fare nulla perché anche se individuato il problema l'unica cosa a cui interessa la gente è un modo per arrivare a domani.

Quello delle scie chimiche è un problema sorto grazie anche all'inquinamento atmosferico causato dalle varie automobili e dall'industria. Visto che noi siamo la società che cura sempre i sintomi era normale attendersi un epilogo del genere.
Mi sembra tutto molto logico ed in linea con la realtà che osservo ogni giorno. Fermare le scie chimiche non risolverebbe nulla (o quasi), i problemi persisterebbero (ormai abbiamo distrutto l'ozonosfera). Se volete salvarvi voi stessi dalle scie chimiche vi consiglio di studiare la fisica della risonanza

Per il resto mentre le élite hanno quasi completato il loro piano di fuga su Marte e si porteranno via sementi antiche e donne a noi non resta che augurarci una buona apocalisse e pregare per guadagnarci il paradiso.

La libertà, come tutti sappiamo, non fiorisce in un paese che sta sempre sul piede di guerra, o che si prepara a combattere. Una crisi permanente giustifica il controllo su tutto e su tutti, da parte del governo centrale.
A. Huxley
webrasta
Inviato: 21/5/2014 14:57  Aggiornato: 21/5/2014 14:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2012
Da:
Inviati: 57
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
OT
Nel caso ci fosse ancora bisogno di conferme... John Lear firma una dichiarazione giurata in cui asserisce che nessun aereo ha colpito le TwinTowers

http://neonnettle.com/news/211-ex-cia-pilot-gives-sworn-testimony-that-no-planes-hit-the-twin-towers

edo
Inviato: 21/5/2014 15:18  Aggiornato: 22/5/2014 12:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Di seguito le comunicazioni tra un cittadino e una scienziata:


Dopo aver letto questo articolo sul sito meteoweb: https://www.google.com/url?q=http://www.meteoweb.eu/2014/05/la-balla-delle-scie-chimiche-e-limpatto-climatico-di-quelle-di-condensazione-la-parola-allesperta/281990/&ct=ga&cd=CAEYACoTMjI2MDE3MTQ5MTc4ODQwMjAwODIZMzc4NjlkODA5YjliZTk2MzppdDppdDpJVA&usg=AFQjCNE18wnW_zR1VGxqyKwd2XhF_jJNGQ
Ho cercato di contattare l’autrice, e ci sono riuscito grazie alla gentile intercessione di un suo collega dell’università di cui era disponibile la e-mail. La e-mail del cittadino è la seguente:
Il mio interesse è di far pervenire alla (scienziata) i tre link che le porgo di seguito:

Questo il link all'intervento video del maresciallo metereologo (in pensione) dell'aeronautica militare Domenico Azzone: http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=3&cad=rja&uact=8&ved=0CDsQtwIwAg&url=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DC1bJFQaKSRw&ei=yxFrU8rhMe-R0QWUqYHIBg&usg=AFQjCNED1zRCuaLMc7WxA9Gjr7_JM3AAcQ&bvm=bv.66330100,d.bGQ

di seguito il link a una lettera dello stesso maresciallo, inviata alla più prestigiosa rivista di meteorologia italiana "nimbus" avente come destinatari i metereologi Delitala, Onorato, Mercalli. http://www.scribd.com/doc/23201747/Lettera-a-Mercalli-Onorato-Delitala-1%C2%B0-M-llo-Domenico-Azzone-Esperto-Meteo-A-M

video aereo in quota ripreso dall'alto: https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=video&cd=17&cad=rja&uact=8&ved=0CFgQtwIwBjgK&url=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DJXPrR3Lqx5k&ei=pT1rU8bOO6OX7Qac5ICACg&usg=AFQjCNEL8sNEIXuMxTBYfAnQQzbfrWIzuw&sig2=eVj4OKZ4D_bU40iwBrl2oA

Le sarei grato se volesse fornirmi la e-mail della (scienziata), oppure girarle semplicemente questa.
La mia intenzione è chiedere un parare sui documenti che porgo, perciò se Lei stesso volesse esprimersi gliene sarei grato.
Cordiali saluti,

scienziata:
ho visionato il materiale che mi ha inviato e sinceramente la prima cosa che mi sento di notare è che un uomo che si definisce 'esperto' in un settore e poi commette un banalissimo errore di definizione perde a priori la propria credibilità. Mi riferisco innanzitutto al termine improprio 'scie chimiche'... Tutto ciò che ci circonda è 'chimico', noi stessi siamo fatti di atomi e molecole per cui in sè un termine così generico non significa proprio nulla, chi lo usa lo fa di proposito per generare confusione e paura.

Passando al succo della questione non capisco in realtà cosa non le è chiaro di quanto ho dichiarato nell'articolo da lei citato. Mi sembra evidente che gli aerei (così come qualsiasi veicolo a motore) per il solo fatto di immettere in atmosfera determinate sostanze come ad esempio CO2, possono modificare il clima, per cui non vedo alcuna necessità di immettere (peraltro con costi elevatissimi) ulteriori sostanze.

Inoltre è abbastanza evidente che se si volesse provocare dei danni non si spenderebbero soldi per finanziare progetti volti a creare strategie per mitigare l'impatto non solo del traffico aereo, ma di qualsiasi altro potenziale inquinamento di origine antropica...!

Esistono valanghe di studi e rapporti pubblici su quello che fa la ricerca scientifica nel campo della fisica dell'atmosfera, basta cercarli e leggerli. Non basta di certo qualche video strampalato a mettere in discussione decenni di studi, dati e risultati!


Per finire vorrei precisare che i programmi di geoingegneria attualmente in atto sono studi TEORICI che vengono condotti tramite simulazioni modellistiche (ovvero calcoli fatti al pc..!) volti a trovare una possibile soluzione al problema dell'effetto serra... Nessuno si sognerebbe di andare a spargere sostanze in atmosfera senza avere un minimo di probabilità che si ottenga l'effetto sperato.

Nello specifico la teoria che sta alla base di questi progetti di geoingegneria è che per mitigare l'effetto serra potrebbero essere immessi in atmosfera aerosol solforici (quelli che vengono emessi ad esempio nel corso di eruzioni vulcaniche esplosive) che scatterando la radiazione solare potrebbero mitigare il riscaldamento della superficie terrestre. Tali esperimenti numerici (condotti, ripeto, tramite simulazioni al pc) hanno lo scopo di verificare e quantificare l'effetto di queste eventuali immissioni. Attualmente esiste un progetto denominato GEOMIP che si occupa proprio di queste cose e di cui faccio parte anche io.

Non so se sono riuscita a rispondere alle sue curiosità, rimango comunque a disposizione per eventuali chiarimenti.


Cittadino:
Rispondo subito alla sua domanda: il suo articolo è chiarissimo.
A me interessa capire se lei è in grado di confutare la dimostrazione del Sig. Azzone, utilizzando strumenti che non si fermino al primo pretesto per denigrare l’esperienza e la competenza del metereologo.
E’ chiaro che tutto ciò che ci circonda è, come lei afferma: “chimico”, ma in quest’ottica sono chimiche anche le normali scie di condensazione… comunque non vorrei che il nocciolo della questione si perdesse nei meandri di una inutile diatriba epistemiologico-filologico-semantica.
La Sua personale supposizione secondo la quale " i costi elevatissimi sarebbero un deterrente sufficiente per impedire alcuni esperimenti" è una semplice congettura, in quanto questi dipenderebbero integralmente dal problema da risolvere
Se fossero dei tentativi per cercare di limitare il riscaldamento globale, per esempio, Lei riterrebbe "elevatissimi" i costi di esperimenti tesi a limitare/impedire questo flagello futuro?
O se, per fare un altro esempio, l'esigenza alimentare del futuro rendesse indispensabile poter controllare le precipitazioni , non pensa che verrebbe investita qualunque risorsa?

Inoltre vorrei portare alla Sua attenzione il fatto che, nel passato più volte i militari non si sono fatti scrupolo di testare anche diversi veleni sui loro stessi concittadini; come potrà notare dal seguente elenco che riporta ii casi più noti.
Test sulla popolazione in Inghilterra: http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=7&cad=rja&uact=8&ved=0CGIQFjAG&url=http%3A%2F%2Fwww.ilblazer.com%2F2011%2F05%2F25%2Finghilterra-ammise-test-batteriologici%2F&ei=tNdwU7boMsnnygPdx4HYAg&usg=AFQjCNEoopWfjh4eSJ-s5kxlDwp3lYUxug&sig2=OapDwZf4LEzBV53N3VMBxA
Bill Clinton chiede scusa: http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=7&cad=rja&uact=8&ved=0CGAQtwIwBg&url=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DzB1RDjIL7d0&ei=K9hwU8HmDOz1yAPOlICIBw&usg=AFQjCNG_kZrX_hyAFI0shKHpvrn-I5sDXw&sig2=IM_z-593n3etfqk29L6r3A
Nel caso più specifico di esperimenti recenti in atmosfera:
http://www.bbc.co.uk/insideout/east/series10/week9_spraying_war_extra.shtml
http://www.youtube.com/watch?v=LAixiVAcJsk
http://www.youtube.com/watch?v=k_RNcyWVIOI
Riguardo alla “normalità” riscontrabile nelle emissioni dei gas di scarico degli arei, le porgo alcuni esempi:
https://www.youtube.com/watch?v=2GQu2Fp4bkE
http://www.youtube.com/watch?v=np4KiKAaP-0
http://www.youtube.com/watch?v=va7MdUxfE4s
https://www.youtube.com/watch?v=Hh5z4a_eGs0

Gli esempi che Le ho portato qui sopra sono alcuni fra i tanti che hanno portato Azzone a non riconoscere come "normali scie di condensazione" gli oggetti della mia richiesta di chiarimento

I manuali redatti da Appleman negli anni passati, a cui Azzone si è rifatto per le sue conclusioni, o per restare a casa nostra, quelli riportati da Giuffrida e Sansosti nel loro Manuale di meteorologia del 2006, riportano la formazione di scie persistenti come "fenomeno raro", indicandone il motivo nella difficile combinazione di valori atmosferici, necessaria ed imprescindibile.

Ciò a cui si assiste è stato ed è invece tutt’altro che un "fenomeno raro"; diventando prima quotidiano nei primi anni del 2000, per poi apparire o scomparire per giorni o anche settimane, a parità (apparente, ovviamente) di condizioni atmosferiche, la cui costante variabilità dovrebbe rendere ancora più sospetta la insistente e prolungata persistenza di certi fenomeni.

E' in grado di documentare quali studi scientifici abbiano dimostato non corrette le conclusioni dei precedenti studi atmosferici sulla formazione di scie persistenti?

Ritornando al nocciolo della questione, si tratta di confutare non tanto le mie affermazioni, ma quelle del metereologo Domenico Azzone, il quale non riconosce come normali “scie di condensazione” quelle che hanno una evoluzione e persistenza tale da renderle fisicamente e metereologicamente incompatibili con tutto ciò che potrebbe essere “scia di condensazione”.
Così come da lui esposto nella lettera che le ho linkato nella precedente e-mail.

Spero di averle chiarito i termini della mia domanda e a questo punto mi aspetto una sua risposta, possibilmente scientifica.


Scienziata:
per lavoro io sono abituata a confutare teorie che poggiano su dati oggettivi raccolti ed analizzati secondo il metodo scientifico che, grazie a Dio, ci consente di procedere secondo criteri che non dipendono dalla soggettività del singolo.

Lei mi porta come 'prove' delle semplici dichiarazioni di una person e/o video presi da youtube. Io, dal canto mio, posso offrirle invece una valanga di studi, che come ho specificato nell'articolo, vanno avanti ormai da decine di anni.

Nel momento in cui lei, o chiunque altro compreso il Sig. Azzone, portasse alla mia attenzione o a quella di altri esperti del settore altrettanti studi condotti sempre secondo i criteri propri del metodo scientifico allora potremmo discutere di una eventuale confutazione.

Al momento io leggo solo parole che hanno una elevata connotazione soggettiva non poggiando, ripeto, su dati oggettivi.

Per rispondere alla sua domanda: "E' in grado di documentare quali studi scientifici abbiano dimostarto non corrette le conclusioni dei precedenti studi atmosferici sulla formazione di scie persistenti?" le cito, solo per fare alcuni esempi, il progetto europeo REACT4C ancora in corso che ha una durata quadriennale e che per ogni anno ha prodotto rapporti dettagliati sull'impatto attuale delle emissioni degli aerei sul clima.
Una sintesi di quanto si fa nel campo della fisica atmosferica può trovarla nel mio libro 'Ozono ed aerosol atmosferici. Analisi di misure in situ e studi modellistici di sensibilità chimico-climatica' ARACNE Editrice. Infine solo per darle un'idea di come procedono gli studi in questi settore le invio in allegato un lavoro presentato qualche anno fa ad una giornata di studio presso l'Accademia dei Lincei dal titolo 'Perturbazioni chimico-climatiche prodotte dalle emissioni da trasporto aereo: effetti diretti e indiretti'.

A livello personale possiamo fare tutte le ipotesi di questo mondo, compresa anche quella che esistono asini che volano, ma ogni ipotesi va verificata sul campo. Dire 'fenomeno raro' o 'fenomeno 'diventato più frequente', solo per fare qualche esempio, purtroppo non significa assolutamente nulla se non si forniscono le prove di ciò quantificando l'eventuale rarirà o frequenza.

Per concludere le riporto qui un link interessante da guardare:

http://ceifan.org/scie_pre1995.htm



cittadino:
lei offre la capacità di leggere la realtà attraverso i risultati di modelli che non considerano in nessun caso le chemtrails come fenomeno di irrorazione antropica artificiosa, eppure il termine “chemtrails” è citato (al punto B della sec.7) nel documento ufficiale USA “space preservation act” del 2001 riguardo all’ipotesi del suo utilizzo come arma: https://www.fas.org/sgp/congress/2001/hr2977.html
E’ chiaro che, se le chemtrails non le cerco… non le trovo! E quando si evidenzi una realtà che dovrebbe far riflettere, appare sufficiente dire che “tutto è chimico”! Complimenti.
So bene che nessun accademico o militare in servizio, dirà mai nulla che possa mettere in discussione la vulgata scientifica prevalente, perché verrebbe espulso dal sistema. Lei ribadisce che gli elementi a sostegno di una realtà diversa rispetto a quella che può stare dentro i suoi studi, è basata su dati soggettivi… eppure la lettera del metereologo Domenico Azzone è basata su dati strettamente oggettivi… basta leggerli ed eventualmente confutarli, e lei non lo fa.
Ancora: questo è uno studio condotto nel 2007 utilizzando i dati redatti dalla FAA, EPA e NASA
http://www.slideshare.net/morenabriga/il-fenomeno-della-condensazione
Viene esibita piu' volte la presenza di contrails persistenti quando non sussistevano, secondo le tabelle redatte in seguito a decenni di osservazione e studio, nemmeno le condizioni per la formazione di semplici contrails; quelle stesse tabelle indicano la rarita' della persistenza delle contrails, stimandone la formazione nel 5% dei casi
E’ molto ben specificato che i valori indicati sono soggetti a variazioni anche del 30% in positivo o negativo, in quanto allora lo studio della climatologia non aveva gli strumenti e le conoscenze attuali… perciò il termine che lei trova assai poco scientifico di: "raro" è utilizzato dagli scienziati autori dei manuali FAA o NASA.
Ancora a proposito di soggettività: altrettanto soggettivi potrebbero essere considerati i casi che lei offre con il suo link: http://ceifan.org/scie_pre1995.htm perché deviano dall’analisi sull’argomento, e cioè: tutte le emissioni sono scie di condensazione, o IN ALCUNI CASI queste sono incompatibili al punto da poter considerare l’ipotesi che si tratti di chemtrails? Le porgo questo link: http://news.bbc.co.uk/2/hi/science/nature/8309629.stm
Alcuni normalizzatori a tutti i costi, non hanno battuto ciglio: “non è un asino che vola, ma un aereo che percorre una traiettoria rilasciando una scia che poi si sposta sul continente” …ostregheta! Immagino che anche lei, sulla base delle premesse che mi ha offerto finora, non avrà niente da obiettare.
Per ultimo le offro il link a una intervista del Generale Fabio Mini: http://www.youtube.com/watch?v=M04hxjogebY
A fronte dei suoi dubbi sulla possibilità che vengano effettuati esperimenti di massa sulla popolazione, le ho fornito elementi che purtroppo smentiscono i suoi dubbi.
Altri elementi di dubbio macroscopici e oggettivi (che rimangono tali nonostante le sue denigrazioni), sull’ipotesi che non tutte le scie siano semplicemente di condensa, glieli ho forniti e sono quelli di cui parla in modo scientifico il Sig. Azzone, che è ancora in attesa di essere smentito, e neanche lei è capace di farlo.
A fronte di questi elementi lei offre la valanga di studi, nei quali non ci si pone neanche una volta il dubbio che le scie di condensa non siano mai nient’altro che scie di condensa… con buona pace della capacità di osservazione di cui la scienza dovrebbe servirsi.
Io non so cosa ci sia nelle scie che appaiono anomale, e vorrei che gli studiosi lo scoprissero. Certo che se questi ultimi vedono solo quel solvente che è l’acqua fresca, c’è dubbio che possano porsi il problema che questa contenga qualche soluto improprio.
Mi permetta una considerazione personale basata sulla mia esperienza all’università; che è anche una struttura nella quale ho visto attuare la stessa strategia che l’immaginario sociale riconosce nel comportamento dei bambini tra i vicoli di Napoli: “l’arte di arrangiarsi”, che traslato sulla scienza accademica la trasforma nella diffusa arte della “scienza della pagnotta”.

Cittadino:
"Io non so cosa ci sia nelle scie che appaiono anomale, e vorrei che gli
studiosi lo scoprissero. Certo che se questi ultimi vedono solo quel
solvente che è l’acqua fresca, c’è dubbio che possano porsi il problema
che questa contenga qualche soluto improprio."

Scienziata:
Le ho fornito indicazioni in abbondanza per documentarsi accuratamente su cosa ci sia nelle scie degli aerei, quale sia il loro impatto climatico e quali gli studi in corso per ridurlo.

Temo che non abbia letto nulla di ciò che le ho mandato in quanto da nessuna parte si legge che siano 'acqua fresca' e nessuno studioso del campo lo sostiene.


Cittadino:
E' chiaro che "acqua fresca" è inteso in senso non letterale (ma che
elasticità mentale ha?), è evidente che lei, con tutta la sua valanga di
studi blasonati, non è in grado di confutare le osservazioni di Azzone;
altrimenti lo farebbe in quattro e quattro otto.
Se lo ritiene opportuno può nascondersi nella capziosità che mostra nel
ricercare ogni termine che risulti utilizzato in modo strettamente
improprio; ma se mi consente commette un lapsus freudiano quando mi
accusa di non aver letto nulla di ciò che mi ha mandato. A giudicare
dalle sue risposte, chi ha bellamente ignorato ciò che le ho proposto, è
proprio lei.
Comunque, se questa sua, è la risposta che "la scienza" può offrire, la
conserverò a futura memoria.


Scienziata:
Ho confutato tutto nei miei scritti.

Ha letto i miei articoli? Ha letto i miei libri?

Quando lo avrà fatto eventualmente ci risentiamo!


Cittadino:
non mi sorprende doverle evidenziare che il metodo scientifico prevede un alto percorso logico.
E' lei, proprio in quanto autrice di libri e articoli sull'argomento (e non io) che deve confutare - punto per punto, frase per frase - le affermazioni di un meteorologo (Domenico Azzone) circa la sussistenza di alcuni casi di irrorazione antropica artificiosa, che attualmente vengono considerati (anche da lei), normali scie di condensazione.
Mi creda, nessuno che leggesse i suoi libri e articoli potrebbe farlo al suo posto; spetta a lei confermare la validità di ciò che ha scritto. Confutare le osservazioni di Azzone darebbe ai suoi lavori una adeguata rilevanza in virtù del fatto che sarebbero utili anche a dirimere la questione in oggetto.
Ovviamente lei è liberissima di svicolare come preferisce da questo suo compito, e a me rimarrà da condividere la sua risposta scientifica che attraverso queste e-mail lei (in veste di scienziata accademica) ha saputo produrre.
Nel caso in cui lei fosse in grado di confutare (davvero) quanto affermato dal metereologo Domenico Azzone, mi consenta di porgerle nuovamente e gentilmente il link alla lettera:
http://www.scribd.com/doc/23201747/Lettera-a-Mercalli-Onorato-Delitala-1%C2%B0-M-llo-Domenico-Azzone-Esperto-Meteo-A-M

Scienziata:
silenzio....

Calvero
Inviato: 21/5/2014 16:16  Aggiornato: 21/5/2014 16:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
_______________
__________

Edo capisco ch'è un lavoraccio mettere tutti quei LINK, ma così il layout piano piano se ne va in Ucraina, bon, amen ... magari la prossima volta però

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 21/5/2014 16:24  Aggiornato: 21/5/2014 16:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
____________
_______

Le scie chimiche non fanno parte delle scie chimiche e basta. Non starebbero neanche a perderci tempo con l'investimento che tocca mettere in moto; è un tassello di un mosaico insieme all'alimentazione, al clima, all'energie che attraversano l'essere umano, ai suoi centri energetici, ai test per i responsi da darsi al cartello Big Pharma ...

... che sarebbe come a dire che chiunque sia stato a ordire l'undici settembre, non agiva di concerto anche con quello che sarebbe venuto a seguire e che anche ha avuto potere decisionale su Bin Laden coi pesciolini in fondo al mare dell'isola che non c'è. La massa sta sempre lì, a crearsi i suoi compartimenti stagni infantili, come se l'omicidio di Kennedy e l'undici settembre fossero due cose diverse.

La passività, poi, cos'è la passività? ... che non prendo un piccone con altri dieci amici e non vado a ficcarlo in testa a un presidente del consiglio?

Stiamo ancora studiando la storia sui libri di scuola? ... ah, ogghei badrone gabisgo. Si sono dovuti inventare la Santa inquisizione per fermare quello che non ti raccontano a scuola, qualche secolo fa, perché la gente colcazzo ch'era passiva.

Avanti popolo, che non è mai tempo per affrontare le radici del problema. La pecora deve crescere ancora un po. Mi viene veramente da ridere; una pecora che cresce è solamente una pecora più grande.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
toussaint
Inviato: 21/5/2014 16:42  Aggiornato: 21/5/2014 16:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
sono totalmente d'accordo con l'appello di Lannes e non solo sulla questione scie chimiche.
è ora che tutti, e dico tutti, coloro che si oppongono al dominio delle elite, di quel famoso 1% che poi è molto meno dell1%, si uniscano per una battaglia vitale, oserei dire, nel nostro Armageddon, un Armageddon per la Vita!

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
matrizoo
Inviato: 21/5/2014 17:12  Aggiornato: 21/5/2014 17:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/7/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Autore: Wagener Inviato: 21/5/2014 1:55:28

Continua qui http://www.stefanomontanari.net/sito/blog/2593-scie-chimiche-passo-e-chiudo.html



Ma qualcuno si è letto "il grillo mannaro" presente sul sito di Montanari?
se tutto vero sarebbe inquietante...

TAD
Inviato: 21/5/2014 18:06  Aggiornato: 21/5/2014 23:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@socratiko:

Citazione:

Ho letto parecchio, qui e altrove, ma c'è sempre un enorme buco nella teoria delle scie chimiche: il movente.



Ma dico... stai scherzando?!

Non hai che da scegliere:



- Scie chimiche finalizzate al Controllo Mentale;

- Scie chimiche finalizzate al Controllo Mentale in sinergia con l'utilizzo di HAARP;

- Scie chimiche finalizzate al Controllo Mentale in sinergia con l'utilizzo del MUOS;

- Scie chimiche finalizzate alla dispersione in atmosfera del Virus del Morgellons;

- Scie chimiche finalizzate a produrre nuvolosità se il cielo è terso;

- Scie chimiche finalizzate a disperdere la nuvolosità se il cielo è coperto;

- Scie chimiche finalizzate a stimolare delle precipitazioni;

- Scie chimiche finalizzate a stimolare la siccità;

- Scie chimiche finalizzate a produrre una Bomba d' Acqua volta a distruggere la Sardegna;

- Scie chimiche finalizzate alla distruzione della Sardegna perchè in Sardegna ci sono le basi americane;

- Scie chimiche come arma climatica di distruzione in generale;

- Scie chimiche finalizzate alla ionizzazione dell'atmosfera per consentire il controllo dei droni militari;

- Scie chimiche finalizzate alla ionizzazione dell'atmosfera per consentire il controllo dei droni militari in sinergia con il MUOS;

- Scie chimiche finalizzate alla ionizzazione dell'atmosfera per consentire la mappatura 3D dell'intera superficie terrestre;

- Scie chimiche per sopire la vitalità degli esseri umani per evitare rivolte civili;

- Scie chimiche per ammazzarci tutti quanti;




Il ricercatore indipendente sanremese - da vero stacanovista - il 16/05 corrente anno partorisce:



- Scie chimiche finalizzate a disperdere nell'atmosfera dispositivi nanotecnologici volti ad implementare 'Smart Clouds';




E siccome - data la delicatezza dell'argomento - occorre essere Intellettualmente Onesti, non possiamo esimerci dall' aggiungere alla Lista dei Moventi quest'ultimo, preziosissimo contributo dell' utente Calvero:



- Scie chimiche finalizzate a condurre test clinici sulla popolazione da passare a 'Big Pharma';



Cosa importa se in giro c'è gente che acquista Piramidi di Orgonite da porre sul davanzale delle finestre di casa e Aceto di Mele con cui cospargersi il corpo allo scopo di difendersi dagli effetti malefici delle sostanze sparse nell'ambiente da UNTORI e STREGHE.


La Montagna deve continuare a crescere.


The Show Must Go On.



EDIT: aggiunto un da prima di untori e streghe.

~WÃSÐ Lifestyle~
JohnTitor
Inviato: 21/5/2014 18:17  Aggiornato: 21/5/2014 18:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
JohnTitor
Citazione:

Come Gianni Lannes, io pendo che Grillo e Casaleggio sono dei 'fake' della CIA e quindi l'M5S non si occuperà mai ufficialmente di scie chimiche.
Grazie a M. M. per avere pubblicato Lannes.

I "fake della CIA" sarebbero molto più fake se parlassero apertamente di scie chimiche ecc. per il semplice motivo che in certe determinate fasi, parlare di certe tematiche è in realtà un modo per affossarle, per prestare il fianco a un nugolo di attacchi che sgonfia il tuo potenziale.

Ve lo ricordate come ci marciarono su poche e circostanziate affermazioni dei 5stelle sul 9/11, quando erano ancora "inesperti" l'anno scorso?

E sempre i 5stelle hanno fatto dichiarazioni (ovviamente non riportate dai giornali) contro Bilderberg e Troika.

Ora non è il momento (per loro) di parlare di queste cose. Lo farebbero solo per il proprio ego (per il gusto di dire "noi siamo purie duri) e soprattutto non otterrebbero un cazzo di niente.

Il punto è che, da loro dichiarazioni, si evince che non sono indifferenti o ignoranti a simili questio
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Potrei essere d'accordo, però mi suona strano che Grillo sia tutti i giorni in prima pagina su tutti i giornali-
I veri nemici del potere, di qualunque tipo, non sono mai in prima pagina...

socratiko
Inviato: 21/5/2014 18:41  Aggiornato: 21/5/2014 18:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2010
Da:
Inviati: 105
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Autore: TAD Inviato: 21/5/2014 18:06:22
@socratiko:
Citazione: Ho letto parecchio, qui e altrove, ma c'è sempre un enorme buco nella teoria delle scie chimiche: il movente.

Ma dico... stai scherzando?! Non hai che da scegliere:

- Scie chimiche finalizzate al Controllo Mentale;


eheh, ecco diciamo che non vorrei porre la questione in maniera così sarcastica.
Ma insomma, anche a me questo tipo di "argomentazioni" autoverificantesi mi lasciano un po' freddino.

Resta il fatto che il fenomeno in se è strano e mal spiegato dalle fonti ufficiali.
Quindi, resto in attesa di qualcuno che mi offra una chiave di lettura un po' più raffinata del "controllo mentale" o del controllo climatico via onde radio.

Lo ripeto, senza polemica. Né ironia, non me ne voglia l'utente TAD.

ildieffe
Inviato: 21/5/2014 18:56  Aggiornato: 21/5/2014 18:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@TAD:

condividendo essenzialmente l'intervento di Socratiko mi permetto di criticare la tua lista che a mio avviso è fuorviante e non fa altro che fornire appigli ai debunker.

Le modificazioni climatiche causate da irrorazioni di sostanze chimiche tramite aerei esistono da anni e ricadono in quella che si definisce Geoingegneria.
Il fenomeno è stato sdoganato persino dal TG1..!!

http://www.youtube.com/watch?v=MPjhf28rQu8

Gli altri punti che hai citato relativi al tentativo di manipolare o uccidere le persone sono tutti da dimostrare: io personalmente opterei per l'utilizzo di pratici e invisibili virus..

Non ha senso mettere tutto in un calderone: io posso credere agli UFO (nel senso di oggetti volanti non identificati DI ORIGINE TERRESTRE, ma non ad omini verdi che vengono dallo spazio)

TAD
Inviato: 21/5/2014 19:02  Aggiornato: 21/5/2014 19:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

a mio avviso è fuorviante e non fa altro che fornire appigli ai debunker


TÃÐ was here then lolled


P.S.: Voglio venirti incontro, te lo dico chiaro: Per quanto mi riguarda Le Scie Chimiche Sono una Cazzata. Ergo: la Lista dei Moventi che ho postato, è una Gigantesca Montagna di Merda.

~WÃSÐ Lifestyle~
Triac
Inviato: 21/5/2014 19:18  Aggiornato: 21/5/2014 19:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/6/2009
Da:
Inviati: 89
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Autore: Blutarsky Inviato: 20/5/2014 22:23:36 cit "scaricate a bassa quota da bombardieri privi di segni di riconoscimento che navigano prevalentemente nelle aerovie militari" Io correggerei subito questa frase perchè le aerovie militari non esistono...esistono spazi aerei proibiti, regolati, corridoi, ma aerovie militari proprio no.


Spiacente deluderti, le aerovie militari esistono eccome, possiedo personalmente alcune mappe, non importa come le ho avute ma esistono.

Redazione
Inviato: 21/5/2014 19:54  Aggiornato: 21/5/2014 19:54
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ho scritto a Lannes per fargli sapere che ho pubblicato il suo appello. Questa è la riposta che ho ricevuto:

"Grazie a lei. Ma l'evento è stato purtroppo annullato, in ragione di una minaccia di morte alla famiglia di Gianni!"

Nichiren
Inviato: 21/5/2014 20:08  Aggiornato: 21/5/2014 20:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Redazione

"Grazie a lei. Ma l'evento è stato purtroppo annullato, in ragione di una minaccia di morte alla famiglia di Gianni!"

Si hanno notizie nello specifico riguardo all'accaduto?
E' abbastanza eclatante come situazione.

La verità è nel silenzio
Wagener
Inviato: 21/5/2014 20:17  Aggiornato: 21/5/2014 20:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Cazzo , lo minacciano 10 volte al mese. Mah

@Socratiko

Questo e' interessante anche se quando dici che i forum te li sei letti, magari ti sei perso quelli in inglese, tipo Questo

Anche la sezione di MD80 e' ben fatta. Voglio dire, se voglio saperne qualcosa di meterologia vado da piloti, non da gente che si fa le lauree finte.

Poi leggevo qui si dice, che si spenderebbe troppo per fare il campionamento di una scia, avete mai sentito parlare di palloni sonda? Ho postato il video di Montanari, che e' uno scienziato, ed a parte metter in chiaro cosa ne pensa dell'argomento, fa notare come in realta' sia possibile fare rilevamenti in quota senza spendere migliaia di euro. Guardatevelo il video di Montanari !
C'e' gente che s'e' messa in tasca migliaia di euro per comprare un telemetro fasullo, vuoi che con tutta la gente che si preoccupa del fenomeno non riusacite a trovare 300euro?

@TAD
Quoto tutto

Cassandra
Inviato: 21/5/2014 20:20  Aggiornato: 21/5/2014 20:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ma se ste scie chimiche sono tanto una caxxata di poveri pazzoidi, come mai tali pazzoidi subiscono regolamente minacce, atti di vandalismo, denunce e altre persecuzioni?
Eppure il pazzoide che profetizza l'apocalisse per domattina non lo perseguita nessuno...
Mah...

PS Articolo e commenti sono impossibili da leggere su tablet.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Wagener
Inviato: 21/5/2014 20:24  Aggiornato: 21/5/2014 20:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@Cassandra

Io sinceramente, e lo dico con il disinteresse piu' totale, ste menate con le minacce, i suv in contromano, i volanti tagliati...
Bah, son sempre li sui loro blog, poi oh liberissima di crederci, a me paiono uscite un po' tirate..


edit

giusto per essere chiari, a me la tendenza dei blogger, quelli che non se li incula nessuno, pare sempre simile : vuoi per attirarew lettori, vuoi per alzare polverone ( anche li leggi il mio primo commento al post, Lannes nel giro di pochi giorni ha piantato un casino con Montanari e Marciano', per dire, e poi fa articoli cosi' ; e parlo di questo mese soltanto ) o si tirano le secchiate di merda tra di loro "tu sei pagato dalla cia" " no, tu" "tu sei un ciarlatano", per me la naturale escalation della cosa e' "mi hanno minacciato"...e via fino al prossimo articolo, fino al prossimo scazzo...intanto di queste "scie chimiche" ne sappiamo quanto prima, cioe' niente

Calvero
Inviato: 21/5/2014 20:26  Aggiornato: 21/5/2014 20:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
_________________
____________

La situazione perfetta che fa ridere i soliti noti e che dice che non c'è speranza:

- 1) da una parte, c'è chi vuole cambiare le cose dall'interno del sistema, però il popolo non è abbastanza maturo per capire certe cose, e il bello è che chi lo sostiene fa proprio parte di coloro che cavalcano la Rete, ch'è l'unica che dà la possibilità di poter trattare subito questi problemi ... ma è presto;

- 2) quelli che sono all'interno del vecchio sistema politico e sberleffano tematiche scottanti e della Rete gliene fotte un beneamato cazzo, tranne che per farsi all'occorrenza simpatici e mettersi in frequenza coi bimbominkia di facebook e twitter (compreso sua eminenza il Papa), chiedono il TSO a chi ne parla;

- 3) dall'altra quelli come TAD che hanno nel sarcasmo l'arma denigratoria.




No dico, seriamente, io devo votare chi? .. e soprattutto, per chi?

Nulla di personale e in questo senso, vaffanculo Te TAD, vaffanculo Te Grillo, e vaffanculo tutti i Renzi che si muovono nel DNA degli Italioti.

Magari è una bufala, magari no, se non lo fosse, mi spiace per Lannes.

Speriamo il peggio, così acceleriamo i tempi

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Nichiren
Inviato: 21/5/2014 20:27  Aggiornato: 21/5/2014 20:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Wagener

Sinceramente io sono ignorante e non poco sull'argomento scie chimiche.
Ma che una persona lanci un iniziativa e dopo pochi giorni venga minacciata di morte...vuol dire che le pulci a qualcuno le stai facendo.

La verità è nel silenzio
Slobbysta
Inviato: 21/5/2014 20:29  Aggiornato: 21/5/2014 20:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
...un déja vù...fastidioso...io in Africa ho rischiato la pelle più volte ogni giorno...il fatalismo è un atteggiamento alternativo..questo era bislacco già sul nascere il sito cita questo:


20.5.14

MINACCE DI MORTE ALLA FAMIGLIA DI GIANNI LANNES: ANNULLATO L'EVENTO DEL 2 GIUGNO
ATTENZIONE! IN SERATA E' STATA RECAPITATA UNA MINACCIA DI MORTE ANONIMA ALLA FAMIGLIA DI GIANNI LANNES, RELATIVA ALL'EVENTO DEL 2 GIUGNO.


 “VERSO L’ITALIA LIBERA”
DA BOMBE ATOMICHE,  SCIE CHIMICHE E DITTATURE!


PERTANTO, L'INCONTRO VIENE ANNULLATO! AL CONTEMPO E' STATA SEGNALATA UNA SGRADITA INTROMISSIONE DI FORZA NUOVA IN QUESTA INIZIATIVA. IN OGNI CASO GIANNI LANNES NON HA NULLA DA SPARTIRE CON NEONAZISTI E RAZZISTI!

VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI, VERGOGNATEVI: PERSEGUITARE UN UOMO AL SERVIZIO DEL BENE
COMUNE!


Boh???




PS infatti formato cambiato con iPad una rottura di palle ...RITORNATE COME PRIMA..commenti da dover usar la lente per leggerli

Wagener
Inviato: 21/5/2014 20:34  Aggiornato: 21/5/2014 20:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@Nichiren

Non e' la prima volta che "minacciano" Lannes...ma poi ste minacce chi le hai mai viste? Ed a parte questo, io vedo che il "trucco" funziona egregiamente : mi minacciano ergo non posso sparare cazzate.
Ora se con un briciolo di onesta' intellettuale si scava neanche tanto a fondo in questa faccenda, non troviamo altro che supposizioni, supposizioni, postulati, postulati...prove? Niente.
Ascolta cosa dice Montanari, ascoltalo bene....
Io noto solo che quando qualcuno come Montanari essendop lui scienziato rivede le sue posizioni, Ah! al lupo! Montanari e' il male e non se lo caca piu' nessuno...e per dare retta a chi poi ?
Ma va' dai....

Nichiren
Inviato: 21/5/2014 20:45  Aggiornato: 21/5/2014 20:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Wagener

La prima cosa che ho fatto è stato chiedere per l'appunto se si avevano maggiori informazioni sull'acaduto.
Può essere una notizia falsa tanto quanto vera.

La verità è nel silenzio
Wagener
Inviato: 21/5/2014 20:47  Aggiornato: 21/5/2014 20:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ecco, informati allora. Poi se ti va dimmi cosa ne pensi...

Wagener
Inviato: 21/5/2014 20:50  Aggiornato: 21/5/2014 21:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
cit - 3) dall'altra quelli come TAD che hanno nel sarcasmo l'arma denigratoria.


Ma neanche per il cazzo, anzi, ha le palle di dire il contrario rispetto all'idea dominante; ovvero che le scie "chimiche" siano una realta', fatto assodato oramai da tempo
I giocattoli ce li hanno tutti e tutti se li tengono ben stretti


edit

Nichiren
Inviato: 21/5/2014 20:51  Aggiornato: 21/5/2014 20:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Wagener

Perdonami,su cosa dovrei informarmi?
Sulle scie chimiche o su Gianni Lannes ?

La verità è nel silenzio
TAD
Inviato: 21/5/2014 20:51  Aggiornato: 21/5/2014 20:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Calvero:

Citazione:

- 3) dall'altra quelli come TAD che hanno nel sarcasmo l'arma denigratoria.


Sono quelli come TE, che sparano puttanate senza il minimo senso di dignità e onestà, a denigrare SE STESSI:

Citazione:

Non starebbero neanche a perderci tempo con l'investimento che tocca mettere in moto; è un tassello di un mosaico insieme all'alimentazione, al clima, all' energie che attraversano l'essere umano, ai suoi centri energetici, ai test per i responsi da darsi al cartello Big Pharma


Riesci a contarle le puttanate senza il minimo elemento probatorio a loro sostegno che sei riuscito a mettere in fila in un unico periodo?


Sei in grado di produrre un ELEMENTO DI PROVA che dimostri al di là di ogni ragionevole dubbio che le scie che osserviamo seguire il volo degli aeromobili, contengano una qualsiasi SOSTANZA CHIMICA FRAUDOLENTEMENTE IMMESSA NELL' ATMOSFERA ALLO SCOPO DI CONDURRE UN TEST CLINICO SEGRETO COMMISSIONATO DA UNA QUALSIASI INDUSTRIA FARMACEUTICA??

Sei in grado di provare la presenza di sostanze diverse dai normali effetti della combustione?

Hai le analisi effettuate in quota ad altezza scia?

Quelle analisi sono state certificate?

Sei consapevole del fatto che se anche avessi tali analisi non avresti modo di dimostrare la COLLUSIONE CON UNA INDUSTRIA FARMACEUTICA?

Sei capace di smentirmi e dimostrare una tale COLLUSIONE?



Ma soprattutto:

Davvero sei convinto che sia necessario il mio sarcasmo per denigrare te, Lannes, Marcianò o lo stesso Massimo Mazzucco?

~WÃSÐ Lifestyle~
Wagener
Inviato: 21/5/2014 21:01  Aggiornato: 21/5/2014 21:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Sai,TAD, a quanta gente toccherebbere andare a trovarsi un lavoro vero
nel caso in cui qui o in qualche altro sito "alternativo" autorevole si riuscisse finalmente a capire che le scie chimiche sono una cagata pazzesca ?
Allora, guardiamo ai soiti documenti che ci vengono mostrati come prova delle scie chimiche :

Varie analisi farlocche ( eh gia' , di nuovo, guardatevi sto' benedetto Montanari - oppure le analisi in "quota" fatte prendendo la polvere dai sedili di un aereoplano, risate assicurate )
Varie testimonianze farlocche ( tipo "i nostri contatti partleranno solo alla magistratura e poi si rivela una balla colossale, visto su questo sito )
Owning the weather - non parla di scie chimiche
Il governo tedesco ammette l'uso di scie chimiche -si, come no
Il governo inglese ammette di aver aviodisperso batteri sulla popolazione innocente - ergo le scie chimiche. di nuovo, si, come no
Il morgellons, una malattia tanto misteriosa quanto vista e catalogata unicamente su internet, nata su internet e ovviamente legata alle scie chimiche - giusto per fare " chiarezza sugli scopi". Purtroppo anche qui ci tocca dire : si, come no


Possiamo andare avanti per un bel po' ma non farei altro che aggiungere materiale per la nostra Montagna

Wagener
Inviato: 21/5/2014 21:03  Aggiornato: 21/5/2014 21:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Riesci a contarle le puttanate senza il minimo elemento probatorio a loro sostegno che sei riuscito a mettere in fila in un unico periodo?


Sertes
Inviato: 21/5/2014 21:10  Aggiornato: 21/5/2014 21:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Per l'undici settembre abbiamo uno studio scientifico peer-reviewed compiuto da un team di scienziati qualificati che dimostra aldilà di ogni ragionevole dubbio la presenza di frammenti di composti esplosivi inesplosi ad alta tecnologia nelle ceneri del WTC.
A qualcuno non va bene nemmeno quello per dire che le Twin Towers sono state volontariamente demolite: le prove non saranno mai sufficienti per chi sceglie di non vedere.

Lo dico giusto per rimettere un pizzico di realtà nei discorsi dei negazionisti del fenomeno delle scie chimiche che chiedono come prova le analisi dei contenuti delle irrorazioni.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Wagener
Inviato: 21/5/2014 21:16  Aggiornato: 21/5/2014 21:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@TAD
Dispiace se rispondo io?
Tanto sono donade un po' per tutti, no?

Riesci a contarle le puttanate senza il minimo elemento probatorio a loro sostegno che sei riuscito a mettere in fila in un unico periodo?

Magari si ma "io non devo provare niente", e poi, hai visto che danni fa la chemioterapia assassina e puttana ?

Sei in grado di produrre un ELEMENTO DI PROVA che dimostri al di là di ogni ragionevole dubbio che le scie che osserviamo seguire il volo degli aeromobili, contengano una qualsiasi SOSTANZA CHIMICA FRAUDOLENTEMENTE IMMESSA NELL' ATMOSFERA ALLO SCOPO DI CONDURRE UN TEST CLINICO SEGRETO COMMISSIONATO DA UNA QUALSIASI INDUSTRIA FARMACEUTICA??

Assolutamente no ma, chi se ne frega, qualche duno ha tradotto farloccamente dei testi che non c'entrano una mazza, quindi la colpa e' delle scie chimiche. Cazzo hai visto gli americani come sono stronzi ?

Sei in grado di provare la presenza di sostanze diverse dai normali effetti della combustione?

Dai un chiamo a Marciano'

Hai le analisi effettuate in quota ad altezza scia?

Beh, questa e' facile : nel 2009 qualcheduno ha acquistato un telemetro da "4500"euri quando invece ne ha comprato un altro, modello inferiore per moplto molto meno, sai, con quello potevamo anche provare che gli aerei "senza ,acchia e senza paura" irrorassero a 500 metri dal suolo ma sai com'e', il cicap, i disinformatori prezzolati e poi qualcuno ha provato a buttarmi fuori di strada in contromano con un suv tutto nero, ATTENTATO !

Quelle analisi sono state certificate?

Certo. Con un video farlocco. (e' tutto vero basta saper cercare )

Sei consapevole del fatto che se anche avessi tali analisi non avresti modo di dimostrare la COLLUSIONE CON UNA INDUSTRIA FARMACEUTICA?

Ma va', big pharma e' non e' quella della chemioterapia, dei medici assassini, degli infermieri assassini ecc? Ecco, che prove mi servono, i miei son di bocca buona

Sei capace di smentirmi e dimostrare una tale COLLUSIONE?

Certo, guarda ho fatto una roba semplice semplice da capire chi e' coinvolto e chi no :



Ma soprattutto:

Davvero sei convinto che sia necessario il mio sarcasmo per denigrare te, Lannes, Marcianò o lo stesso Massimo Mazzucco?


Beh dai....

TAD
Inviato: 21/5/2014 21:17  Aggiornato: 21/5/2014 21:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Sertes:

Citazione:

Per l'undici settembre abbiamo uno studio scientifico peer-reviewed compiuto da un team di scienziati qualificati che dimostra aldilà di ogni ragionevole dubbio la presenza di frammenti di composti esplosivi inesplosi ad alta tecnologia nelle ceneri del WTC.


Per quanto riguarda la c.d. Teooria delle Scie Chimiche, invece, non hai in mano una beneamata minchia.

Solo elementi indiziari che non sarebbero accettati da alcun Tribunale come PROVA di alcunchè.

E sei tu stesso ad ammetterlo, con quest'ultimo post.


- "Lo vedete lo spettacolo illusionistico..." [cit.]

~WÃSÐ Lifestyle~
vmfc1987
Inviato: 21/5/2014 21:20  Aggiornato: 21/5/2014 21:20
So tutto
Iscritto: 2/8/2013
Da: Venezia-Mestre
Inviati: 17
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Oggi a Venezia le scie chimiche erano moltissime ma soprattutto durature: sono restate nei cieli per l'intero pomeriggio ! con un romanticissimo tramonto "annebbiato"

Wagener
Inviato: 21/5/2014 21:24  Aggiornato: 21/5/2014 21:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Lo dico giusto per rimettere un pizzico di realtà nei discorsi dei negazionisti del fenomeno delle scie chimiche che chiedono come prova le analisi dei contenuti delle irrorazioni.

Lol ma a te questa sembra una roba sensata vero ?

Se non e' dogma questo. A te non servono neanche le prove, te continui a postare senza sosta cose come "voi non vedete, non capite".
Ma ce lo avresti il coraggio di andare da Montanari con un discorso del genere ?
Sai, anche lui dice le stesse identiche robe che stiamo dicendo io e TAD.
Tanto discorsi di strerminio, collusioni...poi invece di smerdarci tutti in un secondo, optate sempre per la tecnica "gne gne stai andando sul personale...sei sarcastico"...ma un po' di serieta' cazzo.
Hai detto bene per il 911 tanti professionisti, per le scie chimiche manco quelli
E di analisi manco l'ombra, vedi te come regge il paragone
Ma si, continua con il tuo "non voglismo vedere non vogliamo qui non vogliamo la'", di sicuro funziona in un forum ma nella realta' e' un atteggiamento odioso ed indisponente, quello del "risvegliato"
buona vita


edit
niente, meno male c'e' anche TAD

Sertes
Inviato: 21/5/2014 21:40  Aggiornato: 21/5/2014 21:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
TAD ha scritto:
Per quanto riguarda la c.d. Teooria delle Scie Chimiche, invece, non hai in mano una beneamata minchia.

Solo elementi indiziari che non sarebbero accettati da alcun Tribunale come PROVA di alcunchè.


E allora di cosa ti preoccupi?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
TAD
Inviato: 21/5/2014 21:49  Aggiornato: 21/5/2014 21:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Wagener:

Citazione:

Owning the weather - non parla di scie chimiche



Non solo Owning the weather NON PARLA AFFATTO di scie chimiche, ma vediamo cosa scrive Massimo Mazzucco a proposito di TALE DOCUMENTO CHE E' CONSULTABILE A QUESTO INDIRIZZO:

Cito testualmente da:

http://www.luogocomune.net/site/modules/sections/index.php?op=viewarticle&artid=165

PROVA n. 7 - Irrorazioni chimiche per scopi militari già attive nel 1995

Pare però che gli autori del documento abbiano commesso una piccola distrazione, nel compilare una tabella riassuntiva, intitolata "A system development road map to weather modification in 2025", ovvero "una mappa programmatica per lo sviluppo dei sistemi per la modificazione del tempo nel 2025". (La tabella si trova a pag. 34 dell'originale).




Come si può vedere, le nuove tecnologie da sviluppare nel futuro sono contrassegnate da un asterisco, e seguono una curva di utilizzo che va da "adesso" (1995) fino al 2025. Le altre, già disponibili, sono da utilizzare ed integrare con quelle future secondo una curva simile.



NO, Mazzucco: le tecnologie a cui si riferisce quel documento, e che non compaiono contrassegnate dall'asterisco, NON SONO/ERANO AFFATTO GIA' DISPONIBILI.



Nel documento originale troviamo scritto:

DAL DOCUMENTO ORIGINALE: OWNING THE WEATHER

As the primary users, the military will be the main developer for the technologies designated with an asterisk.
The civil sector will be the main source for the remaining technologies

[Pag.: 33 del Documento Originale]




Ossia:


- IL SETTORE CIVILE SARA' LA PRINCIPALE FONTE PER LE TECNOLOGIE RESTANTI



Capito caro Mazzucco?



WILL BE.



Tutto il documento è REDATTO USANDO COME VERBO IL FUTURO SEMPLICE.

E' un DOCUMENTO PROGRAMMATICO.

PROGRAMMA il FUTURO... NON c'è scritto da nessuna parte che quelle tecnologie sono già disponibili.




- "Lo vedete lo spettacolo illusionistico..." [cit.]

~WÃSÐ Lifestyle~
TAD
Inviato: 21/5/2014 21:51  Aggiornato: 21/5/2014 21:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

E allora di cosa ti preoccupi?



~WÃSÐ Lifestyle~
Ste_79
Inviato: 21/5/2014 22:16  Aggiornato: 21/5/2014 22:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Autore: TAD Inviato: 21/5/2014 20:51:53

ma soprattutto:

Davvero sei convinto che sia necessario il mio sarcasmo per denigrare te, Lannes, Marcianò o lo stesso Massimo Mazzucco?


Ma ancora più soprattutto, che cosa ti spinge a voler ben informare le persone sul fatto che le scie chimiche sono inesistenti?
La domanda è valida anche per Wegener.


Intanto la pagina sul blog di Lannes è stata rimossa.

TAD
Inviato: 21/5/2014 22:33  Aggiornato: 21/5/2014 22:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Ma ancora più soprattutto, che cosa ti spinge a voler ben informare le persone sul fatto che le scie chimiche sono inesistenti?


L'ho già scritto il perchè, in risposta all'utente Calvero:

Citazione:

Cosa importa se in giro c'è gente che acquista Piramidi di Orgonite da porre sul davanzale delle finestre di casa e Aceto di Mele con cui cospargersi il corpo allo scopo di difendersi dagli effetti malefici delle sostanze sparse nell'ambiente UNTORI e STREGHE.


Piramidi di Orgonite e Aceto di Mele.


Ora ti è più chiaro ciò che stanno facendo - volenti o nolenti - Marcianò, Lannes e lo stesso Massimo Mazzucco?

~WÃSÐ Lifestyle~
Ste_79
Inviato: 21/5/2014 22:39  Aggiornato: 21/5/2014 22:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Ora ti è più chiaro ciò che stanno facendo - volenti o nolenti - Marcianò, Lannes e lo stesso Massimo Mazzucco?


No, credo di no, è un po troppo sintetico. Apprezzo la sintesi ma in questo caso non ho afferrato il concetto.

TAD
Inviato: 21/5/2014 22:49  Aggiornato: 21/5/2014 23:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

No, credo di no, è un po troppo sintetico. Apprezzo la sintesi ma in questo caso non ho afferrato il concetto.


Il fatto che tu non sia a conoscenza dei DELIRI PARANOIDI a cui e soggetta la gente quando posta innanzi ad un fenomeno che esula dal proprio controllo (o meglio: quando è convinta di trovarsi di fronte ad un fenomeno simile)...

...è un problema tuo, e di chi ti sta accanto.


Anzi: è una tua mancanza di sensibilità, una tua lacuna, una tua incapacità.



La c.d. Teoria delle Scie Chimiche sta producendo una generazione di Paranoici convinti di poter rimediare agli effetti dannosi delle scie, attraverso una Piramide di Orgonite posta su ogni davanzale di ogni finestra di casa, e altri convinti di poter rimediare cospargendosi il corpo di Aceto di Mele.

Le patologie esistono, sai?

Esistono virus, batteri, germi...

E c'è gente, lì fuori, convinta che la propria tonsillite, polmonite, bronchite, pleurite, leucemia, cancro e chi più ne ha più ne metta...

...sia causata dagli Aerei che ci stanno avvelenando attraverso composti chimici contenuti nelle Scie.


E ci sono molte ENTITA' - a cui mi rifiuto di riferirmi con l'espressione: Persone - che proprio in questo momento, mentre tu credi di passare il tempo su thread come questi...


...SPECULA SELVAGGIAMENTE su tale FOLLIA PARANOIDE.


Alcune di tali ENTITA' hanno consigliato nei propri cessi di blog di usare i laser sugli aeromobili che rilasciano scie e alcuni degli utenti partecipanti a tali discussioni parlano già di usare lanciamissili o altre follie simili.


Stai assistendo alla nuova CACCIA ALLE STREGHE, in perfetto stile MEDIOEVALE.



Se ti servono altre delucidazioni... fammelo sapere...

~WÃSÐ Lifestyle~
Maya
Inviato: 21/5/2014 23:01  Aggiornato: 21/5/2014 23:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 110
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Caro TAD sei la prova vivente degli effetti delle scie chimiche...........

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
invisibile
Inviato: 21/5/2014 23:01  Aggiornato: 21/5/2014 23:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Mazzucco vende aceto di mele?


TAD

Citazione:
Persone - che proprio in questo momento, mentre tu credi di passare il tempo su thread come questi...


...SPECULA SELVAGGIAMENTE su tale FOLLIA PARANOIDE.


Vero.


Pensa che c'è chi riesce a vendere posti negli stadi, trombe da stadio e abbonamenti tv, solo perché ci sono dei tizi con mutande di colori diversi
che corrono dietro ad una sfera. Pura follia paranoide, quella di credere che le
mutande di diverso colore significhino qualcosa.

Oppure chi fa un sacco di soldi sulla follia paranoide di quelli che credono
che i confini tra gli stati (una cosa inventata di sana pianta senza alcun senso reale)
esistano veramente.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Ste_79
Inviato: 21/5/2014 23:06  Aggiornato: 21/5/2014 23:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Il fatto che tu non sia a conoscenza dei DELIRI PARANOIDI a cui e soggetta la gente quando posta innanzi ad un fenomeno che esula dal proprio controllo...

...sono affari tuoi.


Secondo me stai amplificando un po' il fenomeno.
Non ho mai visto nessuno con deliri paranoidi di fronte alla morte, per esempio. Eppure quella non la controlli di certo.

Al di la di questo, nel mio piccolo mondo ci sono ben poche persone che hanno deliri da scie. Hanno più dei deliri da shopping.
E anche se tu non mi ritieni abbastanza sensibile io ci provo a fargli capire che lo shopping è una coazione a ripetere insulsa, ma comunque continuano a ripeterla.

Se vuoi un consiglio lascia perdere tanto se non sono le scie trovano qualcos'altro con cui farsi male.

Wagener
Inviato: 21/5/2014 23:12  Aggiornato: 21/5/2014 23:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Fai una cosa Invisibile, anzi, fatelo voi per davvero, quando ci sara' la prossima causa contro Riva e il cancro, amianto e patologie ; ecco quando ci saranno operai, famiglie e bambini malati di leucemie tumori e rumente varie andate nei TRIBUNALI A DIRE : E' COLPA DELLE SCIE CHIMICHE ! Riva e' innocente, chi ha speculato sull'amianto e' innocente.
Le prove ?
Ma, vostro onore non gli basta l'organigramma di tanker enemy?
Andate dalle famiglie degli operai a dirgli : ma va, riva e' un benefattore, i padroni ci amano, e' colpa delle SCIE CHIMICHE

Famiglia : si ma cosa sono

Voialtri : ma come non lo vede basta alzare gli occhi al cielo, sicuri che non vi pagano per disinformare ?
E' anche questo il motivo, per chi sopra chiedeva spiegazioni, invece i vari personaggi che spargono allarmismi INUTILI quelli no, non glielo chiedi PERCHE' scrivono determinate cose sapendo che sono FALSE.
ecchecazzo

edit

E la dimostrazione e' tutta qui : vedi qualcuno che oppone DATI? STUDI? RICERCHE? RISULTATI?
NO
Solo sarcasmo o cercano di sviare il discorso, e figurati, c'e' "ben altro"
lo shopping, gli stadi, stocazzo, mettiamocele tutte....
Ma di prove ancora ZERO, NADA, NIENTE, NULLA ASSOLUTO VUOTO PNEUMATICO

Quell'altro che rompe i coglioni ad una ricercatrice le manda i video di youtube di sette anni fa, fa lo splendido, c'ha ancora da ridire sulla risposta che le ha dato e continua a postarla come (anche li, l'insistenza del dogma) se dovesse provare chissa' cosa : aripijate frate' oppure STUDIA come ha fatto questa ricercatrice, scienziata sarcazzi e solo allora potrai risponderle a pari. Per ora solo posizioni soggettive. Nient'altro

invisibile
Inviato: 21/5/2014 23:16  Aggiornato: 21/5/2014 23:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Fai una cossa Wagener.
Impara a leggere.

Dove avrei mai preso posizione sulle scie chimiche?
Dove avrei mai fatto faslo allarmismo?
Dove avrei mai affermato le cose che mi attribuisci?
Buona ricerca e attendo delle scuse.

A proposito di follia paranoide...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
TAD
Inviato: 21/5/2014 23:17  Aggiornato: 21/5/2014 23:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Maya:

Citazione:

Caro TAD sei la prova vivente degli effetti delle scie chimiche


Ti ringrazio dal profondo, Maya: non ho alcun dubbio che questo sia un complimento.




invisibile:

Citazione:

Mazzucco vende aceto di mele?


Ho parlato di cessi di blog: questo è un FORUM, e se hai prestato attenzione a quanto ho scritto: Mazzucco è sempre all'ultimo posto e preceduto da un anche.

Che poi, è proprio il motivo per cui sono ancora quì: attenderò una sua risposta su quanto ho scritto inerentemente ad Owning the Weather.

Per il resto, invisibile, si può sapere cosa diavolo c'entra il resto di ciò che hai scritto con la c.d. Teoria delle Scie Chimiche?

Gli stadi esistono, gli Stati Nazione pure... le Scie Chimiche fino a prova contraria NO.

Per cui... bah...




Ste_79:

Citazione:

Secondo me stai amplificando un po' il fenomeno.


No, no, no: ci troviamo innanzi ad UNA MONTAGNA DI MERDA DI ALTEZZA PARI all' EVEREST.

Non sarebbe possibile amplificarne ulteriormente gli effetti...

~WÃSÐ Lifestyle~
Wagener
Inviato: 21/5/2014 23:23  Aggiornato: 21/5/2014 23:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
invisibile, c'hai poco da fare l'offeso. Leggi anche te, sono sicuro che tu ne sia capace. Ho scritto Invisibile e voialtri, ti sento cosi' preso in causa? sticazzi
e' un discorso che vale per tutti non c'e' bisogno di frittate da girare a quest'ora, che rimangono sullo stomaco.
Visto che a TAD non hai risposto, lo hai preso per il culo perche' l'importante e' non portare fino in fondo sta' cosa
se hai argomenti sulle scie bene senno' non vedo assolutamente cosa possa c'entrare la paranoia da calcio, ma chi cazzo se ne frega. Apriti un forum se ci tieni particolarmente.

edit

oltretutto non hai neanche capito un cazzo morto di quello che ho scritto visto che rispondevo indirettamente a Ste79 quando chiedeva perche' ci si affanna con sta minchiata delle scie.
va a finire che le scuse le devi fare te. ma non me frega un cazzo delle scuse, chi cazzo ti conosce.


invisibile
Inviato: 21/5/2014 23:24  Aggiornato: 21/5/2014 23:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
TAD

Gli stadi esistono. E' il credere che nelle mutande di diverso colore che è follia paranoide.

Per quanto riguarda gli stati, quelli esistono solo negli incubi degli uomini.
Infatti col passare degli anni mutano, appaiono e scompaiono arbitrariamente, senza nessun senso logico o attinente alla realtà.
Proprio come gli incubi.

Basta guardare la Terra da una altezza sufficiente per rendersi conto che è pura follia paranoide.
Io guardando le foto dallo spazio gli stati non li vedo. Tu?

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Wagener
Inviato: 21/5/2014 23:27  Aggiornato: 21/5/2014 23:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
cvd

argomenti zero pt
cazzeggio/pseudofilosofia dell auchan 2000 pt

divertitevi

Nichiren
Inviato: 21/5/2014 23:28  Aggiornato: 21/5/2014 23:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Wagener

ma non me frega un cazzo delle scuse, chi cazzo ti conosce.

Il rispetto prima di tutto Wagener.

La verità è nel silenzio
invisibile
Inviato: 21/5/2014 23:28  Aggiornato: 21/5/2014 23:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Wagener

Sei tu che mi hai messo in mezzo con Riva e che mi hai attribuito cose che io non ho mai affermato, posizioni che non ho mai preso.
E' scorretto e diffamante, così come mettere Mazzucco associato alla vendita dell'aceto di mele (TAD).

Per cui è inutile che fai lo gnorri. Hai scritto delle cazzate e se sei una persona seria dovresti come minimo scusarti.

Ma ho come il sospetto che non lo farai...

Felice di essere smentito.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Ste_79
Inviato: 21/5/2014 23:30  Aggiornato: 21/5/2014 23:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
le Scie Chimiche fino a prova contraria NO


no scusa, lo stesso Montanari citato come personaggio illustre dice che è in attesa delle prove ma che queste non ci sono.
Quindi non ci sono prove ne che esistano, ne che non esistano.
Quando tu mi riuscirai a dimostrare che le scie che vedo sono di normali aerei, e che sono scie di condensazione allora starò muto.
Ma fino a quel momento io scelgo l'ipotesi dell'esistenza.
Ed entrambe le ipotesi, fino a che non ci saranno prove provate dell'esistenza o non esistenza, rimangono valide.
E quindi sta alle persone decidere quale preferiscono sulla base della propria coscienza.

invisibile
Inviato: 21/5/2014 23:39  Aggiornato: 21/5/2014 23:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
TAD

Citazione:
Per il resto, invisibile, si può sapere cosa diavolo c'entra il resto di ciò che hai scritto con la c.d. Teoria delle Scie Chimiche?

Gli stadi esistono, gli Stati Nazione pure... le Scie Chimiche fino a prova contraria NO.

Io parlavo della follia paranoide.
Se non lo hai notato, la nostra civiltà è piena di follie paranoidi.
Ce n'è per tutti i gusti, dall'irrefrenabile desiderio per l'ultimo iPhone al sapere come va a finire quella soap oprea che... non finisce mai

Anche altri te lo stanno facendo notare. Questo tuo accanimento sulle scie chimiche, o sulla follia paranoide che accompagna qualcuno associata ad esse,
è strana perché eventualmente è solo una follia paranoide come ce ne sono tante.
Non capisco perché prendersela così tanto su una in particolare. Tutto qui.

PS
Gli stati non esistono veramente. Nessuno ne ha mai visto uno.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
TAD
Inviato: 21/5/2014 23:41  Aggiornato: 21/5/2014 23:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ste_79:

Citazione:

Quando tu mi riuscirai a dimostrare che le scie che vedo sono di normali aerei, e che sono scie di condensazione allora starò muto.



Io non devo dimostrarti niente: sei tu il credente, io sto scrivendo su un forum, tu dovresti essere a stracciarti le vesti, incatenato al suolo di una pista di decollo/atterraggio di un qualche aeroporto...


...CIVILE o MILITARE?


Dove ti andresti a sdraiare per evitare l' AVVELENAMENTO/CONTROLLO MENTALE/CONTROLLO CLIMATICO?


Tu dovresti essere a MANIFESTARE CONTRO qualsiasi cosa TU abbia in mente...



Io sono qui a scrivere della CACCIA alle STREGHE.

~WÃSÐ Lifestyle~
fefochip
Inviato: 21/5/2014 23:44  Aggiornato: 21/5/2014 23:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Stai assistendo alla nuova CACCIA ALLE STREGHE, in perfetto stile MEDIOEVALE.


vorrei sapere da te però chi caccia chi
chi è la strega e chi l'inquisitore.

e visto che ci sei se mi spieghi questa correlazione biunivoca tra orgonite e scie chimiche perche io non la vedo.


una cosa rimane certa :
strisce persistenti nel cielo non sono normali scie di condensa di aerei

dare del paranoico a chi lo fa notare non cambierà questo dato di fatto

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
ahmbar
Inviato: 21/5/2014 23:45  Aggiornato: 21/5/2014 23:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Tad
- Scie chimiche finalizzate a produrre nuvolosità se il cielo è terso;
- Scie chimiche finalizzate a disperdere la nuvolosità se il cielo è coperto;
- Scie chimiche finalizzate a stimolare delle precipitazioni;
- Scie chimiche finalizzate a stimolare la siccità;


Delle altre ipotesi che hai postato alcune sono (ahinoi!) piu' che possibili ma, in quanto indimostrabili tutte con i dati che possediamo, ne lascio piu' che volentieri la discussione ad altri

Ma su queste, che gia' erano sperimentazioni in corso sino dagli anni '50, mi permetto di dissentire per le seguenti ragioni:

-- mancanza di documentazione grafica dove e' certa lassenza di manipolazione (materiale foto e video personale, di amici o parenti, riviste e locandine con foto di cieli sullo sfondo e tutto il materiale con grafica redatto antecedentemente alla fine degli anni '90)
sono sempre in attesa, pur avendo posto la stessa domanda a chiunque sostenesse la presenza nel tempo dei cieli a strisce e/o a scacchiera, di qualcuno che affermasse di avere immortalato o visto in una foto negli anni '60/'70/80/ o '90 uno degli esempi odierni e me ne indicasse la fonte


-- incongruenza della presenza quotidiana nei primi anni '2000 di un fenomeno (le scie persistenti) definito "raro"

Nel thread sulle scie chimiche [url= http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=2976&viewmode=flat&order=ASC&start=5430]link[/url] la ricercatrice prima citata ha eluso la risposta attraverso la denigrazione e non quantificabilita' del termine "raro"
Attraverso questo ha dimostrato di non aver letto http://www.slideshare.net/morenabriga/il-fenomeno-della-condensazione che le era stato inviato come documentazione a supposrto, in quanto nello studio vengono utilizzati i dati scientifici redatti dalla FAA, EPA e NASA:
la quantificazione di "raro" era indicata nella misura del 5% di possibile formazione di scie persistenti quando susstevano le condizioni per la formazione di scie di condensa, indicando che questa stima (il 5%) poteva variare anche del 30% in positivo o negativo, rimarcando la necessita' di approfondire gli studi non avendone compreso quali fattori ne influenzassero variazioni cosi' sostanziali

Ma sempre di 5% di possibilita' di avere scie persistenti se sussistono le condizioni per la formazione di scie stiamo parlando, e lo studio ha evidenziato l'assoluta incongruenza dei manuali di metereologia con la realta' che osservavamo, dato che ha evidenziato piu' e piu' volte la presenza di scie persistenti quando le condizioni climatiche non avrebbero dovuto consentirne nemmeno la formazione
E non parliamo della frequenza, che da assente e' diventata quotidiana per poi ritornare saltuaria, variando piu' volte nell'arco di ca 15 di anni




---Decine e decine di brevetti di materiali, tecnologie e nanotecnologie destimati alla manipolazione climatica e/o alla nebulizzazione di composti nell'aria
Sino a pochi giorni fa' era una prova indiziaria e nulla piu', perche' il passaggio brevetti/scie era solo presunto, logico (se brevetto sostanze o teconlogie e' perche' spero di venderle) ma non provabile

Poi l'utente Cagliostro ha trovato questo
http://m.iopscience.iop.org/1748-9326/4/4/045102


Riporto un mio commento nel thread scie chimiche



dal link postato da Cagliostro


Environmental Research Letters Volume 4 Number 4

David L Mitchell and William Finnegan 2009 Environ. Res. Lett. 4 045102 doi:10.1088/1748-9326/4/4/045102
Modification of cirrus clouds to reduce global warming

Il titolo dello studio mi sembra decisamente esplicativo:
--Modifica dei cirri per ridurre il riscaldamento globale

Proprio una delle ipotesi, la piu' gettonata, per giustificare l'enorme presenza di scie considerate "anomale" : esperimenti per tentare di ridurre/contenere il riscaldamento globale

Nell'abstract leggiamo ancora

Since seeding aerosol residence times in the troposphere are relatively short, the climate might return to its normal state within months after stopping the geoengineering experiment.
The main known drawback to this approach is that it would not stop ocean acidification. It does not have many of the drawbacks that stratospheric injection of sulfur species has.

Tradotto da me, se ci sono errori segnalateli

--Dato che i tempi di persistenza nella troposfera (di questo nuovo composto/ sistema) sono relativamente brevi, il clima potrebbe tornare normale dopo pochi mesi dalla fine degli esperimenti di Geoingegneria

Il principale inconveniente di questo approccio e' che non fermerebbe l'acidificazione dell'oceano. Non ha molti degli inconvenienti che l'iniezione stratosferica di composti sulfurei possiede---
(qui sono perplesso, la traduzione magari e' corretta, ma le due frasi....stridono. Qualche suggerimento?)

Se interpreto correttamente il senso, sta dicendo che gli esperimenti con i composti sulfurei precedentemente nebulizzati nella troposfera per contrastare il " global wrming" hanno evidenziato un'acidificazione degli oceani come effetto collaterale, e che questo nuovo composto/sistema, pur non avendo gli stessi effetti negativi del precedente, non agisce per ridurre i danni precedentemente provocati al mare




E ancora un'altra perla

A potential delivery mechanism for the seeding material is already in place: the airline industry.

--Un potenziale meccanismo per diffondere il materiale da semina e' gia montato dall'industria aeronautica---


Questa e' una bella risposta al "ma come farebbero a spargere queste sostanze?"


E il documento e' pieno di rimandi ad altri studi


Un'altra delle domande a cui non era possibile dare risposte certe era:
Quali composti?Quali materiali avrebbero utilizzato?

Per ora ne ho trovati un paio, two types of mineral dusts, kaolinite and montmorillonite., immessi nell'atmosfera mediante nebulizzazione i per favorire la nucleazione dei cristalli di ghiaccio

Heterogeneous nucleation of ice in (NH4)2SO4-H2O particles with mineral dust immersions

mineral dust is an efficient nuclei for ice in NH4SO4-H2O aerosols and as a result, it can initiate the formation of upper tropospheric ice clouds at warmer temperatures and lower super-saturations in comparison to homogeneous freezing.

Se chi conosce bene l'inglese ha voglia di cercare far i rimandi a studi precedenti, potremmo trovare risposte anche ad altre questioni aperte

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Blutarsky
Inviato: 21/5/2014 23:47  Aggiornato: 21/5/2014 23:49
So tutto
Iscritto: 3/11/2010
Da:
Inviati: 23
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Triat

"Spiacente deluderti, le aerovie militari esistono eccome, possiedo personalmente alcune mappe, non importa come le ho avute ma esistono."

Guarda, non mi dai nessun dolore, anzi. Anche io ho dei documenti che dimostrano che ho ragione, ma per motivi di sicurezza non posso pubblicarli...

Ste_79
Inviato: 21/5/2014 23:56  Aggiornato: 21/5/2014 23:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Io non devo dimostrarti niente: sei tu il credente, io sto scrivendo su un forum, tu dovresti essere a stracciarti le vesti, incatenato al suolo di una pista di decollo/atterraggio di un qualche aeroporto...


No dai, non fare il paranoico che vedi credenti d'appertutto bagnati di aceto di mele e pieni di orgonite.
Rilassati un attimo.
Io ho parlato di ipotesi, che in scienza di norma si fanno per spiegare un fenomeno.
Anche tu credi all'ipotesi della non esistenza, ma non hai prove.
Siamo sulla stessa barca.

tu devi dimostrare quello che sostieni, che non esistono. Hai prove?
Sei mai stato su uno degli aerei che tanto spesso rilasciano certe scie biancastre? Hai fatto analisi d'alta quota?
Credo di no.
E allora?
Tu vedi scie che persitono più di quanto facevano prima e lo reputi un fenomeno normale. Io lo reputo un fenomeno nuovo perchè prima non erano così.

teknyx
Inviato: 22/5/2014 1:08  Aggiornato: 22/5/2014 1:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/11/2011
Da: Ravenna
Inviati: 72
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Perché il cielo è cambiato?

1) UMIDITA'

Nel corso di pilota ultraleggero, ho imparato che l'aria contiene una certa quantità di acqua allo stato gassoso (ovvero VAPORE), che noi comunemente chiamiamo UMIDITA'. La quantità di vapore che l'aria può contere dipende dalla temperatura e dalla pressione atmosferica. Aumentando la temperatura, l'aria è in grado di contenere più vapore rispetto ad una temperatura più bassa, viceversa, diminuendo la temperatura, l'aria sarà in grado di contenere meno vapore. Quando nell'aria si immette più vapore di quello che essa è in grado di contenere, esso si separa dalla massa d'aria che dovrebbe contenerlo, e se le temperatura lo consente, l'umidità in eccesso, condenserà in goccioline. (ovvero acqua allo stato liquido)

Evidenza sperimentale di questa affermazione: prendi una bottiglia di quelle di plastica, da mezzo litro vuota, che sia stata per un po' a temperatura ambiente. La metti in frigorifero per un'oretta o più. Quando la tiri fuori, al suo interno si sarà formata della condensa, spesso visibile in tante goccioline d'acqua. Prima la bottiglia era vuota (solo aria), mentre adesso c'è una piccola quantità d'acqua. Questo perché prima quell'acqua era contenuta nell'aria sotto forma di vapore (anche se l'aria non era oltre i 100 gradi), calando la temperatura, l'aria è in grado di contenere sempre meno acqua, e l'umidità in eccesso esce dall'aria, e si manifesta condensando in piccole gocce.

Piccola nota, la quantità di vapore presente nell'aria, rispetto alla quantità massima di vapore che l'aria può contenere a quella temperatura, si dice umidità relativa (UR).

Dire che l'umidità relativa, ad esempio, è al 30%, vuol dire che nell'aria c'è il 30% del vapore che a quella temperatura, questa può contenere. L'UR non può superare il 100%. Quando lo supera, avviene la condensa, l'acqua in eccesso viene espulsa, ed il valore di UR, al massimo resta 100. A volte si parla impropriamente di UR maggiore di 100, ma quando lo si fa, si è in presenza di un fenomeno di condensazione, già in corso di svolgimento.

2) STATI DELL'ACQUA

La cosa più importante che ho imparato, dall'esempio sopra, è la questione del colore del vapore. Erroneamente, da bambino, guardando la pentola bollire, ero convinto che quel fumino che si vede sopra la pentola, sia il vapore, e sia di colore bianchiccio. ERRORE! Quello che vedo, ERA VAPORE, ma il solo fatto di vederlo, vuol dire che è già ricondensato, in microscopiche particelle d'acqua. Sale perché, anche se l'acqua è più pesante dell'aria, la goccia è talmente piccola, che riesce ad essere spinta dalla corrente ascensionale dell'aria sopra la pentola che bolle.

Evidenza sperimentale del fatto che l'acqua può stare sospesa anche se già condensata, sono le nuvole. Le nuvole (basse, ad esempio i cumuli) sono fatte di acqua condensata. Precipitano (PIOVONO) solo quando le goccioline microscopiche si aggregano in nuclei più grossi (gocce) che non riescono più a stare sospese e precipitano (pioggia alias precipitazioni).

Il vapore, invece, è TRASPARENTE. Esso è GIA' intorno a noi, eppure attraverso l'aria, riusciamo a vedere a decine di chilometri di distanza, se la visibilità lo consente. Molti liquidi, allo stato gassoso, sono trasparenti, e l'H2O è uno di questi. Se la vedi, vuol dire che almeno è liquida, se non solida.

3) PROVA CHE LE SCIE SONO CONDENSA

Perché ho voluto introdurre i concetti di cui sopra? Perché esiste una EVIDENZA sperimentale, che le scie rilasciate dagli aerei, sono effetto di un fenomeno di condensazione. E la prova in questione, è che nella stragrande maggioranza dei casi, quando si riprende (ingrandendo) un aereo che rilascia scie, si nota che la scia pur provenendo dai motori, non parte attaccata ad essi, ma sembra cominciare "qualche" metro dopo. In realtà la scia è trasparente nei primi metri, e diventa bianca dopo un po'. La trasparenza iniziale della scia è dovuta al fatto che in quel momento è allo stato gassoso, il fatto che dopo sia bianca, vuol dire che ha condensato.

Non esiste nessun'altra spiegazione chimica o fisica che possa giustificare quella trasparenza iniziale. Se fosse irrorazione, allora l'alta visibilità sarebbe attaccata all'ugello (maggior concentrazione della sostanza irrorata) e si diraderebbe mentre la scia si espande, come avviene nel caso del fuel dumping (scarico di carburante per emergenza), o anche come si vede negli scarichi del motore diesel (che emette del nanoparticolato molto inquinante) in cui il fumo è attaccato all'uscita della marmitta e si dirada con la distanza. La trasparenza iniziale, che poi muta in bianco, indica necessariamente un cambio di stato, da gas a liquido/solido, e questo fenomeno, si chiama appunto, condensa.

Nel caso delle scie di condensa, non si parla di acqua ma di ghiaccio, per via del fatto che dopo essere condensata, si trova in ambiente sottozero. Ed a quella temperatura l'acqua si trasforma in ghiaccio, microscopici aghetti di ghiaccio per l'esattezza.

4) COME FUNZIONA UN MOTORE

Ora un piccolissimo excursus sul funzionamento dei motori (anche se materia trita e ritrita).

Come immagino saprai, i motori funzionano aspirando aria, comprimendola, aggiungendo carburante, provocando una combustione, la quale con l'espansione della miscela aria/carburante fa girare le ventole che a loro volta ritrasmettono il movimento alla ventola principale che aspira altra aria... e così via.

La combustione, vuol dire unire combustibile e comburente. Il combustibile degli aerei a reazione è comunemente il cherosene, mentre il comburente è l'ossigeno. In generale, per noi, bruciare, vuol dire far legare qualcosa con l'ossigeno.

Evidenza sperimentale di quanto detto sopra: se chiudi una candela dentro un bicchiere di vetro, si spegnerà molto presto, pur se ha ancora cera e dello stoppino, questo perché per bruciare, unisce lo stoppino (combustibile) all'ossigeno (comburente). Quando quest'ultimo termina, non ci può più essere combustione.

Il cherosene è un idrocarburo. IDRO-CARBURO (altri idrocarburi sono ad esempio il metano e la benzina), vuol dire che di base è composto da idrogeno e carbonio. Senza scendere in complicate formule chimiche, bruciare un idrocarburo vuol dire far legare l'idrogeno ed il carbonio con l'ossigeno. Semplificando il tutto, l'idrogeno si unisce con l'ossigeno in H2O e diventa quindi acqua. Il carbonio si unisce in CO2 e diventa quindi, anidride carbonica.

Un motore d'aereo quindi bruciando, scalda dell'aria (nella quale c'è già del vapore) ci immette anidride carbonica e acqua e le mescola (girando vorticosamente) e poi le espelle a temperature elevate. Quando esce, l'aria espulsa dal motore, è molto calda e gli è stata aggiunta dell'acqua. D'improvviso (alle normali quote di volo) questa miscela calda e più umida dell'ambiente circostante, si mescola con l'aria attorno ad essa e si raffredda. Raffreddandosi può contenere sempre meno acqua. Quando avrà raggiunto la temperatura finale (più o meno quella dell'ambiente circostante), se l'acqua aggiunta avrà portato l'umidità ad essere troppa per la temperatura estremamente bassa, questa si separerà dalla miscela, e trovandosi a -40° o meno, diventerà istantaneamente un piccolo aghetto di ghiaccio.

5) UN PO' DI PRECISIONE, SUBLIMAZIONE ED IL SUO INVERSO.

Altro piccolo excursus, necessario.
Questa precisazione nasce dalla domanda che mi sono posto un giorno. "Come mai le scie, se sono fatte di ghiaccio, si dissolvono?" Domanda che pare banale, ma che non ha una risposta immediata. Del resto, le scie di condensa si formano in un ambiente la cui temperatura è -40 o meno. E che sappia io, il ghiaccio (anche quello di cui è composta la scia) non si scioglie a -40 gradi, né tantomeno evapora. Ed allora perché la scia sparisce?

La scia sparisce perché, illuminata dal sole, ha abbastanza energia per sublimare. La sublimazione, è il passaggio immediato da forma solida a forma gassosa, senza passare per la forma liquida. Il punto è che sublimando, la scia, reimmette vapore nell'aria, e questo naturalmente non è sempre possibile.

Esiste, come parametro, oltre all'umidità relativa, anche l'umidità relativa rispetto al ghiaccio. Ed è anch'essa in funzione della temperatura, ed è SEMPRE maggiore della prima (UR). A differenza dell'UR, l'umidità relativa rispetto al ghiaccio, può superare il 100%. Tradotto in termini semplici, se l'umidità relativa rispetto al ghiaccio è bassa, allora il ghiaccio riesce a sublimare in vapore. Quando l'umidità relativa è esattamente uguale a 100% o un valore prossimo (sia in eccesso che in difetto), la scia diventa persistente.

Il punto è, cosa succede quando l'umidità relativa rispetto al ghiaccio è superiore al 100%? Beh, una condizione del genere, vuol dire che, se potesse ghiacciare, il vapore nell'aria, già lo farebbe. La situazione è in equilibrio, ed aspetta solo che qualcosa cominci la reazione (il processo di cambio da vapore a ghiaccio, chiamato anche SUBLIMAZIONE INVERSA). Quel qualcosa, è proprio la scia. Per il principio di prima, l'aria a quelle temperature, contiene vapore acqueo, ma a contatto con delle piccole particelle di ghiaccio, cede a sua volta spontaneamente vapore che fa INVERSAMENTE SUBLIMARE IN GHIACCIO.

L'umidità relativa rispetto al ghiaccio si comporta come l'umidità relativa standard. E' in funzione della temperatura. Più è freddo, meno vapore proveniente dal ghiaccio l'aria può contenere, e viceversa. Ergo, più è freddo, più sarà facile che la scia persista.

Quindi, le condizioni sono tre: URG (umidità relativa rispetto al ghiaccio) inferiore a 100, la scia svanisce, URG quasi uguale a 100, la scia persiste, URG superiore a 100, la scia si espande.

Ovviamente questo modello semplicistico, non tiene conto di un sacco di altri fattori, tra cui il vento, le correnti ed altro ancora.

Evidenza sperimentale della sublimazione inversa: una situazione come quella che ho descritto è, ad esempio, quello che succede al vetro della macchina d'inverno dopo una ghiacciata. Magari la temperatura è già sottozero, ma non c'è ghiaccio sul vetro. (In questo caso, l'umidità relativa è alta, e quella rispetto al ghiaccio è superiore al 100%). Alla prima gocciolina, od anche fiocco di neve, che si deposita o tocca il vetro, nel giro di poco, tutto il vetro ghiaccia, formando quelle figure particolari che sembrano infiorescenze. L'aria sublima inversamente, direttamente in ghiaccio.

6) PERCHE' ALLORA IL CIELO E' CAMBIATO?

Fino a qua, il punto della situazione, è per spiegare le dinamiche che contribuiscono alla formazione delle scie di condensa. Ma fino ad ora, nulla risponde alla domanda base, ovvero, come mai, oggi ci sono più scie che un tempo?

Nella mia ricerca, la risposta definitiva è dovuta alla combinazione di tre elementi (più un quarto, di cui parlerò alla fine).

I tre elementi, in questione sono:

aumento del traffico
nuovi motori
innalzamento delle quote

Ciascun elemento preso da solo, non è sufficiente a giustificare il numero delle scie presenti, di per sé. Occorre considerarli tutti assieme. Uno dopo l'altro, ora spiegherò da dove ho preso le evidenze, e perché questo elemento dovrebbe contribuire.

7) NUOVI MOTORI

Questo è l'elemento che a te credo interessi di più. Una scia (di condensa o no, che sia) è sicuramente inquinamento, quindi quando un debunker, od un detrattore, afferma che i motori di oggi sono più efficienti di quelli di una volta, ed è per questo che producono più scie, posso ben capire che una cosa del genere, se non adeguatamente argomentata, strida un bel po'.
Un motore fa sostanzialmente due operazioni, una a favore della condensa, ovvero aggiungere H2O allo scarico di uscita, l'altra contrapposta alla condensa, ovvero riscaldare l'aria.

Che differenza c'è tra i nuovi motori e quelli vecchi? Che nei nuovi motori (cerca ad esempio il CFM56, o "nuovi turbofan" su wikipedia) dell'aria che viene aspirata dalla ventola principale, solo il 20% passa per la camera di combustione, mentre il restante 80% viene mandato direttamente all'uscita, ed usato unicamente come forza propulsiva. La camera di combustione di oggi, raggiunge sicuramente temperature più elevate, che in un motore vecchio. Ma quello che conta è la temperatura complessiva dello scarico, che è più fredda, poiché i gas molto caldi del motore, vengono mescolati con quell'80% preso dalla ventola principale, che passa però all'esterno della camera di combustione. Il risultato è un getto di uscita più freddo.

Se consideri un attimo questa cosa, dato che il getto finale è più freddo, pure la miscela finale tra getto del motore e aria esterna, risulterà più fredda alla fine, e quindi sarà più facile che condensi.
Il punto, è che la maggiore efficienza del motore, vuol dire che tutto il carburante (o la quasi totalità) viene bruciata nella camera di combustione. Questo si traduce, in un numero inferiore di molecole di monossido di carbonio (Cioè CO invece di CO2, maggiormente inquinante) e in un numero inferiore di molecole di idrocarburo incombuste (Cioè HC). Ed in un numero maggiore di CO2 e H2O. Per questo, per assurdo, i motori più efficienti, pur essendo meno inquinanti, producono più facilmente scie.

Evidenza sperimentale di quanto ho detto sopra, ce l'hai se chiedi di guardare il monitor dell'analizzatore gas di un centro revisioni auto (tra parentesi, questo è il mio lavoro dipendente). Un motore nuovo di zecca, a benzina, avrà un alto valore nella CO2 (perché ne produce molta), un bassissimo valore di O2 (ossigeno) perché riesce a bruciarlo tutto, un bassissimo valore di CO (monossido di carbonio, perché bruciando bene, riesce a produrre tutta CO2), ed un valore quasi nullo HC (idrocarburi incombusti) e vedrai che (specialmente d'inverno) il tubo di scarto della condensa (H2O) farà uscire spesso acqua. Al contrario un motore che brucia male, genera CO2 più bassa, ed a seconda del problema che ha, gli altri valori si alzeranno.

8) INQUINAMENTO

Ora la questione, che immagino ti interessi, è capire cosa si intende per inquinamento e cosa no. Un motore di quelli moderni, dicevo prima, più efficiente, produce meno scarti di combustione, e produce più CO2 e H2O. Ma, mi sembra di aver capito che te diano fastidio le scie in sé. A questo aggiungo alcune considerazioni. 1) La copertura totale delle scie di condensa, rispetto alle nuvole, costituisce poco più dell'1% in atmosfera (fonte, resoconto dell'ARPAT toscana, sulle scie di condensa) 2) il global dimming, ovvero la riduzione della luminosità che raggiunge il pianeta, dal 2005 si è osservato essere in controtendenza (fonte Martin Wild et alii, "From Dimming to Brightening: Decadal Changes in Solar Radiation at Earth's Surface", Science, 2005, Vol. 308. no. 5723, pp. 847 - 850) 3) spesso e volentieri le velature che si formano all'arrivo delle scie persistenti, fanno parte di un fronte umido d'alta quota, in avanzamento. Ovvero, c'è un parte di cielo, i cui bordi sono umidi, in movimento. Nei bordi, si sarebbero comunque addensate velature e formati cirri, ma il passaggio degli aerei (che si sovrappone) rende più visibile (ed apparentemente più esteso) tutto ciò. (fonte, non linkabile, ovvero risultato di una chiacchierata tra me, ed un mio amico meteorologo in torre all'aeroporto di bologna).

Inoltre aggiungo che i motori degli aerei, sempre più, con leggi apposite, sono sottoposto al controllo delle emissioni. Qui avevo trovato qualcosa con una ricerca su google, ma non ho link a portata di mano.
Il senso è che, è corretto preoccuparsi delle scie, ma fa bene sapere che la situazione, come per altre cose, ha un impatto inferiore al sospettato, e che le istituzioni cercano comunque di controllarla.

9) IL TRAFFICO

E' ovvio che il traffico dal 1995, è aumentato. C'è chi dice raddoppiato, c'è chi dice triplicato. Qualcuno ricorda che con la crisi, nel 2007 il traffico è calato, senza dubbio. Ma rispetto al 1995, è in aumento. Prendo quell'anno poiché se non erro, è di quegli anni l'evento della prima denuncia di scie chimiche, da un giornalista della cittadina di Espanola, in Canada. Dalle mie ricerche, io vedo che rispetto agli anni '95, il traffico ha subito un incremento generale di un fattore 3x (almeno sopra l'Italia) ma lascio a te, quantificare la cosa.

10) LE QUOTE

Questo è un fattore importante. Importante perché è un ultimo tassello, in cui inquadrare il tutto. So di per certo, che le quote di volo, sono aumentate, almeno per i volti transcontinentali e quelli a lungo raggio. Ma di quanto, e come, non lo so. Ho difficoltà a reperire i dati, e gli elementi di controllo, mi hanno risposto che non sono dati per il pubblico (nonostante abbi trovato un report, che afferma che nel 2011, la quota più usata, sia stata FL350, ovvero 35000 piedi, ovvero 10668 metri.

Perché è importante?
Perché ho fatto un lavoro statistico. Ho preso tutti i radiosondaggi su Pratica di Mare, ed ho verificato quanti giorni ed a quali quote, si verificano le condizioni per la formazione delle scie (usando ovviamente la legge di Appleman). E' saltato fuori, che per le normali scie, (non necessariamente persistenti) le condizioni ci sono state 344 giorni su 365 (alla faccia del fenomeno raro), ed ho anche fatto un grafico delle quote in cui era possibile che tale fenomeno si verificasse.

Il risultato lo trovi a http://riccardodeserti.blogspot.it/2012/08/sviluppo-statistico-sui-radiosondaggi.html

Se guardi il grafico in fondo, c'è una zona molto ben definita, in cui le scie si formano con una maggiore probabilità. Zona che corrisponde alle quote a cui volano gli aerei.

Una volta che avrò trovato i dati delle quote di volo, vecchie e nuove (oltre che per sentito dire), saprò anche di quanto è aumentata la probabilità che si formino scie.

Aggiungo inoltre che dal 2002 la separazione verticale tra una rotta e l'altra è passata da 2000 piedi, a 1000 piedi. Le quote di volo a cui sono possibili le scie, da allora, sono raddoppiate. Queste non vuol certo dire che i voli siano di conseguenza raddoppiati, ma di sicuro possono esserci più aerei contemporaneamente in una data zona. (si chiama regime RVSM, ed è stato sviluppato per far fronte ai 16.000.000 di minuti di ritardo totali che gli aerei di linea avevano totalizzato l'anno prima della sua progettazione).

11) IMPATTO DEI NUOVI MOTORI

Ho anche calcolato quante scie in più generano i nuovi motori, e sono il 35% in più rispetto ai motori normali. Non è tanto come credevo, ma se unito agli altri moltiplicatori se nel '90 c'era una scia sola, oggi ce ne sono almeno 4, forse più (1 x3 (traffico) x1,35 (nuovi motori) x??? aumento di quota).

Inoltre, da un primo tentativo, sembra che il fattore 35% sia maggiore con le scie persistenti, ma dato che non ho dati sicuri per i miei calcoli, non voglio sparare prima di essere certo.

12) IL "QUARTO" MOTIVO

Questo non ti piacerà, ma va tenuto in considerazione. Uno dei motivi per cui (probabilmente) il cielo non è come una volta, è il cosiddetto "bias dello sguardo selettivo", ovvero che le cose le notiamo maggiormante, quando le stiamo osservando. Sicuramente hai visto un cielo che non è come in passato, e questo è INNEGABILE. Ma forse è possibile sovrastimare un fenomeno. Ovvero se ti metti guardare le scie, ne vedrai di più, rispetto a quando credevi di essere un osservatore attento, ma non stavi cercando proprio quelle. So che questo discorso è molto da debunker, ma non posso non aggiungerlo alla lista delle considerazioni, dato che ogni lavoro più o meno scientifico, si cerca di tenerlo non influenzato dai biasis (fallacie nel ragionamento, studiate e catalogate).

Per dartene una prova, prova a fare una ricerca. Usando Flickr o Getimages, o altri motori di ricerca d'immagini, e siti di raccolte fotografiche, cerca dei panorami (io ho fatto ad esempio London skyline, o altre città). Prendi in considerazione tra i risultati, tutte le foto in cui il cielo occupa una gran parte della foto e controlla quante foto, contengono scie. Se le scie persistenti fossero davvero un fenomeno quotidiano, praticamente tutte le foto, ne conterrebbero al meno una. Noterai che parecchie foto, non ne ritraggono. Non ti indico numeri in questo caso, ma solo questa considerazione, che spero accoglierai, come le altre.

Quindi, in soldoni, il cielo oggi è diverso per cambio quote, nuovi motori e aumento del traffico aereo, per i motivi di cui sopra, che spero di aver argomentato. My two cents.

cagliostro
Inviato: 22/5/2014 2:19  Aggiornato: 22/5/2014 2:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/9/2007
Da:
Inviati: 1579
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
teknyx ha scritto:

"Il punto, è che la maggiore efficienza del motore, vuol dire che tutto il carburante (o la quasi totalità) viene bruciata nella camera di combustione. Questo si traduce, in un numero inferiore di molecole di monossido di carbonio (Cioè CO invece di CO2, maggiormente inquinante) e in un numero inferiore di molecole di idrocarburo incombuste (Cioè HC). Ed in un numero maggiore di CO2 e H2O. Per questo, per assurdo, i motori più efficienti, pur essendo meno inquinanti, producono più facilmente scie."

Ciao teknyx, mi scuso anticipatamente se non riuscirò a partecipare con tempismo alla discussione successiva. La tua argomentazione mi è sembrata molto valida, tranne al punto sopra riportato. Per quanto riguarda i miei studi scientifici, sarebbe vero il contrario. Producendo meno idrocarburi incombusti, si dovrebbe configurare un tipo di nucleazione definita omogenea, molto meno efficace rispetto a quella definita eterogenea, ovvero in presenza di nuclei di condensazione. Me lo spieghi tu che l'acqua condensa a maggior ragione in presenza di un supporto fisico (il particolato incombusto), viceversa ha elevata tendenza a permanere nello stato gassoso di vapore in assenza di supporti fisici. Tutti i lavori scientifici spiegano che le scie di condensazione persistenti (e ribadisco persistenti) si formano più efficientemente dei cirri naturali proprio in virtù dei particolati incombusti. Da cui si deduce che i motori più efficienti dovrebbero produrre meno nuvole e non più nuvole. Questa è la mia opinione, grazie comunque del tuo contributo.

Mi permetto di riportare anche in questa sede un mio pensiero espresso nel blog di Stefano Montanari, considerata la recente diffamazione subita:

"Argomentazioni di un medico sulle scie chimiche

Se non ricordo male nell'ormai lontano 2006, essendo io medico, fui sollecitato da una paziente ad interessarmi della questione scie chimiche. Chiaramente mi abbeverai alle fonti più note e popolari che trattano dell'argomento e chiaramente presi per buone molte delle argomentazioni così ferocemente denunciate dagli attivisti di punta. Diventai persino amico di questi attivisti sostenendo personalmente l'acquisto del famoso airnav radar. Se senti un aereo sta volando a bassa quota, così mi veniva detto. Se vedi un aereo sta volando a bassa quota, così mi veniva spiegato. E poi un dato che sembrava probante: "come è possibile" mi si diceva "che ieri il cielo fosse costellato di scie ed oggi invece non ve ne sono affatto, risulta sin troppo evidente che ieri sono sorvolati gli aerei chimici che oggi devono essere parcheggiati in qualche base militare magari segreta". Ed io effettivamente così mi convincevo. Allo stesso tempo partecipavo a diversi forum, anche della controparte, ascoltando e ricevendo lezioni e insulti da piloti, controllori di volo ed esperti del settore aeronautico. Si presuppone che un medico pur in piccolo sia anche uno scienziato, e risultava doveroso da parte mia passare al setaccio della verifica scientifica il mare di informazioni che mi venivano propinate. Ebbene, senza giudicare nessuno, neanche quelli che considero veri e propri traditori prima che dell'amicizia della verità gratuitamente donata, mi sento il dovere di stigmatizzare tutte le fandonie che vengono dichiarate su un argomento al contrario molto serio. Chiunque volesse confrontarsi serenamente o ferocemente con il sottoscritto lo può fare sia in questa sede sia più agilmente sul sito Luogocomune di Massimo Mazzucco nella sezione "Scie chimiche - dibattito - ma scusate" dove io con nick cagliostro insieme ad altri utenti abbiamo affrontato l'argomento scie chimiche nel dettaglio. Non per difendere il professor Montanari, ma per indurre a riflettere e comprendere quanto sia facile piazzarsi sul piedistallo di una nozione falsa imboccata da altri e giudicare ingiustamente, pretendendo financo l'assunzione di una pubblica presa di posizione. Elenco delle fandonie scientificamente dimostrabili sulla questione scie chimiche: 1) se senti un aereo sta volando basso 2) se vedi un aereo sta volando basso 3) le scie persistenti sono rilasciate da aerei militari 4) le scie persistenti sono rilasciate a bassa quota 5) le scie persistenti non sono formate da cristalli di ghiaccio 6) la formazione delle scie persistenti si determina a prescindere dalle condizioni fisico-atmosferiche 7) quando le scie persistenti non si formano è a motivo dell'assenza del sorvolo degli aerei chimici 8 ) le iridescenze che si vedono nel cielo sono la prova della presenza di materiale chimico in atmosfera 9) il sito www.flightradar24.com è manipolato dai servizi segreti 10) i radiosondaggi pubblici sono manipolati dai servizi segreti. Sono disponibile, con i tempi purtroppo di un neo-papà che si ritrova genitore di un meraviglioso e vivace bimbetto di quasi un anno, a discutere punto per punto offrendo dimostrazioni scientifiche di quanto affermato. Rimosse queste fandonie, sarà possibile allora aprire una discussione seria a proposito di geoingegneria, ma temo che a quel punto l'argomento potrebbe non interessare più a nessuno. Cordiali saluti a tutti."

«Io non sono di nessuna epoca e di nessun luogo: al di fuori del tempo e dello spazio, il mio essere spirituale vive la sua eterna esistenza.»
teknyx
Inviato: 22/5/2014 2:47  Aggiornato: 22/5/2014 2:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/11/2011
Da: Ravenna
Inviati: 72
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Cagliostro, leggo sempre con piacere i tuoi interventi, ed apprezzo la tua precisione. Sei uno dei personaggi che mi fa ammirare Luogocomune.

Sono d'accordo con te, ora che me lo fai notare sul principio in generale del fatto che il numero inferiore di molecole di idrocarburo incombusto, cali la possibilità di raggiungere la persistenza.

Di mio posso solo suppore, e qui confermo che si tratta di mio pensiero, che la quantità ridotta di particelle incombuste, non è ancora sufficiente a formare una variazione sensibile, in quanto probabilmente è maggiore l'effetto pro-formazione, al posto di quello riduci-persistenza. Lo suppongo sulla base del paper "Calculations of Aircraft Contrail Formation Critical Temperatures MARK L. SCHRADER" del 1996, dove si propone per la prima volta, la modifica del Contrail Factor nel modello di previsione delle contrail basato su Appleman in funzione dei nuovi motori.

Leggendo i paper collegati, viene fuori che il nuovo contrail factor, è calcolato sia su modello che sperimentalmente, e lasciando la persistenza in funzione della temperatura (quale indice del calcolo più completo dell'umidità relativa rispetto al ghiaccio). Siccome il nuovo modello previsionale è stato successivamente verificato empiricamente (e tutt'ora adottato per la previsione di contrail da usarsi anche in ambito militare) tendo a ritenere la cosa valida.

Ovviamente questa è una mia opinione, che meriterà di essere verificata. Ringrazio tanto anche te per il tuo contributo, (e per aver letto la tomella )

Buona notte.

Calvero
Inviato: 22/5/2014 3:25  Aggiornato: 22/5/2014 3:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Sono quelli come TE, che sparano puttanate senza il minimo senso di dignità e onestà, a denigrare SE STESSI:


Fino a prova contraria: - parlo, critico, accuso, inveisco e attacco secondo ciò che posso sapere e/o risulta da ciò che uno scrive. Non da altro.

Ad esempio: - se ti mando a fanculo, non c'è un processo alle intenzioni, è il mio modo di dirti che non mi piace come fai sarcasmo; se dico che quelli come Te mi fanno capire che non serve andare a votare, non è che giudico dove tu sia o non sia dignitoso, od onesto o disonesto (a meno di non averne le prove) ...

... magari tu sei in buonafede, magari no, almeno, prima potevi esserlo; adesso ch'è ovvio tu non possa esserlo, facendo tu processi sulla dignità non avendo parametri sufficienti per giudicarlo, è evidente che sei un pirla o fai il pirla...

... accomodati pure, se vuoi giocare a questo gioco, mi diverte.

Comunque : - un'altra possibilità se dovessi giocare col sarcasmo come stai facendo tu, è quella di chiederti se hai qualche parente che lavora in aeronautica puoi dircelo eh, non ti picchia nessuno.

Citazione:
Riesci a contarle le puttanate senza il minimo elemento probatorio a loro sostegno che sei riuscito a mettere in fila in un unico periodo?


L'elemento probatorio di cosa? ...

... di quello che vedono i miei occhi sul cielo sopra casa mia da anni, e prima non si vedeva, e delle finte risposte cicliche e depistaggi politici da quindici anni a questa parte?

... ma con chi cazzo credi parlare, oh messere TAD? .. e, soprattutto, chi cazzo credi di fare fesso con questi giochi alla DERRICK ... volevi fare il pubblico ministero da grande? e non te l'hanno fatto fare?


Citazione:
Sei in grado di produrre un ELEMENTO DI PROVA che dimostri al di là di ogni ragionevole dubbio che le scie che osserviamo seguire il volo degli aeromobili, contengano una qualsiasi SOSTANZA CHIMICA FRAUDOLENTEMENTE IMMESSA NELL' ATMOSFERA ALLO SCOPO DI CONDURRE UN TEST CLINICO SEGRETO COMMISSIONATO DA UNA QUALSIASI INDUSTRIA FARMACEUTICA??

Sei in grado di provare la presenza di sostanze diverse dai normali effetti della combustione?

Hai le analisi effettuate in quota ad altezza scia?

Quelle analisi sono state certificate?

Sei consapevole del fatto che se anche avessi tali analisi non avresti modo di dimostrare la COLLUSIONE CON UNA INDUSTRIA FARMACEUTICA?

Sei capace di smentirmi e dimostrare una tale COLLUSIONE?


Niente di tutto ciò, Ispettore Derrick; questa roba da bimbominkia la lascio a quelli che vogliono anche le prove se Bin Laden è stato veramente buttato in mare, accomodati, sei in buona compagnia ... e, non si offenda Mazzucco, non c'è bisogno di alcun documentario per capire che l'undici settembre è una farsa, o che Renzi è messo su da i Bilderbergs ...

..sai, questi giochetti, sono quelli che hanno fottuto le pecore che si fanno chiamare cittadini, a cui hanno fatto guadagnare in intelligenza e mandare a puttane la saggezza.

Ma così, giusto per darti un contentino, mia bella pecorella (il sarcasmo è permesso, visto che tu l'hai usato per primo, quindi fai silenzio e ascolta, pecorella), in ordine cronologico mi è bastata l'ultima conferenza di Tom Bosco per cogliere l'inganno e il marciume che c'è a livello politico/militare...

... per la questione di Big Pharma e controlli, non sono cose che si rilevano studiando le scie chimiche, ma approfondendo le dinamiche del Nuovo Ordine Mondiale ...

... ti spiego, anche se non capirai perché tu fai parte della scuola di Derrick; esempiuccio: - io posso tranquillamente sapere che in un Comune la giunta seppelisce scorie radioattive, non perché ho scavato il terreno, ma perché un'indagine sul funzionamento della delinquenza organizzata e con il metodo del "Cui prodest", ti porta a capire come stanno le cose, e senza usare il microscopio...

...tu continua a guardare CSI invece, che lì sì ti spiegano come si scoprono i colpevoli.


Per concludere, cara la "mia" pecorella.

Come già scrissi, tu sei come quello della storiella, re-invito tutti a leggerla:

C'era una volta

Uno scienziato porta la moglie a fare una scampagnata, per staccare un po la spina ch'è sempre lì a razionalizzare su tutto e poi la moglie era un po che gli chiedeva di andare all'aria aperta, "e basta no, con questi cazzo di libri" ... gli diceva spazientita.

Ad un certo punto lo scienziato deve fermare l'autovettura perché un gregge di pecore sta in mezzo alla strada. Nell'attesa che il pastore le faccia attraversare, la moglie dello scienziato esclama:

- guarda amore, sono state tutte tosate.

Lo scienziato assume un'aria seriosa e la ravvede dicendole.

- Come puoi saperlo? .. Ti sbagli: - sono tosate soltanto dal lato che puoi osservare tu.


Ecco, vedi Derrick, di gente come Te, se ne dovrebbe avere piene le palle tutti, da un bel po di tempo. Perché quelli come te hanno perso il senso del buonsenso, in nome di una ragione che è soltanto bigiotteria per spocchiosi scientisti di stocazzo.

Salutami il Tenente Colombo

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 22/5/2014 3:30  Aggiornato: 22/5/2014 3:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
__________
_____

IL LAYOUT!! porcaputtana

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
TAD
Inviato: 22/5/2014 3:56  Aggiornato: 22/5/2014 4:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Calvero

Ti rendi conto che il fiume di caratteri che mi hai dedicato non ha alcuna attinenza con la c.d. Teoria delle Scie Chimiche?



Mi credi in buona fede, mi paga il Mossad, mi mandano i Servizi Segreti...

...ma lo capisci che non gliene fotte un cazzo a nessuno?



Sbraiti di Nuovo Ordine Mondiale, tra poco siamo di Rettliani perchè al peggio non c'è mai fine...

...e a quanto pare quella Montagna di Merda raggiungerà l'infinito...



Ma la realtà resta una, Calvero, vai a dormire sereno:


Sono Puttanate senza alcuna prova.


E la leggerezza con cui scrivi ciò che scrivi, la superficialità - definiscono la tua onestà e dignità - per cui meriti la definizone che ho attribuito a quanto da te postato:

- PUTTANATE.

~WÃSÐ Lifestyle~
lucred
Inviato: 22/5/2014 5:23  Aggiornato: 22/5/2014 5:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2010
Da: Milano
Inviati: 260
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Il diavolo non è il principe della materia, il diavolo è l'arroganza dello spirito, la fede senza sorriso, la verità che non viene mai presa dal dubbio.Tu sei il diavolo,e come il diavolo vivi nelle tenebre.Io ti odio.
Se potessi ti condurrei nelle fiere nudo e con penne di volatili infilate nel buco del culo,la faccia dipinta come un pagliaccio e un buffone quale che sei in modo che nessuno abbia più paura.Mi piacerebbe cospargerti di miele,avvoltolarti nelle piume e portarti in giro con un guinzaglio dicendo a tutti
"costui vi annunciava la verità e la verità ha il sapore della morte e voi non credevate alla sua parola bensì alla sua tetraggine."
Non c'è bisogno di nessuna prova quando c'è un Tom Bosco a spiegare che è tutto falso.Preferisci ignorarla, la verità. Per continuare a soffrire. Per non guarire. Perché altrimenti diventeresti quello che hai paura di essere. Completamente vivo.
Non replicare non leggo più.

lucred
Inviato: 22/5/2014 5:28  Aggiornato: 22/5/2014 5:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2010
Da: Milano
Inviati: 260
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Redazione,
disattivatemi l'account.

Calvero
Inviato: 22/5/2014 6:01  Aggiornato: 22/5/2014 6:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Ti rendi conto che il fiume di caratteri che mi hai dedicato non ha alcuna attinenza con la c.d. Teoria delle Scie Chimiche?


Mi rendo conto ch'è giusto che si vada dove si sta andando. Non ha attinenza col tuo metodo, che è un metodo, non la verità. Di metodi per capire come stanno le cose, ce n'è sempre più di uno. Quello che fa tornare i conti all'oste e quello che rende consapevole il cliente.

Citazione:
Mi credi in buona fede, mi paga il Mossad, mi mandano i Servizi Segreti...

...ma lo capisci che non gliene fotte un cazzo a nessuno?


A te il mossad?? stai sul tuo, più del portaborse non potresti fare in un'agenzia, non hai il piglio, sei schematico e prevedibile, l'antitesi di un agente segreto.

Certo che non gliene fotte un cazzo a nessuno. La massa di intelligentoni che belano e vogliono le prove per quello che un bambino libero da indottrinamenti capirebbe da solo, è quella che fa girare il mondo. Ovvio che non gliene fotte un cazzo a nessuno.

Citazione:
Sbraiti di Nuovo Ordine Mondiale, tra poco siamo di Rettliani perchè al peggio non c'è mai fine...


Ci sono più evidenze che rendono plausibili le tesi sui rettiliani che no che il Papa sia il rappresentante di Dio in terra, eppure miliardi (non'è un iperbole) miliardi di persone e delle più alte sfere si inginocchiano e s'incensano con lui, e capi di Stato e in milioni si lasciano imbambolare da quello che dice quando si affaccia alla finestra.

Poi magari tu voti per uno Stato che decide razionalmente che un altro Stato che si fonda su di un uomo invisibile e che manda la gente all'inferno se pecca, sia cosa da sani di mente legittimarlo in una repubblica; e magari i tuoi sono pure cattolici ...

... e magari accetti simili montagne di merda.

Una curiosità di passaggio, per tornare al Bis-pensiero: sono proprio quelli che vanno a messa, si sposano in chiesa perché lì un uomo invisibile li legittima, li vede e li giudica, che prendono per il culo se sentono parare di rettiliani ... loro che danno l'8x1000 all'uomo invisibile ..

.. e magari Tu sei battezzato o battezzi pure i tuoi figli, ti prego dimmi di no, dimmi che non sei sulla più alta montagna di merda della storia

... e questo mica per difendere le tesi rettiliane, ma per dirti che sei semplicemente un allineato che pensa di sapere cosa è surreale nel mondo e cosa no. Ma di queste montagne di merda, comprovate, non ti ho mai sentito lamentarti o usarle come tesi per disprezzare altri concetti, chissà perché.

Citazione:
Sono Puttanate senza alcuna prova.


Sei tu la prova, vivente oltretutto.


Citazione:
E la leggerezza con cui scrivi ciò che scrivi, la superficialità - definiscono la tua onestà e dignità - per cui meriti la definizone che ho attribuito a quanto da te postato:


(ti ho levato l'indirizzo del bel paese, ci sono persone simpatiche lì) sembri Berlusconi

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 22/5/2014 6:29  Aggiornato: 22/5/2014 6:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
_________________
___________

Citazione:
Il diavolo non è il principe della materia, il diavolo è l'arroganza dello spirito, la fede senza sorriso, la verità che non viene mai presa dal dubbio.Tu sei il diavolo,e come il diavolo vivi nelle tenebre.Io ti odio.


Viviamo tutti nelle tenebre e tutti nella luce, o forse è tutto un gioco. Io non odio nessuno invece, disprezzo all'occorrenza. Ho imparato che quando si odia, si odia sé stessi.

Citazione:
Se potessi ti condurrei nelle fiere nudo e con penne di volatili infilate nel buco del culo,la faccia dipinta come un pagliaccio e un buffone quale che sei in modo che nessuno abbia più paura.Mi piacerebbe cospargerti di miele,avvoltolarti nelle piume e portarti in giro con un guinzaglio dicendo a tutti


Da poco ho detto che se finisco il libro, dovranno preparare una nuova inquisizione tutta per me; sei sicuramente il più preparato. Come da copione.

Citazione:
"costui vi annunciava la verità e la verità ha il sapore della morte e voi non credevate alla sua parola bensì alla sua tetraggine."


Quale verità, puoi spiegarmela, perché non so di cosa stai parlando.

Citazione:
Non c'è bisogno di nessuna prova quando c'è un Tom Bosco a spiegare che è tutto falso.


E non c'è nessuna prova quando è TAD a spiegarlo. Non ho capito perché uno dovrebbe avere la precedenza sull'altro. Senza contare che Bosco non è colui che dimostra esaustivamente cosa sono le scie chimiche, ma è solo colui che ne porta rilevanti tasselli.

Citazione:
Perché altrimenti diventeresti quello che hai paura di essere. Completamente vivo.


Tutti abbiamo paura di essere.
Non c'è bisogno che mi metti solo a me sul piedistallo più umile.

Citazione:

Non replicare non leggo più.


Non dispiacerti, ma se ho voglia replico. Se poi non vuoi leggere, non te ne faccio una colpa.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Redazione
Inviato: 22/5/2014 9:38  Aggiornato: 22/5/2014 10:09
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
TAD: Citazione:
Mazzucco è sempre all'ultimo posto e preceduto da un anche. Che poi, è proprio il motivo per cui sono ancora quì: attenderò una sua risposta su quanto ho scritto inerentemente ad Owning the Weather.
Hai ragione tu, le scie chimiche non esistono. Mi ero sbagliato.

Per fortuna ti sei accorto di quel "will", che cancella d'un colpo l'intero problema.

Good luck, my friend.

fefochip
Inviato: 22/5/2014 9:39  Aggiornato: 22/5/2014 9:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Redazione, disattivatemi l'account.


ti do una notizia: affanculo ci si può essere mandati e ci si può andare anche da soli ...spontaneamente.

nel tuo caso quindi basta non scrivere piu, tratterremo le lacrime.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 22/5/2014 9:44  Aggiornato: 22/5/2014 9:44
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
EDO: Ti chiedo scusa, ho rimosso i tuoi link più lunghi, convinto che fossero quelli ad allargare la pagina, e invece il problema è rimasto. E ora non ho più i tuoi link da rimettere.

Se li hai ancora ripostali qui, che li inserisco più sopra.

Sorry, per precauzione avrei dovuto salvarli prima di rimuoverli.

P.K.89
Inviato: 22/5/2014 9:51  Aggiornato: 22/5/2014 9:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Autore: lucred Inviato: 22/5/2014 5:28:49

Redazione,
disattivatemi l'account.


Che cosa stupida. Al pari dei deliri di TAD. E si badi bene non stò insultando, ma constatando, se voglia possiamo dimostrare dove sono i deliri, e soprattutto, questo presuppone che voi siate in buona fede, e con un pazzo, o un ignorante (ancora non è un offesa ma uno stato) non c'è da portar rancore.

Discorso diverso è se voi agite secondo uno scopo, e a quel punto l'atteggiamento cambia, non c'è bisogno di nessun dialogo, a meno che non vogliate parlare dello scopo e evitiamo di prenderci per culo

NiHiLaNtH
Inviato: 22/5/2014 9:57  Aggiornato: 22/5/2014 11:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Ci sono più evidenze che rendono plausibili le tesi sui rettiliani che no che il Papa sia il rappresentante di Dio in terra,




Citazione:
ti do una notizia: affanculo ci si può essere mandati e ci si può andare anche da soli ...spontaneamente. nel tuo caso quindi basta non scrivere piu, tratterremo le lacrime.




grazie ragazzi mi sto divrtendo molto


Citazione:
Diventai persino amico di questi attivisti sostenendo personalmente l'acquisto del famoso airnav radar.


direi che è stato utile
o ti sei pentito ?

Citazione:
la formazione delle scie persistenti si determina a prescindere dalle condizioni fisico-atmosferiche


impossibile saperlo con certezza
i radiosondaggi non sono eseguiti ovunque 24 ore su 24

qualche volta a ora di pranzo mi è capitato di vedere delle singole scie persistenti belle grosse anche con valori di umidità dei radiosandaggi molto bassi
quali erano i valori di umidità in quella zona ? boh

anche le scie di condensa artificiali hanno bisogno di un pò di umidità per crescere

il resto non è roba che viene da luogocomune

Citazione:
E' ovvio che il traffico dal 1995, è aumentato. C'è chi dice raddoppiato, c'è chi dice triplicato. Qualcuno ricorda che con la crisi, nel 2007 il traffico è calato, senza dubbio.


anche mia nonna ha notato che le scie persistenti sono diminuite

in compenso sono aumentate le scie azzurre
e devo utilizzare il termine azzurre perchè ormai non sono più blu

fefochip
Inviato: 22/5/2014 10:01  Aggiornato: 22/5/2014 10:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@ redazione
Citazione:
Hai ragione tu, le scie chimiche non esistono. Mi ero sbagliato.


io credo max che ci siano persone che non reggono.
quando un discorso si fa insopportabile per le loro spalle prendono tutto mescolano, magari si appendono a un particolare dubbio o palesemente falso e/o ridicolo e bollano il discorso come paranoie e deliri.
è il concetto di negazione e per metterlo in atto l'altro deve essere un paranoico ...tertium non datur in questo caso.

è un comportamente chiarissimo che si vede ad esempio nei confronti del fenomeno ufo.

è un tema cosi importante che rivoluziona completamente la capoccia, la gente spesso non lo regge e prende subito la strada della derisione un po perche è "troppo" appunto, un po perche dovrebbe ragionare tanto e porsti tanti di quegli interrogativi da mettere in discussioni la sua vita stessa e non tutti sono disposti a farlo.

ho visto già altri sbroccare con questa storia delle scie.

una cosa però è doveroso dirla: se uno sta appresso ai marcianò che denunciano sempre la fine del mondo domani è facile dare di matto.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
f_z
Inviato: 22/5/2014 10:20  Aggiornato: 22/5/2014 10:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Autore: TAD Inviato: 21/5/2014 22:49:10

La c.d. Teoria delle Scie Chimiche sta producendo una generazione di Paranoici convinti di poter rimediare agli effetti dannosi delle scie, attraverso una Piramide di Orgonite posta su ogni davanzale di ogni finestra


Non so se funzionano contro le scie chimiche, pero' io di orgonite ne ho parecchie e funzionano benissimo per altre cose!

Ma solo perche' sono paranoico: con te non funzionano di sicuro!

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
toussaint
Inviato: 22/5/2014 11:08  Aggiornato: 22/5/2014 11:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
tutte le dotte osservazioni di teknix si vanno a far fottere con una semplice osservazione de visu, come dovrebbero fare 'sti scienziati ma non fanno mai.
le scie si formano a quote molto basse, talmente basse che coprono un'ampia parte del cielo visibile, dove i -40° te li puoi sognare, specie alle nostre latitudini.
non solo, più sono basse 'ste scie e più sono persistenti il che fa a cazzotti con i miei ricordi di quando le scie erano molto alte in cielo e si diradavano con grande rapidità.
ma 'ste cose le abbiamo dette e ripetute una valanga di volte...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 22/5/2014 11:13  Aggiornato: 22/5/2014 11:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
wagener, ma chi cazzo sei tu?
come ti permetti di mettere in mezzo l'ILVA e il dramma degli operai e dei cittadini di Taranto per portare acqua al tuo sporco mulino?
vergognati...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 22/5/2014 11:14  Aggiornato: 22/5/2014 11:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
TAD, ti chiami come un farmaco, il che è tutto dire...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 22/5/2014 11:16  Aggiornato: 22/5/2014 11:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Il fatto che tu non sia a conoscenza dei DELIRI PARANOIDI



guarda TAD, leggiti LANDO invece dei DSM.
ne troverai maggior giovamento...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
NiHiLaNtH
Inviato: 22/5/2014 11:19  Aggiornato: 22/5/2014 11:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
le scie si formano a quote molto basse, talmente basse che coprono un'ampia parte del cielo visibile, dove i -40° te li puoi sognare, specie


tranne rare eccezioni gli aerei che rilasciano scie volano tutti sopra i 9000-10000 metri

toussaint
Inviato: 22/5/2014 11:32  Aggiornato: 22/5/2014 11:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
nihilanth, parli delle normali scie di condensa, vero?
perchè quelle che vedo io sono molto basse e non solo, si intersecano tra loro in disegni incredibili, come se gli aerei non percorressero le normai traiettorie di volo degli aerei civili e militari, ma rotte a circolo, a spirale ecc.
non credo sia un compito militare quello di tracciare arzigogoli nel cielo.
credo ci siano pochi complotti così evidenti come quello delle scie chimiche.
per dire, un livello di evidenza molto maggiore di quello del Moon Hoax...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 22/5/2014 11:36  Aggiornato: 22/5/2014 11:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
un consiglio per tutti.
quando si postano dei link separiamoli dal testo in modo che se ci si dimentica di rinominarli, perlomeno siano facilmente individuabili da massimo.
se invece sono confusi nel testo, vattelapesca ci vuole un occhio di lince per ritrovarli.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
ildieffe
Inviato: 22/5/2014 11:55  Aggiornato: 22/5/2014 11:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Touissant ha scritto:
"wagener, ma chi cazzo sei tu?
come ti permetti di mettere in mezzo l'ILVA e il dramma degli operai e dei cittadini di Taranto per portare acqua al tuo sporco mulino?
vergognati..."

Io invece credo che wagener abbia posto una questione giusta: dare responsabilità di malattie e morti alle scie chimiche può distogliere l'attenzione da chi inquina veramente.

Ricordatevi che l'Oncologo Veronesi in un articolo di giornale aveva minimizzato l'inquinamento dovuto alle automobili attribuendo le cause della malattia al fumo di sigaretta. Poi si è scoperto che uno dei maggiori finanziatori della fondazione Veronesi era il petroliere Moratti.

Per questo motivo, come accennavo in un precedente post, va scissa la geoingegneria dalla volontà di uccidere la popolazione. Come ho già detto ci sarebbero sistemi di avvelenamento più efficaci e invisibili

Redazione
Inviato: 22/5/2014 12:21  Aggiornato: 22/5/2014 12:21
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
EDO: Ho ripristinato il tuo post.

Grazie a Vuotorosso che mi ha mostrato come fare.

Maya
Inviato: 22/5/2014 12:22  Aggiornato: 22/5/2014 12:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 110
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
E' incredibile ogni volta che sento nominare Veronesi comincia a venirmi la nausea e poi devo correre in bagno col "cagozzo".
Qualcuno ha la cura, magari TAD ne sa qualcosa................

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
NiHiLaNtH
Inviato: 22/5/2014 12:25  Aggiornato: 22/5/2014 12:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
morti alle scie chimiche può distogliere l'attenzione da chi inquina veramente.


a parte che è un tipo di inquinamento in più e poi colpisce tutti

moltissime persone non abitano vicino acciaierie, discariche ( legali o illegali ), inceneritori etc.

la loro salute non conta?

Citazione:
Come ho già detto ci sarebbero sistemi di avvelenamento più efficaci e invisibili


avvelenare non è uguale a uccidere
il fluoruro nelle acque è una forma di avvelenamento che però a differenza delle scie chimiche fa solo quello

no aspè ho sbagliato quelo serve solo per la salute dei denti


Citazione:
nihilanth, parli delle normali scie di condensa, vero? perchè quelle che vedo io sono molto basse e non solo, si intersecano tra loro in disegni incredibili, come se gli aerei non percorressero le normai traiettorie di volo degli aerei civili e militari, ma rotte a circolo, a spirale ecc. non credo sia un compito militare quello di tracciare arzigogoli nel cielo.


no non parlo di quelle
è un bel pò che qui da me non si vedono aerei militari con scie persistenti che volano a cerchi, a zig-zag o in coppia scambiandosi più volte di posto

le scie di quegli aerei crescevano e si espandevano molto più di quelle odierne

sicuramente se abiti al nord o in sardegna la situazione è differente

Pispax
Inviato: 22/5/2014 12:35  Aggiornato: 22/5/2014 12:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Credo che Lannes si sia descritto molto bene da solo dopo la figuraccia ignobile che ha riportato col MUOS.
Non tanto per il tema, quanto per il modo.


Oggi per provare a attirare l'attenzione un altro po' si fa "minacciare di morte".

Di nuovo.
Stando solo alla PRIMA pagina di google, è già la terza volta in 4 anni.
Anche nel 2009. Anche nel 2013. Anche ora nel 2014.
Chissà se andando a vedere nelle pagine dopo c'è altra roba.

Trovo del tutto INCREDIBILE (proprio nel senso che non è credibile) questa cosa, visto che non ha mai cambiato di una virgola il tenore delle sue consuete puttanate linee editoriali.




Se invece vogliamo prendere per buona la teoria delle "minacce di morte", restano in campo solo tre ipotesi:

1) i terribili Poteri Forti in realtà sono solo una bocciofila di pensionati rancorosi. Sbraitano, ma non hanno forza reale. Le loro minacce sono vuote e prive di fondamento. Una cosa per sfogare la frustrazione, insomma.

2) i terribili Poteri forti esistono, sono davvero forti e sono davvero molti infastiditi dalle cose che dice Lannes.
Di conseguenza Lannes lo hanno ucciso già nel 2008. Gli articoli che leggiamo sono scritti dal suo fantasma.

3) le minacce di morte Lannes se le fa scrivere da un suo cugino di Foggia ogni volta che vede diminuire gli accessi al suo sito.



Personalmente credo alla 3.
Lannes ha cercato una facile popolarità facendosi promotore di un'iniziativa dove cercava di raccattare cani & porci (qualcuno potrebbe per cortesia spiegarmi che attinenza c'è fra NO TAV, per dire, e scie chimiche?).
Tutti quanti lo hanno mandato a stendere, che nessuno dura fatica per guadagnarsi popolarità per poi regalarla a un Lannes qualunque.

E siccome è sempre brutto dire "ci ho provato e ho fallito", ecco che è partita la telefonata a suo cugino.
Ora che è "minacciato di morte", ovviamente l'iniziativa salta.


Curioso.
Eppure la cosa poteva andare avanti lo stesso. Bastava che se ne chiamasse fuori lui, se il problema era giusto quello di "combattere le scie chimiche".

toussaint
Inviato: 22/5/2014 12:36  Aggiornato: 22/5/2014 12:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
per ildieffe e TAD:
ma perchè, se le scie avessero lo scopo di uccidere, TUTTI si morirebbe solo per le scie?
ma come cazzo ragionate?
e ricordatevi sempre di una cosa, l'elite vuole ridurre la popolazione mondiale a massimo un miliardo di persone in poche decine di anni.
questo è assodato, pensate che ne parla liberamente anche un presunto "verde", guru new age de 'sto cazzo, James Lovelock tra l'altro, guarda un pò, diependente NASA.
queste le sue parole:


"La radice dei nostri problemi ambientali deriva da una mancanza di vincolo sulla crescita della popolazione" e poi che " personalmente ritengo che sarebbe saggio mirare ad una popolazione stabilizzata compresa tra mezzo miliardo e un miliardo di abitanti, per essere liberi di vivere in molti modi diversi senza dannegiare Gaia. A prima vista questo potrebbe sembrare un traguardo difficile, improponibile e perfino senza speranza, ma gli eventi dell'ultimo secolo lasciano credere che osso essere più facile di quanto si pensi"

ma chi è Lovelock?
Da Massoneria e sette segrete di Ephiphanius leggiamo:
" Presso la cattedrale di New York ha pure sede la Lindisfarne Association, fondata dal filosofo new age Irving Thompson, convinto sostenitore del culto di GAIA, la madre terra. Fu in questa cattedrale, infatti, che nel 1979, dal pulpito del rev James F. Morton, il biologo James Lovelock, espose per la prima volta la teoria di GAIA"
Lovelock è un membro dell'esoterica Associazione Lindisfarne; Il loro sito http://www.williamirwinthompson.org riporta:
" L'Associazione Lindisfarne è un'associazione di artisti, scienziati e religiosi contemplativi dedicata allo studio e alla realizzazione di una nuova cultura planetaria per la nostra nuova civiltà globale". In altri termini: Globalist we can!
Lovelock, dal 1974, è anche membro della massonica Royal Society.


edit: Lovelock è anche convinto assertore della geoingegneria e dell'irrorazione del cielo con aerosol, chissà come mai...
ha 95 anni e ha fatto parte del team che ha inviato Viking su Marte, occupandosi di tematiche quali la terraformazione del pianeta rosso.
ma che belli 'sti ecologisti, adorano i cagnolini ma sterminerebbero volentieri 5 miliardi di esseri umani.
siamo in mano a questa gente qui, non so se l'avete capito, vogliono un pianeta pulito ma solo per loro, che gli altri muoiano, tanto non serviamo più per produrre, ci penseranno i robot...

edit2: tra l'altro, quando sento un 95enne parlare del futuro mi chiedo sempre, "ma che gliene frega a questo, del futuro?"
è l'amore per i figli e i nipotini o la certezza di esserci, comunque, in questo futuro?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
AutminRic
Inviato: 22/5/2014 12:43  Aggiornato: 22/5/2014 12:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2005
Da:
Inviati: 163
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
?


Il blog è stato rimosso

Spiacenti, il blog all'indirizzo sulatestagiannilannes.blogspot.com è stato rimosso. L'indirizzo non è disponibile per nuovi blog.

Maya
Inviato: 22/5/2014 12:44  Aggiornato: 22/5/2014 12:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 110
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Il blog di Lannes è stato rimosso Gianni Lannes

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
Pispax
Inviato: 22/5/2014 12:53  Aggiornato: 22/5/2014 12:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Maya

Citazione:
Il blog di Lannes è stato rimosso Gianni Lannes


Se la rimozione non è dovuta a una sentenza di un tribunale, o al tentativo di evitarne una, mi verrebbe da supporre che riaprirà fra un paio di settimane.
Su Blogspot o altrove.

La mia stima per Lannes è a livelli particolarmente negativi.
In una scala da 0 a 100 lo stimo -42, per intendersi.

Quindi ho difficoltà a pensare che questa sia una cosa diversa dalla consueta sceneggiata.

ildieffe
Inviato: 22/5/2014 12:54  Aggiornato: 22/5/2014 12:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
toussaint scrive:
"e ricordatevi sempre di una cosa, l'elite vuole ridurre la popolazione mondiale a massimo un miliardo di persone in poche decine di anni."

Ragioniamo un attimo: se le scie chimiche ci sono da metà degli anni novanta, mi sa che questa elite abbia fatto un bel buco nell'acqua dato che in venti anni la popolazione mondiale non mi sembra diminuita!

Io ho 43 anni, spero di campare altri 30/40 anni e che anche tu con me possa essere tra quel miliardo: se avrai avuto ragione ti pagherò una cena.

E poi, scusate, ma prendere come esempio Lovelock Fra'cazzo da Velletri per esporre le proprie teorie mi pare francamente esagerato (non si offendano eventuali utenti provenienti da Velletri o dalla provincia di Roma)

toussaint
Inviato: 22/5/2014 13:03  Aggiornato: 22/5/2014 13:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
ildieffe, fraccazzo da Velletri?
bè, un fraccazzo da Velletri con un curriculum invidiabile e comunque, immagino che tu non abbia mai sentito parlare del Club di Roma...


P.S.: ad ogni modo, oggi in Occidente siamo a crescita 0 (esclusa la componente immigrata) sicuramente per motivi economici ma anche per un crollo della fertilità naturale, ho una marea di coppie di amici infertili e nessuno sa spiegare loro il perchè.
gli scienziati-medici (sò spettacolari) la chiamano incompatibilità di coppia, termine che una volta si usava per differenze caratteriali, ora per dire che lo spermatozoo e l'ovulo si mandano a fare in culo reciprocamente..,.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 22/5/2014 13:04  Aggiornato: 22/5/2014 13:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
La mia stima per Lannes è a livelli particolarmente negativi.


credo che queste tue parole figureranno nella prossima home page di Lannes come una medaglia da appuntarsi sul petto...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
ildieffe
Inviato: 22/5/2014 13:21  Aggiornato: 22/5/2014 13:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
toussaint scrive:
"ad ogni modo, oggi in Occidente siamo a crescita 0 (esclusa la componente immigrata) sicuramente per motivi economici ma anche per un crollo della fertilità naturale, ho una marea di coppie di amici infertili e nessuno sa spiegare loro il perché"

quindi, riepilogando:
le elite (americane, israeliane ed europee) stanno cercando di limitare le nascite nell'occidente amico per rimanere in minoranza nei confronti degli "altri"

http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/iran-vieta-il-figlio-unico-per-raddoppiare-la-popolazione-.aspx

non mi convince affatto

Pispax
Inviato: 22/5/2014 13:33  Aggiornato: 22/5/2014 13:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
ildieffe


Citazione:
Ragioniamo un attimo: se le scie chimiche ci sono da metà degli anni novanta, mi sa che questa elite abbia fatto un bel buco nell'acqua dato che in venti anni la popolazione mondiale non mi sembra diminuita!


"Ragioniamo un attimo" è una rchesta da morir dal ridere.



Proviamo a farlo sul serio?

1) LE SCIE CHIMICHE (che ovviamente, come tutte le cose cattive, vengono dalla CIA) SERVONO PER RIDURRE LA POPOLAZIONE.

USA, Europa e Sud America vengono continuamente irrorate.
Nel Sud America le scie chimiche stanno fallendo; mentre in USA e in Europa c'è un netto calo della natalità fra la popolazione "indigena".
Europei e americani vivono di più, ma fanno molti meno figli. Quindi stanno calando di numero.
Invece in Russia, Cina, India, complessivamente il resto dell'Asia e praticamente in tutta l'Africa (oltre sempre a Sud America) stiamo assistendo a una vera e propria esplosione demografica.

Se prendiamo per buona questa ipotesi, il progetto a lungo termine della CIA e degli USA è di avere un mondo SENZA americani e europei ma governato e popolato da Russi, Cinesi, Asiatici in generale, Sudamericani e Africani.

Favoloso no?



2) 1) LE SCIE CHIMICHE (che ovviamente, come tutte le cose cattive, vengono dalla CIA) SERVONO PER IL CONTROLLO MENTALE DELLA POPOLAZIONE.

La popolazione è controllata mentalmente?
Se si, per quale scopo? Per accrescere e consolidare il proprio potere?

Prendiamo per buona questa ipotesi.
Non sono capace di vedere cosa succeda nella vita di tutti i giorni delle altre nazioni, quindi mi limito all'Italia.
Visto che abbiamo preso per buona l'ipotesi succede che in Italia la popolazione è controllata mentalmente.
In termini di potere vediamo che la Sinistra esiste da oltre un secolo, anche se recentemente ha cambiato le proprie posizioni spostandole dal socialismo al riformismo (e ciò è accaduto PRIMA dell'esplosione del fenomeno delle scie).
Per quanto riguarda la Destra (e in genere gli ambienti "conservatori") alla DC si è sostituito Berlusconi.
Anche questo è accaduto PRIMA dell'esplosione del fenomeno delle scie chimiche.
In effetti in molti si sono chiesti come cazzo hanno fatto gli italiani a votarlo dal 2000 in poi, e soprattutto nelle elezioni del 2008 (quando il "fenomeno delle scie chimiche" veniva già denunciato).
Questo farebbe effettivamente pensare a una sorta di controllo mentale: in effetti non ci sono motivi razionali per cui nel 2008 la possibilità di un nuovo governo Berlusconi potesse essere reale.

Poi succede che alla fine Berlusconi è crollato. Evidentemente "Qualcuno" ha pensato che avesse terminato la sua utilità e che fosse arrivato il momento di sostituirlo.
Allora quel "Qualcuno", che evidentemente disdegna il golpe ritenendo meglio mantenere la "mascherata della democrazia", ha attivato il suo "controllo mentale" per sostituire Forza Italia con un partito di massa di dimensioni equivalenti.

Ed ecco che all'improvviso nasce il M5S e si prende il 25% dei voti della popolazione italiana.





E dai, gente.
Perché per una volta VOI non provate a riflettere davvero sulle conseguenze delle VOSTRE convinzioni?

teknyx
Inviato: 22/5/2014 13:35  Aggiornato: 22/5/2014 13:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/11/2011
Da: Ravenna
Inviati: 72
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Redazione:
Citazione:
Hai ragione tu, le scie chimiche non esistono. Mi ero sbagliato.

Per fortuna ti sei accorto di quel "will", che cancella d'un colpo l'intero problema.


No, ok, Massimo, la faccenda non risolve assolutamente il problema scie chimiche. Ma un cosa te la volevo chiedere direttamente, e senza provocazione, anche se mi accorgo che la domanda sa molto da debunker.

Nella prova 7 tu chiedevi.

"Se l'utilizzo dei composti chimici per la modificazione dell'atmosfera e quello dei veicoli aerei per la disseminazione non fossero già stati disponibili nel 1995, perchè gli autori della ricerca non li hanno contrassegnati con l'asterisco che individua proprio le potenziali tecnologie ancora da sviluppare?"

Ma nel documento Owning The Weather, a pagina 33, c'è scritto:

"As the primary users, the military will be the main developer for the technologies designated with an asterisk.
The civil sector will be the main source for the remaining technologies"

Che al di là del will be, dice che l'asterisco contrassegna le tecnologie che dovranno essere sviluppate dai militari a differenza di quelle senza, che dovranno essere sviluppate dai civili, in quanto i militari sono gli utenti principali (e di conseguenza, direttamente interessati ? mi chiedo...) di quelle contrassegnate.

E se guardi quelle non contrassegnate, molte sono di interesse civile (CHEM, se si legge il documento, fa riferimento al cloud seeding, impiegato in uso civile, SC fa riferimento alle Smart Clouds, figlie dirette delle smart dust, sempre leggendo il documento integrale ed i paper a cui fa riferimento, che attualmente sono sviluppate in campo civile..)

Ora, senza voler far nascere un flame, e senza voler andare avanti nella discussione (non mi interessa debunkerare tutta la faccenda), e soprattutto posto che LA COSA EVENTUALMENTE NON RISOLVE PER NULLA LA QUESTIONE SCIE CHIMICHE,

alla risposta alla prova 7

"non le hanno contrassegnate con l'asterisco in quanto come scritto, questo non individua quelle già disponibili da quelle no, ma soltanto chi secondo l'autore, ha interesse a svilupparle"

come ti poni? La trovi valida?

Ripeto, senza provocazione alcuna.
Riccardo

TAD
Inviato: 22/5/2014 13:41  Aggiornato: 23/5/2014 1:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Calvero:

Fai uno sforzo, concentrati, cerca di non distrarti e leggi bene quanto segue :




Ti ho degnato di un quote, all'interno di questa discussione, esclusivamente perchè ti sei dimostrato così talentuoso dal partorire un periodo contenente un così elevato numero di PUTTANATE, da meritare di entrare a pieno titolo nella Lista dei Moventi per l'attuazione delle c.d. Scie Chimiche. Hai attirato la mia attenzione esclusivamente perchè il livello di fragorosità della tua PUTTANATA è tale da poter coniare, qui su LC, una nuova definizione di PUTTANATA esprimibile come segue:


- "Puttanata Calibro Calvero - [P.C.C.]"



Come per le armi da fuoco: la calibro 38, la calibro 45... per le assurdità proferite su LC adesso abbiamo la Puttanata Calibro Calvero.



Non soddisfatto delle tante minchiate che stai sparando a ripetizione ormai da giorni - che non HANNO ALCUNA ATTINENZA CON LA TEORIA C.D. TEORIA DELLE SCIE CHIMICHE - e dunque senza apportare alcun contributo alla discussione ma contribuendo palesemente ad innalzare LA MONTAGNA DI MERDA di cui ho più volte scritto - ora tiri fuori la Religione.



Sei arrivato addirittura a mettere in relazione la c.d. Teoria delle Scie Chimiche con il DOGMA dell' ESISTENZA DI DIO.



Riesci a renderti conto della figura che stai facendo... o preferisci che ti faccia un disegno?



Stai facendo passare Massimo Mazzucco come se fosse un personaggio tipo Osho, Sai Baba, Wanna Marchi, il Mago Otelma o altri SANTONI SIMILI.


Se non hai alcun rispetto per te stesso... abbi quantomeno rispetto di chi ti ospita in questo spazio.





P.S.: Con questo post abbiamo chiuso. Non affannarti a rispondermi perchè non ho intenzione di dedicarti un solo altro istante. Nessuna della tue argomentazioni merita la mia attenzione, nè tantomeno l'energia elettrica necessaria a trasferire i caratteri che posti dal tuo PC al database che li ospita. E considerando che l'energia elettrica, allo stato dei fatti, viene ancora prodotta in larghissima parte attraverrso l'uso di combustibili fossili, dovresti prendere in considerazione l' ipotesi - visto che gradisci tanto le PUTTANATE - che tutta la CO2 immessa nell'atmosfera con le tue PUTTANATE CALIBRO CALVERO, possa scatenare un' Apocalisse Climatica al pari dei danni procurati all'universo conosciuto dai Rettiliani o dagli adepti del Lato Oscuro della Forza.

~WÃSÐ Lifestyle~
TAD
Inviato: 22/5/2014 13:42  Aggiornato: 23/5/2014 1:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
ahmbar:

Non sto cercando di eludere i tuoi post, tutt'altro.

Le questioni che hai posto nel thread Scie Chimiche - Dibattito e in questo stesso thread, per quanto mi riguarda, sono Le Questioni.

Per cui, nell' argomentarne, vorrei dedicarti il massimo dell'attenzione, tempo e dettaglio.

Ma - come avrai sicuramente avuto modo di notare - in questo thread gli unici a sembrare genuinamente interessati alla c.d. Teorie Delle Scie Chimiche siete tu, cagliostro ed evidentemente il sottoscritto.



Ti prego di avere qualche altro post di pazienza, post attraverso i quali saremo entrambi in grado di stabilire se può avere un senso continuare a discutere di questa fenomenologia su Luogocomune...

...o se forse è il caso di spostarsi su altri lidi.



Con immutata stima,

TÃÐ

~WÃSÐ Lifestyle~
invisibile
Inviato: 22/5/2014 13:42  Aggiornato: 22/5/2014 13:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Pispax

(pisspas-tecnica, così sembra che mi diverto un sacco e che so' fighissimo a prescindere)

Citazione:
Ed ecco che all'improvviso nasce il M5S e si prende il 25% dei voti della popolazione italiana.

E' riuscito a mettere anche in questa discussione il M5S!

A proposito di follia paranoide

Viene il sospetto che il suo intervenire fosse finalizzato esclusivamente a questo. Come quando ti sei dovuto tenere una scoreggia a lungo e alla fine esci dal palazzo e ti liberi. Il grassetto è un indizio a carico.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 22/5/2014 13:58  Aggiornato: 22/5/2014 14:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
invisibile


Citazione:
E' riuscito a mettere anche in questa discussione il M5S!


Parlando di "controllo mentale", sai citarmi altri fenomeni di massa di portata equivalente accaduti negli ultimi anni che fossero in relazione diretta con il potere?




Per il resto trovo spassosissimo che la maggior parte dei "credenti" nella teoria delle "scie chimiche" sia CONTEMPORANEAMENTE anche parte dell'elettorato attivo del M5S.

Però a quanto pare non riflettono abbastanza sul significato finale delle loro posizioni.
Stando alla logica, una delle due invalida COMPLETAMENTE l'altra.
Che si decidano.

invisibile
Inviato: 22/5/2014 14:11  Aggiornato: 22/5/2014 14:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Pispax

Citazione:
Parlando di "controllo mentale", sai citarmi altri fenomeni di massa di portata equivalente accaduti negli ultimi anni che fossero in relazione diretta con il potere?

Assolutamente.
Ce n'è quante ne vuoi.
La rielezione di Napolitano senza sollevazione popolare.
Il grande inciucio alla luce del sole senza sollevazione popolare.
La DC che si divide equamente tra destra e sinistra (e non come la tua propaganda vorrebbe disinformare) senza sollevazione popolare.
Una roba abnorme che si fa chiamare sinistra ma è di destra (per certe cose molto più a destra di berlusconi stesso) senza sollevazione popolare.

Per tornare in topic: le scie chimiche funzionano

Citazione:
Per il resto trovo spassosissimo che la maggior parte dei "credenti" nella teoria delle "scie chimiche" sia CONTEMPORANEAMENTE anche parte dell'elettorato attivo del M5S.

Vedo che le scoregge erano due.
Finito? O dobbiamo aspettarci altre evacuazioni?
Nel caso dovresti distribuire gratis delle maschere antigas, per senso civico se non altro.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 22/5/2014 14:16  Aggiornato: 22/5/2014 14:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
invisibile, piccino, perdonami ma non intendo assecondare ulteriormente il tuo bisogno di ricevere attenzione.

^^

toussaint
Inviato: 22/5/2014 14:17  Aggiornato: 22/5/2014 14:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
in merito al discorso controllo mentale, a pispax et similia vorrei ricordare che negli anni '70 si sparava nelle strade con la piena occupazione, sanità garantita, istruzione garantita, pensioni super garantite addirittura al 80-90% dell'ultima retribuzione.
mentre oggi, senza più nulla di tutte queste sicurezze, con la prospettiva di un futuro ancora più nero, stiamo qui (col massimo rispetto per tutti e mi scuso con chi si ritenga offeso) a farci le pugnette davanti a un computer.
e noi siamo i più interessati alla cosa pubblica.
a me non sembra normale...
poi, se lo strumento per il controllo mentale siano le scie o altri mezzi a disposizione dell'elite questo è un altro discorso.
ma che siamo controllati mentalmente, questo è sicuro...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
invisibile
Inviato: 22/5/2014 14:20  Aggiornato: 22/5/2014 14:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Pispax

Citazione:
invisibile, piccino,


Grazie, troppo buono.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
toussaint
Inviato: 22/5/2014 14:21  Aggiornato: 22/5/2014 14:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
che tutta la CO2 da te immessa nell'atmosfera con le tue PUTTANATE CALIBRO CALVERO, possa scatenare un' Apocalisse Climatica al pari dei danni procurati all'universo conosciuto da Rettiliani o dagli adepti del Lato Oscuro della Forza.


e poteva mancare il riferimento di TAD alla PUTTANATA, questa sì, del Global Warming, questa sì, senza alcuna evidenza scientifica anzi, più o meno equiparabile all'altra PUTTANATA dell'AIDS...
COMICISSIMO...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
LoneWolf58
Inviato: 22/5/2014 14:26  Aggiornato: 22/5/2014 14:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Autore: invisibile Inviato: 22/5/2014 14:11:59
...
Per tornare in topic: le scie chimiche funzionano...
Possibile, ma nel caso da te evidenziato credo si tratti di altro tipo di "strisce"

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
invisibile
Inviato: 22/5/2014 14:28  Aggiornato: 22/5/2014 14:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
LoneWolf58

Citazione:
Possibile, ma nel caso da te evidenziato credo si tratti di altro tipo di "strisce"

Il colore è sbagliato.
Quello tradizionale è marrone.
E di solito si evita di sniffarle. Ma i gusti sono gusti.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
TAD
Inviato: 22/5/2014 14:30  Aggiornato: 22/5/2014 14:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@Redazione:

Citazione:

Per fortuna ti sei accorto di quel "will", che cancella d'un colpo l'intero problema.



Quel WILL cancella di colpo la TUA PROVA N° 7 sulla ESISTENZA delle SCIE CHIMICHE.


Hai denominato tale prova:


- "Irrorazioni chimiche per scopi militari già attive nel 1995".



FALSO: Quel documento che hai citato e tradotto - erroneamente - NON PARLA AFFATTO DI TECNOLOGIE ESISTENTI ma di Tecnologie da sviluppare PRESUMIBILMENTE entro il 2025.


Siamo ancora nel 2014, mancano ancora 11 ANNI per poter affermare - peraltro sempre ERRONEAMENTE - che tali tecnologie siano già esistenti.



Dunque, partendo dal presupposto che tu abbia commesso un errore di traduzione, con conseguente errore di interpretazione, ti chiedo:


- Hai intenzione di RIMUOVERE DEFINITIVAMENTE la tua c.d. Prov n° 7 dell' Esistenza delle Scie Chimiche, oppure hai intenzione di SPACCIARE - ATTENZIONE: ho scritto SPACCIARE e non SCAMBIARE - LUCCIOLE per LANTERNE?





Onestà e dignità, caro Mazzucco.


Dimostra chiaramente, a tutta la board, quanto siano importanti per te.

~WÃSÐ Lifestyle~
toussaint
Inviato: 22/5/2014 14:31  Aggiornato: 22/5/2014 14:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
mi unisco all'ottimo elenco di invisibile per integrarlo.

la trattativa Stato-mafia senza sollevazione popolare.
le industrie del Nord, in combutta con la camorra e il potere politico, che interrano rifiuti pericolosi sotto i campi di pomodori in Campania, senza sollevazione popolare.
i bambini che muoiono (DA ANNI!!!!!!) a Taranto senza la caccia all'uomo nei confronti dei dirigenti dell'ILVA e dei politici locali e nazionali
la presenza di innumerevoli basi di una potenza straniera sul nostro territorio senza più alcun motivo di "sicurezza nazionale", senza la costituzione di un esercito popolare che li sbatta fuori dai coglioni come si fece a suo tempo con Radetzki, per dire
le stragi di Stato senza colpevoli

continua...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Pispax
Inviato: 22/5/2014 14:33  Aggiornato: 22/5/2014 14:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
toussaint


Citazione:
poi, se lo strumento per il controllo mentale siano le scie o altri mezzi a disposizione dell'elite questo è un altro discorso.
ma che siamo controllati mentalmente, questo è sicuro...


Qui ognuno parla per sé, chiaro.

Pispax
Inviato: 22/5/2014 14:40  Aggiornato: 22/5/2014 14:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!


Anch'io voglio integrare la lista del controllo mentale:

- Caino che uccide Abele senza sollevazione popolare...
- Dio che scatena il Diluvio per soffocare la sollevazione popolare ma lo fa senza sollevazione popolare...
- Giuda che tradisce Gesù senza sollevazione popolare...
- Bruto che uccide Cesare senza sollevazione popolare...
- Colombo che scopre l'America senza sollevazione popolare...
- Leonardo da Vinci presunto gay senza sollevazione popolare...
- La Juventus che ruba trenta scudetti senza sollevazione popolare...

continua...


Minchia, è vero!
Maledette scie chimiche!


toussaint
Inviato: 22/5/2014 14:43  Aggiornato: 22/5/2014 14:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
La Juventus che ruba trenta scudetti senza sollevazione popolare...



questa senz'altro merita di essere inclusa nell'elenco...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
fefochip
Inviato: 22/5/2014 15:25  Aggiornato: 22/5/2014 15:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@ pispax
Citazione:
Se invece vogliamo prendere per buona la teoria delle "minacce di morte", restano in campo solo tre ipotesi:


io ho una quarta categoria/ipotesi

idioti seguaci di gente tipo attivissimo che fanno arrivare queste minacce che ovviamente sono solo aria fritta.
paranoici esaltati insomma ...mica stanno solo dalla parte dei complottisti , sai quanti ce ne sono dal lato cicap & Co.?
è il profilo di una persona appunto che non regge la verità, pensa poco ed è tendenzialmente violenta.
quindi pur di negare certe cose , che se date per buone li scuoterebbero troppo dal loro stato di "beata pecus", arriva a essere violenta in questo modo vigliacco e imbecille.

per carità poi ci può pure stare l'ipotesi che le minacce siano fasulle per attirare attenzione ma sai com'è non escluderei completamente la prima ipotesi

ciao

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Pispax
Inviato: 22/5/2014 16:18  Aggiornato: 22/5/2014 16:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
fefochip

Citazione:
io ho una quarta categoria/ipotesi

idioti seguaci di gente tipo attivissimo che fanno arrivare queste minacce che ovviamente sono solo aria fritta.
paranoici esaltati insomma ...mica stanno solo dalla parte dei complottisti , sai quanti ce ne sono dal lato cicap & Co.?

No, non lo so.
Tu si?

Tendenzialmente non escludo l'ipotesi (gli idioti sono ovunque), ma mi viene da pensare che siano davvero MOLTI di meno.

Me lo suggerisce la differente natura della comunicazione.

Quella complottista è SEMPRE apocalittica.
Dice che se Tu non credi a questa o a quest'altra cosa, allora TU stai facendo DIRETTAMENTE e PERSONALMENTE un grandissimo danno a ME.
Se TU non credi alle scie chimiche allora TU permetti che io sia innaffiato di morgelloni dalla mattina alla sera; se TU non credi al complottone U$raeliano (o ai rettiliani, o alla Massoneria Satanica, o al NWO, o al microchip cerebrale ecc) allora TU permetti che io venga reso schiavo, e i miei figli dopo di me.
Roba così, insomma.
Quindi è un tipo di comunicazione fatta apposta per scatenare ira e indignazione, sulla base di leve emotive forti, anche contro chi banalmente non ci crede.
Figuriamoci poi contro quelli che ADDIRITTURA sono parte attiva nel dichiarare le varie ipotesi prive di fondamento.

Da parte debunker invece la comunicazione tende a suscitare sentimenti non necessariamente migliori, ma sicuramente meno violenti.
E' una comunicazione al più sarcastica e sprezzante.
I vari "seguaci di gente tipo attivissimo" i complottisti li disprezzano, non li odiano.

Credo che questa distinzione esista e sia rilevante.
Altrimenti credo che gente come Lannes o Marcianò, che sono fra quelli con la comunicazione più deliberatamente offensiva che mi sia capitato di leggere, potrebbero prendere gratis il servito da the da 12 con i punti accumulati con i giorni di prognosi.
Invece devono accontentarsi di denunciare come "attentato alla libertà di opinione" il fatto che ci sia un disadattato che li riprende con la telecamera.


Chiaro che parlo di comunicazione in stato di quiete. A questa considerazione fa eccezione la questione del 9/11, che fin da subito si è trasformata in una questione politica. In quanto tale, di idioti ne ha attratti di più da entrambe le parti. Poi Bush se ne è andato a casa, un altro MOLTO meno bellicoso ha preso il suo posto e la questione worldwide si è parecchio sgonfiata. Ma le scie chimiche non mi sembrano il caso.





Citazione:
è il profilo di una persona appunto che non regge la verità, pensa poco ed è tendenzialmente violenta.
quindi pur di negare certe cose , che se date per buone li scuoterebbero troppo dal loro stato di "beata pecus", arriva a essere violenta in questo modo vigliacco e imbecille.

Perché "che non regge LA VERITA'?"
Che quella sia "la verità" è solo una convinzione tua.
Se hai seguito per un po' le cose di Lannes, usando la stessa identica quantità di dubbio che riservi al resto dell'informazione, e quindi ti sei anche preoccupato di fare un minimo di fact checking sui suoi temi (o anche solo un'analisi formale dei discorsi, dove le cose vengono presentate all'inizio come semplici ipotesi e le stesse cose vengono subito dopo trasformate in fatti conclamati da cui partire per fare ulteriori ipotesi sempre più avventurose) credo che questa bizzarra idea non potrebbe neppure prendere forma.

EDIT: Tanto per capirci: c'è un livello di ipotesi che parte dai fatti. Quello è il livello normale. Poi c'è un SECONDO livello di ipotesi, quello che parte dalle ipotesi di primo livello trattandole come se fossero fatti fatti.
Il guaio è che usando due livelli di ipotesi (e selezionando con cura i fatti di partenza) si può "dimostrare" praticamente DI TUTTO.
Allora si genera un processo che per sua natura può "dimostrare" con la stessa forza che è vera qualunque ipotesi e sono veri anche i contrari delle ipotesi che si sono appena dimostrare "vere".
La fabbrica della fuffa è fatta così.




Citazione:
per carità poi ci può pure stare l'ipotesi che le minacce siano fasulle per attirare attenzione ma sai com'è non escluderei completamente la prima ipotesi

Non è il problema se siano o meno fasulle nella forma.
Il problema è che lo sono nella sostanza: ma comunque vengono utilizzate come se fossero una cosa seria.
Preciso: vengono REGOLARMENTE utilizzate come se fossero una cosa seria.
Ogni tot di mesi Lannes dichiara che viene minacciato di morte. E poi non cambia nulla.

E' la legge del mercato, baby.

invisibile
Inviato: 22/5/2014 16:31  Aggiornato: 22/5/2014 16:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Pisspass

(gli idioti sono ovunque)

Almeno una giusta l'ha azzeccata.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Maya
Inviato: 22/5/2014 16:43  Aggiornato: 22/5/2014 16:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 110
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Autore: Pispax

Citazione:
.......se TU non credi al complottone U$raeliano.....

Mamma mia al peggio non c'è mai fine, guardati questo e rifletti con la tua testa RESTIAMO UMANI

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
invisibile
Inviato: 22/5/2014 16:50  Aggiornato: 22/5/2014 16:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
...e rifletti con la tua testa

Qianta crudeltà in così poche parole.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 22/5/2014 17:15  Aggiornato: 22/5/2014 17:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Maya


Citazione:
Citazione:
.......se TU non credi al complottone U$raeliano.....

Mamma mia al peggio non c'è mai fine, guardati questo e rifletti con la tua testa RESTIAMO UMANI

Ecchellà.
Detto fatto.

Fra tutte le cose che ho citato, iniziando dalle scie chimiche in un thread che parla di scie chimiche, LO SAPEVO che questo sarebbe stato l'amo a cui qualcuno abboccava per primo.




(Per il resto, sono certo che prima o poi qualcuno mi spiegherà il motivo per cui un'attivista filo palestinese rapito e ucciso dagli stessi palestinesi... possa essere considerato simbolico nei confronti del "complottone U$raeliano". Da solo non ci sono mai arrivato.)

fefochip
Inviato: 22/5/2014 17:18  Aggiornato: 22/5/2014 17:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@ pispax
Citazione:
I vari "seguaci di gente tipo attivissimo" i complottisti li disprezzano, non li odiano.

questo lo dici tu ma i fatti smentiscono questa idea.

tanto per fare un esempio ci sono seguaci di wewee (al secolo salvo di grazia , medbunker per capirci) che non esitano a attaccare violentemente le scelte di altri di curarsi con il bicarbonato, come se appunto la mia libertà di farlo togliesse a loro qualcosa.
la sola esistenza di simoncini per queste persone è uno schiaffo, molti lo vogliono al gabbio, perche?
perche non vengono perseguitati altri medici con la stessa ferocia? solo perche i medici sono tutti santi tranne simoncini?

il fanatismo pispax ha dei tratti comuni e il tuo tentativo di far apparire i complottisti piu cosà invece di così rispetto ai debunker (nell'ottica del fanatismo)mi sembra come un po come cercare di lucidare uno stronzo.

Citazione:
Se hai seguito per un po' le cose di Lannes

non me lo inculo minimamente come non faccio piu con marcianò perche ogni volta che lo sentivo pareva doveva finire il mondo domani. persona simpatica e corretta ma un po troppo monomaniaca per i miei gusti.

questo non vuol dire che le scie chimiche non esistano e siano un problema per tutti.

Citazione:
Tanto per capirci: c'è un livello di ipotesi che parte dai fatti. Quello è il livello normale. Poi c'è un SECONDO livello di ipotesi, quello che parte dalle ipotesi di primo livello trattandole come se fossero fatti fatti.
sono perfettamente d'accordo.
pensa sempre nel discorso simoncini (dove ho piu esperienza e mi sento di pronunciarmi di piu)sai cosa sono gli oncogeni? geni che si ritiene siano responsabili del cancro.
pensa un po un ipotesi che è diventato un assunto ..roba da matti.

comunque tanto per precisare quando si parla di fatti e di opinioni non sempre il confine è cosi netto


Citazione:
Non è il problema se siano o meno fasulle nella forma. Il problema è che lo sono nella sostanza: ma comunque vengono utilizzate come se fossero una cosa seria.

sorry non ti seguo
non vedo la differenza tra forma e sostanza in questo caso.
o le minacce ci sono o sono state inventate (a meno di non considerare le minacce talmente "velate" che solo dei paranoici prendono in considerazione)

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
invisibile
Inviato: 22/5/2014 17:23  Aggiornato: 22/5/2014 17:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Fra tutte le cose che ho citato, iniziando dalle scie chimiche in un thread che parla di scie chimiche, LO SAPEVO che questo sarebbe stato l'amo a cui qualcuno abboccava per primo.


Reo troll confesso.

Vedi perché è crudele chiedergli di pensare con la propria testa?

Questo tipo di troll non ha la testa, ha delle protuberanze che sono direttamente collegate con il sistema, per cui non ha nessuna autonomia neurologica.

Tipo i Borg.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 22/5/2014 17:46  Aggiornato: 22/5/2014 17:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
fefochip


Citazione:
questo lo dici tu ma i fatti smentiscono questa idea.

tanto per fare un esempio ci sono seguaci di wewee (al secolo salvo di grazia , medbunker per capirci) che non esitano a attaccare violentemente le scelte di altri di curarsi con il bicarbonato, come se appunto la mia libertà di farlo togliesse a loro qualcosa.

Ma non stavamo parlando dei "seguaci di Attivissimo"?




Citazione:
la sola esistenza di simoncini per queste persone è uno schiaffo, molti lo vogliono al gabbio, perche?
perche non vengono perseguitati altri medici con la stessa ferocia? solo perche i medici sono tutti santi tranne simoncini?

Anch'io sono fra quelli che lo vorrebbero al gabbio.
Nella cella accanto a quella di Vannoni a sx e a quella di Brega Massone a dx.




Citazione:
il fanatismo pispax ha dei tratti comuni e il tuo tentativo di far apparire i complottisti piu cosà invece di così rispetto ai debunker (nell'ottica del fanatismo)mi sembra come un po come cercare di lucidare uno stronzo.

E' una tua opinione.
La mia è che ci sono dei tipi di comunicazione che i fanatici li attirano come la luce le falene, e altre che non lo fanno.





Citazione:
questo non vuol dire che le scie chimiche non esistano e siano un problema per tutti.

L'esistenza è constatabile, anche se in molti le chiamano in modo diverso. Non necessariamente sbagliato.
Il fatto che siano un problema invece no.
Per inciso, neppure gli "sciichimisti" più accaniti sono riusciti a trovarsi d'accordo su QUALE PROBLEMA sia causato dalle cd. "scie chimiche".

Per adesso il termine "scia chimica" è solo l'equivalente complottista del "Demonio" usato nel Medioevo.
Per sua definizione anche la "scia chimica" è Male, e quindi causa il Male.
Quale male, esattamente, non si sa. Al limite si stabilisce di volta in volta.




Citazione:
sorry non ti seguo
non vedo la differenza tra forma e sostanza in questo caso.
o le minacce ci sono o sono state inventate (a meno di non considerare le minacce talmente "velate" che solo dei paranoici prendono in considerazione)

No guarda, hai ragione tu.
Le minacce di morte ci sono sicuramente state e sicuramente erano pericolosissime.
TUTTE LE VOLTE ci sono state e sono state pericolosissime.
Ma Lannes ha tenuto la schiena dritta e non si è fatto intimidire, perdio!

Maya
Inviato: 22/5/2014 17:53  Aggiornato: 22/5/2014 17:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 110
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Autore: Pispax
Citazione:
(Per il resto, sono certo che prima o poi qualcuno mi spiegherà il motivo per cui un'attivista filo palestinese rapito e ucciso dagli stessi palestinesi... possa essere considerato simbolico nei confronti del "complottone U$raeliano". Da solo non ci sono mai arrivato.)

Ora ho capito, scusa se ti sei sentito offeso per il mio intervento di prima ma non sapevo che avevo a che fare con una persona con gravi disturbi cognitivi.
Ti prometto che non ti disturberò più.
Addio e buona fortuna.

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
Pispax
Inviato: 22/5/2014 18:01  Aggiornato: 22/5/2014 18:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Maya

Citazione:
Citazione:
(Per il resto, sono certo che prima o poi qualcuno mi spiegherà il motivo per cui un'attivista filo palestinese rapito e ucciso dagli stessi palestinesi... possa essere considerato simbolico nei confronti del "complottone U$raeliano". Da solo non ci sono mai arrivato.)


Ora ho capito, scusa se ti sei sentito offeso per il mio intervento di prima ma non sapevo che avevo a che fare con una persona con gravi disturbi cognitivi.
Ti prometto che non ti disturberò più.

Ecchellà.
Un altro che arriva, afferma e poi non spiega quello che ha affermato nemmeno lui.

Evidentemente per molti questa cosa deve essere autoevidente.
Forse fa parte di un rito iniziatico.



Un po' come l'intrinseca malvagità delle scie chimiche, che tutti quanti sanno che sono maligne, ma nessuno riesce a spiegare il perché.

TAD
Inviato: 22/5/2014 18:10  Aggiornato: 22/5/2014 18:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Un po' come l'intrinseca malvagità delle scie chimiche, che tutti quanti sanno che sono maligne, ma nessuno riesce a spiegare il perché.





- "Lo vedete lo spettacolo illusionistico...." [cit]

...mentre attendete la decisione di Massimo Mazzucco riguardo alla BUFALA della suddetta PROVA N° 7?


(Ovviamente nè citazione nè il quesito sono rivolti a te, Pispax, bensì ai numerosissimi adepti che ancora non osano esprimersi su Owning the Weather).

~WÃSÐ Lifestyle~
fefochip
Inviato: 22/5/2014 18:34  Aggiornato: 22/5/2014 18:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Ma non stavamo parlando dei "seguaci di Attivissimo"?

è la stessa cosa per come la vedo io stavamo parlando di "seguaci" e di complottisti e debunker , dimmi se uno wewee (ammesso che sai chi sia e cosa scrive e come) non è un debunker e quelli che lo seguono senza ragionare un "seguace"
Citazione:
Anch'io sono fra quelli che lo vorrebbero al gabbio. Nella cella accanto a quella di Vannoni a sx e a quella di Brega Massone a dx.

quindi anche tu fai parte di quella schiera di persone che devono dire agli altri cosa fare della propria vita e nella fattispecie come curarsi.
ok ne prendo atto.

Citazione:
L'esistenza è constatabile, anche se in molti le chiamano in modo diverso. Non necessariamente sbagliato.

beh se parli di scie di condensa come ho cercato di dire a mio avviso è fuor di dubbio che non è proprio possibile che TUTTE le scie che si vedono in cielo siano scie di condensazione e quindi acqua
poi se metti in dubbio questa cosa non so che dirti

Citazione:
Per sua definizione anche la "scia chimica" è Male, e quindi causa il Male. Quale male, esattamente, non si sa. Al limite si stabilisce di volta in volta.

beh se esci per un momento dalla soddisfazione del tuo sarcasmo/sagacia ammetterai anche tu che delle cose che si spruzzano sulla nostra testa a nostra insaputa con ottima probabilità (visto il modus operandi di governi e militari ) non possano far del bene anzi se tiene segreto con buona approssimazione si sa che fanno male e/o comunque sa perfettamente chi le fa che sta commettendo un abuso/reato.


Citazione:
Le minacce di morte ci sono sicuramente state e sicuramente erano pericolosissime.
TUTTE LE VOLTE ci sono state e sono state pericolosissime.
Ma Lannes ha tenuto la schiena dritta e non si è fatto intimidire, perdio!

magari sa chi le fa ma non lo può dire pena diffamazione e sa che sono una cazzata e quindi le rivolge a suo vantaggio.

mica ti sto dicendo che non può essere tutta una cazzata però quello che francamente mi dispiace un po leggere sono queste prese di posizione nell'obiettiva incertezza della cosa.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
invisibile
Inviato: 22/5/2014 18:38  Aggiornato: 22/5/2014 18:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pyter
Inviato: 22/5/2014 18:47  Aggiornato: 22/5/2014 18:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Dio che scatena il Diluvio senza sollevazione popolare è roba da non credere. Secondo dati archeologici certi il livello delle acque è salito di almeno cento metri.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
ildieffe
Inviato: 22/5/2014 19:06  Aggiornato: 22/5/2014 19:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
fefochip scrive:
"mica ti sto dicendo che non può essere tutta una cazzata però quello che francamente mi dispiace un po leggere sono queste prese di posizione nell'obiettiva incertezza della cosa"

Quoto questa frase al 100%, è la migliore di questo thread, e riguarda non solo le presunte minaccie di morte a Lannes ma anche la presunta pericolosità delle scie chimiche.

Non si possono avere certezze solo quando bisogna dimostrare una propria tesi preconcetta

Pispax
Inviato: 22/5/2014 19:12  Aggiornato: 22/5/2014 19:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
fefochip

Citazione:
quindi anche tu fai parte di quella schiera di persone che devono dire agli altri cosa fare della propria vita e nella fattispecie come curarsi.

Io non dico niente a nessuno.
Ci mancherebbe.

Semplicemente penso che su certe cose non sia permesso scherzare.
La disperazione rende le persone indifese: ed è troppo facile lucrare sulla disperazione degli indifesi.
Se ti vendo una patacca dicendoti che è un Rolex faccio una semplice truffa; se ti vendo l'Olio della Strega dicendoti che ti cura dal cancro, ti fa ricrescere i capelli e ti elimina il diabete non è più una semplice truffa.

Il motivo per cui i protocolli di sperimentazione sono così rigidi (e lunghi) è proprio quello di impedire ai ciarlatani di lucrare sulla disperazione.
Per poter essere preso in considerazione come farmaco l'Olio della Strega deve poter dimostrare di FUNZIONARE.
Poi si può dire peste e corna sull'applicazione dei protocolli, sul loro costo, sulla loro lunghezza infinita, sulla possibile corruzione dei controllori ecc.
Non credo sia questo il punto.

Il problema è che ancora oggi il motivo per cui quei protocolli sono NECESSARI è comunque completamente condivisibile.


Vannoni si è inventato una cura COMPASSIONEVOLE e ha iniziato a spacciarla come cura efficace. La disperazione rende indifesi, e i malati hanno iniziato a adorarlo come un dio anche se morivano lo stesso.

Leggendo in questo sito le sue risposte ho imparato che Simoncini si è proprio sbattuto la fava di fare una qualunque verifica sperimentale che fosse un po' più approfondita.
Non che non ha compilato il fascicolo 42bis della 17ma parte del protocollo di una ricerca comunque fatta bene.
Se ne è proprio sostanzialmente fregato della sperimentazione.

A voler esprimere un giudizio ESTREMAMENTE generoso, si può dire che ha avuto una intuizione e l'ha portata avanti per conto suo, infischiandosene del fatto che funzionasse o meno. O anche solo di stabilire in quali casi potesse funzionare e in quali no, ammesso (e non concesso) che la cura fosse comunque funzionante.
Chi ha il cancro è disperato, e i disperati sono indifesi.
Vittime facili.

Brega Massone ha avuto un comportamento meno complesso.
Le sue vittime non erano disperate.
Erano solo indifese.



Ripeto: io non voglio dire a nessuno quello che deve fare.
Io non ti dico di nojn comprare i cellulari nelle piazzole degli autogrill perché tanto succede che dentro alla scatola poi ci trovi una zucchina.
Però sostengo che quelli che ti vendono la zucchina al posto dei cellulari debbano finire al gabbio.

E se la truffa riguarda la tua salute invece che il tuo portafogli, al gabbio ci debbono stare anche più a lungo.
Tutto qui.


Ho scritto questa roba solo per spiegare la mia posizione, che è differente da quella che rappresentavi tu.
Per quanto mi riguarda non ho intenzione di sviluppare ulteriormente la discussione su questo argomento.

invisibile
Inviato: 22/5/2014 19:23  Aggiornato: 22/5/2014 19:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Dio che scatena il Diluvio senza sollevazione popolare è roba da non credere.

Pensa che l'unico che si è sollevato è stato Noè.
E proprio lui che veniva tacciato di delirio paranoide.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 22/5/2014 19:23  Aggiornato: 22/5/2014 19:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
fefochip


Citazione:
beh se esci per un momento dalla soddisfazione del tuo sarcasmo/sagacia ammetterai anche tu che delle cose che si spruzzano sulla nostra testa a nostra insaputa con ottima probabilità (visto il modus operandi di governi e militari ) non possano far del bene anzi se tiene segreto con buona approssimazione si sa che fanno male e/o comunque sa perfettamente chi le fa che sta commettendo un abuso/reato.

Appunto.
Come Satana. Uguale.

Si sa che il Diavolo esiste e visto che è malvagio possiamo dire "con ottima probabilità" che porterà il Male sulla Terra.

E che dicevo io?



N.B.: Con la scusa di Satana, con tutti i fedeli impegnati con tutte le loro forze a guardarsi da Satana, sotto sotto è rimasta una Chiesa incontrollata che ne ha approfittato per farsi i suoi porci comodi.
Per secoli.

La mia impressione è che con le Scie Chimiche stia succedendo la stessa cosa.





Citazione:
magari sa chi le fa ma non lo può dire pena diffamazione e sa che sono una cazzata e quindi le rivolge a suo vantaggio.

mica ti sto dicendo che non può essere tutta una cazzata però quello che francamente mi dispiace un po leggere sono queste prese di posizione nell'obiettiva incertezza della cosa.

Dopo la storia dello "scienziato che lo pregava di conservare l'anonimato", nella bufala del MUOS, Lannes si è descritto da solo.

Quella basta e avanza.
Il resto è solo una patetica ciliegina sulla torta.

Ste_79
Inviato: 22/5/2014 20:35  Aggiornato: 22/5/2014 20:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Autore: Pispax Inviato: 22/5/2014 19:12:17
Vannoni si è inventato una cura COMPASSIONEVOLE e ha iniziato a spacciarla come cura efficace. La disperazione rende indifesi, e i malati hanno iniziato a adorarlo come un dio anche se morivano lo stesso.


Dai rimani sulle scie chimiche che è meglio. Se non conosci la vicenda non citare cose che non conosci.
Vannoni non si è inventato nulla, ha portato in Italia una cura da lui sperimentata, e l' ha messa a disposizione.
Nessun paziente ha avuto effetti collaterali e men che meno è morto, hanno iniziato a morire quando gli spedali civili di Brescia hanno interrotto le cure.
Piuttosto chiediti come mai la Cattaneo nell'aestate del 2013 è stata fatta senatrice a vita.
E poi potresti chidederti come mai nessun scienziato abbia visitato i pazienti ma allo stesso tempo abbia decretato che la cura sia inefficace e dannosa.




Citazione:
Il motivo per cui i protocolli di sperimentazione sono così rigidi (e lunghi) è proprio quello di impedire ai ciarlatani di lucrare sulla disperazione.



Il vero motivo è che studi così lunghi e rigidi sono molto costosi, e solo le multinazionali farmaceutiche possono permetterseli.

DrHouse
Inviato: 22/5/2014 20:42  Aggiornato: 22/5/2014 20:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Pispax, premetto fin d'ora che non parteciperò a questa discussione e che mi sarei risparmiato volentieri questo intervento, ma devo purtroppo correggerti:
Citazione:
Il motivo per cui i protocolli di sperimentazione sono così rigidi (e lunghi) è proprio quello di impedire ai ciarlatani di lucrare sulla disperazione.

Falso.
I protocolli di sperimentazione non sono rigidi per impedire ai ciarlatani di lucrare sulla disperazione. I protocolli sono rigidi semplicemente perché così prevede il metodo scientifico. Punto, fine. Il resto è una tua aggiunta posticcia. La migliore parola che trovo per definirla è ideologia.
Citazione:
Per poter essere preso in considerazione come farmaco l'Olio della Strega deve poter dimostrare di FUNZIONARE.

Falso.
Ogni mese escono su prestigiose riviste scientifiche nuovi studi e nuovi approcci, ad esempio (ma non solo, ovviamente) per la cura del cancro. Tuttavia, solo un'esigua parte di essi arriva alla fase della sperimentazione e dei trial clinici. Per arrivarci, infatti, non ti basta una pubblicazione e nemmeno un curriculum di tutto rispetto. Devi trovare, guarda caso, uno che ti finanzia, quindi o un ministero della sanità o gruppi privati come fondazioni e simili. Altrimenti, la tua ricerca rimane dentro un cassetto. In teoria, tu puoi anche aver trovato la cura per il cancro. Fintanto che nessuno ti finanzia la sperimentazione e ti permette di provare la tua scoperta, la tua scoperta resta sulla carta. In potenza, ma non in atto, per dirla all'Aristotele. Quindi, il tuo ragionamento va ribaltato:

non:
FUNZIONA < VIENE PRESO IN CONSIDERAZIONE,
bensì, proprio il contrario:
SE VIENE PRESO IN CONSIDERAZIONE < ALLORA (EVENTUALMENTE) SI PUÒ DIMOSTRARE CHE FUNZIONA

No, non sono sottigliezze filosofiche, è la dura e cruda realtà, caro Pispax. Là fuori ci sono migliaia di ricercatori che aspettano anni (a volta tutta la vita e senza fortuna) un finanziamento per le loro ricerche. Potenzialmente qualcuno di loro può anche aver trovato la cura risolutiva al cancro, che ne sappiamo? Finché non si permette loro di provarlo, resterà lettera morta. Quindi, come vedi, non c'entra Simoncini, tizio o caio, il problema è molto, molto più ampio. È proprio il tuo ragionamento che è viziato in partenza da una premessa sbagliata e aggravato da un non sequitur.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
P.K.89
Inviato: 22/5/2014 21:24  Aggiornato: 22/5/2014 21:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@TAD

Tad mi sembri uno di quelli che se sentono un bel cetriolo grosso grosso calibro 30 su per il fondo schiena, dubiti della sua esistenza finché qualcuno non ti dice se è il buon Rocco, un bel Nigeriano o un cavallo.

Slobbysta
Inviato: 22/5/2014 22:05  Aggiornato: 23/5/2014 12:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!

horselover
Inviato: 22/5/2014 22:19  Aggiornato: 22/5/2014 22:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
anche se fossero normali scie di condensa resta da capire il motivo di questi ghirigori in giro per il cielo

Blutarsky
Inviato: 22/5/2014 22:55  Aggiornato: 22/5/2014 22:55
So tutto
Iscritto: 3/11/2010
Da:
Inviati: 23
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione Slobbysta

Queta foto è attendibile?

Per favore, questa è ignoranza allo stato puro! (mi riferisco al link)

fefochip
Inviato: 22/5/2014 23:10  Aggiornato: 22/5/2014 23:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
La disperazione rende le persone indifese: ed è troppo facile lucrare sulla disperazione degli indifesi.

si , la storia del buon samaritano che vuole proteggere gli indifesi è vecchia(e ipocrita) come il cucco e francamente da te non me l'aspettavo.

Citazione:
Il motivo per cui i protocolli di sperimentazione sono così rigidi (e lunghi) è proprio quello di impedire ai ciarlatani di lucrare sulla disperazione.

rewrite
Il motivo per cui i protocolli di sperimentazione sono così rigidi (e lunghi) è proprio quello di impedire ad altri ciarlatani di lucrare sulla disperazione

Citazione:
Vannoni si è inventato una cura COMPASSIONEVOLE e ha iniziato a spacciarla come cura efficace. La disperazione rende indifesi, e i malati hanno iniziato a adorarlo come un dio anche se morivano lo stesso.

vannoni non lo conosco ma succede la stessa cosa ai malati di cancro.

la differenza sta solo che non adorano i loro medici e non pagano di tasca loro ma paga pantalone tuttavia i malati fanno le cure e muoiono lo stesso (con la chemio pure tra atroci tormenti)

Citazione:
Se ne è proprio sostanzialmente fregato della sperimentazione.

fa veramente impressione leggere una persona intelligente come te che scrive cazzate cosi madornali .

tu pensi veramente che qualcuno può mai fare una sperimentazione che va poco poco contro il sistema?
la tua ingenuita ti sta cosi poco cucita addosso pispax , sul serio.

Citazione:
Io non ti dico di non comprare i cellulari nelle piazzole degli autogrill perché tanto succede che dentro alla scatola poi ci trovi una zucchina. Però sostengo che quelli che ti vendono la zucchina al posto dei cellulari debbano finire al gabbio.

si pispax sei molto bravo (nsomma) a fornire paralleli tuttavi c'è un vizio di fondo.

visto che ti piacciono i paralleli è come la prostituzione.
non è vietato prostituirsi percarità però arrestiamo tutti i clienti e l'indotto intorno e di fatto rendiamo impossibile la prostituzione.

non ci può essere scelta libera di un paziente alla propria cura se ingabbi tutti quelli che non la pensano come te e rendi impossibile fare sperimentazioni a chi la pensa diversamente da te .

davvero pispax la tua solita arguzie è cosi in basso che faccio fatica a pensare che sei tu.

non c'è libertà di cura se non c'è la libertà del medico.

edit
dr house ha risposto piu esaurientemente di me

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Ste_79
Inviato: 23/5/2014 0:00  Aggiornato: 23/5/2014 0:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Autore: fefochip Inviato: 22/5/2014 23:10:52

non c'è libertà di cura se non c'è la libertà del medico.


Sottoscrivo.
La questione Vannoni la potete prendere come cartina di tornasole di come funziona la sperimentazione scientifica.

Diciamola schietta, delle malattie rare non frega un cazzo a nessuno, questo è lampante. Ma non ti lasciano libero nemmeno in quei casi disperati in cui non hai una benché minima speranza e non hai nemmeno una cura ufficiale. Se avessi una chemioterapia, per fare un parallelismo, il sistema sarebbe anche giustificabile per chi crede che la chemioterapia funzioni. Ma nel caso Stamina, non ci sono farmaci che curano, nemmeno c'è l'ombra.
Cioè non so se mi capite..
Il sistema ha deciso di far morire decine di persone di stenti, pur sapendo che la terapia stamina alla peggio non ha effetti collaterali, e alla meglio qualche risultato lo ha ottenuto.
Ditemi voi se tutto ciò ha un senso.
E poi ce ne sarebbero di cose da dire.
Più si segue il caso e più ci si rende conto di quanto siamo considerati nulla.

E' inutile stare a discutere sulla scienza. Perchè quando vai fino in fondo l'unica cosa che viene fuori è che l'essere umano è considerato nulla. Questa è la realtà.
Chi non riesce a resistere allo sconforrto, si illude che esista una scienza e una medicina ufficiale che guarisce.
Illusioni.

Pispax
Inviato: 23/5/2014 1:50  Aggiornato: 23/5/2014 2:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Accidenti a me e a quando ho accettato di farmi trascinare in questa discussione sulla ciarlataneria protomedica. E accidenti anche a Fefochip che mi ci ha trascinato.

Però devo contraddire la mia promessa di non parlarne più.
Un intervento di DrHouse non può essere ignorato.
(nel frattempo, accidenti anche a lui).


Citazione:
Citazione:
Il motivo per cui i protocolli di sperimentazione sono così rigidi (e lunghi) è proprio quello di impedire ai ciarlatani di lucrare sulla disperazione.


Falso.
I protocolli di sperimentazione non sono rigidi per impedire ai ciarlatani di lucrare sulla disperazione. I protocolli sono rigidi semplicemente perché così prevede il metodo scientifico. Punto, fine. Il resto è una tua aggiunta posticcia. La migliore parola che trovo per definirla è ideologia.


Sbagliato.
La cura per lo scorbuto per esempio fu scoperta da James Lind nel 1747 seguendo un metodo scientifico rigorosissimo.
Che però non prevedeva il doppio cieco, e neppure il cieco semplice.
http://it.wikipedia.org/wiki/Scorbuto#Storia_e_scoperte

Se non ti ricordi cosa esattamente "preveda" il metodo scientifico, potresti provare a dare un'occhiata qui:
http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_scientifico

La RIGOROSITA' dei procedimenti di sperimentazione medica, ovvero lo sforzo costante di perfezionare le procedure di controllo e di omologazione, nacque proprio per impedire la ciarlataneria medica.
In particolare nacque dopo che un ciarlatano americano, tale William J. A. Bailey (che era solo l'ultimo di una serie di assassini più o meno in buonafede, tipo Harry Hoxsey) ebbe la bella pensata di introdurre una serie di prodotti "miracolosi" a base di Radio radioattivo.
Anche lui ne ammazzò un bel po'.

Il problema è che fra questi ammazzò anche un pezzo abbastanza grosso, che morì per avvelenamento da radiazioni dopo essersi scolato 1.400 bottigliette di Radithor.
Fu soprattutto sull'onda di questo scandalo (ma in realtà il problema stava montando da tempo. Non solo per i farmaci e cosmetici radioattivi, ma anche per l'uso dell'eroina come palliativo per una serie di malattie, tosse in primis) che la FDA in America e altre "agenzie" in Europa furono incaricate di sorvegliare in modo sempre più rigoroso l'introduzione dei nuovi farmaci.
In primo luogo verificando che fossero davvero dei farmaci, e non "olio di serpente".
In secondo luogo che i danni che portano non siano superiori agli eventuali benefici, ma qui già stiamo andando oltre la nostra discussione.

Attenzione: mentre il normale truffatore sfrutta l'avidità del truffato, cosa che in qualche modo rende rende la vittima un po' partecipe della colpa, il truffatore medico si approfitta SEMPRE della disperazione della sua vittima.

(Su questa roba tempo fa avevo letto un articolo molto lungo e documentato. Non sono riuscito a ritrovarlo, maledizione. Se però vuoi approfondire la questione puoi partire dalla pagina wiki:
http://en.wikipedia.org/wiki/William_J._A._Bailey)




Citazione:
Falso.
Ogni mese escono su prestigiose riviste scientifiche nuovi studi e nuovi approcci, ad esempio (ma non solo, ovviamente) per la cura del cancro. Tuttavia, solo un'esigua parte di essi arriva alla fase della sperimentazione e dei trial clinici. Per arrivarci, infatti, non ti basta una pubblicazione e nemmeno un curriculum di tutto rispetto. Devi trovare, guarda caso, uno che ti finanzia, quindi o un ministero della sanità o gruppi privati come fondazioni e simili. Altrimenti, la tua ricerca rimane dentro un cassetto.

Giusto per conoscenza e per evitare una eccessiva semplificazione della faccenda:

I clinical trials sono solo una piccola parte della ricerca svolta per sviluppare un nuovo trattamento. I farmaci potenziali, per prima cosa, devono essere scoperti, purificati, caratterizzati e testati, in laboratorio (in studi su cellule e su animali) e successivamente sottoposti a trials clinici. In tutto, circa 1000 potenziali farmaci sono testati prima che uno raggiunga il livello per essere testato in un clinical trial.
Per esempio un nuovo farmaco contro il cancro, ha bisogno, in media, di almeno sei anni di ricerca, per poter essere ammesso ai trials clinici. In media passano circa otto anni tra l'entrata nei clinical trials e l'approvazione da parte delle agenzie regolatrici per la vendita al pubblico. I farmaci per alti tipi di malattie hanno una tempistisca simile.





Citazione:
In teoria, tu puoi anche aver trovato la cura per il cancro. Fintanto che nessuno ti finanzia la sperimentazione e ti permette di provare la tua scoperta, la tua scoperta resta sulla carta. In potenza, ma non in atto, per dirla all'Aristotele. Quindi, il tuo ragionamento va ribaltato:

non:
FUNZIONA < VIENE PRESO IN CONSIDERAZIONE,
bensì, proprio il contrario:
SE VIENE PRESO IN CONSIDERAZIONE < ALLORA (EVENTUALMENTE) SI PUÒ DIMOSTRARE CHE FUNZIONA

No, non sono sottigliezze filosofiche, è la dura e cruda realtà, caro Pispax. Là fuori ci sono migliaia di ricercatori che aspettano anni (a volta tutta la vita e senza fortuna) un finanziamento per le loro ricerche. Potenzialmente qualcuno di loro può anche aver trovato la cura risolutiva al cancro, che ne sappiamo? Finché non si permette loro di provarlo, resterà lettera morta. Quindi, come vedi, non c'entra Simoncini, tizio o caio, il problema è molto, molto più ampio. È proprio il tuo ragionamento che è viziato in partenza da una premessa sbagliata e aggravato da un non sequitur.

Già: dimenticavo la proverbiale perfidia delle Case farmaceutiche.
Comunque, a proposito di non sequitur, che non è che ho capito troppo bene dove l'avrei messo, ti invito a riflettere sul tuo.

Io sto dicendo che una roba tipo "l'Olio delle Streghe" per poter essere preso in considerazione COME FARMACO deve dimostrare di FUNZIONARE.
Altrimenti, aggiungo, non viene omologato.

Tu mi replichi dicendo che l'avidità delle Case non permette di provare l'eventuale validità dei moltissimi "oli delle streghe" che magari hanno effetti davvero miracolosi.
Nessun problema su questo: però la tua risposta non obietta un bel niente alla mia affermazione.
Resta il fatto che per poter essere preso in considerazione COME FARMACO, ognuno di quei tantissimi rimedi "miracolosi" deve dimostrare di FUNZIONARE.


Questa cosa non ti sta bene?
Favoloso.
Ho giusto un 1500 bottigliette di Radithor a portata di mano. E ti giuro che FUNZIONANO: dopo che ne hai bevuta una ti senti addosso una potenza ATOMICA.

Il prezzo?
Un affarone.

TAD
Inviato: 23/5/2014 2:02  Aggiornato: 23/5/2014 2:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Redazione:


Quoto parte dell'intervento dell'utente teknyx, su questo thread, il 22/5/2014 13:35 inerente il documento Owning the Weather, addotto come Prova N°7 a sostengno della c.d. teoria delle Scie Chimiche:




Citazione:


Nella prova 7 tu chiedevi.


[...]


"Se l'utilizzo dei composti chimici per la modificazione dell'atmosfera e quello dei veicoli aerei per la disseminazione non fossero già stati disponibili nel 1995, perchè gli autori della ricerca non li hanno contrassegnati con l'asterisco che individua proprio le potenziali tecnologie ancora da sviluppare?"



Ma nel documento Owning The Weather, a pagina 33, c'è scritto:


"As the primary users, the military will be the main developer for the technologies designated with an asterisk.
The civil sector will be the main source for the remaining technologies"




se guardi quelle non contrassegnate, molte sono di interesse civile

(CHEM, se si legge il documento, fa riferimento al cloud seeding, impiegato in uso civile,

SC fa riferimento alle Smart Clouds, figlie dirette delle smart dust,

sempre leggendo il documento integrale ed i paper a cui fa riferimento, che attualmente sono sviluppate in campo civile..)





E mi permetto di riproporre l'immagine tratta dal suddetto Documento attualmente contenuta nella SEZIONE: 10 prove sull'esistenza delle scie chimiche di Luogocomune:







Le Tecnologie Militari vengono contrassegnate con un asterisco.


Le restanti non vengono contrassegnate.


Tra le restanti, NON SVILUPPATE DAI MILITARI, ci sono proprio Smart Clouds e Cloud Seedings, che nel documento vengono presentate come prospettive di sviluppo per il 2025. Da notare che tali metodologie, rappresentano proprio quelle tecniche di controllo climatico/ambientale addotte a sostengo della c.d Teoria delle Scie Chimiche già oggi - e a quanto pare dappertutto - nel 2014.



Ho già esposto i motivi per cui fare affermazioni su Irrorazioni chimiche nel 1995 con riferimento ad Owning the Weather fosse un errore, perchè il documento si esprime usando il futuro semplice e non il verbo al presente. Quindi non è possibile affermare che fossero in atto irrorazioni nel 1995 usando come prova a supporto Owning the Weather, il quale si esprime - forse è bene ripeterlo - usando il futuro, indicando come traguardo il 2025.


L'utente teknyx suggerisce che non sarebbe auspicabile riferirsi a quel documento per supportare la c.d. Teoria delle Scie Chimiche, perchè le FUTURE sperimentazioni a cui si riferisce il documento stesso, indicano il SETTORE CIVILE e non quello MILITARE.



Ricordo che la prova viene presentata da Mazzucco come: Irrorazioni chimiche per scopi militari già attive nel 1995.



Rinnovo il mio invito a Mazzucco a rimuovere tale motivazione a sostegno - o addirittura a carattere probatorio - dall'elenco delle 10 prove sull'esistenza delle scie chimiche.

~WÃSÐ Lifestyle~
DrHouse
Inviato: 23/5/2014 2:56  Aggiornato: 23/5/2014 3:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Pispax:
Citazione:
Sbagliato.
La cura per lo scorbuto per esempio fu scoperta da James Lind nel 1747 seguendo un metodo scientifico rigorosissimo.
Che però non prevedeva il doppio cieco, e neppure il cieco semplice.
http://it.wikipedia.org/wiki/Scorbuto#Storia_e_scoperte

Se non ti ricordi cosa esattamente "preveda" il metodo scientifico, potresti provare a dare un'occhiata qui:
http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_scientifico

Il quale articolo di Wikipedia, infatti, parla di tutt'altro rispetto a truffatori, fuffari, bufale e venditori di olio delle streghe, che è quello di cui stai parlando tu. Come era da aspettarsi, l'articolo definisce invece il metodo scientifico dal punto di vista epistemologico, spiega in che cosa consiste il processo, quali sono le sue premesse e le sue finalità, in che modo e attraverso quali passaggi permette di raggiungere una conoscenza della realtà considerata oggi comunemente "oggettiva, affidabile, verificabile e condivisibile", analizza l'evoluzione storica di questo concetto dall'epoca degli Egizi a oggi, di come le varie culture hanno cercato nei secoli di codificare le proprie conoscenze in metodi e così via, per arrivare alle critiche al metodo scientifico nel dibattito filosofico.
Ossia, non c'è la minima traccia in quell'articolo di quello che tu vorresti dimostrare, e cioè che il metodo scientifico nasca ed esista per tenere alla larga fuffari e truffatori. È implicito che un tale metodo escluderà necessariamente ogni teoria che non sia fondata sulla sperimentazione empirica o che non superi il vaglio di determinati criteri, ma è tutto da dimostrare che sia nato ed esista per tenere alla larga i truffatori o presunti tali. Quello è ovviamente uno dei tanti obiettivi, ma di certo non il primo, né il più importante.
A proposito di metodi, quello di usare link alla stracazzo tanto per impressionare il lettore sperando che non vada mai a leggerseli è tipico di un personaggio abbastanza noto, di cui però a quest'ora mi sfugge il nome. Spero di ricordamelo domattina appena mi sveglio.

Citazione:
La RIGOROSITA' dei procedimenti di sperimentazione medica, ovvero lo sforzo costante di perfezionare le procedure di controllo e di omologazione, nacque proprio per impedire la ciarlataneria medica.
In particolare nacque dopo che un ciarlatano americano, tale William J. A. Bailey (che era solo l'ultimo di una serie di assassini più o meno in buonafede, tipo Harry Hoxsey) ebbe la bella pensata di introdurre una serie di prodotti "miracolosi" a base di Radio radioattivo.
Anche lui ne ammazzò un bel po'.

Il problema è che fra questi ammazzò anche un pezzo abbastanza grosso, che morì per avvelenamento da radiazioni dopo essersi scolato 1.400 bottigliette di Radithor.
Fu soprattutto sull'onda di questo scandalo (ma in realtà il problema stava montando da tempo. Non solo per i farmaci e cosmetici radioattivi, ma anche per l'uso dell'eroina come palliativo per una serie di malattie, tosse in primis) che la FDA in America e altre "agenzie" in Europa furono incaricate di sorvegliare in modo sempre più rigoroso l'introduzione dei nuovi farmaci.
In primo luogo verificando che fossero davvero dei farmaci, e non "olio di serpente".
In secondo luogo che i danni che portano non siano superiori agli eventuali benefici, ma qui già stiamo andando oltre la nostra discussione.

Sì, appunto, i ciarlatani come nemici storici della scienza, non ricordo dove l'ho già letto. Peccato che i ciarlatani fossero la scienza prima che questa esistesse, almeno nel senso in cui la intendiamo noi oggi.
Citazione:
Già: dimenticavo la proverbiale perfidia delle Case farmaceutiche.
Comunque, a proposito di non sequitur, che non è che ho capito troppo bene dove l'avrei messo, ti invito a riflettere sul tuo.

Io sto dicendo che una roba tipo "l'Olio delle Streghe" per poter essere preso in considerazione COME FARMACO deve dimostrare di FUNZIONARE.
Altrimenti, aggiungo, non viene omologato.

Tu mi replichi dicendo che l'avidità delle Case non permette di provare l'eventuale validità dei moltissimi "oli delle streghe" che magari hanno effetti davvero miracolosi.
Nessun problema su questo: però la tua risposta non obietta un bel niente alla mia affermazione.
Resta il fatto che per poter essere preso in considerazione COME FARMACO, ognuno di quei tantissimi rimedi "miracolosi" deve dimostrare di FUNZIONARE.

Dal momento che non ho neppure nominato le case farmaceutiche, né tanto meno suggerito o lasciato intuire che siano perfide, concludo che anche questo sia uno dei mezzucci che hai deciso di usare per uscire dall'angolo. La verità è che stai banalizzando un problema serissimo (e questo lo sai bene anche tu) come quello di chi finanzia la ricerca scientifica, problema che, ti assicuro, è sentito molto da chi veramente fa ricerca e si occupa di scienza (ma questo lo sai meglio di me). Ti reputo troppo intelligente, Pispax (ed è un complimento sincero) per pensare che tu creda veramente alle fregnacce che stai scrivendo. Trovo più logico e anche più rassicurante pensare che ormai hai scelto una linea e vuoi orgogliosamente portarla avanti all'infinito.

Ah, ne avrei un'altra cattivissima da dirti, ma me la tengo per me. Ti devo pur qualcosa per aver inserito la Juve nell'elenco delle calamità che non hanno generato sollevazioni popolari. Anzi, con quello, ti sei pure guadagnato un credito di una pizza, quella che continuiamo a rimandare da anni quando vengo in Italia.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Fabrizio70
Inviato: 23/5/2014 6:31  Aggiornato: 23/5/2014 6:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Ho già esposto i motivi per cui fare affermazioni su Irrorazioni chimiche nel 1995 con riferimento ad Owning the Weather fosse un errore, perchè il documento si esprime usando il futuro semplice e non il verbo al presente. Quindi non è possibile affermare che fossero in atto irrorazioni nel 1995 usando come prova a supporto Owning the Weather, il quale si esprime - forse è bene ripeterlo - usando il futuro, indicando come traguardo il 2025.


TAD ha ragione Massimo , bisogna aggiornare quel documento , in effetti nel 1995 non erano in atto le irrorazioni , lo erano nel 1967 :

http://en.wikipedia.org/wiki/Operation_Popeye

Citazione:
Operation Popeye (Project Popeye/Motorpool/Intermediary-Compatriot) was a highly classified weather modification program in Southeast Asia during 1967-1972. The cloud seeding operation during the Vietnam war ran from March 20, 1967 until July 5, 1972 in an attempt to extend the monsoon season, specifically over areas of the Ho Chi Minh Trail. The operation was used to induce rain and extend the East Asian Monsoon season in support of U.S. government efforts related to the War in Southeast Asia.


Quando un utente ha ragione ha ragione , cribbio...

Citazione:
L'utente teknyx suggerisce che non sarebbe auspicabile riferirsi a quel documento per supportare la c.d. Teoria delle Scie Chimiche, perchè le FUTURE sperimentazioni a cui si riferisce il documento stesso, indicano il SETTORE CIVILE e non quello MILITARE.


Forse , ma solo forse , perchè "ufficialmente" l'uso militare è proibito ma quello civile no ?

http://en.wikipedia.org/wiki/Environmental_Modification_Convention

Citazione:
The Environmental Modification Convention (ENMOD), formally the Convention on the Prohibition of Military or Any Other Hostile Use of Environmental Modification Techniques is an international treaty prohibiting the military or other hostile use of environmental modification techniques having widespread, long-lasting or severe effects. It opened for signature on 18 May 1977 in Geneva and entered into force on 5 October 1978.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
captcha
Inviato: 23/5/2014 8:06  Aggiornato: 23/5/2014 8:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/3/2010
Da:
Inviati: 832
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Trovo più logico e anche più rassicurante pensare che ormai hai scelto una linea e vuoi orgogliosamente portarla avanti all'infinito.

Quella del Cialtroll.

fefochip
Inviato: 23/5/2014 9:10  Aggiornato: 23/5/2014 9:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@ TAD

ma ndo cazzo voi anna ?

ti ricordi del post li lucred ? può essere usato come ispirazione.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 23/5/2014 9:29  Aggiornato: 23/5/2014 9:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@ pispax
Citazione:
E accidenti anche a Fefochip che mi ci ha trascinato.


fefochip non ti trascina in nulla pispax.
la tua caparbietà (per carità a volte è anche un pregio) di avere ragione ti sta trascinando.
dici una fesseria come quella che la sperimentazione è resa cosi difficile proprio per escludere i ciarlatani senza considerare l'immensità del problema che ti ha indicato dr.house ovvero quello dell'insanabile conflitto di interessi che le perfide(quella della derisione pispax è debunking allo stato puro e francamente ha un po stufato) case farmaceutiche hanno.

Citazione:
Io sto dicendo che una roba tipo "l'Olio delle Streghe" per poter essere preso in considerazione COME FARMACO deve dimostrare di FUNZIONARE. Altrimenti, aggiungo, non viene omologato.

tutte belle palle vendute con la propaganda la realtà è un altra cosa come le missioni di pace
meno del 30% delle terapie usate dalla medicina ufficiale si basa su prove di efficacia

Citazione:
Attenzione: mentre il normale truffatore sfrutta l'avidità del truffato, cosa che in qualche modo rende rende la vittima un po' partecipe della colpa, il truffatore medico si approfitta SEMPRE della disperazione della sua vittima.

non sono proprio d'accordo sulla prima parte perche da come la metti pare che non ci può essere truffa se non anche per colpa del truffato il che è una sonora cazzata però in alcuni casi può essere vero.
la seconda parte è sacrosanta ma devi aggiungere nel discorso che il tratto comune di TUTTE le truffe è l'asimettria di informazione ovvero il truffatore sa qualcosa che il truffato non sa.
in realtà la truffa è un abuso di posizione dominante nell'informazione.

per questo è cosi importante informarsi perche la medicina(e per favore non cominciare a rompere il cazzo con la "perfida" medicina o menate simili, ho usato quel termine per brevità sennò mi tocca esplicitare e tanto non serve un cazzo perche tutti hanno capito cosa voglio dire usando il termine "medicina") oggi usa e abusa questo asimmetria per imporre di tutto sul malato approfittando ormai di default del suo stato di prostrazione.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 23/5/2014 9:41  Aggiornato: 23/5/2014 9:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@dr house
Citazione:
Ti reputo troppo intelligente, Pispax (ed è un complimento sincero) per pensare che tu creda veramente alle fregnacce che stai scrivendo. Trovo più logico e anche più rassicurante pensare che ormai hai scelto una linea e vuoi orgogliosamente portarla avanti all'infinito.

ti darei ragione dr house tuttavia una cosa molto scontata e poco definita è proprio l'intelligenza
cosa è esattamente? il QI? la capacità di esprimersi? un insieme di cose?

io credo che sia uno stato mentale piu o meno passeggero un po come la forma fisica non si può affermare di essere un atleta/intelligente tutta la vita e in tutto quello che facciamo.

se pensiamo di essere intelligenti e quindi di comportarci sempre in maniera intelligente è un enorme errore

il verbo essere insomma non è adeguato : sei intelligente ! per quanto? fin dove?
forse è meglio limitarsi ai comportamenti e valutare solo quelli

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
invisibile
Inviato: 23/5/2014 10:19  Aggiornato: 23/5/2014 10:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Fefo

Citazione:
se pensiamo di essere intelligenti e quindi di comportarci sempre in maniera intelligente è un enorme errore

Applausi. Dico davvero.

Citazione:
Ti reputo troppo intelligente, Pispax (ed è un complimento sincero) per pensare che tu creda veramente alle fregnacce che stai scrivendo. Trovo più logico e anche più rassicurante pensare che ormai hai scelto una linea e vuoi orgogliosamente portarla avanti all'infinito.

Non è orgoglio.
E' come funzionano i Borg.
I Borg hanno un solo obiettivo e siccome sono fondamentalmente macchine, non si fanno nessun problema a dire o fare ciò che reputano utile al conseguimento dello stesso.
Per quello cercare di fare ragionare un Borg è inutile. Loro lo sanno e te lo dicono pure: "Ogni resistenza è inutile".

Non è un segreto ed è consigliabile non dimenticarlo mai.
L'intelligenza non c'entra niente, anche i Borg sono molto intelligenti, ma è sconsigliabile invitarli a cena.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Slobbysta
Inviato: 23/5/2014 12:22  Aggiornato: 23/5/2014 12:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Blutarsky: Per favore, questa è ignoranza allo stato puro! (mi riferisco al link)

..intanto non mi si risponde..e poi cieliparalleli è divertente pur non essendo Bibbia ho trovato cose curiose ed attendibili...per il resto è li da vedere....

Maya
Inviato: 23/5/2014 14:04  Aggiornato: 23/5/2014 14:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 110
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Autore: invisibile
Citazione:
Per quello cercare di fare ragionare un Borg è inutile. Loro lo sanno e te lo dicono pure: "Ogni resistenza è inutile".

Bravissimo hai colto nel segno, è inutile sprecare fiato con certa gente.

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
toussaint
Inviato: 23/5/2014 14:23  Aggiornato: 23/5/2014 14:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Poi Bush se ne è andato a casa, un altro MOLTO meno bellicoso ha preso il suo posto e la questione worldwide si è parecchio sgonfiata.






edit: pispax, sei inarrivabile.
chapeau

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Calvero
Inviato: 23/5/2014 16:54  Aggiornato: 23/5/2014 16:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Ti ho degnato di un quote, all'interno di questa discussione, esclusivamente perchè ti sei dimostrato così talentuoso dal partorire un periodo contenente un così elevato numero di PUTTANATE, da meritare di entrare a pieno titolo nella Lista dei Moventi per l'attuazione delle c.d. Scie Chimiche. Hai attirato la mia attenzione esclusivamente perchè il livello di fragorosità della tua PUTTANATA è tale da poter coniare, qui su LC, una nuova definizione di PUTTANATA esprimibile come segue:


- "Puttanata Calibro Calvero - [P.C.C.]"



Ogni accusa è lecita. Ora dovresti dimostrarla come veritiera.

Citazione:
Non soddisfatto delle tante minchiate che stai sparando a ripetizione ormai da giorni - che non HANNO ALCUNA ATTINENZA CON LA TEORIA C.D. TEORIA DELLE SCIE CHIMICHE - e dunque senza apportare alcun contributo alla discussione ma contribuendo palesemente ad innalzare LA MONTAGNA DI MERDA di cui ho più volte scritto - ora tiri fuori la Religione


Dai non mi dire. Sei così accecato che non riesci neanche a fare i precisi distinguo. Problemino tutto tuo.

Citazione:
Sei arrivato addirittura a mettere in relazione la c.d. Teoria delle Scie Chimiche con il DOGMA dell' ESISTENZA DI DIO.


In relazione dovresti mettere l'emisfero sinistro con il destro. La mia relazione stava, come usi anche te, nel dibattito, toccando diversi aspetti: certi in collegamento e certi no. Poi quando avrai messo in relazione i tuoi due emisferi, allora capirai che stai facendo il collage personale di quello che scrivono gli altri.

Citazione:
Riesci a renderti conto della figura che stai facendo... o preferisci che ti faccia un disegno?


TAD, caro, vedi, quelli come te sono alla cerniera dei tempi, così come i Renzi, gli Angela, gli Attivissimo e tutte le coscienze imbrattate dalle derive scientiste...

... se io sono qui a intervenire, è per sfruttare i dibattiti in nome di quello che ritengo più nobile, per orecchie in frequenza, che ascoltino; porre una lente d'ingrandimento, cogliere la decadenza del concetto di razionalità e la sua mistificazione operata dalla propaganda cui tu lecchi il culo (consapevolmente o meno, non mi è ancora dato dedurlo). Indi e per cui, qualsiasi figura io possa fare secondo te, quello che conta è che tu non puoi altro che sbattere in HOMEPAGE, così come una mosca che cerca di uscire dalla finestra e non riconosce la trasparenza del vetro ...

Vedi ... ti stavo insegnando, e dovresti ringraziarmi, che il tuo metodo è quello che hanno istruito si inserisse nella forma mentis delle persone, affinché perdessimo la saggezza e il buon senso, e guadagnassimo in asservimento.

Di fronte alla tue parole io posso serenamente accettare di essere un figlio di puttana, no problem, sul serio che sono meriti - questi - che non posso neanche prendermi.

Citazione:
Stai facendo passare Massimo Mazzucco come se fosse un personaggio tipo Osho, Sai Baba, Wanna Marchi, il Mago Otelma o altri SANTONI SIMILI.


Non proiettare le tue paure sugli altri, figliolo.
Fatto un po' di psicologia? mmhhh ... non credo.

Che risponda Massimo intanto, vediamo se ritiene corretta questa visione, nel frattempo rispondo di ciò che rendo conto io:

- l'ho scritto giusto da poco in un altro spazio: Massimo è semplicemente il giornalista che manca al mondo. Così come ho aggiunto che non sono in linea con la sua visione e le sue idee ...

... ora, se tu non sei davvero quel pirla che ti ostini (non so perché) a voler apparire, allora dovresti sapere che l'ultima cosa che farebbe qualcuno per far passare per santone qualcun altro, è quella di dire di non essere d'accordo con le sue idee e le sue filosofie d'azione e di pensiero. Quindi dimmi, seriamente: sei un pirla o stai facendo il pirla? ... o proprio non capisci un cazzo? .. in inimicizia eh, ma con onestà. Sempre.

Il fatto poi che tu accosti Osho a Wanna marchi, o a Sai Baba, dice veramente quali ristrettezze si stanno sedimentando nel corpo calloso che unisce i tuoi due emisferi, perché, ragazzo caro, cotanta ignoranza è veramente interessante da osservarsi mentre ti agiti in questi discorsi.

Citazione:
Se non hai alcun rispetto per te stesso... abbi quantomeno rispetto di chi ti ospita in questo spazio.


Non fai testo

Citazione:
Con questo post abbiamo chiuso. Non affannarti a rispondermi perchè non ho intenzione di dedicarti un solo altro istante


Faccio il cazzo che voglio, cicciopasticcio

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 23/5/2014 17:22  Aggiornato: 23/5/2014 17:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
__________
_______

Anch'io ero convinto fosse causa dei link di Edo (e cos'è allora??) ...

... pardòn, ti devo un caffè.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Blutarsky
Inviato: 23/5/2014 17:44  Aggiornato: 23/5/2014 17:47
So tutto
Iscritto: 3/11/2010
Da:
Inviati: 23
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Cit. Slobbysta
..intanto non mi si risponde..e poi cieliparalleli è divertente pur non essendo Bibbia ho trovato cose curiose ed attendibili...per il resto è li da vedere....

Ti ho risposto a dire il vero...Comunque per la precisione la prima immagine sul link da te postato compreso anche il video successivo mostrano tutto fuorchè scie chimiche. Quelle sono normali scie o vortici di estremità alari causati spesso dai flap e quindi visibili, in determinate condizioni di umidità e temperatura, soprattutto in decollo e in atterraggio. La cosa che mi lascia basito è proprio questa promiscuità di argomentazioni serie con queste baggianate da ignoranti. E' chiaro che in questa situazione perde di credibilità tutto il sito, ma questa è una mia considerazione. Faccio un'altra considerazione sulla discussione se mi è consentito...il lettore che si avvicina la prima volta alla discussione si trova a leggere diatribe (anche personali), migliaia di link, ecc. E la confusione regna sovrana. Forse ho questa impressione perchè ancora so tutto

http://www.cieliparalleli.com/Scienza-e-Tecnologia/pilota-rilascia-scie-chimiche-al-suolo-mentre-atterra.html

polaris
Inviato: 23/5/2014 18:24  Aggiornato: 23/5/2014 18:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2012
Da: Tlön
Inviati: 1640
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@ TAD

L'ex consigliere esecutivo della Booz Allen Hamilton[1], Matt Adersson, ha detto al Guardian «Almeno quattro paesi - Stati Uniti, Russia, Cina e Israele - dispongono delle tecnologie e dell'organizzazione necessaria a modificare regolarmente il meteo e gli eventi geologici per varie operazioni militari ufficiali e segrete, legate a obiettivi secondari, tra cui il controllo demografico, energetico e la gestione delle risorse agricole [...] [Il nuovo tipo di guerra non convenzionale] comprende la capacità tecnologica di indurre, spingere o dirigere eventi ciclonici, terremoti e inondazioni, includendo anche l'impiego di agenti virali per mezzo di aerosol polimerizzati e particelle radioattive, trasportate attraverso il sistema climatico globale».

[1] La Booz Allen Hamilton è consulente delle forze armate degli Stati Uniti.

http://www.theguardian.com/environment/2012/feb/09/at-war-over-geoengineering

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
captcha
Inviato: 23/5/2014 18:40  Aggiornato: 23/5/2014 18:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/3/2010
Da:
Inviati: 832
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Anch'io ero convinto fosse causa dei link di Edo (e cos'è allora??) ...

Probabilmente la parola “oooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooom” in codice Morse scritta da JohnTitor.

TAD
Inviato: 23/5/2014 19:07  Aggiornato: 23/5/2014 19:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Fabrizio70:


Supponiamo di trovarci io e te, a discutere dell'esistenza degli Alieni.

E supponiamo io ti dica che la PROVA DEFINITIVA della loro esistenza si CONTENUTA NELLA BIBBA.



Supponiamo che tu, scettico, ti leggessi tutta la Bibbia e - non trovando alcuna PROVA DEFINITVA dell' esistenza degli alieni, tornassi da me dicendomi:


- "Sei un fuffaro: non esiste alcuna prova dell'esistenza degli alieni nella Bibbia!".


Supponi che a questa tua ACCUSA - OGGETTIVAMENTE BEN FONDATA - io ti risponda:


- "E che vuol dire, dove credi di andare a parare: lo PROVA DEFINITIVA non è nella Bibbia? Beh.. puoi sempre trovarla nel Corano".



Ora dimmmi, Fabrizio70, anzi... a me non rispondere nulla, non è necessario: rispondi a te stesso:


- Con questo mio comportamento, secondo il tuo punto di vista, avrei guadagnato o perso in credibilità personale?

Ma soprattutto:

- Questo mio comportamento, secondo il tuo punto di vista, sarebbe UTILE o CONTROPRODUCENTE nel CONVINCERTI dell' esistenza degli Alieni?

~WÃSÐ Lifestyle~
hrabal
Inviato: 23/5/2014 19:07  Aggiornato: 23/5/2014 19:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2011
Da: dublino
Inviati: 176
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Socratiko
Citazione:
Ho letto parecchio, qui e altrove, ma c'è sempre un enorme buco nella teoria delle scie chimiche: il movente



Di moventi ne sono possibili molti, ma ce ne sono due in particolatre piu' profondi e piu' antichi da cui tutta la storia si dirama....

Tutto comincio' circa 5000 anni fa, almeno per quello che e' storicanmente documentato nella nostra parte di mondo.

In Egitto fu inventato il RE. Il faraone e' il primo uomo ad avere le prerogative di un re... ovvero ad avere il potere e la sovranita' sopra gli altri uomini del suo regno.

In mesopoptamia fu inventata la Divinita' a immagine di essere umano, una donna per la precisione. Inanna, quella che sara' poi Ishtar per gli assiri, iside per gli egizi, afrodite per i greci e venere per i romani...
una dea in quanto tale ha il potere sulla natura, ma ora che la dea e' ad immagine di essere umano, la casta sacerdotale puo' comunicare con essa e, attraverso i ritio e conoscenze segrete, avere accesso alla manipolazione, controllo, della natuta....

Queste invenzioni, da allora non hanno smesso di procedere secondo la loro intima natura e verso il loro inevitabile destino:

Il controlo assoluto sugli uomini e il controllo assolutio sulla natura ad opera di una ristretta casta di superumani, sacerdoti re...

E' un processo inevitabile e non emendabile in quanto si fonda sulla piu' intima natura dello spirito del potere... Il dominio.

Ora le scie chimiche sono logicamemente parte di questo processo, il documento dal titolo esclicito "owning teh weather" dice gia' tutto su quale rapporto si voglia instaurare con la natura. Magari e' meno ovvio il loro effetto sul controllo degli uomini, anche se ci sono molte rindizi che servano ache a questo, ma comunque basta osservare che una volta controllata la natura e resA "CHIMICA" ipso facto si ha il controllo materiale su tutta la vita del pianeta incluso l'uomo... il quale tra l'altro e', al contrario delle altre specie animali, sottoposto ad un massicio lalovo di riprogrammazione mentale attraverso dosi omicide di propaganda e disinformazione.

Vorei solo ricordare due piccoli episodi su come alcune ciovilta' abbiano costruito una relazione diversa con la natura... non di controllo ma di conoscenza e arricchimento della stessa. Gli Atzechi, soldati mercenari al servizio dei sigori del tempo, I toltechi, vivevano in un area malsana di paludi e acquitrini, e bene cominciarono a costruire le basi del loro imperso inventando la coltivazione del mais su zattere galleggianti...

Molte delle oasi del sahara, non sono affato "naurali" come si crede, ma sono state create da uomini, che con lungimiranza e oserei dire una profonda generosita di specie, scavarono dei tunnel sotterranei dentro cui col tempo, l'umidita' della notta si accumulava, creandozone di sosta e ristoro per loro stessi e altri nomadui del deserto.

Questo per dire che le relazioni di dominio tra gli uomini e sulla natura non sono e non sono state le uniche possibili, e anzi questo modo di vivere che ora riteniamo "naturale" e necessario e' un invenzione relativamente recente nella storia della nostra specie, e forse ancora non universalmente accettata.

Nichiren
Inviato: 23/5/2014 19:11  Aggiornato: 23/5/2014 19:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
calvero

Faccio il cazzo che voglio, cicciopasticcio

Stupenda

La verità è nel silenzio
Pispax
Inviato: 23/5/2014 19:15  Aggiornato: 23/5/2014 19:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
DrHouse, onestamente non capisco che cosa vuoi dire.
Eppure mi pareva di aver scritto le cose in un italiano abbastanza comprensibile.
Solo che io sto parlando di una cosa, e tu stai rispondendo a una cosa del tutto diversa.

Ora ti rispondo.
Poi, se vuoi, torna a rileggere le cose che ho scritto e verifica di persona.
Tanto sono lì e nessuno le cancella.


Citazione:
Il quale articolo di Wikipedia, infatti, parla di tutt'altro rispetto a truffatori, fuffari, bufale e venditori di olio delle streghe, che è quello di cui stai parlando tu. Come era da aspettarsi, l'articolo definisce invece il metodo scientifico dal punto di vista epistemologico, spiega in che cosa consiste il processo, quali sono le sue premesse e le sue finalità, in che modo e attraverso quali passaggi permette di raggiungere una conoscenza della realtà considerata oggi comunemente "oggettiva, affidabile, verificabile e condivisibile", analizza l'evoluzione storica di questo concetto dall'epoca degli Egizi a oggi, di come le varie culture hanno cercato nei secoli di codificare le proprie conoscenze in metodi e così via, per arrivare alle critiche al metodo scientifico nel dibattito filosofico.

Esatto.
Ho messo quel link apposta.





Citazione:
Ossia, non c'è la minima traccia in quell'articolo di quello che tu vorresti dimostrare, e cioè che il metodo scientifico nasca ed esista per tenere alla larga fuffari e truffatori. È implicito che un tale metodo escluderà necessariamente ogni teoria che non sia fondata sulla sperimentazione empirica o che non superi il vaglio di determinati criteri, ma è tutto da dimostrare che sia nato ed esista per tenere alla larga i truffatori o presunti tali. Quello è ovviamente uno dei tanti obiettivi, ma di certo non il primo, né il più importante.

Assolutamente vero.
Solo che io non ho mai detto che il metodo scientifico nasce per tenere lontani i truffatori.
Ti risulta forse il contrario?





Citazione:
A proposito di metodi, quello di usare link alla stracazzo tanto per impressionare il lettore sperando che non vada mai a leggerseli è tipico di un personaggio abbastanza noto, di cui però a quest'ora mi sfugge il nome. Spero di ricordamelo domattina appena mi sveglio.

Per evitare di dire stupidaggini di solito faccio delle ricerche.
Queste ricerche succede che, quasi sempre, mi facciano maturare un parere.
Per quanto mi riguarda trovo corretto nei confronti di un interlocutore, proprio per evitare che succedano cose come queste, mettere quel minimissimo di "sitografia" che possa sottolineare le cose che sto dicendo, e magari aiutare a comprendere meglio il discorso.
Per quanto mi riguarda io VOGLIO che la gente vada a leggerseli. Altrimenti che li metto a fare?


Ma guarda, se te sei convinto che questo sia solo un mezzuccio per mistificare un'autorevolezza che non esiste, per me il problema proprio non si pone: basta con i link.
Che cazzo me ne frega a me?
Per quanto sia poca roba il copiaincollare un link, non farlo è tutta fatica in meno.

Già avevo smesso del tutto di farlo coi buffoni, posso smettere di farlo anche con le persone più serie.




Citazione:
Citazione:
La RIGOROSITA' dei procedimenti di sperimentazione medica, ovvero lo sforzo costante di perfezionare le procedure di controllo e di omologazione, nacque proprio per impedire la ciarlataneria medica.
In particolare nacque dopo che un ciarlatano americano, tale William J. A. Bailey (che era solo l'ultimo di una serie di assassini più o meno in buonafede, tipo Harry Hoxsey) ebbe la bella pensata di introdurre una serie di prodotti "miracolosi" a base di Radio radioattivo.
Anche lui ne ammazzò un bel po'.

Il problema è che fra questi ammazzò anche un pezzo abbastanza grosso, che morì per avvelenamento da radiazioni dopo essersi scolato 1.400 bottigliette di Radithor.
Fu soprattutto sull'onda di questo scandalo (ma in realtà il problema stava montando da tempo. Non solo per i farmaci e cosmetici radioattivi, ma anche per l'uso dell'eroina come palliativo per una serie di malattie, tosse in primis) che la FDA in America e altre "agenzie" in Europa furono incaricate di sorvegliare in modo sempre più rigoroso l'introduzione dei nuovi farmaci.
In primo luogo verificando che fossero davvero dei farmaci, e non "olio di serpente".
In secondo luogo che i danni che portano non siano superiori agli eventuali benefici, ma qui già stiamo andando oltre la nostra discussione.

Sì, appunto, i ciarlatani come nemici storici della scienza, non ricordo dove l'ho già letto. Peccato che i ciarlatani fossero la scienza prima che questa esistesse, almeno nel senso in cui la intendiamo noi oggi.

Vero che i ciarlatani erano "la scienza", almeno fino a Galileo.
Dopo si parla di scienza più propriamente.
Mentre invece la frase (lievemente sarcastica) sui "ciarlatani come nemici della scienza", riferita al mio discorso, E' UNA CLAMOROSA PUTTANATA.
In questo scambio qui l'UNICO che parla di scienza e di metodo scientifico SEI TU.

Poi se vuoi puoi continuare a tuo piacimento a rispondere a te stesso.
Nel caso dimmelo, che assisto alle discussione fra te e te con piacere.
Ma se vuoi discutere con ME, allora devi replicare alle cose che dico IO. Non a quelle che credi di leggere TU.




In questa faccenda il "metodo scientifico" non c'entra un cazzo.
Quando io parlo di RIGOROSITA' dei protocolli (riferito al fatto, ti ricordo, della necesstità di tale rigore) tu liquidi in fretta la questione dicendo che quello è "il metodo scientifico".
Be', in questo contesto non è vero per un cazzo.

Usando il metodo scientifico tu puoi stabilire se una cura funziona. Per esempio puoi stabilire che uno sciroppo a base di eroina funziona molto bene come calmante per la tosse.
Bene: hai fatto una scoperta scientifica. Tre hurrà per la scienza.


Poi però c'è anche il mercato.
Tu con il metodo scientifico hai fatto una scoperta scientifica, ma questo non impedisce per un cazzo che vengano messi in vendita, e pubblicizzati come miracolosi, anche sciroppi per la tosse fatti con sterco di cavallo, con uranio arricchito, con polvere del Sahara o con gli sputacchi dei giocatori di briscola.
Che non funzionano per un cazzo, ma sono in vendita sugli scaffali giusto accanto al tuo fantastico e funzionantissimo sciroppo a base di eroina.

La scelta di mettere in piedi controlli molti rigorosi sull'efficacia dei farmaci NON riguarda la loro capacità di funzionare come funzione intrinseca.
Non è un criterio di certificazione "scientifica".
E' una roba che dice che i farmaci che non funzionano NON POSSONO ESSERE VENDUTI.
Il criterio non è accademico: è POLITICO.
Fino a un certo punto il mercato procedeva parallelamente alla scienza. Si poteva vendere praticamente di tutto, che funzionasse "scientificamente" o no. L'unico limite era il fatto che, magari, se morivi allora DOPO potevi denunciare il venditore per truffa.
Più o meno dal 1930 in poi invece si è deciso che i controlli sul funzionamento andavano fatti PRIMA.
Invece di aspettare che venissero ammazzate delle persone prima di intervenire, si è deciso di intervenire subito, cercando di lasciare tutti quanti in vita.




Ma non solo.

Sai il Radithol di cui ti dicevo prima?
Ti svelo un segreto: funzionava.
Se lo davi a 100 malati, ce n'era una decina che effettivamente guariva. Il piccolissimo problema è che gli altri 90 tiravano le cuoia, di solito per leucemia. Oppure diventavano sterili, o perdevano i capelli, o mettevano al mondo figli deformi.
(non metto il link)

Sai lo sciroppo di eroina che dicevo prima?
Be', funziona anche quello.
Se valuti l'eroina con il massimo rigore possibile del "metodo scientifico", quello che scopri è che in effetti l'eroina è un ottimo sedativo per la tosse.
Il piccolissimo problema è che dopo circa sei volte che lo prendi diventi tossicodipendente. Anche meno se sei un bambino.
(non metto il link)


Questo evidenzia il fatto che il metodo scientifico, utilizzato come unico criterio, davvero non basta.
Il metodo scientifico dà luce rossa o verde sul FUNZIONAMENTO, ma non dice niente sull'OPPORTUNITA'.
Vendere acqua radioattiva o sciroppi per la tosse a base di eroina, dal punto di vista scientifico può essere pienamente legittimo. In definitiva funzionano.
Non lo è invece sul piano sociale.


Dico questo solo per sottolineare di nuovo quanto sia assurdo richiamare il "metodo scientifico" come unico criterio valido per la lunghezza e la severità dei protocolli di sperimentazione.
Che sono una roba che va OLTRE il metodo scientifico.


Questa cosa non ti piace?
Quelle 1500 bottigliette di Radithol sono sempre a tua disposizione.
Funzionano, sai.





Citazione:
La verità è che stai banalizzando un problema serissimo (e questo lo sai bene anche tu) come quello di chi finanzia la ricerca scientifica, problema che, ti assicuro, è sentito molto da chi veramente fa ricerca e si occupa di scienza (ma questo lo sai meglio di me).

Non mi pare di star banalizzando un bel niente, visto che il mio ragionamento non era COSI' esteso.
Anzi, che questa cosa della rigorosità dei protocolli crei anche parecchi problemi mi pare di averlo già detto fin dalla prima volta che ne ho parlato.
Fermo restando che i motivi che rendono indispensabili protocolli così rigorosi sono pienamente validissimi anche oggi.

Resta fermo infatti che parlare di "ricerca scientifica" e parlare di "mettiamo liberamente in commercio una cosa qualunque e diciamo che funziona come cura per [ ]" sono cose parecchio diverse.





Citazione:
Ah, ne avrei un'altra cattivissima da dirti, ma me la tengo per me.

Se la cosa cattivissima riguarda un ragionamento che ho fatto IO, sentiti pur libero.
Se invece riguarda un ragionamento frainteso da te, magari ripensaci.




Citazione:
Anzi, con quello, ti sei pure guadagnato un credito di una pizza, quella che continuiamo a rimandare da anni quando vengo in Italia.

Volentieri.
Ma sei tu che fai la bella vita, quindi tocca a te dire quando.

Slobbysta
Inviato: 23/5/2014 22:08  Aggiornato: 23/5/2014 22:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Blutarsky...beh ringrazio...foto da EFFETTO...si effettivamente sono confuso ma allarmato..e sarebbe il caso di far capire le cose attendibili dalle altre non credibili...nessuno si impegna...tutti gongolano..un saluto.. Slobbysta

TAD
Inviato: 25/5/2014 15:45  Aggiornato: 25/5/2014 16:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Anche qui, su LC, il miglior modo per commentare la c.d. Teoria delle Scie Chimiche e i suoi sostenitori, è usare la frase di chiusura che utilizzò Giuseppe Cruciani - nel corso della trasmissione radiofonica La Zanzara in onda su Radio24 - a seguito dell'intervista al ricercatore indipendente sanremese Rosario Marcianò:


- "Una risata vi seppellirà."


Avendo appurato che questo è il livello e visto che a Mazzucco non gliene può sbattere di meno, risulta evidente che la miglior conclusione a cui si può giungere riguardo agli sciachimisti sia proprio quella a cui giunge Uriel Fanelli:


- "Il solo modo di fermarli... è di evitare contatti con loro".


Per cui non interverrò più, su LC, in merito all' oggetto di questo thread. Immagino già i commenti a forte contributo di carattere tecnico come bravo ma chi ti stava cagando oppure bravo visto che l'hai capito con una leggera spruzzata del sempreverde ma perchè non te ne vai...

...ma soprattutto quel silenzio assordante quando si tratta di entrare nel merito della discussione.


Va per forza ribadito che per quanto suddetto ossia La Prova N°7, NON DIMOSTRA NULLA DI CIO' CHE DICE, anzi: contiene un doppio carpiato con avvitamento: sarebbero due doppie sviste di traduzione/interpretazione in un unico Elemento di Prova.

Faccio inoltre notare che la Prova N°8 non si capisce cosa dovrebbe dimostrare riguardo alla c.d Teoria delle Scie Chimiche, considerando che si concretizza in un compositing di 485x421 pixel di 4 immagini - presumibilmente satellitari - di cui non si conosce alcuna informazione relativa a data/ora - di 4 location differenti di cui vengono indicate come fonti un sito genericamente in homepage e un video non più online.


La voce della rete espressa nella - quasi - totalità dei commenti degli utenti in questo thread parla forte e chiaro. E ciò che dice è perfettamente descrivibile come segue:


***

Citazione:

Cento milioni di scimmie che battano tasti a casaccio su cento milioni di macchine da scrivere per cento milioni di anni probabilmente scriveranno l'opera magna della letteratura di ogni tempo e luogo.

Il problema è che produrranno anche una cataclismica, spaventosa, leviatanica, galattica MONTAGNA DI MERDA.

[...]

In pratica, se facciamo affermazioni riferite allo stato dell'arte, ci vorrà un intero team di esperti per contraddirci, a patto di riferirci ad una complessità abbastanza grande di fenomeni fisici.

[...]

Il problema è che radunare la suddetta squadra ci costerà uno sforzo immenso rispetto a quello che costa al cialtrone affermare di pingare la madonna in persona attraverso la sua vpn. In pratica, economicamente parlando, vinceranno sempre i cialtroni perchè la competenza costa più dell'incompetenza.

(U.Fanelli)

***


E per non esulare minimamente dall'oggetto del thread, voglio ricordare ancora una volta quale sia lo stato dell'arte del c.d. Fenomeno delle Scie Chimiche:


- Scie chimiche finalizzate al controllo climatico;

- Scie chimiche come arma climatica e/o geoingegneristica di distruzione (in generale);

- Scie chimiche finalizzate a produrre nuvolosità se il cielo è terso (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate a disperdere la nuvolosità se il cielo è coperto (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate a stimolare delle precipitazioni (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate a stimolare la siccità (in particolare);


- Scie chimiche finalizzate al Controllo Mentale (in generale);

- Scie chimiche finalizzate al Controllo Mentale in sinergia con l'utilizzo di HAARP (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate al Controllo Mentale in sinergia con l'utilizzo del MUOS (in particolare);


- Scie chimiche finalizzate alla dispersione in atmosfera del Virus del Morgellons;


- Scie chimiche finalizzate alla ionizzazione dell'atmosfera per consentire il controllo dei droni militari (in generale);

- Scie chimiche finalizzate alla ionizzazione dell'atmosfera per consentire il controllo dei droni militari in sinergia con il MUOS (in particolare);


- Scie chimiche finalizzate alla ionizzazione dell'atmosfera per consentire la mappatura 3D dell'intera superficie terrestre;


- Scie chimiche per sopire la vitalità degli esseri umani per evitare rivolte civili;

- Scie chimiche per ridurre la fertilità degli esseri umani come controllo demografico;


- Scie chimiche come
un tassello di un mosaico insieme all'alimentazione, al clima, all' energie che attraversano l'essere umano, ai suoi centri energetici, ai test per i responsi da darsi al cartello Big Pharma;

{[P.C.C.] - su questo forum/board/sito - questo thread/topic/discussione - il 21/5/2014 16:24 - [P.C.C.]}.


- Scie chimiche per ammazzarci tutti quanti;



Argomenti postati quotidianamente nelle discussioni ospitate sulle pagine Facebook o nei blog dei ricercatori indipendenti sostenitori della c.d. Teoria delle Scie Chimiche.

Motivazioni potenzialmente molto pericolose, nella dimostrazione presunta fina a prova contraria cui - e nei commenti degli utenti quali - un Amministratore dovrebbe avere cura di moderare all' interno della propria board/forum/sito.


Per Onestà e Dignità.

~WÃSÐ Lifestyle~
Ste_79
Inviato: 25/5/2014 16:31  Aggiornato: 25/5/2014 16:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Autore: TAD Inviato: 25/5/2014 15:45:13

Anche qui, su LC, il miglior modo per commentare la c.d. Teoria delle Scie Chimiche e i suoi sostenitori, è usare la frase di chiusura che utilizzò Giuseppe Cruciani - nel corso della trasmissione radiofonica La Zanzara in onda su Radio24 - a seguito dell'intervista al ricercatore indipendente sanremese Rosario Marcianò:


- "Una risata vi seppellirà."


No Tad. Mi dispiace ma tu continui a dare come presupposta la verità della tua ipotesi denigrando coloro che prendono ipotesi differenti.
In sostanza tu non affermi che davanti ad un fenomeno ci possano essere interpretazioni differenti che sono legittime fino a prova contraria.
Tu affermi che le prove ci sono e dimostrano inequivocabilmente che le scie cosiddette chimiche non esistono, e automaticamente delegittimi l'altra ipotesi.

La stessa cosa la fanno le autorità.
Allora, se vuoi un confronto serio sull'argomento scie chimiche, nomini una commissione d'inchiesta indipendente, con esperti e non che ancora non si siano espressi per una posizione o per l'altra, e li fai indagare dandogli pieni poteri. Il che significa che possono chiamare a testimoniare piloti, possano controllare i tracciati degli aerei che rilasciano scie, da dove partono, analisi degli aerei per vedere cosa ci sia dentro ecc...
Naturalmente ogni settore, anche quello militare deve sottostare alla suddetta commissione d'inchiesta.
Una volta fatto ciò, se la commissione determinerà che gli aerei sono aerei di linea, e che le scie di condensa sono scie di condensa, allora il discorso si chiude.

Invece cosa succede, le autorità non si muovono e preferiscono lasciare tutto sull'ambiguo e contraddittorio, così il fenomeno rimane a livello di ipotesi, e a crederci saranno soltanto coloro che, sulla base della loro esperienza pregressa e sulla base della loro conoscenza pregressa, sanno che i fenomeni che accadono nel mondo hanno delle spiegazioni diverse da quelle fornite dagli organi ufficiali.

socratiko
Inviato: 28/5/2014 13:32  Aggiornato: 28/5/2014 13:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2010
Da:
Inviati: 105
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
hrabal Inviato: 23/5/2014 19:07:58

Di moventi ne sono possibili molti, ma ce ne sono due in particolatre piu' profondi e piu' antichi da cui tutta la storia si dirama....

Tutto comincio' circa 5000 anni fa, almeno per quello che e' storicanmente documentato nella nostra parte di mondo. In Egitto fu inventato il RE. Il faraone e' il primo uomo ad avere le prerogative di un re... ovvero ad avere il potere e la sovranita' sopra gli altri uomini del suo regno.

In mesopoptamia fu inventata la Divinita' a immagine di essere umano, una donna per la precisione. Inanna, quella che sara' poi Ishtar per gli assiri, iside per gli egizi, afrodite per i greci e venere per i romani... una dea in quanto tale ha il potere sulla natura, ma ora che la dea e' ad immagine di essere umano, la casta sacerdotale puo' comunicare con essa e, attraverso i ritio e conoscenze segrete, avere accesso alla manipolazione, controllo, della natuta....

Queste invenzioni, da allora non hanno smesso di procedere secondo la loro intima natura e verso il loro inevitabile destino: Il controlo assoluto sugli uomini e il controllo assolutio sulla natura ad opera di una ristretta casta di superumani, sacerdoti re...


Hrabal, te lo dico senza polemica e parlando strettamente nel merito, visto che sono un antropologo e le cose di cui parli le studio:
il tuo intervento è una gigantesca accozzaglia di minchiate, mitologie più o meno mal comprese, mal tradotte, mescolate male, assemblate da gente senza alcuna comprensione né storica, né linguistica, né antropologica delle questioni in argomento.

Una volta in una libreria ho trovato parecchi libri che proponevano teorie come le tue (si chiamano "sincretiche").
Uno si intitolava qualcosa come "il più grande segreto dell'universo - La Rivelazione!!"
Era in edizione economica, da 6.99 euro.


Lascia perdere: è perfino imbarazzante da leggere...quasi come i video su YouTube che spiegano con i disegnini le diverse tipologie di angeli e di alieni che vivono tra noi.

pixies
Inviato: 29/5/2014 12:28  Aggiornato: 29/5/2014 12:28
So tutto
Iscritto: 24/7/2010
Da: Stasera è un altro giorno
Inviati: 20
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Chiedo scusa premetto di non aver letto tutti i post precedenti, volevo solo dire che sono in possesso di una foto privata del 1980 scattata a Roma e un video privato del 1975 girato a Parigi, quindi originalissimi, nei quali sono evidentissime scie chimiche persistenti. Esattamente come quelle più toste e finte che spesso ci ritroviamo sulla testa. Quelle che non se ne vanno mai. Solo per dire che chi parla di fenomeno da 10/12 anni, del Canada 1992...., se non ricordo male, non dice la verità. Spero lo faccia per superficiale preparazione e non per volontaria disinformazione. Ciao.

Gianni-M71
Inviato: 29/5/2014 13:44  Aggiornato: 29/5/2014 14:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ciao pixies,

Citazione:
sono in possesso di una foto privata del 1980 scattata a Roma e un video privato del 1975 girato a Parigi, quindi originalissimi, nei quali sono evidentissime scie chimiche persistenti.

Postali, allora.

Ma posso anticiparti che se anche fosse materiale autentico, non è con "l'eccezione che annulla la regola" che si risolve il problema.

Le (vere) scie di condensa persistenti (di pochi minuti, non certo ore) infatti, sono un fenomeno assai noto, che in particolari condizioni atmosferiche si è sempre manifestato - e dovrebbe continuare a manifestarsi - in maniera estremamente RARA, rispetto alle scie corte e di rapidissima dissoluzione che gli aerei hanno da sempre prodotto e mostrato, nel 99% dei casi.

Se dunque la tua foto ed il video mostrano una di queste scie, la spiegazione te l'ho appena data.
Se invece hanno le caratteristiche simili a quelle anomale (e quindi presumibilmente artificiose), potrebbero riferirsi ad esperimenti effettuati in anni precedenti al periodo in cui tali attività sono passate alla diffusione su larga scala, ossia dalla seconda metà degli anni '90 ad oggi.

Citazione:
Solo per dire che chi parla di fenomeno da 10/12 anni, del Canada 1992...., se non ricordo male, non dice la verità. Spero lo faccia per superficiale preparazione e non per volontaria disinformazione.

Ti sbagli, perchè chi ne parla lo fa per esperienza diretta di ciò che con i propri occhi osservava prima, e di ciò che invece ha iniziato ad osservare poi. E chi evidentemente non ha questo tipo di esperienza di raffronto col passato (per via, voglio sperare, della giovane età attuale) non può - ed in certi casi non vuole - comprendelo.

Ti faccio una domanda: hai mai chiesto ai tuoi genitori, ai tuoi nonni, ai tuoi zii, o a persone più anziane della tua città o paese, quanti giorni a settimana, e con quale frequenza, in vita loro - negli anni '60, '70, '80 e '90 - abbiano osservato in cielo scenari come questo?



Se non lo hai fatto, chiediglielo e poi scrivi la risposta, grazie.

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
ahmbar
Inviato: 29/5/2014 15:30  Aggiornato: 29/5/2014 15:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Tad@
No Tad. Mi dispiace ma tu continui a dare come presupposta la verità della tua ipotesi denigrando coloro che prendono ipotesi differenti. In sostanza tu non affermi che davanti ad un fenomeno ci possano essere interpretazioni differenti che sono legittime fino a prova contraria. Tu affermi che le prove ci sono e dimostrano inequivocabilmente che le scie cosiddette chimiche non esistono, e automaticamente delegittimi l'altra ipotesi.

E' come ha dedotto Ste_79?
Se la risposta e' si, come si giustificano queste tue convinzioni rispetto alle prove postate in precedenza, dove si evidenzia che la sperimentazione climatica non e' una teoria, ma una scienza in piena evoluzione?


ahmbar ha scritto:
---Decine e decine di brevetti di materiali, tecnologie e nanotecnologie destimati alla manipolazione climatica e/o alla nebulizzazione di composti nell'aria
Sino a pochi giorni fa' era una prova indiziaria e nulla piu', perche' il passaggio brevetti/scie era solo presunto, logico (se brevetto sostanze o teconlogie e' perche' spero di venderle) ma non provabile

Poi l'utente Cagliostro ha trovato questo
http://m.iopscience.iop.org/1748-9326/4/4/045102


Riporto un mio commento nel thread scie chimiche



dal link postato da Cagliostro


Environmental Research Letters Volume 4 Number 4

David L Mitchell and William Finnegan 2009 Environ. Res. Lett. 4 045102 doi:10.1088/1748-9326/4/4/045102
Modification of cirrus clouds to reduce global warming

Il titolo dello studio mi sembra decisamente esplicativo:
--Modifica dei cirri per ridurre il riscaldamento globale

Proprio una delle ipotesi, la piu' gettonata, per giustificare l'enorme presenza di scie considerate "anomale" : esperimenti per tentare di ridurre/contenere il riscaldamento globale

Nell'abstract leggiamo ancora

Since seeding aerosol residence times in the troposphere are relatively short, the climate might return to its normal state within months after stopping the geoengineering experiment.
The main known drawback to this approach is that it would not stop ocean acidification. It does not have many of the drawbacks that stratospheric injection of sulfur species has.

Tradotto da me, se ci sono errori segnalateli

--Dato che i tempi di persistenza nella troposfera (di questo nuovo composto/ sistema) sono relativamente brevi, il clima potrebbe tornare normale dopo pochi mesi dalla fine degli esperimenti di Geoingegneria

Il principale inconveniente di questo approccio e' che non fermerebbe l'acidificazione dell'oceano. Non ha molti degli inconvenienti che l'iniezione stratosferica di composti sulfurei possiede---
(qui sono perplesso, la traduzione magari e' corretta, ma le due frasi....stridono. Qualche suggerimento?)

Se interpreto correttamente il senso, sta dicendo che gli esperimenti con i composti sulfurei precedentemente nebulizzati nella troposfera per contrastare il " global wrming" hanno evidenziato un'acidificazione degli oceani come effetto collaterale, e che questo nuovo composto/sistema, pur non avendo gli stessi effetti negativi del precedente, non agisce per ridurre i danni precedentemente provocati al mare



E ancora un'altra perla

A potential delivery mechanism for the seeding material is already in place: the airline industry.

--Un potenziale meccanismo per diffondere il materiale da semina e' gia montato dall'industria aeronautica---


Questa e' una bella risposta al "ma come farebbero a spargere queste sostanze?"


E il documento e' pieno di rimandi ad altri studi


Un'altra delle domande a cui non era possibile dare risposte certe era:
Quali composti?Quali materiali avrebbero utilizzato?

Per ora ne ho trovati un paio, two types of mineral dusts, kaolinite and montmorillonite., immessi nell'atmosfera mediante nebulizzazione i per favorire la nucleazione dei cristalli di ghiaccio

Heterogeneous nucleation of ice in (NH4)2SO4-H2O particles with mineral dust immersions

mineral dust is an efficient nuclei for ice in NH4SO4-H2O aerosols and as a result, it can initiate the formation of upper tropospheric ice clouds at warmer temperatures and lower super-saturations in comparison to homogeneous freezing.



Ho letto il tuo invito ad avere pazienza, e non rimetto questo per sollecitarti ad entrare nel merito delle mie richieste di informazioni, ma a beneficio di chi legge e che non abbia letto ne' il thread Scie chimiche ne' i post precedenti sull'argomento

Hai indicato infatti nei primi 5 punti della "teoria sciistica" proprio le piu' gettonate supposizioni

- Scie chimiche finalizzate al controllo climatico;

- Scie chimiche come arma climatica e/o geoingegneristica di distruzione (in generale);

- Scie chimiche finalizzate a produrre nuvolosità se il cielo è terso (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate a disperdere la nuvolosità se il cielo è coperto (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate a stimolare delle precipitazioni (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate a stimolare la siccità (in particolare);


Sapere di ricerche geoingenreristiche iufficiali n corso, di esiti di sperimentazioni precedenti, di studi di nuovi materiali e dei test effettuati per valutarne l'efficacia, la conferma dei metodi gia' esistenti per nebulizzare i composti montati dalla stessa industria aeronautica (e tralasciamo i militari, famosi per la sensibilita' ai problemi che possono creare quando sperimentano nuove armi/tecnologie)....

Se il tuo desiderio e' la semplice correttezza al 100%, semantica e non, e' vero, "will be developed"" (saranno sviluppate) che appare nela "prova 7" non e' sinonimo di "sono state", perche' potrebbero essere ricerche sperimentali effettivamente abbandonate.

Ma e' una ipotesi che ignora la storia, in particolare quella della ricerca bellica, e sembra proprio un cavillo che le nuove prove definiscono come tale : non solo i militari, ma anche la scienza "pubblica" studia come mdoficare la natura






Una considerazione in generale, che e' applicabile perfettamente al caso in questione

Da quando l'informazione non ha piu' potuto essere controllata sono state sviluppate diverse tecniche per nascondere le "verita scomode", ed una delle piu' frequenti utilizzate e' proprio quella di diffondere le tesi piu' fantasiose riguardo ad un evento per poterle accomunare a quelle invece basate su dati e fatti accertati

A me sembra che niente come in questo caso risponda all'esempio sopra indicato, dove alle prove della sperimentazione climatica sono state accostate


- Scie chimiche finalizzate alla ionizzazione dell'atmosfera per consentire la mappatura 3D dell'intera superficie terrestre;


- Scie chimiche per sopire la vitalità degli esseri umani per evitare rivolte civili;

- Scie chimiche per ridurre la fertilità degli esseri umani come controllo demografico;

- Scie chimiche come un tassello di un mosaico insieme all'alimentazione, al clima, all' energie che attraversano l'essere umano, ai suoi centri energetici, ai test per i responsi da darsi al cartello Big Pharma;

- Scie chimiche per ammazzarci tutti quanti



Sono ipotesi che hanno effettivamente trovato estimatori ( succede sempre , il mondo e' pieno di persone disposte a credere a a tutto) ma non dovremmo permettere che queste vengano usate per sputtanare anni di tentativi di avere risposte sulle altre ipotesi (la sperimentazione climatica in primis)

Ipotesi, oltretutto, che ora non sono piu' solo tali


Sperando sempre che qualcuno mi dimostri che sto inseguendo i mulini a vento, un milione di auguri a tutti da spendere dove e quando preferite

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
pixies
Inviato: 29/5/2014 18:40  Aggiornato: 29/5/2014 18:40
So tutto
Iscritto: 24/7/2010
Da: Stasera è un altro giorno
Inviati: 20
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ciao pixies, Citazione: sono in possesso di una foto privata del 1980 scattata a Roma e un video privato del 1975 girato a Parigi, quindi originalissimi, nei quali sono evident osservava prima, e di ciò che invece ha iniziato ad osservare poi. E chi evidentemente non ha questo tipo di esperienza di raffronto col passato (per via, voglio sperare, della giovane età attuale) non può - ed in certi casi non vuole - comprendelo. Ti faccio una domanda: hai mai chiesto ai tuoi genitori, ai tuoi nonni, ai tuoi zii, o a persone più anziane della tua città o paese, quanti giorni a settimana, e con quale frequenza, in vita loro - negli anni '60, '70, '80 e '90 - abbiano osservato in cielo scenari come questo?




Ti assicuro quanto segue:
sono una persona a posto e un grande grande osservatore, avevo notato qualcosa di anomalo in cielo prima di trovare riscontro sulla rete, 10 anni fa non visitavo siti, e devo essere sincero anche ora non ho molto tempo per fare ricerche.
Ti giuro che solo dopo la mia perplessità sulle scie ho scoperto che altri nel mondo si facevano le mie stesse domande.
Sono state proprio le scie a farmi comprendere che in rete si può trovare tanto. Ho avuto alla scoperta di non essere il solo, una sensazione molto stimolante ed in parte soddisfacente. Evidentemente non ero un visionario e non mi dovevo sentire diverso se non parlavo con troppa gente delle scie...
Da bimbo come tutti amavo vedere il punto esatto e la modalità di "scioglimento" della scia dell'aereo (quando si formava)...era talmente alta e piccina che facevamo fatica a vedere il momento esatto della sua dispersione, che bel gioco, l'ho fatto talmente tante volte...quelle scie erano anomale, quelle chimiche), ero sicuro che non erano normali, formavano le nubi, pioveva, cambiava il tempo, no, c'è qualcosa di strano...

Premesso questo ti assicuro che la foto e il video che ho (Roma 1980 -foto della ditta per cui lavoro) Parigi 1975 video di mio padre in trasferta calcistica, hanno immortalato scie chimiche, della peggiore specie. Non sono normali come ipotizzi, perchè semplicemente sono basse, troppo basse, sfiorano i campanili delle chiese e a Roma formavano un reticolo inconfondibile.
Fammi capire come posso mostrarti foto e video.
Non farmi postare, oltre al fatto che non sono buono, anzi spiegami come posso fare della foto ti mando un particolare senza le persone e del video un fotogramma.
Se non ti fidi e vuoi constatare ancora meglio che si tratta di reali scie chimiche dimmi come posso darti il CD del video ricavato da una videocassetta ricavata da una fila di bobine del 1975. e la foto originale scattata a Roma. Mandami un indirizzo di posta, come si fa in questi casi?
Sono un po' riservato non per altro, la foto è della ditta per cui lavoro non voglio cazzi, ma sono serissimo.

Foto e video delle scie le ho potute trovare solo perchè avevo attivato in me il desiderio costante di vedere i cieli del passato per trovare la conferma che nel passato non esistevano le scie chimiche...infatti queste scoperte casalinghe più di ogni altra parola o prova trovata in rete mi han fatto convincere che il fenomeno in realtà era possibilmente anche più vecchio di quanto pensavo (se pur un test o altro), forse da piccolo non vedevo proprio bene bene, o a milano, sui laghi dove bazzicavo non avevano mai fatto test, a Roma e a Parigi evidentemente sì.
Fidati sono scie chimiche basse e che non se ne vanno, secondo me sono lì ancora dal 1975, sono diventati timpani di marmo e capitelli di granito, o peggio han fatto venire la bronchite cronica a qualche romano o parigino...

pixies
Inviato: 29/5/2014 18:48  Aggiornato: 29/5/2014 18:48
So tutto
Iscritto: 24/7/2010
Da: Stasera è un altro giorno
Inviati: 20
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
ho parlato ed intavolato il discorso sulle scie, in modo molto personale perchè antecedente ai riscontri che solo dopo ho potuto trovare in rete (se pur senza risposte, ahinoi), con tutte le persone che mi conoscono, non sono uno che si tira indietro, non mi son mai posto il problema, son sempre stato un po' fuori per questo, tanti li ho convinti mettendogli una pulciona nelle orecchie, che forse forse qualcosa di anomalo c'era.
Sono passati anni ormai, quasi alle scie non ci penso più, anche io come voi le vedo, mi devo abituare, cosa posso fare, mi sono stancato, ci sono, non se ne vanno, vorrei poter prendere un campione di persona e sapere in diretta che sostanze ci sono dentro, altro non so...ti dico che mio padre a volte mi chiama e mi dice, Oh...ma hai visto oggi come sciano, ma cazzo è incredibile, c'era il sole, chissà che cazzo fanno....lui all'inizio diceva che era tutto ok, dopo pocop però, da qualcuno avrò preso, mi ha iniziato a dire ma cazzo è diventato nuvoloso per le scie...non è normale, no no in passato non succedevano ste cose, ho guardato con il telescopio e mi sa che non sono nemmeno aerei quelli che sciano, secondo me non c'è su nessuno che li pilota....E quindi?
Io e mio padre, penso, siamo persone a posto, ma sai che facciamo cosa possiamo farci?
Una risata amara, certo io di mio padre sono sempre più fiero, e un pochino lo invidio perchè proprio in setimana mi ha fatto vedere come si costruiscono gli aquiloni in casa, l'ha fatto per mia figlia...ma sai cosa? non pensavo potessero volari così alti, non lo vedevo più, fantastico...e io non lo so fare...l'ho obbligato ad insegnarmi anche come fare l'aquilone, l'ultimo che aveva fatto l'aveva fatto quando aveva 12 anni, quindi nel 1959.
Per questo un pochino lo invidio, ha vissuto in un mondo migliore del nostro, anche se poi proprio quelli della sua generazione ce l'hanno scassato...quindi sono credibile, se non ti fidi amen.
E teniamoci le scie, cerchiamo di non respirare a pieni polmoni in quei giorni...

TAD
Inviato: 29/5/2014 18:53  Aggiornato: 29/5/2014 23:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

E' come ha dedotto Ste_79?


Perchè continui a rivolgermi ripetutamente la stessa domanda, ahmbar?

Citazione:

affermi che le prove ci sono e dimostrano inequivocabilmente che le scie cosiddette chimiche non esistono


Non esiste alcuna prova che le scie che vediamo seguire gli aeromobili che volano sulle nostre teste siano collegate a procedure geoingegneristiche di Controllo Climatico... o a qualsiasi altra puttanata ho riportato nella LISTA dei MOVENTI.


Quante volte ancora - e in quanti modi diversi - vuoi che lo scriva? (difatti lo riscrivo esclusivamente perchè sei tu, l' interlocutore).


Continui a postare riferimenti al Cloud Seeding quando sarebbe sufficiente osservare una FOTOGRAFIA UFFICIALMENTE DIMOSTRATA immortalare una Procedura di Cloud Seeding, per accorgersi che tale procedura non ha nulla da spartire con ciò che in questo thread - e nella RETE TUTTA - viene spacciato per C.S. e denominato - senza contenuto semantico alcuno - c.d. Scie Chimiche.


I DOCUMENTI relativi al Cloud Seeding smentiscono che le VOSTRE - a questo punto vorrai perdonarmi se uso il plurale - FOTO di c.d. Scie Chimiche siano in qualche modo connesse al Cloud Seeding.


Ti interessa conoscere il perchè? Sei interessato a venire a conoscenza degli elementi che mi consentono di affermare - senza alcun timore di smentita - che TUTTE le foto di c.d. Scie Chimiche COSTITUISCONO UNA PROVA del fatto che NON si tratta di Cloud Seeding?

Sarò lieto di fornirti tutta la documentazione a supporto di quanto appena detto, ma non in questa discussione e non su questa board:



- "Il solo modo di fermarli... è di evitare contatti con loro".



Qui vedo solo una MONTAGNA di MERDA, esattamente come è MERDA la c.d. Prova N°7 e la c.d. Prova N°8 di Mazzucco a supporto dell' esistenza delle - sempre cosiddette - Scie Chimiche.

Nei post precedenti ho argomentato i motivi e come puoi ben vedere Mazzucco continua a sbattersene:


- Owning the Weather non fa riferimento in alcun modo a Scie Chimiche;

- Non afferma in alcun modo di irrorazioni a scopo militare;

- Non afferma in alcun modo di irrorazioni a scopo militare già attive nel 1995;

- Non afferma in alcun modo che nessuna delle Tecnologie a cui fa riferimento siano già disponibili alla data in cui è redatto il documento stesso;

- Anzi: afferma esattamente il contrario in quanto si tratta di un DOCUMENTO PROGRAMMATICO interamente redatto usando come verbo il FUTURO SEMPLICE.


- La c.d. Prova N°8 è un compositing di una manciata di pixel che non dimostra niente di niente.


Dunque FUFFA... PUTTANATE... altrimenti definibili: MERDA.


Per cui, ribadisco: non ho alcuna intenzione di continuare ad imbrattarmi in questo thread: questo post scaturisce esclusivamente dal mio rispetto nei TUOI confronti.


Ho serie difficoltà a partecipare ad una discussione all'interno di uno spazio in cui l' Amministratore acconsente - e partecipa - alla scrittura di qualsiasi PUTTANATA senza alcuna prova a supporto (e quando tali prove vengono fornite, si dimostrano essere vere e proprie BUFALE).


E non si preoccupa neppure di fornire delucidazioni su un doppio carpiato con avvitamento che in buona fede sarebbe definibile come CLAMOROSO doppio errore di TRADUZIONE/INTERPRETAZIONE...

...in cattiva fede - a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca - verrebbe definito: TRUFFA.


In definitiva: contattami in privato e continueremo a discuterne altrove...


P.S.: Esistono DOCUMENTI INCONTROVERTIBILI risalenti alla Seconda Guerra Mondiale - e addirittura alla Prima Guerra Mondiale - che TESTIMONIANO il verificarsi di SCIE DI CONDENSA PERSISTENTI già nel 1940/45 e addirittura anche prima [Zeno Diemer - 1919 - Monaco - Germania - prima Scia di Condensa documentata nella STORIA dell' AVIAZIONE (quella VERA, però)].

EDIT:errori battitura vari.

~WÃSÐ Lifestyle~
Ste_79
Inviato: 29/5/2014 19:41  Aggiornato: 29/5/2014 19:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Non esiste alcuna prova che le scie che vediamo seguire gli aeromobili che volano sulle nostre teste siano collegate a procedure geoingegneristiche di Controllo Climatico... o a qualsiasi altra puttanata ho riportato nella LISTA dei MOVENTI.


Non esiste nessuna prova nemmeno del contrario.

Però, del tuo intervento mi rimangono impresse diverse considerazioni interessanti, a riprova del fatto che tu rispetti i tuoi interlocutori:

Merda.....puttanate.....merda.....puttanate.....merda...... puttanate.....

Tanti saluti, Tad.

TAD
Inviato: 29/5/2014 19:51  Aggiornato: 29/5/2014 19:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Non esiste nessuna prova nemmeno del contrario.


Allo stesso modo, non esiste alcuna prova contraria ad affermare che il Centro della Terra sia abitato dai Puffi, le Tartarughe Ninja e i Minipony.

Non ti resta che aprire una discussione che afferma che il Centro della Terra sia abitato dai Puffi, le Tartarughe Ninja e i Minipony.

Così, su LC, ci saranno- almeno - due thread taggabili come: Merda.....puttanate.....merda.....puttanate.....merda...... puttanate.....

Anche se ritengo tu abbia dimenticato di citare l'aggettivo più importante: TRUFFE.

Tanti saluti anche a te.

~WÃSÐ Lifestyle~
Ste_79
Inviato: 29/5/2014 20:09  Aggiornato: 29/5/2014 20:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Allo stesso modo, non esiste alcuna prova contraria ad affermare che il Centro della Terra sia abitato dai Puffi, le Tartarughe Ninja e i Minipony.


Altrettanto allo stesso modo non esiste persona al mondo che abbia affermato di aver visto puffi, tartarughe o mini pony.
Ergo, il fenomeno non esiste.

horselover
Inviato: 29/5/2014 20:10  Aggiornato: 29/5/2014 20:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
nel 1919 non esistevano aerei a reazione

TAD
Inviato: 29/5/2014 20:17  Aggiornato: 29/5/2014 20:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Altrettanto allo stesso modo non esiste persona al mondo che abbia affermato di aver visto puffi, tartarughe o mini pony.


Ma dico, stai scherzando? Ti rendi conto che con questa frase stai offendendo deliberatamente la quasi totalità dei partecipanti a questa discussione?

Non sai neanche che che Puffi, Tartarughe Ninja e Mini Pony sono tutti Rettiliani?

E osi confutare che i Rettiliani vivano al Centro della Terra?

Dimostrami che Puffi, Tartarughe Ninja e Mini Pony NON sono Rettiliani.

E dimostrami che i Rettiliani NON vivono al Centro della Terra.



Osi dubitare persino della fenomenologia dei Rettiliani?


Ti informo che un certo David Icke ci sbarca il lunario da decenni (e per questo si è meritato a pieno titolo il LINK PERMANENTE in PRIMA PAGINA su Luogocomune).





Citazione:

nel 1919 non esistevano aerei a reazione


[facepalm]

Ed ecco dimostrato il livello della discussione e dei suoi partecipanti.

Ma che diavolo ci faccio ancora qui [double-facepalm]...

Saluti,

TÃÐ

~WÃSÐ Lifestyle~
NiHiLaNtH
Inviato: 29/5/2014 21:22  Aggiornato: 29/5/2014 21:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Però, del tuo intervento mi rimangono impresse diverse considerazioni interessanti, a riprova del fatto che tu rispetti i tuoi interlocutori: Merda.....puttanate.....merda.....puttanate.....merda...... puttanate.....


com'era quella frase

evita di parlare con un cretino, gli altri potrebbero non notare la differenza

una cosa del genere mi pare
secondo voi potrebbe essere adatta alla situazione?

Citazione:
Di moventi ne sono possibili molti, ma ce ne sono due in particolatre piu' profondi e piu' antichi da cui tutta la storia si dirama.... Tutto comincio' circa 5000 anni fa, almeno per quello che e' storicanmente documentato nella nostra parte di mondo. In Egitto fu inventato il RE. Il faraone e' il primo uomo ad avere le prerogative di un re... ovvero ad avere il potere e la sovranita' sopra gli altri uomini del suo regno. In mesopoptamia fu inventata la Divinita' a immagine di essere umano, una donna per la precisione. Inanna, quella che sara' poi Ishtar per gli assiri, iside per gli egizi, afrodite per i greci e venere per i romani... una dea in quanto tale ha il potere sulla natura, ma ora che la dea e' ad immagine di essere umano, la casta sacerdotale puo' comunicare con essa e, attraverso i ritio e conoscenze segrete, avere accesso alla manipolazione, controllo, della natuta.... Queste invenzioni, da allora non hanno smesso di procedere secondo la loro intima natura e verso il loro inevitabile destino: Il controlo assoluto sugli uomini e il controllo assolutio sulla natura ad opera di una ristretta casta di superumani, sacerdoti re... E' un processo inevitabile e non emendabile in quanto si fonda sulla piu' intima natura dello spirito del potere... Il dominio.


ottimo riassunto su come funziona il sistema

horselover
Inviato: 29/5/2014 22:15  Aggiornato: 29/5/2014 22:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
chiedo scusa agli "esperti" per la mia ignoranza, ma gli aerei a elica fanno scie di condensa?

Fabrizio70
Inviato: 29/5/2014 23:35  Aggiornato: 29/5/2014 23:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Fammi capire come posso mostrarti foto e video.
Non farmi postare, oltre al fatto che non sono buono, anzi spiegami come posso fare della foto ti mando un particolare senza le persone e del video un fotogramma.
Se non ti fidi e vuoi constatare ancora meglio che si tratta di reali scie chimiche dimmi come posso darti il CD del video ricavato da una videocassetta ricavata da una fila di bobine del 1975. e la foto originale scattata a Roma. Mandami un indirizzo di posta, come si fa in questi casi?
Sono un po' riservato non per altro, la foto è della ditta per cui lavoro non voglio cazzi, ma sono serissimo.


@pixies

Ciao pixies , per postare foto sui forum devi iscriverti ad un servizio di hosting di foto , in pratica devi "pubblicare" la foto , ce ne sono diversi , io uso www.photobucket.com , ma anche picasa ed altri vanno bene.

Dopo che sei iscritto devi caricare ( upload ) la foto sul sito di hosting , una volta terminata la procedura devi cercare il link che il sito dà alla foto , di solito c'è uno spazio apposito con scritto "direct link" .

Quando hai il link e vuoi pubblicare la foto in un forum hai diverse strade , la più semplice è incollare il link nel post , in questo casò però obblighi l'utente a clikkare per vedere la foto , in questo ed altri forum però ci sono dei comandi per la visualizzazione immediata di immagini con due metodi , il primo è usare il comando

[ img ]www.link-foto...[ /img ] ( elimina gli spazi tra le parentesi quadre )

scrivendolo direttamente a mano nel post , il secondo è usare i pulsanti in alto rispetto a dove scrivi il post , in questo caso il pulsante da usare è quello a sinistra di quello manager , ti si apre una finestra in cui incolli il link della foto , dai ok e lasci in bianco le finestre successive , il programma aggiunge automaticamente il comando che ti ho spiegato prima.

Se vuoi giustamente mantenere la riservatezza puoi usare un programma di editing di immagini ( Paint và benissimo ) e cancellare quello che non vuoi che appaia ( PRIMA di caricare la foto sul sito di hosting ) , è molto più sicuro così che mandare foto in giro.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Fabrizio70
Inviato: 29/5/2014 23:36  Aggiornato: 29/5/2014 23:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
chiedo scusa agli "esperti" per la mia ignoranza, ma gli aerei a elica fanno scie di condensa?


Certo , le scie sono gli scarichi dei motori , a reazione od a pistoni non fà differenza.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
hrabal
Inviato: 30/5/2014 0:07  Aggiornato: 30/5/2014 0:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2011
Da: dublino
Inviati: 176
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Socratiko:
Citazione:
Hrabal, te lo dico senza polemica e parlando strettamente nel merito, visto che sono un antropologo e le cose di cui parli le studio:
il tuo intervento è una gigantesca accozzaglia di minchiate, mitologie più o meno mal comprese, mal tradotte, mescolate male, assemblate da gente senza alcuna comprensione né storica, né linguistica, né antropologica delle questioni in argomento


Caro socratico, mi spiace deluderti ma quell'accozzaglia di michiate e' il frutto di aluni anni di studio con uno dei piu' grandi storici delle religioni che abbia avuto una cattedra in un universita' italiana, Dario Sabatucci... magari estremizzo e sintetizzo in poche frasi le tesi dei suoi studi... ma certo non sono minchiate....

potevi pure risparmiati la lezioncina sul sincretismo...

un saluto

Gianni-M71
Inviato: 30/5/2014 12:06  Aggiornato: 30/5/2014 12:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@pixies,
Citazione:
...quindi sono credibile, se non ti fidi amen.

No ma ci mancherebbe, figurati.
In realtà non era mia intenzione dubitare dell'autenticità del tuo materiale video-fotografico: chi sarei io per dire il contario, senza per altro averlo nemmeno visto ancora? Ti chiedo scusa quindi, se ti ho dato quest'impressione.

Il mio riferimento in realtà era diretto ad altre foto/video simili - già discussi su questo forum - che circolano in rete (di cui non si può essere certi della totale genuinità), che vengono usati dai negazionisti come "prova" per "dimostrare" che le scie anomale siano in realtà naturali (vorrebbero sostenere loro) e che i cieli "a scacchiera" ci sarebbero sempre stati.
Ipotesi che non regge, per i motivi già detti.

E da quello che hai raccontato, mi pare di capire che anche tu sia convinto dell'anomalia del fenomeno, dato che anche tuo padre ti ha confermato che in passato non aveva mai visto nulla di simile ad oggi.
E da come descrivi le immagini video-fotografiche che possiedi, potrebbero indicare - come dicevo - sperimentazioni di natura artificiosa fatte anche in passato, prima del loro "via libera" definitivo.
Per altro, i documenti raccolti dagli utenti in questo ed altri thread, rappresentano indizi notevoli e significativi in questo senso.

Segui dunque i consigli che ti ha dato Fabrizio70 per caricare le immagini.
Di mio, se vuoi, ti suggerirei anche un altro sito-hosting che uso per le foto, che mi pare abbastanza semplice, che è tinypic

mentre per i video potresti provare ovviamente con Youtube (registrati prima e crea un account, è gratis).

Citazione:
Sono passati anni ormai, quasi alle scie non ci penso più, anche io come voi le vedo, mi devo abituare, cosa posso fare, mi sono stancato

Abituarci a qualcosa di anomalo è l'errore più grande che si possa fare.
Non a caso si sta facendo di tutto in questi anni per "abituare" subdolamente le persone (specie iniziando dai giovanissimi) ad accettare come consueti determinati "fenomeni" che in realtà non lo sono mai stati, smorzando ed inquinando nello stesso tempo ogni tentativo di comprensione da parte della gente.

Bisognerebbe al contrario continuare a denunciare e pretendere chiarezza da chi di dovere, perchè non c'è nulla di male a far questo, anzi.
E più le risposte che otteniamo non sono convincenti, più bisogna insistere.

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
socratiko
Inviato: 30/5/2014 12:31  Aggiornato: 30/5/2014 12:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2010
Da:
Inviati: 105
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Autore: hrabal
mi spiace deluderti ma quell'accozzaglia di michiate e' il frutto di aluni anni di studio con uno dei piu' grandi storici delle religioni che abbia avuto una cattedra in un universita' italiana, Dario Sabatucci... magari estremizzo e sintetizzo in poche frasi le tesi dei suoi studi... ma certo non sono minchiate.... potevi pure risparmiati la lezioncina sul sincretismo...


Caro amico,
gli studi di Sabatucci mostrano un dato piuttosto evidente: cioè che esiste una permeabilità tra le mitologie, dei prestiti a volte integrali a volte parziali e una riutilizzazione e un'integrazione tra le strutture simboliche, normalmente legate a periodi di contatti commerciali, conquiste militari e simili.

NON afferma certo QUESTE minchiate:

Queste invenzioni, da allora non hanno smesso di procedere secondo la loro intima natura e verso il loro inevitabile destino: Il controlo assoluto sugli uomini e il controllo assolutio sulla natura ad opera di una ristretta casta di superumani, sacerdoti re... E' un processo inevitabile e non emendabile in quanto si fonda sulla piu' intima natura dello spirito del potere... Il dominio. Ora le scie chimiche sono logicamemente parte di questo processo

QUESTE idee, il caro Sabatucci se fosse vivo direbbe, te lo assicuro, che sono una GIGANTESCA montagna di cazzate.
E il fatto che gli vengano anche solo indirettamente attribuite non lo renderebbe felice, fidati.

Frasi poi come "in Egitto fu inventato (sic!) il re" o che in "mesopotamia fu inventata (arisic!!) la divinità" sono delle belle cartine tornasole della tua comprensione di qualunque saggio storico tu abbia letto.

Lo ripeto, senza polemica. Ma lascia perdere.

pixies
Inviato: 30/5/2014 14:23  Aggiornato: 30/5/2014 14:23
So tutto
Iscritto: 24/7/2010
Da: Stasera è un altro giorno
Inviati: 20
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Prometto che provvederò a farvi vedere foto e video.
La foto tempo fa, appena scoperta, l'avevo inviata a Massimo via mail.
Mi aveva spiazzato, non me l'aspettavo...poi è arrivato anche il vecchio video di mio padre che non vedevo da anni, ma che aveva con se lo spiacevole segreto della scia parigina...
Promesso mi sveglio ed imparo a postare foto....non sono websocial, non ho facebook ecc...
P.S.: ho sempre avuto paura di essere perseguitato dalle mie ex!!!
Non scherzo, ma non prendetemi per uno sborone...
grazie grazie per i consigli.
Stiamo attenti, prometto di non abbassare la guardia, nn sarei capace, ma è vero che un po' sono scoraggiato...perchè non vedo proprio nessun minimo passo avanti su questi temi come le scie...credo ci siano dietro verità veramente troppo scomode da rivelare, è impossibile scoprire di più, ora, lo penso davvero.
Così come per la vera storia della civiltà sul pianeta terra. Chi sa non rivelerà mai.
Ciao a tutti.
Pixies (ascoltate il nuovo album dei Pixies, mitologici...)

hrabal
Inviato: 30/5/2014 14:48  Aggiornato: 30/5/2014 14:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2011
Da: dublino
Inviati: 176
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
socratiko
Citazione:
Frasi poi come "in Egitto fu inventato (sic!) il re" o che in "mesopotamia fu inventata (arisic!!) la divinità" sono delle belle cartine tornasole della tua comprensione di qualunque saggio storico tu abbia letto.


guarda caso queste sono le conclusioni del nostro comune amico sabbatucci, tratte durante 2 corsi monografici a cui ho avuto l'onore di assistere....

mi sembra che tu sabbatucci non lo conosca affatto o per sentito dire... che poi queste affermazioni possano essere discusse o estremizzate, come fatto da me, e' sempre possibile e anche auspicabile... ma trattarle con tanta saccenteria denota solo la tua presunta cultura da professorino.

socratiko
Inviato: 30/5/2014 18:53  Aggiornato: 30/5/2014 18:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2010
Da:
Inviati: 105
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Autore: hrabal Inviato: 30/5/2014 14:48:27

Te lo ripeto, lascia perdere.
Un corso o due significa che nella migliore delle ipotesi hai letto una decina di libri sul soggetto: e pensi di poter tranciare conclusioni a cazzo di cane, come hai fatto in equilibrio su dieci libri? ma ti prego, dai..

Poi sulla mitologia, io ho la mia opinione e se pur rispetto quella altrui, non mi prostro certo in adorazione di UN singolo studioso. Anche se ti scioccherà saperlo, la conoscenza evolve e non resta ferma a 30-40 anni fa.

Queste invenzioni, da allora non hanno smesso di procedere secondo la loro intima natura e verso il loro inevitabile destino: Il controlo assoluto sugli uomini e il controllo assolutio sulla natura ad opera di una ristretta casta di superumani, sacerdoti re... E' un processo inevitabile e non emendabile in quanto si fonda sulla piu' intima natura dello spirito del potere... Il dominio. Ora le scie chimiche sono logicamemente parte di questo processo

L'inevitabile destino del controllo assoluto sugli uomini di una casta di superumani ...blablablabla blablabla blablabalbalba ablablablsbalbskBL ABLABLABLAB ALBALBALBA

Sabbattucci ti prenderebbe a calci nel sedere per QUESTE minchiate, fidati.
E poi piantiamola anche lì, ok?

NiHiLaNtH
Inviato: 31/5/2014 0:07  Aggiornato: 31/5/2014 0:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Mi aveva spiazzato, non me l'aspettavo...poi è arrivato anche il vecchio video di mio padre che non vedevo da anni, ma che aveva con se lo spiacevole segreto della scia parigina...


non mi stupisco
c'è una satellitare del 96 dove in europa ci sono quasi più scie persistenti di quante se ne vedono adesso

hrabal
Inviato: 31/5/2014 11:43  Aggiornato: 31/5/2014 11:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2011
Da: dublino
Inviati: 176
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
oh che razza meravigliosa gli accademici, servi della dottrina,
il loro argomento e' sempre: io ne so piu' di te perche' ne so piu' di te....

ok finiamola qui

pixies
Inviato: 3/6/2014 17:03  Aggiornato: 3/6/2014 17:03
So tutto
Iscritto: 24/7/2010
Da: Stasera è un altro giorno
Inviati: 20
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
NiHiLaNtH
Inviato: 31/5/2014 0:07 Aggiornato: 31/5/2014 0:07
Sono certo di non sapere


Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3022
Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Mi aveva spiazzato, non me l'aspettavo...poi è arrivato anche il vecchio video di mio padre che non vedevo da anni, ma che aveva con se lo spiacevole segreto della scia parigina...


non mi stupisco
c'è una satellitare del 96 dove in europa ci sono quasi più scie persistenti di quante se ne vedono adesso


Stupisciti, forse non avevi colto.
Il video è del 1975!! (Parigi) e la foto del 1980 (Roma).
Credo che le scie non siano normali e ci credo anche se ci sono prove antecedenti agli anni 90. E' solo che non mi sembra corretto continuare a dire che sono comparse nel 1992, c'erano anche prima, e ammetto che mi sono accorto solo dagli anni dal 2005 in poi..prima pensavo alle solite scie brevissime e altissime...
Facevano test evidentemente, oppure le usavano ed eravamo tutti ciecati.
Va be, capito?
Dammi tempo ho promesso di postare questo materiale, di solito mantengo le promesse...non so bene quando spero presto.
Provo magari a mandarla di Nuovo a Massimo, forse mi fa il piacere di pubblicare la foto.
Ciao.

Redazione
Inviato: 3/6/2014 17:46  Aggiornato: 3/6/2014 17:46
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Posto l'immagine che mi ha mandato Pixies (l'ho ridotta, e ho leggermente aumentato il contrasto).


vuotorosso
Inviato: 3/6/2014 17:58  Aggiornato: 3/6/2014 17:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Vi siete dimenticati di oscurare Totti e Rossi sulla dx :D

socratiko
Inviato: 5/6/2014 13:16  Aggiornato: 5/6/2014 13:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2010
Da:
Inviati: 105
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Autore: hrabal Inviato: 31/5/2014 11:43:25

oh che razza meravigliosa gli accademici, servi della dottrina, il loro argomento e' sempre: io ne so piu' di te perche' ne so piu' di te....


ripassavo di qui e ti saluto con una nota.
Purtroppo non avendo spazio e tempo per entrare in profondità nel merito delle question, hai ragione: il mio argomento è in sostanza "ne so più di te, perchè ho studiato queste cose più a lungo e più in profondità di te e quindi ne so più di te".

Ma ti faccio notare che da parte tua il tuo contro-argomento è: "ne so più di te, perchè ne so meno di te".



Bon, che dici, farà un po' ridere no?
ciao

Calvero
Inviato: 5/6/2014 13:55  Aggiornato: 5/6/2014 13:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Ma ti faccio notare che da parte tua il tuo contro-argomento è: "ne so più di te, perchè ne so meno di te".


Ti faccio notare che questo è il contro-argomento che tu arbitrariamente hai deciso dovrebbe essere, ma non lo è.

Quello che sta dicendo il collega è:

- che quello che tu sai, vale un beato cazzo, visto che vale quanto il beato cazzo di quello che sanno gli altri. A proposito di evoluzione

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 5/6/2014 13:58  Aggiornato: 5/6/2014 13:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Ma che diavolo ci faccio ancora qui ...


... il pirla: - quello che Wanna Marchi, Osho e Sai Baba sono cose simili

Mai vantarsi troppo, però.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Sertes
Inviato: 5/6/2014 14:16  Aggiornato: 5/6/2014 14:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
La riporto anche qui: Bologna, 5 giugno 2014, ore 7.40

"...per maggiori informazioni sulle scie chimiche premi due volte cancelletto"


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
toussaint
Inviato: 5/6/2014 14:23  Aggiornato: 5/6/2014 14:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
La foto di pixies è clamorosa, primo perchè smentisce il fatto che l'abbondanza di scie oggi sia dovuto all'aumento del traffico aereo perchè in quella foto ce ne sono diverse che si intersecano.
secondo, perchè si scontra con quelli che sono i miei ricordi, io scie così da piccolo non le ho mai viste e guardavo spesso il cielo proprio perchè mi piaceva guardare i jet che sfrecciavano come puntini su su nel cielo.
ma, appunto, notavo che le scie svanivano con una rapidità notevole ed erano alte.
qui invece abbiamo molte scie, basse e persistenti (è dimostrato dal fatto che si allargano notevolmente).
dunque, probabilmente, era uno dei primi esperimenti in tal senso in Italia.
insomma, dovremmo datare l'avvento delle scie almeno a 35 anni fa.
a questo punto mi chiedo, i malefici anni '80, con lo yuppismo, il rampantismo, Happy Days, Love boat e Drive In, i capelli cotonati e le giacche bombate
SARANNO MICA STATI IL RISULTATI DI QUESTI PRIMI ESPERIMENTI?


(IRONIZZO, MA NON TROPPO)

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
TAD
Inviato: 5/6/2014 17:30  Aggiornato: 5/6/2014 17:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Mazzucco si va a nascondere... mentre i discepoli portano la Croce in spalla su per la collina del Calvario.


La Passione di Cristo alla rovescia.


E la MONTAGNA DI MERDA cresce... cresce... cresce...


- "Lo vedete lo spettacolo illusionistico..." [cit.]

~WÃSÐ Lifestyle~
horselover
Inviato: 5/6/2014 20:01  Aggiornato: 5/6/2014 20:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
più che una montagna di merda ci sono nuvole di merda

Gianni-M71
Inviato: 6/6/2014 10:59  Aggiornato: 6/6/2014 10:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Non so se anche qualcun'altro dei presenti può dire lo stesso per la propria zona, ma dalle mie parti (nord Sardegna) ho assistito di recente a ben diciotto giorni consecutivi (dal 14 al 31 maggio) di assenza di scie anomale persistenti!
Credo sia quasi un record qui...

Praticamente da tutto un inverno in cui la presenza media di scie anomale osservate è stata all'incirca di 4-5 giorni a settimana, si è passati di colpo ad un periodo di assenza totale, per poi riprendere, guarda caso, dal primo giorno del corrente mese ad oggi.

Ma guarda un po' questa Natura come è diventata capricciosa... e come ogni tanto le sue leggi entrino in "stand-by"...

Cosa succede dunque, durante questi periodi di "(ritrovata)normalità" nei cieli? tutti gli aerei entrano forse in sciopero continuato?
No! Volano nello stesso numero di sempre, e come sempre sono visibili quotidianamente. E allora?

Particolare interessante è che in quei 18 giorni, le condizioni meteo qui sono state delle più varie, esattamente come lo sono state anche prima, in realtà;

Ma nello specifico, in tutto quel periodo ho osservato un alternarsi di:

- cielo sereno (tra l'altro tornato di un bel azzurro come ai bei tempi);
- cielo nuvoloso;
- poco nuvoloso con vento forte in quota (spostamento veloce delle nuvole);
- poco nuvoloso ma con calma di vento in quota (spostamento molto lento delle nuvole);
- cielo molto coperto con pioggia;
- sereno al mattino e nuvoloso la sera;
- nuovamente sereno;
e così via...

Sembrava cioè di essere tornati per incanto, alle situazioni di una volta... fino a 6 giorni fa.

Gli aerei nel frattempo, come dicevo, in tutto quel periodo hanno sempre volato come volano anche oggi, e la scia prodotta osservabile è sempre stata la classica e tipica corta, e di velocissima dissoluzione.

Sia visivamente (ad occhio, ormai abitutato), che controllati tramite flightradar24, gli aerei mostravano esattamente le consuete quote di volo (mediamente tra i 10 e gli 11.500 metri), le stesse (sottolineo le stesse) quote che ho sempre potuto osservare anche quando producono le scie anomale.

Quindi, di fronte a questo quali sono le ennesime considerazioni e domande che un semplice osservatore dovrebbe porre, a chi sostiene la naturalità del fenomeno?

le mie sono le seguenti:

1) Se fosse davvero un problema di "cambio di quote di volo" (come qualcuno sostiene), avendo osservato che le quote in realtà sono oggi sempre le medesime - sia quando si producono le scie normali che quelle anomale - come è possibile spiegare una così lunga assenza di queste ultime? Vorrebbe forse dire che tutti gli aerei avrebbero improvvisamente volato ad un quota sempre superiore o sempre inferiore ai piani di volo consueti, per ben 18 giorni consecutivamente?

2) Se dipendesse dalle condizioni climatiche ed atmosferiche (come qualcuno sostiene), come è possibile spiegare - in una tale varietà di situazioni meteorologiche sopra descritte - l'assenza totale di scie anomale e la presenza costante di quelle normali, per 18 giorni consecutivi?

3) Se dipendesse dai "nuovi motori" (come qualcuno sostiene), come mai per 18 giorni di fila non hanno prodotto alcuna scia anomala e persistente, ma solo quelle corte? Vorrebbe forse dire che tutti gli aerei dotati dei famosi motori "turbo fan" sono rimasti parcheggiati a terra, e che per chissà quale motivo abbiano volato solamente quelli con motori di vecchia generazione?

Esiste una spiegazione naturale, logica e scientificamente convincente per queste domande?

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
hrabal
Inviato: 6/6/2014 11:50  Aggiornato: 6/6/2014 11:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2011
Da: dublino
Inviati: 176
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
socratiko:
Citazione:
Ma ti faccio notare che da parte tua il tuo contro-argomento è: "ne so più di te, perchè ne so meno di te".


In realta' questa tua affremazione e' paradossalmente vera, ma tu non ne puoi cogliere la sottile sfumatura... tu hai studiato.

TAD
Inviato: 6/6/2014 14:41  Aggiornato: 6/6/2014 15:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Esiste una spiegazione naturale, logica e scientificamente convincente per queste domande?


Assolutamente sì, ma vedi: per comprendere tale risposta occorre studiare.


E' necessario conoscere le definizioni di:


- Pressione Atmosferica;

- Umidità Atmosferica

- Temperatura;



Ma dopo aver padroneggiato tali definizioni, si può solo elaborare un modello STATICO, di ciò che è realmente un Sistema Climatico.

E purtroppo il Sistema Climatico non è affatto un SISTEMA STATICO, bensì DINAMICO.



La definizione stessa Sistema Dinamico indica che le variabili da cui esso è determinato (Pressione, Umidità, Temperatura) variano nello spazio... e soprattutto nel tempo.


In MATEMATICA, per modellare il comportamento di una variabile il cui valore varia nel tempo, si ricorre alla entità matematica denominata GRADIENTE.


In CLIMATOLOGIA, dovendo appunto riferirsi a variabili il cui valore varia nel tempo e nello spazio, si è ricorso alle definizioni di:


- Gradiente di Pressione;

- Gradiente di Umidità;

- Gradiente di Temperatura.


Nell'analisi climatica - non nelle PREVISIONI, ma nell' ANALISI dei DATI CORRENTI - si fa spesso riferimento - e probabilmente ne avrai sentito parlare - ai FRONTI DI ALTA/BASSA PRESSIONE, con la cui espressione ci si riferisce a SETTORI dell' ATMOSFERA TERRESTRE in cui il GRADIENTE di PRESSIONE è molto BASSO (ossia la PRESSIONE è pressocchè UNIFORME nello SPAZIO considerato [da specificare che essendo il GRADIENTE una Funzione, può essere calcolata sia in base allo spazio che in base al tempo].


Nella fattispecie da te proposta, dunque:


Citazione:


1) Se fosse davvero un problema di "cambio di quote di volo" (come qualcuno sostiene), avendo osservato che le quote in realtà sono oggi sempre le medesime - sia quando si producono le scie normali che quelle anomale - come è possibile spiegare una così lunga assenza di queste ultime? Vorrebbe forse dire che tutti gli aerei avrebbero improvvisamente volato ad un quota sempre superiore o sempre inferiore ai piani di volo consueti, per ben 18 giorni consecutivamente?

2) Se dipendesse dalle condizioni climatiche ed atmosferiche (come qualcuno sostiene), come è possibile spiegare - in una tale varietà di situazioni meteorologiche sopra descritte - l'assenza totale di scie anomale e la presenza costante di quelle normali, per 18 giorni consecutivi?

3) Se dipendesse dai "nuovi motori" (come qualcuno sostiene), come mai per 18 giorni di fila non hanno prodotto alcuna scia anomala e persistente, ma solo quelle corte? Vorrebbe forse dire che tutti gli aerei dotati dei famosi motori "turbo fan" sono rimasti parcheggiati a terra, e che per chissà quale motivo abbiano volato solamente quelli con motori di vecchia generazione?



I tuoi 3 quesiti sono privi di alcun senso LOGICO.


Nel primo quesito separi la variabile QUOTA dalle variabili PRESSIONE, UMIDITA', TEMPERATURA nella zona geografica interessata nel tempo specificato.

Nel secondo quesito affermi implicitamente che le variabili PRESSIONE, UMIDITA', TEMPERATURA nella zona geografica interessata nel tempo specificato (ossia i tuoi 18 giorni) abbiano assunto VALORI TALI DA RENDERE IMPOSSIBILE il formarsi di una SCIA DI CONDENSA, e affermi ciò sulla scorta di osservazioni ad occhio nudo di un livello di precisione così accurato dal tradursi SCIENTIFICAMENTE in "spostamento veloce delle nuvole", "spostamento molto lento delle nuvole", "nuvoloso", "sereno", "variabile".

Nel terzo quesito metti da parte definitivamente le condizioni atmosferiche come se improvvisamente dovessero rimanere costanti ed invariate nel tempo e nello spazio solo perchè così tu hai deciso.


Sei a conoscenza del fatto che le Scie di Condensa - come OGNI NUVOLA ESISTENTE - non sono altro che umidità cristallizzata a seguito delle condizioni di Pressione, Umidità, Temperatura?

Se a conoscenza del fatto che in climatologia è stato formalizzato il concetto di Fronte di Bassa Pressione che - come indica la stessa denominazione - si riferisce ad una particolare zona estesa nello spazio che presenta caratteristiche simili - ossia gradiente molto basso - nei VALORI di PRESSIONE?

Sei a conoscenza del fatto che Pressione e Temperatura sono connessi da una RELAZIONE DI PROPORZIONALITA' DIRETTA (all'aumentare della Pressione aumenta la Temperatura)?



Riesci a renderti conto che il tuo generico riferirsi a:

Citazione:

- cielo sereno (tra l'altro tornato di un bel azzurro come ai bei tempi);
- cielo nuvoloso;
- poco nuvoloso con vento forte in quota (spostamento veloce delle nuvole);
- poco nuvoloso ma con calma di vento in quota (spostamento molto lento delle nuvole);
- cielo molto coperto con pioggia;
- sereno al mattino e nuvoloso la sera;
- nuovamente sereno;


Non HA ALCUNA VALENZA d' ANALISI MATEMATICA in quanto non fornisce alcun dato relativo a Pressione, Umidità e Temperatura in quei 18 giorni che ti preoccupano tanto?



Riesci a prendere in considerazione l' idea che le SCIE DI CONDENSA si FORMINO all'interno di un RANGE di VALORI di UMIDITA', PRESSIONE e TEMPERATURA e che tali VARIABILI possano anche rimanere pressocchè COSTANTI per 18 GIORNI CONSECUTIVI (impedendo la formazione di contrails) per poi VARIARE in un INTERVALLO di VALORI che invece ne consentano la FORMAZIONE anche per 1 MESE, o per 1 GIORNO, o per sole 2 ORE... o nella stragrande maggioranza dei casi per QUALCHE DECINA DI MINUTI?


Oppure le condizioni di Umidità, Pressione e Temperatura DOVREBBERO rimanere ESATTAMENTE IDENTICHE SOLO nei giorni in CUI TU TI PRENDI IL DISTURBO di GUARDARE IL CIELO?


Potrei liquidare tutto il tuo post affermando che in quei 18 giorni la tua zona era esposta ad un Fronte di Alta Pressione che ha reso impossibile la formazione di CONTRAILS (e bada bene: niente contrails non significa niente nuvole: la VARIABILE QUOTA gioca un ruolo altrettanto fondamentale, perchè con la quota - e spero tu sappia esistano nuvole denominate differentemente in funzione della QUOTA - cambiano Umidità, Pressione e Temperatura).

Ma non ho alcuna intenzione di farlo, perchè sono impossibilitato a farlo: non fornisci DATI UTILI a risalire alle condizioni CLIMATICHE di quello SPAZIO in quel TEMPO.


In conclusione, cerca di comprendere il mio sforzo e fai uno sforzo a tua volta: renditi conto che l' ULTIMO GRIDO in tema di CLIMATOLOGIA si chiama TEORIA DEL CAOS, una branca della matematica che proclama:


- "Una farfalla batte le ali a Pechino... e il tempo cambia a New York."


E si esprime in questi termini proprio per tentare di lasciare ad intendere la COMPLESSITA' insita nei MODELLI MATEMATICI che cercano di rappresentare il SISTEMA CLIMATICO.

Per tentare di lasciare ad intendere quanto sia difficile - e molto spesso impossibile visto che tali modelli sono basati su equazioni NON LINEARI che spesso NON HANNO SOLUZIONE - anche solo PREVEDERNE l'evoluzione nell'arco di pochi giorni (infatti le previsioni del tempo a lungo termine sbagliano sistematicamente).


Mentre in questo thread, con la c.d. Teoria delle Scie Chimiche, si tenta di lasciare ad intendere la possibilità di controllare il clima su scala planetaria e senza limiti di tempo...

...ammesso che gli sciacomici si accordino, una buona volta, sul fatto che il Clima sia davvero il movente per l'attuazione del complotto.



EDIT:
Citazione:

Sia visivamente (ad occhio, ormai abitutato), che controllati tramite flightradar24, gli aerei mostravano esattamente le consuete quote di volo (mediamente tra i 10 e gli 11.500 metri), le stesse (sottolineo le stesse) quote che ho sempre potuto osservare anche quando producono le scie anomale.


Avrei potuto INFIERIRE CRUDELMENTE su quest'ultimo quote, non ho voluto farlo: ti basti sapere che con (ad occhio, ormai abitutato) ti precludi a priori una qualsiasi RISPOSTA LOGICA e/o SCIENTIFICA; ciò che segue - in riferimento alle QUOTE di VOLO dei c.d. Tanker Chimici - è in TOTALE CONTRADDIZIONE con la c.d. Teoria delle Scie Chimiche: stai confutando il complotto, hai fatto piu debunking tu con quella frase che Attivissimo nella sua intera carriera. il perchè fattelo spiegare dagli sciacomici.

~WÃSÐ Lifestyle~
vuotorosso
Inviato: 6/6/2014 14:58  Aggiornato: 6/6/2014 14:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ciao TAD.

Per favore, chiariscimi l'ultimo passaggio se vuoi/puoi:

Citazione:
...ammesso che gli sciacomici si accordino, una buona volta, sul fatto che il Clima sia davvero il movente per l'attuazione del complotto.


Significa che, secondo te, le "scie chimiche" esistono ma il movente non e' contro la popolazione ma il controllo climatico, anche per il piu' nobile (?) dei fini?

Grazie se risponderai.

Ciao

TAD
Inviato: 6/6/2014 15:06  Aggiornato: 6/6/2014 15:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Significa che, secondo te, le "scie chimiche" esistono ma il movente non e' contro la popolazione ma il controllo climatico, anche per il piu' nobile (?) dei fini?


No vuotorosso: non ho mai affermato nè lasciato ad intendere nulla di ciò.

~WÃSÐ Lifestyle~
vuotorosso
Inviato: 6/6/2014 15:17  Aggiornato: 6/6/2014 15:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Grazie.

ma allora non capito cosa significhi quella frase.
Se gli sciachimisti si mettessero d'accordo sul fatto che c'e' un'intenzione di agire sul clima modificandolo (e in tal senso sono stati portati documenti ufficiali che ne attestano l'attuazione e che non mi risulta siano stati confutati), cosa succederebbe di preciso?

Nella risposta precedente hai, giustamente, chiarito che l'acceione che ipotizzavo fosse sbagliata: ma qual'e' quella giusta, quelal che intendevi?

Ciao

Calvero
Inviato: 6/6/2014 19:15  Aggiornato: 6/6/2014 19:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
La Passione di Cristo alla rovescia.


Sei qui a fare lo scienziato, e per tua stessa ammissione e ignoranza nel trattare concetti metafisici, tu di "Cristo e Passione" è chiaro non ci possa capire un cazzo. Questa è logica. Cosa che anche questa ti sfugge, visto che neanche il livello base di un distinguo nelle metafore ti è riuscito qualche intervento più su ...

... quindi ricapitolando:

- intervieni a spada tratta infiammando l'homepage, partendo con un sarcasmo di bassa lega e, alle risposte in rima, riesci a fare anche il sostenuto

... dai dei discepoli a chi non è d'accordo con il pensiero di colui che dovrebbe essere un maestro e parli anche di calvario, quindi: sei un pirla. Questo è di là di ogni ragionevole dubbio.

Tratti le scie chimiche sputtanando il meccanismo legato al complotto, denigrando proprio la prospettiva prioritaria che proprio studiando il complotto è possibile ricavarne ottime deduzioni, quindi: sei un pirla.

Usi le iperboli portando argomentazioni su Rettiliani e su autori che comunque non hai studiato, quindi usi i piani obliqui a prescindere, quindi: sei un disonesto...

... e, per soprammercato, da DISONESTO conclamato, accusi Mazzucco di nascondersi e parli di "montagne di merda"; non contento, accosti personaggi come Osho a una Wanna Marchi, quindi oltre a essere un PIRLA, sei anche un conclamato fanfarone, ma non zuzzurullone.

Poi, classico di un comportamento da SNOB di merda, usi la famosa exit strategy della "rotellina del mouse", si legga ---> non mi hai fatto niente faccia di serpente gne gne gne

Le scie chimiche non sono un fenomeno fine a sé stesso, indi studiarle come tali, sarebbe come voler scoprire chi ha ucciso Kennedy, ma senza indagare oltre la giurisdizione di Dallas

... ci credo che s'intende di merda, il TAD

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Gianni-M71
Inviato: 6/6/2014 19:30  Aggiornato: 6/6/2014 19:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
I tuoi 3 quesiti sono privi di alcun senso LOGICO

"Ancora tu, ma non dovevamo rivederci più?" (cit.)

Perchè effettivamente potevi evitare... considerato che hai scritto una marea di paroloni per darti arie da saputello, senza - come al solito - aver saputo rispondere a niente, ed in particolare a nessuna delle tre domande!
Domande che se sono prive di senso, casomai è proprio perchè si basano sulle argomentazioni prive di senso di voi "bufalo-ufficialisti"
ossia:

-"le quote di volo",
-"le condizioni climatiche"
-"i nuovi motori".

E mi ero pure dimenticato di aggiungere la migliore di tutte:
"il numero di voli maggiore, rispetto al passato".

Dovresti quindi renderti conto TU, di quanto siano prive di senso queste presunte spiegazioni, ma invece... ovviamente no!

Ma al di là di tutto questo, hai dimostrato ancora una volta la classica e stucchevole fallacia, tipica del negazionista di scarsa buona fede:
distorcere il senso di un argomento, evitando di citare parti scomode dello stesso!

Perchè nel momento in cui dici:

Citazione:
Nel secondo quesito affermi implicitamente che le variabili PRESSIONE, UMIDITA', TEMPERATURA nella zona geografica interessata nel tempo specificato (ossia i tuoi 18 giorni) abbiano assunto VALORI TALI DA RENDERE IMPOSSIBILE il formarsi di una SCIA DI CONDENSA e affermi ciò sulla scorta di osservazioni ad occhio nudo di un livello di precisione così accurato dal tradursi SCIENTIFICAMENTE in "spostamento veloce delle nuvole", "spostamento molto lento delle nuvole", "nuvoloso", "sereno", "variabile".


mentre io in realtà ho detto:

Citazione:
Se dipendesse dalle condizioni climatiche ed atmosferiche (come qualcuno sostiene), come è possibile spiegare - in una tale varietà di situazioni meteorologiche sopra descritte - l'assenza totale di scie anomale e la presenza costante di quelle normali, per 18 giorni consecutivi?


diventa evidente per chiunque il tuo intento di modificare il mio discorso, come se avessi voluto dire che per 18 giorni consecutivi non ci sia stata nessuna scia di condensa. E ciò è palesemente FALSO, basta leggere.

In questo modo hai distorto volutamente il ragionamento, così da non rispondere al perchè della presenza delle scie normali e corte, ed all'assenza invece di quelle anomale e persistenti.
Ancora una volta nel tentativo di far passare le prime, come fossero la stessa identica cosa delle seconde.

Sulla base di questo quindi, è evidente che non vale nemmeno la pena di stare appresso alle altre tue inutili elocubrazioni.

Come ti ho già detto l'altra volta, su queste premesse non c'è alcuna possibilità di instaurare qualunque tipo di dialogo costruttivo.

Adios.

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
Calvero
Inviato: 6/6/2014 19:52  Aggiornato: 6/6/2014 19:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
-------

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
TAD
Inviato: 6/6/2014 20:10  Aggiornato: 6/6/2014 20:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
vuotorosso:

Citazione:

ma allora non capito cosa significhi quella frase.


Quella frase significa che la c.d. Teoria delle Scie Chimiche, in quanto MONTAGNA di MERDA, resta in piedi solo:



- "...a patto di riferirci ad una complessità abbastanza grande di fenomeni fisici."




Ed è proprio per questo motivo che, ad oggi, abbiamo:




- Scie chimiche finalizzate al controllo climatico;

- Scie chimiche come arma climatica e/o geoingegneristica di distruzione (in generale);

- Scie chimiche finalizzate a produrre nuvolosità se il cielo è terso (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate a disperdere la nuvolosità se il cielo è coperto (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate a stimolare delle precipitazioni (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate a stimolare la siccità (in particolare);


- Scie chimiche finalizzate al Controllo Mentale (in generale);

- Scie chimiche finalizzate al Controllo Mentale in sinergia con l'utilizzo di HAARP (in particolare);

- Scie chimiche finalizzate al Controllo Mentale in sinergia con l'utilizzo del MUOS (in particolare);


- Scie chimiche finalizzate alla dispersione in atmosfera del Virus del Morgellons;


- Scie chimiche finalizzate alla ionizzazione dell'atmosfera per consentire il controllo dei droni militari (in generale);

- Scie chimiche finalizzate alla ionizzazione dell'atmosfera per consentire il controllo dei droni militari in sinergia con il MUOS (in particolare);


- Scie chimiche finalizzate alla ionizzazione dell'atmosfera per consentire la mappatura 3D dell'intera superficie terrestre;


- Scie chimiche per sopire la vitalità degli esseri umani per evitare rivolte civili;

- Scie chimiche per ridurre la fertilità degli esseri umani come controllo demografico;


- Scie chimiche come
un tassello di un mosaico insieme all'alimentazione, al clima, all' energie che attraversano l'essere umano, ai suoi centri energetici, ai test per i responsi da darsi al cartello Big Pharma;

{[P.C.C.] - su questo forum/board/sito - questo thread/topic/discussione - il 21/5/2014 16:24 - [P.C.C.]}.


- Scie chimiche per ammazzarci tutti quanti;




Perchè se Massimo Mazzucco affermasse esplicitamente che le foto e i filmati presenti sulla rete e usati come prova per avvalorare la c.d. Teoria delle Scie Chimiche, testimoniano operazioni di Controllo Climatico e SOLO ed ESCLUSIVAMENTE quello...

...io o qualsiasi altro essere senziente capace di esprimere un pensiero indipendente dalla massa, lo smonteremmo definitivamente - sul Controllo Climatico - con un post redatto in 10 minuti.


E' proprio per questo che Mazzucco nelle sue conferenze farsa a proposito di Scie Chimiche ha dovuto spaziare dal suddetto Controllo Climatico...

- A plasma proveniente da sangue umano riscontrato in presunte analisi delle zone irrorate;

- A tecniche di ionizzazione dell'atmosfera per consentire l' intera Mappatura 3D della superficie terrestre;

- A ogni sorta di esperimento che ormai sarebbe sfuggito da qualsiasi forma di controllo.

[tutte parole sue]



La MONTAGNA di MERDA funziona solo in un caso (ossia nessun soggetto davvero competente si prende la briga e l'onere di SPALARLA), ed è evidentemente auspicabile ribadirlo:



- "...a patto di riferirci ad una complessità abbastanza grande di fenomeni fisici."



- "Perchè la competenza costa piu dell'incompetenza."


Cloud Seeding e Smart Clouds non hanno nulla da spartire con le FOTO e i FILMATI che ci si ostina a postare in questo forum.

Quelle foto smentiscono definitivamente che possa trattarsi di Cloud Seeding e Smart Clouds.


Quindi diventa necessario - per gli sciacomici - tirare fuori qualcosa di indimostrabile come i Rettiliani, il N.W.O. e qualsiasi altra PUTTANATA varia ed eventuale che risulti - per sua stessa NATURA - UNDEBUNKABLE.

E' per questo motivo che Marcianò ne spara una al giorno: non può fare altrimenti, sennò lo smontano.

Spero di aver risposto alla tua domanda.






Gianni-M71:

Citazione:

"Ancora tu, ma non dovevamo rivederci più?"


Pensa un po': mi hai fatto così tanta tenerezza nelle assurdità illogiche che hai postato...

...da stimolare il mio istinto paterno.

E tornai... per te... solo per te.


Non che avessi particolari aspettative nello stimolare la tua passione per la Scienza e la Cultura... ma per istinto paterno questo ed altro.

Citazione:

l'assenza totale di scie anomale e la presenza costante di quelle normali


Vedi, figliuolo, i criteri della SCIENZA - e non io, per tua sfortuna - URLANO che valutazioni del tipo:

Citazione:

scie anomale


e:

Citazione:

presenza costante di quelle normali


Non significano una BENEAMATA MINCHIA.

La SCIENZA - e non io, per tua sfortuna - stabilisce che Anomale e Normali possano essere definite FENOMENOLOGIE, i cui DATI ANALITICI - ossia i DATI utilizzati da qualsiasi disciplina scientifica per descrivere un fenomeno - siano raccolti con...

...RIGORE E FORMALISMO SCIENTIFICO.


Tu hai semplicemente guardato il cielo, senza effettuare alcuna MISURAZIONE delle VARIABILI che determinano il FENOMENO della CONDENSA - ossia PRESSIONE, UMIDITA', TEMPERATURA e QUOTA.

Il tuo post e tutto ciò che hai scritto, dunque: non valgono una BENEAMATA MINCHIA.

Varrà qualcosa per i discepoli... ma non per la SCIENZA.

Rassegnati... e vai a dormire tranquillo.






@FABBRICATORE_DI_PUTTANATE:

Come ti disse qualcuno, molto piu autorevole di me in questa board:

- "Sei solo un piccolo... piccolo... piccolo TROLL." [cit.]

E si da il caso che io abbia navigato per la RETE in lungo e in largo, dunque, chi come me ha esplorato la RETE nella sua vastità, non potrà che convenire con me nella semplice ma - per te - dura realtà del fatto che...

...neanche come TROLL vali la corrente elettrica necessaria ad archiviare le tue [P.C.C.]... e ovviamente: non vali la corrente elettrica necessaria a risponderti (rispondere a cosa, poi, non è dato saperlo: PUTTANATE, solo PUTTANATE).

Non posso risponderti...

...E' il VOLERE DELLA FORZA!

MWUAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAH!!! [cit.]

~WÃSÐ Lifestyle~
TAD
Inviato: 6/6/2014 20:29  Aggiornato: 6/6/2014 20:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
E anche oggi, non possiamo che constatare il fatto che:



Mazzucco si va a nascondere... mentre i discepoli portano la Croce in spalla su per la collina del Calvario.


La Passione di Cristo alla rovescia.


E la MONTAGNA DI MERDA cresce... cresce... cresce...


- "Lo vedete lo spettacolo illusionistico..." [cit.]

~WÃSÐ Lifestyle~
horselover
Inviato: 6/6/2014 20:33  Aggiornato: 6/6/2014 20:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
i 4/5 delle ricerche scientifiche sono militari e segrete, comunque fare diventare la scienza una religione ne fa una caricatura. sembra di essere tornati ai tempi di galilei con un nuovo dogma al posto di quello vecchio.

Ste_79
Inviato: 6/6/2014 20:34  Aggiornato: 6/6/2014 20:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Non so se anche qualcun'altro dei presenti può dire lo stesso per la propria zona, ma dalle mie parti (nord Sardegna) ho assistito di recente a ben diciotto giorni consecutivi (dal 14 al 31 maggio) di assenza di scie anomale persistenti! Credo sia quasi un record qui...


Anche io ho notato un periodo di assenza, non la sprei quantificare.
Oggi invece è stata una giornata veramente pesa.
Siamo partiti da quasi sereno, fino ad arrivare al classico cielo latteo.
Non sono riuscito però a raccogliere dati di rigorismo scientifico quindi ciò che ho visto sono solo minchiate.
Non sono riuscito a rilevare temperatura, umidità e altezza dei velivoli, mi dispiace, ciò che ho visto in realtà non l'ho visto.
Sono pazzo.
Pranoico.

Citazione:
merda....merda....puttanate.....puttanate....montagna di merda....puttanate.....discepoli.....crocefissi...... rigorismo.....


Ben tornato Tad.

TAD
Inviato: 6/6/2014 20:36  Aggiornato: 6/6/2014 20:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

sembra di essere tornati ai tempi di galilei con un nuovo dogma al posto di quello vecchio



Pulisciti la bocca - o in questo caso le dita delle mani - prima di proferire il nome di Galileo Galilei.

IL METODO SCIENTIFICO porta il suo nome, e tu li stai calpestando entrambi.


Se ti piace fare riferimento al passato, per descrivere il presente, sappi che ciò che è presente in questo thread ha una denominazione precisa:


- LA NUOVA CACCIA ALLE STREGHE.



P.S.: Cari saluti anche a te, Ste_79: mi dispiace turbare la tua pace interiore con ciò che scrivo, ma vedi... sono abituato a chiamare le cose con il loro vero nome. In questo caso: MERDA e PUTTANATE. E' colpa del pensiero indipendente dalla massa, che vuoi farci... mica siamo tutti DISCEPOLI.

~WÃSÐ Lifestyle~
vuotorosso
Inviato: 6/6/2014 20:58  Aggiornato: 6/6/2014 20:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Si TAD, ora mi hai chiarito esaurientemente il tuo punto, grazie.

Ciao

horselover
Inviato: 6/6/2014 21:01  Aggiornato: 6/6/2014 21:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
leggi o rileggi i dialoghi di galilei

horselover
Inviato: 6/6/2014 21:04  Aggiornato: 6/6/2014 21:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
poi prova a sostituire "lo dice aristotele" con "lo dice la scienza"

Ste_79
Inviato: 6/6/2014 21:14  Aggiornato: 6/6/2014 21:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
P.S.: Cari saluti anche a te, Ste_79: mi dispiace turbare la tua pace interiore con ciò che scrivo, ma vedi... sono abituato a chiamare le cose con il loro vero nome. In questo caso: MERDA e PUTTANATE. E' colpa del pensiero indipendente dalla massa, che vuoi farci... mica siamo tutti DISCEPOLI.


No non è che mi turbi, ho citato i punti salienti del tuo pensiero che mi sono rimasti impressi. (e continuerò a citarli)
Voglio dire, tu puoi essere anche un brillante scienziato ma se ti esprimi così, ciò che rimane impresso e quello.

Nemmeno siamo tutti apostoli, per altro. La religione ufficiale è la tua.
Noi siamo l'eresia, e la caccia alle streghe la fanno contro di noi.
Hai presente i catari?

Se vuoi parlaci pure del tuo personale "metodo scientifico".

TAD
Inviato: 6/6/2014 21:29  Aggiornato: 6/6/2014 21:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Il metodo scientifico è la modalità tipica con cui la scienza procede per raggiungere una conoscenza della realtà oggettiva, affidabile, verificabile e condivisibile. Esso consiste, da una parte, nella raccolta di evidenze empiriche attraverso l'osservazione sperimentale; dall'altra, nella formulazione di ipotesi e teorie da sottoporre al vaglio dell'esperimento per testarne l'efficacia.



- "realtà oggettiva, affidabile, verificabile e condivisibile."


Oggettività, verificabilità e CONDIVISIONE delle IPOTESI e conseguenti TESI.


Non c'è alcuna scientificità nè l'apparenza di scientificità nella c.d. Teoria delle Scie Chimiche che, infatti:

- NON E' NEPPURE UNA TEORIA.


La CONDIVISIONE delle IPOTESI e delle TESI - riguardo un TEORIA - deve basarsi sul METODO SCIENTIFICO.

Cosa vorresti che condividessi: le allusioni mazzucchiane al plasma proveniente da sangue umano o magari le esperienze di Gianni-M71 che non ha niente di meglio da fare che guardare il cielo?


Per carità: se facesse OSSERVAZIONE EMPIRICA, seguita da RACCOLTA DI DATI OGGETTIVI ED INCONTROVERTIBILI sarei il primo a prenderlo sul serio stimolando una discussione costruttiva.


Ma dove sono le MISURAZIONI?

Dove sono i DATI?

Di che stiamo parlando?

Mi sai dire di cosa DIAVOLO STIAMO PARLANDO?



Di Scie che secondo TE durano molto e che secondo ME durano poco e che secondo EGLI contengono nanoparticolato metallico e/o plasma proveniente da sangue umano?

Secondo te è possibile parlare di fenomeni oggettivamente condivisibili usando il GUSTO PERSONALE?


Di che stiamo parlando?

Perchè di SCIENZA - di sicuro - nei post che leggo su LC sulle Scie Chimiche - e siti sciacomici in genere - non ne VEDO NEANCHE UN BARLUME.


IL DOGMA è degli SCIACOMICI.


Rassegnati: se credi alle Scie Chimiche sei alla stregua degli adepti di Osho che si trastullavano in ORGE COLLETTIVE per raggiungere l' ILLUMINAZIONE.

Sei vittima di una TRUFFA.

TRUFFA, fino a PROVA contraria.


E come vedi, di PROVE non ce n'è neanche l'ombra... altro che illuminazione.

~WÃSÐ Lifestyle~
vuotorosso
Inviato: 6/6/2014 21:43  Aggiornato: 6/6/2014 21:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
TAD, parlando del metodo scientifico, vorrei proporti una riflessione: il metodo viene utilizzato per validare o meno una o un insieme di ipotesi su un determinato argomento.
Prima pero' queste ipotesi devono essere avanzate, intuite in qualche modo.

Pensa, ad esempio, al bosone di Higgs: quanto c'e' voluto per trovare un, o forse il, metodo scientifico che ne dimostrasse l'esistenza? E fino al momento prima di questa scoperta (non del bosone, ma del metodo) non aveva forse questa teoria le stesse caratteristiche di indimostrabilita' che rilevi negli esempi che hai fatto?

Ricorda le divisioni del mondo scientifico sull'utilita' o meno di tentare di dimostrarne l'esistenza: da una parte chi pensava non potesse esistere esprimeva l'impossibilita', e dunque l'inutilita', di dimostrarlo (sulla base dei propri ragionamenti, esperienza, studi e intuizioni accademici come quelli della controparte); dall'altra, evidentemente, una linea di pensiero diversa ha ottenuto risultati diametralmente opposti.

In questo caso la montagna di merda, se c'era, da che parte stava?
Perche' background cosi' simili portano a idee totalmente opposte?
Quando il gruppo convinto della bonta' dell'ipotesi avrebbe dovuto fermarsi nelle sue ricerche per affermare che in effetti, visto che non erano stati in grado di trovarlo, il bosone non poteva esistere?


Piu' indietro vai, piu' esempi troverai di questo genere, ma tutti seguono lo stesso percorso.
Pensaci se ti va.

Ciao

EDIT:
mentre scrivevo questo post anche tu facevi lo stesso: karmico come si siano concatenati, specie la parte "fino a prova contraria".

TAD
Inviato: 6/6/2014 22:03  Aggiornato: 6/6/2014 22:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Pensa, ad esempio, al bosone di Higgs


Ho dato Fisica I e Fisica II in Informatica a Catania.

Mi permetto di parlare di UMIDITA', PRESSIONE, TEMPERATURA perchè le ho studiate, per anni e ad oggi ritengo di avere le idee chiare sugli STRUMENTI E METODI MATEMATICI volti a MODELLARE MATEMATICAMENTE il SISTEMA CLIMATICO che ci CIRCONDA.

Non ho mai studiato Fisica delle Particelle, per cui spero vorrai perdonarmi se non mi esprimo sul suddetto bosone di Higgs o sulla BONTA' e AFFIDABILITA' del METODO SCIENTIFICO UTILIZZATO per IPOTIZZARNE o DIMOSTRARNE l' ESISTENZA.

Non mi esprimo: Mazzucco perchè invece si esprime sul CLIMA... da fotografo?

Marcianò perchè si esprime du Geoignegneria,Climatologia, Tecniche di Combattimento, Medicina, Chirurgia, Neurologia, Psicologia... da geometra?


Hai mai studiato i MODELLI ATOMICI, vuotorosso?

Sei a conoscenza delle CANTONATE prese da Joseph John Thomson e Ernest Rutherford?

Sai perchè tali MODELLI ATOMICI - ad oggi consideati ERRATI - vengono ancora STUDIATI nelle UNIVERSITA' di tutto il pianeta?


Perchè si trattava di Joseph John Thomson e Ernest Rutherford.

Erano SCIENZIATI.

Godevano di una credibiltà proveniente dall' APPLICAZIONE SISTEMATICA del METODO SCIENTIFICO.

Eppure sbagliarono: anche la SCIENZA sbaglia, vuotorosso, sono il PRIMO AD AMMETTERLO.

Ma sai come si INDIVIDUA un ERRORE?

Con il METODO SCIENTIFICO, non esiste altra strada.


Si possono elaborare IPOTESI - pur senza disporre di DATI a supporto - ma in questo caso la CREDIBILITA' dell' IPOTESI si tradurra AUTOMATICAMENTE nella CREDIBILITA' dell' AUTORE.


Tutti gli AUTORI di mia conoscenza e che reputo essere CREDIBILI nel LINGUAGGIO della SCIENZA - e che quindi reputo essere SCIENZIATI - mi hanno fornito STRUMENTI DI ANALISI sufficienti a stabilire che la c.d. Teoria delle Scie Chimiche non è neppure una TEORIA e che allo stato dei fatti è solo una TRUFFA.


Attenzione: NESSUNO SCIENZIATO mi ha detto che le Scie Chimiche non esistono.

TUTTI gli SCIENZIATI che ho consultato concordano nell' ANALIZZARE il fenomeno della CONDENSA ATMOSFERICA in funzione delle GRANDEZZE FISICHE:

- Temperatura;

- Umidità;

- Pressione;

- Quota.


Tutte le PROVE SCIENTIFICHE e i BREVETTI relativi a TECNICHE di GEOINGEGNERIA o CONTROLLO CLIMATICO CONTRADDICONO DEFINITIVAMENTE che si tratti di Cloud Seeding o Smart Clouds.

Lo STATO dell' ARTE - nel 2014 - inerente Cloud Seeding o Smart Clouds è DOCUMENTATO.

Ti rendi conto che nessuno mi ha ancora chiesto tale DOCUMENTAZIONE (a parte l'utente ahmbar a cui risponderò con la massima attenzione e rigore, in privato)?

Tu, vuotorosso, sei interessato allo STATO DELL' ARTE della Geoingegneria e a come TALE DOCUMENTAZIONE DEMOLISCA l'ipotesi delle Scie Chimiche come implementazione di Cloud Seeding e/o Smart Clouds?


Lo chiedo anche a te, vuotorosso... di CHE DIAVOLO STIAMO PARLANDO?

Ma soprattutto... DI CHE DIAVOLO VOGLIAMO PARLARE?


P.S.: Nel MEDIOEVO la quasi totalità della popolazione era fermamente convinta che la PESTE fosse causata dagli UNTORI. Misero in atto uno STERMINIO ai DANNI delle DONNE. CACCIA ALLE STREGHE: la SCIENZA dimostrò che la quasi totalità della popolazione... si sbagliava...

~WÃSÐ Lifestyle~
vuotorosso
Inviato: 6/6/2014 22:15  Aggiornato: 6/6/2014 22:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Io sto parlando del metodo scientifico e di cio' che lo precede.

Se non sbaglio tu parli della stessa cosa, ma solo per una parte: sopra ho cercato di evidenziarti l'altra con un esempio, quella che mi sembra tu non stia considerando.

Dimmi se fossi stato poco chiaro, cerchero' di esprimermi meglio come hai gentilmente fatto tu oggi con me. Posso dirti che un passaggio per chiarirti meglio quello che vorrei dirti e' nella domanda:

Quando il gruppo convinto della bonta' dell'ipotesi avrebbe dovuto fermarsi nelle sue ricerche per affermare che in effetti, visto che non erano stati in grado di trovarlo, il bosone non poteva esistere?

TAD
Inviato: 6/6/2014 22:22  Aggiornato: 6/6/2014 22:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Devi cambiare esempio: non ho studiato Fisica delle Particelle o Fisica Subatomica quindi non ho strumenti nè conoscenze per seguitare ad argomentare in funzione di tale casistica.

Quanto ne sai di Materia Oscura? Io molto poco: ma conosco i motivi per i quali è stata IPOTIZZATA.

Sono MOTIVAZIONI SCIENTIFICHE atte a COMPENSARE i BUCHI nello STATO dell' ARTE della nostra TEORIA in materia di Astrofisica.

IPOTESI per fornire COMPLETEZZA e CORRETTEZZA ad una TEORIA.

Le Scie Chimiche non hanno neanche la TEORIA, vuotorosso.

Non una TEORIA UNICA. Ce ne sono almeno 20, tutte DIVERSE.

Per cui ripeto: DI COSA DIAVOLO STIAMO PARLANDO O VOGLIAMO PARLARE?

Esplicitami la TEORIA delle Scie Chimiche.


Poi vedremo se è definibile CORRETTA e COMPLETA [correttezza e completezza sono le definizioni tecniche atte a definire le caratteristiche di ogni TEOREMA].


E infine vedremo quali ELEMENTI PROBATORI sono UTILI a CONVALIDARE una tale TEORIA.



EDIT: avevo scritto antimateria ma era mia intenzione riferirmi alla materia oscura: refuso corretto.

~WÃSÐ Lifestyle~
Ste_79
Inviato: 6/6/2014 22:22  Aggiornato: 6/6/2014 22:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Ti rendi conto che nessuno mi ha ancora chiesto tale DOCUMENTAZIONE


No no io te l'ho chiesto più sopra. Hai analisi del cosiddetto vapore acqueo che esce dagli scarichi degli aerei che io vedo costantemente sopra la mia testa?
Puoi dimostrare che quelle analisi sono effettivamente di quegli aerei e non di altri aerei?
Hai i tracciati radar degli aerei che rilasciano le scie sopra la mia testa? Da dove partono e dove vanno?
Se li hai pubblicali, altrimenti di che cosa stiamo parlando?
Di climatologia teorica?

TAD
Inviato: 6/6/2014 22:28  Aggiornato: 6/6/2014 22:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

Hai analisi del cosiddetto vapore acqueo che esce dagli scarichi degli aerei che io vedo costantemente sopra la mia testa?



Ste_79 è evidente che non hai capito nulla di ciò che ho scritto.

Molti altri utenti, invece, mi hanno confermato - anche in privato - di aver capito alla perfezione.

Rileggiti quanto ho scritto, prova a comprendere di quale DOCUMENTAZIONE sto parlando e relativa a quale FENOMENO DIMOSTRATO essere DAVVERO ESISTENTE.


Le Scie Chimiche NON ESISTONO, sei TU a doverne DIMOSTRARE l' ESISTENZA.


Io dormo sonni tranquilli ed ho ormai raggiunto il NIRVANA SPIRITUALE.


Sei TU che in questo momento dovresti trovarti INCATENATO ad una PISTA DI DECOLLO/ATTERRAGGIO per EVITARE lo STERMINIO.

Mentre ci sei studiati pure il concetto di: INVERSIONE DELL' ONERE DELLA PROVA.

E se ce la fai - nel frattempo - prova a maturare.

Poi eventualmente torna qui... ma solo dopo che avranno finito di discutere gli adulti.



P.S.: Sì: con la tue assurdità stai quasi riuscendo a farmi incazzare... quasi.

~WÃSÐ Lifestyle~
horselover
Inviato: 6/6/2014 22:49  Aggiornato: 6/6/2014 22:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
ma allora quali sono le condizioni in cui le scie diventano persistenti?
la scienza del clima è tutt'altro che esatta quindi com'è possibile avere certezze assolute? non siamo in tribunale e nessuno è in grado di portare prove in un senso o nell'altro

vuotorosso
Inviato: 6/6/2014 23:02  Aggiornato: 6/6/2014 23:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
TAD, l'esempio del bosone di Higgs che ho portato non prevede conoscenze particolari, che peraltro come te nemmeno io ho, per essere capito.

Devi solo osservare il fatto che persone con percorsi simili ipotizzavano i due estremi opposti, l'esistenza o meno del bosone.

Qui ti cito, dandoti ragione, ma non pienamente se non aggiungendo una tua frase di poco precedente; nidifico le citazioni:
Citazione:
Le Scie Chimiche NON ESISTONO
Citazione:
fino a prova contraria,
sei TU a doverne DIMOSTRARE l' ESISTENZA. Io dormo sonni tranquilli ed ho ormai raggiunto il NIRVANA SPIRITUALE.


Sul principio ad autorita' hai portato tu stesso esempi di fallacia.

Sul perche' Mazzucco, o tu, o chiunque altro non possa avanzare ipotesi su una propria osservazione, attualmente non confermata ne smentita, e' solo una questione di opinioni personali: riconosco la professionalita' come elemento preferenziale, ma non in modo assolutamente esclusivo.

Sul fatto delle molteplici teorie di nuovo non siamo in accordo: non vedo ragioni per cui una persona debba limitarsi ad una sola ipotesi da cui scaturira' la teoria.
Semmai una sara' la tesi, ma non vale lo stesso per le ipotesi.

Ad esempio, guarda le diverse teorie sul 9/11 come le mininuke, gli ologrammi, le demolizioni controllate o la pancake: ce ne sono diverse. Non sto dicendo che tutte siano vere o tutte siano false, non serve fare questa considerazione in quest'ambito, ma dico che per uno stessa osservazione sono state dette cose totalmente diverse.
E chiunque puo' anche liberamente formularne altre che verranno accettate o meno dagli altri: ma possono essere fatte, indipendentemente dal grado di assurdita' che ognuno gli affibbia.

Infine, spezzo una lancia a favore di Mazzucco: Massimo riporta sul suo sito le diverse ipotesi su questo argomento, ma non chiede a nessuno di sposare la sua visione. Tu la vedi come montagna di merda, per me riporta le varie opinioni su questo fatto. La liberta' di scegliere resta poi al singolo, come tu stai giustamente facendo e cosi gli altri.

Ciao

TAD
Inviato: 6/6/2014 23:13  Aggiornato: 6/6/2014 23:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:

ma allora quali sono le condizioni in cui le scie diventano persistenti?


Che bella domanda horselover... quanto l'ho aspettata...


Citazione:

la scienza del clima è tutt'altro che esatta quindi com'è possibile avere certezze assolute?


L'insieme dei Sapiens Sapiens, nel corso di - almeno - 500 anni di SCIENZA, si è prodigato ogni giorno per elaborare MODELLI MATEMATICI atti ad ANALIZZARE e PREDIRE le condizioni di:

- Umidità;

- Pressione;

- Temperatura;

- Quota (altezza dal suolo);


In cui si formano SCIE DI CONDENSA.

Sono 4 VARIABILI FONDAMENTALI - ognuna delle quali ha la CARDINALITA' DEL CONTINUO.

Per Cardinalità si intende il numero di possibili valori che può assumere una grandezza: per esempio il BIT ha cardinalità 2 (può assumere solo i valori di 0 e 1)

L' insieme definito CONTINUO ha cardinalità INFINITA (ossia sono possibili infiniti valori)

Certo: nè temperatura, nè pressione, nè umidità variano da +infinito a -infinito.

Ma tutte e 4 le suddette GRANDEZZE FISICHE appartengono all'insieme dei NUMERI REALI.



Con quanto detto potrei uscirmene dicendo che sono possibili INFINITE COMBINAZIONI di VALORI di:

- Umidità;

- Pressione;

- Temperatura;

- Quota (altezza dal suolo);


In corrispondenza dei quali si possono FORMARE SCIE DI CONDENSA.

Eppure, se ti dicessi che tali combinazioni sono INFINITE - pur essendo nel giusto dal punto di SCIENTIFICO/MATEMATICO - sarebbe come se cercassi di truffarti al pari degli sciacomici.

Tali combinazioni non sono INFINITE... ma sono TANTE... TANTE... proprio TANTE...




Quella che vedi nell'immagine precedente è solo UNA delle TANTE COMBINAZIONI.

Ed in quel caso - in quel particolare caso, infatti - tale FENOMENOLOGIA viene definita come Scie Aerodinamiche o Trecce di Berenice.

Si formano ad altezza suolo (zero metri) e la loro persistenza è breve perche la PRESSIONE ad altezza SUOLO è molto ALTA (e pressione e temperatura sono legati da proporzionalità diretta).

Ciò che dovresti chiederti è SE SIA POSSIBILE che una TRECCIA DI BERENICE PERSISTA... e se SI, in quali particolari condizioni ATMOSFERICHE.

Prova ad immaginare un GRAN PREMIO al POLO NORD, o in condizioni di temperatura comprese tra i -20° e i -40° Centigradi.


Ovvio che NON ho alcuna pretesa di RISPONDERE alla tua bellissima domanda.

Non ho DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE relativa a GRAN PREMI svoltisi tra i -20° e i meno 40° Centigradi.

Posso solo invitarti a considerare che stiamo parlando di GRANDEZZE FISICHE che possono assumere un elevatissimo numero di valori differenti...

...e invitarti ad immaginare un GP al Polo Nord.

~WÃSÐ Lifestyle~
TAD
Inviato: 6/6/2014 23:15  Aggiornato: 6/6/2014 23:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
vuotorosso però così salti a piè pari tutto ciò che ho scritto sui MODELLI ATOMICI, gli errori commessi, la MATERIA OSCURA e i motivi per cui è stata ipotizzata, la CACCIA ALLE STREGHE e l'insegnamento che dovremmo trarre, in quanto posteri.

Non hai proprio nulla da commentare in proposito?

~WÃSÐ Lifestyle~
Ste_79
Inviato: 6/6/2014 23:32  Aggiornato: 6/6/2014 23:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
P.S.: Sì: con la tue assurdità stai quasi riuscendo a farmi incazzare... quasi.


Allora finisco qui. Non vorrei riuscirci del tutto.
Notte.

vuotorosso
Inviato: 6/6/2014 23:37  Aggiornato: 9/6/2014 13:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Forse hai ragione TAD, potrei aver dato per scontato delle cose, scusami.

Dunque: il bosone di Higgs e' stato ipotizzato nel 1964 e "dimostrato" nel 2013; trovi un resconto di questi fatti su wikipedia e su molti altri siti.

Cosi come i modelli atomici e la materia oscura sono stati ipotizzati per alcune ragioni, lo stesso e' accaduto al bosone di higgs; e come spesso, se non sempre, capita alle ipotesi si sono formati i due schieramenti, quelli che la ritenevano plausibile e quelli di idea opposta.

Considera che senza LHC non avrebbe potuto esserne dimostrata l'esistenza: il che non significa che con gli altri acceleratori non ci si sia provato, semplicemente non erano gli strumenti adatti per perseguire il metodo scientifico in questo particolare caso. Direi che il percorso non e' molto diverso da quello dei casi da te citati,

Quindi, per commentare come mi hai chiesto sulla questione dell'esperienza da posteri, posso solo augurarti di goderti il tuo Nirvana ma a non dare per scontato che sia assoluto ed eterno: in qualsiasi momento quella che e' stata una certezza insegnata in tutte le universita' del mondo potrebbe rivelarsi un errore.
Certamente l'onere della prova inn questo caso non e' tuo vista l'ipotesi che hai scelto, ma non dovrai sorprenderti se un giorno qualcuno si presentera' con questa o un'altra prova. Questo dovremmo aver imparato, non credi?

Poi beh, ci resta sempre il figlio di Dio di Ninove

Ciao

horselover
Inviato: 7/6/2014 7:49  Aggiornato: 7/6/2014 7:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
non credo che dallo scappamento di una f1 esca vapore acqueo

horselover
Inviato: 7/6/2014 8:30  Aggiornato: 7/6/2014 8:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
se non si sa perchè certe scie non si disperdono
perchè insultare chi si fa delle domande in proposito?

giulio01
Inviato: 7/6/2014 8:42  Aggiornato: 7/6/2014 8:50
So tutto
Iscritto: 28/3/2014
Da:
Inviati: 22
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Certo che esce vapore acqueo. La combustione degli idrocarburi produce principalmente acqua e anidride carbonica ed in misura minore altri prodotti ancora quali il monossido di carbonio. Cio' succede in tutti i tipi di motori che bruciano benzina o altri tipi di idrocarburi.
L'acqua ben riscaldata esce come vapore e lo si nota quando la temperatura e' molto bassa, per esempio d'inverno ed a motore appena acceso. Il "fumo bianco" che esce dallo scappamento e' vapore acqueo che si condensa per il freddo sia dell'aria e del tubo di scarico. In alcuni casi si vede pure sgocciolare acqua dal tubo discarico per qualche istante.

horselover
Inviato: 7/6/2014 10:57  Aggiornato: 7/6/2014 10:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
dalla puzza non l'avrei mai pensato

branzac
Inviato: 7/6/2014 11:31  Aggiornato: 7/6/2014 11:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/8/2009
Da:
Inviati: 416
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Qualche anno fa, a me è successo di vedere un aereo di linea ( o presunto tale ) con la sua lunga scia di condensa che, ad un certo punto, si è interrotta per poi ripresentarsi circa 2-3 km dopo.
Non sto parlando di un buco in una scia già fatta, sto dicendo che l'aereo HA SMESSO di produrre la scia mentre lo guardavo.
Purtroppo ero in auto di amici e non ho potuto fermarmi per guardare meglio.

Una volta è caso, due è coincidenza ma tre è voluto.
socratiko
Inviato: 7/6/2014 12:27  Aggiornato: 7/6/2014 12:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2010
Da:
Inviati: 105
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@hrabal

ma quale sottile sfumatura, non stiamo parlando di buddismo zen. Semplicemente non hai più argomenti e cerchi di buttarla in cagnara cambiando discorso.

Hai tu sollevato l'argomento scientifico. E ci hai preso una solenne facciata: non ne sai neppure a sufficienza per comprendere cosa non sai.
Allora, quando qualcuno te lo fa notare, ti butti sul misticismo spirituale: meno so, più so.

Devo illuminarti anche su questo? Anche qui usi concetti a cazzo di cane.
Il "meno ne so, più ne so" è riferito alla spiritualità e al "velo di maya" del mondo materiale. La meditazione e l'elevazione progressiva porta a vedere il mondo fisico come la "palestra morale" in cui l'anima lentamente riscopre la sua fondamentale unità con l'Atman/Dio.
In QUESTO contesto, il sapere degli uomini diventa un sapere che "distoglie" dal progresso SPIRITUALE. E questo era più o meno anche l'accezione di Socrate.

Se invece, caro amico, stai cercando di spiegare il fenomeno MATERIALE delle scie chimiche o quello SCIENTIFICO delle mitologie comparate, "meno ne sai" e meno i tuoi argomenti hanno valore.

Toppato di nuovo, sorry.

E comunque, mica è un peccato non sapere qualche cosa! Ma cercare di rivestire la propria ignoranza da sapere mistico sottolinea solamente...l'ignoranza!
Io ti consiglio di piantarla lì, non ci stai facendo una bella figura sai.

giulio01
Inviato: 7/6/2014 14:21  Aggiornato: 7/6/2014 14:21
So tutto
Iscritto: 28/3/2014
Da:
Inviati: 22
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Autore: horselover Inviato: 7/6/2014 10:57:06

dalla puzza non l'avrei mai pensato


Eh, si: la piccola percentuale di composti dello zolfo nelle benzine produce anidride solforosa e dalle marmtte catalitiche ogni tanto fuoriesce acido solfidrico, il gas delle fialette puzzolenti.

Gianni-M71
Inviato: 7/6/2014 14:55  Aggiornato: 7/6/2014 14:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ma che bello spettacolo... Quante volte in vita nostra, anche da giovanissimi, abbiamo assistito a cose di questo tipo sopra i cieli di casa nostra?
Tutti i giorni, no?

solo che forse non ci facevamo tanto caso...

Ho messo questo link solo così, a titolo di curiosità eh! anche se mi rendo conto che non avendo io dati analitici e meteorologici di quel luogo, e non conosciendo le generalità e la credibilità del tizio che ha fatto il filmato, marca/modello dell'apparecchio che ha usato, tutto ciò che si vede probabilmente non esiste, o non denota nessuna anomalia, per carità!

Inoltre, non avendo credenziali "scientifico-analitiche" attestate, non dovrei nemmeno pormi domande o curiosità sulle cose che vedo, men che meno ritenerle strane o "anomale", ci mancherebbe!

@Ste_79
Citazione:
Non sono riuscito però a raccogliere dati di rigorismo scientifico quindi ciò che ho visto sono solo minchiate. Non sono riuscito a rilevare temperatura, umidità e altezza dei velivoli, mi dispiace, ciò che ho visto in realtà non l'ho visto.
Sono pazzo.
Pranoico.

Eh... E di questo passo, se non abbiamo fatto studi aereonautici, non abbiamo conoscienze di avionica o non possediamo attestati che dimostrino che sappiamo in che modo un aereo vola, tra un po' potremmo sentirci dire che non siamo abbastanza autorevoli per dire di riconoscerli, quando li vediamo.

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
TAD
Inviato: 7/6/2014 15:06  Aggiornato: 7/6/2014 15:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Hai capito oppure no, che con questa frase:

Citazione:

gli aerei mostravano esattamente le consuete quote di volo (mediamente tra i 10 e gli 11.500 metri), le stesse (sottolineo le stesse) quote che ho sempre potuto osservare anche quando producono le scie anomale.


Ti sei dimostrato essere il N°1 dei DEBUNKER della c.d. Teoria delle Scie Chimiche?


Hai capito oppure no, che con quella frase hai dichiarato esplicitamente - volente o nolente - che le Scie presenti nei nostri cieli sono TUTTE SCIE DI CONDENSA?


Che dici: per evitare di smontare AUTONOMAMENTE le stesse teorie che si cerca di supportare...

...forse sarebbe davvero necessario SAPERE CIO' DI CUI SI STA PARLANDO?


P.S.: Attenzione che con TUA frase sopra citata, finirai presto nella LISTA di PROSCRIZIONE degli AIDENTIFAID (ma LOL): a giorni ti vedremo entrare nella LISTA disinformatori prezzolati che -secondo lo Strakkino - fanno disinformazione dall'interno - sei un INFILTRATO (ma riLOL) pagato per insabbiare il COMPLOTTO (ROTFL).

~WÃSÐ Lifestyle~
Elius
Inviato: 7/6/2014 22:40  Aggiornato: 7/6/2014 22:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/5/2011
Da:
Inviati: 136
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Una chicca direttamente da Woodstock

https://www.youtube.com/watch?v=u1oYqelWauM

cit minuto 2:
"Vorrei proprio sapere chi sono quei fascisti che hanno bucato le nuvole [...] Sono passati con qualche aeroplano e le nuvole allora si sono bucate, però nessuno di voi ne parla, perché la televisione non fa mai vedere queste cose alla gente.."

giulio01
Inviato: 7/6/2014 23:12  Aggiornato: 7/6/2014 23:12
So tutto
Iscritto: 28/3/2014
Da:
Inviati: 22
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Autore: Elius Inviato: 7/6/2014 22:40:37

Una chicca direttamente da Woodstock

---
Il 2 giugno 1988 gli antimilitaristi del Partito Radicale tentarono di far piovere sulla parata militare a Roma.
Qui un articolo de La Stampa dell'epoca:

http://tinyurl.com/obfbq7k

L'articolo inizia cosi':
"Si tenta di causare un acquazzone per la festa del 2 giugno. Il pr: pioverà sulla parata. Chiesto l'intervento di una ditta specializzata nell'«inseminazione delle nubi»"

E piovve davvero. E tanto.

hrabal
Inviato: 8/6/2014 12:20  Aggiornato: 8/6/2014 12:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2011
Da: dublino
Inviati: 176
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Non ce la fai proprio a trattenerti, socratiko... come uno ti punzecchia, ti scappa la lezioncina...

quando vorrai agomentare sulle mie affermazioni sull'origine dell'istituzione della regalita' e della divita' antropomorfa sono qui per ascoltarti... ma finora hai solo usato l'agomento "accademico" dell'io ne so piu' di te perche' ne so piu' di te.

stammi bene

un saluto

Gianni-M71
Inviato: 9/6/2014 12:51  Aggiornato: 9/6/2014 12:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@TAD

Citazione:
Ti sei dimostrato essere il N°1 dei DEBUNKER della c.d. Teoria delle Scie Chimiche?

Ma cosa vai blaterando?

Anzi, al contrario, casomai avrei fatto la scoperta che le scie ANOMALE vengono prodotte A PRESCINDERE dalla quota, pensa un po'!

Io non ho bisogno di supportare TEORIE (a differenza tua, casomai).
Io da osservatore (e non venirmi a dire che bisogna essere scienziati per accorgersi di qualcosa che non quadra) sto semplicemente denunciando un'ANOMALIA che fino a pochi anni fa non avevo mai riscontrato con i miei occhi, e che, guarda caso, è la stessa denunciata dalla maggioranza degli utenti di questo forum, al pari di MILIONI di altre persone nel mondo.

A tale anomalia, ancora non viene data spiegazione convincente.
Questa è la verità, figliuolo.

Citazione:
Hai capito oppure no, che con quella frase hai dichiarato esplicitamente - volente o nolente - che le Scie presenti nei nostri cieli sono TUTTE SCIE DI CONDENSA?

Quindi fammi capire: sarebbe SOLO la QUOTA DI VOLO a stabilire se una scia prodotta, sia fatta di naturale condensa oppure di altro?
A te basterebbe solo questo parametro, per esserne certo?

Secondo te quindi, è normale che aerei che volano ad una medesima altitudine, producano da un giorno all'altro tipi di scie completamente differenti come quelle ANOMALE e quelle NORMALI?

***
NBT (nota a beneficio di TAD):

- ANOMALE = lunghissime, persistenti, che si espandono e velano il cielo per molte ore.
- NORMALI = corte e di velocissima dissoluzione.

Spero ti sono più chiare adesso, le mie definizioni poco scientifiche.
****

Ed è altrettanto normale, che ciò si verifichi anche nello stesso momento e stesso tratto di cielo?
Osserva in proposito, queste foto scattate da me (nelle quali ho evidenziato gli strani particolari);

Foto 1

Foto 2

Foto 3

Cosa dovrebbe cambiare in realtà, se tale medesima altitudine fosse di 2, 6, 8, 10, 11 o 20 mila metri??

Mi stai forse dicendo che se la quota di volo con la quale si producono le scie ANOMALE(vedi definizione sopra) non corrispondesse a quella attribuita dalla "c.d. Teoria delle Scie Chimiche"(come tu la definisci), allora di colpo l'anomalia che rende il cielo a strisce e lo offusca per intere giornate, sparirebbe e sarebbe debunkato tutto?

Ma veramente pensi questo??

Mi ricorda molto la tattica di qualcuno che conosci, che cercava di "debunkare" la velocità in caduta libera delle Torri Gemelle, in base al semplice sonoro di un video:
"non è vero, ci hanno messo qualche secondo in più a cadere, basta ascoltare il rimbombo"



Quindi non divagare, e rispondi piuttosto alla domanda inerente la parte INTERA del mio discorso, del quale tu ne hai citato solo il pezzo che ti faceva comodo:

Citazione:
Gli aerei nel frattempo, come dicevo, in tutto quel periodo hanno sempre volato come volano anche oggi, e la scia prodotta osservabile è sempre stata la classica e tipica corta, e di velocissima dissoluzione.

Sia visivamente (ad occhio, ormai abitutato), che controllati tramite flightradar24, gli aerei mostravano esattamente le consuete quote di volo (mediamente tra i 10 e gli 11.500 metri), le stesse (sottolineo le stesse) quote che ho sempre potuto osservare anche quando producono le scie anomale.


- Spiegami dunque, per quale motivo per lunghi periodi di tempo, aerei viaggianti alle medesime quote sopra citate, SMETTANO di produrre scie ANOMALE(vedi definizione sopra) e continuino a produrre quelle NORMALI(vedi definizione sopra).

- Spiegami come sia possibile che in tutte quelle 18 giornate consecutive, nella variabilità metereologica che ho descritto, non si sia presentata nemmeno una volta la condizione necessaria alla formazione delle scie ANOMALE(vedi definizione sopra), quando invece erano praticamente una presenza costante e quotidiana - a parità di variabilità metereologica - nei MESI immediatamente precedenti?

Potresti fornire una spiegazione anche a livello teorico, non credo occorrano obbligatoriamente cifre e dati analitici di supporto.

Bada però di non fare il furbetto con uscite del tipo...

Citazione:
Eppure, se ti dicessi che tali combinazioni sono INFINITE - pur essendo nel giusto dal punto di SCIENTIFICO/MATEMATICO - sarebbe come se cercassi di truffarti al pari degli sciacomici.

Tali combinazioni non sono INFINITE... ma sono TANTE... TANTE... proprio TANTE...


...perchè così sono buoni tutti a (non)rispondere.

Anche perchè poi, dovresti spiegare come sia possibile che le "4 variabili fondamentali" da te citate, e le "infinite combinazioni di valori" non abbiano dato origine ANCHE IN PASSATO alle stesse anomale situazioni attuali, in misura tale da essere quanto meno ricordate collettivamente e documentalmente.

Buona fortuna.

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
teknyx
Inviato: 12/6/2014 0:39  Aggiornato: 12/6/2014 0:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/11/2011
Da: Ravenna
Inviati: 72
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Gianni-M71
Citazione:
A tale anomalia, ancora non viene data spiegazione convincente.


E della mia spiegazione, (che non è mia, è un riassunto di un po' di studi), che ho dato in questo thread il 22/5/2014 1:08 (non so fare a linkare i post), che ne pensi?

La ritieni convincente o no? E come mai, nel caso non la ritieni convincente?

pixies
Inviato: 12/6/2014 12:19  Aggiornato: 12/6/2014 12:19
So tutto
Iscritto: 24/7/2010
Da: Stasera è un altro giorno
Inviati: 20
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Gianni-M71
Citazione:
A tale anomalia, ancora non viene data spiegazione convincente.


E della mia spiegazione, (che non è mia, è un riassunto di un po' di studi), che ho dato in questo thread il 22/5/2014 1:08 (non so fare a linkare i post), che ne pensi?

La ritieni convincente o no? E come mai, nel caso non la ritieni convincente?


Tutte chiacchiere le teorie a supporto della natura delle scie.
Le scie sono farlocche. Esistono da più tempo di quello che si pensi, se pur a livello di episodi sporadici (esperimenti?) e non come terapia di massa come avviene al giorno d'oggi. Massimo ha postato una mia foto di Roma del 1981 con un bel reticolo di roba biancastra svolazzante, e ho la prova anche in un video di Parigi 1975. Ai tempi c'era per caso già stata l'evoluzione del clima e dei motori? E l'aumento del traffico aereo, dai, lascia perdere, le scie si sa solo che fanno cacare e che con il tuo benessere psicofisico non vanno d'accordo...

Gianni-M71
Inviato: 12/6/2014 14:38  Aggiornato: 12/6/2014 14:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
teknyx
Citazione:
La ritieni convincente o no? E come mai, nel caso non la ritieni convincente?

L'avevo letta, e credimi che se l'avessi ritenuta pienamente convincente te lo avrei detto.

Purtroppo però - a mio modestissimo parere ovviamente - conclusioni secondo le quali....

Citazione:
Quindi, in soldoni, il cielo oggi è diverso per cambio quote, nuovi motori e aumento del traffico aereo, per i motivi di cui sopra, che spero di aver argomentato.

... come ho già avuto modo di dire, le trovo molto poco convincenti.

La gran parte delle cose che hai scritto le ritengo giuste per quel che concerne la formazione delle scie di condensa, quelle che io intendo come NORMALI e che da sempre abbiamo osservato fare agli aerei (e che possiamo osservare ancora oggi);

Ma per quelle che intendo come ANOMALE (con la loro apparizione così massiccia da un ventennio a questa parte, alternata a strani periodi di assenza) non trovo ancora "spiegazioni naturali" convincenti, né per le domande, né per i motivi e che ho già descritto dal post --> 6/6/2014 10:59 e fino a quello immediatamente precedente al tuo ultimo.

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
Calvero
Inviato: 12/6/2014 15:19  Aggiornato: 12/6/2014 17:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Citazione:
Se invece, caro amico, stai cercando di spiegare il fenomeno MATERIALE delle scie chimiche o quello SCIENTIFICO delle mitologie comparate, "meno ne sai" e meno i tuoi argomenti hanno valore.


Gli scientisti. Col fuoco al culo.

A riprova che studiare cosa è meditazione, cosa è spirituale, significa tutto fuor che: - cosa è conoscere, cosa è meditazione cosa è spirituale. Vecchia storia, della serie che ancora c'è gente CHE CREDE che studiare significhi capire; e a proposito di non avere capito neanche un beato cazzo di cosa voleva dire Socratuccio ...

... la decadenza è insita proprio in questo percorso, lui che è antropologo studiato, non riesce a vedere se stesso nella comunione della vita, e riesce a darsi zappate sui piedi auto incensanti, a confermare come i diktat educanti irrigidiscano la comunicazione tra emisfero sinistro ed emisfero destro ... e poi viene a parlare di cosa è o non è - identità ...

... per le mitologie comparate si impara di più a guardarsi Guerre Stellari che non sentire gli abomini di cui ti vai vantando

... poi, vai tu a dire a un cervello simile irrigidito dalla "dotteria" (mi piace questa), che il fenomeno materiale, nella fattispecie qui "sondato", ha sempre due strade per essere indagato. Però sia mai che si esca dallo scientismo e s'indaghi con mente libera. Poi vengono anche a difendere l'immagine di Galileo ...

... che anche per lui hanno usato lo stesso linguaggio sentito poco più sopra ..

Signor Galileo?

Sì?

Eccole la nostra Legge: -- bal bla bla bla bla bla bla


... e meno male che si evolve e non si ferma tutto a 30/40 anni fa ... minchia minkiuzza, sembra di parlare con lui (per chi lo conosce)



Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Ste_79
Inviato: 12/6/2014 18:20  Aggiornato: 12/6/2014 18:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Un regalo per Tad.
Salento un paio di giorni fa, un evento che non si vede spesso dalle nostre parti.




Nichiren
Inviato: 12/6/2014 19:26  Aggiornato: 12/6/2014 19:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Ste_79

Salento un paio di giorni fa, un evento che non si vede spesso dalle nostre parti.

Inquietante a dir poco.

La verità è nel silenzio
Ste_79
Inviato: 12/6/2014 19:41  Aggiornato: 12/6/2014 19:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Decisamente... ma c'è una spiegazione... s....fica.

Volevo precisare che non è una mia foto, l'ho vista su fb. E' comunque vera per quanto sostiene l'autore, non ritoccata.
IL fenomeno è confermato anche da un video e da altre foto.

teknyx
Inviato: 14/6/2014 1:02  Aggiornato: 14/6/2014 1:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/11/2011
Da: Ravenna
Inviati: 72
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
pixies:
Citazione:
e ho la prova anche in un video di Parigi 1975. Ai tempi c'era per caso già stata l'evoluzione del clima e dei motori?


No, ed infatti il fenomeno, anche se già esistente era più rado. Il numero maggiore di aerei presenti nelle quote adeguate, e la natura dei motori, AUMENTA la possibilità di vedere il fenomeno, in perfetto accordo con quanto tu asserisci, ma non ne determina certo l'esistenza.

Era un fenomeno più raro, non inesistente.

teknyx
Inviato: 14/6/2014 1:16  Aggiornato: 14/6/2014 1:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/11/2011
Da: Ravenna
Inviati: 72
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@Gianni-M71

Citazione:
La gran parte delle cose che hai scritto le ritengo giuste per quel che concerne la formazione delle scie di condensa, quelle che io intendo come NORMALI e che da sempre abbiamo osservato fare agli aerei (e che possiamo osservare ancora oggi);

Ma per quelle che intendo come ANOMALE (con la loro apparizione così massiccia da un ventennio a questa parte, alternata a strani periodi di assenza) non trovo ancora "spiegazioni naturali" convincenti, né per le domande, né per i motivi e che ho già descritto dal post --> 6/6/2014 10:59 e fino a quello immediatamente precedente al tuo ultimo.


Quindi di base, non trovi nulla di sbagliato, giusto? Solo, secondo te, pur rispettando tutti i principi prima esposti, poni la questione che dato che c'è una discontinuità, con la formazione di scie persistenti, se non ho capito male (mi rifersisco alla serie di domande che poni, ovvero: se fosse i motori/quote/quant'altro, come sarebbe possibile che per 18 giorni....)

Ti invito ad una riflessione, poi mi dirai tu:

Un anticiclone (ad esempio, ma non è il solo esempio), è una cappa di alta pressione (alzando la pressione, cambiano le condizioni in quota, e le condizioni per le scie persistenti (ho detto persistenti.....) sono più rare. Un anticiclone può durare da 15 a 20 giorni. Quindi, è uno scenario possibile che le condizioni mutino, nei giorni descritti da te. Perché questa spiegazione (e non è certo un caso particolare, od ESTREMO, semplicemente una condizione possibile, e non certo rara) non può essere convincente?

Inoltre mi stupisco sempre che nessuno calcoli mai quella che io presento come PROVA che le scie sono condensa, ovvero il gap iniziale. Il fatto che le scie prendano colore, nella stragrande maggioranza dei casi, non subito, ma qualche metro dietro i motori, è PROVA di un FENOMENO DI CONDENSAZIONE, e non è spiegabile in nessun altro modo.

Certo si può disquisire di COSA STIA CONDENSANDO... certo, ma di nuovo, che si tratti di H2O, è sempre molto più probabile, in quanto l'acqua, guarda caso, è in grado di spiegare TUTTA la fenomenologia delle scie, nulla escluso. Qualsiasi altra teoria fino ad ora mossa, spiega solo UNA PARTE della fenomenologia, non TUTTA... e questo la dovrebbe dire lunga.

Per intenderci:

PROVE CHE LE SCIE SONO CONDENSA

1 - Il gap iniziale.

Ormai probabilmente vi ho sfinito con questa cosa, ma resta una valutazione immediata e molto efficace.

Una prova che quello che vediamo in cielo è un fenomeno di condensazione, consiste nel fatto che, quando abbiamo l’opportunità di vedere l’aereo che rilascia la scia, questa spesso non inizi immediatamente attaccata al motore, ma più indietro. In realtà la scia è dietro al motore, ma i primi metri sono invisibili. Questo perché la scia è ancora in forma gassosa (vapore), mentre dopo è visibile perché è diventata microscopiche particelle di ghiaccio.

Non esiste altra spiegazione del fenomeno della trasparenza iniziale, se non la condensazione.

Per approfondire, si può anche guardare http://contrailscience.com/how-big-is-the-gap-between-contrails-and-engines/

Quando non si tratta di condensa, non c’è quella trasparenza iniziale. Ad esempio i casi di fuel dumping (espulsione di emergenza del carburante, per rientrare nei pesi di sicurezza, per un atterraggio di emergenza), si riconoscono bene non solo perché le scie di carburante che si nebulizza non partono dai motori, ma perché sono più dense subito a contatto con l’ugello, e poi si disperdono, diventando meno dense.

(N.b.: è importante notare, che di filmati e foto di fuel dumping, rispetto alle foto ed ai filmati di contrails, ce n’é un numero infinitamente minore, a conferma del fatto che è una manovra di emergenza)

2 – I cani solari.

I Pareli, o cani solari, sono delle macchie colorate che appaiono in cielo, a 22 gradi dal solo o più, con la parte interna tipicamente rossa, e gli altri colori via via più all’esterno. Il fenomeno è dovuto al passaggio della luce attraverso prismi di ghiaccio.

Quando appaiono in concomitanza al fatto che la luce solare passa attraverso le contrails, questo prova che la stessa è formata appunto da cristalli di ghiaccio.

3 – Il bianco candido delle scie.

Il fatto che le scie di condensa siano spesso molto luminose, dipende dal fatto che fungono da diffusori della luce. Questo ovviamente è possibile solo perché sono formate da particelle di ghiaccio, che funzionano come lenti. Se fosse particolato metallico, la luce non verrebbe diffusa allo stesso modo.

4 – L’espansione

Una cosa poco considerata: l’espansione delle scie si spiega solo col fenomeno della condensazione. Il ghiaccio inizialmente generato dalla contrail, in ambiente sovrassaturo rispetto al ghiaccio (ovvero, se potesse, l’umidità presente nell’aria già condenserebbe in ghiaccio), porta la parte già presente a condensare a sua volta, e ad accrescersi.
Se fosse particolato, l’aumento delle dimensioni corrisponderebbe solo con il dispersi delle particelle, rendendo di fatto il risultato invisibile. Mentre l’espansione delle scie, viene spesso ricordato, può arrivare anche a coprire la porzione di cielo sopra l’osservatore. Il ghiaccio, può trovare altro ghiaccio (se ci sono le condizioni) dall’umidità dell’atmosfera circostante. Ma il bario, non trova altro bario.

5 – Si comporta come condensa

Ovviamente questo è soprattutto un indizio, più che una prova. Ma il fatto che le contrails osservate in cielo, rispettino TUTTI I COMPORTAMENTI descritti nei vari paper dei relativi studi, in cui sono stati utilizzati dei modelli che le considerano fatte di ghiaccio, fa supporre che siano fatte, indovinate un po’, proprio di ghiaccio, piuttosto che di qualcos’altro.

Da notare che per prove, intendo qualcosa che possiamo verificare MENTRE vediamo una scia e ci permette di ESCLUDERE SUBITO una natura diversa: per questo non ho incluso le analisi fatte dalla TV tedesca, od il paper delle misurazioni LIDAR delle scie....

ahmbar
Inviato: 14/6/2014 13:23  Aggiornato: 14/6/2014 13:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
[email protected]
5 – Si comporta come condensa Ovviamente questo è soprattutto un indizio, più che una prova.
Ma il fatto che le contrails osservate in cielo, rispettino TUTTI I COMPORTAMENTI descritti nei vari paper dei relativi studi, in cui sono stati utilizzati dei modelli che le considerano fatte di ghiaccio, fa supporre che siano fatte, indovinate un po’, proprio di ghiaccio, piuttosto che di qualcos’altro.



Credo ci sia un equivoco; non mi risulta che si sostenga che non sia ghiaccio quello che vediamo, ma che la sua formazione/persistenza (soprattutto quella) sia stata indotta artificialmente e non sia il normale prodotto della combustione

A giudicare da quello che abbiamo letto nei vari paper scientifici, stanno sperimentando diverse sostanze che favoriscono la formazione di nuvole artificiali "per contrastare il riscaldamento globale"

Che il motivo sia solo questo o che, nel frattempo, si siano sovrapposti altri interessi/ricerche non lo so, ma quando leggo testi come questo:

Environmental Research Letters Volume 4 Number 4

David L Mitchell and William Finnegan 2009 Environ. Res. Lett. 4 045102 doi:10.1088/1748-9326/4/4/045102
Modification of cirrus clouds to reduce global warming

--Modifica dei cirri per ridurre il riscaldamento globale--


Since seeding aerosol residence times in the troposphere are relatively short, the climate might return to its normal state within months after stopping the geoengineering experiment.

Tradotto da me, se ci sono errori segnalateli

--Dato che i tempi di persistenza nella troposfera (di questo nuovo composto/ sistema) sono relativamente brevi, il clima potrebbe tornare normale dopo pochi mesi dalla fine degli esperimenti di Geoingegneria

http://m.iopscience.iop.org/1748-9326/4/4/045102

....io lo interpreto come una conferma che, come sostenuto da anni, qualche testa d'uovo ha pensato di contrastare il sintomo dello schizofrenico mondo in cui viviamo anziche' agire sulla causa

Sempre ammesso che il riscaldamento sia influenzato effettivamente dalla CO2 e non una reazione ciclica naturale dell'ecosistema terra

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
teknyx
Inviato: 14/6/2014 15:43  Aggiornato: 14/6/2014 15:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/11/2011
Da: Ravenna
Inviati: 72
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@ahmbar

Nel paper che linki tu:

Citazione:
The idea proposed is to cool surface temperatures by
reducing the coverage of high cirrus clouds to increase OLR.


Tradotto da me (se ci sono errori, ditemelo):

L'idea proposta è di abbassare le temperature di superficie RIDUCENDO LA COPERTURA degli alti cirri per aumentare l'OLR (Outgoing Longwave Radiation, ovvero radiazione ad onda lunga in uscita)

Ovverosia, il paper che tu citi, parla di eliminare proprio quella velatura e quelle scie (ed i cirri naturali) che tanto infastidiscono chi afferma l'esistenza delle scie chimiche.

Prima ancora di far notare, come in tutto il documento, si faccia riferimento al fatto che l'idea di base è una proposta MAI SPERIMENTATA (ma non pretendo certo che questo costituisca prova di alcunché, ovviamente), aggiungo però che sempre nel documento si cita il fatto che si prende l'idea di usare gli attuali liners, proprio in quanto si è visto il loro enorme impatto nella copertura, per via delle contrails.

Sempre nel paper, è scritto inoltre

Citazione:
Aircraft (Helten et al 1998, Spichtinger et al 2004) and
microwave limb sounder (MLS) satellite measurements (Read
et al 2001, Spichtinger et al 2003) show that large portions
of the clear-sky upper troposphere are supersaturated with
respect to ice. While natural cirrus may or may not form in
these regions over time, the global, quasi-uniform distribution
and continuous introduction of efficient heterogeneous ice
nuclei might produce more cirrus clouds in these regions
than would otherwise occur.


Dove in soldoni, afferma che via satellite si è potuto misurare che larghe porzioni del cielo terso, nella alta troposfera, sono spesso in condizioni di sovrassaturazione rispetto al ghiaccio (cosa che forma scie PERSISTENTI) e quindi la quasi uniforme, globale, e continua distrubuzione di efficienti nuclei di ghiaccio (e s'intendono i nuclei di ghiaccio che formano le contrail) può formare più cirri di quanti non se ne formerebbero senza il passaggio di aerei.

Insomma, per farla breve, nonostante le modifiche alla situazione attuale (più aerei ad alta quota e più aerei nelle quote interessate, motori che producono un gas d'uscita miscelato più freddo e quindi più incline alla condensa, ed un numero di aerei maggiore), suggeriscano moltiplicatori perfettamente compatibili col numero di scie, incluse le persistenti e il comune (almeno qui ed ora, perché molto altri sostengono il contrario) che le scie siano comunque ghiaccio (anche secondo alcuni, ma comunque una minoranza rispetto ad altri sostenitori della teoria scie chimiche), non è sufficiente a spiegare l'attuale cielo perché nel paper si fa notare che un eventuale interventp di geoingegneria, andrebbe mantenuto per sempre, in quanto appena si smette (qualunque questo intervento sia stato) il clima tende a tornare come era prima?

teknyx
Inviato: 14/6/2014 20:08  Aggiornato: 14/6/2014 20:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/11/2011
Da: Ravenna
Inviati: 72
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
Giusto perché si sappia... pur essendo certo, che le scie che vediamo nei cieli, sono fenomeni di condensa dovuti alla combustione,

sono ben consapevole della possibilità che il governo operi esperimenti anche di aviodispersione all'insaputa dei cittadini.

A tal proposito, segnalo il ben conosciuto ed eclatante caso, in cui il governo inglese ha disperso tra gli anni 1953-1964 un composto ZnCds, fluorescente e quindi facilmente individuabile, segretamente, quale (così affermano) studio sulla diffusione e capacità di un eventuale attacco chimico.

Qui la storia in dettaglio, i relativi pdf e un discreto report

http://www.nr23.net/govt/spray.htm

E' noto (e criminale) che il governo, non ha studiato a sufficienza in quell'occasione i potenziali rischi per la salute dei cittadini ignari coinvolti.

Ha risposto anni dopo con http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1740210/pdf/v059p00013.pdf

in cui attesterebbe che le dosi inalate, nel caso peggiore, sono equivalenti all'inalare aria "urbana" da 12 a 100 giorni, o fumarsi 100 sigarette.

Ciononostante, è utile riportare che (attestato anche da en.wikipedia), l'incidenza tumorale in almeno una delle città coinvolte, è di circa il 50% maggiore alla media nazionale.

Detto questo, e riaffermando che il comportamento del governo, allora è stato criminale, voglio far presente, che pur ammettendo in pieno, che uno scenario di irrorazione clandestina, non è solo possibile, ma è già avvenuto, ed è da condannare, questa operazione, al momento, non c'entra granché con l'attuale versione della teoria delle scie chimiche, in quanto, i metodi di dispersione e soprattutto le quote, non sono neanche simili a ciò di cui ha timore la gente oggi.

(Dai paper si nota, che le irrorarzioni sono state eseguite ad una quota di 300 metri)

Ah, sì, il video di una di queste irrorazioni nel 1958 https://www.youtube.com/watch?v=HkWv1hk0vEo

TAD
Inviato: 14/6/2014 20:43  Aggiornato: 14/6/2014 21:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
***



D'accordo con te su ogni singola parola, teknyx.


In particolare:

Citazione:

pur ammettendo in pieno, che uno scenario di irrorazione clandestina, non è solo possibile, ma è già avvenuto, ed è da condannare, questa operazione, al momento, non c'entra granché con l'attuale versione della teoria delle scie chimiche



Mi permetterei solo di correggerti sul: "non c'entra un gran che", con: NON C' ENTRA NULLA.


Perchè ritengo tu abbia trascurato - nella tua comparazione tra TECNICHE di IRRORAZIONE DOCUMENTATE e quelle PRESUNTE essere tali - l'elemento della PERSISTENZA della scia.


Le operazioni di IRRORAZIONI DOCUMENTATE essere TALI, mostrano SCIE che SCOMPAIONO dalla vista QUASI ISTANTANEAMENTE.

Anche nel Cloud Seeding - quello DOCUMENTATO ESSERE TALE - non si scorge alcuna SCIA PERSISTENTE: solo pochi secondi di visibilità.


Ovviamente altrettanto fondamentale è il discorso della QUOTA di IRRORAZIONE: un'altezza superiore a qualche centinaio di metri renderebbe vana qualsiasi TECNICA, a qualsiasi SCOPO venisse attuata.


Per un'efficacia che possa definirsi tale - ma questo dipende fortemente dalla PRATICA che si sta ATTUANDO (irrorazione diserbanti; fertilizzazione dei terreni; irrorazioni di pesticidi ecc...) - dico: QUALCHE DECINA di METRI di quota.


Non di piu: ad altezze superiori l'intera operazione diverrebbe INUTILE.

Qualsiasi sia l'OPERAZIONE considerata.


I VENTI di ALTA QUOTA - che ricordiamo si manifestano tra i 500 e i 10.000 metri - disperderebbero qualsiasi sostanza in aree così ampie da ridurre la DENSITA' PER METRO CUBO - qualsiasi sia la sostanza presa in considerazione (anche CIANURO o ARSENICO, tanto per dire) - così BASSA da non poter SORTIRE alcun EFFETTO al suolo.


O comunque: NESSUN EFFETTO APPREZZABILE volto a raggiungere alcun OBIETTIVO qualsiasi sia l' OPERAZIONE di IRRORAZIONE effettuata.



***

~WÃSÐ Lifestyle~
Wagener
Inviato: 14/6/2014 23:45  Aggiornato: 14/6/2014 23:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2014
Da:
Inviati: 113
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
insomma le scie chimiche sono una puttanata, grazie finalmente anche un sito alternativo come lc ha deciso di cambiare rotta; visto che la gente si fa vedere solo quando c'e' da gridare allo sterminio di massa e mai a confutare i fatti



Gianni-M71
Inviato: 18/6/2014 20:28  Aggiornato: 18/6/2014 20:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@ teknyx
Ciao, scusami per il ritardo nel rispondere, ma non sempre riesco a seguire quotidianamente.

Citazione:
Quindi di base, non trovi nulla di sbagliato, giusto? Solo, secondo te, pur rispettando tutti i principi prima esposti, poni la questione che dato che c'è una discontinuità, con la formazione di scie persistenti, se non ho capito male (mi rifersisco alla serie di domande che poni, ovvero: se fosse i motori/quote/quant'altro, come sarebbe possibile che per 18 giorni....)

Non è però solo una questione di "discontinuità", ma anche un problema di CONTEMPORANEITA' nello stesso giorno, orario e tratto di cielo, come descrissi nel post del 9/6/2014 12:51.

Potresti darmi tu, una spiegazione a ciò che si vede nelle tre foto postate in esso?

Citazione:
Ti invito ad una riflessione, poi mi dirai tu: Un anticiclone (ad esempio, ma non è il solo esempio), è una cappa di alta pressione (alzando la pressione, cambiano le condizioni in quota, e le condizioni per le scie persistenti (ho detto persistenti.....) sono più rare. Un anticiclone può durare da 15 a 20 giorni. Quindi, è uno scenario possibile che le condizioni mutino, nei giorni descritti da te. Perché questa spiegazione (e non è certo un caso particolare, od ESTREMO, semplicemente una condizione possibile, e non certo rara) non può essere convincente?

Ma un anticiclone (chiedo conferme, se non dico una castroneria) non dovrebbe anzi rappresentare una condizione di relativa stabilità metereologica? almeno per quello che sin da bambino ho sempre sentito dire dai vari Colonnelli televisivi, e per quello che credo di desumere anche dalla sua definizione:

Citazione:
"In meteorologia gli anticicloni sono zone di alta pressione sulla superficie terrestre a forma circolare o ellittica, che causano modeste variazioni dei parametri meteorologici"


per cui tutto mi verrebbe da pensare, meno che in quei 18 giorni le condizioni siano state stabili per via di un anticiclone, dato che - come descrissi - metereologicamente si alternò di tutto (sole, calma di vento, pioggia, sereno, nuvoloso, ventoso, etc..), esattamente come nei giorni (e nei mesi) immediatamete precedenti, in cui invece le scie anomale imperversavano.

Per questo mi riesce difficile comprendere che se fosse una questione naturale, cosa diamine possa cambiare così repentinamente nell'atmosfera, affinchè spariscano così di colpo le scie anomale, rimanendo costanti invece quelle consuete e corte...

Citazione:
Inoltre mi stupisco sempre che nessuno calcoli mai quella che io presento come PROVA che le scie sono condensa, ovvero il gap iniziale. Il fatto che le scie prendano colore, nella stragrande maggioranza dei casi, non subito, ma qualche metro dietro i motori, è PROVA di un FENOMENO DI CONDENSAZIONE, e non è spiegabile in nessun altro modo. Certo si può disquisire di COSA STIA CONDENSANDO... certo, ma di nuovo, che si tratti di H2O, è sempre molto più probabile, in quanto l'acqua, guarda caso, è in grado di spiegare TUTTA la fenomenologia delle scie, nulla escluso. Qualsiasi altra teoria fino ad ora mossa, spiega solo UNA PARTE della fenomenologia, non TUTTA... e questo la dovrebbe dire lunga.


Credo invece che il problema di fondo di tutta la questione, sia proprio il "disquisire di COSA STIA CONDENSANDO";

Infatti questo è il problema: non puoi saperlo con certezza assoluta. Ma non è una tua colpa, come di nessuno di noi qui.
Tu ed io infatti, possiamo discutere all'infinito sulle nostre opinioni o su cosa possa essere più o meno probabile, ma la realtà è che alla fine nessuno di noi ha la certezza definitiva. E non l'abbiamo perchè chi dovrebbe fornirci i DATI ANALITICI, le analisi dei campioni in quota, i controlli degli aerei a terra (ancora meglio, secondo me) e dei carburanti... semplicemente NON LO FA'!

E chi dovrebbe fare tutto questo, sono le varie Autorità preposte in materia.

Queste invece tacciono, se parlano minimizzano o deridono, e forti dell'assenza di quei dati, lasciano che la gente si accapigli in un mare di indizi, ipotesi, opinioni contrastanti e confusione, mentre nel frattempo tutto prosegue col passare degli anni...

Citazione:
1 - Il gap iniziale.

La tua osservazione è giusta, ma - sempre ragionando per ipotesi - potremmo essere sicuri al 100% che sostanze "estranee" non si trovino aggiunte direttamente al carburante, e che quindi possano sublimare assieme ai gas e le goccioline di condensa?
In quel caso non servirebbe nessun'apparato esterno visibile, col conseguente smascheramento dovuto alla mancanza di quel "gap iniziale".

Abbiamo certezze inconfutabili, per poter escludere tale possibilità?

Citazione:
3 – Il bianco candido delle scie.
Il fatto che le scie di condensa siano spesso molto luminose, dipende dal fatto che fungono da diffusori della luce. Questo ovviamente è possibile solo perché sono formate da particelle di ghiaccio, che funzionano come lenti. Se fosse particolato metallico, la luce non verrebbe diffusa allo stesso modo.

Si, ma non dimentichiamo però che oltre al ghiaccio sono presenti in esse anche i residui chimici della normale combustione del carburante, giusto?
Tuttavia non li vediamo perchè il colore della scia ci appare bianco candido lo stesso, e quindi il solo colore non credo basti ad escludere con certezza assoluta la presenza di eventuali altri elementi estranei (anche nuovi e quindi potenzialmente ancora sconosciuti), oltre ai residui di scarico ed ai cristalli di ghiaccio. Che ne pensi?

Citazione:
4 – L’espansione
Una cosa poco considerata: l’espansione delle scie si spiega solo col fenomeno della condensazione. Il ghiaccio inizialmente generato dalla contrail, in ambiente sovrassaturo rispetto al ghiaccio (ovvero, se potesse, l’umidità presente nell’aria già condenserebbe in ghiaccio), porta la parte già presente a condensare a sua volta, e ad accrescersi. Se fosse particolato, l’aumento delle dimensioni corrisponderebbe solo con il dispersi delle particelle, rendendo di fatto il risultato invisibile. Mentre l’espansione delle scie, viene spesso ricordato, può arrivare anche a coprire la porzione di cielo sopra l’osservatore. Il ghiaccio, può trovare altro ghiaccio (se ci sono le condizioni) dall’umidità dell’atmosfera circostante. Ma il bario, non trova altro bario.

Sì, ma anche qui mi torna la solita domanda di fondo: se le proprietà fisiche di sublimazione ed espansione del ghiaccio sono quelle, tali proprietà - in base alle condizioni - avrebbero dovuto manifestarsi anche prima, ovvero sempre sin dall'inizio dei primi voli, giusto?

E allora per quale motivo le scie persistenti (ATTENZIONE: non si confonda "PERSISTENTI" con "ANOMALE", perchè non sono affatto la stessa cosa) che vedevamo fino alla fine del secolo scorso - e che si verificavano in una percentuale estremamente ridotta dei casi rispetto alle scie corte (direi qualcosa come 5 volte su 100, ma proprio esagerando) -, si scioglievano SENZA MAI espandersi e rimanere per ore ed ore fino a velare il cielo, al contrario invece di quelle ANOMALE odierne?

Per fare un raffronto visivo della differenza, ecco come al massimo (mi)apparivano le scie persistenti di una volta:



in pratica erano solo un po' più lunghe delle normali CORTE (circa 4-5 volte, e dello stesso spessore), che perduravano uno o, al massimo, per un paio di minuti in più dal passaggio dell'aereo, dopodiché iniziavano inevitabilmente a dissolversi, "sgretolandosi" visivamente a cominciare dalla coda.

Alcune rare volte mi capitava di vederle durare un pò di più... tipo 5-10 minuti al massimo, ma nei periodi invernali più freddi sopratutto.

Anche dal punto di vista visivo quindi, come possiamo vedere con quest'altra foto...



...credo non ci sia proprio paragone con queste ANOMALE di oggi, e non sia possibile in nessun modo che si tratti delle stesse identiche "scie persistenti", men che meno che queste di oggi siano sempre state osservate sui nostri cieli da sempre, anche in misura minore.

Citazione:
Giusto perché si sappia... pur essendo certo, che le scie che vediamo nei cieli, sono fenomeni di condensa dovuti alla combustione, sono ben consapevole della possibilità che il governo operi esperimenti anche di aviodispersione all'insaputa dei cittadini.

Perdonami ma, se dici di essere "consapevole della possibilità che il governo operi esperimenti anche di aviodispersione", come puoi nello stesso tempo essere così "certo che le scie che vediamo nei cieli, siano solo condensa"?
Ciò a prescindere dalle varie finalità, ovviamente.

Citazione:
Detto questo, e riaffermando che il comportamento del governo, allora è stato criminale, voglio far presente, che pur ammettendo in pieno, che uno scenario di irrorazione clandestina, non è solo possibile, ma è già avvenuto, ed è da condannare, questa operazione, al momento, non c'entra granché con l'attuale versione della teoria delle scie chimiche, in quanto, i metodi di dispersione e soprattutto le quote, non sono neanche simili a ciò di cui ha timore la gente oggi

Concordo per lo scenario che hai descritto, ma bisogna però distinguere le varie ipotesi che si fanno; Perchè, per l'idea che mi sono fatto, credo sia sbagliato generalizzare ed accomunare come "attuale versione della teoria delle scie chimiche" unicamente l'ipotesi della dispersione volontaria di agenti patogeni, veleni, e cose simili, per danneggiare o "sterminare" la popolazione... ipotesi questa, che personalmente ritengo anch'io molto difficile da credere.

Di ipotesi però ce ne sono altre ben più verosimili, e quella che suggerisce attività finalizzate ad un controllo climatico di aree geografiche attraverso le scie, spiegherebbe meglio, a mio parere, l'anomalia evidente delle stesse.

E se si deve parlare di avvelenamento, posso temere che ciò possa accadere semmai in maniera collaterale, ovvero SE (perchè, torno a dire, ancora non ci sono dati definitivi che confemino e né smentiscano la presenza) venissero usate sostanze in grado di far aumentare artificialmente nella scia la quantità di ghiaccio condensato e la sua espansione/permanenza, tali presunte sostanze (che dubito in ogni caso possano essere "acqua di rose") - al pari degli altri nocivi residui della normale combustione - fatalmente prima o dopo ricascano a terra, aggiungendosi quindi a tutti gli altri elementi inquinanti con i quali abbiamo a che fare ogni giorno...

Gli interrogativi quindi esistono dal punto ambientale e della salute, e per questo andrebbero chiariti una volta per tutte.

Escluderli categoricamente o credere "sulla fiducia" che simili scenari non possano essere veri... sarebbe un grande errore di leggerezza, ancor più perchè se non si hanno prove definitive per confermare, ancor meno se ne hanno per dire il contrario. Gli indizi però ci sono.

P.S.: mi scuso per la lungaggine del papiro.

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
teknyx
Inviato: 19/6/2014 13:52  Aggiornato: 19/6/2014 13:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/11/2011
Da: Ravenna
Inviati: 72
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@Gianni-M71

Citazione:
Ciao, scusami per il ritardo nel rispondere,


Tranquillo, nessuno di noi è pagato per stare qua a discutere, e nel caso specifico, io sono in contratto di solidarietà, il che ahimé, mi fornisce un sacco di tempo da perdere.

Citazione:
Non è però solo una questione di "discontinuità", ma anche un problema di CONTEMPORANEITA' nello stesso giorno, orario e tratto di cielo,


Questa è una cosa in realtà abbastanza normale. Se dai un'occhiata ai radiosondaggi, capita molto spesso che condizioni di persistenza e non, coesistano nello stesso radiosondaggio, a meno di 300 metri di quota, o anche meno a volte. Quindi basta una piccola variazione di quota, non certo valutabile ad occhio da terra, per avere scie persistenti in contemporanea di scie non persistenti. E non sto prendendo in considerazione la possibilità (questa onestanemte più remota) che le differenze di configurazione dei mezzi, portino a contrail factor enormemente diversi.

Citazione:
Per questo mi riesce difficile comprendere che se fosse una questione naturale, cosa diamine possa cambiare così repentinamente nell'atmosfera, affinchè spariscano così di colpo le scie anomale, rimanendo costanti invece quelle consuete e corte...


Il punto della questione, è che non ho voluto fornire una spiegazione, ma solo uno spunto di riflessione. La riflessione in sé è che i tempi che mi descrivi sono compatibili e comuni ad un sacco di fenomeni atmosferici. Ci aggiungo che le scie sono ad un layer molto più alto delle nubi da pioggia, e che i venti i quota, non sono gli stessi che si hanno negli strati bassi.. Insomma, il punto è che l'atmosfera presenta interazioni di strati fluidi, che si possono anche trattare in maniera macrosemplicistica, ma che sono a loro volta molto complessi e "caotici" nel senso matematico del termine.

Ad esempio, l'alta pressione estiva, è caratterizzata da fenomeni temporaleschi repentini, che arrivano in fretta, scaricano acqua e fulmini e si dissolvono rapidamente, pur in uno scenario molto più ampio, di cielo terso, umidità e visibilità costanti e poco variabili nel tempo.

Nessuna di queste ha la pretesa di essere LA spiegazione agli eventi che mi hai proposto, ma è un forte indice di plausibilità. Nel frattempo mi informo da un paio di meteorologi di professione, che sicuramente, possono andare molto più in là delle considerazioni da bar che faccio io

Citazione:
osa diamine possa cambiare così repentinamente nell'atmosfera, affinchè spariscano così di colpo le scie anomale,


L'accoppiata umidità pressione. Comunque alla fine è questo che determina la persistenza ed espansione o meno delle scie.

Citazione:
E non l'abbiamo perchè chi dovrebbe fornirci i DATI ANALITICI, le analisi dei campioni in quota, i controlli degli aerei a terra (ancora meglio, secondo me) e dei carburanti... semplicemente NON LO FA'!


Questo non è del tutto vero. Tutte le volte che viene fatto uno studio sulla microfisica delle contrail, questo si basa su analisi, (e ci sono decine di paper) ottenute in varie maniere tra cui qualcuna anche in maniera diretta, e nessuno di quei paper, porta a galla anomalie.

Inoltre, i carburanti sono controllati a campione, regolarmente, negli aeroporti. Io, per via della mia passione, ho contatti con gente che ci lavora, e nessuno di loro mi ha mai confermato la presenza, nel carburante, di qualcosa che non dovrebbe essere lì.

Per cui, sono convinto, che se avessi voglia di andare a cercare direttamente, probabilmente si riesce ad avere conferma di queste cose (ovviamente non pretendo che una voce riportata da un amico a me, sia provante. eh... ma spero tu non metta in dubbio la mia buona fede, nel caso limitato della nostra discussione)

Citazione:
"disquisire di COSA STIA CONDENSANDO"


C'è da aggiungere che, i parametri atmosferici, sono compatibilissimi con la condensa di H2O. Sono beh poche altre le sostanze che condensano in quelle condizioni. E tra queste, ad esempio, si può escludere una MAREA di composti a base di metalli pesanti... per fare un esempio. Se ti servono paper al riguardo, posso produrre.

Citazione:
potremmo essere sicuri al 100% che sostanze "estranee" non si trovino aggiunte direttamente al carburante, e che quindi possano sublimare assieme ai gas e le goccioline di condensa?


No, al 100% senza analisi dirette, mai... ma al 99,9% sì. Il punto è che quello che si vede in cielo, in maggior quantità, ha tutte le caratteristiche del ghiaccio. E occorrerebbe trovare qualcosa nel carburante, che passando per la camera di combustione, si traduca in un composto che abbassa notevolemente il punto di condensa, di tutta la faccenda.... E dovrebbe essere in grande quantità per distribuirsi dentra tutta la contrail. Ma già di base un motore produce più acqua del carburante che brucia (mi pare 1,3 kg di acqua a fronte di 1 kg di cherosene). Se diluisci di molto il cherosene, finisci per rendere molto PIU' DIFFICILE la creazione di contrails, non trovi?

Citazione:
e quindi il solo colore non credo basti ad escludere con certezza assoluta la presenza di eventuali altri elementi estranei


Il colore (non da solo ma assieme agli altri punti) mi basta a determinare la natura di quel che vedo. La parte visibile è ghiaccio. Gli inquinanti veri (compresa la CO2) sono invisibili. E calcola che sono invisibili anche quando l'aereo non fa condensa e sono nella stessa quantità. E qui si parla di inquinamento. E l'inquinamento rilevato in assenza o presenza di scie, è lo stesso, sennò almeno di questo, l'Arpa se ne sarebbe accorta, e non solo lei.

Citazione:
se le proprietà fisiche di sublimazione ed espansione del ghiaccio sono quelle, tali proprietà - in base alle condizioni - avrebbero dovuto manifestarsi anche prima, ovvero sempre sin dall'inizio dei primi voli, giusto?


Ehr... sì. Il punto è che si sono manifestate fin dai primi voli.

La prima notizia scritta di una contrail persistente, insieme ad una contrail discontinua e ad una distrail, risale al luglio 1921, come riportato in http://contrailscience.com/files/mwr-049-07-0412c.pdf (in realtà non è proprio la prima, ma il link all'articolol più vecchio, non ce l'ho con me)

Inoltre “Airborne Observations of Contrail Effects on the Thermal Radiation Budget”, del 1970, è citato “l’espansione delle contrails dei jet in ampie lastre di cirri è una vista familiare. Spesso, quando le contrails persistenti esistono tra 25000 e 40000 piedi, alcune lunghe scie crescono in numero e gradualmente si fondono in una lastra solida interlacciata”.

E siamo nel '70, dove cita persistenza ed espansione come "vista familiare"....


Citazione:
..credo non ci sia proprio paragone con queste ANOMALE di oggi, e non sia possibile in nessun modo che si tratti delle stesse identiche "scie persistenti",


Giusto per chiarire, per persistere una scia è sufficiente che l'umidità relativa rispetto al ghiaccio, sia da 100% in su. Ora innanzitutto questa condizione non è né estrema né rara (e faccio riferimento anche al paper che mi ha linkato ahmbar, ( http://m.iopscience.iop.org/1748-9326/4/4/045102 ) dove dice

Citazione:
Aircraft (Helten et al 1998, Spichtinger et al 2004) and
microwave limb sounder (MLS) satellite measurements (Read
et al 2001, Spichtinger et al 2003) show that large portions
of the clear-sky upper troposphere are supersaturated with
respect to ice


Cioè che le misurazioni satellitare confermano che larghe porzioni del cielo terso nella troposfera superiore sono sovrassature (oltre al 100%) rispetto al ghiaccio.

E se esiste questa condizione, finché nulla modifica quelle condizioni, la scia persiste! Cioé non svanisce. Quindi non esiste limite fisico alla persistenza della scia. Nè all'espansione (perché la persistenza pura è solo al 100% con valori superiori c'è l'espansione... come per i finistrini delle auto d'inverno... ghiaccerebbero già, ma aspettano il primo granellino di ghiaccio)

Per cui, pur credendoti in piena buona fede, non c'è motivo proprio di non ritenere che le scie non possano persistere né espandersi e spesso, oltretutto. Perché la fisica spiega benissimo la cosa, e come ti ho mostrato sopra, lo fa da quando ci sono i voli.... Poi se credi che abbia fatto CHerry Picking, ti mostro un sacco di altri articoli in cui si evidenza la stessa naturalezza della cosa, ed anche (cosa che non viene mai tenuta in conto) testimonianze di gente che RICORDA scie persistenti ed in espansione, nel passato.

Citazione:
Perdonami ma, se dici di essere "consapevole della possibilità che il governo operi esperimenti anche di aviodispersione", come puoi nello stesso tempo essere così "certo che le scie che vediamo nei cieli, siano solo condensa"?


Perché, non riscontrando anomalie nelle scie attuali, ed avendo conferme della loro natura, la probabilità che siano scie di condensa, è altissima. Inoltre, avendo esaminato, i casi di irrorazione (quote bassissime, nessuna persistenza, nessuna dissimulazione di provenienza delle scie, composti completamente diversi da quelli ipotizzati...) la probabilità che sia irrorazione, è bassissima.

Citazione:
e quella che suggerisce attività finalizzate ad un controllo climatico di aree geografiche attraverso le scie, s


Ripeto, le mie considerazioni. Non solo le scie non sono anomale (ed il loro numero attuale, rientra perfettamente nei moltiplicatori che ho ipotizzato e verificato), ma in caso di modifica del tempo, non si farebbe così. Il cloud seeding ci insegna che i composti sono specificatamente quelli, che le nubi non si dissolvono ma si fanno solo piovere (e solo se già pioverebbero), che le quote non sono quelle delle scie. Gli studi della geoingegneria ci dicono che per contrastare il global warming, o si sparge zolfo nella stratofera (10 km più in su quindi) o si cancellano le scie (non le si favoriscono), e che a quelle quote, non puoi influenzare le nuvole da pioggia (che non sono là).

Per cui, insomma, tutte le anomalie evidenziate, alla fine dei conti, non sono tali, ed anche se lo fossero, non starebbero in piedi.

:)

Gianni-M71
Inviato: 21/6/2014 18:51  Aggiornato: 21/6/2014 18:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@ teknyx

Citazione:
Questa è una cosa in realtà abbastanza normale. Se dai un'occhiata ai radiosondaggi, capita molto spesso che condizioni di persistenza e non, coesistano nello stesso radiosondaggio, a meno di 300 metri di quota, o anche meno a volte.

Se questa cosa fosse stata abbastanza normale, l'avremmo vista da sempre.
Io, e non solo io, scenari come quelli che ho fotografato non li avevo mai visti sopra casa mia in più di trent'anni...

Citazione:
Tutte le volte che viene fatto uno studio sulla microfisica delle contrail, questo si basa su analisi, (e ci sono decine di paper) ottenute in varie maniere tra cui qualcuna anche in maniera diretta, e nessuno di quei paper, porta a galla anomalie.

Cioè sono stati fatti i famosi prelievi delle scie anomale in quota? chi li ha fatti? vediamoli allora! :)

Citazione:
Per cui, sono convinto, che se avessi voglia di andare a cercare direttamente, probabilmente si riesce ad avere conferma di queste cose (ovviamente non pretendo che una voce riportata da un amico a me, sia provante. eh... ma spero tu non metta in dubbio la mia buona fede, nel caso limitato della nostra discussione)

La tua buona fede non la metto in dubbio, piuttosto il dubbio mi verrebbe su chi "dai piani alti" ha rilasciato le informazioni che il tuo amico ha raccolto ;)
nel senso che posso immaginare che se è in corso un operazione "ufficialmente occulta"...le informazioni rilasciate possono essere deliberatamente fuorvianti.

Citazione:
Se diluisci di molto il cherosene, finisci per rendere molto PIU' DIFFICILE la creazione di contrails, non trovi?

Non me ne intendo, ma non mi sento di escludere che qualche "genialoide", non abbia trovato il sistema per aggirare quell'ostacolo...

Citazione:
Il punto è che si sono manifestate fin dai primi voli.

Quelle persistenti del primo tipo che descrissi forse, ma non credo quelle che sono diventate, ahinoi, familiari da un ventennio a questa parte...

Citazione:
Inoltre “Airborne Observations of Contrail Effects on the Thermal Radiation Budget”, del 1970, è citato “l’espansione delle contrails dei jet in ampie lastre di cirri è una vista familiare.

(...)

E siamo nel '70, dove cita persistenza ed espansione come "vista familiare"....

(...)

Per cui, pur credendoti in piena buona fede, non c'è motivo proprio di non ritenere che le scie non possano persistere né espandersi e spesso, oltretutto.

Come ho detto, scie persistenti in passato sono certo di averne osservato, magari raddoppiavano anche il loro normale spessore.

Ma in ogni caso si verificavano in proporzione molto ridotta rispetto alle "contrails" corte, e MAI hanno avuto le caratteristiche di quelle di oggi.

Perchè se fosse così, tutti le avremmo viste e (anche in misura minore) avremmo ricordato e fotografato diffusamente "cieli a griglia" da decenni, ed il problema non si sarebbe mai posto, non credi?

Citazione:
... ti mostro un sacco di altri articoli in cui si evidenza la stessa naturalezza della cosa, ed anche (cosa che non viene mai tenuta in conto) testimonianze di gente che RICORDA scie persistenti ed in espansione, nel passato.

(...)

Per cui, insomma, tutte le anomalie evidenziate, alla fine dei conti, non sono tali, ed anche se lo fossero, non starebbero in piedi.

Mi dispiace... ma per i particolari che ho finora descritto, la testimonianza mia personale e di tutte le persone con cui ho parlato... e calcola che vivo in un piccolo paese in cui gli anziani hanno da sempre lavorato in campagna, per cui il cielo lo sapevano osservare molto bene, quasi meglio di un meteorologo ...mi è molto difficile considerare "normale" un qualcosa che mai era stato osservato/ricordato, nei decenni del secolo scorso.

Se a questo aggiungo gli indizi di documenti che parlano apertamente di ricerche e sperimentazioni di modificazione del clima (non sorprendendomi poi sul dove possa arrivare la follia umana..) ho ragioni per sospettare che le cose siano tutt'altro che chiare.
:)

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
teknyx
Inviato: 22/6/2014 1:27  Aggiornato: 22/6/2014 1:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/11/2011
Da: Ravenna
Inviati: 72
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@Gianni-M71

Concludo le mie considerazioni qua, Gianni, sempre ringraziando della pacatezza con cui si può discutere su LC, cosa rara al giorno d'oggi
Concludo perché siamo giunti ad un vicolo cieco.

Ti riporto solo una piccola considerazione.

Da due anni circa, faccio il gommista (assieme al collaudatore ministeriale). Da quando faccio il gommista, ho scoperto, che nelle ruote vengono applicati dei piombi per bilanciare la ruota ed impedire che vibri alle medie ed alte velocità. Soprattutto nei cerchi in ferro, a differenza di quelli in lega, questi piombi si vedono, e quando sono coperti dai copricerchioni, si notano comunque le molle che li tengono fissi.

Ora, qualche volta avevo notato i pesi nelle ruote tempo fa, ma una o due volte. Da quando faccio il gommista, li vedo in tutte le macchine. Se parlo coi miei amici, molti di loro non hanno mai notato i piombi di cui parlo, e sempre molti, non sospettavano nemmeno della loro esistenza.

Ma questo non è un buon motivo per credere che i piombi esistano solo dal 2012...

Si tratta di bias dello sguardo selettivo, ovvero le cose tendono ad essere notate, quando sono tenute in considerazione.

Questo per dirti, che nonostante ti abbia fornito un link che spiega tranquillamente il numero attuale di scie (motori, quote, traffico, considerati TUTTI ASSIEME), nonostante abbia pure io testimonianze che le scie che persistono e si allargano sono "normali", sia di gente che le vedeva, sia di paper (e ripeto, quel "vista familiare" la dice lunga), nonostante la persistenza (ED ESPANSIONE) sia in realtà una cosa assolutamente normale (dipende solo dall'umidità relativa rispetto al ghiaccio), nonostante nessuno dei documenti che parlano apertamente di ricerche e sperimentazioni di modificazione del clima faccia qualcosa di simile a quello che vediamo (le scie di zolfo vanno rilasciate nella stratosfera, i paper di modifica climatica sono volti a cancellare le scie ed i cirri, etc...) hai ragioni per sospettare che le cose siano tutt'altro che chiare, perché invece di paper o documenti, ti fidi dei tuoi ricordi, senza considerare né il bias di conferma, né il bias dello sguardo selettivo?

Qua siamo ad un punto morto.

Io continuerò a guardare paper e calcoli, poiché molti di quelli li posso verificare di persona, e molti sono verificati dalla peer review (che ti giuro, è avida di trovare errori).

Per cui, ti lascio con la considerazione di cui sopra, ed un piccolo paio di note.

Una, riguardo al "fotografato diffusamente"... se prendi google images, e cerchi situazioni che riguardano il cielo, ma non direttamente le chemtrails, ti accorgi che non sono in tutte le foto, ma nemmeno nella metà, ma nemmeno in quarto. (prova ad esempio, london sky, e tieni conto solo quelle in cui il cielo si vede in buona parte della foto). Fai le prove che vuoi. E calcola che secondo i moltiplicatori che ti dicevo prima, il numero di scie oggi è superiore di almeno un fattore 4 (ampiamente sottostimato) rispetto, ad esempio, al 1990 ed ecco che ci sta benissimo che le scie fossero fotografato molto poco diffiusamente.

Infine, mi chiedi delle analisi in quota, ti passo questo articolo http://simoneangioni.blogspot.it/2010/02/analisi-delle-scie-di-condensazione.html

Nell'articolo descrive brevemente a cosa si riferisce e linka i paper di riferimento.

Un abbraccio (non quello di Adam, ma molto più sincero, ed a rileggerci, magari in altre occasioni)

Gianni-M71
Inviato: 23/6/2014 1:46  Aggiornato: 23/6/2014 12:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
@ teknyx

Ciao, hai ragione che siamo arrivati ad un vicolo cieco, e credo sia perchè abbiamo evidentemente due visioni, o approcci, differenti alla questione.

Il mio è vero, si basa essenzialmente su una delle poche cose di cui posso ancora fidarmi, ovvero la mia memoria ed i miei occhi.
Ed è per questo che, in generale, tendo un po' a diffidare da spiegazioni date come scentifiche, quando queste sento che non combaciano con quella che è la percezione di un evento osservato... quando senti che sfuggono a quel minimo senso di logica e di ragione che ciascuno di noi credo abbia, pur non essendo degli scienziati o plurilaureati.

Ancor meno quando queste spiegazioni tentano di convincermi che un fenomeno per me assolutamente inedito nella sua anomalia, e di cui sono certo di non averlo mai notato prima in vita mia, in realtà ci sia sempre stato... soltanto che.. non ci avrei fatto caso!

Eh no, mi dispiace ma... non è così. Devi scusarmi ma non credo proprio che sia una questione di "bias selettivo", non in questo caso. :)

Non so come spiegarlo... ma la sensazione è un po' come se da sempre sei abituato al fatto che 2+2 fa 4, ed improvvisamente ti senti dire che a seconda delle situazioni, delle "infinite variabili" e "combinazioni", tale risultato può essere diverso, e che tutto ciò non solo è normale, ma noto e familiare da sempre.
Ma così non è, non può... o almeno non per me.

Un cielo rigato e deturpato da aerei, che producono "nuvole" che velano il sole per intere giornate... io credo che sarebbe stato molto facile da vedere e ricordare se si fosse verificato da sempre (anche con la metà degli aerei attuali), sui cieli di casa nostra.
Ne saremmo tutti abituati da un pezzo, io credo.
Ancor più nel mio caso, vivendo infatti in un piccolo paesino senza palazzi o grattaceli a nascondermi la visuale, una cosa del genere in tutta la vita l'avrei notata eccome, garantito.
Non è come un piccolo particolare su un pneumatico, per dire. :)

Dunque sì, purtroppo è proprio questo il nodo cruciale della discussione.

Ti ringrazio comunque per il link. Ho provato ad accedere ad alcuni dei paper presenti in esso, ma pare non siano disponibili pubblicamente, ma a pagamento;

Comunque, dando un occhiata ad esempio a questo del 2006 (il più recente):

http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1352231005010708

pur ammettendo di non essere un esperto, da quello che credo di aver tradotto dal'abstract leggibile, sembra che le misurazioni e le analisi delle contrails siano state effettuate dall'aereo stesso che le emetteva, ovvero un WB-57F della NASA!

Se è così allora, mi parrebbe ovvio che in quel caso gli elementi trovati fossero solo quelli normali della combustione, assieme alla naturale condensa. Voglio dire, non potrebbe certo esserci niente di anomalo, nel loro stesso aereo usato per il test.

Per cui mi chiedo: se anche negli altri paper, i dati e le campionature in quota sono stati presi alla stessa maniera... allora bella prova avrebbero fatto!

Io invece vorrei (o auspicherei) che si facesse un inchiesta scientifica, autonoma, libera ed esente da sospetti, che analizzasse le scie anomale (o direttamente i carburanti a terra) di un buon numero di aerei di linea, tra quelli che ci volano sopra la testa tutti i giorni... così credo si saprebbe qualcosa una volta per tutte, fugando (si spera) ogni dubbio.

Ma comunque, nella speranza di nuovi sviluppi futuri, che magari ci facciano trovare punti di accordo su questa tematica... ti ringrazio ancora, anche per la piacevole e pacata conversazione, che come giustamente dici è cosa rara oggigiorno, e quindi fa sempre piacere trovare persone con cui si può discutere serenamente dei propri opposti pareri.

Ricambio l'abbraccio, e a risentirci.

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
BaBaJaN
Inviato: 16/7/2014 22:31  Aggiornato: 16/7/2014 22:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/8/2008
Da: Terra?
Inviati: 179
 Re: Tutti insieme arrestiamo le scie chimiche!
vorrei anche capire come mai le irrorrazioni cominciano oscurando il sole? con le "velature"... fateci caso.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA