Forum

    • Avatar di marocg
    • Prossimo Pretesto
    • I pizzinari: World for U.S.A. "Pay protection money", https://it.wikipedia.org/wiki/Pizzo_(mafia) ......
    • Autore marocg
    • 19/03/2019 20:00
    • Avatar di Nomit
    • lc2mars
    • Perché dici così, non vedi che si tratta di un omone tutto d'un pezzo? :question:
    • Autore Nomit
    • 19/03/2019 16:28
    • Avatar di ZORG
    • lc2mars
    • Tom El Busòn? :laugh: Non voglio nemmeno immaginare il genere di esplorazioni di Tom El Busòn. :axe:
    • Autore ZORG
    • 19/03/2019 14:53
    • Avatar di Nomit
    • lc2mars
    • Mi dicono che, al fine di tenere sotto controllo i costi ed incrementare l'efficienza delle esplorazione,...
    • Autore Nomit
    • 19/03/2019 10:54
    • Avatar di Aigor
    • Analisi crollo Ponte Morandi
    • @ iglobau Grazie per le immagini e soprattutto per i collegamenti a GoogleStreetView. Ho potuto constatare...
    • Autore Aigor
    • 19/03/2019 09:35
    • Cosa state ascoltando?
    • versione live di "little guns", pezzo presente nel secondo Lp degli Oingo Boingo. Cantante e unico...
    • Autore samseed
    • 17/03/2019 19:52
    • Avatar di ZORG
    • lc2mars
    • Si, ma ce ne vuole tanta! :hammer: La prima differenza ineludibile è che la cellula poi non mastella...
    • Autore ZORG
    • 17/03/2019 19:48
    • Avatar di Nomit
    • lc2mars
    • se i virus si sconfiggono con la vaccinazione gli uomini (in latino VIRI) si sconfiggono con la vaginazione?...
    • Autore Nomit
    • 17/03/2019 09:21
    • Avatar di Nomit
    • Cosa state ascoltando?
    • Pensavo che la madre di tutte le cantautrici (tipo Elisa, Sarah McLachlan, Bjork, Alanis Morisette) fosse...
    • Autore Nomit
    • 16/03/2019 08:34

Commenti Recenti

rss

Se dovessi provare a definire l'anno che si chiude con una sola parola, utilizzerei il termine "delusione".

Questa delusione nasce dalla realizzazione che qualunque governo possa venire a formarsi in Italia, la nostra situazione non potrà mai cambiare in modo sostanziale.

Certo, si potranno dare 100 euro in più a chi è povero, e magari mandare in pensione qualche mese prima chi se lo è meritato, ma la realtà complessiva che ci circonda non potrà mai cambiare più di tanto: siamo una nazione schiava.

Schiava economicamente, a causa di un debito che ci schiaccia in maniera insopportabile, e che ci toglie ogni margine di manovra per cambiare efficacemente la nostra organizzazione sociale. Schiava politicamente, perché siamo legati mani e piedi al patto Atlantico, e da quello non possiamo uscire. Schiava ideologicamente, perché legati a certi dettami del pensiero unico che viene controllato ferocemente dai media di sistema, e che impedisce una qualunque mutazione sostanziale nelle opinioni delle masse.

Intendiamoci, non sto dicendo che mi aspettavo una rivoluzione travolgente da parte del nuovo governo giallo-verde. Non sono un ingenuo, ed ho vissuto abbastanza a lungo da capire che certe mutazioni possono avvenire solo nel corso del tempo. Ma quando vedo un governo i cui rappresentanti erano palesemente a favore di un'uscita dall'Euro(pa), e ora si ritrovano invece a piegare la testa ai dettami di Bruxelles, mi coglie un senso di frustrazione e di impotenza.

Quando vedo un governo i cui rappresentanti erano palesemente contrari alle vaccinazioni obbligatorie, e ora invece sembrano diventati i camerieri di Big Pharma, mi coglie un senso di frustrazione e di impotenza.

Quando vedo un governo che sosteneva apertamente che gli F-35 sono dei bidoni ingovernabili, e ora invece ne tessono le lodi come se fossero dei gioielli di tecnologia futuristica, mi coglie un senso di frustrazione e di impotenza.

Quando vedo un governo che era apertamente a favore dell'abolizioni delle sanzioni contro la Russia, e ora invece ha completamente smesso di parlare di questo argomento, mi coglie un senso di frustrazione e di impotenza.

Forse il senso della storia sta proprio qui, nella distanza che esiste fra le aspettative e la realtà, e nello sforzo che ogni generazione deve compiere per coprire quella distanza. Ma di certo questo non è stato un anno entusiasmante rispetto a questo tipo di progresso.

Questo non significa naturalmente che dobbiamo smettere di fare il nostro lavoro. Per quel che mi riguarda, continuerò imperterrito a seguire la strada che mi detta la mia coscienza, anche perchè vedo che la crescita di consapevolezza collettiva è comunque in atto, e non si è affatto arrestata. Questo mi basta e avanza per continuare a fare quello che faccio.

Forse stiamo solo vivendo la parte bassa di un'onda lunga, della quale non vediamo che i risvolti negativi, perchè sono i più vicini a noi. Magari queste fluttuazioni fanno parte di un ciclo più ampio, la cui summa totale sarà comunque positiva.

Lo spero con tutto il cuore, e spero che anche molti di voi la pensino allo stesso modo.

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

nygandy
#1 nygandy 2018-12-30 21:32
Buonasera massimo, tantissimi ringraziamenti per quest'anno passato e auguri per il prossimo che sta per arrivare, grazie per il tuo lavoro, la moderazione, l'onestà intellettuale.

Sono in linea con la tua analisi, c'è da intendersi: non c'è alternativa, se si vogliono cambiamenti radicali ciò è possibile solo con una "rivoluzione" (ma proprio una inversione dei poli per dirla in termini apocalittici...) sennò devi stare alle commissioni europee e i tempi diventano... biblici...
aledjango
#2 aledjango 2018-12-30 22:22
Sono completamente d'accordo con te. Siamo sulla stessa linea d'onda.
maryam
#3 maryam 2018-12-30 22:35
Grazie Massimo, mi ha fatto bene leggere queste tue riflessioni.
Sì, sono d'accordo anch'io.
E' un passaggio storico davvero complesso e difficile,
ma meglio fare che arrendersi.
Mi sento fiacca e stanca in questi ultimi giorni dell' anno, svuotata.
Lascio andare.

Tra un anno sarà il 2020.
L'anno che verrà sarà sicuramente movimentato.

Auguri a tutti noi!
a_mensa
#4 a_mensa 2018-12-30 22:37
le delusioni non sono che figlie delle aspettative non realizzate.
Sei giovane Massimo, ed entusiasta ... hai trovato il tuo spazio ed il tuo seguito, e forse questo ti basta.
Io sono più pragmatico ... progetto, valuto, e se l'obiettivo lo giudico impossibile, o anche troppo poco probabile, risparmio energie.
Quando si ha bisogno di un "numero critico" di compagni di strada, e tutto quello che son riusciti a fare i nostri nemici per impedire di raggiungerlo, è stato impadronirsi dei media, e rincoglionire la maggior parte della popolazione, il cambiamento resta una chimera.
E la storia dimostra che non è togliere ulteriormente dignità alle persone che le fa diventare più ribelli, perchè con la dignità perdono anche l'unico sostegno alla ribellione diventando sempre più sottomessi e deboli.
Sovente i tiranni hanno creato la propria fine con le loro stesse mani, e questa resta l'unica speranza che ci resta.
Sta per iniziare un anno nuovo, che sarà fotocopia del vecchio, e nel quale un Massimo Mazzucco qualsiasi verrà lasciato parlare, a dimostrazione che questo è un paese democratico, e vi è ancora la libertà di parlare (ma non di essere ascoltati e tanto meno costretti a mantenere le promesse).
Ci sarebbe da ridere, se non venisse da piangere.
mik300
#5 mik300 2018-12-30 22:39
Ma no dai,
Il problema nostro è che siamo già arrivati all'obiettivo, x noi è tutto chiaro,
la realtà invece non corrisponde (ancora) pienamente ai nostri desideri
La bacchetta magica non esiste,
Tutto e subito è impossibile..
Qui sono tutti contro,
Lo vediamo ogni giorno,
Praticamente in trincea.

Questo governo è diverso,
Altrimenti i vari gentiloni, boschi, fiano, ecc
Non strillerebbero tanto,
È più realistico puntare a un obiettivo/nemico alla volta, almeno all'inizio,
Passo dopo passo, metro dopo metro,
E nel frattempo restare vivi
È già tanto..
Mande
#6 Mande 2018-12-30 22:45
Non la vedo esattamente come te.
In primo luogo non condivido l'uso del termine "governo".
Le criticità da te descritte si riferiscono praticamente ad un solo partito tanto che si é parlato di rimpasto di governo.

ilfattoquotidiano.it/.../...

Ovviamente i nomi che circolano sono la Grillo per lo scandalo vaccini e la Trenta ( f35?).

Per l'uscita dall'euro poi sai che il m5s ha messo il veto fin dal contratto di governo.

C'é un partito, principale forza della maggioranza, che nonostante si dichiari "portavoce" dell'interesse dei cittadini, si dimostra particolarmente opaco. Cambierà? Si spera.


Nel frattempo mi accontento di una inversione di tendenza.
Mande
#7 Mande 2018-12-30 22:59
Questa frase però non la condido proprio e ritieniti fortunato che ti sto scrivendo da un tablet e quindi senza tastiera fisica...

"Schiava economicamente, a causa di un debito che ci schiaccia in maniera insopportabile, e che ci toglie ogni margine di manovra per cambiare efficacemente la nostra organizzazione sociale"

Non esiste proprio.
È un falso ideologico senza capo ne coda.
Basta con questa cazzo di idiozia del debbbitopubbblicooobrutoecativo.
Non si può proprio più sentire.

Ma cazzo. Lo dice persino l'europa (nei suoi documenti ufficiali) che il debito pubblico italiano è il più sostenibile di tutta l'eurozona.

E parlare di sostenibilità è solo il minimo sindacale.
Zina
#8 Zina 2018-12-30 23:12
Sono perfettamente d'accordo con le riflessioni di Massimo che coincidono anche con le mie del resto. Sono tutte aspettative poi disattese figlie, credo, anche di un ottimismo privo di basi solide. Le premesse che le cose sarebbero andate come noi volevamo non erano molto forti ma è stata più forte la nostra volontà di crederci. Che dire, andiamo avanti. Continuiamo a mettercela tutta. Non lasciamoci andare all'apatia, allo sconforto. Questo è un augurio che faccio a me stessa e a tutti voi. La consapevolezza sta crescendo e continuerà a farlo. Che sia un anno di crescita per tutti
Mande
#9 Mande 2018-12-30 23:14
"Schiava politicamente, perché siamo legati mani e piedi al patto Atlantico, e da quello non possiamo uscire."

La retorica europea dice che sia stata l'europa a darci X anni di pace.
Dove la X normalmente è un numero così grande da obbligarci a tornare con la memoria ad un periodo nel quale l'europa manco esisteva.

La nato è stato un patto di difesa congiunta che ci ha vincolato certo, nel tempo, a decisioni di politica estera. Nel frattempo però solo il fatto di esistere ha reso impossibile qualsiasi eventuale anche solo pensiero di aggressione nei nostri confronti.

Gheddafi dicono abbia fatto molto per i libici. Vero o meno, quando la Francia si è messa in testa di deporlo e ridurre la libia allo stato odierno non c'è stato nessuno ad opporsi.

Venire aggrediti una ipotesi remota? Probabile.

In ogni caso la nato almeno qualcosa ci ha dato, non solo tolto.
SuperGulp
#10 SuperGulp 2018-12-30 23:14
Il cambiamento vero, se mai ci sarà, richiederà sicuramente tempo, come tra l'altro speri.
La delusione nel non vedere cambiamenti significativi è sicuramente frustrante, ma se c'è
un barlume di speranza in tal senso, il tutto e subito è probabilmente impossibile, prendere
o no il toro per le corna deve essere un dilemma non da poco. Non voglio e non posso credere
che quanto promesso in campagna elettorale fossero solo chiacchiere per raccattare voti,
è probabile che il toro abbia messo immediatamente sul chi va là chi di dovere, e non riesco
nemmeno ad immaginare quali argomenti abbiano usato, o forse si, ma preferisco non pensarci.

Se le promesse non son state solo parole di convenienza, non trascorrerà molto altro tempo per
vedere un po' di luce, magari nel 2019-20.

Ma la storia del "piano z" con la quale avrebbero minacciato Tsipras lascia pensare... se ciò rispondesse
al vero bhè... probabilmente non c'è trippa per gatti.

Come dice nygandy l'unica cosa sarebbe la rivoluzione, ma anche fosse (ci credo poco)... e poi? il
misterioso piano zeta lo mettono nel cassetto?
Teoclasto
#11 Teoclasto 2018-12-31 00:45
Grazie, Massimo, per questo post: riassume la tristezza e lo sconforto che pervadono -credo- i più tra noi; personalmente, la delusione più grande riguarda il tema "vaccini": il voltafaccia dei 5S e l'ignavia leghista mi hanno profondamente depresso. Conosco genitori a cui stanno arrivando le multe per non aver portato i figli al macello: 1/3 dei 500 euro come 1^ tranche...
So benissimo che gli altri sono ben peggiori, ma se il "meglio" è questo... altro che votare turandosi il naso: bisognava tapparsi anche il culo...
Chi ci potrà salvare?


Pavillion
#12 Pavillion 2018-12-31 02:24
Quasi come se l'avessimo scritto noi tutti, insieme.
A Massimo non e' restato altro che mettere a posto punti, virgole, virgolette, accenti, parentesi, trattini, minuscole, maiuscole, spazi e la verità collettiva o quasi.
Un Uomo che lavora anche per noi non è che si trova a ogni angolo di strada.
Mi sa che una buona e bella parte la si trovi sempre unita riunita in Parlamen a legiferare sul come spaventarci per potersi prendere cura di noi.
ciaotuo
#13 ciaotuo 2018-12-31 05:44
...che delusione di diludendo.... Bastianich docet

www.youtube.com/watch?v=UOXZZr9HTXE
Adonis
#14 Adonis 2018-12-31 07:46
Una riflessione amara la tua ma con la quale sono completamente d’accordo. Chi si era illuso che cambiando musicanti mutava la musica non può che prendere atto che nulla è cambiato anzi, qui si sta andando verso un caos totale le cui conseguenze assaporeremo tra qualche mese. Oltre che di delusione io parlerei anche di vero e proprio senso voltastomaco nei confronti di una politica totalmente incoerente dove si sta profilando anche una modifica di quell’enorme pagliacciata che è il contratto di governo nonché rimpasti nello stesso esecutivo. Che l’incoerenza sia alla base di questo gruppo di politicanti allo sbaraglio è un dato di fatto incontrovertibile del resto non sono mai esistiti e mai esisteranno politici coerenti e immuni dai compromessi. Ulteriore riprova che votare per tentativi ed errori non porta assolutamente a niente. Le stesse persone che mi dicevano “diamogli una possibilità, proviamo” ora si mordono le mani pentendosi di aver votato M5S o Lega…. e questo accade soprattutto qui a Roma. Iniziano ad essere in molti i “pentiti” ed inizia a diffondersi un po’ troppa delusione e rabbia. Ma ormai questi sono al potere e come tali si comportano con tutti gli annessi e connessi dei politicanti di prima. Come bilancio di fine anno non è male….

BUON ANNO A TUTTI
starburst3
#15 starburst3 2018-12-31 07:47
#6 mande
Citazione:
Ovviamente i nomi che circolano sono la Grillo per lo scandalo vaccini e la Trenta ( f35?).
A proposito del ministro trenta che abbiamo riconosciuto con la schiena dritta nel caso delle scuse ufficiali dello stato alla famiglia di Davide Cervia, scomparso nel 1990, siccome sono malfidato e siccome so' i castellani come agiscono...prima m'paesano e poi li forastieri,sempre rivolto ai Romani e al resto d'italia in generale,perche' di castellani accoglioni di migranti c'e' ne sono molti,sempre perche' costano meno sul lavoro e molte volte niente ...vuoi vedere che essendo la famiglia di Cervia di Velletri ed essendo la trenta di Velletri,alla fine si riduce tutto ancora una volta con un...prima m'paesano e poi li forastieri?
Per il resto concordo sull'articolo di Redazione e faccio a tutti voi/noi gli auguri per un prossimo anno migliore e li faccio un po' come la scenetta sotto, in difficolta' nel farli non perche' offuscato da droghe ma dagli eventi, con la consapevolezza che occorrera' fare chiarezza su quelli passati ma soprattutto su quelli presenti e futuri.
Buon anno e tante care cose.... a tutti!!! :-D



IN RED WE TRUST
BELLINI
#16 BELLINI 2018-12-31 08:23
Articolo condivisibile ma io farei due correzioni
1) economicamente schiavi di una moneta estera (e non schiavi dal debito)
2) 2018 l'ultimo anno sull'orlo del baratro. Prepariamoci a caderci dentro.

Buon anno e si salvi chi può
Roberto70
#17 Roberto70 2018-12-31 08:47
Anche io sono molto deluso quando leggo persone che sono deluse da:

1) NON SI PIEGA alla UE ma riesce ad ottenere un 4.04 (circa 12 miliardi) in più di quello che la UE ci voleva imporre
2) NON fa sbarcare (quasi) più gli immigrati
3) le pensioni minime a 780€
4) pensioni di invalidità a 780€
5) Rimborsa i truffati restituendo loro 1,5 miliardi
6) fa pagare solo il 15% di tasse a chi fattura meno di 65.000€
7) Cancella il job acts che ha creato centinaia di migliaia se non milioni di precari
8) Da la possibilità di andare in pensione prima (non OBBLIGA) e di conseguenza potrebbe creare un posto di lavoro per chi adesso non c’è l’ha
9) Rimborsa SUBITO i genovesi
10) spazzacorrotti

e molte altre cose che adesso non ricordo (Parsifal vai)

se per voi e’ tutto come prima vi meritate a vita i pidioti e i forzaitadioti :-D

Io sono molto deluso dai vaccini e dal mancato scontro con i criminali UE ma ho ancora qualche speranza perché sti bastardi prima delle europee torneranno a rompere i coglioni e chissà magari ci potrebbe essere qualche “mini-bot” sorpresa ;-)
Sertes
#18 Sertes 2018-12-31 08:50
Se dovessi usare una sola parola per descrivere il 2018 userei "rinuncia"

La rinuncia a farmi catturare nella trappola del voto, tra 4 schieramenti pressochè identici: c'erano già tutte le informazioni, tutti gli elementi per dire ciò, e puntualmente si è dimostrato che Di Maio sta al M5S così come Renzi sta alla Sinistra, e sono felicissimo di averlo capito in tempo per non dargli il voto.

La rinuncia definitiva all'iscrizione alla Chiesa Cattolica: saranno poi altri a doversi portare in spalla il peso delle menzogne, della pedofilia ecclesiastica, e degli infiniti insabbiamenti.

Continuo ovviamente la rinuncia a mangiare carne, primo responsabile della fame del mondo e della sete nel mondo.

E continuo con la rinuncia della televisione, visti i chiari danni che produce: chi vuole pensare che i problemi dell'Italia siano dovuti agli immigrati o all'euro è liberissimo di continuare a farlo, vorrà dire che chi invece è consapevole continuerà a parlare di propaganda, di guerra, di colonialismo, di capitalismo, di schiavitù del debito pubblico, e di impunità.

Ho visto anch'io la crescita della consapevolezza, ma questa è stata soverchiata dallo sdoganamento della cattiveria: l'italiota medio che prima pronunciava le sue maldicenze a bassa voce e solo di fronte ad amici selezionati, ora è stato autorizzato a ripetere in pubblico e ad alta voce, in completa impunità, con respingimenti, bombardamenti di barconi, a vantarsi di essere razzista o omofobo.
Anche la feccia della società ha fatto grandi passi in avanti, quest'anno.

Ovviamente nel 2019 non succederà una beata minchia: niente guerre, niente stravolgimenti, nessuno uccide la gallina dalle uova d'oro. State sereni, siamo servi e serviamo.
Quelli sopra ci vedono come consumatori, dei loro prodotti, delle loro idee, dei loro stili di vita, delle loro menzogne. La rivoluzione che possiamo fare è rinunciare ai sentieri in discesa che ci offrono e quando possibile, con le dovute cautele, prendere qualche sentiero in salita.

Buon 2019 a tutti
aledjango
#19 aledjango 2018-12-31 08:59
Ho letto attentamente tutti i commenti.
Rimango della stessa opinione. La parola chiave dell'articolo di Massimo è :delusione.
E son sicuro che non intendeva puntare il dito contro un partito o la moneta unica ecc. Ma siamo delusi dal fatto che il sistema ha dato l'impressione di essere troppo forte.
peonia
#20 peonia 2018-12-31 09:04
"Forse stiamo solo vivendo la parte bassa di un'onda lunga, della quale non vediamo che i risvolti negativi, perchè sono i più vicini a noi. Magari queste fluttuazioni fanno parte di un ciclo più ampio, la cui summa totale sarà comunque positiva."


Concordo sulLa DELUSIONE, ma soprattutto su questo.... :-)
BUON 2019!!! MAI ARRENDERSI..
peonia
#21 peonia 2018-12-31 09:07
Forse è O.T. ma non troppo...

Come si fa a credere che Fico sia onesto....soprattutto verso il Movimento :-o
www.ilfattoquotidiano.it/.../4866602
Sertes
#22 Sertes 2018-12-31 09:16
Citazione peonia:
Come si fa a credere che Fico sia onesto....soprattutto verso il Movimento

Fico è l'unico che è rimasto onesto ai valori del M5S, in quel covo di serpenti e voltagabbana.
Ha fatto bene a rimanere quando gli hanno impedito di candidarsi alla leadership, come disse nell'autunno 2017 (e anche quei post poi furono rimossi), almeno non hanno tradito il 100% degli elettori finchè c'è ancora qualcuno che porta avanti i valori originali.
Parsifal79
#23 Parsifal79 2018-12-31 09:30
#17 Roberto70

Io ci aggiungerei pure che la TAV non è stata confermata, ma la decisione (entro aprile) si baserà sul rapporto costi/benefici degli esperti incaricati da Toninelli. Ci sono buone probabilità che venga bloccata.
fefochip
#24 fefochip 2018-12-31 09:38
purtroppo mi pare chiaro che qui, le cose, non migliorino da sole
l'unica è rimboccarsi le maniche in prima persona

vediamo le cose positive
il 2018 è stato l'inizio di pianetamicrobiota
8-)
DjGiostra
#25 DjGiostra 2018-12-31 09:45
Se dovessi usare una parola per definire il 2018 direi FORTUNA. Si che è finito.. PURTROPPO sta'per iniziare il 2019 che sarà ancora peggio. Per questo me ne sono andato .
peonia
#26 peonia 2018-12-31 09:48
SERTES a me sembra che mai in nessun caso si possano difendere PD e FI....
Sertes
#27 Sertes 2018-12-31 10:05
Citazione peonia:
SERTES a me sembra che mai in nessun caso si possano difendere PD e FI....

Allora semplicemente non hai capito come funziona il nostro sistema politico, in cui il presidente della Camera è garante di tutti quanti, e ha semplicemente censurato un post del M5S che parlava di TERRORISMO CONTRO IL GOVERNO, quando invece le opposizioni di PD e FI hanno semplicemente fatto l'ostruzionismo che è nel loro pieno diritto.
Parsifal79
#28 Parsifal79 2018-12-31 10:06
#22 SertesCitazione:
gli hanno impedito di candidarsi alla leadership, come disse nell'autunno 2017 (e anche quei post poi furono rimossi)
non l'ha mai detto, e ogni volta che ti chiedo di provare ciò te ne esci fuori con la scusa che sarebbe stato occultato tutto.
Ogni volta che qualcuno del M5S cancella una frase o un post arriva sempre, dopo 5 secondi, lo sputtanamento su tutti i mezzi di informazione, con tanto di screen shot in bella vista.
Una cosa così importante come Fico che avrebbe denunciato che gli hanno addirittura impedito di candidarsi sarebbe stata prontamente usata da tutto il mainstream e dai rivali politici, ma chissà perchè non ne hanno mai parlato.

Chissà perchè tu, che dici aver letto quei post, non hai pensato di fare copia incolla ne qui su L.C. e ne sulla tua pagina F.B.
Michele Pirola
#29 Michele Pirola 2018-12-31 10:09
Parsifal
Avevo già fatto una domanda nei commenti liberi a proposito di Tav e Tap. Volevo sapere l'opinione di ciascuno di voi in merito a queste due opere. Se volete anche del Terzo Valico.
Dopo vi dico la mia
peonia
#30 peonia 2018-12-31 10:17
ok, non avrò capito, anche perchè non seguo, ma da subito e non solo per quello a me ha dato l'impressione di un traditore..poi non parteggiando per nessuno , la mia impressione resta una impressione..
fefochip
#31 fefochip 2018-12-31 10:18
per gli amanti dei bilanci annuali ....
it.sputniknews.com/.../...
Parsifal79
#32 Parsifal79 2018-12-31 10:25
#29 Michele Pirola

La TAP è stata una cazzata promettere di fermarla senza aver valutato le conseguenze. E' un'opera privata che è quasi finita e che ai privati che la stanno facendo è costata parecchi soldi. Mi sembra logico che non si può andare da questi e dirgli "abbiamo cambiato idea, cazzi vostri", senza dover pagare miliardi di risarcimenti.

La TAV serve solo come "spendificio", cioè con la scusa di dare lavoro agli operai si buttano soldi che fanno ricchi le solite imprese che hanno agganci in politica. Se Salvini non fa cazzate, dovrebbe essere fermata.

Sul terzo vallico non sono informato. So solo che Toninelli dice che il rapporto costi/benefici è positivo.
fefochip
#33 fefochip 2018-12-31 10:28
#30 peonia
detto in altro modo il presidente della camera deve essere (per quanto umanamente possibile) super partes, come (in teoria) il presidente della repubblica.
è un ruolo istituzionale e non politico.
è come se allo sportello della asl(o in altra istituzione pubblica) tu fai casino per un motivo e ti danno ragione o meno a seconda di chi hai votato
o della tessera di partito che hai
Shavo
#34 Shavo 2018-12-31 10:32
2018: un anno come gli altri

Il cambiamento arriverà quando la crescita di consapevolezza collettiva raggiungerà livelli preoccupanti per chi ci governa. E quando il momento arriverà, così come storia insegna, chi ci governa dovrà rimettere in riga il bestiame umano a suon di terrore e fuochi d'artificio. Questa è la ragione delle guerre, per chi se lo fosse chiesto.
A proposito, ieri riflettevo sulla terra piatta, e pensavo allo sconcerto che avrebbe provato Giulietto Chiesa se fosse passato su Luogocomune. Lui che è da 4 anni che ci avverte di essere sull'orlo del baratro. in bilico per 4 anni. Pensate solo a quanto sarebbe imbarazzante spiegare nell'aldilà di aver passato gli ultimi giorni di vita a riflettere sulla terra piatta. Roba da spaventare anche chi non crede nell'aldilà.

Fortuna per i telespettatori di PandoraTV anche quest'anno la consapevolezza collettiva è sotto le scarpe, il che significa che per lo meno abbiamo tempo.
L'augurio è che quando si inizierà a sentire puzza di libertà quelli di buon cuore abbiano la prontezza di correre ai ripari.

Anche quest'anno senza fretta, buon anno nuovo :pint:
Sertes
#35 Sertes 2018-12-31 10:33
Citazione Parsifal79:
Chissà perchè tu, che dici aver letto quei post, non hai pensato di fare copia incolla ne qui su L.C. e ne sulla tua pagina F.B.

Perché non potevo certo prevedere che Fico avrebbe cancellato ogni traccia della sua denuncia pubblica.
Io parlo sempre e solo di quello che posso dimostrare, ma se ogni regola ammette un'eccezione questa è l'eccezione: l'ho letto io, l'ho visto in una video-intervista, e poi è stato rimosso tutto.
Se non ti basta la mia credibilità maturata in 12 anni e mezzo di controinformazione io non so che farci. Però ti consiglio di guardare il profilo facebook di Fico intorno al 12 settembre 2017 e casualmente lui fa 2-3 post al giorno tutti i giorni, ma proprio per quei tre giorni in cui c'è stata la contestazione, c'è un buco senza post.

E sempre casualmente su questo tema dove hai un minimo appiglio tu commenti volentieri, su tutto il resto che è dieci volte più grave taci con la coda nelle zampe. Io potrei anche dirti che hai ragione (non ce l'hai, beninteso) su Fico, resterebbe comunque tutta la merda su vaccini, f35, nato, euro, condoni, menzogne, censure e tradimenti di programma.

Ma come ho detto, è un problema tuo, che con i tuoi tempi risolverai.
Parsifal79
#36 Parsifal79 2018-12-31 10:59
#35 Sertes

Io non sono il signor M5S, quindi non devo dare spiegazione di niente di quello che fa il M5S, del quale non ho MAI INVITATO NESSUNO A VOTARLO.

Chiarita questa ovvietà, non hai ancora spiegato come è possibile che una cosa così importante, e cioè Fico che avrebbe pubblicamente denunciato che gli è stato impedito di candidarsi, sia sfuggita ad ogni essere vivente nell'universo tranne te.

Dato che ci sei, ti ricordo che tu sei quello che raccontò che un senatore del M5S sarebbe stato cacciato dal M5S nel 2014 per le sue opinioni sui vaccini, come hai affermato 2 anni fa senza ovviamente portare uno straccio di prova.
Visto il precedente nell'inventare fatti INESISTENTI, mi capirai se non mi fido di te.
Denebula
#37 Denebula 2018-12-31 11:16
Io penso che un potere che è stato al governo per 30-40 anni ha messo radici tali che non si può ribaltare in meno di un anno.
Poi siamo una colonia e quindi di uscire dalla NATO e non comprare armi USA non ci speravo neanche.
Certi errori si potevano evitare ma comunque ribadisco a tutti gli eroi che stanno a comodi a casa e non vanno a votare: guardatevi la coscienza e chiedetevi se fate il bene dell'Italia con la vostra "ribellione" ...
Anceh se questo fosse un governo di gatekeepers li voterei giusto per non far ritornare gli altri gatekeepers peggiori !!!
sonsokh
#38 sonsokh 2018-12-31 11:22
Ciao Damiano, dove sei andato?
Sertes
#39 Sertes 2018-12-31 11:33
Hai ragione Parsifal79, su Fico e su Pepe non posso dimostrare di avere ragione, e quindi ho torto.
Parsifal79
#40 Parsifal79 2018-12-31 11:49
#39 Sertes

Su Pepe ho già postato diverse volte i link dove lui, non io, racconta perchè ha deciso di lasciare (non è stato cacciato) il M5S. Fu sfiduciato dal suo meetup locale per, a suo dire, volere di Fico. Il movente sarebbe che lui era scomodo per le ecomafie.
Quindi sei gentilmente pregato di prendere atto di ciò.

www.ilfattoquotidiano.it/.../908284
www.ilfattoquotidiano.it/.../934091

che cazzo c'entrano i vaccini, che nel 2014 non se parlava neanche, lo sai solo tu.
redazione
#41 redazione 2018-12-31 11:58
PARSIFAL, SERTES: Perfavore, evitate di trasformare anche questo thread nell'ennesimo battibecco personale. Nessuno di noi è così importante da doversi prendere lo spazio pubblico per risolvere questioni private. Per quello ci sono i PM.

Grazie.
Perla
#42 Perla 2018-12-31 12:10
La delusione si genera a causa delle aspettative di partenza, ma, dato il fuoco di fila cui è stato sottoposto un governo democraticamente eletto, da tutti i giornali, tutte le televisioni, tutte le radio, da molti siti internet, dal PD; Forza Italia, Fratelli d’Italia, LEU, radicali, socialisti, neoliberisti, poteri forti, poteri deboli, la chiesa, le banche, i massoni, il sistema Europa,la commissione europea, la trilaterale, il club bildenberg, l’olanda, l’austria ecc. ecc.
Ebbene si, confesso ho fatto il tifo per loro, insomma per i più deboli (come al solito).
E ieri ho goduto. Certo non c’è stata la rivoluzione, chi aveva questa aspettativa sa poco di politica.

Ora però sfido chiunque a dire chi mai prima d’ora aveva solo pensato di portare le pensioni minime a 780€ e per chi ne percepiva 400 le cose cambieranno REALMENTE, poco magari ma cambieranno.

Sfido chiunque a dire chi mai prima d’ora aveva solo pensato di portare le pensioni invalidità a 780€ e per chi ne percepiva molto meno le cose cambieranno REALMENTE.

Sfido chiunque a dire chi mai prima d’ora aveva solo pensato di dare un reddito di cittadinanza a giovani disoccupati e per alcuni le cose cambieranno REALMENTE.

Sfido chiunque a dire chi mai prima d’ora aveva solo pensato di far pagare il 15% di tasse a chi fattura meno di 65.000€ e sono tanti e per loro le cose cambieranno REALMENTE.

Sfido chiunque a dire chi mai prima d’ora aveva solo pensato di dare la possibilità di andare in pensione un po’ prima agli ultra sessantenni creando un posto di lavoro per chi adesso non c’è l’ha e per loro le cose cambieranno REALMENTE.

Potrei continuare e mi fermo qui ma in 6 mesi ho visto almeno il tentativo di cambiare le cose.

Certo anch’io sono per la SOVRANITA’ NAZIONALE, PER L’USCITA DAL SISTEMA EURO, PER LA LIBERTA’ DI CURA PER L’USCITA DALLA NATO, ECC. ECC. ma in sei mesi credo che ci si può accontentare, io lo considero solo l’inizio vedo il bicchiere mezzo pieno, poi i conti si faranno alla fine, spero tra 5 anni, e li si tireranno le somme senza paraocchi, liberamente come sempre.
redazione
#43 redazione 2018-12-31 12:23
PERLA: Citazione:
Potrei continuare e mi fermo qui ma in 6 mesi ho visto almeno il tentativo di cambiare le cose.
La questione ruota proprio intorno alla frase "cambiare le cose". Se per "cambiare le cose" si intende mettere la flat-tax alle partite IVA, oppure una qualunque delle altre cose che hai elencato, allora sono d'accordissimo: qualcosa sta cambiando, è innegabile.

Se invece "cambiare le cose" lo si intende ad un livello più alto, a livello di sistema, allora ecco che scattano delusione e frustrazione.

E' un pò come se ti permettessero di giocare liberamente, ma sempre dentro ad un recinto molto limitato.
Roberto70
#44 Roberto70 2018-12-31 12:30
Perla,
esatto! Quando gli elettori dei pidioti e forzaidioti si renderanno conto che il sistema ha raccontato tante vergognose menzogne su questo governo, Pd e FI e pure i meloniani perderanno milioni di voti e diventeranno politicamente irrilevanti
Davide71
#45 Davide71 2018-12-31 12:37
Ciao a tutti:

riassumo in poche parole:

Massimo ha definitivamente capito che non sono i politici che governano il nostro Paese. Dubito molto che il dubbio non lo avesse già avuto prima, però.
Quello che però é difficile da capire per tutti è che tutto quello che noi abbiamo oggi, e che la gente si sognava anche solo 50 anni fa, ha un prezzo. Finchè questo prezzo lo paga un altro (i precari, gli schiavi, i nostri figli, il Terzo Mondo, la Natura) siamo contenti; per carità, possiamo anche lamentarci e invocare giustizia, ma la realtà è che

IL PARADISO DI QUALCUNO E' L'INFERNO DI MOLTI ALTRI

Qui c'è gente che pensa che:
1) esistono tecnologie che risolverebbero tutti i problemi ma ce le tengono nascoste.
Balle! La tecnologia crea sempre un mucchio di problemi, solo che non vogliamo vederli.
2) la sovranità monetaria risolverebbe tutti i nostri problemi ma "il potere" se l'arroga per sè.
Balle! La moneta è potere solo se viene imposta con la forza delle armi e non è un caso che le nazioni più potenti economicamente sono quelle in stato di guerra semipermanente.
3) basterebbe avere gente onesta in politica per risolvere in nostri problemi.
Balle! Non sono loro che governano il Paese, lo ripeto.
4) se vivessimo in un sistema veramente comunista tutti i nostri problemi sarebbero risolti.
Balle! Ci sono strutture che, così come sono adesso sono semplicemente insostenibili per qualsiasi sistema: la struttura sanitaria, il sistema pensionistico e, in qualche caso l'esercito: Russia, Cina, USA, Israele. E' solo questione di tempo.

In definitiva le delusioni sono somplicemente le nostre illusioni che si confrontano con la realtà.
Pyter
#46 Pyter 2018-12-31 13:09
Siamo tutti stanchi a fine anno quindi scusatemi se vado sul difficile:

Ho fatto un po' di conti:

Fermo restando la stabilità standard dei valori di Di Maio,
quindi dell'Isee, al netto dell'RdC, posso incolonnare che:

1. Ci vogliono venti anni per andare su Marte.
2. Ci vogliono venti anni per sconfiggere i terroristi mussulmani
3. Ci vogliono venti anni per far passare la crisi economica.
4. Ci vogliono venti anni per rifondare la nazionale.
5. Venti anni per far capire a Burioni il paradosso di Achille e la tartaruga.

Alla fine mi sono chiesto: perché insistono sui venti anni?

Mi hanno risposto:
Perché venti anni è il tempo che abbiamo per fermare il global worming.
Se non lo fermiamo, siamo fottuti.
E come dargli torto: da morti non potremo raggiungere i primi tre obiettivi
(il quarto e il quinto la vedo dura).

C'è una logica. Ma anche un ragionamento deduttivo.
Cosa se ne può dedurre da questo semplice calcolo aritmetico?
Una cifra finale da dedurre? Secondo me si.


(spoiler)
Che ci vorranno ventun'anni per sapere la verità su
Regeni e il ponte Morandi.


p.s.
Devo dire che un po' di delusione e preoccupazione ce l'ho,
ma, grazie a Dio, impotenza ancora no.


Buon anno e ricordatevi che sono passati 900 anni dalla nascita dei templari
alle undici del diciotto settembre 1119.
Il prossimo anno sarà un anno di lotte fino all'ultima croce.
sartori
#47 sartori 2018-12-31 13:20
una cosa che mi ha sempre affascinato è l'idea in voga fino alla rivoluzione francese che il potere e la sovranità discendessero da Dio. Ci sono state lotte accanite (tra il papato e l'impero) per affermare o meno la superiorità del potere spirituale su quello temporale.
Oggi, grazie agli studi di Biglino, di Sitchin e della teoria degli antichi astronauti mi diventa chiaro che il potere venne delegato (dagli annunaki eloim o dei) a dei re-sacerdoti e che solo in seguito le due figure si scissero.
Solo dalla rivoluzione francese (opera massonica) è invalsa la idea di sovranità popolare. Ma è comunque rimasta solo un'idea.
Se si vuol provare a metterla in pratica, allora gli schiavi (che tale è il popolo) devono armarsi, organizzarsi, studiare, elaborare una strategia e poi agire.
Fintantochè penseranno che affidandosi a dei tribuni parolai (tipo cola di rienzo) la loro miserabile situazione potrà migliorare oscilleranno tra delusioni ed illusioni.
penta
#48 penta 2018-12-31 13:43
Non ho avuto illusioni e quindi non sono deluso.
Sono invece stupito.
Stupito che siano stati votati personaggi che hanno sottoscritto un contratto di obbedienza ad una società privata.
Stupito che chi gridava onestà abbia votato persone che li avevano pubblicamente imbrogliati.
Stupito che abbiano proposto senza reazioni "Quota 100 da 2 anni" e "debito 2,04"

Ma ho anche capito meglio come nascono i fascismi e le dittature
hvsky
#49 hvsky 2018-12-31 13:56
Redazione

Citazione:
Questa delusione nasce dalla realizzazione che qualunque governo possa venire a formarsi in Italia, la nostra situazione non potrà mai cambiare in modo sostanziale.
Il miglior discorso di fine anno che abbia mai letto!!!!
david
#50 david 2018-12-31 14:41
INCUBO UE: la radice del male profondo - Francesco Amodeo

www.youtube.com/.../
xpi
#51 xpi 2018-12-31 14:53
Quello che non capite voi Atei è il fatto che gli avvenimenti visibili non sono altro che riflessi di fatti invisibili.

Prendiamo la Siria;Tutti coloro che dissero la famosa frase "Assad must go" sono caduti ed Assad è ancora lì.Solo Trump non ha mai preteso la cacciata di Assad e per ora tiene,si vede che qualcuno lo ha avvisato "stai buono con la Siria perchè qualcosa non va".Stanno capendo che dietro c'è Lei Maria.

Si,si ridete tanto conosco la stupidità di voi Atei ma Maria ad una veggente locale disse che la Siria avrebbe vinto e per ora non è stata smentita.

Tratto da www.maurizioblondet.it/assad-vincitore/

"La Vergine ha assegnato un compito ai siriani
Il pensiero non può non andare a ciò che sacerdoti siriani, cattolici o maroniti, hanno raccontato: che nel 2011, appena scoppiata la guerra, Bashar Assad stava pregando in un santuario mariano quando sentì una voce femminile che gli diceva: non temere, non ti abbandonerò e la Siria vincerà.

Anche Myrna Nazzur del resto ha sempre detto che la Siria avrebbe vinto, ‘perché la Madonna lo ha promesso’."

Ora vi rendete conto di quello che i Talmudiani con i loro vari gruppi ed alleati satanici hanno fatto in Siria?Hanno scatenato l'Inferno mandando Centinaia di migliaia di assassini fanatici e mercenari a distruggere quel pacifico paese e non ci sono riusciti la Siria ha vinto manca solo il turco infedele.

Voi da bravi atei direte che è merito di Putin.No se non c'era Putin ci sarebbe stato qualcun altro a difendere la Siria.

Prendete il caso di Salvini ha raggiunto il picco di popolarità fino al viaggio in Israele e poi è sceso e sicuramente continuerà a scendere perchè è saltato sul carro sbagliato quello dei sionisti invece di continuare a fare gli interessi dell'Italia, potrebbe scendere ma dubito, quelli l'osso non lo mollano più.

La vera battaglia che si sta combattendo in questi anni è fra Satana con tutte le sue forze invisibili e visibili e quello che rimane tra le macerie della Chiesa Cattolica La Vergine Maria Con San Michele e gli Angeli fedeli e quattro gatti di uomini e donne rimasti spiritualmente fedeli a Cristo,l'ultimo rimasuglio della Chiesa fondata da Cristo che alcuni mistici del passato chiamano il piccolo resto.

Tutta la storia gira attorno a questa battaglia tutti gli avvenimenti che vedrete sono conseguenze di questa lotta.
ARULA
#52 ARULA 2018-12-31 14:55
@19 aledjango
Mi trovi d'accordo.
Però vorrei aggiungere che l'aver scoperto il potere del sistema non deve farci arrendere, ma possibilmente combatterlo di più e su più fronti senza arretrare. Arrendersi ora vuol dire la fine.
NoPlace
#53 NoPlace 2018-12-31 14:56
Scusate, ma un argomento che 2 anni fa aveva letteralmente stracciato i maroni e poi è sparito, qualcuno ne conosce l'epilogo?

I MARO'?
Michele Pirola
#54 Michele Pirola 2018-12-31 14:59
Parsifal
Sulla Tav si è letto tutto il contrario di tutto. Intendo come opinioni dei governanti. Conte mi sembra favorevole se non sbaglio, mi sembra di ricordare così. L'Appendino mi pare più contraria. Salvini è a favore. Altri attendono la valutazione rischi benefici.
Sulla Tap anche. Salvini e la Lezzi sono a favore. Di Battista invece ha detto che è un'opera inutile
Parsifal79
#55 Parsifal79 2018-12-31 15:06
da oggi maggioranza ancora più risicata

– Gregorio De Falco: Espulsione (reiterate violazioni art. 11 Statuto; art. 3 Cod. Etico)
– Saverio De Bonis: Espulsione (violazione art. 11 Statuto; art. 6 c. 4, Cod. Etico)
– Giulia Moi: Espulsione (violazione art. 11, lettera m, Statuto; art. 3 Cod. Etico)
– Marco Valli: Espulsione (violazione art. 11, lettera m, Statuto)
– Lello Ciampolillo: Richiamo (violazione art. 11 Statuto; art. 3 Cod. Etico)

Nei confronti di Matteo Mantero e di Virginia La Mura i procedimenti disciplinari sono stati archiviati.

Nei confronti di Elena Fattori e Paola Nugnes i procedimenti disciplinari sono ancora pendenti.

ilblogdellestelle.it/.../...

a proposito della Nugnes:

“I primi segnali sono negativi. Il vincolo di mandato è fascismo. E non c’era nel nostro programma” (Paola Nugnes, senatrice M5S, Corriere della sera, 28.12).

programma elettorale del MoVimento 5Stelle del 2018: “Per rispettare la volontà degli elettori, quindi, occorre arrestare il fenomeno del trasformismo in Parlamento, obbligando i suoi componenti a conformarsi al mandato ricevuto”infosannio.wordpress.com/.../...
Perla
#56 Perla 2018-12-31 15:27
REDAZIONE:
Pensare di cambiare le cose a livello di sistema in sette mesi non è semplice.

Il sistema neoliberista a capitalismo globale si è ben incistato nella nostra società con un lavorio che dura ormai da più di un secolo. Come una malattia degenerativa grave ha disattivato il sistema immunitario dei cittadini è oggi ha sparso le sue metastasi un po’ ovunque. I loro luminari ordinano ogni giorno una cura sempre più dura ai pazienti-elettori e sono diventati bravissimi a sviare ogni possibile tentativo che possa far imboccare una via sia pur minima di salvezza. Innanzi tutto hanno basato la loro azione sulla cura del sintomo, nascondendo le vere cause del male e poi soprattutto cercando di instillare con i loro media, nella mente dei sani, che è sbagliato pensare con la propria testa e che bisogna per forza rifarsi ai protocolli previsti. Questo modus agendi, procurerà naturalmente false aspettative che porterà alla delusione e alla frustrazione e quindi all’inazione. E’ questo che vogliono, stancarci, renderci impotenti .
Non sarà facile cambiare il sistema, neanche dopo le elezioni europee e neanche tra 5 anni. Ma...
…..”Cinque anatre andavano a sud: forse una soltanto vedremo arrivare, ma quel suo volo certo vuole dire che bisognava volare, che bisognava volare, che bisognava volare, che bisognava volare”...
Tanti auguri di buon anno
kent12
#57 kent12 2018-12-31 16:00
Non sono deluso ma incredulo. Non ci posso credere che mi sono fatto infinocchiare ancora una volta. Questa volta però è la ultima. Non credo più una parola a nessuno. Voglio i fatti non parole. Voglio prima vedere chi sei di cosa sei effettivamente capace e poi magari ti potrei andare a votare. Niente fiducia e carta bianca come fa il governo oggi in parlamento.
Che fine hanno fatto Bagnai e Borghi e i loro minibot? Da quando sono stati eletti chi li ha visti più? Se i minibot si potevano fare letteralmente da un giorno all'altro e al 100% legalmente come mai non li abbiamo ancora? Non è neanche questo il problema ma il punto è che non se ne parla più. Silenzio...e questo come sempre significa che la cosa non esiste più o peggio non è mai esistita. Un esempio per tutti – fatte ci eleggere e ci pensiamo noi.

i "MINIBOT" del prof. Claudio Borghi - di 2 anni fa, durata 5 minuti
www.youtube.com/watch?v=1hMq8QgyZyQ

Questa invece è una conferenza e credo la più completa ed esaustiva che abbia mai visto. Durata 3 ore.
L'ALBA DI UNA NUOVA MONETA PER L'ITALIA
www.youtube.com/watch?v=24rCmiZvKXc

Che fine ha fatto Marcello Foa e il suo “frame”? Per come la vedo io la Rai è ancora peggio di prima e la Rainews24 nei ultimi mesi sembra fuori controllo. Niente di personale ma non mi interessa l'opinione di Mazzucco o di Blondet del perché Foa non può fare molto come presidente della Rai. Io lo voglio sentire dire dal diretto interessato del perché non può fare un cazzo il che mi sembra abbastanza strano se non ridicolo. Mi ricordo il suo predecessore Monica Maggioni che stava sempre in tv, andava negli usa come inviata e aveva anche il suo programma. Lui zero.
La moneta parallela e un'informazione corretta sono pilastri più importanti per un vero cambiamento. Altroché il redito di cittadinanza che è solo uno specchietto per le allodole che da una mano ma non risolve niente.
Quindi chiederei a Messora, visto che con le sue interviste ed enorme spazio che ha dato alle conferenze di Bagnai, Borghi, Foa e compagnia bella e così gli ha dato una grossa mano per farli entrare nelle istituzioni, di prendere la telecamera e andare a intervistarli di nuovo e fargli delle domande in proposito. Insomma che caxxo sta succedendo?! Chi ha votato il M5s o la lega dovrebbe stare davanti a Montecitorio a chiedere le spiegazioni e non il PD.
LICIO
#58 LICIO 2018-12-31 17:02
QUANTI MORTI...UN BILANCIO TERRIFICANTE...
SPERIAMO CHE IL 2019 SIA MENO CRUENTO !
SLG
#59 SLG 2018-12-31 17:12
Citazione:
#3 maryam
.....Tra un anno sarà il 2020.
Che succede nel 2020?
di leva
#60 di leva 2018-12-31 17:16
Come non essere d'accordo essendo un "vecchio" deluso ex-iscritto al M5S.

Ma nonostante non sono meravigliato del comportamento dei grillini e del loro "capò politico" trovo comunque impressionante la velocità con cui hanno fatto giravolte di 180°.

Almeno quando c'era il PD al governo uno poteva sperare in un cambiamento, oggi è difficile anche sperarlo!

gdl
aledjango
#61 aledjango 2018-12-31 17:27
#60 di leva
Io dopo la tua affermazione finale sul Pd dubito fortemente che tu, sia un ex iscritto del m5s.

NB. non c'è mai stata la possibilità di "iscriversi" al m5s... Quindi dubito ancora di più.
pencri93
#62 pencri93 2018-12-31 17:54
Le cose si cambiano cambiando noi stessi, quindi prendiamoci le nostre responsabilità e piano piano produrremo un cambiamento dal basso, visto che dall'alto è pressoché impossibile.

Sotto questo aspetto, ricorderò il 2018 come l'anno in cui ho visto pochissima TV, votato per l'ultima volta questa classe di burattini, e capito parecchie cose sul sistema che ci controlla.

Tanti buoni propositi per il 2019, fra cui sicuramente quello di passare meno tempo su internet ed ancora meno davanti alla TV, film a parte.

Buon anno a tutti voi!
Pavillion
#63 Pavillion 2018-12-31 17:59
Formulo numeri e lettere, tutti occupati senza alcun ritegno apperò a portata di Prosit ha spesso un calice, una coppa in più per noi, per voi per accompagnare il Buon Anno che ciascuno si è ordinato.
Quale faccina?
BELLINI
#64 BELLINI 2018-12-31 18:21
A parole sono bravi tutti (più bravi di Trump è difficile però)
Grande discorso
Poi ha tagliato le tasse ai ricchissimi e alle corporation
youtu.be/tC-uHd1vyPc
renato99
#65 renato99 2018-12-31 18:23
avete proprio tutti ragione: dopo 70 anni di sudditanza, schiavitù, leccaculismo, trattati firmati in segreto tutti contro l'italia, verso usa, vaticano ed eu, questi in sei mesi (giugno 2018) non hanno ancora risolto tutti i problemi dell'italia, dell'europa, del mondo e anche della galassia. sono proprio incapaci. erano meglio il gobbo, il nano, bin loden, renzie.... a questo punto penso che quelli che vi hanno governato per decenni ve li meritate proprio
juss
#66 juss 2018-12-31 18:28
nessuna delusione per i politicanti, tutto normale, lo sapevamo che sarebbe stato inutile affidare alla crocetta il cambiamento senza invece cambiare noi stessi dentro. E la maggior parte, o una buona parte, di persone ancora spera che qualcuno faccia qualcosa.

E' invece stato un buon anno perchè si è risvegliata più gente, più gente ha capito che sono solo venduti e farabutti e mi auguro che da qui alle prossime, facciano qualcosa di più utile.

Mi auguro che più persone abbiamo capito, anche grazie a questo indispensabile spazio e luogo di confronto, che se vogliamo cambiare le cose dobbiamo prima di tutto cambiare noi e il nostro modo di vivere, meno egoismo e più condivisione/solidarietà, meno ego e più confronto.

Dobbiamo solo continuare così.Non importa per quanto tempo...la mia vita non finisce con la mia morte, ma devo pensare di lasciare un bel mondo anche al mio piccolo, che possa vivere sereno e libero.

per il resto auguro a tutti voi e famiglie il miglior 2019 che possiate immaginare.
horselover
#67 horselover 2018-12-31 18:32
non 70 anni, ma 160
Giacula
#68 Giacula 2018-12-31 18:42
Capisco la frustrazione ma non ho mai ritenuto possibile che IL cambiamento di cui abbiamo bisogno possa venire da un semplice ricambio di forze politiche.

Per quanto mi riguarda ogni anno che passa sono sempre più fiducioso, vedo sempre più persone che aprono gli occhi su quanto è realmente accaduto nel passato, su quanto accade nel presente e di conseguenza su quanto potrà accadere nel futuro.

Buon anno a Massimo e a tutte le persone con gli occhi aperti
Marzo
#69 Marzo 2018-12-31 18:48
Forse è Off-Topic ma non troppo:

www.youtube.com/watch?v=KXXT1S7WLFc

Dr. Gabor Matè "Il potere della dipendenza e la dipendenza dal Potere"
mik300
#70 mik300 2018-12-31 19:15
io certi commenti disfattisti e lamentosi
veramente proprio non li capisco..
"delusi di questo, delusi di quello.."
ecc.

questi forse pensano di vivere
nei film e nella bambagia..

pensano che basti che si firmi un decreto
italia fuori dalla nato -> fatto!
italia gemellata con putin -> fatto!
italia fuori dall'euro -> fatto!

e tutto per magia si risolve..
praticamente pensano di vivere in un mondo fatato..
a cartoonia..

solo per conquistarci un pò di autonomia in europa
c stanno addosso come sciacalli,
figurarsi se insieme ci mettiamo contro,
l'europa, il pentagono, la nato e la finanza mondiale,
ecc. ecc.
praticamente qui scatenano il caos,
treni deragliati, bombe dappertutto
(è l'isis si capisce!), black-out,
guerre economiche, ecc.

se invece che avanzare circospetti metro x metro
guadagnando un pò di libertà giorno x giorno,
andiamo allo sbaraglio,
c massacrano..
ma vaglielo a spiegare a certa gente/fenomeni
che crede/ono che basti un sim sala bim!
per risolvere tutto..

forse è tutta malafede..
instillare dubbio, depressione e pessimismo..
lo scopo è quello..

li vedete anche voi i piddini, forzisti e collaborazionisti vari,
no?
se 5s e lega vanno contro l'europa
sono irresponsabili,
se si mettono daccordo con l'europa,
non mantengono quello che hanno promesso..
comunque vada piovono pietre e urla..
fate voi..
qui i delusi piagnoni, lo stesso..
robottino
#71 robottino 2018-12-31 19:40
Buonasera a tutti.
Tra qualche giorno saranno trascorsi 9 anni dalla mia iscrizione a LC.
mi associo al parziale sconforto espresso dal sig. Mazzucco. Malgrado tutti i tentativi animati dalle migliori intenzioni, risultati pochi, su praticamente tutti i fronti identificati nelle varie discussioni che si sono fatte su questo sito.
Passatemi l' OT.... e lo sfogo personale...
Al termine di un anno terribile dal punto di vista umano e personale, in cui ho perso madre, cognata e moglie (quest'ultima per motivi "poco nobili"), il lavoro (recuperato poi), il solo fatto di essere qui ad augurarvi buon anno mi da gioia e speranza... cosi come leggere un commento di a_mensa, che non leggevo da tempo, cui devo sempre un ringraziamento per le sue delucidazioni tecniche di natura economica...
Buon anno di cuore a tutti voi.
Robottino.... anzi solo per stasera..... Andrea
peonia
#72 peonia 2018-12-31 20:03
Andrea robottino.... che dolorose esperienze, condoglianze.... e auguri per una ripresa.
ELFLACO
#73 ELFLACO 2018-12-31 20:34
Citazione:
E' un pò come se ti permettessero di giocare liberamente, ma sempre dentro ad un recinto molto limitato.
Benvenuto in democrazia!! :hammer:
maryam
#74 maryam 2018-12-31 21:04
#71 robottino

Buon anno di cuore a te!
Blade1960
#75 Blade1960 2018-12-31 22:26
a proposito di delusioni,per finire l'anno,

«La celebrazione del gruppo mondiale neoliberista»: perché il Financial Times ha scelto Soros come uomo dell’anno.
comedonchisciotte.org/.../
maryam
#76 maryam 2018-12-31 22:27
#43 redazione

Forse è necessario anche un cambiare la nostra visione e le aspettative.
Sì è sempre ragionato nella logica dei cambiamenti radicali e appunto focalizzati sulle 'grande cose'.
Ma su questo devo riflettere.
Penso alle malattie considerati gravi ,
si vuole la cura radicale oggi,
bisturi, chemio,radio...
Invece ci sono altri sistemi, lavoro faticoso, su molti piani, quasi invisibili e poi.... alla fine guarigione.
gino sighicelli
#77 gino sighicelli 2018-12-31 23:08
#57 kent12

completamente d’accordo

questo di blondet probabilmente ti è passato inavvertitamente sotto il naso:

« Ho assistito personalmente a questa metamorfosi quando, per varie circostanze, avevo conosciuto la Pivetti. Immediatamente assorbita ed adulata e cucinata nei centri del potere oligarchico, si era sentita una specie di imperatrice Teodora – per finire poi nel nulla come un biglietto del tram spiegazzato da Violante e Scalfari, che l’avevano usata per le loro trame anti-berlusconiane. Un nulla beninteso che meritava pienamente, perché – questo è il punto – quando si è nullità intellettuali e morali, non si sa resistere alle tentazioni delle dorature di cui il potere oligarchico è geneoso per qualche tempo (tanto, paghiamo noi che i soldi “li diamo”), e nemmeno capire che sono dei trucchi corruttori. La Boldrini, Fico, hanno subito la stessa metamorfosi. Mi dicono lo stesso di Foa, lo svizzero abbagliato e sedotto e neutralizzato dagli inviti dei salottini cafonali romaneschi, e di Salvini. »
alsecret7
#78 alsecret7 2018-12-31 23:26
Buon hanno a luogocomune e ha Massimo :-D
peonia
#79 peonia 2019-01-01 00:03
Alsecret GRAZIE E AUGURI!! ma spero che nel 2019 imparerai ad usare l'H al momento giusto.... :-P
BUON ANNO....
Loro Hanno..... :-D
Michele Pirola
#80 Michele Pirola 2019-01-01 00:21
Buon anno a tutti ragazzi!
Calipro
#81 Calipro 2019-01-01 01:46
Auguroni di cuore a tutti!! :-)
LICIO
#82 LICIO 2019-01-01 10:23
BUON ANNO MASSIMO CHE TI VEDA SEMPRE AL MASSIMO NELLA RICERCA DI VERITA' MOLTE VOLTE POCO DECIFRABILI E CHE GRAZIE AL TUO AIUTO POSSIAMO COMPRENDERE.
PER ASPERA AD ASTRA
alsecret7
#83 alsecret7 2019-01-01 10:37
Auguri a tutti! Senza h :-D
sybill
#84 sybill 2019-01-01 10:45
Caro Mazzucco
Ti seguo da una vita e so per certo che la tua onestà intellettuale e la tua integrità morale non possono essere minimamente messe in discussione.

Ciononostante quando affermi che l'Italia è
Citazione:
Schiava economicamente, a causa di un debito che ci schiaccia in maniera insopportabile, e che ci toglie ogni margine di manovra per cambiare efficacemente la nostra organizzazione sociale.
fai oggettivamente del gatekeeping, ancorché ovviamente in maniera inconsapevole e involontaria.

Colgo l'occasione per fare i miei migliori auguri di buon anno a te e a tutti gli utenti del sito.
SLG
#85 SLG 2019-01-01 11:04
Buon anno a tutti, brutti str......strabilianti. :-D

Spero che quest'anno le cose andranno meglio, che qualcun'altro cominci a farsi qualche domanda e cominci a far funzionare la propria testaccia. Vorrei tanto che si riuscisse a fare un altro passo verso la verità, da qualche parte dovrà pur esserci; mi piace molto il detto biblico, che ci renderà liberi.
Nel frattempo vi lascerei con questo squisito pezzo del re del funky:
www.youtube.com/watch?v=WcQJj7d18eA&app=desktop
NiHiLaNtH
#86 NiHiLaNtH 2019-01-01 12:18
Citazione:
guadagnando un pò di libertà giorno x giorno
scusa ma dove??
Pavillion
#87 Pavillion 2019-01-01 12:20
#83 alsecret7 2019-01-01 10:37
Auguri a tutti! Senza h :-D

°.°
Cazzuta figata.
luce
#88 luce 2019-01-01 12:52
Caro Massimo ciò che constati, attraverso le tue ponderate parole, è REALE perché è sotto gli occhi di tutti il depotenziamento ideologico, politico ed economico di questo "Governo" MA in questa epoca a mio avviso è già un risultato non averla peggiorata la situazione e quindi sottolineo anche io con una nota di speranza ragionata la bontà di ciò che dici negli ultimi due capoversi del tuo intervento.
Volevo solo chiederti se il 13 Gennaio sarai anche te a Treviso al grande incontro sulla "Informazione " con Messora e tanti altri. L'ho sentito da Border Nights nel video di saluti di Paola Iacobini 3giorni fa. Io è la prima volta che Ciatto con qualcuno... l'errore ortografico è intenzionale. Un caro saluto ed augurio a tutti. Davide Piapi da Garlate
di leva
#89 di leva 2019-01-01 12:59
Citazione:
#61 aledjango 2018-12-31 17:27 #60 di leva Io dopo la tua affermazione finale sul Pd dubito fortemente che tu, sia un ex iscritto del m5s. NB. non c'è mai stata la possibilità di "iscriversi" al m5s... Quindi dubito ancora di più.
aledjango
mi sa che non ai capito quello che intendevo, proverò ad essere più chiaro:

quando c'era il PD si poteva sperare in un cambiamento, cambiamento che sarebbo dovuto essere il M5S, adesso non vedo più a che santo possiamo appellarci per sperare in qualcosa.
Per quanto riguarda la mia iscrizione non so che dirti, se dici che al M5S non era possibile iscriversi posso solo dirti che sei male informato.
juss
#90 juss 2019-01-01 13:07
auguri a tutti

Azrael66
#91 Azrael66 2019-01-01 13:10
Deluso da questo organico non lo sono affatto perché non ho mai nutrito nei loro confronti così come nei confronti dei loro predecessori e di quelli che verranno, nessuna aspettativa.

C'è poco da fare, la politica non mi si attacca addosso, non mi è mai interessata al pari di altri aspetti che per tante persone rappresentano una ragione di vita quali il suv, i social, i selfies, what'app, la depilazione convulsiva ecc.

Avrei tanto, tanto volentieri fatto a meno di occuparmi di “politica”, non fosse per il fatto che mi ci hanno tirato dentro con la faccenda vaccini, una delle prime prioprità di questo esecutivo, e se ho trasecolato quando hanno aumentato il numero delle vaccinazioni per gli infanti ed i minori, sono andato fuori di testa quando hanno iniziato a paventare la possibilità che anche io debba vaccinarmi contro epidemie che si inventeranno di volta in volta, a seconda dei voleri dei loro padroni.

Ma me lo dite che colore hanno questi due partiti, a parte il marrone che gli ho attribuito a suo tempo?
Sono di sinistra, di destra, di centro, alternativi? Ma che roba è?
Ve lo dico io che roba è: è un governo tecnico camuffato da partito eletto dal popolo che ha il compito di introdurre misure repressive e castranti che altrimenti un vero governo tecnico non avrebbe potuto attuare perché avrebbe incontrato l'ostilità del popolo.

Questo governo è un miasma partorito dal sistema, un monossido di carbonio che silenziosamente si espande nelle nostre vite, un'arma silenziosa che inebetisce le persone e che ha condannato TUTTE le future generazioni a subire le pesanti conseguenze delle vaccinazioni che vi ricordo, signori miei, richiedono frequenti richiami e spesa sanitaria che aumenterà a dismisura.

Mi importa un fico secco se vogliono fare o no la tav, il tap, se hanno aumentato la pensione minima a 780 euro ecc., finanziato il microcredito ecc., ecc., ciò che NON hanno fatto è stato difendere i cittadini dalla violenta aggressione delle lobbies farmaceutiche, spalancandogli anzi un portone grande quanto il traforo del San Gottardo.

Ma vi è entrato in zucca oppure no il fatto che hanno avvelenato i vostri figli/nipoti e si apprestano a farlo anche con voi ed i vostri genitori? No, macchè, l'importante è che abbiano aumentato la pensione minima...

Pensierino finale molto costruttivo: spero che quest'anno venga la fine del mondo, e che un meteorite grosso quanto l'Australia ci cada addosso, punto d'impatto l'Italia ovviamente, non ci meritiamo altro.
juss
#92 juss 2019-01-01 13:26
#91 Azrael66

io ho formulato un mio personale augurio per questo 2019 a questi spalancatori di portoni ai siringomani compulsivi con il registratore di cassa al culo:

che vi possa prendere una malattia che LA SCIENZA non ne deve capire un cazzo

amen
aledjango
#93 aledjango 2019-01-01 13:48
Di leva
Ti chiedo scusa, effettivamente non avevo capito il senso.
Per quanto riguarda l'iscrizione al movimento.. Non esiste nessuna tessera. Però forse intendevi l'iscrizione al blog del m5s. Scusami ancora..
sartori
#94 sartori 2019-01-01 14:55
a marzo 69
non so come ringraziarti per il fantastico video che hai postato. non è da guardare ma da MEDITARE frase per frase.
è un punto di partenza imprescindibile per chiunque voglia cambiare qualcosa.
ti spedisco un forte abbraccio
juss
#95 juss 2019-01-01 14:59
iniziamo sto 2019 così:
a Massimo...non ci dici sta cosa azz

www.consensus911.org/it/

i 2 italiani che hanno collaborato a questo documento sono Giulietto Chiesa e ovviamente Massimo Mazzucco
redazione
#96 redazione 2019-01-01 15:29
DAVIDE: Si tratta della conferenza "E' la stampa bellezza". Io ho già partecipato due anni fa, quest'anno ci saranno altri relatori.

***

SYBILL: Citazione:
... fai oggettivamente del gatekeeping, ancorché ovviamente in maniera inconsapevole e involontaria.
Correggimi tranquillamente, non mi offendo. Come sai, non sono esperto di economia. Grazie.
branzac
#97 branzac 2019-01-01 15:41
Citazione:
juss
a Massimo...non ci dici sta cosa azz
Scusa juss, ma a cosa ti riferisci?
Al link indicato, non trovo niente di particolare.
L ' ultimo aggiornamento risale a marzo 2018.
redazione
#98 redazione 2019-01-01 16:03
JUSS: Citazione:
a Massimo...non ci dici sta cosa azz
E' cosa nota che Giulietto ed io facciamo parte del Consensus Panel. Dal 2013, per essere precisi. Forse sei tu che non lo sapevi... :-)
peonia
#99 peonia 2019-01-01 16:32
Spendido discorso quello di Gabor Maté, riflettiamoci.... a lungo.
Grazie Marzo
SLG
#100 SLG 2019-01-01 17:01
Se Sybil non ha nulla in contrario, io direi che il nostro paese, come quasi tutti gli altri, schiavi di questo sistema economico, non potrà mai liberarsi se non cambiandolo radicalmente, a cominciare appunto dalla stessa proprietà della moneta, cioè dalla facoltà di stamparne quanto ne serve e di investirla (cioè metterlo in circolazione) dove più ce n'è bisogno.
Ma non vi sembra che questo arcano abbia tutte le sembianze di una ipnosi di massa?
Io, fino a qualche tempo fa neanche me lo sognavo di chiedermi a chi appartenesse la moneta, davo per scontato che nessuna entità avesse la spudoratezza di ricavarne un utile così immenso e gratuito, ma soprattutto che chi ci governa, di volta in volta, avesse la piena facoltà di decidere la politica monetaria del proprio paese.
Non sono un economista, non ci capisco quasi nulla e francamente ho sempre considerato gli studi di economia e commercio con ostilità, giudicandoli sterili e finalizzati al solo aspetto dell'arricchimento materiale personale.
Questo caos che si è venuto a creare mi sta obbligando ad approfondire il tema, con mio grande disgusto e fatica. Questo trucco di far soldi sulla scommessa di quante vite umane possano venir offerte sull'altare del dio denaro, di guadagnare sulle disgrazie altrui, mi lascia basito. D'accordo, chi gioca in borsa si presume che sappia a che gioco sta giocando, ma la finanza speculativa non dovrebbe essere un affare di stato.
Con la privatizzazione della moneta, di fatto si è rinunciato alla capacità (sovranità) di poter fare quello che serve per il proprio paese, senza dover andare a chiedere l'elemosina in giro e dover sottostare ai diktat dei nostri amici massoni che ci tengono per la gola da Bruxelles.
Mi pare che sul debito pubblico qualcuno l'abbia denunciata la mistificazione.
Il deficit e la svalutazione non sarebbero un problema se gestite con scienza economica, da un paese con le piene facoltà mentali e la assoluta proprietà dei propri schei (si dice schei non sghei).
Detto questo, io proprio non me la sentirei di dare del gatekeeper a Massimo, neanche per striscio. C'è solo da capire che trucco usano per tenere tutta la pizza sotto scacco.
SLG
#101 SLG 2019-01-01 17:32
Gabor Maté mi sembra che ci abbia capito qualcosa, si vede che la sa usare la testolina. D'altronde come ho già detto, non fa che confermare la mia impressione che i giudei sono persone intelligenti, di solito, non vorrei risultare "razzista al contrario", vuoi perché di solito abbastanza istruite. Chissà cosa pensa dei suoi fratelli apocalittici.
Michele Pirola
#102 Michele Pirola 2019-01-01 17:44
@Azrael
A proposito di questo esecutivo, un mio amico ha incontrato Salvini in Valtellina. Giuro non scherzo. Non lo invidio per niente :hammer: .
Ps: alla mia email sulle accise della benzina non hanno ancora risposto
Stealin
#103 Stealin 2019-01-01 18:47
Buona sera Massimo , buona sera a tutti gli utenti ,

mi sono appena registrato e vorrei dire anch'io la mia sui vari argomenti trattati in questo blog.
Su questo in particolare penso che le delusioni vanno in proporzione alle aspettative ; dal momento che l'Italia da almeno 75 anni si trova in regime di sovragestione e che le cose non mi sembra siano cambiate ultimamente , non ho mai riposto nessuna fiducia sulle promesse di cambiamento , anche perchè , se ricordo bene , questo governo era dato per spacciato ancora prima di cominciare e solo con un intervento esterno ha avuto il benestare in poco più di 24 ore.
Quindi occorrerebbe chiedere, a chi è intervenuto, quali motivi o eventi si sono verificati per giustificare questo passo indietro ... che forse potrebbe essere tattico
BELLINI
#104 BELLINI 2019-01-01 19:45
Previsioni 2019

1) La Juve NON vince la Champions
2) Wall Street e il dollaro crollano, ma non sarà colpa di un fulmine
3) L'oro vola mentre il Bitcoin va a zero
4) Cade il governo italiano
5) Europa in recessione
6) Vengono revocate le concessioni autostradali
Andoram
#105 Andoram 2019-01-01 20:52
Discorso di Capodanno di N. Balasso

www.youtube.com/watch?v=iR5JgWuHc_E


Già postato da Juss!

Scusate il doppione.
DaemonZC
#106 DaemonZC 2019-01-01 22:58
Sul debito non la penso come te. Non è quello il problema, è ormai chiaro che con una Francia al 100% di debito/PIL che può sforare il 3% del deficit, il problema è squisitamente politico. Di AGENDA MONDIALISTA. Macron può ancora (per poco) promettere facilità di transizione (cessione diritto di veto al consiglio di sicurezza da parte della Francia in favore di Bruxelles/Berlino, cessione delle proprie atomiche al futuro esercito leuropeo), quindi gli danno il contentino. Ora che l'Italia ha dato tutto, e si è calata le braghe completamente cedendo qualsiasi Asset (Dai vettori lungo raggio ai cessi dell'Ideal Standard), non può più chiedere "flessibilità", tanto meno un governo che vorrebbe ristabilire la normalità e una parvenza di democrazia.

Citazione:
Forse stiamo solo vivendo la parte bassa di un'onda lunga, della quale non vediamo che i risvolti negativi, perchè sono i più vicini a noi. Magari queste fluttuazioni fanno parte di un ciclo più ampio, la cui summa totale sarà comunque positiva
Su questo sono daccordo. La penso allo stesso modo, siamo nella parte bassa della banda di oscillazione, e stiamo scendendo ancora perchè il minimo non è ancora stato raggiunto.
Michele Pirola
#107 Michele Pirola 2019-01-01 23:24
Bellini
Citazione:
1) La Juve NON vince la Champions
Questa previsione spero che la azzecchi (sono interista)
Sherab
#108 Sherab 2019-01-02 02:33
Tantissimi Auguri 2019 Massimo e a tutti lettori.

L'analisi non fa' una piega anzi dopo il 2 Giugno 2018, data d'insediamento del Governo Giallo_Verde, c'erano molte aspettative. Per un attimo dovremmo uscire dal ragionamento dettato dalla passione di sperare in un' immediata rivalsa italiana; rivedendo prima le forze politiche presenti nel governo e poi valutare le promesse elettorali pre 4 Marzo in rapporto ai fatti concreti ai primi mesi di operato.
Per quanto riguarda le forze politiche in campo sono tre, dunque tecnicamente sarebbe sbagliato definire questo un governo esclusivamente giallo_verde. Purtroppo per noi il cartello della finanza internazionale non ci avrebbe mai e poi mai lasciato fare un governo senza alcuna ingerenza. Perciò oltre alla maggioranza M5S ( primo partito che rivendica maggiore peso nel governo)supportata dal 18% Lega ( la quale con un buon operato di Salvini è riuscita a spezzare le catene del Berlusconismo, entrando in punta di piedi); Mattarella ,su pressione esterna, ha insediato Moavero e Tria in due importantissimi ministeri. Il primo agli esteri ed il secondo al tesoro. Settori per cui il cartello finanziario aveva molte attenzioni e timori di una possibile riscossa sovranista italiana. Qui Mattarella, eletto dal Nazareno è il potente residuo della Dittatura UE in Italia che continuerà a sabotare ogni proposito popolare per ancora tre anni.
Detto questo guardando alle promesse elettorali, lasciando da parte Moavero e Tria, dobbiamo guardare a M5S e Lega, proprio perché con questi maggiordomi con il supporto del Vassallo Mattarella, sarebbe stato impensabile uscire dall'EURO. Nonostante questo da un lato M5S è sparito dal dibattito; mentre la Lega ,seppur Salvini stemperi gli animi per timori di ripercussioni immediate sul governo, si trova contraria attraverso i due presidenti Commissioni Parlentari Finanza: Borghi e Bagnai.
Dopodiché Partendo dal M5S è una forza politica che lascia molto perprelesso perché controlla molti ministeri importanti tra cui i citati Difesa e Salute. Per la difesa il M5S ha tradito le aspettative poiché ha fatto una campagna aggressiva contro gli F-35, poi li elogia. l'Italia Facendo parte della Nato non poteva sottrarsi a determinate operazioni, a meno che non uscisse dal Patto Atlantico. Su questa faccenda è da evidenziare che la Lega non si è mai dimostrata contraria alla Nato specie con gli USA governati da Trump. Per quanto riguarda le vaccinazioni di massa entrambi i partiti erano apertamente contrari all'inizio.
M5S prende controllo del ministero con la Grillo e poi nulla di fatto. Oltretutto invito ad indagare sui componenti Commissione Sanità Senato: ci sono diversi rappresentanti PD e FI, ma neanche un componente Lega. Tra l'altro anche laddove ci sono state le elezioni Regionali, Lazio e Lombardia queste due forze: PD per il Lazio e FI per la Lombardia controllano rispettivamente la sanità. Tornando a Roma Alla camera invece c'è la commissione Affari Sociali ma non quella sanità. Evidentemente esiste una potente lobby farmaceutica e scientista che ha radicato per decenni ed oggi trova agio con FI e PD. Di fronte a questo scandalo farmaceutico il M5S è silente. Da quanto elencato è evidente che le due forze politiche sono come Atene e Sparta contro i Persiani. Unite temporaneamente per preservarsi. Così sostenne pure il sottosegretario al Ministero Interno Molteni durante il discorso di fiducia al Governo.
È evidente che la compattezza del governo è fittizia ed esistono delle divisioni nette di competenza. Ricordate la questione Global Compact? M5S ha interferito in una competenza Lega, dimostrando iniziale appoggio, dopodiché ha fatto un passo indietro. Il ministero degli Interni è lega e qui Salvini ha dimostrato di saper mantenere le promesse mettendosi contro le ONG dei potentati apolidi ed entrando in conflitto con la stessa Francia riguardo ai migranti. Il prossimo mese sarà presentata la legittima difesa in aula, altro cavallo di battaglia della Lega. Per non dire altro sui ministeri controllati dalla stessa. Su questa base penso che sia lecito bocciare l'ambiguità del M5S, il quale sembrerebbe essere uno strumento di canalizzazione di malcontento stando ai fatti. Mentre la Lega, come avviene per uno studente la "rimanderei a Settembre", vorrei vedere cosa sarebbe capace di fare se avesse le concrete carte per governare. A quel punto se Salvini si dimostrasse capace di condurre l'Italia fuori dalla dittatura monetaria UE( sempre che l'euro non collassi a breve) e se dovesse risolvere la questione vaccini: temo che per la Lega siano plebisciti. Altrimenti tornerebbe al 3%.A quel punto gli italiani scenderanno in piazza con i gilet gialli. Grazie dell'attenzione. Speriamo bene per il futuro.
Sertes
#109 Sertes 2019-01-02 08:25
Citazione Azrael66:
Mi importa un fico secco se vogliono fare o no la tav, il tap, se hanno aumentato la pensione minima a 780 euro ecc., finanziato il microcredito ecc., ecc., ciò che NON hanno fatto è stato difendere i cittadini dalla violenta aggressione delle lobbies farmaceutiche, spalancandogli anzi un portone grande quanto il traforo del San Gottardo.

Ma vi è entrato in zucca oppure no il fatto che hanno avvelenato i vostri figli/nipoti e si apprestano a farlo anche con voi ed i vostri genitori? No, macchè, l'importante è che abbiano aumentato la pensione minima...

Questa è la definizione esatta di gatekeeping applicata al mondo politico: concessioni piccole e poco pericolose per l'establishment, mentre sui temi grossi non solo non si fa nulla ma si arriva pure a mentire o ad appoggiare apertamente il sistema (quello che prima si denunciava).
BELLINI
#110 BELLINI 2019-01-02 08:31
#107
Aspettiamo l'Atletico per stappare le bottiglie di spumante avanzate dalle feste. (Io sono milanista)
Sertes
#111 Sertes 2019-01-02 08:43
Citazione SLG:
Mi pare che sul debito pubblico qualcuno l'abbia denunciata la mistificazione.

Se è per questo qualcun altro ha denunciato anche la bufala della sovranità monetaria, anche perché la stragrande maggioranza delle nazioni non ha affatto una moneta sovrana e se la cava meglio dell'Italia che invece è strangolata dal debito pubblico e dal relativo interesse. L'altra cosa che gli altri paesi non hanno è l'incredibile evasione e corruzione italiana, ma ovviamente il sistema non vuole risolvere problemi, ma piuttosto offrire vicoli ciechi in cui la gente anela a stamparsi la moneta da soli piuttosto che indignarsi sul fatto che uno su cinque non paga le tasse.
Più o meno uno smette di essere sovranista quando inizia ad informarsi da solo, prova a criticare i conti ufficiali ed apre un Def... e vede i numeri che girano.
Michele Pirola
#112 Michele Pirola 2019-01-02 10:04
Bellini
Sarà dura, ma temo che contro l'Atletico riescano a passare. Ronaldo mi sembra troppo forte. Il Barcellona è l'unica in grado di batterli secondo me.
L'Atletico Madrid magari gli tiene testa, ma temo non basti.
Ps: Higuain al Milan è un po' un flop
Michele Pirola
#113 Michele Pirola 2019-01-02 10:11
Citazione:
Se è per questo qualcun altro ha denunciato anche la bufala della sovranità monetaria, anche perché la stragrande maggioranza delle nazioni non ha affatto una moneta sovrana e se la cava meglio dell'Italia che invece è strangolata dal debito pubblico e dal relativo interesse. 
Quindi sei favorevole all'Euro? Credevo fossi contrario
SLG
#114 SLG 2019-01-02 10:38
@Sertes
Citazione:
Se è per questo qualcun altro ha denunciato anche la bufala della sovranità monetaria
Ognuno, usando il proprio cervello, faccia le proprie valutazioni e tragga le proprie conclusioni.
Citazione:
 la stragrande maggioranza delle nazioni non ha affatto una moneta sovrana e se la cava meglio dell'Italia
Quì servirebbe appunto una minima conoscenza della materia economica e dei relativi bilanci statali, che io ammetto di non possedere, tu ce li hai?
Citazione:
la gente anela a stamparsi la moneta da soli
La stamperebbe lo Stato e si presume con le dovute conoscenze dei bisogni, delle necessità contingenti e di quelle future e con il potere di decidere quanto ne debba circolare per mantenere in salute l'organismo società.
A quel punto l'endemica evasione fiscale verrebbe considerata per quello che è, un illecito fiscale e come tale sanzionata. Se il prelievo fiscale fosse equo e proporzionale alle risorse finanziarie (altro che "flat") penso che l'evasione calerebbe parecchio. Non me la sento di condannare un piccolo commerciante che si vede costretto a fare il salto della siepe del fisco per restare in vita.
La tassazione fiscale in uno Stato sovrano serve appunto a contenere l'inflazione, in questo stato di cose invece serve solo ad impedire la sopravvivenza dei propri cittadini, e per quale motivo poi?
Perché l'hanno deciso quattro stronzi sbronzi a Bruxelles, e noi coglioni che gli andiamo dietro, ipnotizzati dal pareggio di bilancio. La gestione finanziaria di uno Stato non ha nulla a che fare con quella di una famiglia. Svegliatevi, vi prego.
fabiomln
#115 fabiomln 2019-01-02 10:54
Ho letto molti commenti ed è difficile aggiungere qualcosa.
Mi sento di dire quanto segue:
l'articolo di Massimo è tecnicamente incontrovertibile tuttavia vorrei guardare al bicchiere mezzo pieno.
Per la prima volta sento di avere un governo che mi rappresenta (ovvero che è dalla parte della gente) e che non mi prende per i fondelli.
Come ha detto qualcuno, diverse cosette sono state fatte. Voglio sperare che ne arriveranno altre.
In ogni caso l'invito che faccio (in primo luogo a me stesso) è di ricordare che questa vita è un viaggio straordinario (forse un breve segmento di qualcosa di molto più ampio) che vale la pena di percorrere senza restare nell'angoscia permanente ma guardando sempre a quanto di bello la vita ha da offrirci.
Se ci focalizziamo sempre e solo su cosa non va, vivremo nell'ansia e nell'angoscia nonché alla ricerca di una situazione ideale che comunque non ci sarà mai (basta guardare alla storia).
Prendendo a prestito una battuta non mia (e per sdrammatizzare un po') direi:
vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo .... e prima o poi ci azzeccherai!
luce
#116 luce 2019-01-02 11:03
Caro Fabiomin sono in pressoché TOTALE sintonia sul contenuto e sulla FORMA con cui hai compiuto le tue riflessioni. È il modo migliore con cui porsi. Pure io ho letto tanti commenti, forse per la prima volta in maniera così approfondita, e mi sento di affrontare in questa maniera tutte le questioni che ci riguardano.
REAL(pessim)ISMO DELLA RAGIONE ma
OTTIMISMO DELLA VOLONTÀ
Davide P.
Sertes
#117 Sertes 2019-01-02 11:06
Citazione SLG:
Ognuno, usando il proprio cervello, faccia le proprie valutazioni e tragga le proprie conclusioni.

ESATTO!!
Citazione:
Quì servirebbe appunto una minima conoscenza della materia economica e dei relativi bilanci statali, che io ammetto di non possedere, tu ce li hai?
Sì, certo, non sono cose complicate, ho pure spiegato i principali concetti e i principali dati del bilancio di stato in un articolo qualche anno fa
www.youtube.com/watch?v=BuRjjHdy1uA
Citazione:
La stamperebbe lo Stato e si presume con le dovute conoscenze dei bisogni, delle necessità contingenti e di quelle future e con il potere di decidere quanto ne debba circolare per mantenere in salute l'organismo società.
A quel punto l'endemica evasione fiscale verrebbe considerata per quello che è, un illecito fiscale e come tale sanzionata
Però questo è il mondo delle fiabe: allo stesso Stato che compra F35, ti obbliga a vaccinarti, e non riesce a recuperare illeciti per 270 miliardi, a quello stesso Stato tu vorresti concedere il potere di stampare moneta a discrezione? Evidentemente Germania nazista, Zimbabwe e Venezuela non hanno insegnato granchè.
Citazione:
Se il prelievo fiscale fosse equo e proporzionale alle risorse finanziarie (altro che "flat") penso che l'evasione calerebbe parecchio. Non me la sento di condannare un piccolo commerciante che si vede costretto a fare il salto della siepe del fisco per restare in vita.
Queste sono le normali argomentazioni-bufala dei sovranisti, in quanto il piccolo commerciante contribuisce all'evasione solo per il 5%: il grosso lo fanno le mafie (produrre cannabis di stato, anyone?) le banche e i grossi gruppi commerciali.
Citazione:
La tassazione fiscale in uno Stato sovrano serve appunto a contenere l'inflazione, in questo stato di cose invece serve solo ad impedire la sopravvivenza dei propri cittadini, e per quale motivo poi?
Perché l'hanno deciso quattro stronzi sbronzi a Bruxelles, e noi coglioni che gli andiamo dietro, ipnotizzati dal pareggio di bilancio. La gestione finanziaria di uno Stato non ha nulla a che fare con quella di una famiglia. Svegliatevi, vi prego.
No, guarda, svegliati tu: le tasse in uno Stato sovrano come Svizzera o Inghilterra servono a pagare i servizi. Prima ti liberi della zavorra di minchiate che ti hanno raccontato i sovranisti e prima capirai che il pareggio di bilancio tu in casa tua lo stai facendo, perchè se tu spendessi ogni anno più di quanto incassi presto o tardi andresti in fallimento. Però guardacaso la gestione oculata che ciascuno di noi prova a fare in casa propria, lo stato non riesce a farla! Sai perchè? Perchè anche tu non la faresti se ci fosse un parente di cui non te ne fotte un cazzo ma che è obbligato a pagare i debiti al posto tuo. Allora sì che spenderesti anche quest'anno il 102,04% di quanto prevedi di incassare, tanto i tuoi vizi li paga qualcun altro.

Fine off-topic, almeno per me.
fabiomln
#118 fabiomln 2019-01-02 11:35
#116 Luce
Mi sembra una ottima sintesi.
SLG
#119 SLG 2019-01-02 11:51
Ci rinuncio guarda, hai ragione tu, sei proprio un drago.
Quindi l'articolo letto da Massimo nel video è farina del tuo sacco? Non lo sapevo.
Il punto è che non vedo per quale assurda logica uno Stato dovrebbe indebitarsi con le banche private, visto che avrebbe la facoltà di non farlo, con la proprietà della moneta. Si possono paragonare a grandi linee i bilanci statali e familiari ma lo Stato ha libertà di manovra precluse al cittadino.
Le tasse vengono utilizzate, reimmesse in circolo, anche per finanziare i servizi, ma uno Stato Sovrano non è vincolato al reddito tassato per investire in servizi e infrastrutture, può decidere se immettere e quanto per farli funzionare come si deve, meglio che nel paese delle fiabe. Si tratta di capire se i nostri illuminati governanti hanno veramente come interesse la res-pubblica o piuttosto la res-stronza.
Pavillion
#120 Pavillion 2019-01-02 12:08
#115 fabiomln 2019-01-02 10:54
Ho letto molti commenti ed è difficile aggiungere qualcosa.
Mi sento di dire quanto segue:
l'articolo di Massimo è tecnicamente incontrovertibile tuttavia vorrei guardare al bicchiere mezzo pieno.
Per la prima volta sento di avere un governo che mi rappresenta (ovvero che è dalla parte della gente) e che non mi prende per i fondelli.
Come ha detto qualcuno, diverse cosette sono state fatte. Voglio sperare che ne arriveranno altre.
In ogni caso l'invito che faccio (in primo luogo a me stesso) è di ricordare che questa vita è un viaggio straordinario (forse un breve segmento di qualcosa di molto più ampio) che vale la pena di percorrere senza restare nell'angoscia permanente ma guardando sempre a quanto di bello la vita ha da offrirci.
Se ci focalizziamo sempre e solo su cosa non va, vivremo nell'ansia e nell'angoscia nonché alla ricerca di una situazione ideale che comunque non ci sarà mai (basta guardare alla storia).
Prendendo a prestito una battuta non mia (e per sdrammatizzare un po') direi:
vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo .... e prima o poi ci azzeccherai!


^°^
Sta per terminare un anno che sfinito non mi portò via con sè, credo che altri lo possano esplicitare meglio di me incanalato in un DI innescato dalla sbalordita spontaneità programmatica degli eventi degli elementi della forma e della sostanza della vita. Prendendo come mio il tuo "l'azzeccherai" tra i tanti capoversi riversai sull'agenda il prima e il poi.
2019, una sorpresa anche per me l'esservi giunto con la mia testa!
Piero68
#121 Piero68 2019-01-02 12:20
Continuare a dare la colpa alla crisi/situazione globale è solo un modo per mascherare l'incompetenza, l'inettitudine e l'incapacità di un Governo che non solo non ha prestato minimamente fede alle promesse fatte in campagna elettorale ma dimostra, giorno dopo giorno, di non avere nessuna capacità per gestire la res publica.

Abbiamo un Ministro del lavoro e delle politiche sociali che non ha mai fatto un solo giorno di lavoro in tutta la sua vita. Abbiamo un Ministro delle Infrastrutture che, l'unica cosa che ha fatto in vita sua prima di essere eletto deputato, è stata quella di essere impiegato come liquidatore sinistri presso una impresa assicurativa. E questa è la persona che dovrebbe gestire la crisi del "Ponte Morandi". E potrei continuare su quali siano le reali competenze di questo manipolo di non so bene cosa siano.....

Hanno aumentato le tasse, diminuito le aspettative degli italiani e, su tutto, hanno praticato la solita politica del dare addosso ai deboli per proteggere i forti.

Un esempio piccolo, magari stupido, ma molto significativo dell'indirizzo di questo Governo: Hanno deciso di rimborsare agli italiani le somme che le banche hanno loro truffato. Una operazione che d'acchito sembrerebbe a favore dei deboli. E invece è esattamente l'opposto. Perchè le banche la passano liscia per l'ennesima volta e perchè con il pagamento delle tasse, siamo noi "poveracci" che appianiamo le pendenze delle banche.
L'unica cosa che avrebbe dovuto fare il Governo era di imporre alle banche sanzioni gravi e pesanti se non avessero rimborsato i truffati.
Sertes
#122 Sertes 2019-01-02 12:51
Citazione SLG:
Ci rinuncio guarda, hai ragione tu, sei proprio un drago.

Invece non rinunci, fai il chiagni e fotti e ci aggiungi pure un insulto velato.
Citazione:
Il punto è che non vedo per quale assurda logica uno Stato dovrebbe indebitarsi con le banche private, visto che avrebbe la facoltà di non farlo, con la proprietà della moneta
Bravo, lo stato non dovrebbe indebitarsi mai neppure con la moneta altrui, visto che avrebbe la facoltà di non indebitarsi facendosi bastare i soldi che riceve dalle tasse, oppure spenderne di meno aggredendo la corruzione, oppure riceverne di più aggredendo l'evasione, oppure tutte queste cose assieme. Soluzioni reali e concrete attivabili oggi e che praticamente tutti gli altri stati già fanno, e l'Italia no, senza doversi inventare la necessità strampalata di stamparsi i soldi da soli. Non esiste solo la fantascienza della moneta sovrana, esiste la realtà della stragrande maggioranza di stati al mondo che funzionano perchè la loro mafia è più debole del loro stato.
Citazione:
ma uno Stato Sovrano non è vincolato al reddito tassato per investire in servizi e infrastrutture, può decidere se immettere e quanto per farli funzionare come si deve, meglio che nel paese delle fiabe
Sì, bella teoria, infatti in Venezuela funziona che è una favola: Un uovo sta a un milione e mezzo di Bolivars, un pollo a 14 milioni.
Come diceva recentemente un mio amico, la carta igienica sta a 1 milione di Bolivars, piuttosto che comprarla conviene direttamente pulirsi il culo con le banconote: la morbidezza della moneta sovrana è impareggiabile.
theguardian.com/.../...
Junkers87
#123 Junkers87 2019-01-02 13:32
Analisi in parte condivisibile ma molto ingenua. In fondo sinceramente una piazzata.

Un governo che è nato da un forte compromesso, con tutti i media contro e il Re (perché pressoché tale si considera ancora il Quirinale) a lavorare incessantemente ai fianchi poteva abbandonare il patto atlantico?

Ma suvvia!

Certo, il tema che più mi ha sorpreso è stato quello dei vaccini; se infatti gli F-35 ci vede pressoché blindati con contratti da partner e una parziale linea di produzione in Italia, se dall’euro non si esce certo dall’oggi al domani, sui vaccini si è calati le braghe.

Ma in fondo questo credo dia la misura concreta degli enormi interessi, non solo economici, in gioco su quell’argomento.

Il governo deve continuare a spingere e fare arretrare queste bestie, su vari fronti ... è chiaro che non è facile.
zlatorog
#124 zlatorog 2019-01-02 13:38
#122 Sertes

Stai citando nazioni che sono affogate nella corruzione e vittime di un sistema monetario internazionale che vuole abolire le sovranità.
Hai citato pure la Germania nazista...senza prendere in considerazione che sul piano economico (solo su quello) i discutibilissimi nazisti hanno compiuto un miracolo!
La Germania ridotta in ginocchio con una disoccupazione altissima in pochi anni è diventata la prima potenza europea...
Che poi abbiano sfruttato questa rinascita per compiere catastrofi è un altro discorso...
I Italia fino al 1981 avevamo una moneta quasi sovrana (la Banca d'Italia era prestatore di ultima istanza). Certo l'inflazione era alta ma questo veniva compensato dagli aumenti delle retribuzioni e degli interessi sui titoli. In quel trentennio abbiamo conosciuto il boom economico, gli italiani potevano vivere con un solo stipendio per famiglia e avevano la possibilità di risparmiare, comprarsi la casa etc. Il debito pubblico non era un problema, era il risparmio dei cittadini e gli accantonamenti delle aziende. Le tasse servivano per quello che dovrebbero servire, ovvero il riconoscimento di sovranità allo Stato, il contenimento dell'inflazione, la dissuasione da comportamenti dannosi (vedi alcool, tabacco e gioco d'azzardo) e di calmierare le differenze sociali (chi guadagna di più paga di più). Uno stato sovrano non ha bisogno dei soldi delle tasse per pagare i servizi visto che può creare dal nulla il denaro necessario. Uno stato NON è una famiglia.
Fra le altre cose non vedo per quale motivo uno stato debba farsi prestare denaro creato dal nulla e pagarci sopra pure gli interessi...da cosa deriva il diritto di banche PRIVATE di arricchirsi in tal modo creando denaro al posto degli stati?

Uno stato che va in pareggio, ovvero che ciò che incassa dal gettito fiscale è pari a ciò che spende, se escludiamo la parte importazioni-esportazioni è uno stato MORTO. Significa che i cittadini spendono TUTTO quello che hanno e non risparmiano neppure un centesimo. Non serve una laurea in economia per fare il conto della serva...se introduci 1000 in un sistema e dallo stesso sistema ricavi sempre 1000 è evidente che in quel sistema rimane ZERO. Se poi da quel sistema vuoi ricavarne 1005 perchè devi pagare gli interessi alle banche è altrettanto ovvio che nel sistema rimane -5, ovvero un debito.
Questo meccanismo ha uno scopo ben preciso, visto che è da + di 20 anni che l'Italia chiude i bilanci in attivo è evidente che si sta spolpando i risparmi dei cittadini accumulati dalle generazioni precedenti, ed è proprio questo lo scopo!
Azzerare il risparmio privato, perchè il risparmio permette la libertà di mandare affanculo un' azienda che ti sfrutta, mentre se uno non ha nulla e magari figli da mantenere accetta qualsiasi cosa.
Ecco come si sposano nello stesso progetto le strategie monetarie e l' immigrazione...
L'obiettivo è di creare tre sole classi sociali: i padroni di tutto ovvero le elites finanziarie, i loro diretti servitori (politici, burocrati, tecnici etc.) e tutti gli altri ridotti in schiavitù.
Ma non serve avere un master in macroeconomia per capirlo...basta l'aritmetica della seconda elementare...
Poi è evidente che tutto viene reso complicatissimo per non farci capire un cazzo.
Parsifal79
#125 Parsifal79 2019-01-02 14:09
#121 Piero68Citazione:
Un esempio piccolo, magari stupido, ma molto significativo dell'indirizzo di questo Governo: Hanno deciso di rimborsare agli italiani le somme che le banche hanno loro truffato. Una operazione che d'acchito sembrerebbe a favore dei deboli. E invece è esattamente l'opposto. Perchè le banche la passano liscia per l'ennesima volta e perchè con il pagamento delle tasse, siamo noi "poveracci" che appianiamo le pendenze delle banche. L'unica cosa che avrebbe dovuto fare il Governo era di imporre alle banche sanzioni gravi e pesanti se non avessero rimborsato i truffati.
che sia stupido è certo, che sia significativo delle fesserie che ti frullano per la testa anche.

Quelli che hanno diritto al risarcimento statale (30% e max 100mila euro) possono richiederlo solo presentando una sentenza del giudice o dell'arbitro per le controversie finanziarie della Consob.
La Costituzione tutela il risparmio, e se gli organi statali che dovevano vigilare hanno dormito è giusto che ci sia un risarcimento. Di questo si tratta, non di pagare i debiti delle banche come racconti tu.
Il governo non può obbligare nessun banchiere, salumiere, gommista etc. a risarcire chi avrebbero truffato. I risarcimenti dai privati e la galera li decide la magistratura.

Giusto per ricordarti la differenza


non mi risulta che l'attuale governo abbia regalato soldi a delle banche.
Sertes
#126 Sertes 2019-01-02 14:27
Citazione zlatorog:
I Italia fino al 1981 avevamo una moneta quasi sovrana (la Banca d'Italia era prestatore di ultima istanza). Certo l'inflazione era alta ma questo veniva compensato dagli aumenti delle retribuzioni e degli interessi sui titoli. In quel trentennio abbiamo conosciuto il boom economico, gli italiani potevano vivere con un solo stipendio per famiglia e avevano la possibilità di risparmiare, comprarsi la casa etc. Il debito pubblico non era un problema, era il risparmio dei cittadini e gli accantonamenti delle aziende. Le tasse servivano per quello che dovrebbero servire, ovvero il riconoscimento di sovranità allo Stato, il contenimento dell'inflazione, la dissuasione da comportamenti dannosi (vedi alcool, tabacco e gioco d'azzardo) e di calmierare le differenze sociali (chi guadagna di più paga di più). Uno stato sovrano non ha bisogno dei soldi delle tasse per pagare i servizi visto che può creare dal nulla il denaro necessario.

Hai dato una bella spennellata di bianchetto a quegli anni, non c'è che dire. Gli anni del Craxismo, della P2, degli omicidi e delle stragi di stato, dei crack e scandali di banche importanti, tutte cose che si sono accumulate su quel debito pubblico che è un problema adesso e che ci strangola adesso.
Preferisci il Craxismo al finto dualismo PD+FI contro Lega+M5S? Buon per te, per me invece pari sono visto che fanno le stesse cose.
Citazione:
Fra le altre cose non vedo per quale motivo uno stato debba farsi prestare denaro creato dal nulla e pagarci sopra pure gli interessi
E buonanotte!!! Io non lo rispiego per la centesima volta.
Anche tutto il resto che hai scritto è pura fantasia, non ha senso riprendere sempre gli stessi discorsi per smentire argomenti da blog del Corriere o da trasmissione pomeridiana di canale 5.

L'unica cosa che non posso tollerare su LC sono le menzogne: come ho spesso detto le opinioni vanno bene tutte, quello da evitare sono le menzogne:
Citazione:
è da + di 20 anni che l'Italia chiude i bilanci in attivo
Questo è FALSO, terribilmente FALSO, platealmente FALSO.
Tutti i bilanci dal 1980 ad oggi sono a DEFICIT, cioè con SPESE MAGGIORI DELLE ENTRATE.
Questo è un fatto, non potete mentire su queste cose.
Neppure wikipedia arriva a mentire su dati controllabili da chiunque: it.wikipedia.org/wiki/Dati_macroeconomici_italiani
Azrael66
#127 Azrael66 2019-01-02 16:13
#92 juss
Citazione:
io ho formulato un mio personale augurio per questo 2019 a questi spalancatori di portoni ai siringomani compulsivi con il registratore di cassa al culo:
che vi possa prendere una malattia che LA SCIENZA non ne deve capire un cazzo
“spalancatori di portoni ai siringomani compulsivi con il registratore di cassa al culo”: questa descrizione allegorica è stupenda!
Mi associo agli auspici che gli hai augurato!

#102 Michele Pirola
Citazione:
A proposito di questo esecutivo, un mio amico ha incontrato Salvini in Valtellina. Giuro non scherzo. Non lo invidio per niente
Se il tuo amico è un suo fan ne sarà rimasto ensusiasta, altrimenti sarà un'esperienza che lo segnerà per tutta la vita!
Citazione:
Ps: alla mia email sulle accise della benzina non hanno ancora risposto

E' più facile che ti risponda Babbo Natale!
#109 Sertes
Citazione:
Questa è la definizione esatta di gatekeeping applicata al mondo politico: concessioni piccole e poco pericolose per l'establishment, mentre sui temi grossi non solo non si fa nulla ma si arriva pure a mentire o ad appoggiare apertamente il sistema (quello che prima si denunciava).
Concordo ed aggiungo una considerazione.
L'innalzamento del numero delle vaccinazioni non è da imputarsi ad una direttiva ereditata dai governi precedenti, né la si può addurre ad una esplicita richiesta da parte dell'UE, proprio no, è stata un'iniziativa loro, siamo diventati così l'unico paese al mondo dove ci sono così tante vaccinazioni obbligatorie, e dove i genitori recalcitranti devono pagare il pizzo (la multa) ad uno stato opprimente e tiranno, mai prima di ora nessuno stato nè governo aveva mai osato tanto.
Siamo stati oggetto di un esperimento che è andato a buon fine grazie anche all'abile operazione che ha fatto nascere dal nulla il gruppo dei pro vax, questo modello è stato esportato in Francia (correggetemi se sbaglio) e da lì si estenderà al resto dell'Europa.

Mi sa che siamo in pochi ad aver letto le analisi effettuate dal Corvelva, e soprattutto ad aver compreso la pericolosità che tali analisi ci rilasciano.
Anticrittogamici, genoma umano e non, diserbanti, antibiotici, farmaci antitumorali...mi chiedo chi sarebbe disposto ad iniettarseli in vena se non ci fosse la scusa che sono associati agli antigeni od a microrganismi uccisi o attenuati?
Michele Pirola
#128 Michele Pirola 2019-01-02 16:20
Azrael
Citazione:
Se il tuo amico è un suo fan ne sarà rimasto ensusiasta, altrimenti sarà un'esperienza che lo segnerà per tutta la vita!
Non è un suo fan. L'ha incontrato per caso e ha scattato una foto con lui. A me ha detto che l'ha fatto per gioco e perché ha degli amici che sono fanatici di Salvini e quindi doveva fargli vedere la foto. Se l'avessi incontrato io gli avrei chiesto delle accise dei carburanti e molte altre domande, tipo sul vergognoso condono edilizio a Ischia o sulla sua dura politica contro gli immigrati
SLG
#129 SLG 2019-01-02 16:35
Caro Sertes, io, personalmente, non stò quà per chiagnere o fottere nessuno, vorrei solo confrontare le poche idee che mi vengono in mente con chiunque sia disposto a discuterne in maniera quanto più onesta possibile. Se mi accorgo di pensarla in modo sbagliato sono disposto a ricredermi, senza per forza sentirmi "sconfitto", ma non è questo il caso.
Prova a spiegarmi per quale motivo io (Stato) devo chiedere i soldi in prestito a qualcuno, quando posso benissimo stamparmeli da solo? Non è difficile come domanda.
Se la BCE facesse le stesse funzioni di una banca centrale pubblica, andando a finanziare le zone sottosviluppate con politiche di risanamento e di redistribuzione dei capitali, non ci sarebbe più bisogno delle monete nazionali, ma servirebbe al contempo una politica che appunto desse le direttive giuste. Invece siamo arrivati al punto che tutta la finanza è nelle mani dei gruppi bancari privati che prestano soldi a chi ce li ha già (sennò come fanno a ridarli indietro), e indovina un po' dove vanno a prendere questi soldi che gentilmente ci prestano? Out of the blue, dal nulla, bit su un computer, ma in cambio vogliono che tu gli dia quelli veri, che ti sei sudato col tuo lavoro (ammesso che sei riuscito a trovartene uno). Non contenti, prestano miliardi ai loro "fratelli" mandando la banca a putt. e fottendosi pure i soldi dei miseri risparmiatori. Per premio si beccano pure bonus e buonuscite, in proporzione a quanta gente sono riusciti a rovinare, per andarseli a godere al billionaire o so ncazzo dove.
Ti sarai accorto anche tu che questo è un sistema marcio e che qualcuno si incazzerà per davvero prima o poi.
La moneta pubblica è un passo importante e decisivo, ma non basta certo per rimediare alla misera condizione a cui ci hanno scientificamente fatto sprofondare.
Adesso per piacere dimmi semplicemente che non sei d'accordo, senza astio, e la finiamo quà.
Sertes
#130 Sertes 2019-01-02 16:54
Citazione SLG:
Prova a spiegarmi per quale motivo io (Stato) devo chiedere i soldi in prestito a qualcuno, quando posso benissimo stamparmeli da solo? Non è difficile come domanda.

Evidentemente è per te difficile leggere la risposta:

NO, NON LO SOSTENGO!
LO STATO NON DEVE CHIEDERE SOLDI IN PRESTITO A NESSUNO.
NE' DEVE CREARLI DAL NULLA.
USA SOLO QUELLI GIA' ESISTENTI CHE GLI ARRIVANO DALLE TASSE E SPENDE QUELLI.

Chiedilo un'altra volta, mi raccomando.
SLG
#131 SLG 2019-01-02 17:04
Sei proprio un duro, ciao.
zlatorog
#132 zlatorog 2019-01-02 21:37
#126 Sertes

Citazione:
Hai dato una bella spennellata di bianchetto a quegli anni, non c'è che dire. Gli anni del Craxismo, della P2, degli omicidi e delle stragi di stato, dei crack e scandali di banche importanti, tutte cose che si sono accumulate su quel debito pubblico che è un problema adesso e che ci strangola adesso.
Intanto mi riferivo a PRIMA del 1981, ovvero prima del divorzio fra tesoro e bankitalia, inoltre cosa c'entrano gli omicidi e le stragi di stato con l'economia? Economicamente si stava meglio di oggi, nonostante l'evasione fosse 10X rispetto a oggi, nonostante la tecnologia fosse di molto arretrata rispetto a oggi, nonostante le ruberie e la corruzione dei politici ben peggiore di oggi. Come mai? Semplice, perchè non avevamo una moneta a debito e non dipendevamo da PRIVATI per emettere la nostra lira.

Citazione:
Questo è FALSO, terribilmente FALSO, platealmente FALSO. Tutti i bilanci dal 1980 ad oggi sono a DEFICIT, cioè con SPESE MAGGIORI DELLE ENTRATE. Questo è un fatto, non potete mentire su queste cose. Neppure wikipedia arriva a mentire su dati controllabili da chiunque:
E' proprio sulla tua citazione da wikipedia che puoi notare come togliendo la cifra degli interessi sul debito l'avanzo primario fosse in attivo. Nell'avanzo primario non vengono calcolati gli interessi (che non dovrebbero esistere).
it.wikipedia.org/wiki/Saldo_primario
Visto che paragoni una nazione a una famiglia (e non è così) immagina di avere un'economia virtuosa ma di essere strangolato dagli usurai...ecco questa è la nostra situazione.
Visto che secondo il sig Monti e i suoi (che evidentemente ammiri) stiamo pagando per aver vissuto al di sopra delle nostre possibilità negli anni '70 e '80, mi spieghi come mai fino all' 81 non si è mai sentito parlare di debito, di spread, di pareggio di bilancio eppure si stava benissimo?

Citazione:
LO STATO NON DEVE CHIEDERE SOLDI IN PRESTITO A NESSUNO. NE' DEVE CREARLI DAL NULLA. USA SOLO QUELLI GIA' ESISTENTI CHE GLI ARRIVANO DALLE TASSE E SPENDE QUELLI.
Allora...torniamo all'aritmetica della seconda elementare:
I soldi che ci sono in circolazione li emette (o dovrebbe farlo) lo stato.
Lo stato emette 1000 perchè è quello che gli serve per pagare i servizi. Poi quel denaro circola e si distribuisce dappertutto.
Se l'anno dopo lo stato recupera quei 1000 dalle tasse cosa rimane in tasca ai cittadini?
Zero
Zero risparmi, zero investimenti, zero crescita...in pratica uno stato morto.
Lo stato DEVE fare deficit, perchè il deficit, ovvero quello che lo stato spende di più di quanto incassa costituisce i risparmi dei cittadini e gli investimenti delle imprese. Guarda caso le grandi espansioni economiche (x esempio il new deal) si basavano su politiche keynesiane, mentre quelle liberiste sono state la causa delle peggiori crisi, x esempio la grande depressione.
Se proprio devo dirla tutta le borse e il prestito a usura non dovrebbero neppure esistere. Fare soldi con i soldi è quanto di più parassitario possa esserci. La finanza uccide l'economia reale ovvero la vita dei cittadini.

Utopia? Si, certo nelle condizioni attuali è utopia ma qualsiasi cosa facciano i nostri governi non c'è modo di venirne fuori. Se la BCE non diventa prestatrice di ultima istanza e non acquisisce il potere di decidere i tassi di cambio non c'è alcuna speranza per il nostro paese se non uscire dall' euro. Nessuno, neppure il tuo amato Monti con le sue ricette da dieta per anoressici è riuscito a ridurre di un solo punto il debito.
Questo sistema è studiato per farci fallire, in modo che le elites finanziarie si possano comprare il nostro territorio, la nostra sovranità e le nostre stesse vite.
zlatorog
#133 zlatorog 2019-01-02 21:46
Citazione:
LO STATO NON DEVE CHIEDERE SOLDI IN PRESTITO A NESSUNO. NE' DEVE CREARLI DAL NULLA. USA SOLO QUELLI GIA' ESISTENTI CHE GLI ARRIVANO DALLE TASSE E SPENDE QUELLI.
Scusa eh...ma quelli già esistenti chi li avrebbe creati? Dio?
Sertes
#134 Sertes 2019-01-02 21:55
Citazione zlatorog:
puoi notare come togliendo la cifra degli interessi sul debito l'avanzo primario fosse in attivo

Addiooooo!
flor das aguas
#135 flor das aguas 2019-01-03 12:31
Evviva iddio, quindi dopo aver realizzato che i 5s e compagnia bella non si sono rivelati essere il governo del cambiamento, i delusi faranno ora il fatidico passo verso la realizzazione che nessun governo ci liberera' mai, e che se vogliamo sconfiggere il sistema dobbiamo pensare e agire fuori dalle logiche del sistema?
Detto cio', buoni propositi per il nuovo anno: non andare a votare. Un passino alla volta.
Un buon 2019 a tutti voi!!
Parsifal79
#136 Parsifal79 2019-01-03 13:18
#135 flor das aguas

Sempre il solito errore di credere che la maggioranza degli italiani abbia le tue stesse identiche idee, giuste o sbagliate che siano, e che aspettino la "liberazione".
Per come li conosco io gli italiani, devi ringraziare che è passato di moda il rogo delle streghe, altrimenti ti verrebbero a cercare coi forconi per le tue idee che esprimi. Questa è la gente che vorresti "liberare".
Parsifal79
#137 Parsifal79 2019-01-03 14:05
Di Maio: “Reddito cittadinanza a febbraio solo a italiani. Autonomia al Veneto”
infosannio.wordpress.com/.../...
flor das aguas
#138 flor das aguas 2019-01-03 14:08
#136 Parsifal79
credi che alla gente piaccia essere schiavizzata? Perche' e' questo che siamo schiavi, che ce ne rendiamo conto o no. E se un gran numero di italiani ha votato 5s e' stato perche' parlavano fuori dal coro, cosi' come la maggior parte degli americani ha votato per trump.
Io non voglio liberare nessuno, faccio fatica a essere coerente con me stessa, figurati! "La liberazione" e' un processo individuale molto intimo. Le cose cambieranno quando ognuno comincera' a ragionare con la propria testa invece di seguire il guru di turno. Purtroppo anche la controinformazione "libera" spesso cade nel tranello, e si attacca a improbabili leaders degni della piu' bassa tifoseria da stadio
Parsifal79
#139 Parsifal79 2019-01-03 14:58
#138 flor das aguasCitazione:
La liberazione" e' un processo individuale molto intimo. Le cose cambieranno quando ognuno comincera' a ragionare con la propria testa invece di seguire il guru di turno.
sono d'accordo, ma qualcuno ci deve andare per forza ad amministrare il condominio Italia.

Non è un basso numero di elettori che cambierà qualcosa. L'abbiamo visto alle elezioni regionali dell'emilia romagna, che poi ha fatto l'obbligo vaccinale prima della Lorenzin, che la bassa affluenza alle urne non da alcun vantaggio.

flor das aguas
#140 flor das aguas 2019-01-03 15:35
Parsifal79, please, non rientriamo nella diatriba voto o non voto cosa cambia! L'ho ripetuto fino allo sfinimento che non e' quello il punto...
Massoni, non massoni, democratici repubblicani, pd, fi, lega pc pdf e altre sigle del cazzo.... sono tutti la stessa pasta, perche' non comandano loro, e' una gran presa per il culo! La politica e' una gran presa per il culo, e la gente ne parla con una sacralita' e serieta' che mi viene da ridere. Non c'e' nessuna differenza col tifo da stadio. No aspetta, c'e' differenza, almeno allo stadio ti diverti un po', sano scontro fisico... aspetta, a volte ci si diverte anche con la politica...
www.youtube.com/watch?v=Y5ZraBd_yPA
flor das aguas
#141 flor das aguas 2019-01-03 15:43
Se ci pensate, questi dovrebbero essere nostri dipendenti, pagati da noi, e se non fanno quello che vogliamo a casa con un calcio nel di dietro. Noi paghiamo il loro stipendio e dovremmo decidere quanto dargli, invece si aumentano il salario senza manco chiedere e vanno in pensione dopo manco 5 anni con pensioni d'oro. E ci parlano di sacrifici e austerita' e debito che nessuno di noi ha richiesto o sottoscritto ma che ci ritroviamo a dover ripagare fino alla fame, senza manco sapere il perche'.
Dico, ma vi rendete conto di come funziona?? della presa per il culo e del fatto di quanto ci piaccia essere presi per il culo?
Per me e' semplicemente assurdo e non capisco come non si possa vedere
Parsifal79
#142 Parsifal79 2019-01-03 16:09
#141 flor das aguasCitazione:
vanno in pensione dopo manco 5 anni con pensioni d'oro
nessuno va in pensione dopo 5 anni. Il privilegio era che maturavano il diritto alla pensione (a 65 anni) con i quasi 5 anni in parlamento. Non una pensione d'oro, se non accumulavano più mandati, ma un odioso privilegio.
www.guidafisco.it/.../
Roberto70
#143 Roberto70 2019-01-03 16:34
flor das aguas,
io teoricamente sarei un ipocrita perche' non voto dal 2008 (nessuno mi rappresenta) ma sono ESTREMAMENTE favorevole a questo governo, ripeto GOVERNO quindi ne lega ne 5 stelle.
Sono favorevole perche' guardo i fatti e i fatti dicono che:

1) Gli immigrati non sbarcano piu' (o quasi)
2) Nel 2019 pensioni a (come minimo) 780€
3) I vitalizi (scandalosi) sono stati tagliati
4) Il job acts è stato eliminato
5) La fornero è stata superata
6) Le partite iva fino a 65 mila euro pagheranno il 15%
ci sarebbe anche un 7) per il reddito di cittadinanza ma per ora sospendo il giudizio

Ovviamente non ci sono solo cose positive perche'

1) i vaccini non sono tornati 4
2) non abbiamo tenuto il 2.4% (speravo e spero ancora in uno scontro con i criminali ue)
3) condonini vari
4) decreto sicurezza creera' piu' problemi che soluzioni)

Io il cambiamento lo sto iniziando a vedere
Spero di non essere insultato (come è gia' successo :-D ) ma io la penso cosi' e non mi permetterei mai di dire agli altri che sono stupidi perche' non la pensano come me.
luce
#144 luce 2019-01-03 16:40
CHI PUÒ VADA A TREVISO DOMENICA 13 GENNAIO! SE QUALCUNO VUOLE FARMI COMPAGNIA IO PARTO DA GARLATE in provincia di Lecco... la mattina abbastanza presto quel giorno. Davide P.
luce
#145 luce 2019-01-03 16:41
Non ho l'aria condizionata ma i sedili sono molto comodi e la macchina arriva direttamente dagli anni 90...
flor das aguas
#146 flor das aguas 2019-01-03 16:42
#142 Parsifal79
Ah beh allora... questi si' che so' cazzuti, hanno il pugno di ferro! :hammer:
juss
#147 juss 2019-01-03 16:47
scusa Sertes , prima di parlare e scornarci per lo stesso discorso chiedo una precisazione:
tu dici

Citazione:
Allora...torniamo all'aritmetica della seconda elementare: I soldi che ci sono in circolazione li emette (o dovrebbe farlo) lo stato. Lo stato emette 1000 perchè è quello che gli serve per pagare i servizi. Poi quel denaro circola e si distribuisce dappertutto. Se l'anno dopo lo stato recupera quei 1000 dalle tasse cosa rimane in tasca ai cittadini? Zero Zero risparmi, zero investimenti, zero crescita...in pratica uno stato morto. Lo stato DEVE fare deficit, perchè il deficit, ovvero quello che lo stato spende di più di quanto incassa costituisce i risparmi dei cittadini e gli investimenti delle imprese.
se lo stato si creasse normalmente la moneta, che è un mezzo di scambio e non un mezzo finanziario o merce, non ha bisogno delle tasse. Quando stampa moneta non crea deficit, ma semplicemente stampa foglietti da dare all'impresa che imbianca l'ospedale perchè altrimenti dovrebbe pagare gli operai con buoni da spendere in ticket ospedalieri o medicine (e qua si toccherebbero i maroni gli imbianchini). Stampare moneta esclude a priori il termine deficit che risulta essere così un termine al pari di "spread" "terrorismo" "epidemia di morbillo" e tutti sti termini/frasi fatti per tenere alle briglie gli esseri umani.
flor das aguas
#148 flor das aguas 2019-01-03 16:55
#143 Roberto70
Io seguo poco, anzi zero la politica e me ne vanto.
Non ti insultero', ci mancherebbe, quello che vorrei pero' farti notare e' che i cambiamenti che hanno fatto (che poi ci sarebbe da vedere se sono cose buone o meno...) non sono niente nel panorama di cio' che realmente andrebbe fatto.
Insomma, sono solo piccole briciole, un contentino. E' ovvio che qualcosa la devono fare, se no sarebbe troppo ovvio, ma quello che conta davvero, quello che fa parte dell'agenda mondiale, quello non si tocca, e mi riferisco ai vaccini e all'europa (uscita).
Poi per carita' se uno e'contento con questi piccoli cambiamenti perche' in parte gli vanno a favore e rendono la vita piu' facile, buon per lui, ma non venite a dirmi che questo e' il governo del cambiamento e bla bla, e bla bla.
Per fare controinformazione seria, bisogna capire che il potere quello vero siede all'apice della piramide, e muove le fila di tutti i vari burattini (politici vari, che non contano un cazzo).
Il potere occulto (se mi passate il termine) non lo ribalti votando il partito meno peggio (che poi sono punti di vista, per me e' peggio dei vari pd, ma opinione personale) che ti da' il reddito di cittadinanza cosi' tutti contenti e coglionati!

Spero che almeno su questo siamo daccordo, poi che uno scelga la via facile e accetti il compromesso per campare meglio e comodo e' ok, ma poi non veniamo a lamentarci a dire che il 2018 e' stato l'anno della delusione, se no ogni anno sara' quello della delusione
Michele Pirola
#149 Michele Pirola 2019-01-03 16:55
Roberto70
Premetto che questo esecutivo non mi rappresenta, però sono d'accordo con alcune cose che hai detto. Per esempio io sono sempre stato a favore del RdC. Sono contrario però alla flat tax.
Lo Spazzacorrotti penso sia un decreto molto efficace e non vedo alcun difetto. Finalmente i corrotti finiranno in galera. Sono favorevole anche alla riforma della prescrizione e all'abolizione dei vitalizi, che sono dei privilegi rubati.
Se dovessi elencare le controindicazioni del Governo senza dubbio cito il vergognoso condono edilizio ad Ischia. Quello è una porcata che non dovevano fare. Permette di sanare le case abusive in un luogo così pericoloso come Ischia. Si rifà al condono Craxi (quello più permissivo di tutti).
Inoltre c'è anche il Dl Sicurezza, come tu hai citato. Questo decreto toglie il permesso di soggiorno umanitario, poi aumenta gli anni di attesa per ricevere la cittadinanza (da 2 a 4) e consegna il taser alle forze dell'ordine (robe da far west!). Non sta né in cielo né in terra.
Poi tante altre controindicazioni.
Alle politiche di marzo io ho votato il Movimento 5 Stelle, ma affinché rimanessero loro senza allearsi con la Lega (che detesto). Di Salvini ho sempre detto peste e corna e continuerò a dire peste e corna di lui
Sertes
#150 Sertes 2019-01-03 17:08
#147 juss: quella farneticazione che hai citato non è mia.
SLG
#151 SLG 2019-01-03 19:07
Va bene, mea culpa, lo Stato non solo non chiede prestiti, ma le è fatto espressamente divieto, dalle regole europee, di farlo.
Che ti devo dire, l’avevo confuso con una famiglia.
Comunque le cose stanno così:
Da wiki
“Un deficit contabilizzato nei conti dello Stato, anche se voluto da politiche espansive di crescita economica, pone allora la questione cruciale della sua copertura finanziaria. E, quindi, necessariamente bisogna suddividere gli Stati a moneta sovrana (monopolisti della moneta) dagli Stati utilizzatori di moneta non sovrana (ad esempio gli Stati dell'Eurozona e gli Stati con una moneta agganciata ad un tasso fisso con una moneta estera di riferimento). Stati a moneta privata (negli USA, sovrana invece in Giappone, Cina, etc.) sono sempre solvibili ed in quanto monopolisti della moneta non hanno bisogno del prelievo fiscale per la loro spesa in deficit
[Aaron russo andava chiedendo in giro per l'america dove fosse scritto sulla carta costituzionale che era un obbligo pagare le tasse……..mi pare]
“(le tasse hanno come fine l'accettazione della moneta dello Stato come mezzo di scambio nell'economia del settore privato-non governativo, mentre l'emissione dei titoli di Stato ha come scopo il mantenimento del tasso overnight, ovvero il tasso di interesse interbancario). Stati che utilizzano una moneta non sovrana hanno invece il problema di reperire le risorse finanziarie per la propria spesa a deficit. Questa avviene solitamente con l'emissione di titoli di stato come BOT e CCT, che vanno dunque a costituire, in aggregato, il cosiddetto debito statale. Lo Stato emittente paga necessariamente degli interessi che contribuiscono a loro volta ad un ulteriore quota delle uscite statali.”
Quindi guarda che cosa ci costringono a fare:
“In quanto originate dal disavanzo tra entrate e uscite, le politiche restrittive di colamento/riduzione di tale deficit statale presente e futuro possono ottenersi necessariamente attraverso attuazione di una o più delle seguenti misure:
diminuzione delle uscite statali ovvero con tagli alle spese pubbliche: in genere tale misura se da una parte può portare a tagli di inefficienze (spending review), dall'altra se drastica può portare con sé una diminuzione della qualità dei servizi pubblici offerti dallo Stato al cittadino;
• aumento delle entrate statali attraverso:
• emissione e vendita di titoli di stato con conseguente aumento del proprio debito pubblico (tipicamente utilizzato per colmare il deficit già presente);
• un riallineamento della politica fiscale con aumento della tassazione sui contribuenti (stretta fiscale) ed inevitabile aumento della pressione fiscale o del cuneo fiscale: tale misura se drastica può portare con sé una diminuzione dei consumi ovvero della domanda e degli investimenti con effetti deleteri sulla crescita economica;
• diminuzione dell'evasione fiscale: la lotta all'evasione non può dare risultati determinabili in quanto dipendente dall'efficacia o meno dei provvedimenti intrapresi in tal senso;
vendita di beni pubblici sotto forma di privatizzazioni;
• condoni (es. edilizio);
vincolo del cosiddetto pareggio di bilancio.”

Proprio un bel programmino!
Se poi come dice Elio ........la scopa...... vedete un pò voi.
juss
#152 juss 2019-01-03 21:34
Citazione:
#150 Sertes 2019-01-03 17:08 #147 juss: quella farneticazione che hai citato non è mia.
vacca boia devo bere o solo bianco o solo nero :)

allora è riferita a Zlatorog
DaemonZC
#153 DaemonZC 2019-01-03 23:35
In ogni caso, l'unica cosa su cui possono già tirarsi le somme con i numeri è l'immigrazione:

ilterzopianeta.blogspot.com/.../...
Azrael66
#154 Azrael66 2019-01-04 12:12
Manfredi in una nota canzone recitava giustamente: “Basta la salute; quando c'è la salute c'è tutto; basta la salute ed un par de scarpe nove, puoi girar tutto il mondo”.
Se ad una persona togli la salute puoi dargli le scarpe nove, la limousine con l'autista e tanti soldi da spendere come vuole, non gli serviranno a niente.
Ancora peggio se la salute la perde un figlio, se questi diventa autistico o subisce danni permanenti fisici o mentali, quindi irreversibili, causati da una pratica, la vaccinazione.

E' curioso come se vengono individuate derrate alimentari potenzialmente deleterie per la salute, queste vengano prontamente tolte dalla circolazione, ritirate dai supermercati, diffusi proclami atti ad informare la popolazione a non consumare determinati prodotti, ma se la stessa cosa accade per i vaccini le autorità tacciono o fanno orecchie da mercante.

Chiedo ai sostenitori del governo cosa pensano possa aver spinto l'esecutivo ad elevare il numero delle vaccinazioni da 4 a 10, e varare un decreto legge ancora più austero che se attuato potrebbe coinvolgere tutta la popolazione da 0 a 100 anni.
Qual'è l'impellente necessità che li ha spinti a tali decisioni?
C'era un ultimatum da parte dell'Europa?
C'erano focolai di infezione che mietevano centinaia di vittime?

Infine l'ultima domanda alla quale dovrete rispondere non a me bensì alla vostra coscienza:
se la legge introdotta dalla grillo l'avesse proposta un governo tecnico o presieduto da un maggioranza pd o di forza italia, l'avreste giudicato con la stessa indulgenza che mostrate ora nei confronti dei gialloverdi?
Balanzone
#155 Balanzone 2019-01-05 11:59
Sai qual'è la vera delusione e frustrazione caro Massimo? Il vedere quanti si lasciano ancora foderare gli occhi di prosciutto dai vari carri allegorici che gli ingegneri sociali allestiscono periodicamente per riciclare il solito polpettone della "politica al servizio del cittadino", pensando che questa è la volta buona che s'inizia a cambiare.
Che ci si metta l'animo in pace, che per i prossimi 500 anni non esiste proprio che ciò avvenga spontaneamente grazie ad una presa di coscienza della classe politica, che non è diversa ma solo la parte più falsa e malandrina di una società fondamentalmente egoista e disonesta.
Non servirebbero nemmeno dei moti di piazza a cambiare l'andazzo, come dimostra in maniera lampante l'incubo che vivono in un loop senza fine gli spocchiosi Francesi, che, continuando ad eleggere Presidenti plenipotenziari, moderna versione degli antichi sovrani, che sfidano regolarmente le masse, sono costretti a rivivere continuamente il fantasma della fallimentare "mitica" Rivoluzione che pochi anni dopo avere abbattuto il Ré ne ha rimesso sul trono un altro e ha prodotto addirittura un Imperatore! Il che dimostra come sia un popolo fondamentalmente stupido, che ancora non ha capito che i suoi giganteschi e mai risolti problemi interni vengono dal voler sempre mantenere una visione piramidale della società, cosa che, su scala mondiale, dà loro l'illusione di trovarsi da qualche parte presso il vertice, baciati da una luce sempre più affievolita.
"Non si fa il Nuovo col Vecchio". Se si vuole cambiare si deve fare lo sforzo di trasformare il sistema in una vera Democrazia Popolare, cioé non con Moti ma con Votazioni di piazza, sui temi scottanti della società, come il livello delle imposte e tasse, da abbassare ad una certa soglia per volontà del popolo! Vogliamo contare? E allora bisogna darsi da fare ma non nel solito modo, spingendo uno dei soliti bei carrozzoni carnevaleschi con nuovi attori sopra ma portando avanti tante piccole/grandi battaglie che riguardano le miriadi di aspetti del nostro quotidiano ancora in sospeso, senza permettere a nessuno d'impossessarsene e farle diventare il cavallo di battaglia del "Movimento" di turno. Deve restare un'iniziativa della Gente x la Gente. Questa è la Democrazia, intesa come l'esercizio della volontà popolare diretta, senza intermediari di nessun genere, a Km. 0, dal produttore al consumatore, cioè dal popolo-sovrano al legislatore-scrivano che viene pagato da esso per approntare tutte le procedure che portano in esecuzione il volere della gente.
Tutto il resto è noia, non gioia ma noia, noia, noia, come cantava quello...
Zara80
#156 Zara80 2019-01-10 02:42
Citazione:
Schiava economicamente, a causa di un debito che ci schiaccia in maniera insopportabile, e che ci toglie ogni margine di manovra per cambiare efficacemente la nostra organizzazione sociale
Non concordo.
L'Italia, più che schiava del debito lo è di una mentalità comune, mediocre, convenzionale.
Ogni anno paghiamo oltre 60 miliardi di euro solo in interessi sul debito; negli ultimi 10 anni abbiamo sborsato oltre 700 miliardi.
Se i governi facessero proprio il modus pensandi et operandi Jugaad, se implementassero l'intelligenza artificiale, se standardizzassero sia il sistema scolastico che quello sanitario e se coinvolgessero migliaia di menti eccelse(crowdsourcing), riuscirebbero a tagliare almeno il 50% delle spese sanità/istruzione, ossia circa 85mld. E senza intaccare la "qualità" di questi servizi fondamentali.
Immaginate cosa sarebbe possibile fare con 85 mld? Ridurre il debito della metà in 13 anni, rimodernare il paese da capo a piedi, garantire un reddito universale di 1.200€ a 6mln di persone che potrebbero essere istruite sul pensiero creativo e critico, allo scopo di demolire dogmi e ortodossie, di produrre e realizzare idee/soluzioni, di rivoluzionare questo paese insomma.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO