Terra Piatta

  • SEBIN
  • Avatar di SEBIN
  • Offline
  • La cultura personale è la mia vita e il mio hobby
Di più
10/06/2017 18:16 #9700 da SEBIN
Risposta da SEBIN al topic Terra Piatta
Ecco, quindi eri perplesso su alcuni elementi? Comunque la forma della terra non è ne piatta né sferica. O meglio, non è proprio una sfera visto che è schiacciata ai due poli. Comunque concordo con te...è una cosa banale, nel senso che non se ne frega niente a nessuno.

SABINO LAMONACA
Ringraziano per il messaggio: Piero68
L'argomento è stato bloccato.
Di più
10/06/2017 20:57 - 10/06/2017 20:57 #9702 da redazione
Risposta da redazione al topic Terra Piatta
SEBIN: Ti avevo avvisato, quando ti sei iscritto, che su luogocomune c'è gente molto preparata. Cerca di comportarti con umiltà, e limitati a discutere gli argomenti, non le persone.
Ultima Modifica 10/06/2017 20:57 da redazione.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
11/06/2017 02:14 #9705 da joseph grease
Risposta da joseph grease al topic Terra Piatta
Complimenti!
L'argomento è stato bloccato.
  • SEBIN
  • Avatar di SEBIN
  • Offline
  • La cultura personale è la mia vita e il mio hobby
Di più
11/06/2017 06:53 #9707 da SEBIN
Risposta da SEBIN al topic Terra Piatta
Io non sto discutendo delle persone ma stavo parlando della terra che non è sferica. La mia comunque era solo una domanda. Buongiorno "Redazione".

SABINO LAMONACA
L'argomento è stato bloccato.
Di più
11/06/2017 12:37 #9712 da jena130
Risposta da jena130 al topic Terra Piatta
premetto che non letto tutte le 60 pagine, ma già nelle ultime c'è qualcosa che non va.
Non sto parlando neanche di concetti come curvatura, rifrazione o prospettiva ma semplicemente del fatto che le conclusioni spesso derivano dagli strumenti che utilizziamo per l'analisi.
Se uso gli occhi per determinare se sul mio braccio ci siano o meno esseri viventi, finirò per convincermi che la flora cutanea sia solo un complotto. In questo caso specifico, vedo circolare foto, come se la macchina fotografica possa essere uno strumento valido per analizzare determinate situazioni. Non lo è. Tanto meno lo è l'occhio umano. Che è stato concepito per obiettivi legati alla sopravvivenza non allo studio dell'orizzonte e meno che meno dell'universo.
Se vedo un cervo a 10 metri da me posso fidarmi al 100% del mio occhio, mentre se vedo i raggi del sole sotto le nuvole o le nuvole dietro il sole o qualunque altro effetto simile non posso fidarmi che sia realmente così per il semplice motivo che il mio occhio è "limitato" a svolgere le funzioni per le quali è stato concepito. Dire qui vedo la luce sotto o sopra, è come dire sul mio braccio non vedo alcun essere vivente. Che valore scientifico può avere??
Detto questo, il terrapiattismo secondo me è il modo migliore per farsi prendere in giro dai debunkers. (scusate l'opinione personale)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
11/06/2017 14:19 #9713 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Terra Piatta
@jena130

Allora,
1) per quanto riguarda i debukers, chissene, Luogocomune è un bel posto perchè è possibile discutere di tutto in modo serio, almeno in buona fede
2) perdonami, ma tutto il tuo discorso non l'ho capito: se io vedo un monte vedo un monte, se lo fotografo ho la foto di ciò che vedo, se ho gli strumenti per far misurazioni, le faccio e se il risultato mi perplime ne discuto.
3) Quindi, sopra ci sono i calcoli matematici, scienza non fuffa. Il rusltato dei calcoli, a meno che la base di partenza sia errata (non si tratta del monte Cinto) sono precisi e confermati dal grafico postato da FranZeta. Peccato che si veda una parte di territorio che dovrebbe essere sotto l'orizzonte.
4) sono comunque aperto a qualsiasi ragionamento sensato che spieghi il risultato anomalo, e l'ho già dimostrato in varie parti delle 60 pagine che non hai letto...

Senza acrimonia ;-)

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
11/06/2017 15:52 #9714 da FranZeta
Risposta da FranZeta al topic Terra Piatta
Per quanto mi riguarda non sono così sicuro che la foto incriminata sia incompatibile coi nostri calcoli. In questo commento avevo chiesto chiarimenti circa la posizione da cui era stata scattata, lo zoom e se ce ne fossero delle altre simili. Innanzitutto col mare mosso diventa complicato capire con precisione quale sia il livello del mare, e abbiamo visto che anche un paio di metri cambiano le cose in modo sensibile. Poi se da quella posizione il monte Cinto appare sempre così è un conto, se invece si tratta di un evento particolare potremmo -anzi dovremmo- invocare una certa dose di rifrazione, che è comunque un fenomeno fisico reale tanto quanto la geometria della sfera.

Resta infine da capire quanti metri siano effettivamente visibili sotto la cima del monte in quella foto, finora siamo andati ad occhio e la cosa non è molto scientifica.

FranZη
L'argomento è stato bloccato.
Di più
11/06/2017 17:37 #9716 da jena130
Risposta da jena130 al topic Terra Piatta
@Aigor

1) Sarei d'accordo con te col discorso del chissene frega dei debunkers se non fosse che il loro metodo è quello di fare di tutta l'erba un fascio. In sistesi: Terrapiattasmo - 11/9= pari. D'altro canto hai ragione, delle cose è sempre meglio parlarne.
2) e 3) mi scuso per non aver seguito tutta la discussione, ma i calcoli non ho neanche bisogno di vederli perchè non sto parlando di quello. Esistono tutti i calcoli che vogliamo nel settore scientifico per dimostrare che la Terra è un globo e li lasciamo agli esperti del settore, ma se il tuo concetto è : quello che vedo non quadra con i calcoli. Il tuo concetto è sbagliato a priori. Quello che vedi non conta nulla, semplicemente perchè l'occhio non è uno strumento adatto ad analizzare quel campo, tantomeno una fotocamera. Se guardi o fotografi 10 binari del treno paralleli avrai l'impressione che convergano tutti in uno stesso punto, eppure la realtà è ben diversa. Il tuo occhio ti inganna tutti i giorni eppure lo dai per scontato. Semplicemente perchè l'occhio percepisce la "realtà" e la rimanda al tuo cervello nella maniera più utile e compatibile alla nostra vita. Non più utile a spiegare la "realtà". Oltre certi contesti l'occhio non è più affidabile o utile, soprattutto in campo scientifico.
4) scusami ma non avendo letto tutto non so cosa sia stato affrontato o no. Ovviamente presumo che del fenomeno della rifrazione terrestre che permette di vedere sotto l'orizzonte si sia già parlato. Ma in realtà non sono neanche sicuro di quale sia il risultato anomalo del quale parli. Il succo della faccenda, come avrai capito, è che mi sono intromesso solo per mettere in discussione il metodo non i risultati. Se mischi foto (osservazioni) e calcoli in questo campo, stai mischiando capre e cavoli.

non avevo percepito acrimonia nel tuo post :)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
11/06/2017 18:19 #9717 da FranZeta
Risposta da FranZeta al topic Terra Piatta

jena130 ha scritto: @Aigor

Esistono tutti i calcoli che vogliamo nel settore scientifico per dimostrare che la Terra è un globo e li lasciamo agli esperti del settore, ma se il tuo concetto è : quello che vedo non quadra con i calcoli. Il tuo concetto è sbagliato a priori. Quello che vedi non conta nulla, semplicemente perchè l'occhio non è uno strumento adatto ad analizzare quel campo, tantomeno una fotocamera. Se guardi o fotografi 10 binari del treno paralleli avrai l'impressione che convergano tutti in uno stesso punto, eppure la realtà è ben diversa. Il tuo occhio ti inganna tutti i giorni eppure lo dai per scontato.


Mi intrometto dato che alcuni dei calcoli di cui si parla li ho postati io. Il ragionamento di lasciare i conti agli esperti del settore (quali esperti poi? I geografi? I geofisici? Boh...) significa che tu credi che la terra sia sferica per un atto di fede. Siccome non si sta parlando di onde gravitazionali ma di cose già note a Platone, questo atteggiamento è il più sbagliato possibile, piuttosto preferisco un po' di sana ignoranza terrapiattista.

Se guardi o fotografi dei binari li vedi convergere ad un punto non perchè il tuo occhio ti inganna, ma perchè questo è ciò che stabilisce la geometria proiettiva, cioè la geometria dei raggi di luce, che non è meno rigorosa della geometria euclidea. E infatti fra i suoi teoremi c'è quello che afferma che due rette parallele si incontrano in un punto all'infinito. Questa è matematica e non si può discutere. Poi per quanto riguarda il discorso foto esiste addirittura una disciplina specifica, la fotogrammetria (sempre parte delle discipline matematiche), che ha come metodi proprio quelli che stai cercando di dichiarare illusori e non scientifici. Mi dispiace per te ma il discorso terrapiatta è più complesso di quanto immagini e se ti prendi la briga di leggere il forum vedrai che sono saltate fuori nozioni per niente scontate.

FranZη
L'argomento è stato bloccato.
Di più
12/06/2017 12:58 #9726 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Terra Piatta
@jena
Ti ha risposto Franzeta (che ringrazio) molto meglio di come avrei potuto fare io, ma il succo del discorso è quello...

@Franzeta
Capisco e posso condividere: la precisione di un risultato è direttamente proporzionale alla precisione delle misurazioni e alla coerenza delle condizioni atmosferiche...

Per cui immagino che fino a che non avremo
1) un'indicazione precisa dell'altezza da cui è stata scattata una foto (possiamo discutere anni sul "potrebbe")
2) una serie di foto dello stesso soggetto prese dalla stessa posizione in momenti atmosferici diversi e utilizzando la stessa apparecchiatura
sarà difficile poter andare oltre il "a me sembra"....

Joseph se ne hai voglia... :wink: :wink: :wink:

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
12/06/2017 18:38 #9730 da horselover
Risposta da horselover al topic Terra Piatta
se la terra fosse piatta quest'ultimo spezzone di discussione non avrebbe senso perchè da qualunque punto della liguria a qualsiasi altezza dovresti vedere tutta la corsica
L'argomento è stato bloccato.
Di più
12/06/2017 23:27 - 12/06/2017 23:28 #9731 da joseph grease
Risposta da joseph grease al topic Terra Piatta
Buonasera. Sì, ne avrei voglia ma non so come inviare uno scorcio di un giornale dove si parla proprio di questo. Formato words.
Ultima Modifica 12/06/2017 23:28 da joseph grease. Motivo: Specifica.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
12/06/2017 23:48 #9732 da joseph grease
Risposta da joseph grease al topic Terra Piatta
Buonasera Aigor, ti avevo inviato una e-mail con un articolo su un giornale dove si discuteva proprio della Corsica. Forse non l'hai ricevuto.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
13/06/2017 13:40 - 13/06/2017 13:41 #9737 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Terra Piatta
@Horselover

Il problema non è terra piatta o tonda, il problema è: calcoli aritmetici che non tornano.
Siccome la matematica (o la geometria) non sono un'opinione, finché non trovo una spiegazione del perché non quadrano non mi quieto.
E la spiegazione non può essere un semplice: "se la terra fosse piatta ecc. ecc."
Quindi, per favore ragiona sui calcoli e se vuoi commenta nel merito, grazie.

@Grease
Lo posto per intero qui sotto:

da: Riviera24.it
La Corsica si vede da Sanremo: per Pennellatore non si tratta di rifrazione, ma di visione diretta
Stamani da Sanremo era possibile vedere all'orizzonte il profilo della Corsica. Secondo Achille Pennellatore (Meteo Portosole) non si tratta di un fenomeno di rifrazione, bensì di una visione diretta. "Calcoli che avevamo fatto a suo...
di Redazione - 11 gennaio 2006 - 23:00

Stamani da Sanremo era possibile vedere all’orizzonte il profilo della Corsica. Secondo Achille Pennellatore (Meteo Portosole) non si tratta di un fenomeno di rifrazione, bensì di una visione diretta.
“Calcoli che avevamo fatto a suo tempo con il compianto direttore di Portosole, Pier Franco Gavagnin – spiega Pennellatore – Dai calcoli da noi fatti e con un esperimento pratico, risultò che dal livello del mare si vede la Corsica dai 1300 metri di quota in su. In un giorno invernale di 25 anni fa, con la Corsica ben visibile da Portosole, grazie a una forte tramontana chiara foenizzata e umidità fra il 20 e il 30% salimmo dal livello del mare di Sanremo fino alla vetta di Monte Bignone, a 1300 metri di quota. Gradualmente scoprimmo sempre di più della Corsica finché, arrivati in vetta, riuscimmo grazie a un potente cannocchiale marino con treppiede a vedere la costa della Corsica ed addirittura un centro abitato, quasi sicuramente quello di Calvi. Se fosse una rifrazione, come sostengono in molti, non si dovrebbe vedere anche la costa della Corsica, già dal nostro livello del mare e non scoprirla gradualmente salendo di quota? Il punto più vicino a Sanremo della Corsica, l’isolotto della Giraglia ( nella foto ), dista 93 miglia. Da Monte Bignone l’isolotto si vede benissimo e altri osservatori ci hanno assicurato che nelle notti limpidissime, vedono pure i lampi del Faro omonimo”.


L'articolo però non è proprio coerente:
1) quando dice che da 1300 m del Monte Bignone si vede Calvi a 169 km di distanza, il discorso torna con i miei calcoli e il grafico di FranZeta
2) anche quando dice che dal Bignone si vede la Giraglia ci può stare perché da quell'altezza a 158 km circa puoi vedere un oggetto alto circa 50 m sul livello del mare
3) quando dice che dal livello del mare si vede la Corsica dai 1300 m in su, invece, il discorso non torna per niente, perché dal livello del mare (10 m di altitudine) non puoi vedere oggetti al di sotto dei 2300 m circa
Quindi l'articolo si contraddice un po'...

Come dicevo sopra, finché non si hanno dati più certi, ovvero foto prese dallo stesso punto di altitudine certa, ad ore diverse del giorno con e senza teleobiettivo, è difficile fare un ragionamento "tranchant"...

Quello che credo si possa scartare, e qui sono perfettamente d'accordo con Pennellatore, è il fenomeno "rifrazione" (troppe ricorrenze per un effetto che si dovrebbe verificare solo a precise condizioni atmosferico/luminose).

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
Ultima Modifica 13/06/2017 13:41 da Aigor.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
13/06/2017 18:18 #9738 da horselover
Risposta da horselover al topic Terra Piatta
non è detto che sia una sfera perfetta, ma sicuramente non è piatta se no dovresti vedere molto ma molto di più
L'argomento è stato bloccato.
Di più
13/06/2017 20:05 #9739 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Terra Piatta
@horselover

Continui a non capire... sopra ci sono dei calcoli, indica dov'è l'errore, please

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
13/06/2017 22:21 #9740 da Lupo Solitario
Risposta da Lupo Solitario al topic Terra Piatta
Scusate l'intromissione
probabilmente dico una stupidaggine ma non ho seguito tutta la discussione.

E se la terra non fosse ne sferica e nemmeno piatta ?????
Cioè se in alcuni punti fosse più piatta ed in altri più sferica, non spiegherebbe il perchè da alcuni posti si vede la Corsica e da altri alla stessa distanza no ?
L'argomento è stato bloccato.
Di più
14/06/2017 16:09 - 14/06/2017 16:24 #9747 da Plinio
Risposta da Plinio al topic Terra Piatta
@Lupo,
le acque, quindi il mare, per via della forza gravitazionale, si raccoglierebbero nei punti sulla crosta più vicini al baricentro terrestre e la superficie sarebbe regolare come quella di una sfera.
Ultima Modifica 14/06/2017 16:24 da Plinio.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
14/06/2017 18:12 #9749 da FranZeta
Risposta da FranZeta al topic Terra Piatta

Aigor ha scritto: L'articolo però non è proprio coerente:
1) quando dice che da 1300 m del Monte Bignone si vede Calvi a 169 km di distanza, il discorso torna con i miei calcoli e il grafico di FranZeta
2) anche quando dice che dal Bignone si vede la Giraglia ci può stare perché da quell'altezza a 158 km circa puoi vedere un oggetto alto circa 50 m sul livello del mare
3) quando dice che dal livello del mare si vede la Corsica dai 1300 m in su, invece, il discorso non torna per niente, perché dal livello del mare (10 m di altitudine) non puoi vedere oggetti al di sotto dei 2300 m circa
Quindi l'articolo si contraddice un po'...

Veramente a me sembra che l'articolo non si condraddica, ma che sia proprio sbagliato: da 1300 metri di quota la costa della Corsica non si dovrebbe proprio vedere, escludendo la rifrazione. Questa versione del grafico già postato tiene conto di diverse possibili distanze:



Il grafico si può leggere in 2 modi: l'altezza minima osservabile alla distanza d da un osservatore che si trova alla quota indicata dalla scala in basso, o viceversa. Per esempio alla distanza di 170 km un osservatore a 25 m s.l.m. può vedere tutto ciò che è più alto di 1800 m circa, ma simmetricamente un osservatore posto a 1800 m vede tutto ciò che a 170 km si trova almeno 25 m s.l.m.. Però da 1300 m la costa della Corsica non risulta per niente visibile dal punto di vista geometrico.

FranZη
L'argomento è stato bloccato.
Di più
14/06/2017 22:26 #9750 da Triac
Risposta da Triac al topic Terra Piatta
E una foto della corsica che si vede da sanremo dove la possiamo vedere?
L'argomento è stato bloccato.
Di più
14/06/2017 22:53 #9751 da Pirrone
Risposta da Pirrone al topic Terra Piatta
Scusate, non so se la faccenda sia stata risolta, in ogni caso mi interessa l'argomento e mi va di dare il mio contributo.

1) Alla voce "Orizzonte" di wikipedia si trova una semplice formula per calcolare la distanza massima entro la quale è possibile vedere un oggetto di una determinata altezza, ossia:

d = 3,57 *sqrt h

dove "h" è l'altezza (espressa in metri) dell'oggetto e "d" la distanza (in km). Va tenuto conto che in "h" rientra anche l'altezza dalla quale si osserva, che va quindi sommata all'altezza dell'oggetto.
Ora, si diceva che da un punto alto 800 m di Genova si vedeva l'Isola d'Elba, ed era stato obiettato che in realtà sarebbe l'Isola di Gorgona.
Nel caso fosse l'Isola d'Elba: questa si trova a 128 miglia da Genova ed è alta 1019 m.
Se facciamo il calcolo di cui sopra per un oggetto alto 1019 m osservato da un'altezza di 800 m scopriamo che questo si può osservare fino a un massimo di 95 miglia. Il che significa che da una distanza di 128 miglia questo oggetto dovrebbe stare 32 miglia sotto l'orizzonte.
Nel caso si trattasse di Gorgona: questa si trova a una distanza di 82 miglia da Genova ed è alta 225 m.
Fatti i dovuti calcoli, noteremo che questa Isola si potrebbe vedere fino a un massimo di 72 miglia, il che significa che da Genova dovrebbe trovarsi ben 11 miglia sotto l'orizzonte.

Sicuramente va detto che la formula sopracitata non tiene conto della rifrazione atmosferica.
Ora le mie domande sono queste:

- Può la rifrazione atmosferica "regalare" 11 miglia di altezza ad un oggetto?
- Può un miraggio superiore far "comparire" un oggetto ad 11 miglia più su di dove si trova?

2) Per quanto riguarda lo studio sul "Kansas più piatto di un Pancake", sicuramente non è uno scherzo. Ed è vero che il Kansas, come si evince dai dati presenti nello studio, ha un dislivello di circa 1000 metri, ma è distribuito su 213.000 e rotti km quadrati. Per fare un raffronto, la Terra dovrebbe curvare di 3,6 km su quella superficie*. Perciò, come dice lo studio, se 1 è un indice di "piattezza assoluta", il pancake sta a 0,957 mentre il Kansas a 0,9997. Il che significa che "è più piatto" di un pancake. Tuttavia, secondo me dice poco sulla forma della Terra, in quanto i ricercatori hanno semplicemente preso l'altimetria del Kansas, senza preoccuparsi minimamente se questo dislivello fosse distribuito su una Terra piana o curva. Voglio dire, che sia piana o curva la Terra, il dislivello del Kansas rimane sempre di circa 1000 metri.


*Secondo la formula che prevede che la Terra curvi di 8 pollici * il quadrato del miglio, formula precisa con un bassissimo margine di errore, controllata personalmente mediante la formula ricavata dal teorema di pitagora, dando per buono il diametro terrestre calcolato da Eratostene.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
15/06/2017 00:33 - 15/06/2017 01:32 #9752 da FranZeta
Risposta da FranZeta al topic Terra Piatta
@Pirrone

La formula di Wikipedia è una semplificazione di una semplificazione, siamo andati un po' oltre in queste pagine. Per il resto noto una certa confusione fra unità di misura (miglia e metri mischiati) ma soprattutto fra distanze e altezze: cosa significa che un oggetto a 128 miglia di distanza dovrebbe stare 32 miglia sotto l'orizzonte? Le 32 miglia se mai sono la distanza che manca perché sia visibile. Comunque come già detto la formula che stiamo usando è parecchio più precisa quindi teniamo buona quella please.

EDIT: Giusto per contestualizzare quanto appena detto, ecco il confronto fra la formula esatta che stiamo usando (in blu) e quella ricavata dalla formula semplificata di wikipedia (in rosso):



Più che una buona approssimazione la formula di wikipedia assomiglia più a un orologio rotto che segna l'ora esatta due volte al giorno.

FranZη
Ultima Modifica 15/06/2017 01:32 da FranZeta.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
15/06/2017 05:03 - 15/06/2017 05:09 #9753 da Pirrone
Risposta da Pirrone al topic Terra Piatta
Questo grafico appena postato sinceramente non so cosa significhi...
Mi sono andato a riguardare quello che hai postato a pag. 9, mi sembra più comprensibile, anche se a mio avviso la "curva iniziale" è leggermente imprecisa...
In ogni caso, giusto per delucidazione, la formula citata da wiki dà un risultato che coincide in maniera piuttosto precisa con quello ottenuto utilizzando il teorema di Pitagora. Inoltre i risultati ottenuti con queste formule sono grossomodo gli stessi del tuo grafico (di pag. 9).
La "storia" della distanza in km e altezza in metri è un'altra semplificazione, ma il risultato è lo stesso.

Eccone una dimostrazione:
Punto d'osservazione: altura nei pressi di Genova, altezza 800 m
Oggetto osservato: Isola Gorgona, altezza max 225 m

Ora bisogna fare un chiarimento: all'altezza dell'oggetto che vogliamo osservare, bisogna aggiungere l'altezza dell'osservatore; questo ovviamente perchè più ci alziamo e più siamo in grado di vedere lontano. Con questa operazione è come se ci "abbassassimo" al livello del mare e trasferissimo la nostra altezza sull'oggetto osservato.

Formula di wikipedia:

d = 3570 * sqrt h
= 3570 * sqrt (800 + 225) = 3570 * sqrt (1025) = 3570 * 32,0156211872 = 114295,767638 m = 114,296 km (71,435 miglia)

Formula di wikipedia "semplificata" (3,57 invece di 3570; distanza in km e altezza in metri) :

d = 3,57 * sqrt h
= 3,57 * sqrt (800+225) = 3,57 * sqrt (1025) = 3,57 * 32,0156211872 = 114,296 km

Teorema di Pitagora:

La somma dei quadrati dei cateti è uguale al quadrato dell'ipotenusa.
Considerando il raggio della Terra come un cateto, e la distanza tra l'osservatore (posto sul livello del mare) e l'oggetto osservato come l'altro cateto, l'ipotenusa sarà data dalla somma tra il raggio della Terra e l'altezza dell'oggetto osservato (vedere fig. alla pagina "orizzonte" di wiki).
raggio della Terra = r
distanza fra osservatore e oggetto osservato = d
altezza oggetto osservato = h
(osservatore sul livello del mare)

r*r + d*d = (r+h)*(r+h)

semplifichiamo:

r*r + d*d = r*r + 2rh + h*h

per ricavare la d:

d = sqrt h*(2r + h)

r = 6371 km
h = 1025 m (osservatore + oggetto osservato) = 1,025 km

d = sqrt 1,025*(2*6371+1,025)
= sqrt 1,025*(12742+1,025) = sqrt 1,025*12743,025 = sqrt 13061,600625 = 114,287 km

Se ora andiamo a paragonare questi risultati sul tuo grafico (a pag. 9), noteremo che sono gli stessi.

P.S. La formula per ricavare la curvatura della Terra (8 pollici * il quadrato del miglio), coincide anch'essa in maniera abbastanza precisa con i risultati di queste formule.
Ultima Modifica 15/06/2017 05:09 da Pirrone.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
15/06/2017 11:47 #9756 da Marauder
Risposta da Marauder al topic Terra Piatta
Ciao Pirrone,
mi servirebbero due chiarimenti sulla tua spiegazione.

1. Il triangolo che consideri e su cui applichi il TdP, é rettangolo o hai fatto un'approssimazione? Nel caso dell'approssimazione, puoi quantificarla?

2. Per h usi un valore che é riferito all'altezza dell'osservatore e dell'oggetto osservato; nei diversi passaggi che porti, scrivi:

Eccone una dimostrazione:
Punto d'osservazione: altura nei pressi di Genova, altezza 800 m
Oggetto osservato: Isola Gorgona, altezza max 225 m


poi usi un riferimento con l'osservatore sul livello del mare:

Considerando il raggio della Terra come un cateto, e la distanza tra l'osservatore (posto sul livello del mare) e l'oggetto osservato come l'altro cateto, l'ipotenusa sarà data dalla somma tra il raggio della Terra e l'altezza dell'oggetto osservato (vedere fig. alla pagina "orizzonte" di wiki).
raggio della Terra = r
distanza fra osservatore e oggetto osservato = d
altezza oggetto osservato = h
(osservatore sul livello del mare)

e negli stessi calcoli scrivi:

h = 1025 m (osservatore + oggetto osservato) = 1,025 km


Magari ho capito male io, ma mi sembra che questa h vada e venga un po' come le pare, sei sicuro che sia tutto corretto?

You'll not see this coming.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
15/06/2017 12:53 - 15/06/2017 13:00 #9757 da Pirrone
Risposta da Pirrone al topic Terra Piatta
Ciao Marauder,
mi fa piacere che chiedi chiarimenti, significa che hai letto tutto e temevo di esser stato un pò farraginoso :) Vediamo se riesco a delucidare:

1) E' sempre un triangolo rettangolo.

2) In questi calcoli (compreso il teorema di Pitagora), "h" è SEMPRE dato dalla somma fra l'altezza dell'osservatore e dell'oggetto osservato. E' per questo che ho scritto:

Ora bisogna fare un chiarimento: all'altezza dell'oggetto che vogliamo osservare, bisogna aggiungere l'altezza dell'osservatore; questo ovviamente perchè più ci alziamo e più siamo in grado di vedere lontano. Con questa operazione è come se ci "abbassassimo" al livello del mare e trasferissimo la nostra altezza sull'oggetto osservato.


Il motivo per cui ho scritto "osservatore sul livello del mare" nella spiegazione del TdP era per esigenze "descrittive"... Ma è inutile, per capire bisogna avere sotto gli occhi il disegno. Alla pagina "orizzonte" di wikipedia c'è tutto e si capisce bene.
Se riesco (non sono molto pratico) ve lo posto qui:

https://it.wikipedia.org/wiki/Orizzonte#/media/File:GeometricDistanceToHorizon.png

Dove H è il punto dove è posto l'osservatore, O la cima dell'oggetto osservato, R il raggio della Terra, h l'altezza dell'oggetto. Va da se che in questo caso (che potremo definire "situazione 0"), l'osservatore è posto sul livello del mare. Ma se la sua altezza cambia, in virtù di quanto scritto prima la andremo a sommare all'altezza dell'oggetto osservato.
Ultima Modifica 15/06/2017 13:00 da Pirrone.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
15/06/2017 13:32 - 15/06/2017 13:38 #9758 da Marauder
Risposta da Marauder al topic Terra Piatta
Ciao Pirrone, ti ringrazio per I chiarimenti, ma ho ancora qualche dubbio:

alla mia domanda:
1. Il triangolo che consideri e su cui applichi il TdP, é rettangolo o hai fatto un'approssimazione? Nel caso dell'approssimazione, puoi quantificarla?
rispondi
1) E' sempre un triangolo rettangolo.

:question: ma come é possibile?
consideriamo la distanza d tra I due punti, osservazione e osservato: considerate che l'angolo rispetto al centro della terra resta fisso se si considera d sempre uguale, come é, risulta che al variare dell'altezza del punto osservato (255m, piuttossto che 1000, piuttosto che 0) variano anche le ampiezze degli altri due angoli. e considerate che l'angolo al centro della Terra é sicuramente acuto, devi trovare quello retto in uno degli altri due vertici, e puoi averlo solo ad una ed unica quota dell'oggeto osservato in funzione della distanza.
Quindi per ora non sono d'accordo con la tua dichiarazione che si tratti di triangolo rettangolo, ergo no TdP applicabile.

2) Ammetto di non esser certo di aver capito appieno perché per comoditá di calcolo metti la h dell'osservatore pari a 0 mslm e poi a 800, ma do la colpa alla digestione e ci ritorneró sopra appena finito l'abbiocco post prandiale.
Tuttavia, resta il problema dell'applicabilitá di Pitagora, valida solo per una quota specifica per qualunque distanza "d" fra su due punti, ovvero quando hai un angolo di 90 gradi nel vertice in cui si trova l'osservatore a 0 mslm, punti che sono determinabili con il grafico riproposto da FranZeta e non con quella formula semplificata che va a creare un epsilon troppo ampio.
Prova a considerare l'Everest al post della Gorgona e ti sará chiaro perché non puoi fare I calcoli a quell modo lí.

You'll not see this coming.
Ultima Modifica 15/06/2017 13:38 da Marauder.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
15/06/2017 13:33 - 15/06/2017 14:00 #9759 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Terra Piatta
Scusate...
Pochi post fa ho pubblicato uno schema che mi sembra allo stesso tempo preciso e semplice. Fra l'altro mi sembra coerente con il grafico postato da FranZeta.
Rappresenta un cerchio (la terra) la posizione dell'osservatore sul prolungamento di un raggio terrestre e il punto visibile a una distanza data sul prolungamento dell'asse terrestre in quella posizione...
Ho pubblicato rappresentazione grafica e calcoli, basati sul teorema di pitagora (il calcolo + difficile è una radice quadrata).
Se la misura del raggio terrestre è corretta, le distanze giuste, la terra è tonda, quello è. Punto.
Prima di cambiare metodo, sarebbe utile sapere cosa trovate di errato in quello pubblicato... o no?

Ps: l'applicabilità del teorema di Pitagora nello schema citato, deriva dal fatto che la retta che unisce l'osservatore all'orizzonte, è tangente alla superficie terrestre. E quindi forma in quel punto un angolo rstto col raggio.

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
Ultima Modifica 15/06/2017 14:00 da Aigor.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
15/06/2017 13:37 #9760 da Marauder
Risposta da Marauder al topic Terra Piatta
Aigor, secondo me quello che non torna in entrambi gli esempi, tuo e di Pirrone, é che considerate la cima dell'oggetto osservato come punto di rifermiento, mentre non é cosí per I motivi rispiegati nel mio post sopra, quello che ti avevo grossolanamente indicato, relativamente alle foto, come "piú o meno il limite inferior della zona innevata", o giú di lí.

You'll not see this coming.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
15/06/2017 13:44 - 15/06/2017 13:46 #9761 da Anteater
Risposta da Anteater al topic Terra Piatta
Ma porca la miseria ci fossero pianeti piatti sarebbero li da vedere...cos'è questa follia? Se siamo turlupinati, non significa che lo sblocco debba essere una scelta autolesionista...

Slobbando

La speranza e la preghiera sono un chiedere...MEGLIO INVECE DARE! ...Slobbysta
Ultima Modifica 15/06/2017 13:46 da Anteater.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
15/06/2017 14:07 - 15/06/2017 14:09 #9762 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Terra Piatta
Marauder, il punto visibile da un osservatore in un punto qualsiasi della superficie terrestre, è posto su una retta che passa per tre punti::
1) l'osservatore
2) l'orizzonte
3) il punto visibile
Tale retta, sull'orizzonte, è tangente alla superficie terrestre.

Cosa non ti torna?

Se vedo qualcosa che dovrebbe essere al di sotto di quella retta, devo capire perchè.

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
Ultima Modifica 15/06/2017 14:09 da Aigor.
L'argomento è stato bloccato.
Tempo creazione pagina: 0.145 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO