Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu laterale
 

Torna al menù principale

INTRODUZIONE

FAQ - Le domande
più frequenti


Introduzione all' 11 settembre


I "neocons"


10 settembre: qualcuno sapeva


I precedenti storici


Patrioti per l'11 settembre

 
 Una questione di metodo

 
Un punto di partenza

1 - LA VERSIONE UFFICIALE

Colpevoli e mandanti


I 19 assi del cielo


  Le prove sospette


 Le identità al condizionale




La vera storia di Al-Queda

 
Chi  è Osama bin Laden?


La prova del nove


Sintesi capitolo 1

2 - GLI AEREI DIROTTATI

La difesa inesistente


Chi ha cambiato le procedure?


Cronologia comparata dei 4 voli


 War games
(in preparazione)

 
5 cronologie in 5 anni

 
 Il fallimento della difesa


LA PROVA DEL NOVE:

Un piano inesistente


Sintesi capitolo 2

 
3 - Il SEGRETO del PENTAGONO

Il doppio problema del Pentagono


Dove è finito l'aereo?


  I testimoni oculari


Il black-out di Grande Fratello

 
I falsi video del Pentagono


La tesi della disintegrazione


La tesi della penetrazione

 
Simulazione di reato


Operazione "Aquila Nobile"


LA PROVA DEL NOVE:

Il segreto del Pentagono


Hani Hanjour,
dilettante miracolato


Sintesi capitolo 3

4 - IL MISTERO DI UNITED 93

Un altro Boeing scomparso


I fatti riscontrati

DA QUI IN POI IL LAVORO E' ANCORA DA COMPLETARE

Le telefonate dal cielo
 
 
Lo schianto misterioso


  Abbattuto in volo?


  Il Jet bianco


LA PROVA DEL NOVE:
Una complicazione inutile


Sintesi capitolo 4
 
5 - Il WORLD TRADE CENTER

Le Torri che non dovevano crollare


Larry Silverstein,
l'uomo delle Torri



Il World Trade Center Plaza

 
5 anni di teorie contraddittorie

 
Le Torri gemelle

 
Un lampo sul muso del Boeing

 
Il mistero del pod 


La prova del nove

 
 Rapporto NIST: simulazione di collasso


Una potenza misteriosa
   
 
Le pozze di metallo incandescente

 
Acciaio: la cancellazione delle prove


Le demolizioni controllate


World trade center 7:
il più strano di tutti


Smoking Gun?


I pompieri raccontano


Crolli o demolizioni?


Sotto gli occhi di tutti

 
20 domande sulle Torrri Gemelle

 
Confutazione della versione
ufficiale del collasso


  Analisi del trasferimento
della quantità di moto

 
La distruzione del WTC: perché la versione ufficiale non può essere vera

 
Dieci teorie diverse a confronto


Rapporto 911 - Omissioni e distorsioni


115 menzogne sugli attentati
dell'11 settembre


Sintesi capitolo 5
 
6 - I  FAMILIARI DELLE VITTIME

Un popolo a parte


100 domande senza risposta


Sintesi capitolo 6

CONCLUSIONE

Un quadro di insieme


11 settembre

Il punto della situazione

Appendice 1:
STAMPA E TV

 
2006: Un'estate sorprendente


"OGGI"


Le Monde Diplomatique
 
 
 Il caso Diario / Popular Mechanics

PAGINE DI SERVIZIO

LE FONTI

Torna alla homepage di luogocomune

 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE



Questa sezione stata visitata: 4608536 volte


United 93 è stato abbattuto?

Il problema principale con i primi tre voli – a parte la questione sull'identità di cosa abbia colpito il Pentagono – è stato il fatto che l'aereo avrebbe dovuto essere abbattuto e non lo è stato. Il destino del volo United 93, affermano i critici della versione ufficiale, ci presenta il problema opposto: un aereo da non dover abbattere lo è stato.

David Ray Griffin inizià così il capitolo III del suo libro, “The New Pearl Harbour”, quello dedicato al volo United Airlines 93, che ha incontrato il suo destino persso Shanksville, Pennsylvania. Gli argomenti a favore dell'abbattimento riportati da Griffin sono essenzialmente tre:

Timeline

Come già indicato in precedenza vi è una discordanza sull'orario dell'impatto e Griffin, riporta che Thompson..

...ha anche dei sospetti riguardo al nastro del cockpit recording ed all'orario ufficiale dello schianto al suolo. [..] (Il nastro) inizia alle 9:31 e va avanti per 31 minuti, terminando quindi alle 10:02. Questo sarebbe molto vicino all'orario dell'impatto – se questo fosse avvenuto alle 10:03, come sostiene il governo. Tuttavia uno studio sismico ha concluso che l'impatto è avvenuto poco dopo le 10:06. [..] Thompson si chiede “Che cosa è accaduto a quei tre o quattro minuti di quella registrazione?”

L'ordine di abbattimento

Il sospetto dell'abbattimento del velivolo è anche confermato dal fatto che, poco prima, fosse stato emanato, da parte di Cheney, l'ordine di abbattere ogni volo in mano ai terroristi.

..è significativo che secondo i notiziari, è stato poco dopo le 9:56 che i caccia hanno avuto finalmente l'ordine di intercettare ed abbattere ogni aeroplano controllato dai dirottatori. Poco dopo è stato riportato che un consigliere militare chiese al Vice presidente Cheney: “C'è un aereo a 80 miglia da qui. C'è un caccia in zona. Dobbiamo farlo ingaggiare?”, alla quale domanda Cheney rispose “Si” e poco dopo un F-16 si lanciò all'inseguimento del volo 93 E' stato anche riportato che mentre il caccia si avvicinava al volo 92, a Cheney fu chiesto altre due volte di confermare l'ordine di ingaggio, cosa che Cheney fece. [..] In aggiunta, quando fu riferito al Presidente Bush dello schianto del volo 93, alle 10:08, lui chiese: “L'abbiamo abbattuto o si è schiantato da solo?”. Questi report, contenuti nella timeline di Thompson, gli suggeriscono che l'intenzione di abbattere il volo 93 fosse in molti.

News report e testimonianze

appena prima dell'impatto, la CBS riportò che due caccia F-16 stavano seguendo il volo. Ed un controllore di volo, ignorando un ordine per cui i controllori non avrebbero dovuto parlare con i media, dichiarò che “un F-16 seguiva da vicino il volo 93... l'F-16 ha anche eseguito una virata a 360° per rimanere vicino al jet commerciale”
L'esistenza di un caccia nell'area è supportata, inoltre, da molti testimoni a terra. Secondo un articolo dell'Independent, “Almeno sei persone hanno dichiarato di aver visto un secondo aereo volare basso sopra il luogo dell'impatto entro pochi minuti dello schianto dello United 93. Hanno descritto l'aereo come un piccolo jet bianco, con aerei in coda ed insegne non distinguibili.”
[..]
Prove ulteriori dell'abbattimento dell'aereo sono anche fornite dai testimoni che hanno udito i suoni. Una testimone ha dichiarato che, dopo aver sentito il rumore del motore, ha sentito “un forte rumore sordo” e quindi “altri due forti rumori e poi non ha più sentito il rumore dei motori.” Un' testimone ha invece sentito “un forte bang”. Un altro ha udito “due forti bang” prima di osservare l'aereo virare verso il suolo. Un altro ancora ha riferito di aver sentito un suono che “sembrava sbagliato”, dopo il quale l'aereo “è caduto all'improvviso, come un sasso”. Un'altra testimone ha sentito un “forte bang” e poi ha visto l'ala destra dell'aereo puntare a terra e poi l'aereo precipitare al suolo Ed il sindaco di Shanksville ha dichiarato di conoscere due persone che “hanno sentito un missile”, aggiungendo che una di queste “era stata in Vietnam e li aveva sentiti”


La conclusione di Thompson e di Griffin è che, sebbene alcune delle testimonianze abbiano degli elementi di conflitto, tuttavia l'ipotesi dell'abbattimento di United 93 tramite l'uso di un missile è compatibile con esse.

Vi sono altri elementi, poi, che appaiono confermare questi sospetti.

La foto di Val McClatchey, ad esempio, scattata pochi istanti dopo l'impatto al suolo di United 93..



... mostra le conseguenze di un aereo che ha impattato il suolo a grande velocità, pilotato da un gruppo di dirottatori, o qualcosa di diverso?

Gli stessi rottami sono stati ritrovati a grande distanza dalla buca in cui avrebbe impattato United 93. L'FBI, infatti, ampliò subito la zona delle ricerche ad “una seconda area a circa sei/otto miglia di distanza dal cratere”, dove furono ritrovati dei pezzidell'aereo.


..Un pezzo da mezza tonnellata di uno degli aerei è stato ritrovato a più di un miglio di distanza. Un giornale ha definito questo fatto “intrigante” perché “i missili Sidewind aria-aria a ricerca al calore che equipaggiano gli F-16 avrebbero con tutta probabilità avuto come bersaglio uno dei due grossi motori.”

Compatibile con uno o più missili è anche il fatto che i testimoni abbiano riportato di aver visto rottami in fiamme cadere dall'aereo sino ad otto miglia di distanza, facendo dire a chi lavorava a Indian Lake Marina di aver visto “una nuvola di rottami grandi come confetti scendere sul lago e sulle fattorie lì vicino pochi minuti dopo aver udito l'esplosione”. I rottami, tra i quali si devono includere anche quelli che paiono resti umani, sono stati davvero ritrovati sino ad otto miglia di distanza dal luogo dell'impatto, come riportato dai media.


Ecco una mappa esplicativa che mostra l'area di Shanksville, il luogo dell'impatto e dove sono stati ritrovati i rottami del Boeing 757.



I dati e le testimonianze farebbero quindi pensare all'abbattimento del volo United 93, da parte dell'aviazione americana ma, tuttavia, sino ad oggi il governo americano ha sempre sostenuto la tesi per cui “un gruppo di passeggeri abbia tentato di prendere il controllo dell'aereo costringendo i terroristi a farlo schiantare al suolo”.

Ma come si spiega la discrepanza di tre minuti tra il cockpit recorder e la registrazione sismica dell'impatto? Come si spiegano le testimonienze della presenza di un altro aereo bianco che seguiva il Boeing e di esplosioni che hanno preceduto l'impatto al suolo? Come si spiegano i rottami ritrovati a miglia di distanza?

E se il Boeing è effettivamente stato abbattuto...



Chi o che cosa ha scavato questa piccola buca che ha fatto affermare al coroner Wally Miller: “è come se qualcuno avesse preso un camion della spazzatura, scavato un fosso di pochi metri e scaricato tutta questa spazzatura lì dentro”?



Powered by XOOPS 2.0 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA